Principale / Concezione

L'estensione delle unghie è pericolosa durante la gravidanza??

La questione se sia possibile per le donne incinte estendere le unghie preoccupa molte donne che, prima di scoprire la loro situazione, eseguivano regolarmente la procedura. E se molti concordano sul fatto che è possibile dipingere le unghie durante questo periodo, se si rispettano le regole di base e si utilizzano mezzi di alta qualità, la risposta alla domanda se vale la pena estendere le unghie per le donne incinte non è così inequivocabile e molti raccomandano di astenersi.

Caratteristiche dell'estensione delle unghie durante la gravidanza

Nonostante alcuni studi abbiano dimostrato che il danno dell'estensione delle unghie non è altro che l'aria inquinata da gas o materiali sintetici nell'appartamento, che, una volta evaporati, influiscono negativamente sul corpo, ci sono una serie di ragioni per cui è consigliabile rifiutare la procedura, limitandoci a una semplice manicure, o addirittura farne a meno. Sono principalmente associati a cambiamenti ormonali nel corpo, che inizia a prepararsi attivamente per il parto..

Uno dei motivi per cui molte donne hanno rifiutato la procedura durante questo periodo è che durante la gravidanza, a seguito di cambiamenti nel corpo, le calendule attaccate artificialmente vengono rifiutate (anche se sono state realizzate da un buon artigiano e materiali di alta qualità).

A causa di interruzioni ormonali, alcuni consigliano di non costruire unghie durante le mestruazioni, ma molti mettono in dubbio questa affermazione e affermano che il giorno del ciclo non influisce sulla qualità della manicure: l'unico inconveniente della procedura durante questo periodo è che la donna ha una maggiore sensibilità e reagisce più bruscamente sul dolore.

Durante la gravidanza, nelle donne con un'alimentazione scorretta, può verificarsi una carenza di vitamine e minerali, a causa della quale le unghie diventano fragili, deboli ed è indesiderabile coprirle con materiale artificiale. In questo caso, è necessario non accumulare, ma prendere misure per rafforzare le unghie, tra cui l'assunzione di un complesso vitaminico-minerale equilibrato.

Inoltre, durante la gravidanza, la sensibilità di una donna aumenta. Questo vale non solo per gli odori, ma anche per vari materiali a cui si verificano reazioni allergiche, anche se non erano comparse prima..

In questo caso, secondo le recensioni, le dita diventano rosse, iniziano a prudere in modo insopportabile e, dopo aver rimosso la copertura artificiale, difficilmente vengono ripristinate, mentre la situazione è aggravata dal fatto che tutto il dolore e il disagio che la madre prova è sentito anche dal bambino nel grembo materno, il che può negativamente influenzarne lo sviluppo.

Dopo aver accettato la procedura, è necessario tenere presente che l'estensione delle unghie richiede tre o più ore. Sarà difficile per una donna in posizione sedersi questa volta in un posto, il che porterà a sensazioni spiacevoli - e anche il bambino lo sentirà. Le unghie crescono rapidamente, quindi la procedura di correzione deve essere eseguita spesso, quindi, con l'aumentare del periodo, è molto difficile resistere alla procedura, secondo le recensioni. Di fronte all'ospedale le unghie finte dovranno comunque essere rimosse.

Durante il parto, potrebbero cadere, di conseguenza, le dita sembreranno antiestetiche e non sarà possibile rimuovere le unghie rimanenti. Anche se non succede loro nulla, dopo il parto, dopo aver visitato il bagno, ogni volta che devi lavarti e dopo la nascita di un bambino con le unghie lunghe, è semplicemente pericoloso prendersi cura, perché puoi graffiare gravemente il bambino.

Inoltre, non dovresti eseguire la procedura se hai il diabete, problemi con il flusso sanguigno, malfunzionamento del sistema cardiovascolare o se una donna è sottoposta a chemioterapia o trattamento batterico. Questi disturbi di per sé sono pericolosi per la salute non solo del bambino, ma anche della madre, quindi non dovresti esporre il corpo a rischi inutili..

Verifica della composizione dei fondi

Un altro motivo per cui non dovresti eseguire l'estensione delle unghie durante la gravidanza è la composizione dei fondi utilizzati per la procedura. Le merci di bassa qualità contengono metil metacrilato (un componente vietato in Europa e in America nel 1974) e altre sostanze che possono influire negativamente sulla salute.

Ad esempio, sebbene il metilmetacrilato sia stato sostituito dall'etilmetacrilato più sicuro, può provocare tosse, bruciore, emicrania e vertigini. E sebbene molti concordino sul fatto che la concentrazione di sostanze dannose per la salute sia insufficiente a nuocere alla salute di madri e bambini al fine di prevenire la patologia (e pochi vogliono diventare una rara eccezione), è consigliabile rifiutare la procedura.

Quando si scelgono i materiali, molti preferiscono un rivestimento in gel, ritenendo che tale estensione delle unghie durante la gravidanza sia più sicura per la salute. Questa opinione è errata, perché sebbene l'acrilico, a differenza del gel, abbia un odore forte e sgradevole, queste sostanze evaporano e influenzano le vie respiratorie allo stesso modo, e le recensioni dei ricercatori affermano che l'effetto sul corpo di mezzi della stessa qualità non differisce.

L'estensione delle unghie in gel durante la gravidanza è una procedura più piacevole, poiché l'olfatto di una donna durante questo periodo è esacerbato, motivo per cui potrebbe non sopportare un odore sgradevole.

Inoltre, non dimenticare che i componenti dannosi possono contenere vernici e prodotti per la cura delle unghie. Pertanto, gli esperti che non consigliano di costruire unghie nelle loro recensioni, ma consentono l'uso della vernice, consigliano di scegliere con cura il prodotto e assicurarsi che il prodotto non includa toluene, toulina, dibutilftalato, canfora e una sostanza particolarmente dannosa, la formaldeide. Tutti hanno un effetto negativo sulla salute e possono danneggiare la salute della madre e del bambino..

Per non sbagliare nella scelta di un prodotto, gli esperti consigliano di acquistare vernici sviluppate per donne incinte, se non sono in vendita - puoi acquistare prodotti etichettati "Big3free", che non contengono formaldeide, toluene, dibutilftalato. Meglio ancora, Big5free: a parte queste sostanze, la vernice non contiene canfora e resina di formaldeide. Si consiglia di utilizzare tali vernici per tutte le ragazze, indipendentemente dal ciclo delle mestruazioni, nonché dal fatto che una donna sia incinta o meno..

Sfumature e suggerimenti per la procedura

Se è stata presa una decisione a favore delle unghie finte, la procedura deve essere trattata in modo responsabile e devono essere prese misure che rendano la sessione il più sicura possibile per la salute della madre e del bambino. Prima di tutto, la preferenza dovrebbe essere data solo a un maestro ben collaudato, per il quale raccogliere tutti i tipi di informazioni su di lui dagli amici.

Una procedura eseguita in modo errato non solo porterà a un rapido distacco delle unghie, ma può anche rovinarle gravemente, provocando sensazioni di prurito già nelle prime ore dopo una manicure. In questo caso, il materiale artificiale dovrà essere rimosso, dopodiché le unghie non appariranno al meglio..

Prima della procedura, è necessario verificare la composizione di tutti gli strumenti che verranno utilizzati per la manicure. Puoi scoprire il loro effetto sul corpo tramite Internet. Se hai un gadget con te, questo può essere fatto sul posto, in caso contrario, in anticipo, chiedi al maestro i mezzi utilizzati e controlla a casa.

Al momento della manicure, è meglio indossare una maschera o un respiratore. È vero, non tutte le donne decideranno su questo, dato che la sessione dura diverse ore. È necessario assicurarsi che durante l'intera procedura di estensione non avvicinare le unghie al viso a una distanza inferiore a cinquanta centimetri.

Si consiglia di respirare attraverso il naso, con un setto nasale curvo questo è problematico, quindi è necessario assicurarsi che le dita siano a grande distanza dal viso. Al ritorno a casa, dovrai sciacquare la mucosa nasale con soluzione salina, acqua minerale o semplicemente acqua pulita.

È possibile estendere le unghie durante la gravidanza

Molte persone vogliono ottenere una manicure creativa usando le estensioni. Le future mamme non fanno eccezione, che si sforzano anche in una "posizione interessante" per apparire attraenti e ben curate. Quanto può essere pericolosa una procedura di routine per la madre e il feto. Vale la pena dimenticarsene per tutti e 9 i mesi, oppure a volte puoi fare una seduta cosmetica. Considereremo l'effetto dell'estensione delle unghie sulla gravidanza in questo articolo..

È possibile estendere le unghie per le donne incinte

La procedura è considerata una tecnica relativamente nuova. Pertanto, il suo effetto sul corpo della futura mamma e sul feto in via di sviluppo non è completamente compreso. Le domande principali riguardano gli effetti delle sostanze chimiche utilizzate durante la sessione:

  • colla per suggerimenti;
  • antisettico;
  • primer;
  • gel di finitura;
  • gel modellante;
  • vernici acriliche.

I materiali rilasciano sostanze volatili che vengono distribuite nell'ambiente e inalate da tutti i presenti. I ginecologi non hanno ancora raggiunto un consenso sui divieti di estensione delle unghie durante il trasporto di un bambino. Ma la maggior parte di loro consiglia di astenersi dalla procedura per almeno le prime 12 settimane..

C'è un'opinione secondo cui è meglio per le donne incinte usare un gel per l'estensione, poiché è inodore. Tuttavia, durante la polimerizzazione, il materiale evapora allo stesso modo dell'acrilico, quindi l'opinione sulla sua sicurezza è sbagliata..

Perché l'estensione delle unghie durante la gravidanza è pericolosa?

Il pericolo della procedura risiede non solo negli effetti tossici delle sostanze chimiche, ma anche negli errori che un maestro di manicure è in grado di fare. E questo può influire negativamente sulla salute della futura mamma..

Nelle prime fasi

Il primo trimestre di gravidanza è una tappa fondamentale nello sviluppo intrauterino di un bambino. Durante questo periodo vengono deposti tutti gli organi interni del futuro bambino, si formano i sistemi. L'impatto di qualsiasi fattore negativo può influire negativamente sul processo di formazione fetale e portare allo sviluppo di anomalie. Ecco perché qualsiasi farmaco, anche il più innocuo, è controindicato nei primi tre mesi. Lo stesso vale per i componenti che vengono utilizzati nel processo di estensione delle unghie.

Il più pericoloso di loro:

  • Metil metacrilato - può causare malformazioni fetali (effetto teratogeno), nella madre provoca dermatite da contatto. Ha un effetto tossico su fegato, reni, sistema nervoso.
  • Formaldeide: irrita le mucose, la pelle, provoca letargia, mal di testa, disturbi del sonno. Con contatti frequenti e prolungati aumenta la probabilità di cancro.
  • Toluene - tossico per il sistema nervoso, le mucose degli occhi e il tratto respiratorio. Interrompe il lavoro dell'apparato vestibolare.

Queste sostanze sono contenute non solo nei primer e altri materiali per la modellazione delle unghie, ma anche nelle vernici. La concentrazione di composti tossici in questi farmaci è trascurabile, ma, a causa del rischio di effetti teratogeni, si raccomanda di posticipare l'accumulo alle fasi successive della gravidanza.

Il metilmetacrilato nell'UE, l'America è inclusa nell'elenco degli ingredienti vietati per la produzione di cosmetici. Prodotti di origine cinese e coreana "peccato" per il contenuto della sostanza.

In un secondo momento

Nel secondo, terzo trimestre, quando la deposizione degli organi interni è già avvenuta, i rischi teratogeni sono ridotti. Tuttavia, i pericoli che minacciano la salute della madre stessa sono ancora presenti. Prima di tutto, sono associati all'aumentata allergenicità dei preparati per l'estensione delle unghie..

Il corpo di una donna incinta è sensibile a una varietà di sostanze. Può reagire al contatto con prodotti per l'estensione delle unghie con eruzioni cutanee, prurito, arrossamento della pelle e problemi respiratori. Ciò è particolarmente vero per le donne che, anche prima della gravidanza, appartenevano alla categoria delle persone allergiche. Sullo sfondo dei cambiamenti ormonali inerenti a questo periodo, il problema potrebbe peggiorare.

Gli svantaggi di costruire in un secondo momento appaiono con l'inesperienza o l'irresponsabilità del maestro che dirige la sessione. Considera le conseguenze di una procedura di scarsa qualità:

  • Un terreno fertile per i batteri. Se, durante la correzione, il master non rimuove il distacco del materiale, compaiono delle cavità tra i chiodi estesi e nativi. Qui viene creato un ambiente umido, ideale per la riproduzione della microflora patogena. Pertanto, anche dopo un accurato lavaggio con sapone batterico, tali mani non possono essere definite pulite. Da qui i rischi di contrarre qualsiasi infezione che sia entrata nella cavità dell'unghia.
  • Disinfezione insufficiente. Un altro modo di infezione sono strumenti mal elaborati. Inoltre, questo è rilevante non solo per le tecniche di estensione, ma anche per la manicure tradizionale. Nel processo di lavoro con le unghie, la cuticola è spesso ferita, che può essere accompagnata da un lieve sanguinamento capillare. Ma anche attraverso una piccola ferita, puoi essere infettato da qualsiasi infezione, dallo stafilococco al virus dell'epatite.
  • Infezione fungina. L'accumulo in sé non causa la comparsa del fungo, ma può aggravare il decorso della malattia. Se sull'unghia fossero presenti microspore fungine non visibili ad occhio nudo, il gel o l'acrilico le “preserva” all'interno. Pertanto, le spore ricevono un ambiente umido favorevole per il loro sviluppo. Inoltre, è impossibile notare il fungo attraverso la consistenza opaca dell'unghia estesa. Continua a svilupparsi, distruggendo la struttura sana della lamina ungueale..
  • Particelle di polvere. Una postazione di manicure organizzata in modo improprio porta alla formazione di una grande quantità di particelle di polvere nell'aria. Sono i grani più piccoli del taglio dei materiali da modellazione, che entrano liberamente nelle vie respiratorie, sulle mucose del naso e degli occhi. Il contatto frequente con le particelle provoca rinite, congiuntivite, bronchite. Inoltre, la più pericolosa è la polvere di gel: ha una consistenza più leggera ed è in grado di fluttuare nell'aria fino a 4 ore.

Vale la pena menzionare il danno alle unghie, che è inevitabilmente affrontato da tutti coloro che hanno deciso di costruirle. Rimangono dopo aver rimosso le punte e tagliato la composizione di gel indurito. Una lima troppo dura danneggia non solo la lamina ungueale, ma anche la cuticola. Il risultato sono reazioni infiammatorie, suppurazione. La modellazione errata della geometria del chiodo aumenta il rischio di crepe, nonché di fratture della placca, sia artificiali che naturali.

Per quanto riguarda l'opinione sulle lampade UV, che presumibilmente causano il cancro, questa è solo un'illusione. La luce emessa da loro appartiene alla gamma UV di tipo A, e per un breve periodo è considerata assolutamente sicura..

Suggerimenti e trucchi

Se non puoi fare a meno dell'estensione delle unghie durante la gravidanza, devi ridurre la frequenza delle procedure a 1 volta al mese. E raccomandazioni così importanti aiuteranno a ridurre al minimo l'impatto di fattori dannosi:

  • La preferenza dovrebbe essere data ai materiali di qualità - produzione americana o europea. Invece del pericoloso metilmetacrilato, usano un composto sicuro: etil metacrilato (EMA). Prima della procedura, è necessario chiedere di mostrare la conclusione del servizio sanitario ed epidemiologico, che confermerà la qualità del materiale.
  • Non dovresti risparmiare denaro e iscriverti alla procedura a un maestro inesperto che fa sconti o è alla ricerca di modelli gratuiti per l'estensione delle unghie. È meglio contattare un maestro di fiducia che lavora nel salone, che può consigliare materiale sicuro e inoltre non commette errori nel processo.
  • La stanza in cui viene eseguita l'estensione del chiodo deve avere una buona ventilazione e ventilazione. Rimuoverà efficacemente i vapori chimici e rinnoverà l'aria nella stanza. In questo caso, una donna incinta dovrebbe sedersi in modo che non ci siano correnti d'aria, altrimenti il ​​raffreddore non può essere evitato.
  • I dispositivi moderni proteggeranno dalla polvere, che risucchia completamente i prodotti di segatura delle unghie, non permettendo loro di depositarsi sulla superficie. Se il master non dispone di un tale dispositivo, si consiglia di indossare una maschera medica. Servirà come protezione contro polvere, fumi.
  • Alla fine della sessione, è necessario lavarsi accuratamente le mani con sapone e sciacquare il naso con acqua. Questo aiuterà a lavare via la polvere che si è depositata sulle mucose e sulla pelle..
  • Il maestro dovrebbe essere tenuto a seguire rigorosamente le regole di disinfezione. Tutti gli strumenti devono essere sterilizzati e trattati con antisettici speciali. Per qualsiasi danno, suppurazione della cuticola e infezione fungina, è vietato accumularsi.

La gravidanza non è il momento migliore per sperimentare il tuo aspetto, comprese le unghie. In questo momento, è meglio sostituire l'accumulo con procedure per rafforzare la lamina ungueale utilizzando primer privi di acidi. Con il loro aiuto, le mani sembreranno ben curate e la sessione di bellezza diventerà sicura..

L'estensione è sicura durante la gravidanza?

L'estensione delle unghie artificiali è una delle procedure più popolari nell'industria delle unghie. Questo non è sorprendente. Il materiale utilizzato per questa procedura è particolarmente resistente, il che consente alle unghie di mantenere a lungo il loro aspetto impeccabile. Inoltre, ti consente di dare vita a un design di qualsiasi complessità: da un rivestimento monocromatico e una giacca a un acquario complesso. C'è molta polemica sulla questione se sia possibile per le ragazze incinte estendere le unghie. Ci sono significative differenze di opinione su questo tema. A nostra volta, cercheremo di capire questo problema..

Qualche parola sull'estensione delle unghie

L'estensione delle unghie viene eseguita per allungare la lamina ungueale. Per questo, vengono utilizzati diversi tipi di materiali:

  • suggerimenti;
  • acrilico;
  • gel.

Le punte sono di plastica ipoallergenica. Sono applicati alla lamina ungueale, che a sua volta la allunga e protegge in modo affidabile dai danni meccanici. Si consiglia di eseguire l'estensione delle unghie durante la gravidanza con questo particolare materiale. È sicuro e non entra in reazioni chimiche con il corpo umano.

Gel e acrilico sono considerati materiali altrettanto sicuri. Nonostante siano applicati in forma liquida, praticamente non hanno un effetto chimico sul platino dell'unghia e non vengono assorbiti nella cuticola. L'acrilico si distingue per la forza invidiabile quando indurito sulla lamina ungueale, ma ha un odore chimico pungente, che causa preoccupazione non solo alle future mamme, ma anche alle ragazze che monitorano attentamente la loro salute. Un'altra cosa è il gel: non ha praticamente odore, colore e si adagia più finemente quando applicato. Ognuno di questi materiali può essere utilizzato per costruire unghie durante la gravidanza, ma vale la pena ricordare che ognuno di essi è artificiale, il che significa "alieno" al corpo umano.

Molto dipende dal maestro stesso, che esegue la procedura per l'estensione delle unghie. In ogni caso, dovrebbe lavorare solo con materiali ben disinfettati, le sue mani e le mani del cliente dovrebbero essere trattate con preparati antisettici. È meglio fare una manicure rifinita non prima di 2-3 giorni prima della procedura. Ciò impedirà alle infezioni di entrare nel flusso sanguigno attraverso la cuticola danneggiata..

Estensione delle unghie durante la gravidanza: aspetti positivi e negativi

Quindi, è possibile estendere le unghie durante la gravidanza? Naturalmente, la gravidanza non è un'indicazione per vietare questa procedura. Ma i manicure non raccomandano di eseguire tali procedure durante i cambiamenti e i turni ormonali. Il fatto è che durante la gravidanza lo sfondo ormonale cambia in modo significativo. Ciò può causare un rapido distacco del materiale dalla lamina ungueale. Le unghie deboli e fragili non possono resistere a materiali artificiali "pesanti".

Tuttavia, con un approccio competente alla procedura e al trattamento preliminare della lamina ungueale, la questione se sia possibile estendere le unghie durante la gravidanza viene decisa da sola. La corretta lavorazione della lamina ungueale consente al materiale di trattenere molto più a lungo. E il ciclo di trattamento rende forte la lamina ungueale e riduce l'effetto dannoso su di essa a volte. Le unghie dopo l'estensione delle unghie durante la gravidanza hanno un aspetto ordinato e ben curato per molto tempo. Ciò significa che la futura mamma si sentirà bella e felice, il che ha un effetto positivo sul feto..

Cosa pensano i medici delle estensioni delle unghie durante la gravidanza?

Nonostante la sicurezza della procedura di estensione delle unghie e la sicurezza dei materiali promessi dal produttore, i medici raccomandano alle ragazze incinte di prendere questa procedura con estrema attenzione e responsabilità. Il fatto è che uno dei componenti del materiale da costruzione è costituito da componenti chimici piuttosto aggressivi: metil metacrilato (MMA) ed etil metacrilato (EMA). Hanno un effetto indiretto sul feto e in rari casi possono causare difetti e mutazioni nell'embrione. Tuttavia, affinché si verifichi un tale effetto, è necessaria un'elevata concentrazione di queste sostanze. E nei materiali moderni, il loro contenuto è estremamente ridotto.

Alla domanda se sia possibile per le donne incinte ricostruire le unghie con il gel, anche i medici non possono rispondere in modo inequivocabile. Da un lato, gel e smalti contengono formaldeide, che non influisce nel migliore dei modi sul feto. D'altra parte, artigiani certificati scelgono materiali fabbricati negli Stati Uniti e in Europa per la costruzione. Sono di alta qualità e privi di componenti tossici proibiti. E affinché le sostanze tossiche influenzino il feto e il corpo della futura mamma, ci vuole molto tempo (circa 7 ore) per respirare correttamente i componenti nocivi. E, come sai, nessuna estensione, anche la più complessa nella tecnica e nel design, può durare così tanto tempo.

Vorresti, essendo una felice aspettativa di un bambino, decidere sull'estensione delle unghie? Condividi con noi la tua opinione su questo argomento! Se hai già avuto questa esperienza, condividila, dicci che tipo di materiale è stato usato per costruire, come ti sentivi tu e il tuo futuro bambino. E, naturalmente, suggerisci disegni di unghie interessanti per le neomamme! Salute a te e ai tuoi figli!

È possibile estendere le unghie durante la gravidanza

Le future mamme vogliono apparire attraenti e ben curate. Ma non tutte le solite procedure del salone sono sicure durante l'attesa del bambino. Quindi, è possibile per le donne incinte allungare le unghie?

La gravidanza è un periodo speciale nella vita di una donna. Ora è doppiamente attenta alla sua salute. "Non farebbe male al bambino?" - domanda numero uno per tutti i 9 mesi, riguarda tutto - dal tuo caffè preferito all'aspirina "innocua".

Le fasce di resistenza fitness ti permetteranno di organizzare un allenamento completo ed efficace sia a casa che per strada. Puoi ottenere il risultato desiderato facendo solo 20 minuti al giorno! Adatto sia per principianti che per allenatori!

  • 1 Estensione delle unghie: metodi, tipi, controindicazioni
  • 2 Estensione delle unghie e gravidanza
  • 3 Come ridurre al minimo i danni?

Estensione delle unghie: metodi, tipi, controindicazioni

Una manicure per una donna moderna è un elemento importante del suo stile, un indicatore di creatività, un mezzo di espressione di sé. Ma cosa fare se le proprie unghie "non raggiungono" l'elevato standard di bellezza: troppo corte, brutte, irregolari? La soluzione è l'estensione, una tecnologia che consente di modellare le unghie della lunghezza e della forma ideali. Una manicure impeccabile dura diverse settimane, un vantaggio grasso per le ragazze che apprezzano il loro tempo.

Vuoi ritrovare la sensibilità dopo il parto? C'è un semplice rimedio... Clicca qui>

I saloni di bellezza offrono estensioni per unghie in acrilico e gel. Queste sono composizioni chimiche complesse che hanno sia pro che contro da usare. L'acrilico ha un odore pungente e sgradevole, ma le unghie realizzate con esso sono più forti e più resistenti, sono più facili da rimuovere rispetto alle unghie in gel. Ma l'accumulo di gel è più veloce grazie all'uso di lampade UV e la procedura stessa è più piacevole, poiché il gel non emette un odore chimico caratteristico.

Extension per unghie e gravidanza

Le fasce di resistenza fitness ti permetteranno di organizzare un allenamento completo ed efficace sia a casa che per strada. Puoi ottenere il risultato desiderato facendo solo 20 minuti al giorno! Adatto sia per principianti che per allenatori!

Molto spesso, le donne hanno paura dei fumi tossici di acrilico, gel e vernice. Le future mamme sono preoccupate che sostanze pericolose possano entrare nel flusso sanguigno, entrare nel bambino e influenzare il suo sviluppo. Quanto sono fondate queste paure?

Il componente principale delle unghie artificiali è il metacrilato. È un composto chimico tossico. Tuttavia, piccole concentrazioni vengono utilizzate nel servizio unghie. I produttori occidentali di materiali per l'estensione delle unghie si stanno sforzando di ridurre gli effetti nocivi del metacrilato. I suoi derivati ​​più tossici sono vietati negli Stati Uniti e in Europa.

Vuoi ritrovare la sensibilità dopo il parto? C'è un semplice rimedio... Clicca qui>

Pertanto, i materiali moderni di alta qualità della produzione europea e americana sono l'unica scelta giusta, soprattutto per una donna incinta. Un salone di bellezza che si rispetti fornirà sempre informazioni complete sui materiali che utilizza. Sarà utile per una futura madre studiare queste informazioni..

Quando si sceglie un materiale, è necessario tenere presente che sia l'acrilico che il gel emettono vapori nocivi, nonostante l'assenza di un odore chimico pronunciato in quest'ultimo. Qualunque donna scelga il metodo di estensione delle unghie, la procedura deve essere eseguita con una fornitura costante di aria fresca!

Il lavoro del maestro non si esaurisce nella modellazione delle unghie. Il rivestimento, la cura, la verniciatura sono fasi necessarie della creazione della bellezza, che sono piene di potenziali pericoli. Il nome di questo pericolo è formaldeide e toluene, che sono sostanze altamente tossiche. Tuttavia, proprio come nel caso del metacrilato, la loro concentrazione nei prodotti per manicure è minima. L'inalazione a lungo termine di vapori nocivi è pericolosa per una donna incinta e il suo bambino. È impossibile ottenere un tale effetto durante una breve procedura di estensione delle unghie..

Vuoi ritrovare la sensibilità dopo il parto? C'è un semplice rimedio... Clicca qui>

I rischi reali della procedura per le donne incinte

Le fasce di resistenza fitness ti permetteranno di organizzare un allenamento completo ed efficace sia a casa che per strada. Puoi ottenere il risultato desiderato facendo solo 20 minuti al giorno! Adatto sia per principianti che per allenatori!

La gravidanza fa funzionare il corpo di una donna in una modalità nuova e insolita. Le abitudini cambiano, la salute cambia. Nessuno garantisce che la futura mamma non svilupperà improvvisamente una reazione indesiderata ai materiali per l'estensione delle unghie. Anche se una donna ha indossato questa bellezza per più di un anno prima della gravidanza. Le reazioni allergiche al metacrilato possono manifestarsi come sintomi molto gravi, fino all'angioedema, che rende difficile la respirazione.

Il primo trimestre di gravidanza è particolarmente pericoloso. Durante questo periodo importante vengono deposti tutti gli organi vitali e i sistemi del feto, quindi è necessario escludere o limitare l'impatto di fattori negativi sul corpo della madre.

Una donna incinta può essere molto a disagio con la procedura stessa. Sia per gli odori specifici dei materiali di consumo, sia per la necessità di restare a lungo in una posizione. Il rifiuto di odori "chimici" acuti è accentuato dalla colpa della tossicosi, caratteristica del primo trimestre. Una sensazione di pesantezza, tensione e dolore nella parte bassa della schiena dovuta allo stare seduti a lungo in un posto spesso accompagna l'ultimo trimestre di gravidanza..

L'artigiano responsabile deve avvertire la cliente incinta di possibili difetti estetici. Durante la gravidanza si verificano inevitabili cambiamenti ormonali nel corpo, che possono causare l'esfoliazione di unghie estese "estranee", annullando l'effetto di una procedura costosa.

La futura mamma spesso manca di oligoelementi, il che rende le sue unghie fragili, esfoliate. L'imposizione di un piatto artificiale non farà che peggiorare l'immagine. Inoltre, sulle unghie assottigliate, il rivestimento non durerà a lungo..

È possibile estendere le unghie durante la gravidanza?

Le donne vogliono sempre avere un bell'aspetto, ma durante un certo periodo, chiamato gravidanza, molte delle solite procedure cosmetiche devono essere abbandonate. Ad esempio, la depilazione laser è vietata. Anche semplici modifiche al proprio corpo, come la tintura dei capelli, le estensioni delle ciglia e la manicure, causano alcune preoccupazioni nelle future mamme. Molte donne "in posizione" rifiutano di allungare le unghie per 9 mesi, ma è giustificato??

Cos'è l'estensione delle unghie?

Probabilmente, non ci sono donne al mondo che non saprebbero cos'è l'estensione delle unghie. Questa è una delle procedure più richieste in cui uno specialista appositamente addestrato, o neil-master, allunga e rinforza artificialmente la lamina ungueale con l'aiuto di materiali speciali che acquisiscono forza grazie a una lampada ultravioletta. In precedenza, l'acrilico veniva utilizzato per questo, ora il gel ha guadagnato una grande popolarità.

Le unghie estese ora sembrano molto più naturali rispetto a qualche decennio fa. Sono forti, lucenti, sottili, quindi possono essere facilmente confusi con le unghie naturali. La procedura di estensione stessa non richiede più di 2-3 ore e i maestri della nail art a volte creano veri e propri capolavori sulle unghie, dopo di che una donna potrebbe non pensare alla manicure per 3-4 settimane.

Tuttavia, c'è anche un aspetto negativo della moneta. Vari gel, sgrassanti, basi contengono composti chimici e questo può essere rilevato dall'odore durante l'accumulo. Una donna può sentire l'odore di qualcosa come vernice o colla.

Il secondo punto è il danno alle tue unghie. Il master elabora la lamina ungueale con lime dure e utilizza una macchina per il boro e l'effetto della radiazione ultravioletta influisce negativamente sullo stato degli strati superficiali delle unghie.

Il terzo punto è una leggera sensazione di bruciore che il cliente prova quando mette la mano in una lampada a raggi ultravioletti.

Nonostante tutti questi svantaggi, la procedura per l'estensione delle unghie non perde la sua rilevanza e molte donne usano questo metodo per decorare le proprie dita da anni..

Se eseguire la procedura durante la gravidanza?

Molte donne, trovandosi in una "posizione interessante", non pensano nemmeno che sia meglio rinunciare all'estensione delle unghie. Altri, al contrario, cercano di escludere qualsiasi manipolazione che, anche con la minima probabilità, possa nuocere a lei o al suo bambino..

Anche gli esperti non hanno una risposta definitiva alla domanda se eseguire la procedura durante la gravidanza. Ci sono ardenti oppositori dell'estensione delle unghie nelle future mamme, perché le sostanze tossiche contenute nei materiali sono molto pericolose per il feto. Ma ci sono anche sostenitori di diversi tipi di cura personale durante la gravidanza, inclusa la manicure di alta qualità..

Sostengono che i gel moderni sono completamente sicuri, realizzati con ingredienti non tossici e non danneggiano in alcun modo il feto..

La soluzione migliore è ascoltare la tua voce interiore. Se la futura mamma è preoccupata per le sue condizioni o per le condizioni del bambino, ovviamente, è meglio smettere temporaneamente di visitare un salone di manicure e riposare le unghie. L'ansia e lo stress eccessivi non fanno bene alla gravidanza.

Ma se una donna non riesce nemmeno a pensare che l'estensione delle unghie possa influire negativamente sulla sua salute o sullo sviluppo del bambino nell'utero, puoi continuare a eseguire la procedura.

L'unico periodo su cui gli specialisti hanno un'opinione relativamente comune è il primo trimestre. Nelle prime fasi, è meglio astenersi davvero dal costruire unghie, se non altro perché durante la procedura una donna può ammalarsi improvvisamente, perché la tossicosi non appare nei tempi previsti.

È possibile estendere le unghie artificiali durante la gravidanza?

Voglio sempre essere bella! Sono finiti i giorni in cui le future madri camminavano con le radici troppo cresciute a metà delle loro teste e con le stesse tute informe. Ora ci sono molti negozi dove vengono presentati vestiti alla moda molto belli e cosmetici speciali per le donne incinte. Esistono anche tinture per capelli innocue che non contengono sostanze chimiche come l'ammoniaca. In poche parole, ci sono più che sufficienti opportunità per essere le più belle e attraenti! Ma che dire di coloro che sono abituati all'estensione delle unghie e non possono immaginarsi senza unghie lunghe e ben curate? Le moderne unghie artificiali non sono solo belle, ma anche pratiche, perché dopo aver visitato il maestro, possiamo dimenticare i rivestimenti per manicure e vernice per tre settimane, le unghie artificiali manterranno la loro bellezza e l'aspetto ben curato fino alla prossima correzione.

Ma ogni donna incinta dovrebbe pensare se le estensioni delle unghie danneggeranno il suo bambino non ancora nato! Qualche mese fa, quando la mia migliore amica si è trovata in una posizione interessante, anche io ero molto interessata a questa domanda. Ma, sorprendentemente, il suo medico curante non ha potuto dire nulla di intelligibile al riguardo. Anche nella vastità di Internet non c'erano informazioni necessarie! Fu allora che ci pensai molto seriamente e decisi di trovare la risposta a questa domanda.!

Dopo aver riletto le montagne della letteratura professionale, ho comunque appreso che si faceva ricerca su questo argomento. Lo studio ha coinvolto maestri del servizio unghie, ad es. donne che non solo fanno extension per unghie una volta al mese, ma sono anche esposte a fumi chimici ogni giorno Sulla base della ricerca condotta, sono state tratte conclusioni sull'effetto delle sostanze chimiche più comuni utilizzate nell'estensione delle unghie artificiali..

Il componente principale dei materiali moderni per la modellazione delle unghie è il metacrilato. Va notato che esistono due tipi di metacrilati: metilmetacrilato ed etilmetacrilato. Il metil metacrilato ha effetti dannosi sul feto. Studi su topi e ratti hanno dimostrato che il metilmetacrilato può causare malformazioni fetali. Tuttavia, il livello di concentrazione del metilmetacrilato causa tali fenomeni quando è quasi mille volte superiore rispetto ai materiali per l'estensione delle unghie. I materiali contenenti metil metacrilato sono stati a lungo vietati in Europa e in America; questa sostanza può essere trovata solo in materiali fabbricati in Cina e Corea. Nei paesi sviluppati, i produttori di materiali professionali utilizzano da tempo un'altra sostanza più avanzata: l'etilmetacrilato. L'etilmetacrilato (EMA) non è tossico come il metilmetacrilato (MMA), il che significa che, soggetti a sicurezza e precauzioni, la procedura di accumulo non ti porterà alcun danno.

Molte clienti incinte credono che l'acrilico sia molto più dannoso per loro del gel, perché ha un odore chimico molto pungente e fumi nocivi. Sì, in effetti, l'acrilico ha l'evaporazione. Ma il gel evapora allo stesso modo, semplicemente non senti l'odore del vapore. Non c'è odore, ma l'effetto è lo stesso. Pensaci! E se stiamo parlando della differenza di materiali, allora è meglio scegliere un acrilico "puzzolente", ma di alta qualità di produzione europea o americana, piuttosto che un gel cinese inodore.

Probabilmente hai sentito parlare di una sostanza come la formaldeide. È anche velenoso e tossico in grandi quantità. Ma nella produzione di smalti per unghie e materiali da costruzione, viene utilizzata una quantità minima di questa sostanza. Inoltre, studi hanno dimostrato che sebbene la formaldeide in grandi dosi sia tossica, è dannosa solo per il corpo della madre, questa sostanza non influisce sul corso della gravidanza..

Ma il toluene, presente in quasi tutti i rivestimenti medicati e gli smalti per unghie, può avere un effetto negativo sul feto. L'inalazione eccessiva di vapori di toluene può portare a disturbi dello sviluppo fetale simili a quelli che si verificano con il consumo frequente di alcol durante la gravidanza. Tuttavia, il contenuto di toluene nei rivestimenti laccati è così minimo che, a seguito degli studi condotti, non è stato registrato un solo caso di nascita di bambini con malformazioni congenite..

Cosa segue da questo articolo? Non è controindicato costruire unghie per donne in gravidanza. Tuttavia, è importante rispettare alcune condizioni. In primo luogo, la procedura per modellare le unghie artificiali dovrebbe avvenire in una stanza ben ventilata. In secondo luogo, l'artigiano dovrebbe utilizzare solo materiali di alta qualità di ultima generazione. E, in terzo luogo, dopo aver accumulato, lavarsi accuratamente le mani con sapone e sciacquare il naso con acqua minerale senza gas - in questo modo si elimina la polvere che si forma dopo aver limato le unghie e in rari casi può causare una reazione allergica.
A nome mio, posso augurare alle future mamme una gravidanza felice e facile, restate sempre le stesse belle!

È possibile estendere le unghie durante la gravidanza? Possibili conseguenze

Di Rebenok.online Pubblicato il 29/10/2017 Aggiornato il 14/02/2019

Con l'inizio della gravidanza, il desiderio di avere un bell'aspetto non scompare. Non tutti sono pronti a rinunciare alle loro solite procedure di cura di sé. La possibilità di estensione delle unghie solleva molte domande per la futura mamma. Le opinioni degli esperti su questo argomento variano notevolmente..

Qual è la procedura?

L'estensione delle unghie è una procedura per ingrandire artificialmente la lamina ungueale utilizzando materiali da modellazione. È ottimo per le donne che hanno problemi con la crescita delle unghie. Esistono due tipi di estensioni: sui moduli e sui suggerimenti. La prima opzione è adatta per la crescita delle unghie e la seconda è in breve.

L'estensione sulle punte viene eseguita utilizzando uno speciale grezzo in materiale polimerico. Viene posizionato sulla lamina ungueale e ha una forma adeguata. La lunghezza dipende dai desideri del cliente.

La creazione di moduli implica l'uso di modelli di carta. Funzionano come una struttura su cui viene distribuito acrilico o gel. Dopo l'indurimento della base modellante, i modelli di carta vengono rimossi.

Relativamente di recente, il biogel è stato utilizzato come parte dell'edificio. Non solo modella la forma del letto ungueale, ma lo protegge anche dai danni. Grazie alla composizione naturale, c'è una quantità minima di danni alla salute. Biogel non blocca l'accesso dell'aria e della luce alla lamina ungueale. Una caratteristica distintiva di una tale manicure è la possibilità di non visitare il maestro per un mese.

I vantaggi della costruzione includono quanto segue:

    ottenere la lunghezza e la forma desiderate della lamina ungueale;

La ricostruzione di alta qualità fornisce il risultato più naturale. In media, l'effetto dura da 2 a 4 settimane. Man mano che l'unghia ricresce, è necessaria la correzione. Se l'unghia è danneggiata o si formano crepe sulla sua superficie, è necessario contattare il maestro.

Per evitare scheggiature premature, è necessario fornire un'adeguata cura delle unghie. La pulizia della casa viene effettuata con guanti di gomma. Non puoi mangiarti le unghie e usarle come strumento per aprire vari contenitori.

È possibile estendere le unghie durante la gravidanza?

La responsabilità per la salute del bambino ricade interamente sulle spalle della donna. Decide in modo indipendente quali procedure fare con il suo aspetto. Ma gli esperti non consigliano di costruire unghie durante la gravidanza. Alcuni materiali contengono sostanze pericolose. Influenzano il benessere della donna e influisce negativamente sullo sviluppo del bambino..

Nelle prime fasi

All'inizio della gravidanza, una donna deve affrontare un cambiamento nelle sue condizioni. La tossicosi è accompagnata da mal di testa, riduzione delle prestazioni e nausea. Durante questo periodo, sono desiderabili il riposo a letto e l'evitamento di situazioni stressanti. La procedura durante questo periodo può causare emozioni negative. La maggior parte dei materiali da costruzione ha un odore specifico che provoca nausea.

Fino alla 12a settimana di gravidanza, vengono deposti gli organi del bambino. Le sostanze tossiche che compongono i materiali hanno un effetto negativo su questo processo. Il pericolo principale risiede nel rischio di interruzione della gravidanza o nello sviluppo di patologie in un bambino. Nelle prime fasi, si dovrebbe dare la preferenza a materiali sicuri o abbandonare completamente la procedura.

In un secondo momento

Uno sfondo ormonale instabile nella seconda metà della gravidanza porta al rifiuto dei materiali artificiali. Le unghie estese non reggono correttamente. Durante la gravidanza, aumenta la probabilità di una reazione allergica alla formaldeide e al toluene nei materiali.

Possibili conseguenze

Prima di decidere la procedura, una donna dovrebbe familiarizzare con possibili complicazioni. Questi includono:

    patologia dello sviluppo fetale;

La giusta scelta di salone e manicure contribuirà a ridurre il rischio di momenti negativi. Prima della procedura, è necessario prestare attenzione agli standard sanitari. La lavorazione del luogo di lavoro e degli strumenti deve essere eseguita. Il maestro deve eseguire il lavoro con i guanti. Anche le mani del cliente vengono disinfettate.

Controindicazioni

L'estensione delle unghie avrà successo se vengono seguiti i principi di base. Ma in alcuni casi, la procedura dovrebbe essere abbandonata. Le controindicazioni sono le seguenti:

    una reazione allergica al gel o all'acrilico;

Se una donna si sente bene e non ci sono controindicazioni, l'estensione delle unghie non è vietata. Anche così, si consiglia cautela. Quando si esegue la procedura, è consigliabile utilizzare materiali collaudati per prevenire lo sviluppo di una reazione allergica. Se ci sono dubbi, è meglio che le donne incinte rifiutino la procedura di estensione. Tuttavia, la salute del bambino è più importante.

È possibile per le donne incinte allungare le unghie

La gravidanza è il periodo più felice della vita di una donna, quando si illumina letteralmente dall'interno e diventa molto buona. Naturalmente, la futura mamma desidera enfatizzare ulteriormente la sua bellezza naturale. Anche se la gravidanza è irta di alcune difficoltà, vuoi comunque rimanere attraente. La figura a questo proposito è un po 'delusa, ma puoi ottenere l'effetto desiderato prendendoti cura di capelli, viso e mani.

Tuttavia, portando un bambino tanto atteso, devi stare molto attento a tutto. Questo vale anche per i cosmetici, perché spesso non contiene le sostanze più utili che, essendo assorbite attraverso il sangue, possono penetrare nel flusso sanguigno del feto e influenzarne negativamente lo sviluppo. E nei saloni di bellezza usano agenti chimici: per gli adulti possono essere sicuri, ma possono danneggiare un bambino nel grembo materno. Pertanto, per molte donne, la questione se sia possibile eseguire l'estensione delle unghie durante la gravidanza è rilevante. Proviamo a capirlo.

Ci sono molte superstizioni sulla gravidanza. Dopo averle ascoltate, molte ragazze smettono di tagliarsi i capelli: pensavano che più lunga è la treccia, più energia avranno la futura mamma e il suo bambino. Cercano anche di tagliare le unghie il più raramente possibile, per non parlare di farsi una manicure, una pedicure.

Ai tempi di oggi, questo mito è stato dissipato, ma alcune donne superstiziose non visitano ancora il parrucchiere, i saloni di bellezza. La maggior parte, fortunatamente, vuole apparire attraente. E qual è il segno principale della toelettatura? Ovviamente le mani.

Cosa può essere pericoloso allungamento delle unghie durante la gravidanza

Il rischio principale nell'estensione delle unghie durante la gravidanza è associato ai fumi tossici del metilmetacrilato, una sostanza che fa parte dei materiali per l'estensione delle unghie. I composti chimici sono anche contenuti nelle lacche per strati intermedi e finiture, tra cui formaldeide, acetone, toluene. Alla futura mamma è categoricamente vietato inalare i vapori caustici di queste sostanze, poiché hanno un forte effetto tossico che può danneggiare il bambino nel grembo materno.

Un altro pericolo che attende i clienti dei saloni di bellezza è la disinfezione insufficiente degli strumenti. Durante la lavorazione della cuticola e delle unghie, sulla pelle compaiono microfessure e attraverso di esse gli agenti patogeni dalla superficie degli strumenti possono entrare nel flusso sanguigno. Questo vale più per manicure e pedicure che per la costruzione, ma le future mamme dovrebbero valutare con sobrietà tutti i potenziali rischi. L'immunità nelle donne in gravidanza è solitamente indebolita, quindi il corpo potrebbe non avere abbastanza difese naturali per resistere a infezioni pericolose.

Portare un bambino crea un doppio carico sul corpo femminile, tutte le vitamine e le sostanze nutritive durante questo periodo sono divise in due. Questo è il motivo per cui le future mamme hanno spesso denti che si deteriorano, desquamazione della pelle, caduta dei capelli. Anche la condizione delle unghie spesso peggiora: diventano più sottili e fragili. In questo caso, l'estensione non è consigliata, poiché creerà ulteriore stress sulle unghie e le renderà ancora più fragili. È anche noto che le unghie non respirano sotto un rivestimento in gel o acrilico. Con un'alimentazione insufficiente, la mancanza di vitamine e la fragilità delle unghie, l'estensione peggiorerà solo le loro condizioni.

Devo abbandonare completamente le unghie estese

Tuttavia, non preoccuparti che dovrai rinunciare a un'altra gioia di vita e privarti dell'opportunità di avere mani ben curate. Gli esperti non stabiliscono un divieto categorico sull'estensione delle unghie durante la gravidanza, è sufficiente seguire le misure di sicurezza necessarie. E, come al solito, molti dei rischi di questa procedura per la futura mamma e il suo bambino sono notevolmente esagerati, e alcuni non sono affatto veri. Quindi, i risultati degli studi sull'effetto del metilmetacrilato sul feto dimostrano che la quantità di sostanza contenuta nei prodotti per l'estensione delle unghie è completamente sicura e non ha un effetto tossico né sul feto né sul corpo della donna incinta. Inoltre, nella moderna industria delle unghie esiste un'ottima alternativa: prodotti a base di etilmetacrilato, che ha una tossicità quasi nulla..

Una vera scoperta per la futura mamma è la gommalacca, in cui viene utilizzata una combinazione di rivestimenti acrilici e gel per l'estensione delle unghie. Questa procedura è assolutamente sicura per le donne incinte e che allattano. L'unica controindicazione è l'allergia..

La gommalacca ha molti vantaggi rispetto alle tradizionali estensioni delle unghie:

  • I pori non sono ostruiti, quindi le unghie respirano. Questo è particolarmente importante per le unghie fragili e sottili di una donna incinta;
  • La condizione delle unghie non si deteriora, ma, al contrario, diventa più forte;
  • Non ci sono sostanze chimiche nocive nei materiali utilizzati, il che riduce al minimo i rischi per il feto;
  • Il rivestimento in gommalacca è durevole, quindi non devi andare spesso in un salone di bellezza per mantenere le unghie in ordine;
  • Il prezzo della procedura è basso. Tuttavia, non sarai in grado di rimuoverlo da solo, quindi se vuoi cambiare il colore o semplicemente rimuovere il vecchio rivestimento, dovrai pagare una certa somma al maestro.

Alcuni consigli più utili

Per proteggerti da tutti i possibili rischi quando visiti i saloni di bellezza, prendi a bordo alcuni suggerimenti più utili.

Rifiuta le procedure se ti senti stanco, assonnato o soffri di tossicosi. Odori specifici, vari fumi delle vernici possono aggravare la tua condizione, sebbene non siano nemmeno sempre sentiti. Non preoccuparti di aver concordato in anticipo con il maestro. La bellezza, ovviamente, richiede sacrificio, ma la salute è più importante delle unghie ben curate..

Quando scegli un salone per unghie, leggi le recensioni a riguardo e trova un maestro di cui ti puoi fidare. Sentiti libero di chiedere di pulire gli strumenti e disinfettare il tavolo davanti ai tuoi occhi. Un grande vantaggio se il tavolo manicure è dotato di cappuccio, anche se è sufficiente una buona ventilazione nella stanza o una finestra aperta.

Non lesinare sui materiali per l'estensione delle unghie e scegli solo quelli di alta qualità. Sebbene siano più costosi, contengono anche sostanze chimiche meno nocive. La differenza di prezzo non è così significativa da mettere a rischio la salute.

Portare un bambino impone alcune restrizioni, ma non scoraggiarti se non puoi sembrare costantemente sbalorditivo, creando un look femminile. La gravidanza è la vera incarnazione della femminilità, quindi durante questo periodo sarai bella anche senza visitare i saloni di bellezza.

Vuoi essere il primo a leggere i nostri materiali? Iscriviti al nostro canale Telegram, alla pagina Facebook o al gruppo VKontakte.

Estensione delle unghie durante la gravidanza

L'estensione, o modellazione delle unghie, è una procedura cosmetica che comporta l'allungamento artificiale della lunghezza della lamina ungueale. È indicato per correggere i difetti della propria unghia: fragilità, delaminazione, ecc. La gravidanza non è una controindicazione alla procedura, ma presenta alcune limitazioni. Fatte salve le precauzioni di sicurezza, l'estensione delle unghie è consentita a qualsiasi età gestazionale.

Estensione delle unghie: vantaggi

La procedura di estensione delle unghie per una donna moderna non è solo un'opportunità per essere attraente. Le unghie modellate artificialmente hanno diversi vantaggi:

  • molta forza;
  • protezione della propria lamina ungueale dagli effetti negativi dell'ambiente;
  • può servire come base per la nail art.

La modellazione delle unghie con successiva manicure, eseguita da un professionista, è da tempo parte della vita di tutti i giorni. La maggior parte delle donne non è pronta a rinunciare alla procedura durante la gravidanza. Ma prima di pianificare una visita al maestro, vale la pena valutare i pro ei contro e valutare i possibili rischi. In alcuni casi, la procedura per modellare le unghie è controindicata..

Danno dell'estensione delle unghie artificiali durante la gravidanza

Non sono stati forniti dati affidabili sul danno della procedura. Numerosi studi condotti in quest'area indicano solo che l'estensione dell'unghia è accettabile durante la gravidanza, ma non garantisce l'assoluta sicurezza per il feto. Il pericolo sta nell'attesa della futura mamma quando usa vari prodotti chimici per modellare la lamina ungueale: metacrilato, formaldeide, toluene. È importante evidenziare alcune sfumature qui:

  • Il metacrilato è la base per la modellazione delle unghie. Studi sui topi dimostrano che questa sostanza porta alla formazione di malformazioni fetali, ma solo se utilizzata in alte concentrazioni. In cosmetologia, il metacrilato viene utilizzato in concentrazioni molto basse che non sono in grado di causare danni significativi a un bambino in crescita. Ma anche questo potenziale rischio viene eliminato quando si utilizzano moderni strumenti di modellazione delle unghie a base di etilmetacrilato. UAE non è altamente tossico ed è considerato praticamente sicuro per il feto, quindi può essere utilizzato per l'estensione delle unghie nelle donne in gravidanza.
  • La formaldeide è una sostanza utilizzata nella produzione di smalti per unghie. A dosi elevate, è pericoloso per le donne, ma non influisce in modo significativo sullo sviluppo del feto. Le concentrazioni minime di formaldeide nelle vernici sono considerate condizionatamente sicure per un bambino..
  • Il toluene è una sostanza utilizzata nelle vernici e nei rivestimenti per unghie. Se usato in dosi elevate, porta alla formazione di difetti del sistema nervoso, del cuore e dei vasi sanguigni. In cosmetologia, viene utilizzato a dosaggi molto bassi, quindi è considerato praticamente sicuro per il feto..

Conclusione: l'estensione delle unghie può essere eseguita durante la gravidanza, tuttavia, nessuno specialista garantirà che la procedura sia assolutamente sicura per la futura mamma e il bambino..

Ingegneria della sicurezza

Regole per l'estensione delle unghie durante la gravidanza:

  • Il momento migliore per la procedura è il II e III trimestre. Se possibile, dovresti evitare di costruire unghie fino a 14-16 settimane. Durante questo periodo vengono deposti gli organi interni del feto ed è impossibile prevedere in modo inequivocabile l'effetto della procedura sullo sviluppo del bambino..
  • Dovresti affidare la modellazione delle unghie a un professionista. A casa, non è sempre possibile rispettare tutti gli aspetti della sicurezza.
  • Gli strumenti utilizzati dal maestro devono essere sterili. Tutti i materiali utilizzati per la procedura sono pre-elaborati. Il mancato rispetto di questa regola minaccia di contrarre infezioni pericolose (inclusi HIV, epatite B, C e D).
  • Per l'estensione delle unghie devono essere utilizzati solo materiali di alta qualità riconosciuti come sicuri per la salute.
  • La modellazione delle unghie deve essere eseguita in un'area ben ventilata in modo che la concentrazione di sostanze potenzialmente pericolose nell'aria sia la più bassa possibile..
  • Durante la procedura, puoi indossare una maschera protettiva sul viso: ciò ridurrà la probabilità di ottenere sostanze chimiche pericolose sulle mucose.
  • Dopo aver completato la procedura, vale la pena lavarsi il viso e sciacquare il naso con soluzioni saline: questo ridurrà il rischio di sviluppare una reazione allergica.

Aspetti importanti della modellazione delle unghie durante la gravidanza

  • Durante la gestazione, lo sfondo ormonale cambia e il sistema immunitario emette reazioni paradossali. La probabilità di sviluppare una reazione allergica a vari componenti utilizzati per la procedura è molto alta. Spesso, un'allergia si verifica per la prima volta durante la gravidanza, anche se la donna in precedenza ha tollerato con calma la modellazione delle unghie.
  • Durante la gravidanza, la fragilità delle unghie aumenta e la loro forza diminuisce, il che può influire sul risultato finale e sulla qualità della procedura..
  • I cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza portano al fatto che il gel e l'acrilico sono distribuiti in modo non uniforme sulla superficie dell'unghia. È possibile un rapido peeling e deformazione della lamina ungueale modellata.
  • Una ridotta immunità durante la gravidanza aumenta il rischio di sviluppare un'infezione batterica tra la propria unghia e l'unghia artificiale.

È meglio rimuovere le unghie artificiali prima della nascita imminente. Il medico deve vedere le unghie della donna: questo è importante per la diagnosi di alcuni processi patologici.

Controindicazioni

È impossibile eseguire la modellazione delle unghie in presenza di tali condizioni:

  • infezione fungina delle unghie;
  • trauma alla cuticola durante una manicure o per altri motivi;
  • iperidrosi: sudorazione eccessiva;
  • malattie della pelle che colpiscono l'area intorno all'unghia;
  • condizioni associate a una diminuzione dell'immunità (comprese immunodeficienze congenite e acquisite, diabete mellito con complicanze vascolari);
  • malattie infettive acute (e la prima settimana dopo il recupero);
  • reazione individuale ai componenti per l'estensione delle unghie.

Non è consigliabile costruire unghie durante l'assunzione di antibiotici e farmaci ormonali (incluso per mantenere la gravidanza). La procedura è consentita 1-2 settimane dopo il completamento del corso di terapia.

Prima di eseguire la procedura per l'estensione delle unghie durante la gravidanza, sarà utile consultare uno specialista e assicurarsi che non ci siano controindicazioni.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

I nostri esperti

Neonato

La rivista è stata creata per aiutarti nei momenti difficili in cui tu oi tuoi cari dovete affrontare qualche tipo di problema di salute!
Allegology.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada per la salute e il buon umore!

Quanto latte materno o formula dovrebbe mangiare un neonato in una poppata: tabella con le norme per mese

Parto

Con l'avvento del bambino, insieme alla gioia, arrivano in casa molti problemi correlati. Ciò di cui i nuovi genitori non devono preoccuparsi per creare tutte le condizioni per una vita confortevole per il bambino, tuttavia, tra l'intera varietà di preoccupazioni che sono apparse per qualsiasi madre, l'alimentazione è in primo luogo, perché la salute e le condizioni generali di un nuovo membro della famiglia dipendono da questo.

Affidabilità dello screening del 1 ° trimestre

Infertilità

Allergologo-immunologo Analisi Neurologo Ispezione dei conducenti Manipolazioni infermieristiche Terapista Diagnostica ecografica UrologoScreening del 1 ° trimestre: che cos'è?

Temperatura corporea all'inizio della gravidanza: norma e patologia

Infertilità

La temperatura corporea all'inizio della gravidanza può essere più alta del normale.Nella maggior parte dei casi, questa condizione nel primo trimestre non è una conseguenza delle patologie..