Principale / Parto

Cosa fare in caso di vertigini durante la gravidanza nel 1 °, 2 ° o 3 ° trimestre: cause, segni di manifestazione e momenti pericolosi

Quasi ogni donna incinta può avere le vertigini e nella maggior parte dei casi non dovresti preoccuparti di questo. Una corretta alimentazione e l'adesione a tutte le raccomandazioni del medico aiuteranno ad evitare una situazione più difficile..

  1. Vertigini durante la gravidanza: cause per trimestre e trattamento
  2. Vertigini durante la gravidanza
  3. Le ragioni
  4. Primo trimestre
  5. Secondo trimestre
  6. Terzo trimestre
  7. Se ti fa male la testa e ti gira la testa prima del parto
  8. Cosa fare nelle prime fasi
  9. Come eliminare le vertigini nelle ultime fasi
  10. Possibili cause patologiche
  11. Video utile

Vertigini durante la gravidanza: cause per trimestre e trattamento

La gravidanza è un momento gioioso in ogni famiglia. Per tutti i 9 mesi il corpo della donna si sta preparando per la maternità. Le vertigini durante questo periodo della vita sono uno dei sintomi che molte future mamme devono affrontare. Può essere minore, grave o addirittura precedere la perdita di coscienza..

Vertigini durante la gravidanza

Le vertigini lievi non dovrebbero causare una particolare preoccupazione in una donna incinta, perché è in questo modo che il corpo subisce tutti i cambiamenti fisiologici, specialmente quelli associati alla circolazione sanguigna. Se la tua testa gira così tanto che sembra che stia per perdere conoscenza, allora dovresti chiamare un'ambulanza.

Le ragioni

Nelle diverse fasi della gravidanza, le cause delle vertigini sono diverse. Può essere un banale surriscaldamento o una cattiva alimentazione e fino a ragioni più gravi che possono minacciare la salute non solo della futura mamma, ma anche del feto.

Primo trimestre

Le vertigini in questa fase sono abbastanza normali. La futura mamma si ammala durante il trasporto o in una stanza poco ventilata. Il corpo indebolito semplicemente non riceve l'ossigeno necessario.

Nella stagione calda, questa condizione si osserva quasi ogni giorno. Ad alte temperature dell'aria, i vasi si dilatano, abbassando la pressione sanguigna (pressione sanguigna) e questo porta anche a una mancanza di ossigeno nel cervello. Anche all'inizio della gravidanza viene rilasciato un ormone che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna..

Secondo trimestre

Durante questo periodo, il corpo si è già adattato al nuovo stato, quindi le ragioni potrebbero essere già più gravi.

  • diminuzione dell'attività: altera il flusso sanguigno e questo porta a vertigini e oscuramento davanti agli occhi;
  • diabete in gravidanza - si verifica a causa del fatto che il pancreas non può sopportare il carico aggiuntivo della produzione di insulina;
  • carenza di ossigeno - con lo sviluppo del bambino, l'utero aumenta e richiede più ossigeno a scapito del cervello e di altri organi interni della donna;
  • una diminuzione dell'emoglobina (eritrociti) nel sangue - si sviluppa sullo sfondo di alcuni fattori, che interferiscono con il normale assorbimento del ferro da parte del corpo dal cibo.

Con la nascita di un bambino, le possibili cause scompaiono da sole..

Terzo trimestre

Nelle ultime fasi si verificano anche capogiri e non devono essere confusi con l'oscuramento degli occhi. A volte una donna può improvvisamente girarsi da un lato all'altro, il che può portare a un flusso sanguigno incompleto al cervello.

  1. Permanenza prolungata della futura mamma in posizione supina. La testa inizierà a girare a causa del fatto che l'utero allargato premerà e pizzicherà grandi vasi. Quando la vena cava viene schiacciata, non solo il flusso sanguigno viene disturbato, ma iniziano anche le vertigini.
  2. Camminare a lungo o stare in piedi. Il sangue risiede quindi strenuamente nella parte inferiore del corpo, il che porta a un deterioramento della nutrizione cerebrale..
  3. Una forte diminuzione della glicemia. Si verificano in un contesto di vomito grave o cattiva alimentazione (consumo frequente di dolci e rara assunzione di cibo normale e sano).

Se ti fa male la testa e ti gira la testa prima del parto

Quando la testa inizia a far male e gira da 38 a 40 settimane, ciò può essere spiegato dal fatto che il corpo femminile inizia a prepararsi gradualmente per il travaglio. Più sangue scorre agli organi pelvici e il risultato è la carenza di ossigeno della corteccia cerebrale. Potrebbe esserci un forte calo della pressione sanguigna e una sensazione di svenimento imminente. Non dovresti preoccuparti di questo, perché si tratta di un'indisposizione temporanea..

Cosa fare nelle prime fasi

Le vertigini nelle prime settimane di gravidanza non hanno bisogno di cure.

A casa, viene preparato un tè alla menta o alla melissa debole, tuttavia, non dovresti esagerare con tali bevande. È consentito bere 300-400 ml al giorno (non di più). I medici raccomandano di inalare l'aroma della menta secca, che ha anche un buon effetto..

Si consiglia alla donna di sdraiarsi in una stanza ben ventilata, chiudere gli occhi e rilassarsi completamente. Puoi massaggiare leggermente il tuo whisky e, nella stagione calda, applicare un impacco freddo sulla fronte..

Come eliminare le vertigini nelle ultime fasi

Nel terzo trimestre, è importante seguire una dieta equilibrata e non stare in piedi per molto tempo. Se sei tormentato da una forte eccitazione per il parto imminente (che può anche causare vertigini), allora dovresti iniziare a prendere sedativi (valeriana). La futura mamma dovrebbe dormire a sufficienza, mentre il sonno è consentito solo dalla sua parte. Tutti i movimenti mentre ci si alza dal letto o dalla sedia devono essere fluidi e lenti..

Possibili cause patologiche

Ci sono una serie di ragioni che, in alcuni casi, sono molto meno comuni, ma comportano conseguenze pericolose..

  • anemia;
  • cardiopatia;
  • diabete;
  • spremitura di grandi vasi da parte dell'utero;
  • ipotensione arteriosa;
  • emicrania;
  • patologia nel lavoro del sistema nervoso;
  • vomito grave e persistente.

Tali ragioni dipendono direttamente dalla salute della futura mamma e dall'ambiente..

Le vertigini sono uno dei sintomi della gravidanza. Questa condizione di solito scompare rapidamente e senza trattamento. Per evitare casi particolarmente gravi, seguire le raccomandazioni del ginecologo.

Perché vertigini durante la gravidanza?

Le vertigini durante la gravidanza sono comuni. È spesso accompagnato da una sensazione di debolezza o affaticamento. Non c'è niente di pericoloso in questo. Tuttavia, se la tua testa è molto stordita durante la gravidanza e ci sono altri sintomi, vale la pena capire le ragioni di questo malessere.

Debolezza e vertigini all'inizio della gravidanza

Cambiamenti nei livelli ormonali

Durante la gravidanza, i livelli ormonali cambiano, il che aumenta il flusso sanguigno nel corpo. Promuove lo sviluppo del bambino nell'utero.

Il cuore pompa più sangue del solito, il polso accelera, la circolazione rallenta e tutto questo può portare a ipotensione. La pressione bassa spesso causa vertigini quando ci si sposta da sdraiati o seduti a stare in piedi.

Iperemesi delle donne in gravidanza

L'iperemesi della gravidanza è un fenomeno noto come nausea e vomito eccessivi durante la gravidanza. Si verifica nelle prime fasi a causa di picchi ormonali e provoca vertigini. In questi casi, il cibo o l'acqua non vengono trattenuti nel corpo, con conseguente perdita di peso..

Il sollievo arriva nel secondo trimestre, ma a volte i sintomi persistono durante la gravidanza.

Gravidanza extrauterina

Le vertigini possono derivare da una gravidanza extrauterina. Ciò accade quando un ovulo fecondato inizia a crescere al di fuori dell'utero, di solito all'interno della tuba di Falloppio..

Una tale gravidanza non è praticabile. In questo caso, le vertigini sono accompagnate da dolore addominale e sanguinamento vaginale. Il trattamento per una gravidanza ectopica è la rimozione di un ovulo fecondato.

Vertigini nel 2 ° trimestre di gravidanza

Alcune delle condizioni sopra elencate possono comparire anche nel secondo trimestre. Tuttavia, ci sono altre condizioni che possono sorgere durante lo sviluppo del feto..

Pressione sulle navi

Se l'utero in crescita preme sui vasi, la testa inizia a girare. Può accadere nel secondo o terzo trimestre ed è più comune quando il bambino è grande.

Stare sdraiati sulla schiena più tardi durante la gravidanza fa sì che l'utero dilatato blocchi il flusso sanguigno dagli arti inferiori al cuore. Ecco come appaiono le vertigini. Dormi e riposa su un fianco per evitare problemi simili.

Diabete gestazionale

A volte il diabete gestazionale si sviluppa durante la gravidanza quando i cambiamenti nei livelli ormonali influenzano la produzione di insulina.

Se il livello di zucchero nel sangue diminuisce, ci sono diverse cose che lo chiariscono:

Per aumentarlo, devi bere succo di frutta o mangiare qualcosa di dolce. Controlla il livello di zucchero nel sangue dopo alcuni minuti per assicurarti che sia normale.

Quando diagnosticati, i livelli di zucchero nel sangue devono essere monitorati regolarmente e aderire a una dieta rigorosa e ad un programma di esercizi fisici.

Vertigini nel 3 ° trimestre di gravidanza

Molte delle cause di vertigini nel primo e nel secondo trimestre possono ripresentarsi in seguito. È importante consultare regolarmente il medico per monitorare condizioni potenzialmente pericolose..

Presta attenzione ai segni di svenimento per evitare di cadere, soprattutto nel terzo trimestre. Alzati lentamente e aggrappati al supporto in modo che la tua testa non abbia le vertigini ed evita anche di stare in piedi a lungo.

Ci sono alcuni motivi che possono provocare vertigini a una donna incinta in qualsiasi momento. Queste condizioni non sono correlate a un trimestre specifico.

Anemia

La mancanza di ferro e folato si traduce in anemia, una condizione in cui il numero di globuli rossi sani diminuisce.

Oltre alle vertigini, l'anemia è caratterizzata da affaticamento, pallore o mancanza di respiro. In questo caso, il livello di ferro viene controllato da un esame del sangue e vengono prescritti integratori vitaminici come trattamento..

Disidratazione

La disidratazione può verificarsi in qualsiasi momento durante la gravidanza:

nel primo trimestre se si sente male o vomita;

in un secondo momento, perché il corpo ha bisogno di più acqua.

Nelle prime fasi, dovresti bere almeno 8-10 bicchieri di acqua al giorno e aumentare questa quantità man mano che più calorie vengono aggiunte alla dieta. Pertanto, il consumo di acqua al giorno a volte aumenta di 300 millilitri..

Rivolgiti immediatamente a un medico se hai capogiri improvvisi o gravi o se manifesti sintomi associati. Questi includono:

Cause di vertigini in diversi momenti della gravidanza

Le future mamme dovranno incontrare varie sorprese, comprese quelle spiacevoli. Sotto l'influenza dei colossali cambiamenti in atto nel suo corpo, tutto può succedere. Frequenti e vertigini durante la gravidanza, che possono indicare il decorso di qualsiasi malattia e apparire a causa di soffocamento o affaticamento. Cos'altro può causare questo sintomo e cosa fare?

Cause di vertigini nelle donne in gravidanza

- primo trimestre

Dai primi giorni di gravidanza, i cambiamenti iniziano a verificarsi a diversi livelli. Si applicano anche al sistema circolatorio, il cui lavoro cambia in modo significativo. C'è un afflusso di sangue attivo all'utero e agli organi pelvici, che acquisiscono nuovi vasi sanguigni. Per il pieno funzionamento di tutti i vasi, è necessario un numero maggiore di cellule del sangue, il che significa che il volume totale del sangue aumenta.

In questo caso, l'onere principale ricade sul cuore. Ha bisogno di "pompare" più sangue. Molte donne sentono il suo lavoro intensificato molto acutamente, perché il corpo non ha il tempo di adattarsi così rapidamente al nuovo ritmo del suo lavoro..

A causa della mancanza di coordinazione nel lavoro del cuore e di altri organi e sistemi, si verifica la carenza di ossigeno delle cellule. In questo caso, una donna può provare debolezza, nausea e vertigini..

Un'altra causa di vertigini nelle prime fasi è la tossicosi. Nausea e vomito danno al corpo una vera scossa, con conseguente mancanza di appetito e disidratazione. La debolezza dovuta alla mancanza di energia fornita dal cibo può manifestarsi sotto forma di vertigini, perché a volte le donne incinte a causa della tossicosi non possono mangiare nulla.

- secondo trimestre

Nel secondo trimestre, l'utero inizia ad aumentare di dimensioni. Sposta gli organi adiacenti e schiaccia i vasi sanguigni, il che fa sì che il sangue circoli peggio e alcuni tessuti mancano di ossigeno. La carenza di ossigeno è una minaccia per il cuore, il che significa che il cervello non riceve un'alimentazione adeguata. Per questo motivo, una donna incinta può avvertire vertigini, soprattutto dopo un brusco cambiamento nella postura del corpo nello spazio..

La mancanza di ossigeno può verificarsi sullo sfondo dell'anemia, che spesso si sviluppa nelle donne in gravidanza.

Un'altra causa di vertigini è un forte calo di zucchero nel sangue. Di solito è associato a una dieta povera - consumo eccessivo di dolci e carboidrati veloci (prodotti da forno).

Anche nel secondo trimestre, se cade nella stagione estiva, possono verificarsi vertigini dovute a caldo estremo o afa, ad esempio sui mezzi pubblici.

- terzo trimestre

Nel terzo trimestre, le cause delle vertigini sono le stesse del secondo. Nelle fasi successive, i vasi vengono compressi ancora di più a causa dell'utero allargato, quindi, è nel terzo trimestre che le donne incontrano spesso questo sintomo, soprattutto se dormono o si sdraiano sulla schiena.

Anche la tossicosi tardiva, o gestosi, spesso provoca vertigini. I fattori provocatori sono nausea, disturbi del flusso sanguigno e ipertensione. Allo stesso tempo, una donna può notare visione offuscata e tinnito..

Vertigini in gravidanza: cause e metodi di trattamento

La maggior parte delle future mamme può avvertire vertigini durante la gravidanza. Qualcuno lo sente leggermente, qualcuno prova un forte dolore con svenimento. Gli esperti ritengono che le vertigini siano un segno di tossicosi, che è meno pericolosa del vomito. Le ragazze incinte dovrebbero essere consapevoli degli effetti della rotazione della testa sul corpo e sul nascituro..

Vale la pena notare che con vertigini deboli e irregolari, non dovresti preoccuparti, perché durante lo sviluppo dell'embrione, il corpo subisce patologie fisiologiche, incluso il sistema circolatorio. Tuttavia, con un forte disagio, quando una donna avverte anche apatia, sonnolenza, disturbi del movimento, svenimento, questo è un motivo per visitare un medico. Un improvviso cambiamento di posizione quando ci si alza da un aereo può provocare vertigini nel suo significato naturale. Inoltre, può verificarsi quando la ragazza si trova in una stanza calda e non ventilata oa causa del surriscaldamento del corpo..

  1. Le principali cause di vertigini della testa durante la gestazione
  2. Vertigini nel primo trimestre
  3. Trattare le vertigini all'inizio della gravidanza
  4. Vertigini nel secondo trimestre
  5. Trattare le vertigini nel secondo trimestre
  6. Nel terzo trimestre
  7. Trattamento nel terzo trimestre
  8. Prevenzione delle vertigini durante la gravidanza

Le principali cause di vertigini della testa durante la gestazione

I principali fattori nel verificarsi di vertigini anormali durante il periodo di gestazione includono varie malattie, processi infiammatori e patologici che interrompono il flusso sanguigno alla testa. Tali malattie includono:

  • osteocondrosi nel collo;
  • distonia vegetativa;
  • malattie del cuore o dei sistemi vascolari;
  • un tumore al cervello, ecc.;
  • ipotensione (bassa pressione sanguigna)
  • anemia. Le ragazze possono essere esposte a queste condizioni allo stesso tempo. Oltre a queste vertigini durante la gestazione compaiono anche a causa dei bassi livelli di glucosio nel sangue. Quindi al paziente viene prescritta una dieta che contiene una quantità sufficiente di ferro e altri nutrienti..

Oltre a tutti i motivi sopra esposti, possono verificarsi vertigini durante la gestazione a causa di reazioni allergiche, iperventilazione dei polmoni e altri fattori non correlati al portare un bambino. Ci sono spesso casi in cui girare la testa è un segno di stordimento. È accompagnato da ronzio nelle orecchie, sensazione di vuoto, debolezza, oscuramento degli occhi, sudore freddo, intorpidimento delle dita delle mani e dei piedi o lo svenimento stesso..

Ciò accade a causa del fatto che il flusso sanguigno al cervello diminuisce, dopodiché il lavoro dei tessuti viene interrotto e iniziano la carenza di ossigeno e la mancanza di sostanze nutritive. A questo punto, devi sdraiarti sulla schiena e sollevare le gambe più in alto della testa. Se questo non funziona, la donna incinta dovrebbe sedersi su una sedia e cercare di inclinare la testa sul pavimento il più in basso possibile tra le ginocchia. Inoltre, va notato che questa condizione si verifica spesso nelle ragazze che hanno avuto capogiri e svenimenti prima della gravidanza. Tali fenomeni possono essere durante le mestruazioni o nella sindrome premestruale..

(Video: "9 cause di vertigini durante la gravidanza, modi per combattere")

Vertigini nel primo trimestre

La rotazione della testa durante il primo trimestre è abbastanza naturale e non dovrebbe disturbare troppo il corpo. Spesso questo fenomeno può essere classificato sotto un trattamento semplice e facoltativo. Il primo trimestre implica vertigini causati dai seguenti motivi:

  • A causa del forte soffocamento;
  • Essere vicino a una grande folla di persone;
  • Sul tempo;
  • Quando si eseguono movimenti improvvisi;
  • A causa della permanenza prolungata in una stanza scarsamente ventilata.

Oltre a questi, possono esserci anche fattori di disagio naturali e facilmente allevianti..

Trattare le vertigini all'inizio della gravidanza

Durante la gravidanza nel primo trimestre, è meglio non curare il mal di testa con i farmaci. Usa un leggero massaggio al cuoio capelluto. Questo può essere fatto con la punta delle dita con un movimento circolare, cerca di rilassarti il ​​più possibile. Oltre al massaggio, sarà efficace anche il risciacquo dei capelli e del cuoio capelluto sotto l'acqua calda corrente. Puoi usare una speciale acqua fredda o un impacco di ghiaccio. Deve essere applicato sulla tempia, sulla fronte o sulla parte posteriore della testa, a seconda della posizione del dolore.

Anche un impacco con una foglia di cavolo fresco è considerato efficace. Lo accartocciano un po ', in modo che lasci uscire il liquido e lo trattengono finché gli attacchi non si fermano. Puoi anche legare la testa con una sciarpa o un fazzoletto a pressione

. Vale la pena prendere un decotto di erbe come menta, melissa, rosa canina, camomilla. Viene spesso bevuto sotto forma di tè. In alcuni casi, quando la pressione è bassa, il mal di testa viene alleviato con l'aiuto di un tè dolce forte. Se la pressione sanguigna è alta, lo specialista deve prescrivere un farmaco che la abbassi. Per quanto riguarda il trattamento farmacologico, è necessario ricorrere ad esso solo quando i suggerimenti e i trucchi di cui sopra non danno un risultato positivo..

Non è consigliabile utilizzare farmaci che contengono analgin. Questi includono spazmalgon, spazgan, baralgin, ecc. Analgin e i suoi analoghi sono piuttosto tossici, il che può portare all'interruzione del normale sviluppo del feto. È meglio prendere efferalgan o panadol per alleviare il mal di testa in sicurezza durante la gravidanza. Non puoi abituarti a loro, ma sono efficaci ed efficaci non peggiori dei farmaci dannosi che contengono caffeina, analgin e altre sostanze.

Vertigini nel secondo trimestre

Il secondo trimestre di gravidanza ha gli stessi motivi del primo trimestre, se la ragazza non presenta tossicosi. Nel corpo, tutti i sistemi si stanno preparando per la nascita di un bambino, compreso l'utero, al fine di spingere il feto fuori dalla placenta. Durante la gravidanza, alcuni organi possono funzionare a un ritmo lento, a causa del quale sorgono i seguenti motivi:

  • Molto tempo senza movimento;
  • Scarsa permeabilità al sangue o mancanza di ossigeno nel cervello;
  • Movimenti bruschi del corpo durante l'alzarsi dal letto o altri cambiamenti di posizione;
  • Bassa pressione sanguigna.

Trattare le vertigini nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre, il mal di testa o le vertigini sono difficili da trattare. Una donna incinta ha bisogno di limitarsi nell'uso di analgesici, medicinali che contengono una percentuale di caffeina, barbiturici, medicinali che abbassano la pressione sanguigna. Si consiglia di abbandonare completamente tutti gli analgesici durante il trasporto di un bambino. Limita l'uso di farmaci che contengono analgin. È piuttosto tossico e rimane a lungo nel corpo, il che può portare a processi patologici nel feto..

Se una donna incinta ha le vertigini, quindi per sbarazzarsi di sintomi spiacevoli, puoi usare Nurofen, Pentalgin, Rizatriptan, Sumatriptan o Tylenol. Tuttavia, è meglio chiedere al proprio medico il loro dosaggio. Diversi esperti ritengono che il farmaco "Fiorinal" sia il modo migliore per eliminare il disagio. Tuttavia, ha effetti collaterali sotto forma di un cattivo effetto sul feto in via di sviluppo o persino sullo sviluppo di processi patologici. Dopo aver scelto uno dei medicinali, leggi attentamente le istruzioni.

Nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre, l'attenzione si concentra ancora di più sul futuro parto. Il corpo finisce per prepararsi alla nascita di un bambino e l'utero è già stato completamente ricostruito e preparato. Tutto è formato dalla 38a settimana. Il sistema sanguigno funziona in modo leggermente diverso, correndo verso il basso, provocando vertigini a causa della mancanza di ossigeno nel cervello. Le vertigini piccole e irregolari non sono particolarmente pericolose. Possono andare via dopo 30 minuti. Non sono allarmanti, la pressione sanguigna non scende bruscamente e non ci sono pre-sincope. Se tali sintomi si verificano in un secondo momento, è necessario essere più attenti per non cadere e non mettere in pericolo te stesso e il bambino.

Trattamento nel terzo trimestre

Gli esperti consigliano alle donne incinte di usare No-shpa o Panadol per bambini. In rari casi, possono bere senza la nomina di uno specialista del trattamento al fine di fermare l'attacco in modo tempestivo. Tuttavia, vale comunque la pena visitare un medico in seguito per un consulto. No-shpa ha uno svantaggio, a causa del quale non può essere sempre utilizzato, perché di conseguenza, l'effetto potrebbe essere completamente diverso. Il citramon è considerato un analogo efficace. Tuttavia, vale la pena notare che contiene una percentuale di caffeina che non dovrebbe essere consumata con l'ipertensione, indipendentemente dal fatto che ci sia una gravidanza o meno. Inoltre, il paracetamolo può aiutare se il dolore è grave e non scompare. È meglio consumarlo in forma pura, ma non come derivato. Qualunque opzione tu scelga, è necessaria una consultazione con un medico. Molti farmaci sono limitati durante la gravidanza..

Prevenzione delle vertigini durante la gravidanza

Per applicare misure preventive durante la gravidanza, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Trascorri del tempo all'aperto regolarmente e prendi una boccata d'aria fresca. L'aria della foresta aiuta meglio.
  • Evita il sollevamento di carichi pesanti, i movimenti a scatti.
  • Pratica uno yoga speciale.
  • Non rimanere nella stessa posizione per molto tempo.
  • Non farti bagni caldi per un po '.
  • Ventilare regolarmente la stanza della donna incinta.
  • Modifica la tua dieta.
  • Mangia più frutta, verdura, frutta secca e altri cibi sani possibile.

Se le vertigini durante la gravidanza sono troppo frequenti, è meglio consultare un medico per escludere la possibilità che si verifichino e si sviluppino processi patologici. Senza trattamento per tali sintomi, possono iniziare un travaglio pretermine o un aborto spontaneo..

Cosa significano le vertigini durante la gravidanza?

PrincipaleNeurologia Vertigini Cosa significa capogiro durante la gravidanza?

Circa l'80% delle ragazze e delle donne in una posizione interessante inizia ad avere le vertigini. Da un lato, questo è uno dei segni di accompagnamento della gravidanza e, dall'altro, sorge la domanda: è normale e danneggia il nascituro? Questo articolo ti aiuterà a capire questo argomento..

Sintomi che precedono le vertigini

Di solito le vertigini durante la gravidanza sono precedute da visione offuscata, aumento della sudorazione, instabilità e instabilità, debolezza, sensazione di nausea, sensazione di pulsazioni alle tempie o alle orecchie, tachicardia e pesantezza nella parte posteriore della testa. Possono comparire improvvisamente ansia inspiegabile, diminuzione della temperatura corporea, intorpidimento degli arti e persino la voglia di vomitare.

Le principali cause di vertigini durante la gravidanza

Le cause delle vertigini durante la gravidanza sono di tre tipi: fisiologiche, non sistemiche e sistemiche.

Il primo è l'impatto sull'apparato vestibolare dall'esterno. Ad esempio, viaggiare con i mezzi pubblici, cambio di posizione improvviso.

Il secondo - problemi psicologici (stato depressivo o stressante)

Il terzo - patologie dell'interazione del sistema vestibolare con il cervello (ipossia cerebrale, malattie infiammatorie croniche delle orecchie).

I fattori specifici che causano vertigini in una donna incinta sono:

  1. Abbassare la pressione sanguigna. Sotto l'influenza di alcuni ormoni, i vasi sanguigni di una donna si espandono, quindi gli indicatori della pressione sanguigna diminuiscono. Ciò porta a un insufficiente apporto di ossigeno al cervello..
  2. Stanza poco ventilata.
  3. Cambio rapido della posizione del corpo da orizzontale a verticale.
  4. Una storia di osteocondrosi delle vertebre cervicali o altre malattie del rachide cervicale.
  5. Basso livello di glucosio plasmatico.
  6. Gravi capogiri si verificano con una gravidanza ectopica o congelata, morte fetale nell'utero.
  7. Vertigini.

Nelle prime fasi

Un leggero capogiro nelle prime fasi del parto è naturale. In questo modo, il corpo si adatta a un nuovo stato..

Inoltre, le donne in gravidanza hanno una maggiore richiesta di ossigeno a causa dell'aumento del metabolismo e dell'aumento del volume sanguigno..

Le vertigini all'inizio della gravidanza causano il precedente ritmo attivo della vita. Una grande quantità di stress sul lavoro, un'eccessiva attività fisica o, al contrario, uno stile di vita sedentario, un sonno insufficiente provocano uno stato di vertigini. La testa può essere stordita a causa di una grande folla di persone in una piccola stanza, condizioni meteorologiche mutevoli, grave surriscaldamento o bassi livelli di emoglobina nel sangue.

Vale la pena contattare un ginecologo se la testa gira troppo e spesso, poiché questo può essere un sintomo di malattie più gravi o anomalie nel corso della gravidanza.

In un secondo momento

A 6-9 mesi, il flusso sanguigno al sistema riproduttivo aumenta, quindi il cervello non riceve abbastanza ossigeno. A causa di ciò che la testa inizia a girare. Se è breve, non c'è nulla di cui preoccuparsi..

Nelle fasi successive, a volte si verificano capogiri in posizione orizzontale. Ciò è dovuto al fatto che l'utero con il bambino in crescita esercita una forte pressione sulla vena cava inferiore. Di conseguenza, la circolazione sanguigna è compromessa e il cuore non è sufficientemente rifornito di sangue e ossigeno. Questo riduce la pressione, provocando svenimenti e vertigini..

Vertigini in un secondo momento provocano una prolungata permanenza in una posizione, presenza di distonia vascolare vegetativa, edema, PTH (ormone paratiroideo), consumo eccessivo di cibo a base di carboidrati veloci, problemi nel lavoro del sistema cardiovascolare.

Se lo sospetti, dovresti consultare immediatamente un medico..

Le ragazze e le donne durante la gravidanza dovrebbero ricordare che se le vertigini nel periodo tardivo sono accompagnate da forti dolori addominali, sanguinamento, febbre, diabete di qualsiasi tipo, pressione sanguigna costantemente alta, è necessario consultare immediatamente un medico. Se ciò non viene fatto in tempo, c'è il rischio di perdere il bambino..

Malattie che provocano vertigini

Le vertigini durante la gravidanza possono essere un sintomo di altre gravi condizioni mediche.

Pertanto, non dovresti ignorare questo sintomo se ti dà fastidio spesso e continua per molto tempo..

Le malattie che causano vertigini sono:

  • Emicrania;
  • La malattia di Meniere;
  • Infezione da infezioni virali;
  • Tumori cerebrali benigni o maligni;
  • Osteocondrosi delle vertebre cervicali;
  • Anemia;
  • Distonia vegetovascolare
  • Malattie del cuore e del sistema cardiovascolare;
  • Gravidanza extrauterina;
  • Gravidanza congelata.

Quanto sono pericolose le vertigini per il feto?

Il pericolo per il feto non risiede tanto nelle vertigini durante la gravidanza stessa, ma nelle sue cause e conseguenze. Cadute, lesioni, mancanza di ossigeno o una malattia che causa questo sintomo possono danneggiare il tuo bambino..

Ad esempio, sviluppo embrionale compromesso, aborto spontaneo, parto prematuro, complicazioni durante il travaglio e suo decorso anormale.

Pronto soccorso per le vertigini

Se si verificano improvvisi capogiri o svenimenti durante la gravidanza, gli altri dovrebbero fare quanto segue:

  1. Metti la donna incinta in modo che gli arti inferiori siano sollevati. Puoi posizionare un rullo o un cuscino sotto di loro. In assenza di tale opportunità, siediti e abbassa la testa. Se non c'erano persone nelle vicinanze, la donna incinta ha bisogno di trovare un qualsiasi punto di appoggio: un letto, una sedia, un muro, una panchina. Ciò contribuirà a prevenire una caduta e, di conseguenza, la minaccia di danni a un nascituro..
  2. Rilascia la pressione dal colletto o da altri indumenti sul collo.
  3. Apri la finestra. Questo creerà un rapido flusso di ossigeno nella stanza in cui si trova la donna incinta..
  4. Pulisci il viso con un tovagliolo imbevuto di acqua fredda.
  5. Portare ammoniaca o altri oggetti dall'odore intenso al naso per prevenire la perdita di conoscenza.
  6. Se si sente meglio, dalle una tisana con lo zucchero per aumentare la glicemia.
  7. Se dopo 5-10 minuti non ci sono miglioramenti o la donna peggiora, è necessario chiamare un'ambulanza.
  8. Prima dell'arrivo dei medici, osserva la coscienza e la pressione.

Diagnostica

Con vertigini prolungate e frequenti durante la gravidanza, il ginecologo prescrive una serie di esami per il paziente:

  • Analisi del sangue generale e biochimica;
  • Analisi delle urine;
  • ECG;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • MRI;
  • Un'istantanea delle vertebre cervicali;
  • Consultazione endocrinologica;
  • Consultazione con un neurologo o uno psiconeurologo;
  • Consultazione del terapeuta.

Trattamento

Prescrivi alcuni farmaci o rimedi popolari.
Per l'anemia sono indicati integratori di ferro e assunzione alimentare.

Con VSD - sedativi.

Se le vertigini sono accompagnate da tossicosi e vomito, sono indicati farmaci antiemetici.

In caso di pressione disturbata - stimolanti del sistema nervoso.

Per il mal di testa - antispastici.

In generale, la terapia dipende dalla gravità e dalla causa del sintomo disturbante..

Come puoi prevenire le vertigini? Misure preventive

Le ragazze e le donne incinte sono in grado di prevenire attacchi di vertigini. Per questo hai bisogno di:

  • Cerca di dormire non sulla schiena, ma su un fianco, in modo che l'utero con il feto non schiacci la vena cava;
  • Modificare gradualmente la posizione in modo da non causare squilibri nell'apparato vestibolare;
  • Non prendere trattamenti con acqua calda durante la gravidanza;
  • Cammina all'aria aperta per almeno mezz'ora;
  • Vale la pena ricordare che le donne incinte hanno un maggiore bisogno di ossigeno a causa del metabolismo accelerato e dell'aumento del volume sanguigno..
  • Mangia spesso, ma poco a poco, in modo che il livello di glucosio sia stabile;
  • Nelle prime fasi, si consiglia di mangiare cibi salati per normalizzare la pressione sanguigna;
  • Evita le situazioni stressanti;
  • Esercizio, nuoto per normalizzare la pressione sanguigna. Ma questo dovrebbe essere fatto solo dopo aver consultato un medico;
  • In assenza di edema, bere circa 2 litri di acqua al giorno;
  • Ventilare regolarmente la stanza;
  • Non dimenticare di fare periodicamente una doccia di contrasto;
  • Evita i luoghi stretti e affollati;
  • Mantieni uno stato psicologico calmo e positivo. È questo che determina l'esito di tutte le malattie e condizioni del 90%..

Un leggero capogiro a breve termine durante la gravidanza è una reazione naturale del corpo di una donna al suo stato alterato. Ma convulsioni a lungo termine e frequenti sono la ragione di una visita urgente dal medico, poiché possono indicare la presenza di gravi patologie e comportare lesioni e interruzioni nello sviluppo del nascituro..

Perché le vertigini si verificano durante la gravidanza

Il trasporto di un bambino è accompagnato da cambiamenti significativi nel corpo di una donna, pertanto, nella maggior parte dei casi, lievi capogiri durante la gravidanza sono considerati una variante normale.

Di solito, le vertigini si verificano a causa di disturbi della circolazione cerebrale, anemia, tossicosi, tipici delle donne in gravidanza. Se la tua testa gira raramente, non c'è vomito e svenimento, non dovresti temere per la salute della futura mamma.

Attacchi frequenti, accompagnati da un forte deterioramento della condizione, perdita di coscienza, richiedono cure mediche immediate. In questo caso, le vertigini sono un sintomo allarmante, che indica processi patologici nel corpo. Sulla base dei risultati dell'esame, viene prescritto un trattamento appropriato tenendo conto della gravidanza.

Perché le donne incinte hanno le vertigini

La maggior parte delle donne incinte sperimenta vertigini durante la gravidanza. Spesso è questo segno che indica il concepimento, specialmente in quelle donne che non hanno precedentemente sperimentato le vertigini.

Inoltre, potresti provare attacchi ricorrenti di nausea, debolezza, sonnolenza o difficoltà ad addormentarti. Tali sintomi sono caratteristici della tossicosi causata da cambiamenti ormonali..

Nel secondo e terzo trimestre, i parossismi delle vertigini sono molto spesso il risultato di un deterioramento della circolazione cerebrale. L'utero in crescita rappresenta circa un terzo del volume totale di sangue circolante, rispettivamente, la nutrizione del tessuto cerebrale si deteriora.

Per riferimento. Un'altra causa comune è l'anemia da carenza di ferro, spesso diagnosticata nelle donne in gravidanza..

Pertanto, la testa durante la gravidanza ha le vertigini nei seguenti casi:

  • cambiamenti nei livelli ormonali associati al trasporto di un bambino;
  • mancanza di emoglobina nel sangue e, di conseguenza, carenza di ossigeno;
  • osteocondrosi del collo, a seguito dell'ammorbidimento del tessuto cartilagineo;
  • aumento dei livelli di zucchero nel sangue e colesterolo a causa di imprecisioni nella nutrizione;
  • ridistribuzione dell'afflusso di sangue man mano che l'utero cresce;
  • superlavoro, stress e altri sovraccarichi psico-emotivi.

I fattori elencati causano malessere nelle donne generalmente sane, quindi si verifica sporadicamente e può essere corretto con l'aiuto della dieta, l'organizzazione del regime quotidiano e la creazione di un ambiente tranquillo..

Vertigini frequenti e gravi durante la gravidanza possono essere un sintomo di gravi condizioni mediche..

Importante. Spesso, si verificano attacchi intensi sullo sfondo di infezioni croniche, malattie vascolari o nervose e disturbi vestibolari. In questo caso, c'è una minaccia di interruzione della gravidanza, il verificarsi di difetti e anomalie nel feto, parto prematuro.

Cause di vertigini in momenti diversi

L'effetto principale sullo stato del corpo di una donna incinta è esercitato da cambiamenti significativi nei livelli ormonali..

All'inizio della gravidanza, è necessario prevenire il rigetto del feto, nel mezzo - per garantirne la crescita e lo sviluppo, e negli ultimi mesi - per prepararsi al parto. Gli ormoni regolano l'attività di tutti i sistemi e organi, quindi le fluttuazioni della loro concentrazione nel sangue si manifestano spesso con la comparsa di sintomi patologici.

In caso di vari disturbi, consultare immediatamente un medico. Tuttavia, una comprensione dei processi che si verificano nel corpo aiuterà una donna a distinguere una condizione patologica pericolosa da violazioni minori transitorie..

Primo trimestre

Le vertigini all'inizio della gravidanza sono spesso il risultato di cambiamenti ormonali. Immediatamente dopo la fecondazione dell'uovo, viene attivato il meccanismo della sua conservazione: la concentrazione di estrogeni diminuisce drasticamente, aumenta la quantità di progesterone e ormoni del gruppo prolattina.

Leggi anche sull'argomento

Di conseguenza, il ciclo mestruale viene interrotto, l'immunità della donna viene parzialmente soppressa (per prevenire il rigetto del feto). Tali cambiamenti drammatici influenzano inevitabilmente il benessere della futura mamma, causando tossicosi, vertigini, debolezza.

Perché la mia testa gira a causa delle fluttuazioni dei livelli ormonali? Il tono ottimale delle arterie cerebrali viene mantenuto grazie alla regolazione neuroumorale: gli ormoni forniscono contrazione e rilassamento della muscolatura liscia della parete vascolare, mantenendo una pressione sanguigna stabile.

Con qualsiasi deviazione, si verifica uno spasmo o un'espansione incontrollata dei vasi cerebrali e, di conseguenza, la pressione sanguigna aumenta o diminuisce. Nelle donne in gravidanza, si osserva più spesso ipotensione, contro la quale si deteriora l'afflusso di sangue al cervello, compaiono vertigini, disturbi visivi e di coordinazione, parestesie.

Secondo trimestre

Il periodo dal quarto al sesto mese di gestazione è il più favorevole in termini di benessere della gestante. Da un lato, il suo corpo si è già adattato a nuove condizioni di funzionamento, la tossicosi è passata, lo stato del sistema nervoso si è stabilizzato.

D'altra parte, la dimensione dell'utero (e, di conseguenza, l'addome) non limita ancora la mobilità fisica, non influisce in modo significativo sull'attività degli organi interni. Ma anche in questo momento, non tutte le donne riescono a evitare problemi di salute e benessere..

Durante il secondo trimestre, le vertigini possono verificarsi per diversi motivi, il più comune dei quali è l'anemia da carenza di ferro. Per garantire la crescita dell'utero, il funzionamento della placenta e lo sviluppo del feto nell'area pelvica della donna incinta, si forma un'ulteriore rete di vasi sanguigni. Di conseguenza, il volume del sangue circolante aumenta e aumenta la necessità di ossigeno per nutrire i tessuti..

L'emoglobina è responsabile del suo trasporto, che spesso non è sufficiente. Il rischio di sviluppare anemia è particolarmente alto con una mancanza di alimenti contenenti ferro nella dieta..
Di conseguenza, la fame di ossigeno si verifica con sintomi caratteristici.

Una dieta scorretta può causare vertigini non solo a causa della mancanza di ferro. Spesso le future mamme smettono di limitarsi all'uso di carboidrati "veloci" e cibi grassi, spiegando l'intemperanza alimentare da parte dei bisogni del bambino.

Per riferimento. In effetti, i dolci, i prodotti da forno, i cibi ricchi di grassi in grandi quantità danneggiano solo.

Un eccesso di zucchero e lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue è la causa dello sviluppo del diabete e dell'aterosclerosi. Queste malattie aumentano la viscosità del sangue, influenzano negativamente il tono vascolare, provocano lo sviluppo di disturbi cerebrovascolari e altre malattie croniche.

Terzo trimestre

Anche le cause di debolezza e vertigini durante la gravidanza negli ultimi mesi possono essere diverse. Oltre all'anemia da carenza di ferro sopra elencata, i cambiamenti nella composizione del sangue, il cervello di una donna incinta può soffrire di carenza di ossigeno a causa di un utero allargato.

Alla fine della gestazione, questo organo diventa diverse centinaia di volte più grande della sua dimensione originale ei suoi vasi sanguigni, la placenta e il feto stesso rappresentano circa il 30% di tutto il sangue. In condizioni di carenza di ossigeno, il sistema nervoso centrale non può funzionare normalmente, il che porta a vertigini.

Perché vertigini durante la gravidanza?

Realizzare una nuova vita è un processo laborioso. Il corpo femminile è esposto a un aumento dello stress, il metabolismo, i sistemi circolatori e scheletrici vengono ricostruiti. I nutrienti sono divisi in due. La futura mamma sta vivendo disagio, uno dei quali è il capogiro durante la gravidanza.

Cause di occorrenza

Le vertigini sono una sensazione soggettiva di distorsione dell'ambiente, instabilità della posizione del corpo nello spazio. Può essere accompagnato da nausea, oscuramento degli occhi. Esistono diversi tipi.

  • Sistemico - associato alla patologia dell'apparato vestibolare.
  • Stordimento - associato ad anomalie cardiache o un brusco cambiamento nella posizione del corpo.
  • Squilibrio: la ragione sta nei processi che si verificano nel cervello.
  • Cervicogenico - una violazione della trasmissione degli impulsi dal rachide cervicale al cervello, si verifica sullo sfondo dei processi infiammatori del collo.
  • Psicogeno: si verifica durante stati patologici della psiche, come depressione, ansia.

Alla domanda sul motivo per cui le donne incinte hanno le vertigini, la risposta è data da un esame completo: ci sono diversi motivi.

Mancanza di ossigeno

Durante la gestazione, il sistema circolatorio di una donna incinta serve due persone, prima della gravidanza, l'utero rappresenta il due per cento della fornitura, il feto in crescita ne richiede trenta. La diminuzione del flusso sanguigno interrompe la nutrizione cerebrale, provocando vertigini.

Bassa pressione

La gravidanza porta a cambiamenti nel sistema endocrino. Gli ormoni specifici dilatano le pareti dei vasi sanguigni, il che porta ad una diminuzione della pressione sanguigna - ipotensione. Le vertigini nelle donne in gravidanza si verificano a causa di un rallentamento del flusso sanguigno al cervello.

Ipotensione ortostatica

Debolezza e vertigini durante la gravidanza si verificano a causa di un brusco cambiamento nella posizione del corpo, ad esempio, con un forte aumento, se una persona stava mentendo. I vasi dilatati della metà inferiore del corpo non hanno il tempo di contrarsi; si verifica un deflusso istantaneo di sangue dalla testa. Si verifica l'oscuramento degli occhi, rischio di svenimento.

Tossicosi precoce

L'insorgenza della tossicosi all'inizio della gravidanza è considerata una variante normale. Il corpo della futura mamma viene ricostruito, rispondendo ai cambiamenti ormonali. Diverse ragioni sono accusate.

  • Cambiamenti nell'equilibrio ormonale.
  • La formazione di placenta è lo scenario più probabile. Fino a quando la placenta non è pronta, il corpo della madre protegge il feto dalle sostanze tossiche vomitando. Alla quattordicesima settimana viene completato lo sviluppo della placenta, che assume il ruolo di protettore dalle tossine, le manifestazioni di tossicosi scompaiono bruscamente.
  • Infezioni croniche.
  • Caratteristiche psicologiche di una donna incinta.

Oltre alle vertigini, si notano nausea e vomito. I sintomi sono ben noti. La tossicosi precoce deve solo aspettare.

Ipoglicemia

La gravidanza è un processo ad alta intensità energetica. L'energia è necessaria già per due, il fabbisogno nutrizionale aumenta, così come la produzione di insulina, che la scompone. Se una donna incinta non mangia in tempo, i suoi livelli di glucosio nel sangue diminuiscono, provocando vertigini..

Anemia

Le vertigini sono causate dall'anemia. Secondo le statistiche, circa il quaranta per cento delle donne incinte è suscettibile alla malattia. Esistono due tipi.

  • La vera anemia, quando la quantità di emoglobina nel sangue diminuisce con una diminuzione simultanea dei globuli rossi.
  • Idemia, quando il numero di elementi formati rimane allo stesso livello, ma la parte liquida del sangue aumenta, il che riduce la concentrazione dei globuli rossi.

Il secondo tipo è più spesso osservato durante il trasporto di un feto, si verifica a causa della ritenzione di liquidi nel corpo.

Malattie prima della gravidanza

La gravidanza esacerba le vertigini precedentemente osservate in relazione a malattie croniche. Questi includono:

  • distonia vegetativa-vascolare - una condizione che non è una malattia, quando lo squilibrio nella regolazione degli organi interni è funzionale;
  • emicrania - malattie neurologiche croniche in cui si osservano attacchi di mal di testa;
  • disturbi dell'attività cardiovascolare - ipotensione, ipertensione, difetti cardiaci.

Sintomi che precedono le vertigini

Le vertigini in una donna sana sono il primo segno di gravidanza in combinazione con altri segni. L'inizio della ristrutturazione del sistema circolatorio del corpo si verifica all'inizio del concepimento. Questa reazione è tipica delle ragazze che vivono una vita emotiva tesa, sono esposte a stress sul lavoro o soffrono di vera anemia. Nelle donne di questo tipo costituzionale si nota la debolezza dell'inizio della gravidanza, altri segni di astenia.

I primi segni che ti permettono di sospettare le vertigini.

  • Debolezza, sonnolenza.
  • Freddezza delle dita, intorpidimento.
  • Nebbia davanti agli occhi.
  • Compressione e palpitante nella parte temporale della testa.

Vertigini durante la gravidanza

I motivi per cui la testa gira sono diversi se la gravidanza procede in momenti diversi..

Nelle prime fasi

Il colpevole dell'instabilità dello spazio è la ristrutturazione del sistema endocrino e vascolare. Nelle fasi iniziali si formano nuovi circuiti di afflusso di sangue, il corpo non ha il tempo di adattarsi ai processi in corso, risponde con debolezza, tossicosi. Il cervello di una donna incinta soffre di ipossia - una mancanza di ossigeno.

In un secondo momento

Nella seconda metà, disturbi più frequenti richiedono molta attenzione. Probabilmente l'origine della malattia è dovuta a una normale causa fisiologica: un aumento delle dimensioni del feto, schiacciando le vene. Ma lo sviluppo della gestosi non è escluso.

La gestosi è una complicanza della gravidanza, si verifica a causa del vasospasmo causato da un danno all'endotelio. Dopo lo spasmo, inizia l'ipossia, la microcircolazione sanguigna viene disturbata e il tempo di coagulazione aumenta. A causa di una violazione della permeabilità del letto vascolare, il plasma suda negli organi interni, si forma l'edema. Il funzionamento dei reni, del fegato, della placenta è compromesso. Il feto soffre di mancanza di ossigeno.

Diagnostica

Per scoprire perché ti senti stordito durante la gravidanza, devi consultare il tuo medico. Durante la gravidanza, il medico curante della futura mamma è un ginecologo. Il monitoraggio costante consente al ginecologo di determinare i problemi che si presentano, fare riferimento a uno specialista per l'esame: un neurologo, neuropatologo, oftalmologo.

  • Analisi del sangue cliniche: il livello di eritrociti, l'emoglobina viene esaminato per escludere l'anemia.
  • Test clinici delle urine: la presenza di proteine ​​nelle urine viene controllata per escludere patologie renali.
  • Un test della glicemia: controlla la funzione del pancreas.
  • Biochimica: controllo del fegato, dei reni.
  • Su raccomandazione di un neurologo, con il permesso di un ginecologo - MRI, diagnostica a raggi X del rachide cervicale.

Gli esami strumentali vengono eseguiti previa autorizzazione del ginecologo che guida il paziente al fine di escludere il rischio per il feto.

Trattamento

Il trattamento dipende dalla causa delle vertigini. La ristrutturazione fisiologica non necessita di terapie specialistiche, il tempo aiuta.

  • Tossicosi. Nelle forme gravi, il paziente viene ricoverato in ospedale. A casa si osservano forme lievi. I farmaci standard utilizzati per il vomito, il cerucal e il ganaton, non sono raccomandati per l'uso durante la gravidanza. Motilium è relativamente sicuro. Per la futura madre, per preservare la salute del nascituro, è meglio usare rimedi popolari. Miele - preso a stomaco vuoto in un cucchiaio, brodo di zucca con limone, succo di mirtillo rosso, tintura di rosa canina.
  • Anemia. Si prescrivono integratori di ferro, si raccomanda dieta.
  • In caso di ipoglicemia, si consiglia di portare con sé un pezzo di cioccolato per alleviare le convulsioni.
  • Per ridurre il rischio di ipotensione ortostatica, si consiglia un graduale rialzo dal letto..
  • Con carenza di ossigeno: trascorri più tempo nella natura, evita le stanze soffocanti.

Primo soccorso

  1. Posizionare il paziente in posizione orizzontale con l'estremità della gamba sollevata. Se non c'è modo di sdraiarsi, siediti, abbassa la testa tra le ginocchia.
  2. Applicare un asciugamano umido sulla fronte, pulire le tempie, la parte posteriore del collo.
  3. Fornire aria fresca.
  4. Bevi tè dolce.
  5. In caso di vomito grave, deterioramento delle condizioni, chiamare un'ambulanza.

Effetti

Nella maggior parte dei casi, le vertigini scompaiono senza conseguenze. Bisogna fare attenzione per evitare cadute durante lo svenimento..

Quanto sono pericolose le vertigini durante la gravidanza?

Gravi capogiri che si verificano durante la gravidanza possono indicare problemi gravi come anemia, gestosi, ipertensione, diabete. Particolarmente pericolosa per le donne incinte è la gestosi, che nelle fasi gravi si trasforma in preeclampsia ed eclampsia - uno stato preconvulsivo e convulsivo.

Prevenzione

Per evitare vertigini durante la gravidanza, si consiglia.

  • Soggiorno regolare all'aria aperta.
  • Evitare il soffocamento.
  • Dieta bilanciata.
  • Attività fisica moderata.
  • Supporto del rachide cervicale con un collare Shants.

Vertigini durante l'allattamento

Le vertigini che si verificano quando l'allattamento al seno è associato a diverse cause.

  • Cambiamenti ormonali: aumento dell'ossitocina, vasopressina.
  • Mancanza di sonno, instabilità emotiva.
  • Disidratazione, anemia, malnutrizione.

La gravidanza non è una malattia, una condizione fisiologica. Le sensazioni spiacevoli saranno dimenticate, il bambino delizierà sempre. La registrazione anticipata con un ginecologo aiuterà a evitare problemi.

Vertigini a 31 settimane e successivamente in gravidanza

Vertigini durante la gravidanza nel secondo trimestre: cause e trattamento

Vertigini all'inizio della gravidanza: cause, prevenzione, trattamento

Perché il mal di testa durante la gravidanza? Cause, trattamento e prevenzione del dolore

Emicrania all'inizio e alla fine della gravidanza: cosa può e come trattare?

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Dimmi quali sono le salviettine umidificate migliori per un neonato?

Nutrizione

Prendo Ashanovskie per pulire l'appartamento, pulisce quello. che non rimuove le banche muscolari e di forza (in particolare il grasso invecchiato).

Quando sedersi dopo il parto con i punti?

Nutrizione

Molte donne "esperte" in travaglio sanno che la nascita di un bambino non sempre procede senza intoppi. Le grandi dimensioni del feto, la presentazione podalica del feto, il travaglio rapido e in alcuni casi anche la mancanza di professionalità dei medici spesso portano a rotture interne o esterne.

La vita dopo il parto. Prima parte: burocratica

Analisi

Finalmente è successo qualcosa che stavamo sognando e aspettando. È nato un bambino meraviglioso (o anche diversi). Ma si scopre che dopo la dimissione dall'ospedale inizia una vita completamente diversa.

Periodo postpartum

Infertilità

Ogni donna incinta si prepara per un bambino e più è vicina la data di scadenza, più forte è l'aspettativa. Ma spesso, la futura mamma non sa nulla di ciò che accade nelle prime ore e nei primi giorni dopo la nascita del bambino.