Principale / Nutrizione

Movimenti fetali durante la gravidanza: la norma, per quanto tempo, frequenti, forti

Tutte le future mamme aspettano con ansia i movimenti fetali durante la gravidanza, questo è il primo contatto con il bambino, che fa accendere l'istinto materno, se ciò non è accaduto prima. I movimenti del futuro bambino non solo portano grande gioia ai futuri genitori, ma li aiutano a sospettare una patologia e contattare immediatamente un ostetrico. Quando iniziano, quanti movimenti dovrebbero normalmente interessare tutte le donne in gravidanza.

Perché il feto si muove?

I movimenti di un piccolo uomo nel grembo materno sono necessari, parlano della sua crescita e del suo sviluppo. Il bambino inizia a muoversi nel primo trimestre, a circa 7 - 8 settimane. Entro la decima settimana, ha dei movimenti di deglutizione, può cambiare la traiettoria dei suoi movimenti e toccare le pareti della vescica amniotica. Ma la dimensione dell'embrione è ancora insufficiente, galleggia liberamente solo nel liquido amniotico, molto raramente "collide" con le pareti uterine, quindi la donna continua a non sentire nulla.

A partire dalla 16a settimana, il feto è già sensibile ai suoni, che si manifesta con una reazione motoria attiva. Dalla 18a settimana, il futuro bambino inizia a toccare il cordone ombelicale con le maniglie, sa come stringere, aprire le dita, si tocca il viso.

Pertanto, il feto è preoccupato nella pancia della madre, che a sua volta preoccupa la donna quando esposta a fattori esterni spiacevoli per il bambino:

  • suoni forti, sgradevoli, rumorosi;
  • una sensazione di disagio nel grembo materno, ad esempio, la fame della madre;
  • stress sperimentato dalla madre (a causa del rilascio di adrenalina, vasi sanguigni, anche nella placenta, contratto, afflusso di sangue si deteriora);
  • carenza di ossigeno (a causa di movimenti attivi, la placenta viene stimolata, il suo apporto di sangue è migliorato, il che fornisce al bambino ossigeno aggiuntivo).

Inoltre, se una donna assume una posizione scomoda quando vengono schiacciati grandi vasi, il bambino avverte una mancanza di ossigeno e diventa attivo..

Primi movimenti

Ogni donna sente il primo movimento del feto in modo diverso in momenti diversi. Quando ciò accade dipende da diversi fattori:

  • età gestazionale;
  • primo o secondo, ecc. gravidanza;
  • ora del giorno (di solito la sera o la notte);
  • carnagione della madre (sottile o piena);
  • Momenti della giornata;
  • opzione di attacco della placenta;
  • Stile di vita;
  • sensibilità individuale (alcuni si sentono da 15 a 16 settimane);
  • comportamento della madre (le donne fisicamente attive semplicemente non notano i movimenti).

Secondo le statistiche, il primo movimento fetale durante la prima gravidanza viene avvertito da una donna incinta a 20 settimane. E con il portamento ripetuto del feto, il periodo di perturbazione si riduce a 18 settimane.

Ma tutto è individuale, anche per una singola donna, la seconda, la terza e le successive gravidanze procedono ogni volta in modo nuovo. Se una donna nella seconda gravidanza ha iniziato a sentire il movimento fetale a 19 settimane, alla terza, questi periodi possono cambiare (sentito prima o dopo).

La velocità dei movimenti

Il tasso di movimenti fetali dipende da quanto tempo la futura mamma è in gravidanza. Il bambino si muove costantemente, ma ovviamente una donna non può sentire tutti i suoi movimenti..

  • Per un periodo di 20-22 settimane, il feto compie fino a 200 movimenti al giorno,
  • ma entro 27-32 settimane, esegue già circa 600 movimenti. È caratteristico che con l'inizio del terzo trimestre (32 settimane) la quantità diminuisce, il che è spiegato dal suo peso (il feto è già abbastanza grande) e diventa angusto nell'utero. Non ci sono più movimenti "grandi" (giri e ribaltamenti nell'utero) e il bambino può fare solo braccia e gambe "piccole".
  • Dopo la 28a settimana, la media è da 8 a 10 l'ora. L'eccezione sono i periodi di sonno del bambino, che è pari a 3-4 ore - in questo momento il bambino non esegue movimenti attivi. La futura mamma dovrebbe ricordare alcuni cicli dell'attività del bambino. L'attività maggiore si osserva dalle 19:00 alle 4:00 e una diminuzione dell'attività o il cosiddetto stato di riposo si verifica tra le 4:00 e le 9:00.
  • Entro 32 settimane, il feto assume la posizione finale, di regola, questa è la testa alla piccola pelvi (posizione longitudinale, presentazione cefalica). Ma la posizione trasversale o la presentazione podalica non sono escluse. La mamma non deve disperare, per correggere tali posizioni, il medico prescriverà sempre l'esecuzione di ginnastica speciale, che contribuisce al ribaltamento del feto e alla sua ricezione della posizione "corretta" - longitudinale, dalla testa al piccolo bacino.

Se il bambino ha preso la posizione "corretta", cioè a testa in giù, la donna incinta sentirà dei movimenti nella parte superiore dell'addome (il bambino "colpisce" con le gambe). In caso di presentazione podalica, i movimenti si faranno sentire sotto, vicino al seno.

Modifica dell'intensità dei movimenti

Se il bambino sta bene e si sente a suo agio nel grembo materno e la madre non sperimenta alcuno stimolo esterno o interno, i movimenti sono ritmici e fluidi. Altrimenti, la natura dei movimenti cambia drasticamente, il che dovrebbe allertare la donna e richiedere la consultazione di un ostetrico.

Di regola, una donna nota l'attività "aumentata" del bambino quando è calmo e riposa. Al contrario, molte madri temono che durante la sua attività vigorosa, il bambino non si muova affatto. Questo fenomeno è facilmente spiegabile. Quando una donna è a riposo, ascolta più attentamente i suoi sentimenti e nota attentamente i movimenti del bambino. Quando è impegnata, non ha tempo per essere distratta dagli affari e semplicemente non si accorge che il bambino si sta muovendo. Per fugare i suoi dubbi (il bambino è malato, muore), la donna incinta dovrebbe sedersi e rilassarsi, guardando come si muove.

I medici consigliano molto spesso alle donne incinte di prendere la posizione di riposo a letto - sul lato sinistro. È in questa posizione che viene migliorato l'afflusso di sangue all'utero, che viene utilizzato nel trattamento dell'ipossia fetale cronica e per la sua prevenzione..

Un cambiamento di attività è possibile da una posizione del corpo scomoda o scorretta di una donna, ad esempio sdraiata sulla schiena o seduta con la schiena dritta. Quando la futura mamma giace sulla schiena, l'utero gravido comprime fortemente la vena cava inferiore (uno dei principali vasi sanguigni).

Quando questo vaso viene compresso, il flusso sanguigno verso l'utero si riduce in modo significativo e il bambino inizia a soffrire di carenza di ossigeno.

In modo che la mamma capisca che si sente male, ha movimenti violenti e frequenti. È abbastanza semplice stabilire la circolazione sanguigna ed eliminare l'ipossia: la mamma dovrebbe girarsi dalla sua parte.

Inoltre, l'attività fisica del bambino cambia se la madre è in una stanza soffocante o fumosa. A causa della mancanza di ossigeno, il bambino reagisce alla situazione con shock dolorosi e forti. Una donna dovrebbe lasciare la stanza e fare una passeggiata per ritrovare uno stato confortevole per se stessa e il bambino..

Inoltre, i tremori del feto cambiano se la madre ha fame. Sperimenta una mancanza di sostanze nutritive e "si calma", si muove lentamente e con riluttanza. Ma non appena la donna incinta fa uno spuntino, la gioia del bambino si esprime in una maggiore attività..

Mescolando in condizioni patologiche

Se l'attività fisica del bambino diventa improvvisamente violenta, prolungata e dà dolore a una donna, questo indica una condizione patologica e richiede una visita immediata da un medico:

  • Minacciando la nascita prematura

I movimenti diventano frequenti e violenti a causa dell'aumentato tono dell'utero.

In questo caso, la natura dei tremori è fondamentalmente diversa. Raramente sono sentiti da una donna e la loro forza è insignificante, il che è spiegato dal grande volume dell'utero, dove il bambino raramente tocca le sue pareti e la madre non sente spesso i suoi movimenti.

A causa del piccolo volume di liquido amniotico, il bambino ha dei crampi nell'utero, "batte" costantemente nella pancia della madre, che è caratterizzata dalla donna come tremori frequenti e dolorosi.

  • Ipossia acuta

Con patologie come distacco prematuro della placenta, preeclampsia e altre, il feto sperimenta una mancanza acuta di ossigeno e reagisce di conseguenza.

  • Ipossia cronica

Si sviluppa in presenza di insufficienza fetoplacentare, anemia, preeclampsia. Il movimento è lento e diventa raro.

  • Ernia diaframmatica in una donna incinta

In questo caso, la madre, quando il feto si muove, avverte dolore sotto lo sterno..

  • Incoerenza della cicatrice uterina

Se una donna ha una storia di taglio cesareo, se la cicatrice è incoerente, il che può portare alla rottura dell'utero, avverte dolore nell'area della cicatrice quando il bambino si muove.

  • Cistite acuta

Con l'infiammazione della vescica, la donna incinta si lamenta di minzione frequente e dolorosa, dolore quando si muove l'addome inferiore.

Come si sentono i tremori

Ogni donna incinta descrive le sensazioni a modo suo, inoltre, cambiano con l'aumentare dell'età gestazionale.

  • Per brevi periodi di tempo (20 - 25 settimane), le donne li caratterizzano come "farfalla che svolazza" o "pesce che nuota". Altre donne incinte parlano di "svolazzare" o "vibrare il telefono" o "solletico". Alcuni di loro descrivono i loro sentimenti in modo meno romantico: "gorgoglio nello stomaco, come se gli intestini fossero spazzatura".
  • Dopo 27-28 settimane, quando il feto è già abbastanza grande, i suoi movimenti diventano più chiari e più specifici. La futura mamma, e anche il futuro padre, può sentire un calcio nell'addome dove è posata la mano. L'insoddisfazione del bambino è molto spesso espressa da tali "calci" - nel caso di una posizione scomoda da parte della madre o con suoni forti e fastidiosi. Ma se una mano sconosciuta bacia la pancia della madre, il bambino si rimpicciolisce per la paura e non vuole "calciare".

Contare

Per determinare come si sente il feto, è importante contare i suoi movimenti. Come contare i movimenti fetali? A tale scopo vengono utilizzate diverse tecniche:

Il metodo di Pearson

Questo metodo si basa sul conteggio dei movimenti nell'arco di 12 ore. Prodotto dalle 9:00 alle 21:00. Durante questo test, una donna richiede solo una condizione: ridurre l'attività fisica. Vengono contati tutti i movimenti, anche i più piccoli o i più deboli. Nella clinica prenatale, il medico emette un modulo speciale o ti chiede di compilare autonomamente una tabella dei movimenti fetali, in cui verrà annotato il tempo del decimo movimento. Normalmente tra il primo e il decimo movimento dovrebbe passare circa un'ora. E, naturalmente, la mamma deve ricordare che è possibile anche un periodo di riposo, che non dovrebbe durare più di 4 ore. Se questo tempo viene superato, è urgente contattare un ostetrico.

Per disegnare una tabella, dovresti prendere un foglio di quaderno in una scatola e allinearlo come segue. L'età gestazionale viene registrata in alto. Le ore dalle 9.00 alle 21.00 sono contrassegnate verticalmente e i giorni della settimana o le date sono contrassegnate orizzontalmente. Dalle nove del mattino, dovresti iniziare a contare i movimenti. Non appena il loro numero raggiunge 10, viene messo un segno nella tabella nell'ora in cui ciò è accaduto. Ulteriori informazioni vengono inserite nella tabella: ci sono stati meno di 10 movimenti e quanti in totale. Continuiamo il conteggio nei giorni successivi, e dobbiamo inserire i dati nella tabella, con cui dobbiamo andare all'appuntamento dal medico..

28 settimane9:0012:0015:0018:00Appunti
15 luglio
16 luglio
17 luglio
...

Metodo Cardiff

La base di questo metodo consiste anche nel contare i movimenti del bambino in 12 ore, l'unica differenza è che la donna stessa sceglie l'ora per iniziare a contare. Di nuovo, viene preparata una tabella, dove viene registrata la decima agitazione. È considerato normale quando il decimo movimento si è verificato prima della dodicesima ora dello studio. In caso contrario, consultare immediatamente un medico.

Metodo Sadowski

Il conteggio dei movimenti fetali inizia dopo cena dalle 19.00 alle 23.00. Questo metodo si basa sul fatto che la sera e dopo aver mangiato, il feto aumenta l'attività motoria. Assicurati di registrare l'ora di inizio del conteggio e la donna incinta dovrebbe sdraiarsi sul lato sinistro in questo momento.

Quando il feto fa 10 movimenti all'ora o meno, il conteggio si interrompe. Ma se ce ne fossero di meno, continua a contare i movimenti. Un segno sfavorevole è una diminuzione delle perturbazioni (meno di 10) in 2 ore.

Pertanto, diventa chiaro che ogni donna incinta può padroneggiare i metodi elencati per contare i movimenti del bambino. L'uso di queste tecniche non richiede alcuna attrezzatura e supervisione medica..

Diagnosi di patologia

Un cambiamento nella natura e nell'intensità dei movimenti nel nascituro indica il suo problema. Un segno terribile è l'assenza di movimento per 6 o più ore, che richiede cure mediche immediate. I metodi per esaminare le condizioni del feto includono:

Auscultazione della frequenza cardiaca fetale

L'ascolto del battito cardiaco viene effettuato direttamente dall'ostetrica utilizzando uno stetoscopio ostetrico (tubo di legno). Normalmente, la frequenza cardiaca fetale è di 120-160 battiti al minuto. In caso di deviazione in una direzione o nell'altra, parlano della mancanza di ossigeno del bambino, che richiede metodi di ricerca strumentali.

Cardiotocografia (CTG)

Il CTG è giustamente considerato un metodo conveniente, affidabile e più accurato per valutare le condizioni del feto. Il CTG viene eseguito da 32 settimane di gestazione e in caso di sospetto di patologia intrauterina e in un periodo precedente (da 28 settimane). Con l'aiuto della cardiotocografia, non vengono registrati solo i movimenti fetali, ma anche il ritmo delle sue contrazioni cardiache e delle contrazioni uterine. Lo studio viene condotto come segue: una donna incinta viene posizionata su un divano e 2 sensori sono attaccati al suo stomaco. Uno è in un punto ben ascoltato del battito cardiaco fetale (registrerà la frequenza cardiaca) e l'altro è vicino (registra le contrazioni uterine). La registrazione del cardiotocogramma viene eseguita per almeno 30 minuti, ma è possibile aumentare il tempo di esame fino a 1,5 ore. Quando si prende un cardiotocogramma, una donna deve annotare ogni movimento del bambino e premere un pulsante speciale. L'analisi del cardiotocogramma include:

  • frequenza cardiaca basale (la norma è 120-160 battiti al minuto);
  • ampiezza della variabilità (tolleranza delle deviazioni su o giù) del ritmo basale (norma 5 - 25 battiti al minuto);
  • decelerazione (improvvisi salti della curva verso il basso) - si osservano normalmente assenti o sporadici, accorciati e poco profondi;
  • accelerazione (salti improvvisi della curva verso l'alto) - normalmente dovrebbe essere almeno 2 entro 10 minuti dallo studio.

Per una diagnosi più accurata dello stato del feto, il CTG viene eseguito con test funzionali (senza carico e con introduzione di ossitocina endovenosa).

Ecografia Doppler

Un esame ecografico consente di valutare le dimensioni del feto, la sua conformità con l'età gestazionale (con ipossia cronica, si nota un ritardo nelle dimensioni) Il medico studia anche la struttura della placenta, il grado di maturità (segni di invecchiamento), il volume del liquido amniotico e il suo tipo (questi indicatori cambiano con la carenza di ossigeno del bambino). Con l'aiuto della dopplerometria, i vasi placentari e del cordone ombelicale vengono studiati la velocità del flusso sanguigno in essi. Se il flusso sanguigno è ridotto, parlano di ipossia fetale intrauterina..

Durante l'ecografia, i movimenti del bambino, la frequenza cardiaca e il tono muscolare vengono valutati per 20-30 minuti. Se il feto non avverte disagio, i suoi arti sono piegati, un segno del normale tono muscolare. Nel caso di braccia e gambe estese, si parla di un tono ridotto, che indica carenza di ossigeno..

Domanda risposta

Ho il mio primo figlio, ma sono passate 4 ore e non sento movimenti fetali. Cosa fare?

Prima di tutto, devi calmarti. Il feto non si muove sempre attivamente, per 3-4 ore è consentita l'assenza di movimento, in questo momento il bambino dorme. Cerca di trattenere il respiro per un breve periodo, il sangue smetterà di fluire alla placenta, al bambino, sperimenterà una lieve ipossia e, in risposta, "sarà indignato" - inizierà a "battere" con braccia e gambe. Se questo metodo non aiuta, osserva il bambino per altri 30-40 minuti. In assenza anche del minimo movimento, consultare urgentemente un ostetrico.

Quali movimenti del feto dovrebbero essere prima del parto?

Alla vigilia del parto, il bambino praticamente smette di muoversi, il che è considerato normale. Il bambino si sta preparando per la nascita, che è un processo molto difficile per lui e richiede molta energia, e la diminuzione dell'attività motoria del feto risparmia energia prima del parto. Ma non dovrebbe esserci un'assoluta assenza di movimento, il bambino, anche se occasionalmente, fa dei movimenti.

In che modo la cardiotocografia e l'ecografia Doppler influenzano le condizioni del bambino? Non è dannoso?

No, questi metodi sono assolutamente sicuri sia per il bambino che per la madre..

Darò alla luce il mio terzo figlio, il termine è ancora breve, 10 settimane. Cosa e quando dovrebbero esserci movimenti nella terza gravidanza?

È impossibile dire con certezza in quante settimane sentirai il movimento. Tutto qui è individuale. Normalmente, con gravidanze ripetute, la madre inizia a sentire i movimenti del feto da 18 settimane. Ma il loro esordio precoce è anche possibile, a 16 settimane, ma la natura dei movimenti può essere completamente diversa, a differenza delle prime due gravidanze, e questo non dovrebbe spaventare. Tutti i bambini sono diversi, anche se sono ancora nello stomaco della madre.

Ho un CTG "cattivo", che è stato eseguito due volte. Assicurati di andare in ospedale?

Sì, i risultati "cattivi" della cardiotocografia parlano di sofferenza fetale intrauterina e richiedono cure mediche in ospedale. Oltre al trattamento in ospedale, le verrà somministrato il CTG e, se necessario, deciderà il parto anticipato..

20 settimane!

Metà, frontiera, 20 settimane di gravidanza...

Il momento più bello in cui la pancia è già evidente, ma quasi non interferisce, quando ti senti benissimo, quando tutti intorno a te notano quanto sia bella la donna incinta.

Se tutto va bene, 20 settimane di gravidanza sono una sorta di vacanza prima di un momento molto più difficile, quando il bambino crescerà abbastanza da diventare già un peso tangibile per la madre..

Età gestazionale

Se parliamo del periodo esatto di 20 settimane di gravidanza, risulta che hai 20 settimane ostetriche (questo è il periodo da 1 giorno dell'ultima mestruazione), 5 mesi lunari (vengono contati per 28 giorni), 18 settimane dal concepimento è l'età reale del feto e l'inizio del quinto mesi di gravidanza, se considerati mesi normali.

Mescolando

L'evento più sorprendente che porta a 20 settimane di gravidanza sono i primi movimenti fetali..

Molte mamme in attesa le sentono un po 'prima, in un periodo di 16-17 settimane, ma entro le 20 settimane di gravidanza, si sentono chiaramente anche dalla prima gravidanza, solo una piccola parte delle donne è destinata a sentire la spinta del bambino entro 22 settimane.

Come sono i primi movimenti, le donne incinte descrivono in modi diversi, e anche per una donna con gravidanze diverse, le sensazioni possono differire. Il primo movimento può sembrare un lembo dell'ala di una farfalla, o una leggera spinta, come se un gattino stesse spingendo le zampe dall'interno, oppure può sembrare che un piccolo pesce si sia capovolto all'interno.

Non importa come si sente questo primo movimento a 20 settimane di gravidanza, provoca una violenta reazione emotiva in ogni donna. Il mio cuore trema, le cose sono dimenticate, la futura mamma si blocca con un sorriso felice.

L'agitazione a 20 settimane di gravidanza può essere più frequente, a volte rara o non sentita affatto. Questi sono i movimenti del bambino e la sua attività fisica dipende da molti fattori. Molte donne incinte a 20 settimane di gestazione notano che il bambino è più attivo non quando è necessario, la sera e la notte. Il motivo è semplice, quando la madre cammina durante il giorno, fa i suoi affari, il bambino viene cullato nel grembo materno e dorme più tempo, si sveglia a riposo e inizia a fare esercizio.

Un suono forte può provocare attività fisica, perché a 20 settimane di gravidanza, il bambino sente già bene ed è spaventato, o una stanza soffocante, o addirittura mangia. La mancanza di ossigeno rende il bambino più difficile da muovere.

Presto sarai in grado di indovinare le parti del corpo del bambino quando spinge.

Un'altra sensazione di avere un bambino a 20 settimane di gestazione è... il singhiozzo. Non succede a tutti, la presenza o l'assenza di singhiozzi non significa nulla. Sì, il bambino può singhiozzare. Il singhiozzo non parla di alcun problema nel bambino, è solo una conseguenza di un sorso infruttuoso di liquido amniotico, ma è molto facile sentirlo. La pancia inizia a contrarsi ritmicamente ogni 2-3 secondi e non assomiglia a niente. Questo di solito dura pochi minuti e si ferma da solo..

La tua condizione

Le tue condizioni dovrebbero essere molto buone a 20 settimane di gravidanza. Per molto tempo dietro a tali tormenti come la tossicosi precoce, il bruciore di stomaco in questo momento non è tipico, accade solo per quelle madri che hanno avuto problemi di stomaco prima. La 20a settimana di gravidanza è caratterizzata da un ottimo appetito, puoi mangiare quasi tutto ciò che era prima della gravidanza, sebbene possa essere ancora presente una certa selettività di appetito.

Pancia

Il peso è guadagnato pochissimo, solo 3-4,5 kg, non interferisce, come la pancia, che è appena percettibile per la maggior parte a 20 settimane di gravidanza. Se la parete addominale anteriore è forte e muscolosa, potrebbe essere quasi invisibile. Molto spesso, l'addome non è visibile per molto tempo nelle primipare.

La vita è ancora evidente nella maggior parte delle donne; in alcune, è appianata già a 20 settimane di gravidanza. Dipende dal tuo tipo di corpo, se sei alto e con un osso sottile (il cosiddetto tipo di corpo dolicomorfo), molto probabilmente tienilo per tutta la durata della gravidanza, e se sei tozzo e largo nelle ossa (tipo brachimorfico), la vita scomparirà abbastanza rapidamente.

Un segno secondo il quale la vita non scompare durante la gravidanza con un ragazzo, ma scompare durante la gravidanza con una ragazza è solo un segno che non ha spiegazione scientifica.

L'utero con un bambino a 20 settimane di gestazione è a livello dell'ombelico, la pancia è una palla appena sotto. L'ombelico della maggior parte delle future mamme inizia ad appianarsi, diventa meno profondo.

A 20 settimane, il tono uterino di solito non è tipico.

I muscoli dell'addome sono allungati, forse la formazione della loro discrepanza - la cosiddetta diastasi appare tra di loro. Venti settimane di gravidanza ti permettono già di sentirlo, se ti alzi dalla posizione supina, puoi vedere chiaramente il rigonfiamento al centro dell'addome e puoi sentire i bordi dei muscoli. Purtroppo questo non può essere evitato in alcun modo, ma con il giusto atteggiamento nei confronti della propria figura dopo il parto si ripristina la parete addominale anteriore.

Se hai avuto anche la più piccola ernia ombelicale, il suo anello inizierà ad allungarsi alla 20a settimana di gravidanza. Entro la fine della gravidanza, quando il bambino colpisce quest'area, non solo capirai quale parte del corpo è, ma puoi anche vedere i contorni delle dita, poiché qui solo il muro dell'utero e la pelle tesa ti separeranno dal bambino. Dopo il parto, la dimensione dell'ernia diminuirà, ma molto probabilmente inizierà a disturbarti e sorgerà la domanda sull'operazione.

Smagliature

Le 20 settimane di gravidanza in alcune donne che hanno una predisposizione alla formazione di smagliature sono già caratterizzate dal loro aspetto. Di solito sono preceduti da un fastidioso prurito nella pelle troppo tesa e si intensifica solo dai graffi..

Allevia il prurito e previene le smagliature a 20 settimane di gestazione e successivamente con prodotti speciali per la cura della pelle.

Acquista un latte idratante per le smagliature in farmacia. Nutre la pelle con umidità e grassi, la rende più elastica e previene la formazione di smagliature.

Macchie pigmentate, cloasma

La 20a settimana di gravidanza o un periodo vicino a questo è il momento in cui potresti notare che sulla pelle del viso sono comparse macchie marrone chiaro, di solito compaiono sopra il labbro superiore, il naso, questo è cloasma delle donne incinte. Non c'è niente di sbagliato in questi punti, andranno via entro i primi mesi dopo il parto..

Sullo stomaco a 20 settimane di gravidanza, c'è già una striscia scura piuttosto evidente dal pube all'ombelico; alla fine della gravidanza, le pance di quasi tutte le donne diventano a strisce. Questa striscia passerà anche più tardi.

Il petto

Il seno cambia ancora di più a 20 settimane di gravidanza.

Anche i tuoi capezzoli si sono scuriti, i tuoi seni sono diventati pieni e densi, sensibili. Il colostro può essere secreto dai capezzoli, di solito si tratta di goccioline bianco-gialle sul lino. Normalmente non è molto, le normali coppette assorbilatte risolvono completamente il problema.

Non spremere il colostro apposta, l'irritazione dei capezzoli provoca un aumento del tono dell'utero, il che non va bene, soprattutto se c'è una minaccia di interruzione a 20 settimane di gravidanza.

I tuoi seni dovrebbero essere particolarmente curati ora, quando stanno aumentando rapidamente di dimensioni. La ragione per il seno cadente e brutto dopo il parto è una manipolazione impropria durante la gravidanza.

Non è un problema comprare un reggiseno ora, non dovresti risparmiare su questo (acquistare per la crescita, ad esempio). Esistono reggiseni speciali per le donne incinte, quindi interrompi la scelta. Un buon reggiseno in combinazione con una crema contro le smagliature da 20 settimane di gravidanza ti proteggerà da tali conseguenze della gravidanza come strie, o smagliature, brutte strisce lilla sulla pelle del seno.

Allocazioni

20 settimane di gravidanza sono un periodo in cui l'aumento delle perdite vaginali può essere preoccupante. Di solito sono leggeri, senza un odore speciale e non indicano una malattia, ma possono comunque causare disagio. Il motivo della scarica è l'aumento della secrezione della mucosa vaginale.

Se all'improvviso ti ammali qualcosa, lo scarico ha un odore sgradevole e un colore verdastro. In ogni caso, se hai 20 settimane di gravidanza, la dimissione è un motivo per consultare un medico, non dovresti iniziare a occupartene da solo, senza assicurarti che non siano segno di malattia.

Non peggiorerà ora se rafforzi le tue misure igieniche. Lavati più spesso e usa acqua bollita, puoi usare decotti alle erbe, come la camomilla.

Indossa biancheria intima di cotone comoda e larga e usa salvaslip. In generale, è necessario avvertire, lavare e lavare con un forte getto di doccia questa settimana di gravidanza, come in qualsiasi altro periodo, è severamente vietato, è pericoloso.

Edema

Tra le altre lamentele che possono portare a 20 settimane di gravidanza, va notato l'edema.

In generale, questo fenomeno non è tipico, normalmente non dovrebbero esserlo, la causa dell'edema può essere il primo fenomeno dell'avvicinarsi della tossicosi tardiva (gestosi), malattie cardiache e renali.

Gli ostetrici sono diffidenti nei confronti dell'edema e possono portarti in ospedale per un esame se si verifica. L'edema compare a 20 settimane di gravidanza, prima con un aumento di peso eccessivo (più di 300 grammi in questa settimana o più di 4,5 kg dall'inizio della gravidanza), quindi anelli e scarpe si stringono, come se la dimensione del piede fosse aumentata, il gonfiore dei piedi e delle gambe appare quando si preme sulla parte inferiore della gamba rimane una fossetta, che non si apre immediatamente.

Di solito, in presenza di edema di una donna incinta, si consiglia di limitare l'assunzione di liquidi a un litro e mezzo al giorno con zuppa, mangiare cibo senza sale e rifiutare cibi piccanti, grassi e altri assetati. Se è la ventesima settimana di gravidanza, l'edema ha iniziato a disturbarti: contatta il tuo ginecologo.

Mal di schiena

Un'altra lamentela comune che deriva da 20 settimane di gravidanza è il mal di schiena. Non c'è nulla di sorprendente in loro, il motivo è che il tuo peso corporeo è aumentato e l'utero con il bambino ha cambiato il centro di gravità del tuo corpo. Cioè, ora il carico sulla colonna vertebrale è diventato molto maggiore e persino non naturale.

Inoltre, entro la settimana 20, un ormone speciale viene prodotto nel corpo in grandi quantità: la relaxina, che rende i legamenti molto elastici.

I reclami sono aggravati dal sollevamento pesi, dall'uso di scarpe col tacco alto. 20 settimane di gravidanza sono già un lungo periodo, se non agisci immediatamente, peggiorerà solo. Abbandona le scarpe col tacco a favore di scarpe comode e stabili con tacchi larghi e bassi.

Non sollevare oggetti pesanti. Se il sollevamento pesi non può essere evitato, fallo bene. Prendi il carico dal tavolo senza chinarti o, se ti alzi da terra, accovacciati, prendi il carico su te stesso e stai con la schiena dritta. Utilizzare gli zaini e distribuire il peso del carico in modo uniforme su entrambe le mani quando si trasportano le borse.

Vale la pena iniziare a utilizzare la fascia prenatale dalla ventesima settimana di gravidanza. Vestilo correttamente. Quando sei sdraiato, ti faciliterà notevolmente la vita..

Visione

Le 20 settimane di gravidanza possono essere accompagnate da un deterioramento della vista dovuto al fatto che gli ormoni della gravidanza agiscono su tutti i tessuti del corpo. Il progesterone aumenta la capacità dei tessuti di trattenere l'acqua, mentre la relaxina rilassa il tessuto connettivo. Ciò porta a una diminuzione della vista. Dopo il parto, tutto andrà via da solo.

Gengive sanguinanti, carie

Le vitamine aiutano a far fronte a un fastidio come il sanguinamento delle gengive, che spesso preoccupa per la 20a settimana di gravidanza. Ora hai bisogno di un'attenta igiene orale, perché il bambino prende molto calcio da te per costruire il proprio tessuto osseo, questo può causare non solo dolore alle ossa, ma anche lo sviluppo della carie.

Stanchezza, mancanza di respiro, sudorazione

Quando raggiungi le 20 settimane di gravidanza, potresti essere preoccupato per l'aumento della sudorazione, questo è normale, così come il fatto che è diventato un po 'più difficile respirare. Ti stanchi più facilmente. L'utero limita il movimento dei polmoni; entro la fine della gravidanza, questo sarà ancora più evidente. Il tuo cuore ora sta lavorando in una modalità aumentata, potrebbe esserci una sensazione di battito cardiaco durante lo sforzo.

Bambino

Quindi, la media aurea di gravidanza, bellezza, salute e gravidanza ti si addice.

Di solito le donne incinte entro la ventesima settimana di gravidanza sono abbastanza energiche, continuano a lavorare e c'è ancora molta strada da fare prima del congedo di maternità. È troppo presto per pensare al riposo e alle prestazioni di maternità, non lo sarà ancora presto.

Ma che aspetto ha, cosa può fare e come vive il bambino a 20 settimane di gravidanza?

Il bambino è già abbastanza grande, pesa più di 300 grammi, alcuni riescono a guadagnare anche più di 400 grammi. Lunghezza del corpo 25 cm, dimensione coccigeo-parietale 16 cm.

Quasi tutti gli organi a 20 settimane di gestazione si formano e si stanno sviluppando attivamente. Le calendule crescono sulle dita delle mani e dei piedi, alla fine della gravidanza raggiungeranno il bordo delle falangi, un modello individuale è già apparso sulla punta delle dita.

La pelle è diventata più densa, il grasso ha iniziato ad accumularsi, ma il viso del bambino è ancora piuttosto vecchio, non c'è affatto grasso, la pelle sembra rugosa.

A 20 settimane di gravidanza, il bambino apre gli occhi per la prima volta. Le sue palpebre sono formate e hanno le ciglia. Ora sa già come aggrottare le sopracciglia, sbadigliare e persino sorridere.

Vengono posti i rudimenti dei denti permanenti.

Ha già una bella chioma in testa e tutto il suo corpo è ricoperto da sottili peli biondi - lanugo, per nascita cadranno quasi tutti.

Le pieghe della pelle sono rivestite con un lubrificante bianco cremoso che protegge la pelle dall'umidità. Questo lubrificante originale durerà fino alla nascita, è un prodotto della secrezione delle ghiandole cutanee..

Il corpo del bambino è già completamente proporzionale, le gambe sono piuttosto lunghe. 20 settimane di gestazione sono il periodo in cui i genitali sono così ben formati che non ci sono più dubbi sul sesso del feto.

Ora il bambino sente bene e può essere spaventato da suoni aspri. È piuttosto rumoroso nell'utero, il bambino ascolta i battiti del cuore della madre, i suoni dell'intestino della madre, il rumore del flusso sanguigno attraverso i vasi, il tuo respiro. Questi sono suoni familiari e rilassanti. 20a settimana di gravidanza, devi parlare con il tuo bambino, ricorderà la tua voce, quando il bambino nasce, puoi calmarlo semplicemente parlando con lui. Allo stesso modo, è in grado di ricordare la voce di suo padre.

Il bambino è abbastanza attivo. A 20 settimane di gravidanza, l'utero è abbastanza spazioso e può permettersi di esercitare, sviluppare i muscoli, sentire tutti i suoi movimenti come movimenti. Molti bambini a 20 settimane di gravidanza scelgono già la posizione corretta con la testa in basso nell'utero, ma se il bambino è in presentazione podalica, non c'è motivo di preoccuparsi, potrebbe girarsi più di una volta.

L'attività preferita di un bambino a 20 settimane di gestazione è succhiarsi le dita. Alcuni bambini si abituano a succhiare non un dito, ma il proprio avambraccio, a volte subito dopo il parto, si trova una bolla sull'avambraccio, che il bambino ha succhiato da solo in utero. 20 settimane di gravidanza: il dito entra in bocca non più per caso, ma del tutto deliberatamente.

Il feto allena costantemente le abilità di cui avrà bisogno una volta nato. Ingoia il liquido amniotico circostante, praticando la deglutizione. Poiché nel liquido amniotico sono presenti cellule in fase di desquamazione della sua pelle, molti nutrienti, anche l'intestino del bambino è coinvolto nel lavoro, digerendo le sostanze in arrivo. 20 settimane di gravidanza, finora il processato non viene escreto da nessuna parte, ma si accumula nell'intestino. Questo è chiamato feci originali, meconio. Normalmente, questo primo sgabello nero-verdastro esce dopo la nascita del bambino e non prima..

Periodicamente, il bambino fa movimenti respiratori, allenando i muscoli respiratori. Questi movimenti vengono eseguiti con una glottide chiusa, il liquido amniotico non entra nei polmoni.

Il battito cardiaco del bambino a 20 settimane di gestazione può essere ascoltato con un normale stetoscopio ostetrico, la sua frequenza è ora di 120-160 battiti al minuto. Se fai un'ecografia, il medico ti darà sicuramente l'opportunità di ascoltare come batte il cuore di tuo figlio.

Pericoli di 20 settimane di gravidanza, aborto spontaneo

La cosa peggiore che può accadere è un aborto spontaneo..

È anche possibile una gravidanza congelata a 20 settimane, ma rara, di solito a causa di distacco della placenta. Può verificarsi un aborto spontaneo a causa dell'insufficienza istmico-cervicale.

A rischio sono quelle donne che hanno avuto aborti, parto con una lesione cervicale.

Quando sono 20 settimane di gravidanza, la cervice normale e sana è cilindrica e completamente chiusa a causa dei muscoli circolari, che non le consentono di aprirsi. La cervice è piuttosto densa, ci vuole tempo per levigarla e ammorbidirla prima del parto. Se la cervice viene ferita in un parto precedente o durante un aborto, una parte dei muscoli viene sostituita dal tessuto connettivo, di conseguenza, il canale cervicale non si chiude completamente.

La vescica fetale del bambino penetra nel lume ed esercita una pressione, che porta alla sua apertura ancora maggiore, al graduale ammorbidimento del collo e provocando l'inizio delle contrazioni. Allo stesso tempo, la vescica fetale è spesso infetta.

Sfortunatamente, il bambino a 20 settimane di gravidanza è ancora troppo piccolo e immaturo, non può sopravvivere con il livello moderno della medicina. Solo una piccola parte dei bambini che pesano 500 grammi o più viene schiusa con successo e questo è un periodo di 24 settimane o più.

Un aborto spontaneo può iniziare impercettibilmente, con dolori tiranti nell'addome inferiore, aumento del tono uterino. L'aumento del tono dell'utero è percepito dalla donna come uno stomaco pietroso e indurito. Un mal di pancia a 20 settimane di gravidanza non dovrebbe essere, questo è sempre un motivo per consultare un medico, così come un aumento della temperatura corporea, l'aspetto o l'aumento delle perdite vaginali. Un trattamento tempestivo può spesso prevenire la sfortuna. Una sutura o un vincolo speciale viene applicato alla cervice, limitando l'attività motoria (devi sdraiarti).

Esami e analisi

A 20 settimane di gravidanza, viene prescritta un'ecografia di screening del feto, delle urine e degli esami del sangue per identificare possibili anemia e problemi renali. Questo non è un periodo fisso di test, possono essere prescritti un paio di settimane prima o dopo..

Durante l'esame, il ginecologo misura il tuo peso, l'altezza del fondo dell'utero e il volume dell'addome, eventualmente rinvio per esami per identificare anomalie cromosomiche nel bambino (sangue da una vena, il cosiddetto triplo test).

La pressione sanguigna è decisamente monitorata.

Il volume del sangue nel tuo corpo a 20 settimane di gravidanza aumenta di circa mezzo litro. È necessario per servire un altro circolo di circolazione sanguigna tra te e il bambino. È chiaro che il corpo non può produrre immediatamente tanti nuovi globuli rossi, per questo motivo a 20 settimane di gravidanza si accompagna una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue, questo è normale. Viene curata solo la vera anemia, una donna sana ha abbastanza vitamine per risolvere questo problema.

L'ecografia a 20 settimane di gestazione è uno studio di screening obbligatorio, è importante identificare le malformazioni del bambino. Tutti gli organi del bambino, il cuore, i polmoni, i reni sono chiaramente visibili. Le strutture del viso sono visibili, è possibile valutare la correttezza della formazione dei genitali. Oltre alla struttura del corpo, vengono valutati l'altezza e il peso del feto e la sua conformità con l'età gestazionale.

L'ecografia a 20 settimane di gravidanza è molto istruttiva in relazione alla valutazione dello stato del liquido amniotico, la placenta. Tali deviazioni dalla norma come insufficienza fetoplacentare, oligoidramnios o polidramnios vengono rivelate. Il trattamento tempestivo consente di far fronte alle deviazioni dalla norma e fornire buone condizioni per l'ulteriore corso della gravidanza.

Malessere

20 settimane di gravidanza, anche la pancia in crescita è scomoda. Non puoi più sdraiarti sulla pancia e anche dalla tua parte non è sempre comodo. Molte persone hanno ragione a mettere un cuscino sotto il ginocchio della “coscia” in posizione su un fianco, altre si adattano in modo diverso. Sperimenta, sicuramente un paio di cuscini risolverà tutti i tuoi problemi.

Molte persone hanno una domanda, ma come fare sesso a 20 settimane di gravidanza ed è possibile?

Se sei sano, ovviamente puoi. Solo la scelta della posizione è limitata da ciò che la pancia si intromette. Puoi tranquillamente praticare la posizione del missionario e la posizione dell'uomo dietro, la posizione della cowgirl e tutte le posizioni sullo stomaco, partire fino a tempi migliori. 20 settimane di gravidanza, il sesso è molto probabilmente ancora più piacevole di prima. Ciò è dovuto all'aumento della secrezione e alla completa mancanza di paura di rimanere incinta..

Dote

20 settimane di gravidanza sono il momento in cui sei abbastanza energico da goderti lo shopping per una dote per bambini. Conosci già il sesso del bambino e non ci sono problemi con la scelta dei colori.

Fallo ora, a venti settimane di gravidanza, dopo un paio di mesi, trovare le cose necessarie prima provocherà disagio che piacere..

Non credere ai pregiudizi, rimandare gli acquisti a più tardi non è la decisione giusta, immagina solo il tumulto che ci sarà se non lo fai prima del parto. Di conseguenza, le prime cose che si incontrano verranno acquistate.

Avendo preparato la dote in anticipo, non solo godrai appieno l'attesa di incontrare il tuo bambino, ma potrai anche scegliere solo il meglio.

Non dimenticare, non è sufficiente solo comprare cose. Una culla dovrebbe essere lasciata vuota per diverse settimane in modo che tutte le sostanze nocive (vernice e altri mezzi utilizzati nella sua fabbricazione) scompaiano da essa. Vale la pena lavare e stirare più volte i pannolini per bambini per renderli più morbidi e piacevoli alla pelle. Tutto ciò richiede un certo sforzo, ma questa settimana di gravidanza ti godrai la seccatura. E comprare cose così carine come un tiralatte per te stesso, ciucci e biberon e altre cose meravigliose?

Se sei superstizioso, compra tutto e lascialo in custodia ai tuoi genitori o amici..

Gemelli

Quando sei incinta di due gemelli, non ci sono uno, ma due bambini nel tuo utero, il che significa che il loro peso totale è il doppio della quantità di liquido amniotico.

Se, in una gravidanza singola, l'utero è ora a livello dell'ombelico, o sale sopra il pube di 20 cm, durante la gravidanza con gemelli a 20 settimane è già 28 cm più alto del pube, circa 28 settimane in una donna incinta di un bambino.

Anche se ora sei incinta di solo 20 settimane, ovviamente non ti senti bene come se stessi portando un bambino. A causa del fatto che l'utero è molto grande, potresti provare bruciore di stomaco, spesso vuoi andare in bagno in modo piccolo, probabilmente sei preoccupato per la mancanza di respiro a causa del fatto che l'utero comprime i polmoni. In generale, la tua condizione è simile a quella delle donne a 27-28 settimane di gravidanza..

A causa del fatto che l'utero si allunga molto rapidamente, a 20 settimane di gravidanza potrebbe esserci un aumento del tono e la minaccia di aborto spontaneo. I medici prescrivono farmaci tocolitici come ginipral, magnesia.

Preparazione psicoprofilattica per il parto

20 settimane di gravidanza è il momento giusto per iniziare a frequentare corsi di preparazione alla gravidanza per il parto. Nuotare in piscina, esercizi speciali e tutte le conoscenze sul parto che questi corsi possono fornire ti aiuteranno a prevenire il panico, ridurre il dolore e persino a goderti il ​​parto..

Il parto dipende in gran parte da come lo percepisci, le prossime venti o ventidue settimane di gravidanza ti daranno il tempo di prepararti. L'allenamento psicoprofilattico ti consente di far fronte a possibili stress e affrontare il parto con perdite minime. Sarai in ottima forma fisica e mentale se prendi sul serio la preparazione e frequenterai queste lezioni senza perderti.

20 settimane di gravidanza: quanto spesso dovrebbe muoversi il bambino?

La tanto attesa gravidanza, soprattutto la prima, è un momento di grande gioia e, allo stesso tempo, di grandi esperienze. La futura mamma ha così tanto da affrontare e sentire per la prima volta: vedere il test a strisce, trasferire possibili tossicosi e numerosi cambiamenti nel corpo, nell'aspetto e, naturalmente, sentire i primi calci del suo bambino!

Scopriamo quando iniziano i cosiddetti movimenti e quanto spesso il bambino si muove a 18, 20, 22 settimane di gravidanza.

Norme dei movimenti del bambino

Di solito, il bambino inizia a muoversi nell'utero abbastanza presto - circa 7 settimane. Ma la futura mamma non sarà in grado di sentirlo presto: i movimenti sono ancora visibili solo all'esame ecografico. Se una donna sta per partorire per la prima volta, sentirà i primi movimenti del bambino nello stomaco nel periodo dalle 18 alle 20 settimane.

Tuttavia, questo periodo dipende da vari motivi e può variare notevolmente a seconda di essi. Quindi, movimenti precoci, ancora poco chiari a 14-15 settimane o piuttosto tardi, dopo 22. Influenzano l'inizio dei movimenti e delle caratteristiche della figura di una donna incinta - le donne snelle, di regola, sentono i primi movimenti attenti del bambino nell'utero un po 'prima, specialmente se il feto è grande... Importa anche quale gravidanza nel conto (prima o meno) e anche lungo quale parete dell'utero è attaccata la placenta.

Spesso le donne intraprendono il lavoro attivo del proprio intestino per i primi sobbalzi del bambino. Ma non appena iniziano le vere perturbazioni, capirai subito che si tratta di due sensazioni diverse.

Con quale frequenza si muove il feto a 20 settimane?

Il numero di movimenti al giorno è una domanda che richiede una discussione separata. Molto spesso, le donne incinte sono piuttosto sospettose, perché hanno molti motivi per preoccuparsi. Possono essere preoccupati sia per la mancanza di movimento entro il limite di tempo prescritto, sia per scatti troppo rari. Ma anche l'eccessiva attività delle briciole a volte preoccupa: è normale o no?

Quindi, 20 settimane sono proprio nel mezzo, il cosiddetto equatore della gravidanza. E molto spesso sarà segnato da un evento molto gioioso, che è la prima "comunicazione" tra un bambino e sua madre. Per quanto riguarda le norme per le perturbazioni in questo periodo, sono molto, molto condizionate, poiché tutte le gravidanze, così come tutti i bambini, sono assolutamente diverse l'una dall'altra. Il tuo futuro bambino può essere sia molto attivo per natura, disturbando la madre con shock forti e frequenti, sia calmo - questi bambini a volte organizzano periodi di calma fino a diversi giorni. Per un periodo di 20-22 settimane, questa è la norma assoluta..

Uno dei miti dice che una donna incinta dovrebbe sentire almeno 10 movimenti al giorno. Tuttavia, questo è vero per le date successive, quando i ginecologi raccomandano persino di tenere un diario speciale dei movimenti. Ma non ci sono "requisiti" medici specifici per quanto spesso un bambino dovrebbe muoversi esattamente a 20 settimane di gravidanza. Tutto è molto individuale.

Considera anche il fatto che il bambino ha già la sua modalità di veglia e riposo. Quando stai aspettando movimenti attivi, il bambino può semplicemente dormire, svegliarsi quando stai riposando. E quando la madre stessa è sveglia - cammina, lavora, viaggia nei mezzi di trasporto - potrebbe non sentire nemmeno i primi timidi shock delle briciole dall'interno, soprattutto se non ha ancora esperienza di precedenti gravidanze.

La seconda ecografia programmata, che di solito viene eseguita tra le 18 e le 22 settimane, ti permetterà di scoprire se tutto è in ordine con il bambino. Se non ci sono movimenti o sono piuttosto rari, questo non indica necessariamente patologie: forse i sussulti del bambino non sono ancora così forti da sentirli in piena forza. Presto, il nascituro, e mentre il feto è fermo, inizierà a crescere a un ritmo ancora più veloce, e quando diventa angusto, sentirai quasi ogni movimento nell'utero.

9 fatti importanti sul movimento fetale: come sapere se il tuo bambino sta bene

Naturalmente, tutte le future mamme non vedono l'ora dei primi movimenti fetali. Molte donne da questo momento sono veramente consapevoli del fatto della loro gravidanza. In questa fase sorgono molte domande riguardanti l'attività del feto nella pancia della madre. Risponderemo a quelli più popolari.

1. Il bambino inizia a muoversi prima che tu lo senta

Il primo movimento del feto inizia presto, già a 7-8 settimane di gravidanza. Fu in questo momento che si formarono i primi muscoli e rudimenti del sistema nervoso. Da circa 10 settimane di gravidanza, il bambino inizia a muoversi più attivamente nell'utero, a volte urtando le sue pareti. Tuttavia, è ancora molto piccolo e questi colpi sono molto deboli, quindi la futura mamma non può ancora sentirli..

2. "Come se un pesce nuotasse": durante la prima gravidanza, i movimenti fetali si avvertono successivamente

I primi movimenti del feto saranno morbidi e solleticanti, come se un pesce avesse nuotato. La futura mamma potrà sentire gli shock tangibili un po 'più tardi. Se la gravidanza è la prima, i primi movimenti fetali possono essere visti a 18-20 settimane e, con gravidanze ripetute, a 16-18 settimane (la donna ha già familiarità con questa sensazione, determina più accuratamente e prima il movimento fetale).

In generale, la manifestazione dei primi movimenti fetali è molto individuale e dipende dalla sensibilità della futura mamma, nonché dal suo fisico. Ad esempio, le donne magre possono sentire i movimenti fetali prima, anche a 15-16 settimane, e le mamme più grandi, a volte dopo le 20 settimane.

Le donne che conducono uno stile di vita attivo, che lavorano molto, di solito sentono i movimenti fetali più tardi, poiché con un alto impiego di solito ascoltano meno i loro sentimenti interiori.

3. Dalla 24a settimana, il feto "comunica" già con la madre tramite movimenti

Il movimento fetale è un indicatore di una gravidanza normale, una buona crescita, sviluppo e benessere del bambino. All'inizio, quando la futura mamma sentiva solo i primi movimenti del feto (18-20 settimane), i movimenti potevano non essere nemmeno percepiti tutti i giorni. Dalla 24a settimana di gravidanza, la futura mamma sente già come il feto cambia posizione, muove braccia e gambe. L'attività motoria del feto aumenta gradualmente e il suo picco cade nel periodo dalla 24a alla 32a settimana di gravidanza. In questo momento, diventa uno degli indicatori del normale sviluppo del bambino, il bambino inizia a "comunicare" con la madre attraverso i movimenti, per rispondere ai suoni della sua voce e allo stato emotivo. Dal momento della "crescita", quando il bambino ha iniziato a muoversi attivamente, "parla" alla madre, informandola in tal modo della sua ansia, gioia, piacere o del suo benessere.

A sua volta, il feto è molto sensibile ai cambiamenti nello stato emotivo della futura mamma. Ad esempio, quando è eccitata, preoccupata per qualcosa o felice, il bambino può muoversi più attivamente o, al contrario, calmarsi per un po '. I movimenti fetali possono variare in quantità e intensità, anche durante il giorno. E questo è normale.

4. Se non c'è movimento, il bambino può semplicemente dormire

A partire dalla 24a settimana di gravidanza, il bambino dovrebbe muoversi in media 10-15 volte all'ora. Se il bambino non si fa sentire entro 3-4 ore, è possibile che stia solo dormendo. In questo caso, la futura mamma ha bisogno di mangiare qualcosa di dolce e sdraiarsi sul fianco sinistro per mezz'ora. Se questi semplici passaggi non aiutano, vale la pena ripeterli di nuovo dopo 2-3 ore. Se il bambino continua a non farsi sentire, questo è un motivo per consultare un medico..

Dopo 32 settimane di gravidanza, il numero di movimenti fetali diminuisce gradualmente a causa del fatto che il bambino sta crescendo e semplicemente non ha abbastanza spazio libero. Ma la loro intensità e forza rimangono le stesse o crescono. Ciò diventa particolarmente evidente al momento del parto..

Rivolgiti immediatamente al medico se:

  • nessuna attività motoria fetale per 12 ore o più,
  • il feto è stato eccessivamente attivo per diversi giorni e poi improvvisamente si è placato,
  • nota solo movimenti fetali rari e deboli (questo può essere causato da una mancanza di ossigeno - ipossia fetale).

5. Come contare i movimenti fetali? 2 prove speciali

Si consiglia di contare il numero di movimenti fetali per ogni futura mamma, specialmente nel terzo trimestre di gravidanza (dopo la 28a settimana) - dovrebbero essercene almeno dieci durante il giorno. Esistono 2 test di movimento fetale per valutare l'attività fetale

• "Conta fino a dieci". Su una scheda speciale (puoi prenderla dal tuo medico o ti dirà come disegnarla), il numero di movimenti fetali viene annotato ogni giorno, di solito a partire dalla 28 settimane di gravidanza. L'essenza del test del movimento fetale è che la futura mamma conta i movimenti fetali per 12 ore, ad esempio, dalle 9:00 alle 21:00. Se il feto fa meno di 10 movimenti per ciclo? - questo è un motivo per consultare un medico per un esame.

• C'è ancora un modo per contare i movimenti fetali: il metodo Sadovsky. Lo trascorrono così: la sera, dopo cena, la donna si sdraia sul fianco sinistro e conta i movimenti del feto. In questo caso, è necessario prendere in considerazione tutto, anche i più piccoli movimenti del feto. Se entro un'ora si notano 10 o più movimenti fetali, ciò indica che il bambino si sente bene. Se il feto si è spostato meno di 10 volte in un'ora, i suoi movimenti vengono conteggiati per un'altra ora. L'orario serale per questo metodo di valutazione non è stato scelto a caso. È la sera, soprattutto dopo cena e il conseguente aumento del glucosio, che il feto è più attivo. Se il numero di movimenti fetali è inferiore a 10 volte in 2 ore, questo dovrebbe essere considerato come un segno di una violazione delle sue condizioni e dovrebbero essere condotte ulteriori ricerche.

6. I movimenti fetali possono essere un po 'dolorosi

A volte i movimenti del bambino feriscono la futura mamma. In questo caso, ha bisogno di cambiare la posizione del suo corpo (sdraiarsi sull'altro lato, camminare, ecc.). Dopodiché, il disagio dovrebbe scomparire. Se per molto tempo, per diverse ore, i movimenti fetali rimangono dolorosi, la futura mamma dovrebbe assolutamente informarne il medico, poiché questo potrebbe essere un segno di problemi durante la gravidanza (ad esempio, con oligoidramnios). Inoltre, la maggior parte delle future mamme nota un certo dolore all'ipocondrio, soprattutto nel terzo trimestre di gravidanza?.

7. Smart baby: perché i movimenti fetali sono troppo attivi?

Il bambino può muoversi troppo attivamente, come già accennato, quando lo stato emotivo della futura mamma cambia, inoltre, è così che può reagire ai rumori esterni (da circa la 20a settimana di gravidanza, quando si forma l'apparecchio acustico e le ossa in esso hanno iniziato a ossificarsi per condurre il suono ). Pertanto, se la futura mamma viene in un appartamento in cui sono in corso dei lavori di ristrutturazione o guarda un film con forti effetti di rumore in un cinema, allora, molto probabilmente, sentirà shock abbastanza frequenti nella pancia..

8. Qual è l'espressione della fame di ossigeno del feto?

C'è una credenza diffusa che l'aumento dell'attività fetale sia un segno di carenza di ossigeno, ma non è sempre così. Infatti, nelle fasi iniziali dell'ipossia fetale, si nota il comportamento irrequieto del bambino, che consiste nella frequenza e nel rafforzamento dei suoi movimenti. Tuttavia, con una prolungata o crescente mancanza di ossigeno, i movimenti dell'omino si indeboliscono o possono addirittura interrompersi del tutto. Pertanto, l'ansia dovrebbe essere causata da movimenti fetali rari (meno di 10 al giorno), deboli (specialmente dopo 30 settimane) o da una maggiore attività dopo un "periodo di quiete", che richiede una consultazione urgente con un medico. Se il medico sospetta che qualcosa non va, invierà la futura mamma per un'ecografia o CTG (cardiotocografia), con la quale potrai capire perché il bambino si sta comportando in questo modo. E se necessario, il medico prescriverà un trattamento per normalizzare il feto.

È molto importante ascoltare le sensazioni nella pancia e notare quanto spesso e intensamente si muove il bambino. Quindi puoi sentire i cambiamenti nella natura dei suoi movimenti e consultare un medico in tempo per assicurarti che tutto sia in ordine con il bambino.

9. Il piccolo "astronauta" è sempre in movimento

Alla ventesima settimana di gravidanza, il feto compie circa 200 movimenti al giorno e nel periodo compreso tra la 28a e la 32a settimana la loro quantità giornaliera raggiunge i 600. Naturalmente, la futura mamma non sente tutti i movimenti del bambino, ma solo una piccola parte di essi. Quindi, dopo 28 settimane, di solito la frequenza di movimento del feto, secondo le sensazioni della donna, è da 4 a 8 volte all'ora, ad eccezione dei periodi di sonno (3-4 ore di seguito). Durante il terzo trimestre, una donna incinta può notare che il suo bambino ha determinati cicli di sonno e veglia. I bambini di solito sono più attivi dalle 19:00 alle 4:00 e il periodo di "riposo" arriva più spesso dalle 4 alle 9 del mattino.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

I 10 passeggini più costosi che le mamme adoreranno più del loro bambino

Analisi

Ricevi un articolo più letto per posta una volta al giorno. Unisciti a noi su Facebook e VKontakte.10. Passeggino Kensington di Silver CrossIl passeggino Silver Cross Kensington viene dal passato in quanto è stato sviluppato negli anni '80 del secolo scorso.

È possibile bere acqua di aneto dai semi di piante durante la prima e la fine della gravidanza: i benefici dell'aneto per edema e tossicosi

Analisi

Una donna incinta controlla attentamente la dieta. Dovrebbe essere saturo di vitamine, sostanze nutritive e acidi.

Ingavirina per bambini

Analisi

Storia Modulo per il rilascio Composizione Principio operativo Indicazioni A che età è consentito? Controindicazioni Effetti collaterali Istruzioni per l'uso e il dosaggio Overdose Interazione con altri farmaci Condizioni di vendita Funzionalità di archiviazione Recensioni AnaloghiPer combattere le infezioni virali, vengono utilizzati farmaci che possono influenzare le particelle virali.

Pancreatite cronica durante la gravidanza

Concezione

La pancreatite cronica è una malattia comune che colpisce anche le giovani donne. E per loro, le questioni relative alla pancreatite cronica e alla gravidanza sono rilevanti: come procederà la gravidanza con la pancreatite, quanto è pericolosa la malattia per il feto, quali sono le caratteristiche della dieta per la pancreatite durante la gravidanza, come si manifesteranno le esacerbazioni e cosa farne, e molti altri.