Principale / Parto

È possibile bere Glycine durante l'allattamento (allattamento) e per quali indicazioni?

Un farmaco come la glicina è uno dei sedativi più sicuri del tipo, progettato per essere assunto durante l'allattamento. Con l'allattamento al seno precoce, la glicina ha un effetto positivo sul funzionamento delle cellule nervose, elimina lo stato di affaticamento e irritabilità. Tali pillole vengono somministrate anche ai bambini se hanno sonno e comportamento irrequieti. Ma indipendentemente da tali affermazioni, qualsiasi farmaco deve essere assunto solo dopo aver consultato un medico, soprattutto per il periodo dell'allattamento..

Descrizione del farmaco

Il principale ingrediente attivo della glicina è l'acido amminoacetico. È lei che stimola il processo metabolico del cervello umano e satura anche le cellule nervose con l'ossigeno e praticamente impedisce a una donna di eccitarsi. La glicina svolge anche la funzione di proteggere l'organismo da nervosismo, disturbo, ansia e aumenta notevolmente la resistenza allo stress..

Questo farmaco svolge anche le seguenti funzioni:

  • La funzione di normalizzare il processo metabolico;
  • Elimina completamente nervosismo e irritabilità;
  • Riduce la fatica e lenisce;
  • Normalizza il lavoro del cervello;
  • Stabilizza il sonno e aiuta durante l'insonnia;
  • Rimuove praticamente il rischio di manifestazione di malattie vegetative-vascolari.

L'amminoacido nella composizione del farmaco è in una quantità minima, il che consente effettivamente di agire delicatamente. Dopo che una persona prende una pillola, si scompone nei suoi elementi costitutivi e non si accumula nel corpo, infatti, il che non consente di abituarsi al farmaco. Ma poiché la glicina è considerata un sedativo debole, prendere una pillola da sola non sarà sufficiente, deve essere presa come un corso.

Indicazioni per l'uso nel periodo postpartum

La glicina può essere utilizzata durante l'allattamento? L'assunzione di glicina può essere eseguita solo dopo aver consultato un medico. L'allattamento al seno di un bambino è considerato un processo naturale, ma è ancora difficile e la madre ha bisogno di aiuto durante questo periodo. Molte madri leggono recensioni positive su questo rimedio e iniziano a prenderlo senza la raccomandazione di uno specialista, il che è sbagliato.

La glicina, durante e dopo l'allattamento al seno, ha la funzione di normalizzare il sonno, ridurre l'ansia, aiutare a far fronte ai sintomi della depressione postpartum e sopprimere l'azione degli ormoni dello stress. A causa di questa azione, il medico prescrive questo farmaco per la maggior parte delle madri come sedativo. Nel primo mese dopo il parto, il farmaco viene prescritto alle donne per normalizzare e migliorare il metabolismo nel corpo..

Anche le madri che allattano possono assumere questo sedativo..

In questo caso, si comporta in questo modo:

  • Aumenta le prestazioni;
  • Riduce significativamente l'eccitabilità e l'ansia;
  • Riduce il superlavoro psico-emotivo;
  • Migliora la funzione mentale del cervello;
  • Aiuta a migliorare la memoria;
  • Normalizza il sonno;
  • Riduce la pressione sanguigna alta;
  • Elimina il disturbo vegetativo-vascolare;
  • Elimina la dipendenza dai cibi dolci;
  • Aiuta a ridurre il peso.

Tuttavia, durante l'allattamento al seno, il farmaco ha alcune limitazioni..

Posso bere glicina durante l'allattamento??

La maggior parte delle madri che allattano i loro bambini naturalmente sono interessate alla domanda, la glicina è possibile con l'allattamento al seno? La maggior parte dei terapisti consente di assumere un tale sedativo mentre si allatta un bambino, poiché il farmaco ha un effetto lieve sul corpo femminile e per produrre tali farmaci vengono utilizzate solo sostanze vegetali..

Tutte le madri sanno che tutti i fondi entrano nel corpo del bambino attraverso il latte materno, ma questo non è un motivo per avere paura. Il preparato contiene una piccola quantità di glicina, che non è in grado di danneggiare il corpo del bambino. Ma aiuta molto sua madre. Permette di tollerare normalmente anche le situazioni di vita più difficili e nel periodo postpartum tale aiuto è semplicemente insostituibile. Il farmaco ha anche un effetto positivo sulla normalizzazione della frequenza cardiaca del bambino, riduce l'eccitabilità della madre e del bambino e riduce anche l'ipertensione.

Importante! Nonostante il fatto che il farmaco sia considerato innocuo, si consiglia vivamente di consultare uno specialista per un consiglio prima di iniziare la somministrazione. Il medico stabilirà il regime della pillola e supervisionerà il processo di trattamento. In alcuni casi, i medici consentono di utilizzare tè lenitivi al posto della glicina..

L'assunzione di pillole da sola potrebbe non sempre aiutare le madri che allattano durante la depressione postpartum. In una situazione del genere, i suoi parenti e il marito dovrebbero aiutarla e fornire alla donna tutti i tipi di sostegno..

L'effetto del farmaco sull'allattamento

La glicina è valutata a 1 per il rischio durante l'alimentazione da esperti. La glicina durante l'allattamento femminile può ridurre la quantità di latte materno, ma è spesso prescritta dopo il parto, perché è in grado di aiutare efficacemente una madre che allatta per altre indicazioni. Ma nel caso in cui la madre abbia poco latte materno, il dosaggio del farmaco viene ridotto.

Influenza sui bambini

Proprio come altre sostanze, la glicina, durante l'allattamento al seno continuo, entra nel corpo del neonato attraverso il latte materno, ma a piccole dosi. Se la dose non viene superata durante l'alimentazione, il farmaco è assolutamente sicuro per il bambino. E anche il contrario è utile.

Svolge le seguenti funzioni:

  • il processo di normalizzazione della frequenza cardiaca del bambino;
  • elimina l'alta eccitabilità del bambino;
  • normalizza l'ipertonicità del bambino.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Sebbene la glicina sia considerata un farmaco sicuro per l'allattamento, dovresti fare attenzione quando la prendi. Se qualcosa va storto, la madre potrebbe avere reazioni avverse..

Non puoi prendere la glicina in questi casi:

  • Nella madre o nel bambino è comparsa una reazione allergica;
  • Lo stato pigro del bambino, o ha cominciato a rifiutarsi di allattare;
  • Se l'eccitabilità del bambino è aumentata, cioè piange costantemente e praticamente non dorme.

Nel caso in cui tali manifestazioni siano state notate, è necessario contattare il proprio medico. Prende un altro sedativo.

Allergia alla glicina

La composizione della glicina contiene esclusivamente componenti a base di erbe, per cui non è classificata come un farmaco pericoloso di azione sedativa durante l'allattamento. Ma in alcune donne, la glicina durante l'allattamento primario può causare reazioni allergiche..

  • La comparsa di un'eruzione cutanea pruriginosa;
  • La comparsa di orticaria;
  • Formazione di edema di Quincke;
  • Shock anafilattico.

Se la madre ha notato un tale sintomo, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione del sedativo. In caso contrario, ogni successiva assunzione di pillola aumenterà il grado di sviluppo di una reazione allergica..

Metodo di somministrazione e dosaggio

Per iniziare a prendere qualsiasi farmaco mentre allatti un bambino, devi prima consultare un pediatra e leggere le istruzioni per l'uso. Lo specialista stabilirà individualmente la velocità e la durata dell'assunzione del farmaco a base di glicina o consiglierà un tè lenitivo con un effetto simile, che può essere utilizzato con l'allattamento al seno. Fondamentalmente, alle madri che allattano viene prescritto di assumere glicina fino a 3 volte al giorno, una compressa per un mese. Quindi il corso viene interrotto e, se il farmaco non ha aiutato, viene prescritto un secondo ciclo di somministrazione dopo un mese..

In una nota! Se la madre ha la pressione sanguigna bassa, le pillole vengono prese ogni giorno, ma allo stesso tempo la pressione è controllata. Se la pressione è notevolmente diminuita, interrompere l'assunzione di farmaci e prescrivere analoghi.

Analoghi di farmaci

  • Glycine-Forte;
  • Compresse glicolate;
  • Glycine-vis preparato;
  • Bioglicina sedativa.

In tutti questi farmaci, l'effetto principale è dovuto ai componenti attivi. Esistono anche sedativi simili che vengono prescritti durante la gravidanza e lo stress postpartum..

Recensioni di madri che allattano

Le recensioni del farmaco sono per lo più positive. Ecco una delle recensioni di una giovane mamma che ha testato l'effetto della glicina su se stessa:

“Ho visto la glicina durante l'allattamento. Prescritto per disturbi del sonno dopo il parto. Il farmaco non ha influenzato negativamente l'alimentazione e il bambino. Le compresse hanno un gusto gradevole, non ho riscontrato alcun lato negativo, il sonno è notevolmente migliorato ".

La glicina è un farmaco popolare che occupa una delle prime posizioni tra i farmaci sicuri per le donne durante la gravidanza e l'allattamento per molti motivi. Tuttavia, nonostante tutte le affermazioni sulla compatibilità con HB, è richiesta la previa consultazione con uno specialista prima di iniziare l'ammissione.

L'uso della glicina nell'allattamento al seno

La glicina è adatta per le madri che allattano? La glicina è considerata un farmaco innocuo ed è spesso prescritta per aumentare la resistenza del sistema nervoso allo stress, come sedativo, per migliorare il sonno. Ma l'uso di qualsiasi farmaco durante l'allattamento solleva sempre domande..

Posso usare la glicina durante l'allattamento?

L'unica controindicazione per la preparazione originale di glicina è la sensibilità individuale ai suoi componenti. Ciò significa che le donne che hanno una tendenza alle reazioni allergiche, i cui figli hanno diatesi, dovrebbero prima verificare la loro tolleranza alla glicina. La probabilità di sviluppare reazioni è solo teorica, ma non può essere completamente esclusa. L'amminoacido glicina viene sintetizzato quotidianamente nel corpo umano, quindi è un componente naturale. La qualità della Glycine originale è determinata dal fatto che in termini di struttura della molecola corrisponde pienamente a quella che viene sintetizzata nell'organismo.

Con un tono neuromuscolare ridotto in un bambino, la glicina può essere assunta da una madre che allatta solo come indicato da un medico. L'azione GABAergica della glicina può aumentare i sintomi nei neonati. In altre circostanze, l'assunzione aggiuntiva di glicina nel corpo del bambino stimola il suo sviluppo mentale e migliora l'adattamento dopo il parto..

Ora ci sono analoghi della glicina, la maggior parte dei quali non sono stati sottoposti a studi clinici. Oltre alla glicina sintetizzata, possono contenere vitamine, sostanze ausiliarie. Sfortunatamente, non ci sono informazioni precise su come i componenti degli analoghi in combinazione con un amminoacido influenzeranno il bambino e la madre..

Come usare la glicina durante l'allattamento?

Alle donne in gravidanza e in allattamento viene prescritta Glycine per ansia, insonnia, per la prevenzione dell'esaurimento nervoso, al fine di accelerare il recupero dopo il parto..

Per adattarsi allo stress, l'allattamento Glycine viene prescritto 1 compressa 2-3 volte al giorno, per un corso di 10-14 giorni. Con maggiore ansia, adattamento compromesso allo stress, insonnia, esaurimento nervoso, si consiglia alle madri che allattano di assumere 2 compresse di glicina 3 volte al giorno per 10 giorni. Il corso del trattamento può essere esteso a discrezione del pediatra che sta osservando il neonato.

Con la depressione postpartum, la nomina di Glycine è inclusa nel regime di trattamento e viene negoziata con il medico curante.

Normalmente, la glicina migliora il corso del periodo postpartum e aiuta a stabilire l'allattamento. Non si accumula nel corpo, è approvato per l'uso a lungo termine, viene venduto senza prescrizione medica.

Posso bere glicina durante l'allattamento?

Notti insonni, stress fisico e psico-emotivo influiscono sulla salute della madre. La diminuzione dell'immunità aumenta la suscettibilità alle infezioni, esacerbazione delle malattie croniche. Sorge la domanda sull'assunzione di farmaci, perché i composti chimici penetrano nel latte materno e, durante l'allattamento, entrano nel bambino. Quando prescrive la terapia per una donna che allatta, il medico è sempre guidato dalla regola: non fare del male. È possibile bere glicina durante l'allattamento, considera di seguito.

Composizione e meccanismo d'azione della glicina

Il farmaco appartiene al gruppo degli agenti metabolici. Il principio attivo è la glicina. È un amminoacido non essenziale, la cui azione determina gli effetti dell'assunzione del farmaco. Rafforza il metabolismo nel cervello, regola il funzionamento del sistema nervoso. Blocca i recettori dell'adrenalina, ha proprietà antiossidanti e sedative. Quando viene assunto, si verificano i seguenti effetti:

  • ansia, paura, diminuzione dello stress;
  • l'umore e il background emotivo migliorano;
  • l'addormentamento è facilitato, il sonno è normalizzato;
  • l'attività fisica, aumenta le prestazioni mentali;
  • migliora la memoria, l'attenzione, l'apprendimento.

Nel fegato, viene scomposto dall'enzima, i prodotti di decadimento vengono escreti attraverso i reni e i polmoni.

L'amminoacido glicina si trova in una sostanza naturale chiamata gelatina. Piatti cucinati con esso: carne in gelatina, gelatina, marmellata, gelatina, dessert. ricco di aminoacidi. Prodotti proteici di origine animale: carne, pesce, uova, ricotta, contengono anche una sostanza utile. Semi di girasole, semi di zucca, noci, soia, riso integrale, grano saraceno, radice di zenzero, kiwi, banane, albicocche non hanno un contenuto di glicina inferiore.

Indicazioni per l'uso

È prescritto per alleviare i sintomi o nel trattamento complesso di alcune malattie.

È usato per malattie che sono accompagnate da condizioni stressanti, instabilità psico-emotiva, aumento dell'eccitabilità, disturbi del sonno. È prescritto per la concentrazione, il miglioramento della memoria, le prestazioni mentali, l'apprendimento.

La glicina ha diversi vantaggi:

  • dispensato in farmacia senza prescrizione medica;
  • non ci sono controindicazioni per la gravidanza e l'allattamento;
  • assegnato ai bambini dalla nascita;
  • un piccolo elenco di effetti collaterali;
  • il numero minimo di controindicazioni;
  • prezzo basso.

Posso portare le madri che allattano

Qualsiasi sostanza medicinale viene presa con cautela, soppesando tutti i pro e i contro, al fine di evitare di danneggiare il bambino. Prima di prenderlo, dovresti assolutamente consultare il tuo medico. Solo un professionista medico esprime un'opinione sull'indicazione o meno del farmaco. Il medico controllerà la terapia e, se necessario, annullerà o prescriverà un altro farmaco. La glicina durante l'allattamento al seno viene prescritta a una donna in base a un cambiamento delle condizioni e alla gravità dei sintomi della malattia.

In che modo il farmaco influisce su madre e bambino?

Nelle annotazioni per l'assunzione di Glycine, non vi è alcuna registrazione dell'effetto sul corpo del bambino durante l'allattamento. Inoltre non è detto che l'allattamento al seno sia una controindicazione alla prescrizione del farmaco. Se la condizione della madre causa preoccupazione nel medico e è necessario prescrivere un medicinale, la madre dovrebbe eseguire l'appuntamento medico. Il pediatra può anche raccomandare durante il periodo di trattamento di non applicare il bambino al seno, di estrarre e rimuovere il latte. Trasferisci il bambino nel latte o nel latte artificiale precedentemente spremuto.

Tuttavia, se il corso del trattamento non è lungo, la glicina viene prescritta in piccoli dosaggi terapeutici, quindi il medicinale non avrà effetti negativi sul bambino e il processo non deve essere interrotto..

Precauzioni

Durante l'allattamento, la madre si prende cura delle condizioni del bambino. Se il bambino è attivo, l'appetito e il sonno sono preservati, non ci sono manifestazioni cutanee e le feci sono normali, quindi la terapia viene continuata. Se qualche sintomo causa sospetti nella madre, è necessario consultare urgentemente un medico. In questo caso, smetti di applicare il bambino al seno o annulla il farmaco.

Non puoi prescrivere sostanze medicinali a te stesso e auto-medicare. Il danno arrecato al bambino è incomparabile ai benefici di un trattamento dubbio.

Dosaggio e regole di ammissione

La glicina per le madri che allattano è prescritta per via orale sotto la lingua o la guancia per il riassorbimento, 1-2 compresse 3 volte al giorno. La sostanza viene rapidamente assorbita attraverso la mucosa direttamente nel sangue. Per facilitare l'addormentamento, assumere 1 compressa 15-20 minuti prima di un esercizio notturno o subito prima di coricarsi.

Di solito ci vogliono due settimane per prendere il medicinale. Il corso del trattamento e la sua durata dipendono dalla diagnosi e dalla gravità dei sintomi della malattia. È deciso individualmente dal dottore in ogni caso.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Una maggiore sensibilità individuale al farmaco e ai suoi componenti è un divieto da assumere.

La sostanza chimica a volte causa allergie. Eruzioni cutanee, gonfiore delle mucose, prurito sono manifestazioni di orticaria. Una reazione più grave è l'edema di Quincke. La manifestazione allergica più formidabile è lo shock anafilattico. In caso di assistenza intempestiva, si verificano conseguenze irreversibili.

Le persone con pressione sanguigna bassa assumono il farmaco con cautela, perché la glicina, per il suo meccanismo d'azione, abbassa la pressione sanguigna.

Analoghi di farmaci

Se la glicina non può essere prescritta durante l'allattamento per qualsiasi motivo, il medico consiglia di assumere altri medicinali, principalmente forme di dosaggio contenenti glicina e ulteriori sostanze benefiche sotto forma di minerali o vitamine. I preparati sono classificati come additivi biologicamente attivi.

Glycine Forte - il componente principale in una concentrazione più elevata, azione prolungata. Contiene vitamine del gruppo B, che sono coinvolte nel lavoro del cervello e dei nervi periferici.

Glycine BIO - oltre alla sostanza medicinale, viene aggiunto il povidone. Attira e rimuove le tossine e i prodotti di decomposizione dal corpo.

Canon Forte: il contenuto di glicina è 2,5 volte superiore a quello dell'analogo. L'azione è prolungata a causa dell'elevata concentrazione, ma aumentano anche gli effetti collaterali.

Glycine-Vis è un principio attivo in una concentrazione simile a quella di un analogo, nella composizione delle vitamine del gruppo B: B1, B6, B12. Insieme hanno un effetto sul lavoro del sistema nervoso centrale e periferico e sul lavoro del cuore.

Durante l'allattamento, una madre deve prestare attenzione alla sua salute. Non dovresti decidere da solo di seguire un ciclo di terapia preventiva o di essere trattato con farmaci, dovresti aspettare il parere di uno specialista.

La glicina può essere assunta durante l'allattamento (allattamento): la risposta di WebMD

Data di pubblicazione: 04.04.2018 | Visualizzazioni: 11092

Dopo la nascita di un bambino, una donna entra in un periodo difficile pieno di preoccupazioni: aumenta la tensione nervosa, compaiono salti emotivi. È necessario agire e aiutare il corpo ad affrontare una situazione difficile. Ci sono molti sedativi nelle farmacie, spesso la glicina viene acquistata come sedativo. Sorge una domanda ragionevole: la glicina è possibile durante l'allattamento (GV)?

Composizione e azione

La glicina è uno su 20 amminoacidi utilizzati per produrre proteine ​​nel corpo umano. Il farmaco è composto al 98% dalla sostanza omonima. Dopo aver assunto il farmaco, l'aminoacido si scompone in acqua e anidride carbonica. Le compresse hanno un sapore dolciastro. La glicina lenisce, allevia lo stress emotivo e l'ansia, aiuta a far fronte alla paura e alla depressione, riduce gli effetti collaterali di sonniferi, anticonvulsivanti e antidepressivi e migliora la memoria. Inoltre, regola il metabolismo, induce l'inibizione protettiva nel sistema nervoso centrale, riduce lo stress mentale, aumenta le prestazioni mentali.

La glicina viene spesso prescritta durante l'allattamento, poiché aumenta la resistenza alle difficoltà emotive e non crea un effetto dannoso sul bambino e sulla madre. La glicina si trova anche negli alimenti ad alto contenuto proteico, come:

  • carne;
  • un pesce;
  • Latticini;
  • legumi.

La glicina durante l'allattamento deve essere prescritta da uno specialista.

La concentrazione del principio attivo nel farmaco è minima, grazie alla quale dà un effetto lieve e delicato. Il rilascio viene effettuato sotto forma di compresse - 10, 30, 50 o 100 pezzi.

Uso della glicina durante l'allattamento: possibile o no

La sicurezza della glicina non è stata completamente testata o studiata. Particolare attenzione deve essere prestata quando si assume la glicina nelle donne che allattano, così come nelle persone con malattie epatiche o renali [1].

La glicina durante l'allattamento sarà utile se è necessario stabilizzare il background emotivo, calmare i nervi e aiutare a far fronte alla depressione postpartum. Quale glicina può essere utile per una madre che allatta:

  • accelerare l'addormentarsi e migliorare il sonno;
  • tirati su;
  • ridurre l'aggressività;
  • ripristinare lo stato mentale;
  • aumentare le prestazioni mentali.

L'uso di farmaci durante l'allattamento dovrebbe assolutamente essere discusso con il pediatra..

Come influisce sull'allattamento e sulla madre

La glicina può essere utilizzata durante l'allattamento: è un amminoacido naturale. È naturale per il corpo, non è stata registrata una diminuzione della produzione di latte materno durante l'assunzione del farmaco. Tuttavia, come accennato in precedenza, la mancanza di ricerca clinica su questo argomento richiede cautela..

Una madre che allatta può assumere questo sedativo, aiuta:

  • maggiore efficienza;
  • migliorare l'umore;
  • abbassare l'ansia;
  • eliminazione dei segni di sovraccarico psico-emotivo;
  • stimolazione dell'attività cerebrale e della memoria;
  • ripristinare il sonno normale;
  • diminuzione della pressione;
  • riduzione delle manifestazioni dei disturbi vegetativo-vascolari.

Ogni persona è individuale e se noti che come risultato dell'azione della glicina, la quantità di latte è diminuita, allora è meglio rifiutare di prenderlo o ridurre il dosaggio.

Come influisce sul bambino

Durante l'allattamento, la glicina entra nel corpo del bambino attraverso il latte materno in quantità molto piccole. Le istruzioni devono essere seguite, quindi la sostanza non avrà alcun effetto negativo sul bambino. Al contrario, il suo utilizzo è caratterizzato da effetti positivi:

  • normalizza la frequenza cardiaca;
  • elimina i sintomi di una maggiore eccitabilità;
  • usato per ipertonicità.

Il medicinale è approvato per l'uso nei neonati. È prescritto dai neurologi pediatrici quando si verificano sintomi come sonno scarso, pianto frequente..

Regole di ammissione e dosaggio durante l'allattamento

Per le madri che allattano, l'effetto terapeutico si vedrà con un corso di assunzione, una singola applicazione non darà un risultato.

Il farmaco viene assunto 1 compressa 2-3 volte al giorno. Non lavare con liquido, ma scioglierlo tenendolo sotto la lingua.

Se la pillola viene semplicemente ingerita, il principio attivo entrerà nel sistema digestivo e penetrerà nel sangue in una concentrazione ridotta, quindi l'effetto dell'assunzione sarà inferiore. I capillari si trovano sotto la lingua, attraverso la quale si verifica un rapido assorbimento e l'amminoacido va direttamente al cervello. La durata media del trattamento è di 2-4 settimane. Trascorso questo tempo, è necessario fare una pausa mensile nella presa.

Controindicazioni per l'assunzione di glicina

Se una madre che allatta può usare la glicina dipende da diversi fattori. La glicina deve essere usata con cautela nelle donne che hanno la pressione sanguigna bassa. Non esiste un divieto diretto sull'uso del farmaco, tuttavia, si consiglia di misurare la pressione ogni giorno: quando il suo livello diminuisce, il farmaco viene annullato. Ci sono pochi divieti sull'uso di farmaci. Il medicinale non è adatto per le madri che allattano in tali circostanze:

  • si osservano manifestazioni di allergie - nella madre o nel bambino;
  • il rifiuto del bambino di allattare, un cambiamento nelle sue condizioni: letargia, sonnolenza;
  • eccitazione eccessiva del bambino, disturbi del sonno.

Allergia alla glicina: sintomi

Il verificarsi di una reazione allergica si osserva in casi estremamente rari. Inoltre, le madri dicono che a causa della sua assunzione, non ci sono violazioni dell'allattamento. Nonostante la bassa probabilità, il rischio di allergie non può essere escluso. Può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • prurito;
  • eruzioni cutanee;
  • orticaria;
  • congestione nasale;
  • respiro affannoso;
  • Edema di Quincke;
  • shock anafilattico.

I sintomi allergici sono gli stessi sia per la madre che per il bambino. Interrompi l'uso ai primi sintomi. Poiché il farmaco ha un effetto terapeutico con un uso prolungato, se si verificano segni allergici, il farmaco dovrà essere sostituito.

Preparazioni con un effetto simile: quale è meglio scegliere

L'effetto sedativo è caratterizzato da medicinali prodotti con i nomi:

  • Glycine-forte;
  • Glicizzato;
  • Glycine-vis;
  • Glycine-bio.

In queste preparazioni, la glicina è il principio attivo. Esistono altri farmaci sedativi che possono essere utilizzati durante la gestazione e l'allattamento..

Glycine forte

I preparati di composizione simile differiscono in vari componenti aggiuntivi. Ad esempio, Glycine forte contiene vitamine del gruppo B, che hanno anche un effetto benefico sullo stato delle cellule nervose..

  • La vitamina B1 stimola il metabolismo nei tessuti nervosi, migliorando l'attività cerebrale e cognitiva.
  • B6 promuove un migliore assorbimento della vitamina B12 e normalizza l'attività cerebrale.
  • La B12 accelera i processi rigenerativi nelle cellule del tessuto nervoso.

Il farmaco è consigliato per aumentare lo stress psico-emotivo e mentale. Tra gli altri farmaci più richiesti su GV: Persen, Valerianka, Novopassit.

La glicina per l'epatite B è un farmaco sicuro ed efficace che aiuta ad alleviare i sintomi dello stress comuni nelle donne dopo il parto. La glicina è compatibile con l'allattamento al seno? Di regola, non si verificano reazioni collaterali durante l'utilizzo. Tuttavia, la raccomandazione standard degli esperti è che dovresti consultare il tuo medico prima di usare qualsiasi farmaco. Ciò è particolarmente vero per periodi come la gravidanza e l'allattamento..

Lista di referenze:

  1. Glycine - di WebMD (pubblicato il 30/01/2013).

Glicina durante l'allattamento: cautela richiesta

Le donne che allattano sono particolarmente vulnerabili alle malattie e allo stress. L'allattamento fa lavorare duro il corpo. Una madre che allatta ha bisogno di una buona alimentazione, riposo e un ambiente psicologico sano. A causa della depressione postpartum, delle maggiori preoccupazioni e responsabilità, una donna vive in un'ansia costante, che deve essere rimossa con l'aiuto di sedativi. Uno di questi è Glycine. Ma è sicuro per un bambino allattato al seno??

Quando è necessaria la glicina

La glicina è un amminoacido non essenziale che è attivamente coinvolto in molti processi biochimici nel corpo umano. Un ruolo speciale è assegnato a questa sostanza nella correzione degli impulsi nervosi, grazie ai quali lo stato psicologico di una persona è normalizzato. Nella pratica medica, il farmaco Glycine viene prescritto come adiuvante come parte di una terapia complessa alle seguenti condizioni:

  • stress psico-emotivo;
  • sbalzi d'umore;
  • forme di comportamento devianti;
  • difficoltà a dormire;
  • disturbi del cervello;
  • disturbi vegetativo-vascolari;
  • ictus ischemico;
  • trauma cranico;
  • intossicazione da alcol o farmaci.

Glycine è consigliato per adulti e bambini in situazioni di stress, situazioni di conflitto, durante gli esami, con difficile adattamento all'asilo o alla scuola. L'agente metabolico naturale normalizza e attiva i processi di inibizione protettiva nel sistema nervoso centrale

È possibile utilizzare il prodotto durante l'allattamento

Il tema dell'uso di droghe durante l'allattamento preoccupa molte madri. Nessuna donna ragionevole può permettersi di assumere farmaci in modo incontrollabile. Questo vale anche per i sedativi lievi..

Si consiglia di discutere con il proprio medico qualsiasi ansia e modi per superarla. Il medico in ogni singola situazione valuterà il livello di malattia della madre, l'età del bambino, i problemi di allattamento esistenti e prescriverà un rimedio adeguato. Potrebbe anche essere glicina.

Ad oggi sono note circa 30 preparazioni a base di glicina. Ecco qui alcuni di loro:

  • Glycine Bio Pharmaplant;
  • Glycine MHFP;
  • Glycine Forte Pharmaplant;
  • Glycine D3;
  • Glycine Forte Evalar;
  • Glycine Extraplus;
  • Glicina attiva;
  • Glycine Forte Canon.

Dell'intero elenco dei medicinali, solo un'annotazione al primo indica il possibile utilizzo durante la gravidanza e l'allattamento. Le istruzioni ufficiali per l'uso di altri farmaci durante l'allattamento sono piuttosto contraddittorie..

I produttori dei tre medicinali dell'elenco non indicano alcuna informazione sull'assunzione durante la gestazione e l'allattamento. I produttori delle restanti varietà di glicina nelle loro istruzioni includono periodi di gravidanza e allattamento come controindicazioni, perché non c'è la quantità necessaria di informazioni sulla sicurezza del farmaco.

Galleria fotografica: preparati di glicina di diversi produttori

I pediatri non classificano la glicina come un farmaco categoricamente proibito e lo prescrivono attivamente sia ai bambini di età inferiore a un anno che alle madri che allattano. I medici motivano la loro decisione dall'effetto lieve del farmaco sul corpo della madre e del bambino, rendendolo esclusivamente da materie prime vegetali, nonché da una piccola dose che entra nel latte materno. Con il permesso del medico, la glicina durante l'allattamento aiuterà la mamma a rimanere di buon umore

Video: Dr. Komarovsky sull'assunzione di farmaci per l'allattamento

Composizione della preparazione

La struttura del farmaco è molto semplice. Include il principale ingrediente attivo: glicina e componenti ausiliari sotto forma di povidone, cellulosa e magnesio stearato. A seconda del tipo di farmaco, il dosaggio della sostanza principale può essere 100, 250, 300, 500, 600 mg.

Che effetto fa

La glicina è un amminoacido non essenziale coinvolto nella biosintesi delle proteine. Penetrando nel corpo, si scompone nel fegato in acqua e anidride carbonica. La glicina regola le funzioni metaboliche. La sostanza penetra facilmente in tutti i tessuti e principalmente nel cervello, in cui migliora i processi metabolici. Il farmaco ha il seguente lieve effetto sul corpo:

  • antidepressivo;
  • sedativo;
  • antiossidante;
  • antitossico.

Nella pratica neurologica, la glicina è consigliata come farmaco in grado di alleviare l'aumento del tono muscolare. I produttori affermano che il farmaco può neutralizzare gli effetti collaterali dell'assunzione di psicofarmaci, antiepilettici, ipnotici e anche ridurre la voglia di dolci..

Nell'industria alimentare, la glicina è registrata come additivo alimentare E640, consentito in Russia.

Moduli di rilascio

I produttori rilasciano il farmaco Glycine in compresse poste in una cella di contorno di 10, 30, 50 o 100 pezzi. Insieme alle istruzioni, i piatti sono confezionati in una scatola di cartone o in una bottiglia.

Caratteristiche della glicina

La valutazione dell'efficacia di un farmaco dipende da molti parametri. In particolare, dalla gravità e dall'incuria della condizione, dalle caratteristiche personali di una persona, dalla presenza di malattie croniche. Pertanto, le recensioni del farmaco Glycine contengono informazioni di natura sia positiva che negativa. Ma per la maggior parte, le madri che allattano considerano il farmaco innocuo, alleviando in modo significativo i sintomi dello stress psicologico nel periodo postpartum e non ha un effetto negativo sul bambino..

Tra gli operatori sanitari di diversi livelli e gli specialisti in epatite B, c'è un'opinione sulla sicurezza della glicina sia per la madre che per il bambino. I neurologi dei bambini prescrivono il farmaco a bambini con sonno scarso, pianto frequente, aumento dell'eccitabilità. Ma non sono stati ancora condotti studi clinici sull'efficacia del farmaco..

La durata della lotta contro la malattia dipende dalla sua gravità. Il periodo massimo di assunzione di Glycine è calcolato per 1 mese.

Il prezzo del farmaco dipende dal produttore, dalla varietà, dall'aggiunta di altri componenti alla composizione (vitamine B, D), dal dosaggio, dal numero di compresse in una confezione.

Nelle farmacie online per Glycine, il costo va da 20 a 400 rubli per confezione.

A seconda del nome, Glycine ha diverse controindicazioni. In alcuni farmaci è indicata l'intolleranza individuale. La maggior parte delle istruzioni contiene informazioni sull'indesiderabilità di assumere pillole durante la gestazione e l'allattamento, poiché non ci sono dati sulla sicurezza del farmaco.

Gli effetti collaterali possono essere espressi da reazioni allergiche e da una possibile diminuzione della pressione sanguigna. Le limitazioni d'uso sono tipiche delle persone che guidano veicoli e si impegnano in attività che richiedono un'elevata concentrazione di attenzione.

Come usare il farmaco secondo le istruzioni

Il dosaggio specifico e la durata del ricovero sono indicati dal medico. L'istruzione ufficiale per l'uso di Glycine raccomanda alla popolazione adulta di 100 mg 2-3 volte al giorno per 7-14 giorni, per un massimo di un mese. Quindi è necessario fare una pausa di 30 giorni e ripetere il corso.

Per problemi di sonno, assumere 50 o 100 mg di sostanza 20 minuti prima del riposo (a seconda dell'età).

Il numero di corsi richiesti all'anno è determinato dal medico.

Recensioni del farmaco

Il medico mi ha detto che la glicina non raggiunge il latte, una piccola dose e viene assorbita nel cervello. Pertanto, è possibile portarlo su GW.

Svetlana Timofeeva Sochi

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/412715723/

Prendo la glicina tre volte al giorno, 1-2 compresse sotto la lingua. Il terzo pacchetto è già andato. Non c'era altro modo... piangeva costantemente con o senza motivo. Il comportamento del bambino non è cambiato in alcun modo.

Elena Goncharova Yaroslavl

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/412715723/

È risaputo che non dovresti auto-medicare durante l'allattamento. È meglio risolvere tutte le domande che una giovane madre ha con un medico. Solo uno specialista sarà in grado di determinare con precisione le condizioni di una donna e consigliarla su un trattamento non solo efficace, ma anche delicato per il bambino. La glicina è un amminoacido, quindi è presente in qualsiasi corpo umano in una certa quantità e, di conseguenza, è anche nel latte materno, anche se non si assume questa sostanza in compresse. Pertanto, la glicina stessa non è affatto pericolosa, i problemi possono sorgere solo con un sovradosaggio. Alcuni studi dimostrano che questa sostanza accelera il metabolismo nei vasi del cervello, che può portare a un invecchiamento precoce e allo sviluppo di processi sclerotici, in altre parole, a disturbi della memoria. Ma questa situazione è possibile solo se prendi glicina per molto tempo e in grandi quantità, mentre il solito corso è progettato per diverse settimane..

Svetlana Litvinenko. Ostetrico-ginecologo, candidato in scienze mediche, impiegato del Centro medico perinatale (Mosca). Completato un corso di aggiornamento sulla prevenzione e cura dell'aborto spontaneo, diagnostica ecografica. Impegnata nella gestione della gravidanza e del parto, anche in pazienti a rischio.

https://deti.mail.ru/baby/newborn/glicin-pri-grudnom-vskarmlivanii/

Ho anche bevuto glicina per un tempo sufficiente - non aiuta. Sono ancora pazzo...

Kristinka Novosibirsk

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/23850170/

La glicina, anche i neonati possono farlo, e ancora di più per l'allattamento. Appena lo arrotolo subito sotto la lingua e dopo 5 minuti come nuovo.

Tatiana San Pietroburgo

https://www.baby.ru/community/view/3335924/forum/post/23850170/

Per il pieno sviluppo del bambino, è necessario che la madre sia allegra e felice. Se i segni di nervosismo, depressione stanno crescendo e tutti i metodi di compiacimento sono stati provati, puoi ricorrere all'aiuto di Glycine. Ma questo dovrebbe essere fatto solo dopo aver consultato un medico. Sebbene il farmaco non sia stato ufficialmente studiato per la sicurezza d'uso durante l'allattamento, ha esperienza di uso pratico a lungo termine tra madri che allattano e bambini..

"Glycine" per una madre che allatta: istruzioni per l'uso

Il periodo postpartum non è facile per la maggior parte delle donne. In questo momento, hanno molte preoccupazioni e preoccupazioni, quindi l'ansia spesso aumenta e il sonno è disturbato, si osservano sbalzi d'umore ed esplosioni emotive. Per alleviare la tensione nervosa ed eliminare l'ansia, il medico può prescrivere "Glycine" alla madre che allatta. Questo rimedio ha un lieve effetto sedativo e aumenta la resistenza del corpo ai fattori di stress..

Cos'è questo farmaco?

La glicina è uno degli amminoacidi che si formano nel corpo umano, quindi appartiene al non essenziale. Otteniamo questo amminoacido anche da vari alimenti, ad esempio da manzo, noci, farina d'avena o fegato. Il nome di questo amminoacido ha dato il nome al farmaco "Glycine", in quanto è il suo componente principale.

Il farmaco è rappresentato da compresse, che hanno un sapore dolce, una tinta bianca e una forma piatta cilindrica. Ogni compressa contiene 100 mg di glicina, a cui viene aggiunta una piccola quantità di magnesio stearato e metilcellulosa per rendere fermo il preparato.

"Glycine" è venduto senza ricetta in confezioni da 10, 20 o 50 compresse, conservato in casa a temperature inferiori a +25 gradi, e la sua durata è di 3 anni.

Il farmaco deve essere sciolto in bocca ponendo la compressa sotto la lingua o sulla guancia. Con questo metodo di applicazione, la glicina penetrerà nel sangue e verrà trasferita alle cellule del cervello, dove influenzerà i processi di eccitazione (ridurli) e inibizione (rafforzarli).

Grazie a questa azione, il funzionamento del sistema nervoso centrale viene normalizzato e lo stato psicoemotivo del paziente migliora. Inoltre, l'assunzione di "Glycine" riduce gli effetti nocivi dei farmaci che possono deprimere il cervello.

Viene utilizzato durante l'allattamento al seno di un bambino?

Non vi è alcun divieto nell'annotazione per le pillole per le donne che allattano un bambino. Tale farmaco non dovrebbe essere assunto solo in caso di intolleranza ai suoi ingredienti. In altri casi, "Glycine" non è controindicato, perché è di origine naturale, agisce sul corpo della donna in modo abbastanza moderato e la concentrazione di glicina dopo l'assunzione delle compresse nel latte materno è così bassa da non poter influire sulle condizioni del bambino.

Le compresse sono spesso utilizzate come sedativo naturale per aiutare a normalizzare il sonno. La "glicina" è consigliata per proteggere il sistema nervoso da un forte stress, a cui una donna è molto suscettibile nei primi mesi dopo il parto. Il farmaco è richiesto se una madre che allatta ha grave affaticamento, appetito ridotto, nervosismo, debolezza, sonno intermittente e disturbato.

L'assunzione di pillole aiuta ad evitare l'affaticamento, normalizza la funzione cerebrale, migliora il ritmo del sonno e del riposo.

Un tale rimedio sarà una buona prevenzione della nevrosi e della depressione, che spesso compaiono nelle neomamme. Grazie a "Glycine", una donna sarà più calma e sarà in grado di rispondere adeguatamente alle varie difficoltà associate alla cura di un bambino. Le sue prestazioni aumenteranno, il suo umore migliorerà e l'ansia diminuirà..

Ma, nonostante l'innocuità di questo farmaco per le briciole, è necessaria la consultazione di un medico prima di utilizzare "Glycine" durante l'allattamento. Lo specialista selezionerà il regime ottimale e monitorerà le condizioni della madre e del bambino al fine di annullare il rimedio in tempo o integrare il trattamento con altri farmaci..

Inoltre, prima di assumere qualsiasi farmaco, vale la pena provare a influenzare lo stato del sistema nervoso con mezzi non farmacologici e cercare di eliminare la causa del sovraccarico nervoso. Ad esempio, una madre che allatta può bere una tisana con effetto calmante, ascoltare musica classica, fare un bagno con valeriana e lavanda, fare un massaggio rilassante, trasferire alcune delle preoccupazioni sul coniuge e rilassarsi..

Istruzioni per l'uso durante l'allattamento

Il dosaggio di "Glycine" per una madre che allatta dovrebbe essere determinato da un medico, ma il più delle volte una singola dose è una compressa. È necessario sciogliere il medicinale sotto la lingua 2-3 volte durante il giorno. Il farmaco non deve essere ingerito, poiché con un riassorbimento prolungato, la glicina verrà assorbita nei capillari sotto la lingua e raggiungerà le cellule cerebrali e, se ingerita, sarà inclusa nel processo digestivo e tutti gli effetti sul sistema nervoso saranno assenti. Tuttavia, è consentito frantumare la compressa in polvere e scioglierla in una forma così frantumata..

È noto che un singolo utilizzo di "Glycine" è inefficace, quindi il farmaco viene solitamente prescritto come corso. La sua durata può variare da una settimana a un mese, a seconda delle condizioni della donna e della risposta del suo corpo al trattamento. Se è richiesto un secondo corso, di solito viene prescritto dopo una pausa di un mese..

Può far male?

Anche se in rari casi, ma "Glycine" può causare una reazione allergica. Di solito si presenta con un'eruzione cutanea o prurito, ma si manifesta anche come altri sintomi di allergia. Nota che la reazione è possibile sia nella madre che nel bambino. Per qualsiasi manifestazione di ipersensibilità, l'assunzione delle compresse deve essere eliminata.

Anche l'assunzione di "Glycine" non è raccomandata per le madri che allattano con pressione sanguigna bassa.

Se una donna decide comunque di prendere pillole con ipotensione, dovrebbe monitorare la pressione sanguigna su base giornaliera e interrompere l'assunzione del farmaco con una diminuzione significativa.

L'effetto dannoso del farmaco è possibile anche se il suo dosaggio viene superato. Se prendi molte pillole contemporaneamente, potresti avvertire vertigini, nausea e altri sintomi negativi. Inoltre, a dosi elevate, il bambino può reagire alla "glicina" con vari disturbi. A volte il bambino diventa letargico e assonnato, rifiuta di allattare e in alcuni casi, al contrario, non dorme bene, piange a lungo e si comporta agitato. In tali situazioni, è necessario consultare un medico..

Recensioni

Secondo i medici, "Glycine" aiuta con ansia, eccitazione e altri disturbi mentali, che si trovano spesso nelle madri che allattano e possono essere trasmessi ai bambini. Confermano che questo farmaco è innocuo per il bambino e può essere assunto durante l'allattamento, ma solo dopo la nomina di uno specialista. L'autosomministrazione di tali pillole senza consultare un medico non è raccomandata..

Secondo le recensioni delle donne che allattano, "Glycine" ha un'efficienza media. Questo medicinale non resiste se lo stress è forte, ma il suo effetto è positivo in caso di aumento dell'ansia, scarso sonno e umore depresso. Questo rimedio è generalmente ben tollerato, senza influire sull'allattamento e sulle condizioni del bambino. I vantaggi di "Glycine" includono il fatto che il farmaco è conveniente - in media, è necessario pagare 30 rubli per 50 compresse.

Cosa sostituire?

Acquistando "Glycine" in una farmacia, puoi imbatterti in analoghi che hanno un nome simile. Di solito contiene anche una parola o un'abbreviazione che indica il produttore, ad esempio "Glycine-Bio" o "Glycine-MHFP". Questi farmaci contengono anche glicina in un dosaggio di 100 mg e possono essere utilizzati per le stesse indicazioni. C'è anche "Glycine Forte" con un contenuto più elevato di principio attivo - 250 mg in ogni compressa. Il suo utilizzo è consentito per l'allattamento al seno, ma deve essere monitorato da un medico..

Oltre al medicinale con il prefisso "forte", in farmacia è possibile vedere anche un integratore alimentare denominato "Glycine Forte Evalar". Oltre a 250 mg di glicina, tali compresse contengono tre vitamine del gruppo B (B1, B6 e B12), che migliorano l'effetto sul cervello. Il produttore sconsiglia di prenderli durante l'allattamento..

Sostituire "Glycine" con sovraccarico nervoso e ansia possono essere compresse "Valerian". Un tale rimedio a base di erbe ha un effetto calmante e rilassante, quindi è raccomandato per insonnia, nervosismo, depressione, stanchezza cronica e stress grave. Ma, come tutti i preparati a base di erbe, la "valeriana" può provocare allergie e altri sintomi collaterali, quindi l'assunzione di un tale farmaco durante l'allattamento deve essere concordata con il medico..

Maggiori informazioni sul farmaco "Glycine" - prossimo video.

Glicina durante l'allattamento - recensioni, dosaggio e come bere

Questo articolo discute la glicina durante l'allattamento. Vi diciamo se può essere assunto e come, in quale dosaggio è consentito bere, secondo le istruzioni per l'uso. Troverai recensioni sull'uso di Glycine Forte con HV, è il rimedio efficace per le vertigini e per il sonno.

Cos'è la glicina

Glycine è una compressa sublinguale bianca con un effetto calmante. Disponibile in cartoni da 50 compresse. Il costo del farmaco è di 40 rubli e oltre, a seconda del produttore.

Aspetto (foto) Glicina

Il principio attivo è la glicina microincapsulata, componenti ausiliari: magnesio stearato e metilcellulosa idrosolubile. La glicina microincapsulata ha un effetto positivo sul corpo umano. Regola i processi metabolici nel cervello, aiuta l'ossigeno a entrare nelle cellule nervose e previene lo sviluppo di stress.

La bassa concentrazione del principio attivo nella preparazione influisce delicatamente e con parsimonia sul corpo. Dopo il suo decadimento, l'anidride carbonica e l'acqua vengono rilasciate nel flusso sanguigno. Per questo motivo, non rimane nel corpo e non crea dipendenza. È importante tenere conto del fatto che un'assunzione una tantum del farmaco non aiuterà a risolvere il problema, l'effetto dell'applicazione è evidente solo nel caso di un corso di assunzione di glicina.

Indicazioni

L'assunzione di glicina durante l'allattamento è consigliata nei seguenti casi per:

  • normalizzazione del metabolismo;
  • ridurre lo stress psicoemotivo e il superlavoro;
  • eliminazione di nevrosi, sovraeccitazione;
  • migliorare le prestazioni mentali;
  • garantire la regolazione del sonno e del riposo.

Sintomi di una mancanza di glicina nel corpo

È impossibile dire esattamente quali segni indicano una mancanza di un amminoacido utile nel corpo. Ma alcuni sintomi indicano una carenza di glicina, vale a dire:

  • diminuzione dell'appetito;
  • affaticabilità veloce;
  • diminuzione delle prestazioni;
  • problemi di sonno;
  • una diminuzione della quantità di emoglobina nel sangue;
  • aumento dell'irritabilità nervosa;
  • deterioramento della pelle.

Se trovi questi segni in te stesso, contatta immediatamente il medico..

La carenza di glicina provoca vertigini

Posso bere glicina durante l'allattamento

Molte mamme che allattano, stanche di forti stress emotivi e deterioramento del derma, si chiedono se sia possibile assumere Glycine e come farlo correttamente. La maggior parte dei terapisti risponde affermativamente a questa domanda, perché per la produzione del farmaco vengono utilizzate solo materie prime vegetali..

Va anche tenuto presente che una piccola dose del farmaco entra nel corpo del bambino insieme al latte materno. Questa concentrazione è così piccola che non può causare alcun danno al bambino..

L'uso della glicina durante l'allattamento aiuta una donna a ridurre al minimo lo stress, oltre a rispondere adeguatamente a varie situazioni di vita difficili, che è particolarmente importante nel periodo postpartum. Inoltre, il farmaco normalizza la frequenza cardiaca in un neonato, elimina l'ipertonicità e aumenta l'eccitabilità..

È vietato assumere Glycine senza prescrizione medica. Solo uno specialista è in grado di stabilire il regime di dosaggio necessario in modo che non danneggi il corpo di una donna e un bambino. In alcuni casi, invece della Glicina, uno specialista può prescrivere l'uso di tisane, che ha un effetto calmante..

A volte, per far fronte allo stress, non è necessario bere vari sedativi, ma piuttosto migliorare la situazione in famiglia. Se la causa del disturbo nervoso è la stanchezza associata alla cura di un bambino, chiedi aiuto ai tuoi cari.

Come bere Glycine con hv

Affinché l'effetto della raccolta di fondi sia evidente, è necessario prenderlo correttamente. Il dosaggio standard del farmaco per le donne che allattano sta assumendo 1 compressa 2-3 volte al giorno. La compressa deve essere tenuta sotto la lingua fino a completa dissoluzione..

Puoi prendere il farmaco durante l'allattamento solo dopo il permesso del medico.

Il corso di ammissione va da 2 settimane a 1 mese, in alcuni casi la durata del ricovero può essere aumentata. Secondo le istruzioni per l'uso, un ciclo ripetuto di assunzione di glicina è possibile solo dopo una pausa di un mese. Il dosaggio esatto e la durata del farmaco saranno chiamati da uno specialista.

Controindicazioni

Nonostante gli indubbi benefici del farmaco, dovrebbe essere usato con cautela durante l'allattamento. Le principali controindicazioni per l'assunzione del farmaco sono:

  • intolleranza individuale;
  • cambiamento nel comportamento del bambino: disturbi del sonno, eccessiva eccitabilità, letargia e sonnolenza, pianto;
  • rifiuto del bambino dal seno;
  • bassa pressione sanguigna in una donna.

Se trovi tali segni, devi immediatamente smettere di bere Glycine e quindi consultare un medico per prescrivere un altro sedativo.

Recensioni

Di seguito sono riportate le recensioni sull'uso della glicina durante la gravidanza. Controllali per capire se vale la pena prendere questo rimedio o è meglio sceglierne un altro..

Dopo il parto, ho notato che ero molto nervoso. Ho letto su alcuni forum che questa condizione può essere causata da una carenza di glicina. Visitato il medico, ha prescritto un'assunzione mensile di Glycine Forte. Dopo il corso, ho iniziato a sentirmi meglio, non c'erano effetti collaterali o cambiamenti nel comportamento del bambino.

Valentine, 31 anni

Prima della gravidanza, ho preso Glycine più volte durante i corsi. Mi piaceva che dopo di lui diventassi calma e potessi reagire adeguatamente a ciò che prima mi rendeva molto nervoso. Sfortunatamente, dopo il parto ho sviluppato un'allergia a questo farmaco e ho dovuto bere invece tisane..

La glicina durante la gravidanza è un farmaco efficace che normalizza il funzionamento del sistema nervoso. Ma prima dell'uso è importante ricordare che in alcuni casi può provocare una reazione allergica o causare un peggioramento delle condizioni del bambino..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

L'ombelico è caduto. Quando puoi nuotare?

Concezione

Il pediatra ci ha detto di non nuotare finché l'ombelico non cade.Oggi il nostro ombelico è caduto. Unto di giorno e sera di un verde brillante. Pensi che domani sera potrai fare il bagno al bambino per la prima volta, oppure è meglio aspettare fino a lunedì in modo che l'ombelico si sia asciugato a dovere?

Dimensioni standard del lettino: per bambini da 0 a teenager

Neonato

Con l'avvento di un bambino, sorge invariabilmente la questione di un posto letto. Quando si scelgono presepi a Minsk, vengono prese in considerazione molte sfumature importanti.

QUANDO È MEGLIO RIMANERE INCINTA? GIORNI PIACEVOLI PER IL CONCEZIONE

Parto

http://kidmen.ru/2008/10/kogda-luchshe-zaberemennet-blagopriyatnye-dni-dlya-zachatiya-2/http://kidmen.ru/wp-content/uploads/2008/10/111.jpg Ogni donna con sufficiente precisione può determinare il momento dell'ovulazione, che si verifica nel suo corpo.

Passeggini per navicella

Nutrizione

Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 62x46,5x91 Dimensioni, cm: 59x120x88 Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 84x63,5x40,5 Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 63,5x72x40,5 Dimensioni, cm: 63x108x88 Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 86 x 35 cm (esterno) / 78 x 26 x 20 cm (interno) Peso, kg: 18 Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 58,5x35,5x86 Dimensioni, cm: 58,5x98,5x100 Peso, kg: 16,3 Dimensioni assemblato (LxPxH), cm: 57x84x45,5 cm. Dimensioni, cm: 57x105x102,5