Principale / Analisi

Quando dovrebbe chiudere la fontanella del bambino? I miti delle fontanelle. La fontanella pulsa, è normale

Molte persone sanno dove si trova la fontanella nel bambino. Ma pochi sanno quale dimensione dovrebbe essere, qual è il suo significato e a che ora chiuderà..

La maggior parte dei genitori ha paura di prendere il bambino per la testa per non danneggiare la fontanella.

La fontanella sembra una piccola area morbida e pulsante sulla testa, sotto la quale si trova il tessuto cerebrale. La fontanella è ricoperta da una pellicola densa con una piccola peluria.

Chi sono le fontanelle

La fontanella è uno degli indicatori esterni del normale sviluppo del bambino..

Il cranio di un neonato è costituito da un gran numero di ossa che crescono rapidamente e sono collegate tra loro da suture. In un neonato, le cuciture non sono ancora guarite.

Quei luoghi in cui più ossa si connettono e formano uno spazio di forme diverse sono chiamati fontanelle..

Un neonato non ha una fontanella, che è la più grande (parietale), ma fino a sei. Due si trovano sulla linea mediana della volta cranica, quattro sui lati.

Le fontanelle del neonato:

  • parietale (più grande);
  • posteriore (la seconda più grande);
  • appaiato: mastoide;
  • a forma di cuneo.

Nella maggior parte dei bambini si notano solo le prime due fontanelle, le altre sono chiuse già alla nascita o crescono eccessivamente durante i primi mesi.

La base della fontanella è un forte tessuto connettivo, che, con l'età, inizia a ossificarsi dalla periferia al centro, a seguito del quale la dimensione della fontanella diminuisce, alla fine la fontanella è completamente invasa.

EO Komarovsky: "La graduale chiusura delle fontanelle è un segno che permette di giudicare lo stato del metabolismo, la crescita del bambino e il tessuto osseo".

La fontanella parietale (anteriore) - la più grande di tutte, ha una forma a forma di diamante, situata tra le due parti dell'osso frontale e le ossa parietali.

Per misurare la dimensione della fontanella grande, traccia una linea tra i punti medi dei bordi opposti. La dimensione della fontanella più grande è mediamente di 2 cm.

La fontanella piccola (posteriore) si trova nella parte posteriore della testa, cioè posteriormente a quella grande, all'incrocio delle ossa parietale e occipitale. Ha la forma di un triangolo di circa 5 mm. I bambini spesso nascono con una fontanella piccola chiusa, per il resto si chiude entro i primi due mesi.

Le fontanelle a cuneo sono due fontanelle accoppiate situate nelle regioni temporali.

Le fontanelle mastoidee si trovano dietro l'orecchio. Chiudere dopo la nascita.

Perché hai bisogno di una fontanella

Funzioni fontanelle:

  1. Partecipa al mantenimento della temperatura corporea. Raffredda il cervello a temperature elevate.
  2. Fornisce condizioni spaziali ottimali per la normale crescita del cervello durante i primi anni di vita.
  3. A causa della presenza di fontanelle, le ossa del cranio rimangono mobili.
  4. Protettivo: per il libero passaggio della testa del bambino attraverso il canale del parto, senza danneggiare il cervello, le ossa del cranio devono essere mobili. Durante il parto, le ossa del cranio si “restringono” un po ', come placche litosferiche. La dimensione del cranio è adattata alle dimensioni del piccolo bacino della madre, quindi la testa del neonato ha una forma allungata (appiattita su entrambi i lati ed estesa in direzione antero-posteriore).
  5. A causa dell'elasticità delle fontanelle, qualche tempo dopo il parto, la testa del bambino assume una forma normale.
  6. Per la capacità di contrarsi, la fontanella può fungere da ammortizzatore in caso di caduta accidentale del bambino (preservando la possibilità di deformazione elastica del cranio).
  7. Per valutare le condizioni e la funzione del cervello, per eliminare il rischio di malattie, a un bambino viene somministrata la neurosonografia (ecografia del cervello) all'età di 1 mese. NSG viene eseguito con una fontanella grande aperta.

C'è un mito che con la chiusura di tutte le fontanelle, la crescita del cranio si ferma..

Le fontanelle non giocano un ruolo nella crescita del cranio. Occupano una piccola parte della parte cerebrale della testa. Questo ruolo appartiene alle cuciture, che rimangono aperte fino all'età di 18-20 anni. Nell'età adulta, c'è ossificazione delle cuciture del cranio, fusione ossea tra loro.

La velocità di sviluppo delle ossa craniche dipende direttamente dalla velocità di sviluppo del cervello. La crescita più rapida viene applicata nei primi due anni di vita di un bambino.

Quando le fontanelle si chiudono

Le date di chiusura per tutte e sei le fontanelle sono individuali.

Pertanto, i tassi di chiusura della fontanella variano:

  • in una fontanella grande, la dimensione normale varia da 0,6 a 3,6 cm;
  • la dimensione della fontanella piccola di solito non supera 0,5-0,7 cm.

Anche la data di chiusura finale per le fontanelle varia ed è individuale per ogni bambino..

Le osservazioni delle fontanelle in bambini sani hanno mostrato i seguenti risultati:

  • nell'1% dei casi la fontanella grande chiude a tre mesi,
  • a un anno la fontanella grande viene chiusa in circa il 40% dei bambini, ea due anni in più del 95% dei bambini.

Nei bambini nati a termine, al momento della nascita, solo due delle sei fontanelle rimangono aperte..

Le fontanelle e i bagni turchi, che si trovano nell'area del tempio, chiudono entro 1-2 mesi. Tuttavia, nella metà dei neonati, queste fontanelle sono già chiuse alla nascita..

La grande fontanella (parietale) di solito inizia a chiudersi a sei mesi e, più vicino a un anno, si avverte solo un piccolo punto (fossetta) nella sua area. Tuttavia, anche a 3 mesi e 14 mesi, la chiusura completa della fontanella può essere la norma..

Una formula speciale per stimare la dimensione della fontanella: (diametro longitudinale della fontanella + diametro trasversale della fontanella) / 2

La fontanella pulsa: cosa fare

Normalmente, la fontanella pulsa in tutti i bambini..

Pulsano a causa delle fluttuazioni nel liquido cerebrospinale (liquido cerebrospinale). Il tessuto connettivo sottile consente di vedere la pulsazione dei vasi cerebrali.

La fontanella si gonfia: cosa fare

La fontanella in un bambino sano dovrebbe essere leggermente più alta o più bassa dei tessuti circostanti. La sua retrazione o rigonfiamento può indicare varie malattie..

La fontanella sporgente può essere associata ad un aumento della pressione intracranica a seguito di emorragia, meningite, encefalite, tumore. Un bisogno urgente di vedere un medico.

Se hai una febbre alta che si perde per molto tempo, ma poi ricompare, vomito, debolezza, sonnolenza, convulsioni, devi cercare urgentemente un aiuto medico.

La fontanella può gonfiarsi dopo che il bambino cade a terra..

Anche la fontanella incavata è pericolosa. Ciò accade con una grave disidratazione dovuta a febbre alta, diarrea, vomito ripetuto (con rotavirus, infezioni da enterovirus).

Puoi toccare la fontanella

La fontanella può essere toccata e stirata. Ma non puoi mettergli pressione. Il midollo ("cervello") è protetto da una varietà di membrane (pia madre, aracnoide, dura madre), tessuto connettivo membranoso, un sottile strato di grasso e pelle. Pertanto, non è corretto credere che "si possa danneggiare il cervello" quando si tocca la fontanella.

Ciò che colpisce la chiusura della fontanella

Fattori che influenzano la chiusura della fontanella:

  • eredità;
  • periodo di gestazione (nei bambini prematuri, la fontanella si chiude più a lungo);
  • solo carenza di vitamina D e calcio (chiusura lenta della fontanella);
  • disordini metabolici;
  • malattia;
  • Sindrome di Down (la fontanella impiega più tempo a chiudersi).

Prendendo vitamina D, l'alimentazione della madre non influisce sul tasso di chiusura della fontanella. Calcio e vitamina D possono influenzare la velocità di chiusura della fontanella solo se mancano. Quindi, l'interruzione della supplementazione profilattica di vitamina D può danneggiare il bambino..

I genitori dovrebbero prestare attenzione alla fontanella nelle seguenti patologie:

Rachitismo. Nella fase di "fioritura" del rachitismo, la dimensione della fontanella non cambia, ma può esserci un ammorbidimento dei suoi bordi ossei.

Ipotiroidismo congenito.

Acondroplasia (grave violazione dello sviluppo del tessuto osseo).

Sindrome di Down.

Altre malattie ossee congenite.

Le suddette malattie si riflettono nelle dimensioni e nel tasso di crescita delle fontanelle: grandi dimensioni e chiusura tardiva. I genitori devono mostrare il loro bambino agli specialisti.

Una fontanella ingrandita nei primi mesi di vita non è sempre un segno di malattia. Questo a volte può verificarsi a seguito di un rapido sviluppo del cervello..

La chiusura anticipata della fontanella può essere una caratteristica fisiologica del bambino, se, allo stesso tempo, la sua salute è normale. In questo caso, è necessario valutare la circonferenza della testa del bambino: se soddisfa gli standard, il bambino è considerato sano.

C'è un mito secondo cui quando la fontanella si chiude rapidamente, "il cervello non ha un posto dove crescere", con conseguente disabilità mentale. Tuttavia, il cranio cresce a causa delle suture, una chiusura anticipata non danneggerà in alcun modo la crescita del cervello.

La deviazione dalla normale chiusura della fontanella non sarà l'unico sintomo in presenza di patologia.

Se il resto dei parametri corrisponde alle norme di età, non dovresti preoccuparti.

Le seguenti malattie possono causare la chiusura anticipata della fontanella:

  • craniosinostosi;
  • anomalie cerebrali.

Anche la connessione tra una piccola fontanella dalla nascita e la sua rapida chiusura a causa di questo è un mito..

Le fontanelle di un neonato non richiedono cure particolari. I genitori non dovrebbero aver paura di lavare i capelli del loro bambino, pettinarli con una speciale spazzola per bambini, bagnarsi dopo il bagno con un asciugamano.

Non preoccuparti per la chiusura tardiva o anticipata delle fontanelle nel tuo bambino se il bambino si sente bene.

La fontanella in un neonato. Dovresti aver paura di lui?

Come dimostra la pratica (ei medici non ne discutono), i giovani genitori che ancora non hanno esperienza nella cura di un bambino spesso hanno molte domande sulla fontanella. Inoltre, i genitori hanno semplicemente paura di lui e si preoccupano continuamente: “È possibile toccare la fontanella? Quando dovrebbe inalare? È troppo grande? Non ha iniziato a crescere troppo presto? " Ci sono molte domande simili e, accanto ad esse, rimuovi - le delusioni. Pertanto, vale la pena studiare in dettaglio l'argomento della fontanella nei neonati..

Cos'è la fontanella?

Gli spazi vuoti tra le ossa del cranio nei neonati sono parenti. Sicuramente molti non si rendono nemmeno conto che un bambino nasce con più di una fontanella: ce ne sono 6 in totale! È vero, i primi 4 si chiudono nei primi giorni dopo l'apparizione del bambino, il quinto - durante i primi due mesi della sua vita.

Ma quando la sesta fontanella si chiude (grande e seria come sembra ai genitori), anche un pediatra professionista non può dirlo con certezza. Da 3 mesi a 2 anni: questo è l'intervallo di tempo. Allo stesso tempo, le statistiche affermano che la fontanella si chiude più velocemente nei ragazzi che nelle ragazze..

Le fontanelle si formano nel punto di incontro di diverse ossa del cranio. Il tessuto connettivo elastico, ma molto forte, che "chiude" la fontanella, si irrigidisce gradualmente e la fontanella si rassoda. È anche possibile un aumento della fontanella. La maggior parte dei genitori inizia a farsi prendere dal panico per questo: il bambino è malato!

E invano, perché in effetti non accade nulla di terribile: nei primi 3 mesi, il cervello del bambino cresce molto intensamente. Non essere nervoso per le dimensioni della fontanella: non ci sono parametri esatti. Sebbene, nella maggior parte dei neonati, la fontanella anteriore assomigli a una forma a diamante con lati di 25 x 25 mm. È facilmente palpabile e chiaramente visibile (se guardi da vicino, puoi anche vedere come pulsa leggermente la fontanella).

Qual è il ruolo delle fontanelle?

La fontanella è facilmente palpabile e ben visibile

A cosa servono le fontanelle? Che ruolo giocano, perché in natura non succede nulla "proprio così"? In effetti, le fontanelle svolgono un ruolo molto importante:

  1. Innanzitutto, grazie a loro, il bambino può passare attraverso il canale del parto della madre. Dopo la nascita del bambino, noterai che la sua testa è leggermente deformata. Lei, naturalmente, assume una forma normale nel prossimo futuro, ma è grazie al cambiamento della forma del cranio che è possibile la nascita di un bambino..
  2. In secondo luogo, la fontanella fornisce lo spazio necessario per il cervello in intensa crescita del neonato..
  3. Terzo, la fontanella ha la funzione di regolare la temperatura delle meningi. Se il bambino ha l'ipertermia, è la fontanella che impedisce lo sviluppo di edema cerebrale e convulsioni, fornendo raffreddamento del cervello.
  4. In quarto luogo, la fontanella ammorbidisce i colpi della testa del bambino (e sappiamo che anche nei genitori più attenti e scrupolosi, il bambino può comunque cadere dal letto, per esempio, o sbattere contro il lato della culla).

Inoltre, la fontanella consente, se necessario, di effettuare gli studi necessari che aiuteranno a identificare tumori e lesioni, sanguinamento o problemi con la formazione di strutture cerebrali. Come puoi vedere, il ruolo della fontanella è molto più significativo di quanto si possa pensare.!

La dimensione delle fontanelle e i miti ad esse associati

La somma dei diametri longitudinale e trasversale della fontanella, divisa per 2, è la formula con cui vengono calcolate le dimensioni "corrette" della fontanella. È grazie a queste semplici azioni matematiche che puoi sfatare tutti i miti che circondano il concetto di dimensione della fontanella.

  1. Il primo mito: alla nascita, tutti i bambini hanno le stesse fontanelle. Non è affatto così: da 0,6 a 3,6 cm sono le possibili dimensioni della fontanella.
  2. Il secondo mito: più piccola è la fontanella, più velocemente si chiuderà. Non vi è infatti alcuna dipendenza dei tempi di chiusura della fontanella dalla sua dimensione..
  3. Il terzo mito: la fontanella si chiude, diminuendo gradualmente. Di conseguenza, molti percepiscono il momento da un aumento della fontanella come una patologia. Ma, come accennato in precedenza, la fontanella può cambiare le sue dimensioni con il rapido sviluppo del cervello e questo è considerato un fenomeno normale..
  4. Il quarto mito: dalla chiusura della fontanella, la crescita del cranio si ferma. È semplice confutare questo mito: la crescita del cranio del bambino si verifica a causa della crescita delle ossa nell'area delle cuciture e per la crescita della parte centrale delle ossa del cranio stesso.
  5. Il quinto mito: con la chiusura della fontanella, la pressione intracranica può aumentare. L'aumento della pressione intracranica è sempre un sintomo di alcune malattie, quindi questo momento può essere tranquillamente ignorato.
  6. Il sesto mito: la fontanella deve chiudere in un certo momento. Non sarà superfluo ricordare ancora una volta che la chiusura della fontanella è un processo puramente individuale che non dipende da intervalli di tempo: in un bambino ciò avverrà prima di un anno, e nel secondo all'età di 2,6 anni. Sia nel primo che nel secondo caso, questa sarà considerata la norma..

Alimentazione della futura mamma durante la gravidanza e chiusura della fontanella. C'è una connessione?

Nei primi mesi la fontanella diminuisce leggermente di dimensioni

Ogni neonato è un organismo diverso, quindi i numeri seguenti sono valori medi e non preoccuparti se i dati della fontanella del tuo bambino sono diversi. Durante i primi mesi, la fontanella diminuisce di dimensioni in modo abbastanza insignificante, poiché il cervello cresce intensamente - di 2,5 mm. Se il medico (o te stesso), nota che la fontanella cresce troppo intensamente e allo stesso tempo i suoi bordi diventano affilati e duri, si può presumere che durante la gravidanza la madre abbia mangiato molti cibi che contengono calcio.

Di conseguenza, il corpo del bambino ha ricevuto una forte accelerazione nutrizionale e la "finestra" si chiude più velocemente. Questo, ovviamente, non è catastrofico, ma è un motivo per ricordare che la futura mamma dovrebbe aderire a una dieta corretta ed equilibrata..

Quali cambiamenti nella fontanella di un neonato possono indicare?

Nonostante il fatto che abbiamo dissipato più di un mito, alcune conclusioni possono essere tratte dall'aspetto della fontanella:

  • se la fontanella non si chiude troppo a lungo, si può sospettare lo sviluppo del rachitismo (il corpo del bambino non riceve abbastanza vitamina D)
  • una fontanella infossata indica la disidratazione del corpo (questo sintomo dovrebbe allertare per diarrea o altri disturbi dispeptici nei neonati)
  • si osserva una fontanella sporgente con aumento della pressione intracranica e con edema cerebrale

Con tali cambiamenti, vale la pena considerare le condizioni generali del bambino. Tuttavia, non sarà superfluo consultare i medici: o ti calmeranno o ti diranno cosa fare nella situazione attuale..

La fontanella non necessita di cure particolari, basta non focalizzare la tua attenzione su di essa e ricorda che non puoi rompere la membrana di plastica del cranio eseguendo le solite manipolazioni (come lavare la testa o pettinare con un pettine morbido). Non preoccuparti quando il medico sente la fontanella: non farà alcun danno a tuo figlio.!

Fatti interessanti sulla fontanella da uno specialista:

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per comunicarcelo.

La fontanella nei neonati

Una fontanella è una piccola area morbida sulla sommità della testa di un neonato. Quest'area è ricoperta da una pellicola densa e la si nota immediatamente dai movimenti pulsanti della pelle. In base alle condizioni della fontanella, i pediatri determinano come si sviluppa il bambino e in quale stato la sua salute fisica e mentale.

La fontanella di un neonato

  • La presenza di una fontanella in un bambino gioca un ruolo importante per una donna e un bambino durante il parto. Durante il parto, la testa del neonato è leggermente compressa nel canale del parto, ma le ossa craniche non sono danneggiate a causa della presenza della fontanella. Ciò facilita notevolmente le condizioni della donna in travaglio e la forma della testa del neonato si riprenderà nel tempo..
  • Tutte le condizioni spaziali necessarie per il normale sviluppo e crescita del cervello del bambino sono direttamente collegate alla fontanella..
  • La fontanella nei primi mesi di vita di un bambino funge da ammortizzatore in caso di ferite accidentali e cadute.
  • La fontanella è di grande importanza durante la formazione della funzione termoregolatrice nel neonato. Nel processo di abituarsi alle variazioni di temperatura (all'interno e all'esterno), la temperatura corporea del neonato può aumentare. Allo stesso tempo, la fontanella funge da canale naturale per il raffreddamento del tessuto cerebrale..

Dov'è la fontanella

Determinare la posizione della fontanella in un bambino non è difficile. La grande fontanella si trova al centro della corona (a), la sua dimensione alla nascita è di due centimetri quadrati, e nella forma ricorda un rombo. Sul retro della testa è presente una piccola fontanella (b), di circa un centimetro e mezzo.

Quando è troppo cresciuto

La fontanella sulla parte posteriore della testa del bambino dovrebbe essere chiusa dopo la nascita. In alcuni casi, la sua chiusura avviene entro i primi due o tre mesi dalla nascita..

La chiusura della fontanella grande dura mediamente un anno, a volte uno e mezzo. Se la crescita eccessiva della fontanella è in ritardo, ma altrimenti lo sviluppo del bambino è normale, i genitori non dovrebbero preoccuparsene.

Il tasso di crescita eccessiva delle fontanelle dipenderà da quanto bene ha mangiato la futura mamma durante la gravidanza e da come mangia durante l'allattamento. C'erano abbastanza calcio e multivitaminici nella sua dieta? Con una buona alimentazione della madre, il corpo del bambino è completamente fornito delle sostanze necessarie, il che è significativo per la normale chiusura della fontanella.

Deviazioni dello sviluppo

In base alle condizioni della fontanella, è possibile determinare varie deviazioni nello sviluppo e vedere l'inizio di una malattia pericolosa. Il rispetto del tempo standard e le dimensioni della crescita eccessiva della fontanella possono dirlo. Un pediatra o un neurologo esperto sarà in grado di notare nelle prime fasi dello sviluppo di un bambino segni negativi che indicheranno l'inizio di una grave malattia.

  • La chiusura ritardata della fontanella è molto comune nei bambini nati prematuramente e con peso ridotto. Un altro motivo potrebbe essere una quantità insufficiente di vitamina D e calcio nel corpo del bambino. Questa carenza può essere la ragione per lo sviluppo del rachitismo..
  • La lenta crescita eccessiva della fontanella può essere dovuta alla mancanza di ormoni tiroidei. Questi sono segni di ipotiroidismo..
  • I bambini con sindrome di Down hanno molte caratteristiche che supportano questa diagnosi. E uno di questi segni è la dimensione molto grande della fontanella.
  • Anche la chiusura della fontanella troppo presto è anormale. Ciò indica una quantità eccessiva di calcio nel corpo del bambino, che è anche una malattia (ad esempio, microcefalia).
  • Secondo le condizioni della fontanella, parlano anche delle condizioni generali del corpo. Ad esempio, una fontanella incavata indica una mancanza di acqua nel corpo o una grave disidratazione. Ciò si verifica dopo una prolungata diarrea o vomito. Hai bisogno dell'aiuto di un pediatra.

Motivi per chiusura anticipata della fontanella

Ciò può essere dovuto a varie anomalie nello sviluppo del cervello e nella craniosinostosi (questa malattia si verifica sullo sfondo di picchi di pressione all'interno del cranio, disturbi della crescita, sullo sfondo del rachitismo, con menomazioni uditive e visive). È necessario effettuare una diagnosi completa.

Fontanella sporgente

Il bambino dovrebbe essere attentamente esaminato per ulteriori sintomi. Questo potrebbe essere:

  • Aumento della temperatura corporea
  • Convulsioni simili all'epilessia e alla perdita di coscienza
  • Aumento del pianto, nervosismo o, al contrario, letargia e sonnolenza

Se la fontanella sporgente è apparsa dopo la caduta del bambino e ci sono ulteriori segni sopra, è necessario consultare immediatamente un medico.

È possibile danneggiare la fontanella fontanella?

No, non puoi. Puoi tranquillamente fare il bagno e spazzolare tuo figlio. La pelle della fontanella è molto resistente.

La fontanella in un bambino: risposte alle domande dei genitori

I giovani genitori fanno al medico molte domande sui loro piccoli. Soprattutto spesso sorgono domande sul motivo per cui i bambini hanno bisogno delle fontanelle sulla testa, quale dimensione dovrebbero essere e quando dovrebbero chiudersi. La maternità ha chiesto alla pediatra Alena Paretskaya di rispondere alle domande più frequenti sulle fontanelle.

Cosa sono le fontanelle?

Le fontanelle sono chiamate speciali membrane del tessuto connettivo nella regione della testa, che si formano alla giunzione delle ossa del cranio. A differenza della testa di un adulto, che è un singolo osso nella regione della parte cerebrale del cranio, nei neonati le ossa sono separate l'una dall'altra, sono interconnesse da suture mobili, alle cui articolazioni si formano le fontanelle.

Nell'area di queste fontanelle, il cervello del bambino è coperto solo dalle membrane del cervello stesse, così come dalle membrane del tessuto connettivo e dall'alto dalla pelle. Di solito, al momento della nascita, il bambino ha due fontanelle: una fontanella anteriore o grande nella regione della corona, che ha la forma di un rombo, e anche una fontanella posteriore o piccola, di forma triangolare, sul retro della testa, che si chiude nel primo mese, e talvolta anche nell'utero.

Nei bambini prematuri, queste fontanelle prima della nascita possono essere grandi e possono esserci anche fontanelle laterali nelle tempie. Loro, insieme alla fontanella piccola, dovrebbero chiudersi rapidamente dopo la nascita, ma la fontanella grande si chiuderà molto più tardi, a una certa età. La regione della fontanella anteriore forma le articolazioni delle ossa parietali e frontali, la regione posteriore - le ossa della corona e dell'osso occipitale.

Quali sono le funzioni delle fontanelle nei bambini??

La funzione iniziale e principale delle fontanelle è quella di aiutarle nel processo di dare alla luce un bambino. Quando il bambino è pronto per la nascita e l'inizio del parto, nel processo di apertura della cervice, la testa è configurata: il bambino passa prima attraverso il canale del parto della testa della madre. Allo stesso tempo, le ossa del cranio, a causa delle cuciture e delle fontanelle, si sovrappongono leggermente l'una all'altra, il che conferisce alla testa una dimensione e un volume leggermente più piccoli, permettendole di passare attraverso il canale del parto senza intoppi e senza lesioni. Alla nascita di un bambino, la sua testa potrebbe non essere completamente piatta, leggermente estesa in avanti e verso l'alto e a forma di uovo. Se non ci fossero fontanelle e suture, allora ci sarebbe una maggiore probabilità di lesioni, sia alla testa del feto che al canale del parto della madre..

Dopo la nascita del bambino, l'area della fontanella consente alla testa del bambino di crescere di volume, mentre le cuciture crescono gradualmente insieme. Inoltre, la fontanella funge da ammortizzatore naturale, perché a volte i bambini possono colpire con la testa e, a causa della fontanella, i colpi si ammorbidiscono e il fluido all'interno della testa può muoversi più liberamente. Inoltre, a causa del lavoro attivo del cervello e dell'aumento del metabolismo in esso, il cervello può diventare piuttosto caldo. E poiché la termoregolazione nei neonati è imperfetta, la fontanella funge da "finestra" per il deflusso del calore in eccesso.

Grazie alla presenza della fontanella, i medici moderni hanno l'opportunità di esaminare il cervello del bambino usando gli ultrasuoni attraverso di essa, poiché i raggi ultrasonici non penetrano attraverso il tessuto osseo e penetrano abbastanza facilmente attraverso la membrana del tessuto connettivo. Tale studio del cervello attraverso la fontanella è chiamato neurosonografia (NSG o ecografia del cervello).

Cosa determina la dimensione della fontanella alla nascita?

Prima di tutto, la dimensione della fontanella dipende dal livello del metabolismo del calcio e del fosforo nel corpo del bambino. E questo livello è in gran parte determinato da come la donna incinta ha mangiato mentre trasportava il bambino. Se prendeva grandi quantità di multivitaminici, mentre la sua dieta consisteva in molti latticini e sostanze contenenti calcio, le fontanelle del bambino saranno piccole alla nascita, le ossa saranno piuttosto dense, le suture e le fontanelle si chiuderanno rapidamente. Pertanto, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico quando si assumono complessi multivitaminici e minerali, non abusare di cibi con calcio, poiché ciò influisce sia sul feto che sull'invecchiamento della placenta. Immediatamente dopo la nascita, è difficile giudicare la dimensione della fontanella, poiché le ossa del cranio non hanno ancora preso la loro posizione corretta, ma dopo un paio di settimane tutto sarà più chiaro.

Con un eccesso di calcio e l'ossificazione precoce delle ossa del cranio prima del parto, le ossa e le suture diventano testarde e quindi sarà più difficile per la testa passare attraverso il canale del parto. Questo può portare alla formazione di cefaloematomi (emorragia sotto il periostio), emorragia intracerebrale e traumi.

Naturalmente, la dimensione della fontanella dipende dal termine di consegna. Se il bambino è a termine, la fontanella sarà più piccola di quella dei bambini prematuri e immaturi. Con la prematurità, le ossa del cranio non sono ancora completamente ossificate e tra loro potrebbero esserci grandi spazi nell'area della sutura e, di conseguenza, anche la dimensione delle fontanelle sarà maggiore. Le dinamiche di chiusura della fontanella in questi bambini avranno le loro.

Che dimensione dovrebbe essere la fontanella? Se è più o meno della norma, cosa significa e cosa fare?

La dimensione della fontanella nei bambini dipende dall'età e dalle caratteristiche del metabolismo, dalla presenza o assenza di eventuali malattie neurologiche o metaboliche (rachitismo, idrocefalo, ipotrofia, ecc.). Se parliamo di bambini sani e in sviluppo normale, la dimensione della loro fontanella ha una certa dinamica di chiusura per età.

In media, alla nascita, la lunghezza della fontanella è di circa 250-320 mm e, a causa dell'allineamento della testa dopo il parto, può aumentare leggermente nelle prime settimane di vita. Nei bambini sani a termine in questo periodo, la dimensione delle fontanelle può aumentare e quindi diminuire gradualmente, quindi è importante determinare la loro dimensione assoluta: la lunghezza della fontanella non deve superare i 3,2 cm.

La dimensione della fontanella può essere maggiore del normale in caso di prematurità, o come conseguenza di problemi di ossificazione del cranio, o come conseguenza di idrocefalo congenito o acquisito.

Se alla nascita si ha la completa chiusura delle fontanelle laterali e posteriori, mentre la fontanella grande è di dimensioni molto piccole, si sospetta microcefalia. Tali condizioni richiedono un esame approfondito da parte di un neurologo e ulteriori ricerche..

Con un aumento rapido e progressivo delle dimensioni delle fontanelle con divergenza delle cuciture del cranio, dovresti consultare immediatamente un neurologo, questo è un segno di aumento della pressione intracranica e accumulo di liquido nella testa. Con lesioni del sistema nervoso, fontanelle e suture possono chiudersi patologicamente rapidamente - questo richiede anche la consultazione di un medico.

Nei bambini con lesioni cerebrali organiche, la dimensione della fontanella diminuisce sullo sfondo di un aumento molto piccolo della circonferenza della testa (o della sua assenza), che non dà spazio alla crescita del cervello. Con l'idrocefalo, l'immagine sarà l'opposto.

A che età dovrebbe normalmente chiudersi la fontanella grande??

Nel periodo da uno a tre mesi, le fontanelle laterali e piccole dovrebbero chiudersi e la dimensione della fontanella grande non dovrebbe superare i 240-220 mm.

Nel periodo da tre a sei mesi, la dimensione della fontanella grande diminuisce a 210-180 mm, mentre è importante anche guardare alla crescita della circonferenza della testa.

Nel periodo da sei a nove mesi, anche la fontanella diminuisce di dimensioni a 160-140 mm e dall'età di 9 a 12 mesi raggiunge una dimensione di 100-120 mm.

Di solito, la fontanella grande si chiude completamente all'età di 12-18 mesi, per alcuni bambini (neonati prematuri, con rachitismo o problemi di sviluppo), la chiusura entro 20-22 mesi è accettabile. Dipende in gran parte dal ritmo di sviluppo individuale..

Se la fontanella si chiude troppo presto, è un male.?

In rari casi, ci sono opzioni per chiudere la fontanella grande all'età di sei mesi, quindi si consigliano le consultazioni di un neurologo pediatrico per escludere craniostenosi e microcefalia. Queste patologie interferiscono con il normale tasso di crescita e sviluppo del cervello, che influenzerà le capacità mentali..

A volte la fontanella si chiude entro 7-10 mesi, con il normale sviluppo dei bambini questa non è una patologia. Se la crescita mensile della circonferenza della testa non soffre, nulla interferisce con lo sviluppo e la crescita del cervello e il bambino si sviluppa per età.

Cosa fare se il bambino ha un anno e mezzo e la fontanella non cresce eccessivamente in alcun modo?

Se la fontanella non si chiude bene dopo un anno, vale la pena mostrare il bambino a un pediatra ed escludere il rachitismo da lui - una malattia associata a una carenza di vitamina D e una violazione dell'ossificazione scheletrica. Di solito, con un trattamento adeguato, tutto scompare rapidamente..

Cosa determina il tempo di chiusura delle fontanelle?

Spesso puoi sentire che la chiusura anticipata della fontanella può influire negativamente sulle condizioni del bambino e sul suo sviluppo, ma questo è solo parzialmente vero. Se queste sono caratteristiche individuali e la dimensione della testa aumenta allo stesso tempo in base all'età, allora va tutto bene. Ma se la rapida chiusura della fontanella è accompagnata da un rallentamento della crescita della circonferenza della testa, allora la chiusura della fontanella influenzerà la crescita del cervello, limitando la quantità di spazio libero all'interno del cranio..

Se la fontanella si chiude in ritardo, indicherà una carenza di calcio??

Anche questo è vero solo in parte. La chiusura tardiva della fontanella può essere una caratteristica individuale o può essere un segno di carenza di vitamina D nel corpo, che aiuta l'assorbimento del calcio da parte del tessuto osseo. La carenza di vitamina D porta allo sviluppo del rachitismo e quindi, oltre alle fontanelle, ci sarà una violazione della formazione di tutto il tessuto osseo con disturbi nella struttura delle costole, delle ossa, dei denti, nonché dell'ansia del bambino, sudorazione, calvizie del collo e scarso sonno.

Il rachitismo è caratteristico dei bambini nati in condizioni di insufficiente attività solare (bambini delle latitudini settentrionali, bambini nati in autunno e in inverno) e per prevenire questa malattia, ai bambini vengono prescritte gocce di vitamina D. In futuro la prevenzione si effettua introducendo alimenti complementari arricchiti con vitamina D. Sono utili le frequenti esposizioni al sole, i massaggi e, in alcuni casi, anche i preparati di calcio..

Se la fontanella è più del normale, questo può essere un segno di un deflusso alterato del liquido cerebrale dall'area dei ventricoli laterali del cervello (a seguito di infezioni, emorragie e altri problemi). Inoltre le grandi dimensioni della fontanella possono essere il risultato di disturbi metabolici, ipofunzione della tiroide o con malattia di Down, con prematurità.

In caso di dubbi sulla dimensione della fontanella, vale la pena sottoporsi a un esame completo da parte di un pediatra e fare esami del sangue, oltre all'urina per il livello di calcio e fosforo. Se si sospettano patologie più gravi, sono necessarie le consultazioni di un neurologo, ortopedico e altri specialisti. È importante monitorare il tasso di aumento della circonferenza della testa e il livello di sviluppo psicomotorio; se vengono rilevati cambiamenti, verrà prescritto un trattamento.

Nei bambini in via di sviluppo normale, la circonferenza della testa è più grande del seno fino a quattro mesi, quindi vengono confrontati e di sei mesi la circonferenza del torace prevale sulla circonferenza della testa.

Cosa significa una fontanella gonfia (sporgente) o incavata??

Normalmente, la fontanella dovrebbe corrispondere al livello delle ossa del cranio. Quando il bambino è in posizione verticale, può piegarsi leggermente verso l'interno e quando urla e piange può gonfiarsi leggermente. Quando si tocca la fontanella si avverte una leggera pulsazione, non visibile all'occhio, dovuta al passaggio di un'arteria cerebrale adiacente.

Ma se la fontanella sporge o affonda, questo può indicare possibili patologie.

Con un'eccessiva sporgenza della fontanella, devi stare attento. Se questo accade a riposo, mentre non c'è pulsazione visibile nella zona della fontanella, è invariata quando si urla, costantemente tesa, è necessario consultare un neurologo. Questo potrebbe essere un segno di idrocefalo o aumento della pressione intracranica..

Una retrazione della fontanella di solito si verifica a seguito di una grave disidratazione del bambino a causa di diarrea e vomito. In caso di tali violazioni, è necessaria una visita immediata da un medico e, prima del suo arrivo, è necessario dissaldare il bambino per ripristinare l'equilibrio idrico. Se non è possibile dissaldare, sarà necessaria l'infusione a goccia di liquido. Senza trattamento, questa condizione è pericolosa per il sistema nervoso..

È pericoloso toccare accidentalmente la fontanella?

La fontanella, nonostante la sua tenerezza e apparente fragilità, è una formazione abbastanza forte e quando la tocchi, nessuna struttura cerebrale verrà danneggiata. Pertanto, puoi toccare in sicurezza la fontanella, toccarla e lavare la testa del bambino, pettinare i capelli senza paura delle conseguenze.

È possibile tagliare i capelli di un bambino se la fontanella non è completamente chiusa?

La fontanella e il taglio di capelli non sono correlati in alcun modo, durante il taglio non possono essere danneggiati in alcun modo, quindi puoi eseguire qualsiasi procedura con i capelli del bambino. La fontanella stessa non richiede cure particolari.

A che età la fontanella dovrebbe chiudersi completamente in un bambino

Un bambino piccolo, appena portato dall'ospedale, e soprattutto se è il primogenito, non dà solo gioia ai genitori, ma provoca anche tante paure. Il punto molle pulsante sulla testa - la fontanella - è molto spaventoso per le giovani madri e padri. I genitori hanno molte domande: cos'è, è possibile toccare un punto debole, a che età cresce la fontanella del bambino e molti altri. Daremo una spiegazione su questo argomento in dettaglio nel nostro articolo..

Da questo articolo imparerai

Cosa sono le fontanelle e come appaiono

Tutte le madri hanno sentito e sanno qualcosa sulle fontanelle nei neonati. Ma più spesso è consuetudine parlare di un solo posto simile sulla testa di un bambino: la corona. In effetti, ci sono 6 fontanelle nei neonati. La maggior parte di loro, 4 o 5, normalmente si chiudono nel grembo materno, nelle ultime settimane prima del parto, e un'altra supera l'ultima di uno e mezzo o due anni..

Le fontanelle sono piccole aree tra le parti del cranio. Costituito da tessuto elastico e adiposo palmato, pelle. La struttura, lo spessore dello strato è più o meno lo stesso per tutti i bambini. In altre parole, fino a quando le ossa non saranno strettamente collegate tra loro, come in un adulto, la membrana agirà come una sutura mobile. Nel processo di sviluppo fetale e dopo la nascita, la connessione tissutale diventa ossificata..

Parliamo di ciascuna fontanella in ordine:

Lato

Ce ne sono 4. Si trovano a coppie in ogni tempio. Queste sono finestre mastoide ea forma di cuneo. In un bambino sano, riescono a ricoprirsi di tessuto osseo prima della nascita, in un bambino prematuro, si chiudono durante il primo mese di vita..

Posteriore

Chiamato anche piccolo. Posizione: nella parte posteriore della testa. Si chiude prima del secondo mese di vita o nel grembo materno: tutti i termini sono considerati la norma. Ha una forma triangolare.

Davanti

Un altro nome è grande. Si trova all'incrocio delle ossa occipitali e frontali del cranio, alla corona. Le sue dimensioni sono piuttosto significative, in media 2x3 cm, puoi sentire un posto morbido e pulsante sulla tua testa senza abilità speciali..

La fontanella anteriore è considerata la più importante per determinare il corretto sviluppo del neonato. Si chiude più tardi di tutti gli altri. Il suo aspetto, la pulsazione, la data di chiusura raccontano al pediatra il corretto sviluppo del bambino. È su di lui che sarà discusso nel nostro articolo..

È interessante! In America e nei paesi europei, le fontanelle sono chiamate fontane. Il termine è dato per la somiglianza delle finestre craniche, quando iniziano a pulsare, con il ribollire dell'acqua. In latino, questa parte morbida del cranio è chiamata fonticulus..

Il diagramma nelle immagini e nelle foto aiuterà i genitori a scoprire dove si trovano le fontanelle sulla testa del neonato.

A cosa servono

La natura ha chiaramente definito i compiti funzionali delle fontanelle. Il loro scopo è il seguente:

  1. Aiuta la testa a passare attraverso il canale del parto. Le ossa del cranio di un neonato non sono statiche. Possono ridursi, espandersi durante il parto, adattandosi alle dimensioni dei percorsi. Come risultato delle deformazioni della testa, i bambini nascono con un cranio allungato, ovale e ovoidale. Questo difetto esterno si risolve in poche settimane..
  2. Partecipa alla termoregolazione del cervello di una piccola persona. La finestra per la ventilazione del cervello quando la temperatura corporea aumenta protegge il bambino da edema, convulsioni.

I medici hanno imparato a usare le caratteristiche fisiologiche dei neonati per buoni scopi. Le finestre craniche aiutano i pediatri nelle seguenti situazioni:

  • Un'ecografia del cervello di un bambino all'età di 1-40 giorni viene eseguita attraverso la corona. Sulla base dei dati ottenuti, viene effettuata una descrizione accurata dei processi cerebrali. Lo studio è necessario per la diagnosi precoce delle patologie cerebrali. Gli ultrasuoni non possono passare attraverso l'osso cranico e la membrana della membrana lo passa facilmente all'interno della testa. Un bambino di un mese può piangere durante l'esame, ma non avverte dolore o fastidio durante l'esame.
  • Valutando l'aspetto, il tempo di chiusura, la dimensione della fontanella, il medico può trarre le conclusioni corrette sulla salute del bambino. Un pediatra o un neurologo può dare l'allarme se la fontanella si gonfia, si trascina troppo prima o poi, sporge, affonda.

Cosa determina la dimensione della fontanella alla nascita

La dimensione normale della finestra anteriore è considerata compresa tra 6 e 35 mm, l'ideale è 20 mm. La forma dovrebbe essere a forma di cuneo, a forma di diamante.

Deviazioni di dimensioni su un lato più piccolo o più grande significano per una patologia pediatra nello sviluppo di un bambino, una violazione della dieta di una donna incinta, una mancanza di umidità e oligoelementi in un bambino.

I seguenti fattori influenzeranno la dimensione della fontanella in un neonato:

  • Il cibo della mamma. La carenza di calcio nel menu di una donna incinta rende fragili le ossa del feto, la corona sarà più sottile e più grande.
  • Rispetto delle norme per l'assunzione di multivitaminici. È impossibile essere coinvolti in farmaci utili durante la gravidanza. Il calcio in eccesso può causare l'ossificazione precoce della membrana tra le volte. È difficile che una testa con cuciture fisse passi attraverso il canale del parto, il rischio di lesioni in un bambino del genere aumenta più volte.
  • Data di nascita. Nei neonati prematuri, le finestre craniche sono più sottili, più grandi, più serrate.
  • Metodo di nascita. I bambini nati attraverso un taglio cesareo sono considerati speciali, sebbene difficilmente differiscano dai bambini nati naturalmente. Nei cesarei, la fontanella può essere più grande e stretta in seguito. Non fa paura quando si osservano altre norme di sviluppo.

Quando la fontanella è troppo cresciuta e da cosa dipende

Dopo la nascita del bambino, una o due finestre craniche naturali rimangono aperte. È davanti e dietro. Nella parte posteriore della testa, il divario guarisce entro uno o due mesi dalla nascita. Ma a che ora la fontanella nei neonati cresce troppo davanti, è impossibile saperlo con certezza.

Secondo le statistiche, nell'1% dei bambini cresce insieme all'età di tre mesi, nel 40-50% - entro 1 anno, in altri bambini sani - a 1,5 o 2 anni.

Il periodo di crescita eccessiva di una grande finestra nei bambini dipende da:

    Predisposizione genetica. Il tempo di guarigione per un figlio o una figlia nel 50-80% ripeterà la storia dello sviluppo di genitori e nonni.

Ecco cosa dice il dottor Komarovsky sulla chiusura anticipata e tardiva della fontanella in un bambino:

La dimensione della fontanella di mesi: la norma in centimetri

La fontanella occipitale si chiude all'interno dell'utero o nel primo mese di vita di un bambino. Il fronte rimane aperto per circa un anno e mezzo, ma diminuisce gradualmente di dimensioni.

Le variazioni medie nella finestra man mano che il bambino cresce sono mostrate nella tabella. Affidati a loro per monitorare lo sviluppo del bambino, ma considera l'individualità di ciascun organismo..

Le deviazioni di un paio di millimetri non sono considerate patologiche.

Età del bambino, mesi.Dimensione fontane, mm
0-126-28
1-222-25
2-323-24
3-420-21
4-716-18
7-814-16
8-914-15
9-1012-14
10-119-12
11-125-8

La taglia non è l'unica metrica per valutare la salute di un neonato. I medici fanno affidamento sull'aspetto della fontanella, sulla densità ed elasticità dei tessuti, su altri fattori fisiologici e comportamentali.

Come eseguire correttamente le misurazioni

Prima che lo spazio sul cranio sia ricoperto di vegetazione, è importante che i medici tengano traccia delle dimensioni della finestra del bambino. Esistono due algoritmi per misurare questa quantità:

    Con l'aiuto di un nastro di tela (da sarto) scoprire la lunghezza dell'asse della fontanella e dividerla per 2.

È necessario misurare gli assi longitudinale e trasversale, poiché la corona sembra un rombo. Ad esempio, un asse della finestra sarà di 14 mm, l'altro di 12 mm. 14 + 12 = 26 mm; 26: 2 = 13 mm.

  • Misura la distanza tra i lati superiore e inferiore. Può differire di 0,5–1 mm. I valori vengono inseriti nella scheda come segue: 4x4 mm.
  • In una nota! Chiedete al vostro pediatra locale o all'infermiera in visita di mostrarvi come misurare correttamente la fontanella. L'uso della stessa tecnica da parte dei genitori e del medico eviterà insoddisfazioni, controversie sui risultati.

    Come determinare la chiusura completa

    Per capire che le finestre del film tra le volte del cranio hanno iniziato a indurirsi e stringersi completamente, puoi toccare o con l'aiuto della ricerca hardware (ultrasuoni, NSG). La palpazione è più comunemente usata da pediatri e genitori. Se non ci sono pulsazioni sulla sommità della testa del bambino, si è formato un tessuto duro (osso), quindi la finestra è ricoperta di vegetazione.

    Chiusura anticipata

    La finestra si è chiusa prima di un anno o prima. Il motivo del diametro troppo piccolo delle fontanelle nel neonato e della chiusura prematura può essere:

    • Microcefalia congenita. Il diametro della testa e del cervello sono di dimensioni ridotte. Il resto del corpo in questo caso corrisponde alle norme.
    • Disturbi metabolici.
    • Patologie del SNC.
    • Craniosinostosi. Minaccia il bambino con disabilità intellettive. Le suture craniche si chiudono troppo velocemente, impedendo al cervello di crescere.
    • calcio in eccesso. Le madri hanno bisogno di ridurre la quantità di latticini nella loro dieta con HB, in un bambino con l'introduzione di alimenti complementari.

    Chiusura tardiva

    Il tempo massimo di guarigione per la fontanella è di 1,5–2 anni. Non ha senso suonare l'allarme prima di questa età. A volte la finestra rimane invariata per molto tempo e dopo 12 mesi cresce insieme rapidamente. Tieni sotto controllo il processo, chiedi al medico perché la fontanella non è troppo cresciuta, chiedi ulteriori esami se sospetti una patologia.

    Una dimensione troppo grande della corona secondo le norme entro l'anno può indicare le seguenti malattie:

    • Rachitismo. Si sviluppa a causa della mancanza di vitamina D. Il gruppo a rischio comprende i bambini prematuri. Con un trattamento tempestivo, il problema della mancanza di vitamina D, il calcio viene risolto senza conseguenze per il bambino.
    • Ipotiroidismo La forma congenita viene diagnosticata nella maternità attraverso un esame del sangue per gli ormoni. Se la tiroide non funziona correttamente, il bambino rimarrà indietro nello sviluppo mentale e fisico..
    • Sindrome di Down. Patologia genomica derivante da mutazioni.
    • Sindrome dello sviluppo osseo - condrodisplasia. I pazienti sono in ritardo nella crescita fisica, viene diagnosticato un nanismo.

    Fontanella sporgente

    Il rigonfiamento della finestra anteriore tra le ossa del cranio può indicare gravi patologie nel neonato. Questa è encefalite, aumento della pressione intracranica, emorragia, meningite..

    L'aspetto della parte superiore della testa da solo non è sufficiente per fare una diagnosi. Le patologie congenite e acquisite dovrebbero essere accompagnate da sintomi aggiuntivi:

    • aumento del nervosismo del bambino;
    • urlando, piangendo;
    • disordini del sonno;
    • convulsioni;
    • calore;
    • letargia;
    • nausea;
    • strabismo.

    Importante! Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla fontanella sporgente se un urto e un rigonfiamento sono comparsi dopo un colpo o una caduta. I difetti esterni possono essere causati da commozione cerebrale da lividi..

    Fontanella incassata

    L'approfondimento del tessuto connettivo tra le ossa del cranio non dà motivo di sospettare una patologia in un bambino. Una fontanella incavata è un segno di disidratazione. Molti bambini bevono poca acqua subito dopo la nascita, nutrendosi di latte materno. Ma il cibo naturale può essere grasso. In questo caso, il bambino dovrebbe ricevere ulteriore liquido..

    Il temechko cade a causa della mancanza di umidità durante la malattia, l'ipertermia, la diarrea. Il corpo indica la necessità di sostituire la perdita di acqua con pelle secca, labbra screpolate, malessere generale e stitichezza. Dopo aver corretto il regime di bere, il benessere del bambino migliora, l'aspetto della fontanella.

    Miti comuni

    È meglio che i genitori discutano con il pediatra di eventuali dubbi sulla salute del bambino. Il tema del restringimento delle fontanelle, la loro area alla nascita e successivamente è pieno di fatti inventati, delusioni ingenue. Ecco alcuni miti comuni che le giovani madri non hanno bisogno di ascoltare da amiche e vicini di buon cuore.

    In questo breve video, il dottor Komarovsky scompone i principali miti sulla fontanella:

    Una grande fontanella in un neonato è un segno sicuro di rachitismo

    Conclusione non valida. Con il rachitismo in un bambino, la forma della testa cambia, i lobi frontali e parietali del cranio aumentano, i bordi della membrana sul vertice sono flaccidi, flessibili e lo spazio tra gli assi della finestra potrebbe non restringersi affatto.

    La fontanella è piccola, quindi non puoi assumere la vitamina D, anche se viene diagnosticato il rachitismo

    Quando viene rilevato il rachitismo, è necessario bere medicinali per il recupero del tessuto osseo. La dimensione della finestra non ha importanza quando si rileva la patologia. La sutura sul cranio di questa terapia farmacologica necessaria per il bambino non si chiuderà più velocemente.

    Quando la fontanella si chiude, il cervello smette di crescere

    La testa e le parti interne del cranio continuano a svilupparsi e ad aumentare di dimensioni per molto tempo dopo la chiusura delle fontanelle. Ma a un ritmo meno rapido. Puoi verificare questo fatto misurando la circonferenza della testa di un bambino fino all'adolescenza. Le cuciture saranno completamente strette all'età di 20 anni.

    L'abilità mentale dei bambini soffre del rapido irrigidimento della fontanella.

    Non è vero. Il cervello continua a crescere e svilupparsi grazie alla mobilità delle suture craniche. Le caratteristiche delle capacità e dell'intelligenza dalla crescita eccessiva prematura di finestre in tenera età non cambiano.

    Il cervello può essere danneggiato se tocchi la fontanella

    No, non dovresti premere forte sullo spazio tra le volte del cranio. Ma puoi baciare, toccare, sentire. Il cervello è strettamente protetto da tessuto non ossificato.

    Devi prenderti cura con cura della fontanella, indossare cappelli spessi in modo che il bambino non sbatta contro di esso sull'angolo, sul lato del letto

    La fontanella di un neonato non richiede cure specialistiche. È necessario proteggere il cranio del bambino dai colpi a qualsiasi età. Anche colpire con una testa con una corona troppo cresciuta è pericoloso. È impossibile indossare un cappello spesso nella stagione calda, interrompe lo scambio di calore del corpo del bambino.

    È possibile misurare correttamente la dimensione della fontanella solo con l'aiuto di studi hardware.

    L'ecografia, la neurosonografia determinano il diametro, la circonferenza e le dimensioni delle finestre craniche in modo più accurato di un medico che usa un nastro. Ma l'intervallo tra gli indicatori è piccolo, una frazione di millimetro. Un quadro olistico della salute di un bambino può essere basato su entrambe le misurazioni.

    Se la fontanella inizia a crescere troppo tardi, in sei mesi il diametro diminuisce molto lentamente, il bambino ha l'idrocefalo

    Non è del tutto corretto prendere come esempio le norme di età per la chiusura degli spazi tra le volte craniche. Queste sono medie. E per la diagnosi - microcefalia, idrocefalo, rachitismo - sono necessari motivi più seri rispetto al periodo di crescita eccessiva e alle dimensioni della corona molle.

    Con l'aumento della pressione intracranica, il neonato ha mal di testa, piange. Con l'idrocefalo (acqua in eccesso nel cervello), la testa del bambino cresce a un ritmo rapido, i bordi delle volte craniche divergono.

    La fontanella deve essere ricoperta entro 24 mesi. Se ciò non accade, il bambino è malato.

    Nel 5% dei bambini, le volte del cranio sono irrigidite con tessuto osseo dopo 2 anni. Entro quanti anni finirà il processo dipende dalle caratteristiche dell'organismo. Questo è normale in assenza di altri indicatori di disabilità dello sviluppo..

    La molla sulla corona è depressa a causa della caduta

    No, questa caratteristica non è spiegata dal fatto che il bambino potrebbe bussare forte. Un aumento dell'approfondimento all'interno del cranio si verifica a causa della mancanza di umidità, sudorazione, surriscaldamento del bambino. Fai il test, lascia che il bambino beva abbastanza. Offri acqua più spesso per due o tre giorni. Il temechko ripristinerà la posizione corretta.

    Se il bambino è nato con una fontanella piccola, il divario dovrebbe restringersi più velocemente e viceversa

    A che ora l'area morbida sulla testa inizia a guarire dipende dalle caratteristiche individuali dello sviluppo del bambino. La dimensione del film non ha importanza in questo caso.

    Affinché la corona guarisca più velocemente a tassi di sviluppo normali, devi iniziare a prendere da solo vitamina D e calcio

    La terapia domiciliare danneggerà solo il bambino. Raccomandiamo alle madri di non interferire con i processi naturali di sviluppo del bambino, facendo autodiagnosi. Se hai ansia o preoccupazioni artificiose, chiedi il consiglio del tuo pediatra. Sa esattamente cosa fare e quando iniziare il trattamento.

    Se la fontanella è rossa, il bambino ha urtato o ha un'emorragia cerebrale

    Il rossore è possibile a causa di una reazione allergica ai detergenti, pettinatura troppo accurata della testa con una spazzola rigida. Il sintomo non ha nulla a che fare con il cervello, il cuoio capelluto reagisce agli stimoli esterni.

    Per dissipare ogni dubbio e mito, guarda il video con la conferenza dell'esperto e famoso dottore Komarovsky.

    Domande frequenti

    La mancanza di informazioni sulla fisiologia dei neonati, la taciturnità del pediatra, o il timore dei giovani genitori di sembrare completamente inesperti fanno sorgere molte domande sulle fontanelle dei neonati. Risponderemo a quelli più popolari.

    Come prendersi cura di una fontanella

    La corona morbida non richiede cure particolari. L'unica regola che le madri dovrebbero ricordare riguarda la pettinatura delle croste di latte, gneiss, dal cuoio capelluto.

    Formazioni squamose di colore marrone, grigio e giallo sono presenti sulla superficie fino a 6-12 mesi. Poi scompaiono senza lasciare traccia. Le madri di solito non vedono l'ora di mettere in ordine il loro bambino. Questo può e deve essere fatto, ma senza molto zelo. Pettina lo gneiss con un pettine o una spazzola fine.

    Se la crosta ha ricoperto la parte della fontanella della testa, trattare la pelle con olio e pettinare le squame una volta alla settimana dopo il bagno con speciali spazzole a setole morbide. In questo caso, sicuramente non funzionerà per danneggiare la finestra..

    È pericoloso toccare la fontanella

    No, toccare con attenzione la corona morbida sulla testa del bambino non è pericoloso. I pediatri sentono attentamente le finestre con le dita, anche leggermente premendole. Il bambino non sente niente, non dovrebbe piangere. Le madri possono lavare, stirare, toccare, toccare quando cambiano camicie in un luogo che non è completamente invaso dalla vegetazione senza paura. È sbagliato limitarsi a toccare.

    È possibile tagliare i capelli di un bambino con una fontanella aperta

    I genitori dei ragazzi sono più preoccupati per questo. Devono essere tagliati o rasati prima e più spesso delle ragazze. La mamma non può essere nervosa ed eseguire la procedura di taglio di capelli con calma. È impossibile ferire la corona non cresciuta con un accurato taglio dei capelli. La membrana è molto tesa.

    Gli spazi vuoti sulla testa di un neonato sono una caratteristica anatomica legata all'età. La loro dimensione e area potrebbero non corrispondere agli standard generalmente accettati. Non è necessario che suoni subito l'allarme. Dì al dottore della tua preoccupazione, darà il consiglio giusto, lenirà. Non aver paura di tenere il bambino tra le braccia, bacia e tocca la testa: il cervello sotto le fontanelle è completamente al sicuro.

    IMPORTANTE! * quando si copiano i materiali dell'articolo, assicurarsi di indicare un collegamento attivo alla fonte: https://razvitie-vospitanie.ru/zdorovie/kogda_zarastaet_rodnichok_u_rebenka.html

    Se l'articolo ti è piaciuto, ti preghiamo di lasciare un commento qui sotto. La tua opinione è importante per noi!

    E 'Importante Conoscere La Pianificazione

    Valutazione del latte artificiale

    Neonato

    1 Nutrilon 2 Nan 3 Non firmato 4 Nutrilak 5 Humana 6 Hipp 7 Agusha 8 Semilak 9 Baby 10 FrisoDopo la nascita, un bambino ha bisogno del latte materno. La sua composizione è ideale per un neonato e comprende vitamine, minerali e sostanze nutritive di cui l'omino ha bisogno.

    Miramistin durante la gravidanza

    Analisi

    Quante persone - così tante opinioni. E queste parole sono vere in tutti gli ambiti della nostra vita. Ad esempio, alcune donne incinte cercano di assumere tutti i farmaci prescritti dal medico.

    Psoriasi durante la gravidanza: caratteristiche, trattamento

    Neonato

    La psoriasi e la gravidanza sono un argomento particolarmente eccitante. La psoriasi non è pericolosa né per la madre né per il bambino, poiché la malattia non è contagiosa e non si trasmette attraverso il latte materno.