Principale / Neonato

Screening del 2 ° trimestre: quando viene effettuato il secondo screening

Se i risultati del secondo studio sono positivi, l'embrione è assolutamente sano, non ha patologie genetiche, si sente bene, se negativo, molto probabilmente il bambino soffre di una grave malattia. Dopo aver determinato la malattia, il medico intraprende il trattamento intrauterino di un piccolo paziente o provoca artificialmente un parto prematuro. Cioè, lo screening del 2 ° trimestre durante la gravidanza può essere definito una procedura responsabile e importante, che non può essere presa alla leggera e ignorata.

Qual è lo scopo di 2 screening durante la gravidanza?

Attualmente, i ginecologi consigliano a tutte le donne in gravidanza di sottoporsi sia al primo che al secondo screening al fine di rilevare tempestivamente anomalie genetiche nell'embrione. Ogni futura mamma spera che il suo amato e tanto atteso bambino cresca e si sviluppi correttamente, non abbia malattie terribili. Ma, sfortunatamente, non nascono solo bambini forti e sani, ma anche bambini con patologie gravi e incurabili..

Lo screening è considerato il test più accurato di cui ti puoi fidare.

Lo screening del 2 ° trimestre durante la gravidanza consente di rilevare malformazioni fetali indistinguibili durante il primo esame, per confermare o negare la diagnosi fatta nel 1 ° trimestre, per identificare anomalie fisiche nel bambino.

Come viene effettuato il secondo screening durante la gravidanza??

Quando arriva la 18a - 20a settimana di gravidanza, i medici consigliano alle pazienti di sottoporsi a 2 screening e un'ecografia. L'esame è prescritto durante questo periodo di gravidanza per un motivo, poiché è in questo momento che è conveniente studiare l'embrione. Il primo screening, effettuato a metà del primo trimestre di gravidanza, non fornisce informazioni precise sulle condizioni fisiche del bambino nel grembo materno, ma mostra solo come stia procedendo correttamente lo sviluppo embrionale. Ma d'altra parte, il secondo screening e l'ecografia alla settimana 20 possono essere dati molto preziosi sulla salute del feto per il ginecologo. Dopo aver ricevuto i risultati negativi dello studio, il medico offre ai genitori due opzioni per ulteriori azioni: o dare alla luce un bambino malato o, prima che sia troppo tardi, accettare un aborto. Tradotto dall'inglese, lo screening sta setacciando, cioè calcolando la probabilità di avere figli con determinate deviazioni. Il programma di screening più popolare è PRISCA, o valutazione del rischio perinatale. Di solito include tre studi.

  1. Triplo test biochimico. Durante il 2 ° trimestre di gestazione, il sangue venoso viene prelevato da una donna incinta per controllare il contenuto dei marker di AFP, hCG, estriolo. L'AFP, o alfa-fetoproteina, è una proteina sintetizzata dal fegato e dal tratto digerente del feto. L'HCG, o gonadotropina corionica umana, è un ormone prodotto nelle membrane embrionali che è presente solo nel sangue delle donne in gravidanza. L'ormone sessuale estriolo è prodotto dall'apparato follicolare ovarico. Un test biochimico consente di determinare la probabilità di sviluppare malattie cromosomiche così gravi come la sindrome di Down e la sindrome di Edwards nell'embrione. Per una donna incinta, lo studio è completamente sicuro, la concentrazione di AFP, hCG, estriolo viene semplicemente calcolata nel sangue, non vengono eseguite manipolazioni sul corpo della donna.
  2. Procedura ad ultrasuoni. Lo screening ecografico è più accurato e dettagliato rispetto agli ultrasuoni convenzionali. Il medico specialista esamina molto attentamente l'immagine dell'embrione sul monitor della macchina ad ultrasuoni. Il medico può riscontrare nell'embrione sia difetti fisici minori che possono essere facilmente curati con farmaci o interventi chirurgici, sia gravi anomalie dello sviluppo che non possono essere eliminate. Solitamente, mediante l'ecografia al secondo screening, è facile diagnosticare un'ernia del diaframma, piede torto, labbro leporino, palatoschisi, accorciamento delle ossa lunghe, deformità delle dita e molte altre patologie.
  3. Cordocentesi. Questa procedura non è richiesta come parte del secondo screening. Ma se un esame del sangue e un'ecografia mostrano la presenza di alcune anomalie, la cordocentesi è comunque raccomandata. L'operazione è piuttosto complicata, ma è quella che ti permette di scoprire cosa c'è che non va nel bambino nel grembo materno. Un ago speciale viene inserito nella pancia di una donna incinta, con l'aiuto del quale viene prelevato il sangue dell'embrione dal cordone ombelicale. Il sangue raccolto viene inviato al laboratorio per l'analisi, in base ai risultati dei quali il medico effettua una diagnosi accurata dell'embrione. Ma va detto che la cordocentesi è una procedura non sicura. Due donne su cento hanno un aborto spontaneo dopo l'intervento chirurgico. Spesso l'ago lascia un ematoma, che tuttavia si risolve rapidamente. Una donna su cento dopo la procedura viene infettata.

Quali malattie possono essere rilevate nell'embrione al secondo screening?

Molte donne si chiedono se sia davvero necessario fare 2 screening durante la gravidanza. La ricerca non è economica. Ma i soldi spesi ripagheranno? In effetti, lo screening per il secondo trimestre di gravidanza non deve essere sottovalutato in quanto fornisce ai genitori importanti informazioni sullo sviluppo del loro bambino nel grembo materno. Sulla base dei risultati dello studio, la famiglia decide se tenere il bambino o abortire. Se l'embrione è gravemente malato e terminale, è meglio non torturarlo, ma interrompere artificialmente la gravidanza. Fino alla fine del secondo trimestre è ancora consentito l'aborto. Alcune madri sono preoccupate per il lato morale della questione. In questo caso, dovresti pensare a quanto sia difficile crescere ed educare i bambini con disabilità. I tuoi genitori accettano di assumersi questo peso per tutta la vita? O è meglio posticipare la nascita di un bambino? In genere, lo screening del secondo trimestre viene eseguito per rilevare anomalie fetali come difetti del tubo neurale, sindrome di Down, sindrome di Edwards, sindrome di Patau.

  • Difetto del tubo neurale. Il ventesimo giorno di esistenza intrauterina, la placca neurale appare nell'embrione. Dopo alcuni giorni, si piega in un tubo, il rudimento del sistema nervoso centrale, inclusi il cervello e il midollo spinale. La formazione del tubo è molto lenta, a volte la piastra non si chiude completamente o si raddrizza. In questo caso si verificano le malformazioni fetali più gravi: anencefalia, cefalocele, meningocele. Anencefalia o pseudocefalia - l'assenza degli emisferi cerebrali, delle parti temporali e occipitali del cranio. Il mesencefalo e il diencefalo sono deformati, gli occhi sono sporgenti, la lingua è innaturalmente lunga, il collo è corto, la parte superiore della testa è coperta da una membrana densa, invece del cranio, che è punteggiato di vasi sanguigni. Cefalocele, cioè scissione del cranio: il rilascio del tessuto cerebrale verso l'esterno attraverso difetti nel cranio. Il meningocele è un'anomalia spinale mediana in cui il contenuto del canale spinale non si chiude completamente.
  • Sindrome di Down. Questo disturbo cromosomico, chiamato anche trisomia, si verifica al momento del concepimento. In un embrione malato, il cariotipo non include 46 cromosomi, come in una persona sana, ma 47. Nella sindrome di Down, la ventunesima coppia di cromosomi è in realtà una tripla, non una coppia. Questa anomalia genetica si verifica quando, durante la fecondazione, un uovo o uno spermatozoo trasporta un cromosoma in più. I neonati con sindrome di Down hanno la testa piccola, il viso appiattito, le orecchie deformate, il naso piatto, gli occhi a mandorla, il collo corto, la bocca sempre aperta, gli arti corti. L'insorgenza della malattia non dipende dalla razza, dallo stile di vita, dalla salute, dall'età dei genitori. È impossibile prevedere e prevenire la mutazione cromosomica.
  • Sindrome di Edwards. Questa malattia, come la sindrome di Down, si manifesta durante il concepimento, è il risultato di un cambiamento nel cariotipo. Solo il terzo cromosoma in più si trova non nella ventunesima, ma nella diciottesima coppia di cromosomi. I neonati con sindrome di Edwards sono deboli, doloranti, sottopeso e sottopeso. Sembrano prematuri, ma nascono tardi. I bambini malati hanno sterno corto, costole deformate, anche lussate, piede torto, dita storte, papillomi sulla pelle. I bambini con sindrome di Edwards hanno una struttura della testa specifica, hanno una fronte bassa, un collo corto, bulbi oculari sottosviluppati, una nuca sporgente, orecchie basse, padiglioni auricolari deformati, una piccola bocca e una fessura nel labbro superiore. Con questa malattia, quasi tutti i sistemi e gli organi non funzionano correttamente, si verificano difetti cardiaci, ostruzione intestinale, insufficienza renale, ernie nella regione inguinale, fistole nell'esofago e diverticoli della vescica. I bambini malati raramente vivono abbastanza per vedere il loro primo compleanno..
  • Sindrome di Patau. Questa malattia è caratterizzata dalla presenza di gravi difetti congeniti. Il peso corporeo dei neonati a cui è stata diagnosticata questa malattia non supera i 2,5 kg. I bambini hanno disturbi dello sviluppo di varie parti del sistema nervoso centrale, microcefalia moderata, patologie del sistema visivo (opacità corneale, coloboma, microftalmia, ecc.), Polidattilia e disturbi dello sviluppo delle mani. I bambini con sindrome di Patau hanno spesso una fronte bassa inclinata, fessure per gli occhi strette, un'ampia base del naso e un ponte del naso profondo, anomalie dei padiglioni auricolari, un collo corto e fessure nel palato e nel labbro superiore. Più della metà dei bambini soffre di malformazioni del muscolo cardiaco: le anomalie nello sviluppo dei setti cardiaci e nella posizione dei vasi sanguigni sono comuni. Ai bambini vengono diagnosticati disturbi dello sviluppo dei tessuti pancreatici, ernia embrionale, duplicazione o ingrossamento degli organi interni (milza, reni, ecc.), Malformazioni del sistema riproduttivo. Possono essere presenti cisti, aumento della lobulazione del tessuto corticale renale. Si nota il ritardo mentale caratteristico della joint venture. Queste gravi patologie dello sviluppo impediscono alla maggior parte dei bambini (95%) con sindrome di Patau di sopravvivere per più di poche settimane o mesi. In rari casi, è possibile mantenere la vita di tali pazienti per diversi anni. Nei paesi sviluppati, c'è la tendenza ad estendere a cinque anni l'aspettativa di vita dei bambini con sindrome di Patau.

Vale la pena notare che, sebbene le patologie di cui sopra si verificano estremamente raramente, si distinguono per astuzia e imprevedibilità. È impossibile prevenire le mutazioni cromosomiche, compaiono durante il concepimento, non guariscono, non scompaiono da sole, rimangono per tutta la vita. I bambini malati non possono vivere pienamente, soffrono del proprio handicap, dipendono dai propri cari e sono disabili. La cattiva notizia è che la diagnosi di malattie cromosomiche in un embrione nel grembo materno è un compito difficile per i professionisti medici..

Anche se un secondo screening viene effettuato utilizzando le metodiche più accurate e moderne, non sempre è possibile fare una diagnosi affidabile e definitiva. Nella maggior parte dei casi, i medici dicono semplicemente ai genitori quanto è probabile che abbiano un figlio con disabilità. E la famiglia sta già decidendo se mantenere o meno la gravidanza..

Quanto tempo ci vuole per la seconda proiezione?

È imperativo non perdere una seconda proiezione. Di solito i medici raccomandano che i pazienti si sottopongano a un esame non prima di 16 settimane di gravidanza, ma non oltre 20 settimane. Se lo screening viene eseguito in anticipo, se viene rilevata una patologia nell'embrione, non è così pericoloso abortire. Se superi l'esame in un secondo momento, puoi ottenere risultati più accurati e affidabili..

Gli esperti medici ritengono che il momento più ottimale per il secondo screening sia di 17-19 settimane di gravidanza. In questo momento, è conveniente studiare lo stato dell'embrione nell'utero e puoi comunque interrompere artificialmente la gravidanza.

Come prepararsi per la seconda proiezione?

La preparazione per un secondo screening di solito non è difficile, poiché le donne hanno già esperienza con il primo screening. Solo le madri che non hanno ricevuto risultati incoraggianti durante lo screening del primo trimestre possono essere moralmente difficili. Non è facile alleviare l'ansia e una brutta sensazione, ma devi provare a farlo. Prima del secondo esame, la vescica e l'intestino potrebbero non essere svuotati, la pienezza degli organi con urina e feci non influisce sui risultati dell'ecografia. Il giorno prima dello screening, vanno esclusi dal menu gli alimenti che possono provocare allergie: agrumi, cioccolato. Il giorno della donazione del sangue per l'analisi, dovresti morire di fame, poiché l'assunzione di cibo può produrre risultati di laboratorio falsi.

Come viene diagnosticato il secondo screening?

Lo screening del 2o trimestre durante la gravidanza viene effettuato entro un giorno. Dopo l'esame, i medici preparano i risultati del test per diverse settimane. Di conseguenza, un rapporto medico cade nelle mani dei genitori, costituito da un elenco piuttosto impressionante di dati digitali, che non è facile da capire per una persona non informata. In base a quali numeri si discostano dai valori normali, i medici determinano il tipo di malattia di cui soffre l'embrione nell'utero. Una quantità eccessiva o insufficiente di AFP, hCG o estriolo nel sangue della madre indica un'anomalia fetale specifica. I risultati normali del 2 ° screening e dell'ecografia dovrebbero essere i seguenti:

16 settimane di gravidanza

  1. Peso dell'embrione - 100 g.
  2. Lunghezza del corpo - 11,6 cm.
  3. Circonferenza della pancia - 88-116 mm.
  4. Circonferenza della testa - 112-136 mm.
  5. Dimensione frontale-occipitale - 41-49 mm.
  6. Dimensione biparietale - 31-37 mm.
  7. Lunghezza dello stinco - 15-21 mm.
  8. Lunghezza dell'osso del femore - 17-23 mm.
  9. Lunghezza dell'osso dell'avambraccio - 12-18 mm.
  10. Lunghezza dell'osso della spalla - 15-21 mm.
  11. Indice del liquido amniotico - 121.
  12. Contenuto di gonadotropina corionica - 10-35 mila.
  13. Contenuto di alfa-fetoproteina - 34,4 UI / ml.
  14. Contenuto di estriolo - 4,9 - 22,7 nmol / l.

17 settimane di gravidanza

  • Peso dell'embrione - 140 g.
  • Lunghezza del corpo - 13 cm.
  • Circonferenza della pancia - 93-131 mm.
  • Circonferenza della testa - 121-149 mm.
  • Dimensione frontale-occipitale - 46-54 mm.
  • Dimensione biparietale - 34-42 mm.
  • Lunghezza dello stinco - 17-25 mm.
  • Lunghezza dell'osso del femore - 20-28 mm.
  • Lunghezza dell'osso dell'avambraccio - 15-21 mm.
  • Lunghezza dell'osso della spalla - 17-25 mm.
  • Indice del liquido amniotico - 127.
  • Contenuto di gonadotropina corionica - 10-35 mila.
  • Contenuto di alfa-fetoproteina - 39 UI / ml.
  • Contenuto di estriolo - 5,2 - 23,1 nmol / l.

18 settimane di gravidanza

  1. Peso dell'embrione - 190 g.
  2. Lunghezza del corpo - 14,2 cm.
  3. Circonferenza della pancia - 104-144 mm.
  4. Circonferenza della testa - 131-161 mm.
  5. Dimensione occipitale frontale - 49-59 mm.
  6. Dimensione biparietale - 37-47 mm.
  7. Lunghezza dello stinco - 20-28 mm.
  8. Lunghezza dell'osso del femore - 23-31 mm.
  9. Lunghezza dell'osso dell'avambraccio - 17-23 mm.
  10. Lunghezza dell'osso della spalla - 20-28 mm.
  11. Indice del liquido amniotico - 133.
  12. Contenuto di gonadotropina corionica - 10-35 mila.
  13. Contenuto di alfa-fetoproteina - 44,2 UI / ml.
  14. Contenuto di estriolo - 5,6 - 29,7 nmol / l.

19a settimana di gravidanza

  • Peso dell'embrione - 240 g.
  • Lunghezza del corpo - 15,3 cm.
  • Circonferenza della pancia - 114-154 mm.
  • Circonferenza della testa - 142-174 mm.
  • Dimensione occipitale frontale - 53-63 mm.
  • Dimensione biparietale - 41-49 mm.
  • Lunghezza dello stinco - 23-31 mm.
  • Lunghezza dell'osso del femore - 26-34 mm.
  • Lunghezza dell'osso dell'avambraccio - 20-26 mm.
  • Lunghezza dell'osso della spalla - 23-31 mm.
  • Indice del liquido amniotico - 137.
  • Contenuto di gonadotropina corionica - 10-35 mila.
  • Contenuto di alfa-fetoproteina - 50,2 UI / ml.
  • Contenuto di estriolo - 6,6 - 38,5 nmol / l.

20a settimana di gravidanza

  1. Peso dell'embrione - 300 g.
  2. Lunghezza del corpo - 16,4 cm.
  3. Circonferenza della pancia - 124-164 mm.
  4. Circonferenza della testa - 154-186 mm.
  5. Dimensione frontale-occipitale - 56-68 mm.
  6. Dimensione biparietale - 43-53 mm.
  7. Lunghezza dello stinco - 26-34 mm.
  8. Lunghezza dell'osso del femore - 29-37 mm.
  9. Lunghezza dell'osso dell'avambraccio - 22-29 mm.
  10. Lunghezza dell'osso della spalla - 26-34 mm.
  11. Indice del liquido amniotico - 141.
  12. Contenuto di gonadotropina corionica - 10-35 mila.
  13. Contenuto di alfa-fetoproteina - 57 UI / ml.
  14. Contenuto di estriolo - 7,3 - 45,5 nmol / l.

Se il feto ha la sindrome di Down, il contenuto di hCG nel sangue di una donna incinta è alto e AFP ed estriolo sono bassi. Nella sindrome di Edwards, la concentrazione di tutte le sostanze è inferiore al normale. Con un difetto del tubo neurale, la gonadotropina corionica è normale e l'estriolo e l'alfa-fetoproteina sono alti. Inoltre, un alto contenuto di AFP può significare una violazione dello sviluppo del midollo spinale nell'embrione e uno basso: sidro di Meckel-Gruber, necrosi epatica, ernia occipitale, spina bifida. Se la concentrazione di estriolo nel sangue è molto bassa, è probabile che si verifichi un aborto spontaneo. Ma se lo studio è negativo, i genitori non dovrebbero disperarsi. I medici, quando eseguono 2 screening durante la gravidanza, avvertono che è impossibile fare una diagnosi accurata al 100%. Succede che, nonostante le previsioni sfavorevoli dei medici, le donne partoriscano bambini sani ea tutti gli effetti..

Perché lo screening del secondo trimestre a volte dà risultati falsi?

Anche i medici sono persone e talvolta commettono errori. Quando si effettua una diagnosi, i medici sono guidati dagli indicatori numerici della norma, ma il corpo di ogni donna è individuale e anche i cambiamenti significativi nel contenuto di AFP, hCG, estriolo nel sangue non indicano sempre patologia. Non dovresti cercare di capire i risultati dell'esame da solo, per non parlare di diagnosticare il bambino nel grembo materno. È meglio affidare questa lezione a un ginecologo. Non è facile decifrare i dati finali del secondo screening e un medico specialista esperto vede perfettamente l'intera situazione con uno sguardo ai numeri. Accade, anche se raramente, che uno studio mostri risultati falsi, per determinati motivi. Pertanto, prima dello screening, il medico deve intervistare e interrogare il paziente al fine di eliminare possibili fattori che influenzano la veridicità degli indicatori dell'esame. Un risultato falso è possibile nei seguenti casi:

  • con gravidanze multiple;
  • con concepimento IVF;
  • con obesità o, al contrario, sottopeso;
  • con diabete mellito;
  • con un'età gestazionale erroneamente determinata.

Vale la pena fare uno screening del 2 ° trimestre?

Se sottoporsi o meno a un secondo screening è una decisione personale. La futura mamma deve accettarlo da sola.

A volte la riluttanza a sottoporsi a uno screening del secondo trimestre è associata a sentimenti interiori. Queste esperienze potrebbero non essere proprio così, perché accade che gli studi di screening forniscano risultati errati e individuino minacce allo sviluppo di patologie nel feto, che si sta sviluppando abbastanza normalmente.

I falsi risultati rendono la futura madre nervosa e ansiosa per il bambino per il resto del periodo di gestazione. E questo, a sua volta, porta a un decorso negativo della gravidanza e può influire sulla salute della futura mamma e del feto. Fortunatamente, la situazione è tutt'altro che disperata. Se una donna incinta ha paura dei metodi diagnostici invasivi che forniscono le informazioni più affidabili sulla presenza o assenza di anomalie, può ricorrere a test del DNA prenatale sicuri e non invasivi.

Se una donna non rientra in un gruppo a rischio o non ha complicazioni durante la gravidanza, il medico principale propone di sottoporsi solo a una procedura ecografica. In Russia, il secondo screening non è stato praticato per circa due anni. Tuttavia, l'assenza di risultati negativi nel primo trimestre non garantisce l'assenza di rischi nel secondo trimestre. Naturalmente, non è appropriato prescrivere test aggiuntivi per ogni donna che aspetta un bambino. Provoca solo le donne a preoccuparsi e sprecare i soldi della famiglia..

La scelta per la famiglia, se i risultati del secondo screening e dell'ecografia fossero scarsi, è esigua: salvare la vita del bambino malato o accettare un aborto per motivi medici, mentre il termine consente ancora questa operazione. Una tale decisione non può essere considerata un crimine morale, poiché le sue ragioni sono abbastanza ragionevoli. Una famiglia che, per ragioni morali o materiali, non può prendersi cura di un bambino con gravi disabilità, potrà prepararsi per una nuova gravidanza in futuro e dare alla luce un bambino sano. Questo è molto più saggio che sottoporre te stesso e il tuo bambino a test di vita.

Ci sono anche famiglie che trattano il bambino come un dono divino, quindi non importa come sia nato. Per tali coppie, l'interruzione della gravidanza è un disastro ancora più grave della nascita di un bambino con patologie. Pertanto, le famiglie che sono felici di dare al loro bambino il loro amore e la loro protezione possono rifiutare lo screening senza paura..

In ogni caso, la conclusione deve essere fatta sobriamente e non sotto l'influenza dell'emozione. In caso di dubbi sulla necessità dello screening del secondo trimestre e su quando sottoporsi agli esami, è meglio consultare il proprio medico, sulla base dei dati dei test precedenti..

In quali casi è necessario fare 2 screening?

Se una donna si sente bene, la gravidanza non è accompagnata da complicazioni, quindi non è necessario fare un secondo screening. Ma se la futura mamma vuole sottoporsi a un esame per assicurarsi che tutto sia in ordine con il prezioso bambino nello stomaco, i medici non hanno il diritto di rifiutarla. Ma c'è una categoria di donne incinte che non può ignorare lo screening del secondo trimestre, poiché c'è un alto rischio di gravi malformazioni negli embrioni che portano. Le madri devono essere esaminate:

  1. oltre 35 anni;
  2. avere cattiva eredità;
  3. guarito da una malattia virale all'inizio della gravidanza;
  4. sposato con un parente stretto;
  5. dipendente da droghe;
  6. abuso di bevande alcoliche;
  7. lavorare in condizioni dannose;
  8. prendendo potenti farmaci;
  9. in precedenza ha avuto un aborto;
  10. sopravvissuti ad aborto spontaneo o natimortalità.

Secondo screening in gravidanza: tempistica e cosa mostra

Leggi anche:

Emostasiogramma durante la gravidanza: cosa è prescritto e cosa mostra questa analisi

Cos'è la dopplerometria durante la gravidanza e perché viene eseguita

Test di tolleranza al glucosio durante la gravidanza: cosa mostra come assumerlo

Ciao cari lettori! Oggi parleremo di ciò che, da un lato, fa letteralmente a noi mamme in attesa di sperimentare le farfalle nello stomaco in attesa del prossimo incontro con un bambino e, dall'altro, non riusciamo a trovare un posto per noi stessi dall'eccitazione. E ancora una volta per respingere il pensiero: "E se qualcosa non va in lui?"

Indovina cosa intendo? Certo, per il nuovo esame completo, che ora cade nel secondo trimestre. E il suo nome è il secondo screening durante la gravidanza. I tempi della sua attuazione, gli indicatori standard e le deviazioni dalla norma: queste sono le principali domande che interessano la maggior parte delle donne. Ne parleremo.

2. Qual è il secondo screening

Il secondo screening, o screening del 2 ° trimestre, è uno studio diagnostico, il cui scopo è anche quello di identificare i rischi di sviluppare patologie nel feto.

Tradizionalmente, include un'ecografia estesa e un esame del sangue biochimico. È interessante notare che quest'ultimo è chiamato triplo nella quantità di proteine ​​e ormoni studiati..

Cosa include? Test di livello:

  1. HCG;
  2. estriolo libero;
  3. alfa-fetoproteina.

Tutti ci consentono di valutare le condizioni del feto e identificare patologie del fegato, intestino, reni, insufficienza surrenalica, difetti del tubo neurale e del canale spinale, ittiosi e sindrome di Smith-Lemli-Opitz, oltre a rilevare gestosi e diabete mellito nella madre stessa.

2. Quando ea chi viene effettuato il secondo screening?

Quanto tempo ci vorrà? È difficile rispondere in modo inequivocabile. Il fatto è che alcuni esperti consigliano di sottoporsi a un secondo screening a 16-20 settimane, concentrandosi sul fatto che i risultati dello stesso test biochimico, o analisi del sangue, sono considerati il ​​più accurati possibile se il materiale per la ricerca è stato preso rigorosamente da 16 settimane a 6 giorno della 18a settimana. Altri insistono sul fatto che puoi aspettare fino a 22-24 settimane..

Quindi quando viene effettivamente fatto il secondo screening? È una domanda abbastanza naturale, a cui può rispondere solo un medico che controlla la gravidanza. Semplicemente perché solo lui vede i risultati dello screening precedente, in base al quale decide quando è meglio fare lo screening in ogni caso. O addirittura consiglia di abbandonarlo. Dopotutto, tale studio non è una procedura obbligatoria ed è indicato solo per le donne a rischio. Indovina chi è?

  • donne sopra i 35 anni;
  • coloro che hanno avuto o sono minacciati di interruzione o, peggio ancora, complicazioni in precedenti gravidanze, aborti spontanei;
  • coloro che hanno sofferto di malattie batteriche o infettive acute nelle prime fasi e, di conseguenza, hanno assunto farmaci controindicati durante la gravidanza;
  • chi ha figli con malattie genetiche o familiari con malformazioni congenite;
  • coloro che sono stati trovati per avere neoplasie nel 2 ° trimestre;
  • quelli il cui screening precedente ha rivelato alti rischi di probabilità di sviluppare difetti.

Insieme a loro, la futura mamma sarà molto probabilmente invitata al secondo screening se il padre di suo figlio è il suo parente di sangue. A tutto il resto verrà dato solo un rinvio per una seconda ecografia per valutare le condizioni generali del feto, che di solito viene eseguita a 22-24 settimane di gravidanza. Sebbene se vogliono sottoporsi anche a un altro screening e ancora una volta assicurarsi che non ci siano rischi, è improbabile che vengano rifiutati.

3. Come prepararsi per il secondo screening

Una piacevole notizia per questo periodo per la futura mamma sarà l'assenza della necessità di una preparazione approfondita per un'ecografia prolungata.

Ciò significa che non è più necessario bere litri d'acqua immediatamente prima dell'intervento, riempiendo la vescica e trattenendo, ma dotando così lo specialista di una sorta di finestra visiva. Ora questa funzione viene eseguita dal liquido amniotico..

Sfortunatamente, questa notizia non si applica al test biochimico. Lì, come prima, è importante una dieta speciale, grazie alla quale è possibile ottenere i risultati più accurati..

Cosa dovrebbe essere escluso? Esatto, allergeni e cibo spazzatura, ovvero:

  • cacao;
  • cioccolato;
  • agrumi;
  • frutti di mare;
  • eccessivamente grasso;
  • arrosto.

Ma qui la cosa principale è non arrabbiarsi. Devi sopportare solo un giorno prima del test biochimico. Il giorno della sua implementazione diretta, devi venire in laboratorio a stomaco vuoto. Come viene eseguito il test? Come un normale esame del sangue in una vena.

4. Indicatori standard al secondo screening

Cosa pensi che mostri questo studio? Esatto, il peso approssimativo del feto e le dinamiche del suo sviluppo.

Sulla base dei risultati ottenuti, uno specialista può giudicare:

  1. la struttura del feto (ha braccia, gambe, dita, colonna vertebrale, ecc.);
  2. lo stato degli organi interni (cervello, cuore, reni, stomaco, fegato, ecc.);
  3. parametri del feto;
  4. condizione della placenta e della cervice;
  5. la quantità e la qualità del liquido amniotico;
  6. futuro campo del bambino.

Al termine, emette una conclusione con i dati ottenuti. Confrontandoli con le norme, possiamo parlare della salute del futuro bambino. Per tua comodità, li abbiamo disegnati sotto forma di tabella:




Parametri ed età17 settimane18 settimane19 settimane
Peso115-160 g.160-215 g.215-270 g.
Altezza (media)170-210 mm200-220 mm220-240 mm
Testa BPR29-43 mm32-48 mm36-52 mm
Testa LZR38-58 mm43-64 mm48-70 mm
Dimensione media della testa fetale34-50 mm38-55 mm42-60 mm
MRM - cervelletto14-18 mm15-19 mm16-20 mm
Diametro del cuore (medio)13-19 mm15-20 mm15-21 mm
Diametro addome (medio)28-45 mm31-49 mm35-53 mm
Osso brachiale16-27 mm19-31 mm21-34 mm
Femore16-28 mm18-32 mm21-35 mm

Idealmente, la lunghezza della cervice non dovrebbe superare i 3,6 - 4,0 cm e il volume del liquido amniotico dovrebbe essere compreso tra 1 e 1,5 litri. Inoltre, se sono inferiori a 0,5 litri, viene diagnosticata acqua bassa e, se superiori a 2 litri, polidramnios. Il grado di maturità della placenta è normalmente 0.

La decodifica dell'analisi biochimica dovrebbe essere simile a questa:




Ormone17 settimane18 settimane19 settimane
HCG3,33 - 42,8 ng / ml3,84 - 33,3 ng / mlmediana 6,76 ng / ml
E3, o estriolo libero1,17 - 5,52 nmol / l2,43 - 11,21 nmol / l2,43 - 11,21 nmol / l
AFP (alfa-fetoproteina)15-95 UI / ml15-95 UI / ml15-95 UI / ml

5. Cosa temere o deviare dalla norma

Sulla base dei risultati dello screening perinatale, dell'età, del peso corporeo e della regione in cui vive la donna, il medico calcola il valore di MoM. Idealmente, dovrebbe oscillare tra 0,5 e 2,5. Se va oltre questi limiti, non puoi fare a meno di ulteriori consultazioni con un genetista..

Insieme ad esso, la conclusione indica il coefficiente di rischio generalizzato. Puoi riconoscerlo dalla sua ortografia caratteristica - sotto forma di una frazione. Normalmente, dovrebbe essere inferiore a 1: 380, ad esempio 1: 500, 1: 700, 1: 1000.

Un rapporto elevato (fino a 1: 360) può indicare la presenza di sindrome di Down, Edward, sindrome di Patau o un difetto del tubo neurale.

Per quanto riguarda il test biochimico, quindi:

  • con alti livelli di hCG, si sospetta la sindrome di Down e con bassi livelli - sindrome di Edwards.
  • ad alti tassi di estriolo libero, si sospetta un feto di grandi dimensioni o una malattia del fegato e, a tassi bassi, sindrome di Down, anencefalia, infezione intrauterina, rischio di parto prematuro, insufficienza placentare.
  • con alti livelli di alfa-fetoproteina, si sospetta sindrome di Meckel, ernia ombelicale, patologia del tubo neurale ea bassi livelli - sindrome di Down, ritardo della crescita fetale o sua morte.

6. Cattivi risultati: cosa fare


Non farti prendere dal panico. Tutto può influenzarli. Ad esempio, quante settimane è stato eseguito il secondo screening e se la gravidanza è stata calcolata correttamente. E nessuno ha cancellato risultati falsi positivi.

Quando compaiono? Quando:

  • gravidanza multipla;
  • Procedura di fecondazione in vitro, grazie alla quale è stato possibile concepire un bambino;
  • la presenza di diabete in una donna;
  • la presenza di problemi di peso (con una cifra grande, di regola, sono sovrastimati e con quelli insufficienti sono sottostimati).

Puoi saperne di più sullo screening del 2 ° trimestre in questo video:

E puoi vedere come viene eseguita l'ecografia nel secondo trimestre qui:

Donne adorabili! Infine, vorrei ricordare ancora una volta che il secondo screening non implica diagnosi, indica solo i rischi in base ai quali è possibile prevedere l'ulteriore sviluppo del feto.

Non dimenticartene e non arrabbiarti mai prima del tempo. Al contrario, pensa cose buone, goditi la vita e assicurati di condividere queste informazioni con i tuoi amici sui social network. E iscriviti anche ai nostri aggiornamenti! Ci vediamo!

Ora leggi:

Come viene eseguito il CTG durante la gravidanza e cosa mostra questa analisi

Ciao cari lettori! La gravidanza non è una malattia, ma solo una condizione temporanea e iridescente....

Quando eseguire il secondo screening ecografico durante la gravidanza

5 minuti Autore: Irina Bredikhina 209

  • Intervallo di tempo per il secondo screening
  • Indicazioni speciali
  • Valutazione di organi e sistemi durante l'ecografia ripetuta
  • Fattori che influenzano i risultati
  • Video collegati

Quando viene eseguita una seconda ecografia durante la gravidanza, il medico differenzia il sesso del nascituro. Questo screening perinatale, altrimenti un esame completo, è pianificato e viene eseguito per identificare possibili patologie in un bambino. In ostetricia si determinano le date ufficiali, ma possono essere modificate su decisione dell'ostetrico-ginecologo che guida la gravidanza, se il medico ha dubbi sulle dinamiche positive dello sviluppo dell'embrione.

Intervallo di tempo per il secondo screening

Durante la gravidanza, le condizioni della donna e del feto devono essere monitorate con screening tre volte. Nel primo, nel 2 ° trimestre e nel terzo, rispettivamente. Per una donna e un bambino, tutti gli esami sono importanti. La necessità di un secondo screening durante la gravidanza è dovuta alla capacità di prevenire varie patologie in futuro, o di identificare quelle esistenti. Durante questo periodo, il medico può già esaminare in dettaglio il futuro bambino e valutare il grado di sviluppo dei suoi organi interni.

Per quanto riguarda i tempi della 2a ecografia programmata, di solito l'intervallo di tempo è scelto dalla 20a alla 23a settimana. Questi sono indicatori generali. Nello specifico, per quanto tempo fare la seconda ecografia durante la gravidanza, il medico dovrebbe decidere, in base ai singoli indicatori della paziente. Se il medico ha dei dubbi, l'esame può essere eseguito prima.

Oltre alla procedura ecografica, una donna deve superare la biochimica del sangue ormonale. Gli esperti medici consigliano di farlo prima dell'esame ecografico. I risultati dell'analisi biochimica sono estremamente importanti per una valutazione più approfondita delle condizioni della madre e del feto. L'elenco degli ormoni obbligatori, il cui livello dirà al medico i possibili problemi, include:

  • Alfatoproteina (proteina AFP). Fornisce sostanze nutritive al bambino.
  • Gonadotropina corionica umana (hCG). Il cosiddetto ormone della gravidanza è responsabile della conservazione del feto. Viene prodotto dal secondo trimestre e la sua quantità aumenta gradualmente.
  • Estriolo libero (EZ). Ormone sessuale della donna. Colpisce le condizioni e lo sviluppo dell'utero e della circolazione sanguigna uteroplacentare. Un aumento di questo ormone indica una condizione malsana della madre (infiammazione e infezione del fegato e dei reni).

Indicazioni speciali

Esiste un cosiddetto gruppo di rischio: donne in gravidanza con eventuali deviazioni. Per queste donne, lo screening è obbligatorio se indicato. Questi includono:

  • gravidanza avanzata (donne di età superiore ai 35 anni);
  • anomalie genetiche nelle future mamme e nei padri o nei loro figli più grandi;
  • ripetute interruzioni spontanee di precedenti gravidanze (aborti spontanei);
  • soggiorno di una donna nella zona di radiazione;
  • sviluppo anormale del feto rilevato durante precedenti esami ecografici.

Valutazione di organi e sistemi durante l'ecografia ripetuta

Durante il secondo screening di gravidanza, il ginecologo valuta lo stato di salute della donna e del bambino. La futura mamma studia:

  • l'organo principale che collega l'embrione e la madre (placenta). La posizione, lo spessore e la struttura del "posto del bambino" sono soggetti ad analisi;
  • ambiente di vita in cui si verifica lo sviluppo fetale (liquido amniotico). Il loro numero è stimato;
  • vasi del cordone ombelicale. L'enfasi è anche sulla quantità;
  • organi riproduttivi femminili (utero con appendici e cervice).

L'attività vitale dell'embrione dipende dallo stato di salute del corpo della madre, in qualsiasi fase della gravidanza. La seconda ecografia pianificata durante la gravidanza aiuta a raccogliere quanti più dati possibili sulla salute del bambino, identificare e valutare il grado di deviazione dalla norma per un determinato periodo.

Vengono analizzati i seguenti parametri:

  • la posizione del feto stesso nell'utero;
  • struttura ossea della testa e ossa facciali;
  • il nucleo principale dell'intero scheletro (colonna vertebrale);
  • maturità del sistema broncopolmonare;
  • il grado di sviluppo del cuore;
  • lo stato delle strutture cerebrali;
  • sistemi genito-urinari e digestivi;
  • conformità generale con le norme di sviluppo (fetometria).

Inoltre, l'ecografia del secondo trimestre può mostrare possibili anomalie genetiche esterne (sviluppo anormale di gambe, penne, dita). Durante la seconda ecografia durante la gravidanza, il medico determina i seguenti indicatori dimensionali nel bambino: la circonferenza della testa e dell'addome, la lunghezza delle ossa della coscia e della parte inferiore della gamba, la lunghezza dell'omero e delle ossa dell'avambraccio, la dimensione frontale-occipitale del feto.

Le dimensioni corrette di un buon sviluppo intrauterino, che è dimostrato dalla seconda ecografia di screening eseguita alla ventesima settimana di gravidanza, sono:

  • circonferenza testa e addominale: 154-186 mm e 124-164 mm, rispettivamente;
  • dimensione frontale-occipitale: 56-68 mm;
  • la lunghezza delle ossa della coscia e della parte inferiore della gamba: 29-37 mm e 26-34 mm;
  • lunghezza dell'omero e dell'avambraccio: 26–34 mm e 22–29 mm.

Secondo i test ormonali, viene determinato lo sviluppo anormale del sistema nervoso, del cuore, dell'esofago, dell'ernia ombelicale e del rischio di aborto spontaneo nella madre. Inoltre, le analisi della futura mamma e un esame ecografico nel secondo trimestre mostreranno anomalie più gravi. Durante il secondo screening, un medico può rilevare la presenza del difetto più grave nel sistema nervoso dell'anencefalia nel bambino, una forma grave di patologia genomica - sindrome di Down e un'anomalia cromosomica della sindrome della trisomia 18, nota come sindrome di Edwards. Oltre a malattie genetiche rare, sindrome di Turner e sindrome di Patau.

I risultati dello screening vengono valutati solo in combinazione. Se durante l'ecografia viene rilevato uno sviluppo anormale del bambino, è meglio che la donna vada in ospedale, dove vengono eseguiti molti test aggiuntivi. In particolare l'amniocentesi. Questa è una procedura complessa per prendere il liquido amniotico per l'analisi. L'operazione è rischiosa, ma la precisione dei risultati è superiore al 95%.

Il medico deve dare le raccomandazioni necessarie. Forse sorgerà la questione dell'interruzione della gravidanza. Per un periodo di oltre 22 settimane, un aborto medico non è più possibile e il metodo del parto artificiale provoca sia dolore fisico che sofferenza psicologica a una donna. La decisione, in ogni caso, dipende dalla donna..

Fattori che influenzano i risultati

Al termine dello screening, potrebbero esserci delle imprecisioni nei risultati. Ciò può dipendere dalle condizioni dell'attrezzatura e dalle qualifiche del medico specialista. Inoltre, c'è l'influenza di altri fattori:

  • cambiamenti legati all'età nel corpo di una donna (età 35+);
  • stile di vita asociale malsano (droghe, alcol, nicotina). Queste ragioni rendono la gravidanza intrinsecamente complicata;
  • dipendenza ormonale. La presenza di malattie nella futura mamma, il cui trattamento richiede l'assunzione costante di farmaci contenenti ormoni
  • patologie croniche durante un'esacerbazione;
  • massa corporea. Con l'obesità, la conta ematica è sempre sovrastimata. La mancanza di peso, invece, riduce le prestazioni;
  • fecondazione non naturale (IVF);
  • il bambino è troppo grande;
  • gravidanza multiembrionale (gemelli, terzine, ecc.).

Se vengono rilevate patologie fetali, niente panico, è necessario eseguire nuovamente un'ecografia. Cambiare clinica o specialista, attendere la remissione della malattia, eseguire la procedura di amniocentesi.

L'ecografia del 2 ° trimestre è una procedura estremamente importante durante il periodo di gravidanza. I risultati danno una previsione per l'ulteriore corso della gravidanza e lo stadio di salute del futuro neonato. Il monitoraggio costante del medico nel tempo preverrà possibili complicazioni e con il corretto corso della gravidanza fornirà tranquillità alla donna.

Quando e come viene eseguito lo screening del 2o trimestre di gravidanza: tabelle di indicatori di norma e malattia

Lo screening nel 2 ° trimestre è un esame obbligatorio del feto, a cui viene sottoposta ogni donna incinta. La procedura è prescritta dalla 19a alla 23a settimana di gravidanza.

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

La tempistica del secondo screening è di 19–23 settimane. Lo studio è considerato complesso, poiché la donna incinta viene sottoposta a un'ecografia e un esame del sangue biochimico. A volte una donna può rifiutare un esame del sangue. Ma ci sono indicazioni mediche per le quali il sangue deve essere sottoposto all'esame:

  • l'età della futura mamma ha più di 35 anni;
  • c'è una minaccia di interrompere la gravidanza;
  • se le altre gravidanze di una donna si concludevano con aborti spontanei, il feto si estingueva, si verificava un parto prematuro, la nascita di un bambino morto;
  • la donna incinta ha usato medicinali illegali durante il trasporto di un bambino;
  • la futura mamma soffre di tossicodipendenza, alcolismo o fumo;
  • la mamma e il papà del bambino sono legati dal sangue;
  • la donna ha una malattia oncologica;
  • una donna incinta lavora in condizioni di lavoro difficili;
  • a uno dei genitori è stata diagnosticata una malattia genetica, ad esempio il diabete mellito;
  • la prima volta che un esame del sangue e un esame ecografico hanno mostrato una malattia congenita nel feto;
  • la futura mamma ha sofferto di una malattia infettiva o virale fino a 19 settimane;
  • la donna incinta era stata precedentemente irradiata;
  • i parenti più stretti della donna soffrono di malattie cromosomiche o la famiglia ha avuto un figlio con una tale patologia.

Ultrasuoni, test biochimico a 19-22 settimane viene eseguito ai fini della diagnosi precoce della sindrome di Down, malattia di Edwards, patologie cromosomiche comuni.

Quando una donna incinta riceve un secondo screening

L'esame di screening perinatale del 2 ° trimestre è previsto dalla 19a alla 22a-23a settimana. L'esame comprende l'esame di parti del feto con ultrasuoni insieme a un esame del sangue per indicazioni speciali.

È meglio fare lo screening del 2 ° trimestre il prima possibile.

Non puoi ignorare l'età gestazionale, poiché l'analisi biochimica dopo la 24a settimana non sarà più informativa.

Come prepararsi per un'ecografia

La preparazione per lo screening nel secondo trimestre è simile alla diagnosi a 11-12 settimane, la prima ecografia e analisi del sangue durante la gravidanza:

  1. Il giorno prima dello screening del 2 ° trimestre, non è consentito mangiare molti cibi grassi, piccanti, fritti e che provocano una forte formazione di gas. Tuttavia, se hai molta sete, puoi bere acqua prima del secondo screening. In caso contrario, i risultati degli esami del sangue e degli ultrasuoni potrebbero essere inaffidabili..
  2. Non dovresti preoccuparti ed essere nervoso prima dello screening ecografico del 2 ° trimestre e della donazione di sangue. L'ormone norepinefrina, che viene rilasciato durante lo stress, influisce negativamente sui risultati del test.

Come è l'esame

Innanzitutto, la donna incinta viene sottoposta a diagnostica ecografica. La procedura è completamente indolore e innocua per il feto. L'ecografia al 2 ° screening viene eseguita per correlare le norme stabilite degli indicatori per la misurazione di parti del corpo e organi del feto con i risultati degli esami individuali nelle donne in gravidanza.

La donna è sdraiata sul divano. Un pannolino usa e getta è già stato posato. Dopo che la donna incinta ha scoperto la pancia. Il medico applica uno speciale gel per ultrasuoni che migliora la penetrazione delle onde ultrasoniche. Alla fine dello screening del 2 ° trimestre, la donna si asciuga la pancia con fazzoletti o un pannolino usa e getta.

Dopo l'esame con un trasduttore transaddominale con ultrasuoni, la donna incinta si reca in laboratorio per donare il sangue. Quando gli studi saranno completati, resta da attendere la decodifica dei risultati. Di solito si chiede a una donna di venire per un referto medico entro una settimana.

Per guardare una recensione video di uno specialista:

Decodifica dei risultati della ricerca

I medici esaminano principalmente i risultati degli ultrasuoni al 2 ° screening. Un esame del sangue biochimico è prescritto per indicazioni speciali, quando la futura mamma ha dei rischi allo screening nel primo trimestre. I risultati dell'ecografia del 2 ° screening indicano i dati esterni del bambino: la dimensione di tutte le parti del corpo, l'altezza, il peso, il numero di feti nell'utero.

Dopo aver analizzato i dati esterni, il sonologo procede alla fetometria, valutando la struttura anatomica del feto durante lo screening del 2 ° trimestre. Le ossa del bambino vengono esaminate, viene misurata la lunghezza degli arti, vengono determinate le condizioni degli organi interni e il loro sviluppo.

È nel mezzo della gravidanza che i futuri genitori scoprono il sesso del bambino..

Peso e altezza fetale

Uno degli indicatori importanti nei risultati del secondo screening è il peso e l'altezza del bambino:

  1. Il peso molto basso è spesso associato alla fame di cibo e all'ipossia fetale. Per questo motivo, c'è una violazione dello sviluppo della crescita e dell'aumento di peso. Pertanto, la gravidanza si blocca.
  2. Un piccolo peso che non rispetta la scadenza indica possibili malattie cromosomiche: sindrome di Down, Edwards.
  3. Il peso eccessivo è caratteristico delle patologie del sistema nervoso centrale. Un altro segno può indicare edema interno nella malattia emolitica, quando il sangue del bambino è incompatibile con quello della madre.

Secondo l'ecografia del 2 ° trimestre, gli indicatori del tasso di crescita e del peso sono esaminati nella tabella con la decodifica:

SettimaneAltezza in centimetriPeso in grammi
1814.2190
diciannove15.3240
2025.8300

Lunghezza dell'osso del naso

La lunghezza dell'osso del naso di un bambino è correlata allo sviluppo fisico. Se il parametro non corrisponde alle norme, la donna incinta viene inviata per essere esaminata per la presenza di malattie cromosomiche nel feto. Entro la 20-21a settimana di gravidanza alla 2a ecografia di screening, l'osso nasale raggiunge una lunghezza media di 7 millimetri.

Dimensioni della testa biparietale - BPR

L'indicatore BPD al 2 ° screening indica la distanza da una tempia della testa all'altra. Questa linea collega le ossa parietali. Dovrebbe essere perpendicolare alla linea tra la fronte e la parte posteriore della testa. Il parametro caratterizza la durata esatta della gravidanza.

Se i singoli parametri differiscono dalla norma stabilita, sono possibili le seguenti diagnosi:

  1. Il grande disturbo bipolare è correlato ad altri arti. Con una distribuzione uniforme dei parametri, viene diagnosticato un bambino grande, il che non va bene per il parto naturale.
  2. La sindrome del ritardo della crescita intrauterina è data a coloro che hanno un disturbo bipolare più volte in ritardo rispetto alla norma.
  3. L'idrocefalo viene rilevato allo screening nel 2 ° trimestre, se il disturbo bipolare, le dimensioni della fronte e dell'occipite, insieme alla circonferenza della testa fetale, sono aumentate. La malattia si verifica a causa dell'infezione.
  4. La microcefalia viene diagnosticata con indicatori sottostimati di disturbo bipolare, OH e LHR. La malattia è caratterizzata da una piccola massa del cervello, seguita da ritardo mentale..

I valori della norma BPD nella tabella, che sono considerati nei risultati dell'ecografia del 2 ° screening:

SettimaneNormaParametro inferiore in millimetriParametro superiore in millimetri
18423747
diciannove454149
20484353

Dimensione occipitale frontale - LZR

Con l'ecografia al 2 ° screening si valuta la dimensione frontale-occipitale, la distanza tra fronte e nuca. La linea di collegamento tra le ossa frontale e occipitale passa normalmente attraverso il centro della testa e diventa una linea perpendicolare, che viene disegnata da una tempia all'altra.

L'LHR viene sempre valutato insieme al BDP. Successivamente, viene effettuata una diagnosi in caso di deviazione dagli standard. Considera le norme del parametro al 2 ° screening per settimane di gravidanza:

SettimaneI parametri della norma sono stimati in millimetriLivello inferioreLivello superiore
18544959
diciannove585363
20625668

Circonferenza e forma della testa

Oltre alla BPD con LHR, il sonologo misura la forma e la circonferenza della testa del bambino. Un bambino completamente sano alla seconda ecografia di screening ha la testa arrotondata. Altre forme sono considerate deviazione. Normalmente, la circonferenza della testa entro 20 settimane di gravidanza è di 170 millimetri.

Lunghezza della coscia, parte inferiore della gamba, spalla e avambraccio

È richiesto il calcolo delle dimensioni di fianchi, gambe, spalle e avambraccio. Il sonologo prescrive un esame aggiuntivo con un forte accorciamento degli arti e una discrepanza tra la lunghezza delle braccia e delle gambe. Considera una tabella con le norme per la lunghezza degli arti del bambino allo screening del 2 ° trimestre:

Lunghezza dell'indicatoreSettimaneStandard in millimetriLivello inferioreLivello superiore
Hip18272331
diciannovetrenta2634
20332937
stinco18242028
diciannove272331
20trenta2634
Spalla18201723
diciannove232026
20262229
Avambraccio18242028
diciannove272331
20trenta2634

Circonferenza addominale

La sindrome da ritardo della crescita intrauterina viene rilevata lungo la circonferenza addominale. Se sei in ritardo rispetto alle norme medie, il medico fa questa diagnosi. Con uno sviluppo normale allo screening del 2 ° trimestre, la circonferenza dell'addome del feto è in media di 15 centimetri.

Indice del liquido amniotico - AFI

L'AFI è responsabile dell'indicatore del volume del liquido amniotico nella vescica. Normalmente, entro la 20a settimana, sono 140-214 millimetri.

Con un indice basso sulla seconda ecografia di screening, il medico mette l'oligoidramnios e la minaccia di infezione. Con un indice alto, c'è il rischio di presentazione anormale del feto e di feto morto a causa del flusso libero: il bambino può rimanere impigliato nel cordone ombelicale e soffocare.

Per visualizzare l'aspetto di un bambino su un'ecografia:

Screening biochimico

Lo screening biochimico del sangue nel 2 ° trimestre viene effettuato a pagamento secondo le indicazioni. Il test è considerato triplo, poiché vengono determinati 3 marker principali:

  1. Alfa-fetoproteina. Il feto produce questa proteina da 5 settimane. Il compito principale della sostanza è trasportare utili oligoelementi e proteggere il bambino dalla reazione aggressiva dell'immunità materna. La norma del contenuto di ormone entro la 20a settimana è compresa tra 27 e 125 unità per millilitro.
  2. Estriolo libero. Anche prima della fecondazione, viene prodotto nelle ovaie, ma in piccole quantità. Durante la gravidanza, il livello di estriolo libero aumenta a causa della sintesi nella placenta e nel fegato del bambino. L'ormone prepara il corpo della futura mamma per l'allattamento. L'HCG e l'estriolo libero vengono sempre misurati all'inizio del termine. La norma è 7,6-27 unità di nmol per litro.
  3. HCG. L'ormone è sintetizzato solo nelle donne in gravidanza. La concentrazione più alta si osserva nel primo trimestre. Entro la 21a settimana, l'indicatore scende al limite di 1,6-59 unità microscopiche per millilitro.

Oltre ai principali parametri elencati, nello screening biochimico del 2 ° trimestre, l'inibina A viene calcolata in coefficienti MoM. Il suo indice con sviluppo intrauterino normale è pari a 2 MoM. Questo coefficiente è considerato il grado di deviazione delle informazioni ricevute dai valori medi..

Possibili malattie basate sui risultati dell'analisi biochimica

Lo scopo di un esame del sangue biochimico è determinare le malattie cromosomiche in un bambino. Nella sindrome di Down, la caratteristica è un aumento del livello di hCG allo screening del 2 ° trimestre e una diminuzione del livello di altri ormoni nel sangue..

AFP, EZ o estriolo libero sono elevati in presenza della sindrome di Meckel e della necrosi epatica. L'HCG è normale. L'AFP e altri parametri diminuiscono al di sotto della norma stabilita nella sindrome di Edwards.

L'estriolo libero diminuisce dopo un ciclo di antibiotici, con lo sviluppo di infezione intrauterina e insufficienza placentare. A una donna incinta può essere somministrato un amniotest, una puntura nella parete addominale per prelevare un campione di liquido amniotico. Questo viene fatto per confermare o confutare accuratamente le diagnosi precedentemente diagnosticate..

Patologie che possono essere rilevate

Nel 2 ° trimestre, lo screening della gravidanza viene effettuato a scopo profilattico per rilevare anomalie cromosomiche. L'ecografia rivela patologie come la sindrome di Down e la sindrome di Edwards.

Nel primo caso, una caratteristica è l'osso nasale, che, in caso di malattia, è molto inferiore al limite inferiore della norma. Nel secondo caso si considera il peso del bambino: in caso di malattia è molto piccolo. Considera altre possibili patologie:

  1. La trisomia 13, o sindrome di Patau, è una malattia rara che è determinata dagli ultrasuoni nel secondo trimestre quando il cranio è malformato, deformità dei piedi, delle mani, disturbi nella struttura del cervello.
  2. La spina bifida, spina bifida, viene mostrata sulla diagnostica ecografica come vertebre aperte dietro. La deformazione si verifica a causa della ridotta formazione del tubo neurale.
  3. L'anencefalia viene solitamente diagnosticata nel primo trimestre. Ma, se lo studio è stato saltato, il difetto intrauterino viene rilevato al 2 ° screening. All'ecografia, il bambino ha lobi cerebrali parzialmente o completamente mancanti.
  4. La sindrome di Shereshevsky-Turner allo screening ecografico prenatale del 2 ° trimestre è caratterizzata da un torace ampio, curvatura degli arti, dita corte, gonfiore, basso peso corporeo e bassa statura.
  5. La sindrome di Klinefelter viene rilevata raramente con la diagnostica ecografica. Ma, se il medico sospetta una patologia, manderà la donna incinta a sottoporsi ad amniocentesi.

Cosa può influenzare i risultati

I risultati dello screening perinatale del secondo trimestre dipendono da:

  1. Errori nel determinare i tempi della gravidanza.
  2. La presenza di cattive abitudini in una donna incinta (più spesso fumando).
  3. Stress ricorrente.
  4. Portando parecchi frutti. In questo caso, il tasso degli ormoni viene calcolato individualmente per una gravidanza doppia, tripla..
  5. Assunzione di farmaci ormonali durante la gestazione.
  6. Background ormonale, che cambia a causa dell'età della madre oltre i 35 anni.
  7. L'inizio della gravidanza dopo la fecondazione in vitro. Prima di questo, viene eseguita la terapia ormonale, i cui risultati rimangono fino al 2 ° screening.
  8. Grave obesità. La malattia produce ormoni sessuali femminili che alterano la composizione del sangue.

Lo screening nel 2 ° trimestre è una procedura responsabile, che è meglio che una donna incinta non rifiuti. La salute e l'ulteriore sviluppo del bambino dipendono da questo..

Suggeriamo di guardare le risposte alle domande più frequenti sul tema del 2 ° trimestre in un'intervista con un medico:

Come sei andato per lo screening del 2 ° trimestre? Condividi questo nei commenti. Condividi l'articolo con i tuoi amici sui social network. essere sano.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

8 regole del concepimento: come concepire un bambino

Neonato

Per una famiglia che vuole avere un figlio, il tema del concepimento diventa il più rilevante e interessante.Per una famiglia che vuole avere un figlio, il tema del concepimento diventa il più rilevante e interessante.

Come capire che una donna incinta ha la pancia bassa prima del parto?

Parto

Il desiderio di vedere tuo figlio il prima possibile è insito in tutte le future mamme. È particolarmente "aggravato" nelle ultime fasi della gravidanza, quando le future mamme iniziano a seguire con zelo tutti i cambiamenti del loro aspetto, ascoltano ogni "segnale di chiamata" del loro corpo.

Aspetti importanti dell'alimentazione mista

Analisi

Nutrire un neonato è considerato misto quando la proporzione di latte materno nella sua dieta è almeno del 30%. Il bambino riceve parte del cibo con il latte materno e parte con l'alimentazione supplementare (formula artificiale).

È possibile per Tantum Verde per una madre che allatta

Concezione

4 minuti Autore: Anastasia Egorova 2052 Indicazioni e caratteristiche di ricezione con HV Componenti attivi Regole di ammissione per l'allattamento Controindicazioni ed effetti collaterali Applicazione in ginecologia CommentiUna donna dovrebbe prestare particolare attenzione al proprio benessere durante l'allattamento.