Principale / Concezione

Vene varicose durante la gravidanza

Un grande momento - la gravidanza - può provocare una malattia molto spiacevole: le vene varicose (insufficienza venosa cronica). Secondo le statistiche, il 20-30% delle donne sviluppa vene varicose dopo la prima gravidanza. Nelle gravidanze successive, questa percentuale cresce inesorabilmente e raggiunge il 40-60% nella seconda gravidanza, oltre che fino all'80% nella terza. Di norma, le vene varicose dovute alla gravidanza si verificano più spesso nelle persone predisposte alla malattia. In molte donne, le prime manifestazioni delle vene varicose sono visibili anche prima dell'inizio della "posizione interessante".

Visivamente i problemi con le vene possono apparire come "vene del ragno" e "vermi". Nel primo caso, stiamo parlando di piccoli vasi traslucidi, simili a una ragnatela. Sono di colore blu o viola, ma non salgono sopra la superficie della pelle. I "vermi" sono, al contrario, espansione delle vene principali. Di regola, allo stesso tempo, si osserva il loro rigonfiamento, gonfiore. Queste vene, a volte piccole come un dito, sono di colore blu-verde. Ma le vene varicose non sono solo un difetto estetico. Questa è una malattia estremamente pericolosa per le sue complicanze. Tra questi, i più comuni: tromboflebite, ulcere trofiche, sanguinamento. Il più pericoloso è la formazione di un coagulo di sangue, che può staccarsi e rappresentare una minaccia immediata per la vita della madre e del bambino..

Cosa sono le vene varicose? Sintomi della malattia

Il meccanismo di formazione delle vene varicose durante la gravidanza è il seguente: il sangue viene "pompato" negli arti inferiori lungo il letto delle arterie, ma vi viene trattenuto, poiché le vene sono parzialmente pizzicate e non possono fornire un flusso sanguigno sufficiente. Di conseguenza, si verifica il ristagno del sangue venoso, che espande le vene dall'interno..

Le fasi iniziali delle vene varicose sono quasi asintomatiche per una donna: esternamente, si trova solo una leggera deformazione delle vene. In questo caso, entro la fine della giornata, può comparire edema, che scompare completamente al mattino. Di regola, l'edema è accompagnato da una sensazione di pesantezza, "pienezza" delle gambe, affaticamento.

In uno stato più avanzato, possono verificarsi crampi ai muscoli del polpaccio. Fondamentalmente, disturbano la donna incinta di notte. Inoltre, la malattia è aggravata da forti dolori alle gambe e prurito della pelle, che peggiorano anche di notte.

La fase successiva nello sviluppo delle vene varicose è una significativa deformazione delle vene. In questo caso, le vene sporgono sopra la pelle, sono espanse, a volte bizzarramente curve. Va notato che in alcuni casi (anche con grave deformazione delle vene) una donna potrebbe non avere sensazioni spiacevoli o dolorose. Allo stesso tempo, i cambiamenti che sono appena percettibili agli occhi possono spesso essere combinati con gravi sintomi di dolore..

Di norma, le cause dell'insorgenza o dell'aggravamento di questa malattia durante la gravidanza sono: cambiamenti ormonali nel corpo (che porta ad un indebolimento della parete venosa), aumento del volume sanguigno nelle vene (che aumenta significativamente il carico sulle vene), pressione dell'utero e del feto in crescita, aumento del peso gestante. Inoltre, le caratteristiche individuali del corpo della donna influenzano anche, in particolare, l'elasticità delle pareti dei vasi, il sottosviluppo o addirittura la completa assenza di valvole venose..

Spesso durante la gravidanza, non ci sono solo vene varicose degli arti inferiori, ma anche vene varicose delle labbra, vulva, ano (emorroidi). Se non trattate in tempo, le vene varicose vulvari estese possono rompere la vena, provocando così un sanguinamento fatale..

La comparsa di vene varicose sulle gambe durante la gravidanza: cosa fare e come affrontare la malattia

Le vene varicose durante la gravidanza sono un problema comune che quasi tutte le donne devono affrontare. La malattia è caratterizzata dall'espansione patologica delle vene superficiali durante i disturbi circolatori locali. Inoltre, l'insufficienza venosa cronica e uno stile di vita improprio stanno provocando fattori nello sviluppo della patologia..

Non è difficile identificare i segni delle vene varicose. Puoi notare la comparsa di pesantezza alle gambe, gonfiore, formazione di reti vascolari sulle gambe. Se compaiono tali sintomi, consultare un medico. Uno specialista consiglierà il trattamento o l'opzione di prevenzione più ottimale, che eviterà gravi complicazioni dopo il parto.

Secondo l'OMS, una donna su tre durante la gravidanza deve affrontare le vene varicose delle gambe. In alcuni casi, la causa è l'insufficienza venosa e uno stile di vita sedentario prima della gravidanza. In altri casi, mancato rispetto delle raccomandazioni del medico. Inoltre, dovrebbero essere presi in considerazione anche i cambiamenti nei livelli ormonali, che non sempre hanno un effetto benefico sullo stato del corpo..

Gli esperti raccomandano vivamente di consultare un flebologo prima di pianificare una gravidanza o nelle sue fasi iniziali. Ciò consentirà di ottenere informazioni complete sulla prevenzione delle vene varicose e sulla sua eliminazione precoce..

Quali sono le cause delle vene varicose

L'assenza di insufficienza venosa o vene varicose prima della gravidanza spesso non è una garanzia che non compaia durante la gravidanza. È importante che la futura mamma dal primo trimestre presti attenzione alla prevenzione delle vene varicose e segua tutte le raccomandazioni del medico.

Gli esperti indicano i seguenti motivi che provocano lo sviluppo della patologia durante la gravidanza:

  • predisposizione ereditaria all'insufficienza venosa e alle vene varicose;
  • aumento del peso corporeo, a causa del quale viene creato un carico aggiuntivo sugli arti inferiori;
  • stile di vita sedentario, lavoro associato a una seduta prolungata;
  • violazione della pressione venosa, che è accompagnata da un aumento del volume sanguigno;
  • frequenti disturbi ormonali con cambiamenti nella concentrazione di progesterone;
  • scarpe montate in modo improprio, con tacchi troppo stretti o alti.

Gli specialisti nel campo della chirurgia vascolare e della flebologia affermano che ogni gravidanza successiva aumenta di tre volte il rischio di sviluppare vene varicose. Se i primi segni della malattia vengono notati nel tempo, possono essere efficacemente eliminati con l'aiuto della terapia con farmaci locali, di regola, questi sono venotonici sotto forma di gel o unguenti. Rafforzano la parete vascolare, prevengono l'ulteriore sviluppo della malattia e non hanno un effetto negativo sul feto..

Il quadro clinico delle vene varicose e dei suoi tipi

Le vene varicose patologiche durante la gravidanza - le vene varicose, si sviluppano come segue: c'è una violazione del flusso sanguigno locale e del funzionamento delle valvole venose. A livello cellulare, vi è una violazione dell'equilibrio fisiologico tra il collagene e le fibre delle pareti venose, a causa della quale perdono la loro elasticità e non sono inoltre in grado di fornire un normale flusso sanguigno.

All'inizio dello sviluppo del processo patologico, non ci sono sintomi pronunciati, quindi la malattia non è abbastanza facile da rilevare. La patologia può essere sospettata dallo sviluppo dei seguenti segni:

  • dolore, sensazione di pesantezza, distensione e fastidio alle gambe;
  • la comparsa di convulsioni, spesso di notte;
  • sviluppo di gonfiori la sera;
  • la formazione di una rete vascolare rosso-blu sulle gambe;
  • la comparsa di macchie rosse sugli arti inferiori, che, alla palpazione, sono caratterizzate da un aumento della temperatura;
  • man mano che la malattia progredisce, puoi vedere una vena gonfia e ha una tinta blu pronunciata.

Anche un chiaro segno delle vene varicose è il dolore alle gambe, che può essere eliminato assumendo una posizione orizzontale e sollevando le gambe di 30-40 gradi.

Le vene varicose durante la gravidanza possono colpire non solo gli arti inferiori, ma anche altri organi:

  • Vene varicose della regione pelvica. Si sviluppa in circa il 25% delle pazienti in gravidanza. Il sintomo principale è il dolore agli organi pelvici (utero, ovaie). Spesso la sindrome del dolore è noiosa, che attira la natura. Non viene utilizzato alcun trattamento medico o chirurgico. I medici prescrivono metodi preventivi e monitoraggio ginecologico regolare.
  • Vene varicose dell'utero. Si verifica in circa il 15-20% delle pazienti in gravidanza. Le cause principali della patologia sono la predisposizione genetica, 2-3 terzi di gravidanza, interruzione artificiale della gravidanza, principalmente con metodo chirurgico.
  • Distensione delle vene delle labbra. Molto spesso si sviluppa durante il trasporto di un secondo figlio. In questo caso, la terapia viene selezionata su base individuale. Il trattamento viene comunque effettuato, poiché aumenta il rischio di complicanze durante il parto. Si consiglia ai pazienti con questa diagnosi di sottoporsi a un taglio cesareo.
  • Vene varicose della cervice. La patologia è piuttosto rara, porta all'insufficienza placentare, che si manifesta con una violazione dello sviluppo del feto. Quando viene fatta questa diagnosi, il trattamento inizia immediatamente..

Un medico qualificato aiuterà a determinare il corso del processo patologico e la sua esatta localizzazione, nonché una diagnostica strumentale competente.

Di norma, il trattamento farmacologico per le vene varicose durante la gravidanza non è prescritto, ad eccezione degli stadi avanzati della patologia e di una chiara minaccia per il feto. Il trattamento chirurgico è completamente inaccettabile. Per evitare complicazioni, non auto-medicare e non ignorare l'insorgenza delle vene varicose. La terapia tempestiva eviterà molti problemi associati a questa malattia.

Come vengono trattate le vene varicose durante la gravidanza

La complessità del trattamento delle vene varicose durante la gravidanza risiede nelle controindicazioni riguardanti l'uso dei farmaci. Quasi tutti i farmaci non sono raccomandati, pertanto le tattiche della terapia sono selezionate il più attentamente possibile..

Lo stesso vale per la medicina tradizionale, che la futura mamma sembra essere estremamente sicura ed efficace. Il loro uso incontrollato non può causare meno danni rispetto all'uso di medicinali. Di norma, con le vene varicose, i medici cercano di ricorrere a metodi conservativi basati sull'uso di farmaci locali, procedure di fisioterapia ed esercizi terapeutici..

Preparati per uso topico - venotonico, prodotto sotto forma di gel o unguento. Tali farmaci hanno un effetto antinfiammatorio, rafforzano le pareti delle vene, migliorano il drenaggio del sangue dagli arti inferiori, riducono la gravità del dolore e del gonfiore. Non influenzano negativamente il feto e la salute della futura mamma. Inoltre, è prescritto l'uso di biancheria intima a compressione: collant, gambaletti, calze. Un flebologo ti aiuterà a scegliere l'opzione di maglia più ottimale. Gli indumenti compressivi ridurranno la pressione sugli arti inferiori e aumenteranno l'efficacia dei rimedi locali. L'obiettivo principale della terapia è ripristinare la normale circolazione sanguigna.

Inoltre, si raccomanda di aderire a una dieta speciale, che comporta il rifiuto di cibi con un alto contenuto di sale: carni affumicate, sottaceti, marinata. Inoltre, dovrai rimuovere cibi piccanti e condimenti dalla dieta..

Dovresti prestare attenzione all'attività fisica. Durante la gravidanza si consigliano sport dolci e calmi: nuoto, yoga, passeggiate.

Misure preventive

La prevenzione delle vene varicose è consigliata a tutti i pazienti, anche a quelli che non hanno una predisposizione ereditaria alla malattia. I medici consigliano di aderire alle seguenti regole:

  • escludere di indossare scarpe scomode, soprattutto quelle che non sono adatte per taglia o forma;
  • ridurre al minimo l'uso di tacchi superiori a 5 cm;
  • non condurre uno stile di vita passivo, praticare sport;
  • durante la gravidanza, si consiglia di dormire sul lato sinistro, per evitare un aumento della pressione sui vasi;
  • quando sei seduto su una sedia, non dovresti incrociare le gambe, ma sederti dritto;
  • è necessario rivedere la dieta ed eliminare gli alimenti che possono provocare stitichezza (prevenzione delle vene varicose nella regione pelvica).

Quando diagnostichi le vene varicose durante la gravidanza, non dovresti farti prendere dal panico. In molti casi, dopo il parto, la malattia smette comunque di progredire, fatto salvo l'uso di farmaci locali, oltre a misure preventive.

Complicazioni delle vene varicose durante la gravidanza

Le vene varicose più spiacevoli sono localizzate nella vagina. Inoltre, nel 30-35% dei casi, questa patologia è accompagnata da vene varicose delle gambe..

Se non affronti il ​​trattamento del processo patologico in modo tempestivo, la probabilità di conseguenze negative è alta:

  1. Emorroidi croniche. Le vene varicose della regione pelvica possono causare lo sviluppo di emorroidi, interne o esterne.
  2. Processi stagnanti nella piccola pelvi. Può essere accompagnato da una serie di sintomi spiacevoli e influire negativamente sul travaglio..
  3. Flebite, trombosi. Le vene varicose prolungate degli arti inferiori, in assenza di terapia, progrediscono verso la tromboflebite e la trombosi venosa profonda. Può anche essere accompagnato dallo sviluppo di ulcere trofiche..

La gravidanza è una tappa importante nella vita di ogni donna. È necessario monitorare non solo il normale sviluppo del feto, ma anche lo stato di salute della futura mamma. Sebbene le vene varicose non siano una patologia fatale, possono causare una serie di spiacevoli complicazioni, anche dopo il parto. Se sospetti una malattia, dovresti consultare uno specialista specializzato il prima possibile e iniziare la terapia.

Come prevenire le vene varicose durante la gravidanza - caratteristiche di prevenzione

Il periodo di portare un bambino è accompagnato da cambiamenti ormonali nel corpo femminile, che spesso influiscono negativamente sullo stato dei vasi sanguigni. Il progesterone riduce il loro tono, contribuendo al ristagno del sangue e alla comparsa di noduli varicosi. Pertanto, i medici ripetono ripetutamente quanto sia importante la prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza. Se si consente l'insorgenza della malattia e la sua progressione, la situazione può essere complicata da conseguenze pericolose, che sono altamente indesiderabili per la futura mamma e il suo bambino..

Nell'articolo ti diremo:

Regole di base di prevenzione

È molto più facile prevenire le vene varicose che adottare successivamente misure per eliminarle. Inoltre, molti medicinali sono vietati alle donne incinte..

Ci sono raccomandazioni, la cui osservanza salverà dalle vene varicose durante la gravidanza o rallenterà lo sviluppo della patologia:

  1. Un metodo di prevenzione a disposizione di tutti è indossare una benda elastica, che aiuta a mantenere il tono vascolare. L'unica cosa è che devi indossare pantaloni o un vestito lungo, perché le gambe non sembrano molto attraenti. Anche se a casa non ci saranno problemi con l'uso della benda.
  2. Vale la pena prestare attenzione alla maglieria con effetto di compressione. Molti produttori stanno sviluppando tali prodotti specificamente per le donne in attesa di un bambino. La biancheria intima compressiva elimina perfettamente il gonfiore delle gambe e dona una sensazione di leggerezza.
  3. Tieni i piedi leggermente sollevati durante il riposo notturno per consentire al sangue di circolare normalmente.
  4. Le cattive abitudini, come il fumo, provocano la congestione venosa alle gambe. E durante la gravidanza, la dipendenza da nicotina è generalmente inaccettabile..
  5. È necessario formulare correttamente una dieta nutriente per garantire non solo l'apporto di sostanze nutritive, ma anche per prevenire la stitichezza. La difficoltà di defecazione contribuisce ad un aumento della pressione vascolare, aumentando il rischio di vene varicose.
  6. Per ridurre il carico sulle vene e migliorare il flusso sanguigno, si consiglia di utilizzare una fascia progettata per sostenere l'addome.
  7. In posizione seduta, dovresti evitare di gettare le gambe sopra le gambe, poiché ciò può causare la compressione delle vene superficiali.
  8. La prevenzione delle vene varicose comporta il rifiuto di indossare tacchi alti durante la gravidanza, così come le scarpe in cui una donna sperimenta disagio.

Man mano che il feto cresce, il carico sugli arti inferiori aumenta. Per rimuovere il gonfiore e l'eccessiva stanchezza, normalizzare la circolazione sanguigna e aumentare il tono venoso, il medico può scegliere farmaci per uso esterno (creme, unguenti).

Ogni gravidanza successiva aumenta il rischio di insorgenza e sviluppo di vene varicose.

Rimedi popolari

La prevenzione delle vene varicose può essere effettuata nelle donne in gravidanza utilizzando ricette efficaci della medicina tradizionale. Tali azioni devono sempre essere coordinate con un medico, poiché alcune piante possono causare una reazione negativa..

Cosa fare per prevenire le vene varicose:

  1. Coni di luppolo (1 cucchiaio. L.) Si versano con acqua bollente (1 bicchiere) e si mettono a bagnomaria. Dopo 15-20 minuti il ​​prodotto viene strizzato, filtrato e utilizzato come impacco.
  2. La calendula schiacciata (1 cucchiaio) viene versata in un thermos e viene versata acqua bollente (250 ml). Il tempo di infusione è di 1 ora. L'infuso filtrato viene miscelato con lanolina (200 g), che è stata precedentemente sciolta. Con un unguento già pronto, le aree problematiche vengono trattate prima di coricarsi.
  3. È in preparazione una raccolta di foglie di betulla, trifoglio rosso e rampicante di palude. Gli ingredienti sono presi in proporzioni uguali. La miscela (200 g) deve essere versata in un thermos e riempita con acqua bollente (2 l). Un'ora dopo, il brodo viene filtrato e versato in un bagno pieno d'acqua, la cui temperatura non dovrebbe essere superiore a 38 gradi. Alla fine della procedura, puoi prenderti del tempo per massaggiare gli arti e poi mettere i piedi su una pedana.

I rimedi popolari sono usati sia a scopo profilattico che terapeutico se si osservano i primi sintomi della patologia.

Stile di vita

Al fine di prevenire l'indebolimento delle pareti dei vasi sanguigni, la prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza richiede una correzione obbligatoria dello stile di vita. Prima di tutto, questo vale per le donne che hanno una predisposizione alla formazione della malattia.

Spesso le donne incinte si limitano nei movimenti, trascorrendo molto tempo in posizione supina. Tuttavia, un'attività minima altera la circolazione nelle gambe, rendendo i vasi più deboli..

Pertanto, anche semplici esercizi saranno utili:

  • piegare le ginocchia;
  • rotazione circolare dei piedi;
  • tirando il calzino verso e lontano da te, ecc..

I medici sono categoricamente contrari alle donne in piedi o sedute per molto tempo. Se ciò accade, puoi organizzare un riscaldamento, spostandoti da un piede all'altro o sollevandoti sulle dita dei piedi..

L'affaticamento eccessivo dovrebbe essere evitato, quindi dormire a sufficienza è importante. Devi abituarti a riposare su un fianco con gli stinchi leggermente sollevati. Sono vietate saune e bagni.

Per prevenire la malattia, è necessario sottoporsi a un esame preventivo in tempo, soprattutto quando una donna ha precedentemente affrontato le vene varicose.

Nutrizione appropriata

Molto spesso, le donne che hanno problemi con l'eccesso di peso o non danno alla luce il loro primo bambino devono affrontare lesioni vascolari. Come sapete, ad ogni gravidanza aumenta il rischio di vene varicose..

È difficile evitare una tale violazione senza correggere la dieta, quindi le future mamme dovrebbero sapere come prevenire le vene varicose durante la gravidanza con l'aiuto di un'alimentazione competente:

  1. Gli alimenti che contengono fibre possono aiutare a promuovere i normali movimenti intestinali. La stitichezza regolare è una causa comune di vene varicose ed emorroidi.
  2. Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, è utile dissetarsi con succhi di frutti di bosco (mirtillo, lampone, mora).
  3. Per ridurre la concentrazione di fibrina nel sangue, a causa della quale si formano coaguli di sangue, il menu dovrebbe includere ananas, uva, succo di pomodoro, frutti di mare.
  4. La probabilità di malattia aumenta con la mancanza di tocoferolo. Ce n'è molto nel germe di grano.
  5. L'aglio ha un effetto positivo sui vasi sanguigni, che dovrebbe essere aggiunto durante la cottura.
  6. Il corpo di una donna incinta deve essere reintegrato con una quantità sufficiente di liquido, quindi la quantità giornaliera di acqua consumata è di almeno 1,5 litri.

Non lasciarti trasportare da semilavorati, cibi raffinati, carni affumicate, cibi fritti e grassi. Dovresti bere meno caffè e tè forte.

In aggiunta alla dieta, puoi assumere complessi vitaminici e minerali, ma solo dopo aver consultato il tuo medico.

È importante normalizzare la funzione intestinale, perché una dieta speciale ha un effetto benefico sulla condizione delle vene..

Non c'è nulla di difficile nelle misure preventive, perché aiutano a migliorare la condizione delle vene e aiutano a mantenere il benessere al giusto livello. Anche con l'insorgenza delle vene varicose, grazie ad azioni competenti, una donna incinta ridurrà la probabilità di progressione della malattia. Altrimenti, avrai bisogno di cure mediche fino all'intervento chirurgico..

Vene varicose sulle gambe durante la gravidanza

Il contenuto dell'articolo

  • Cause delle vene varicose durante la gravidanza
  • Sintomi delle vene varicose durante la gravidanza
  • Perché le vene varicose sono pericolose durante la gravidanza
  • Vene varicose delle labbra durante la gravidanza
  • Vene varicose dell'utero durante la gravidanza
  • Prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza
  • Trattamento delle vene varicose durante la gravidanza
  • Rimedi per le vene varicose durante la gravidanza

Le vene varicose durante la gravidanza sono una malattia molto diffusa che, secondo le ultime statistiche, colpisce una donna su tre durante la gravidanza. Le vene varicose durante la gravidanza sono spiacevoli non solo a causa di manifestazioni esterne, ma, soprattutto, a causa di pericolose complicazioni. Particolare attenzione all'aspetto delle vene varicose nelle gambe dovrebbe essere prestata alle donne con una predisposizione alla malattia.

Cause delle vene varicose durante la gravidanza

Di norma, le vene varicose durante la gravidanza iniziano a manifestarsi dopo il terzo mese di gravidanza per i seguenti motivi:

  • i cambiamenti ormonali iniziano nel corpo, causando un indebolimento della parete venosa;
  • l'utero e il feto premono sulle gambe e sui genitali, ostacolando la circolazione sanguigna;
  • donna che guadagna peso.

Le caratteristiche del corpo della donna hanno anche un effetto sulle vene varicose durante la gravidanza..

Vene varicose delle gambe durante la gravidanza

I principali sintomi delle vene varicose durante la gravidanza

Le vene varicose durante la gravidanza iniziano a causa del fatto che il sangue viene trattenuto negli arti inferiori. Con una malattia, le vene vengono pizzicate e perdono la capacità di fornire il flusso sanguigno necessario, a causa del quale il sangue ristagna nelle vene e le allunga.

Ma la sera, le gambe iniziano a gonfiarsi, il che fa sentire la donna stanca e può anche apparire una sensazione di pesantezza alle gambe.

Con il successivo sviluppo della malattia, i pazienti iniziano a soffrire di crampi ai muscoli del polpaccio, dolore piuttosto intenso, prurito, che si intensifica anche di notte. Nelle fasi gravi, le vene varicose si deformano notevolmente, si allargano e sporgono sopra la pelle.

Va notato che le vene varicose gravi durante la gravidanza con deformazione visibile delle vene possono passare quasi indolore, mentre le manifestazioni esterne minori sono spesso combinate con dolore grave..

Spesso le donne lamentano vene varicose durante la gravidanza nella zona inguinale, che è caratterizzata da sintomi come dolore addominale, deformazione delle labbra, disagio durante il rapporto, ecc. Di seguito parleremo più in dettaglio delle vene varicose degli organi pelvici durante la gravidanza..

Vene varicose durante la gravidanza: perché è pericoloso

Le vene varicose sono accompagnate da un assottigliamento della parete venosa. Allo stesso tempo, sulla gamba compaiono vene varicose, chiamate "vene del ragno" (rete).

Gli "asterischi" sono piccoli vasi che non sporgono sopra la pelle, esternamente simili a una ragnatela lilla o blu. Anche le vene principali possono espandersi.

Oltre ai difetti estetici, la malattia può essere accompagnata da gravi complicazioni. Se parliamo del pericolo delle vene varicose durante la gravidanza, prima di tutto è necessario notare il rischio di coaguli di sangue, ulcere e sanguinamento, che rappresentano una minaccia per la vita.

Per evitare lo sviluppo di vene varicose, si consiglia alle future mamme di indossare biancheria intima compressiva, utilizzare creme e gel per rafforzare la parete venosa, ripristinare la circolazione sanguigna e alleviare l'infiammazione.

Le vene varicose delle labbra durante la gravidanza sono un problema comune

Quasi una donna su due lamenta vene varicose nella regione perineale durante la gravidanza, che è considerata uno dei problemi più comuni. Anche le vene varicose minori dei genitali durante la gravidanza provocano disagio, ingrossamento e deformazione patologica delle vene nell'area genitale. Le labbra sono deformate e le aree colpite possono cambiare colore. Allo stesso tempo, la pelle diventa irritata e secca, il che provoca disagio durante il rapporto.

Le vene varicose durante la gravidanza nell'area delle labbra spesso spaventano i pazienti, ma se reagisci in tempo e inizi a trattarlo nelle prime fasi, non ci saranno ulteriori problemi e complicazioni durante il parto. Se la futura mamma ha trovato i segni di cui sopra in se stessa, dovresti informarne il ginecologo il prima possibile.

Come affrontare le vene varicose dei genitali durante la gravidanza? Il trattamento e la prevenzione delle vene varicose sulle labbra di solito non richiedono molto sforzo. Le donne sono incoraggiate a muoversi di più, camminare, andare in piscina, mangiare bene e usare farmaci venotonici.

Nella stragrande maggioranza delle donne, tali vene varicose dopo la gravidanza vanno via da sole, ma la presenza stessa del problema suggerisce che una donna ha una tendenza a questa malattia e dovrebbe prestare attenzione alla prevenzione regolare.

Vene varicose dell'utero durante la gravidanza: il tipo di malattia più pericoloso

Vene varicose dell'utero: le pareti dei vasi uterini si assottigliano, le vene si deformano, si allungano e il normale flusso sanguigno viene interrotto. Nella maggior parte dei casi, i primi segni della malattia compaiono già nel secondo trimestre e aumentano ulteriormente..

La malattia può progredire rapidamente ed essere accompagnata da complicazioni. Se diciamo cosa è pericoloso per le vene varicose dell'utero durante la gravidanza, prima di tutto è necessario elencare complicazioni come l'insufficienza della placenta, varie patologie fetali, tromboflebite, trombosi della vena ovarica e persino aborti spontanei. La malattia con complicazioni diventa un'indicazione per il taglio cesareo.

È consigliabile sapere cosa fare per identificare queste vene varicose durante la gravidanza in una fase precoce. È difficile diagnosticare la malattia, poiché nelle fasi iniziali si sviluppa in modo impercettibile: il sintomo principale è considerato un dolore grave e frequente nell'addome inferiore. Poiché le manifestazioni specifiche della malattia sono difficili da determinare senza attrezzature speciali, il problema viene diagnosticato utilizzando studi sull'hardware. Se la diagnosi è confermata, la donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un flebologo.

Il pericolo di vene varicose durante la gravidanza

Vale la pena notare che l'allargamento delle vene uterine si verifica spesso in quelle future mamme che conducono uno stile di vita sedentario, svolgono un duro lavoro fisico e devono sedersi o stare in piedi al lavoro per molto tempo. Inoltre, la probabilità della malattia è aumentata da malattie ginecologiche pregresse (ad esempio, endometriosi), irregolarità mestruali, aumento dei livelli di estrogeni, uso di contraccettivi ormonali, ereditarietà.

La malattia può essere accompagnata da vene varicose della vagina e degli organi pelvici durante la gravidanza.

Con il metodo terapeutico di trattamento, al paziente vengono prescritti farmaci speciali per il trattamento delle vene varicose durante la gravidanza, che aiutano a regolare il tono delle vene uterine e migliorare i processi uterini trofici. Questi includono venotonics, così come agenti antipiastrinici e complessi vitaminici (Normaven) per mantenere la forza e l'elasticità dei vasi sanguigni.

Inoltre, alle donne vengono prescritti esercizi di fisioterapia, l'uso di biancheria intima compressiva e cuscinetti in lattice..

Il trattamento chirurgico delle vene varicose durante la gravidanza è consigliabile nelle fasi successive della malattia con forte dolore e presenza delle indicazioni necessarie per un intervento chirurgico.

Prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza

Tutte le misure per la prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori sono ridotte a due aree principali: migliorare la circolazione sanguigna e ridurre lo stress sulle gambe. Ciò è necessario sia per i pazienti con sintomi manifestati della malattia, sia per le donne che non hanno ancora notato alcun segno della malattia. Ogni futura mamma, a partire dal secondo trimestre, ha bisogno di utilizzare una benda prenatale. Sostiene l'utero e aiuta ad alleviare la pressione sulle vene del bacino e delle gambe.

Prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza

Su raccomandazione di un medico, una delle principali misure preventive viene aggiunta alla benda: collant e calze a compressione per il trattamento delle vene varicose durante la gravidanza. Tali prodotti comprimono le vene delle gambe dilatate, migliorano la circolazione sanguigna e ripristinano il normale flusso sanguigno. La compressione riduce il rischio di coaguli di sangue. Tali calze vengono solitamente indossate durante la gravidanza e nei primi mesi dopo la nascita del bambino..

Il medico curante - flebologo ti aiuterà a scegliere correttamente i prodotti di compressione. Sceglierà la compressione necessaria per il paziente e ti dirà quale posizione indossare correttamente le calze.

Per prevenire le vene varicose, è necessario scegliere abiti larghi che non stringano il corpo e non interferiscano con la circolazione sanguigna nelle gambe. Scarpe ideali - con un piccolo tacco da 3 a 5 cm.

Le donne incinte dovrebbero monitorare attentamente il loro peso

L'esercizio migliorerà notevolmente la circolazione sanguigna nelle gambe; camminare è molto utile. Una donna ha bisogno di scaricare regolarmente le gambe, dar loro riposo. Durante il giorno, dovresti sdraiarti più volte in modo che le gambe siano in una posizione elevata, il che garantisce il deflusso di linfa e sangue da loro.

Inoltre, le donne dovrebbero fare semplici esercizi per le gambe ogni giorno: imitazione della pedalata in bicicletta, rotolamento dalla punta al tallone e schiena, sollevamento sulle dita dei piedi, movimenti circolari dei piedi. Puoi fare esercizi con i piedi stando seduto o sdraiato: questo non richiede molto sforzo.

Inoltre, non si dovrebbe stare in piedi per molto tempo. Se questo non può essere evitato, di tanto in tanto devi alzarti in punta di piedi. Questa raccomandazione dovrebbe essere seguita da tutte le donne, indipendentemente dalla loro tendenza alle vene varicose. Inoltre è molto utile per le vene varicose in gravidanza visitare la piscina almeno 2 volte a settimana.

Le future mamme dovrebbero monitorare il loro aumento di peso, poiché i chili in eccesso hanno un effetto negativo sulla condizione delle vene. Bisogna stare attenti all'alimentazione, consumare più fibre e rinunciare a cibi in scatola, tutti fritti, affumicati, dolci, latte e latticini, pane, in quanto tali piatti contribuiscono alla coagulazione del sangue e portano a problemi di formazione del sangue.

Vene varicose durante la gravidanza

La base della dieta di una donna che ha scoperto segni di vene varicose durante la gravidanza dovrebbe essere costituita da verdure, carne, pesce e uova. Per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre al minimo il rischio di coaguli di sangue, l'introduzione di determinati alimenti nella dieta aiuterà:

  • Limone;
  • succo di pomodoro;
  • frutti di mare;
  • aglio;
  • mirtillo;
  • olivello spinoso.

Insieme a speciali complessi vitaminici nelle prime fasi della malattia, aiutano gel, creme e unguenti speciali per i piedi. È meglio dare la preferenza a prodotti con ingredienti naturali nella composizione che normalizzano la circolazione sanguigna e sono sicuri per le future mamme. Ad esempio, durante la gravidanza, è possibile utilizzare la crema Normaven, che è stata sottoposta a studi clinici che ne hanno confermato la sicurezza e l'efficacia. L'approvazione del prodotto, che ne ha dimostrato la sicurezza, è avvenuta sulla base dell'istituto sanitario statale "Poliambulatorio cittadino n. 49", presso la clinica prenatale n. 12. È stato dimostrato che con l'applicazione quotidiana della crema per tre mesi si ha una notevole riduzione della gravità del pattern vascolare, scomparsa delle convulsioni, sensazioni di stanchezza e pesantezza agli arti inferiori..

Trattamento delle vene varicose durante la gravidanza

Il trattamento delle vene varicose sulle gambe deve avvenire sotto la supervisione di un medico specialista. Nella stragrande maggioranza dei casi, i medici limitano il trattamento a metodi conservativi che migliorano il flusso sanguigno venoso. Il trattamento utilizza tutte le misure che abbiamo elencato nelle sezioni precedenti: calze compressive, farmaci venotonici, esercizi terapeutici, nonché farmaci locali e interni, che devono essere sicuri per lo sviluppo del feto.

Video: come trattare le vene varicose durante la gravidanza

La società "VERTEX" non è responsabile dell'accuratezza delle informazioni presentate in questo video clip. Fonte - Domanda al medico

Rimedi per le vene varicose durante la gravidanza

Nelle fasi iniziali della malattia, il trattamento viene spesso eseguito con preparati locali, che sono convenienti e facili da usare. Tali unguenti e creme sono suddivisi in diversi tipi:

  • contenente eparina (efficace nel trattamento dei disturbi trofici);
  • flebotropi (pomate di origine vegetale con principi attivi puri - estratti vegetali o sostanze sintetizzate che sono una copia di quelle naturali);
  • antinfiammatorio non steroideo.

Esistono anche ormoni, corticosteroidi, che hanno un potente effetto terapeutico, ma hanno molti effetti collaterali e controindicazioni..

Unguento per le vene varicose sulle gambe durante la gravidanza

Unguento per le vene varicose durante la gravidanza consente di mitigare il più possibile la gravità dei sintomi: ammorbidire il gonfiore con le vene varicose, ridurre il dolore e la pesantezza alle gambe.

Inoltre, nei primi 6 mesi di gravidanza, si raccomanda di non assumere farmaci, sono consentite solo le vitamine. Migliorano la microcircolazione e fluidificano il sangue, prevengono la formazione di coaguli di sangue.

Sii sano e prenditi cura di te stesso! Ricorda, è meglio prevenire la malattia che curarla. Se noti i primi sintomi della malattia, contatta immediatamente il medico.

  1. ORGANISMO DELLA DONNA DURANTE LA GRAVIDANZA: CAMBIAMENTI EXTRAGENITALI (RASSEGNA LETTERATIVA). Barbarash N.A., Barbarash O.L., Kalentieva S.V. // Giornale medico scientifico siberiano. - 2005.-- 32 (116). - S. 107-111.
  2. INSUFFICIENZA VENOSA CRONICA E GRAVIDANZA. Yupatov E.Yu. // Medicina pratica. - 2009. - N. 2 (34). - S. 44-48.
  3. GIUSTIFICAZIONI CLINICHE E FISIOLOGICHE PER L'APPLICAZIONE DEI METODI DI RIABILITAZIONE FISICA NELLE VARICHE MALATTIE DELLA VITE IN DONNE IN GRAVIDANZA. Mityukov V.A., Tomashevsky N.I., Shemyakova M.A., Simarova A.V. // Pedagogia, psicologia e problemi medico-biologici dell'educazione fisica e dello sport. - 2007.-- S. 349-253.
  4. https://americanpregnancy.org/naturally/treating-varicose-veins-naturally-during-pregnancy/
  5. https://veindirectory.org/article/none/varicose-veins-in-pregnancy
  6. https://www.researchgate.net/publication/331889816_Varicose_Veins_in_Pregnancy/citation/download

Per una diagnosi accurata, contattare uno specialista.

Leggi anche:

Dolore alle gambe con vene varicose: sintomi, diagnosi e trattamento

Il dolore fisico è una sensazione spiacevole e sfaccettata. La presenza di un fattore di dolore segnala che c'è un problema nel corpo.

Prevenzione delle vene varicose: consiglio flebologo

Su cosa include la prevenzione delle vene varicose nelle gambe e quale metodo è considerato il migliore - nel nostro articolo.

Sensazioni con vene varicose: sintomi e segni. Raccomandazioni del flebologo

Flebeurisma. Cos'è questa malattia? Chi ce l'ha? E come si manifesta?

Come sbarazzarsi delle vene varicose sulle gambe

Le vene varicose sono una malattia estremamente comune. Colpisce rappresentanti di entrambi i sessi e di quasi tutte le età, a partire dalla scuola.

Dieta per le vene varicose e una corretta alimentazione. Il consiglio del flebologo

Quale dovrebbe essere il principio di nutrizione per una persona con malattie vascolari? Esiste un qualche tipo di dieta per le vene varicose delle gambe, del bacino o dell'esofago?

Crema per vene varicose e stanchezza delle gambe. Il consiglio del flebologo

Come scegliere una crema per la prevenzione e il trattamento delle vene varicose.

Prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza

Durante la gravidanza, molte donne devono affrontare un problema spiacevole: le vene varicose. È accompagnato da vasodilatazione, che si estende sotto l'aumento del volume sanguigno. I primi segni delle vene varicose sono abbastanza facili da riconoscere: sopra i vasi danneggiati, la pelle diventa bluastra, le sensazioni dolorose compaiono nelle gambe. La prevenzione semplice ed efficace delle vene varicose durante la gravidanza aiuta a ridurre significativamente il rischio di malattia..

Irina, 32 anni: "Come mi sono liberata delle vene dei ragni in 2 settimane + FOTO"

Il corpo femminile subisce vari cambiamenti durante la gravidanza, perché il progesterone non ha solo un effetto positivo sullo sviluppo e la conservazione del feto, ma anche negativamente sulle vene, riducendone il tono. Questa è una delle cause della malattia venosa durante la gravidanza..

Cause delle vene varicose durante la gravidanza

Le ragioni principali per lo sviluppo delle vene varicose nelle donne in gravidanza sono:

  • L'utero aumenta di dimensioni e preme sulle vene del bacino, compromettendo il flusso sanguigno.
  • Il volume del sangue aumenta, il che significa che la pressione sui vasi aumenta. Danneggia le vene, le cui pareti sono meno elastiche e dense di quelle delle arterie..
  • Il progesterone provoca le vene varicose e una diminuzione della loro elasticità. Questo processo può essere stimolato da squilibri ormonali iniziati prima della gravidanza, nonché dall'assunzione di contraccettivi ormonali.
  • L'aumento di peso durante la gravidanza influisce anche sulla condizione delle vene.
  1. L'importanza di una corretta alimentazione
  2. Educazione fisica e ginnastica
  3. Biancheria speciale
  4. Profilassi con farmaci
  5. etnoscienza

L'importanza di una corretta alimentazione

La ricetta più semplice per evitare le vene varicose durante la gravidanza è seguire la giusta dieta:

  • si consiglia di assumere cibo in piccole porzioni da cinque a sei volte al giorno;
  • l'ultimo pasto è consigliato quattro ore prima di andare a letto;
  • mentre si mangia, non è consigliabile distrarsi dalla TV e dalla lettura.
Una corretta alimentazione durante la gravidanza

Per prevenire le vene varicose nelle donne in gravidanza, è necessario seguire i consigli per il riempimento della dieta quotidiana:

Irina, 32 anni: "Come mi sono liberata delle vene dei ragni in 2 settimane + FOTO"

  • prima dei pasti, è necessario bere almeno mezzo bicchiere di acqua minerale pura o non gassata;
  • mangiare insalate di verdure condite con olio vegetale;
  • dopo aver mangiato, dovrebbe esserci una leggera sensazione di fame (la saturazione si verifica mezz'ora dopo aver mangiato);
  • sostituire i prodotti dolciari e di cioccolato con frutta secca e frullati;
  • introdurre il porridge nella dieta, satureranno il corpo con vitamine e fibre, rimuoveranno le tossine;
  • in primavera e in estate, sostituire i brodi grassi con okroshka;
  • Non cercare di combinare piatti che non corrispondono (ad esempio, frutta e legumi, piselli e funghi);
  • mangiare più frutti di mare;
Devi bere il tè verde
  • bere il tè verde;
  • cuocere il cibo in un multicooker o doppia caldaia.

Inoltre, durante la gravidanza, una buona prevenzione delle vene varicose sarà l'uso della quantità richiesta di acqua pulita..

Educazione fisica e ginnastica

Anche se noti una malattia alle vene in te stesso, non dovresti essere arrabbiato, perché ci sono molte opzioni disponibili e semplici su come evitare le vene varicose durante la gravidanza. Se stai assumendo farmaci o usi la medicina tradizionale, gli esercizi ginnici sono un ottimo modo per curare o prevenire le malattie delle vene..

Ad esempio, puoi eseguire i seguenti complessi:

  • Cammina a piedi nudi, sulle punte e sui talloni, alternando i due. Puoi fare l'esercizio finché non ti senti stanco..
  • Siediti su un fitball o una sedia, posiziona i piedi completamente sul pavimento e inizia a sollevare le dita dei piedi. Allo stesso tempo, i talloni dovrebbero rimanere premuti sul pavimento, le calze possono essere dirette in direzioni diverse. Il numero di ripetizioni dell'esercizio - venti volte.
Esecuzione di ginnastica per la prevenzione delle vene varicose
  • Fai un esercizio simile al precedente, ma tieni i calzini premuti sul pavimento e gira con i piedi. Il numero di ripetizioni - venti volte.
  • Stai dritto, alzati in punta di piedi e, contemporaneamente all'inspirazione, solleva le braccia, abbassandole - espira. L'esercizio va ripetuto da quindici a venti volte, ma è sconsigliato per il periodo prenatale, per non contrarre eccessivamente i muscoli addominali.
  • Cammina fino al muro, appoggiati contro di esso con entrambe le mani e rotola dal tallone ai piedi venti volte.
  • Sdraiati sulla schiena e fai una "bici" con le gambe (è sconsigliato fare l'esercizio per molto tempo).
  • Sdraiato sulla schiena, piega le ginocchia e ruota i fianchi. Ripeti a turno con ciascuna anca cinque volte.
  • Sdraiati perpendicolarmente vicino al muro e fai una "passeggiata" lungo di esso, muovendo le gambe su e giù.
  • Danza. Esegui ogni giorno passi di danza leggera con musica ritmica.

Quelli sopra sono solo alcuni esercizi che sono una buona prevenzione delle vene varicose per le donne incinte. Il tuo ginecologo ti aiuterà a scegliere i corsi migliori per te. Si consiglia anche di fare escursioni, ma assicurati di indossare abiti comodi e scarpe senza tacchi. Inoltre, tutti gli esercizi di ginnastica medica e preventiva possono essere eseguiti con una benda o una maglieria a compressione..

Esercizi per donne in gravidanza con vene varicose

Biancheria speciale

La prevenzione competente delle vene varicose durante la gravidanza significa indossare biancheria intima compressiva speciale, che è anche una buona aggiunta alla terapia principale durante il trattamento.

La biancheria intima speciale ha un effetto positivo sul corpo, vale a dire:

  • riduce il dolore e allevia il gonfiore;
  • il fluido extracellulare viene assorbito più velocemente nei capillari;
  • il diametro delle navi ritorna normale;
  • migliora il flusso sanguigno.

Si prega di notare che la biancheria intima a compressione di alta qualità, che fornisce l'effetto terapeutico e profilattico necessario, può essere acquistata solo in farmacia o in negozi specializzati..

Inoltre, solo un medico dovrebbe selezionare il modello ottimale di biancheria intima, le dimensioni e il livello di compressione..

La prevenzione competente delle vene varicose durante la gravidanza comporta l'uso di biancheria intima a compressione speciale

Nonostante tutti i vantaggi della calzetteria compressiva, ci sono alcune limitazioni, ad esempio, non puoi indossarla in caso di diabete, aterosclerosi, alcune malattie cardiache e malattie della pelle..

Profilassi con farmaci

Tradizionalmente, la prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza viene effettuata con farmaci, come:

  • Phlebodia. Disponibile sotto forma di compresse e capsule, riduce l'infiammazione, stimola il drenaggio linfatico e riduce la congestione del sangue nelle vene. Grazie al farmaco, il gonfiore e il dolore sono significativamente ridotti, il che è particolarmente preoccupante per le donne alla fine della giornata. Si prega di notare che il farmaco deve essere sospeso due settimane prima della consegna.
  • Detralex. Una preparazione moderna contiene ingredienti a base di erbe per aumentare il tono vascolare, ridurre il gonfiore e attivare la circolazione sanguigna. L'assunzione del farmaco può ridurre il dolore e la pesantezza alle gambe. I farmaci Venozol e Venarus hanno un effetto simile..
  • Aescusan. Una preparazione efficace, che include ippocastano, che migliora il metabolismo, rafforza e tonifica i vasi sanguigni e protegge le vene dalla fragilità. Alle donne incinte viene prescritto un farmaco sotto forma di un unguento per alleviare il gonfiore, ridurre il dolore e il bruciore. Tali farmaci hanno un effetto simile a Venoplant, Aescin, Escuvit.
Compresse Detralex per le vene varicose
  • Troxevasin. È prescritto per le donne in gravidanza sotto forma di un unguento o gel. Si riferisce alla venotonica con azione antinfiammatoria, rinforza le pareti dei vasi sanguigni, migliora il recupero dei tessuti e la circolazione sanguigna, combatte i crampi e il gonfiore. Gli analoghi del farmaco sono Troxerutin e Troxevenol.
  • Lyoton. Disponibile in forma di gel. Contiene un anticoagulante naturale - eparina. Il farmaco affronta bene l'edema, l'infiammazione, allevia il dolore, previene la formazione di coaguli di sangue e assottiglia il sangue. Uno dei vantaggi del farmaco è la possibilità di utilizzarlo sia durante la gravidanza che durante l'allattamento, poiché il principio attivo non passa nel latte. I preparati con una composizione simile sono Trombles e Hepatrombin.
  • Vari unguenti contenenti melissa e ippocastano. Tali fondi alleviano gonfiore, stanchezza, dolore, prevengono le vene varicose.

etnoscienza

Proposta di prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza e medicina tradizionale, che consiglia di utilizzare i seguenti suggerimenti:

  • mezz'ora prima dei pasti, prendi un terzo di bicchiere di succo di carota;
  • prima di colazione, è necessario bere un bicchiere d'acqua mescolato con un cucchiaino di aceto di mele naturale;
  • mentre mangi, mangia due cucchiaini di miele;
  • di notte, ingoia un po 'di propoli con qualsiasi liquido;
  • mangiare cipolle verdi, una volta al giorno in piccole quantità, anche le cipolle possono essere aggiunte alla dieta, ma scegli varietà dolci, non piccanti.

Nota: il trattamento con rimedi popolari richiede accuratezza e consultazione con il proprio medico. Ad esempio, non puoi prendere l'acqua con l'aceto di mele per la gastrite..

Vene varicose durante la gravidanza. Cause, sintomi, trattamento e prevenzione

Le vene varicose (o vene varicose) sono comuni nelle donne in gravidanza. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, una donna incinta su quattro soffre di vene varicose e in oltre il 90% dei casi le vene varicose compaiono per la prima volta durante la gravidanza. Parliamo delle cause delle vene varicose, del suo trattamento e, soprattutto, della prevenzione.

Che cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose sono una malattia delle vene; altri vasi non sono sensibili ad essa. Con le vene varicose, sotto l'influenza di un aumento del volume sanguigno, le pareti delle vene non resistono, iniziano ad allungarsi in modo non uniforme e si assottigliano, il flusso sanguigno è disturbato, si formano coaguli di sangue. I medici ritengono che le vene varicose siano una sorta di pagamento umano per la postura eretta; in una posizione eretta, la gravità costringe il sangue a cadere fino alle gambe. La gravidanza provoca ancora di più questa condizione, perché alla fine della gravidanza il volume del sangue circolante aumenta di quasi un terzo. A questo si aggiunge un aumento dell'utero, che preme sui vasi della piccola pelvi, rendendo difficile il deflusso venoso. Inoltre un cambiamento nell'equilibrio ormonale, che porta ad una diminuzione del tono della muscolatura delle pareti venose. Tutte queste sono cause oggettive dell'insorgenza della malattia, tuttavia, care future mamme, non le considerate come una condanna. Considerali difficoltà temporanee che puoi affrontare se sei attento a te stesso..

In generale, sviluppa l'abitudine di monitorare attentamente tutto ciò che di nuovo accade al tuo corpo, specialmente le sensazioni spiacevoli che possono (e sono!) Segnali dal corpo: “Attenzione! Il mio corpo ha bisogno dell'aiuto di uno specialista "- in questo caso, un flebologo, uno specialista nella diagnosi e nel trattamento delle vene.

Sintomi delle vene varicose nelle donne in gravidanza

All'inizio del suo sviluppo, le vene varicose sono caratterizzate da sintomi deboli: "stelle" e "stringhe" cianotiche compaiono sulla pelle. Dopo un po ', ci sono tiri, dolore sordo alle gambe, sensazione di pesantezza nei muscoli, sono possibili brevi crampi. La sera i piedi e le gambe si gonfiano. La pelle diventa secca, pruriginosa, possibile pigmentazione sulle gambe.

Durante la gravidanza, le vene varicose possono verificarsi non solo nelle gambe, ma anche sui genitali: labbra, vagina, utero. Le emorroidi sono anche vene varicose del retto.

Con le vene varicose delle labbra sono possibili secchezza, aumento delle dimensioni e scolorimento, compresa la comparsa di "stelle". Di norma, diventa scomodo sedersi, c'è una sensazione di gonfiore, dolore, intorpidimento o formicolio nella zona inguinale.

Con le vene varicose della vagina, si verifica un dolore che si irradia agli arti inferiori. Il dolore si fa sentire particolarmente forte dopo uno sforzo fisico, durante o dopo il rapporto.

Le vene varicose progrediscono rapidamente, quindi non ritardare la visita dal medico. Consulta prima il tuo ginecologo. Ma quelle future mamme che hanno già avuto problemi con le vene prima della gravidanza dovrebbero consultare un flebologo senza fallo. Prima una donna incinta cerca un medico, più facile sarà correggere la situazione. Quindi, l'esecuzione delle vene varicose della vulva può causare la rottura di una vena durante il parto e portare a sanguinamento fatale. E allo stesso tempo, le vene varicose sono una malattia che si presta bene alla prevenzione. In questo caso, l'affermazione: "È meglio prevenire che curare" è vera al cento per cento.

Trattamento delle vene varicose nelle donne in gravidanza

Ai primi sintomi allarmanti, contattare il proprio medico che diagnosticherà e darà consigli in base ai suoi risultati..

Le donne incinte con malattie venose già diagnosticate dovrebbero essere visitate da un flebologo ogni 4-6 settimane. Per 3-4 settimane è necessaria la consultazione con un flebologo.

Di solito, nessun farmaco viene prescritto durante la gravidanza, in particolare l'intervento chirurgico. Le raccomandazioni riguarderanno principalmente la prevenzione. Certo, se non stiamo parlando di qualche caso raro e trascurato.

Per fortuna, per quanto riguarda le vene varicose, l'opinione è vera: "Se non vuoi ammalarti di vene varicose, fai attenzione alla prevenzione!"

Routine quotidiana ideale

- questo è quello in cui la posizione del corpo "in piedi", "seduto", "sdraiato" è distribuita uniformemente. Trova un equilibrio tra movimento attivo e rilassamento stando seduto e sdraiato.

Elimina o minimizza le attività che comportano stress sulla parete addominale e sulle gambe. È impossibile trascorrere più di 2-3 ore in una posizione immobile, non importa se seduti o in piedi. Il sangue non dovrebbe ristagnare nelle vene e esercitare una pressione eccessiva sulle loro pareti.

Cammina per 2 ore al giorno, niente di meno. Questo allena i muscoli delle gambe e dei vasi sanguigni. L'esercizio ideale è il nuoto. Periodi alterni di attività e riposo.

Quando si è seduti, non incrociare le gambe, soprattutto su una sedia bassa o un divano. Impara a sederti sul bordo della sedia. A proposito di pancia grande, questa è la posizione più comoda, anche in assenza di vene varicose..

La sera, prima di andare a letto, dovresti accarezzare delicatamente i palmi dei piedi, facendo da otto a dieci colpi verso il cuore. Accarezzare non dovrebbe causare disagio, il dolore è un segno di infiammazione, in cui non puoi non solo massaggiare, ma anche accarezzare i piedi!

Per evitare le vene varicose della vagina, dormi solo sul lato sinistro. L'utero è a destra, quindi la pressione sulla vena diminuirà. Metti un piccolo cuscino sotto la pancia.

Ginnastica per le vene

La ricarica per le vene è semplice, richiede 5-10 minuti per fare esercizi per le gambe. Non sono necessarie condizioni o attrezzature speciali. Puoi fare questi esercizi anche adesso mentre leggi questo articolo..

  1. In posizione seduta, eseguire 10-20 movimenti di flessione-estensione alternativamente con ciascun piede, in modo che i muscoli del gruppo muscolare posteriore della parte inferiore della gamba siano contratti e rilassati al massimo.
  2. Alzati in punta di piedi e mantieni la posizione per alcuni secondi. Mettiti sui talloni. Esegui l'esercizio più volte, prima con entrambe le gambe contemporaneamente, poi alternativamente in modo che quando la gamba destra si alza in punta, quella sinistra si trova sul tallone e viceversa.
  3. Dopo essere stato seduto per molto tempo, cammina, imitando il salire le scale - mentre esegui un passo, rotola dal tallone alla punta in modo che i muscoli della parte inferiore della gamba si contraggano bene e si rilassino.
  4. Siediti o sdraiati e appoggia le gambe su una sorta di supporto in modo che siano in una posizione più alta del bacino (ad esempio, getta le gambe sullo schienale di una sedia, su un tavolo, su un muro). Sdraiati così.
  5. Stando su una gamba, tira la seconda in avanti e ruota in cerchio, prima con i piedi, poi con la parte inferiore della gamba, poi con tutta la gamba. Cambia le tue gambe. Fai lo stesso con la gamba "da lavoro" estesa di lato. Opzione per i primi mesi di gravidanza: fai l'esercizio sdraiato sulla schiena con le gambe leggermente sollevate.

Fai gli esercizi 2-3 volte al giorno. Ma non sforzarti troppo. I muscoli situati sulla parte posteriore della parte inferiore della gamba svolgono la funzione di una pompa che spinge il sangue attraverso le vene dal basso verso l'alto, cioè opposto alla forza di gravità, e quindi questi muscoli sono sottoposti a grave stress. Possono farcela solo se periodicamente riposano..

Doccia fredda e calda

L'acqua calda aiuta a rilassare le vene e, di conseguenza, aggrava la congestione del sangue venoso. Più utile una doccia di contrasto, al termine della quale farai la doccia ai piedi con getti di acqua fredda.

Gli studi hanno dimostrato che l'effetto più positivo sulla condizione delle vene è una doccia, che viene fatta al mattino 30 minuti prima di colazione..

Per lo sfregamento dopo la procedura, avrai bisogno di un asciugamano duro che non solo assorbe l'acqua, ma funge anche da massaggiatore. L'acqua fredda restringe i vasi sanguigni e rallenta la circolazione sanguigna, sfregando, riporta la circolazione sanguigna alla normalità.

Non rendere l'acqua troppo calda o troppo fredda. Nelle prime fasi, la differenza di temperatura non deve superare i 5-7 gradi. In futuro, la differenza può variare da 20 a 45 gradi, ma ascolta sempre i tuoi sentimenti. Se non ti piace la doccia di contrasto, non importa, ci sono altri metodi per prevenire le vene varicose in magazzino.

Maglia di compressione

La maglieria a compressione rinforza le vene indebolite o varicose delle gambe, previene la loro espansione. Questi possono essere collant, calze o gambaletti. Comprimono la gamba in modo uniforme, sono sottili ma resistenti e hanno un aspetto elegante, molto meglio delle bende elastiche.

La selezione della maglieria dovrebbe essere effettuata da uno specialista: un medico o un consulente di vendita nel salone. Per la prevenzione, di solito viene utilizzata la maglia con una classe di compressione zero, meno spesso con una prima classe. Devi indossarlo al mattino, non appena ti alzi dal letto, toglilo - alla fine della giornata lavorativa, quando il carico sulle gambe è inferiore. Più spesso usi la calzetteria a compressione selezionata individualmente, più efficace sarà la prevenzione..

Indossa le scarpe giuste

Scegli con cura scarpe comode. Il tacco o la piattaforma non supera i 4 cm, ma non dovresti camminare costantemente su una suola piatta. Niente cinghie o lacci per stringere il piede o lo stinco. Sono inoltre esclusi calzini, gambaletti o calze con elastico stretto. Usa le solette per il collo del piede.

Nutrizione

Il cibo dovrebbe essere completo e contenere molti liquidi. Bere 1,5-2 litri di acqua al giorno. Il succo d'uva scuro è utile per le donne in gravidanza, 100 ml possono ridurre l'attività piastrinica del 75%. La coagulazione del sangue è ridotta da mirtilli rossi, sedano, aglio, cipolle, kiwi, ciliegie, pomodori. Anche l'assunzione di iodio è necessaria, ma non lasciarti trasportare dal sale iodato, trattiene i liquidi nel corpo. È meglio includere i frutti di mare nella dieta, ovviamente, se non si è allergici a loro..

Limita l'assunzione di cibi grassi (maiale, anatra, panna acida) e carboidrati (muffin, pasticcini, torte). Normalizza il tuo peso. Mangia più cibi vegetali. Utile olio vegetale - girasole, oliva, semi di lino.

Usa cibi che riducono al minimo il rischio di stitichezza.

Con la prevenzione mirata la prognosi è molto buona, quindi, care future mamme, non siate pigre! Assicurati di informare il tuo medico di tutti i tuoi successi o, Dio non voglia, problemi con le vene..

Farmaco

La profilassi medica dovrebbe essere prescritta da un medico. Nessuna automedicazione, seguendo i consigli di persone gentili e rimedi popolari dubbi. La tua salute e quella di tuo figlio devono essere nelle mani di professionisti.

I medicinali per il trattamento delle vene varicose sono prodotti sotto forma di compresse o unguenti (gel). Unguenti e gel hanno un effetto rapido ma a breve termine, mentre le pillole iniziano ad agire lentamente ma a lungo. Pertanto, i farmaci locali possono essere utilizzati quotidianamente e i farmaci interni possono essere utilizzati sotto forma di corsi preventivi 2 volte l'anno per circa un mese. E solo un medico dovrebbe prescriverli!

Nella maggior parte dei casi, è possibile far fronte alle vene varicose durante la gravidanza senza l'uso della terapia farmacologica..

Attenzione! L'uso di eventuali medicinali e integratori alimentari, nonché l'uso di eventuali tecniche terapeutiche, è possibile solo con il permesso di un medico.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Cosa puoi dare dal cibo a un bambino di 4 mesi: razioni alimentari e menu per artificiali e allattamento

Nutrizione

Nei primi mesi di vita di un bambino, il latte materno o una formula di latte adattata forniscono completamente al bambino tutte le vitamine e le sostanze nutritive necessarie.

Massaggio per bambini: quanto costa, quanto tempo ci vuole, quanti giorni ci vogliono e altri problemi

Nutrizione

Un bambino ha bisogno di un massaggio?Tutti hanno bisogno di un massaggio! Sia per i bambini piccoli che per gli adulti.

Una donna può rimanere incinta durante il ciclo? Ciclo mestruale, cause, probabilità

Neonato

Sfortunatamente, nel nostro paese non esiste "l'educazione sessuale". Spesso le ragazze con le loro domande o problemi si rivolgono ai motori di ricerca del browser.

Ciucci Philips Avent

Concezione

I nostri succhietti aiuteranno a lenire il tuo piccolo anche nei giorni più difficili. Comprendiamo come e perché i bambini si calmano quando succhiano e ti aiutano a goderti momenti di calma e gioia con il tuo bambino..