Principale / Infertilità

Compresse di nifedipina durante la gravidanza

Ragazze che sono state prescritte durante la gravidanza con ipertensione?

Commenti degli utenti

Mi è stato prescritto a 31 anni in ospedale ea 35. Non per molto tempo, ma ho bevuto. E così l'intera gravidanza finirà fino ad oggi.

Ho una pressione sanguigna bassa da 90 a 60, ma mi è stata prescritta a causa del tono. Nei primi giorni di ricovero, ha perso conoscenza due volte da lui. Ora, quando lo bevo, rimango per due ore finché la tempesta non si ferma

Bene, hanno imparato, la mia prima e la seconda nascita sono passate rapidamente dopo la prima contrazione per circa 4 ore.

Sono stato ricoverato a 26-27 settimane con una pressione di 170/110, sono stato in patologia per quasi tre settimane, non sono riusciti a trovare una terapia che controllasse la mia pressione sanguigna... di conseguenza, nella terza settimana hanno trovato lo schema necessario, che fino ad oggi mi salva dalla pressione.
Nifecard 30 mg / 2 volte al giorno + Domerite 250 mg / 3 volte al giorno.
A proposito, nel reparto di patologia, all'inizio mi hanno dato esattamente Nifedipina 20 mg / 4 volte al giorno, ma aveva tali effetti collaterali che pensavo di non poterlo sopportare, è iniziata una terribile tachicardia e tutto il mio corpo è bruciato con una fiamma rossa, mi sono gonfiato e sono diventato come un forno rovente... una settimana Sono stato torturato con lui, hanno detto che questo è normale, che questo è un adattamento al farmaco e passerà presto... ma dopo una settimana di tormento, non ho potuto sopportarlo e ho detto al dottore che non potevo più prenderlo, e solo allora lei mi ha consigliato di acquistare la Nifecard (il principio attivo è la stessa nifedipina, ma più purificato) ed ecco, non ci sono tali effetti collaterali su di esso.

Prescritto da un tono con una pressione di 120 a 80, pensavo di morire per gli effetti collaterali, ma allo stesso tempo sono stati costretti a bere, poiché questo è normale

Quindi ho avuto anche terribili effetti collaterali da lui, ho resistito una settimana

Il medico mi ha prescritto se più di 130 aumenta, sotto la lingua nefedepina, bevo aiuta

Mi è stato prescritto Dopegit. Hanno detto che questo è uno dei pochi farmaci approvati per la gravidanza. E nel nostro paese al momento l'unico. Forse vendi. Ma non è preso una volta, ma regolarmente. Ho bevuto per una settimana prima di partorire.

Sì, il nocciolo della questione è che devi costantemente berlo, io lo bevevo tutto, ma dovevo anche bere nifedipina

L'ho bevuto più volte, il medico me l'ha prescritto quando la pressione è salita sopra i 160

E ci sono controindicazioni per la gravidanza e l'allattamento. Quindi sto pensando di bere o non bere? ♀️ pressione 140

Nifedipina e gravidanza

  • 26 ottobre 2016
  • Risposte

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Consigliato

I primi segni di gravidanza. Sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Sintomi della gravidanza, 13 settembre 2019

Consigliato

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Consigliato

Massaggio ginecologico: l'effetto è fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Consigliato

AMG - ormone anti-mulleriano

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analyzes and Surveys, 22 settembre 2019

Consigliato

Argomenti popolari

Autore: PregnantYulya
Creato 13 ore fa

Autore: * Jellyfish *
Creato 3 ore fa

Autore: daisy2023
Creato 7 ore fa

Autore: DéjàEnceinte
Creato 10 ore fa

Autore: Malek.
Creato 7 ore fa

Autore: Veronika1201
Creato 5 ore fa

Autore: DéjàEnceinte
Creato 1 ora fa

Autore: Annacher
Creato 12 ore fa

Autore: Victoria_VDK
Creato 12 ore fa

Autore: Dasha0210
Creato 7 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

  • Informazioni sul sito
  • I nostri autori
  • Aiuto del sito
  • Pubblicità

Sezioni popolari

  • Forum di pianificazione della gravidanza
  • Grafici della temperatura basale
  • Biblioteca sulla salute riproduttiva
  • Recensioni di cliniche sui medici
  • Comunicazione nei club per PDR

I materiali pubblicati sul nostro sito sono a scopo informativo e sono destinati a scopi educativi. Si prega di non usarli come consiglio medico. La determinazione della diagnosi e la scelta di un metodo di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico curante!

Nifedipina dal tono

Le ragazze dicono a qualcuno che hanno prescritto nifedipina, non giniprale, dal tono. il medico mi ha detto che dal secondo è più facile avvicinarsi al parto, e il ginipral non mi aiuta più molto: - il termine ormai è quasi 36, lo stomaco molto spesso si trasforma in pietra, ma non fa male, ma è anche necessario informarmi almeno fino a 39 settimane!

ma sarebbe meglio se non guardassi nelle istruzioni per questa nifedipina: shock: è da cardiopatia ischemica e con B è impossibile. forse ho confuso il nome del farmaco.

Quando il medico me l'ha prescritto, mi ha chiesto come fosse la mia pressione sanguigna, ho capito che questo farmaco si sarebbe leggermente ridotto.

e per quanto tempo è stato assegnato?

Grazie a tutti per le risposte! Mi sono reso conto che lo stesso, questo farmaco è prescritto per la tonicità, ovviamente Ginipral è più spesso, ma il mio medico ha detto che Ginipral è peggio per un bambino, poiché ho una minaccia di parto prematuro dalla 20a settimana e non è desiderabile partorire con Ginipral, ma è più facile scendere dalla nifedipina!

solo ora penso che non mi finirò con questo trattamento per false contrazioni ((((dato che ginipral non può essere cancellato bruscamente, ora bevo entrambi i farmaci (ovviamente cerco di dividerne tanto nel tempo), uno risulta causare tachecardia), e l'altro riduce la pressione - che orrore poi.

La nifedipina durante la gravidanza rivede dalla pressione

prova il papazolo, a volte viene prescritto durante la gravidanza, non mi ha aiutato nemmeno a una pressione così alta.

puoi comunque chiamare l'ambulanza, possono anche consigliarti lì

Ho un mandato di 6 settimane, sono stato ricoverato in ospedale con una pressione di 250/120

Il medico ha prescritto dopegit, ha gradualmente aumentato la dose, prendo 2 compresse. 3 volte al giorno, ora la pressione è scesa a 130/90 :)
Abbi cura di te, buona fortuna! :)

Grazie per il consiglio! :)))

Emma, ​​come è aumentata la tua pressione sanguigna? Hai mai avuto l'ipertensione? Qui la mattina ho comprato la nifedipina, ho rovistato in internet e l'annotazione dice cosa è possibile dopo 20 settimane. Sì, e in patologia venivano dati, se la pressione non diminuiva. La mattina era 160/100, ho preso una pillola fino al 140/90, mi sento un po 'meglio. Se solo fosse tornato alla normalità! Ora ho letto che tipo di droga è Papazol :)))

prima della gravidanza andavo a lavorare, la pressione era più di 200 quasi ogni giorno, mi sono abituata

Ora me l'hanno abbassato, c'era una debolezza, una nausea. In precedenza, ha raggiunto 270 e niente, ho corso in modo abbastanza efficiente. E posso sopportare il basso, per il bene del bambino desiderato sono pronto a sopportare qualsiasi cosa :)
In generale, non rischierei di prendere medicine senza la prescrizione del medico, nel peggiore dei casi, puoi chiamare un'ambulanza o un medico a casa da cliniche a pagamento. Guarisci presto! :)
Ho anche dimenticato di menzionare un punto importante: l'assunzione di farmaci dovrebbe essere programmata a un orario specifico e assunta ogni giorno alla stessa ora, quindi, l'effetto è diverso dall'assumere lo stesso dopegit in ospedale ea casa.

Cosa dicono i dottori?

Il terapista al primo appuntamento con una pressione aumentata di 150/100 (lavoro 130/85) è pronto a mandarmi per un'interruzione (periodo di 13 settimane). Mentre prendo 3 r. al giorno non aiuta molto (140/90). Posso rinunciare a un'interruzione medica?

Ah-lina, anch'io ho la pressione alta

Adesso sono nel centro medico di conservazione, ieri hanno provato a trasferirsi in terapia intensiva, la pressione è balzata a 180/120, mi sono sentita soddisfacente, i medici sono andati nel panico. È stata sollevata la questione dell'interruzione della gravidanza e più di una volta ho scritto una lettera di rifiuto, assumendomi la piena responsabilità. Voglio un bambino, spero e aspetto :)
Quello che auguro anche a te :)

La nifedipina è sicura durante la gravidanza

La pressione alta si verifica nel 5-15% delle future mamme e complica in modo significativo il corso della gravidanza. L'ipertensione può portare a conseguenze spiacevoli come malattie cardiache, parto prematuro e aborto spontaneo. Tuttavia, le donne incinte non hanno meno paura di assumere farmaci potenti, nelle annotazioni a cui sono elencate una serie di controindicazioni e reazioni avverse. Queste preoccupazioni si applicano anche a un farmaco così comune come la nifedipina..

Composizione e azione della nifedipina

Il componente attivo del farmaco è la nifedipina, una sostanza appartenente alla classe dei calcio-antagonisti lenti. Il farmaco ha proprietà antipertensive e antianginose, cioè abbassa la pressione sanguigna e previene gli attacchi di angina. Il suo utilizzo aiuta a migliorare il benessere nelle malattie del sistema cardiovascolare..

Quando una donna incinta entra nel corpo, il farmaco procede a:

  • bloccare i depositi di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni;
  • espansione e miglioramento dell'elasticità dei vasi sanguigni;
  • diminuzione del numero di battiti cardiaci;
  • diminuzione della richiesta di ossigeno del miocardio;
  • abbassamento dell'alta pressione;
  • rimozione di sodio e potassio in eccesso;
  • rilassamento dei muscoli uterini.

Se assunto per via orale, il farmaco viene rapidamente e completamente assorbito, penetrando nel flusso sanguigno generale e da lì nel sistema nervoso centrale e attraverso la barriera placentare.

La nifedipina riduce la pressione sanguigna alta

L'effetto della nifedipina inizia in media 20 minuti dopo il consumo (la masticazione accelera l'effetto) e dura 4-6 ore.

Sono possibili le conseguenze negative dell'assunzione del medicinale per la donna e il feto?

La linea guida ufficiale rileva specificamente che l'uso del farmaco è vietato durante il periodo di gestazione e durante l'allattamento. Pertanto, davanti alle donne e agli operatori sanitari sorge la domanda se valga la pena assumere la nifepidina durante la gravidanza..

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense classifica questo farmaco come categoria C. Cioè, il farmaco può ancora essere prescritto alle donne in gravidanza se il beneficio atteso supera in modo significativo il possibile danno al feto..

Studi sperimentali su animali hanno dimostrato il rischio di:

  • deformità congenite negli embrioni;
  • rallentamento della crescita e ritardi nello sviluppo del feto;
  • patologia degli organi interni dell'embrione;
  • gravidanza congelata.

Tuttavia, gli esperti della Russian National Research Medical University forniscono altri dati: l'assunzione di nifedipina non aumenta la frequenza delle anomalie congenite nei bambini le cui madri hanno assunto il farmaco all'inizio della gravidanza. Inoltre, l'osservazione a lungo termine dei bambini le cui madri hanno utilizzato il farmaco nel secondo e terzo trimestre non ha confermato il verificarsi di effetti teratogeni ed embriotossici sul feto e sui neonati..

Pertanto, anche negli ambienti medici, non vi è consenso sulla sicurezza dell'uso della nifedipina durante la gravidanza. Eppure, i medici ritengono possibile prescrivere il farmaco, ma principalmente in un secondo momento, quando gli organi più importanti del bambino si sono già formati, e solo per indicazioni serie.

Quando e perché le compresse di nifedipina vengono prescritte durante la gravidanza

Quindi, il medico prescrive questo farmaco per le donne incinte solo in casi estremi. Tale indicazione categorica durante il periodo di gravidanza può essere:

  • ipertensione arteriosa, che è scarsamente alleviata da altri medicinali;
  • ipertonicità dell'utero;
  • angina pectoris;
  • crisi ipertensiva.

Va aggiunto che una donna incinta ha due tipi di ipertensione: cronica o acquisita (gestazionale). L'ipertensione cronica si verifica anche prima del concepimento e l'ipertensione acquisita si verifica durante la gravidanza, più spesso nel secondo trimestre.

Se il corpo femminile si è già adattato alla forma cronica, quella gestazionale può portare a gravi complicazioni: edema, tossicosi tardiva, eclampsia, combinate con convulsioni. In questo caso, i medici prescrivono la nifedipina, che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna in modo uniforme ma costante e migliorare il flusso sanguigno cerebrale. Nella pratica ostetrica e ginecologica, il farmaco viene utilizzato anche come tocolitico (una sostanza che arresta il travaglio prematuro) con la minaccia di interruzione della gravidanza.

Con la pressione alta, il rischio di aborto spontaneo esiste nel 25% delle donne. In questo caso, la nifedipina è particolarmente efficace..

Controindicazioni ed effetti collaterali dalle istruzioni

Quindi, i medici di solito si astengono dal prescrivere questo farmaco nel primo e nel secondo trimestre di gravidanza. Inoltre, la nifedipina è vietata per l'uso da parte della futura mamma se il medico ha diagnosticato:

  • ipersensibilità al principio attivo e ad altri componenti del farmaco;
  • fase acuta dell'infarto miocardico;
  • bassa pressione;
  • shock cardiogenico;
  • insufficienza cardiaca nella fase di scompenso;
  • stenosi aortica grave.

L'assunzione di nifedipina è talvolta accompagnata dal verificarsi di reazioni avverse. Tra i principali ci sono:

  • iperemia della pelle;
  • gonfiore e arrossamento delle mani;
  • gonfiore degli arti inferiori (ad esempio, caviglie e gambe);
  • mal di testa;
  • aumento della fatica;
  • un forte calo di pressione;
  • insufficienza cardiaca;
  • disturbi digestivi (diarrea, costipazione, nausea);
  • manifestazioni allergiche (orticaria, prurito).

Gli effetti collaterali sono più comuni all'inizio del trattamento. Se compaiono queste e altre conseguenze indesiderabili, è necessario contattare urgentemente il medico curante per modificare la dose o annullare completamente il farmaco.

Come usarlo correttamente per evitare influenze negative

Non per niente il farmaco viene erogato nelle catene di farmacie rigorosamente su prescrizione, poiché il dosaggio esatto e la durata del ciclo di trattamento possono essere determinati solo dal medico che conduce la gravidanza, in base alla sindrome principale e allo stato di salute della futura gestante.

Il farmaco viene prodotto sotto forma di compresse e sotto forma di soluzione (non è prescritto per le donne in gravidanza). Ogni compressa contiene 10 mg di nifedipina. Le istruzioni indicano che la dose giornaliera massima consentita non deve superare i 120 mg. In teoria, il corso può durare fino a un mese e mezzo.

Il medico può raccomandare al paziente di assumere le compresse per via sublinguale (metterle sotto la lingua e attendere che si sciolgano) o all'interno. Il metodo di somministrazione dipende dalle indicazioni.

Le compresse a base di nifedipina sono prodotte dai produttori in diversi dosaggi e forme, ci sono compresse ritardate ad azione prolungata. Assicurati di verificare con il tuo medico quale rimedio ti è stato prescritto..

Quando usi la nifedipina, devi ricordare che:

  • prenderlo aumenta la sudorazione, quindi la pillola viene lavata con abbondante acqua pulita - almeno 1 bicchiere;
  • la sua efficacia diminuisce notevolmente con la somministrazione contemporanea di preparati di calcio a causa dell'interazione antagonista;
  • un ciclo di trattamento insieme al magnesio porta spesso a debolezza muscolare, confusione nei movimenti, difficoltà respiratorie.

Inoltre, il trattamento con nifedipina deve essere interrotto gradualmente. Il rifiuto improvviso del farmaco è irto del verificarsi di un effetto così spiacevole come la sindrome da astinenza.

Cosa può essere sostituito

La nifedipina è un farmaco grave prescritto durante la gravidanza solo in casi eccezionali. Alcune donne rifiutano di prendere il medicinale, nonostante la nomina di un medico. A volte si pone la questione della sostituzione se la futura mamma ha un'intolleranza ai componenti del farmaco. Di seguito considereremo i farmaci che un medico può prescrivere a una donna con tono aumentato e la minaccia di aborto spontaneo..

Tabella: medicinali usati per problemi di pressione sanguigna e minaccia di interruzione della gravidanza nelle donne incinte

NomeModuli di rilascioSostanza attivaIndicazioniControindicazioniApplicazione durante la gravidanzacosto approssimativo
PapaverinaSupposte rettaliPapaverina cloridrato
  • Ipertonicità dell'utero;
  • rischio di aborto spontaneo;
  • gestosi.
  • Blocco AV;
  • Glaucoma;
  • grave insufficienza epatica;
  • intolleranza alla papaverina.
La sicurezza e l'efficacia della papaverina non sono state stabilite.Da 34 rubli
Ginipral
  • Pillole;
  • soluzione;
  • concentrarsi.
Esoprenalina solfato
  • Prevenzione del parto prematuro con contrazioni intensificate o frequenti senza levigare la cervice o aprire la faringe dell'utero;
  • la minaccia di parto prematuro.
  • Tireotossicosi;
  • miocardite;
  • ischemia cardiaca;
  • ipertensione arteriosa;
  • grave malattia del fegato e dei reni;
  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • sanguinamento uterino, distacco prematuro della placenta;
  • intolleranza ai componenti.
Controindicato per l'uso nel primo trimestreDa 160 rubli
No-shpa
  • Pillole;
  • soluzione.
Drotaverina cloridrato
  • Rischio di aborto spontaneo;
  • nascita prematura;
  • spasmi della faringe uterina durante il parto;
  • Difficoltà ad aprire la cervice
  • grave travaglio postpartum.
  • Insufficienza renale;
  • grave insufficienza epatica;
  • grave insufficienza cardiaca;
  • intolleranza ai componenti;
  • intolleranza al galattosio (per compresse).
Secondo la testimonianza di un medico
Da 56 rubli
Magnelis B6Pillole
  • Lattato di magnesio;
  • piridossina cloridrato.
  • Ipertonicità dell'utero;
  • il rischio di parto prematuro;
  • rischio di aborto spontaneo;
  • tossicosi precoce;
  • gestosi tardiva.
  • Grave insufficienza renale;
  • fenilchetonuria;
  • ipersensibilità ai componenti.
Senza limitiDa 325 rubliUtrozhestanCapsuleProgesterone naturale
  • Prevenzione dell'interruzione della gravidanza;
  • rischio di aborto spontaneo.
  • Ipersensibilità ai componenti;
  • flebite acuta;
  • rischio di trombosi;
  • sanguinamento dai genitali;
  • malattia del fegato.
Mostrato in I e II trimestreDa 352 rubli

Galleria fotografica: sostituti della nifedipina prescritti per aumentare il tono uterino

Recensioni di donne sull'uso della nifedipina

Qual è la stessa cosa spiacevole: ipertonicità uterina durante la gravidanza. La cosa più spiacevole con lui è il disagio nell'addome inferiore e in generale nell'addome. Tira, poi scoppia, poi si lamenta. Sono arrivato in ospedale, mi è stata prescritta la nifedipina. Previene la contrazione dell'utero e allo stesso tempo rimuove la tensione nell'utero. La nifedipina deve essere presa con cautela da chi ha la pressione sanguigna bassa, poiché può abbassarla ancora di più. In generale, la nifedipina è ben tollerata dalle donne in gravidanza. Come mi ha spiegato l'ostetrico-ginecologo, sono più gentili di Ginipral, per esempio. Il secondo ha molti effetti collaterali. È meglio, ovviamente, non affrontare tali problemi, ma dopotutto, se questo ti ha colpito, consulta il tuo medico. Eppure... una sfumatura. Prendendo Nifedipina, hai bisogno di riposo completo e riposo a letto. Non essere malato!

bobosho
http://otzovik.com/review_971063.html

Bevo Nifedipina, ci sono stato trasferito da No-shpy e Papaverin, lo uso da molto tempo, bevo mattina e sera. Il dottore mi ha avvertito di non rimanere bloccato sulle istruzioni per lui... E il dottore mi ha avvertito che era necessario acquistarlo, niente analoghi!

Chochinna **
http://eva.ru/pregnancy/messages-2294485.htm

La nifedipina non influisce in alcun modo sul bambino. È solo che nel nostro paese non è ancora così ampiamente utilizzato, quindi le annotazioni sono scolpite. In effetti, è anche migliore dal tono di Ginipral, soprattutto dalla pressione. Quindi bevi quello che il dottore ha ordinato.

zapolya
https://www.u-mama.ru/forum/waiting-baby/pregnancy-and-childbirth/373346/index.html

Mi è stata anche prescritta la nifedipina con tono dalla 20a settimana di gravidanza. La nifedipina, come Ginipral, appartiene al gruppo dei farmaci tocolitici che rilassano il muscolo cardiaco, poiché anche l'utero è un muscolo, quindi l'effetto della nifedipina su di esso è simile. Inoltre, ci sono meno effetti collaterali da Nifedipine rispetto a Ginipral.

Tigryusha
http://www.babyplan.ru/questions/17229-nifedipin-ot-tonusa/

Ho provato a prendere la nifedipina... Dopo 20 minuti il ​​mio stomaco si è ammorbidito, dopo circa un'ora la pressione è scesa da 80 a 50... Battito cardiaco 100, mi faceva male la testa, ho chiamato il ginecologo, mi ha prescritto una piccola dose di caffeina, la pressione ora è normale, la nifedipina è stata cancellata... Il riposo a letto aiuta solo, vado in bagno e mangia, di nuovo il mio stomaco è come una pietra... Questo farmaco non mi andava bene, anche se il tono rimuove davvero... Prenderò di nuovo No-shpa, Papaverine, Magne B6... Anche se l'effetto di loro è piccolo.

Aiza Dolmatova
http://www.stranamam.ru/post/7740588/

Mi è stata prescritta anche la nifedipina, l'ho bevuta per tre settimane e non ho notato alcun effetto. Ma Ginipral mi ha aiutato molto meglio. Ho molto meno tono da Ginipral.

kisa1234
http://forum.materinstvo.ru/index.php?showtopic=1738117

Video: pressione sanguigna durante la gravidanza

La nifedipina è un vasodilatatore talvolta prescritto a donne in gravidanza con ipertensione e ipertonicità uterina. Tuttavia, la guida ufficiale rileva che questo farmaco è controindicato durante il periodo di gestazione. I medici stanno ancora discutendo sull'opportunità del suo uso nelle donne incinte. In ogni caso, è necessario assumere il medicinale solo come indicato e sotto la supervisione di un medico. La nifedipina viene solitamente utilizzata nella tarda gravidanza e solo per indicazioni gravi.

Ozon Nifedipine compresse - recensione

Salvezza dal tono durante la gravidanza: allevia rapidamente il dolore e la minaccia di interruzione della gravidanza. La mia esperienza nel prendere 12 settimane dal 25 ° al 37 °.

Oggi la mia recensione è dedicata al rimedio Nifedipina, il cui prezzo è minimo, e lui stesso è un salvatore per una gravidanza tonica. Nel mio caso, ha alleviato il dolore, rimosso il tono e migliorato il flusso sanguigno dell'utero! E anche senza effetti collaterali. Come applicare, cosa temere a quale pressione, analoghi, istruzioni. Ti racconterò tutto quello che ho imparato dai medici e come ho preso il farmaco Nifedipina.

ATTENZIONE! Per favore ricorda che siamo qui per condividere le nostre esperienze personali..

Lasciati guidare sempre dall'opinione del medico curante e prendi decisioni in base alle sue raccomandazioni PROFESSIONALI!

Tutte le donne incinte sanno cos'è un tono. Ahimè, ce l'hanno tutti, solo in diversi gradi di gravità e in momenti diversi. Qualcuno potrebbe non accorgersene fino a quando non viene dal medico, mentre altri si piegano per il dolore o addirittura finiscono in ospedale.

Tono uterino durante la gravidanza -

si tratta di contrazioni che compaiono prima della data di nascita prevista. Si avvertono come dolori tiranti, doloranti nella parte inferiore dell'addome (una condizione simile durante le mestruazioni), a volte dolore lombare.

Nella prima gravidanza, io stessa ho sentito il tono, ma debolmente. Lo stomaco "sassoso" non mi era molto chiaro. Ma il tono era leggero e non costante, quindi, a parte il corso di Magne B6 con supposte no-spa e Papaverina, se necessario, il medico non ha prescritto nulla.

Ma nella seconda gravidanza, non ho sentito affatto il tono. E più forte è stata la mia sorpresa quando ad ogni ecografia dalla 5a settimana, e ho avuto un'ecografia ogni 3 settimane secondo le indicazioni, mi è stato dato il tono dell'utero. Grazie a Dio non è stato un iper-tono in cui mi hanno messo in ospedale, ma i medici che mi hanno guidato si sono accigliati ogni volta e hanno detto che era brutto. Infatti, con il tono, il flusso sanguigno peggiora e questo può causare molte patologie, incl. aborto spontaneo e / o ipossia fetale. E dato che il mio primo figlio soffriva di ipossia, io come nessun altro capivo il pericolo e non ero affatto contrario alla rete di sicurezza sotto forma di terapia farmacologica.

Direttamente dal tono, e non solo per questo, ho bevuto magnesio per tutta la gravidanza. E non solo magnesio, ma dosaggi shock. Ma nel mio caso, era anche dovuto al probabile squilibrio magnesio-calcio nella prima gravidanza. Inoltre, una rete di sicurezza costante nel mio caso erano gli ormoni: prima il dyufaston, poi la mattina. Ma ne riparleremo in una recensione separata..

Quindi, non ho sentito il tono, ma sugli ultrasuoni in luoghi diversi e su dispositivi diversi è stato posizionato stabilmente. O tono standard, o "camminare", che è stato visto alla seconda proiezione a 18 settimane. Ma poiché nessuna sensazione mi ha infastidito, non sono stati prescritti mezzi specifici, solo la terapia che ho descritto sopra.

Tuttavia, tutto è cambiato a 25 settimane. Approssimativamente, è passato un mese da quando finalmente l'ecografia NON mi ha detto questa terribile parola "tono". Riuscii a espirare e decisi che non sarebbe mai tornato. Ma poi ho iniziato ad avere DOLORI. Dolore nella regione del coccige, che si è manifestato e si è intensificato con il movimento e la tensione. Pensavo che questi fossero dolori standard, quando le ossa divergono, i legamenti si ammorbidiscono, il corpo si sta ancora preparando per il parto e l'utero e il bambino stanno crescendo.

Ma al successivo appuntamento con il medico (il professore che mi ha guidato dalla preparazione e dal trattamento alla gravidanza), lamentavo ancora dolore. Dopo aver mostrato esattamente dove fa male, ho parlato della natura del dolore e mi hanno fatto un'ecografia, confermando le sue ipotesi, diagnosticata con tono sulla parete posteriore dell'utero.

Dire che sono rimasto scioccato è non dire nulla. In primo luogo, non pensavo che il tono potesse apparire di nuovo in un momento simile. In secondo luogo, non lo pensavo il tono può dare un dolore così forte.

Ho dovuto cancellare la mattina a 25 settimane, ma a causa del tono è stato lasciato. Hanno anche prescritto NIFEDIPIN alla dose di 0,01. Questo farmaco era nuovo per me. Ad essere onesti, non ho letto l'effetto collaterale, mi sono fidato di un medico di fiducia. Ho guardato un paio di recensioni, mi sono assicurato che fossero prescritte per la gravidanza e sono andata a comprare.

Luogo di acquisto: farmacia più vicina

Prezzo: 32 rub

Produttore: Ozone LLC (Russia).

Confezione: scatola di cartone con una breve descrizione, con istruzioni, un blister da 50 compresse

Istruzioni:

Composizione:

nifedipina 10mg; Sostanze ausiliarie: fecola di patate, zucchero del latte, aerosil, acido stearico di magnesio, MCC, miele di polivinilpirrolidone a basso peso molecolare

Indicazioni: nel caso di donne in gravidanza, questo è un tono, in situazioni normali lo è

Prevenzione degli attacchi di angina (inclusa angina pectoris vasospastica), in alcuni casi - sollievo dagli attacchi di angina; ipertensione arteriosa, crisi ipertensive; La malattia di Raynaud.

Controindicazioni: in breve, pressione bassa e

Ipotensione arteriosa (pressione sanguigna sistolica inferiore a 90 mm Hg), collasso, shock cardiogeno, grave insufficienza cardiaca, grave stenosi aortica; ipersensibilità alla nifedipina.

Data di scadenza: grande, hai sicuramente due anni

Tavoletta: piccola, gialla, senza segni. È molto facile confonderlo con il no-spa. Si spreme molto facilmente dal blister.

Sapore: sì, e sa di no-shpu, lo stesso amaro e cattivo. Personalmente, dopo di esso, ho sempre mangiato almeno un po ', in modo che il mio stomaco sensibile non mi rispondesse con un bruciore di stomaco amaro dopo di esso. Ma questi sono i miei sentimenti personali, forse solo un tale tratto digestivo,

Quando il medico ha prescritto il farmaco, ha immediatamente chiarito cosa fornisce nel dosaggio minimo in una tale situazione: 1 compressa al mattino e alla sera per 10 giorni. Ingoia facilmente grazie alle sue piccole dimensioni.

Ha anche avvertito che questo farmaco è prescritto anche per ridurre la pressione sanguigna. E non avevo nessun posto dove ridurre, poiché la mia pressione standard durante questa gravidanza è 50x100, a volte anche inferiore. MA ha detto che se la pressione è normale, allora non dovrebbe diminuire, almeno non con un tale dosaggio! QUINDI, prenderlo rigorosamente dopo aver mangiato e poi sdraiarsi per 15 minuti, poiché possono verificarsi debolezza e / o vertigini.

I primi giorni l'ho fatto, ma nel mio caso non c'erano né debolezza né vertigini, quindi presto ho dimenticato questa raccomandazione e ho vissuto come al solito.

Il risultato: mi sono sentito meglio il secondo giorno! Il dolore è diminuito! E il quinto giorno, ho completamente dimenticato che c'erano dolori. Ho cominciato a camminare a passo svelto, e non minuscolo e lento, come prima e poi, superando costantemente il dolore, anche quando camminavo a passi così piccoli. E qui dovevo fermarmi per non andare troppo veloce, dopotutto il tempo era già tangibile, era autunno inoltrato per strada e dovevo stare attento.

Poiché la mia gravidanza è stata eseguita da due ginecologi contemporaneamente, mi sono consultata con il secondo per ogni evenienza. Ha spiegato che c'era un farmaco del genere nelle compresse: ginipral e di solito era prescritto per l'ipertono dell'utero. Tuttavia, ora è stato interrotto e ora rimane solo la nifedipina. Sì, ha un effetto collaterale. Tuttavia, se necessario, può essere assunto durante la gravidanza ed è già stato dimostrato che questo farmaco non influisce sui bambini, ma aiuta sicuramente ad evitare aborti spontanei e ipossia, aiuta a rilassare qualitativamente i muscoli e rimuovere il tono.

Ha anche spiegato che se ho dolore a causa del tono, in cinque giorni dovrebbero andare via completamente. Se non a causa sua, il dolore rimarrà e molto probabilmente queste sono già questioni di osteopatia / ortopedia.

Dopo 5 giorni, tutti i dolori sono spariti! Ero felice! Camminavo tutti i giorni, senza pensare a come superarmi per fare qualche passo in più, stringendo i denti per il dolore.

L'8 ° giorno di ammissione Mi sentivo debole. Si è consultata con il professore e le ha prescritto di proseguire secondo lo schema: 7 giorni di assunzione di Nifedipina, 1 compressa al mattino e alla sera dopo i pasti, poi una pausa di 4 giorni. Poi in cerchio. Ma forse nel secondo corso di ammissione all'8 ° giorno era normale per me, nessuna debolezza ed effetti collaterali, poi con il suo permesso ho iniziato a prendere il farmaco per 10 giorni, e poi 4 giorni di riposo.

Il mio risultato finale è che dopo i primi 8 giorni di assunzione di Nifedipina, nessuna ecografia successiva ha mostrato un tono. Affatto! Ma anche questa non è la cosa principale. Ogni mese su un'ecografia, ho controllato il flusso sanguigno dei vasi del cordone ombelicale e dell'utero (dopplerografia). Ed è stato dopo il primo ciclo di somministrazione del farmaco che il flusso sanguigno sinistro "in ritardo" si è stabilizzato con quello destro e gli indicatori non solo sono diventati normali, ma sono diventati buoni! Ecco perché ho capito che avevo solo bisogno di questo farmaco e il professore che ha condotto la gravidanza è davvero uno specialista molto competente! Questa pillola è diventata il mio salvavita da diversi problemi contemporaneamente, e tutto questo in un dosaggio minimo..

Produzione: guardando la mia esperienza di assunzione del farmaco Nifedipina, posso sicuramente consigliarlo! MA non sono un medico, ho solo raccontato la mia storia. Pertanto, care ragazze, se vi è stato prescritto questo farmaco durante la gravidanza e state cercando recensioni, come ho fatto io ai miei tempi, allora posso tranquillamente dirtelo: fidatevi del medico, il rimedio funziona davvero! E voglio sinceramente augurarti che funzioni senza effetti collaterali e aiuti il ​​prima possibile.

Grazie per l'attenzione! Gravidanza di successo e parto facile!

Ti piace la mia recensione? Benvenuto nella mia pagina, spero che anche il resto delle recensioni ti sia interessante e utile.!

Recensioni sul tema della gravidanza:

Crema economica Mama Comfort - Ti dirò chi può davvero comprarla durante la gravidanza.

Crema bulgara contro le smagliature Maternea - tenerezza naturale che custodisce la tua bellezza.

Crema israeliana per le smagliature Mommy Care - l'efficacia della bomb + spa a casa tua!

Gel GirudoVEN - sarà una salvezza da gravità, edema e vene varicose anche durante la gravidanza.

Recensioni sul tema della salute dei bambini:

Doppler domestico: ascolta il cuore del tuo bambino quando è ancora nella pancia quanto vuole!

Il magico materasso bozzolo che ha davvero salvato me e mia figlia!

Emangioma dei neonati: cosa fare? FOTO prima e dopo la rimozione con azoto liquido per un bambino di 4 mesi.

Urolitiasi: frantumazione di una pietra nel rene di un bambino di un anno. Come trovare e cosa fare?

Il sonno può essere sano al 100%? Sì!! Finalmente ho trovato una coperta che ha superato il mio rigoroso test attitudinale

Un neonato ha bisogno di un cuscino? Comprovato bambino irrequieto - Cuscino per dormire sano!

Nifedipina durante la gravidanza

Nel mondo moderno, non importa quanto sia triste, difficilmente c'è almeno una persona assolutamente sana. Cattive condizioni ambientali, malattie ereditarie, malnutrizione, stile di vita malsano: le ragioni di questo stato di cose possono essere elencate all'infinito. Le malattie provocate da questi e altri fattori si fanno sentire soprattutto durante la gravidanza. E poi devi prendere alcuni farmaci. Oggi parleremo di un farmaco come la nifedipina..

La nifedipina viene utilizzata durante la gravidanza e per quale scopo??

La nifedipina ha un effetto vasodilatatore ed è utilizzata in cardiologia. Nonostante il fatto che le istruzioni per il farmaco dicano che è controindicato per le donne incinte e le madri che allattano, la nifedipina è ancora utilizzata nelle donne in gravidanza con malattie cardiache. Molto spesso, questo farmaco viene prescritto per alleviare l'ipertonicità uterina al fine di ridurre la minaccia di aborto spontaneo. Ma è prescritto solo dopo 16 settimane. Nei primi tre mesi di gravidanza, cercano di non prescrivere un medicinale, poiché i medici non sono sicuri della sua sicurezza per il bambino in questa fase..

La nifedipina è anche prescritta per la pressione sanguigna instabile durante la gravidanza. Il suo uso regolare consente di controllare la pressione sanguigna al fine di ridurre il rischio di esacerbazione di malattie cardiovascolari. Questo problema non può essere ignorato in alcun modo, poiché le malattie cardiovascolari possono causare parto prematuro o morte della futura mamma.

Nelle donne in gravidanza, l'ipertensione arteriosa è di due tipi: cronica o acquisita. L'ipertensione cronica si sviluppa molto prima della gravidanza e l'ipertensione acquisita si manifesta per la prima volta quando la gravidanza è già iniziata. L'ipertensione acquisita, di regola, peggiora dopo la 20a settimana di gravidanza e può causare gravi complicazioni, in particolare tossicosi tardiva, edema e disturbi neurologici. Se la forma non è molto grave, viene prescritta la nifedipina. Questo farmaco fornisce una diminuzione graduale ma allo stesso tempo costante della pressione sanguigna. Inoltre, l'uso del farmaco può migliorare il flusso sanguigno cerebrale..

Puoi acquistare la nifedipina in farmacia solo con prescrizione medica. Il medico prescrive il regime di trattamento individualmente. Si consiglia di assumere le compresse con molta acqua, almeno un bicchiere pieno.

Nifedipina durante la gravidanza: istruzioni, dosaggio e recensioni

La gravidanza è un periodo difficile per una donna, perché nel suo corpo si stanno verificando gravi cambiamenti, accompagnati da un deterioramento della salute sullo sfondo di un'immunità indebolita, lo sviluppo di malattie croniche. In alcuni casi, è impossibile fare a meno dei farmaci. Se viene rilevato un aumento del tono dell'utero, il lavoro del sistema cardiovascolare viene interrotto, la nifedipina viene utilizzata durante la gravidanza. È necessario conoscere tutte le proprietà e le regole per l'assunzione di questo farmaco, quale effetto ha sul bambino in via di sviluppo e sulla futura mamma.

Istruzioni per l'uso

Il farmaco appartiene al gruppo tocolitico, previene la contrazione delle strutture muscolari dell'utero. Grazie a questa proprietà, è prescritto per eliminare l'ipertonicità uterina, a seguito della quale viene prevenuta la nascita prematura. Fino a poco tempo, il farmaco veniva utilizzato dai medici solo per alleviare gli attacchi di angina, abbassando la pressione sanguigna alta.

In ostetricia, sono stati usati altri agenti tocolitici che hanno un effetto teratogeno sul feto in via di sviluppo. Ora la nifedipina è prescritta per le donne che trasportano un bambino, poiché è caratterizzata da effetti collaterali che si manifestano in casi estremi.

Effetto sul corpo di una donna, composizione

La nifedipina è un antagonista degli ioni calcio, quando entra nell'organismo ha un potente effetto sul sistema vascolare. Il componente principale del farmaco è la nifedipina, che elimina il dolore al petto (angina pectoris) e stabilizza l'ipertensione. Quando entra nel flusso sanguigno, il farmaco impedisce il movimento transmembrana lungo la struttura liscia del calcio. Tuttavia, lo sviluppo dell'ipocalcemia non è stato osservato, poiché il livello degli ioni calcio nel sangue venoso non è disturbato. Il principio attivo promuove le vene varicose lievi, che porta all'eliminazione dello spasmo coronarico.

Il calcio contribuisce alla contrazione dell'utero, pertanto il suo utilizzo è indicato per eliminare l'ipertonicità di questo organo, contrazioni patologiche non sicure. Sotto l'azione della Nifedipina, diminuisce la resistenza delle vene e delle arterie periferiche, per cui viene sistematicamente ridotta la pressione che ha causato la crisi ipertensiva.

Importante! Il farmaco non contribuisce a modificare i seguenti parametri ematici: livello di lipidi, quantità di acido urico, zuccheri.

Se il farmaco viene assunto per via orale, viene rapidamente assorbito nel tratto gastrointestinale, mentre interagisce con le proteine ​​plasmatiche. La digeribilità varia nell'intervallo: 60-97%, la dose terapeutica richiesta del principio attivo viene concentrata nel sangue dopo 30-90 minuti. Per quanto riguarda l'inizio dell'azione del farmaco, inizia a farsi sentire entro 20 minuti, l'effetto terapeutico si osserva per 4-8 ore. La forma di rilascio del farmaco è presentata da compresse, una soluzione iniettabile per somministrazione endovenosa. L'escrezione di quasi l'80% del farmaco viene effettuata con l'aiuto dei reni dopo poche ore dall'uso.

Fatto interessante! Il numero di nascite premature, quando c'è ipertonicità dell'utero nel periodo gestazionale da 18 a 33 settimane, diminuisce significativamente dopo il trattamento con Nifedipina per 7 giorni.

Insieme all'elemento attivo, il preparato contiene impurità sotto forma di magnesio stearato, amido di frumento, lattosio monoidrato, gelatina, saccarina, talco, polisorbato, macrogol, coloranti.

L'elenco degli elementi chimici ausiliari è piuttosto ampio. Alcuni di essi possono influire negativamente sulla salute di una donna incinta, che deve essere presa in considerazione durante il trattamento con Nifedipina:

  • Il glicerolo, che fa parte, può portare a disturbi del sistema digerente, attacchi periodici di mal di testa.
  • Con galattosemia e carenza di lattosio, il farmaco descritto, a causa del lattosio contenuto, può peggiorare le condizioni del paziente.
  • I coloranti gialli sono spesso causa di varie reazioni allergiche, in particolare gonfiore, orticaria, attacchi asmatici.
  • Se una donna ha intolleranza al glutine o celiachia, la nifedipina è controindicata a causa del suo contenuto di amido di frumento.
  • Le reazioni avverse sono aggravate dall'azione del succo naturale di pompelmo.

In quali casi viene prescritta la nifedipina

Questo farmaco è ampiamente utilizzato per prevenire tali processi patologici:

  • Ipertensione primaria essenziale.
  • Angina pectoris.

Per quanto riguarda la gravidanza, il farmaco descritto viene utilizzato per tali complicazioni:

  • Aumento del tono dell'utero.
  • Con la minaccia di parto prematuro.
  • Gestosi nel tardo periodo.
  • Ipertensione arteriosa.

A proposito di controindicazioni

Nelle istruzioni allegate al farmaco, la gravidanza è una delle principali controindicazioni. Tuttavia, la nifedipina viene utilizzata in ginecologia quando esiste una reale minaccia per la vita del bambino in via di sviluppo e della futura mamma. Altre controindicazioni degne di nota:

  • Angina instabile.
  • Volume sanguigno criticamente basso o ipovolemia.
  • Stenosi aortica.
  • Storia di infarto.
  • Pressione sanguigna anormalmente bassa.
  • Periodo di allattamento al seno.
  • Intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.
  • Trattamento a base di rifampicina.

La pratica dimostra che le donne in gravidanza normalmente tollerano l'azione della nifedipina se il trattamento è necessario. In confronto a farmaci di un gruppo simile, non provoca sudorazione e nausea, attacchi di mancanza di respiro. Solo in casi isolati si manifesta il deterioramento della condizione, in cui le donne devono rifiutare la terapia a base di Nifedipina. È noto da dati statistici che i bambini le cui madri hanno assunto il rimedio descritto durante la gravidanza non sono suscettibili a sindromi depressive, ittero ostruttivo. Non hanno malattie intestinali, in casi eccezionali si sviluppano emorragie cerebrali..

Con estrema cautela, la nifedipina viene prescritta a pazienti con diagnosi di disfunzione del flusso sanguigno (c'è una dinamica instabile), l'ipotensione progredisce. Se si osservano processi patologici dai reni, dal fegato, viene diagnosticato il diabete mellito, il trattamento basato sul farmaco descritto è potenzialmente pericoloso.

Consigli! All'inizio del ciclo di trattamento, quando il corpo si adatta all'azione del farmaco, una donna incinta può mostrare debolezza generale, accompagnata da vertigini. Nel tempo questi sintomi scompaiono, ma è meglio smettere di guidare.

A proposito di effetti collaterali

Se compaiono, la ragione di ciò è una forte espansione delle vene e delle arterie. Ma dopo pochi giorni, le condizioni dei pazienti di solito si stabilizzano. I possibili effetti collaterali includono quanto segue:

  • Mal di testa ricorrenti.
  • Iperkaliemia.
  • Vomito con precedente nausea.
  • Aumento dell'ansia con disturbi del sonno, manifestazione di tremori agli arti. In alcuni casi, al contrario, eccessiva sonnolenza, accompagnata da una sensazione di debolezza.
  • Tachicardia con sincope.
  • Compromissione della vista, in rari casi, sanguinamento degli occhi.
  • Cardiopalmus.
  • Maree impreviste.
  • Attacco di cuore.
  • Raucedine con sangue dal naso.
  • Ittero, eruzioni allergiche.
  • Disturbi gastrointestinali (diarrea o costipazione).
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Spasmo muscolare.

Un tale elenco di effetti collaterali è indicato nelle istruzioni per l'uso della nifedipina, allarma qualsiasi donna, specialmente se sta portando un bambino. In pratica, tuttavia, tali problemi di salute sono estremamente rari..

Regime di trattamento durante la gravidanza

Le conseguenze del trattamento per un bambino nell'utero possono essere molto deludenti, poiché il farmaco entra nel latte materno ed è in grado di attraversare la barriera placentare. Pertanto, il dosaggio viene accuratamente selezionato dal medico curante, che indica la durata del ciclo di trattamento, tenendo conto delle condizioni generali della donna incinta, dei risultati dell'analisi del sangue.

In genere, la nifedipina viene assunta 1-2 compresse 2 volte durante il giorno. La dose giornaliera massima consentita è di 6 compresse (60 mg). Il corso terapeutico, a seconda delle condizioni del paziente, può variare da 1 a 6 settimane. Se la durata del trattamento supera i 3 mesi, si sviluppa resistenza al principio attivo.

Importante! Per quanto riguarda la biodisponibilità della nifedipina, non cambia con la quantità di cibo assunto

1 ° trimestre

L'assunzione del farmaco nelle prime settimane dopo il concepimento di un bambino può provocare lo sviluppo di complicazioni sotto forma di:

  • Disfunzione degli organi interni.
  • Patologie congenite in un bambino.
  • Morte intrauterina.
  • Ritardo nello sviluppo e nella crescita del bambino.
  • Gravidanza in dissolvenza.

L'assunzione di nifedipina durante il trasporto di un bambino (con tono) mira alla complessa eliminazione dell'ipertonia, che comporta carenza di ossigeno, insufficienza cardiaca e insufficienza renale.

2 ° e 3 ° trimestre

È più sicuro usare il medicinale descritto a scopo terapeutico per le donne in gravidanza nel secondo trimestre e nel terzo. Durante questo periodo, la deposizione di tutti gli organi del bambino per il successivo sviluppo è praticamente completata. Ma i possibili rischi non dovrebbero essere scontati, rispettivamente, e il trattamento è prescritto da uno specialista qualificato e solo in situazioni di emergenza.

In alcuni casi, è urgente prolungare la gravidanza di 7-10 giorni per l'attuazione della terapia con corticosteroidi volta a prevenire lo sviluppo di complicanze nel bambino. Tale trattamento a base di nifedipina viene solitamente effettuato tra le 24 settimane e le 34 (in alcuni casi 36) settimane di gestazione.

Recensioni

Le donne che hanno seguito un corso terapeutico a base di Nifedipina lasciano molti feedback positivi sull'effetto di questo farmaco.

Nel secondo trimestre di gravidanza, improvvisi picchi di pressione sanguigna hanno iniziato a preoccupare. Il medico curante ha raccomandato un ciclo di trattamento con nifedipina. Ero allarmato dagli effetti collaterali, ma bevevo ancora la medicina. L'ipertensione si è "calmata" e gli indicatori della pressione sanguigna sono rimasti entro limiti normali. Non ho riscontrato alcun disagio dall'azione del farmaco.

Katerina, 24 anni

Quando ho iniziato a prendere Nifedin come prescritto dal medico, sulla pelle è comparsa un'eruzione cutanea che ha provocato un forte prurito. Dopo aver aggiustato la dose, la spiacevole allergia è scomparsa. È importante prima di assumere il farmaco valutare i possibili rischi e la necessità di cure, consultare uno specialista.

Durante la gravidanza, il mio utero è stato tonificato. Inizialmente, ho preso la medicina Ginipral, ma non c'è stato alcun miglioramento nella mia salute. Ha reagito con estrema cautela alla Nifedipina prescritta, aveva troppi effetti collaterali, aveva paura per lo sviluppo del bambino. Tutto è finito con successo, il bambino sta crescendo sano!

Già nel 3 ° trimestre, ho sviluppato una grave tossicosi, sullo sfondo della quale la mia pressione sanguigna ha iniziato a salire bruscamente. Mi sono sentito solo disgustoso. Il medico ha prescritto la nifedipina in dosi minime - 1 compressa / giorno. Ero molto preoccupato per la salute del bambino, poiché le recensioni su questo farmaco sono ambigue. Il mio trattamento ha avuto successo, la mia pressione sanguigna si è stabilizzata.

Alla 29a settimana di gravidanza si sviluppò ipertonia e c'era una reale minaccia di aborto spontaneo. Dopo l'appuntamento, Nefidipina non sapeva cosa fare, perché non era sicuro portarlo in una posizione del genere. Il trattamento è iniziato con ansia e paura, ma è andato tutto bene. La nascita è avvenuta in tempo, il bambino è completamente sano, mi sento bene.

Qualsiasi farmaco è pericoloso durante il trasporto di un bambino. Ma in tali momenti, il lavoro degli organi e dei sistemi vitali nel corpo di una donna viene spesso interrotto. L'uso della Nifedipina durante la gravidanza è una misura necessaria che mantiene la salute della futura gestante al giusto livello, garantendo il normale sviluppo del bambino.

La nifedipina è un farmaco popolare per l'ipertensione. Presto sui farmaci. Gravidanza di nifedipina e pressione sanguigna

"Nifedipina" durante la gravidanza: istruzioni per l'uso

A causa dell'aumentato tono dell'utero e delle patologie cardiovascolari, il parto può iniziare prima del necessario. Per preservare la gravidanza e migliorare le condizioni generali della futura gestante, il medico può prescrivere "Nifedipina". Tale medicinale si è dimostrato efficace con l'aumento della pressione sanguigna e l'angina pectoris, ma durante il portamento di un bambino, il suo uso richiede maggiore cautela e supervisione medica.

Caratteristiche del farmaco e sua azione

La nifedipina è disponibile da diverse aziende farmaceutiche sotto forma di compresse. Sono venduti in blister e lattine di polimero da 10, 20 o più. Una compressa contiene 10 mg del principio attivo, chiamato anche nifedipina. I componenti ausiliari del farmaco sono talco, gelatina, cellulosa, lattosio e altri composti, a causa dei quali la compressa è densa (l'elenco di questi componenti varia da produttore a produttore).

Il farmaco appartiene ai bloccanti dei canali del calcio, poiché questo è il suo principale meccanismo d'azione, grazie al quale il calcio entra più lentamente nelle cellule muscolari lisce. La conseguenza dell'effetto su tali cellule nelle pareti vascolari sarà una diminuzione del tono vascolare, che porta ad un effetto ipotensivo e all'espansione delle arterie. L'azione antianginosa della "nifedipina" è dovuta al suo effetto su cardiomiociti e vasi coronarici..

Durante la gravidanza, è richiesto l'effetto del principio attivo delle compresse sulla muscolatura liscia dell'utero, quindi il farmaco viene utilizzato per la tocolisi - soppressione delle contrazioni se sono iniziate prima del previsto. Sotto l'influenza della "Nifedipina" la frequenza e l'ampiezza delle contrazioni diminuiscono rapidamente, il tono basale del miometrio diminuisce.

Quando prescritto alle future mamme?

L'uso della "nifedipina" durante la gravidanza è spesso richiesto quando esiste il rischio di parto prematuro. Si considera il travaglio prematuro, iniziato in un periodo di gestazione di 28-37 settimane, quando il feto non ha ancora acquisito la massa richiesta ei polmoni del bambino non sono ancora maturi per un funzionamento indipendente. Nascere durante questo periodo è irto di gravi patologie e persino della morte di un bambino, quindi i medici cercano di fermare le contrazioni con i farmaci. E la "nifedipina" si è mostrata bene come tocolitica, e ha anche provocato effetti collaterali molto meno spesso di altri mezzi per rilassare la membrana muscolare dell'utero.

Questo farmaco viene spesso scelto se la futura mamma ha la pressione alta e segni di preeclampsia..

È consentito durante la gravidanza?

Nell'annotazione alle tavolette si legge che la "Nifedipina" è vietata durante il periodo di gestazione. Tuttavia, sia nel nostro paese che all'estero, questo farmaco è stato utilizzato durante la gravidanza per diversi decenni. È classificato come C, perché nelle prime fasi può provocare anomalie nello sviluppo dell'embrione (gli effetti collaterali sono stati identificati negli animali). Pertanto, nel 1 ° trimestre "Nifedipina" le donne nella posizione non sono prescritte.

Il farmaco può essere utilizzato durante la gravidanza non prima della 16a settimana, quando il rischio di esposizione al feto diminuisce. Non ci sono studi sull'effetto di un tale farmaco sulle donne in gravidanza, ma i benefici attesi della nifedipina possono, nonostante tutti i rischi, giustificare l'uso di tale farmaco. I medici stranieri riconoscono i vantaggi dell'utilizzo di "Nifedipina" per le donne in gravidanza che presentano anomalie nello stato del sistema cardiovascolare.

Nel nostro paese e nei paesi vicini, tale medicinale e i suoi analoghi in termini di principio attivo sono richiesti anche per malattie del cuore e dei vasi sanguigni, nonché per un aumento del tono uterino nel 2 ° e 3 ° trimestre. Nelle prime 14-15 settimane di gravidanza, tale medicinale è proibito, poiché anche il suo potenziale beneficio non supera il rischio per lo sviluppo fetale. Durante il periodo in cui gli organi delle briciole stanno appena iniziando a svilupparsi, la "nifedipina" può diventare quel fattore esterno negativo che porterà alle seguenti deviazioni:

  • la comparsa di anomalie congenite nel feto;
  • ritardo nello sviluppo e nella crescita;
  • violazione delle funzioni degli organi interni del bambino;
  • sbiadimento della gravidanza.

Dalla 16 ° alla 17 ° settimana, i farmaci non rappresentano più una minaccia così grave per il bambino come nel primo trimestre, quindi, quando si tratta di preservare la gravidanza, la nomina di "Nifedipina" è giustificata. In caso di ipertonia, il feto può soffrire di ipossia e aumenta il rischio di sbiadimento della gravidanza.

Pertanto, se hai crampi addominali e perdite sanguinolente, è importante consultare immediatamente un medico. In un secondo momento, lo specialista effettuerà prima un esame, valuterà le condizioni della donna. Se il trattamento con nifedipina è utile, verrà prescritto un tale farmaco.

Controindicazioni

L'uso della "Nifedipina" è vietato non solo all'inizio della gravidanza, ma anche in situazioni come:

  • se la futura mamma ha la pressione sanguigna bassa (con ipotensione con pressione sanguigna sistolica inferiore a 90 mm Hg);
  • se a una donna viene diagnosticata una grave malattia cardiaca, che ha portato a insufficienza cardiaca;
  • se il paziente ha una stenosi aortica;
  • se una donna non tollera la "nifedipina" o qualsiasi ingrediente ausiliario delle compresse.

Gravi violazioni del fegato o dei reni nella futura mamma sono la ragione per un monitoraggio più attento delle condizioni del paziente durante il trattamento.

In caso di gravi malattie di questi organi, l'assunzione di "Nifedipina" è consentita solo in ospedale e dosaggi elevati sono controindicati. Il motivo per controllare la reazione al farmaco dovrebbe essere anche il diabete mellito, l'ipovolemia, l'emodialisi, i disturbi circolatori nel cervello e alcuni altri problemi.

Effetti collaterali

Durante l'assunzione di "Nifedipina", potrebbero verificarsi effetti collaterali come:

  • un leggero aumento della frequenza delle contrazioni cardiache;
  • sensazione di palpitazioni;
  • arrossamento della pelle;
  • arrossamento del viso;
  • sensazione di calore;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • gonfiore degli arti;
  • aumento dell'attività degli enzimi epatici;
  • nausea;
  • liquefazione delle feci;
  • bruciore di stomaco;
  • mal di testa;
  • eruzione cutanea e altre reazioni allergiche.

Se compaiono questi o altri sintomi negativi, consultare immediatamente un medico che deve determinare se il farmaco deve essere annullato e selezionare anche un sostituto adeguato.

Come usare?

Lo schema di utilizzo, il dosaggio singolo, la frequenza di assunzione delle pillole e la durata del trattamento sono determinati individualmente, sebbene le istruzioni per l'uso siano allegate al farmaco. Il medico tiene conto della storia e delle condizioni della donna, della durata della gravidanza, della presenza di patologie concomitanti. È severamente vietato iniziare a bere "Nifedipina" da soli, modificare arbitrariamente la dose o annullare il farmaco, poiché tali azioni possono avere conseguenze irreversibili per il bambino e la futura mamma.

Il farmaco può essere utilizzato per diversi giorni o diverse settimane. Il corso esatto del trattamento è determinato dal medico curante. Il farmaco viene assunto per via orale dopo i pasti, lavato con acqua naturale. In caso di angina pectoris o ipertensione, la compressa deve essere aspirata sotto la lingua. Se il medicinale viene ingerito, è consentito masticare la compressa per un effetto terapeutico più rapido..

Importante! Dopo averlo assunto, è meglio rimanere in posizione supina per un po 'di tempo, poiché una diminuzione della pressione sanguigna è uno degli effetti collaterali più comuni quando si utilizza la nifedipina. Di norma, un tale effetto collaterale non interferisce notevolmente con le future mamme, poiché con la minaccia di interruzione della gravidanza, osservano il riposo a letto.

Il ritiro del farmaco dovrebbe essere graduale. Se interrompe bruscamente l'assunzione delle pillole, potresti sviluppare sintomi di astinenza. Per quanto riguarda le interazioni farmacologiche, ci sono molte restrizioni all'uso della "Nifedipina", ad esempio, se si prende un farmaco del genere insieme ai beta-bloccanti, si può causare un forte calo della pressione sanguigna e persino provocare uno scompenso cardiaco. La compatibilità con la "nifedipina" dei farmaci che una donna incinta sta già assumendo deve essere chiarita prima di iniziare il trattamento.

Recensioni

Le donne a cui è stata prescritta la "nifedipina" durante il trasporto di un bambino lasciano per lo più recensioni positive al riguardo. Sottolineano l'efficacia del farmaco per mantenere la gravidanza, soprattutto se la futura mamma ha la pressione alta. I suoi vantaggi includono il prezzo basso e la disponibilità e, tra gli svantaggi, viene solitamente menzionata la comparsa di effetti collaterali..

Analoghi

Gli analoghi della "Nifedipina" in termini di principio attivo includono "Cordipin", "Corinfar", "Cordaflex", "Adalat" e altri farmaci. Tutti possono essere utilizzati esclusivamente sotto la supervisione di uno specialista. La scelta di un tale rimedio in sostituzione della "Nifedipina" deve essere coordinata con il medico. Se è necessario prescrivere a una donna incinta un farmaco che possa sostituire la "Nifedipina", tenere conto del quadro clinico, del periodo di gestazione e delle condizioni della paziente. A seconda delle indicazioni, il medico può prescrivere diversi analoghi.

  • "Ginipral". Tale soluzione di iniezione viene iniettata in una vena se esiste una minaccia di parto prematuro o aborto spontaneo, nonché in caso di problemi durante il parto. Il farmaco è controindicato fino alla 22a settimana e in un secondo momento viene utilizzato solo sotto la supervisione di medici con indicazioni rigorose.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Menu per un bambino di 5 mesi su artificiale e allattamento: la dieta nelle tabelle

Concezione

Cinque mesi è l'età in cui i genitori di un bambino sano iniziano a pianificare l'introduzione di alimenti complementari nella dieta.

È possibile per le candele Viferon durante la gravidanza

Nutrizione

Le supposte Viferon sono prescritte durante la gravidanza per rafforzare il sistema immunitario e far fronte a vari raffreddori virali. Dopotutto, prima di tutto, il sistema immunitario della donna soffre e il corpo è suscettibile alle malattie..

8 semplici regole per perdere peso dopo il parto senza danneggiare il bambino

Infertilità

Cosa preoccupa le madri dei neonati? Questi sono pensieri sulla salute e il comfort dell'omino. E si preoccupa di come riportare il peso alla normalità.

Trattamenti dentali durante la gravidanza

Concezione

La gravidanza è un periodo importante nella vita di ogni donna. Nell'attesa di un bambino, con il corpo avvengono molte trasformazioni: lo sfondo ormonale cambia, le funzioni protettive diminuiscono e le patologie croniche peggiorano.