Principale / Analisi

Requisiti per la prima scarpa per un bambino, consigli per i genitori

Non appena nasce un bambino, i genitori iniziano a preoccuparsi di tutto ciò che riguarda la sua salute. Compreso pensano a quando saranno necessarie le prime scarpe per il bambino e cosa dovrebbero essere. I requisiti per tali prodotti devono essere presi in considerazione nella scelta. Saranno discussi in questo articolo..

  1. Quando hai bisogno
  2. Requisiti per la prima scarpa
  3. Il bambino ha bisogno di scarpe ortopediche
  4. Come scegliere la taglia giusta
  5. Quante paia sono necessarie
  6. Ciò che minaccia la scelta sbagliata
  7. Produttori popolari
  8. video
  9. Foto

Quando hai bisogno

Che tipo di calzature sono necessarie per i bambini che iniziano a camminare, quando esattamente comprarle - queste domande spesso infastidiscono le giovani madri che si preoccupano della salute delle loro amate briciole. Anche gli esperti non possono dare una risposta definitiva a questa domanda. Alcuni pediatri ritengono che i bambini abbiano bisogno delle prime scarpe quando hanno appena iniziato a sollevarsi in piedi. Altri esperti assicurano che puoi posticipare la loro acquisizione fino al momento in cui il bambino inizia a camminare.

Secondo il dottor E. Komarovsky, un bambino può mettere le prime scarpe già 4-5 mesi. La funzione principale di queste scarpe è quella di riscaldare i piedi del bambino. Per i bambini piccoli che non fanno nemmeno tentativi di muovere i primi passi, gli ortopedici consigliano di scegliere qualsiasi modello di scarpe o stivaletti, poiché hanno solo un valore decorativo e permettono alle estremità inferiori di stare al caldo. Puoi indossare calzini di spugna sulle gambe, che saranno anche una protezione affidabile dal freddo.

Il bambino ha bisogno di scarpe quando inizia a camminare con sicurezza, non solo può fare diversi passi in una direzione, ma anche tornare indietro. Aiuterà il bambino a evitare ferite: tagli, punture. Ma questo non significa che debba indossare sempre gli stivali. È necessario calzare il bambino durante i giochi e le passeggiate all'aperto per sostenere il piede fragile.

Primi stivaletti Stivali leggeri

Requisiti per la prima scarpa

Quando si scelgono le prime scarpe per un bambino, è necessario tenere conto di alcuni punti importanti. Secondo il dottor Komarovsky e altri pediatri, le calzature per bambini piccoli dovrebbero essere comode. Il suo compito è aiutare a far fronte a piccoli problemi nella formazione dei piedi. È necessario considerare attentamente i seguenti punti:

  1. Il bambino dovrebbe scegliere le scarpe in base al tempo. Stivali o scarpe sono adatti per camminare sotto la pioggia, scarpe - per una giornata calda e asciutta.
  2. È necessario avere un tacco piccolo di 5-15 mm di altezza per fornire stabilità al bambino. Inoltre, previene lo sviluppo di piedi piatti..
  3. È importante prestare attenzione a una sfumatura come la forma del prodotto. È meglio scegliere un paio che si siede liberamente sulle gambe del bambino, non le stringe. Si sconsiglia l'acquisto di modelli con calzini a punta e affusolati e tacchi troppo alti.
  4. Il materiale deve essere naturale. Sono adatte scarpe in camoscio, pelle o nabuk, che permetteranno ai piedi del bambino di respirare. Per l'inverno, è meglio scegliere stivali isolati con pelle di pecora, membrana o thinsulate. Il primo materiale è progettato per essere indossato con tempo freddo. Thinsulate è molto più economico e, soprattutto, i piedi del bambino non saranno in grado di congelarsi con queste scarpe, perché è caldo. Gli stivali a membrana sono consigliati dagli ortopedici per essere indossati in caso di pioggia. Tali scarpe non consentono il passaggio dell'acqua, quindi il bambino può schizzare nelle pozzanghere senza paura di bagnarsi.
  5. La suola dovrebbe essere flessibile. Se scegli la prima scarpa per un bambino con una varietà solida, il bambino sarà a disagio a camminarci sopra.
  6. La piastra posteriore che fissa la gamba deve essere rigida.
  7. Scegli scarpe imbottite. Se ignori questo importante dettaglio, le articolazioni del bambino possono essere deformate, perché non si siede fermo, ma si muove attivamente.
  8. Le scarpe per bambini devono avere un supporto per il collo del piede e una soletta traspirante.
  9. I fermagli sono importanti. I bambini possono sbottonare autonomamente stivali o scarpe se fissati con velcro.
  10. Le scarpe per i più piccoli non dovrebbero essere acquistate per la crescita. Dovresti scegliere stivali e scarpe con un piccolo margine. Per l'inverno, non deve superare 1,5 cm e per l'estate - 1 cm Se lo stock è molto grande, la gamba del bambino è deformata.
  11. Per camminare, dovresti scegliere scarpe che corrispondano alle caratteristiche anatomiche e alle dimensioni dei piedi del bambino. Non dovrebbe interferire con una crescita e uno sviluppo adeguati..

Quando si scelgono le prime scarpe per un bambino, è necessario prestare attenzione a tutti i criteri di cui sopra. Meglio andare a fare le scarpe con tuo figlio. I modelli selezionati non devono essere solo indossati sulle gambe, è auspicabile che il bambino faccia qualche passo in sandali o stivali. Se è a suo agio, camminerà volentieri con scarpe nuove..

Modello in base alle condizioni atmosferiche Tacco piccolo Forma confortevole Materiali naturali Suola flessibile Tacco duro Supporto obbligatorio per il collo del piede e soletta traspirante Non dovrebbe essere acquistato per la crescita, ma solo con un piccolo margine Varietà di modelli per camminare

Il bambino ha bisogno di scarpe ortopediche

La gamma di scarpe nei negozi è ampia. Le giovani madri scelgono spesso modelli ortopedici per i loro amati figli. Se questo è giustificato nel caso dei bambini è un punto controverso. Molte madri esperte insistono sul fatto che tali scarpe sono necessarie. Sono guidati dal fatto che le gambe in tali stivali crescono correttamente e le articolazioni non si deformano.

I pediatri moderni sfatano questa opinione, perché i modelli ortopedici sono adatti solo per i bambini le cui gambe non si sviluppano correttamente. È impossibile determinare a occhio se tali scarpe siano necessarie per un bambino di età inferiore a un anno. È meglio consultare un podologo che ti dirà se il tuo bambino ha bisogno di indossare modelli specializzati. Il medico condurrà ricerche e aiuterà nella scelta delle scarpe per i primi passi.

Un bambino non dovrebbe comprare le sue prime scarpe a mano. Quando viene indossato, prende la forma dei piedi di chi lo indossa. Non dovresti risparmiare denaro, poiché le scarpe al primo passaggio, che sono state precedentemente utilizzate, porteranno ai bambini molti più problemi di salute che benefici.

Come scegliere la taglia giusta

I genitori spesso cercano di capire che taglia dovrebbero essere le scarpe infilando un dito tra la schiena e la gamba del bambino. Questo metodo non è giustificato, poiché durante la misurazione il bambino potrebbe stringere le dita. In questo caso, la taglia della coppia abbinata risulterà errata e dopo alcuni giorni il bambino si lamenterà che è scomodo per lui camminare. Inoltre, porterà a problemi di salute della mollica..

Un altro errore commesso dai genitori è che iniziano a chiedere al bambino se si sente a suo agio. Il bambino capisce poco e può sorridere o annuire se gli è piaciuto il colore del prodotto. Ma quando tornano a casa, i genitori si trovano di fronte al fatto che i bambini si rifiutano di camminare con i sandali o le scarpe scelti..

È necessario mettere le scarpe sui piedi della mollica e lasciarlo camminare. Se la coppia viene scelta correttamente, il passo del bambino è sicuro, il bambino non inciampa o cade ad ogni passo.

La formazione del piede nei bambini nel primo anno di vita non finisce. Ha una grande quantità di cartilagine all'interno. C'è uno strato di grasso sui piedi del bambino, che riduce il grado di sensibilità. Se i sandali al primo passaggio non sono stati scelti in termini di dimensioni, le scarpe premeranno, deformando il fragile tessuto. Un bambino piccolo a volte non lo sente. Quando si risponde alla domanda su come scegliere le scarpe per i primi passi, è necessario considerare diverse sfumature. L'ossificazione del piede avviene entro 6-7 anni. Se le prime scarpe del bambino sono troppo piccole o, al contrario, grandi, ciò porterà alla deformazione delle gambe..

È meglio scegliere le scarpe quando il bambino inizia a camminare, ma solo dopo aver misurato le dimensioni della gamba. Questo richiede:

  1. Metti un foglio sul pavimento, mettici sopra una briciola con due gambe. È necessario assicurarsi che il bambino stia in piedi, poiché la correttezza delle misurazioni dipende direttamente da questo.
  2. Cerchia le gambe del bambino con una matita, tenendola perpendicolare al foglio di carta.
  3. Misurare la distanza dalla punta estrema del pollice al centro del tallone con un righello, annotare i valori.
Mettiamo fogli di carta sul pavimento e mettiamo le briciole con due gambe Cerchiamo il piede o segniamo i punti estremi sulla carta Usando il righello, misuriamo la distanza tra i punti estremi

C'è un altro modo per determinare la taglia delle scarpe per i bambini di età inferiore a un anno. Devi prendere una corda e misurare i piedi del bambino con essa, quindi, usando un righello, prendere le misure necessarie.

La tabella mostra le taglie approssimative dei bambini.

CentimetriTaglia europeaDimensioni prese

Stati Uniti d'America

9.514-150-2
dieci15-162-3
10.516-173.5-4
undici184-4.5
11.518.55-5.5
12diciannove5.5-6

Puoi calcolare tu stesso la taglia delle prime scarpe per bambini. Per fare ciò, è necessario misurare la gamba del bambino secondo lo schema sopra descritto, quindi aggiungerne uno ai risultati ottenuti e dividere il numero risultante per 0,66. Ad esempio, se la misura risulta essere il numero 9, aggiungici uno, quindi dividi il numero risultante per 0,66. Si scopre 15.15. Questo valore corrisponde alle taglie 15-16 secondo il sistema europeo e 2-3 - secondo il sistema americano..

Dovresti sapere che la dimensione delle scarpe per la mollica è selezionata individualmente. Per i bambini grandi di età inferiore a 1,5 anni, potrebbero essere adatti quei prodotti che altri bambini indossano solo entro i 2 anni.

Quante paia sono necessarie

Alcuni pediatri e ortopedici ritengono che un bambino abbia bisogno di diverse paia di scarpe. Altri dicono che non è necessario. Il requisito principale per tali scarpe è che devono essere comode. Sarebbe meglio avere un paio di qualità per ogni tempo, cioè due per stagioni diverse. Per l'estate è possibile acquistare dei sandali aperti da indossare con il caldo. Dovrebbero adattarsi perfettamente alla gamba, non consentire all'articolazione di muoversi in una direzione o nell'altra. In questo caso, le gambe si sviluppano correttamente. Per il tempo piovoso, è meglio scegliere stivali di pelle. Gli elementi di fissaggio su di essi non dovrebbero essere complicati: è necessario che il bambino impari come indossare le scarpe. Non dovresti comprare stivali invernali in estate, poiché il piede della mollica crescerà in pochi mesi.

Ciò che minaccia la scelta sbagliata

Il pediatra Yevgeny Komarovsky consiglia di non indossare scarpe ortopediche per i bambini che non hanno problemi nello sviluppo delle gambe. Tali prodotti sono pericolosi, poiché il loro elemento obbligatorio è uno speciale supporto del collo del piede. Se le scarpe non vengono raccolte correttamente, nel tempo cambieranno. Inizierà a fare pressione sulle ossa fragili e questo, a sua volta, deforma l'andatura. È meglio scegliere prodotti con schienali stretti e chiusure comode.

Quando si scelgono le scarpe per un bambino, è necessario tenere presente che la termoregolazione del bambino è instabile, quindi è estremamente importante acquistare prodotti con materiali naturali. Meglio dare la preferenza ai modelli in pelle. La gamba del bambino sarà fissata saldamente in esse, imparerà rapidamente a camminare correttamente. Le scarpe non devono essere scelte tra tessuti morbidi, poiché tali prodotti possono allungarsi dopo un po '. Ciò porterà a instabilità articolare e problemi di sviluppo che saranno difficili da correggere in futuro..

La scelta sbagliata delle calzature minaccia la deformità del piede Scarpe ortopediche

Produttori popolari

Avendo imparato come scegliere le prime scarpe per un bambino per un abbigliamento comodo, dovresti considerare attentamente il produttore. I bei prodotti dei marchi pubblicizzati non sono sempre utili per i bambini. Ecco perché dovresti prestare attenzione alla qualità e alla conformità del prodotto selezionato con tutti i criteri..

La classifica delle aziende produttrici di calzature per i primi passi è guidata dal marchio russo "Kotofey". I prodotti dell'azienda appartengono alla categoria dei prezzi medi. Sono realizzati con materiali naturali e sono conformi agli standard europei stabiliti. I vantaggi delle calzature Kotofey includono un'ampia gamma di prodotti e di alta qualità..

Al secondo posto c'è l'impresa domestica Kapika. Il produttore offre un'intera linea di calzature per i più piccoli che muovono i primi passi, dagli stivaletti e sandali allo streetwear. I prezzi sono economici e corrispondono alla qualità. Tutte le scarpe sono resistenti e durevoli.

Il terzo posto è occupato dall'azienda turca Minimen, specializzata in scarpe ortopediche per bambini, realizzate con materiali naturali. I prezzi dei prodotti sono convenienti e non troppo cari. In tali modelli, non ci sono cuciture interne rigide che causano disagio al bambino..

Il dottor Komarovsky su come scegliere le prime scarpe per un bambino

  • Ho bisogno di scarpe?
  • A piedi nudi o con i sandali?
  • Quando servono le scarpe?
  • Scarpe ortopediche
  • Stivali ereditati
  • Come scegliere la tua prima scarpa?

Molti genitori iniziano a prepararsi in anticipo per i primi passi del bambino. E, dopo aver ascoltato e letto articoli sui "terribili" piedi piatti e altri problemi che iniziano a "crescere" insieme a un bambino bipede, si chiedono se valga la pena acquistare scarpe speciali per un figlio o una figlia "al primo passo". Il famoso pediatra Yevgeny Komarovsky dice se è necessario calzare un bambino che impara a camminare e quali dovrebbero essere le scarpe del primo bambino.

Ho bisogno di scarpe?

Evgeny Komarovsky crede che un bambino possa imparare a camminare senza scarpe. Inoltre, il piede di una persona è progettato in modo tale che possa muoversi solo a piedi nudi. In fondo nessuno nasce con sandali o stivali! In termini di approccio naturale, non sono necessarie calzature speciali per il primo passo del bambino.

Ma quando il bambino impara a calpestare a piedi, dovrà imparare lentamente a indossare le scarpe.

Dopotutto, non andrà a piedi nudi all'asilo, a fare una passeggiata o in una clinica.

I genitori dovrebbero capire che la scarpa non corregge nulla e l'arco del piede di solito sarà quello che geneticamente dovrebbe essere. Le scarpe non influenzano la linearità o la curvatura delle gambe, sia che il bambino impari a camminare più velocemente o che rallenti. Le scarpe proteggono solo i piedi dal freddo e dallo stress meccanico e niente di più. E devi trattarla da questa posizione..

A piedi nudi o con i sandali?

Tutti i bambini, senza eccezioni, nascono con i piedi piatti, cioè il 100% dei bambini ha i piedi piatti. Il piede si forma man mano che cresce e si sviluppa, e di solito all'età di 12 anni diventa chiaro se ci sono piedi piatti o meno. Il dottor Yevgeny Komarovsky dice che i piedi piatti sono spesso colpa dei genitori, perché fin dall'infanzia hanno insegnato al bambino a indossare le pantofole a casa, i sandali per strada.

Il rischio di sviluppare piedi piatti può essere notevolmente ridotto consentendo al bambino di camminare a piedi nudi più spesso. A casa sul pavimento - dovrebbe sempre essere, e le pantofole fanno male. È molto bello se il bambino ha un posto dove correre a piedi nudi almeno qualche volta, tranne che per il suo appartamento.

È bello rilasciarlo con i tacchi nudi sull'erba, su piccole pietre, sull'asfalto, se vivi in ​​casa tua e c'è un cortile. In estate, in vacanza nel villaggio con la nonna, il bambino è semplicemente obbligato a correre a piedi nudi. Tutto ciò ha un effetto positivo sulla formazione dell'arco del piede..

Non c'è bisogno di temere l'ipotermia. La mamma non dovrebbe preoccuparsi che un bambino scalzo che cammina sul pavimento o per terra prenda il raffreddore. Le gambe sono l'unica parte del corpo umano, i cui vasi, a contatto con una superficie fredda, sono in grado di restringere e quindi "risparmiare" calore e non rilasciarlo nell'ambiente. Camminare a piedi nudi è utile. E sedersi su uno freddo è assolutamente impossibile, perché i vasi dei sacerdoti di un bambino non sanno come restringere.

Devi lavorare con un piede sano sin dalla tenera età..

I genitori, secondo Komarovsky, non hanno bisogno di affrettare le cose e in particolare insegnare al bambino a camminare. L'indisponibilità del sistema muscolo-scheletrico, dei muscoli e dei legamenti, nonché della colonna vertebrale e dei piedi, specialmente in un bambino grassoccio, può causare una serie di problemi ortopedici. Il bambino deve fare i primi passi da solo, senza coercizione da parte degli adulti, e poi quando è completamente pronto per questo da solo.

Quando servono le scarpe?

Teoricamente, il bambino inizia ad aver bisogno di scarpe quando inizia a lasciare la casa "alla gente". Tutti i bambini che iniziano a camminare hanno un'andatura instabile e traballante, non hanno una spinta sviluppata con il piede. Ciò può essere in parte spiegato dalla funzione limitata della caviglia dei bambini. Da questo punto di vista, sarà molto più comodo per il bambino fare passi più sicuri con scarpe alte che fisseranno e sosterranno i piedi..

Ciò non significa che tutti i genitori di "vagabondi" alle prime armi dovrebbero correre urgentemente al negozio di scarpe per bambini con schienale alto e supporto del collo del piede. È necessario solo per quei bambini che camminano in modo instabile, spesso cadono e solo per dare loro un po 'più di stabilità e sicurezza. Non appena le prendono, puoi indossare qualsiasi scarpa: con un tacco basso, con un tacco morbido, con qualsiasi cosa, qualsiasi modello, se solo il bambino è a suo agio.

Le scarpe alte e di fissaggio sono necessarie, in teoria, solo per i bambini sotto i 3 anni. Se cessa di essere necessaria prima, va bene.

Scarpe ortopediche

Un bambino ha bisogno di scarpe ortopediche quando un medico ortopedico rileva alcuni problemi in lui, ad esempio, piedi in valgo, piedi torti, ecc. Queste diagnosi devono essere confermate da studi a raggi X. Solo questo dà al medico il diritto morale di raccomandare alla mamma di acquistare scarpe ortopediche.

Spesso deve essere fatto su ordinazione, tenendo conto dell'angolo di curvatura del piede in un particolare bambino. Questi parametri saranno indicati dal medico e nel salone ortopedico cercheranno di tenere conto di tutte le prescrizioni del medico.

Tuttavia, si può spesso vedere come i genitori di un bambino completamente sano vadano a comprargli scarpe ortopediche, molto pesanti, spaventose, brutte e costose, ma “terribilmente utili”. Lo fanno a scopo profilattico, in modo che non ci siano piedi piatti e per evitare molti altri problemi. E spesso lo fanno non per capriccio, ma perché consigliato dal medico.

Komarovsky è sicuro che finché i medici dei policlinici riceveranno una certa percentuale dei profitti dei negozi e dei saloni ortopedici, questa pratica esiste e continuerà ad esistere..

Un bambino sano a cui non sono state fornite diagnosi assolutamente specifiche che richiedono una correzione con scarpe mediche speciali non ha bisogno di scarpe ortopediche!

Stivali ereditati

Spesso i genitori sono interessati a sapere se sia possibile regalare scarpe da un bambino più grande a uno più giovane. Komarovsky dice che va bene che il bambino inizi a calpestare gli stivali di suo fratello o sua sorella, no.

Se la scarpa si adatta alle sue dimensioni, non preme e non penzola sulla gamba, se è in buon ordine, non è necessario complicare nulla. Questi sono solo vestiti, e quindi puoi indossarli dopo un altro bambino, fatte salve le regole di igiene.

Come scegliere la tua prima scarpa?

Esistono diverse semplici regole, la cui conoscenza aiuterà i genitori a scegliere sia il primo che il secondo, e ogni successivo paio di scarpe per il loro bambino, e allo stesso tempo non danneggiarlo:

Non dovresti comprare scarpe "per crescere". Se i sandali sono troppo larghi, il ritmo dell'andatura rallenta. In questo, ovviamente, non c'è un particolare danno ortopedico, ma comunque spiacevole. Per compensare l'inconveniente di indossare stivali grandi, il bambino inizierà a infilare le calze verso l'interno e le ginocchia saranno spesso piegate quando cammina..

Non è necessario acquistare scarpe pesanti. Ciò è particolarmente vero per le scarpe invernali e autunnali per il bambino. Il bambino ha appena imparato a calpestare e gli portano pesanti stivali alti, inoltre, una nonna premurosa metterà sicuramente un paio di calzini di lana sulle gambe del bambino prima di mettersi le scarpe. Per capire come si sente un bambino ancora stupido, Komarovsky consiglia agli adulti di indossare gli scarponi da sci e camminarci sopra su una strada pianeggiante per almeno mezz'ora senza sci..

Il modello della prima scarpa non gioca un ruolo importante, afferma Evgeny Komarovsky. Se il bambino è sano, non ha problemi medici giustificati con i piedi o la colonna vertebrale, quindi la cosa principale non è il colore e la presenza di lacci e velcro, ma la comodità per il bambino.

Ma è importante che i calzini siano ancora rotondi, i nasi stretti impediscono il normale sviluppo delle dita.

Le scarpe per bambini dovrebbero essere realizzate con materiali ecocompatibili. È meglio dare la preferenza ai materiali naturali in modo che il piede nella scarpa non marcisca.

La prima scarpa ideale dovrebbe essere il più stabile possibile. Un piccolo tallone è il benvenuto: aiuta a sviluppare i muscoli del piede più velocemente. Il tallone duro non permetterà al tallone di "falciare" ai lati e cadere verso l'interno. Il piccolo e morbido supporto sottopiede-collo del piede sosterrà delicatamente l'arco dall'interno.

Non dovresti comprare scarpe troppo dure (stivali, sandali), poiché le scarpe morbide non creano ostacoli artificiali per lo sviluppo del piede.

Presta attenzione alla suola. Non dovrebbe essere troppo scivoloso o eccessivamente morbido. In tali scarpe, il rischio di cadere è maggiore per il bambino..

Imparerai di più su come scegliere le scarpe per il tuo bambino nel seguente video..

  • Dottor Komarovsky
  • Il bambino è spesso malato
  • Indurimento
  • Regime quotidiano
  • Peso
  • Dorme male
  • Sonno diurno
  • Capricci

revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

Come scegliere la prima scarpa del tuo bambino

3 miti principali sulle scarpe ortopediche per bambini

Olga Chizhevskaya Direttore esecutivo della Lega per la promozione della podologia

Quali dovrebbero essere le prime scarpe per i primi passi di un bambino? Il tema della scelta delle scarpe per bambini è circondato da una massa di pregiudizi e miti francamente pubblicitari. Qual è il modo migliore per un bambino di fare i primi passi in casa? Come scegliere la tua prima scarpa outdoor? Ha bisogno di supporti per il collo del piede e plantari ortopedici? Capiamo insieme agli specialisti.

Quando un bambino ha bisogno delle prime scarpe?

L'opinione degli ortopedici su questo argomento è diversa. Ci sono aderenti della vecchia scuola che, preoccupati per il fragile sistema muscolo-scheletrico, consigliano di indossare scarpe anche a casa fino a 3 anni. L'ortopedico dei bambini, il podologo Kirill Shlykov, è fortemente in disaccordo con questo approccio. In conferenze specializzate e seminari medici, ha più volte sostenuto che nel caso in cui il bambino è sano non sono state diagnosticate patologie gravi, le scarpe ideali per il bambino sono la sua assenza.

Tra i podologi c'è un detto: "Se Dio nella sua infinita saggezza volesse che i bambini indossassero le scarpe, sarebbero nati con le scarpe addosso". Il riferimento all'evoluzione dà la stessa conclusione logica. È improbabile che un giorno qualche elemento simile alle scarpe sia comparso ai nostri piedi. Ma per camminare, una persona ha bisogno di articolazioni mobili, muscoli forti e una buona coordinazione tra loro, fornita da un sistema nervoso sviluppato.

Ora immagina un bambino che sta appena iniziando a muovere i primi passi. È ancora goffo e instabile. Quando il bambino si muove a piedi nudi, il numero di recettori eccitati sulla suola è estremamente grande. Ricevendo numerosi impulsi, il cervello inizia a rispondere - per attivare correttamente i muscoli. Impara letteralmente a controllare il piede. E questo è il tipo di allenamento senza il quale la gamba non imparerà a muoversi correttamente. Allora perché privare tuo figlio di un'esperienza così straordinaria e di un elemento di sviluppo naturale e fisiologico?

Studi condotti da scienziati di diversi paesi mostrano che i bambini che non indossano scarpe (spesso nei paesi in cui il tempo consente di camminare a piedi nudi tutto l'anno) hanno gambe più forti e meno soggette a deformazioni.

Se il bambino non ha una patologia grave dalla nascita, il sistema nervoso funziona in modo equilibrato, i muscoli possono rafforzarsi, dare libertà al bambino. Dagli l'opportunità di allenare adeguatamente i muscoli delle gambe. Quindi la scarpa perfetta non è nessuno.

Ma cosa succede se le condizioni meteorologiche non favoriscono "l'infanzia a piedi nudi"? È qui che servono le prime scarpe. Ti diciamo cosa cercare quando acquisti scarpe per bambini.

Hai bisogno di una schiena alta e dura?

Fino ad ora, puoi trovare consigli obsoleti sulla necessità di una schiena alta e rigida che fissi l'articolazione della caviglia. I podologi moderni non sono d'accordo con questa affermazione. Il tacco alto e rigido della scarpa presumibilmente profilattica blocca il movimento fisiologico. Così, letteralmente "spegne" i muscoli responsabili della formazione delle arcate del piede. La fissazione rigida della caviglia non solo non è del tutto giustificata, ma anche dannosa.

Lo sfondo ideale per le scarpe per bambini è stabile. Tuttavia, non è necessariamente difficile. Sostiene il piede, ma non restringe, non lo fissa. Allo stesso tempo, mantiene la sua forma per tutto il periodo di utilizzo.

Quale dovrebbe essere la suola delle scarpe per bambini

Sembrerebbe, dato il fatto che la funzione principale della scarpa è quella di proteggere dagli ambienti aggressivi, la suola dovrebbe essere il più rigida possibile. Ma questa è un'affermazione errata e pericolosa. La suola deve essere forte e... flessibile.

Per formare il corretto schema (disegno) di movimento in un bambino, è importante che le scarpe non interferiscano con il naturale rotolamento del piede. Pertanto, la sua suola dovrebbe piegarsi lungo la linea che collega il quinto e il primo metatarso (inizio del mignolo e del pollice). Vuoi controllare le tue scarpe quando fai shopping? Chiedi al bambino di stare in punta di piedi nella coppia da provare.

Camminare con scarpe con suola flessibile è particolarmente importante all'età di 1,5-4 anni. Durante questo periodo si sviluppa la corretta installazione delle ossa, e ciò accade perché i muscoli che flettono ed estendono le dita sono attivamente attivati. Se questi muscoli non funzionano, la biomeccanica del camminare e lo sviluppo degli arti inferiori sono compromessi..

Scarpe Primo Passo - Punta larga

La parte anteriore della scarpa non dovrebbe essere troppo stretta. Il piede del bambino cresce in modo non uniforme e ad un certo punto può essere, ad esempio, ancora piuttosto corto, ma allo stesso tempo largo. Un dito troppo stretto esercita una pressione sul pollice e provoca un allungamento eccessivo del muscolo, la cui funzione è quella di sostenere l'arco. Qualsiasi disallineamento verso l'interno del primo dito si traduce in un disallineamento del piede.

Quando si scelgono le scarpe per bambini, è importante ricordare che lo stesso marchio ha sia modelli "di successo" dal punto di vista degli ortopedici, e non molto buoni. Ogni coppia deve essere provata e testata per stabilità dimensionale e flessibilità prima dell'acquisto.

Ho bisogno di un supporto del collo del piede di fabbrica nelle scarpe per bambini

Questo è uno stratagemma di marketing preferito dei presunti produttori di scarpe "ortopedici". Tuttavia, una sorta di sporgenza correttiva sulla soletta di fabbrica non ha il minimo senso pratico. Perché?

Per cominciare, dal punto di vista dell'anatomia del piede, non abbiamo uno, ma tre archi che lavorano come un unico "meccanismo". La sporgenza rigida sostiene la volta mediale? Laterale e trasversale sono deformati. Tuttavia, la sporgenza "universale" può spingere e "completamente da". Dal momento che non ci sono bambini identici nel nostro mondo con gambe assolutamente identiche.

Sospetti che il bambino abbia un problema medico? Il trattamento deve essere prescritto da un medico, ma non da un consulente in un salone ortopedico. Anche se i suoi dipendenti indossano camici bianchi, i genitori non dovrebbero essere indotti in errore. Gli ausili ortopedici, comprese le ortesi per i piedi, non sono un accessorio che puoi provare e acquistare in un negozio.

Solo uno specialista certificato con una formazione medica superiore - un ortopedico o un podologo pediatrico - può valutare correttamente le condizioni dei piedi e dell'intero sistema muscolo-scheletrico di un bambino. Eseguirà i test necessari su un dispositivo speciale: un podoscopio. In caso di reale necessità, il medico realizzerà dei plantari ortopedici individuali per il bambino.

Individuale è la parola chiave! Gli spazi vuoti in schiuma plastica e morbida vengono modellati direttamente sul piede e quindi regolati sul "lato desiderato". Il loro compito non è solo quello di mantenere il piede dalla pronazione, ma di "insegnargli" a funzionare correttamente. Fornendo un supporto resiliente, le solette aiutano a mantenere l'equilibrio, esercitano i muscoli e aiutano a modellare un modello di andatura fisiologico (sano!).

Le prime scarpe per un bambino: come scegliere le “scarpe” giuste per i primi passi? Articolo.

Scegliendo le prime scarpe per un bambino che ancora non cammina (e non ci prova nemmeno!), Puoi tranquillamente farti guidare da qualsiasi cosa: il desiderio di provocare una reazione “mimimi” da parte di parenti e vicini, il desiderio di spendere soldi inutilmente, ma con piacere, oppure l'impulso a instillare nel bambino il gusto per le buone scarpe "dalla nascita". Ma non appena il bambino muove i primi passi, i requisiti per le scarpe per bambini diventano i più severi e chiaramente definiti...

Le prime scarpe per un bambino non dovrebbero essere tanto belle ed eleganti quanto di alta qualità e comode!

Quando comprare le prime scarpe per un bambino

Alcuni pediatri e ortopedici ritengono che fino a quando il bambino non ha mosso i primi passi, non c'è bisogno urgente di indossare le scarpe. Altri sostengono che il bambino abbia bisogno delle prime scarpe già nel momento in cui sta appena iniziando ad alzarsi. In generale, la differenza di tempo tra questi due risultati d'infanzia è piccola, quindi puoi comprare le prime scarpe di tuo figlio ogni volta che vuoi, ma non oltre il momento in cui il tuo bambino sta già attivamente cercando di muoversi a piedi per la stanza.

Quali dovrebbero essere le prime scarpe per bambini

Che tipo di scarpe dovrebbero essere in forma dipende da te. Sandali, pantofole, stivali, stivali: il modello della prima scarpa dipende dal tempo fuori dalla finestra e dall'area in cui camminerai con il tuo bambino. Ma i requisiti per la qualità delle scarpe per bambini devono essere rigorosi, indipendentemente dalla gamma di modelli e dalla politica dei prezzi. Vale a dire:

-Le scarpe (sandali, stivali, stivali, ecc.) Devono avere un tacco piccolo (5-15 mm). Questo tallone è necessario non per motivi di bellezza o per prevenire i piedi piatti, ma per eliminare la probabilità che il bambino ricada, in cui molto spesso i bambini, purtroppo, subiscono gravi ferite alla testa.

-Le scarpe per bambini dovrebbero avere una parte posteriore rigida che fissi saldamente il tallone e protegga il bambino da dislocazioni accidentali.

-All'interno della scarpa dovrebbe esserci un sottopiede morbido che può essere rimosso. Se necessario, questa soletta normale può essere facilmente sostituita con una soletta speciale con supporto per il collo del piede.

-La suola dovrebbe essere flessibile e il più sottile possibile.

-Le scarpe devono essere della stessa taglia, cioè il piede del bambino non deve "cavalcare" all'interno dello stivale o del sandalo. Le scarpe per bambini possono essere acquistate "per crescere", ma è assolutamente impossibile indossarle prima del tempo..

-Le scarpe per bambini non dovrebbero avere calzini affusolati (come "barche") - in nessun caso! Affinché il piede del bambino cresca e si sviluppi correttamente, è necessario che il bambino all'interno della sua scarpa sia in grado di muovere liberamente tutte le dita.

A sinistra non è una buona scelta di stivali da strada, a destra è quello giusto e buono. Le scarpe per bambini dovrebbero riscaldare il piede (se fa freddo o mezza stagione) e anche fissare in modo sicuro il piede ancora fragile, proteggendo il bambino dalle lussazioni.

Il bambino ha bisogno di scarpe ortopediche?

Al giorno d'oggi, si possono spesso sentire dichiarazioni orgogliose di giovani madri - dicono, compro scarpe ortopediche speciali per il bambino - per la prevenzione dei piedi piatti, in modo che il suo piede si sviluppi correttamente... In effetti, una situazione del genere è una sorta di assurdo autoinganno. Qualsiasi medico praticante ti dirà che le scarpe ortopediche sono solo per i malati, non per le persone sane..

Il famoso dottore Komarovsky: “Se parliamo di bambini normali e sani, allora non esistono calzature ortopediche per loro in natura. Le scarpe ortopediche sono realizzate su ordinazione appositamente per bambini (o adulti) con problemi ortopedici seri reali nello sviluppo del piede o della caviglia. Ma alle persone sane non sono mai consigliate scarpe di questo tipo ".

Le scarpe ortopediche che vengono vendute alle mamme "sotto il sugo" sono nella maggior parte dei casi le scarpe per bambini più ordinarie che soddisfano tutti i requisiti (pelle naturale, punta larga, tacco duro, ecc.) E hanno speciali solette del collo del piede che aiutano davvero nella prevenzione dei piedi piatti nei bambini (ne parleremo di seguito).

Come scegliere la prima scarpa per un bambino

L'acquisto di scarpe per bambini, soprattutto per i primi passi, può essere affidato ai negozi online solo in un unico caso - se esattamente il modello che hai scelto online è già stato testato e approvato da te nella vita reale. In tutti gli altri casi - e soprattutto quando scegli un nuovo modello e una nuova taglia - dovrai recarti nel negozio "live" e provare letteralmente ogni paio.

Sebbene non sia affatto necessario mettere alla prova la pazienza del futuro proprietario della novità - mentre il bambino non è ancora in grado di apprezzare né la comodità della scarpa né le sue dimensioni, la sua presenza all'acquisto non è affatto necessaria.

Rimuovere l'impronta dal piede del bambino su un cartone spesso (circondarlo e quindi tagliarlo con cura con un margine di circa 1-2 mm): questo modello aiuterà nella scelta delle scarpe in modo molto più efficace dell'originale. Seleziona i modelli che ti piacciono per motivi estetici (quando una madre acquista scarpe per un bambino, queste minuscole scarpe dovrebbero deliziarla non meno delle sue scarpe preferite!), Quindi controllale per verificarne la conformità. Quindi, utilizzando la sagoma di cartone delle gambe del tuo bambino, seleziona la dimensione desiderata.

Naturalmente, la misura del piede di ogni bambino (come tutto il resto) cresce in modo molto individuale. Ma ci sono anche dati generali: fino a due anni, la gamba del bambino medio aumenta di 1-1,5 taglie ogni 3 mesi.

Di quante paia di scarpe ha bisogno un bambino?

Per le passeggiate all'aperto, un paio di scarpe è sufficiente per un bambino che ha appena iniziato a camminare. A seconda delle condizioni climatiche, possono essere sandali, stivali, scarpe da ginnastica, mocassini, ecc..

Ma oltre alla strada, il bambino e la casa devono indossare qualcosa... I bellissimi stivaletti da casa - lavorati a maglia o cuciti con tutti i tipi di tessuti - sono adatti solo per i bambini che non hanno ancora camminato, ma si stanno appena preparando. Se il bambino si alza già in piedi con sicurezza e fa i primi passi in casa, allora come scarpa da casa dovrebbe anche avere normali sandali "da strada" o scarpe "secondo tutte le regole": con un tacco, con un supporto del collo del piede e un tacco duro, preferibilmente - realizzato in vera pelle e selezionato "taglia su misura".

Non appena il tuo bambino inizia a imparare a camminare, è ora di buttare via tutti i suoi stivaletti di maglia e le pantofole di jeans, sostituendoli per un po 'con sandali di pelle o stivali con il tacco rigido. In essi, il bambino posizionerà con maggiore sicurezza il piede, senza il rischio di lussare la caviglia.

A sinistra c'è una cattiva scelta di scarpe da interno per un bambino, a destra è una scelta corretta e buona. In effetti, i requisiti per le scarpe da casa per un bambino di età inferiore a due anni sono esattamente gli stessi delle scarpe da strada. L'unica eccezione è che le scarpe da casa non devono essere calde..

Le scarpe selezionate in modo improprio possono causare piedi piatti in un bambino??

Quando i medici annunciano a un genitore che i loro figli stanno sviluppando piedi piatti, il 95% di loro si prende immediatamente questo "peccato" - molti sondaggi medici mostrano che la maggior parte dei genitori crede che i piedi piatti si sviluppino nei loro figli mentre indossano scarpe di misura non corretta. In effetti, non è così.

Lo sviluppo dei piedi piatti è influenzato non tanto dalle scarpe quanto dallo stile di vita del bambino. I piedi piatti e le scarpe non hanno alcun legame tra loro. Tranne, forse, uno: a volte, in rari casi, con alcune forme di piedi piatti, è possibile correggere in qualche modo la situazione in meglio indossando speciali scarpe ortopediche. Ma se la gamba è sana, è quasi impossibile renderla "piatta" con qualsiasi scarpa.

Qualche parola sui piedi piatti. Tutti i neonati hanno suole perfettamente piatte, sono il perfetto esempio di piedi piatti! Ma nel tempo, i piedi del bambino iniziano a formarsi in una certa curva (il cosiddetto arco del piede), e ciò accade in modo particolarmente intenso proprio durante il periodo in cui il bambino fa i primi passi. Questa curva dei piedi è necessaria per una persona per attutire quando salta, corre, cade da un'altezza - per proteggere la colonna vertebrale, il bacino e le articolazioni del ginocchio.

La corretta curvatura del piede si forma sotto l'influenza di un gruppo specifico di muscoli che si contraggono naturalmente quando camminiamo su superfici irregolari: terra, erba, sabbia, ecc. Una deviazione dalla norma non è solo i piedi piatti, ma anche viceversa - arco del piede troppo alto.

1 - arco del piede normalmente formato; 2 - aumento troppo alto del piede; 3 - piedi piatti. Tutte e tre le situazioni sono ben "lette" sul sentiero - immergi il piede del bambino nella tempera, e poi mettilo su una carta Whatman: vedrai subito come è sviluppato o meno l'arco del piede del bambino.

Poiché i bambini moderni oggi hanno più spesso a che fare con superfici piane (asfalto, parquet, laminato, linoleum), i genitori hanno pochi modi per compensare il deficit di irregolarità "naturali" che sono così utili per la prevenzione dei piedi piatti nei bambini e per la formazione di affidabili arco del piede:

1. Il bambino deve essere posizionato su una superficie irregolare in ogni occasione: sabbia o ciottoli sulla spiaggia, erba sul prato, "strutture per arrampicarsi" e scivoli per bambini, ecc..

2. Le superfici irregolari possono essere sistemate a casa: riempire una grande borsa di stracci o, ad esempio, una grande federa con noci intere (nocciole o castagne sono l'ideale) e per almeno 50-60 minuti al giorno stimola il bambino a calpestare letteralmente questa borsa. Per lo stesso scopo, è possibile acquistare uno speciale tappetino ortopedico.

3. Acquista al tuo bambino la sua prima scarpa con un piccolo supporto per il collo del piede (un inserto speciale nella scarpa che aiuta a formare il corretto arco del piede).

A rigor di termini, non è del tutto corretto parlare di piedi piatti dei bambini nel materiale sui bambini di età inferiore a un anno. Dal momento che, da un punto di vista medico, non esistono affatto piedi piatti per bambini (e soprattutto neonati!).

L'arco del piede si forma completamente e completamente in un ragazzo e una ragazza all'età di circa 12 anni. E fino al momento della sua formazione finale, qualsiasi posizione del piede è assolutamente correggibile e fisiologica. Questo è il motivo per cui il termine "piedi piatti di neonati o bambini" è alquanto assurdo come diagnosi, perché tutti i neonati, senza eccezioni, nascono con le piante dei piedi piatte. E solo nel tempo, in alcuni bambini - fino a 12 anni, il piede forma il suo arco.

Abbiamo già detto che le scarpe non hanno quasi alcun effetto sullo sviluppo dei piedi piatti. Uno stile di vita sedentario gioca un enorme ruolo negativo nella formazione di una suola piatta (senza arco del piede). Perché l'arco del piede si formi e si rinforzi, è necessario che i muscoli del piede "lavorino" attivamente. Per fare ciò, devi assicurarti che il bambino si muova molto durante il giorno, specialmente su superfici irregolari. Non passare: scivoli per bambini nel cortile, muro svedese, spiagge di sabbia e ciottoli, ecc..

Richiamare: gli ortopedici diagnosticano i "piedi piatti" dal 95% di tutti i bambini di età inferiore ai 2 anni, dimenticando, tuttavia, spesso di aggiungere che questo piede piatto è un fenomeno (fisiologico) assolutamente normale - dopo tutto, il piede del bambino sta appena iniziando a formarsi... Se il tuo bambino si muove attivamente, allora questo piedino piatto del neonato andrà via da solo (non te ne accorgerai nemmeno!).

Come profilassi dei piedi piatti, puoi usare scarpe per bambini con un piccolo supporto per il collo del piede o - il più spesso possibile "portare" il bambino su superfici irregolari.

Le superfici irregolari perfette possono essere create a casa!

Quali dovrebbero essere le prime scarpe per bambini: riassunto

La qualità delle calzature per bambini - e in particolare delle calzature “per la prima volta” - non dipende in alcun modo dal costo, dalla “bellezza” esterna e dalla popolarità del marchio. Ahimè, a volte i marchi più famosi producono le scarpe per bambini più "brutte" in termini di salute..

Ecco un classico esempio per voi: gli stivali invernali da “condominio”, in cui sono cresciute più di una dozzina di generazioni di bambini sovietici, sono riconosciuti dai più moderni ortopedici come le migliori scarpe invernali per un bambino delle nostre latitudini (quando anche le gelate forti non annullano la necessità di passeggiate). Questi stivali di feltro, a condizione che vi sia inserita una suola morbida con un piccolo supporto per il collo del piede, tengono perfettamente saldamente la caviglia del bambino - così come uno scarpone da sci. Pertanto, il bambino è protetto dalla lussazione dell'articolazione, indipendentemente da come corre, e allo stesso tempo, in condizioni di fissazione rigida della caviglia, l'arco del piede si forma più velocemente. Inoltre, questi stivali hanno una forma piuttosto strana della suola: non è piatta, ma arrotondata. E quando un bambino indossa tali scarpe senza galosce, utilizza involontariamente costantemente i muscoli massimi nell'area del piede (infatti, il suo piede fa gli stessi micro movimenti del piede di un pattinatore che è sui pattini) - il che, come capisci, risolve completamente il problema con la formazione del corretto arco del piede.

Tuttavia, questi stivali di feltro sono pochissime persone in questi giorni sembrano alla moda, eleganti e "presentabili". Ma stivali come "stivali ugg" sono un'altra cosa. Sono indossati da tutto il paese, compresi i bambini. Ma i medici li considerano il modello più inappropriato per un bambino che non ha ancora formato un piede: la parte posteriore non è abbastanza dura (mantiene la forma di uno stivale, ma non tiene affatto l'articolazione del bambino), la suola è perfettamente piatta e la soletta non può essere inserita. Un vantaggio: se sono di alta qualità, almeno riscaldano perfettamente la gamba. Ma per la formazione dell'arco plantare corretto, gli "stivali ugg" sono dei cattivi aiutanti.

né il prezzo, né il famoso marchio, né il lussuoso design esterno possono essere un segno dell'alta qualità delle scarpe per bambini. Per scegliere una scarpa affidabile e davvero utile per il tuo bambino, dovrai passare con le mani non un solo paio di sandali, stivali e stivali per bambini. Prendi, attorciglia, studia solette, tacchi e calzini, controlla la naturalezza del materiale. Questo è l'unico modo per trovare la prima scarpa perfetta per il tuo piccolo. E tra tre mesi, ricomincia la tua ricerca...

7 consigli per scegliere le scarpe giuste per il tuo bambino

Data di pubblicazione: 06.11.2017

Questioni trattate nel materiale:

  • Perché un bambino di età inferiore a un anno non deve scegliere con cura le scarpe
  • A che età un bambino dovrebbe scegliere il primo paio di scarpe
  • Come determinare la misura corretta della scarpa se il bambino sta a casa
  • Quante volte cambiare la taglia delle scarpe di un bambino
  • Un bambino ha bisogno di scegliere le scarpe per camminare a casa

La formazione del piede avviene nella prima infanzia. Al fine di evitare problemi al sistema muscolo-scheletrico in futuro, è meglio fare attenzione in anticipo che questo processo avvenga nel modo più corretto possibile e che nulla diventi un ostacolo al corretto sviluppo degli arti. Per questo è importante sapere come scegliere le scarpe giuste per il tuo bambino..

Formazione del piede di un bambino dalla nascita

Definiamo le fasi di sviluppo del piede nei primi anni di vita di una persona..

  • Fino a 8-9 mesi, il bambino non cammina, il che significa che il corpo non poggia sui piedi e non hanno un arco formato. Pertanto, la domanda su come scegliere le scarpe giuste per un bambino di età inferiore a un anno non è acuta. Quando il bambino cammina, inizierà il processo di formazione dell'arco del piede. L'arco influisce sulla distribuzione uniforme del peso e generalmente funziona come una molla che attutisce gli urti del corpo. Durante questo periodo, l'alluce del bambino mantiene una notevole flessibilità e mobilità nell'articolazione. A poco a poco, questa caratteristica svanisce..
  • A circa questa età, il bambino inizia a fare i primi passi, prima al supporto, poi in modo indipendente. I piedi iniziano a sentire il peso del corpo e ad adattarsi: muscoli e legamenti si rafforzano. Come risultato di questi processi, inizia la formazione dell'arco. Ma fino a 3 anni (in media), è assente nei bambini nella sua forma abituale: l'arco stesso è inizialmente posato nel corpo, le ossa e la cartilagine del piede hanno già una certa posizione, ma l'arco è riempito con un cuscino grasso denso, che svolge funzioni di assorbimento degli urti. Fino a questa età, i piedi normalmente rimangono piatti. È importante durante questo periodo prevenire la deformazione, per la quale vengono acquistate scarpe con schienale duro e alto e elementi di fissaggio.
  • Nel periodo da 3 a 8 anni, ha luogo un processo attivo di formazione dell'arco del piede. Se, dopo che il bambino ha compiuto i 7 anni, vedi che l'arco non è formato correttamente, potresti aver bisogno di supporti per il collo del piede (come prescritto dal medico).

Puoi fare un semplice test: invita tuo figlio a stare in punta di piedi. Con il normale sviluppo del piede, l'arco dovrebbe apparire in questa posizione. Ma se, indipendentemente dalla posizione del piede, l'arco rimane piatto e inoltre c'è disagio alle gambe, le sensazioni dolorose sono un motivo per andare da un medico ortopedico. Esaminerà il bambino e fornirà consigli sulla selezione di scarpe, solette, design speciali. In alcuni casi è necessario un intervento chirurgico.

Naturalmente, la questione della scelta delle calzature giuste per un bambino arriva solo quando il bambino si alza in piedi e cerca di imparare a camminare. Fino a questo punto le scarpe possono essere qualsiasi cosa, perché servono solo per il calore e la bellezza..

Con i primi passi, c'è un carico sul sistema muscolo-scheletrico di quasi tutto il corpo, la corretta posizione del piede durante questo periodo è estremamente importante, il che significa che devi sapere come scegliere le scarpe giuste per un bambino all'anno (come già accennato, è in questo momento che i bambini di solito fanno il primo Passaggi).

7 consigli su come scegliere le scarpe giuste per il tuo bambino nel primo passaggio

Quindi, come scegliere le scarpe giuste per un bambino di un anno.

    Suola flessibile scanalata

La suola deve essere flessibile e preferibilmente scanalata, soprattutto nella parte anteriore dello stivale. Ti permette di formare il meccanismo di camminata desiderato. Al contrario, una suola rigida riduce l'ammortizzazione e porta a un'andatura rotolante.

È estremamente importante che le scarpe non appesantiscano il piede del bambino, che ha già difficoltà a muovere i primi passi. Le scarpe dovrebbero essere leggere, fatte di materiali naturali. Si consiglia di togliere la soletta e di asciugarla: i piedi del bambino sudano molto. Basta non asciugare le scarpe, ad esempio, su un termosifone. Può deformarsi, il che, come sappiamo, influenzerà negativamente la formazione del piede. Riempi gli stivali di carta.

Forma ergonomica: parte anteriore libera, regolabile per l'intera larghezza

I piedi dei bambini differiscono dagli adulti: sono stretti sul tallone e larghi e pieni nella parte anteriore. Alcuni bambini hanno una vita alta. Pertanto, è necessario selezionare le scarpe, concentrandosi sulle caratteristiche strutturali delle gambe di un particolare bambino. Le scarpe dovrebbero essere abbastanza larghe e non schiacciare il piede del bambino. È importante che abbia lacci, velcro - qualcosa che ti permetterà di regolare la scarpa in larghezza.

Tacco rigido

Sotto i 3 anni, si sconsiglia di indossare scarpe senza tacco o con tacco morbido che non fissi il piede: ciabatte, sandali con cinturini sul retro. Il fatto è che questo tipo di tacco sulle scarpe può influenzare la formazione impropria del piede, portare a deformità planovalgiche e piedi piatti. Le scarpe con tacco rigido favoriscono la corretta posizione della caviglia.

Cuscino interno suola

È importante che la suola delle scarpe per bambini possa fungere da ammortizzatore quando si cammina, si salta. "Antishock" è una suola che ha uno spazio speciale pieno d'aria, è essa che contribuisce all'assorbimento degli urti e protegge i piedi.

Materiali a membrana moderni

Le scarpe per bambini devono respirare, rimuovere l'umidità dall'interno e non lasciarla entrare. Ciò è particolarmente importante per gli stivali demi e invernali. Le scarpe, che sono realizzate con un materiale a membrana, fanno bene con questo. Corre tra la parte superiore dello stivale e la sua fodera (dai un'occhiata alla tecnologia chiamata CORE-TEX). In tali stivali, i piedi del bambino saranno asciutti e caldi anche con tempo umido o freddo..

Sicurezza

Il corpo del bambino è troppo suscettibile a varie influenze dannose, quindi dobbiamo assicurarci che ce ne siano il minor numero possibile. Per quanto riguarda le calzature, è meglio scegliere quella in pelle e tessuto. Le scarpe per bambini devono essere prive di nichel e cromo nei raccordi e nelle finiture, poiché possono irritare la pelle, soprattutto se il bambino è allergico.

Come scegliere la taglia di scarpe giusta per il tuo bambino

Se metti una scarpa al piede di un bambino o addirittura la provi, puoi metterti nei guai. Come scegliere le scarpe giuste per un bambino di 2 anni, se semplicemente non può dire che questo paio è troppo piccolo o troppo grande? Non lo sentirà, perché la sensibilità dei piedi nei bambini è molto più bassa che negli adulti. E in futuro, indossare le scarpe sbagliate può influire negativamente sulla formazione delle gambe..

Le scarpe troppo grandi non possono essere indossate, perché i piedi che crescono attivamente hanno bisogno di supporto e fissazione, che non possono essere in scarpe grandi. Le gambe in loro si stancheranno rapidamente.

Per capire quale taglia di scarpe scegliere, devi misurare i tuoi piedi. Posiziona il piede del bambino su un foglio di carta in modo che si appoggi su di esso, circonda il piede con una matita, tenendolo verticalmente. Quindi traccia delle linee parallele attorno ai bordi e misura dalla linea dell'alluce alla linea del tallone. Sarà conveniente tagliare questo segno e portarlo con te al negozio.

Se stai provando delle scarpe per un bambino, tieni presente che dovrebbe esserci uno spazio libero di circa 1 centimetro all'interno:

  • se muovi il piede il più avanti possibile, fino alla punta dello stivale, dovresti riuscire a infilare la punta tra il tallone e la schiena;
  • o, al contrario, sposta il piede indietro, quindi puoi premere lo stivale davanti al pollice - dovrebbe esserci spazio libero.

È importante misurare entrambe le scarpe, poiché le gambe del bambino potrebbero crescere in modo non uniforme.

Inoltre, spesso è impossibile fare a meno del fitting, anche se si conoscono i parametri di base del piede. Il fatto è che la pienezza delle gambe è diversa per tutti, e talvolta gli stivali semplicemente non si adattano alla gamba con una vita alta (o semplicemente piena). È meglio che questi bambini scelgano scarpe che possono essere regolate con lacci, velcro, ecc..

Per determinare la pienezza della gamba, è necessario misurare la circonferenza della sua parte anteriore. La completezza è indicata in lettere latine e ha 9 gradazioni: 5 principali (E, F, G, H, J) e 4 "metà" (E ½, F ½, G ½, H ½). Ogni dimensione successiva differisce dalla precedente di 3,5 mm. Ed ecco alcuni suggerimenti:

  • E ed E ½: questa è la pienezza della scarpa, che è piccola di 1-2 taglie. È progettato per bambini con gambe sottili e collo del piede basso (ma è necessario acquistare scarpe di 1 taglia più grande).
  • F è pienezza per gambe sottili.
  • F ½ - pienezza per gambe sottili e normali a vita bassa, generalmente più adatte alle ragazze.
  • G - pienezza per una gamba normale, non magra, ma per una vita alta è meglio comprare scarpe di una taglia più grande.
  • G ½ - pienezza per una gamba normale, ma con una vita alta, di solito per i ragazzi.
  • Pienezza H - per piedi pieni con collo del piede alto, tali modelli sono realizzati con lacci.
  • Pienezza J - per gambe molto piene con collo del piede alto.

Per i bambini sotto i 3 anni, è meglio assumere la pienezza di G, G ½, H a causa del grande strato di grasso nella zona del piede. Ma quando la gamba diventa meno piena, le ragazze sono più adatte per scarpe con pienezza F, F ½, G, e per i ragazzi ancora G, G ½, H. Naturalmente, questi sono indicatori medi.

Quale dovrebbe essere il margine affinché il bambino si senta a suo agio

Per scegliere la taglia giusta non è necessario lasciarsi guidare dalla stagione per la quale si acquistano le scarpe. In ogni caso, le scarpe oi sandali non devono essere vicini l'uno all'altro, aggiungere qualche millimetro alla lunghezza effettiva del piede per ottenere la giusta misura di scarpa. Questo calcio consentirà non solo di indossare il paio scelto più a lungo, ma anche di rendere confortevole la camminata del bambino e la posizione del piede è corretta..

Naturalmente, lo stock di cui stiamo parlando dovrebbe essere diverso per le scarpe invernali ed estive. Acquista sandali con un margine da 6 mm a 1 cm, scarpe da ginnastica con un margine di 1 cm e negli stivali invernali, lo stock dovrebbe essere compreso tra 1 e 1,5 cm.

Sembrerebbe che questa sia una distanza piuttosto lunga. Il bambino starà bene? Il fatto è che quando si cammina, si corre, si salta, la gamba ha bisogno di spazio per piegarsi (altrimenti, spingere). Se non c'è spazio nella scarpa per una tale manovra, il piede si deformerà. Inoltre, quando si muove, la gamba si allunga fino a 7 mm e, se non c'è margine, le scarpe schiacceranno questo movimento, il bambino inizierà a stringere le dita dei piedi. Nelle scarpe invernali è necessaria anche una riserva per indossare una calza calda. Lo spazio extra all'interno dello stivale crea un cuscino d'aria che impedisce il congelamento.

Un piccolo margine o la sua completa assenza porterà al fatto che quando si cammina, la gamba si appoggerà sul mantello, il bambino stringerà costantemente le dita dei piedi e, nel caso di scarpe estive aperte, le dita dei piedi si muoveranno in avanti. Inoltre, un segno importante che le scarpe non sono scelte correttamente è la posizione errata del supporto del collo del piede, che dovrebbe essere posizionato sotto l'arco del piede..

Se le scarpe sono grandi, il supporto del collo del piede sarà nel posto sbagliato, il che annullerà tutti gli sforzi per prevenire i piedi piatti. Troppe scorte nella scarpa causeranno disagio al tuo bambino e causeranno un'andatura impropria e danni permanenti al mantello.

Se con le scarpe estive tutto è più o meno chiaro (puoi determinare visivamente la posizione del piede in un sandalo), allora con la mezza stagione e l'inverno la situazione è molto più complicata. Il bambino non sarà in grado di valutare oggettivamente se le scarpe gli stanno bene, e non è ancora in grado di dirlo se si tratta di bambini di un anno. Come scegliere le scarpe o gli stivali giusti? Ci sono diversi modi.

  • È più efficace tirare fuori la soletta, metterla sul pavimento e posizionare il piede del bambino sopra in modo che il tallone sia al suo posto, non vada in avanti e non penda. Ciò rende chiaro se lo spazio per la testa necessario rimane dal pollice al bordo della soletta..
  • Accade spesso che la soletta non possa essere rimossa (il che, in linea di principio, non è molto buono). Quindi è meglio avere il piede del bambino disegnato su carta (cartone) con te. Questo modello è incorporato nella scarpa fino in fondo, il risultato deve essere giudicato sul tallone.
  • Oppure usa il metodo di cui abbiamo già parlato: inserisci il piede del bambino nello stivale fino al mantello stesso e prova a infilare il dito tra il tallone e la schiena: dovrebbe entrare liberamente.

Come scegliere le scarpe giuste per il tuo bambino per la stagione

Quando il bambino inizia a fare i primi passi, i genitori affrontano sempre la domanda su come scegliere le scarpe giuste per il bambino.

  • Scarpe per la primavera e l'autunno

In autunno e in primavera, quando fuori ci sono pozzanghere o fanghiglia, i genitori spesso acquistano stivali di gomma per bambini. Sì, proteggono in modo affidabile i piedi del bambino dall'umidità. Ma per il resto gli stivali di gomma non sono la scelta migliore. In tali scarpe, i piedi su un lato sudano, poiché non c'è drenaggio dell'umidità e l'altro lato si congela a causa della mancanza di un adeguato isolamento. Inoltre, la gamba non è fissa, non c'è assorbimento degli urti.

Il materiale più moderno oggi è la membrana. Viene utilizzato nella produzione di abbigliamento e calzature. Grazie alle sue proprietà speciali, i piedi sono caldi e asciutti, l'acqua non entra nello stivale e se il piede suda, l'umidità viene drenata. Le calzature a membrana sono calde ma non bollenti.

Le scarpe di pelle vanno bene anche per la primavera e l'autunno, ma è meglio indossarle quando fuori è asciutto. Particolare attenzione va posta alla suola e al modo in cui è collegata alla parte superiore dello scarpone. Il metodo più affidabile è il metodo di iniezione della colla. In questo caso, la suola è saldata alla parte in pelle, impedendo all'umidità di entrare..

  • Scarpe per l'inverno

Gli stivali o gli stivali invernali devono essere caldi, leggeri, fissare saldamente il piede e non bagnarsi. Le scarpe invernali non dovrebbero essere affollate, altrimenti il ​​piede si congelerà rapidamente. Ma anche stivali e stivali caldi non dovrebbero essere troppo larghi. Le scarpe invernali sono realizzate principalmente in tre tipi di pienezza: per una gamba stretta, per una gamba media e per una larga.

  • Le scarpe invernali sono realizzate in vera pelle, pelle artificiale, materiali a membrana moderni. Certo, le scarpe in similpelle sono le meno preferibili: non è plastica come la pelle naturale, non lascia respirare il piede.
  • È importante prestare attenzione alla qualità dell'isolamento, che può essere naturale e artificiale. La suola dovrebbe essere abbastanza spessa da tenere fuori il freddo e non scivolare sul ghiaccio. Il PVC ha più successo in questo senso, ma il poliuretano scivola.
  • La soletta deve essere in pelliccia naturale e cucita alla suola.
  • La membrana è il materiale ottimale per le scarpe da bambino. I piedi nelle scarpe con membrana saranno caldi e asciutti. La cosa principale è essere guidati dai dati del produttore sul regime di temperatura quando si scelgono scarpe per forti gelate. Se la temperatura è troppo bassa (circa 30 gradi sotto zero), è importante che le scarpe siano con pelliccia naturale (ad esempio, di lana di pecora). Inoltre, i calzini termici sono utili. Le scarpe a membrana vengono indossate su collant e calzini sintetici: in questo modo le qualità di conduzione del calore di questo materiale si manifestano meglio.

A seconda del periodo in cui il tuo bambino ha iniziato a muovere i primi passi, devi scegliere il tipo di scarpe. Forse non ha senso per lui acquistare stivali invernali, poiché trascorrerà la maggior parte del tempo in un passeggino. In questo caso, puoi fare con stivaletti con pelliccia o stivali di feltro - scarpe esclusivamente per il calore.

La punta della scarpa dovrebbe essere rotonda o quadrata in modo che le dita siano in una posizione libera e rilassata.

Come qualsiasi altra calzatura, stivali o stivali invernali dovrebbero fissare bene i tuoi piedi (con lacci, velcro, altri tipi di chiusure). Fai attenzione a come appare la cerniera, se presente: è importante che sia ricoperta di pelliccia e non permetta il passaggio di aria fredda.

Non dimenticare il margine massimo consentito di 1,5 cm, che ti consentirà di indossare una calza calda, evitare il congelamento delle gambe e consentire alla gamba di prendere una posizione libera nello stivale. Le scarpe con troppa scorta causeranno disagio al bambino, impedendogli di camminare normalmente.

Non vale la pena risparmiare sulle scarpe invernali. Il bambino non è già troppo a suo agio nell'imparare a camminare con stivali di pelliccia piuttosto grandi, quindi è meglio non aggravare il problema. Preferisci la tomaia in pelliccia naturale, pelle o membrana nel capo. Inoltre, le scarpe dovrebbero essere il più leggere possibile e avere una suola flessibile e antiscivolo..

Un'altra delle varietà di scarpe invernali per bambini sono le barche da neve (altrimenti - dutik). Sono caldi e leggeri, contengono una membrana e una fodera in feltro, tuttavia, gli esperti sconsigliano di indossare costantemente tali stivali, perché le loro suole non si piegano abbastanza bene, inoltre, sono piuttosto massicce e non molto adatte per un bambino che sta imparando a camminare. Pertanto, è meglio prendere qualcos'altro o alternare gli stivali da neve con un altro paio di scarpe..

  • Scarpe estive

Con la scelta delle scarpe estive, la situazione è molto più semplice che con le scarpe invernali. Dopotutto, i sandali hanno molte parti aperte e puoi determinare visivamente se un particolare modello è adatto per un bambino. Certo, se il bambino può provare sandali, sandali o scarpe da ginnastica. Non dobbiamo dimenticare che le scarpe con tacco aperto sono categoricamente inadatte ai bambini sotto i 3 anni e, in generale, è meglio che i bambini in età prescolare le evitino. Quindi, per ora, dimentica le infradito e le infradito. Lo sfondo deve essere solido e alto.

Le scarpe estive dovrebbero proteggere la gamba del bambino da lesioni. È meglio evitare modelli troppo aperti con cinturini sottili, i sandali dovrebbero adattarsi perfettamente al piede. In questo caso, è necessario garantire una buona ventilazione. Le chiusure in velcro sono molto convenienti, il che aiuterà a ottenere la completezza desiderata delle scarpe, perché le gambe dei bambini sono diverse.

La suola dovrebbe essere moderatamente spessa, ammortizzante e, ovviamente, flessibile.

Le sneakers sono un'ottima scarpa per il clima fresco e per i giochi attivi. Buon assorbimento degli urti, vestibilità sicura sulla gamba, leggerezza, eccellente ventilazione: tutte queste sono le caratteristiche di scarpe da ginnastica e scarpe da ginnastica di alta qualità..

Le scarpe estive possono essere realizzate con una varietà di materiali: pelle naturale e artificiale, materiale sintetico, tessuti. Naturalmente, la pelle è una delle migliori opzioni. Ma spesso puoi trovare sandali in cui la parte superiore è realizzata con un sostituto della pelle e la soletta e la parte interna sono in vera pelle. Anche questo è normale considerando la ventilazione generale dei modelli estivi..

Se la scarpa ha una punta chiusa, devi metterla sul bambino e poi inserire il dito tra la gamba e la schiena. Se i sandali hanno le dita aperte, puoi stimare quanto spazio rimane da loro al bordo della scarpa: idealmente, dovrebbe rimanere circa 1 cm.

Sandali o scarpe da ginnastica non devono stringere la gamba, è importante tenere conto della pienezza del piede. Non dovrebbe essere né troppo grande né, al contrario, troppo piccolo. Il bambino piegherà le dita o eserciterà uno sforzo eccessivo quando cammina e si stancherà rapidamente. Le scarpe dovrebbero essere facili da indossare e da togliere.

Va bene se la soletta è rimovibile. Le scarpe estive sono aperte e necessitano di un lavaggio periodico.

Le opinioni degli ortopedici differiscono sul tallone. Alcuni sostengono che un tacco piccolo (non più di 7 mm) sia utile, poiché aiuta il bambino a mantenere l'equilibrio, mentre altri ritengono che non sia necessario.

Non dimenticare che il piede dei bambini cresce molto rapidamente, quindi non puoi comprare un paio di scarpe a stagione e calmarti. Ad esempio, nei bambini di due e tre anni, la gamba può crescere di 2 o anche 3 taglie in un anno, nei bambini dai 3 ai 6 anni - anche di 2 taglie, negli scolari - di 1 o 2 taglie. Pertanto, è consigliabile valutare periodicamente come si adattano le scarpe al bambino. Il bambino potrebbe già provare disagio..

Quante volte un bambino dovrebbe cambiare le scarpe

Controlla se la misura delle scarpe è corretta per tuo figlio circa una volta al mese. Di solito è necessario cambiare le scarpe a questa frequenza:

  • da 1 anno a 3 anni - una volta ogni 1,5-2 mesi;
  • da 3 a 6 anni - una volta ogni 3-4 mesi;
  • da 6 a 10 anni - una volta ogni 4-5 mesi.

Gli esperti non consigliano di acquistare scarpe dalle mani o di indossarle dopo fratelli e sorelle maggiori. Ciò è dovuto al fatto che si deforma nel tempo e se il bambino che lo indossava ha avuto qualche difficoltà nello sviluppo del piede, la deformazione sarà grave. Di conseguenza, chi li indossa rischia anche di avere problemi ortopedici..

C'è anche molta polemica sull'opportunità di indossare le scarpe a casa. Gli esperti della vecchia scuola ritengono che a tutti i bambini vengano mostrate le scarpe anche a casa, poiché camminare su un pavimento piatto influisce negativamente sulla formazione del piede (a differenza, ad esempio, del camminare su erba, sabbia, ciottoli). Ma gli ortopedici moderni dicono che le scarpe sono inutili a casa..

In un modo o nell'altro, è molto utile camminare a piedi nudi su una superficie irregolare (ci sono tappeti speciali per bambini), così come fare esercizio, cercando di raccogliere piccoli oggetti con le dita dei piedi, ad esempio le matite.

Scarpe ortopediche per bambini: come scegliere quella giusta per non nuocere

In una situazione in cui i piedi piatti iniziano a svilupparsi, scarpe ortopediche adeguatamente selezionate possono aiutare. Il bambino deve iniziare a indossare scarpe / sandali speciali. È probabile che ciò impedisca l'ulteriore sviluppo del problema..

È importante diagnosticare in tempo lo sviluppo di piedi piatti, perché se impari a conoscere il problema in ritardo, non sarai in grado di correggere la situazione. I piedi piatti in un bambino sono difficili da vedere per un non specialista, quindi è importante sottoporsi a un esame professionale di tanto in tanto. E in caso di necessità, sostituire le normali scarpe con ortopediche.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

I suoi periodi sono iniziati una settimana prima. Le ragioni ?

Parto

Le mestruazioni sono iniziate una settimana prima: ogni donna sa che i periodi regolari sono uno dei principali indicatori della sua salute.

Perdita di peso durante la gravidanza: nel 1 °, 2 ° e 3 ° trimestre

Neonato

Spesso le future mamme hanno paura di perdere la forma durante la gravidanza e di guadagnare chili in più, che saranno quindi abbastanza difficili da perdere.

È possibile bere la valeriana durante la gravidanza

Analisi

Le compresse di valeriana sono ricavate dalla radice della piantaLe proprietà curative della piantaL'estratto di valeriana è stato utilizzato nella pratica medica per molti millenni.

Dimensioni delle coperte per bambini: tavolo, standard

Nutrizione

Una coperta è un attributo necessario per creare calore e comfort in un lettino o un passeggino. Oltre al suo scopo diretto, può essere utilizzato come accessorio di abbigliamento esterno per la dimissione del bambino dall'ospedale.