Principale / Infertilità

Acqua bassa durante la gravidanza

Durante la gravidanza, tutte le donne si sottopongono a esami ecografici. Ti consente di determinare molti disturbi e patologie, incluso l'oligoidramnios. Il liquido amniotico dovrebbe normalmente avere un certo volume. Se è inferiore al valore accettato, vengono eseguiti metodi diagnostici aggiuntivi e viene prescritto un trattamento..

  1. Indici del liquido amniotico
  2. Cause dell'acqua bassa
  3. Sintomi di acqua bassa
  4. Qual è il pericolo dell'acqua bassa e le sue conseguenze
  5. Trattamento dell'oligoidramnios
  6. Nutrizione
  7. Previsione

Indici del liquido amniotico

Il volume del liquido amniotico dipende dall'età gestazionale (i valori normali sono indicati in settimane / mm):

  • 16 - 73–201;
  • 20 - 86-230;
  • 25 - 89-240;
  • 30 - 83–258;
  • 35 - 70-279;
  • 40 - 63–240.

Il volume dell'acqua cambia a causa della crescita del feto, quando consuma più liquidi, urina. Il liquido amniotico viene rinfrescato a intervalli di tre ore. L'acqua cambia completamente ogni tre giorni.

Cause dell'acqua bassa

L'acqua bassa può comparire all'inizio (14-20 settimane) e alla fine della gravidanza (21-40 settimane). Inoltre, per ogni intervallo esiste una norma specifica. L'acqua bassa può essere primaria o secondaria, acuta o cronica. Se valutato in termini di gravità, l'oligoidramnios con un indice amniotico inferiore a 2 cm è considerato pronunciato e con un valore di 2-5 cm - moderato.

Le ragioni per la comparsa di acqua bassa

Malformazioni congenite del feto

Questa categoria include:

  • Sindrome di Potter (assenza di reni), patologia renale policistica;
  • basso grado di sviluppo (o sua completa assenza) dell'uretra;
  • sindrome dell'addome ritagliato, quando mancano i muscoli anteriori;
  • grave restringimento dell'uretra o degli ureteri.

Infezione del feto con alcuni microrganismi patogeni (ad esempio, clamidia, citomegalovirus, ecc.). Malattie cromosomiche, ritardo dello sviluppo (sindrome di Down, ecc.).

Patologie trasferite o presenti in una donna incinta

Questi includono:

  • cattive abitudini croniche (fumo, alcolismo, ecc.), Che portano a intossicazione del corpo;
  • obesità grave;
  • tossicosi grave;
  • ipertensione;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • patologie endocrine;
  • diabete;
  • patologie del tessuto connettivo (artrite, lupus eritematoso, ecc.).

Inoltre, tutte le condizioni che causano disidratazione, diarrea, vomito sono pericolose per una donna incinta..

Questi includono attacchi di cuore, insufficienza placentare. Inoltre, è possibile rilevare la necrosi dell'amnion, i cambiamenti sclerotici o atrofici nelle membrane.

Diverse altre ragioni si distinguono separatamente: morte fetale, violazione delle membrane che lo proteggono, postmaturità. L'acqua bassa durante la gravidanza può verificarsi a causa dell'uso di determinati farmaci (ad esempio naprossene, indometacina, ecc.) O per ragioni completamente sconosciute. Le cause più comuni di carenza di liquido amniotico (tra quelle elencate nella tabella) sono diabete, ipertensione, gestosi, infezioni o ipossia fetale cronica.

A volte si può osservare un leggero aumento della pressione sanguigna in molte donne durante il periodo di gravidanza, questo è considerato normale. Nel terzo trimestre, la pressione sanguigna può aumentare in modo significativo e si svilupperà oligoidramnios (la causa è un fallimento della funzione placentare a causa del flusso sanguigno alterato).

Sintomi di acqua bassa

L'acqua bassa non ha sintomi particolari. Con una carenza di liquido amniotico, si possono avvertire nausea, bocca secca e debolezza generale. A volte una donna avverte dolori dolorosi (specialmente quando il feto si muove). Questo sintomo può manifestarsi dopo 20 settimane di gravidanza, quando il bambino diventa più attivo e, a causa della mancanza di acqua, la funzione di deprezzamento del liquido amniotico è disturbata.

I segni principali includono deviazione dalla norma nelle dimensioni dell'utero, circonferenza addominale e scarsa mobilità fetale. Per confermare i sospetti, viene prescritta un'ecografia. Con il suo aiuto, vengono stabiliti il ​​volume del liquido amniotico, il grado della loro carenza e lo stato del bambino nell'utero. La gravità dell'oligoidramnios può dipendere dalle letture della pressione sanguigna.

All'ecografia si può osservare una leggera carenza di liquido amniotico. Se il fluido è 400-700 ml in meno, la patologia è considerata moderata. In questo caso non ci sono sintomi negativi. Quando il volume del liquido amniotico scende a 700 ml, viene fatta una diagnosi di "oligoidramnios grave". In questo caso, una donna può provare nausea, vertigini e altri sintomi spiacevoli..

Qual è il pericolo dell'acqua bassa e le sue conseguenze

Una carenza di liquido amniotico può causare molte complicazioni. La vescica fetale inizia ad essere fortemente compressa dalle pareti uterine. Ciò esercita ulteriore pressione sul bambino, con gravi conseguenze. Il bambino è in una posizione scomoda, piegato. Di conseguenza, potrebbe nascere con una colonna vertebrale storta e un piede torto. A volte la pelle del bambino cresce insieme alla membrana fetale.

Un'altra complicazione è la formazione di legamenti simonart che avvolgono il feto e gli impediscono di muoversi normalmente nell'utero. Questa limitazione del movimento può causare lesioni. Ad esempio, quando i legamenti sono avvolti attorno al cordone ombelicale, il bambino non riceverà un'alimentazione adeguata. Di conseguenza, il bambino sviluppa ipossia, il flusso sanguigno è disturbato. Ciò può causare non solo un ritardo nello sviluppo, ma anche la morte..

Il liquido amniotico protegge anche il feto dall'ambiente. L'acqua bassa può causare parto prematuro o aborti spontanei. Le contrazioni in questo caso sono molto dolorose, la cervice si apre lentamente. In questo caso, il parto dura a lungo e dopo aver aperto la membrana fetale appare un liquido denso colorato dalle feci del feto.

Se, con oligoidramnios, si riscontrano gravi malformazioni congenite - sviluppo anormale del viso, dei reni, ecc., La gravidanza viene spesso interrotta.

Trattamento dell'oligoidramnios

L'acqua bassa può essere riportata alla normalità con metodi terapeutici, ma l'automedicazione è vietata. Dopo la diagnosi, la donna dovrebbe essere sottoposta a test di sangue, urina e striscio. Ultrasuoni, cardiotocografia sono fatti. Tutto quanto sopra aiuta a determinare la gravità dell'oligoidramnios e le condizioni del feto. A seconda della causa della carenza di liquidi, viene determinato un regime di trattamento.

  1. In caso di disturbi metabolici o obesità, sono indicati una dieta, complessi vitaminici e farmaci che ripristinano l'afflusso di sangue placentare.
  2. Quando un'infezione virale diventa la causa, vengono prescritti farmaci per eliminare i microrganismi patologici.
  3. In caso di violazione della vescica fetale, vengono effettuati tentativi per prevenire l'infezione del bambino. In questo caso, la donna si sdraia per salvare. Se il bambino è già posticipato, viene eseguita una puntura e il parto viene causato con l'aiuto di farmaci speciali.

Non sono elencati tutti i casi di possibile trattamento, questo è determinato individualmente in ciascun caso.

Una direzione importante di qualsiasi terapia è rafforzare il corpo, eliminando ogni sforzo e attività fisica. Mostrato solo riposo a letto.

Con l'oligoidramnios, una donna viene spesso eseguita un'ecografia per monitorare le dinamiche del trattamento. Se il periodo di gestazione sta già finendo, potrebbe essere causato un parto prematuro.

Quando il trattamento conservativo non ha dato un risultato positivo e il livello del liquido amniotico continua a diminuire, il taglio cesareo viene eseguito più spesso. Può essere fatto anche dopo aver raggiunto la 38a settimana..

Nutrizione

Se durante la gravidanza viene rilevato oligoidramnios, è necessario prestare attenzione alla dieta. Si consiglia alla donna di mangiare più volte al giorno. La dieta dovrebbe includere minerali, nutrienti e vitamine essenziali. Il menu comprende solo prodotti naturali.

Sono esclusi i cibi grassi, piccanti e salati. È necessario ridurre la quantità di zucchero e sale. È importante astenersi da cibi che contengono aromi, conservanti o coloranti. È consentito bere tè debole e caffè e bevande alcoliche sono completamente esclusi.

Previsione

La malnutrizione viene trattata con successo se la malattia viene rilevata in tempo. Con cure mediche tempestive, una donna può trasportare il feto fino a 38 settimane. In questo caso, il bambino nascerà completamente sano. La prognosi più sfavorevole è il 2-3 ° trimestre (se viene diagnosticato contemporaneamente un ritardo dello sviluppo). Se le raccomandazioni dei medici non vengono seguite, il riposo a letto è violato o non c'è terapia, una carenza di liquido amniotico può causare la morte del bambino.

Per prevenire lo sviluppo di oligoidramnios, si consiglia alle donne di sottoporsi a un esame completo anche prima del concepimento. Quando si conferma la gravidanza, è importante registrarsi ed essere esaminati regolarmente da un ginecologo. La carenza di liquido amniotico può essere causata da stress, sforzo fisico, quindi dovrebbero essere completamente esclusi.

Cause e conseguenze dell'acqua bassa durante la gravidanza

L'articolo discute gli oligoidramnios durante la gravidanza. Parliamo delle cause e delle conseguenze di questa condizione, di quanto sia pericoloso per la donna incinta e il feto, il trattamento necessario. Imparerai come determinare l'oligoidramnios nelle donne in gravidanza, quale prevenzione aiuterà a prevenire lo sviluppo della patologia, le recensioni delle donne.

Cosa significa oligoidramnios durante la gravidanza

La malnutrizione (oligoidramnios) è una patologia del liquido amniotico, durante la quale, durante la gravidanza a termine, si verifica una diminuzione della loro quantità a 500 ml o meno. Secondo varie fonti, questa condizione si verifica in 0,3-5,5 casi di tutte le nascite..

Incinta e feto

Il liquido amniotico, o liquido amniotico, è la fonte di nutrimento per il bambino nell'utero. Contengono sostanze nutritive, vitamine, ossigeno e ormoni: tutto ciò che è necessario per la crescita e lo sviluppo del feto. Inoltre, tutti i prodotti metabolici (urina, muco, ecc.) Vengono rilasciati nel liquido amniotico. Il liquido amniotico protegge dall'influenza di fattori dannosi e varie infezioni. Quando il travaglio si avvicina, il sacco amniotico esercita una pressione sulla cervice, che porta alla sua apertura.

In diverse fasi della gravidanza, c'è una diversa quantità di liquido amniotico associata a cambiamenti nelle esigenze del feto in crescita. Nelle prime 6 settimane di gravidanza, la quantità di liquido amniotico è piccola, ma già nel 3 ° trimestre, cioè a 38 settimane, il loro livello raggiunge 1-1,5 litri, che è la norma. Nelle prossime 2 settimane (39-40 settimane), la quantità di liquido amniotico diminuisce a 600 ml, il che significa l'inizio del travaglio precoce.

Nel caso in cui gli indicatori del liquido amniotico siano inferiori, stiamo parlando di acqua bassa di vario grado. In pratica, ci sono stati casi in cui la futura mamma non aveva quasi liquido amniotico. A proposito, molte donne incinte si chiedono cosa sia più pericoloso, la mancanza di acqua o polidramnios durante la gravidanza. Va notato che entrambe queste condizioni rappresentano una certa minaccia sia per la donna incinta che per il feto, quindi richiedono una certa attenzione da parte del medico..

A seconda della gravità, gli esperti distinguono la mancanza d'acqua moderata, grave e relativa.

Con acqua bassa moderata, il livello del liquido amniotico devia leggermente dalla norma. In questo caso, una dieta speciale è raccomandata per una donna incinta, in cui la dieta dovrebbe contenere molte verdure e frutta fresca, nonché cibi contenenti una grande quantità di vitamine e minerali. Allo stesso tempo, la futura mamma dovrebbe essere sotto costante controllo medico per prevenire il possibile deterioramento della condizione.

Con oligoidramnios gravi, è necessario un trattamento ospedaliero con l'uso di farmaci, poiché una tale condizione può causare una serie di gravi complicazioni in un bambino.

L'acqua bassa relativa si osserva nella tarda gravidanza ed è più spesso dovuta all'invecchiamento della placenta. Con la diagnosi corretta, puoi sperare in una prognosi positiva e riportare tutto alla normalità. La cosa principale è che lo sviluppo del feto non è disturbato e la futura mamma sarà sotto la stretta supervisione dei medici.

Di norma, per motivi di salute, alle donne con oligoidramnios viene somministrato un taglio cesareo.

Cause dell'acqua bassa

I fattori che influenzano l'aspetto dell'oligoidramnios nelle donne non sono completamente compresi. Secondo la pratica medica, nella maggior parte dei casi, lo sviluppo di una condizione patologica nelle diverse fasi della gravidanza è influenzato dai seguenti motivi:

  • Alta pressione sanguigna durante la gravidanza. Un aumento della pressione sanguigna può apparire in ogni futura mamma, ma questo fenomeno è insignificante durante la gravidanza. Con un forte aumento della pressione sanguigna, possono svilupparsi oligoidramnios, specialmente nella tarda gravidanza. Il meccanismo di formazione di tale patologia è dovuto a un malfunzionamento della placenta a causa di un flusso sanguigno alterato a causa di un aumento della pressione sanguigna nella madre. In questo caso, la gravità dell'acqua bassa dipende dagli indicatori di pressione. L'acqua bassa sullo sfondo dell'ipertensione può portare a ritardi nello sviluppo del feto (ritardo di dimensioni rispetto alla norma).
  • Gravidanze multiple, durante le quali la distribuzione del flusso sanguigno nella placenta comune non è uniforme. Ciò porta al fatto che uno dei frutti riceve più ossigeno e sostanze nutritive, mentre l'altro non riceve quasi nulla. Spesso una tale patologia si osserva in uno dei feti nei gemelli sullo sfondo della sindrome di bypass (scarico) di sangue nella placenta da un feto all'altro. Molto spesso, tali violazioni sono minori e non rappresentano una minaccia per il bambino..
  • Gravi patologie congenite e malformazioni fetali, comprese patologie renali e anomalie genetiche nello sviluppo del viso. Di regola, una tale gravidanza viene interrotta.
  • Mancato sviluppo dell'epitelio della vescica fetale o ridotta funzione secretoria della membrana acquosa.
  • Infezioni batteriche posticipate, ma non completamente guarite. In questo caso, la flora patogena può essere sia nel canale del parto che nel liquido amniotico, che viene determinato utilizzando analisi speciali.
  • Disturbi metabolici, in particolare obesità.
  • Gravidanza post-termine: in questo caso, si verifica l'invecchiamento e il distacco della placenta, che porta a un deterioramento dell'esecuzione delle sue funzioni. Molto spesso, in una situazione del genere, viene causato il parto artificiale..
  • Perdita di liquido amniotico dovuta a danni alla membrana.

La donna incinta ha mal di pancia

Segni

L'acqua bassa non causa deviazioni specifiche nel benessere della futura mamma. I sintomi di una grave mancanza d'acqua sono:

  • nausea;
  • debolezza;
  • bocca asciutta;
  • dolori doloranti durante i movimenti fetali: dalla 20a settimana di gravidanza, l'attività del bambino nell'utero aumenta in modo significativo e se c'è una mancanza di liquido amniotico, la sua funzione amniotica viene persa, il che porta a un forte dolore. Per questo motivo, solo uno specialista può diagnosticare la patologia con l'aiuto di una visita ginecologica ed ecografia;
  • ritardo nella dimensione dell'utero dalla norma in una determinata fase della gravidanza;
  • incoerenza della circonferenza addominale in una determinata fase della gravidanza;
  • mobilità fetale limitata;
  • disturbi del sonno;
  • perdita di appetito.

In che modo l'oligoidramnios influisce su una donna incinta

L'acqua bassa, soprattutto se pronunciata, rappresenta una minaccia particolare sia per il feto che per la futura mamma. Con una quantità insufficiente di liquido amniotico all'inizio della gravidanza e nel 2 ° trimestre, si verificano spesso aborti spontanei. L'acqua bassa è anche pericolosa nella tarda gravidanza, poiché in questo caso è irta di parto prematuro.

Le contrazioni durante il parto con oligoidramnios sono piuttosto dolorose e praticamente inefficaci, inoltre, in questo caso, c'è una lenta dilatazione della cervice. Un'attività lavorativa così debole è di lunga durata e quando la vescica fetale viene aperta, si osserva una piccola quantità di liquido denso colorato dalle feci fetali.

Perché l'oligoidramnios è pericoloso per un bambino

Il liquido amniotico è il luogo di crescita e sviluppo del feto. La loro carenza influisce negativamente sulla crescita e lo sviluppo del bambino nell'utero. Nelle prime fasi della gravidanza, questa condizione può portare alla formazione di piede torto nel bambino e lussazioni congenite dei fianchi, varie deformità del cranio. Nelle fasi successive, una tale patologia è pericolosa come complicazione del travaglio..

Con oligoidramnios, il sacco amniotico non porta all'apertura della cervice o causa solo la sua piccola apertura. Questo è il motivo per cui il parto si verifica più spesso con un taglio cesareo..

Ignorare il trattamento dell'oligoidramnios durante la gravidanza può portare a una serie di conseguenze negative. Grave oligoidramnios è pericoloso con tali complicazioni in un bambino come:

  • deformazione del sistema scheletrico fetale (trauma alle grandi articolazioni e alla colonna vertebrale);
  • sviluppo anormale degli arti;
  • asfissia che porta alla rottura del sistema nervoso centrale;
  • fusione della superficie del feto con l'amnion, seguita dalla comparsa di malformazioni;
  • arresto della crescita;
  • sottopeso;
  • pelle eccessivamente secca e comparsa di rughe su di essa;
  • la nascita di un bambino con un peso ridotto e una vitalità insufficiente.

Importante: nella maggior parte dei casi, durante la gravidanza con acqua bassa moderata, nascono bambini sani. Potrebbe esserci solo una leggera malnutrizione del feto di varia gravità, il che è abbastanza naturale, poiché la malnutrizione e l'oligoidramnios sono una conseguenza dell'insufficienza placentare. Allo stesso tempo, in futuro, questi bambini sono spesso malati e molto eccitabili..

Diagnostica

Per confermare la diagnosi, lo specialista prescrive un esame ecografico, che consente di stabilire la quantità di liquido amniotico e, quando si conferma la diagnosi, stabilire la gravità dell'oligoidramnios e le condizioni del feto. Inoltre, se si sospetta una malattia, viene eseguita una visita ginecologica..

Per diagnosticare la patologia, viene utilizzato il calcolo dell'AFI (indice del liquido amniotico). Questo indicatore viene calcolato misurando in 4 punti dello spazio libero tra il feto e la parete uterina. I numeri risultanti vengono aggiunti e quindi divisi per 4.

Nel caso in cui l'indice sia di 5-8 cm, ciò significa la normale quantità di liquido amniotico. Con un indice di liquido amniotico di 2-5 cm, stiamo parlando di una moderata mancanza d'acqua. Se l'IAI è inferiore a 2 cm, ciò indica una pronunciata mancanza di acqua.

La quantità ottimale di liquido amniotico, in base alla durata della gravidanza, è mostrata nella tabella sottostante.

Età gestazionaleTasso IFA, ml
16 settimane73-201
17 settimane77-211
18 settimane80-220
19 settimane83-225
20 settimane86-230
21 settimane89-235
22 settimane92-238

Per identificare la vera causa dell'oligoidramnios, a una donna incinta viene prescritto:

  • test e strisci per batteri e malattie a trasmissione sessuale;
  • CTG del feto per determinare lo stato del bambino nell'utero;
  • ecografia ed ecografia Doppler per determinare il livello del liquido amniotico, la qualità della circolazione sanguigna nel cordone ombelicale, l'arteria cerebrale fetale e le arterie uterine di una donna, il grado di ritardo dello sviluppo.

Incinta all'appuntamento dal dottore

Trattamento

Non esiste una strategia di trattamento specifica per oligoidramnios. Tutto dipende da quale fattore ha provocato la condizione patologica. In caso di disturbi metabolici e obesità, alla donna incinta vengono prescritti farmaci e la dieta viene regolata.

Molto spesso, con oligoidramnios, viene prescritto un trattamento complesso con l'uso di vitamine e medicinali per migliorare il metabolismo nella placenta, farmaci per il trattamento della malattia sottostante che ha causato l'oligoidramnios. Con oligoidramnios moderati, la terapia viene eseguita a casa e il trattamento di oligoidramnios gravi con ipertonicità uterina viene eseguito in un ospedale.

Per eliminare una forma moderata di patologia, gli esperti raccomandano di rimuovere qualsiasi attività fisica, assumere i farmaci prescritti, essere regolarmente monitorati da uno specialista e passare a una dieta arricchita con vitamine e microelementi utili.

Con oligoidramnios è possibile prescrivere un'ecografia ogni settimana, ecografia Doppler - una volta ogni 3 giorni, cardiotocografia fetale straordinaria per monitorare l'anomalia e prevenirne lo sviluppo e adottare misure tempestive per preservare la salute del bambino e della donna.

Gravi oligoidramnios, che minacciano la salute del feto, possono portare a un parto precoce, ma solo se i tempi della gravidanza lo consentono.

Nel caso in cui venga rilevato oligoidramnios con malformazioni fetali nelle prime fasi della gravidanza, gli esperti decidono di interrompere la gravidanza.

Nel caso in cui i risultati ecografici mostrano l'invecchiamento della placenta e dell'oligoidramnios, viene prescritta la terapia per l'insufficienza placentare. A tale scopo, in regime ambulatoriale, vengono utilizzati farmaci come Actovegin e Curantil..

L'oligoidramnios grave nelle donne in gravidanza, accompagnato da ipossia fetale, viene solitamente eliminato con il taglio cesareo, anche se la gravidanza è prematura. Ciò è dovuto al fatto che il feto sta vivendo gravi sofferenze e la presenza di ipossia in esso può portare a gravi conseguenze..

In alcuni casi, una procedura come l'amnioinfusione aiuta a prevenire lo sviluppo di problemi nel feto. Durante questo, il medico posiziona la soluzione salina nell'utero attraverso la sua cervice. Questa tecnica consente di far fronte a problemi come la rottura prematura della placenta o l'essiccazione del cordone ombelicale..

La prognosi dipende dalla durata della gravidanza. Se una patologia viene rilevata prima delle 28 settimane e viene fatta una diagnosi di "oligoidramnios", gli esperti, per ragioni mediche, insistono per interrompere la gravidanza. Se si riscontra un basso indice di liquido amniotico fino a 34 settimane, viene prescritto un trattamento appropriato. Se risulta inefficace, allora in questo caso c'è solo una via d'uscita: la nascita prematura..

Prevenzione

Come prevenire l'acqua bassa durante la gravidanza? È sufficiente seguire questi consigli:

  • escludere una forte attività fisica, ma allo stesso tempo fare piacevoli passeggiate all'aria aperta;
  • mangiare equilibrato e almeno 5 volte al giorno in piccole porzioni;
  • visitare un ginecologo in modo tempestivo e fare tutti i test necessari che aiuteranno a determinare la presenza di fattori che causano oligoidramnios e sottoporsi immediatamente al trattamento necessario.

Recensioni

Nel 1 ° trimestre di gravidanza, mi è stato diagnosticato un oligoidramnios moderato. Il medico ha raccomandato di mangiare più frutta e verdura fresca per saturare il corpo con vitamine e minerali. Ho anche ridotto la mia attività fisica e ho iniziato a camminare solo la sera prima di andare a letto. Verso il 2 ° trimestre, la condizione è tornata alla normalità, ha dato alla luce un bambino forte.

Veronica, 24 anni

Nel 2 ° trimestre di gravidanza, quando il bambino ha iniziato a muoversi più attivamente, spesso ha iniziato a sentire un forte dolore all'addome. Sono andato dal medico per un consulto, ho superato i test e mi sono sottoposto a un'ecografia, si è scoperto che la causa di questa condizione è l'oligoidramnios. Ha subito le cure necessarie, ha rivisto la sua dieta ed è riuscita a stabilizzare le sue condizioni in circa 2 mesi.

Svetlana, 35 anni

A 34 settimane di gravidanza mi è stato diagnosticato un oligoidramnios. Il parto è stato effettuato con taglio cesareo. Il bambino è nato con un peso ridotto, 2,2 kg. Si è scoperto che la mia mancanza d'acqua è iniziata da circa 30 settimane, ma a causa del fatto che il trattamento non è stato effettuato in modo tempestivo, ciò ha influito sul peso del bambino.

L'acqua bassa durante la gravidanza è una condizione pericolosa, ma solo se ha una forma pronunciata e il trattamento viene ignorato. Nella maggior parte dei casi, con una terapia tempestiva, il bambino nasce forte e senza problemi di salute. Abbi cura di te e della tua facile consegna!

Cause, diagnosi e trattamento dell'oligoidramnios nelle donne in gravidanza

Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Gravidanza in acque basse: che cos'è?

La quantità di liquido amniotico non è un valore statico, poiché man mano che il feto cresce e si sviluppa, cambia il volume del liquido amniotico, che inizia a essere secreto dall'ottava settimana di gestazione e continua fino alla nascita stessa. Pertanto, la quantità di liquido amniotico in ogni fase della gravidanza è diversa. Inoltre, in qualsiasi fase della gravidanza, il loro numero potrebbe essere inferiore al normale, il che sarà anche basso. Cioè, ampliando la definizione classica di oligoidramnios, possiamo dire che questa è una condizione in cui il volume del liquido amniotico è inferiore al limite inferiore della norma per una data età gestazionale..

Attualmente, sulla base di numerose osservazioni e calcoli, sono state sviluppate tabelle con i volumi medi, massimi e minimi di liquido amniotico caratteristici per ogni settimana di gestazione, a partire dalla 14a. Cioè, l'oligoidramnios può essere determinato a partire dalla 14a settimana di gravidanza..

Tuttavia, ripetiamo che il concetto di oligoidramnios è dinamico, cioè può periodicamente apparire o scomparire durante la gravidanza. Ciò significa che la stessa donna, ad esempio, a 23 settimane aveva oligoidramnios e a 33 settimane di gravidanza non c'era più. In questi casi, i medici parlano di secchezza funzionale, che si verifica in risposta a varie influenze ambientali e scompare da sola entro un mese. A rigor di termini, una tale mancanza di acqua è transitoria, cioè temporanea, e quindi si riferisce a disturbi funzionali e non a patologie. La stragrande maggioranza dei casi di oligoidramnios sono solo disturbi funzionali transitori che non sono pericolosi per la crescita e lo sviluppo del feto e non interrompono il normale corso della gravidanza e del parto.

Se l'oligoidramnios è persistente, cioè non scompare e viene registrato in diverse fasi della gravidanza, ad esempio a 23, 25, 30 settimane di gravidanza, allora stiamo parlando di patologia. In questi casi, l'oligoidramnios è un segno di gravi violazioni del corso della gravidanza e dello sviluppo fetale..

Pertanto, quando a una donna viene diagnosticata l'acqua bassa in base ai risultati di un'ecografia, non è necessario essere turbata o nervosa, poiché nella stragrande maggioranza dei casi questa è una caratteristica funzionale della sua gravidanza e non una patologia. Ma se l'acqua bassa è combinata con malformazioni o non scompare entro un mese, questa condizione è considerata patologica e richiede un trattamento. Ricorda che l'incidenza degli oligoidramnios patologici è solo dello 0,2 - 0,3% dei casi ed è necessariamente combinata con disturbi dello sviluppo fetale e placentare visibili agli ultrasuoni. Pertanto, se il medico ecografico non ha visto malformazioni del feto o della placenta, ma ha diagnosticato "mancanza di acqua", allora questo indica sempre le caratteristiche funzionali della donna e non richiede alcun trattamento, ad eccezione della profilassi vitaminica.

In linea di principio, l'oligoidramnios non è tanto una patologia indipendente quanto un singolo sintomo che riflette una combinazione di vari disturbi nella crescita e nello sviluppo del feto o nel corso della gravidanza. Pertanto, una determinazione isolata di oligoidramnios senza CTG, Doppler e screening delle malformazioni mediante ultrasuoni e test biochimici (AFP, hCG, ecc.) Non è diagnosticamente accurato e giustificato.

Acqua bassa nelle donne in gravidanza: significato diagnostico dell'indicatore

Il valore diagnostico e il valore di un indicatore come l'oligoidramnios sono attualmente molto bassi. Il fatto è che prima della comparsa di ultrasuoni, Doppler, CTG e altri metodi di esame di una donna incinta, la patologia fetale e la probabilità della presenza di varie deformità venivano determinate indirettamente, secondo vari indicatori correlati alla ridotta crescita e sviluppo del bambino.

Uno di questi indicatori è la quantità di liquido amniotico. I medici dei secoli passati hanno determinato il loro numero per valutare indirettamente quanto bene e, di conseguenza, il feto si sta sviluppando. In effetti, fino alla metà del XX secolo, semplicemente non esisteva un metodo informativo come l'ecografia, che consente di esaminare il feto e determinare come si sviluppa, misurando accuratamente le sue dimensioni e vedendo tutti gli organi e le parti del corpo. E il dottore, non vedendo il bambino nel grembo materno, doveva in qualche modo valutare se si stava sviluppando normalmente. Fu in quell'epoca che i medici determinarono la quantità di liquido amniotico e molti altri parametri che permettevano indirettamente di giudicare la crescita e lo sviluppo del feto.

Tuttavia, attualmente, i tassi di crescita e sviluppo del feto sono perfettamente monitorati dagli ultrasuoni, la patologia della placenta viene determinata mediante dopplerometria e l'ipossia fetale viene rilevata dalla TC. Cioè, esistono metodi strumentali che consentono di identificare più accuratamente patologie fetali, disfunzione della placenta, ecc. E quindi la definizione di bassa marea è una sorta di omaggio alla tradizione. A causa di ciò, molti ginecologi non prestano affatto attenzione agli oligoidramnios, se, in base ai risultati degli ultrasuoni e del CTG, il bambino si sviluppa normalmente, poiché è giusto che questa condizione sia considerata una caratteristica di una particolare donna incinta..

Acqua bassa - cause di sviluppo

Le ragioni dello sviluppo dell'oligoidramnios possono essere varie patologie del feto e della placenta o gravi malattie croniche che ha una donna incinta. Questo è il motivo per cui l'intera serie di cause dell'acqua bassa è suddivisa nei seguenti grandi gruppi:
1. Cause associate a malformazioni congenite nel feto;
2. Cause associate alla patologia fetale;
3. Ragioni associate a disturbi metabolici in una donna incinta a causa di gravi malattie croniche;
4. Ragioni associate alla patologia della placenta;
5. Altri.

I fattori causali specifici della mancanza d'acqua attribuibili a ciascuno dei cinque gruppi elencati sono riportati nella tabella:

Cause associate a malformazioni congenite nel fetoSottosviluppo delle valvole uretrali
Agenesia (assenza) o restringimento dell'uretra
Restringimento bilaterale degli ureteri
Restringimento bilaterale della giunzione degli ureteri con la pelvi renale
Potare la sindrome della pancia
Agenesia (assenza) dei reni
Displasia del rene policistico bilaterale (sindrome di Potter - I)
Malattia del rene policistico (sindrome di Potter - II)
Cause associate alla patologia fetaleInfezione intrauterina del feto (ad esempio, infezione da citomegalovirus, clamidia, micoplasmosi, ecc.)
Ritardo della crescita fetale
Anomalie cromosomiche fetali (ad esempio sindrome di Down, sindrome di Marfan, ecc.)
Cause associate a gravi malattie croniche in una donna incintaMalattie croniche del sistema cardiovascolare (ad esempio, ipertensione, tromboflebite, insufficienza venosa, ecc.)
Gestosi
Malattia renale cronica (p. Es., Pielonefrite, glomerulonefrite, insufficienza renale, ecc.)
Malattie del collagene (p. Es., Lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, dermatomiosite, periarterite nodosa, artrite reumatoide, reumatismi, malattia da siero, ecc.)
Obesità
Diabete
Disidratazione del corpo della madre, ad esempio, dopo grave diarrea, vomito, ecc..
Fumare più di 10 sigarette al giorno
Cause associate alla patologia della placentaInsufficienza placentare
Infarti placentari multipli
Anomalie nello sviluppo della placenta (ad esempio, atrofia e sclerosi focale della membrana decidua, necrosi dell'amnion, ecc.)
AltriGravidanza prolungata oltre 42 settimane
Rottura prematura delle membrane
Rottura delle membrane con fuoriuscita di liquido amniotico
Morte fetale intrauterina (prenatale)
Oligoidramnios idiopatico (causa sconosciuta)
Oligoidramnios iatrogeni causati dall'uso prolungato di farmaci del gruppo degli inibitori della sintetasi delle prostaglandine (ad esempio, indometacina, naprossene, fenoprofene, acido flufenamico, ecc.). Questi farmaci sono comunemente usati per fermare il travaglio pretermine.

Pertanto, la maggior parte delle cause degli oligoidramnios vengono trattate con successo con metodi moderni e quindi questa condizione non è motivo di panico. L'unico gruppo di cause di oligoidramnios non in trattamento sono le malformazioni congenite del feto, che però vengono sempre rilevate sull'ecografia di controllo eseguita a 12, 22 e 32 settimane di gravidanza. In altri casi, l'oligoidramnios può essere curato e la donna darà alla luce un bambino completamente sano..

Attualmente, i seguenti fattori sono le cause più comuni di secchezza nelle donne in gravidanza:

  • Gestosi;
  • Ipertensione nella madre;
  • Diabete mellito nella madre;
  • Qualsiasi malattia infettiva e infiammatoria nella madre (ad esempio, tonsillite, pielonefrite, influenza, infezioni respiratorie acute, ecc.);
  • Infezioni del complesso TORCH (toxoplasmosi, rosolia, citomegalovirus, herpes), trasferite durante la gravidanza;
  • Ipossia fetale intrauterina cronica.

L'ipertensione e il diabete mellito causano oligoidramnios, la cui gravità è determinata dalla durata del decorso e dalla compensazione della malattia. Pertanto, è molto importante controllare la pressione sanguigna delle donne in gravidanza con farmaci moderni, efficaci e sicuri. Una donna incinta affetta da diabete mellito, per la prevenzione dell'oligoidramnios e di altre complicanze, dovrebbe attenersi rigorosamente alla dieta, evitando errori.

Le infezioni del complesso TORCH possono provocare non solo oligoidramnios, ma anche malformazioni congenite del feto o interruzione della gravidanza. Pertanto, si consiglia di eseguire test per queste infezioni nella fase di pianificazione della gravidanza, in modo che prima che si verifichi, possa essere trattata o vaccinata, il che proteggerà il nascituro..

Tuttavia, molto spesso l'oligoidramnios funzionale (in circa il 40% dei casi) è una conseguenza di una precedente infezione, ad esempio tonsillite, otite media, infezioni respiratorie acute, ecc. In una tale situazione, l'oligoidramnios è temporaneo e non appartiene alla patologia, poiché entro un mese dal recupero della madre, la quantità di liquido amniotico è normalizzata.

A causa dell'ampia gamma di fattori causali dell'oligoidramnios, quando questa condizione viene rilevata in base ai risultati di un'ecografia o di un esame, alla donna devono essere assegnati ulteriori esami. L'esame è necessario per identificare la causa esatta di questa condizione e, di conseguenza, la nomina del trattamento necessario ed efficace.

Cause di mancanza d'acqua - video

Acqua bassa durante la gravidanza: classificazione e gravità

L'acqua bassa, a seconda della durata del corso, può essere acuta e cronica. L'oligoidramnios acuto si forma bruscamente, improvvisamente, sotto l'influenza di un fattore causale emergente. Di norma, tale oligoidramnios è benigno, cioè funzionale, associato a qualche fattore esterno che può essere fermato dai moderni metodi di trattamento. Molto spesso, l'oligoidramnios acuto appare sullo sfondo di infezioni respiratorie acute, influenza, tonsillite o altre malattie infettive nella madre. Tuttavia, dopo il recupero di una donna incinta, l'oligoidramnios scompare da solo e non richiede un trattamento speciale..

L'oligoidramnios cronico si sviluppa gradualmente, gradualmente e il fattore causale di questa condizione non può essere eliminato rapidamente. In caso di secchezza cronica, una donna deve sottoporsi a un esame serio per identificare la causa di questa condizione e il successivo trattamento efficace. Molto spesso, le cause della mancanza d'acqua cronica sono gravi malattie di una donna incinta (ad esempio diabete mellito, obesità, ecc.), Gestosi, patologia della placenta (attacchi di cuore, sottosviluppo, ecc.) O ipossia fetale intrauterina prolungata. Malformazioni e ritardo della crescita intrauterina del feto diventano la causa della mancanza cronica di acqua molto meno spesso. L'oligoidramnios cronico non va via da solo e con l'aumentare del periodo di gestazione, progredisce solo, il che indica la presenza di una grave patologia della gravidanza.

Inoltre, a seconda del tempo di comparsa dell'acqua bassa, non è diviso in due forme:
1. I primi oligoidramnios, che compaiono a 16-20 settimane di gestazione. Questo handicap dell'oligoidramnios è provocato dall'insufficienza delle membrane e viene diagnosticato mediante ultrasuoni;
2. Oligoidramnios tardivo, che compare a 26-40 settimane di gestazione. Questa forma di acqua bassa si sviluppa con insufficienza delle membrane e disturbi dello sviluppo fetale.

L'oligoidramnios precoce è più sfavorevole di quelli tardivi, poiché è nel secondo trimestre di gravidanza che si formano e si depositano molti organi interni vitali del feto. Lo sviluppo della secchezza precoce è spesso combinato con malformazioni congenite e patologia fetale intrauterina. Pertanto, la comparsa di oligoidramnios al momento della 16-20 settimane di gravidanza è un motivo per un esame dettagliato delle condizioni del feto per la presenza di deformità e anomalie cromosomiche. Successivamente, l'oligoidramnios è solitamente funzionale e quindi può essere trattato.

A seconda della presenza di danni alle membrane, l'oligoidramnios si divide in due tipi:
1. Oligoidramnios primario, che si sviluppa sullo sfondo di membrane intatte;
2. Acqua bassa secondaria o traumatica, che si sviluppa a seguito di danni alle membrane e fuoriuscita di liquido amniotico.

Pertanto, l'oligoidramnios secondario è dovuto alla costante perdita di liquido amniotico, che scorre attraverso piccole lesioni nella vescica fetale. E l'oligoidramnios primario è provocato da una vasta gamma di cause associate a ridotta crescita e sviluppo del feto, con patologia della placenta o gravi malattie croniche di una donna incinta. In linea di principio, attualmente, nella maggior parte dei casi, viene registrata l'acqua bassa primaria..

Diagnosi di oligoidramnios nelle donne in gravidanza

La diagnosi di oligoidramnios viene effettuata sulla base dei dati ottenuti durante l'osservazione dinamica di una donna incinta. Quindi, i segni di acqua bassa sono i seguenti:

  • Ritardo dell'altezza del fondo uterino e della circonferenza addominale dal normale per una data età gestazionale;
  • Bassa attività motoria del feto (una donna avverte meno di 10 movimenti al giorno);
  • L'indice del liquido amniotico (AFI) secondo i dati ecografici è inferiore al normale per una data età gestazionale.

Pertanto, per la diagnosi di oligoidramnios, sono richiesti dati sulle sensazioni soggettive di una donna incinta (movimento fetale), un esame obiettivo con misurazioni dell'addome e un esame strumentale (ecografia)..

Tuttavia, per poter effettuare la diagnosi di "oligoidramnios", questi parametri devono essere determinati nel tempo, cioè più volte di seguito entro 1 - 3 mesi. Sulla base dei risultati di una sola misurazione di questi parametri, è impossibile diagnosticare "oligoidramnios", poiché si tratta semplicemente di uno stato funzionale che è stato registrato accidentalmente al momento dell'esame. Se, in base ai risultati di tre misurazioni, eseguite con un intervallo di due settimane tra di loro, viene rivelata una deviazione persistente dalla norma, alla donna incinta viene diagnosticato un oligoidramnios..

Attualmente, l'oligoidramnios viene esposto sulla base di un singolo esame ecografico, che, di fatto, non è una diagnosi, ma una semplice affermazione del fatto che al momento dell'esame ecografico la donna aveva una quantità insufficiente di liquido amniotico. Una tale situazione potrebbe essere dovuta al fatto che una donna ha recentemente avuto un'infezione virale respiratoria acuta o mal di gola, è stata esposta a stress, ecc..

Se una donna ha una piccola quantità di liquido amniotico in un singolo esame ecografico, si consiglia di eseguire un CTG del feto o dei vasi sanguigni Doppler della placenta. Se i risultati CTG e Doppler sono normali, significa che il feto non soffre, ma cresce e si sviluppa normalmente. In questo caso, puoi seguire un corso di vitamine e Curantila e un mese dopo puoi eseguire di nuovo un'ecografia. In più del 95% dei casi, l'oligoidramnios passa e, quindi, era di natura funzionale, non riflettendo la presenza di alcuna patologia.

Se, durante l'ecografia ripetuta, viene rilevato oligoidramnios, questo è il motivo per un esame dettagliato al fine di identificare la causa della quantità insufficiente di liquido amniotico. Per identificare la causa dell'oligoidramnios, è necessario condurre un esame del sangue per infezioni, anticorpi anti-rhesus, glucosio, per determinare i marker di malformazioni (AFP e hCG) e per valutare la pressione sanguigna. È inoltre imperativo eseguire un'ecografia mirata per identificare possibili malformazioni fetali o sviluppo ritardato. Se possibile, viene eseguita l'amniocentesi con cariotipo, che consente di stabilire anomalie genetiche e cromosomiche del feto. Dopo aver scoperto la causa dell'oligoidramnios, viene eseguito il trattamento o l'interruzione della gravidanza per motivi medici.

AFI (indice del liquido amniotico) - norme e indicatori di oligoidramnios

Attualmente, il criterio più informativo per l'acqua bassa è considerato l'ecografia, durante la quale il medico determina l'indice del liquido amniotico (AFI) e la lunghezza della tasca verticale. Se l'IAI o la lunghezza della tasca verticale è inferiore alla norma per una data età gestazionale, l'ecografista indica "mancanza d'acqua".

La tasca verticale è il tratto più lungo di liquido amniotico libero situato tra la parete addominale anteriore e il feto. Inoltre, in quest'area di fluido libero non dovrebbero esserci anelli del cordone ombelicale o arti fetali. La lunghezza normale della tasca verticale è di 5-8 cm In precedenza, solo questo indicatore era determinato dagli ultrasuoni, ma ora esiste un AFI più accurato per valutare la quantità di liquido amniotico..

Per determinare l'AFI, l'ecografista divide mentalmente l'addome della donna in quattro grandi quadrati con due linee perpendicolari tra loro che passano attraverso l'ombelico (vedi Figura 1). La tasca verticale massima viene quindi misurata in ogni quadrato. Per ottenere il valore IAI finale, vengono sommati tutti i valori misurati delle tasche verticali in quattro quadrati. Ed è proprio questa somma delle lunghezze delle sacche di liquido libere in quattro quadrati che è l'indice del liquido amniotico (AFI), che è cruciale per la diagnosi di oligoidramnios. Per ogni età gestazionale, il proprio tasso IAI. Se l'IAI era inferiore al limite inferiore della norma, ciò indica una mancanza di acqua.

Gli standard IAI utilizzati nei paesi della CSI per vari periodi di gravidanza sono i seguenti:

  • 16 settimane - 73-201 mm (media 121 mm);
  • 17 settimane - 77-211 mm (media 127 mm);
  • 18 settimane - 80-220 mm (media 133 mm);
  • 19 settimane - 83-230 mm (media 137 mm);
  • 20 settimane - 86-230 mm (media 141 mm);
  • 21 settimane - 88-233 mm (media 143 mm);
  • 22 settimane - 89-235 mm (media 145 mm);
  • 23 settimane - 90-237 mm (media 146 mm);
  • 24 settimane - 90-238 mm (media 147 mm);
  • 25 settimane - 89-240 mm (media 147 mm);
  • 26 settimane - 89-242 mm (media 147 mm);
  • 27 settimane - 85-245 mm (media 156 mm);
  • 28 settimane - 86-249 mm (media 146 mm);
  • 29 settimane - 84-254 mm (media 145 mm);
  • 30 settimane - 82-258 mm (media 145 mm);
  • 31 settimane - 79-263 mm (media 144 mm);
  • 32 settimane - 77-269 mm (media 144 mm);
  • 33 settimane - 74-274 mm (media 143 mm);
  • 34 settimane - 72-278 mm (media 142 mm);
  • 35 settimane - 70-279 mm (media 140 mm);
  • 36 settimane - 68-279 mm (media 138 mm);
  • 37 settimane - 66-275 mm (media 135 mm);
  • 38 settimane - 65-269 mm (media 132 mm);
  • 39 settimane - 64-255 mm (media 127 mm);
  • 40 settimane - 63-240 mm (media 123 mm);
  • 41 settimane - 63-216 mm (media 116 mm);
  • 42 settimane - 63-192 mm (media 110 mm).

Gli standard IAI di cui sopra sono adottati nei paesi dell'ex Unione Sovietica e in Europa e negli Stati Uniti i limiti inferiore e superiore degli indicatori normali sono rispettivamente di circa il 30% inferiori e superiori. Cioè, quando un medico in Russia, Ucraina, Bielorussia, Moldavia o in un altro paese dell'ex Unione Sovietica diagnostica l'acqua bassa, il suo collega in Francia o Germania riferisce la stessa condizione al limite inferiore della norma..

L'acqua bassa viene diagnosticata quando l'AFI è inferiore al limite inferiore della norma. Tuttavia, nei paesi della CSI esiste una pratica di "rassicurazione", quando un medico indica "acqua bassa" nel referto ecografico quando il valore AFI è compreso tra il 10 e il 15% del limite inferiore della norma. Ad esempio, l'AFI a 40 settimane di gestazione è di 70 mm (cioè entro il range normale), ma il medico scrive "acqua bassa", poiché l'indicatore è vicino al limite inferiore del valore normale. Inoltre, secondo la regola tacita esistente, è questo valore degli indicatori IAI che riflette la "bassa marea moderata". E se l'IAI è davvero al di sotto della norma, allora i medici scrivono "pronunciata mancanza d'acqua".

Pertanto, per scoprire se una donna ha davvero oligoidramnios, è sufficiente confrontare il valore IAI indicato nella conclusione ecografica con gli indicatori di norma sopra riportati..

Oligoidramnios moderati durante la gravidanza: che cos'è?

Se, come risultato della misurazione delle sacche di fluido libero, il medico calcola l'AFI che rientra nei limiti sopra indicati, il referto ecografico indicherà "oligoidramnios" o "oligoidramnios moderato".

Tuttavia, le donne non dovrebbero essere intimidite da una tale conclusione, poiché questo è solo un segno ecografico, che potrebbe semplicemente essere una caratteristica del corso di questa particolare gravidanza. Il ginecologo, che guida la gravidanza, vedendo "mancanza d'acqua" nel referto dell'esame ecografico, invierà la donna al CTG e al Doppler. Se i risultati di CTG e Dopplerometria rientrano nei limiti normali e la conclusione dell'ecografia indicherà la dimensione normale del feto e si nota l'assenza di malformazioni, non devi preoccuparti: questo non è oligoidramnios, ma una caratteristica di una donna incinta. In alcuni casi, quando non ci sono dubbi sul normale corso della gravidanza, il ginecologo non eseguirà nemmeno CTG e Doppler, poiché ciò non è necessario. Di solito, in questi casi, i medici prescrivono un complesso metabolico (vitamine, Curantil, Actovegin) a una donna per migliorare il flusso sanguigno nei vasi uteroplacentali e ripetere l'ecografia in un mese. Di norma, passa un oligoidramnios moderato, a seguito del quale, in una seconda ecografia, eseguita un mese dopo, la quantità di liquido amniotico corrisponderà ai valori normali.

Pronunciata mancanza di acqua - che cos'è?

L'oligoidramnios grave, di regola, è una condizione patologica ed è un segno di gravi disturbi nel funzionamento della placenta o di malformazioni fetali. La bassa marea è considerata pronunciata se la lunghezza della tasca verticale è inferiore a 2 cm e i valori AFI sono inferiori ai seguenti valori:

  • 16 settimane - 62 mm;
  • 17 settimane - 65 mm;
  • 18 settimane - 68 mm;
  • 19 settimane - 71 mm;
  • 20 settimane - 73 mm;
  • 21 settimane - 75 mm;
  • 22, 23, 24, 25 e 26 settimane - 76 mm;
  • 27 settimane - 72 mm;
  • 28 settimane - 73 mm;
  • 29 settimane - 71 mm;
  • 30 settimane - 70 mm;
  • 31 settimane - 67 mm;
  • 32 settimane - 65 mm;
  • 33 settimane - 63 mm;
  • 34 settimane - 61 mm;
  • 35 settimane - 59 mm;
  • 36 settimane - 58 mm;
  • 37 settimane - 56 mm;
  • 38 settimane - 55 mm;
  • 39, 40, 41 e 42 settimane - 54 mm.

La grave mancanza di acqua, di regola, è un segno di patologia fetale o placentare, e quindi l'identificazione di questa condizione richiede un ulteriore esame, il cui scopo è scoprire se il feto ha malformazioni, anomalie cromosomiche e genetiche, ritardo dello sviluppo, ecc. Inoltre, l'esame rivelerà lo stato della placenta e il suo possibile effetto sulla quantità di liquido amniotico..

Se si scopre che la causa della grave mancanza di acqua è una malattia cronica di una donna incinta (ad esempio, ipertensione, diabete mellito, ecc.) O patologia della placenta, allora una tale gravidanza viene preservata, le condizioni del feto vengono costantemente monitorate e viene fornito un trattamento di supporto volto a correggere le violazioni e creare condizioni ottimali per la crescita del bambino. Di norma, con tali motivi, i metodi medici consentono di assumere il controllo di vari disturbi che provocano oligoidramnios e portano la gravidanza al parto. Una donna partorisce un bambino sottopeso, ma senza gravi anomalie. Di norma, un bambino del genere si sviluppa rapidamente, dopo pochi mesi acquista peso normale e non è diverso dai suoi coetanei nati senza sottopeso..

Se la causa di una grave mancanza d'acqua sono malformazioni, anomalie cromosomiche e genetiche o morte fetale, i medici raccomandano di interrompere tale gravidanza per motivi medici. Tuttavia, una donna può rifiutarsi di interrompere la gravidanza, quindi i medici la salvano, eseguendo le misure necessarie per mantenere la vita del feto..

Acqua bassa: cosa è pericoloso e cosa minaccia il feto e una donna incinta

L'acqua bassa con esistenza prolungata può provocare lo sviluppo di aderenze della pelle del feto e dell'amnion. Di conseguenza, si formano fili che riempiono lo spazio libero nella cavità uterina e intrecciano gli arti del feto e il cordone ombelicale. A causa della compressione di varie parti del corpo da parte delle bande formate, possono svilupparsi deformità sfiguranti, gli arti possono essere amputati, gambe e braccia piegate, ecc. Tutti i difetti formati a causa della mancanza d'acqua sono di natura puramente cosmetica e non riflettono la presenza di anomalie genetiche o cromosomiche nel bambino. Tuttavia, le complicanze descritte dell'oligoidramnios si sviluppano estremamente raramente..

Un pericolo molto maggiore può essere rappresentato dalle possibili cause di mancanza d'acqua, che includono le seguenti patologie fetali:

  • Sottosviluppo renale fetale (sindromi di Potter);
  • Malattia policistica renale;
  • Fusione o restringimento del tratto urinario fetale (uretra o ureteri);
  • Sviluppo intrauterino ritardato del feto;
  • Anomalie cromosomiche fetali (p. Es., Sindrome di Down, Marfan, Edwards, ecc.).

È necessario distinguere chiaramente tra possibili complicazioni e cause di mancanza d'acqua, perché altrimenti è impossibile rispondere alla domanda: "Cosa minaccia la mancanza d'acqua?" Il nocciolo della questione riguarda le complicanze dell'oligoidramnios, che includono la formazione di deformità fetali dovute alla formazione di fili tra la pelle e l'amnion. Molti medici rispondono a questa domanda fornendo alle donne un elenco delle cause dell'oligoidramnios (malformazioni, anomalie cromosomiche fetali, ecc.). Tuttavia, questo non è corretto, poiché questo elenco è una risposta a un'altra domanda: "Cosa può testimoniare l'acqua bassa?" Inoltre, nella stragrande maggioranza dei casi, le donne incinte vogliono sentire la risposta alla seconda domanda, ma non la chiedono abbastanza correttamente..

Dovrebbe essere chiaro che l'acqua bassa può provocare deformità fetali, ma malformazioni degli organi del sistema urinario o anomalie cromosomiche non lo sono, poiché queste ultime sono la causa di un liquido amniotico insufficiente. Questo è importante da sapere e distinguere, poiché molte donne credono che l'oligoidramnios provochi malformazioni fetali, il che non è vero.

Cioè, quando a una donna viene diagnosticato un oligoidramnios, è necessario eseguire diversi ultrasuoni, durante i quali il medico esaminerà specificamente le condizioni dei reni, dell'uretra e degli ureteri e presterà attenzione anche ad altri difetti dello sviluppo. Se non vengono identificati, la mancanza d'acqua esistente non sarà in grado di provocarli. In una tale situazione, la mancanza di acqua a lungo termine può solo portare a un ritardo nello sviluppo fetale, a una carenza nella sua massa oa deformità dovute all'effetto deformante delle aderenze tra la pelle e l'amnion. Tuttavia, è anche necessario sapere che l'oligoidramnios può provocare le conseguenze e le complicazioni descritte solo se è persistente e non scompare per diversi mesi (almeno tre). Se la mancanza d'acqua di una donna è stata rilevata solo per un mese, non provocherà conseguenze negative, poiché non è una patologia, ma una caratteristica funzionale di questa particolare gravidanza.

Il grado di conseguenze minacciose dell'acqua bassa è maggiore, prima si è sviluppato. Cioè, se l'oligoidramnios si è sviluppato alla 20a settimana, il rischio di malformazioni e ritardo della crescita fetale è molto più alto che se si fosse verificato alla 30a settimana di gestazione. Tuttavia, il descritto aumento o diminuzione del rischio di conseguenze negative della mancanza d'acqua è valido solo per quei casi in cui non scompare entro un mese..

In linea di principio, l'oligoidramnios nella tarda gravidanza (oltre 32 settimane) è il più delle volte il risultato della perdita di liquido amniotico attraverso la vescica rotta. Se la gravidanza viene posticipata, diminuisce anche la quantità di liquido amniotico, ma questo fenomeno non è considerato acqua bassa, ma è un riflesso del normale processo di invecchiamento fisiologico della placenta.

Pertanto, l'oligoidramnios non è un segno indubbio di patologia e non comporta l'inevitabile sviluppo di deformità fetali. L'oligoidramnios, infatti, è una condizione che costringe il medico a esaminare più in dettaglio una donna incinta per identificare patologie nascoste che influenzano la crescita e lo sviluppo del feto, per poi prescrivere il necessario trattamento correttivo.

Acqua bassa - principi generali di trattamento

Quando a una donna incinta viene diagnosticato un oligoidramnios, prima di tutto, è necessario eseguire un'ecografia per escludere malformazioni fetali, donare il sangue per lo screening dei marcatori biochimici di malattie cromosomiche (sindrome di Down, Edwards, sindrome di Marfan, ecc.) E condurre l'amniocentesi seguita da cariotipo. I dati del sondaggio riveleranno eventuali malformazioni nel bambino, nonché anomalie cromosomiche o genetiche che non possono essere trattate.

Se vengono identificate malformazioni fetali, alla donna viene offerto di interrompere la gravidanza. Se una donna vuole mantenere la gravidanza, il trattamento dell'oligoidramnios viene eseguito allo stesso modo in assenza di deformità nel feto.

Quindi, in assenza di malformazioni fetali o se la donna desidera mantenere una gravidanza con anomalie identificate nel nascituro, il trattamento dell'oligoidramnios dipende dalla durata della gravidanza.

Se l'oligoidramnios viene rilevato nel terzo trimestre (da 27 a 40 settimane di gravidanza), la donna viene ricoverata nel reparto prenatale, vitamine (gruppi B, C, ecc.), Farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nella placenta (Curantil) e consegna di ossigeno al feto (Actovegin ). Inoltre, i farmaci vengono utilizzati per mantenere la pressione sanguigna e lo zucchero nel sangue normali. In caso di necessità, viene eseguita la cura delle infezioni e altre malattie della donna. Le condizioni del bambino vengono monitorate quotidianamente con CTG e l'insufficienza placentare viene valutata dai risultati Doppler. Se possibile, la gravidanza viene portata a una nascita naturale. Se le condizioni del bambino peggiorano, viene eseguita una consegna urgente con il metodo del taglio cesareo.

Se l'oligoidramnios si è sviluppato prima delle 28 settimane, i medici raccomandano l'interruzione della gravidanza, poiché nella maggior parte dei casi è impossibile prevederne l'esito.

Malnutrizione: analisi dei risultati

Autore: Nasedkina A.K. Specialista di ricerca biomedica.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Nutrilon Fermented Milk 1 - istruzioni per l'uso

Nutrizione

Il latte fermentato Nutrilon è una miscela di latte fermentato bilanciata prodotta dalla fermentazione con una coltura iniziale appositamente selezionata.

Quale fegato è buono per l'allattamento al seno

Infertilità

Ogni donna che allatta controlla attentamente la dieta. Dopotutto, le sostanze che la madre usa entrano nel corpo del bambino insieme al latte materno. A volte l'azione di queste sostanze danneggia il bambino..

13 settimane di gravidanza: tutto ciò che una futura mamma deve sapere in questo momento

Analisi

La tredicesima settimana di gravidanza è come un ponte tra la sensazione piuttosto spiacevole del primo trimestre e il "periodo d'oro" del secondo trimestre.