Principale / Neonato

Vale la pena visitare un solarium durante la gravidanza in momenti diversi: raccomandazioni e consigli di un medico, regole su come prendere il sole durante il primo trimestre

Con l'abbronzatura forniamo al corpo vitamina D. Sembrerebbe che sia molto buona e utile, ma non durante la gravidanza..

  1. Solarium durante la gravidanza: controindicazioni e conseguenze
  2. Solarium durante la gravidanza: pro e contro
  3. Chi può
  4. Controindicazioni
  5. È possibile prendere il sole in un solarium nelle prime fasi
  6. Se hai preso il sole in un solarium nelle prime fasi, non sapendo della gravidanza
  7. Quali sono le conseguenze di visitare un solarium durante la gravidanza per un bambino
  8. Raccomandazioni del medico
  9. Video utile

Solarium durante la gravidanza: controindicazioni e conseguenze

Ogni donna vuole apparire attraente. Il periodo in cui porta un bambino sotto il cuore non fa eccezione. Per dare alla pelle una carnagione scura, le donne visitano il solarium. Il suo principio di funzionamento è quello di irradiare il corpo con raggi ultravioletti, grazie ai quali la pelle acquisisce un'ombra scura. Inoltre, in questo modo il corpo riceve vitamina D, che non può produrre da solo. Pertanto, molte donne vanno al solarium, ma è davvero sicuro durante la gravidanza??

Solarium durante la gravidanza: pro e contro

L'opinione degli esperti su questo argomento è stata divisa. Alcuni credono che prendere il sole artificiale sia controindicato, mentre altri sono a favore. Chi non è contrario alle scottature è convinto che visitare uno stand contribuisca a:

  • produzione di vitamina D;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • distruzione di batteri patogeni;
  • asciugatura di tagli, graffi;
  • attivazione del metabolismo;
  • normalizzazione della circolazione sanguigna.

Inoltre, se una donna cammina incinta in estate, una visita al solarium secondo loro previene le scottature, prepara la pelle all'esposizione ai raggi ultravioletti.

Gli avversari del solarium sono convinti che influenzerà negativamente sia le condizioni della futura mamma che le condizioni del bambino. Pochi minuti di esposizione ai raggi UV aiuteranno:

  • pigmentazione;
  • un malfunzionamento del sistema immunitario;
  • sviluppo cerebrale alterato;
  • patologia fisica e mentale;
  • surriscaldamento del feto (a causa della mancanza di ghiandole sudoripare del bambino).

Chi può

Prendere il sole, in attesa della nascita di un bambino, è possibile solo dopo aver consultato un ginecologo e in assenza di eventuali patologie che ne impediscano la visita. Solo coloro che sono assolutamente sani e non presentano anomalie durante la gravidanza possono godersi una sessione sotto le lampade ultraviolette.

Controindicazioni

La principale controindicazione è la gravidanza, che procede con complicazioni. Inoltre, gli esperti parlano di una serie di malattie, in presenza delle quali è vietato prendere il sole:

  • flebeurisma;
  • malattia iper-e-ipotonica;
  • disturbi nel lavoro del sistema cardiovascolare;
  • mastopatia;
  • malattie endocrine;
  • diabete;
  • la presenza di papillomi e altre formazioni cutanee;
  • la presenza di un'infezione virale;
  • vari tipi di processi infiammatori della pelle.

È possibile prendere il sole in un solarium nelle prime fasi

I medici affermano che nelle prime fasi della gravidanza (fino a un massimo di 4 settimane) l'abbronzatura è innocua, ma raccomandano vivamente di astenersi da ulteriori visite almeno fino a una visita da uno specialista. Nel primo trimestre vengono deposti tutti i principali organi vitali. Per un periodo di cinque o più settimane è severamente vietato visitare il solarium.

Se hai preso il sole in un solarium nelle prime fasi, non sapendo della gravidanza

Quando pianificano una gravidanza, le donne cercano di condurre una vita normale: sono attivamente impegnate nel nuoto, nel jogging, continuano a cantare, ballare, qualcuno visita un solarium per preservare un bel tono della pelle color cioccolato.

Spesso una donna prende il sole sotto i raggi artificiali senza nemmeno conoscere la sua posizione. Una volta che la gravidanza è diventata evidente e confermata, le scottature sotto i raggi UV dovrebbero essere abbandonate. È necessario assicurarsi che il feto sia normalmente riparato e non vi sia alcuna minaccia di interruzione.

Quali sono le conseguenze di visitare un solarium durante la gravidanza per un bambino

Andare al solarium è molto pericoloso per il bambino, poiché il feto in via di sviluppo è privo di ghiandole sudoripare. Controllare la sua temperatura è estremamente difficile. Pertanto, è quasi impossibile determinare il tempo consentito per soggiornare in un solarium..

Raccomandazioni del medico

Affinché visitare il solarium durante la gravidanza non comporti ulteriori inconvenienti ed è il più sicuro possibile per la futura mamma e il bambino, i medici raccomandano di attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • non deve essere consentito bruciare;
  • la tempistica deve essere corretta. La sessione non dovrebbe durare più di 3 minuti;
  • prendere il sole solo in costume da bagno;
  • occhi, labbra, capelli non devono essere esposti alle radiazioni;
  • non utilizzare un agente abbronzante;
  • per prevenire la disidratazione del corpo, gli esperti consigliano di bere acqua prima e dopo una seduta abbronzante.

L'abbronzatura artificiale è molto popolare sia tra le ragazze giovani che tra le donne mature. Alcuni non sono pronti a rinunciare al loro tono di pelle color bronzo anche quando sono in posizione. Esistono due tipi di lettini abbronzanti: orizzontale e verticale. I medici raccomandano che se visiti ancora un solarium, le donne in una posizione interessante dovrebbero dare la preferenza all'opzione verticale.

La stragrande maggioranza del gentil sesso è contraria alle scottature durante il periodo di gestazione. Non è possibile prendere una decisione indipendente a favore della visita a uno studio di abbronzatura. Dovresti almeno informare il tuo ginecologo delle tue intenzioni. Altrimenti, c'è un'alta probabilità di causare danni al bambino..

Non importa quanto sia avanzata l'industria della bellezza, non importa quanto sia significativa la moda per un tono della pelle color bronzo per alcune donne, andare al solarium durante la gravidanza non è l'idea migliore.

Le donne incinte dovrebbero visitare il solarium?

Un lettino abbronzante e una gravidanza sono considerati concetti incompatibili, sebbene anche la medicina ufficiale non possa dare una risposta esatta sull'opportunità di abbronzarsi durante questo periodo. Vale la pena sottolineare le proprietà benefiche di un lettino abbronzante in particolare durante la gravidanza:

  • Viene attivato il metabolismo nel corpo, che fornisce un'alimentazione adeguata per il feto e il funzionamento stabile del sistema endocrino. Ciò impedirà la carenza di ossigeno nei tessuti, interruzioni ormonali con gravi conseguenze come un aborto spontaneo precoce.
  • Solo i raggi ultravioletti forniscono all'organismo vitamina D. Non solo ha un effetto positivo sul funzionamento del sistema nervoso e mantiene uno stabile background psico-emotivo, ma partecipa anche all'assorbimento di calcio e fosforo. Queste sostanze sono necessarie per rafforzare e sostenere il sistema muscolo-scheletrico.
  • Una visita al solarium fornisce l'essiccazione della pelle e accelera la sua pulizia, importante per malattie dermatologiche croniche come eczema, psoriasi, acne.
  • Sotto i raggi, il sistema immunitario della donna è notevolmente rafforzato. Ciò riduce il rischio di sviluppare malattie infettive e virali durante la gravidanza..

Le proprietà benefiche elencate "funzionano" solo se una donna visita un solarium secondo uno schema rigoroso ed è sotto i raggi ultravioletti per un breve periodo. Ma è ancora meglio consultare un ginecologo sulla sua sicurezza. Inoltre, il danno di un solarium durante il trasporto di un bambino è stato dimostrato dai medici:

  • La probabilità di formazione di macchie di età estese è quasi del 100%. E dopo la nascita di un bambino, non scompariranno da soli, dovrai ricorrere ai servizi di cosmetologi.
  • Il rischio di aborto spontaneo o di aborto spontaneo aumenta. Spesso le donne scoprono che il concepimento non è avvenuto immediatamente, ma dopo 1-2 e talvolta 3 mesi: questo è il periodo più difficile per il feto, quando tutte le forze del corpo mirano a mantenere la gravidanza.

Sotto l'influenza della radiazione ultravioletta, del calore, può verificarsi la morte di un nascituro. Pertanto, i medici non consigliano di visitare un solarium senza avere la certezza che il feto sia attaccato alla parete uterina in modo corretto e sicuro..

  • La finta abbronzatura abbassa i livelli di folati nel corpo umano. Questo oligoelemento è necessario per la formazione di organi e sistemi del nascituro, la sua carenza può portare alla nascita di un bambino con patologie.

Se parliamo del 2-3 trimestre di gravidanza (termini tardivi), il medico proibirà la visita al solarium, poiché:

  • c'è un'alta probabilità di ustioni: la pelle dell'addome e di tutto il corpo diventa eccessivamente sensibile;
  • le procedure termiche contribuiscono ad aumentare la pressione sanguigna, la formazione di edema degli arti inferiori;
  • si verifica la disidratazione delle cellule della pelle e di tutto il corpo, che influisce negativamente sul processo nutrizionale del feto.

Devi capire che coprire lo stomaco con un lenzuolo e ridurre così gli effetti dannosi delle radiazioni ultraviolette sullo sviluppo del nascituro non funzionerà: i raggi del solarium colpiscono tutto il corpo contemporaneamente, indipendentemente da quale parte di esso sia chiusa o aperta.

E ancora una cosa: anche se si decide di visitare il solarium, è necessario scegliere cabine verticali, poiché sdraiarsi sulla schiena porta alla costrizione dei vasi sanguigni situati nell'utero, il che rende problematico l'apporto di sostanze nutritive e ossigeno al nascituro. Anche la fame a breve termine del feto può portare a processi irreversibili nella sua crescita e sviluppo..

I motivi per cui è impossibile visitare categoricamente:

  • pressione sanguigna persistentemente alta;
  • la minaccia di aborto spontaneo precoce;
  • eventuali anomalie nello sviluppo del feto;
  • ampio gonfiore degli arti inferiori e del viso;
  • esacerbazione di malattie dermatologiche associate alla gravidanza;
  • problemi ormonali, come il malfunzionamento della ghiandola tiroidea.

Controindicazioni generali per visitare un solarium:

  • malattie sistemiche autoimmuni,
  • neoplasie maligne / benigne,
  • sintomi gravi di malattie dermatologiche croniche,
  • patologia di origine infettiva o virale,
  • altri.

Eventuali controindicazioni alla visita al solarium per le donne incinte funzionano anche per ottenere un'abbronzatura naturale.

Come visitare correttamente un lettino abbronzante per donne incinte, se il ginecologo ha permesso:

  • Prima di entrare in cabina, lavare tutti i cosmetici dal corpo e dal viso, rimuovere le lenti a contatto (se presenti).
  • È categoricamente impossibile utilizzare prodotti cosmetici per migliorare l'abbronzatura o ottenere una colorazione della pelle uniforme. Nella loro composizione contengono molti elementi chimici, che possono influire negativamente sullo sviluppo intrauterino del bambino..
  • Le donne incinte non dovrebbero visitare il solarium completamente nude: la luce ultravioletta influenzerà negativamente le condizioni e la funzionalità delle ghiandole mammarie.
  • Devi portare con te acqua pulita e prendere periodicamente 1-2 sorsi per prevenire la disidratazione.
  • Il tempo ottimale per visitare il solarium è di 3 minuti, il massimo per le donne incinte è di 5 minuti.

Maggiori informazioni nel nostro articolo sui lettini abbronzanti durante la gravidanza.

Il solarium è consentito alle donne in gravidanza

Un lettino abbronzante e una gravidanza sono considerati concetti incompatibili, sebbene anche la medicina ufficiale non possa ancora dare una risposta esatta sull'opportunità di ottenere un'abbronzatura artificiale durante il periodo di gestazione. Per affrontare questo problema, vale la pena sottolineare le proprietà benefiche di un lettino abbronzante in particolare durante la gravidanza:

  • Viene attivato il metabolismo nel corpo, che fornisce un'alimentazione adeguata per il feto e il funzionamento stabile del sistema endocrino. Ciò impedirà la carenza di ossigeno nei tessuti, interruzioni ormonali con gravi conseguenze come un aborto spontaneo precoce.
  • I raggi ultravioletti sono gli unici che forniscono all'organismo vitamina D.Non solo ha un effetto positivo sul funzionamento del sistema nervoso e mantiene stabile il background psico-emotivo, ma partecipa anche al processo di assimilazione del calcio e del fosforo. Queste sostanze sono necessarie per rafforzare e sostenere il sistema muscolo-scheletrico, che è importante durante il periodo di sopportazione di un bambino: troppo carico ricade su questo sistema.
  • Una visita al solarium fornisce l'asciugatura della pelle e accelera la sua pulizia. Questo vale per quelle donne che hanno malattie dermatologiche croniche come eczema, psoriasi, acne.
  • Sotto i raggi ultravioletti, il sistema immunitario della donna è notevolmente rafforzato. Ciò riduce il rischio di sviluppare malattie infettive e virali durante la gravidanza, che alla fine ha un effetto positivo sullo sviluppo intrauterino del nascituro..

Le proprietà benefiche elencate "funzionano" solo se una donna visita un solarium secondo uno schema rigoroso ed è sotto i raggi ultravioletti per un breve periodo. Ma anche in questo caso, è impossibile prendere una decisione indipendente sull'ottenimento di tale procedura, è meglio consultare un ginecologo sulla sua sicurezza.

Inoltre, il danno di un solarium durante il trasporto di un bambino è stato dimostrato dai medici:

  • La probabilità di formazione di macchie di età estese è quasi del 100%. La gravidanza provoca già un aumento della produzione di melanina (pigmento) da parte delle cellule della pelle e un'ulteriore esposizione all'epidermide con i raggi ultravioletti non farà che aggravare il problema. E dopo la nascita di un bambino, tali macchie di età non scompariranno da sole, dovrai ricorrere ai servizi di cosmetologi.
  • Esiste un aumento del rischio di aborto spontaneo o aborto spontaneo all'inizio della gravidanza. Spesso le donne scoprono che il concepimento non è avvenuto immediatamente, ma dopo 1-2 e talvolta 3 mesi: questo è il periodo più difficile per il feto, quando tutte le forze del corpo mirano a mantenere la gravidanza.

Sotto l'influenza della radiazione ultravioletta, può verificarsi calore irreparabile: la morte di un nascituro, e quindi i medici non raccomandano alle donne di visitare un solarium senza la certezza che il feto sia attaccato alla parete dell'utero in modo corretto e sicuro.

  • La finta abbronzatura abbassa i livelli di folati nel corpo umano. Ma questo microelemento è necessario per la formazione di organi e sistemi del nascituro, la sua carenza può portare alla nascita di un bambino con patologie.
La probabilità di formazione di macchie di età estese dopo un lettino abbronzante è quasi del 100%

Se parliamo del 2-3 trimestre di gravidanza (termini tardivi), il medico proibirà la visita al solarium, e questo è facile da argomentare:

  • c'è un'alta probabilità di ustioni: la pelle dell'addome e di tutto il corpo diventa eccessivamente sensibile;
  • le procedure termiche contribuiscono ad aumentare la pressione sanguigna, la formazione di edema degli arti inferiori - il corpo della donna lavora già con una vendetta, i carichi inutili sono inutili;
  • si verifica la disidratazione delle cellule della pelle e di tutto il corpo, che influisce negativamente sul processo nutrizionale del feto.

E ancora una cosa - anche se si decide di visitare il solarium, è necessario scegliere cabine verticali - sdraiarsi sulla schiena porta al bloccaggio dei vasi sanguigni situati nell'utero, il che rende problematico l'apporto di sostanze nutritive e ossigeno al nascituro. Anche la fame a breve termine del feto può portare a processi irreversibili nella sua crescita e sviluppo..

E qui c'è di più sul solarium per l'allattamento.

Motivi per cui non puoi visitare

Esistono una serie di controindicazioni categoriche per le donne incinte in relazione alla visita al solarium:

  • pressione sanguigna persistentemente alta;
  • la minaccia di aborto spontaneo precoce;
  • eventuali anomalie nello sviluppo del feto;
  • ampio gonfiore degli arti inferiori e del viso;
  • esacerbazione di malattie dermatologiche associate alla gravidanza;
  • problemi ormonali, come il malfunzionamento della ghiandola tiroidea.

Queste condizioni sono confermate da un ginecologo e se il medico insiste per escludere il lettino abbronzante dalle procedure di cura, allora vale la pena ascoltare questa opinione: la salute del nascituro è completamente nelle mani della madre.

Non dimenticare che ci sono controindicazioni generali per visitare un salone di abbronzatura, che "funziona" al di fuori della gravidanza: malattie sistemiche autoimmuni, neoplasie maligne / benigne, sintomi pronunciati di malattie dermatologiche croniche, patologie di origine infettiva o virale e così via..

Come visitare correttamente un solarium per donne incinte

Se non ci sono controindicazioni dirette alla visita a un solarium durante la gravidanza e la donna ha deciso di continuare a ricevere l'abbronzatura artificiale, allora deve imparare e seguire rigorosamente alcune regole:

  • Prima di entrare in cabina, lavare tutti i cosmetici dal corpo e dal viso, rimuovere le lenti a contatto dagli occhi (se presenti).
  • È categoricamente impossibile utilizzare prodotti cosmetici per migliorare l'abbronzatura o ottenere una colorazione uniforme della pelle: contengono molti elementi chimici nella loro composizione, che possono influire negativamente sullo sviluppo intrauterino del bambino.
  • Le donne incinte non dovrebbero visitare il solarium completamente nude: la luce ultravioletta influenzerà negativamente le condizioni e la funzionalità delle ghiandole mammarie. Una donna dovrebbe proteggersi il più possibile con un cappello, occhiali, un costume da bagno.
  • Devi portare con te acqua pulita e prendere periodicamente 1-2 sorsi per prevenire la disidratazione.
  • Il tempo ottimale per visitare il solarium è di 3 minuti, il massimo per le donne incinte è di 5 minuti.

Guarda il video se è possibile prendere il sole durante la gravidanza:

Una donna incinta dovrebbe capire che anche un leggero deterioramento del benessere durante la procedura o immediatamente dopo è un motivo per il completo rifiuto di visitare ulteriormente il solarium e contattare un ginecologo per un esame di controllo. Questo vale non solo per condizioni critiche, ma anche leggere capogiri, nausea, secchezza delle fauci..

E qui c'è di più sul solarium dopo il taglio cesareo.

La maggior parte dei medici è contraria a visitare un solarium durante la gravidanza, ma la donna stessa deve prendere la decisione finale. Se segui tutte le regole e le raccomandazioni, assicurati di una gravidanza sana, quindi una porzione di radiazioni ultraviolette ne trarrà beneficio.

In generale, l'abbronzatura durante la gravidanza è piuttosto vantaggiosa. Promuove un atteggiamento positivo, influisce sulla produzione di vitamina D. Tuttavia, nelle prime fasi, nel secondo e terzo trimestre, dovresti prendere il sole con cura, usare prodotti abbronzanti.

Se vuoi davvero andare al solarium durante l'allattamento, dovresti valutare i pro ei contro. Dopotutto, non tutti possono visitarlo. Sullo sfondo di una furia, l'ormone durante l'alimentazione può manifestare pigmentazione, eruzioni cutanee, allergie e altre conseguenze indesiderabili.

I medici danno una risposta ambigua alla domanda se una madre che allatta può prendere il sole. In generale, può ottenere una bella abbronzatura in un salone di abbronzatura e al sole. Ma dovresti prendere in considerazione le regole per stare sotto i raggi durante l'allattamento.

Non ci sono divieti severi per una giovane madre di visitare un solarium dopo un taglio cesareo. Ma solo il medico può dire con certezza quando è permesso camminare, così come le condizioni della cucitura. Ad esempio, se la cucitura dopo un taglio cesareo trasuda, o se la madre non si sente bene, è meglio rimandare l'abbronzatura..

Ci sono regole generali per quanto tempo puoi prendere il sole. I medici consigliano di prendere il sole fino alle 10-11. Sul mare, è meglio essere un po 'al caldo. È possibile tornare in spiaggia la sera dopo le ore 16-17.

È possibile andare al solarium durante la gravidanza

È possibile andare al solarium durante la gravidanza

I raggi UV artificiali hanno proprietà positive e negative. L'irradiazione a piccole dosi fa bene al corpo.

  • ha un effetto positivo sulla pelle, uccide i microrganismi dannosi;
  • stimola la formazione della vitamina D, necessaria per l'assorbimento del calcio;
  • attiva il sistema immunitario, previene malattie virali e batteriche;
  • migliora l'umore.

Queste proprietà sono buone quando una donna non ha controindicazioni all'uso di un lettino abbronzante. Ma anche in questo caso è necessario pensare all'adeguatezza della procedura..

Perché il solarium è dannoso durante la gravidanza

Anche l'irradiazione ultravioletta artificiale (UFO) ha proprietà negative. Pertanto, i medici non consigliano alle donne incinte di visitare il solarium, poiché può influire sul corso della gravidanza o sul feto..

  • Fino a 12-13 settimane di gravidanza, non dovresti visitare il solarium, poiché il feto si sta formando. Gli organi sono posti: cuore, tubo neurale, reni e altri.
  • I raggi UFO possono provocare una diminuzione della concentrazione di acido folico, necessaria per la formazione di un tubo neurale. La carenza di questa vitamina può causare difetti del sistema nervoso.
  • La procedura promuove il surriscaldamento del corpo della madre, che influisce negativamente sul feto.
  • I raggi ultravioletti possono influire negativamente sulla pelle, soprattutto se ha il primo e il secondo tipo di luce. La pelle chiara è molto sensibile ai raggi UV. Con l'esposizione regolare alla pelle dei raggi aggressivi, possono comparire macchie senili. Nel tempo, queste formazioni possono trasformarsi in melanoma. Il melanoma è un tumore maligno che può essere trattato solo all'inizio del suo sviluppo. Nelle fasi successive, è quasi impossibile guarire..
  • I raggi UV influenzano fortemente la produzione di ormoni nel corpo di una paziente incinta. L'uso di un lettino abbronzante può interrompere la funzione della ghiandola tiroidea, così come la produzione di ormoni sessuali femminili: prolattina ed estrogeni. Questi cambiamenti spesso portano ad un aumento del tono dell'utero, provocano la minaccia di aborto spontaneo e l'inizio precoce del travaglio..
  • I raggi UV aumentano la pressione sanguigna. Ciò aumenta la probabilità di eclampsia nei pazienti con ipertensione in arrivo, così come nei pazienti con ipertensione essenziale. L'eclampsia è pericolosa per il verificarsi di distacco della placenta, una diminuzione del flusso sanguigno al feto. Uno scarso afflusso di sangue provoca ipossia nel feto, ritardo della crescita.

Questi aspetti spiegano perché i ginecologi praticanti sconsigliano di andare in un salone di abbronzatura all'inizio della gravidanza e successivamente durante la gestazione. La procedura può danneggiare gravemente una donna e un bambino a causa dell'uso di raggi UV aggressivi.

Nel secondo trimestre è possibile visitare un salone di abbronzatura, ma solo se non ci sono restrizioni sui raggi UV. Se la donna si sente bene, sono consentite brevi sessioni nel solarium. Il corso della terapia, la durata delle sessioni è prescritta dal medico.

Restrizioni all'uso di un lettino abbronzante durante la gravidanza

Non tutte le donne possono andare in un salone di abbronzatura durante o al di fuori della gravidanza. C'è un elenco di malattie in cui una paziente incinta non dovrebbe mai prendere il sole in un solarium. Ignorare queste restrizioni spesso porta a una gravidanza complicata..

Restrizioni all'esposizione ai raggi UV artificiali:

  • il primo tipo di pelle chiara;
  • ipertensione, ipertensione in arrivo;
  • patologia genitale;
  • interruzioni ormonali;
  • mastopatia;
  • terapia antibiotica;
  • patologia della tiroide: ipotiroidismo, tireotossicosi, gozzo nodulare;
  • diabete;
  • fase acuta di malattie croniche;
  • calore;
  • patologie della gravidanza: minaccia di interruzione, eclampsia, aumento del tono uterino, tossicosi del 2 ° e 3 ° trimestre.

Queste malattie richiedono il rifiuto di irradiarsi con i raggi UV. Le donne incinte con diabete non dovrebbero andare a un lettino abbronzante, poiché ciò porta a una diminuzione del flusso sanguigno nella placenta e al sanguinamento. Se una donna ha una storia di disturbi ormonali, non dovrebbe andare al salone. La procedura può causare un aumento del tono dell'utero.

Nel terzo trimestre, sullo sfondo delle radiazioni, è possibile lo sviluppo del travaglio precoce. Nelle ultime fasi della gestazione, il feto è già grande, non è necessario sdraiarsi sulla schiena per molto tempo, poiché l'aorta addominale è pizzicata dall'utero allargato. Ciò porta alla perdita di coscienza della donna incinta e ad una diminuzione del flusso sanguigno nella placenta..

Pianificazione della gravidanza, allattamento e solarium

L'irradiazione ultravioletta non è dannosa per l'esposizione a breve termine del corpo. Una donna che pianifica una gravidanza dovrebbe visitare un solarium solo se non ci sono restrizioni sul suo utilizzo..

Durante la preparazione al parto, i medici consentono l'uso di un lettino abbronzante per aumentare la quantità di vitamina D nelle stagioni invernale e autunnale. Questo aiuta a rafforzare l'immunità del paziente. Il dosaggio delle radiazioni è prescritto dal medico. Non dovresti prendere la tua decisione se andare al solarium.

Durante l'allattamento, è meglio evitare le scottature per tutto il periodo dell'allattamento..

Non è consigliabile visitare un salone di abbronzatura durante l'allattamento. La procedura può compromettere la produzione di latte, danneggiare la ghiandola mammaria.

Protezione durante la procedura

Se una donna può visitare un solarium, deve proteggere se stessa e il feto il più possibile. Per fare ciò, devi seguire le regole.

Consiglio del medico sulla procedura sicura:

  • sufficiente alimentazione d'aria alla cabina;
  • sanificazione della cabina in presenza di una donna incinta;
  • sostituzione tempestiva delle lampade, mantenendole in buone condizioni;
  • la presenza di un pulsante che interrompe la procedura;
  • applicazione di una crema protettiva per la pelle;
  • problemi di chiusura e aree sensibili: petto, testa, tatuaggi, cicatrici, grandi nei;
  • acqua potabile durante la procedura per prevenire la disidratazione;
  • la presenza di occhiali di sicurezza e un costume da bagno.

Queste condizioni devono essere soddisfatte senza fallo. Prima di eseguire la procedura, è necessario verificare che non vi siano limitazioni. È impossibile applicare un agente abbronzante, può danneggiare gravemente la pelle, che è molto sensibile durante la gestazione.

Un solarium durante la gravidanza è una procedura piuttosto aggressiva. Se c'è una minaccia di interruzione della gravidanza e malattie croniche, non puoi visitare il solarium. Con un buon corso di gestazione, è possibile eseguire cicli di radiazioni a breve termine, ma solo nel secondo trimestre e anche in assenza di restrizioni.

È possibile visitare il solarium durante la gravidanza, le regole per visitare il solarium per la futura mamma

Il vantaggio principale di un solarium è che puoi ottenere una bella abbronzatura senza sole in qualsiasi momento dell'anno. In questo caso, dovresti seguire le regole di base per un'abbronzatura sicura. Il solarium ha sia vantaggi che svantaggi. Devi stare particolarmente attento durante la gravidanza e l'allattamento. Successivamente, daremo un'occhiata più da vicino a come andare correttamente al solarium durante la gravidanza..

Sugli effetti dei raggi ultravioletti sul corpo

I raggi ultravioletti attivano la melanina nel corpo, che trasforma la pelle in una tonalità di cioccolato. I benefici della procedura sono possibili solo con una moderata esposizione ai raggi ultravioletti..

Si consiglia di andare al solarium in inverno, quando c'è una bassa attività solare, per attivare i processi metabolici nel corpo, migliorare l'umore e il benessere generale, aumentare l'immunità e la resistenza ai batteri patogeni.

Il solarium permette anche di preparare la pelle alla stagione balneare. Allo stesso tempo, frequenti visite al solarium possono, al contrario, esacerbare malattie esistenti o latenti, quindi dovresti assolutamente seguire le regole dell'abbronzatura sicura.

Come funziona il solarium

Nel solarium vengono utilizzate lampade ultraviolette artificiali che, come i raggi del sole, attivano la produzione di melanina nel corpo..

Allo stesso tempo, l'intensità delle lampade ultraviolette è molte volte più alta, il che ti consente di abbronzarti in breve tempo. Da 6 a 10 trattamenti sono sufficienti per ottenere il tono della pelle color cioccolato desiderato. La durata della prima procedura non deve superare i 3 minuti per escludere nel tempo possibili reazioni collaterali. Si consiglia di andare al solarium non più di due volte all'anno. Dopo aver completato l'intero corso, è necessario fare una pausa per sei mesi in modo che la pelle abbia il tempo di riprendersi dopo un'intensa radiazione ultravioletta. Visite frequenti al salone di abbronzatura possono portare a malattie della pelle e interne.

Solarium durante la gravidanza, benefici e rischi

Se non ci sono controindicazioni e solo dopo il permesso del medico, puoi andare al solarium durante la gravidanza.

I lettini abbronzanti e la gravidanza sono compatibili??

La gravidanza è un grande momento, molte donne fioriscono durante questo periodo e, naturalmente, vogliono apparire ben curate. È difficile per le future mamme che sono abituate ad avere sempre un'abbronzatura uniforme, è difficile rinunciarvi, soprattutto nella stagione calda. Ma ottenere risultati perfetti senza visitare uno studio di abbronzatura non è facile, quindi sorge una domanda naturale: è possibile combinare gravidanza e un lettino abbronzante?

Questo argomento causa molte controversie e controversie. I sostenitori dell'abbronzatura artificiale sostengono che la procedura è solo benefica e i suoi oppositori disapprovano fortemente gli effetti delle radiazioni ultraviolette sulla pelle di una donna incinta. Quale è giusto?

Solarium in gravidanza: i vantaggi della procedura

Innanzitutto, vale la pena menzionare gli effetti positivi sulla salute dei lettini abbronzanti. Sì, in effetti, c'è un vantaggio dalla procedura, è il seguente:

  1. Una visita al solarium attiva i processi metabolici nel corpo femminile. Ciò riguarda principalmente il lavoro del sistema endocrino..
  2. La luce ultravioletta favorisce la produzione di vitamina D. È necessaria per il normale assorbimento di calcio e fosforo nel corpo di una donna incinta. Questi microelementi sono importanti per mantenere il funzionamento del sistema muscolo-scheletrico, che ha un carico significativo durante il trasporto di un bambino..
  3. I raggi solari, anche artificiali, migliorano il funzionamento del sistema immunitario e aumentano la resistenza alle malattie infettive.
  4. Se soffri di acne, psoriasi o eczema, visitare un solarium durante la gravidanza può seccare l'eruzione cutanea e quindi accelerare la pulizia della pelle.
  5. L'abbronzatura in un solarium, se si osserva il tempo consigliato in esso, non provoca ustioni alla pelle, come talvolta accade durante l'esposizione naturale alla luce solare. La procedura può servire come una buona preparazione del corpo per la stagione balneare..

Inoltre, visitare un solarium durante la gravidanza in inverno è ancora più vantaggioso che in estate. Poiché è nella stagione fredda che una donna sperimenta una mancanza di luce solare. Ma non in tutti i casi un solarium è utile; l'abbronzatura artificiale ha controindicazioni che devono essere prese in considerazione..

Un solarium può danneggiare la salute di una futura madre e bambino??

Per capire se è possibile per le donne incinte andare al solarium e qual è lo svantaggio di questa procedura, considera cos'è un'abbronzatura. Lo scolorimento della pelle sotto l'influenza della luce solare è una reazione protettiva del corpo.

Poiché durante la gravidanza c'è un cambiamento nel background ormonale che influisce sulla produzione di melanina (un pigmento responsabile del colore della pelle), un'ulteriore stimolazione della sua produzione con la luce ultravioletta è indesiderabile. Se la futura mamma visita spesso il solarium, c'è il rischio non solo di ottenere un'abbronzatura uniforme, ma anche di un gran numero di macchie senili. Maggiori informazioni sulla pigmentazione della pelle durante la gravidanza →

Questo è il primo e più probabile effetto collaterale della procedura. Non minaccia la salute, ma può creare uno spiacevole difetto estetico..

Influenza del solarium nelle fasi iniziali e finali

Una donna, di regola, riesce a scoprire la sua situazione solo poche settimane dopo il concepimento. Pertanto, per qualche tempo continua a condurre lo stesso stile di vita, inclusa la visita a uno studio di abbronzatura, se la procedura era precedentemente banale.

Hai bisogno di preoccuparti per chi è andato al solarium nelle prime fasi della gravidanza? Anche se stai attivamente prendendo il sole, non sapendo che stai aspettando un bambino, in buona salute, questo non è motivo di preoccupazione..

Una visita a un solarium non influirà sullo sviluppo di una gravidanza sana, ma se c'è una minaccia di aborto, la procedura può essere pericolosa. Pertanto, le donne che non hanno ancora avuto il tempo di essere esaminate e non sono sicure del normale attaccamento del feto, nonché dell'assenza di malattie in cui l'abbronzatura è controindicata, è meglio rifiutare l'irradiazione ultravioletta.

Si ritiene che un lettino abbronzante durante l'inizio della gravidanza aiuti a ridurre il livello di acido folico nel corpo della futura mamma. E nella fase di deposizione degli organi del bambino, questo è inaccettabile, poiché aumenta il rischio di patologie congenite nel bambino..

Nella tarda gravidanza, la minaccia di surriscaldamento durante l'abbronzatura viene in primo piano. La permanenza prolungata nel solarium porta alla disidratazione del corpo della futura mamma.

Inoltre, dopo il secondo trimestre, non è consigliabile prendere il sole a lungo sdraiati sulla schiena. Questa posizione porta disagio al bambino, poiché le vene e le arterie dietro l'utero vengono pizzicate e, di conseguenza, l'apporto di sostanze nutritive al bambino in questo momento si deteriora.

In quali casi un solarium è controindicato durante la gravidanza??

È possibile prendere il sole in un solarium durante la gravidanza, se non ne abusi? Purtroppo esistono condizioni in cui è controindicata anche l'esposizione di breve durata alla luce ultravioletta, le principali sono:

  • primo fototipo della pelle;
  • ipertensione;
  • eventuali malattie del sistema riproduttivo;
  • disturbi ormonali;
  • anomalie nella ghiandola tiroidea;
  • diabete;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • aumento della temperatura corporea.

I solarium sono inoltre vietati durante il trattamento antibiotico. Questo gruppo di farmaci provoca ipersensibilità alla luce ultravioletta..

Nota! Se hai una delle controindicazioni sopra, non solo puoi visitare il solarium, ma anche prendere il sole sotto la luce solare naturale..

Regole per visitare un solarium durante la gravidanza

Alla domanda se una donna incinta può prendere il sole in un solarium, il medico dovrebbe avere l'ultima parola. Ma bisogna tenere presente che la maggior parte dei medici ancora non approva l'abbronzatura artificiale durante la gravidanza..

Se non hai controindicazioni e non hai intenzione di rinunciare al lettino abbronzante, dovresti fare attenzione a come rendere la procedura il più sicura possibile. Ciò aiuterà l'implementazione di alcune semplici regole:

  1. Preparati adeguatamente all'abbronzatura: lava via tutti i cosmetici dal viso e dal corpo, poiché sotto l'influenza delle radiazioni ultraviolette possono avere un effetto negativo sulla pelle. È inoltre necessario rimuovere le lenti a contatto, se presenti..
  2. Indossa tutti gli elementi protettivi necessari: occhiali, cappello, costume da bagno. Si sconsiglia di prendere il sole a donne incinte nude, è pericoloso per la pelle del seno, che è particolarmente sensibile durante questo periodo..
  3. Non utilizzare agenti abbronzanti.
  4. Assicurati di portare con te una bottiglia di acqua naturale naturale. Bere liquidi previene la disidratazione.
  5. La procedura deve essere eseguita senza superare il tempo consigliato di irradiazione ultravioletta. La prima visita non dovrebbe durare più di 3 minuti.
  6. Se non ti senti bene durante una seduta abbronzante, fermati immediatamente..

Le recensioni delle donne che hanno combinato un solarium e una gravidanza sono per lo più positive. Ma ancora non dobbiamo dimenticare che la salute del bambino durante questo periodo dipende completamente dalla madre. Pertanto, il compito di una donna è di garantire che anche una procedura così relativamente sicura venga eseguita nel rispetto di tutte le precauzioni..

Autore: Yana Semich,
appositamente per Mama66.ru

Gravidanza e solarium

Il salone di abbronzatura è visitato da molte donne moderne che cercano di ottenere una bellissima abbronzatura bronzea. Dopotutto, le donne di qualsiasi età, status e posizione cercano sempre la bellezza, comprese le donne incinte. E la bellezza di un corpo abbronzato è particolarmente attraente.

In questo caso, le donne incinte possono camminare e prendere il sole in un solarium? Quali benefici o danni la procedura può fare per mamma e bambino durante la gravidanza?

Solarium durante la gravidanza: benefici e rischi

Ora ci sono molte informazioni contrastanti su questo argomento. Ma soprattutto, i medici sono contrari a un lettino abbronzante durante la gravidanza..

Gli esperti sconsigliano di eseguire la procedura durante la gravidanza!

Potenziale vantaggio

Ma a volte ci sono delle eccezioni. Quando puoi visitare un solarium durante la gravidanza?

  • Visitando il solarium, non ci limitiamo solo ad una bellissima e tanto attesa abbronzatura, inoltre la luce ultravioletta aiuta nella lotta contro numerosi batteri e migliora la qualità della pelle grazie alle sue proprietà disinfettanti.
  • È un eccellente stimolante della vitamina D.E in autunno e in inverno è particolarmente necessario per tutti e durante la gravidanza è doppiamente utile. Inoltre, la luce ultravioletta aiuta a produrre calcio, che è importante anche durante la gravidanza. Poiché il calcio principale nel corpo di una donna incinta va al bambino, alla donna potrebbe mancare. Ciò può causare ossa, unghie e denti danneggiati..
  • L'abbronzatura in un solarium non brucia e non colpisce il sole.
  • Si ritiene che durante la gravidanza alcuni trarranno beneficio da questa procedura. Ciò è dovuto al fatto che con l'aiuto delle radiazioni ultraviolette, si verifica un rafforzamento generale del corpo e viene migliorata la protezione contro malattie virali e infezioni..
  • Inoltre, l'opportunità di avere un buon umore e mamma felice, felice e bambino.

andare al solarium durante la gravidanza è consentito solo con il permesso di un medico!

Qualunque sia il beneficio del solarium, la gravidanza è un processo importante nella vita di una donna e lei dovrebbe prendersi cura della sua salute e del suo bambino il più possibile, quindi è necessario ascoltare esclusivamente i consigli dei medici.

Danni al solarium durante la gravidanza

Un solarium durante la gravidanza è dannoso sia nelle prime fasi (cioè il primo trimestre), sia durante il secondo e il terzo trimestre. Vale la pena escludere il solarium nelle prime fasi della gravidanza per evitare danni.

Perché un lettino abbronzante è dannoso per le donne incinte? Per un bambino non c'è un pericolo particolare se segui le regole. Ma in caso di violazioni, sono possibili conseguenze terribili..

  • Il feto, essendo nel grembo materno, è molto sensibile ai fattori esterni, che si tratti di freddo o caldo estremo. Naturalmente, per ovvie ragioni, non saprà resistere. Pertanto, le cadute di temperatura sono estremamente pericolose per l'embrione..
  • Il danno di un lettino abbronzante durante la gravidanza può essere espresso dal fatto che può avere un effetto dannoso sul sistema nervoso di un cervello ancora non completamente formato. Il surriscaldamento influenzerà anche la salute e le condizioni generali della donna incinta stessa..
  • L'uso di un lettino abbronzante può causare una pigmentazione abbondante. Sarà difficile liberarsene in seguito e in alcuni casi addirittura impossibile..
  • Le lampade ultraviolette tendono ad aumentare la produzione di ormoni, che può essere dolorosa per la salute. Questa condizione può causare un parto prematuro..
  • Le donne incinte dovrebbero consultare un medico prima di visitare un solarium, poiché una donna potrebbe avere qualche tipo di malattia cronica. Esiste un elenco specifico di malattie per le quali è severamente vietato visitare tali luoghi..
  • Le donne incinte sono spesso interessate alla questione dei pericoli o dei benefici di un solarium, perché potrebbe sorgere la situazione in cui una donna andava in un solarium e non sapeva di essere incinta. E tale ansia non è irragionevole, in una data così precoce tutti i tipi di procedure sono davvero pericolosi, incluso un solarium. Pertanto, se si verifica un incidente del genere, è necessario discuterne con il proprio medico! In generale, tutto dipende dall'embrione stesso, se l'uovo della frutta è abbastanza forte, non puoi aver paura. Ma è meglio astenersi e non correre rischi!
  • Una donna, avendo una gravidanza precoce, ha fatto a malapena tutti i test, ha passato tutti gli specialisti, quindi non sarà in grado di sapere esattamente cosa può e non può fare. Dopotutto, il corpo cambia durante la gravidanza..

I medici non consigliano di andare al solarium durante la gravidanza!

I medici suggeriscono che il processo di concia riduce il contenuto di folato. E per le donne in una posizione - questo è estremamente inaccettabile! Poiché è l'acido folico che aiuta il tuo bambino a crescere e svilupparsi, e una sua mancanza può portare a patologie fisiche e mentali.

Questo è il motivo per cui le donne incinte non sono ammesse al solarium.!

Come tenerti al sicuro?

Esistono diversi tipi di installazioni con cui ti abbronzi. Puoi sceglierne uno qualsiasi a seconda del comfort e della funzionalità. Ma per le donne incinte, la condizione principale dovrebbe essere la sicurezza della procedura.!

Pertanto, è necessario osservare le seguenti condizioni per un lettino abbronzante durante la gravidanza:

  • La cabina deve essere ben ventilata. In mancanza d'aria, la pressione può aumentare, leggere capogiri e persino svenimenti.
  • Dopo ogni cliente, deve essere eseguito un trattamento igienico e disinfettante. È consigliabile che queste procedure vengano eseguite con te, non fidarti della loro parola. Diverse infezioni possono essere il risultato di tale negligenza..
  • Disponibilità e prestazioni di tutte le lampade UV standardizzate. Devono essere sostituiti regolarmente, quindi funzionano normalmente solo per un certo periodo di tempo e quindi possono avere un effetto dannoso. Nei buoni saloni, viene tenuto un diario sostitutivo, non essere pigro e controlla.
  • Disponibilità di un arresto di lavoro o di un pulsante di aiuto.

Quando si esegue una procedura di solarium durante la gravidanza, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Prima di utilizzare il solarium, devi scoprire a quale fototipo appartiene la tua pelle, troverai un programma adatto..
  • Alle donne incinte è fatto divieto di violare i regimi e gli orari stabiliti secondo il programma individuale.
  • Prima della sessione, è necessario assicurarsi che non ci siano controindicazioni.
  • Un prerequisito per le donne incinte nel solarium è la protezione delle ghiandole mammarie, la presenza di un costume da bagno, un copricapo.
  • Se ci sono aree con tatuaggi sul corpo, anche queste devono essere coperte..
  • Si sconsiglia l'uso di creme solari. Nelle donne in gravidanza è possibile la manifestazione di macchie senili dalla sostanza che fa parte della crema. Poiché la crema, essendo assorbita, entra nel flusso sanguigno e successivamente nella placenta per il bambino, il che è estremamente pericoloso per il feto in via di sviluppo.
  • Ma la crema solare, al contrario, è consigliata per l'uso e non solo in un solarium. Anche solo per fare una passeggiata in una giornata di sole, prova a trattare la pelle esposta. Devi scegliere la protezione solare della massima qualità senza sostanze aggressive.

Parla con il tuo medico quando scegli una crema solare!

  • Dopo l'abbronzatura, si consiglia di trattare il corpo con una crema idratante o una lozione..
  • Non dimenticare di bere acqua, poiché dopo un lettino abbronzante il corpo manca di liquidi.
  • Utilizzare occhiali di sicurezza speciali per proteggere gli occhi.
  • È estremamente controindicato per le donne incinte visitare il solarium in caso di malessere, tossicosi e febbre..

Se è possibile prendere il sole in un solarium durante la gravidanza dovrebbe essere deciso solo da un medico! In nessun caso puoi prendere una decisione da solo, altrimenti puoi danneggiare il bambino o la tua salute. In ogni caso, un solarium per donne incinte non è l'idea migliore, è molto meglio prendere il sole al sole!

È possibile per le donne incinte prendere il sole al sole e andare al solarium

Durante la gravidanza, una donna percepisce il mondo che la circonda in modo particolarmente acuto, vuole ottenere emozioni e impressioni più positive in modo da avere abbastanza energia per molto tempo. È così bello prendere il sole, nuotare nel mare e godersi una vacanza in famiglia. Ma qui la maggior parte delle ragazze si chiede se le donne incinte possono prendere il sole o andare al solarium e se questo influirà sulla salute del nascituro?

L'estate è un periodo fantastico per bambini e adulti. I brevi mesi estivi forniscono vitamine ed energia solare per l'anno a venire. La maggior parte delle persone cerca di trarre il maggior beneficio possibile dall'estate: si ingozzano di frutta e bacche, prendono il sole in campagna o vanno al mare. La luce del sole migliora l'umore, allontana la depressione e la malinconia, quindi nella stagione calda tutto è visto sotto una luce arcobaleno ed è percepito molto più facilmente.

Vantaggi di stare al sole?

Durante la gravidanza, una donna diventa molto attenta e attenta alla sua salute, temendo di danneggiare il bambino. Alcune ragazze, non sapendo se possono prendere il sole o meno, abbandonano completamente l'esposizione al sole, ma questo comportamento può recare danno, non beneficio. I raggi solari aumentano la produzione di emoglobina e vitamina D, mentre il metabolismo è potenziato. In molti paesi viene praticata l'elioterapia, il trattamento della depressione nelle donne in gravidanza con l'aiuto dell'abbronzatura. L'effetto positivo del sole si esprime in questi momenti:

  • Lo sfondo ormonale migliora, l'umore aumenta.
  • Il metabolismo migliora, soprattutto nella tarda gravidanza. Ciò si traduce in una minore perdita di capelli dopo il parto e problemi meno comuni che compaiono..
  • Migliora la qualità del sangue
  • Riduce la probabilità di parto prematuro e aborto spontaneo durante l'immunoconferenza.

Una moderata esposizione al sole è benefica, quindi prendere il sole per le donne incinte non è vietato e persino consigliato, l'importante è aderire alla media aurea e ad alcune semplici regole di comportamento al sole. La radiazione ultravioletta è pericolosa per mamma e bambino, quindi essere al sole tra le 11 e le 17 può causare gravi danni - durante questo periodo, si nota la massima attività dei raggi del sole.

Un viaggio al mare porta molte emozioni positive e questo, a sua volta, avvantaggia una donna incinta. Un buon umore, un atteggiamento positivo e l'aria di mare hanno un effetto positivo sulla salute di una donna incinta e aumentano anche l'immunità. Nuotare e passeggiare in riva al mare hanno un effetto curativo sul corpo, migliorano l'umore e calmano i nervi. Tuttavia, in spiaggia, è consigliabile attenersi a semplici regole:

  • Se la temperatura dell'acqua è inferiore a 20 gradi, non dovresti nuotare. Le cadute di temperatura e l'immersione in acqua fredda dopo il caldo sulla riva sono pericolose anche per una persona sana.
  • La maggior parte delle donne incinte soffre di convulsioni, che possono verificarsi in qualsiasi momento, quindi non andare in profondità e non nuotare da sole.
  • Non è desiderabile nuotare in corpi idrici stagnanti, perché puoi infettare, perché l'immunità di una donna incinta è indebolita e facilmente suscettibile alle infezioni.

In generale, possiamo dire che l'abbronzatura durante la gravidanza è benefica per le donne che vivono nelle regioni settentrionali che regolarmente mancano di sole..

Che male può fare l'esposizione al sole alle donne incinte nelle prime fasi??

Il primo trimestre di gravidanza è il momento più cruciale in cui vengono deposti tutti gli organi e i sistemi del feto e il rischio di perdere la gravidanza è al massimo alto. L'esposizione prolungata al sole e il surriscaldamento durante questo periodo possono stimolare problemi di portamento e sviluppo del feto. Un'alta concentrazione di estrogeni nel corpo di una donna sotto l'influenza del sole provoca la formazione di una cosiddetta "maschera di gravidanza" - macchie scure che compaiono sulla fronte e sul naso.

Il surriscaldamento può portare ad un aumento della temperatura degli organi interni di una donna e, di conseguenza, ad un aumento della temperatura del feto. Aumenti prolungati della temperatura interna possono danneggiare il cervello del tuo bambino. Alcuni studi hanno esaminato la relazione tra l'esposizione a lungo termine alle radiazioni ultraviolette sul corpo della madre e le malformazioni del sistema nervoso fetale..

Sotto l'influenza della radiazione UV, il livello di acido folico nel corpo di una donna diminuisce e, se ciò si verifica prima del concepimento o nelle prime fasi della gravidanza, aumenta il rischio di scissione dei processi spinosi delle vertebre e altre malformazioni del tubo neurale nel neonato.

Come stare adeguatamente al sole per non danneggiare te stesso e tuo figlio

Come abbiamo detto, durante la gravidanza ci sono gravi cambiamenti ormonali e questo può influire sulla qualità della tua abbronzatura. In questo momento, il corpo produce una grande quantità di estrogeni responsabili della pigmentazione della pelle. Tutte le donne sanno che quando si tingono i capelli durante la gravidanza, può risultare un colore di capelli inaspettato, lo stesso si può dire dell'abbronzatura: i raggi del sole agiscono su una donna molto più forte e l'abbronzatura appare più luminosa e più veloce. Cosa fare per non bruciare e non danneggiare il bambino?

  • Prendere il sole in piccole quantità, uscire al sole prima delle 11:00 e dopo le 17:00.
  • Quando la temperatura dell'aria è superiore ai 30 gradi, non esporsi al sole e, inoltre, non sdraiarsi in spiaggia. Il surriscaldamento può portare a complicazioni durante la gravidanza e può influire negativamente sullo sviluppo del feto..
  • Alle donne incinte è severamente vietato esporsi alla luce solare diretta, soprattutto nelle ore centrali della giornata. È necessario prendere il sole all'ombra o sotto un ombrellone per evitare la luce solare attiva e le ustioni. La luce solare diffusa è l'opzione migliore per le donne incinte.
  • Si prega di notare che non è auspicabile che le donne incinte prendano il sole sulla sabbia o sui sassi, perché diventano molto calde e possono provocare un attacco di vertigini o un colpo di calore, quindi utilizzare un lettino.
  • Non mangiare troppo prima di andare in spiaggia, ma non soffrire nemmeno la fame. Il cibo dovrebbe essere leggero ma soddisfacente.
  • Nella stagione calda, indossa abiti chiari e chiari realizzati con tessuti naturali di vestibilità ampia e acquista un cappello a tesa larga per la testa. Indossare sempre la crema solare e gli occhiali sulla spiaggia.

Devi capire che sotto l'influenza del sole e dell'ormone estrogeno, sulla pelle possono apparire macchie dell'età, le cui dimensioni e il cui numero dipendono dal tempo trascorso al sole. Molto spesso, alcuni mesi dopo il parto, le macchie dell'età svaniscono gradualmente e scompaiono, ma se vuoi evitare un problema del genere, nasconditi dalla luce solare diretta e usa la protezione solare.

È necessario lubrificare la pelle con la protezione solare non solo quando il sole splende, ma anche con tempo nuvoloso. I raggi ultravioletti penetrano nelle nuvole e hanno un effetto negativo sulla pelle. Tutti i cosmetici speciali differiscono in diversi gradi di protezione ed è necessario selezionare una crema a seconda del tipo di pelle. Il fattore di protezione più elevato è SPF 50, il che significa che protegge il più possibile la pelle dalle radiazioni ultraviolette. Le ragazze con la pelle scura non saranno sicuramente in grado di abbronzarsi con una crema del genere, è adatta per le donne dalla pelle chiara che si bruciano facilmente. Tuttavia, si consiglia di utilizzare prodotti altamente protettivi durante la gravidanza..

È necessario rinnovare la crema sulla pelle ogni 2-3 ore e, se nuoti, dopo ogni bagno. Per la spiaggia, si consiglia di selezionare un equipaggiamento protettivo impermeabile. La crema viene applicata sul corpo 20-30 minuti prima di uscire. Presta attenzione alla composizione dei cosmetici, scegli i prodotti della serie per bambini o con componenti ipoallergenici per escludere il verificarsi di una reazione allergica.

Un solarium può danneggiare la salute di una futura madre e bambino??

La moda per i solarium è apparsa relativamente di recente, quindi non esiste ancora una ricerca seria che studi gli effetti del sole artificiale sulla salute umana. I sostenitori dell'abbronzatura affermano che in cabina si ottiene un'abbronzatura naturale sicura che è più sana di un'abbronzatura naturale. La percezione del sole è individuale per ogni persona, ad esempio, le donne dalla pelle chiara e dai capelli rossi non possono prendere il sole, la pelle diventa immediatamente rossa e brucia, ma per le ragazze dalla pelle scura un giorno è sufficiente affinché la pelle acquisisca una bella tonalità di cioccolato. Il sistema è lo stesso sotto le lampade, se hai la pelle chiara, non puoi prendere il sole.

La sicurezza dell'abbronzatura in un solarium dipende dalla qualità delle lampade, il proprietario del salone ne è responsabile. Installazioni usate e lampadine economiche con filtri scadenti possono causare seri danni e non è possibile verificare che le lampadine siano conformi alle norme di sicurezza. I raggi artificiali, proprio come i raggi naturali, seccano, disidratano la pelle, contribuiscono all'invecchiamento e allo sviluppo dell'oncologia con una prolungata esposizione sistematica. Le donne incinte con pelle chiara e nei o macchie dell'età rientrano nella categoria a rischio. Si ritiene che l'abbronzatura artificiale sia più sicura dell'abbronzatura naturale per il fatto che si esclude il surriscaldamento e si controlla chiaramente il tempo trascorso in cabina.

Tuttavia, studi recenti nel Regno Unito mostrano che 100 persone muoiono ogni anno per melanoma indotto dal solarium, la maggior parte delle quali ha meno di trent'anni. La conclusione dei medici dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che i solarium sono la causa più comune di cancro della pelle a cellule squamose, quindi prima di decidere un'abbronzatura artificiale, pensa a quanto vuoi rischiare. Inoltre, non dimenticare che l'abbronzatura in un solarium non esclude la comparsa di macchie senili, che spesso compaiono nelle donne in gravidanza dopo l'esposizione al sole..

In quali casi un solarium è controindicato durante la gravidanza??

La solarizzazione è una reazione protettiva del corpo agli effetti delle radiazioni ultraviolette, quando cellule speciali iniziano a produrre melanina (un pigmento che rimuove i radicali liberi che hanno effetti cancerogeni e mutageni). Tuttavia, il corpo non ha sempre il tempo di reagire e stabilire una protezione, nel qual caso la pelle diventa rossa, si verifica un'intera catena di reazioni che non notiamo. Macchie di età, danni, cheratinizzazione compaiono sulla pelle, invecchia più velocemente e si disidrata.

Tuttavia, la maggior parte dei medici non consiglia di andare al solarium durante la gravidanza ci sono diversi punti importanti da considerare:

  • Non puoi visitare il solarium durante la gravidanza se hai malattie concomitanti come diabete mellito, altre patologie tiroidee e mastopatia.
  • I raggi UV aumentano la produzione di ormoni delle ghiandole surrenali, della tiroide, degli ormoni maschili, che possono portare alla minaccia di interruzione della gravidanza.
  • Se hai recentemente assunto antibiotici, evita di visitare il solarium, perché aumentano l'effetto delle radiazioni ultraviolette.

Regole per visitare un solarium durante la gravidanza

Per abbronzarti magnificamente e non danneggiare la tua salute, limitati ad alcuni regole di base:

  • Applicare la protezione solare sulla pelle prima di uscire di casa.
  • Scegli cabine verticali per evitare il contatto con l'interno delle lampade.
  • Tutto dovrebbe essere moderato, quindi dovresti visitare il solarium non più di tre giorni a settimana e non più di 10 minuti in una sessione.
  • Dopo aver visitato il solarium, strofina sulla pelle una lozione idratante, puoi usare olio d'oliva o latte per bambini. Aggiungi vitamina E alla tua crema idratante per aiutare le tue cellule a reidratarsi.

I raggi UV favoriscono la formazione della vitamina D, che aiuta l'assorbimento di fosforo e calcio, essenziali per le nostre ossa e denti. In inverno, una piccola quantità di luce solare artificiale aiuta a rafforzare il sistema immunitario e attiva le difese dell'organismo per combattere i virus. Considerando tutti gli aspetti positivi, a volte puoi coccolarti con un viaggio al solarium, ma non dimenticare le conseguenze negative delle scottature, che possono influire sulla salute della madre e del bambino..

I medici non consigliano di andare a un lettino abbronzante, ma non dovresti nasconderti dalla luce solare naturale, soprattutto se vivi in ​​un clima freddo. La luce solare con moderazione e seguendo semplici regole per stare al sole è benefica e solleva l'umore di una donna incinta.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

2 settimane di gravidanza dalla data del concepimento: sintomi e segni, sviluppo dell'embrione

Nutrizione

Due settimane dopo il concepimento, una donna potrebbe non rendersi ancora conto che una nuova vita si sta sviluppando dentro di lei.

Dr. Komarovsky sull'ittero nei neonati

Neonato

Quello che è successo? Come trattare? Situazioni patologiche Trattamento dell'ittero patologico Il consiglio del dottor KomarovskyIl bellissimo e tanto atteso bambino che è nato improvvisamente è diventato giallo.

Scegliere la biancheria da letto in una culla per un neonato

Infertilità

La biancheria da letto per un neonato è una parte obbligatoria della lista della spesa che fanno i futuri genitori. In effetti, la scelta di un tale prodotto non dovrebbe essere difficile, ma in pratica la futura mamma si trova di fronte a una tale varietà di set per culla e biancheria da letto che può essere molto difficile fare la scelta giusta.