Principale / Neonato

Zuppe per mamme che allattano: quali primi piatti vanno bene per l'allattamento

Durante l'allattamento, la dieta di una donna dovrebbe essere equilibrata e dovrebbero essere esclusi gli alimenti che possono provocare allergie o problemi digestivi. La zuppa è un piatto versatile che fa bene all'allattamento al seno se gli ingredienti sono giusti. La zuppa calda preparata con gli ingredienti giusti può e persino dovrebbe essere inclusa nel menu giornaliero di una madre che allatta.

Ingredienti indesiderati nei primi piatti

Più il bambino è piccolo, più è sensibile ai nuovi cibi nella dieta della madre. I componenti del cibo gli vengono passati nel latte materno e possono provocare reazioni indesiderate. Per questo motivo, nei primi mesi di vita di un bambino, gli alimenti che possono causare allergie o aumento della produzione di gas, coliche e costipazione sono inappropriati nel menu di una donna che allatta. Allo stesso tempo, il corpo della madre ha bisogno di cibo sano e vario per riprendersi rapidamente dal parto, acquisire forza e stabilire l'allattamento. La zuppa è un piatto che può giovare sia alla mamma che al bambino, ma la scelta degli ingredienti dovrà essere presa in modo responsabile. Ecco alcuni popolari ingredienti per zuppe che non dovresti mangiare durante l'allattamento, almeno nei primi 3 mesi dopo il parto:

  • Cavolo. Questo ortaggio contiene una grande quantità di fibre grossolane e anche dopo il trattamento termico può provocare flatulenza, coliche in un bambino. Di conseguenza, non dovresti affrettarti a introdurre borsch e zuppa di cavolo nella dieta..
  • Verdure o carne fritte. È consigliato rifiutare dalla "frittura" preferita per la minestra. Il cibo dovrebbe essere dietetico e preparato in modo delicato. I cibi fritti possono causare bruciore di stomaco alla mamma, problemi digestivi nei bambini.
  • Verdure dai colori vivaci. La barbabietola può causare allergie nel bambino, inoltre ha un effetto lassativo sul corpo. Le carote vengono utilizzate per preparare zuppe per le madri che allattano, ma in piccole quantità. I pomodori sono inclusi nella dieta 3-4 mesi dopo il parto; prima di essere aggiunti alla zuppa, devono essere pelati e stufati. Tali cibi dovrebbero essere mangiati con cura, osservando la reazione del bambino..
  • Legumi. Piselli, fagioli, lenticchie provocano un aumento della produzione di gas sia nella madre che nel bambino. Con un uso eccessivo, la colica del neonato aumenta, il bambino avverte disagio e dolore alla pancia.
  • Spezie piccanti. Foglia di alloro, pepe in grani e sale in quantità ragionevoli sono appropriati nella zuppa. Le spezie piccanti e le spezie possono influire negativamente sul gusto del latte, causare disturbi digestivi, quindi zuppe come "Kharcho" non sono desiderabili.
  • Maionese. Il prodotto del negozio contiene additivi chimici: conservanti, aromi e altri. La maionese fatta in casa è consentita in piccole quantità, ma non prima che il bambino abbia 3 mesi. Questo tipo di cibo è ricco di grassi e contiene spezie e tuorli d'uovo, un potenziale allergene.
  • Cipolla e aglio. Questi prodotti hanno un odore pungente e un gusto specifico che possono conferire al latte un sapore sgradevole per il bambino. Nella zuppa è consentita solo una piccola quantità di cipolla: durante il processo di cottura, le sue proprietà diventano meno espressive.
  • Frutti di mare. Nonostante tutte le qualità utili dei frutti di mare, molti di loro sono forti allergeni e non è consigliabile utilizzarli nei primi mesi di vita di un bambino..
  • Cetrioli. La frutta fresca provoca flatulenza e quella in scatola contiene troppo sale, spezie e aceto. Per questo motivo, non è consigliabile includere nella dieta sottaceti - zuppa a base di cetrioli sottaceto.

Molte controversie sono causate dai funghi come componente delle zuppe durante l'allattamento. Questi prodotti richiedono molto tempo per essere assorbiti nell'intestino e caricano il fegato. I funghi possono anche accumulare tossine e metalli pesanti dal suolo. Tuttavia, gli esperti di allattamento al seno consentono alle madri che allattano di mangiare zuppe fatte con i tipi di funghi più sicuri: funghi prataioli e funghi ostrica, che vengono coltivati ​​in fattorie speciali e vengono venduti nei negozi. Possono essere aggiunti alla zuppa fresca, ma in nessun caso in scatola.

I funghi, pre-essiccati e macinati in polvere, sono più facilmente digeribili, ma in essi non rimangono quasi sostanze nutritive. Altri tipi di funghi, compresi quelli forestali, sono proibiti.

Quali zuppe può avere una madre che allatta

Durante l'allattamento, è particolarmente importante consumare una quantità sufficiente di liquidi durante il giorno (2–2,5 litri). Questo è necessario per la formazione del volume richiesto di latte materno. La zuppa contiene molto liquido e i componenti di verdure, carne e pesce le conferiscono valore nutritivo e possono arricchire la composizione del latte materno. I primi piatti aiutano anche a migliorare il funzionamento dell'apparato digerente e ad affrontare la stitichezza post-partum. Il basso contenuto calorico e l'alto valore nutritivo consentono di includere le zuppe nel menù giornaliero senza timore di ingrassare.

La base della zuppa è il brodo, la cui qualità richiede anche attenzione. È fatto con carne magra: petto di pollo, filetto di manzo, tacchino. Alcune ricette sostituiscono il brodo con latte magro o panna.

I seguenti tipi di zuppe sono più utili per una madre e un bambino che allattano:

  • Ossalico. Le verdure a foglia verde, tra cui l'acetosa, sono ricche di acido folico, fibre alimentari, vitamina C, B, F e molti altri nutrienti benefici. Acetosa, spinaci, sedano, prezzemolo, aneto, lattuga non sono allergeni, sono ben tollerati dal bambino e aiutano a migliorare la digestione, diversificando la composizione del latte materno.
  • Verdura. Le verdure ipoallergeniche utili durante l'allattamento includono broccoli, cavolfiori, fagiolini, zucchine. Le carote e le cipolle vengono aggiunte in piccole quantità, a condizione che non causino problemi digestivi e allergie nel bambino. Le verdure in zuppa dovrebbero essere fresche o surgelate. I cibi in scatola o essiccati non sono desiderabili.
  • Grano saraceno. Tra i prodotti a base di carboidrati aggiunti alla zuppa, il grano saraceno è quello ottimale. A differenza di altri additivi popolari - riso e pasta, il grano saraceno appartiene ai prodotti dietetici ed è facilmente assorbito dall'organismo, contiene ferro, vitamine del gruppo B e altri nutrienti utili. L'orzo può competere con il grano saraceno nelle zuppe per l'allattamento, che si distingue anche per la sua ricca composizione minerale e un effetto positivo sulla digestione..
  • Zuppa di purea di zucca. Non aver paura del colore brillante di questo ortaggio: raramente si verificano allergie. Questo colore è dovuto all'alto contenuto di carotene e licopene nella composizione necessaria per mantenere una visione sana, rafforzare l'immunità di madre e bambino. A causa della consistenza specifica della zucca, viene solitamente utilizzata come parte delle zuppe schiacciate, che, dopo la cottura, vengono montate con un frullatore..
  • Zuppa di pesce. Il pesce è un magazzino di vitamine e minerali, acidi grassi essenziali necessari per il pieno sviluppo di un bambino. Il pesce dovrebbe essere aggiunto alla dieta con cautela per evitare reazioni allergiche. Le più sicure durante l'allattamento sono le varietà a basso contenuto di grassi con carne bianca: pollock, nasello, merluzzo.
  • Zuppa di polpette. Questa zuppa si prepara non in brodo, ma in acqua, aggiungendo l'ingrediente di carne sotto forma di polpette di carne macinata. Scegliendo la carne giusta per le polpette (pollo, coniglio, tacchino, vitello), puoi preparare una deliziosa e sana zuppa per una madre che allatta. Dovresti considerare attentamente il riso nella composizione delle polpette: può avere un effetto fissante, quindi non è raccomandato se la madre o il bambino sono inclini alla stitichezza. Potrebbe valere la pena sostituirlo con l'orzo.

Regole per l'utilizzo dei primi piatti durante l'allattamento

Già nei primi giorni dopo il parto, la mamma può mangiare brodo di carne caldo. Nei giorni successivi, aggiungi gradualmente verdure ipoallergeniche alla composizione e controlla la reazione del bambino. Per massimizzare il beneficio della zuppa per la madre che allatta e il bambino, segui queste linee guida:

  • Le zuppe dovrebbero essere consumate calde, preferibilmente appena preparate. La zuppa calda può danneggiare il processo digestivo, mentre la zuppa fredda è meno benefica per l'allattamento..
  • Gli ingredienti possono essere pre-stufati in una casseruola con l'aggiunta di olio vegetale, ma non fritti.
  • Quando si cucina il brodo di carne o di pesce, scolare l'acqua dopo 3 minuti di ebollizione e riempire con acqua nuova.
  • Le verdure per la zuppa dovrebbero essere fresche, senza segni di marciume e flaccide. Risciacquare abbondantemente prima di aggiungere alla zuppa..
  • Includi zuppe di purea nella tua dieta. Macinando gli ingredienti, vengono assorbiti meglio.
  • Zuppe con prodotti sani, ma capaci di provocare allergie, possono essere provate per essere introdotte nella dieta non prima che il bambino abbia 3 mesi, in assenza di controindicazioni.
  • Guarda attentamente le reazioni del tuo bambino ai nuovi alimenti. Se dalla dieta compaiono eruzioni cutanee, arrossamenti della pelle o problemi digestivi, devono essere esclusi.
  • Come additivo per la zuppa pronta, puoi usare panna acida a basso contenuto di grassi, erbe fresche.

Mangio zuppa di funghi ogni giorno, è fantastico. Attenzione però alla scelta dei funghi. O funghi prataioli o funghi ostrica.

Speranza

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/9736243/

e chissà) nell'ospedale di maternità, i dottori dopo il parto dissero di mangiare brodo di pollo, ei dottori dei bambini gridarono “cosa mangi? non puoi farlo! " e così con tutti i prodotti. prova, se il bambino non ha l'allargamento, allora mangia

Anyutka

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/36639618/

il cavolo cappuccio, né in minestre, né in umido, né salato, è impossibile, meglio non sperimentare finchè piccolo, saranno 5 mesi quindi e provarlo! E fai la zuppa come prima, solo non friggere le verdure, beh, senza cavolo))) Puoi avere una zuppa di carne, carote, cipolle (faccio una testa intera e poi la butto fuori quando è cotta), patate, verdure possono ancora essere aggiunte! beh, o anche le barbabietole possono essere nella zuppa! l'unica cosa è non friggere e mangiare zuppa con panna acida senza maionese)))

Muska

https://deti.mail.ru/forum/nashi_deti/kormim_grudju/mamochki_chto_mozhno_kushat_pri_gv/?page=2

Ricette per madri che allattano

La ricetta di molte zuppe per le madri che allattano è simile al primo piatto consigliato per le persone a dieta. Particolare attenzione è riservata allo stato allergenico degli ingredienti. Ecco alcune famose ricette di zuppe utili per l'allattamento.

Ossalico

Ingredienti:

  • manzo 300 g;
  • acqua 2 l;
  • acetosa fresca o congelata 300 g;
  • patate 2 pezzi.;
  • uovo di gallina 2 pezzi.;
  • panna acida 2 cucchiai. l.
  • sale e spezie qb.

Processo di cottura

  1. Sciacquare il filetto di manzo, asciugarlo con carta assorbente.
  2. Coprire con acqua, aggiustare di sale e cuocere per 1,5 ore.
  3. Selezionare acetosa e sciacquare o scongelare.
  4. Tritate finemente l'acetosa.
  5. Pelare le patate, tagliarle a cubetti.
  6. Togliere la carne dal brodo, aggiungere le patate e l'acetosa. Cuocere per 10 minuti.
  7. Raffreddare un po 'la carne, tagliarla e aggiungerla nella padella.
  8. Sbattere 1 uovo, versarlo nella zuppa a filo sottile. Cuocere per 2-3 minuti.
  9. 1 uovo sodo.
  10. Versare la zuppa nelle ciotole, aggiungere l'uovo sodo tritato e la panna acida.

Zuppa di verdure con brodo di pollo

Ingredienti:

  • petto di pollo 300 g;
  • patate 1 pz.;
  • carote 1 pz.;
  • porri 100 g;
  • broccoli 200 g;
  • prezzemolo 20 g;
  • sale e spezie qb.

Processo di cottura

  1. Lessare il petto di pollo finché è tenero.
  2. Pelare le patate e le carote, tagliarle a cubetti.
  3. Tritate finemente la cipolla.
  4. Dividi i broccoli in piccole infiorescenze.
  5. Portare a bollore il brodo, aggiungere le patate, le carote e cuocere per 10 minuti.
  6. Aggiungere broccoli e porri, sale e spezie, cuocere per altri 10 minuti.
  7. Cospargere di prezzemolo tritato prima di servire.

Zuppa di purea di zucca

Ingredienti:

  • zucca 500 g;
  • cipolla 1 testa;
  • crema 200 ml;
  • formaggio a pasta dura 20 g;
  • olio d'oliva 2 cucchiai l.;
  • sale e spezie qb.

Processo di cottura

  1. Cuocere la zucca fresca in forno a 180 ° per 1 ora.
  2. Tritare finemente la cipolla, stufare in una padella con l'aggiunta di olio.
  3. Riscaldare la panna, ma non portare a ebollizione.
  4. Aggiungere alla crema la polpa di zucca sbucciata, le cipolle stufate, il sale e le spezie.
  5. Sbattere con un frullatore, versare nei piatti.
  6. Grattugiare il formaggio, cospargere la zuppa su un piatto.

Grano saraceno

Ingredienti:

  • carne magra 500 g;
  • grano saraceno 100 g;
  • patate 2 pezzi.;
  • carote ½ pz.;
  • cipolla ½ testa;
  • acqua 2 l;
  • sale e spezie qb.

Processo di cottura

  1. Cuocere la carne finché è tenera, toglierla dal brodo.
  2. Preparare le verdure, sbucciarle e tritarle.
  3. Aggiungere le verdure al brodo bollente, cuocere per 5 minuti.
  4. Sciacquare il grano saraceno, aggiungerlo alla zuppa, salare.
  5. Cuocere per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Video: "È bello vivere!" - 3 super zuppe

Affinché la zuppa porti solo benefici a madre e bambino, per migliorare la qualità del latte materno, deve essere preparata tenendo conto di alcune sfumature. Scegli gli ingredienti sani con attenzione, usa metodi di cottura delicati e controlla attentamente le reazioni del tuo bambino ai nuovi alimenti nella dieta. I primi pasti, creati secondo le regole, fanno bene anche alla madre: aiuteranno a stabilire la digestione e ad ottenere preziosi nutrienti necessari per una pronta guarigione dopo il parto..

zuppa di crema di formaggio.

Commenti degli utenti

Penso che anche i noodles saranno gustosi.

Bene, questo è per prova, ovviamente, è necessario rimuovere qualcosa dalla dieta. Di più qui hanno paura che lo stomaco faccia male e il bambino possa essere allergico a qualsiasi cosa, questo non significa che la madre debba essere rigorosamente sul tacchino con grano saraceno. Devi provare tutto, quindi escludere qualcosa. Siamo stati fortunati, non abbiamo reagito affatto al mio cibo. Ma durante la gravidanza non ho avuto una sorta di folle sete di qualcosa, non ho mangiato troppo, è solo che a volte dicono che se mia madre ha assorbito un prodotto allergenico in grandi quantità, allora il bambino potrebbe essere allergico ad esso (l'effetto cumulativo funziona), infatti, come dopo la nascita, se un bambino ama le fragole e gli dà 10 bacche all'anno in una sola seduta, dopo un mese di tale assorbimento, può venire fuori un'eruzione cutanea.

prima provate il formaggio così, pulito, se va tutto bene aggiungetelo alla zuppa
))))))

9 ricette per zuppe per madri che allattano che sono "consentite" con HS e 5 alimenti che sono "non consentiti"

Principi delle scelte dietetiche durante l'allattamento

Il tratto gastrointestinale del bambino sta ancora iniziando ad adattarsi alla nutrizione, non dal cordone ombelicale della madre, quindi dovresti prendere sul serio la tua dieta. Un posto importante in questo periodo è occupato dalle zuppe per le madri che allattano. Sono nutrienti, facili da preparare e contengono un massimo di sostanze nutritive..

Il cibo assunto deve essere salutare per il corpo della madre, adatto ad un bambino che non è abituato al solito modo di mangiare.

Dopo il parto, le zuppe per le madri che allattano nel primo mese dovrebbero essere preparate con alimenti che non causano un aumento della formazione di gas, in modo che il bambino non soffra di coliche.

Gli alimenti che contengono la minor quantità di glutine e glutine sono ottimi in quanto il neonato non può digerirli.

Quando si introducono nuovi ingredienti, monitorare attentamente la reazione del neonato

Cosa sarà benefico per il corpo della donna dopo il parto, migliorerà l'allattamento e non danneggerà il bambino? Considera cosa è adatto per il corpo di una donna nei primi mesi dopo il parto:

  1. Ragionevole quantità di calorie.
  2. Vitamine, grassi, proteine, carboidrati.
  3. Liquido.

Una donna che allatta è guidata dai principi di base della scelta del cibo per il menu. Considerali:

  1. Aumento della lattazione (è stato dimostrato il fatto dei benefici dell'allattamento al seno per un bambino nei primi mesi di vita).
  2. Prevenire la diatesi (reazione allergica) a determinati tipi di alimenti che possono entrare nel corpo del bambino attraverso il latte materno.
  3. Fornire la quantità richiesta di vitamine e minerali.
  4. Prevenzione delle coliche in un neonato mentre il suo corpo si abitua a nutrirsi da solo e non attraverso il cordone ombelicale.

Le zuppe per le madri che allattano diventeranno insostituibili.

Il loro consumo quotidiano favorisce l'allattamento, evita le calorie in eccesso, previene la stitichezza in una giovane madre e il gonfiore in un neonato. Per ogni evenienza, ecco alcune informazioni utili su come utilizzare il tubo del gas neonato..

Ricette di zuppa per una mamma che allatta

Magra

Per cucinare:

  • patate;
  • cipolla;
  • cavolfiore;
  • sale;
  • verde.

Prepariamo le verdure: lavate accuratamente, pulite, tagliate a pezzi.

Mettiamo una pentola d'acqua sul fornello. Quando l'acqua bolle, gettare le patate e il cavolfiore. Dopo l'ebollizione, cuocere per 10 minuti. Aggiungi l'arco. Aggiungi le erbe dopo 10 minuti. Dopo l'ebollizione, spegnete e lasciate fermentare per 5-7 minuti.

Zuppa di pollo

Per cucinare avrai bisogno di:

  • patate;
  • zucchine;
  • verde;
  • panna acida;
  • carne di gallina.

I medici consigliano di utilizzare un secondo o un terzo brodo per cucinare. Oppure prendi un pezzo di pollo senza grasso.

Cottura del brodo di pollo: mettere il filetto di pollo in acqua. Portare ad ebollizione. Cuocere per 20-30 minuti. Filtriamo. La carne viene tagliata in porzioni.

Al brodo bollente vengono aggiunti cubetti di patate e zucchine. 15 minuti dopo l'ebollizione, aggiungere le verdure tritate. Sale. Dopo 3-4 minuti, spegnete e lasciate fermentare. Aggiungere la panna acida prima dell'uso.

Zuppa di verdure

Questa ricetta si basa su pollo magro o brodo di manzo.

Prodotti:

  • pollo o manzo;
  • zucchine;
  • patate;
  • carota;
  • verde.

Mettiamo la carne nell'acqua. Abbiamo dato fuoco. Portare ad ebollizione. Cuocere il pollo per 20 minuti, se è carne di manzo - 40. Tagliare le verdure. Mettete in una casseruola e continuate a cuocere per 20-25 minuti. Togliere la carne dal brodo, tagliarla a pezzetti e aggiungerla alla zuppa. Taglia le verdure nella zuppa se lo desideri. Bollire per 5 minuti.

In alternativa, macina la zuppa in un frullatore per una zuppa di purea.

Zuppa di pesce

Per cucinare avrai bisogno di:

  • un pezzo magro di pesce bianco (pollock, nasello, saury, merluzzo);
  • patate;
  • carota;
  • Semole di grano;
  • verde.

Mettiamo il pesce in una pentola d'acqua. Portare a ebollizione, scolare l'acqua, sciacquare il pesce. Raccogliamo acqua e cuociamo il pesce per circa 10 minuti. Filtra il brodo.

Aggiungere le patate e le carote tritate. Lessare le verdure per 15 minuti. Versare i cereali. Cuocere per 10 minuti. Aggiungere la carne di pesce e le verdure tagliate a pezzi. Dopo l'ebollizione, spegnere.

Zuppa Di Polpette

Per questa ricetta avrai bisogno di:

  • Manzo macinato magro, maiale, tacchino (o una miscela di questi). Se lo si desidera, aggiungere il pane per un gusto più delicato;
  • cipolla;
  • riso;
  • patate;
  • carota;
  • foglia d'alloro.

Per la preparazione delle polpette si dovrebbe dare la preferenza a carni magre, filetti di pollo, carne di tacchino. Salare la carne macinata, aggiungere le cipolle tritate finemente. Formiamo polpette di carne macinata. Versa il riso nell'acqua. Portare ad ebollizione. Aggiungere le patate e le carote tritate.

Mettere le polpette 10 minuti dopo l'ebollizione. Li gettiamo uno alla volta, mescolando delicatamente la zuppa in modo che non si attacchino e si deformino. Cuocere per altri 10-15 minuti. Aggiungere le foglie di alloro e il sale. Lascia fermentare il piatto per 5-7 minuti.

Nel prossimo articolo leggerai come preparare la zuppa dimagrante di sedano, oltre a conoscere i suoi benefici e i possibili pericoli..

Zuppa di acetosa

Se il periodo dell'allattamento al seno era in primavera, allora introduci i piatti con acetosa nella tua dieta. L'acetosa contiene vitamine, acidi, minerali utili. Per questo motivo, vale la pena consumare la zuppa di acetosa durante l'allattamento..

Tuttavia, nonostante il fatto che l'acetosa sia ricca di vitamine e minerali, vale la pena limitarne l'uso per i primi 3 mesi, perché il bambino può avere una pancia gonfia da essa. Gli intestini di un neonato non sono ancora adatti a digerire l'acido ossalico.

Per prepararlo avrai bisogno di:

  • Manzo;
  • Acetosa;
  • patate;
  • uovo.

Il mio manzo, cuoco. Tiriamo fuori e raffreddiamo, tagliamo in porzioni. Aggiungere le patate a dadini e la carne al brodo finito. Tagliamo l'acetosa. Dopo 15 minuti, mettilo in una casseruola. Dopo l'ebollizione, versare l'uovo sbattuto. Dopo 5 minuti, spegni il fuoco sotto la padella.

Zuppa di manzo

Per cucinare avrai bisogno di:

  • Manzo;
  • carota;
  • cipolla;
  • patate;
  • grano saraceno;
  • verde;
  • burro.

Cuoci il brodo di manzo. Lo filtriamo. Taglia la carne a pezzetti. Stufare le carote nel burro. Se lo desideri, puoi aggiungere cipolle..

Mettere le patate e le carote tritate nel brodo. Cuocere per 10 minuti. Versare il grano saraceno. Cuocere per altri 10 minuti. Aggiungere la carne e le verdure tritate. Spegni. Insistiamo.

Zuppa di funghi

Per preparare questo piatto di funghi, la preferenza dovrebbe essere data ai funghi prataioli.

Prepariamo i prodotti:

  • carota;
  • cipolla;
  • patate;
  • verde;
  • burro.

Innanzitutto, i funghi devono essere lavati, pelati, tagliati a pezzetti. Friggere i funghi nel burro a fuoco vivo, mescolando continuamente. Quando i funghi sono quasi pronti, aggiungere le carote e le cipolle finemente grattugiate. Friggere.

Cuocere le patate a cubetti. Sale qb. Dopo 15 minuti dalla bollitura delle patate, aggiungere i funghi fritti e cuocere per altri 10 minuti. Metti le verdure tritate e spegni il fuoco. Lascia fermentare. Puoi servire la zuppa di funghi con panna acida.

Zuppa di tacchino

Il principio di cottura è lo stesso della carne di pollo. Cuocere il brodo come base. Si aggiungono le patate. Per friggere, prendi carote, cipolle, burro. Stagionalmente, puoi aggiungere zucchine o cavolfiore.

Se ci sono verdure, aggiungi anche quella. Se guardi le ricette per le zuppe per le madri che allattano, le verdure sono presenti in quasi tutti i tipi di zuppe. Le vitamine che contiene non vengono mai somministrate né a una madre che allatta né a un bambino.

Quali alimenti per le zuppe può avere una madre che allatta nel primo mese dopo il parto?

Durante questo periodo, si consiglia di cucinare zuppe con HS in brodo di pollo vegetale o magro.

Adatto per cucinare:

Si consiglia di acquistare verdure in base alla stagione, evitare quelle importate, poiché molto probabilmente contengono nitrati e altri composti nocivi che possono causare sintomi di allergia nel bambino.

Dopo le prime settimane di allattamento, puoi introdurre gradualmente nuovi prodotti nel menu della mamma. Espandi gradualmente la tua dieta, un alimento alla volta. Questo metodo di input è necessario per identificare gli alimenti che possono causare una reazione allergica in un neonato..

Le zuppe per l'allattamento al seno possono essere cucinate con carne di manzo, tacchino, pesce. È preferibile assumere carne magra. Dopo l'ebollizione, la prima acqua viene drenata e il brodo viene fatto bollire nella "seconda" acqua. Con questo metodo di cottura il brodo risulta più pulito e trasparente..

Se usi la carne di pesce per la zuppa, il brodo finito deve essere filtrato prima di aggiungere le verdure. Lo sforzo impedirà a piccole lische di pesce di entrare nel corpo della madre.

Vengono utilizzati tutti i cereali, in base alle preferenze di gusto della madre che allatta. Sono adatti grano saraceno, riso, grano, orzo perlato. È che è meglio non esagerare con il riso. Il riso a volte rafforza l'intestino, che in caso di un problema di stitichezza in una donna che ha partorito di recente sarà assolutamente superfluo.

È meglio non usare piselli e fagioli nei primi mesi dopo il parto. Non è consigliabile per una madre che allatta consumare zuppa di piselli, poiché può causare gonfiore a lei e al bambino.

Quindi quali cibi utilizzare nella dieta e quali astenersi?

Principi semplici per la selezione dei prodotti per zuppe:

PuòÈ impossibile
Pollo magro, tacchino, pesce, manzo, maialeLegumi
CerealiMaionese, ketchup
Verdure in umidoFrutti di mare (gamberi, gamberetti)
VegetazioneCavolo
Pastaaglio

Feedback dei genitori

Olga, 25 anni, Vologda

Ho ascoltato il consiglio del medico e per il primo mese dopo il parto ho cucinato zuppe solo di verdure: patate, barbabietole, carote, cipolle. Cavolfiore congelato, che ho preparato io dall'estate.

L'ho appena cucinato a pezzetti. A volte interrompeva con un frullatore in una zuppa di purea. Non che mi piacesse molto, ma né io né mia figlia avevamo problemi di salute.

Margarita, 29 anni, Mosca

Ha dato alla luce il suo secondo figlio. Durante l'allattamento, ho cucinato zuppe in brodo di pollo o di manzo. Un set standard di verdure, erbe aromatiche. E certamente - panna acida. la amo moltissimo.

Ho rifiutato il riso dai cereali. Già dalla prima gravidanza ho capito che è meglio non buttarlo nelle zuppe. E non ho usato affatto piselli e fagioli. Per migliorare l'allattamento, ho aggiunto semi di aneto alle zuppe come condimento.

Tatiana, 23 anni, Kazan

Durante la gravidanza, ho letto quali zuppe sono possibili con l'allattamento al seno. Ci sono molte informazioni e la più contraddittoria. Decise di non rischiare la salute del figlio e cucinò solo zuppe di verdure, in brodo di pollo.

Ho escluso il cavolo cappuccio. Funghi - assolutamente no. Tutte le verdure del mercato. Ho cucinato zuppe di pesce un paio di volte. E mi sono consultato con il nostro pediatra su quali minestre può usare una madre che allatta..

conclusioni

Raccogli le ricette per i tuoi gusti e i tuoi benefici, per te e per tuo figlio. Un'alimentazione completa e corretta di un neonato è la base per lo sviluppo di una forte immunità e la normalizzazione di una funzione intestinale equilibrata. La regola principale nella scelta di una dieta per una donna che allatta è quella di scegliere cibi che non causano un aumento della formazione di gas, sono facilmente assorbiti dal corpo del bambino e non causano reazioni allergiche.

Quale zuppa e come cucinare correttamente per una madre che allatta

Una dieta equilibrata e corretta per una giovane madre non è completa senza zuppe. Il cibo caldo liquido è facile da digerire, aiuta ad aumentare la produzione di latte e ha un effetto benefico sull'apparato digerente di mamme e bambini. Ma che tipo di zuppe possono capire le madri che allattano, perché usando questo o quell'ingrediente, una donna dovrebbe ottenere il massimo beneficio e nutrienti sia per se stessa che per il bambino.

Perché la zuppa è così utile durante l'allattamento

Una porzione della zuppa aiuterà una donna che allatta a provare un senso di sazietà, mentre arricchisce il suo corpo con microelementi utili. Inoltre, tutti i primi piatti che allattano sono a basso contenuto di calorie. E per una giovane madre che vuole perdere chili in più, questo non è un momento poco importante.

Le zuppe per l'allattamento al seno sono il piatto numero uno nella lotta alla stitichezza, che spesso le donne soffrono dopo il parto, in quanto normalizzano il tratto digerente.

Poiché una donna che allatta al seno richiede una grande quantità di liquido, una zuppa liquida calda (che favorisce anche l'allattamento) sarà una buona aggiunta al menu dietetico della mamma.

Quali zuppe si consiglia di mangiare dopo il parto

I primi piatti sono alla base della dieta di una donna dopo il parto. Si raccomanda a una giovane madre di mangiare la zuppa subito dopo la dimissione dall'ospedale. Nei primi giorni, può essere un brodo leggero, un piatto liquido a basso contenuto di grassi. Meglio se è un brodo vegetale, come ultima risorsa - carne.

All'inizio, la mamma consuma solo la componente liquida di un piatto sano, senza altri ingredienti. Entro la fine della seconda settimana dopo il travaglio, una donna può aggiungere alcune verdure al brodo:

  • Patata;
  • zucchine;
  • broccoli o cavolfiori;
  • erbe fresche - aneto, spinaci, prezzemolo;
  • alcune cipolle.

Si consiglia di consumare verdure apparentemente semplici e familiari - pomodori, carote e barbabietole - un po 'più tardi rispetto al primo mese. Perché i loro colori brillanti possono essere una potenziale fonte di allergie. Nei primi dieci giorni, puoi prendere la carne di manzo come ingrediente di carne per il brodo, quindi cuocere il brodo di carne di tacchino o di coniglio. Più tardi - aggiungi carne di pollo, ma allo stesso tempo guarda le condizioni del bambino, se ha manifestazioni di una reazione allergica.

Oltre ai brodi vegetali e di carne, una madre appena nata può mangiare zuppe a base di cereali. Per diversificare il menu di una donna che allatta, puoi prendere i seguenti piatti:

Brodo di manzo con grano saraceno

Per cucinare avrai bisogno di:

  • brodo di manzo - 2 litri;
  • grano saraceno - un bicchiere;
  • patate - 3 pezzi;
  • carote - un pezzo;
  • cipolla - 1 pezzo.

Le verdure vengono sbucciate, tagliate a cubetti, aggiunte al brodo. Quindi versare i cereali (pre-lavati) e cuocere la zuppa finché sono teneri - circa 15 minuti.

Il grano saraceno è consigliato per le donne con segni di anemia.

Purea di zuppa a base di brodo di carne con verdure

Per cucinare avrai bisogno di:

  • brodo di carne di tacchino, manzo o coniglio a scelta - 2 litri;
  • spinaci - 300 grammi;
  • acetosa - 300 grammi;
  • cipolla - 1 pezzo;
  • carote - 1 pezzo;
  • panna acida con un contenuto minimo di grassi - un cucchiaio.

Preparare il brodo, filtrare. Lessare le verdure, grattugiarle finemente o tritarle con un frullatore, aggiungerle al brodo principale. Al momento di servire, aggiungere la panna acida in porzioni.

Come mangiare la zuppa quando si allatta un bambino

Per ottenere non solo piacere, ma anche beneficiare del primo piatto, non basta una ricetta gustosa. Vale la pena seguire una serie di regole per l'uso delle zuppe durante l'allattamento. Questo è principalmente:

  1. Il piatto dovrebbe essere servito caldo: questa zuppa avvolgerà lo stomaco e stimolerà la produzione di succo gastrico. Mentre una porzione calda sarà fastidiosa, anche fredda - la zuppa non è così gustosa (ad eccezione di quelle zuppe che vengono servite fredde).
  2. Tutti gli ingredienti per il menu di una donna che allatta devono essere accuratamente selezionati. È meglio acquistare prodotti a base di carne refrigerati o al vapore, ed è meglio coltivare le verdure da soli. Oppure acquista quei raccolti di cui puoi essere sicuro.
  3. Le verdure non devono essere fritte prima di essere messe nella zuppa. Se è necessario ottenere la consistenza desiderata, è possibile estinguerli in acqua con l'aggiunta di olio..
  4. Per preparare un brodo a base di carne, è necessario prendere solo il secondo brodo come base per la zuppa. Cioè, scolare il primo brodo quasi subito dopo l'ebollizione. Pertanto, le sostanze nocive e il grasso in eccesso non entreranno nel cibo..
  5. Per rendere il piatto più soddisfacente, puoi aggiungere un uovo sodo prima di servire (non in tutte le ricette di zuppa). Se le uova di gallina causano allergie, puoi sostituirle con la quaglia.
  6. Puoi aggiungere un po 'di vermicelli ai brodi leggeri, che contribuiranno a rendere la zuppa più nutriente, che darà vigore alla mamma.
  7. Per una varietà di pasti, puoi aggiungere la zuppa di purea alla tua dieta. Inoltre, tali piatti sono molto più facili da digerire rispetto alle normali zuppe..
  8. Una madre che allatta può cucinare zuppe solo con quei prodotti a cui il bambino non è allergico. Se ci sono conseguenze negative, la prossima volta questi ingredienti possono essere introdotti solo dopo pochi mesi.
  9. Prima di servire, puoi aggiungere panna acida o maionese fatta in casa al piatto, ma non acquistato: ci sono molti conservanti in un prodotto del genere.

Come cucinare la zuppa per una donna su gv

Qualunque siano le proprietà utili delle zuppe, a volte un ingrediente sbagliato può fare più danni di qualsiasi piatto.

Ingredienti per minestre che possono essere pericolosi per un bambino

Quando si preparano zuppe per una donna che allatta, i seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi:

  1. Barbabietola. L'eccesso di fibre può portare a diarrea sia nel neonato che nella madre.
  2. Cavolo. Un prodotto abbastanza pesante per la digestione di un bambino. Anche usando il cavolo bollito, puoi provocare coliche in un bambino..
  3. Legumi. Per dopo, dovresti anche rimandare la zuppa con l'aggiunta di lenticchie, fagioli e piselli. Questi ingredienti provocano forti gas.
  4. Sottoprodotti. Gli stomaci, il cuore, i reni sono cibo molto pesante. Un neonato non ha ancora enzimi in grado di elaborare un pasto così grasso..
  5. Aglio, spezie. Oltre alla probabilità di modificare il gusto del latte materno, tali condimenti possono danneggiare il sistema digestivo..
  6. Funghi. Tra le varietà più sicure, puoi lasciare funghi ostrica e funghi prataioli. Altri tipi possono contenere tossine, amido e grandi quantità di proteine ​​e fibre, che possono portare a indigestione e talvolta avvelenamento.
  7. Kvas e prodotti di fermentazione. Okroshka è la ricetta per la zuppa estiva che non è desiderabile per una madre che allatta. Il lievito in kvas provocherà la fermentazione e cetrioli e ravanelli freschi in combinazione con una bevanda porteranno a problemi gastrointestinali.

Brodo di carne - come base della zuppa

Durante l'allattamento, non dovresti mangiare carne, puoi preparare zuppe usando:

  • Manzo. Tale carne differisce dal maiale per un basso contenuto di grassi, idealmente vale la pena mangiare carne di vitello: la carne è fresca e giovane.
  • carne di tacchino. Il filetto è considerato l'ingrediente di carne più dietetico.
  • carne di coniglio. Oltre al minor apporto calorico, la carne di coniglio è uno degli alimenti ipoallergenici.
  • petto di pollo. Non è grasso come le cosce di pollo. La cosa principale è che la carne di pollo non provoca allergie in un neonato..

Le zuppe di brodo di carne deliziose e nutrienti possono essere preparate secondo le seguenti ricette:

Zuppa con polpette di pollo o carne di tacchino

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - 2 litri;
  • filetto tritato - 300 grammi;
  • patate - 3 pezzi;
  • carote - 1 pezzo;
  • riso - 100 grammi;
  • uovo - 1 pezzo;
  • sale.

Lessare il riso, aggiungere un uovo alla carne macinata, un po 'di sale, modellare le polpette. Far bollire l'acqua, aggiungere le polpette, le verdure tritate. Far bollire per 20 minuti finché sono teneri, aggiungere il riso, portare a ebollizione.

Zuppa di acetosa con brodo di carne

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - 2 litri;
  • manzo - 300 grammi;
  • patate - 3 pezzi;
  • foglie di acetosa - 300 grammi;
  • uovo - 3 pezzi;
  • sale;
  • panna acida - 1 cucchiaio.

Basta far bollire la carne a lungo (circa un'ora e mezza), filtrare il brodo, aggiungere le patate tritate finemente. Aggiungere la carne smontata, portare a ebollizione, far bollire per 15 minuti. Quindi aggiungere l'acetosa tritata finemente. Quando bolle, aggiungi le uova - introdurle nella zuppa in un piccolo ruscello, mescolando continuamente. Cuocere finché sono teneri - circa 5 minuti. Al momento di servire, condire con panna acida.

Zuppa di purea di coniglio

Per cucinare avrai bisogno di:

  • carne di coniglio - 300 grammi;
  • farina - due cucchiai;
  • uovo - 2 pezzi;
  • crema - mezzo bicchiere;
  • burro - un cucchiaino;
  • olio vegetale - due cucchiai;

Preparare il brodo di coniglio, smontare la carcassa e separare la carne. Mescolare insieme un po 'di brodo e frullare con un frullatore. Mescolare separatamente la farina con olio vegetale, friggere la massa risultante. Aggiungere un po 'di brodo, far bollire a fuoco basso per circa 30 minuti. Introdurre la parte di carne nella salsa finita, mescolare. Aggiungere il burro, montare gli albumi e la panna in una ciotola a parte e versare nella zuppa. Portare il piatto a ebollizione e servire quando è pronto.

Zuppe di pesce

Il pesce non è un componente meno prezioso nella dieta di una donna che allatta rispetto alla carne. È consuetudine aggiungere pesce magro alle zuppe con gv. I piatti di pesce ricchi di proteine ​​dovrebbero essere consumati almeno due volte a settimana. Il menu di una madre che allatta può essere integrato con le seguenti zuppe di pesce:

Zuppa di pesce con verdure e orzo

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - 2 litri;
  • pesce bianco (pollock, nasello) - 300 grammi;
  • patate - 4 pezzi;
  • orzo perlato - 50 grammi;
  • olio d'oliva - un cucchiaio;
  • verde.

Lessare il pesce, scolare la prima acqua. Filtra il secondo brodo quando è pronto. Aggiungere i cereali, cuocere per altri dieci minuti. Versare le patate tagliate a cubetti e far bollire per altri dieci minuti. Quindi aggiungere la polpa di pesce, l'olio. Servire con erbe aromatiche.

Zuppa di salmone rosa con formaggio

Per cucinare avrai bisogno di:

  • pesce (salmone rosa) - 200 grammi;
  • carote - 1 pezzo;
  • patate - 3 pezzi;
  • peperone dolce - un pezzo;
  • formaggio fuso - un pezzo;
  • verde.

Il brodo di filetto di pesce è cotto. Aggiungere le verdure tritate e cuocere per altri 10 minuti. Quindi viene introdotto il pesce, la zuppa viene portata a ebollizione. Sciogliere il formaggio fuso, aggiungere le verdure.

Zuppa di salmone con miglio

Per cucinare avrai bisogno di:

  • pesce - 300 grammi;
  • carote - 1 pezzo;
  • semole di miglio - 50 grammi;
  • patate - 8 pezzi;
  • pomodoro - 1 pezzo;
  • sale;
  • verde.

Preparare il brodo di pesce scolando la prima acqua. Si aggiungono le patate, tagliate a spicchi larghi. Far bollire per 20 minuti, quindi aggiungere i cereali e cuocere per altri dieci minuti. Introdurre il pesce, separato dalle ossa, il pomodoro a dadini, portare a bollore, condire con erbe e sale.

Zuppe di verdure

I piatti a base di verdure aiuteranno ad arricchire il corpo di una donna che allatta con molte vitamine e minerali. La zuppa di verdure è un piatto dietetico abbastanza sostanzioso. La zuppa magra aiuterà una giovane madre a ritrovare la sua precedente armonia. Puoi unire le verdure ai cereali o aggiungere un po 'di carne. Oltre alle solite verdure, zucca, spinaci, broccoli, cetrioli e altri vengono aggiunti alla dieta di una donna che allatta un bambino..

Zuppa di brodo magro con patate e broccoli

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - un litro e mezzo;
  • patate - 3 pezzi;
  • carote - 1 pezzo;
  • broccoli - 400 grammi;
  • pomodoro - un pezzo;
  • verde.

Far bollire l'acqua, salare, aggiungere i cubetti di patate, far bollire per dieci minuti. Quindi si introducono carote tagliate e mazzi di broccoli, fatti bollire per altri dieci minuti. Il pomodoro tritato finemente viene aggiunto alla zuppa quasi finita, bollita per altri 5 minuti. Cospargere di erbe e servire.

Zuppa di purea di spinaci

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - un litro e mezzo;
  • spinaci - 300 grammi;
  • carote - un pezzo;
  • patate - 3 pezzi;
  • uovo - un pezzo;
  • burro - un cucchiaio;
  • aneto.

Mettere l'olio nell'acqua e stufare gli spinaci nel liquido risultante. In una ciotola a parte, stufare le carote e le patate grattugiate, tagliate a cubetti. Scaldare un litro e mezzo di acqua, aggiungere due porzioni di verdure stufate, introdurre un uovo già sbattuto. Quindi portare a ebollizione e condire con le erbe.

Zuppe di cereali

Grazie ai carboidrati complessi, la zuppa con l'aggiunta di cereali energizza la madre che allatta e aggiunge vigore. Per la preparazione di zuppe durante l'allattamento, sono adatti grano saraceno, semole di riso, orzo perlato. Il grano saraceno è il più nutriente, utile per via del ferro in esso contenuto. Può essere combinato con verdure o carne. Il riso può essere aggiunto alla zuppa solo se il bambino e la madre non soffrono di stitichezza. L'orzo perlato ha un effetto benefico sulla digestione e ha proprietà antibatteriche. Tra le altre cose, contiene il prezioso componente lisina, sotto l'influenza del quale si produce il collagene, donando elasticità alla pelle femminile.

Zuppa di riso

Per cucinare avrai bisogno di:

  • acqua potabile pulita - un litro e mezzo;
  • semole di riso - 100 grammi;
  • peperone dolce - un pezzo;
  • pomodoro - due pezzi;
  • cipolle - un pezzo;
  • verde;
  • olio vegetale - un cucchiaio.

I pomodori vengono sbollentati, pelati e tritati finemente. Tritate finemente la cipolla, fatela soffriggere in olio con i pomodori per circa cinque minuti. Aggiungere il peperone tritato e stufare per altri cinque minuti. Far bollire l'acqua, aggiungere il riso, aggiungere le verdure stufate e cuocere la zuppa per circa 20 minuti. Prima di servire condire con le erbe e lasciare in infusione un po '.

È possibile sottaceto durante l'allattamento

Per molto tempo, il sottaceto è stato preparato con l'aggiunta di cetriolo sottaceto, che non è raccomandato per l'allattamento, poiché un ingrediente in scatola può causare una maggiore formazione di gas nei bambini. Ma la verdura viene aggiunta alla zuppa dopo l'ebollizione, cioè il prodotto perde tutte le qualità negative durante il trattamento termico. Pertanto, è possibile mangiare una tale zuppa durante l'allattamento, soprattutto se i cetrioli sono cucinati con le tue mani.

Utilizzando gli ingredienti giusti e alternando zuppe di pesce a zuppe di carne e cereali, una giovane madre non solo diversificherà il suo menu, ma aiuterà anche il suo corpo a riprendersi prima dal parto. Questi piatti sono facili da preparare, vari e nutrienti. E, soprattutto, grazie a una varietà di ricette, ogni madre può scegliere un piatto secondo i suoi gusti.

Quali zuppe sono consentite per le madri che allattano?

Non ci sono meno speculazioni sulla nutrizione di una donna su GW che consigli competenti. Quali zuppe per l'allattamento sono accettabili e quali inaccettabili, descriveremo in dettaglio di seguito.

Perché le zuppe sono utili durante l'allattamento?

Il primo piatto può essere un pasto autosufficiente, anche se molte giovani mamme scelgono di saltare la zuppa. La ragione di ciò è il desiderio di perdere chili in più dopo il parto. I nutrizionisti scrivono che i primi piatti sono una scelta dubbia: il succo gastrico non viene prodotto fisiologicamente per alimenti liquidi, non viene digerito qualitativamente.

Ma non abbiate fretta di prendere misure drastiche. La maggior parte degli esperti è incline a credere che se sei abituato a mangiare zuppe, non dovresti rifiutarle. Un'altra domanda è la loro condizione, la consistenza. L'apparato digerente viene assorbito meglio da piatti densi e passati. Le zuppe per le giovani mamme che allattano possono rimanere nel menu, a condizione che ci sia poco glutine e glutine in esse (il tratto gastrointestinale del bambino non è ancora in grado di affrontarle).

Una donna non dovrebbe mangiare pasti con l'inclusione di alimenti che portano ad una maggiore produzione di gas durante il GW. Questo è irto dello sviluppo di coliche nel bambino. Pertanto, per la prima volta, rinuncia alla zuppa di fagioli, mangia lo stufato di lenticchie con restrizione..

Importante! La zuppa di funghi è inaccettabile, che una madre che allatta non dovrebbe mangiare per l'intero periodo GV. Anche gli champignon innocui possono teoricamente influire negativamente sulla digestione del bambino, quindi non puoi correre rischi.

Zuppe consentite nel primo mese di allattamento

Brodi liquidi, non così desiderabili nella dieta quotidiana, ma utili per una donna nelle prime settimane dopo il parto. Non è necessario che una madre che allatta inizi ogni giorno con il brodo di pollo, ma il primo piatto dovrebbe essere nel menu postpartum..

I nutrizionisti suggeriscono il seguente schema:

  1. 1a settimana. Il brodo che viene offerto a una donna deve essere molto liquido, con un minimo di ingredienti. Bevila come bevanda calda, a poco a poco. I componenti solidi del piatto possono rimanere intatti: filtrare il brodo, bere solo liquido.
  2. 2a settimana. La ricetta può includere patate, zucchine, aneto, spinaci, prezzemolo fresco. Sono accettabili anche cipolle e cavolfiori. Non si filtra il brodo, si mangia tutto nel piatto. Il brodo cotto con le carote nella seconda settimana dopo il parto è indesiderabile, inseriscilo alla fine del primo mese di una nuova dieta.

Molti cucinano primi piatti a base di carne di pollo, ma è più corretto iniziare con il manzo. Per circa una settimana è meglio cuocere i brodi rigorosamente sulla carne di manzo, quindi introdurre con cura il tacchino e il coniglio. Dopo di loro arriva il turno del pollo come base del brodo..

All'inizio dell'alimentazione, puoi preparare zuppe di cereali. Cerca di non rendere il piatto multicomponente, bastano 3-5 componenti.

La dieta di una giovane madre non è un menu scarno, ma un sistema ben congegnato, che è meglio dipingere con qualche giorno di anticipo.

Zuppa di brodo di manzo con grano saraceno

La zuppa di manzo può essere cucinata dai primi giorni dopo il parto. Quando torni dall'ospedale con il tuo bambino, chiedi ai tuoi cari di cucinare un piatto con brodo di carne. Il pranzo dà una sensazione di sazietà, nutre, è ben tollerato, dà forza.

  • 2-2,3 litri di brodo di manzo fresco;
  • 0,8 tazze di grano saraceno;
  • 1 cipolla media;
  • 3 patate medie;
  • verde.

Le verdure devono essere sbucciate, tagliate abbastanza finemente, versate nel brodo di carne. Versare lì il grano saraceno lavato o fermentato. Cuocere finché sono teneri, circa 15-20 minuti. Condire il piatto con le erbe prima di servire. La ricetta è utile per le mamme nel periodo postpartum, la sua composizione aiuta a superare le manifestazioni anemiche, favorisce un rapido recupero.

Zuppa di purea di verdure con brodo di carne

  • 2-2,3 litri di qualsiasi brodo di carne (tacchino, coniglio, vitello);
  • 270 g di spinaci;
  • 270 g di acetosa;
  • mezza cipolla grande;
  • 1 carota media;
  • 1 cucchiaio di panna acida a basso contenuto di grassi (ma non senza grassi).

Cuoci il brodo separatamente, assicurati di filtrarlo. Durante la cottura, in un'altra casseruola, portate a pronte gli spinaci, l'acetosa, la cipolla e le carote, tritandoli finemente in anticipo. Al termine, macinare le verdure cotte in un mortaio o in un frullatore e aggiungerle al brodo finito. Puoi riempire il piatto con panna acida (a piacere).

Questa densa zuppa di verdure contiene i prodotti necessari per un'alimentazione fortificata e di alta qualità, di cui ha bisogno una madre durante la riabilitazione postpartum..

Regole per l'uso delle zuppe durante l'allattamento

Alcune mamme sono intimidite dalle numerose restrizioni associate ai primi piatti nella dieta. Ma sono tutte laconiche e chiare, resta solo da ricordarle. Se altri membri della famiglia, insieme alla madre che allatta, passano a tale cibo, questo andrà solo a vantaggio di loro..

Le regole si riducono a quanto segue:

  1. Mangiare primi piatti solo caldi. Riscaldano le pareti dello stomaco, aumentando così la produzione di succo gastrico. Se il cibo è caldo, irrita il tratto digestivo e la zuppa fredda non è abbastanza gustosa..
  2. Se prima di buttarle nella zuppa si friggeva o si soffriggevano le verdure, adesso bisogna rinunciare. Le zuppe per le madri che allattano nel primo mese dopo il parto non dovrebbero contenere affatto carote, senza le quali un numero enorme di persone non può rappresentare il primo piatto. Se non vuoi rinunciare alla precottura delle verdure, puoi stufarle un po 'in acqua.
  3. La zuppa per una madre che allatta nel primo mese, a base di pollo, dovrebbe già cadere dalla seconda alla quarta settimana di questo periodo. Monitora le reazioni di tuo figlio dopo l'uso.
  4. Seleziona attentamente i prodotti necessari per il piatto: acquista carne refrigerata, non congelata. Prendi le verdure, idealmente, dal tuo orto o almeno dalla zona in cui vivi. Gli esotici, così come le verdure che hanno subito un lungo periodo di trasporto e conservazione, dovrebbero essere scartati..
  5. Quando si cucina la carne, non dimenticare di scolare il primo brodo (all'incirca - lo fanno 7 minuti dopo l'ebollizione). Gli ingredienti indesiderati e il grasso in eccesso andranno via. Se questo è un pollo, il primo drenaggio aiuterà a rimuovere almeno parzialmente gli ormoni e gli antibiotici, che, purtroppo, sono contenuti nel pollame acquistato in negozio..
  6. Molte ricette di zuppe che allattano contengono uova. Puoi aggiungerli alla zuppa già pronta (se il bambino è allergico alle uova di gallina, c'è un buon sostituto: la quaglia).
  7. La zuppa di purea è il primo piatto preferito dalle giovani mamme. Ma non tutti i rappresentanti di questa categoria sono ammessi - dalla zuppa di funghi allattamento, come già accennato, dovrà essere abbandonato.
  8. I vermicelli sono un ottimo ingrediente per le zuppe, grazie a questo prodotto il piatto diventa appagante.

Importante! Se la zuppa ha bisogno di un condimento, può essere solo panna acida o yogurt naturale. La maionese non deve essere utilizzata nemmeno in piccole quantità..

Ogni volta che un nuovo ingrediente viene aggiunto a una zuppa, è importante monitorare la reazione delle briciole. Quando il bambino ha la colica, la madre accende subito l'analisi: cosa le era proibito mangiare, cosa c'era di nuovo nella sua dieta.

Restrizioni sulla preparazione di zuppe per le madri che allattano

Questo pone la domanda: cosa non è permesso? Quali alimenti sono vietati? È necessario escludere completamente:

  1. Barbabietole: c'è il rischio che un'abbondanza di fibre provochi la diarrea in un bambino, il colore bordeaux della radice è un chiaro allergene.
  2. Cavolo - fino a quando il bambino ha rinunciato al seno della madre. Le briciole non possono far fronte a una fibra così grossolana del tubo digerente, la zuppa provocherà coliche nel bambino, quindi le zuppe di cavolo dovrebbero essere abbandonate.
  3. Legumi: sono irti di una maggiore formazione di gas, quindi lenticchie, fagioli, fagioli, piselli sono esclusi dalla dieta per la durata del GW.
  4. Cipolle e aglio: è meglio iniziare il primo mese senza di loro, puoi aggiungere lentamente le cipolle al brodo, ma per le prime settimane la zuppa viene filtrata, quindi l'ingrediente non è pericoloso. Inoltre, le cipolle sono già consentite nella dieta, l'aglio è indesiderabile. Spesso cambiano il gusto del latte, c'è il rischio che il bambino abbandoni il seno.
  5. Sottoprodotti. Gli ingredienti sono troppo grassi e pesanti per un bambino.

Kvass okroshka per le madri che allattano è un alimento proibito. Il lievito presente nel kvas provocherà la fermentazione nel tratto digerente del bambino. Ravanello e cetriolo fresco in questo piatto non sono desiderabili durante l'alimentazione..

Zuppe con brodo di carne

Non tutta la carne è adatta per nutrire una donna che allatta. Il maiale è il tipo più indesiderato. Il manzo non è così grasso, il vitello è l'ideale. La Turchia è considerata la carne più dietetica, perché le zuppe di tacchino devono sicuramente trovare un posto nella dieta di una giovane madre.

Coniglio nella lista dei cibi preferiti, la carne è ipoallergenica e povera di calorie. Non puoi allontanarti dalla carne di pollo, l'importante è cucinare le zuppe non sulle gambe, ma sul petto. Se tuo figlio ha una reazione allergica al pollo, cerca un'alternativa.

Zuppa di gnocchi di filetto di tacchino

  • 2,3 litri di acqua;
  • 280-320 g di filetto di tacchino;
  • 2 patate piccole;
  • 0,5 carote;
  • 0,5 cipolle;
  • 1 uovo (pollo / quaglia);
  • due terzi di un bicchiere di farina;
  • 8 cucchiai di latte, poco grasso;
  • sale.

Dopo che il primo brodo è stato scolato, fai bollire l'uccello per un'altra mezz'ora. Tagliate le patate a cubetti di media grandezza, se prendete una carota (nelle prime settimane dopo il parto andrebbe scartata), grattugiatela. Mettere le verdure in una casseruola, mettere la cipolla nel brodo senza tritarla. Cuoci gli ingredienti per 12-14 minuti.

Impasto: in un comodo contenitore, mescolate l'uovo con farina, latte, sale. Dovrebbe essere di media densità, lasciare che sia possibile raccoglierlo con un cucchiaio. Formare piccoli gnocchi ordinati, inviarli nell'acqua. Cuocere per 5 minuti, durante i quali gli gnocchi si gonfieranno e galleggeranno. Il piatto è delizioso, sostanzioso, nutriente.

Zuppa di acetosa di manzo

  • 2,3 litri di acqua;
  • 250-280 g di manzo / vitello;
  • 3-4 patate;
  • 200-280 g di acetosa (preferibilmente fresca);
  • 2-3 uova (pollo / quaglia);
  • un po 'di sale;
  • panna acida non troppo grassa.

Lessare il brodo di carne, se la carne è con l'osso, la cottura a tempo richiederà circa un'ora e mezza. Mettere le patate, tagliate a strisce oa cubetti, nel brodo finito. Rimuovere la carne cotta, raderla finemente e trasferirla nuovamente nella zuppa. Dopo 18-20 minuti, versare l'acetosa tritata in una casseruola. Quando la zuppa bolle, versare un uovo ben sbattuto, mescolare, far bollire per 3-4 minuti. Condire il piatto da portata con un cucchiaio di panna acida.

L'acetosa è l'ingrediente più utile, molti sono abituati a mangiare piatti di ortica più spesso, ma per una madre che allatta l'opzione della zuppa di acetosa è più adatta.

Zuppa di pollo con polpette

  • 2,3 litri di acqua;
  • 250-350 g di pollo tritato (dal petto);
  • 3 patate;
  • mezza carota grande;
  • 80 g di riso;
  • 1 uovo di pollo / quaglia;
  • sale.

Cuocere il riso in anticipo per circa 8 minuti. Formare delle polpettine, salarle leggermente. Le polpette, le verdure tritate vengono gettate nel liquido dove viene bollito il cereale, lessare la zuppa per circa un quarto d'ora.

Delicata zuppa di purea di coniglio

  • 2,3 litri di acqua;
  • 260 g di carne di coniglio;
  • 1,3 cucchiai. l. farina (con uno scivolo);
  • mezzo bicchiere di panna;
  • 1 cucchiaio di burro;
  • 3 cucchiai di girasole.

Dopo aver cotto il brodo sul coniglio, staccare la carne, spostarla su un piatto a parte. Aggiungere 5 cucchiai del brodo finito alla carne separata, mescolare. Unire la farina con l'olio vegetale e scaldare un po 'in una padella (non a lungo, un minuto). Quindi mescolare la farina con 3 cucchiai di brodo caldo sulla carne. Cuocere il composto in una casseruola a fuoco basso per circa mezz'ora.

Otterrai una salsa, in cui dovrai aggiungere la carne, mescolare bene. Il piatto è condito con il burro. I tuorli d'uovo sono uniti alla panna, montati e aggiunti anche alla zuppa frullata. Resta da tenerlo a ebollizione. Se lo desideri, puoi esaltare il gusto del tuo cibo aggiungendo crostini di pane..

Zuppa di pollo e zucchine con finocchi

  • 2,1-2,3 litri di acqua;
  • 1 petto di pollo piccolo;
  • 2-3 st. l. panna acida non molto grassa;
  • 1 zucchina media;
  • un paio di radici di finocchio fresco;
  • prezzemolo.

Cuocere il brodo di pollo nel solito modo. Tira fuori il seno finito, taglialo a pezzi. Spezzatino di zucchine tritate finemente, finocchi con panna acida in una padella antiaderente. Aggiungere le verdure preparate nella pentola con il brodo di pollo, farle bollire per 8-12 minuti. Aggiungere il prezzemolo tritato nella pentola solo un minuto prima della cottura.

Zuppa di tacchino in una pentola a cottura lenta

  • 2-2,3 litri di acqua;
  • 280 g di tacchino;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • 2 patate;
  • 3 cucchiai. l. riso a grani tondi;
  • 1 cucchiaio. l. olio d'oliva;
  • sale e aneto.

Tritare carote e cipolle, tritare finemente il tacchino, le patate possono essere tagliate a listarelle. Aggiungi un paio di gocce di olio vegetale nella ciotola del multicooker, metti lì le verdure. Si possono cuocere in modalità frittura per 5-8 minuti, quindi aggiungere il tacchino alle verdure e friggere ancora per 8 minuti Se si ha paura del fritto basta stufare gli ingredienti in anticipo. Le verdure pronte e il tacchino sono già nella ciotola, ora dovresti aggiungere le patate lì, mescolare tutto. Quindi il multicooker viene messo sull'opzione "estinzione" per 1 ora. Aggiungi il riso e l'acqua nella ciotola. I verdi dovrebbero essere sbriciolati in cibo preparato in porzioni.

Zuppe di pesce

Fish for HS è un prodotto prezioso e nutriente. Prova a usare pesce fresco a basso contenuto di grassi per cucinare. La zuppa di pesce in scatola durante l'allattamento è vietata, poiché la composizione del cibo in scatola non è adatta per questo periodo. Esistono alternative più belle e più sicure..

Zuppa di pesce con verdure e orzo

  • 2,1-2,3 litri di acqua;
  • 250 g di pesce (sono adatti sia nasello che merluzzo);
  • 3-4 patate;
  • 30-60 g di orzo perlato (quello che preferite);
  • 1 cucchiaio. l. olio vegetale;
  • verde.

Preparate il brodo di pesce senza dimenticare la prima prugna. Filtrare il brodo se necessario. Aggiungere le patate al brodo, cuocere per 9-12 minuti. Versare i cereali e cuocere ancora per 10 minuti (non dimenticare che i cereali sono già ammollati). Aggiungere i filetti di pesce nell'acqua, aggiungere l'olio nella padella, raffreddare leggermente la cottura. Ora dovrebbe essere montato con un frullatore. Aggiungere le verdure al piatto al momento di servire.

Zuppa di formaggio con salmone rosa

  • 180 g di filetto di salmone rosa;
  • 2,3 litri di acqua;
  • 1 carota;
  • 2-3 patate;
  • 1 peperone medio (giallo);
  • 1 formaggio fuso;
  • aneto.

Lessare il brodo di pesce nel solito modo, tritare le patate a cubetti e le carote a fettine, inviare il tutto al brodo per una cottura di dieci minuti. Tagliate i filetti di pesce a fette e aggiungeteli nella padella. Sciogliere lì il formaggio fuso, aggiungere le erbe prima di servire. La zuppa di formaggio non deve essere introdotta nel primo mese dopo il parto, dopo aver mangiato, assicurati di monitorare la reazione del bambino (come con qualsiasi zuppa di pesce).

Zuppa di pesce con alghe

  • 2,5 litri di acqua;
  • 310 g di pollock;
  • 3-4 patate;
  • 1 carota;
  • 180 g di alghe congelate;
  • 0,5 cipolle;
  • 1 uovo di quaglia.

Cuocere il brodo di pesce (è necessario il primo scolo). Dopo aver aggiunto patate, carote e cipolle, cuocere una tale composizione per altri 12 minuti.Inserire l'uovo e le alghe in una volta sola, cuocere per altri 10-12 minuti.

Zuppe di verdure

I fan della cucina vegetariana non possono fare a meno delle zuppe magre. Puoi coccolarti con loro, ma cambia i soliti ingredienti con quelli più sicuri per i bambini, ad esempio il cavolo bianco per i broccoli.

Zuppa magra con patate e broccoli

  • 1,8 litri di acqua;
  • 3-4 patate;
  • 350 g di broccoli;
  • mezza carota;
  • 1 pomodoro (facoltativo, se il bambino è ben tollerato);
  • verde.

Aggiungere le patate, tagliate a listarelle, all'acqua bollita salata. Cuocere le patate per circa 10 minuti. Tagliare le carote in cerchi, dividere i broccoli in radici per comodità e far bollire i nuovi ingredienti per altri 8 minuti.

Successivamente, devi tritare il pomodoro, aggiungerlo all'acqua, cuocere per 5-7 minuti. Quando il piatto è pronto, aggiungi le erbe. Se hai paura di una reazione allergica in un bambino, è possibile escludere pomodoro e carote.

Zuppa di spinaci

  • 2,3 litri di acqua;
  • 340 g di spinaci freschi o congelati;
  • 1 carota piccola;
  • 3 patate;
  • 1 uovo di quaglia (possibile anche uno normale);
  • piccolo cubetto di burro;
  • aneto.

Tritate gli spinaci nel modo più comodo per voi, stufateli per 5 minuti in acqua mescolata al burro. In un contenitore separato, stufare le carote e le patate tritate finemente (è necessario che gli ingredienti diventino morbidi). Portare l'acqua a ebollizione, salare, aggiungere tutti gli ingredienti finiti lì. Sbattere l'uovo, aggiungerlo nella pirofila a filo sottile. Quando servi, non dimenticare di aggiungere un pizzico di pimento e aneto al tuo piatto.

Zuppe di cereali

Un piatto di cereali è un'ottima scorta di energia, che è ciò di cui ha bisogno una giovane madre. I cereali sono considerati buoni rappresentanti di carboidrati complessi, saturano, per molto tempo una persona non sente la fame. Per una madre che allatta, la scelta migliore è il grano saraceno (puoi cucinare primi piatti con porridge di grano saraceno bollito), orzo e riso. Il rappresentante più nutriente di questa collezione è il grano saraceno (ricco di ferro e nel periodo postpartum molte donne soffrono di anemia).

Anche il riso è utile, ma a causa delle sue proprietà, spesso non è necessario includerlo nella dieta: provoca stitichezza sia nella donna che nel bambino. L'orzo perlato è spesso immeritatamente classificato in fondo alla lista delle preferenze, infatti è un prodotto antibatterico, e contiene anche lisina, che stimola la produzione di collagene.

Zuppa con riso e verdure

  • 1,5-2 litri di acqua;
  • 80 g di riso a grani lunghi;
  • 1 peperone bulgaro dolce;
  • 1 cipolla;
  • 2 pomodori maturi;
  • prezzemolo fresco;
  • 1 cucchiaio. l. olio d'oliva.

Prima di tutto, prenditi cura delle verdure: versa sopra i pomodori con acqua bollente, dopodiché la pelle si sbuccierà, tagliata a cubetti (non molto grandi). Tritate la cipolla. Cuocere brevemente i pomodori e le cipolle in una padella con olio d'oliva. Aggiungere fettine sottili di pepe al composto e cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti. Mentre le verdure cuociono portare a ebollizione l'acqua in una casseruola, aggiustare di sale e aggiungere il riso. Quindi inviare le verdure nella padella, dopo di che la zuppa deve essere bollita per 20-25 minuti. Il prezzemolo è già aggiunto al piatto.

Sottaceto per l'allattamento al seno

Se stai preparando un sottaceto tradizionale, è impossibile immaginarlo senza un cetriolo sottaceto nella composizione. Ma per una donna che allatta, un tale prodotto è proibito, perché, come altre marinate, provoca la formazione di gas in un bambino. Tuttavia, non dovresti preoccuparti di queste proprietà di un cetriolo: durante il processo di cottura, le perde. Avendo leggermente cambiato la ricetta tradizionale, non puoi rinunciare al sottaceto.

Prepara i tuoi cetrioli salati. Metti i cetrioli maturi per un giorno in un barattolo, in una soluzione salina insatura.

Ricetta insolita per sottaceti con pesce

  • 2,3 litri di acqua;
  • 180-250 g di pesce (nasello o merluzzo);
  • 2 cetrioli leggermente salati;
  • 4-5 st. l. orzo perlato;
  • 3-4 patate;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • prezzemolo.

Cuocere il brodo di pesce (con il primo scolo). In pochi cucchiai di questo brodo, devi far bollire i cetrioli salati tritati. Quindi orzo perlato, patate a listarelle, cipolle tritate e carote a fette vengono aggiunti al brodo finito. Tagliare la cipolla e stufare insieme al cetriolo. Quindi, fai bollire tutto insieme per 15-18 minuti e invia lì il cetriolo stufato, il prezzemolo fresco.

Attenzione! Non rinunciare alla zuppa di latte per una madre che allatta, nel primo mese dopo il parto, inserisci un piatto del genere con cautela. Il bambino potrebbe essere allergico alle proteine ​​della mucca. Non sarai in grado di nutrire il tuo bambino con latte intero così presto, quindi introduci le zuppe di latte senza fretta.

Se ti piace la zuppa di zucca, non dovresti rifiutarla, ma rimandare la sua inclusione nella dieta a una data successiva (un mese o più).

Il modo in cui le zuppe per neonati vengono introdotte nel menu (se sono già stati introdotti alimenti complementari, questo può essere discusso) è un argomento a parte. Ma il principio è lo stesso: diamo la zuppa, osserviamo. Per cominciare, questi non dovrebbero essere piatti multicomponente, una forma accettabile è la zuppa di purea. Da quanti mesi i bambini piccoli possono mangiare la zuppa, dirà il tuo pediatra, ma questo di solito accade dopo le puree di frutta e verdura.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Come usare la nausea mattutina durante la gravidanza?

Analisi

Ciao! Il periodo di gravidanza per molte donne può essere difficile e, per facilitarlo, i ginecologi prescrivono una gravidanza durante la gravidanza.

Concezione e terginan

Neonato

Domande correlate e consigliate3 risposteRicerca nel sitoE se avessi una domanda simile ma diversa?Se non hai trovato le informazioni di cui hai bisogno tra le risposte a questa domanda, o se il tuo problema è leggermente diverso da quello presentato, prova a porre una domanda aggiuntiva al medico nella stessa pagina se è relativa alla domanda principale.

Prendendo Duphalac durante la gravidanza, quali sfumature devi sapere

Analisi

Il periodo di attesa per il bambino non sempre scorre liscio per le donne. Ci sono disturbi che devi combattere costantemente, ad esempio la stitichezza.

Caratteristiche della nascita di un bambino grande

Concezione

Si ritiene che la nascita di un bambino grande debba essere una gioia per i genitori, una prova della sua salute e forza. Ma gli ostetrici-ginecologi non condividono tale euforia, perché sanno che un bambino grande non è necessariamente un bambino sano e il parto quando il feto supera i 4 kg è più difficile.