Principale / Neonato

Sospensione "Ursofalk" per un neonato: istruzioni per l'uso per ittero, dosaggio e analoghi

L'ittero fisiologico viene diagnosticato nel 60-70% dei neonati in ospedale o immediatamente dopo la dimissione. La mamma dovrebbe essere avvertita del giallo del bianco degli occhi e della pelle del bambino. In questo caso, il bambino è sotto la supervisione quotidiana di pediatri e viene necessariamente sottoposto a test per determinare il livello di bilirubina nel sangue: è lui la causa della tinta gialla della pelle e della sclera.

L'ittero fisiologico viene diagnosticato in più della metà dei neonati

La bilirubina è un prodotto di degradazione dell'emoglobina trasformata dal fegato. È tossico, insolubile e non escreto nelle urine. Il fragile fegato del bambino non sopporta bene un grande volume di bilirubina, quindi si deposita nella pelle, causando la sua tinta giallastra. In questo caso, le feci e l'urina non cambiano colore. L'ittero che dura più di 2 settimane può provocare la diffusione della bilirubina ai nuclei sottocorticali del cervello, che porta a ittero nucleare e compromissione della funzione cerebrale.

Trattamento dell'ittero neonatale

L'intossicazione da bilirubina peggiora il benessere del bambino, che diventa letargico e assonnato. In rari casi, con bilirubina elevata, si verificano convulsioni. Quando diagnosticano l'ittero, i medici prescrivono la fototerapia, durante la quale il bambino viene posto sotto una lampada speciale. La benefica radiazione provoca l'ossidazione e la graduale degradazione della bilirubina. Se la bilirubina rimane alta per più di una settimana, viene prescritto "Ursofalk".

Questo farmaco è disponibile sotto forma di capsule di gelatina e sospensione in una bottiglia di vetro scuro trasparente. I neonati "Ursofalk" vengono prescritti sotto forma di sospensione. Ha un colore bianco trasparente e profumo di limone. Il liquido ha un sapore dolce, ma diventa rapidamente amaro. In che modo il farmaco aiuta a combattere la bilirubina alta? Il meccanismo di funzionamento può essere trovato nelle istruzioni di accompagnamento..

Per i neonati, Ursofalk è disponibile sotto forma di sospensione

La composizione del farmaco "Ursofalk"

Il componente principale del farmaco "Ursofalk" è l'acido ursodesossicolico. Fornisce un ampio spettro di azione farmacologica e ha le seguenti qualità utili:

  • proteggere le cellule del fegato da enzimi tossici;
  • effetto immunomodulante accelerando la crescita di cellule protettive nell'intestino e nel fegato;
  • l'attivazione delle cellule del fegato, che inizia a elaborare la bilirubina, aiuta il corpo a rimuoverla il più rapidamente possibile;
  • ridurre il carico sul cervello e prevenire la transizione dell'ittero fisico a una forma più grave (nucleare).

Oltre all'acido ursodesossicolico e all'acqua distillata, "Ursofalk" contiene componenti ausiliari. Le capsule del farmaco includono amido di mais, gelatina, sodio lauril solfato, magnesio stearato e biossido di titanio. La sospensione "Ursofalk" contiene cellulosa, citrato di sodio, aroma di limone, acido benzoico e citrico, glicirolo.

Indicazioni e controindicazioni per la prescrizione di farmaci

L'assunzione del farmaco "Ursofalk" per i neonati è giustificata se al bambino viene diagnosticato ittero fisiologico, epatite, fibrosi cistica, discinesia biliare. Molto spesso è prescritto per l'ittero, che si verifica sullo sfondo di una debole funzionalità epatica e una mancanza di enzimi che rimuovono la bilirubina tossica.

Con uno sviluppo normale, il giallo del bambino scompare in 10-14 giorni senza l'uso di droghe. Tuttavia, con la sua maggiore durata, la probabilità di esposizione alla bilirubina al cervello aumenta notevolmente. Il kernittero si verifica a seguito della distruzione dei nuclei sottocorticali degli emisferi da parte della bilirubina. La sua conseguenza è l'encefalopatia: cambiamenti distrofici nel tessuto cerebrale nei bambini e una violazione delle sue funzioni.

Controindicazioni

L'assunzione del farmaco "Ursofalk" per i neonati avviene sotto la stretta supervisione di un neonatologo o pediatra. Il medicinale non è prescritto se al bambino viene diagnosticato:

  • patologie funzionali dei reni, del fegato, del pancreas;
  • malattie infiammatorie dell'intestino, della cistifellea e dei dotti biliari;
  • sensibilità ai componenti del farmaco;
  • grave malattia del fegato.

Effetti collaterali

L'uso scorretto e incontrollato di "Ursofalk" porta a disfunzioni epatiche, che all'inizio non sono facili da rilevare. Con un trattamento adeguato, il farmaco è ben tollerato da piccoli pazienti. In alcuni casi, sono possibili i seguenti effetti collaterali:

  • disturbi del sonno;
  • nausea;
  • feci molli;
  • ansia;
  • orticaria e prurito di natura allergica.
Se il farmaco viene utilizzato in modo errato, il bambino potrebbe manifestare disturbi alle feci

Come dare "Ursofalk" a un neonato?

Prescrivendo l'epatoprotettore Ursofalk a un neonato, il pediatra determina il dosaggio giornaliero della sospensione e la durata del trattamento. In tal modo, si basa sulle letture del livello di bilirubina nell'analisi e sulle condizioni generali del bambino. Il calcolo standard della dose del farmaco è di 10 mg per 1 kg di peso corporeo. Viene somministrato dopo i pasti una volta al giorno la sera (20 minuti prima di coricarsi). Un neonato e un bambino di età inferiore a 3 anni possono solo prendere una sospensione.

Non è possibile premere la siringa sulla radice della lingua (provoca vomito) e mettere la siringa in profondità nella gola (il bambino potrebbe soffocare).

Solo un medico può annullare l'assunzione di "Ursofalk" a un neonato. In casi difficili (con alterazioni patologiche nei tessuti epatici), l'assunzione del farmaco viene ritardata di 6 mesi o più. Se vengono prescritti altri farmaci in parallelo con questo medicinale, la sospensione viene presa in considerazione delle loro proprietà. Ad esempio, i farmaci appartenenti al gruppo degli antiacidi riducono l'efficienza di assorbimento dell'acido ursodesossicolico nell'intestino. Sono presi 2-3 ore prima dell'epatoprotettore.

Il costo di "Ursofalk" e farmaci analogici

Il costo medio di 250 mg di sospensione Ursofalk® del produttore tedesco Doctor Falk nel 2016 è di circa 1.300 rubli. Questo è piuttosto costoso e di solito 1/3 della bottiglia è sufficiente per curare l'ittero. La durata di conservazione del farmaco è di 5 anni, ma molte giovani madri danno la medicina rimanente all'ospedale pediatrico, dove farmaci così costosi sono molto felici.

Se la madre osserva effetti collaterali, orticaria e prurito, il medico annulla il farmaco e cerca analoghi - farmaci che contengono lo stesso principio attivo (acido ursodesossicolico) o appartengono a epatoprotettori. I sostituti hanno le loro controindicazioni e lati negativi, quindi dovrebbero essere usati consapevolmente e solo dopo che il medico ha selezionato il dosaggio richiesto..

Se il farmaco provoca allergie o gravi effetti collaterali, il medico può prescrivere un farmaco analogo

Sostituti "Ursofalk":

NomeModulo per il rilascioprincipio attivoIndicazioni di baseControindicazioni
Hofitol (Laboratoires Mayoly-Spindler, Francia) (consigliamo di leggere: Hofitol per neonati)Gocce, compresse, iniezioneEstratto di foglie di carciofo campestre
  • epatite cronica;
  • ittero;
  • infiammazione cronica dei reni, cistifellea.
  • allergia ai componenti del farmaco;
  • ostruzione dei dotti biliari, dotti biliari;
  • stadio acuto di malattie renali ed epatiche.
Galstena (Bittner Richard, Austria)GocceSodio solfato, estratti di cardo mariano, celidonia, dente di leone, fosforo.
  • disfunzione della cistifellea;
  • ittero;
  • pancreatite.
Allergia ai componenti del farmaco.
"Ursosan" ("PRO.MED", Repubblica Ceca)CapsuleAcido ursodesossicolico.
  • fibrosi cistica;
  • epatite nei bambini (acuta, cronica);
  • ittero;
  • discinesia biliare.
  • insufficienza renale;
  • insufficienza epatica;
  • allergia ai componenti.
Children's "Allohol" ("IC N Tomskhimfarm", Russia)Pillole
  • Carbone attivo;
  • bile secca;
  • estratti di aglio e foglie di ortica.
  • ittero;
  • epatite cronica;
  • discinesia biliare (si consiglia di leggere: come viene trattata la discinesia biliare nei bambini?).
  • distrofia epatica;
  • epatite acuta;
  • sensibilità ai componenti.
Elkar (CJSC Norbiopharm, Russia) *Fiale, soluzione oraleLevocarnitina
  • allattamento di neonati prematuri con traumi alla nascita o asfissia;
  • accelerazione del metabolismo.
  • dispepsia;
  • gastralgia;
  • intolleranza ai componenti.

* Le istruzioni per il farmaco "Elkar" non indicano che sia direttamente correlato al trattamento dell'ittero nei neonati, ma i pediatri prescrivono spesso questo farmaco (per maggiori dettagli, vedere l'articolo: effetti collaterali nei bambini del farmaco Elkar).

Elkar viene talvolta prescritto dai pediatri per il trattamento complesso dell'ittero (consigliamo la lettura: come usare Elkar per i bambini?)

"Ursosan" e "Ursofalk" - confronto di farmaci

La composizione dei preparati "Ursofalk" e "Ursosan" è quasi identica. Secondo i medici, sono ugualmente efficaci nel trattamento dell'ittero nei neonati, ma il più costoso Ursofalk è più facile da dare al bambino, poiché viene prodotto sotto forma di sospensione. "Ursosan" è prodotto in compresse e polvere, che viene sciolto nel latte e somministrato con un cucchiaio o con una siringa. Il farmaco ha un sapore piuttosto amaro e può anche provocare una reazione allergica.

Recensioni su "Ursofalk"

Le recensioni della maggior parte delle madri e dei pediatri su "Ursofalk" sono positive, la bilirubina dopo l'assunzione diminuisce in pochi giorni. In alcuni casi, si osservano effetti collaterali: dolore alla pancia e feci molli, che tormentano il bambino durante i primi due giorni di ammissione. È importante offrire al bambino abbastanza acqua in modo che la bilirubina decomposta venga rapidamente espulsa dal corpo.

Durante l'assunzione del farmaco, è importante monitorare attentamente la reazione del bambino: quando la pancia fa male, il neonato è capriccioso, stringe le gambe, piange. Possibile eruzione cutanea sotto forma di orticaria, prurito cutaneo. In questo caso, chiama un'ambulanza..

"Ursofalk" è un farmaco epatoprotettivo serio, prescritto per gravi malattie del fegato. Il trattamento del bambino con esso dovrebbe essere effettuato solo sotto la supervisione di un medico. Il farmaco ha analoghi più convenienti (ad esempio, "Ursosan"), quindi, quando lo si prescrive a un bambino, vale la pena verificare con il medico la possibilità di sostituirlo con un altro medicinale.

Dr. Komarovsky sull'ittero nei neonati

  • Quello che è successo?
  • Come trattare?
  • Situazioni patologiche
  • Trattamento dell'ittero patologico
  • Il consiglio del dottor Komarovsky

Il bellissimo e tanto atteso bambino che è nato improvvisamente è diventato giallo. Il terzo giorno dopo il parto, giusto in tempo per la dimissione, che tutta la famiglia stava aspettando, il bambino ha acquisito un insolito fiore d'arancio, cancellato una volta per tutte il sogno della madre di un bellissimo servizio fotografico con il neonato. L'ansia ha sostituito i pensieri gioiosi: che tipo di ittero è questo e perché è pericoloso? A queste domande risponde il famoso pediatra, presentatore televisivo e autore di libri e articoli sulla salute dei bambini, rispettato da milioni di madri Yevgeny Komarovsky.

Quello che è successo?

L'ittero nei neonati è abbastanza comune; si osserva nel 50-60% dei bambini a termine e nell'80% dei bambini prematuri. Non dovresti trattarlo come una malattia. La pelle del bambino diventa gialla per ragioni abbastanza fisiologiche. L'emoglobina fetale nel sangue del bambino (che era naturale per lui durante la gravidanza) si trasforma in normale emoglobina umana A. Il bambino si adatta all'ambiente. Il suo sistema enzimatico è immaturo, così come il fegato. È questo organo responsabile dell'escrezione della bilirubina, che si forma in tutte le persone durante la disgregazione degli eritrociti. Queste cellule del sangue sono costantemente rinnovate, da qui la necessità di "utilizzare" cellule che invecchiano..

In un bambino nel periodo postpartum, quando l'emoglobina viene sostituita con una normale, anche gli eritrociti che invecchiano si disintegrano, ma un fegato mal funzionante non può ancora rimuovere la bilirubina. Questo pigmento biliare, che rimane nel corpo, fa ingiallire la pelle. Tale metamorfosi di solito si verifica con un neonato il terzo giorno dopo la nascita..

Il sistema enzimatico sta migliorando abbastanza rapidamente. Quando il fegato, ricevendo gli enzimi necessari, inizia a lavorare a piena forza, la bilirubina inizia a lasciare il corpo, la pelle si illumina, acquisendo prima una tonalità di pesca e poi tornando al suo colore normale. Di solito questo processo è completamente completato entro 7-10 giorni di vita, quindi, dopo la dimissione in 4-5 giorni, meno spesso in una settimana, l'ittero dovrebbe scomparire completamente. L'ittero neonatale prolungato può essere osservato nei bambini prematuri, ma i medici cercano di eseguire il trattamento e l'osservazione in un ambiente ospedaliero.

Un altro tipo di ittero innocuo è l'ittero da allattamento. Secondo Komarovsky, ci sono sostanze speciali nel latte materno che rallentano il legame della bilirubina nel fegato. Questa situazione è normale, non necessita di cure e ancor di più l'abolizione dell'allattamento al seno e il trasferimento del bambino alla nutrizione con formule adeguate.

Come trattare?

Poiché il processo è naturale, Evgeny Komarovsky consiglia alle madri di calmarsi e di non preoccuparsi di domande sul trattamento dell'ittero neonatale. La medicina moderna non utilizza farmaci speciali per questi scopi. Si ritiene che il modo più efficace per accelerare in qualche modo il processo di normalizzazione del colore della pelle di un bambino sia la fototerapia. Per questo, una lampada "blu" viene utilizzata per illuminare la pelle del bambino. Di conseguenza, il pigmento bilirubina, sotto l'influenza dei raggi, si scompone in sostanze che il corpo di un neonato è abbastanza in grado di espellere con l'urina e le feci.

Komarovsky consiglia di utilizzare normali lampade "bianche" a casa, se non ci sono LED, poiché qualsiasi luce intensa neutralizza la tossicità della bilirubina.

Un'altra cura efficace per l'ittero è creata dalla natura stessa: il latte materno. Contiene sostanze naturali per potenziare le difese immunitarie del bambino. Pertanto, prima il bambino è attaccato al seno, più spesso verrà nutrito con latte materno, più velocemente e facilmente il suo corpo affronterà l'ittero fisiologico. Nutrire questi bambini è una storia speciale. Di norma, le briciole con aumento della bilirubina sono caratterizzate da una maggiore sonnolenza e possono saltare l'alimentazione. È importante assicurarsi che il bambino mangi in tempo, svegliarlo se necessario, ma in nessun caso sovralimentare.

Camminare con un bambino del genere avrà anche un effetto curativo. Deve essere portato in strada più spesso in modo che il bambino abbia il contatto con la luce solare indiretta. Se il tempo e la stagione lo consentono, un bambino con ittero dovrebbe trascorrere la maggior parte della giornata all'aperto in totale..

Situazioni patologiche

Anormale è una condizione in cui un bambino, dopo la nascita, inizia una massiccia disintegrazione degli eritrociti, non solo invecchiando e bisognosi di sostituzione, ma anche abbastanza sani. Il livello di bilirubina in questo caso è molto alto e non si parla più di ittero funzionale. I medici parlano della malattia emolitica del neonato (HDN). Questa patologia può svilupparsi nei bambini il cui gruppo sanguigno, fattore Rh, è diverso da quello della madre. Se si verifica un conflitto immunologico, l'immunità della madre sviluppa anticorpi specifici contro le cellule del sangue fetale.

Tale ittero si sviluppa nelle prime ore dopo la nascita del bambino. Di conseguenza, si osserva una grave anemia nel neonato, il fegato, il sistema nervoso centrale e il cervello soffrono. I medici monitorano attentamente i livelli di bilirubina. Quando vengono raggiunti determinati livelli critici di questo pigmento nel sangue, viene prescritta una trasfusione di sangue sostitutiva. A volte, sono necessarie diverse procedure di questo tipo per ridurre l'effetto tossico della bilirubina sul corpo e su tutti i suoi sistemi. In caso di malattia emolitica rapida e grave, può verificarsi la morte.

Un altro ittero patologico insito nei bambini è associato all'atresia delle vie biliari. Questa è una patologia congenita in cui questi percorsi non si formano o si formano in modo errato a causa di qualche errore genetico. Una tale malattia è molto rara; secondo le statistiche mediche ufficiali, un bambino su 15mila nati nel mondo è suscettibile ad essa. Questa condizione viene eliminata chirurgicamente, l'operazione è molto complicata, ad alta tecnologia, ma offre al bambino la possibilità di un'ulteriore vita normale..

Ci sono altri motivi per la comparsa di ittero, anormale per un neonato:

  • Sovradosaggio di vitamina K. Il farmaco "Vikasol" (un analogo sintetico della vitamina K) viene utilizzato durante il parto per prevenire o eliminare gravi emorragie in una donna. In caso di errore nel dosaggio o di urgente necessità di una grande quantità di farmaco per una donna, può verificarsi un sovradosaggio in un bambino.
  • Fetopatia diabetica. Una condizione in cui il fegato del bambino e il suo sistema enzimatico sono sottosviluppati a causa del fatto che il feto ha sofferto durante la gravidanza sullo sfondo del diabete della mamma.
  • Malformazioni genetiche (ereditarie) del fegato. Questi sono alcuni tipi di sindromi genetiche in cui si sono verificati errori genetici strutturali a livello dell'organo che giace nel feto..
  • Infezioni intrauterine. Alcune malattie infettive che la madre ha sofferto durante la gravidanza possono causare patologie nello sviluppo del fegato fetale.

Trattamento dell'ittero patologico

L'ittero patologico non scompare in 7-8 giorni, di solito ha un carattere prolungato. Ogni tipo di ittero richiede un esame aggiuntivo obbligatorio per trovare la vera causa, dopo di che viene prescritto un trattamento adeguato - conservativo o chirurgico.

Abbastanza spesso, nel trattamento di tipi patologici di ittero, ai bambini viene prescritto un farmaco così serio come il fenobarbital. Yevgeny Komarovsky dice che non c'è nulla di insolito in questo, questo farmaco ha davvero la capacità di attivare enzimi che accelerano il legame della bilirubina nel fegato. Tuttavia, in nessuna parte del mondo questo farmaco è usato per trattare i bambini piccoli, poiché l'effetto collaterale che il "fenobarbitale" ha sul sistema nervoso del bambino è così distruttivo che le sue altre proprietà non sono più rilevanti. La medicina moderna ha stabilito con certezza che l'uso del "fenobarbitale" in tenera età porta sempre ad una diminuzione dell'intelligenza, capacità di apprendere in età avanzata..

Il consiglio del dottor Komarovsky

Con ittero fisiologico (normale) in un neonato, deve essere data acqua da bere. Molto utile per le briciole di glucosio.

La presenza di ittero fisiologico in un neonato non è una controindicazione alla vaccinazione contro l'epatite. Non dovresti rifiutare la vaccinazione solo perché il bambino è giallo, dice Evgeny Komarovsky. Con l'ittero patologico, il rischio di sviluppare l'epatite aumenta in modo significativo e quindi Komarovsky considera la vaccinazione ancora più necessaria e utile.

Non sono i genitori, ma i medici, che dovrebbero decidere se l'ittero di un bambino è normale o patologico. Komarovsky esorta in tutti i casi in cui la pelle del bambino ha cambiato colore in giallo di varia intensità, assicurati di visitare un medico.

Puoi vedere maggiori dettagli sulla bile dei neonati nel prossimo video..

Ursofalk per neonati: una cura per l'ittero

A molti neonati viene diagnosticato l'ittero. Questa condizione comune si manifesta esternamente come il giallo della pelle e il bianco degli occhi. Una visita medica mostra un aumento del livello di bilirubina nel sangue, che il corpo del bambino non può ancora affrontare. Con l'ittero fisiologico (naturale), il trattamento non viene fornito, se gli indicatori di bilirubina non diminuiscono dopo una settimana, i medici possono prescrivere Ursofalk per i neonati.

Composizione e azione del farmaco

Ursofalk appartiene a un ampio spettro di farmaci. Il principale ingrediente attivo, l'acido ursodesossicolico, ha diverse proprietà benefiche:

  • incorporato nella membrana delle cellule epatiche, proteggendole dagli effetti degli enzimi tossici;
  • attiva il fegato, a seguito del quale l'organo inizia a elaborare rapidamente la bilirubina indiretta in linea retta, che viene quindi escreta dal corpo del bambino con la bile;
  • ha un effetto immunomodulatore, aumentando il numero di cellule protettive e accelerando la loro crescita nell'intestino e nel fegato.

Queste proprietà benefiche consentono a Ursofalk di ridurre rapidamente il carico tossico sul cervello del neonato e prevenire il passaggio dell'ittero fisiologico al nucleare.

Sospensione Ursofalk - un farmaco del gruppo di epatoprotettori utilizzati nel trattamento dell'ittero nei neonati

Oltre all'acido ursodesossicolico, il farmaco contiene anche componenti ausiliari, il cui elenco dipende dalla forma di rilascio del farmaco:

  1. Le capsule sono costituite da:
    • amido di mais;
    • stearato di magnesio;
    • diossido di titanio;
    • acqua distillata;
    • gelatina;
    • sodio lauril solfato.
  2. La sospensione include:
    • cellulosa;
    • glicerolo;
    • acido benzoico e citrico;
    • citrato di sodio;
    • aroma di limone;
    • acqua distillata.

Una sospensione è più adatta per i neonati: un liquido bianco con un piacevole aroma di limone. Alcuni genitori lo chiamano erroneamente sciroppo. Tuttavia, uno sciroppo è una soluzione omogenea, mentre una sospensione è una sospensione di piccole particelle in un liquido, pertanto, la bottiglia con il farmaco deve essere agitata bene prima dell'uso..

Indicazioni per l'uso

In pediatria, Ursofalk per neonati è usato per trattare l'ittero che si verifica nei bambini a causa della scarsa funzionalità epatica e della mancanza di enzimi che rimuovono la bilirubina tossica.

Un eccesso di bilirubina porta alla colorazione della pelle e dei bulbi oculari, che di per sé non rappresenta un pericolo particolare per il corpo del bambino. Se il bambino si sviluppa normalmente, l'ittero scompare dopo due settimane e senza l'uso di droghe.

L'ittero nei bambini si verifica quando c'è un eccesso di bilirubina nel corpo

Se i sintomi dell'ittero si osservano dopo 14 giorni, il rischio di conseguenze negative per la salute del bambino aumenta in modo significativo..

La bilirubina può danneggiare il cervello distruggendo i nuclei sottocorticali. In questo caso, gli esperti parlano di ittero nucleare, che è irto di encefalopatia..

Oltre all'ittero dei neonati, il farmaco è prescritto per altre condizioni patologiche. Quindi, prendere la sospensione è giustificato se il bambino soffre di:

  • epatite di varia origine;
  • discinesia delle vie biliari;
  • fibrosi cistica.

Le cause dell'ittero e come trattarlo (video)

Controindicazioni e possibili effetti collaterali

I risultati degli studi clinici hanno dimostrato che l'assunzione di Ursofalk è indesiderabile se al neonato vengono diagnosticate condizioni patologiche come:

  • grave malattia del fegato;
  • disturbi funzionali nel lavoro dei reni, del fegato e del pancreas;
  • infiammazione della cistifellea, dei dotti biliari e dell'intestino;
  • ipersensibilità al principio attivo e ai componenti ausiliari.

La pratica dimostra che la maggior parte dei piccoli pazienti tollera bene il medicinale. In rari casi, sono possibili i seguenti effetti collaterali:

  • feci molli;
  • nausea;
  • disturbi del sonno;
  • aumento dell'ansia;
  • reazioni allergiche (orticaria e prurito).

L'uso improprio di Ursofalk porta ad anomalie nel funzionamento del fegato, che possono essere rilevate solo dopo aver superato i test. Pertanto, il trattamento deve essere effettuato sotto la costante supervisione di un pediatra..

Istruzioni per l'uso

La decisione sulla nomina di Ursofalk per i neonati è presa dal pediatra. Determina anche la dose giornaliera e la durata del corso terapeutico, che dipendono dall'immunità, dalla salute generale del bambino, dal livello di bilirubina nel sangue..

Per il trattamento dell'ittero, ai neonati viene prescritta una sospensione, che viene venduta in flaconi, completa di misurino. È meglio dare Ursofalk al bambino la sera, prima di andare a letto..

Se il bambino sputa il farmaco, rifiutandosi di ingerirlo, aspirare la dose richiesta di sospensione in una normale siringa senza ago, premere delicatamente sulle guance in modo che la mollica apra la bocca e iniettare il medicinale, dirigendo il flusso non sul collo, ma sulla superficie interna della guancia.

L'interazione di Ursofalk con altri farmaci ha una serie di caratteristiche. Quindi, i farmaci del gruppo antiacido riducono l'assorbimento dell'acido ursodesossicolico nell'intestino, quindi dovrebbero essere presi due o tre ore prima di usare la sospensione.

In che modo i medici possono aiutare nel trattamento dell'ittero? (video)

Analoghi di sospensione Ursofalk per neonati

Nonostante la sua elevata efficienza, il farmaco ha anche effetti collaterali. Se il bambino è troppo sensibile al componente principale o ausiliario di Ursofalk, è necessario contattare il pediatra con una domanda sulla sostituzione del farmaco.

Gli analoghi diretti della sospensione di Ursofalk sono medicinali contenenti acido ursodesossicolico o appartenenti al gruppo degli epatoprotettori. Inoltre, questo farmaco può essere sostituito con rimedi omeopatici. I farmaci sostitutivi differiscono nelle indicazioni per l'uso e negli effetti collaterali, quindi assicurati di consultare uno specialista.

Sostituti Ursofalk (tabella)

NomeModulo per il rilascioComponente attivoIndicazioniControindicazioniQuando posso fare domandaIl costo
Hofitol
  • pillole;
  • iniezione;
  • gocce.
estratto di foglie di carciofo
  • ittero;
  • epatite cronica;
  • infiammazione renale;
  • malattie croniche della cistifellea.
  • allergia al farmaco;
  • colelitiasi;
  • malattie acute del fegato e dei reni;
  • ostruzione dei dotti biliari;
  • ostruzione biliare.
dalla nascita secondo le indicazionida 258 rubli
Ursosancapsuleacido ursodesossicolico
  • ittero;
  • epatite acuta e cronica;
  • discinesia biliare;
  • danno epatico tossico;
  • fibrosi cistica.
  • insufficienza epatica;
  • insufficienza renale;
  • allergia a componenti di farmaci.
dalla nascita secondo le indicazionida 158 rubli
Allohol per i bambinipillole
  • bile secca;
  • carbone attivo;
  • estratto di foglie di ortica;
  • estratto di aglio.
  • ittero;
  • epatite cronica;
  • discinesia biliare.
  • ipersensibilità ai componenti;
  • epatite acuta;
  • distrofia epatica.
dalla nascita secondo le indicazionida 10 rubli
Galstengocce
  • estratti di cardo mariano, dente di leone, celidonia;
  • solfato di sodio;
  • fosforo.
  • ittero;
  • epatite;
  • disfunzione della cistifellea.
allergia ai componentidalla nascita secondo le indicazionida 320 rubli

Sostituto di Ursofalk (galleria di immagini)

Recensioni sul farmaco Ursofalk

Il nostro bambino aveva l'ittero neonatale. Dopo la successiva analisi, il medico ci ha prescritto la sospensione di Ursofalk 2 volte al giorno per 14 giorni. Poiché eravamo terribilmente intimiditi dalle conseguenze dell'ittero, noi, come genitori responsabili, abbiamo iniziato a dare da bere alla nostra figlia Ursofalk di due settimane! Oh, che orrore era! Per prima cosa, dopo due dosi, abbiamo quasi completamente smesso di dormire, la pancia del bambino ha iniziato a far male terribilmente un'ora dopo averlo preso. Il giorno dopo è successo di nuovo tutto. Abbiamo sopportato questo tormento per tre giorni, dopodiché ho smesso di somministrare Ursofalk e il giorno dopo le condizioni di mia figlia sono migliorate e il sonno è tornato da noi.

Tsyama

http://irecommend.ru/content/uzhasnaya-pobochka-u-rebenka

Quando era un mese, abbiamo avuto un forte ittero e il medico ha prescritto a Ursofalk di bere a casa, piuttosto che stare in ospedale con le flebo. Ho bevuto 2 settimane, tutto è passato.

Anyuta

https://www.babyblog.ru/community/post/01medicina/1747947

A mio figlio appena nato è stato prescritto Ursofalk un anno fa. Ora non lo comprerei, ma poi i dottori hanno pronunciato ogni sorta di storie dell'orrore: mio figlio aveva un ittero di neonati. Ora ho già parlato con medici adeguati e so che non c'è stato niente di terribile: il figlio è nato prematuramente e il fatto che sia stato vaccinato contro l'epatite in maternità ha provocato il fatto che l'ittero è durato con noi fino a 3 mesi. Sebbene i livelli di bilirubina non fossero i più alti possibili. Il farmaco costa quasi 2.000 rubli, abbiamo dovuto ordinarlo in farmacia, dato che viviamo nel villaggio, abbiamo usato solo un terzo della bottiglia e, mi sembra, è stato da questo farmaco che mio figlio ha avuto la vitiligine sul lato destro del corpo.

Bibita

http://www.bolshoyvopros.ru/questions/109588-kto-prinimal-ursofalk-vashi-otzyvy.html

Ursofalk è un farmaco efficace per il trattamento dell'ittero patologico nei neonati. A causa della sua facilità di dosaggio, rapida azione terapeutica e minima frequenza di effetti collaterali, la sospensione di Ursofalk è ampiamente utilizzata nel trattamento dei neonati. Tuttavia, tutte queste qualità positive si verificano solo se vengono seguite le raccomandazioni del medico curante..

Ittero dei neonati. Diagnosi, trattamento, conseguenze e prevenzione dell'ittero neonatale

Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Diagnosi di ittero nei neonati (diagnosi differenziale di ittero nei neonati)

La gravità dell'ittero neonatale secondo la scala di Kramer

Diversi criteri possono essere utilizzati per determinare la gravità dell'ittero neonatale. Molto spesso è il livello di bilirubina nel sangue. Questo criterio è universale e aiuta a determinare la concentrazione di soglia della bilirubina, cioè la minaccia del kernittero con danno cerebrale. Ma a volte viene utilizzata anche la scala di valutazione dell'ittero visivo di Kramer..

La gravità dell'ittero neonatale secondo la scala di Kramer

Segni visibili

Primo grado

Il giallo si osserva solo sul viso e sul collo del bambino.

Secondo grado

Il colore giallo colpisce l'area del viso, del collo e della metà superiore del corpo (fino all'ombelico).

Terzo grado

Non solo il viso e il busto sono dipinti di giallo, ma anche la parte superiore delle cosce (fino al ginocchio).

Quarto grado

L'ittero colpisce tutte le parti del corpo del bambino tranne i palmi delle mani e le piante dei piedi. Esiste una minaccia di encefalopatia da bilirubina.

Quinto grado

Ittero totale, in cui l'intero corpo del bambino è macchiato, compresi i palmi delle mani e le piante dei piedi.

Bilirubina per ittero neonatale

La concentrazione di bilirubina nel sangue di un neonato varia a seconda del tipo di ittero. Quindi, con ittero fisiologico, il livello di bilirubina nel sangue non deve superare i 200 micromoli per litro..

Indicatori di bilirubina nel sangue di un neonato con ittero fisiologico

Ore giorni dopo la nascita

Le prime 24 ore dopo la nascita

119 micromoli per litro, colore della pelle invariato.

48 ore dopo la nascita

153 micromoli per litro, il colore della pelle del bambino rimane lo stesso.

72 ore dopo la nascita

187 micromoli per litro, appare un leggero giallo.

4-5 giorni dopo la nascita

200 micromoli per litro, l'ittero è più pronunciato.

6-7 giorni

La concentrazione di bilirubina inizia a diminuire, il giallo si attenua.

9-10 giorni

La bilirubina nel sangue torna alla normalità, la pelle acquisisce un colore naturale.


I livelli di bilirubina nell'ittero patologico possono variare notevolmente. La gravità dell'ittero è determinata dal contenuto di bilirubina nel sangue. Inoltre, in base al livello di bilirubina, vengono determinate ulteriori tattiche di trattamento. Se la bilirubina raggiunge il livello critico di 300 micromoli per litro, questa è un'indicazione per la trasfusione di sangue.

La gravità dell'ittero in base alla quantità di bilirubina nel sangue

Gravità

Concentrazione di bilirubina

Primo grado

Fino a 100 micromoli per litro

Secondo grado

fino a 150 micromoli per litro

Terzo grado

Fino a 200-205 micromoli per litro

Quarto grado

300 e più micromoli per litro

Quinto grado

400 e più micromoli per litro


Questi indicatori sono leggermente diversi nei bambini prematuri. Ciò è spiegato dall'immaturità delle principali funzioni del fegato e del corpo nel suo insieme. Quindi, è importante ricordare che per i bambini prematuri, il livello critico di bilirubina, al quale esiste il pericolo di ittero nucleare, è inferiore a quello dei bambini a termine ed è 250-270 micromoli per litro..

Esame per ittero neonatale

L'esame di un neonato con ittero inizia con un esame visivo. Come accennato in precedenza, a volte la gravità dell'ittero può essere determinata dalla prevalenza del colore itterico. Normalmente, il viso, il collo e la parte superiore del corpo sono dipinti di giallo. Con l'ittero persistente, la colorazione può andare sotto l'ombelico e raggiungere le ginocchia. Un segno pericoloso è la colorazione gialla dei palmi e delle piante dei piedi del bambino.

Successivamente, il medico procede alla palpazione del fegato e della milza. Con l'epatite e alcune anomalie congenite del fegato, il fegato si ingrandisce, con ittero emolitico, la milza si ingrossa. Esternamente, un bambino con ittero fisiologico sembra sano: è attivo, reagisce agli stimoli esterni, il riflesso di suzione è ben espresso e succhia attivamente il seno. Un bambino con kernittero è letargico, non risponde bene agli stimoli, rifiuta di mangiare.

Test per l'ittero dei neonati

Oltre a determinare il livello di bilirubina, vengono eseguiti altri test con ittero patologico. Di norma, si tratta di un emocromo completo e di un'analisi delle urine completa, nonché di test di funzionalità epatica.

Tipo di analisi

Cosa mostra?

Analisi del sangue generale

  • l'anemia (una diminuzione del numero di eritrociti ed emoglobina) indica un'intensa distruzione (emolisi) degli eritrociti;
  • diminuzione della conta piastrinica;
  • un aumento del numero di giovani eritrociti (reticolociti) - indica anche il processo di distruzione degli eritrociti. Indica la natura emolitica dell'ittero.

Chimica del sangue

  • aumento della quantità di colesterolo;
  • la crescita di tutti gli enzimi epatici (ALAT, ASAT, fosfatasi alcalina) indica il ristagno della bile e che la causa dell'ittero è la patologia epatica;
  • diminuzione dei livelli di proteine ​​(ipoproteinemia) - indica anche problemi al fegato.

Coagulogramma

carenza di fibrinogeno e altri fattori della coagulazione - si verifica a causa della mancanza di vitamina K, che, a sua volta, viene sintetizzata nel fegato.

Analisi delle urine

I risultati dipendono dal tipo di ittero:

  • con ittero emolitico - urina arancione;
  • con ittero epatico e ostruttivo - l'urina diventa molto scura, acquisendo il colore della birra.

Urina e feci per l'ittero dei neonati

Lo scolorimento delle urine e delle feci con ittero è un importante criterio diagnostico. Ciò è spiegato dal fatto che ogni tipo di ittero ha i suoi cambiamenti..

Caratteristiche delle urine e delle feci in vari tipi di ittero

Ittero emolitico

Ittero parenchimale

Ittero ostruttivo

Colore arancione scuro, assenza di bilirubina nelle urine

Tè di colore scuro e intenso con bilirubina nelle urine.

Urina scura, schiumosa, color birra.

Trattamento per l'ittero nei neonati

Contagocce per ittero nei neonati

Preparazioni per l'ittero dei neonati

I farmaci sono usati raramente per l'ittero nei neonati. Di norma vengono prescritti farmaci del gruppo di assorbenti, epatoprotettori e vitamine.

Epatoprotettori (medicinali che migliorano la funzionalità epatica) usati per trattare l'ittero

Galstena (carsil)

Contiene estratto di cardo mariano, migliora la funzione epatica.

I neonati non sono prescritti. Consigliato a scopo preventivo dopo 12 anni.

Essentiale

Contiene fosfolipidi, aumenta la resistenza (resistenza) del fegato.

I neonati non sono prescritti. È prescritto per l'ittero causato da epatite o cirrosi. Bambini sopra i 3 anni.

Epatosol

Contiene un estratto di erba palustre, migliora la funzionalità epatica.

I neonati non vengono assegnati. Consigliato a scopo profilattico e terapeutico.

Flamin

Il componente principale è l'immortelle sabbiosa.

Controindicato nell'ittero ostruttivo.

Heptral

Il principio attivo è l'Ademetionina. Non ha solo un effetto epatoprotettivo, ma anche neuroprotettivo (protegge i neuroni cerebrali).

Limitato per l'uso nei bambini. Non ci sono dati sull'efficacia del farmaco nei neonati..

Plantex

Il componente principale sono i frutti di finocchio. Migliora la funzionalità epatica e allevia anche il gonfiore.

Per i neonati, 1-2 bustine (5 milligrammi) al giorno, possono essere suddivise in più dosi.

Allohol

Limitato per l'uso nei neonati. Bambini più grandi 1 compressa 3 volte al giorno.

Hofitol

Contiene estratto di foglie di carciofo.

Non ci sono dati sull'efficacia del farmaco nei neonati..


Farmaci come fenobarbital e pagluferal sono prescritti solo se l'ittero è accompagnato da convulsioni (brusche contrazioni dei muscoli del corpo). La scelta di questo o quel farmaco dipende dal tipo di attacchi e dalla loro eziologia. Ursosan, come altri farmaci che aiutano a sciogliere i calcoli biliari, non sono prescritti ai neonati.

Elettroforesi per ittero nei neonati

Trasfusione di sangue per l'ittero nei neonati

Le indicazioni per la trasfusione di sangue per l'ittero sono:

  • la concentrazione di bilirubina è superiore a 340-400 micromoli per litro;
  • un aumento orario della bilirubina superiore a 10 micromoli per litro;
  • anemia (diminuzione del numero di eritrociti ed emoglobina) di secondo - terzo grado;
  • segni di encefalopatia da bilirubina (kernittero) - il bambino diventa letargico, si rifiuta di mangiare.
Per la trasfusione viene utilizzato sangue "fresco", cioè sangue con una durata di conservazione non superiore a 3 giorni.

Quali assorbenti sono i migliori per i neonati con ittero?

Gocce per ittero dei neonati

Trattamento domiciliare per l'ittero nei neonati

Il trattamento dell'ittero nei neonati è una serie di misure che vengono eseguite per accelerare il processo di escrezione della sostanza formata durante la scomposizione dell'emoglobina (bilirubina) e conferisce alla pelle un'ombra caratteristica. A casa, la terapia può essere eseguita solo se la patologia è fisiologica.

Le seguenti misure sono disponibili per trattare l'ittero nei neonati:

  • garantire una corretta alimentazione per l'infanzia;
  • correzione della dieta di una madre che allatta;
  • prendere farmaci;
  • prendere il sole.
Garantire una corretta alimentazione per bambini
Secondo gli esperti, alcuni neonati potrebbero manifestare ittero a causa del fatto che non ricevono latte materno nella quantità richiesta. Il fatto è che la bilirubina, che è la causa della caratteristica tonalità della pelle e delle mucose, viene escreta dal corpo del bambino insieme alle feci. Il latte materno ha un lieve effetto lassativo e le feci del bambino diventano più regolari e abbondanti. Inoltre, il latte contiene una grande quantità di sostanze necessarie per il corretto funzionamento del fegato, che accelera anche il processo di rimozione della bilirubina. Pertanto, uno dei metodi principali per combattere l'ittero nei neonati è l'alimentazione completa del bambino con il latte materno..

Una donna dovrebbe applicare il suo bambino al seno almeno ogni 2-3 ore. Tieni presente che l'ittero può rendere i bambini più assonnati e letargici, il che può renderli meno propensi ad allattare e non ricevere abbastanza nutrienti. Inoltre, una suzione insufficiente può essere causata da errori durante la cura del bambino o durante l'organizzazione del processo di allattamento al seno stesso. La madre dovrebbe consultare uno specialista in alimentazione per assicurarsi che il suo bambino abbia una dieta sana..

In situazioni in cui l'allattamento al seno non è possibile, la scelta della formula per l'alimentazione deve essere fatta con attenzione. È importante che tale cibo non provochi problemi con la regolarità delle feci, poiché in questo caso il decorso dell'ittero è ritardato. Se il bambino è allattato artificialmente, il medico può consigliargli di dargli un decotto di rosa canina. Ciò ripristinerà la carenza di vitamine e altri nutrienti..

Correzione della dieta di una madre che allatta
Se un neonato con ittero è allattato al seno, la madre dovrebbe seguire una dieta speciale. Ciò ridurrà il carico sul fegato del bambino, che contribuirà a un rilascio più rapido di bilirubina..

Ci sono le seguenti disposizioni della dieta di una madre che allatta:

  • esclusione dal menù giornaliero dei fritti;
  • rifiuto di cibi piccanti e eccessivamente salati;
  • limitato apporto di grassi (l'accento dovrebbe essere posto sui grassi vegetali);
  • consumo controllato di frutta e verdura crude (è meglio bollirle o cuocerle al forno);
  • ridotto consumo di prodotti raffinati (zucchero, farina di frumento bianco, porridge istantaneo).
Per garantire una quantità sufficiente di latte materno, una donna che allatta dovrebbe includere alimenti ricchi di fibre alimentari (fibre) nella sua dieta. Una quantità sufficiente di fibra si trova in frutta e verdura, che, come accennato in precedenza, dovrebbero essere trattate termicamente prima del consumo. Inoltre, per la normale produzione di latte materno, dovresti mangiare cereali (farina d'avena, grano saraceno), pane integrale. Oltre al volume, una donna che allatta dovrebbe fare attenzione che il latte prodotto sia di alta qualità. Gli indicatori di qualità del latte materno aumentano gli alimenti ricchi di proteine ​​(proteine).

Ci sono i seguenti alimenti proteici consigliati per l'allattamento al seno:

  • prodotti lattiero-caseari (ricotta, formaggio magro e dolce);
  • carne dietetica (coniglio, tacchino, pollo);
  • pesce magro (nasello, merluzzo, lucioperca).
Assunzione di farmaci
Nei casi in cui il decorso dell'ittero differisce per durata o è accompagnato da un'intensa colorazione della pelle, al neonato possono essere prescritti alcuni farmaci. Vengono assunti farmaci per migliorare il funzionamento dell'intestino, del fegato e di altri organi che sono direttamente o indirettamente coinvolti nel processo di rimozione della bilirubina.

Esistono i seguenti gruppi di farmaci che possono essere prescritti per l'ittero infantile:

  • assorbenti (detergenti intestinali);
  • epatoprotettori (farmaci che migliorano la funzionalità epatica);
  • medicinali omeopatici (prodotti che hanno un effetto benefico complesso);
  • mezzi per stimolare l'appetito.
Sorbenti
Gli assorbenti agiscono come una spugna, cioè entrando nell'intestino, "assorbono" sostanze tossiche, compresa la bilirubina. L'assunzione di tali farmaci consente di accelerare l'escrezione di bilirubina, che contribuisce al rapido recupero di un piccolo paziente.

I seguenti preparati si distinguono con un effetto assorbente:

  • Carbone attivo;
  • enterosgel;
  • polysorb;
  • smecta.
Il farmaco ottimale viene selezionato in base al peso e alle condizioni generali del bambino, all'intensità dell'ombra itterica e ad altri fattori. Pertanto, solo un medico dovrebbe prescrivere un medicinale e determinare lo schema del suo utilizzo..

Epatoprotettori
Uno dei farmaci più comunemente prescritti da questo gruppo per l'ittero infantile è Ursofalk, che è composto da un analogo della bile umana. Il medicinale è disponibile sotto forma di sospensione, che deve essere sciolta nel latte materno o in una miscela e data da bere al bambino prima di coricarsi. Analoghi di questo rimedio sono farmaci come ursosan (anche sotto forma di sospensione) e ukrliv (spesso prodotto sotto forma di capsule). Gli ultimi due farmaci non sono raccomandati per i bambini di età inferiore a un mese, cioè i neonati.

Molto spesso, questi farmaci non causano effetti collaterali, ma a volte prenderli può provocare un disturbo delle feci o una reazione allergica. In questi casi, il medicinale viene annullato..

Rimedi omeopatici
I farmaci omeopatici sono realizzati sulla base di ingredienti vegetali naturali e sono progettati per normalizzare il metabolismo e migliorare le condizioni generali del bambino..

Esistono i seguenti rimedi omeopatici per l'ittero infantile:

  • hofitol (sciroppo a base di estratto di foglie di carciofo);
  • hepel (compresse a base di celidonia, china e altri ingredienti a base di erbe);
  • galstena (gocce, che includono cardo mariano, dente di leone).
Mezzi per stimolare l'appetito
Un farmaco comune che viene prescritto per migliorare l'appetito dei bambini per l'ittero è elkar. Il prodotto contiene la sostanza L-carnitina, che migliora il metabolismo. Il medicinale è disponibile sotto forma di gocce che devono essere miscelate con una soluzione di glucosio. Devi dare da bere al bambino mezz'ora prima che lo nutrano.

Prendere il sole
Sotto l'influenza della luce solare, la bilirubina viene rapidamente distrutta ed escreta dal corpo. Pertanto, quando si tratta l'ittero fisiologico a casa, il bambino dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di luce solare. Con il tempo appropriato, si consiglia di portare il bambino a fare una passeggiata all'aperto più spesso, lasciando le braccia, le gambe e il viso il più aperti possibile. È importante evitare l'esposizione diretta alla luce solare, poiché ciò potrebbe causare scottature al bambino. Se il tempo all'esterno non consente passeggiate frequenti, il neonato deve essere tenuto vicino a una fonte di luce naturale (ad esempio, vicino a una finestra).

Fototerapia per ittero neonatale

La fototerapia è indicata per le forme fisiologiche e patologiche di ittero. Il principio del trattamento è che sotto l'influenza della luce, la bilirubina viene distrutta, trasformandosi in una forma liquida, che viene escreta insieme all'urina e alle feci. La fototerapia richiede attrezzature speciali e un monitoraggio costante delle condizioni del paziente. L'opzione migliore è eseguire tale trattamento in un ambiente ospedaliero, poiché la presenza di personale medico aiuta a prevenire possibili complicazioni. Se per una serie di motivi il bambino non può rimanere in ospedale per molto tempo, la fototerapia può essere eseguita a casa. Per fare ciò, è necessario acquistare l'attrezzatura necessaria (acquistata o noleggiata) e consultare il proprio medico sulle regole per condurre la fototerapia a casa. Una condizione importante per il trattamento è l'allattamento al seno. Con l'alimentazione artificiale, nella maggior parte dei casi, vengono selezionate terapie alternative al posto della fototerapia.

Come viene eseguita la procedura?
La fototerapia in un istituto medico viene eseguita utilizzando una speciale lampada che emette luce, che viene installata accanto a una scatola trasparente (incubatore). A casa è possibile utilizzare una culla o un fasciatoio al posto di una brocca. Un bambino nudo viene messo in una prigione o in una culla, vengono applicate bende protettive sugli occhi e sugli organi riproduttivi. La durata della procedura è in media di 2 ore. Quindi si fermano per diverse ore, dopodiché la sessione viene ripetuta. In generale, un bambino trascorre dalle 12 alle 16 ore al giorno sotto una lampada. Con alti livelli di bilirubina, le sessioni possono essere più lunghe e le pause più brevi. Durante la fototerapia, il bambino deve essere periodicamente girato sulla schiena, sull'addome, sul lato destro e sinistro. È anche necessario fare una pausa per l'alimentazione. Durante il trattamento, l'assunzione di liquidi da parte del bambino deve essere aumentata del 20% per evitare la disidratazione. La fototerapia dura da 3 a 5 giorni. Se il livello di bilirubina diminuisce prima di questo periodo, il trattamento viene interrotto.

Controindicazioni e possibili effetti collaterali della fototerapia
La terapia della luce non viene eseguita se al bambino sono stati diagnosticati gravi problemi al fegato. Inoltre, la fototerapia non è prescritta per i pazienti che hanno ittero ostruttivo (meccanico)..

In alcuni casi, la fototerapia può essere accompagnata da effetti collaterali come desquamazione e / o colorazione bronzea della pelle, aumento della sonnolenza del bambino, alterazioni della consistenza e / o dell'ombra delle feci. Di norma, dopo il completamento della terapia, questi sintomi scompaiono da soli, senza ulteriori interventi. A volte la fototerapia può provocare una reazione allergica sotto forma di orticaria. In questi casi, il trattamento viene annullato. Inoltre, l'esposizione alla luce viene interrotta se le feci del bambino si scuriscono, la pelle diventa molto rossa a causa delle ustioni o diventa marmorizzata..

Photolamp (irradiatore per fototerapia) per il trattamento dell'ittero nei neonati

Una lampada per fototerapia (chiamata anche irradiatore per fototerapia) è un'apparecchiatura utilizzata per trattare i neonati con ittero con la luce. In precedenza, tali lampade venivano utilizzate solo in un ambiente ospedaliero ed era necessario andare in ospedale per il trattamento. Oggi le lampade fotografiche possono essere acquistate per uso privato, cioè a casa. Il costo di un tale dispositivo è piuttosto alto, quindi l'opzione migliore è noleggiare una lampada fotografica..

La fototerapia a casa dovrebbe essere eseguita solo dopo aver ricevuto una consulenza medica dettagliata. Il medico deve condurre un esame del paziente per determinare la presenza di probabili controindicazioni. Inoltre, il medico stabilirà lo schema ottimale (durata e numero di sessioni al giorno) per la fototerapia. Inoltre, il medico ti informerà su come monitorare le condizioni di un piccolo paziente durante l'uso di una lampada fotografica..

Quali lampade fotografiche esistono?
Esistono diversi tipi di irradiatori per fototerapia. I dispositivi differiscono per alcuni parametri, tra i quali il più importante è il tipo di lampade utilizzate e la luce che emettono. Oggi in un apparecchio per fototerapia possono essere installate lampade a LED, alogene o fluorescenti. Ogni tipo di lampada ha le sue caratteristiche. Quindi, i dispositivi con lampade fluorescenti hanno una potenza maggiore, le sorgenti luminose alogene hanno una durata più capiente. I dispositivi con lampade a LED, di regola, sono di dimensioni compatte, consumano meno energia elettrica. Le lampade a LED sono la scelta migliore per la fototerapia domestica. La luce emessa dalle lampade può essere blu, bianca e blu-bianca.

Il secondo criterio in base al quale le lampade fotografiche differiscono è il loro design. La maggior parte degli apparecchi è divisa in 3 parti.

Ci sono i seguenti elementi strutturali delle lampade fotografiche:

  • plafone con lampade, il cui numero dipende dal modello e dal tipo di lampade stesse;
  • base, che è realizzata sotto forma di treppiede o altra struttura stabile;
  • tubo in metallo o plastica che collega plafond e base. Il tubo è regolabile in altezza, il che consente di installare l'attrezzatura con l'angolazione ottimale.
Per l'uso professionale, vengono utilizzate apparecchiature più grandi rispetto alle fotolampade, progettate per la fototerapia a casa.

Anche i parametri dell'attrezzatura (potenza della lampada e altre caratteristiche tecniche) possono differire. Per uso professionale (nelle istituzioni mediche) vengono utilizzati dispositivi ad alta potenza; per l'uso a casa, ci sono unità meno potenti, ma più economiche. Va chiarito che la durata delle lampade non è illimitata. Pertanto, quando si noleggia l'attrezzatura, è necessario controllare la durata della lampada, poiché se è esaurita, la fototerapia non sarà utile.

Un altro criterio in base al quale le lampade fotografiche differiscono è la loro attrezzatura e la disponibilità di opzioni aggiuntive. Quindi, ci sono irradiatori per fototerapia, il cui design presuppone vari timer per controllare la temperatura, il tempo di sessione e altri fattori. Alcune lampade fotografiche sono dotate di occhiali per la protezione degli occhi, una calotta (scatola) e altre parti che rendono l'apparecchiatura più facile da usare.

Come utilizzare la lampada fotografica?
Se la terapia della luce viene eseguita in un ospedale, il personale medico è coinvolto nell'organizzazione delle condizioni per il trattamento. Quando il trattamento viene eseguito a casa, è necessario seguire le istruzioni fornite con l'apparecchiatura. È inoltre necessario seguire le raccomandazioni del medico e una serie di regole generali per l'utilizzo dell'unità di fototerapia..

Esistono le seguenti regole generali per l'utilizzo di una lampada fotografica a casa:

  • prima dell'inizio della seduta è necessario pulire la superficie delle lampade con un panno asciutto, poiché la presenza di polvere riduce notevolmente l'efficacia della procedura;
  • il bambino deve essere spogliato e devono essere applicate bende protettive sugli occhi e sulla zona inguinale;
  • quindi il neonato dovrebbe essere posto in un'incubatrice (o culla);
  • la lampada fotografica deve essere arrotolata nel punto in cui giace il bambino e il soffitto deve essere sollevato all'altezza richiesta;
  • quindi è necessario collegare l'installazione a una fonte di alimentazione e regolare la posizione del paralume con le lampade all'angolo richiesto;
  • c'è un foro di ventilazione sul corpo dell'unità, e prima di iniziare una sessione, dovresti controllare se è coperto;
  • quindi è necessario impostare i timer e portare l'interruttore a levetta (o premere il pulsante) in posizione "on".

Svetodanya nel trattamento dell'ittero neonatale

"Sveonyanya" è un moderno apparecchio per fototerapia dotato di lampade a LED che emettono luce blu. L'attrezzatura è più comunemente utilizzata nei reparti ospedalieri, ma può essere utilizzata anche per curare l'ittero a casa. La lampada fotografica di questo marchio appartiene all'ultima generazione di irradiatori per fototerapia. Grazie a un design ben congegnato e un gran numero di opzioni aggiuntive, l'apparecchiatura è caratterizzata da un funzionamento lungo e sicuro..

Caratteristiche di progettazione del dispositivo
Il design del dispositivo include 364 LED, che hanno una lunga durata. Nonostante l'elevato numero di lampade, l'unità è leggera e compatta, il che ne facilita l'uso, il trasporto e lo stoccaggio. "Svetoonyanya" è dotato di due schermi (superiore e inferiore), che garantiscono una distribuzione uniforme della luce. Il design del dispositivo consente di staccare il coperchio superiore dal palo di collegamento e installarlo, se necessario, direttamente sul coperchio della caraffa.

Ci sono i seguenti elementi inclusi nella confezione del dispositivo Sveonyanya:

  • incubatore di plastica;
  • busta in flanella per bambino con inserti trasparenti su schiena e petto;
  • centralina elettronica, che è fissata al tubo di collegamento;
  • sensore autonomo che monitora i parametri di illuminazione.
L'installazione ha una funzione di notifica sonora e, alla fine della sessione, il dispositivo emette un segnale. Il costo dell'attrezzatura dipende dalla configurazione. Quindi, il prezzo del nuovo "Svetoonyan", dotato solo della lampada superiore, varia tra 65.000 rubli. Se nella confezione è inclusa anche la lampada inferiore, l'unità costa circa 70.000 rubli. Il costo del dispositivo aumenta a 80.000 rubli, se acquistato insieme all'incubatrice.

Sole per ittero dei neonati

Sotto l'influenza della luce solare, la bilirubina viene convertita in una forma liquida ed escreta dal corpo del bambino. Pertanto, i medici raccomandano di prendere il sole ai neonati che hanno ittero. Va chiarito che l'effetto dannoso sulla bilirubina è fornito dalla luce diffusa e non dalla luce solare diretta, che, inoltre, può provocare ustioni cutanee. Per questo motivo, durante la procedura, la pelle del bambino deve essere protetta dall'esposizione diretta al sole..

Il principio di prendere il sole è fornire al bambino un'esposizione regolare alla luce solare. Durante i mesi più caldi, un bambino parzialmente vestito o nudo dovrebbe essere portato su un balcone o in un altro luogo in cui entra la luce solare. Durante l'esposizione al sole, il bambino dovrebbe essere regolarmente girato da un lato all'altro. La durata della procedura dovrebbe variare da 10 a 15 minuti. Il giorno di tali sessioni, si consiglia di effettuare da 3 a 4. Inoltre, nella stagione calda, è consigliabile fare passeggiate all'aria aperta, aprendo il cappuccio del passeggino (se presente) per garantire la penetrazione della luce.

Nella stagione fredda è possibile prendere il sole al chiuso, vicino alla finestra, poiché l'azione della luce sulla bilirubina si diffonde anche attraverso il vetro. Allo stesso tempo, la barriera di vetro riduce l'intensità dell'esposizione alla luce, quindi le sessioni dovrebbero essere più lunghe. È meglio spostare la culla del bambino alla finestra e lasciarla dentro per tutto il giorno..

Allattamento al seno per ittero neonatale

L'allattamento al seno è il metodo principale per il trattamento dell'ittero neonatale. Pertanto, quando possibile, l'allattamento al seno dovrebbe essere continuato, anche nei casi in cui sorgono determinate difficoltà (ad esempio, il bambino è sottoposto a fototerapia). Fino a poco tempo si credeva che in alcuni casi l'allattamento al seno favorisse la crescita della bilirubina e molti esperti insistevano nel trasferire il bambino alla nutrizione artificiale. Recenti ricerche in questo settore confutano questa versione e confermano il fatto che un neonato con ittero dovrebbe ricevere latte materno sufficiente..

Nutrire il latte materno per l'ittero

L'ittero da allattamento è un tipo di ittero fisiologico in cui il caratteristico tono della pelle provoca il latte materno. Il motivo specifico di tale reazione del corpo del bambino non è stato ancora stabilito. Esistono diverse teorie per lo sviluppo dell'ittero durante l'allattamento. L'assunto più popolare tra gli esperti è la versione secondo cui alcuni acidi grassi nel latte umano inibiscono l'escrezione della bilirubina e si accumula nel corpo del bambino..

Si pensava che l'ittero del latte materno fosse raro e si verifica solo nell'1-2% dei neonati. Le osservazioni più recenti mostrano che questa condizione viene diagnosticata in un terzo dei bambini allattati al seno. Questo tipo di ittero può durare fino a tre mesi di età e poi scomparire senza lasciare traccia. Non è accompagnato da complicazioni, poiché con l'ittero del latte materno, una forma non tossica di bilirubina si accumula nel corpo.

Se allattare o meno un bambino con ittero da allattamento al seno è una questione che interessa molte madri. Se prima la tattica del trattamento consisteva nel trasferire il bambino a miscele artificiali, oggi i medici raccomandano di continuare ad allattare.

In alcuni casi, l'allattamento al seno viene interrotto temporaneamente (da 24 a 72 ore). Durante questo periodo, la quantità di bilirubina nel corpo del bambino diminuisce in modo significativo, dopodiché il bambino ricomincia ad allattare. Durante l'interruzione dell'allattamento al seno, il piccolo paziente viene trasferito a miscele artificiali. Una donna dovrebbe estrarre il latte materno in modo che non ci siano problemi con la sua produzione..

Come nutrire un bambino con il latte per l'ittero?
Prima di tutto, va notato che l'allattamento al seno dovrebbe essere iniziato il prima possibile. Una quantità significativa di bilirubina viene escreta nelle prime feci (meconio) e il colostro (latte prodotto dopo il parto) ha un effetto lassativo. Pertanto, il bambino dovrebbe essere attaccato al seno il prima possibile dopo il parto. Successivamente, si consiglia di nutrire il neonato 8-10 volte al giorno..

Una madre che allatta deve controllare se il bambino sta allattando correttamente, perché altrimenti il ​​bambino non riceve la quantità richiesta di nutrienti. Questa raccomandazione è rilevante per l'ittero, perché a volte provoca sonnolenza o debolezza nei bambini, a causa della quale non succhiano correttamente. Ci sono una serie di segni che una donna che allatta può usare per testare l'efficacia della suzione.

Ci sono i seguenti segni di suzione di scarsa qualità:

  • il bambino sputa, è cattivo mentre mangia;
  • oltre al suono della deglutizione, il bambino emette altri suoni;
  • labbra piegate verso l'interno;
  • il bambino fa schioccare la lingua;
  • dopo aver mangiato, il bambino sputa abbondantemente.
Per migliorare il processo di alimentazione, la madre ha bisogno di vedere un medico che consiglierà come migliorare l'appetito del bambino. Inoltre, la madre può aiutare il neonato osservando alcune regole di alimentazione. L'estrazione dovrebbe essere eseguita prima dell'allattamento al seno se il seno è troppo stretto. Quindi dovresti spremere leggermente il capezzolo con le dita e alimentarlo nella bocca del bambino. Se il bambino tiene la bocca chiusa, puoi far scorrere il capezzolo sul labbro inferiore, in modo che le sue labbra si aprano leggermente e sarà più facile inserire il capezzolo nella sua bocca. Dopo che il bambino ha preso il seno, devi dirigere il capezzolo verso il cielo. La stimolazione delicata del palato superiore attiva il riflesso naturale della deglutizione e il bambino inizia a succhiare.

È possibile determinare che il bambino sta mangiando bene e con appetito da una serie di segni. Se il bambino non schiocca le labbra durante l'allattamento, fa brevi pause, durante le quali puoi sentire che sta deglutendo il latte, significa che sta mangiando bene. Con una suzione efficace, il bambino afferra profondamente il capezzolo e appoggia il mento contro il petto.

L'ittero neonatale dovrebbe essere trattato??

La fattibilità del trattamento dell'ittero nei neonati dipende dal motivo che ha provocato la colorazione gialla della pelle. Un'ombra caratteristica può essere una conseguenza di un semplice processo fisiologico o un segno di gravi patologie..

Nel primo caso, con ittero fisiologico, il trattamento si riduce all'organizzazione della corretta alimentazione del bambino e della madre (se allatta). Si raccomanda inoltre di assicurarsi che la pelle del bambino sia regolarmente a contatto con la luce solare. A volte la fototerapia è indicata per un neonato.

Nel secondo caso, con ittero patologico, il neonato necessita di cure tempestive e adeguate. La natura della terapia dipende dalla causa della malattia, dalle caratteristiche e dalle condizioni del bambino. Di norma, ai bambini vengono prescritti farmaci in combinazione con la fototerapia. Con un'alta concentrazione di bilirubina tossica, una trasfusione di sangue può essere indicata per un piccolo paziente. Con l'ittero ostruttivo, quando la malattia è causata da una patologia degli organi interni, il bambino viene operato.

Il più grande pericolo di questa malattia nei neonati è che la forma patologica può essere scambiata per ittero fisiologico. La principale differenza tra un tipo di ittero e un altro, da cui i genitori sono guidati, è il tempo durante il quale l'ittero rimane. L'ittero fisiologico dura solo pochi giorni e l'ittero patologico dura molto più a lungo. Questo fatto aiuta i genitori a vedere un medico in tempo. Ma esiste una sorta di forma fisiologica (ittero del latte materno) che dura a lungo. In questo caso, i genitori possono confondere i sintomi di una malattia pericolosa per le manifestazioni di ittero dell'allattamento al seno. Per escludere tale possibilità, è necessario eseguire sistematicamente test per la bilirubina e osservare il comportamento del neonato..

Coperta per ittero dei neonati

La coperta per l'ittero per i neonati è un'invenzione relativamente nuova, sviluppata da 3 studenti. Questo dispositivo consente di condurre sessioni di fototerapia a casa, poiché è leggero, compatto e facile da usare..

Caratteristiche della coperta per fototerapia
Esternamente, questo dispositivo sembra un materasso, sulla cui superficie esterna è cucita una tuta a forma di busta. Da un punto di vista tecnico, questo apparecchio è una costruzione in 3 pezzi. Il primo elemento è una lampada che emette luce. Un rivestimento di uno speciale materiale polimerico è installato sopra la sorgente luminosa. Una busta è attaccata al polimero, in cui viene inserito il bambino durante la fototerapia. Poiché la luce viene fornita dal basso, le sessioni possono essere eseguite senza bende protettive per gli occhi. Il dispositivo emette anche calore per prevenire l'ipotermia nel bambino. Il materasso si inserisce in un lettino e i timer integrati consentono di controllare la durata della sessione. Utilizzando la coperta per fototerapia, non è necessario fare una pausa per il cambio, poiché puoi cambiare pannolini o pannolini direttamente su di essa.

Il più comune in questo segmento di apparecchiature è il sistema BiliBed, prodotto dal marchio Medela. Invece di una busta, il set include una morbida coperta che può essere avvolta attorno al bambino se la stanza è fresca. Le lampade installate in questa apparecchiatura devono essere sostituite dopo 1500 ore di utilizzo. Il costo dell'affitto del sistema BiliBed è di circa 1000 rubli al giorno.

Rimedi popolari per l'ittero dei neonati

Molte madri sono interessate a sapere se esistono rimedi popolari per combattere l'ittero nei neonati. Su Internet, puoi trovare ricette per rimedi a base di varie erbe consigliate per curare un bambino. Alcune fonti offrono preparati a base di vodka o alcol, piante tossiche e altri componenti che non possono essere introdotti nella dieta di un neonato. Molti dei sistemi corporei di un neonato sono immaturi e l'uso di tali farmaci può portare a conseguenze negative. Pertanto, le madri non dovrebbero tentare di trattare il loro bambino con questi farmaci..

Gli unici rimedi che possono essere utilizzati per l'ittero sono i decotti a base di rosa canina o seta di mais. Puoi dare a un bambino tali bevande solo dopo un consulto medico. Inoltre, il medico determinerà il sistema di utilizzo e il dosaggio di questi fondi. Le raccomandazioni del medico sono obbligatorie, poiché l'uso incontrollato di tali farmaci può peggiorare le condizioni del neonato.

Seta di mais per l'ittero

Rosa canina con ittero

La dieta della mamma per l'ittero dei neonati

L'organizzazione di una corretta alimentazione della madre che allatta è una condizione importante per il trattamento dell'ittero nel neonato. Le madri di bambini con ittero sia patologico che fisiologico dovrebbero seguire una dieta speciale. Una donna dovrebbe mangiare cibi facili da digerire per ridurre il carico sul fegato del bambino e su altri organi digestivi. Inoltre, una madre che allatta deve includere nella dieta alimenti che contribuiscono alla produzione di latte di alta qualità in un volume sufficiente..

Esistono le seguenti regole dietetiche per una madre con ittero nei neonati:

  • Il contenuto calorico della dieta quotidiana dovrebbe essere di almeno 3500 calorie. L'aumento del contenuto calorico del menu è dovuto al fatto che il corpo femminile spende molte energie per produrre latte. Quando si è in deficit calorico, la produzione di latte può diminuire e un'alimentazione inadeguata è un fattore che contribuisce all'ittero..
  • Bere alcol e usare prodotti del tabacco durante l'alimentazione non solo rallenta il recupero del neonato, ma influisce negativamente anche sullo sviluppo fisico e mentale del bambino.
  • Una grande quantità di spezie e / o spezie nel cibo utilizzato cambierà il gusto del latte, il che potrebbe non piacere al bambino. Inoltre, un neonato può succhiare con meno appetito o rifiutare del tutto il latte se una donna abusa di cibi che contengono molto sale.
  • I legumi e tutti i tipi di cavolo provocano gas in eccesso e gonfiore in un bambino. Ciò non solo interrompe il rilascio di bilirubina, ma influisce negativamente anche sull'appetito dei bambini..
  • I prodotti fast food, così come quelli che hanno un colore, un gusto o un aroma innaturali, contengono una grande quantità di coloranti, conservanti, aromi. Queste sostanze aumentano lo stress sul fegato del bambino, prolungando il corso dell'ittero..
Il menu di una donna che allatta un neonato con ittero dovrebbe contenere prodotti naturali freschi. La dieta dovrebbe essere varia ed equilibrata affinché il bambino riceva tutti gli elementi necessari.

I seguenti alimenti sono raccomandati per le madri di neonati con ittero:

  • piatti a base di cereali (mais, avena, grano saraceno);
  • carne a basso contenuto di grassi (pollo, tacchino, coniglio);
  • verdure al forno o bollite (zucca, zucchine, patate);
  • frutta bollita o composte da loro (mele, ciliegie bianche, pere);
  • olio vegetale (oliva, girasole);
  • prodotti a base di latte fermentato (ricotta, yogurt, formaggio leggermente salato).

Complicazioni e conseguenze dell'ittero neonatale

Perché l'ittero è pericoloso nei neonati?

Se a un bambino viene diagnosticato un ittero fisiologico, questa condizione raramente comporta gravi complicazioni. Alcuni bambini possono diventare più lunatici, passivi, assonnati. Inoltre, in alcuni casi, i giovani pazienti perdono l'appetito. Questa condizione complica la terapia e la cura dei bambini, ma non è dannosa, poiché l'ittero fisiologico passa rapidamente.

L'ittero patologico può provocare gravi conseguenze negative. La bilirubina, che si accumula negli organi e nei tessuti interni con il decorso della malattia, è altamente tossica e ha un effetto dannoso sui sistemi vitali del corpo.

La complicanza più pericolosa dell'ittero patologico è l'encefalopatia da bilirubina. Con un'alta concentrazione di bilirubina tossica, una grande quantità di questa sostanza si accumula nelle cellule del cervello. Di conseguenza, i processi metabolici vengono interrotti e le cellule cerebrali non ricevono una corretta alimentazione. A poco a poco, si sviluppano danni a vari lobi del cervello e la funzione di questo organo inizia a svanire..

Ci sono le seguenti possibili conseguenze dell'encefalopatia da bilirubina:

  • perdita dell'udito o sordità;
  • epilessia;
  • paresi (disturbi del movimento);
  • paralisi cerebrale;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • ritardo mentale, che può manifestarsi sia immediatamente che in età più matura.
Se al bambino non vengono fornite cure mediche tempestive e di alta qualità, l'encefalopatia da bilirubina può essere fatale.
Per rispondere in tempo e prevenire lo sviluppo di gravi complicazioni di ittero, i genitori dovrebbero monitorare le condizioni del bambino e, se vengono rilevati segnali di allarme, consultare un medico.

Ci sono i seguenti segni di complicazioni:

  • il colore della pelle diventa verdastro;
  • macchie simili a lividi appaiono sulla pelle;
  • le feci perdono colore e l'urina diventa scura.

L'ittero è contagioso nei neonati?

Se l'ittero è contagioso o meno dipende dalla causa che ha provocato il colore giallo della pelle del neonato. Con l'ittero fisiologico, la probabilità di infezione è assente, poiché i medici non attribuiscono questa condizione alle malattie. In caso di ittero patologico, la situazione è diversa. La possibilità di contrarre questa malattia dipende dal fattore che l'ha provocata. L'ittero viene trasmesso se la causa della sua comparsa è un processo infettivo, che può essere sia di tipo batterico che virale.

Esistono le seguenti cause di ittero, che possono essere contratte da un neonato:

  • Malattia di Botkin (epatite A);
  • altri tipi di epatite virale;
  • Mononucleosi infettiva;
  • febbre gialla (un tipo di infezione virale);
  • leptospirosi (un tipo di infezione batterica).

I neonati dovrebbero avere l'ittero??

Prevenzione dell'ittero nei neonati

La prevenzione dell'ittero neonatale è la prevenzione di quelle condizioni che hanno causato il suo sviluppo. Pertanto, non esistono misure specifiche per prevenire l'ittero. Esistono invece misure volte a prevenire le infezioni intrauterine, la prematurità e a ridurre il rischio di sviluppare malattie emolitiche dei neonati. Va notato che tutte queste misure mirano a prevenire quelle patologie che causano ittero patologico. L'ittero fisiologico, che appare il giorno 3 e dura fino a 10, non richiede misure preventive.

Le misure preventive per l'ittero patologico dei neonati includono:

  • trattamento tempestivo delle infezioni nella madre (prima di tutto, si tratta di infezioni a trasmissione sessuale);
  • prevenzione della prematurità - ricovero tempestivo di donne incinte con minaccia di parto prematuro;
  • prevenzione della malattia emolitica dei neonati.
Tra le misure di cui sopra, la prevenzione della malattia emolitica del neonato merita la massima attenzione. Questa è una patologia che si sviluppa a causa dell'incompatibilità della madre e del feto per il fattore Rh o gruppo sanguigno. È accompagnato da un'ampia distruzione dei globuli rossi del bambino, che porta ad un aumento della concentrazione di bilirubina tossica e allo sviluppo di anemia.

Le misure di prevenzione per la malattia emolitica del neonato includono:

  • pianificare una gravidanza;
  • somministrazione di siero globulina anti-Rhesus a madri primipare;
  • monitoraggio ecografico regolare (ultrasuoni) del feto;
  • evitare una gravidanza prolungata;
  • trasfusione di sangue a un bambino con una concentrazione di bilirubina di 400 micromoli per litro;
  • determinazione del titolo di anticorpi nel sangue di un bambino.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Nurofen allattamento al seno per la mamma

Analisi

Questo articolo discute Nurofen durante l'allattamento. Ti diciamo se la mamma può assumere il farmaco con l'alta o no, il dosaggio raccomandato e le istruzioni per l'uso.

Come fare il bagno a un neonato

Analisi

Dopo la dimissione dall'ospedale, i giovani genitori hanno delle domande. Come fare il bagno a un neonato a casa? Se far bollire l'acqua per il primo bagno, quale dovrebbe essere la sua temperatura e molti altri aspetti.

Sintomi di una gravidanza congelata

Analisi

Le nostre nonne e bisnonne non hanno nemmeno sentito parlare di una gravidanza congelata. E per niente perché non esisteva. Poco prima, qualsiasi interruzione arbitraria della gravidanza, indipendentemente dalla causa, era chiamata aborto spontaneo.

Fumare in gravidanza: verità e miti

Neonato

Miti sul fumo durante la gravidanzaPer il bene di una cattiva abitudine nella società, ci sono molti miti associati al fumo e alla sua "sicurezza".Mito 1.
Una donna incinta non dovrebbe smettere improvvisamente di fumare, poiché rifiutare le sigarette è stress per il corpo, pericoloso per un bambino nel grembo materno.