Principale / Concezione

Voglia frequente di urinare nelle donne in gravidanza

In diverse fasi della gravidanza, una donna deve sperimentare molti inconvenienti, il cui verificarsi è dovuto alla sua nuova condizione. Nausea, aumento della sonnolenza, vertigini in alcuni possono apparire e scomparire, mentre altri accompagnano durante l'intero periodo. Ma la minzione frequente durante la gravidanza è uno dei primi e più eclatanti segni di questa condizione, porta disagio a tutti coloro che non vedono l'ora della nascita di un bambino. Una donna inizia a sentire un cambiamento nella frequenza degli impulsi dalle prime settimane di gestazione. Questa necessità non è correlata al riempimento della vescica, ma a ragioni completamente diverse..

Minzione frequente nelle donne in gravidanza

La minzione frequente durante la gravidanza in periodi diversi si verifica in quasi tutto il gentil sesso. Normalmente, le future mamme affrontano questa spiacevole condizione nella seconda metà, a partire dalla sedicesima settimana. Ma in alcune situazioni, si osserva un aumento della frequenza degli impulsi durante i primi tre mesi di gravidanza..

Tempistica e ragioni fisiologiche

Le donne primipare, che collegano la minzione frequente nelle donne in gravidanza con lo sviluppo di malattie gravi, sono molto preoccupate per questo. Le future mamme non sospettano che possa verificarsi un sintomo per ragioni fisiologiche abbastanza comprensibili. Ai cambiamenti naturali in corso che provocano un fenomeno così spiacevole, i medici attribuiscono quanto segue.

Regolazione ormonale. Uno squilibrio di elementi attivi influisce sull'attività della parte del cervello responsabile della minzione. Di conseguenza, il numero di impulsi nervosi aumenta, segnalando la necessità di svuotare la vescica..

Rilassamento del corsetto muscolare. Quando si prepara il corpo per portare un feto, e successivamente per il parto, si verifica il rilassamento muscolare, che colpisce tutti i muscoli scheletrici e gli elementi dell'apparato legamentoso. Questo processo si estende alla muscolatura liscia della vescica, aumentando il bisogno di minzione della donna..

Attivazione del metabolismo. La rapida ristrutturazione del corpo femminile comporta l'accelerazione dei processi metabolici, compreso il sistema genito-urinario. Lavorando in una modalità avanzata, i reni iniziano a svolgere una doppia funzione: purificare la madre e il feto da prodotti nocivi e tossine. Di conseguenza, aumenta la capacità escretoria, che si manifesta sotto forma di minzione frequente durante l'inizio della gravidanza.

Ingrandimento dell'utero. Una buona crescita e sviluppo del feto colpisce. A causa dell'aumento di volume, gli organi pelvici vengono compressi e, prima di tutto, la vescica e il canale uretrale.

Astrazione del liquido amniotico. Quando il feto inizia a svilupparsi, attorno ad esso si forma un guscio denso: una vescica amniotica piena di un fluido speciale. Per evitare il ristagno, spesso cambia e il tratto urinario della madre è attivamente coinvolto in questo processo. Colpisce anche la frequenza della voglia di svuotare..

Gravidanza precoce

Donne giovani e inesperte chiedono ai medici: "Da quanto tempo iniziano la nausea e la minzione frequente durante la gravidanza?" I cambiamenti avvengono immediatamente dopo la fecondazione riuscita. Il primo in questo processo è il sistema ormonale, che inizia a produrre intensivamente il progesterone, necessario per la protezione dell'embrione e lo sviluppo del feto. Inoltre, i processi metabolici sono già attivati, a seguito dei quali le reazioni biochimiche vengono accelerate.

Un aumento della frequenza della voglia di urinare durante il primo trimestre è considerato un normale processo fisiologico. Ciò è dovuto al fatto che il progesterone provoca il rilassamento del corsetto muscolare di tutto il corpo, compresi i muscoli lisci del canale uretrale e della vescica. Quest'ultimo perde la sua capacità di trattenere in modo affidabile il fluido che si accumula in un grande volume. Di conseguenza, la produzione di urina in piccole porzioni diventa più frequente, il che causa frequenti visite in bagno..

La metà della fase di gestazione

A partire dalla dodicesima settimana, i primi segni di gravidanza sotto forma di tossicosi, sonnolenza e altri fenomeni nella stragrande maggioranza dei casi scompaiono. Durante questo periodo, la frequenza dell'impulso si avvicina alla norma. Sebbene l'utero continui ad aumentare gradualmente di dimensioni, sale già nella cavità addominale e, alla fine di quindici settimane, c'è più spazio libero nella piccola pelvi. La pressione sulla vescica e sul canale uretrale è notevolmente ridotta e la voglia di "correre" in bagno scompare.

Ultimo trimestre

Il corpo di ogni donna è individuale, quindi a volte non si verifica un aumento della voglia di svuotare la vescica nelle prime fasi. Nonostante ciò, la minzione frequente durante la gravidanza nel terzo trimestre si verifica quasi sempre. Ciò è dovuto ai cambiamenti caratteristici che si verificano nel corpo della futura mamma.

Dopo venti settimane, la dimensione dell'utero aumenta rapidamente, sebbene l'organo stesso sia ancora alto. Il bambino cresce e si sviluppa intensamente, il che si riflette nel volume del sangue circolante. La quantità crescente di liquido amniotico aumenta lo stress aggiuntivo sulla vescica, indebolendone le pareti. Durante questo periodo, i reni iniziano a funzionare attivamente nel bambino ei prodotti metabolici vengono escreti attraverso il cordone ombelicale nel corpo della madre, a seguito del quale il suo sistema urinario cerca di svolgere il suo lavoro in un doppio volume.

Con l'avvicinarsi del parto, l'utero scende nella piccola pelvi e la testa assume gradualmente una posizione comoda. La salute della donna migliora, il bruciore di stomaco scompare, non c'è praticamente alcuna pressione sui polmoni e sullo stomaco, per cui la respirazione è facilitata. Allo stesso tempo, l'organo inizia di nuovo a spremere la vescica così forte che appare l'incontinenza urinaria. Episodi di pipì a letto si verificano durante le risate, la tosse o gli starnuti.

Condizioni pericolose e allarmi aggiuntivi

Indipendentemente dall'età gestazionale, una donna vuole comunque andare in bagno più volte durante la notte. Secondo i ginecologi, l'incontinenza lieve è considerata normale. Ma queste sensazioni non causano disagio fisico e non provocano sensazioni dolorose. La situazione cambia radicalmente se durante la minzione si verificano crampi, bruciore, dolore e altre sensazioni spiacevoli.

Ciò significa che nel corpo si sta verificando un processo patologico nascosto:

  • infiammazione infettiva;
  • cistite;
  • uretrite;
  • pielonefrite;
  • malattia da urolitiasi;
  • formazioni simili a tumori.

Ognuna di queste violazioni è considerata una minaccia per la salute e il normale sviluppo intrauterino del feto e spesso porta a tristi conseguenze. I sintomi allarmanti che dovrebbero essere la ragione per un tempestivo rinvio a uno specialista sono:

  • dolori acuti o tiranti, bruciore, crampi durante la minzione;
  • sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
  • una piccola quantità di urina escreta;
  • tirando sensazioni dolorose nella parte bassa della schiena e nell'addome;
  • cambiamento nel colore e nella natura delle urine: torbidità, oscuramento, sedimenti, impurità di pus, sangue.

Spesso la situazione è complicata dall'ipertermia, dallo sviluppo di debolezza, brividi e febbre, da un deterioramento del benessere generale della futura mamma. Il forte sanguinamento che appare sullo sfondo dei segni esistenti indica lo sviluppo di una gravidanza extrauterina.

Le patologie concomitanti più comuni sono la cistite e l'urolitiasi. L'aggravamento di queste malattie è dovuto al fatto che l'utero in crescita schiaccia gli organi adiacenti. Nel primo caso, questa è la vescica, che non è in grado di svuotarsi completamente, ei resti di urina diventano una fonte di infezione. Nel secondo, lo spostamento dei calcoli nel rene e l'incapacità di rimuoverli all'esterno. La via d'uscita da una situazione spiacevole è alleviare il dolore attraverso i farmaci..

Soluzioni al problema

Dalla trentesima settimana in poi, la minzione frequente durante la gravidanza è più evidente durante le ore notturne. Ciò preoccupa le future mamme, poiché il processo del sonno è disturbato e alzarsi dal letto provoca un certo disagio. Per eliminare il problema e ridurre la frequenza della voglia di urinare, i medici raccomandano di seguire semplici regole..

  1. Se senti che la vescica non si sta svuotando completamente, piegati in avanti. Ciò aumenterà la pressione sull'organo e lo aiuterà a liberarsi del fluido in eccesso..
  2. Se tendi a bere molti liquidi, dovresti modificare il regime di consumo. È utile limitare l'assunzione di bevande poche ore prima di coricarsi. Se hai sete, sciacquare la bocca con acqua.
  3. Con lunghi viaggi, soprattutto nelle ore di punta, una donna è costretta a trattenere a lungo la minzione, il che porta allo sviluppo dell'incontinenza. Per evitare ciò, dovresti scegliere un momento più tranquillo per i viaggi e le passeggiate..

Abbastanza spesso, la fine della gravidanza e l'avvicinarsi della data di nascita sono caratterizzati dalla comparsa di episodi di enuresi, specialmente quando si tossisce, si starnutisce, mentre si ride.

In caso di sviluppo di un processo infiammatorio, è necessario informare il medico curante dei propri reclami, che prescriverà un esame e selezionerà un trattamento sicuro.

Misure preventive

Una maggiore voglia di urinare può infastidire una donna sia all'inizio della gravidanza che alla fine del ciclo. Per eliminare la sensazione spiacevole e per evitare di ridurre la frequenza delle visite in bagno, è necessario seguire le raccomandazioni degli specialisti.

  • Limita l'assunzione di liquidi 2-3 ore prima di andare a dormire.
  • Elimina i cibi con effetto diuretico: anguria, melone, zucchine, cetrioli.
  • Riduci il consumo di tè e caffè forti.
  • Evitare cibi che provocano sete, come cibi fritti, cibi piccanti, sottaceti.
  • Sbarazzarsi di biancheria intima stretta o scomoda, abbigliamento casual e casalingo che schiaccia gli organi pelvici.
  • Indossare una fascia prenatale per sostenere l'addome in crescita per alleviare la pressione sulla vescica.

La minzione frequente è considerata un normale processo fisiologico durante la gravidanza. Sono familiari alle donne, poiché compaiono anche durante la sindrome premestruale. La presenza di qualsiasi sintomo allarmante dovrebbe essere la ragione per visitare il medico curante e eseguire misure diagnostiche.

Conclusione

La gravidanza non è la ragione per la riduzione dell'assunzione di liquidi. In assenza di controindicazioni, una donna dovrebbe bere 1,5-2 litri di acqua al giorno. La corretta distribuzione del volume giornaliero di liquidi, la restrizione serale aiuterà a ridurre la frequenza della voglia di urinare e rendere più confortevole la gravidanza..

Minzione frequente durante la gravidanza: norma e patologia

La minzione frequente durante la gravidanza è estremamente comune. Alcune donne lo sperimentano fin dai primi giorni di gestazione, altre - quasi subito prima del parto. Pertanto, è impossibile dire in modo inequivocabile quando dovrebbe apparire esattamente questa caratteristica. Ma le ragioni di questo fenomeno non sono sempre associate alla gravidanza. In alcuni casi, la minzione frequente indica una malattia infiammatoria del sistema genito-urinario..

Primo trimestre

La minzione frequente nel primo trimestre è così comune da essere considerata un segno precoce di gravidanza. Di solito questa situazione si osserva da 4-5 settimane di gestazione, ma può verificarsi prima. A questo contribuiscono numerosi fattori..

Il motivo principale è associato all'inizio della produzione attiva dell'ormone hCG, che a sua volta cambia lo sfondo ormonale della futura mamma. Sotto l'influenza di questo ormone, l'immunità diminuisce, necessaria per mantenere la gravidanza, aumenta la produzione di progesterone, estrogeni, androgeni deboli, glucocorticoidi. Se una madre aspetta un maschio, l'hCG colpisce le ghiandole sessuali, consentendo loro di svilupparsi secondo uno schema maschile. Sotto l'influenza degli ormoni, in particolare, il tono della muscolatura liscia della vescica diminuisce. I legamenti rilassati non possono più trattenere il contenuto come prima, il che porta a frequenti impulsi di usare il bagno.

Un altro motivo per la minzione frequente durante l'inizio della gravidanza è il funzionamento intensivo dei reni, per il quale appare un lavoro aggiuntivo. Il volume totale di liquido nel corpo di una donna incinta aumenta a causa della formazione di un ulteriore cerchio di circolazione sanguigna (placentare) e dell'accumulo di liquido amniotico. La regolazione di questo nuovo volume di liquidi nel corpo influisce sulla frequenza della voglia di usare il bagno..

Naturalmente, un fattore come la crescita fetale non può essere escluso. E sebbene l'utero sia leggermente ingrandito, preme ancora sulla vescica, provocando la stimolazione meccanica della minzione.

Secondo trimestre

Nel secondo trimestre di gravidanza, la frequenza della voglia di usare il bagno, al contrario, diminuisce. E questo, stranamente, è associato alla crescita del feto. L'utero continua ad allargarsi, ma allo stesso tempo si solleva e lascia il bacino. Ora occupa la cavità addominale e la pressione sulla vescica e sui dotti diminuisce.

Se la minzione frequente durante la gravidanza ha iniziato a disturbarla proprio nel secondo trimestre, vale la pena consultare un ginecologo, poiché questo potrebbe essere un segno di patologia. La frequente voglia di usare il bagno può indicare lo sviluppo di pielonefrite, cistite, infezione del tratto genitale. Di norma, le patologie sono accompagnate da altri sintomi: prurito, sensazione di bruciore durante o dopo la minzione, comparsa di sangue nelle urine o un cambiamento nel suo colore, struttura e febbre. Se noti questi segni, non posticipare la visita dal medico: l'infezione può diffondersi agli organi vicini e persino rappresentare un pericolo per il feto..

Terzo trimestre

Nel terzo trimestre, l'utero inizia di nuovo a premere sulla vescica. In questo caso, la voglia di andare in bagno può derivare sia dalla pressione stessa che dai movimenti del bambino. Nelle ultime settimane di gestazione, la testa del bambino preme sulla vescica, alla fine diventa più facile respirare, ma tira più spesso in bagno. Durante questo periodo, la quantità di porzioni di urina si riduce, a volte la voglia di andare in bagno è completamente falsa, poiché le pareti della vescica sono irritate e il volume di urina per l'evacuazione non è sufficiente.

Nel terzo trimestre aumenta il rischio di ritenzione di liquidi nei tessuti. In questa situazione, la voglia notturna di usare il bagno può diventare più frequente e durante il giorno può formarsi edema. Pertanto, a partire dal terzo trimestre, si consiglia di impegnarsi nella prevenzione della gestosi, per garantire che il volume totale di urina non sia inferiore alla quantità di liquido bevuto. Una dieta con una bassa quantità di zucchero, sale e spezie aiuterà anche a sostenere la funzione renale. Anche il livello di proteine ​​e zuccheri nelle urine viene sottoposto a un controllo speciale..

Cosa fare

La minzione frequente durante la gravidanza nella maggior parte dei casi è un fenomeno completamente naturale, ma se peggiora la qualità della vita, ci sono una serie di raccomandazioni che aiuteranno a ridurre il disagio. Il tasso di consumo giornaliero per le donne incinte è di 2 litri di acqua e non può essere ridotto. Ma puoi ridurre l'intensità della minzione se escludi i prodotti diuretici dalla dieta: caffè, tè, angurie, meloni, cetrioli, brodo di rosa canina, ecc. Inoltre, il carico sui reni può essere ridotto rinunciando a cibi grassi, salati e piccanti.

Per evitare che un aumento della minzione ti colga di sorpresa, evita lunghi viaggi e luoghi pubblici dove non puoi visitare il bagno su richiesta. Non indossare biancheria intima o indumenti stretti e se usi una benda, dovrebbe essere facile da slacciare. Se noti una perdita di urina (che è naturale durante la gravidanza), cambia la biancheria intima più spesso o acquista assorbenti che devono essere cambiati più volte al giorno. Ciò ridurrà il rischio di infezione e mughetto. Durante la minzione, piegati leggermente in avanti: questo ridurrà la pressione fetale e lo svuotamento della vescica sarà completo.

Se hai dubbi sul fatto che la voglia di usare il bagno sia normale o troppo frequente, o se sei preoccupato per altri sintomi spiacevoli, assicurati di consultare il tuo medico..

Minzione frequente durante la gravidanza. Cause, problemi e suggerimenti

La minzione frequente durante la gravidanza è normale. Può essere intimidatorio quando lo noti per la prima volta. Poi, negli ultimi mesi, la minzione frequente durante la gravidanza è un po 'fastidiosa, poiché interferisce con il sonno..

Ecco cosa devi sapere sulla minzione frequente durante la gravidanza, perché succede, come affrontarla e quando potrebbe essere un segno di un problema..

Qual è la minzione frequente durante la gravidanza?

Minzione frequente durante la gravidanza: da quattro a dieci volte al giorno, in media circa sei. Alcune donne notano solo piccoli cambiamenti e usano il bagno con la stessa frequenza o leggermente più spesso di prima. Altre donne sperimentano cambiamenti molto più evidenti mentre corrono continuamente in bagno durante il giorno e la notte..

Se temi di non urinare abbastanza o pensi di camminare troppo spesso, puoi chiamare il medico per discuterne o parlarne al prossimo appuntamento..

Cambiamenti nella minzione entro il trimestre.

La minzione frequente durante la gravidanza è molto comune nelle prime fasi. A volte diminuisce a metà della gravidanza solo per tornare più tardi. Questo è come di solito accade nei trimestri..

Primo trimestre di gravidanza.

Potrebbe essere necessario andare in bagno più spesso già due settimane dopo il concepimento o nel momento in cui hai perso il ciclo per la prima volta.

Insieme al seno tenero e alla nausea mattutina, la minzione frequente durante la gravidanza è considerata un segno precoce e può farti pensare a fare un test di gravidanza..

I cambiamenti ormonali all'inizio della gravidanza portano ad un aumento del flusso sanguigno e dei liquidi corporei. Inoltre, i tuoi reni si accendono a piena potenza e funzionano molto bene per rimuovere i rifiuti dal tuo corpo. Inoltre, nel primo trimestre, l'utero inizia a crescere e premere sulla vescica..

Quando hai più liquidi e reni più efficienti, significa più urina. Inoltre, l'utero che preme contro la vescica può farti sentire come se avessi bisogno di svuotarlo più spesso..

Se non noti un aumento della minzione nelle prime settimane, ciò non significa che ci sia un problema. Non hai niente di cui preoccuparti. È più probabile che la minzione frequente durante la gravidanza ti raggiunga in seguito..

Secondo trimestre di gravidanza.

Con il progredire della gravidanza, il tuo corpo inizia ad adattarsi a nuovi cambiamenti. Allo stesso tempo, il tuo utero in crescita si solleva nell'addome, alleviando parte dello stress dalla vescica. Per questi motivi, il secondo trimestre porta spesso una gradita pausa dai frequenti viaggi in bagno..

Terzo trimestre di gravidanza.

La frequenza della minzione di solito ritorna nel terzo trimestre quando l'utero e il bambino in crescita scendono nel bacino e premono di nuovo sulla vescica.

Periodo postpartum.

Avere il tuo bambino ti toglie la pressione dalla vescica insieme alla voglia di fare pipì. Ma il tuo corpo ha ancora bisogno di tempo per riprendersi. Di solito sono necessarie dalle 8 alle 12 settimane prima che il sistema urinario torni allo stato precedente alla gravidanza.

Quando la minzione frequente durante la gravidanza diventa un problema.

La minzione frequente durante la gravidanza è comune e normale. Questo di solito non è motivo di preoccupazione. Tuttavia, la minzione frequente durante la gravidanza può essere un segno di un problema di salute. La minzione frequente durante la gravidanza può significare quanto segue.

Infezione alla vescica.

La frequenza della minzione è uno dei segni di un'infezione del tratto urinario (UTI) o infezione della vescica. Potresti avere batteri nelle urine senza alcun segno o sintomo, ma un'infezione della vescica durante la gravidanza può avere altri sintomi, come dolore, bruciore, bisogno di urinare di nuovo, subito dopo che sei appena uscito, sangue in urina o febbre.

Il tuo medico ti chiederà se hai sintomi urinari. Assicurati di dirglielo, se ce ne sono..

Diabete gestazionale.

Il diabete gestazionale è una forma di diabete che si manifesta durante la gravidanza e scompare dopo la nascita del bambino. Si sviluppa quando c'è troppo zucchero nel sangue..

La minzione frequente durante la gravidanza è uno dei tratti distintivi del diabete gestazionale. La sete e la stanchezza sono altri sintomi. Questo è il motivo per cui il medico ti controllerà per il diabete durante la gravidanza..

Altri motivi.

Altre cause di minzione frequente possono includere:

  • Bere grandi quantità di acqua o altri liquidi.
  • Troppa caffeina.
  • Aumentare troppo peso, che può esercitare pressione sulla vescica.
  • Medicinali che hanno effetti collaterali che rimuovono l'acqua dal corpo.
  • Un problema di salute o una lesione che colpisce il sistema urinario o l'area pelvica.

Suggerimenti.

Non c'è modo di aggirare o interrompere la minzione frequente durante la gravidanza. Ecco alcuni suggerimenti per combattere la frequenza urinaria durante la gravidanza.

  • Bevi molti liquidi. Probabilmente non vuoi bere di più se sei preoccupato di correre in bagno, ma devi idratare il tuo corpo. Devi continuare a bere almeno otto bicchieri di acqua o altri liquidi sani ogni giorno..
  • Bevi liquidi durante la giornata. Può essere frustrante e stancante se devi alzarti più volte durante la notte per fare pipì. Pertanto, per ridurre la minzione notturna, puoi provare a raggiungere i tuoi obiettivi di assunzione giornaliera di liquidi bevendo più liquidi al mattino e al pomeriggio. Con l'avvicinarsi del tempo di sonno, puoi bere meno. È comunque importante non bere 2.000 millilitri di liquidi ogni giorno..
  • Stai lontano dalla caffeina. La caffeina è un diuretico. Rimuove l'acqua dal tuo corpo. Molto probabilmente dovrai usare il bagno dopo aver bevuto bevande contenenti caffeina. Pertanto, può essere utile limitare o saltare il caffè o il tè. Puoi invece optare per bevande decaffeinate.
  • Piegati in avanti mentre fai pipì. Piegati in avanti quando usi il bagno. Sporgersi in avanti può aiutarti a svuotare completamente la vescica.
  • Controlla il tuo peso. Cerca di aderire alle raccomandazioni per l'aumento di peso durante la gravidanza. Mettere troppo peso esercita una pressione extra sulla vescica.
  • Evita la stitichezza. La sedia occupa spazio prezioso nel tuo stomaco. Questo si aggiunge a ciò che sta già premendo sulla tua vescica. Potresti non essere in grado di evitare completamente la stitichezza, ma puoi fare del tuo meglio per mangiare bene, bere abbastanza liquidi, fare esercizio e assumere abbastanza fibre..
  • Conosci i segni di una IVU e come prevenirli. Presta attenzione al tuo corpo, a qualsiasi cambiamento nella frequenza urinaria e ai sintomi di una UTI. Per evitare infezioni, prova a svuotare completamente la vescica, mantieni pulita la zona inguinale e pulisci sempre dalla parte anteriore a quella posteriore.
  • Riposa quando puoi. Svegliarsi di notte per frequenti viaggi in bagno può interferire con la qualità del sonno e portare a stanchezza durante il giorno. Fai un pisolino se possibile, o almeno prova a sederti e riposare con le gambe sollevate per alcuni minuti durante il giorno.

Incontinenza urinaria durante la gravidanza.

La minzione frequente durante la gravidanza può anche causare perdite di urina quando starnutisci, tossisci, ridi o ti muovi in ​​un certo modo. Questo tipo di incontinenza urinaria è chiamata incontinenza urinaria da stress..

Se sei una mamma per la prima volta, questo può accadere alla fine della gravidanza, quando il tuo utero è grande e preme sulla vescica. Quando c'è una pressione extra da starnuti o risate, i muscoli della vescica non possono trattenere l'urina.

Se questo non è il primo figlio, l'incontinenza gravidica può iniziare prima. Questo può continuare anche dopo la nascita del bambino..

Ecco alcuni suggerimenti per affrontare l'incontinenza urinaria da stress:

  • Assicurati che sia urina. Se non sei sicuro che questo fluido sia urina, dovresti chiamare il medico. Anche l'acqua (liquido amniotico) potrebbe fuoriuscire, soprattutto quando ti avvicini alla data di scadenza.
  • Guarda cosa mangi. Alcuni cibi e bevande possono irritare la vescica, quindi prova a stare lontano da caffeina, agrumi e cibi piccanti..
  • Svuota la vescica molto spesso. Una vescica piena perderà di più, quindi cerca di tenerla vuota andando in bagno ogni due ore circa durante il giorno..
  • Impara e pratica gli esercizi di Kegel. L'esercizio di Kegel durante la gravidanza rafforza e tonifica i muscoli pelvici. La ricerca mostra che possono aiutare durante il parto e l'incontinenza urinaria sia durante che dopo la gravidanza.
  • Incrocia le gambe. Prima di tossire o starnutire, puoi incrociare le gambe o contrarre i muscoli pelvici per evitare che l'urina defluisca.

Se non scrivi spesso.

Alcune donne non sperimentano minzione frequente durante la gravidanza. Questo potrebbe essere del tutto normale per te. Tuttavia, potresti non aver bisogno di andare in bagno abbastanza spesso perché:

  • Non stai bevendo abbastanza liquidi. Se non bevi a sufficienza durante il giorno, puoi disidratarti. Questo può portare a infezioni..
  • Stai trattenendo l'urina dentro. Tenere l'urina all'interno può portare a ritenzione urinaria e infezioni del tratto urinario.

Se hai ancora la sensazione di non andare spesso in bagno, anche se stai bevendo abbastanza liquidi, dovresti parlare con il tuo medico..

Conclusione.

La minzione frequente durante la gravidanza è un disagio comune. Sfortunatamente, puoi fare poco per evitare che ciò accada. Può essere fastidioso e stancante, ma per fortuna non è male per te o per tuo figlio. Una comprensione più profonda del motivo per cui sta accadendo e come affrontarlo può aiutarti a superarlo..

Cause di minzione frequente durante la gravidanza

La minzione frequente è un sintomo comune all'inizio della gravidanza. Dalla settimana 6, il numero di viaggi in bagno aumenta. Anche se la vescica è vuota, la donna ha ancora un forte impulso a prendere la stessa strada. Man mano che la circonferenza addominale aumenta, starnuti, tosse, risate o sport di routine possono causare un flusso urinario involontario. Come affrontare la minzione frequente durante la gravidanza? Devo frenare gli impulsi? Qual è il primo segno e segnale per vedere un medico, indipendentemente dall'età gestazionale? Scopriamolo insieme.

Cause della vescica iperattiva

Qualunque cosa si possa dire, anche la gravidanza più facile è stress per il corpo di una donna. Cambiamenti ormonali completi, pressione nella zona pelvica, cambiamenti nella circolazione sanguigna e altri "compagni di una posizione interessante" espongono quei problemi che non apparirebbero in uno stato normale. Pertanto, l'elenco dei motivi principali della minzione frequente è piuttosto ampio..

Cambiamenti ormonali

Fin dai primi giorni di gravidanza, il corpo di una donna produce hCG, un ormone noto anche come gonadotropina corionica umana, che aumenta la necessità di svuotare la vescica. Con il progredire della gravidanza, il corpo inizia naturalmente a trattenere più liquidi. Ciò accade sotto l'influenza dell'ormone progesterone.

Aumento della pressione dell'utero

Durante il secondo trimestre, l'utero cresce, spostandosi leggermente verso il centro e la frequenza della minzione diminuisce. La pressione sulla vescica, che di solito si verifica all'inizio delle prime settimane, scompare entro 12 settimane. Molte donne provano sollievo durante questo periodo. Tuttavia, con l'avvicinarsi del terzo trimestre, vi è un aumento della pressione fetale sulla vescica, sull'uretra e sui muscoli pelvici. Questo può portare a frequenti visite in bagno, a volte fino a 4-5 volte a notte, e insonnia.

Tempo metereologico

I reclami sulle frequenti visite al bagno e una sensazione di svuotamento incompleto della vescica provengono da donne in gravidanza più spesso durante la stagione fredda.

Infezioni del tratto urinario

Sebbene la minzione frequente sia considerata normale per le donne in attesa di un bambino, se questo fenomeno è associato ad altri sintomi, il consiglio medico è semplicemente necessario.

Quindi, puoi sospettare un'infezione del tratto urinario se una donna incinta si lamenta:

  • una sensazione di bruciore durante la minzione;
  • un forte bisogno di urinare, accompagnato da disagio e dolore;
  • una piccola quantità di sangue nelle urine.

Se l'infezione non viene curata, le donne sono a rischio di aborto spontaneo o parto prematuro. A causa dei cambiamenti nell'anatomia dei reni e dell'uretere (il tubo muscolare che collega il rene alla vescica), una semplice infezione durante la gravidanza può trasformarsi rapidamente in una malattia renale pericolosa per la vita chiamata pielonefrite. La malattia è caratterizzata da febbre, mal di schiena molto grave e vomito. Può richiedere il ricovero in ospedale e il trattamento con antibiotici per via endovenosa.

Come alleviare la condizione?

Se la frequenza urinaria diventa un problema eccessivo all'inizio della gravidanza, segui il nostro consiglio:

  • Evita di bere caffè o tè poiché sono considerati bevande diuretiche.
  • Piegati in avanti durante la minzione. Questa semplice azione ti aiuterà a svuotare meglio la vescica fino all'ultima goccia. A volte le pendenze dovrebbero essere ripetute 2 volte..
  • Non ridurre la quantità di liquidi che bevi al giorno (acqua, composta, succhi, latticini), pensando che questa sia una via d'uscita da questa situazione. Il tuo corpo e il tuo bambino hanno bisogno di un'idratazione costante. La disidratazione può portare a un'infezione del tratto urinario.
  • Cerca di bere di più durante il giorno, e la sera e prima di andare a letto, riduci al minimo l'assunzione di liquidi..
  • Non abusare di cibi salati, piccanti, grassi, alcol, non mangiare carni affumicate e altri alimenti che causano aumento della sete.
  • La stitichezza può anche innescare la minzione esercitando pressione sulla vescica, quindi aumenta l'assunzione di fibre per mantenere la regolarità.
  • Esegui quotidianamente una serie speciale di esercizi di Kegel per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Tale ginnastica è consigliata anche per l'incontinenza urinaria da stress nelle donne in gravidanza. Molti esercizi possono essere eseguiti mentre si guarda la TV, si guida in macchina o si è seduti al computer..
  • Considera l'andare in bagno come un processo normale e non come una patologia. Non soffermarti sul problema.

Quando i sintomi scompaiono?

Un sollievo significativo arriva subito dopo la nascita del bambino. Tuttavia, dovrai aspettare ancora un po ', perché nei primi giorni dopo il parto urinerai abbastanza spesso, e anche di più. In questo modo il corpo si libera del liquido in eccesso accumulato durante la gravidanza..

Minzione frequente durante la gravidanza. Cause di minzione frequente durante la gravidanza. Minzione notturna nelle donne in gravidanza. Come sbarazzarsi della minzione frequente durante la gravidanza?

Domande frequenti

Quando la minzione è considerata frequente?

La minzione frequente svuota la vescica più di 8 volte al giorno, mentre una piccola quantità di urina viene rilasciata durante un viaggio in bagno. Durante la gravidanza, una donna può avere il bisogno di urinare circa 20 volte al giorno. I medici chiamano questo sintomo "pollachiuria". La pollachiuria può essere combinata con un aumento della quantità di urina escreta al giorno. Questa condizione è chiamata poliuria. La poliuria è definita come lo scarico di più di 2 litri di urina al giorno..

Cause di minzione frequente durante la gravidanza

Durante la gravidanza, la minzione frequente può verificarsi per vari motivi. La minzione frequente durante la gravidanza in assenza di altri disturbi è normale, l'adattamento del corpo femminile alla gravidanza. Pertanto, le cause patologiche dell'aumento della minzione (un segno di malattia) dovrebbero essere distinte da quelle fisiologiche (cambiamenti naturali nella funzione del sistema urinario durante la gravidanza). Un aumento della frequenza della minzione è particolarmente caratteristico se una donna rimane incinta per la prima volta, poiché l'adattamento alle nuove condizioni è più lento.

Durante la gravidanza, la minzione frequente può essere dovuta ai seguenti motivi:

  • Isolamento della gonadotropina corionica umana. Durante la gravidanza, un ormone speciale viene secreto dall'ovulo: gonadotropina corionica umana o hCG (questo è l'ormone che determina il test di gravidanza). L'HCG è in grado di aumentare il flusso di urina. Allo stesso tempo, l'hCG stimola il rilascio di progesterone (un ormone sessuale femminile), che rilassa l'utero e altri organi che hanno i muscoli, inclusa la vescica con il suo sfintere (l'anello muscolare tra la vescica e l'uretra). La diminuzione del tono dello sfintere causa una frequente necessità di svuotare la vescica, poiché quando i muscoli dello sfintere si rilassano, l'urina nella vescica non può accumularsi e essere trattenuta a lungo.
  • Aumento del flusso sanguigno agli organi pelvici. Durante la gravidanza, i vasi della piccola pelvi si dilatano, il flusso sanguigno verso l'utero aumenta. Anche il flusso sanguigno alla vescica aumenta. Le sue pareti si gonfiano leggermente, diventa più sensibile all'irritazione e reagisce anche al flusso di una piccola quantità di urina con la voglia di urinare.
  • Diminuzione della produzione di ormone antidiuretico. Questo ormone è responsabile della ritenzione di liquidi nel corpo. Durante la gravidanza, c'è una diminuzione naturale della sua produzione, quindi i reni filtrano più acqua e, di conseguenza, si forma più urina. Il flusso sanguigno renale aumenta di quasi il 40% durante la gravidanza. Il lavoro attivo dei reni è necessario per rimuovere le tossine accumulate nel corpo della madre e del feto attraverso l'urina. Per garantire condizioni normali per lo sviluppo del feto, il liquido amniotico deve essere rinfrescato ogni 2-3 ore e ciò richiede una funzione renale attiva e uno svuotamento frequente della vescica..
  • Compressione della vescica da parte dell'utero gravido. La vescica si trova tra l'utero (dietro) e l'osso pubico (davanti). Finché l'utero ingrandito si trova nella cavità pelvica, la vescica sentirà la pressione, il volume della vescica diventerà più piccolo. Il volume normale della vescica nelle donne non gravide è di 400 ml. Durante la gravidanza, il suo volume aumenta fino a 650 ml, a causa dell'aumento della produzione di urina. Data l'importanza della capacità vescicale in termini di adattamento ai cambiamenti durante la gravidanza, eventuali pressioni esterne sulla vescica saranno compensate da svuotamenti più frequenti..
  • Malattie che causano una diminuzione del volume della vescica. Qualsiasi tumore nei genitali può potenzialmente comprimere la vescica. Alcuni tumori possono anche crescere nella parete della vescica.
  • Malattie che aumentano il flusso di urina. Se una donna ha sofferto di minzione frequente anche prima della gravidanza, durante la gravidanza questo sintomo diventerà ancora più pronunciato. Le cause più comuni di minzione frequente includono diabete mellito (livelli elevati di glucosio nel sangue) e diabete insipido (causato da una carenza di ormone antidiuretico nel corpo), nonché nevrosi isterica.
  • Infezione del tratto urinario. Durante la gravidanza, sotto l'influenza del progesterone, l'uretra, la vescica degli ureteri e la pelvi renale si espandono (l'urina si accumula nella pelvi) - si verifica il ristagno di urina. L'urina stagnante è un ambiente favorevole per lo sviluppo dell'infezione (uretrite - infiammazione dell'uretra, cistite - infiammazione della vescica, pielonefrite - infiammazione della pelvi renale). Con la cistite, la vescica infiammata diventa "facilmente irritabile", cioè le sue frequenti contrazioni si verificano anche quando viene ricevuta una piccola porzione di urina. È anche importante avere una patologia cronica dei reni, della vescica e dell'uretra, che esisteva anche prima della gravidanza, poiché durante la gravidanza c'è un'esacerbazione di qualsiasi malattia cronica. Le donne gravide primarie sono particolarmente suscettibili alle infezioni del tratto urinario.
  • Una vescica iperattiva. Questa sindrome è caratterizzata da una maggiore attività del muscolo della vescica in assenza di infezione o infiammazione, di conseguenza, la donna ha una voglia molto forte e frequente di urinare, che difficilmente riesce a contenere o non riesce a contenere del tutto (incontinenza urinaria).

Per distinguere la minzione frequente come variante della norma dalla minzione frequente patologica, si dovrebbe prestare attenzione ai sintomi di accompagnamento.

I seguenti sintomi indicano un aumento patologico della minzione durante la gravidanza:

  • dolore durante la minzione;
  • dolore e sensazione di bruciore nell'uretra;
  • dolore lombare e dolore addominale inferiore;
  • aumento della pressione sanguigna (mal di testa, debolezza, palpitazioni);
  • edema (gonfiore degli arti inferiori la sera e gonfiore del viso al mattino).
  • aumento della temperatura corporea;
  • scarico di urina torbida con un odore sgradevole;
  • perdite vaginali maleodoranti;
  • sete intensa, prurito e rapido aumento di peso.

Se la minzione frequente è combinata con altri sintomi, la donna incinta deve sottoporsi ai seguenti test:

  • esame ecografico (ecografia) - l'ecografia dell'utero, della vescica e dei reni elimina gravi patologie che portano a minzione frequente (glomerulonefrite, pielonefrite, danno renale nel diabete mellito, tumori e calcoli della vescica, incontinenza urinaria, ecc.);
  • analisi generale delle urine - rivelerà necessariamente violazioni se c'è una causa patologica di minzione frequente, ad esempio proteine ​​o glucosio nelle urine (durante la gravidanza normale, proteine ​​e zucchero possono apparire nelle urine, ma in piccole quantità);
  • Test di Zimnitsky (test a otto bicchieri): consente di determinare la quantità di urina rilasciata durante il giorno e la notte, nonché la sua densità, che è un indicatore dell'efficacia dei reni (l'urina viene raccolta ogni quattro ore in contenitori diversi - 8 bicchieri);
  • un test della glicemia - consente di identificare il diabete mellito, incluso il cosiddetto diabete gestazionale, cioè una violazione dell'assorbimento del glucosio che si verifica in relazione alla gravidanza (questo è un fenomeno temporaneo);
  • misurazione della pressione sanguigna ed elettrocardiogramma (registrazione dell'attività elettrica del cuore) - consentono di identificare i segni di ipertensione e insufficienza cardiaca (con qualsiasi patologia cardiaca, aumenta il carico sui reni);
  • striscio per infezioni: uno striscio prelevato dall'uretra e dalla vagina consente, con l'aiuto di test, di rilevare agenti infettivi nelle urine;
  • semina di urina per la flora: l'urina può anche servire come materiale per identificare batteri patologici se viene seminata su un mezzo nutritivo e viene registrata la crescita di una colonia microbica;
  • un esame del sangue generale: l'analisi consente di identificare la reazione del corpo all'infiammazione, esacerbazione di malattie croniche, perdita di proteine ​​nelle urine, cioè una situazione in cui la minzione frequente è un sintomo di patologia;
  • esame ginecologico - durante l'esame della vagina e della cervice, il medico può determinare cambiamenti anatomici che indicano la patologia degli sfinteri dell'uretra o della vescica stessa (prolasso degli organi pelvici).

In quale fase della gravidanza hai bisogno frequente di urinare (minzione frequente nel primo, secondo e terzo trimestre di gravidanza)?

Gli organi del sistema urinario nelle diverse fasi della gravidanza funzionano in modo diverso, a seconda delle esigenze del corpo femminile e del feto in crescita, quindi a volte la minzione frequente può aumentare o non disturbare la donna incinta.

La minzione frequente durante una gravidanza normale può essere associata a un fattore meccanico (pressione sulla vescica) o a cambiamenti ormonali che influenzano il flusso sanguigno renale e il tono della vescica. La minzione frequente inizia a disturbare una donna incinta nelle primissime fasi, ma questo non sempre accade. Se la minzione frequente è combinata con altri segni di gravidanza, come la cessazione delle mestruazioni, nausea, dolore al seno, un test di gravidanza positivo, allora questo è considerato uno dei primi segni di gravidanza..

Con una gravidanza normale, si verificano i seguenti cambiamenti nel sistema urinario:

  • Nel primo trimestre (da 5 a 6 settimane) di gravidanza, il volume di sangue circolante (BCC) aumenta gradualmente, cioè la quantità della parte liquida del sangue che scorre attraverso i vasi. Ciò è necessario per garantire il flusso sanguigno uteroplacentare e la circolazione sanguigna nel feto. Ma un tale volume di sangue aumenta il carico sui reni, perché richiede una purificazione costante del sangue dalle tossine. Pertanto, nei primi mesi di gravidanza, compare la minzione frequente e aumenta anche la quantità di urina rilasciata durante un viaggio in bagno (poliuria).
  • Nel secondo trimestre (dopo 13 settimane), le donne notano che il disagio causato dalla minzione frequente è diminuito. Ciò è dovuto al fatto che lo sfondo ormonale e i cambiamenti fisiologici sono diventati più o meno stabili, i reni hanno iniziato a lavorare con più calma. Dalla 13a settimana di gravidanza, la quantità di urina escreta al giorno viene normalizzata, il che è associato ad un aumento del riassorbimento di acqua nei reni: il corpo inizia a trattenere più fluido, perché dopo 12 settimane si forma la placenta e il flusso sanguigno uteroplacentare aumenta. Dopo 20 settimane di gravidanza, l'utero diventa così grande che il diaframma è costretto a sollevarsi, aumentando il volume della cavità addominale. Ciò provoca una certa mancanza di respiro, ma allevia la condizione degli organi addominali e pelvici, che, con un utero allargato, avvertono una certa "tensione". Dopo 20 settimane, anche la vescica smette di sentire la pressione dell'utero allargato, quindi la minzione frequente in questo momento preoccupa sempre meno la donna. Ma questo accade solo se la gravidanza procede normalmente e non ci sono malattie manifestate da minzione frequente. L'aspetto o l'aumento della frequenza della minzione nel secondo trimestre è un segno comune di patologia.
  • Diversi tipi di cambiamenti si verificano nel terzo trimestre di gravidanza. Dopo 28 settimane, c'è un periodo di diminuzione della produzione di urina. Ma nelle ultime settimane di gravidanza (dopo 38 settimane), l'utero inizia di nuovo a scendere nella cavità pelvica. Quindi si prepara per il parto. Entro il terzo trimestre, le dimensioni dell'utero e il volume della vescica aumentano al massimo. Il prolasso dell'utero piace alla donna con il fatto che diventa più facile respirare, ma deve nuovamente frequentare il bagno, poiché quando l'utero "ritorna", la pressione sulla vescica aumenta di nuovo. Anche con un aumento del volume della vescica in questo momento (650 ml), la pressione dell'utero provoca una diminuzione del suo volume e un aumento della minzione.

In presenza di ragioni patologiche per il verificarsi di minzione frequente, con l'aumentare del periodo di gestazione, la minzione diventa non solo più frequente, ma anche accompagnata da altri sintomi patologici.

Minzione frequente nelle donne in gravidanza durante la notte

Molte donne notano che devono svuotare la vescica più volte durante la notte. Anche questo è normale. Il fatto è che la funzione renale dipende dalla posizione del corpo della donna. Alla fine della gravidanza, c'è una tendenza alla ritenzione di liquidi nel corpo, cioè all'insorgenza di edema. In posizione eretta, il liquido si accumula spesso negli arti inferiori. Quando una donna assume una posizione orizzontale, il flusso sanguigno renale normalmente aumenta, il fluido viene rimosso naturalmente dai tessuti degli arti inferiori, i reni filtrano il fluido dai tessuti precedentemente edematosi e lo rilasciano sotto forma di urina. Ecco perché la donna nota la minzione frequente durante la notte. Soprattutto questo fenomeno preoccupa una donna dopo 31 settimane di gravidanza, quando i reni del feto iniziano a funzionare.

È importante sapere che se il corpo secerne meno urina durante il giorno e più durante la notte, ciò indica una patologia renale. Questo sintomo è chiamato nicturia. Se una donna nota che durante il giorno viene rilasciata più urina che di notte, allora tutto è in ordine con il corpo..

Come sbarazzarsi della minzione frequente durante la gravidanza?

La cosa più importante da sapere quando si tratta la minzione frequente durante la gravidanza è che il sintomo stesso non può essere trattato. La minzione frequente è solo una manifestazione con una causa. Non puoi associare la minzione frequente alla sola vescica, devi assicurarti che non ci siano ragioni più serie. Se frequenti viaggi in bagno sono associati a malattie renali o altre gravi malattie che richiedono un trattamento, è importante che la donna incinta sia sotto la supervisione di un medico. Se cerchi di eliminare solo il sintomo, puoi aggravare il decorso della malattia sottostante e questo può portare all'interruzione della gravidanza. Se non viene rilevata alcuna causa patologica di minzione frequente in una donna incinta, è necessario seguire alcune raccomandazioni per alleviare il disagio causato dalla minzione frequente.

Per ridurre la gravità del disagio con la minzione frequente, le donne incinte dovrebbero attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Corretto regime idrico. Non dovresti bere più di 2 litri di liquidi al giorno ed è consigliabile bere acqua pulita e non bevande zuccherate e tè. Se consumi più di 2 litri di liquidi al giorno, può verificarsi edema, poiché i reni non avranno il tempo di filtrare tutto il fluido che bevi. Ciò è particolarmente vero nelle ultime fasi della gravidanza e, in particolare, nelle ultime settimane, quando i reni fetali iniziano il loro lavoro, aumentando il carico sui reni della madre. Inoltre, non è necessario bere liquidi prima di andare a letto se la donna incinta ha spesso bisogno di urinare di notte..
  • Nutrizione appropriata. Non dovresti mangiare cibi che hanno un effetto diuretico (agrumi, carni affumicate, marinate, cibi piccanti, sale). Dovresti anche normalizzare le feci in modo che non ci sia stitichezza. Con la stitichezza, c'è un aumento della pressione all'interno della cavità addominale e può esercitare pressione sulla vescica, contribuendo alla minzione frequente.
  • Esercizi fisici. I medici raccomandano di fare esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico - esercizi di Kegel. La loro essenza sta nello spremere e aprire gli sfinteri della vescica e dell'ano. Questi esercizi possono essere eseguiti stando seduti, in piedi o sdraiati. Rafforzare i muscoli che comprimono l'uretra consente di controllare la voglia di urinare, ripristinare la capacità della vescica di immagazzinare l'urina.
  • Sonno diurno. Se una donna trascorre diverse ore durante il giorno per dormire, sarà in grado di ridurre significativamente il numero di viaggi in bagno durante la notte, poiché consentirà ai reni di drenare l'acqua già durante il giorno (come notato, in posizione orizzontale più sangue scorre ai reni e si forma più urina ). Tuttavia, nelle fasi successive, è importante dormire non sulla schiena, ma su un fianco. Il fatto è che l'utero gravido dopo 25 settimane in posizione supina può comprimere fortemente le grandi vene della cavità addominale, che trasportano il sangue dagli arti inferiori e dagli organi addominali al cuore. Questa condizione è chiamata sindrome della vena cava inferiore. In questo caso, la minzione notturna scompare "improvvisamente". Questo può piacere a una donna, ma invece di urinare di notte, una donna inizia a preoccuparsi di sintomi come vertigini, mancanza di respiro, debolezza (vertigini). Per evitare che il sonno diurno causi tali sintomi, si consiglia di dormire sul lato sinistro..
  • Supporto immunitario. Una donna incinta dovrebbe fare attenzione a non prendere un raffreddore. La minima ipotermia, soprattutto degli arti inferiori, può facilmente portare a infezioni. Pertanto, dovresti prendere vitamine, farmaci che aumentano l'immunità, camminare di più all'aria aperta e anche prenderti cura del trattamento delle infezioni purulente nel corpo (carie, tonsillite, sinusite cronica, bronchite, infezioni a trasmissione sessuale e altri).
  • Massimo svuotamento della vescica. Per urinare meno spesso, dovresti assicurarti che tutta l'urina dalla vescica sia stata rimossa durante la minzione, altrimenti, presto anche una piccola porzione di urina costringerà la donna incinta a visitare di nuovo il bagno. Inoltre, l'urina stagnante è la causa più comune di infezione e lo svuotamento completo è la prevenzione della cistite. Non dovresti frenare la voglia di urinare. Questo può portare a disfunzioni del muscolo della vescica e alla stasi urinaria. Per svuotare completamente la vescica, piegarsi leggermente in avanti durante la minzione. Puoi anche aprire il rubinetto in modo che, sotto l'influenza del rumore dell'acqua che scorre, si verifichi una contrazione riflessa della vescica (a volte si contrae di nuovo, svuotandosi completamente).

La minzione frequente è un segno precoce di gravidanza?

La minzione frequente è considerata uno dei primi segni di gravidanza. Questo fenomeno è spiegato dai cambiamenti ormonali durante la gravidanza e da un aumento del flusso sanguigno alla vescica. Dopo l'introduzione di un ovulo fecondato nell'utero, la gonadotropina corionica umana (hCG) viene rilasciata dalla membrana dell'ovulo. Questo è un ormone della gravidanza (la sua concentrazione nelle urine è determinata da un test di gravidanza). Questo ormone è in grado di aumentare la quantità di urina escreta dai reni, il che porta ad un aumento della minzione. L'aumento del flusso sanguigno all'utero si estende anche alla vescica, che è più sensibile all'irritazione dell'urina in arrivo. Tuttavia, la minzione frequente non è un segno diretto di gravidanza. Questo sintomo deve essere considerato solo in combinazione con altri segni di gravidanza..

La minzione dolorosa e frequente durante la gravidanza è normale?

Il disagio o il dolore durante la minzione è un segno di irritazione del rivestimento della vescica e / o dell'uretra. Molto spesso è un segno di cistite (infiammazione della vescica), uretrite (infiammazione dell'uretra) o pielonefrite (infiammazione dei reni). Durante la gravidanza, la cistite è un evento molto comune, perché durante la gravidanza, tutte le donne sviluppano ristagno di urina nelle vie urinarie in un modo o nell'altro. Tutte le parti del tratto urinario (inclusi i reni, gli ureteri) sotto l'influenza di cambiamenti ormonali si espandono - c'è un forte rallentamento della velocità di movimento delle urine. A causa dell'allargamento dell'uretra, qualsiasi infezione può facilmente entrare nella vescica e causare infiammazione. Il pericolo della cistite sta nel fatto che spesso non si manifesta se non con minzioni frequenti e dolorose. Pertanto, se durante la minzione si verifica un disagio in una donna incinta, consultare un medico. Se la minzione dolorosa e frequente durante la gravidanza è accompagnata da un aumento della temperatura corporea, anche lieve, i medici spesso diagnosticano la pielonefrite.

Un test di gravidanza con minzione frequente può mostrare un risultato errato??

Se la minzione di una donna diventa frequente, mentre viene rilasciata anche più urina al giorno, nelle prime settimane di gravidanza il test può mostrare un risultato falso negativo. Ciò è dovuto, da un lato, all'uso di test di gravidanza con bassa sensibilità e, dall'altro, a una diminuzione della concentrazione dell'ormone della gravidanza nell'urina diluita. Cioè, un test di gravidanza non sarà in grado di determinare un livello insufficientemente alto di un ormone (gonadotropina corionica umana o hCG), se la sua quantità ancora piccola viene escreta con una grande quantità di urina.

Quando inizia la gravidanza e quando finisce la minzione frequente??

Non esiste una tempistica esatta dell'inizio della frequenza urinaria nelle donne in gravidanza e, inoltre, la normalizzazione della frequenza della minzione. Tuttavia, ci sono alcuni modelli che si osservano nella maggior parte delle donne in gravidanza. La minzione frequente inizia a disturbare molte donne nei primi mesi di gravidanza (fino a 12 settimane), dopodiché il numero di viaggi in bagno diminuisce gradualmente. Ciò è dovuto al fatto che nel secondo trimestre (dopo 20-25 settimane) il corpo femminile si adatta alle nuove condizioni, lo sfondo ormonale è normalizzato e l'utero smette di premere sulla vescica, poiché cambia la sua posizione in una più alta. Questa posizione dell'utero è temporanea. La minzione diventa di nuovo frequente nell'ultimo mese di gravidanza quando si verifica il prolasso uterino. Più spesso una donna ha voglia di urinare, più vicino è il parto.

Allo stesso tempo, se una donna ha una disfunzione renale o altre patologie degli organi interni, la minzione frequente può accompagnare una donna incinta durante l'intero periodo di gravidanza. In questo caso, svilupperà gonfiore, la pressione aumenterà e la sua salute si deteriorerà drasticamente. Questi sono segni di tossicosi tardiva delle donne in gravidanza, che richiede la supervisione di un ostetrico-ginecologo.

La minzione frequente è assente - questo può essere un segno di una gravidanza congelata?

Una gravidanza congelata (cessazione della crescita fetale e sua morte all'interno dell'utero) non è sempre accompagnata da un aborto spontaneo, quindi una donna potrebbe non sapere che il feto non è più vitale. Nelle prime fasi della gravidanza (fino a 18-20 settimane), i movimenti fetali nell'utero non sono ancora avvertiti dalla futura mamma, quindi le donne incinte sono molto attente a monitorare l'improvvisa "scomparsa" dei sintomi della gravidanza, tra cui nausea, minzione frequente, forte appetito e sbalzi d'umore. Se, insieme alla minzione frequente in una donna incinta, anche questi sintomi sono cessati, questo potrebbe essere un segno di morte fetale intrauterina. Tuttavia, la frequenza della minzione può anche tornare alla normalità durante la normale gravidanza, cosa che accade molto spesso verso la metà della gravidanza. Questo è normale, poiché i reni filtrano ed espellono meno urina dopo 13 settimane per aumentare il flusso sanguigno nell'utero, nella placenta e fornire tutti i bisogni del nascituro. Inoltre, dopo 25 settimane, l'utero smette di premere sulla vescica, mentre si sposta dalla cavità pelvica alla cavità addominale: la donna nota sollievo e una diminuzione della frequenza di svuotamento della vescica.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Gedelix durante la gravidanza

Analisi

Gedelix è un farmaco che contiene solo ingredienti naturali. Il prodotto medico viene utilizzato nel trattamento di malattie infettive e infiammatorie dell'apparato respiratorio, accompagnate da attacchi di tosse con espettorato difficile.

Le donne in gravidanza possono applicare l'autoabbronzatura e l'abbronzatura istantanea?

Neonato

Le donne, avendo appreso la loro situazione, cambiano il loro stile di vita e cercano di proteggersi dalle sostanze nocive.

Bassa placentazione durante la gravidanza: cause, segni, trattamento

Infertilità

La placenta è un organo unico che si forma durante la gravidanza per proteggere la nuova vita nel corpo della madre. Attraverso di esso, l'ossigeno, il cibo vengono forniti al feto e anche i prodotti di scarto del bambino vengono rimossi.

Alimentazione complementare del bambino da mesi

Parto

A 3-4 mesi, il neonato è già cresciuto, ha iniziato a sorridere, camminare, interessandosi sempre più attivamente al mondo che lo circonda. Qui i genitori sono visitati dall'idea, è ora di introdurre il bambino a nuovi gusti.