Principale / Neonato

"Giorno X" - determinazione dell'ovulazione mediante ultrasuoni

La follicologenesi è un processo complesso a più fasi, durante il quale i follicoli maturano e viene rilasciato un uovo. L'ovulazione è una delle fasi più importanti della gravidanza, poiché il concepimento è impossibile senza il rilascio del gamete. Cosa mostra l'ecografia dopo l'ovulazione, perché questo è uno dei metodi utilizzati per calcolare il periodo favorevole per il concepimento. Cercheremo di dirti qual è il vantaggio di questo metodo, come e quando viene eseguito e quanto è informativo..

Indicazioni per l'ecografia per l'ovulazione

La valutazione del sistema riproduttivo di una donna, la riserva ovarica, il giorno dell'ovulazione e le patologie del sistema riproduttivo possono essere rilevate eseguendo un'ecografia delle ovaie. Questa procedura è anche chiamata follicolometria..

Ci sono pochissime controindicazioni all'esame ecografico, poiché è una procedura assolutamente sicura che non causa alcun inconveniente significativo. Il monitoraggio ecografico dell'ovulazione viene solitamente prescritto quando si pianifica una gravidanza e difficoltà con il concepimento. Altre indicazioni per il test includono:

  • sensazioni dolorose durante le mestruazioni;
  • assenza di mestruazioni per più di 2 mesi;
  • risultato negativo durante l'esecuzione di un test di ovulazione;
  • stimolazione della maturazione del follicolo;
  • con metodi ausiliari di fertilizzazione;
  • violazione dei livelli ormonali;
  • le mestruazioni durano più di 7 giorni;
  • in assenza di gravidanza con rapporti regolari per più di 1 anno;
  • quando si sceglie OK.

Si consiglia di eseguire la procedura follicolometrica non solo in presenza di patologie, ma, ad esempio, quando si pianifica il sesso del bambino.

Il medico ordinerà l'esame in base all'anamnesi, alla storia medica, all'ereditarietà e ai sintomi del paziente. A seconda dei casi, il medico deciderà come monitorare la follicologenesi.

L'ecografia viene eseguita quando si calcola l'ovulazione da 4 a 6 volte, a seconda di come matura il follicolo.

Metodi di prova per determinare l'ovulazione

Sulla base degli indicatori personali del paziente, il medico prescrive test ed esami. Esistono 2 metodi di ultrasuoni per determinare l'ovulazione:

La durata totale della procedura, di regola, non supera i 20 minuti. I metodi di ricerca sono altrettanto accurati. Un cambiamento nel tipo di esame ecografico è prescritto se i dati del metodo utilizzato non sono accurati.

Quando eseguire il monitoraggio ovarico

La determinazione dell'ovulazione mediante ultrasuoni è possibile quando si studia il processo di follicologenesi in dinamica. Ciò significa che dovrebbero esserci diverse sessioni diagnostiche per tracciare il funzionamento del sistema riproduttivo e rilevare potenziali violazioni..

In genere, la follicolometria richiede da 4 a 6 sessioni. Ciò è dovuto al livello di ormoni che regolano la durata del ciclo mestruale e il tasso di crescita del follicolo. Il processo di rilascio degli ovociti stesso dura circa 36-24 ore, pertanto gli esami vengono effettuati diversi giorni consecutivi prima dell'operazione.

Per determinare con precisione il giorno del rilascio del gamete, il medico deve monitorare la crescita del follicolo per diverse sessioni. La prima sessione è prevista per 7-10 giorni dal primo giorno delle mestruazioni, a seconda della durata del ciclo mestruale. Gli esami di follow-up vengono eseguiti in 1-2 giorni. Quando il follicolo raggiunge i 25-30 mm di diametro, il medico prescrive la seduta successiva in un giorno, nel giorno previsto dell'ovulazione.

Prima di un'ecografia il giorno del rilascio degli ovociti, una donna può avvertire segni di ovulazione come forte libido, dolore addominale inferiore, abbondante secrezione mucosa, gonfiore del seno, aumento della temperatura basale.

Lo scopo di un'ecografia ovarica è ciò che puoi vedere

Il monitoraggio dell'ovulazione mediante ultrasuoni è lo scopo principale della follicolometria. Lo studio mostra non solo la follicologenesi in dinamica, ma anche la riserva ovarica delle ovaie, varie patologie della formazione follicolare. Diagnosticando la condizione delle appendici, è possibile prevenire lo sviluppo di oltre 20 patologie.

Quando si esegue la diagnostica ecografica, è possibile rilevare le seguenti condizioni delle ovaie:

  1. Norma. Quando si esegue un'ecografia, l'ovulazione è la presenza di liquido nell'ovaio e il movimento dell'uovo sul lato delle tube di Falloppio.
  2. Policistico. Più di 26 follicoli nelle ovaie.
  3. Regressione. Il follicolo dominante nelle ovaie inizia a ridursi invece di rilasciare un uovo.
  4. Persistenza. La dimensione del follicolo raggiunge il suo massimo, la sua crescita si ferma, ma la membrana non scoppia.
  5. Cisti follicolare. Crescita anormale della cellula riproduttiva: da 40 mm, il rilascio dell'uovo non si verifica.
  6. Luteinizzazione. Lo sviluppo del corpo luteo inizia prima del rilascio del gamete, lo sfondo ormonale è normale.
  7. Mancanza di follicolo. Vengono assegnati 2-4 follicoli, che crescono fino a 8 mm, dopodiché inizia la loro regressione.

Quasi tutte le patologie della follicologenesi sono associate a una violazione del livello degli ormoni, quindi, per una gravidanza di successo, il medico deve prescrivere una terapia ormonale.

Ultrasuoni per l'ovulazione e la gravidanza

È possibile determinare l'ovulazione durante almeno 4 sedute. Per monitorare l'attaccamento dell'ovulo, è necessario condurre un esame 6 e 8 giorni dopo il rilascio del gamete.

Normalmente, durante il primo esame, il medico in una delle ovaie dovrebbe rilevare la crescita di diversi follicoli di uguali dimensioni da 2 a 6 mm. Alla seconda visita, puoi determinare con precisione il follicolo dominante nelle ovaie, la cui dimensione raggiunge gli 8-9 mm. Il terzo studio rivela lo stato preovulatorio del follicolo: cresce fino a 32 mm.

Il quarto esame viene effettuato il giorno successivo al terzo. Quando si esegue un'ecografia, l'ovulazione è caratterizzata dalla presenza di liquido all'interno dell'ovaio, l'uovo viene inviato alle tube di Falloppio. Possibilmente studio parallelo dei livelli ormonali.

Dopo il rilascio dell'uovo, viene effettuato uno studio per rilevare lo sviluppo del corpo luteo nel sito del follicolo che scoppia. Inoltre, l'esame può aver luogo per monitorare lo stato dell'endometrio e l'attaccamento dell'ovulo.

La diagnostica ecografica delle ovaie è il metodo più informativo in grado di determinare il giorno esatto dell'ovulazione, tracciare la formazione dei follicoli, i parametri individuali dei genitali, esaminare lo stato dell'endometrio e il funzionamento del sistema riproduttivo. Per questo, vengono eseguite 4-6 sessioni. L'ecografia dopo l'ovulazione viene eseguita per controllare la gravidanza.

A seconda dei risultati della valutazione dello stato del sistema riproduttivo, il medico può prescrivere agenti ormonali per regolare la funzione ovarica. Come controlli l'ovulazione??

Ultrasuoni per l'ovulazione

Una procedura per aiutare a determinare il giorno dell'ovulazione è chiamata follicolometria. È prescritto nel caso in cui una donna abbia problemi a concepire un bambino. La follicolometria consente di osservare il processo di aumento degli ovociti, determinando così il grado di fertilità.

  1. In quali casi è necessario eseguire un'ecografia per l'ovulazione?
  2. Corpo luteo sugli ultrasuoni dopo l'ovulazione
  3. È possibile determinare l'ovulazione mediante ultrasuoni?
  4. Quando è meglio fare un'ecografia per l'ovulazione?
  5. In che modo un'ecografia controlla l'ovulazione?
  6. Segni di ovulazione agli ultrasuoni

In quali casi è necessario eseguire un'ecografia per l'ovulazione?

Eventuali manipolazioni diagnostiche sono prescritte in presenza di reclami o sospetti di una determinata malattia. Un'ecografia per l'ovulazione è indicata per quelle donne che devono affrontare problemi di concepimento. Molto spesso, la procedura viene prescritta un anno dopo l'inizio della pianificazione della gravidanza. Questo è quanto tempo viene concesso a una coppia sana per concepire naturalmente. Il metodo per determinare l'ovulazione mediante ultrasuoni è considerato il più efficace. Le indicazioni per la procedura sono le seguenti:

  • Mestruazioni irregolari;
  • Attività preparatorie IVF;
  • Assenza prolungata di gravidanza;
  • Amenorrea;
  • Disturbi accompagnati da disturbi ormonali.

L'ecografia mostra l'ovulazione? Un'ecografia per l'ovulazione viene eseguita su più cicli, poiché 1-2 cicli anovulatori all'anno sono considerati la norma. Puoi parlare di infertilità solo dopo l'osservazione a lungo termine della crescita dei follicoli. La ricerca aiuta non solo a identificare il problema, ma anche a determinare la natura della sua origine. L'ovulazione sugli ultrasuoni è determinata da alcuni segni.

Corpo luteo sugli ultrasuoni dopo l'ovulazione

Il corpo luteo si trova nell'utero e non, come pensano alcune ragazze e donne, nelle tube di Falloppio o in qualsiasi altro luogo al di fuori delle ovaie. Si sviluppa sempre rigorosamente esclusivamente sull'ovaio, dove si è verificata l'ovulazione. La donna ha due ovaie. I follicoli crescono su entrambi all'inizio di un nuovo ciclo, ma quello dominante è solitamente uno, il resto subisce uno sviluppo inverso. Il follicolo dominante si trova a destra o a sinistra dell'ovaio.

A volte una donna sviluppa due corpi gialli contemporaneamente. A causa della doppia ovulazione, due follicoli dominanti scoppiano contemporaneamente, quindi c'è la possibilità di una gravidanza multipla. Il fenomeno della doppia ovulazione non è un fenomeno comune, perché il corpo risparmia l'apporto follicolare, poiché una donna non lo ricostituisce o lo rinnova.

Il corpo luteo è visibile nella regione ovarica e si presenta come un piccolo sacco, una formazione anecoica. L'ecogenicità è assente, poiché c'è una certa quantità di mezzo liquido all'interno della ghiandola temporanea. La ghiandola si forma immediatamente dopo l'ovulazione, ma è possibile vederla agli ultrasuoni solo 3-4 giorni dopo, poiché la dimensione del corpo luteo nella fase iniziale della formazione è molto insignificante.

Formazione anecoica - descrizione

Il medico misura il diametro in presenza di una ghiandola temporanea nell'ovaio destro o sinistro. L'indicatore del diametro mostra come il corpo luteo corrisponde allo stadio del suo sviluppo. Per valutare le prestazioni della ghiandola, viene misurato lo spessore dell'endometrio.

È possibile determinare l'ovulazione mediante ultrasuoni?

Naturalmente, l'ecografia nel determinare l'ovulazione è uno dei metodi più accurati. Di solito durante la procedura viene utilizzata una sonda transvaginale o ecografica. Entrambi i metodi sono indolori. Il metodo transvaginale amplia significativamente i confini della diagnosi e fornisce risultati più accurati. Quando si utilizza un trasduttore transvaginale, viene eseguita un'ecografia. Prima della procedura, è necessario prendersi cura della pulizia degli organi genitali esterni per impedire l'ingresso di microrganismi patogeni nella vagina. La procedura viene eseguita con una vescica vuota. Se hai gonfiore, devi assumere un farmaco che riduce la formazione di gas. Non è desiderabile fare sesso prima della procedura

Quando è meglio fare un'ecografia per l'ovulazione?

Il ginecologo prescrive diverse sessioni, ognuna delle quali viene eseguita 2-3 giorni dopo la precedente. Con l'aiuto della ricerca, viene rivelato tutto, dalla maturazione del follicolo alla formazione e allo sviluppo dell'ovulo. Di solito vengono eseguite 4 procedure. Facciamo un esempio di un ciclo di 30 giorni:

  1. 10 ° giorno del ciclo. La prima procedura viene eseguita 3-4 giorni prima della prevista rottura del follicolo. Durante questo periodo, il follicolo dominante è già visibile..
  2. 12-13 giorni. L'ecografia mostra la presenza di una formazione dominante nell'ovaio.
  3. 15-16 giorni. L'inizio della fase ovulatoria. La fase dura solo un giorno, dopodiché l'uovo non può più essere fecondato.
  4. Giorno 18-19. Conferma del rilascio dell'uovo nella cavità uterina. Sul monitor sarà chiaramente visibile una formazione con contorni sfocati: un corpo giallo.

In che modo un'ecografia controlla l'ovulazione?

L'ecografia per l'ovulazione viene eseguita secondo un algoritmo specifico. La diagnosi viene fatta solo sulla base di più visite in 1 ciclo mestruale. Sul monitor, una donna può vedere con i propri occhi come si presenta il processo di maturazione degli ovociti. Quando eseguire un'ecografia per determinare l'ovulazione, è necessario determinarlo, concentrandosi sulla durata del ciclo. Con la durata standard del ciclo mestruale, la prima visita cade il 12 ° giorno. Nel caso in cui il ciclo sia più lungo di 28 giorni, l'ufficio ecografico deve essere visitato il 14-15 ° giorno. Con un ciclo più lungo di 35 giorni, l'ovulazione è in ritardo. Pertanto, un'ecografia deve essere eseguita nei giorni 18-19..

Una donna dovrebbe sottoporsi a un'ecografia per l'ovulazione ogni 2-3 giorni. Durante questo periodo di tempo, i follicoli aumentano di 5-6 mm. Parallelamente, viene monitorato l'aumento dello spessore dell'endometrio. Un'ecografia dell'ovulazione può rilevare un follicolo dominante. Si differenzia dal resto nei suoi volumi. L'uovo diventa maturo quando il follicolo raggiunge i 18 mm. Ciò significa che in 1-2 giorni la donna ovulerà..

Per concepire con successo in questi giorni, è consigliabile praticare rapporti sessuali. L'endometrio al momento della maturazione degli ovociti dovrebbe raggiungere i 10-13 mm. Il momento dell'ovulazione su un'ecografia sembra ambiguo. Manca il follicolo dominante, il che può indicare la rottura. Ma un tale segno può indicare la luteinizzazione. Il follicolo è sgonfio, ma l'ovocita non ne esce. In questo caso, la gravidanza diventa impossibile. Un'ecografia dopo l'ovulazione aiuterà a determinare se il follicolo si è rotto..

Segni di ovulazione agli ultrasuoni

Su un'ecografia dopo l'ovulazione, puoi trovare segni che il follicolo è scoppiato. Sono valutati non separatamente l'uno dall'altro, ma collettivamente. L'ovulazione sugli ultrasuoni verrà rilevata nell'epididimo dove si è formato il follicolo dominante. È necessario mantenere livelli ottimali di progesterone nel corpo nel caso in cui si verifichi il concepimento. L'ecografia per l'ovulazione consente non solo di determinarne la presenza, ma anche di valutare la qualità del flusso sanguigno. Già in questa fase, il medico può dire quanto è alta la probabilità di concepire un bambino..

L'ecografia dopo l'ovulazione mostrerà anche una piccola quantità di liquido dietro l'utero. Si dissolve in circa 2-3 giorni dopo la rottura delle membrane follicolari. Il resto dei follicoli inizierà a regredire immediatamente dopo la visualizzazione di quello dominante. Dopo l'ovulazione, scompariranno completamente..

Cos'è la follicolometria? In quale giorno del ciclo e perché viene eseguito?

Tra i numerosi studi in ginecologia, un posto a parte è dato alla follicolometria. Questo tipo di esame ecografico ti consente di imparare molto su come una donna è in grado di concepire e portare un bambino, valutare la sua fertilità, prepararsi per l'inseminazione artificiale, stimolare l'ovulazione e trovare la causa dell'infertilità.

Questo articolo spiega come viene eseguita questa procedura, cosa mostra e se è possibile decifrare i risultati da soli..

La follicolometria è un tipo di ecografia: con l'aiuto di un ecografo e di un monitor, viene esaminato lo stato delle gonadi di una donna, perché sono loro che sono responsabili della sua capacità di concepire. Le ghiandole sessuali danno al corpo femminile un certo ritmo di vita, un ciclo, che spesso chiamiamo ciclo mestruale.

Sotto l'influenza degli ormoni, dopo la successiva mestruazione, inizia il processo di maturazione di diversi follicoli dalla numerosa riserva follicolare data a una donna dalla natura anche prima che inizi la nascita. Su entrambe le ovaie, sotto l'azione dell'ormone follicolo-stimolante, iniziano a maturare diversi follicoli, ma di solito dopo pochi giorni ne rimane uno (meno spesso due), che cresce più intensamente di altri. Questo è un follicolo dominante, al suo interno matura un ovocita, che raggiunge la prontezza per la fecondazione solo a metà del ciclo femminile.

  • Mestruazioni
  • Ovulazione
  • Alta probabilità di concepimento

L'ovulazione avviene 14 giorni prima dell'inizio del ciclo mestruale (con un ciclo di 28 giorni, il 14 ° giorno). La deviazione dalla media è comune, quindi il calcolo è approssimativo.

Inoltre, insieme al metodo del calendario, è possibile misurare la temperatura basale, esaminare il muco cervicale, utilizzare test speciali o mini microscopi, eseguire test per FSH, LH, estrogeni e progesterone.

È possibile stabilire in modo univoco il giorno dell'ovulazione mediante follicolometria (ecografia).

  1. Losos, Jonathan B.; Raven, Peter H.; Johnson, George B.; Cantante, Susan R. Biology. New York: McGraw-Hill. pp. 1207-1209.
  2. Campbell N. A., Reece J. B., Urry L. A. e. un. Biologia. 9a ed. - Benjamin Cummings, 2011. - p. 1263
  3. Tkachenko B.I., Brin V. B., Zakharov Yu. M., Nedospasov V.O., Pyatin V.F. Fisiologia umana. Compendio / Ed. B.I.Tkachenko. - M.: GEOTAR-Media, 2009.-- 496 p..
  4. https://ru.wikipedia.org/wiki/Ovulation

Ulteriori processi sono direttamente influenzati da altri due ormoni - l'estrogeno e l'LH, grazie a loro il follicolo, che è diventato grande, diventa fragile - il suo guscio si assottiglia e si verifica un evento importante: il follicolo si rompe, rilasciando un uovo che è completamente maturo e abbastanza pronto a fondersi con la cellula riproduttiva maschile. La vita dell'uovo è breve. Le vengono assegnate non più di 24-36 ore (più spesso - un giorno), quindi morirà, se durante questo periodo non ci sono incontri significativi con le cellule riproduttive maschili - gli spermatozoi. In questo caso l'ovocita verrà prelevato entro due settimane con sanguinamento mestruale derivante da una variazione dei livelli ormonali..

La seconda metà del ciclo è accompagnata e fornita dal progesterone. Questo ormone produce il cosiddetto corpo luteo - formazione della ghiandola, che si forma nel sito di un follicolo rotto sull'ovaio. Se il concepimento non è avvenuto, il corpo luteo svanisce e scompare 10-12 giorni dopo l'ovulazione, il progesterone diventa piccolo, l'estrogeno prevale di nuovo, di conseguenza iniziano le mestruazioni.

Quando il concepimento ha successo, quindi entro 6-8 giorni dall'ovulazione, l'embrione sarà in grado di prendere piede nella cavità uterina ei villi coriali inizieranno a produrre l'ormone hCG. Sosterrà il corpo luteo, non lo lascerà morire, la produzione di progesterone continuerà. E questo sarà il motivo principale delle mestruazioni ritardate..

La follicolometria mostra uno qualsiasi dei processi che avvengono nelle ovaie. Pertanto, questo esame ecografico consente di:

  • valutare le prestazioni delle ghiandole riproduttive femminili;
  • confermare o negare la presenza di ovulazione nel ciclo;
  • determinare il tempo previsto di ovulazione per stimolare il concepimento naturale;
  • determinare il momento migliore per prepararsi alla puntura ovarica nel protocollo di trattamento IVF, nonché il momento più appropriato per l'inseminazione intrauterina;
  • valutare la riserva ovarica di una donna e la sua fertilità in generale;
  • trova la causa dei disturbi mestruali;
  • rilevare alcune patologie, ad esempio tumori, cavità cistiche sulle ovaie.

La follicolometria viene eseguita dopo la fine della mestruazione successiva. Per valutare la riserva ovarica - nel 5-6 giorno del ciclo, per valutare il lavoro delle ovaie e prevedere la pianificazione della gravidanza - nel 7-9 giorno del ciclo.

È importante che il primo studio venga effettuato prima dell'inizio della finestra fertile, cioè prima dell'inizio dei giorni favorevoli al concepimento..

Per non sbagliare, si raccomanda a una donna di sottrarre 14 dalla durata del proprio ciclo, che di solito è la durata della seconda fase del ciclo nelle donne con durate diverse. Le fluttuazioni del ciclo di solito si verificano a causa dell'instabilità della prima fase, follicolare, la seconda è più prevedibile e stabile. Quindi otteniamo il periodo di ovulazione stimato e dobbiamo anche sottrarre 6 da esso. Se una donna ha un ciclo breve di 24 giorni, allora deve venire alla follicolometria per la prima volta il giorno 4 del ciclo, se il ciclo è standard ed è di 28 giorni, allora il primo monitoraggio ecografico le ovaie dovrebbero essere tenute il giorno 8 e con un ciclo di 32 giorni - il giorno 12. In caso di ciclo irregolare, si consiglia di eseguire la prima follicolometria il 5-6 ° giorno del ciclo femminile.

Successivamente, avrai bisogno di diverse visite all'ufficio ecografico. Di solito, l'osservazione del comportamento e della reazione dei follicoli viene prescritta ogni 2 giorni, ma è anche possibile una pausa di 1 o 3 giorni. Molto spesso, tali visite sono richieste da 3 a 7.

Per aumentare l'accuratezza dei risultati e il loro contenuto informativo, si consiglia di sottoporsi a follicolometria con uno specialista, sulla stessa macchina ad ultrasuoni, in modo da escludere il fattore umano e gli errori tecnici.

Chi ha bisogno della procedura?

L'ecografia follicolare è consigliata alle donne che hanno difficoltà a concepire un bambino durante un anno di rapporti sessuali regolari non protetti con un partner. In combinazione con gli esami del sangue per gli ormoni, ciò consente di escludere una delle cause più comuni di infertilità - endocrina, nonché di escludere altre condizioni disfunzionali delle gonadi femminili. La follicolometria in questo caso dà un'idea di come procedono le fasi del ciclo, se il follicolo matura normalmente, se l'ovulo matura in esso e se l'ovulazione avviene al momento giusto.

Questo tipo di visita ginecologica è indispensabile per le donne a cui vengono mostrate le tecnologie di riproduzione assistita. Nel protocollo IVF, l'esame prima consente di controllare la risposta delle ovaie alla stimolazione ormonale, se necessario, il medico può, in base ai risultati degli ultrasuoni, ridurre o aumentare il dosaggio degli ormoni, annullare o modificare il farmaco. Per la fecondazione in laboratorio sono necessari ovuli maturi, ma non si può permettere loro di lasciare i follicoli da soli, perché le cellule sessuali di una donna vengono prelevate per puntura e quindi fecondate in una capsula di Petri. La follicolometria in dinamica indica agli specialisti il ​​momento giusto in cui è il momento di procedere alla puntura.

Un esame ecografico dei follicoli fornisce un quadro informativo del corso della gravidanza nelle sue primissime fasi. In questo caso, il criterio principale è il corpo luteo. La sua diminuzione può indicare che si sta producendo una piccola quantità di progesterone e il trasporto di un bambino è a rischio di interruzione spontanea..

In caso di insuccesso del ciclo, lo studio delle ovaie fornisce anche risposte esaurienti a domande sulle cause: identifica tumori, cisti, cambiamenti morfologici nei tessuti della ghiandola sessuale e varie patologie.

Tipi di esame e preparazione

La follicolometria può essere eseguita in due modi: transvaginale e addominale. Se si decide di fare un'ecografia delle ovaie attraverso la parete addominale anteriore, cioè con il metodo addominale, la donna dovrebbe fare attenzione in anticipo che sia comodamente e praticamente vestita - sarà necessario aprire rapidamente l'addome dal pube allo sterno.

Puoi portare con te un pannolino usa e getta per coprire il divano, puoi anche prendere dei tovaglioli di carta per poi rimuovere il gel rimanente dall'addome, che viene lubrificato con la pelle addominale per un migliore contatto con il sensore. Devi venire nello studio del medico con la vescica piena.

Il metodo intravaginale è considerato preferibile perché fornisce maggiori informazioni sullo stato delle ovaie. Viene eseguita con una sonda transvaginale inserita nella vagina. La preparazione consiste nell'effettuare l'igiene intima. Tuttavia, non è necessario bere liquidi per riempire la vescica. Al contrario, i medici chiedono di visitare il bagno prima dell'esame. Il medico potrebbe chiederti di portare un nuovo preservativo e un pannolino per il divano.

In alcuni casi, sono necessari entrambi i sensori. Prima della follicolometria, non è consigliabile mangiare nulla al giorno che possa aumentare la quantità di gas intestinali, è meglio che una donna escluda pane nero, lievito, cavolo, soda e fagioli dalla dieta.

Decodificare i risultati

Devi capire che il medico dovrebbe interpretare i risultati della follicolometria, i tentativi indipendenti di stabilire determinate diagnosi per se stessi possono portare a errori..

Determinazione del periodo di ovulazione

Negli studi di pre-ovulazione, vengono valutate le dimensioni delle ovaie nel loro insieme e le dimensioni dei follicoli antrali e di quello dominante. Questo ti aiuterà a capire quando aspettarti l'ovulazione. In questo caso, dovrebbe essere chiaro che le norme esistono abbastanza in media e, in ogni caso, la dimensione del follicolo principale può differire.

  • Periodo da 1 a 4 giorni del ciclo - c'è flusso mestruale, ma nelle ovaie possono essere visualizzati diversi follicoli antrali con una dimensione da 3 a 5 mm. Se ce ne sono da 5 a 9, non c'è nulla di cui preoccuparsi, c'è un apporto follicolare e l'ovulazione in questo ciclo è molto probabile.
  • Le misurazioni nei giorni 5-6 del ciclo mostrano solitamente diversi follicoli antrali con un diametro di 5-7 mm.
  • Il 7 ° giorno spicca il follicolo dominante, la sua dimensione è già più grande degli altri, raggiunge i 9-10 mm.
  • L'ottavo giorno del ciclo, il numero di follicoli antrali inizia a diminuire, subiscono uno sviluppo inverso e solo quello dominante cresce, raggiunge già i 12 mm.
  • Dai 9-10 giorni del ciclo, c'è un'opportunità nel follicolo, la cui dimensione va da 13 a 16 mm, per determinare visivamente la cavità con l'uovo.
  • L'11 ° giorno del ciclo, il follicolo cresce fino a 18 mm e, entro il 12 ° giorno, le sue dimensioni possono essere fissate fino a 20 mm.
  • Il 13 ° giorno del ciclo, è visivamente possibile determinare il luogo dello stigma: è a questo punto che il follicolo si romperà quando raggiunge la sua dimensione massima. Nel frattempo, il suo diametro è di circa 22 mm..
  • Giorno dell'ovulazione: la dimensione della vescicola dominante raggiunge i 24 mm.

Pertanto, avendo trovato un follicolo con un diametro di 20-22 mm in una donna, il medico avverte che l'ovulazione avverrà entro un giorno o due. In un protocollo di trattamento IVF, più uova vengono solitamente maturate per produrre più uova al fine di aumentare la probabilità di fecondazione. La puntura viene eseguita dopo che il medico ha diagnosticato la dimensione dei follicoli di circa 18 mm.

Determinazione del fatto dell'ovulazione completata

In una donna in età fertile perfettamente sana, sono possibili cicli di anovulazione quando l'uovo non viene rilasciato. Tale ciclo è indicato dall'assenza di un follicolo dominante prima del giorno dell'ovulazione o dalla sua crescita rallentata, nonché dall'assenza di un corpo luteo dopo la data di ovulazione..

I segni ecografici dell'ovulazione completata sono:

  • la scomparsa del follicolo dominante dopo la sua massima crescita è stata registrata;
  • 3-4 giorni dopo la presunta ovulazione, si trova nell'ovaio ovulato un corpo giallo, la cui dimensione è normalmente compresa tra 10 e 30 mm;
  • entro 1-2 giorni dall'ovulazione, il liquido libero si trova nella cavità addominale della donna.

Inoltre, per valutare lo stato del corpo luteo, viene misurato lo spessore dell'endometrio. Lo strato interno dell'utero, a causa dell'effetto del progesterone prodotto dalla ghiandola temporanea, dovrebbe aumentare. Una diminuzione reciproca dell'endometrio e delle dimensioni del corpo luteo indica carenza di progesterone e insufficienza della fase luteale del ciclo, che può causare aborto spontaneo o infertilità.

Va notato che l'ovulazione può avvenire contemporaneamente da due ovaie, e in questo caso si chiama doppio, quindi vengono trovati due corpi gialli contemporaneamente e, se si è verificata la fecondazione, una donna ha la possibilità di diventare madre di affascinanti gemelli. Ma la follicolometria non può stabilire il fatto della gravidanza e il rilevamento di un corpo luteo di per sé non indica se una donna è rimasta incinta questa volta o meno. Questo è un segno di ovulazione e niente di più. Se non c'era l'ovulazione, il ciclo era anovulatorio, quindi non viene visualizzato neanche il corpo luteo nell'ovaio.

Deviazioni dai valori normali - possibili cause

Se i follicoli non crescono o crescono molto lentamente, significativamente in ritardo rispetto ai tassi medi sopra descritti, se il corpo luteo, che si presenta come una formazione anecoica, è impercettibile pochi giorni dopo l'ovulazione attesa, la causa potrebbe essere la mancanza di ovulazione. Ciò può essere dovuto all'età: man mano che ci avviciniamo ai 40 anni, il numero di cicli anovulatori all'anno aumenta e quindi diventa più difficile rimanere incinta. Ma ci sono molti più disturbi del processo ovulatorio di quanto potresti immaginare e non si limitano all'anovulazione.

Le patologie che la follicolometria può rivelare possono essere variate..

Atresia follicolare

L'essenza di questo fenomeno sta nel fatto che un follicolo a crescita normale, su cui sono riposte tante speranze, smette improvvisamente di crescere e inizia a invertire il suo sviluppo. L'ovulazione, ovviamente, non si verifica, una cisti può formarsi nel sito di un tale follicolo, ma questo non è necessario, spesso diminuisce semplicemente alla sua dimensione originale, come se non fosse mai cresciuta.

Se l'atresia si verifica ogni mese, questo è uno dei segni di infertilità endocrina, che può essere causata da bassi livelli di FSH e carenza di estrogeni..

Le donne con questa patologia hanno lunghi periodi in cui le mestruazioni sono completamente assenti e non sono associate all'inizio della gravidanza. Se ci sono periodi, di solito sono scarsi, macchiati, ma lunghi.

Persistenza dei follicoli

Questa è una condizione in cui le procedure follicolometriche iniziali mostrano la crescita e il normale sviluppo del follicolo dominante, ma la sua rottura non si verifica. Di conseguenza, l'uovo non può lasciare la bolla nel tempo, è troppo maturo e muore al suo interno. L'ecografia non mostra i suddetti segni di ovulazione completata, non c'è corpo luteo e il follicolo viene visualizzato a lungo. Questo follicolo diventa spesso una ciste. Anche il concepimento in un tale ciclo è impossibile..

Le cause del fenomeno possono risiedere nel basso contenuto quantitativo di estrogeni e ormone LH nel sangue della donna, nonché nella membrana follicolare anormalmente forte (predisposizione congenita), ma tali cicli possono talvolta essere osservati in donne sane.

Formazione cistica

Di solito una ciste è una conseguenza della persistenza, ma potrebbero esserci altri motivi per la formazione di cavità piene di liquido, ad esempio, circolazione ovarica alterata o stimolazione ormonale che ha preceduto il ciclo, così come l'uso a lungo termine di contraccettivi orali e mezzi della cosiddetta contraccezione postcoitale "fuoco".

Tale diagnosi viene solitamente effettuata se il follicolo supera i 25-26 mm di diametro. Se c'è un aumento del corpo luteo oltre i 30 mm, si parla di una cisti luteale. Entrambe non sono una frase e nella maggior parte dei casi sono temporanee, scompaiono da sole e si risolvono entro diversi cicli mestruali. Ma è necessaria la supervisione medica. Si verificano raramente complicazioni: torsione della gamba o rottura della cisti, nel qual caso può essere necessaria l'assistenza chirurgica.

Luteinizzazione

In una situazione del genere, i medici della diagnostica ecografica rilevano il corpo luteo quando non dovrebbe ancora essere, cioè prima dell'ovulazione. Allo stesso tempo, il follicolo, la cui rottura non è ancora avvenuta, e i rudimenti del corpo luteo sono adiacenti. Ciò può essere dovuto a un rilascio eccessivo di LH, nonché ad alcune anomalie e cambiamenti patologici nei tessuti della ghiandola sessuale..

Questa è una delle forme di infertilità, perché il follicolo non ha il tempo di raggiungere la maturità. La donna stessa potrebbe non capire per molto tempo perché non è possibile concepire un bambino, perché i test di ovulazione sono positivi e tutti i segni sono presenti, ma allo stesso tempo l'ovocita non esce durante la luteinizzazione.

Valutazione della riserva ovulatoria

Per capire quanto sia fertile una donna, viene eseguito un test di fertilità, basato anche sulla follicolometria. Per questo, l'ecografia viene eseguita il 5-6 ° giorno del ciclo mestruale, al termine delle mestruazioni. In questo caso, dovrebbero essere trovati almeno 5 follicoli antrali. Inoltre, viene prescritto un esame del sangue per estrogeni, progesterone, FSH.

Il risultato può sembrare strano a una donna, poiché vedrà un numero - "-2", "0" o "+2". Questa è la valutazione della sua riserva ovarica come capacità di avere figli. "-2" - la riserva è esaurita, la fertilità è bassa, il concepimento naturale è impossibile o estremamente improbabile. "0" - la riserva è normale, la donna è in grado di concepire e sopportare. "+2": una riserva elevata, una fertilità elevata e anche se non aiuti la paziente, sarà naturalmente in grado di rimanere incinta se c'è un desiderio corrispondente entro letteralmente 1-2 cicli.

La follicolometria può essere eseguita gratuitamente in base alla polizza di assicurazione medica obbligatoria, se tale esame è giustificato e un rinvio è dato dal medico curante di una clinica statale o di una clinica prenatale. Se una donna preferisce visitare una clinica privata o insiste su un tale esame di sua spontanea volontà, la follicolometria verrà eseguita solo a pagamento. Il costo di una visita può partire da 300 e arrivare fino a 800 rubli. Se ricordi che il valore del metodo di indagine risiede nelle dinamiche, allora questo importo deve essere moltiplicato per il numero di visite alla sala ecografica.

Secondo le recensioni, la procedura è più economica nei grandi centri perinatali che nelle cliniche private.

Per cos'è la follicolometria, guarda il prossimo video.

Monitoraggio ecografico dell'ovulazione - Follicolometria (+ Decodifica!)

Il monitoraggio ecografico o follicolometrico è il metodo più affidabile, quasi al 100% per determinare l'ovulazione. Ciò richiede una visita alla stanza degli ultrasuoni più volte durante il ciclo..

Il primo monitoraggio viene prescritto dopo la fine delle mestruazioni, circa una settimana prima dell'ovulazione prevista, e poi ripetuto ogni 2-3 giorni. L'intervallo dipende dal tasso di crescita individuale dei follicoli (la data approssimativa dell'ovulazione è determinata dalla loro dimensione). Dopo che il corpo luteo appare al posto del follicolo dominante, così come il fluido nella piccola pelvi, il medico afferma che si è verificata l'ovulazione.

Come viene calcolato il giorno dell'ovulazione mediante ultrasuoni

Questo è il suo principale vantaggio. Tuttavia, presenta anche degli svantaggi: il costo elevato e la necessità di visitare l'ufficio ecografico. Il fatto è che prima di stabilire il fatto che il follicolo è pronto per l'ovulazione, potrebbe essere necessario più di un giorno e devi pagare per ogni screening.

Con un ciclo stabile di 28 giorni, il monitoraggio ecografico inizia da 8-9 giorni del ciclo. In questo momento, puoi già vedere il follicolo dominante. Le seguenti procedure ogni 2-3 giorni, confermano la sua crescita e maturazione e indicano direttamente l'approccio dell'ovulazione. Quando il follicolo dominante raggiunge i 18-24 mm, scoppia, rilasciando un uovo (ovulazione). Se il processo si sviluppa normalmente, un'ecografia nel 15-16 ° giorno del ciclo ne conferma l'inizio.

Se il ciclo mestruale è stabile, ma la sua durata è inferiore o superiore a 28 giorni, la prima sessione di monitoraggio ecografico viene eseguita 6 giorni prima della data stimata dell'ovulazione. Se le mestruazioni sono irregolari, la follicolometria viene prescritta il 4 ° giorno dopo la loro fine. In ogni caso il monitoraggio ecografico prosegue ogni 2-3 giorni fino a conferma dell'avvenuto ovulazione (corpo luteo e liquido libero nella piccola pelvi).

Quali parametri hanno le ovaie e i follicoli prima dell'ovulazione?

Man mano che il follicolo matura, il corpo luteo cresce e svanisce, la dimensione delle ovaie cambia periodicamente. Entro i limiti normali:

  • volume 4-10 cm 3;
  • lunghezza 20-37 mm;
  • larghezza 18-37 mm;
  • spessore 16-22 mm.

Non ci si dovrebbe sorprendere se l'ecografia mostra dimensioni diverse delle ovaie sinistra e destra. E 'normale. Si stanno avvicinando alla parità dopo la menopausa.

L'effetto principale sui parametri dell'ovaio prima dell'ovulazione è la crescita dei follicoli. All'inizio di ogni ciclo, 7-8 follicoli iniziano ad aumentare, quindi uno dominante (meno spesso - due) spicca tra loro. Continua la sua crescita e gli altri tornano al loro stato originale. La dimensione approssimativa del follicolo dominante in una fase iniziale (5-7 giorni del ciclo) è di 6 mm. Più vicino alla metà (giorno 10), il suo diametro raggiunge i 15 mm, quindi aumenta quotidianamente da uno e mezzo a due millimetri al giorno. Dimensione del follicolo durante l'ovulazione - 18-24 mm.

Un aumento significativo delle ovaie (di 1,5 cm 3 e più), nonché una diminuzione dei parametri, è un motivo per un ulteriore esame. Nel primo caso è possibile la presenza di cisti o tumori. Una diminuzione del volume può indicare una diminuzione della funzione ovarica..

Quali segni di ovulazione si vedono sugli ultrasuoni

Il principale presagio dell'avvicinarsi dell'ovulazione, che può essere chiaramente visto con l'ecografia, è un follicolo dominante con un diametro di 17 mm. L'incubatrice naturale di un uovo in maturazione è una formazione rotonda eterogenea. Il suo doppio contorno con un ispessimento all'interno è chiaramente visibile.

Se la dimensione del follicolo è inferiore a 15 mm nel 12-14 ° giorno del ciclo (ciclo - 28 giorni), l'ovulazione potrebbe non essere.

Durante l'ovulazione, l'utero ha una struttura a tre strati dell'endometrio (membrana mucosa interna). Il suo spessore raggiunge gli 8-12 mm. Dopo l'ovulazione, la mucosa si trasforma in una secretoria.

Lo stato dell'endometrio dell'utero determina la prontezza del corpo per l'ovulazione

Uno strato più sottile dell'endometrio indica che l'utero non è pronto per accettare un ovulo fecondato.

Ovulazione con PCOS: a cosa serve un'ecografia?

La PCOS (sindrome dell'ovaio policistico) è un disturbo ormonale in cui le uova non maturano completamente all'interno o lasciano il follicolo dominante. Questo è un motivo comune per non ovulare. Molti follicoli con uova immature rinascono in neoplasie benigne - cisti.

Il monitoraggio ecografico è necessariamente utilizzato per stimolare l'ovulazione (uno dei principali metodi di concepimento nella PCOS), nonché in un ciclo con l'uso di ART - inseminazione intrauterina.

PCOS sugli ultrasuoni - nessun follicolo dominante

Non aver paura della laparoscopia. Questa delicata procedura aiuterà non solo a identificare un problema nel sistema riproduttivo, ma anche a risolverlo sul posto. Quindi, ad esempio, la diatermopuntura - bruciare la membrana ovarica con PCOS, promuove l'inizio dell'ovulazione e della gravidanza nei prossimi 6 mesi.

Follicolometria dopo l'ovulazione

La procedura viene eseguita nel periodo da 2-3 giorni dopo il rilascio previsto di un uovo maturo.

Se tutto è andato bene, puoi vedere sullo schermo del monitor:

    Il corpo luteo (una formazione arrotondata con contorni irregolari) nel sito di un follicolo maturo. La dimensione del corpo luteo dopo l'ovulazione (15 ° giorno del ciclo) è di 15-20 mm. Cresce attivamente e raggiunge entro il 20 ° giorno del ciclo un diametro di 2,5-2,7 cm Entro una settimana dall'ovulazione, il corpo luteo nell'ovaia svanisce e scompare al momento della mestruazione successiva, o viceversa - aumenta ancora più attivamente (se il concepimento è avvenuto).

Il corpo luteo è una ghiandola temporanea che si forma nel sito del follicolo dominante dopo l'ovulazione

  • Sostanza liquida nello spazio di Douglas dietro l'utero (fluido nel bacino). Questo è il contenuto del follicolo dominante, che fuoriesce dopo il rilascio di un uovo maturo e una piccola parte della secrezione delle tube di Falloppio.
  • Foto di ultrasuoni - follicolometria dopo l'ovulazione. C'è un corpo luteo e liquido libero

    Se l'ovulazione ha avuto luogo, il fluido nello spazio retinico si accumula in un volume insignificante. Normalmente, il suo livello verticale è inferiore a 10 mm, ma se supera i 50 mm, questo può essere il risultato di vari processi patologici negli organi genitali interni..

    Quando si pianifica un bambino, il momento migliore per l'intimità è il giorno della rottura del follicolo e 1-2 giorni prima..

    Dopo l'ovulazione, è necessario attendere circa 7-10 giorni (affinché l'embrione si impianti nell'utero). I segni di impianto e altri sintomi della gravidanza precoce a 8-14 DPO sono descritti in un articolo molto dettagliato con esempi. Se sono presenti tali segni, è possibile eseguire un test di gravidanza ultrasensibile. In caso contrario, attendere l'inizio del ritardo (15 giorni dopo l'ovulazione) e quindi eseguire il test.

    Ecografia ovarica per rilevare l'ovulazione. Indicazioni e risultati. Com'è?

    La salute riproduttiva è molto importante per ogni donna. La cosa più importante dipende dalle condizioni degli organi genitali femminili, se una donna proverà la gioia della maternità. La nascita di un bambino è la vocazione di ogni persona, che si stabilisce a livello genetico, perché la natura esige la continuazione del genere umano.

    Nei tempi moderni, con lo sviluppo della civiltà, la diffusione delle infezioni a trasmissione sessuale, con il modo sbagliato di vivere delle persone, con la promiscuità nei rapporti sessuali, non tutte le donne hanno opportunità di salute per diventare madri. Recentemente, sempre più ragazze si battono per l'indipendenza, la crescita professionale e, di conseguenza, la procreazione viene posticipata per dopo, ed è bene se la gravidanza indesiderata viene prevenuta e non interrotta. Con l'età (dopo 30-35 anni), la capacità di rimanere incinta diminuisce drasticamente, il che è associato alla caratteristica fisiologica dell'invecchiamento ormonale nelle donne.

    Alcune statistiche! Il numero di donne infertili nel mondo cresce ogni anno e le statistiche di alcuni paesi sono spaventose. Quindi, secondo l'OMS per il 2010, la prevalenza di infertilità nel mondo tra le donne in età fertile (dai 20 ai 44 anni) è dell'1,9%, e una donna su dieci ha l'impossibilità di dare alla luce un secondo o un terzo figlio..
    I più alti tassi di infertilità femminile in Europa, Asia centrale e Sud Africa, Nord America, nonché nei paesi ricchi del mondo.

    In Russia, Bielorussia, Ucraina, Moldova, circa il 15% delle famiglie è sterile, di cui circa la metà è dovuta a infertilità femminile.

    Ma la medicina non si ferma e può curare il 95% di tutti i casi di infertilità nelle donne. Sebbene questo percorso si riveli spesso lungo, faticoso e costoso, chi è persistente e paziente può comunque raggiungere il proprio obiettivo, l'importante è desiderare fortemente e fare di tutto per questo..

    Quali processi si verificano nell'ovaio durante la maturazione del follicolo?

    Struttura ovarica

    Ovaie - un organo endocrino femminile accoppiato che secerne ormoni sessuali e fornisce la funzione di riproduzione, produce follicoli.

    Le ovaie sono nella piccola pelvi.

    Struttura dell'ovaio:

    • rivestimento proteico (embrionale),
    • corteccia - contiene follicoli in diversi stadi di maturazione,
    • midollo - ricco di vasi sanguigni e fibre nervose.

    Dimensioni ovariche nelle donne in età fertile:

    • lunghezza - da 2,5 a 5 cm,
    • larghezza - da 1,5 a 3 cm,
    • spessore - da 0,5 a 1,5 cm,
    • peso - da 5 a 8 g.

    Durante vari processi nel corpo (mestruazioni, ovulazione, stress, ecc.) E con l'età, la dimensione delle ovaie cambia.

    Con l'aiuto delle tube di Falloppio, dei legamenti ovarici e uterini, le ovaie sono collegate all'utero.

    Funzioni ovariche:

    • maturazione degli ovociti,
    • produzione di ormoni (estrogeni, progesterone, androgeni).

    Entrambe le funzioni dipendono l'una dall'altra, senza la produzione di ormoni, non c'è produzione di uova e viceversa.

    Ciclo mestruale

    Il ciclo mestruale è un ciclo periodico dello stato del corpo femminile. In un ciclo mestruale, un uovo matura e l'uovo successivo viene preparato per la maturazione. Il ciclo mestruale inizia il primo giorno del ciclo e dura 28 giorni fino all'inizio del ciclo successivo. 28 giorni è la durata normale del ciclo mestruale per la maggior parte delle donne, ma ci sono deviazioni individuali nella durata del ciclo.

    Fasi del ciclo mestruale:

    1. Fase di maturazione dei follicoli
    2. Fase di ovulazione
    3. Fase luteale.

    Maturazione dei follicoli

    La fase di maturazione dei follicoli inizia dal primo giorno del ciclo mestruale.

    I follicoli costituiscono la maggior parte dell'ovaio e sono gli ovociti ricoperti di membrane.
    Il processo di maturazione follicolare (follicologenesi) è molto complesso ed è regolato da molteplici fattori.
    La formazione dei follicoli nel corpo di una ragazza inizia nell'utero e continua fino alla menopausa. Quando la ragazza non era ancora nata, ci sono fino a 500mila follicoli nelle sue ovaie, ma 4-5 decine di migliaia rimangono entro la pubertà e solo poche centinaia maturano. I follicoli non maturi subiscono il riassorbimento (apoptosi - morte del follicolo).

    Fasi della follicologenesi:

    1. Follicolo primordiale - ovocita primario (cellula riproduttiva femminile immatura) ricoperto di cellule follicolari,
    2. Follicolo primario: le cellule follicolari attorno all'ovocita iniziano a dividersi e differenziarsi in cellule granulari, formando l'epitelio follicolare, che è ricoperto di tessuto connettivo e forma la membrana del follicolo teca. L'ovulo si sposta verso la membrana follicolare, dove si forma il tubercolo uovo. Tra la membrana del follicolo e l'ovocita inizia a risaltare una zona trasparente, che è un liquido proteico (contiene, in misura maggiore, glucosammine). Il fluido proteico è prodotto dalle cellule granulari ed è una fonte di nutrimento per l'ovocita.
    3. Follicolo secondario: ulteriore ispessimento e differenziazione dell'epitelio follicolare, formazione della cavità follicolare. Le cellule dell'epitelio follicolare producono una maggiore quantità di fluido nutritivo, che aumenta le dimensioni del follicolo. Allo stesso tempo, intorno all'uovo si forma una membrana trasparente di glucosammine, che in seguito funge da cibo per l'uovo fecondato, e una membrana cellulare di cellule follicolari, che è chiamata corona radiante.
    4. Il follicolo terziario (vescicola di graaf) è il più alto grado di sviluppo follicolare, il follicolo maturo è pronto per la fase ovulatoria del ciclo mestruale. Il follicolo terziario è il più grande, le sue dimensioni raggiungono 1-1,5 cm.
      Ogni mese, circa una dozzina di follicoli primordiali iniziano a maturare nelle ovaie, ma solo uno si sviluppa intensamente e raggiunge la vescicola di Graaf, il resto dei follicoli è soggetto ad atresia (riassorbimento).

    L'atresia follicolare si verifica sotto l'azione degli ormoni (estrogeni), che vengono rilasciati dal follicolo terziario. Questo processo è necessario affinché la gravidanza sia normalmente singola..
    Rappresentazione schematica di un follicolo terziario (vescicola di Graaf)

    Ovulazione

    L'ovulazione si verifica nella maggior parte delle donne il 14 ° giorno del ciclo mestruale oa metà del ciclo e dura solo pochi minuti. Questa fase è caratterizzata dal rilascio dell'uovo dal follicolo nella tuba di Falloppio..

    Raggiunto il suo volume massimo, il follicolo terziario scoppia e da esso inizia a fuoriuscire il fluido follicolare con un ovulo ricoperto da una membrana trasparente e una corona radiante. L'ovulo si sposta nella tuba di Falloppio ed è pronto per la fecondazione. La fecondazione si verifica quando l'uovo e lo sperma si fondono. Quando si pianifica una gravidanza, il bambino "dovrebbe essere fatto" 3 giorni prima dell'ovulazione e 1 giorno dopo.

    Se il concepimento non si verifica, la cellula uovo muore da 1 a 5 giorni dopo l'ovulazione.

    Se l'ovulazione è "riuscita", con la fecondazione si verifica la gravidanza e, in caso contrario, inizia la fase luteale del ciclo mestruale.

    Fase luteale

    La fase luteale è caratterizzata dalla transizione del follicolo esaurito al corpo luteo. Questa fase si verifica un'ora dopo l'ovulazione..

    Formazione del corpo luteo:

    • Le cellule del tessuto follicolare e connettivo aumentano di dimensioni e si riempiono di tessuto adiposo, il che spiega il colore del corpo luteo, le cellule follicolari vengono convertite in cellule luteali.
    • Il corpo luteo raggiunge la sua dimensione massima (fino a 1,8 cm) 1 settimana dopo la fase ovulatoria del ciclo mestruale, durante questo periodo il corpo luteo produce un gran numero di ormoni femminili (principalmente progesterone).
    • Lo sviluppo inverso del corpo luteo: la perdita di riserve di grasso, la trasformazione del corpo luteo in un corpo bianco, la cessazione della produzione di ormoni femminili. Questa fase termina 14-15 giorni dopo l'ovulazione o 28-30 giorni dopo le mestruazioni.
    • Se si verifica una gravidanza, il corpo luteo non subisce involuzione, ma persiste per tutto il periodo della gravidanza.
    • Se la gravidanza non si verifica, si verificano le mestruazioni.

    Mestruazioni

    Mestruazioni (mens, mestruazioni, regolazione) - distacco dello strato cellulare funzionale della mucosa uterina (endometrio), questo è necessario per preparare l'utero per il consolidamento di un ovulo fecondato nel prossimo ciclo mestruale.

    Le mestruazioni si presentano sotto forma di secrezione sanguinolenta, della durata media di 5 giorni. Durante un periodo, una media di 50 ml di sangue viene rilasciata dall'utero..

    La durata, la frequenza, l'abbondanza delle mestruazioni sono individuali per ogni donna. Le mestruazioni possono essere accompagnate da sindrome premestruale e dolore, oppure possono procedere senza causare disagio alla donna.

    La sindrome premestruale è diversa per ogni donna, a causa della mancanza di ormoni femminili e delle contrazioni uterine.

    Alcune manifestazioni di sindrome premestruale e mestruazioni:

    • tirando dolori nell'addome inferiore e nella regione lombare,
    • gonfiore del viso e degli arti,
    • mal di testa,
    • debolezza e vertigini,
    • labilità del sistema nervoso, aumento dell'eccitabilità, irritabilità,
    • nausea, vomito, feci molli frequenti.

    Un significativo deterioramento delle condizioni di una donna durante le mestruazioni, la perdita della capacità lavorativa, l'attività nei giorni critici sono la ragione per contattare i ginecologi, in quanto possono indicare la presenza di processi patologici nelle ovaie e nell'utero, uno squilibrio degli ormoni femminili, la presenza di formazioni e altre patologie.

    Rappresentazione schematica dei processi del ciclo mestruale che si verificano nel corpo di una donna.

    Livelli di regolazione del ciclo mestruale

    Il sistema riproduttivo è una delle organizzazioni più complesse del corpo femminile, perché la riproduzione è l'obiettivo principale di ogni essere vivente. Questi processi sono regolati da cinque livelli. Ogni collegamento di regolazione è interconnesso tra loro, se uno dei collegamenti viene interrotto, si verifica un guasto nell'intero sistema riproduttivo.

    Rappresentazione schematica dei livelli di regolazione del sistema riproduttivo.

    Il primo livello è la corteccia cerebrale

    Gli impulsi dall'ambiente circostante e interno vanno alla corteccia cerebrale - ai centri cerebrali extraipotalamici. Questi centri sono responsabili dello stato emotivo, dello stress, del comportamento. Questo è ciò che spiega la violazione del ciclo mestruale e i cambiamenti nelle capacità riproduttive sullo sfondo di situazioni stressanti (ad esempio, cambiamento climatico, morte di persone care, superamento di esami, cambio di lavoro, un forte desiderio di rimanere incinta, paura di una gravidanza indesiderata e così via).

    Dopo aver analizzato le informazioni ricevute dall'esterno, nella corteccia cerebrale vengono prodotte sostanze che trasmettono impulsi nervosi all'ipotalamo:

    1. Neurotrasmettitori:
      • dopamina,
      • norepinefrina,
      • GABA,
      • serotonina,
      • melatonina,
      • acetilcolina.
    2. Neuropeptidi (peptidi oppioidi):
      • endorfine,
      • dinorfine,
      • encefaline.

      Neurotrasmettitori e neuropeptidi agiscono sui recettori dell'ipotalamo, dove vengono prodotti gli ormoni di rilascio. Nella maggior parte dei casi, una maggiore quantità di queste sostanze inibisce l'ipotalamo..

    Secondo livello - ipotalamo

    L'ipotalamo è una struttura del cervello, che si trova nel midollo allungato, contiene quasi tutti i nuclei della regolazione dei processi neuroendocrini.

    La funzione principale dell'ipotalamo è la produzione di ormoni di rilascio o fattori di rilascio. Questi fattori influenzano la ghiandola pituitaria.

    Tipi di fattori di rilascio:

    • Le statine sono sostanze che inibiscono la produzione di ormoni ipofisari;
    • Le liberine sono sostanze che stimolano la produzione di ormoni ipofisari. I luliberini ei loro derivati ​​sono coinvolti nel lavoro del sistema riproduttivo.
    L'ipotalamo produce anche gli ormoni ossitocina (stimolando il tono dell'utero) e vasopressina (influisce sullo scambio di acqua nell'organismo).

    Dopo la pubertà, gli ormoni di rilascio vengono rilasciati con una regolarità costante, circa una volta ogni ora. Questo è il cosiddetto ritmo circcorale..

    Terzo livello - ghiandola pituitaria

    La ghiandola pituitaria è una struttura del cervello, la ghiandola endocrina, che si trova nella sella turca del cranio. Questa ghiandola è la più piccola del corpo umano, la sua dimensione media è di 5 per 15 mm e il suo peso è solo di un grammo..

    La ghiandola pituitaria è composta da due parti:

    • L'adenoipofisi (ghiandola pituitaria anteriore) produce ormoni tropici coinvolti nella regolazione del sistema endocrino.
    • La neuroipofisi (lobo posteriore della ghiandola pituitaria) produce ormoni che influenzano la regolazione del tono della muscolatura liscia, dei vasi sanguigni.
    La ghiandola pituitaria secerne gli ormoni che colpiscono le ovaie:

    • Ormone follicolo-stimolante o FSH - influenza la crescita e la maturazione dei follicoli.
    • Ormone luteinizzante o LH - influenza la formazione del corpo luteo e del bianco nelle ovaie.
    • Inoltre, la prolattina viene prodotta nella ghiandola pituitaria - un ormone che stimola l'allattamento - la produzione di latte materno dopo il parto.

    Quarto livello - ovaie

    Tutti i processi nelle ovaie sono controllati dagli ormoni del sistema ipofisario-ipotalamico e sono regolati anche da quegli ormoni secreti dalle ovaie stesse. La sintesi degli ormoni avviene nel follicolo in maturazione, o meglio, nelle cellule follicolari e nelle cellule del follicolo della teca.

    Quali ormoni vengono rilasciati durante il ciclo mestruale?

    1. Fase follicolare del ciclo mestruale:
      • L'ormone follicolo-stimolante (FSH) dell'adenoipofisi favorisce la maturazione del follicolo primordiale e dell'ovulo in esso contenuto.
      • L'ormone luteinizzante (LH) della neuroipofisi favorisce la produzione di androgeni (sintetizzati dalle cellule del follicolo teca), che a loro volta sono i precursori degli ormoni estrogeni.
      • Estrogeni: man mano che il follicolo cresce, le cellule follicolari e le cellule teca iniziano a produrre estrogeni dagli androgeni. Il livello più alto di estrogeni è prodotto nel follicolo terziario.
    2. Ovulazione:
      • Sullo sfondo del picco della produzione di estrogeni, vengono sintetizzate le inibine, che inviano impulsi al cervello e contribuiscono all'aumento della produzione di ormoni di rilascio nell'ipotalamo e ad un forte aumento del livello di ormoni luteinizzanti e follicolo-stimolanti. Di conseguenza, si verifica l'ovulazione: il rilascio dell'uovo dal follicolo.
      • Sostanze biologicamente attive: collagenasi, plasmina, prostagina, ossitacina e relaxina - favoriscono la rottura della teca del follicolo. Tutte queste sostanze biologicamente attive sono prodotte dalle cellule del follicolo stesso..
    3. Fase luteale del ciclo mestruale:
      • Una graduale diminuzione del livello di estrogeni, ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti, mentre l'ormone luteinizzante contribuisce all'insorgenza della formazione del corpo luteo.
      • La produzione di progesterone ed estrogeni da parte delle cellule del corpo luteo, il picco di produzione di questi ormoni si osserva una settimana dopo l'ovulazione.
      • Con la formazione del corpo bianco, si verifica una forte diminuzione del livello di estrogeni e progesterone, in questo contesto si verificano le mestruazioni.


    Gli omoni ovarici sono steroidi.

    Gruppi di ormoni sessuali femminili steroidei:

    1. Estrogeni: estradiolo, estriolo, estrone. Nelle ovaie, circa 200 mcg di questi ormoni vengono rilasciati ogni giorno e durante l'ovulazione circa 500 mcg. Dosi normali e basse di estrogeni contribuiscono alla maturazione del follicolo nell'ovaio, alla proliferazione e alla secrezione dell'endometrio dell'utero. Ma dosi aumentate di estrogeni sopprimono la capacità ovulatoria delle ovaie e possono persino portare a processi atrofici nelle gonadi e anche contribuire alla proliferazione e all'ispessimento dell'endometrio, alla formazione di nodi miotici nell'utero.
    2. Gestogeni: progesterone. Durante il periodo di maturazione del follicolo del progesterone, vengono prodotti da 0,75 a 2,5 mg e durante la formazione del corpo luteo - fino a 20 mg. Il progesterone è un ormone del concepimento e della gravidanza. Colpisce il movimento dell'uovo attraverso la tuba di Falloppio dopo l'ovulazione, il consolidamento dell'uovo fecondato nell'utero, nel primo trimestre, il progesterone favorisce lo sviluppo del feto e della placenta, regola il tono dell'utero, prevenendone la contrazione durante la gravidanza, e favorisce anche l'espansione dell'utero man mano che il feto cresce. Dosi aumentate di progesterone vengono utilizzate per la contraccezione orale a causa della soppressione dell'ovulazione.
    3. Androgeni: testosterone, androstenedione. Oltre alle ovaie, gli androgeni sono secreti dalle ghiandole surrenali. Dagli androgeni nelle ovaie si formano estrogeni e in piccole quantità contribuiscono anche alla proliferazione e alla secrezione dell'endometrio dell'utero. Gli androgeni svolgono un ruolo importante nel sistema riproduttivo maschile. Un gran numero di ormoni maschili per un lungo periodo nel corpo femminile porta ad un aumento del clitoride e delle labbra, una violazione della capacità ovulatoria delle ovaie e la comparsa di caratteristiche sessuali maschili secondarie.
    Tutti gli ormoni sessuali hanno recettori in alcuni organi - cellule bersaglio.

    Solo gli organi contenenti tali cellule sono sensibili all'azione degli ormoni sessuali. Gli effetti positivi degli estrogeni sugli organi del sistema riproduttivo sono possibili solo se il corpo ha una quantità sufficiente di acido folico (vitamina B9)

    Quinto livello: organi bersaglio

    Organi bersaglio: organi sensibili agli ormoni sessuali delle ovaie.

      Utero. Durante il ciclo mestruale, solo l'endometrio subisce cambiamenti. Nell'endometrio si distinguono gli strati basali e funzionali. Lo strato funzionale viene rifiutato durante le mestruazioni e lo strato basale aiuta a ripristinare lo strato funzionale.

    Cambiamenti a cui subisce l'endometrio:

      Proliferazione - si verifica in parallelo con la maturazione del follicolo. Durante questo periodo, l'endometrio è un epitelio colonnare con ghiandole tubulari. Le cellule dell'epitelio colonnare si moltiplicano. La proliferazione endometriale è regolata dagli estrogeni.

  • Secrezione: si verifica durante la fase luteale del ciclo mestruale. Allo stesso tempo, le ghiandole endometriali secernono un fluido contenente glicogeno, glicosaminoglicani e proteidi. I vasi endometriali aumentano di dimensioni, si piegano e si dilatano. Quindi l'utero si prepara per l'attaccamento di un ovulo fecondato, le migliori condizioni per questo si osservano 1 settimana dopo l'ovulazione. Lo spessore dell'endometrio raggiunge gli 8 mm. Questo processo è regolato dagli ormoni prodotti dal corpo luteo (progesterone ed estrogeni). Se la gravidanza non si è verificata, dopo una diminuzione dell'attività del corpo luteo, la formazione di un corpo bianco e una diminuzione del livello degli ormoni femminili, si verifica una malnutrizione dell'endometrio. Le sostanze biologicamente attive (relaxina) vengono rilasciate dallo strato basale, che contribuiscono alla preparazione alla desquamazione e al rigetto dello strato funzionale.
  • La desquamazione (desquamazione dell'epitelio) e il rigetto endometriale corrispondono alle mestruazioni. Si sviluppa sullo sfondo di una significativa diminuzione del livello di progesterone ed estrogeni. I vasi endometriali si restringono e poi si espandono bruscamente, il che porta alla loro rottura e alla comparsa di sanguinamento dalla vagina.

  • La rigenerazione (ripristino) dell'endometrio avviene immediatamente dopo il rigetto e si verifica completamente entro la fine delle mestruazioni. La riparazione dell'endometrio avviene a scapito dello strato basale ed è pronta per il ciclo mestruale successivo..

  • Tubi di Falloppio: la loro funzione principale è inclusa durante l'ovulazione e nella fase luteale del ciclo mestruale. Sotto l'influenza di estrogeni e progesterone, l'epitelio ciliato delle tube di Falloppio inizia a funzionare, le ciglia promuovono l'avanzamento dell'uovo nella cavità uterina. Anche durante questo periodo si ha una contrazione della muscolatura liscia della tuba di Falloppio, necessaria per l'avanzamento dell'uovo.
  • Vagina: sotto l'azione degli estrogeni, prima che inizi l'ovulazione, una maggiore quantità di fluido lubrificante viene rilasciata nella vagina, necessaria per un migliore avanzamento dello sperma nell'uovo.
  • Seno - Gli ormoni prolattina e ossitocina sono secreti nelle ovaie e nella ghiandola pituitaria, che contribuiscono alla produzione di latte materno nella ghiandola mammaria. Gli estrogeni contribuiscono all'allargamento della ghiandola mammaria, alla formazione di dotti lattiferi e all'allargamento dei capezzoli durante la pubertà in una ragazza.
  • Pelle - Sotto l'influenza di estrogeni e androgeni, nella pelle si forma il collagene, grazie al quale la pelle è liscia. Meno estrogeni viene prodotto nel corpo di una donna, prima inizia l'invecchiamento della pelle. Più androgeni, più sviluppata è l'attaccatura della pelle, potrebbe esserci acne sulla pelle.
  • Sistema scheletrico: gli ormoni sessuali femminili promuovono un buon assorbimento del calcio da parte del tessuto osseo. Con livelli insufficienti di questi ormoni, si osserva una maggiore fragilità ossea..
  • Tessuto adiposo: quando il livello degli ormoni ovarici è disturbato, il metabolismo del tessuto adiposo è compromesso. Con un aumento del livello di estrogeni, una donna tende ad essere in sovrappeso.
  • L'azione degli ormoni sessuali sul metabolismo:
    • Metabolismo minerale - ritenzione di sodio e acqua nei tessuti, assorbimento di calcio e fosforo da parte del tessuto osseo
    • Metabolismo dei carboidrati: aumenta il livello di glucosio, glicogeno e altri carboidrati nel tessuto muscolare,
    • Metabolismo dei grassi: riduce la quantità di colesterolo nel sangue, stimola la produzione di aminoacidi,
    • Sistema di coagulazione del sangue: gli estrogeni riducono la conta piastrinica.

    L'apparato riproduttivo di una donna è anche influenzato dalle condizioni di altre ghiandole endocrine: la tiroide e le ghiandole surrenali..

  • Influenza della ghiandola tiroidea sul sistema riproduttivo femminile

    Uno squilibrio negli ormoni tiroidei colpisce:

    • sintesi degli ormoni steroidei sessuali nelle ovaie;
    • il sistema ipotalamo-ipofisario, interrompendo l'equilibrio degli ormoni di rilascio e degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti, che porta alla disregolazione del ciclo mestruale;
    • metabolismo, interrompendo così la sensibilità degli organi bersaglio agli ormoni sessuali;

    Disturbi del sistema riproduttivo nelle malattie della ghiandola tiroidea:

    • mancanza di ovulazione,
    • dismenorrea o amenorrea - violazione del ciclo o assenza di mestruazioni,
    • mancanza di mestruazioni durante l'adolescenza nelle ragazze,
    • infertilità,
    • aborto spontaneo.

    La relazione tra ormoni ovarici e tiroidei può essere spiegata dalla somiglianza della struttura chimica degli ormoni follicolo-stimolanti, luteinizzanti e stimolatori della tiroide.

    Influenza delle ghiandole surrenali sul sistema riproduttivo femminile

    Nelle ghiandole surrenali vengono sintetizzati ormoni steroidei, inclusi androgeni ed estrogeni in piccole quantità. Gli androgeni surrenali sono androgeni di riserva per la sintesi degli estrogeni.

    In caso di disfunzione delle ghiandole surrenali con la loro iperfunzione (ad esempio ipercortisolismo, tumore della ghiandola surrenale), è possibile un aumento del livello di estrogeni e androgeni e, di conseguenza, una violazione della funzione ovulatoria delle ovaie, irregolarità mestruali, comparsa di segni maschili secondari.

    Ultrasuoni per determinare l'ovulazione

    Ecografia - esame ecografico degli organi interni. Allo stato attuale della medicina, la diagnostica ecografica è diventata uno dei metodi di ricerca disponibili indispensabili, poiché è un metodo efficace e sicuro..

    Il metodo degli ultrasuoni si basa sull'effetto piezoelettrico. L'esame ecografico è anche chiamato ecografia o ecografia.

    1. Caratteristiche fisiche degli ultrasuoni:
      • L'effetto piezoelettrico è il fenomeno della polarizzazione di un dielettrico come risultato di influenze meccaniche. In una macchina ad ultrasuoni, l'effetto piezoelettrico viene eseguito da un sensore a ultrasuoni, che è in grado di convertire una corrente elettrica in un ultrasuoni.
      • Polarizzazione dielettrica - cambiamento dei dipoli elettrici in un dielettrico.
      • Il dielettrico è una sostanza neutra che non conduce corrente elettrica. Quando si eseguono gli ultrasuoni, un dielettrico è un gel speciale che viene utilizzato per trattare la pelle sull'organo esaminato..

    2. Il principio del metodo degli ultrasuoni. L'onda ultrasonica passa nel corpo e quando incontra un tessuto denso, ritorna al sensore. Le onde ultrasoniche passano attraverso mezzi liquidi e vengono visualizzate solo quando entrano in collisione con un'altra parete densa di un organo o la sua struttura. Misurando la lunghezza del fascio di ultrasuoni e confrontando queste misurazioni con tutte le misurazioni intorno all'organo, il computer analizza e riproduce l'immagine totale dell'organo e delle sue strutture.
    3. Cosa viene esaminato utilizzando la diagnostica ecografica:
      • organi addominali,
      • organi della cavità pelvica (ovaie, tube, utero, cervice),
      • feto in donne in gravidanza, placenta,
      • cervello nei bambini,
      • I linfonodi,
      • ghiandola tiroidea,
      • cavità pleurica,
      • tessuti molli,
      • navi e così via.

    4. I vantaggi del metodo:
      • metodo non invasivo,
      • procedura indolore,
      • metodo di visualizzazione: ottenere un'immagine, la capacità di salvare i dati ottenuti su supporto elettronico o cartaceo, che è importante per la diagnostica e il confronto in dinamica,
      • informatività e accuratezza,
      • sicurezza: i raggi X non vengono utilizzati, come in molti altri metodi di imaging (radiografia, fluoroscopia, tomografia computerizzata e altri),
      • richiede poco tempo, il risultato può essere ottenuto subito dopo lo studio,
      • la capacità di rilevare i movimenti, ad esempio, durante l'esame di donne in gravidanza,
      • L'ecografia Doppler viene utilizzata nello studio dei vasi sanguigni, questo metodo si basa sulla conversione del suono, quindi il risultato si ottiene sotto forma di un'onda sonora e non di un'immagine.

    Indicazioni per l'ecografia ovarica

    La necessità di una diagnostica ecografica delle ovaie è decisa da un ginecologo o endocrinologo. È anche possibile eseguire questo metodo di ricerca su richiesta della donna stessa (ad esempio, quando si pianifica una gravidanza).

    In quali situazioni il medico può raccomandare un'ecografia ovarica?

    • Visite ginecologiche preventive,
    • irregolarità mestruali - mestruazioni irregolari o nessuna mestruazione,
    • forte dolore durante le mestruazioni, sanguinamento mestruale prolungato e / o abbondante,
    • dolore nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena,
    • determinare i tempi dell'ovulazione,
    • forte dolore addominale nel mezzo del ciclo (sospetta apoplessia ovarica),
    • conferma della gravidanza,
    • sanguinamento uterino, sanguinamento, non associato alle mestruazioni,
    • la necessità di determinare l'ovulazione durante la pianificazione della gravidanza,
    • dolore durante il rapporto,
    • un aumento del volume dell'addome, con sospette formazioni cistiche sulle ovaie,
    • aborto spontaneo,
    • patologia della cervice,
    • la presenza di eventuali malattie a trasmissione sessuale, disbiosi vaginale e altri processi infiammatori degli organi genitali,
    • nessuna gravidanza per 2 anni, soggetta a regolari rapporti sessuali non protetti della coppia,
    • processi patologici nella ghiandola mammaria (mastopatia, tumori, formazioni cistiche, ecc.),
    • patologia della tiroide o delle ghiandole surrenali,
    • malattie oncologiche di qualsiasi organo per escludere metastasi,
    • cambiamenti nell'equilibrio degli ormoni sessuali,
    • controllo della fecondazione in vitro (IVF),
    • identificazione di anomalie congenite degli organi genitali, comparsa di caratteristiche sessuali maschili secondarie pronunciate nelle donne,
    • altre condizioni patologiche e fisiologiche del corpo.

    Quando è necessario determinare l'ovulazione dell'ovaio utilizzando la diagnostica ecografica?

    • Dismenorrea - violazione della ciclicità del ciclo mestruale;
    • Amenorrea: assenza di mestruazioni;
    • Se è necessario stimolare l'ovulazione, se il ciclo mestruale passa senza il rilascio di un uovo maturo;
    • Infertilità - se la gravidanza non si verifica entro 2 anni dalla pianificazione;
    • Preparazione per l'ottenimento di ovociti per la fecondazione in vitro;
    • Identificare uno squilibrio degli ormoni sessuali nel sangue,
    • Pianificare una gravidanza se c'è stata una storia di aborto spontaneo, apoplessia ovarica e così via.

    Perché è necessario determinare i tempi dell'ovulazione?

    • stabilire la presenza o l'assenza dell'ovulazione in quanto tale,
    • per determinare i tempi dell'ovulazione quando si pianifica una gravidanza (quando il periodo più favorevole per il concepimento)
    • per la selezione della contraccezione,
    • per determinare il periodo favorevole di raccolta degli ovociti durante la fecondazione in vitro.

    Metodologia di ricerca

    La tecnica diagnostica ecografica è molto semplice. Per determinare l'ovulazione, l'ecografia dovrebbe iniziare dall'8 ° giorno del ciclo mestruale, quando è già possibile vedere il follicolo dominante, ed entro la metà del ciclo, ovvero il 12-16 ° giorno del ciclo mestruale (in media, il 14 ° giorno), l'ovulazione può già essere rilevata.

    Esistono tre tipi di diagnostica ecografica ovarica:

      Diagnostica ecografica transvaginale: le ovaie vengono esaminate attraverso la vagina. Allo stesso tempo, un preservativo usa e getta viene inserito su un sensore speciale per l'ecografia transvaginale. Un sensore con un gel speciale viene inserito nella vagina e il risultato viene ricevuto sullo schermo del computer entro pochi minuti.

    Il vantaggio di questo metodo è che non è necessario un addestramento speciale. Tuttavia, lo studio deve essere effettuato dopo aver svuotato l'intestino e prima della procedura non mangiare cibi che provocano un aumento della produzione di gas nell'intestino.Questo metodo è altamente informativo nello studio delle ovaie..
    Non può essere utilizzato solo nelle donne in gravidanza nel II e III trimestre e nelle vergini.
    Diagnostica ecografica transaddominale: durante l'esame delle ovaie attraverso il muro della cavità addominale. Allo stesso tempo, un gel speciale viene applicato alla regione pubica dell'addome, quindi il diagnostico esegue movimenti circolari con il sensore della macchina ad ultrasuoni. Pochi minuti e il risultato è ottenuto.

    Questo metodo richiede un addestramento speciale: riempire la vescica e più sono affidabili i risultati, svuotare l'intestino e astenersi dal mangiare troppo e mangiare cibo che causa gas nell'intestino. Lo svantaggio di questo metodo è che non è molto informativo rispetto all'esame ecografico transvaginale..

    Per la gravidanza oltre le 12 settimane, viene utilizzata solo l'ecografia transaddominale.
    L'ecografia transrettale è usata raramente, ad esempio, nelle ragazze che non sono sessualmente attive e nei pazienti anziani. La tecnica è identica all'ecografia transvaginale.

    La medicina non si ferma e quindi allo stato attuale è possibile ottenere un'immagine tridimensionale degli organi utilizzando la diagnostica ecografica. Ciò consente di valutare meglio lo stato delle ovaie e di altri organi. Per questo, viene utilizzata una macchina ad ultrasuoni tridimensionale. In questo caso, sono adatti sia l'ecografia transaddominale che quella transvaginale..

    Interpretazione dei risultati

    Cosa può essere determinato con un'ecografia delle ovaie?

    • dimensione ovarica,
    • forma ovarica,
    • la presenza di inclusioni patologiche nelle gonadi,
    • struttura dell'organo,
    • connessione delle ovaie con organi e tessuti circostanti,
    • presenza e condizione del follicolo dominante,
    • rilascio di ovociti dal follicolo,
    • corpo luteo nell'ovaio,
    • la condizione degli organi vicini, la condizione delle tube di Falloppio può essere determinata solo quando viene iniettato un mezzo di contrasto,
    • la presenza di liquido nella piccola pelvi.

    Il tasso di ecografia delle ovaie:

    • il volume ovarico è fino a 12 ml 3,
    • in ciascuna ovaia sono determinati circa una dozzina di follicoli immaturi e solo uno dominante;
    • le ovaie possono essere adiacenti all'utero o situate a breve distanza da esso;
    • nella fase luteale, il corpo luteo è sempre determinato.

    La dinamica dei cambiamenti nell'ovaio sugli ultrasuoni nelle diverse fasi del ciclo mestruale:

    1. Fase follicolare:
      • Fino all'ottavo giorno dopo le mestruazioni, la presenza di un follicolo dominante non può essere determinata nell'ovaio;
      • Dall'8 ° giorno, la dimensione del follicolo raggiunge i 10 mm, è già visualizzata durante la diagnostica ecografica;
      • Entro il 12 ° giorno, la dimensione del follicolo 15 mm è il follicolo terziario,
      • Entro 14-15 giorni, il follicolo è pronto per l'ovulazione, la sua dimensione è di circa 20-21 mm. Le dimensioni dei follicoli di circa 17 mm indicano già l'imminente ovulazione.

    2. Ovulazione.

    Segni ecografici di imminente ovulazione:

    • la dimensione del follicolo dominante è di 17 mm o più,
    • visualizzazione nel follicolo del tubercolo uovo,
    • ispessimento del follicolo della teca.

    Segni ecografici dell'ovulazione passata:

    • il follicolo dominante non è più definito o bruscamente ridotto di dimensioni,
    • una piccola quantità di liquido nella piccola pelvi (spazio di Douglas - lo spazio tra il retto e l'utero),

  • Fase luteale: sugli ultrasuoni è possibile vedere un sacco rotondo sull'ovaio - il corpo luteo, che si forma sempre dopo l'ovulazione, indipendentemente dalla fecondazione dell'uovo.

    Con uno sfondo favorevole per il concepimento, la dimensione del corpo luteo è di 18 mm.

    Se il corpo luteo ha una dimensione superiore a 23 mm, ciò indica l'inizio della gravidanza. Se la gravidanza non si è verificata, grandi dimensioni del corpo luteo possono indicare la presenza di cisti del follicolo o del corpo luteo (in questo caso, l'ovulazione di solito non si verifica).

  • Durante le mestruazioni, nell'ovaio vengono determinati follicoli di piccole dimensioni fino a 8 mm.

  • Ragioni dell'assenza di ovulazione, che possono essere determinate dalla diagnostica ecografica

    Altri metodi per determinare i tempi dell'ovulazione

    Misurazione della temperatura corporea basale

    La temperatura corporea basale viene misurata nel retto con un normale termometro al mattino, quando la donna non si è ancora alzata dal letto. In questo caso, la ragazza deve condurre uno stile di vita sano e corretto, poiché eventuali condizioni di stress influenzano il risultato, distorcendolo. Sulla base dei risultati, viene redatto un grafico della temperatura. Immediatamente dopo l'ovulazione e con il funzionamento del corpo luteo nell'ovaio, la temperatura basale aumenta in media di 0,5 gradi.

    Quando la temperatura è aumentata, si è verificata l'ovulazione, quindi è necessario provare a concepire un bambino. Se la temperatura basale non aumenta a metà del ciclo, ciò indica che l'ovulazione non si è verificata. Un calo della temperatura basale dopo l '"aumento dell'ovulazione" prima dell'inizio delle mestruazioni può indicare una sintesi insufficiente del progesterone da parte del corpo luteo.

    Test di ovulazione

    La rete di farmacie offre un assortimento di test rapidi, compresi quelli per l'ovulazione. Questo test è molto comodo in quanto può essere utilizzato a casa. Per il materiale di prova viene utilizzata l'urina. Il test contiene un indicatore per l'ormone luteinizzante (LH). Se il test mostra una striscia, l'ovulazione non si è verificata e due strisce indicano l'ovulazione, cioè il periodo più favorevole per concepire un bambino. Questo test deve essere eseguito ripetutamente e quotidianamente, a partire dal 12 ° giorno del ciclo mestruale, fino ad ottenere un risultato positivo..

    Microscopio per ovulazione

    Questo metodo è anche conveniente e può essere fatto a casa. Un tale microscopio può essere acquistato presso la catena di farmacie. La saliva viene utilizzata come materiale di prova. La saliva cambia sotto l'influenza degli ormoni sessuali. Prima dell'ovulazione, c'è un aumento dei livelli di estrogeni, che influisce sulla composizione della saliva.

    La saliva mattutina (subito dopo il risveglio, prima di mangiare) viene gocciolata sul vetrino del microscopio, quando la saliva si asciuga, la saliva viene esaminata al microscopio. Quando l'ovulazione è pronta, la saliva sembra foglie di felce al microscopio. Se l'ovulazione non si verifica, la saliva appare come singoli punti al microscopio..

    Diagnostica di laboratorio degli ormoni sessuali del sangue.

    Questo metodo è usato raramente, poiché è inaccessibile, è necessario visitare il laboratorio e donare il sangue venoso.

    Nella diagnostica di laboratorio dell'ovulazione, viene determinato il livello degli ormoni sessuali nel mezzo del ciclo mestruale. Se il ciclo mestruale è irregolare, l'uso di questo metodo non è del tutto giustificato.

    Un segno di ovulazione è un aumento del livello degli ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti, nonché un aumento del livello di progesterone nella seconda metà del ciclo mestruale..

    Se l'ovulazione non si verifica, si verifica un aumento dei livelli di androgeni e una diminuzione dei livelli di estrogeni..

    E 'Importante Conoscere La Pianificazione

    Quando un bambino può dormire su un cuscino

    Infertilità

    A che età un bambino ha bisogno di un letto per adultiÈ consuetudine deporre i neonati in una culla con un materasso piatto. Per evitare che il bambino si congeli, lo vestono calorosamente e un pannolino quadruplo viene posizionato sotto la testa.

    Passeggini convertibili

    Parto

    Bebe due
    Griglia Elenco
    Passeggino trasformabile Bebe Due UP
    Bebe Due UP è un passeggino trasformabile che unisce le funzioni di un lettino e di un blocco da passeggio. Un'ottima opzione per l'uso tutto l'anno.

    È possibile coniare le donne incinte

    Analisi

    Durante la gravidanza, una donna cerca di prendersi cura di se stessa in una modalità avanzata per garantire uno sviluppo normale e sano per il suo bambino. Le future mamme sono particolarmente scrupolose in materia di alimentazione, perché qualsiasi cibo, a prima vista, innocuo e così familiare può provocare lo sviluppo di allergie o di vari tipi di disagio, sia per la madre che per la minuscola creatura nella sua pancia.

    Duphaston durante la gravidanza

    Concezione

    Spesso, oggi, molte donne che vogliono diventare madri devono affrontare problemi di concepimento e di gravidanza, tali problemi possono essere individuati tra il 16-20% delle donne che cercano aiuto da un medico..