Principale / Parto

Come puoi nutrire un bambino a 4 mesi di età??

Durante il primo anno di vita, un bambino attraversa un viaggio molto serio. Immagina: ogni giorno un bambino completamente indifeso cambia, cresce, diventa più forte, impara il mondo, impara cose che a un adulto sembrano elementari. E tutto questo grazie alla Natura e alla partecipazione diretta dei genitori. Dopotutto, affinché un bambino si sviluppi correttamente, ha bisogno di una buona dieta equilibrata. Per i bambini di età inferiore a 6 mesi, il latte materno dovrebbe essere il pasto principale. Ma già dai 4 mesi di età, potrebbe non essere sufficiente. E poi i genitori sono costretti a introdurre i primi alimenti complementari nella dieta del bambino. E cosa puoi nutrire un bambino a 4 mesi, lo scopriremo ulteriormente.

Il bambino è pronto per alimenti complementari?

Prima di offrire il porridge, la verdura o la purea di frutta, dovresti capire se è pronto per la prima poppata. Ci sono diversi punti chiave per aiutarti a capire questo problema:

  1. Se un bambino di 4 mesi mostra interesse per il cibo "adulto" (prende il cibo, apre la bocca alla vista del cibo, imita la masticazione), allora può essere introdotto il primo alimento complementare.
  2. Se il bambino non ha il riflesso del vomito durante l'allattamento con il cucchiaio. In genere, un bambino di 4-6 mesi ha un riflesso faringeo aumentato se il cibo solido entra nel mezzo dell'ugola. E mentre questo riflesso viene osservato, i tentativi di nutrire il bambino sono inutili..
  3. Se il bambino non sta ingrassando. Se il bambino non si ingozza di latte materno, non aumenterà di peso, sarà lunatico, spesso si sveglia di notte e piange. In questo caso, gli alimenti complementari aiuteranno a risolvere tutti i problemi contemporaneamente..
  4. Se il bambino è tormentato dalla stitichezza, gli è stata diagnosticata l'anemia, quindi si consiglia di introdurre nuovi prodotti alimentari nella sua dieta.

Assicurati di prendere in considerazione lo stato delle briciole. Quindi, se il bambino soffre di gravi reazioni allergiche, è stato recentemente malato o è attualmente in una condizione malsana, ha disturbi gastrointestinali, ha subito una vaccinazione obbligatoria o si sta preparando, ha altri problemi individuali, dovrebbe essere posticipato con alimenti complementari. In ogni caso, se si decide di nutrire il bambino con nuovi prodotti, è necessario monitorare attentamente la reazione del corpo del bambino ed essere coerenti nelle proprie azioni.

Da dove cominciare prima?

E i cereali, le puree di verdura e la frutta possono diventare i primi alimenti complementari. Tutto dipende dal problema che il bambino deve risolvere. Ad esempio, per i bambini in sovrappeso che sono allattati artificialmente, saranno utili alimenti vegetali complementari, in quanto consentiranno di sospendere l'aumento di peso e sostituire alcuni dei metodi base della formula del latte.

Se il bambino soffre di un sottopeso significativo, è meglio scegliere i cereali come alimenti complementari. Se il bambino soffre di stitichezza, le purea di frutta, i succhi o i decotti aiuteranno a risolvere il problema.

Di verdure, a un bambino di 4 mesi sono consentite zucchine, patate, qualsiasi varietà di cavolo, ad eccezione del cavolo bianco. Queste verdure sono le meno allergeniche, facili da digerire e contengono vitamine sane. Quando un bambino ha provato il purè di patate con queste verdure, il suo menu può essere diluito con zucca, carote e pomodori. L'olio vegetale può essere aggiunto alle puree vegetali, ma non più di 4-5 grammi. Non vale la pena salare il cibo: le verdure contengono tutti gli "esaltatori" del gusto necessari.

Dai frutti, la preferenza dovrebbe essere data a mele, banane, prugne, pere e pesche. È importante che la frutta sia stagionale e fresca. Non dovresti addolcire la purea già pronta: la frutta contiene abbastanza zucchero per soddisfare i bisogni del bambino.

Il porridge per i bambini di 4 mesi viene preparato in acqua senza sale, zucchero e olio. Devono essere liquidi, senza glutine, monocomponenti. È meglio dare la preferenza a grano saraceno, riso e porridge di mais.

È consentita acqua pura come bevanda (tariffa giornaliera - 100 ml), decotto non concentrato di frutta secca e succo di mela. Tutte le bevande, tranne l'acqua, dovrebbero essere aggiunte alla dieta dopo purè di patate e cereali..

Come introdurre correttamente gli alimenti complementari?

L'introduzione dei primi alimenti complementari comporta il rispetto di semplici regole:

  1. La purea o il porridge devono essere monocomponenti.
  2. Consistenza ideale degli alimenti complementari - semiliquida, priva di solidi.
  3. È meglio cuocere il porridge in acqua, senza aggiungere zucchero, sale, olio.
  4. Offri cibi complementari al bambino da un cucchiaio..
  5. Dare al bambino alimenti complementari esclusivamente prima del latte materno o artificiale nella prima metà della giornata o all'ora di pranzo.
  6. Il primo giorno, al bambino viene offerto solo 1 cucchiaino di alimenti complementari. Ogni giorno successivo, questa porzione viene raddoppiata fino a quando il volume di purè di patate (porridge) consumato è pari a 100-120 g e diventa un sostituto completo di una poppata.
  7. Il prodotto può essere somministrato nel caso in cui non vi siano state reazioni negative ad esso: allergie, disturbi, gonfiore o costipazione.
  8. Un altro tipo di prodotto può essere inserito solo dopo aver inserito quello precedente. Dovresti impiegare circa 7-10 giorni per conoscere ogni verdura, frutta o porridge..
  9. È meglio cucinare da soli porridge, purea di verdura e frutta con prodotti di stagione, ma puoi anche acquistare piatti pronti in negozi specializzati.
  10. L'allattamento al seno dovrebbe rimanere fondamentale e gli alimenti complementari dovrebbero essere disponibili per tutto il giorno.
  11. Se il bambino si rifiuta di mangiare porridge o purè di patate, non forzarlo: potrebbe essere pieno o fisicamente non pronto per cibi complementari.
  12. Dai al tuo bambino alimenti complementari esattamente nello stesso momento..
  13. Il succo di mela deve essere diluito con acqua bollita in un rapporto 1: 1. Il succo di mela viene introdotto nella dieta del bambino allo stesso modo degli altri prodotti, portando alla norma giornaliera di 40-50 ml.

Considera una tabella sull'introduzione di alimenti complementari nella dieta di un bambino di 4 mesi.

Quanto dovrebbe mangiare, dormire e rimanere sveglio a 4 mesi

All'età di 4 mesi, il bambino è principalmente allattato al seno o artificiale - miscele speciali. I modelli di alimentazione e sonno rimangono gli stessi.

Foto: depositphotos.com. Autore: dasha11.

Ma, oltre a questo, i medici raccomandano di aggiungere gradualmente nuovi alimenti alla dieta. Il numero delle madri che allattano può essere determinato da apposite tabelle fornite dai pediatri distrettuali.

Lo specialista aiuterà a determinare la scelta delle prime briciole nella vita (senza contare il latte materno) il cibo a valore pieno e la sua quantità.

Il tuo bambino ha 4 mesi? È ora di modificare il menu, perché l'alimentazione influisce sullo sviluppo e sulla crescita del bambino non solo durante la veglia, ma anche durante il sonno.

Sviluppo fisiologico

L'aumento di peso rimane elevato. Il bambino non si muove ancora molto, quindi può aggiungere fino a 750 g. Gli indicatori di crescita aumentano in media di 2-3 cm.

Per i bambini sani, i valori medi sono i seguenti

  • Peso - da 6 a 7 kg. Questi numeri possono oscillare entro 1 kg.
  • Altezza - 60-63 cm (più o meno 3 cm).

Il peso e l'altezza dipendono dalle caratteristiche individuali del bambino. Ci sono bambini - eroi e bambini di una costituzione più fragile. Un buon sviluppo fisico del bambino gli consente di padroneggiare molte abilità utili e necessarie:

  • Passa da pancia a lato, schiena e schiena.
  • Ha una testa sicura. Può sedersi se tirato dalle maniglie.
  • Supporto sicuro sugli avambracci quando si solleva sulle maniglie. Gira attivamente la testa, guardando il mondo intorno.
  • Appoggiato su una maniglia, il secondo può già essere tirato in avanti, cercando di ottenere un giocattolo che giace nelle vicinanze.
  • Alcuni bambini iniziano la fase di scansione.
  • Quando è sdraiato sulla schiena, può sollevare con sicurezza le spalle e la testa.
  • L'ipertonicità muscolare scompare (completamente nelle braccia e parzialmente nelle gambe).
  • Se sollevi il bambino per le ascelle, il bambino si alza con sicurezza con i suoi piedi. Le gambe sono piegate, il bambino balzerà con le gambe, cercando di spingere via la superficie liscia.
  • I palmi sono completamente rilassati, non chiusi a pugno. Il bambino può schiaffeggiare un palmo sul giocattolo o metterli insieme.
  • Afferra intenzionalmente i giocattoli, li tiene in mano per un massimo di 1 minuto. Sa come scuotere un sonaglio per ascoltarne il suono. Esamina attentamente i giocattoli, li gira, ne gode di nuovi.
  • Nel processo di alimentazione, tiene le mani del seno della madre o tiene il biberon con la formula del latte.

Compresi i potenziali allergeni nella dieta

A partire dal quarto mese dopo il parto, una donna può inserire nel menu alimenti che agiscono come potenziali allergeni. Tra loro ci sono:

  • Agrumi. Una quantità minima di limone può essere inclusa nella dieta dalla nascita quando si beve il tè. È consentito consumare arance, mandarini o pompelmi da 3 o 4 mesi, a condizione che il bambino non abbia segni di una reazione allergica e una tendenza a svilupparla. Dovresti iniziare con uno o due lobuli, valutando attentamente la tua salute per uno o due giorni.
  • Caffè. Bere il caffè è possibile con l'aggiunta di latte. L'assunzione giornaliera non deve superare i 200 ml.
  • Noccioline. Questi alimenti sono potenti allergeni, in particolare nocciole o noci. Ma, entro quattro mesi, possono essere aggiunti alla dieta, iniziando con una o due noci. I più sicuri sono le arachidi o i pinoli.
  • Dolci. Se hai bisogno di qualcosa di dolce, dovresti dare la preferenza a marshmallow, marshmallow o cioccolato fondente in piccole quantità. Limita il più possibile i dolci, i cioccolatini aromatizzati, le marmellate colorate ei prodotti da forno.

Sviluppo psico-emotivo

Lo sviluppo attivo in termini psicoemotivi è associato all'espansione della percezione visiva e uditiva. Il bambino può già seguire il movimento di una persona o di un giocattolo. C'è una chiara reazione ai suoni forti. Il bambino gira la testa verso la fonte dell'irritazione. La memoria si sviluppa.

  • Riconosce mamma, papà, adulti significativi, alla vista dei quali sorride, "mormora", muove attivamente braccia e gambe. Studiare la mamma: tirarle i capelli, le orecchie, provare a mettere un dito in bocca alla mamma.
  • Evidenzia il tuo nome. Quando viene chiamato, risponde.
  • Distingue gli estranei dai parenti, può spaventarsi, piangere se uno sconosciuto si avvicina o cerca di sollevare.
  • Le prime emozioni si manifestano chiaramente: gioia o paura, dolore e curiosità.
  • Quattro mesi è l'età del "ronzio" attivo. Oltre alle vocali "a", "o", "y", nel discorso compaiono alcune consonanti, ad esempio "m", "b", "n". Il bambino sta cercando di parlare con la mamma, di dire qualcosa.
  • Inizia la modulazione della voce. Il bambino impara ad abbassarsi, ad alzare la voce. Ama fare urla stridule.

  • Gioca con le braccia, le gambe. Spesso cerca di mettere le dita dei piedi in bocca.
  • Si riconosce allo specchio. Gli piace guardare il suo riflesso.
  • Si sviluppano relazioni causali: vedendo un biberon o il seno della madre, inizia a tirare le braccia, emette suoni schioccanti.
  • Compaiono oggetti, cose, prodotti preferiti e non amati.
  • Si sviluppa la memoria a breve termine. Riconosce i giocattoli.
  • Sviluppo della percezione tattile. Tutto ciò che si trova nella zona di accessibilità viene aspirato in bocca.
  • Conflitto alimentare tra madre e figlio

    Lo sviluppo di un conflitto alimentare tra madre e figlio è causato da una maggiore sensibilità a potenziali allergeni, nonché da interruzioni del tratto digestivo. Questa condizione può manifestarsi in bambini di età diverse, il più delle volte nei primi mesi di vita. All'età di quattro mesi, il tratto gastrointestinale sta migliorando, la permeabilità della sua barriera a varie proteine ​​diminuisce. Inoltre, in questo periodo, i bambini si trovano sempre più ad affrontare allergeni, in risposta all'ingestione di cui si migliora l'immunità..

    I segni più comuni di conflitto alimentare includono:

    • Violazione delle feci del bambino sotto forma di cambiamento nel suo colore, odore, consistenza, nonché l'aspetto di muco o detriti alimentari non digeriti.
    • Sviluppo di gonfiore o coliche, che possono derivare dalla fermentazione nell'intestino.
    • Avere reflusso persistente dopo aver mangiato.
    • La comparsa di diatesi, manifestata da arrossamento delle guance o eccessiva secchezza della pelle con il suo peeling.

    In questo caso, una donna deve valutare attentamente la sua dieta e cercare di escludere cibi che possono diventare una potenziale causa di violazioni..

    Regime quotidiano

    Un bambino di 4 mesi ha bisogno di formare correttamente il regime quotidiano. La durata del sonno notturno aumenta. Ora il bambino può dormire tranquillamente per 9-10 ore. Il sonno diurno è diviso in 2 - 3 parti per un'ora e mezza - due ore. Il numero di poppate è ridotto a 5 volte al giorno, il che consente di aumentare l'attività delle briciole durante il giorno. Il tempo di attività diurna tra il sonno raggiunge un'ora.

    Le passeggiate all'aperto richiedono più tempo. Nella stagione calda, puoi camminare 2-3 volte fino a 3 ore. In inverno - da 2 volte a 2 ore. In caso di gelate superiori a 10 gradi, invece di camminare per strada, un passeggino con un bambino può essere portato su un balcone o una loggia. Spalmare il viso con una crema speciale contro il congelamento.

    Esercizi di ginnastica, massaggio leggero possono essere eseguiti 2 volte al giorno. I bambini vengono solitamente lavati prima dell'ultima poppata in modo che dormano profondamente. I bambini con iperattività pronunciata dovrebbero essere bagnati durante il giorno, poiché le procedure idriche non li calmano, ma, al contrario, stimolano l'attività.

    Ogni genitore compone autonomamente la routine quotidiana, ma è consigliabile osservare i requisiti di base per la durata del sonno e dell'attività.

    La routine quotidiana approssimativa di un bambino può essere la seguente:

    • 00 - 6.30. Prima poppata.
    • 30 - 8.00. Procedure igieniche obbligatorie: ginnastica, massaggio, bagno d'aria. Veglia diurna.
    • 00 - 10.00. Dormire.
    • 00 - 10.30. Pranzo.
    • 30 - 12.00. Ginnastica, massaggi, giochi educativi, comunicazione attiva.
    • 00 - 14.00. Un sonno che può essere combinato con una passeggiata all'aria aperta.
    • 00 - 14.30. Pranzo.
    • 30 - 16.00. Periodo attivo: giochi, esercizi fisici, attività di sviluppo.
    • 00 - 18.00. Dormi mentre cammini.
    • 00 - 18.30. Alimentazione.
    • 30 - 20.00. Veglia attiva. Fare il bagno.
    • 00 - 22.00. Sonno serale.
    • 00 - 22.30. Quinta poppata.
    • 30 - 6.00. Sonno notturno.

    Questa tabella aiuta a elaborare il regime giornaliero di un bambino, tenendo conto delle sue caratteristiche individuali. La notte di sonno potrebbe essere più lunga. Se il bambino non si è svegliato alle 6 del mattino da solo, non svegliarlo apposta, lascialo dormire. È solo che tutte le procedure cambieranno un po 'nel tempo..

    Va ricordato che gli intervalli tra i pasti non devono essere inferiori a 4 ore. I sonnellini totali dovrebbero essere di 6 ore.

    Prodotti vietati

    Nonostante il fatto che la gamma di prodotti si sia ampliata dal quarto mese, ci sono piatti che sono vietati al consumo. Possono influenzare negativamente non solo il benessere del bambino, ma anche il suo sviluppo. Quando vengono regolarmente inclusi nel menu, la qualità del latte materno cambia.

    Tra i prodotti più comuni che sono vietati 4 mesi dopo il parto, ci sono:

    1. Prodotti affumicati.
    2. Prodotti semilavorati (insaccati, insaccati, formaggi con sostituti dei grassi del latte). Oltre all'alto contenuto di additivi alimentari, includono conservanti e coloranti.
    3. Latte al cioccolato. Sono utili piccole quantità di cioccolato fondente e, oltre al cacao, il latte contiene molto zucchero, che provoca reazioni allergiche.
    4. Aglio. Questo prodotto può disturbare lo stomaco della madre e alterare il gusto del latte materno..
    5. Sottaceti e marinate. La loro inclusione nel menu è sconsigliata a causa dell'alto contenuto di sale e aceto, oltre che di condimenti.
    6. Prodotti alcolici di qualsiasi forza.
    7. Bevande dolci gassate. Sono ricchi di zucchero e anidride carbonica, nonché di coloranti, aromi e conservanti.

    Modalità di alimentazione

    Un bambino di 4 mesi viene nutrito non 6 volte al giorno, ma 5 volte. Per i bambini allattati al seno, il latte materno è ancora l'alimento base. La maggior parte dei pediatri ritiene che i bambini che allattano al seno non dovrebbero ricevere alimenti complementari a 4 mesi. Il bambino riceve tutte le sostanze e le vitamine necessarie con il latte materno. La dieta di un bambino a 4 mesi per un bambino non cambia.

    Se il bambino è allattato artificialmente o misto, la dieta cambia leggermente. La mollica già manca di vitamine e minerali. Pertanto, dopo aver consultato un pediatra, puoi introdurre gradualmente i primi alimenti complementari. Per lui è meglio scegliere purea di verdura piuttosto che di frutta. Le puree vegetali contengono molte fibre, che sono molto benefiche per lo sviluppo del corpo..

    Per una varietà di nutrizione per un bambino allattato artificialmente, puoi aggiungere.

    • Succo. Molto spesso, i medici raccomandano il succo di mela chiarificato senza polpa. Successivamente, puoi aggiungere alla dieta succhi di frutta e verdura..
    • Zuppa di verdure, puree di verdure. Quando cucini la zuppa, dovresti evitare di usare il sale. All'inizio, la zuppa e il purè di patate dovrebbero essere costituiti da un unico componente. Dopo la cottura, le verdure devono essere accuratamente macinate in modo che non ci siano grumi che il bambino non può ancora mangiare..

  • Tuorlo d'uovo. A 4 mesi, una porzione del tuorlo non dovrebbe essere più di 1/8 dell'intero. Il prodotto deve essere macinato e miscelato con latte materno o latte artificiale fino a diventare una pappa liquida. Questo prodotto contiene molte proteine, lipidi, sali minerali. Il tuorlo è un buon rimedio per la prevenzione del rachitismo nei bambini.
  • Per dessert - mela cotta.
  • La buona qualità delle puree di frutta e verdura già pronte è segnalata dalle aziende che producono alimenti per l'infanzia “Agusha”, “Gerber”, “Lukoshko”. L'intera gamma di queste aziende è costantemente controllata per verificarne la conformità agli standard accettati..

    Nutrire un bambino a 4 mesi: tuorlo d'uovo

    I tuorli d'uovo sono ricchi di amminoacidi essenziali, contengono acido folico, iodio, ferro, lecitina, vitamine B2, B12, A, D. Tutte queste sostanze sono necessarie per la crescita e lo sviluppo del bambino. Ma va tenuto presente che le uova sono un prodotto allergenico. Durante il processo di cottura, la maggior parte degli allergeni nell'uovo viene distrutta, quindi la durata della bollitura delle uova dovrebbe essere di almeno 20 minuti.

    A partire da 4,5-5 mesi con l'allattamento al seno e da 4-4,5 mesi quando si alimenta con miscele, il bambino viene introdotto nel menu con il tuorlo delle uova sode. Per la prima volta è sufficiente macinare un pezzetto di latte, delle dimensioni di una testa di fiammifero, per verificare come reagisce il corpo al nuovo cibo. Se tutto è normale e non si osserva una reazione allergica, gradualmente il volume viene portato a un quarto del tuorlo al giorno, è meglio dare il tuorlo in una delle poppate mattutine.

    Se possibile, si dovrebbe dare la preferenza alle uova di quaglia, sono più utili nella composizione, meno probabilità di causare una reazione allergica. Devi cuocere le uova di quaglia, come le uova di gallina, per almeno 20 minuti.

    Tutto su un bambino di quattro mesi: caratteristiche dell'epatite B, regime, sonno, altezza e peso

    Un bambino di 4 mesi cresce e si sviluppa rapidamente. Molti bambini di questa età sono interessati al cibo e le madri sono felici di introdurre i primi alimenti complementari. Ma l'Organizzazione Mondiale della Sanità sconsiglia di somministrare alimenti per neonati fino a sei mesi. Pertanto, le madri devono studiare attentamente la questione dell'introduzione dei primi alimenti complementari, la routine quotidiana di un bambino di quattro mesi, conoscere opinioni diverse e sviluppare la propria posizione.

    Caratteristiche dell'allattamento al seno a quattro mesi

    Per un bambino di quattro mesi, il latte materno è ancora l'unica (nel caso dell'epatite B completa) fonte di nutrienti, vitamine e minerali.

    Nutrire un bambino a 4 mesi è molto diverso dal nutrire un neonato. A questa età, il bambino diventa più grande e più forte, sta attivamente crescendo e sviluppandosi. Pertanto, ha bisogno di più latte rispetto ai primi giorni dopo la nascita. Il regime diurno del bambino cambia, la durata del riposo notturno aumenta e il sonno diurno si accorcia.

    Una madre che allatta nota che 4 mesi dopo il parto, il suo seno è cambiato molto. Le ghiandole mammarie si adattano ai bisogni del bambino. In un bambino allattato al seno, il volume di latte bevuto aumenta con l'età e gli intervalli tra le applicazioni si allungano. Ma, come prima, il bambino può avere periodi in cui è appeso al petto, diventa più lunatico o dorme peggio..

    Cosa succede al seno

    La condizione delle ghiandole mammarie di una donna che allatta dipende interamente dall'approccio all'allattamento al seno. A volte le mamme affermano che a 4 mesi dal parto la loro produzione di latte è diminuita e quindi hanno dovuto introdurre il primo alimento complementare.

    Molto spesso, la mancanza di latte è una sensazione soggettiva. All'età di quattro mesi, la madre ha una lattazione matura. C'è tanto latte quanto il bambino ha bisogno, ma allo stesso tempo le vampate di calore, una sensazione di pienezza, il dolore scompaiono. La poppata diventa confortevole, il seno morbido.

    Se la madre dà al bambino un seno meno spesso e sostituisce GW con cibo normale, il bisogno di latte del bambino si riduce. Il seno reagisce rapidamente a questo e inizia a produrre di meno. Pertanto, l'introduzione precoce di alimenti complementari, la sostituzione completa di una o più applicazioni con cibo normale a volte porta alla fine dell'epatite B.

    Nina Zaichenko, nota video blogger, consulente certificata di GV, afferma: “L'alimentazione complementare non sostituisce l'allattamento al seno. Vola separatamente, cotolette separatamente. Questi due stati sono paralleli e devono coesistere. Se sostituisci l'allattamento al seno con alimenti complementari, l'allattamento al seno sarà sempre meno. Se l'obiettivo è ridurre al minimo il GW, questa è un'ottima opzione. Ma se la madre vuole nutrirsi il più a lungo possibile, il primo alimento complementare non dovrebbe sostituire l'allattamento al seno completo. Dovrebbe diventare un'aggiunta al GV ".

    4 mesi dopo il parto, le ghiandole mammarie continuano a produrre latte in un volume tale da soddisfare i desideri del bambino. Pertanto, non pensare che l'allattamento al seno finirà nel prossimo futuro. La madre di un bambino di quattro mesi ha una lattazione matura. Con l'alimentazione su richiesta, il bambino regola la produzione di latte. Con la corretta organizzazione del GV, la madre si nutrirà quanto vuole. Se lo desideri, puoi ridurre il GW già a 4 mesi o mantenerlo fino a 2-3 anni.

    La dieta di una madre che allatta

    La nutrizione di una madre che allatta a 4 mesi dovrebbe rimanere varia. Molte donne seguono una dieta rigorosa fino a 4-5 mesi. In questo modo, si privano delle vitamine e dei minerali di cui il corpo ha bisogno durante l'allattamento. Bisogna capire che le sostanze benefiche sono ancora presenti nel latte materno. Ad esempio, se il calcio non entra nel corpo della madre con il cibo, allora per la produzione di latte materno verrà prelevato da denti, ossa, capelli. Attenendosi a una dieta rigorosa, la mamma rovina notevolmente la sua salute.

    Entro la fine del quarto mese, un bambino ha bisogno di più vitamine e sostanze nutritive di un neonato. Pertanto, a 4 mesi la madre che allatta deve avere una dieta varia, equilibrata e nutriente. Puoi e dovresti mangiare verdura, frutta, cibi proteici, carboidrati complessi e grassi sani. È importante che i prodotti siano di alta qualità e privi di nitrati e pesticidi.

    Quanto dovrebbe mangiare un bambino

    Un bambino a 4 mesi mangia più di un bambino al mese. Il bambino cresce e allo stesso tempo aumenta il suo bisogno di cibo. Quando si alimenta su richiesta, il bambino regola la quantità di latte che beve. In una sola applicazione, può succhiare 10-50 ml o bere 200 ml. Se la mollica ha risucchiato un po ', presto si bacerà di nuovo. Quando il bambino ha succhiato una porzione intera, potrebbe non chiedere un seno per 3-4 ore.

    Per una poppata, un bambino di quattro mesi dovrebbe mangiare da 180 a 210 ml.

    Se dai da mangiare al tuo bambino su richiesta, sarà difficile calcolare la quantità di latte che bevi. Il controllo del peso non è più indicativo. La mamma su GW non ha bisogno di preoccuparsi dei numeri. Esistono indicatori affidabili che il bambino mangia o non mangia abbastanza.

    Ho bisogno di cibo e acqua extra

    Fino al 50% delle donne dubita se dare un bambino a 4 mesi di età o meno. Per molti, la questione dell'acqua rimane aperta. Quando è l'età in cui il bambino ha bisogno di bere extra?

    Ci sono opinioni diverse su quando iniziare ad allattare il tuo bambino. Anche i pediatri hanno una prospettiva diversa sui tempi di introduzione dei primi alimenti complementari. I medici della scuola sovietica consigliano di introdurre pasti regolari già da 4 mesi. I pediatri moderni credono che questo sia presto e che sia necessario attendere fino a 6 mesi. Le nonne e altri sostenitori insistono nel dare alimenti complementari quasi da un mese, perché hanno fatto proprio questo e hanno cresciuto più di una generazione di bambini.

    I consulenti HB e i medici moderni concordano sul fatto che gli alimenti complementari vengono introdotti dopo 6 mesi e il bambino dovrebbe mostrare segni di disponibilità per un nuovo menu. Non è necessario dare acqua. Viene introdotto dopo sei mesi con i primi alimenti complementari..

    "È necessaria un'integrazione aggiuntiva fino a 6 mesi solo in caso di perdita patologica di liquidi", afferma il pediatra Komarovsky.

    Caratteristiche della sedia

    Un bambino allattato al seno dovrebbe fare la cacca almeno una volta alla settimana. Se le feci sono rare e durante un movimento intestinale il bambino soffre e si sforza fortemente, allora possiamo parlare di stitichezza. Un bambino che mangia solo latte materno ha feci molli e non formate.

    Un bambino di quattro mesi su GW può fare la cacca più volte al giorno, che è anche una variante della norma. Atti molto frequenti di movimento intestinale con feci molli, così come un comportamento irrequieto del bambino causato dal dolore alla pancia, dovrebbero allertare la madre.

    Altezza e peso di un bambino a 4 mesi

    Il pediatra locale pesa mensilmente il bambino e misura l'altezza. Il medico controlla come il bambino sta reclutando. Di solito i ragazzi a 4 mesi pesano un po 'più delle ragazze. Ma molto dipende dalla genetica, dall'approccio alla nutrizione e da altre caratteristiche..

    I bambini prematuri possono pesare meno dei loro coetanei. Anche i bambini con malattie guadagnano meno. Quando si alimenta su richiesta, il bambino aggiunge bene e con il regime alimentare, potrebbe non finire di mangiare e persino mangiare troppo.

    L'altezza media di un bambino a 4 mesi va da 59 a 68 cm, mentre un bambino di quattro mesi dovrebbe pesare da 5500 a 8600 grammi. Tali raccomandazioni sono fornite dall'OMS, ma nella vita tutti i bambini sono diversi e sono consentite piccole deviazioni in una direzione o nell'altra.

    Modalità campione

    La routine quotidiana di un bambino a 4 mesi dipende interamente dai suoi genitori. Di solito, a questa età, i bambini si adattano allo stile di vita familiare. Se i genitori sono "gufi" e si alzano tardi, il bambino acquisisce la stessa abitudine. Ma ci sono eccezioni a ogni regola.

    La routine quotidiana di un bambino di quattro mesi include una lunga notte di riposo e alcuni sonnellini. Di notte, il bambino viene applicato al seno almeno una volta. Attaccamenti frequenti e sonno scarso si verificano durante la malattia, la dentizione o le coliche intestinali. Il sonno del bambino durante la notte dura 8-9 ore. Durante il giorno, il bambino dorme da 2 a 4 volte in totale fino a 5 ore.

    Routine quotidiana approssimativa:

    • 8:00 risveglio e allattamento;
    • 9:00 a piedi;
    • 10:00 sonno;
    • 11:00 alimentazione;
    • 12:00 partite casalinghe;
    • 13:00 sonno;
    • 14:00 alimentazione;
    • 15:00 camminate e dormite all'aria aperta;
    • Ore 17:00 alimentazione;
    • 18:00 compiti a casa, massaggio;
    • 20:00 alimentazione;
    • 21:00 procedure idriche;
    • 22:00 alimentazione e addormentarsi.

    Se durante il giorno la madre regola da sola la routine quotidiana approssimativa, di notte di solito non c'è più forza per farlo. Pertanto, di notte, il bambino stesso imposta la frequenza e la durata delle poppate. Se il bambino è sano, ma si sveglia spesso, dovresti prestare attenzione alle condizioni circostanti: temperatura dell'aria, umidità, secchezza del pannolino, materiale e cuciture interne del pigiama o altri punti.

    Leggi il quinto, il sesto e gli altri mesi in un calendario dettagliato dello sviluppo del bambino.

    Quanta formula dovrebbe mangiare un bambino a 4 mesi

    Per il corretto sviluppo del bambino, è importante che i genitori monitorino la sua alimentazione. L'indicatore della salute del bambino è in accordo con il suo peso corporeo per l'età. Se differisce notevolmente dalla norma, una mancanza di nutrizione può influire negativamente sul normale funzionamento degli organi. Pertanto, è importante che i genitori comprendano quanto latte artificiale dovrebbe mangiare un bambino a 4 mesi.

    Con abbastanza calorie, il tuo bambino si svilupperà sano

    Routine quotidiana di 4 mesi

    Il programma alimentare è solitamente diverso per i diversi tipi di alimentazione. Oggi i pediatri consigliano, se possibile, di nutrire il bambino con il latte materno, il bambino stesso ti fa sapere quando ha fame. Alcune persone ti consigliano di seguire una dieta regolare e di nutrire il tuo bambino ogni 3 ore. I bambini in IV vengono nutriti ogni 3,5-4 ore.

    La routine quotidiana del bambino

    TempoRegime quotidiano
    6:00Colazione
    6:30 - 8:00Periodo dell'attività
    8:00 - 10:00Primo sonno diurno
    10:00Ri-colazione
    10:30 - 12:00Periodo dell'attività
    12:00 - 14:00Secondo pisolino diurno, possibilmente camminando
    14:00Pranzo
    14:30 - 16:00Periodo dell'attività
    16:00 - 18:00Terzo sogno diurno
    18:00Cena
    18:30 - 21:00Periodo dell'attività
    21:00 - 22:30Prima notte di sogno
    22:30Ri-cena
    23:00 - 6:00Seconda notte di sogno

    Questa è la routine quotidiana approssimativa di un bambino che è in IV. In questo regime, i bambini mangiano circa cinque volte al giorno. I bambini che si trovano sul GV possono essere applicati al petto molto più spesso - fino a 10 volte. L'allattamento al seno è generalmente sufficiente per mantenere il bambino soddisfatto una volta ogni tre o quattro ore. La madre può allattare il bambino più spesso: questo è un modo di comunicare, calmare, comunicare e una tecnica per cullare il bambino. Pertanto, i bambini in HB non sempre aderiscono a intervalli di tempo chiari..

    È più facile seguire il regime con i bambini in alimentazione artificiale

    Tasso di nutrizione

    Fin dai primi giorni di vita, gli organi del bambino non sono completamente sviluppati, compreso lo stomaco. Pertanto, una quantità molto piccola di latte o nutrizione artificiale, anche 20 grammi, può essere sufficiente perché un bambino ne abbia abbastanza. Nonostante la rapida sazietà con HB, i bambini possono chiedere il seno più di 10 volte al giorno. Esistono formule speciali per calcolare la quantità di cibo richiesta in ml, sono tutte basate sul peso del bambino..

    A poco a poco, lo stomaco si svilupperà e il suo volume aumenterà. Pertanto, il numero di poppate è ridotto, la porzione stessa è aumentata. Entro il quarto mese, i bambini dovrebbero mangiare 1/6 o 1/7 del loro peso al giorno. In altre parole, un bambino che pesa 6 kg avrà bisogno di circa un litro di latte o latte artificiale, di regola i bambini costano un po 'meno. Questo tasso è suddiviso in 5-6 approcci alimentari e viene servito ai bambini ogni poche ore. Allo stesso tempo, le pause tra le poppate non sono sempre le stesse, ad esempio, di notte, i bambini possono rimanere senza cibo più a lungo.

    Quanto dovrebbe mangiare un bambino a 4 mesi è più facile da determinare con IV (alimentazione artificiale), poiché la miscela viene sempre servita in un biberon. Se il bambino è in HB (allattamento al seno), la madre può determinare la tariffa giornaliera con una misurazione speciale dopo l'estrazione. Non è necessario farlo per determinare se il bambino è pieno, perché durante l'allattamento, i bambini stessi chiariscono quando hanno fame.

    Caratteristiche:

    • Nel quarto mese, i bambini di solito mangiano circa 130 ml alla volta. Se il bambino mangia questa quantità, dopo aver allattato il biberon non sarà completamente vuoto..
    • Il latte rimanente nel seno dopo l'allattamento indica sazietà..
    • A quattro mesi, un bambino può essere attivo e non essere capriccioso per circa 3-4 ore di fila, il che indica che è pieno.
    • Segno di un'alimentazione adeguata - movimenti intestinali regolari.

    In generale, si ritiene che un bambino riceva abbastanza cibo se aumenta di peso e si sviluppa secondo le norme della sua età..

    Importante! Con HV, il bambino stesso è in grado di capire di quanto cibo ha bisogno per il normale funzionamento. Pertanto, con l'epatite B, ci sono rari casi di malnutrizione o eccesso di cibo..

    I bambini su GW si rimpinzano

    Di solito, all'età di quattro mesi, i bambini con HBV stanno già iniziando ad adattarsi al regime. Il numero dei tempi di allattamento è ridotto di 10-12 volte al giorno, ma la notte è ancora il momento in cui il bambino non può fare a meno dell'alimentazione. Ci sono momenti in cui un bambino può chiedere un seno più spesso, per diversi motivi:

    • Il bambino non poteva mangiare abbastanza, ma solo perché qualcosa fosse distratto, quindi in seguito richiede di nuovo il seno.
    • Alcuni bambini iniziano a tagliarsi i denti a 4 mesi, applicandoli sul petto li calma dal disagio. Inoltre, alcuni bambini si mordono i capezzoli, facendo così una sorta di massaggio alle gengive..
    • Il periodo di crisi dell'allattamento, quando la produzione di latte di una donna diminuisce per un breve periodo (3-7 giorni) e il bambino è malnutrito. Successivamente, il latte viene ripristinato.

    Durante l'allattamento, è difficile determinare il tasso del numero di poppate, poiché il bambino può richiedere il seno più di 10 volte al giorno. I pediatri non consigliano di limitare i bambini in una data così precoce, è meglio aspettare che il bambino cresca fino a 6 mesi.

    Calcolo della nutrizione in base al peso del bambino

    La quantità di cibo dipende da come si svilupperà il bambino. Più spesso, le madri di bambini in IV sono preoccupate per la quantità della miscela, poiché è facile calcolare e notare se il bambino è malnutrito. Quando un bambino è in HB, è più difficile farlo, soprattutto perché è lui stesso a determinare la quantità di latte di cui ha bisogno.

    Per determinare con precisione la quantità di latte o formula di cui ha bisogno un bambino, esistono diverse formule verificate. Prendono in considerazione anche peso, altezza. I genitori devono essere consapevoli che questi calcoli possono sovrastimare leggermente la quantità di ml richiesta per l'alimentazione. Queste formule differiscono per le diverse età dei bambini, il criterio principale è l'età prima e dopo i 10 giorni.

    Le formule nutrizionali aiutano le giovani madri a navigare

    Calcolo del cibo per bambini di età superiore a 10 giorni

    1. Peso del bambino in grammi. diviso per l'altezza del bambino in cm e moltiplicato per 7. Il numero risultante mostra la quantità di latte o miscela richiesta al giorno in ml.
    2. Il secondo metodo mostra la quantità giornaliera di latte o miscela, esclusi altri liquidi.

    Norme nutrizionali mensili, ml

    Quanti mesi ha il bambinoQuantità di formula o latte (ml) in relazione al peso corporeo
    Da 10 giorni a 2 mesi1/5
    2-41/6
    4-61/7
    Dai 6 mesi1/8
    1. Il terzo metodo calcola le calorie, quindi è considerato il più accurato per i bambini prima dell'introduzione di alimenti complementari. La formula presuppone che il bambino riceva una certa quantità di calorie al giorno. Il modo più semplice per utilizzare questo metodo è quando si alimenta con miscele, perché il contenuto calorico è già indicato sulla confezione. Il latte materno può modificare il suo contenuto calorico e la sua composizione, quindi questo metodo è considerato approssimativo per calcolare l'alimentazione dei bambini con HB.

    Assunzione di calorie

    Quanti mesi ha il bambinoCalorie al giorno (per kg)
    Da 10 giorni a 3 mesi120
    3-6115
    6-9110
    9-12cento

    Calcolo per una poppata

    La quantità di latte o miscela viene solitamente calcolata al giorno. Molte mamme non sanno quanto latte è considerato la norma per una singola assunzione. I giovani genitori possono agire sulla base di tabelle relative al peso del bambino.

    Tariffa per alimentazione

    Quanti mesi
    (entro la fine del mese)
    La norma del latte o della miscela per una singola alimentazione
    190-100
    2120-130
    3150-175
    Dopo il 6 ° mese180-200

    Introduzione di alimenti complementari

    Alcuni genitori credono che 4 mesi sia l'età in cui è il momento per il bambino di introdurre alimenti complementari. I pediatri hanno opinioni diverse su questo, la maggior parte tende a credere che il bambino sia ancora in grado di soddisfare i suoi bisogni senza additivi. In generale, si consiglia di attendere con l'introduzione di nuovo cibo per bambini in IV fino a 5 mesi, per i bambini in HB - fino a 6 mesi di vita.

    Quando si alimenta con miscele, si consiglia di introdurre alimenti complementari dal momento in cui il bambino è già pieno di 4 mesi, non prima. I bambini che allattano al seno possono essere sazi di latte più a lungo, poiché il latte artificiale prepara il corpo del bambino per un diverso tipo di cibo. Pertanto, i bambini in IV vengono trasferiti agli alimenti complementari più velocemente.

    I pediatri approvano l'introduzione di nuovi alimenti per i bambini a 4 mesi di età se ci sono problemi di digestione o difficoltà nella scelta di una formula. Quindi i genitori vengono istruiti su tutte le regole per introdurre alimenti complementari. A questa età, il bambino può essere gradualmente insegnato a preparare purea e succhi di frutta e verdura. È meglio iniziare con la purea di mela verde fatta in casa.

    L'introduzione di alimenti complementari da 4 mesi viene effettuata gradualmente

    Una madre può sapere quanto dovrebbe mangiare un bambino di 4 mesi, ma ci sono momenti in cui il latte o la formula da soli non sono sufficienti per il suo bambino. Sulla base di piccoli consigli, le mamme possono capire che il suo bambino è già pronto per l'introduzione di alimenti complementari:

    • I bambini di 4-6 mesi sperimentano intensamente un riflesso del vomito quando un cucchiaio o un altro oggetto colpisce la metà della lingua. Non appena questo riflesso si attenua, questo è un segno sicuro che il bambino è pronto a introdurre altro cibo e può ingerirlo con una consistenza modificata..
    • Interesse per il cibo. Nei bambini di 4 mesi, questo accade raramente, ma accade come un'eccezione. Il bambino può iniziare a prendere il cibo o imitare la masticazione quando vede i suoi genitori mangiare..
    • Se il bambino non corrisponde alla norma di peso della sua età, ciò indica che gli manca già un latte o una miscela ed è tempo di introdurre alimenti complementari.
    • Stitichezza o mancanza di ferro nel sangue. In questi casi, i pediatri cercano di introdurre alimenti complementari invece di farmaci per normalizzare i livelli di feci e ferro..

    Nel caso in cui il bambino abbia smesso di mangiare latte o latte artificiale, i genitori dovrebbero consultare un medico. Quando il bambino viene trasferito a una diversa composizione della miscela, vengono introdotti cibi complementari, come al solito, da 6 mesi.

    Se il bambino corrisponde alla massa della sua età e non ha indicazioni mediche per l'introduzione di nuovi prodotti nella dieta, i genitori non dovrebbero precipitarsi in alimenti complementari.

    Se un bambino in HB è in sovrappeso, sarà persino utile l'introduzione di alimenti complementari vegetali. Le verdure non sono così ad alto contenuto di calorie come i cereali e non influenzeranno l'aumento di peso del bambino.

    Nota! Se il bambino non ha problemi di peso, gli alimenti complementari possono essere avviati almeno con i cereali, almeno con le verdure. Se il peso non è sufficiente, si consiglia di iniziare con i cereali per ottenerlo.

    Allo stesso tempo, non interrompono l'allattamento al seno o la formula. Si consiglia di somministrare la frutta se il bambino ha frequenti costipazioni. Le prugne sono particolarmente utili. Cercano di stare più attenti con la frutta, altrimenti il ​​bambino potrebbe non voler provare il porridge dopo.

    Ci sono pochi esempi tra frutta e verdura che possono essere incorporati con successo in alimenti complementari. La maggior parte di loro è allergenica e scarsamente assorbita dallo stomaco dei bambini. I prodotti consigliati includono:

    • zucchine;
    • cavolfiore;
    • broccoli;
    • mela (purea);
    • Pera;
    • pesca.

    I genitori fanno da soli il purè di patate o acquistano

    L'introduzione di alimenti complementari deve essere eseguita con attenzione in modo da non provocare reazioni allergiche, coliche all'addome o disturbi delle feci con nuovi prodotti. La transizione dovrebbe essere delicata, se inizi con purea di frutta o verdura, scegli una composizione da un prodotto. Le puree miste iniziano a essere somministrate ai bambini da 6 mesi. La prima poppata viene data al bambino diluita con acqua e servita con un cucchiaio.

    Ci sono alcuni semplici suggerimenti, in seguito ai quali una madre può abituare rapidamente il suo bambino a un nuovo prodotto:

    • Per la prima volta, la purea di bambino viene data da mangiare molto poco, circa un quarto di cucchiaino. Ogni giorno, la quantità di purea viene aumentata in modo che entro la fine del mese il bambino possa mangiare 5 cucchiaini.
    • Introducendo un nuovo prodotto nella dieta del bambino, monitorano la reazione del corpo. I cambi di feci sono normali, soprattutto per coloro che hanno difficoltà a svuotarli. Dovresti stare attento con gli alimenti che causano eruzioni cutanee nel tuo bambino..
    • Gli alimenti complementari vengono somministrati prima di essere nutriti con latte o formula. Poiché dopo il solito cibo, il bambino può mangiare e rifiutare un nuovo prodotto.
    • Tra un approccio e l'altro all'alimentazione, al bambino deve essere data acqua da bere..
    • Con l'introduzione di successo di alimenti complementari dal 4 ° mese alla fine, la dieta può essere diversificata con barbabietole, carote e ricotta fatta in casa. Allo stesso tempo, diversi nuovi prodotti non vengono dati contemporaneamente, uno è sufficiente, devono trascorrere almeno 2 giorni tra l'introduzione di un nuovo ortaggio.

    Monitorare attentamente la risposta del corpo agli alimenti complementari

    Quindi, l'alimentazione di un bambino a 4 mesi di età può avvenire solo con latte o formula, oppure richiede l'introduzione di alimenti complementari. Se necessario, gli alimenti complementari vengono introdotti gradualmente e da un tipo di verdura o frutta. Si consiglia di consumare purè misto di patate e cereali dopo sei mesi. Se un latte o una flebo sono sufficienti per il bambino, calcolano la norma e cercano di entrare nella dieta. Sarà più facile farlo su IV, ma durante l'allattamento, le madri possono iniziare a introdurre un regime, anche se non rigido.

    Cosa puoi dare dal cibo a un bambino di 4 mesi: razioni alimentari e menu per artificiali e allattamento

    Nei primi mesi di vita di un bambino, il latte materno o una formula di latte adattata forniscono completamente al bambino tutte le vitamine e le sostanze nutritive necessarie. Tuttavia, man mano che il bambino cresce, i suoi bisogni aumentano e la dieta abituale già a 4-6 mesi non è una fonte sufficiente di energia e minerali. È necessario espandere la dieta e introdurre elementi aggiuntivi che aumenteranno il suo contenuto calorico.

    Per molti genitori è importante insegnare al bambino a mangiare cibo per adulti il ​​prima possibile, ma è possibile iniziare a quattro mesi?

    Quale dovrebbe essere la dieta a 4 mesi?

    Qualsiasi regime include il sonno e periodi di veglia (mangiare, camminare, giocare). Ogni bambino è diverso e ha le sue caratteristiche di sviluppo che dovrebbero essere considerate quando si programma la giornata. Di seguito è riportata una tabella della routine quotidiana generale e della dieta per un bambino di 4 mesi:
    (più nell'articolo: corretto sviluppo e alimentazione di un bambino a 4 mesi)

    TempoProgramma e sequenza di azioni
    6.30Prima poppata.
    fino alle 8.00Il periodo di veglia. Procedure igieniche, ginnastica e giochi.
    8.00-10.00Mattina sonno. È il più forte e il più utile dopo la notte.
    10.30Seconda poppata.
    fino alle 12.30Veglia, che include giochi, comunicazione, massaggi.
    dalle 12.30Sonno diurno. Si consiglia di trascorrerlo camminando all'aria aperta. Apporta benefici al sistema respiratorio e all'attività cerebrale del bambino..
    14.30Terza poppata.
    fino alle 16.30Veglia.
    dalle 16.30Sonno serale.
    18.00-18.30Quarta poppata su richiesta del bambino.
    Dalle 18.30Veglia. Durante questo periodo, oltre ai giochi, si consiglia di fare ginnastica con il bambino, mirata a rafforzare i muscoli e fare il bagno.
    22.30Quinta ultima poppata prima di coricarsi.

    La tempistica è approssimativa e può variare in entrambe le direzioni. È importante nutrire il bambino secondo questo programma in modo che gli intervalli tra i pasti siano di 3-4 ore.

    La routine quotidiana e l'alimentazione sono componenti importanti per il corretto sviluppo del bambino

    Quanto dovrebbe mangiare un bambino?

    Nel menu del bambino a 4 mesi, il componente principale rimane il latte materno con epatite B, una formula adattata per l'alimentazione artificiale o la loro combinazione con l'alimentazione mista. Un pasto è solitamente di 150-170 ml, di conseguenza, il volume giornaliero di quanto dovrebbe mangiare la mollica varia da 900 a 1200 ml.

    Dieta e suoi componenti

    Con GV a 4 mesi, non vengono introdotti alimenti complementari. Secondo le raccomandazioni dell'OMS, per i bambini in HB dovrebbe iniziare a sei mesi di età. Si consiglia di nutrire il bambino e introdurre nuovi alimenti nella dieta a 4 mesi solo se il bambino è già stato trasferito all'alimentazione artificiale o è in alimentazione mista (per maggiori dettagli si veda l'articolo: i primi alimenti complementari con alimentazione artificiale dalla A alla Z). Tuttavia, ci sono limitazioni nella situazione con persone artificiali. Non vale la pena espandere il menu se il bambino ha:

    • c'è una tendenza alle allergie;
    • ci sono malattie dell'apparato digerente;
    • è stato vaccinato nel recente passato o sta per essere vaccinato nell'immediato futuro.

    L'alimentazione complementare precoce all'età di quattro mesi si riferisce a bambini a rischio - con aumento di peso insufficiente, disturbi digestivi funzionali, anemia da carenza di ferro.

    Non dovresti introdurre cibi complementari a un bambino sano che è allattato al seno.

    Da dove iniziare gli alimenti complementari? Opzione due: verdure o cereali. Dal primo, iniziano a nutrire i bambini che sono inclini alla stitichezza o stanno rapidamente ingrassando. Successivamente, vengono introdotti i cereali. I cereali per bambini arricchiti con micronutrienti sono ideali per l'alimentazione dei bambini con un leggero aumento di peso o un alto rischio di anemia.

    Verdure

    Vengono introdotte le primissime verdure:

    • zucchine;
    • qualsiasi varietà di cavolo, ad eccezione del cavolo bianco;
    • patate.

    Questi prodotti sono gli allergeni più piccoli. Dopo di loro, puoi provare a diversificare il menu di verdure con carote, zucche o pomodori..

    I moderni produttori di alimenti per l'infanzia offrono un'ampia selezione di tutti i tipi di puree vegetali. Si distinguono tre tipi di purea a seconda del grado di macinatura:

    1. Omogeneizzato. Progettato per bambini da 4,5 mesi.
    2. Purea. Può essere consumato dai bambini a 6-9 mesi.
    3. Macinato grossolanamente. Per bambini dai 9 ai 12 mesi.

    Non è necessario acquistare purea già pronta, è facile prepararla da solo con verdure fresche o congelate. Per prima cosa, le verdure selezionate devono essere bollite, quindi purè di patate con una cotta normale o in un frullatore. Il burro vegetale o fuso può essere aggiunto alla purea finita non più di 3-4 grammi.

    Insieme alle verdure e ai cereali, l'olio viene introdotto negli alimenti complementari come nuovo prodotto. Le briciole possono essere introdotte nell'olio vegetale già da 4,5 mesi e con il burro non prima di 5-6 mesi. L'olio fornisce al bambino sostanze nutritive, vitamine liposolubili A, D, E e la quantità necessaria di energia.

    I principi per introdurre i cereali sono simili a quelli per introdurre qualsiasi nuovo prodotto. Innanzitutto, devi presentare al bambino uno dei tipi di cereali: il primo giorno, offri 1 cucchiaino, il secondo - 2, il terzo 4, ecc. (raddoppiando il prodotto). Dopo aver familiarizzato con diversi tipi di cereali, al bambino possono essere offerti piatti multicereali.

    Le bevande

    Non appena il bambino inizia a nutrirsi, l'acqua viene introdotta nella sua dieta (se le briciole non sono state nutrite prima). L'assunzione giornaliera standard di acqua raccomandata dai pediatri non supera i 100 ml.

    Per quanto riguarda i succhi, è meglio posticipare la loro introduzione fino a quando il bambino non avrà già assaggiato cereali, verdure, frutta e carne. Contengono quantità insignificanti di vitamine e minerali e quindi non svolgono il ruolo più importante nella crescita e nello sviluppo del bambino..

    Tassi di alimentazione giornaliera a 4 mesi

    Il regime alimentare di un bambino all'età di 4 mesi ha le sue caratteristiche e norme. La tabella seguente mostra una dieta tipica per un bambino di 4 mesi. Vediamo cosa e quanto dovrebbe mangiare per 1 poppata:

    AlimentazioneOpzioni di menuVolume, ml
    primoformula / latte materno160-200
    secondoporridge / purea di verdurefino a 150 *
    terzoformula / latte materno160-200
    il quartoformula / latte materno160-200
    il quintoformula / latte materno160-200
    sestoformula / latte materno160-200

    * Schema di aumento graduale del volume del prodotto fino a 150 gr. presentato di seguito.

    Devi nutrire il bambino in piccole porzioni, aumentandole gradualmente

    L'introduzione di alimenti complementari richiede il rispetto di regole di base che aiuteranno a garantire la conoscenza del bambino con nuovi prodotti:

    1. Qualsiasi prodotto non familiare deve essere somministrato al mattino.
    2. La prima volta che il prodotto viene somministrato in un volume di 1-2 cucchiaini da tè prima di alimentarlo con latte artificiale o latte.
    3. In assenza di una reazione allergica o altre manifestazioni negative dal sistema digestivo, la prossima volta è possibile aumentare il volume, raggiungendo gradualmente la norma quotidiana.

    Di seguito sono riportati due esempi di introduzione di nuovi prodotti:

    E 'Importante Conoscere La Pianificazione

    Primi test di gravidanza

    Neonato

    Processi nel corpo dopo il concepimento?Gli identificatori di farmacia di "posizione interessante" sono molto convenienti, questo è un vantaggio del nostro tempo che le generazioni precedenti sognavano.

    Quale miscela ipoallergenica è migliore

    Neonato

    Quale miscela ipoallergenica scegliereL'uso di miscele ipoallergeniche avviene su raccomandazione di un pediatra e sotto la sua supervisione. Tali prodotti non possono essere introdotti nella dieta del bambino da soli..

    Lettini per bambini in metallo con culla

    Nutrizione

    Navicella Cielo con set biancheria e materassoRitiro, poste russe, corriere, società di logisticaNavicella navicella Navicella con sedia Baby Exper.2016! Babyhit Compact letto in metallo Il letto è realizzato "sotto il legno verniciato".

    Piante medicinali per aiutare a rimanere incinta

    Parto

    Attenzione! TUTTE LE INFORMAZIONI SUL SITO SONO INTENTIVE E NON SONO UNA GUIDA ALL'AZIONE!Attualmente, sempre più coppie sposate stanno diventando sterili.