Principale / Parto

Indice del liquido amniotico: norme per settimana e cause di deviazioni

Nel grembo materno, il bambino si trova in un ambiente ideale per il suo sviluppo e crescita. L'ambiente che fornisce al bambino protezione, nutrizione e mantenimento di un regime di temperatura stabile è l'acqua. Il liquido amniotico si trova all'interno della vescica fetale e il loro numero nelle diverse fasi della gravidanza è un indicatore importante che consente di giudicare quanto bene si sta sviluppando il bambino. La quantità di acqua viene solitamente misurata utilizzando l'indice del liquido amniotico - AFI.

Cos'è?

L'indice del liquido amniotico è un valore speciale che viene determinato quando si subisce un'ecografia durante la gravidanza. Indica la quantità di liquido amniotico. Nelle diverse fasi della gravidanza, la quantità di acqua ambiente non può essere la stessa, perché la pressione all'interno dell'utero, come la temperatura, deve essere mantenuta a un livello costante. Le membrane fetali secernono acqua, il bambino prende parte a questo processo, deglutendo e facendo pipì con loro, il rinnovamento avviene ogni tre ore.

Ma il bambino cresce, ingrassa, la placenta cresce, il cordone ombelicale si allunga e se la quantità di acqua rimane allo stesso livello per tutto il periodo di gestazione, l'utero della donna scoppierebbe semplicemente prima del momento del parto.

Ecco perché, man mano che il bambino cresce, la quantità di acqua diminuisce gradualmente, l'indice di amniofluido diminuisce, la pressione rimane stabile, l'utero e la vescica fetale non sono sovraccaricati. Il fluido lascia normalmente la vescica fetale già alla fine della prima fase del travaglio, prima dei tentativi al culmine delle doglie. Un versamento precedente prima del parto è considerato una complicanza del travaglio. E la fuoriuscita di acqua dovuta a una violazione dell'integrità della vescica fetale, lacrime e microfessure delle membrane, quando il liquido esce letteralmente goccia a goccia gradualmente, è considerata una grave complicanza della gravidanza.

Ecco perché AFI è un grafico costante del protocollo diagnostico ecografico. Sia i sondaggi pianificati che quelli non programmati includono sempre la determinazione della quantità di acqua.

I medici calcolano il volume di liquido all'interno della vescica fetale in due modi. Il primo è soggettivo. Per capire quanta acqua è presente all'interno del sacco fetale in quell'altro periodo di gestazione, il medico effettua misurazioni longitudinali e trasversali della cavità interna dell'utero. Tuttavia, l'errore in questo calcolo è piuttosto elevato e quindi è stato creato l'indice del liquido amniotico. Anche questo metodo di determinazione è considerato soggettivo, ma la sua precisione è leggermente superiore..

Per calcolare l'AFI sono necessari diversi valori matematici, ottenuti dopo la divisione visiva della cavità uterina in quadranti. Il medico vede il segnale ecografico riflesso sul monitor - un'immagine della cavità uterina. Disegna due linee rette - trasversalmente e lungo in modo che si intersechino in un punto al centro dell'utero. Questo fa quattro quadranti.

In ciascuno dei quattro quadranti, il sensore misura la tasca verticale, considerata la più profonda. È importante che non ci siano arti fetali o cordone ombelicale nel sito di misurazione. Risulta quattro numeri, la loro aggiunta nella somma e determina l'indice che stiamo cercando - IAZH.

Questo valore non è considerato assolutamente esatto. Tutto dipende da quanto è formato e qualificato il medico che conduce l'esame, nonché dalla qualità e dalla risoluzione dell'apparato diagnostico ecografico stesso. Ciò significa che se una donna si sottopone a due esami ecografici nello stesso giorno con due medici diversi su dispositivi diversi, riceverà risultati diversi l'uno dall'altro. È vero, non tanto che un medico abbia visto la patologia e l'altro no. Al fine di evitare incomprensioni e confusione, è consuetudine considerare intervalli piuttosto significativi di valori accettabili.

Tariffe settimanali

Non pensare che il medico calcoli l'indice da solo. Questo viene fatto per lui da un programma per computer che contiene l'algoritmo matematico di cui sopra. Sono inoltre presenti tabelle che indicano i dati medi sugli indicatori standard della quantità di acqua in un determinato momento..

Nota che alcuni medici definiscono l'AFI in centimetri e altri in millimetri. Prima di controllare i tuoi dati con le tabelle, chiarisci dove sono state prese le misure e, se necessario, traduci i dati, tenendo presente che 1 cm contiene 10 mm.

Tabella dei tassi IAZH per settimana

Periodo di gravidanza in settimane ostetriche

IAI medio, cm

Intervallo consentito - limiti limite superiore e inferiore in cm

Liquido amniotico

Cos'è il liquido amniotico?

La membrana dell'acqua (amnion o vescica fetale) è un sacco chiuso. Al suo interno c'è un feto circondato da liquido amniotico. Le pareti dell'amnion sono molto sottili, ma forti ed elastiche: si allungano bene e sono molto elastiche. Normalmente, il guscio acquoso è trasparente, liscio e ha una tonalità lucida e perlescente.

Il liquido amniotico (liquido amniotico) è prodotto dalle pareti dell'amnio e riempie la sua cavità. Durante l'intero periodo della gravidanza, il liquido amniotico cambia costantemente (un cambiamento completo si verifica ogni tre ore), la sua composizione quantitativa e qualitativa in proporzione diretta all'età gestazionale e alla crescita del bambino. Ogni settimana, il volume del liquido aumenta costantemente in media di 40-50 ml. Il volume massimo si osserva entro la 37-38a settimana di gravidanza e in media è di 1000-1500 ml. Entro la fine della gravidanza, la quantità di acqua può diminuire fino a 800 ml a causa dell'aumentata escrezione di liquidi dal corpo della donna. La quantità di acqua viene determinata calcolando l'indice del liquido amniotico (AFI) durante l'ecografia.

Le acque sono trasparenti, non hanno un odore specifico, viscosità e consistenza somigliano davvero all'acqua. Circa 1/3 dell'acqua è costituita dall'urina del bambino, dalle sue secrezioni dai polmoni e dalla pelle, e comprende anche: glucosio, grassi, sali, urea, ossigeno, anidride carbonica, vitamine, antigeni corrispondenti al gruppo sanguigno del feto e ormoni. Le squame dell'epidermide (cellule desquamate della pelle fetale), i prodotti dell'attività delle ghiandole sebacee della pelle e dei capelli vellus possono essere mescolati alle acque. Se il liquido amniotico è di tonalità di verde, ciò indica ipossia fetale intrauterina..

La tabella AFI contiene dati sul volume normale di liquido amniotico per ogni settimana di gravidanza e le deviazioni massime consentite dagli indicatori generalmente accettati. Se l'indicatore IAI supera il limite superiore di queste norme, quindi, in base all'età gestazionale, il medico parla di polidramnios. Se l'indice supera leggermente la norma, è consuetudine parlare di polidramnios moderato..

Periodo di gravidanza, settimane

Indicatore normale medio, mm

Probabili fluttuazioni, mm

Quale funzione svolgono?

Durante la gravidanza, il guscio d'acqua protegge il bambino da danni meccanici (ferite, contusioni, colpi), crea un ambiente di vita confortevole, partecipa al metabolismo, protegge il cordone ombelicale dalla compressione, previene la formazione di aderenze tra la pelle del bambino e le pareti dell'utero, protegge dalle infezioni del tratto genitale... Il bambino ingoia costantemente il liquido, allenando i sistemi digestivo, escretore e respiratorio.

Durante il parto, la vescica fetale preme sulla cervice, assicurandone l'apertura. Durante il parto fisiologico, la vescica fetale si rompe nella prima fase del travaglio con dilatazione totale o quasi (5-6 cm) della cervice. La rottura tempestiva della vescica fetale non solo contribuisce al normale processo di levigatura e dilatazione della cervice, ma mantiene anche condizioni favorevoli per il feto durante il travaglio. Mentre le membrane sono intatte, il bambino non è in pericolo di infezione. Inoltre, le pareti contratte dell'utero non coprono direttamente il feto, non interferiscono con la circolazione sanguigna tra la madre e il feto. Lo scarico dell'acqua dopo la dilatazione cervicale di 3 cm o più raramente cambia il normale corso del travaglio. L'assenza della vescica fetale all'inizio del travaglio può portare allo sviluppo della debolezza del travaglio.

Quando l'acqua scarseggia

Se la quantità di acqua entro la fine della gravidanza è inferiore a 300-500 ml, i medici diagnosticano l'oligoidramnios. Questa non è una malattia, ma una conseguenza di alcune complicazioni..

Tra i motivi che portano all'oligoidramnios, come gestosi, ipertensione materna, malattie infettive e infiammatorie (toxoplasmosi, citomegalovirus, infezione da micoplasma, ecc.), Malformazioni del sistema escretore fetale (blocco dell'uretra, ureteri), insufficienza placentare, ipossia cronica.

Il medico può presumere una diminuzione della quantità di liquido amniotico quando l'altezza del fondo uterino e della circonferenza addominale è in ritardo rispetto agli indicatori standard per l'età gestazionale prevista, nonché con una diminuzione dell'attività motoria fetale. Con un esame esterno, parti del feto sono chiaramente definite, si sentono i suoni del cuore, l'utero è denso. Una determinazione più accurata della gravità dell'oligoidramnios è possibile con un esame ecografico. La diagnosi di oligoidramnios viene stabilita mediante ultrasuoni. È inoltre necessario lo studio doppler del flusso sanguigno nel sistema "madre-placenta-feto", poiché con oligoidramnios il flusso sanguigno può essere compromesso.

Un segno prognostico estremamente sfavorevole è l'identificazione di acqua bassa pronunciata nel secondo trimestre di gravidanza, ad es. per periodi di 18-26 settimane. Con lo sviluppo di oligoidramnios durante questi periodi, si verifica l'aborto, la morte intrauterina del feto o del neonato nei primi giorni di vita. Quando la quantità di liquido amniotico diminuisce, aumenta il ritardo della crescita fetale (malnutrizione), come determinato dalla fetometria ecografica. Con I grado di malnutrizione, c'è un ritardo degli indicatori fetometrici dagli indicatori standard di 2 settimane, con II - di 3-4 settimane, con III - di più di 4 settimane. L'acqua bassa può anche portare allo sviluppo di difetti intrauterini e infezioni intrauterine.

Quando l'oligoidramnios è moderato, la gravidanza viene solitamente portata alla fine, in casi eccezionali viene eseguito un taglio cesareo d'urgenza. La mancanza di acqua durante il parto richiede l'apertura del liquido amniotico, a causa della quantità insufficiente di acqua, si forma una vescica piatta, che interferisce con il travaglio a tutti gli effetti.

Quando c'è molta acqua

La diagnosi di polidramnios viene posta se la quantità di liquido amniotico durante la gravidanza a termine supera 1,5-2 litri. Di solito si sviluppa nella metà o nella seconda metà della gravidanza..

Le cause più comuni di polidramnios sono: diabete mellito, presenza di un processo infettivo acuto o cronico nella madre, conflitto Rh, malattie cardiovascolari, anomalie fetali (malformazioni congenite del sistema nervoso centrale e del tratto gastrointestinale).

Il polidramnios è diviso in acuto (un forte aumento della quantità di acqua, accompagnato da mancanza di respiro, malessere, dolore, pesantezza all'addome, edema) e cronico, quando la quantità di acqua aumenta gradualmente, senza causare disturbi significativi.

Con lo sviluppo del polidramnios, si osserva un aumento significativo delle dimensioni dell'utero: la circonferenza dell'addome e l'altezza del fondo dell'utero. L'utero è teso, parti del feto sono difficili da palpare, mentre il feto cambia facilmente posizione e si può osservare la sua eccessiva attività motoria. I suoni del cuore fetale non si sentono chiaramente. Nella diagnosi del polidramnios, un ruolo importante appartiene all'esame ecografico. Durante lo studio, viene determinata la dimensione della tasca verticale (un criterio ultrasonico per valutare la quantità di liquido amniotico): con un grado lieve di polidramnios, il suo valore è 8-11 cm, con un grado medio - 12-15 cm, con polidramnios pronunciato, questo indicatore raggiunge 16 cm o più.

Perché il polidramnios è pericoloso? Un bambino che si sente spazioso nell'utero potrebbe non affondare nel bacino per molto tempo o assumere una posizione errata. L'utero teso si contrae male, il che causa debolezza nel travaglio (travaglio prolungato) e sanguinamento nel periodo postpartum. A causa del polidramnios durante il parto, possono verificarsi prolasso del cordone ombelicale, distacco della placenta. Con questa diagnosi, all'inizio del travaglio, la vescica fetale viene perforata (questa procedura è chiamata "amniotomia") e il liquido amniotico viene rilasciato lentamente attraverso un ago o un catetere in modo che il volume dell'utero diminuisca, le sue pareti diventino più dense, il che riduce il rischio di gravi complicazioni. Dopo la nascita di un bambino, al fine di prevenire il sanguinamento uterino ipotonico, vengono prescritti farmaci che stimolano la contrazione dei muscoli dell'utero.

Con polidramnios cronico di grado lieve, la gravidanza procede favorevolmente, il parto avviene in tempo, ma allo stesso tempo viene curata la malattia, che ha causato il polidramnios. Con polidramnios grave, spesso si verifica un travaglio pretermine. Con l'aumento dei disturbi circolatori in una donna incinta (edema grave, grave mancanza di respiro), a volte diventa necessario interrompere la gravidanza.

E se le acque perdono o si riversano prematuramente

Se si è verificata una rottura delle membrane prima dell'inizio del travaglio, si parla di rottura prematura delle membrane o rottura prematura del liquido amniotico. Secondo le statistiche, ogni decima donna affronta questo problema e più spesso le primipare.

I sintomi della fuoriuscita dell'acqua dipendono da dove si è verificata la rottura. Molto spesso, la vescica scoppia direttamente sopra la cervice; un tale divario è chiamato centrale. Con lui le acque si riversano in un ruscello, succede inaspettatamente e istantaneamente. È semplicemente impossibile perdere un tale fenomeno.!

Se lo spazio è alto e il foro è coperto dalla parete dell'utero, tale spazio è chiamato alto laterale. In questo caso, piccole quantità di acqua coleranno costantemente, bagnando l'asciugamano per 2-3 ore. In questo caso, potrebbe non esserci alcun dolore. Il pericolo è che questo fenomeno possa essere facilmente confuso con l'incontinenza urinaria o con perdite vaginali abbondanti. Puoi scoprire cosa è successo veramente da solo usando la striscia reattiva diagnostica FRAUTEST amnio. Un risultato positivo del test ti consente di capire a casa se l'acqua perde o meno e decidere rapidamente cosa fare dopo.

Non c'è contatto fisico con i componenti diagnostici in questo test, il rischio di infezione (se la vescica ha davvero perso la sua integrità) è minimo.

Se sospetti una perdita di liquido amniotico, dovresti consultare urgentemente un medico in una clinica prenatale o nel reparto di ammissione di qualsiasi ospedale per la maternità. Se viene rilevata una rottura della vescica fetale, la donna deve essere ricoverata in ospedale.

Cause di rottura prematura

Le ragioni possono essere le seguenti:

  • iperestensione delle membrane (si verifica con gravidanze multiple, feto grande, polidramnios);
  • condizioni patologiche della cervice (cervice flaccida, anelastica, più spesso nelle donne dopo i 30 anni, primipare) dovute a infiammazione prolungata, deformità cicatriziale dopo rotture di nascite precedenti, cicatrice sulla cervice dopo cauterizzazione dell'erosione prima della prima nascita;
  • posizione fetale anormale (presentazione trasversale, obliqua e podalica del feto, grande testa fetale);
  • la dimensione e la forma sbagliate del bacino (cambiamenti nella struttura delle ossa pelviche);
  • cambiamenti nelle membrane (aumento della permeabilità, bassa elasticità, alterato flusso sanguigno fetale-placentare, infezione, prolungamento).

Se la vescica scoppia prima delle 34 settimane ei polmoni del bambino non sono ancora maturati, i medici fanno di tutto per prolungare la gravidanza, proteggendo spesso il bambino e la madre da possibili infezioni con antibiotici. In questo momento, alla futura mamma verranno prescritti farmaci con l'aiuto dei quali i polmoni del bambino matureranno e la cervice si preparerà per il parto. Se il periodo di gestazione è superiore a 34 settimane, la donna inizia a prepararsi per il parto..

Composizione e velocità del liquido amniotico

L'acqua è la prima cosa che un bambino conosce. Anche nell'utero, galleggia in un fluido chiamato liquido amniotico. Che aspetto ha il liquido amniotico e qual è la norma per settimane (tabella) di gravidanza imparerai dall'articolo.

Perché è necessario il liquido amniotico

Il liquido amniotico è necessario per il normale sviluppo del bambino nell'utero, per cui sono necessari

  • proteggere il bambino da rumori forti, urti (acqua - assorbe il rumore ed è un ammortizzatore in caso di impatto);
  • mantenere una temperatura confortevole (il liquido amniotico ha una temperatura di 37 gradi);
  • protezione dalle minacce esterne (la bolla del liquido amniotico è sigillata, il che consente di proteggere il bambino da influenze esterne);
  • fornire nutrimento al bambino (l'acqua non consente alla vescica di restringersi, impedendo che il cordone ombelicale venga pizzicato);
  • libertà di movimento del bambino (nel 1-2 trimestre, il bambino può muoversi liberamente, nuotare nel liquido amniotico).

Alla nascita, lasciando l'ambiente domestico, il bambino sperimenta uno stress, che aiuta ad alleviare l'acqua. Quando il legamento della nascita viene lavato via da un neonato, si rilassa. Questo è molto importante per prepararsi a una nuova fase della sua vita..

Composizione e velocità del liquido amniotico

Le membrane del feto iniziano a formarsi dopo che l'uovo fecondato è attaccato alla parete dell'utero. Quindi inizia un processo complesso. Dalle membrane (amnion e corion) si forma una bolla protettiva con all'interno un liquido sterile. Man mano che il feto cresce, la bolla si espande.

Il liquido amniotico si forma a causa della "fuoriuscita" del plasma sanguigno materno. In una fase successiva, il bambino stesso, i suoi polmoni, i reni sono già coinvolti nella produzione e nel rinnovamento del liquido amniotico.

Il liquido amniotico è costituito da acqua (97%) con proteine ​​disciolte in essa, sali minerali (calcio, sodio, cloro). Contiene anche cellule della pelle, cellule ciliate, sostanze aromatiche.

C'è un'opinione secondo cui l'odore del liquido amniotico è simile all'odore del latte materno, quindi un neonato può facilmente trovare il seno di sua madre, perché ha bevuto un liquido simile al latte mentre era ancora nel grembo materno.

Norma e patologia

La quantità normale di liquido amniotico entro la fine della gravidanza è di 600-1500 ml. Per una serie di ragioni, questi numeri possono discostarsi dalla norma su o giù. Quindi i medici parlano di polidramnios o oligoidramnios..

L'acqua bassa viene diagnosticata quando la futura mamma ha meno di 500 ml di liquido amniotico. La ragione della diminuzione della quantità di acqua risiede nello sviluppo insufficiente dell'endometrio (membrana dell'acqua) o nella diminuzione della sua capacità secretoria. Tra le altre cause di patologia, chiamano

  1. anomalie nello sviluppo del sistema genito-urinario del bambino;
  2. l'ipertensione della mamma;
  3. malattie infiammatorie di una donna;
  4. disturbi metabolici, obesità;
  5. insufficienza fetoplacentare.

L'acqua bassa in un feto durante il trasporto di gemelli è spiegata dalla distribuzione irregolare del sangue nella placenta.

Con oligoidramnios, si osservano forti dolori addominali, movimenti dolorosi del bambino, l'utero è ridotto, la dimensione del suo fondo non corrisponde all'età gestazionale.

Con il polidramnios, la funzione secretoria della membrana acquosa è aumentata. Il polidramnios può essere causato da:

  1. diabete mellito, malattie infettive e virali della madre;
  2. malattie del cuore, reni;
  3. incompatibilità del fattore Rh nel sangue di madre e figlio;
  4. gravidanza multipla (polidramnios in un feto, oligoidramnios in un altro);
  5. malattia placentare.

I segni di polidramnios sono pesantezza all'addome, gonfiore delle gambe, difficoltà di respirazione e circolazione sanguigna, i movimenti del bambino diventano troppo attivi.

Acqua bassa e polidramnios sono patologie pericolose. Per eliminarli è necessario l'aiuto di uno specialista. Al minimo sospetto, dovresti consultare un medico.

Deviazioni nel colore del liquido amniotico

Normalmente, il liquido amniotico è incolore e trasparente. Ha una consistenza simile all'acqua, inodore. Molto spesso, le future mamme sono preoccupate per il cambiamento nel colore del liquido amniotico.

Puoi giudicare il colore del liquido amniotico durante il loro versamento, che si verifica durante il parto. Nella maggior parte dei casi, se la gravidanza è a termine, le acque sono limpide o giallastre. Questo è il loro colore normale e non è pericoloso. Il compito di una donna dopo l'effusione dell'acqua è di arrivare in ospedale entro 2-3 ore.

Il liquido amniotico può essere di un colore diverso.

  1. Rosso maculato. Una leggera miscela di sangue in un fluido di un colore normale (giallo chiaro o opaco) è considerata normale, poiché indica l'apertura della cervice.
  2. Colore verde. L'acqua macchia le feci originali del bambino con un colore verdastro o palustre. Il bambino sta soffrendo di fame di ossigeno, deglutire tali acque è pericoloso per lo sviluppo della polmonite nel bambino.
  3. Rosso. Colore pericoloso, indica un'emorragia interna nella madre o nel feto. La decisione più corretta è prendere una posizione orizzontale, chiamare urgentemente un'ambulanza.
  4. Marrone scuro. Questo colore indica la morte del feto, dovresti consultare immediatamente un medico.

Se il colore del liquido amniotico cambia, la madre e il bambino potrebbero essere in pericolo. Pertanto, è meglio non arrivare in ospedale da soli, vale la pena chiamare un'ambulanza, informando sul colore delle acque.

Metodi di ricerca sull'acqua

Oggi ci sono diversi modi per ottenere informazioni sullo stato del liquido amniotico prima dell'inizio del travaglio. Tutti i metodi sono suddivisi in invasivi (che richiedono la raccolta diretta del materiale) e non invasivi (che non richiedono la penetrazione nella cavità uterina).

L'unico metodo non invasivo è l'ecografia. Questo studio può fornire informazioni sulla quantità di liquido amniotico, consente di diagnosticare oligoidramnios o polidramnios..

Il resto dei metodi di ricerca (invasivi) sono associati a rischi elevati, pertanto vengono eseguiti per indicazioni gravi.

  1. Amnioscopia. Esame del liquido amniotico con un amnioscopio. Questo dispositivo è un tubo con un dispositivo di illuminazione all'estremità. L'esame della futura mamma viene eseguito sulla sedia ginecologica inserendo il dispositivo nella cervice. Il medico presta attenzione al colore, alla consistenza delle acque. L'esame è possibile dopo 37 settimane con sospetto di ipossia fetale, conflitto Rh.
  2. Amniocentesi. A differenza dell'amnioscopia, l'amniocentesi viene eseguita dopo 16 settimane di gravidanza, quando il volume del liquido raggiunge i 150 ml. un ago viene inserito nella cavità amniotica sotto controllo ecografico, viene prelevata una piccola quantità di liquido. Per l'amniocentesi sono necessarie serie indicazioni: sospetto di malattie genetiche o infezioni intrauterine, conflitto Rh, insufficiente apporto di ossigeno, malattie croniche della madre.

I metodi diagnostici invasivi sono associati ai rischi di interruzione della gravidanza, rottura prematura del liquido amniotico, aborti spontanei, distacco della placenta. Solo un medico può prescrivere la procedura.

Tasso di liquido amniotico per settimana di gravidanza

Con l'aumentare del periodo di gestazione, aumenta la quantità di liquido amniotico. I calcoli approssimativi sono i seguenti:

  • 30 ml a 10-11 settimane;
  • 100 ml per 13-14;
  • 400 ml per 17-20;
  • 1200ml per 36-38;
  • 600-800 pochi giorni prima della consegna.

La quantità di liquido amniotico è individuale per ogni futura gestante, i calcoli sono approssimativi, quindi i medici non misurano la quantità di liquido amniotico in millilitri, utilizzando la definizione di "indice di liquido amniotico". Viene misurato utilizzando una macchina ad ultrasuoni dalla settimana 16. Le norme assomigliano a questo:

  • 73-201 mm (media 121) a 16 settimane;
  • 77-211 (127) a 17 anni;
  • 80-220 (133) a 18 anni;
  • 83-230 (137) alle 19;
  • 86-230 (143) x 20;
  • 88-233 (143) a 21;
  • 89-235 (145) a 22;
  • 90-237 (146) a 23;
  • 90-238 (147) a 24;
  • 89-240 (147) a 25;
  • 89-242 (147) a 26;
  • 85-245 (156) a 27;
  • 86-249 (146) a 28;
  • 84-254 (145) a 29;
  • 82-258 (145) a 30;
  • 79-263 (144) a 31;
  • 77-269 (144) a 32;
  • 74-274 (143) a 33;
  • 72-278 (142) a 34;
  • 70-279 (140) a 35;
  • 68-279 (138) a 36;
  • 66-275 (135) a 37;
  • 65-269 (132) a 38;
  • 64-255 (127) a 39;
  • 63-240 (123) a 40;
  • 63-216 (116) a 41;
  • 63-192 (110) a 42.

Questi numeri sono visibili sulla tessera sanitaria, tra parentesi sono i valori medi per ogni età gestazionale. Solo un medico può decifrare correttamente i dati, poiché le norme dell'indice del liquido amniotico dipendono dalle caratteristiche individuali dell'organismo.

Perdita di liquido amniotico

La perdita di liquido amniotico è difficile da notare, questo problema si verifica più spesso nelle ultime fasi della gravidanza, quando l'utero preme sulla vescica e può verificarsi una leggera incontinenza urinaria. Prima del parto, la secrezione naturale diventa più sottile e può anche essere scambiata per perdita. Come non sbagliarsi? Leggi di più su come identificare la perdita di liquido amniotico e cosa fare.

Puoi determinare la perdita di liquido amniotico a casa. C'è una striscia reattiva speciale per questo. Il metodo è abbastanza popolare, tuttavia, una tale guarnizione è piuttosto costosa (400-600 rubli) e il risultato non è sempre affidabile. Quindi un risultato positivo può essere mostrato non solo da perdite d'acqua, ma anche da malattie infiammatorie..

Il risultato esatto può essere ottenuto in ospedale dopo aver esaminato la dimissione..

Il modo più informativo per determinare la perdita d'acqua è l'amniocentesi. Un colorante sicuro viene iniettato nella vescica fetale con un ago e un tampone viene inserito nella vagina della donna incinta. La colorazione del tampone mostrerà la fuoriuscita di liquido amniotico. Questo metodo viene utilizzato in casi speciali in cui la vita del bambino è a rischio..

Tasso di indice del liquido amniotico durante la gravidanza

Durante la prima gravidanza, molti si trovano di fronte a un concetto come l'indice del liquido amniotico, abbreviato in AFI. Per comprendere appieno cos'è e quanto sia importante aderire agli standard IAI, è necessario considerare tutti gli aspetti di questo problema.

Il liquido amniotico è il nome ufficiale del liquido amniotico nel grembo di una donna incinta, che fornisce un ambiente biologico per il normale sviluppo del bambino..

Le principali funzioni dell'ambiente biologico.

  1. Cibo per neonato. La composizione del liquido amniotico contiene molte sostanze essenziali e utili per il feto. Durante la maturazione entrano nel corpo del bambino per assorbimento attraverso la pelle. Man mano che matura, il bambino inizia a consumare autonomamente la quantità richiesta.
  2. Garantire pressione e temperatura normali.
  3. Proteggere il feto da fattori ambientali esterni.
  4. La composizione del liquido amniotico include la quantità richiesta di frazioni di immunoglobuline, che creano una barriera sterile, prevenendo il verificarsi di infezioni. Ciò è dovuto al fatto che il liquido amniotico ha la capacità di rinnovarsi costantemente, il processo si fermerà dopo il parto..
  5. Un fattore importante è la completa sigillatura della vescica, così come il movimento del feto nello spazio..

Tabella dei valori

Varie modulazioni settimanali delle norme dell'indice AF-liquido amniotico indicano lo sviluppo di un'anomalia o patologia nel feto. Per evitare situazioni avverse, le donne incinte devono essere costantemente esaminate.

Controllo con un ginecologo

Per la correttezza dei risultati diagnostici, i medici eseguono una serie di misure preparatorie.

  1. Analisi della composizione citologica e biochimica del liquido amniotico.
  2. Verifica trasparenza, ombreggiatura AF.
  3. Contabilizzazione degli ormoni contenuti.
  4. Controllo, studio del volume. Il periodo gestazionale influenza il volume del liquido amniotico, che viene calcolato rispetto ai trimestri di gravidanza.

Esiste una tabella speciale in cui le norme dell'indice AF-liquido amniotico sono elencate per settimana in mm.

Periodo di gravidanza (settimane)Limite inferiore della normaSignificareIl limite superiore della norma
sedici73121201
1777127211
1880133220
diciannove83137225
2086141230
2188143233
2289145235
2390146237
2490147238
2589147240
2689147242
2785156245
2886146249
2984145254
trenta82144258
3179144263
3277143269
3374142274
3472140278
3570138279
3668135279
3766132275
3865127269
3964123255
4063116240
4163110216
4263110192

Come puoi vedere dalla tabella, il principio di calcolo è abbastanza semplice. Ad esempio, è necessario scoprire il tasso dell'indice del liquido amniotico a 19 settimane di gravidanza. I valori della tabella mostrano 83-137-225, dove il primo valore è il minimo, quindi sono indicati la media e l'importo massimo consentito..

A 20-21 settimane, il limite più basso dell'indice AF - il liquido amniotico è 86-88, questa è una deviazione dalla norma. Con tali indicatori, dovresti essere osservato da un medico.

Esistono due modi per diagnosticare l'AFI.

  1. Soggettivo: esame ecografico, quando viene eseguita la scansione longitudinale e trasversale.
  2. Obiettivo: il diagnostico, utilizzando determinati calcoli, riassume 4 indicatori che determinano l'indice del liquido amniotico per settimane in cm, a 16 settimane va da 12 cm.

Sembra un bambino nel grembo di una madre

Inoltre, viene diagnosticata la dimensione della tasca del liquido amniotico, che è determinata su due piani perpendicolari. È possibile un'analisi di prova aggiuntiva, che viene eseguita a 16-18 settimane.

Tale analisi è utile per la rilevazione tempestiva di anomalie, anomalie nello sviluppo del feto o della placenta. Dopo aver diagnosticato il corpo di una donna incinta, i medici adottano le misure necessarie. In rari casi acuti, si raccomanda l'interruzione della gravidanza.

Potenziali rischi quando viene rilevato un problema

L'incoerenza nelle norme dell'indice del liquido amniotico entro le settimane di gravidanza indica la presenza di polidramnios o oligoidramnios in una donna. La manifestazione di tali condizioni è piuttosto pericolosa, minaccia anche di gravi complicazioni..

Pericoli con polidramnios:

  • è possibile il distacco della placenta;
  • sviluppo di infezione del canale del parto;
  • sviluppo fetale alterato;
  • possibile aborto spontaneo.

Molto spesso, l'oligoidramnios si trova dopo 26-30 settimane o con un prolungamento a 41 settimane. Inoltre, l'oligoidramnios minaccia di gravi malattie fetali..

Se l'indice AF-liquido amniotico a 31 settimane è 66, con un valore medio a 31 settimane di 14 cm, è necessario un intervento specialistico urgente.

Pericoli di acqua bassa:

  • violazioni del sistema respiratorio, genito-urinario;
  • ipodinamica e pressione sul feto, che possono causare varie anomalie: cambiamenti nel peso fetale, lussazioni, deformità delle ossa, colonna vertebrale;
  • il verificarsi di ipossia;
  • la possibilità di aborto prematuro;
  • rischio di sanguinamento dopo il parto.

L'eccesso di liquido amniotico (polidramnios) viene rilevato dall'1 al 3% delle donne in travaglio. Ad esempio, a 34 settimane, il tuo AFI è più di 278 unità, questo indica un livello critico di liquido amniotico. Le cause del polidramnios sono influenzate dalla presenza di alcuni fattori..

Da parte di madre:

  • Fattore Rh, gruppo sanguigno;
  • la presenza di diabete mellito;
  • la presenza di infezioni o processi infiammatori nel corpo.

Dall'analisi della placenta:

  • quando si verifica un tumore benigno della membrana fetale;
  • con edema placentare.
  • gravidanza multipla;
  • patologie o malattie ereditarie.

Cause dell'acqua bassa:

  • anomalie del feto all'interno dell'utero;
  • patologie varie: infezioni, anomalie cromosomiche, scarso sviluppo fetale, ecc.;
  • la presenza di malattie in una donna: problemi al cuore, vasi sanguigni, sintomi infiammatori e infettivi, malattie renali;
  • insufficienza placentare, difetti, infarto;
  • sovraccarico del feto;
  • distacco della placenta;
  • morte prematura di un bambino all'interno dell'utero.

Persone in camice bianco

Il polidramnios può essere di natura diversa..

  1. In condizioni moderate, la dimensione della tasca interna varia da 7 cm a 18.
  2. Con polidramnios pronunciato, il valore si manifesta nell'intervallo da 18 a 24 cm.
  3. Nei casi cronici, l'indicatore è leggermente più alto, ma stabile.
  4. In condizioni borderline e acute, il valore dell'indice varia tra la media e la più alta. In questo caso, si consiglia un trattamento ospedaliero..
  5. Con un eccesso acuto di liquido, gli specialisti prescriveranno un'amniotomia, con una cronica - un trattamento terapeutico complesso.

L'autotrattamento è altamente scoraggiato. Solo la supervisione di specialisti, il rispetto di tutte le prescrizioni del medico garantiscono la sicurezza della madre e del feto.

Queste raccomandazioni si applicano agli oligoidramnios; in caso di sintomi acuti, a una donna incinta verrà offerto un trattamento ospedaliero. Ad esempio, il tuo indice di liquido amniotico è 5 5, questo indica una mancanza critica di acqua, che può diventare una minaccia per la vita del feto.

Raccomandazioni per acque alte e basse moderate:

  • a tutti, senza eccezioni, viene prescritto Kurantil, Actovegin;
  • attività fisica minima;
  • una dieta sana, dieta in combinazione con un complesso vitaminico;
  • trattamento preventivo per l'assicurazione contro la formazione di processi infettivi e infiammatori;
  • con prolungamento - stimolazione del travaglio.

Mentre il bambino cresce

Nel trattamento tradizionale, gli antibiotici vengono solitamente utilizzati per ripristinare le funzioni ipodinamiche. Per varie infezioni vengono prescritti immunomodulatori. Sono necessari diuretici.

Trattamento ottimale

Il trattamento ottimale è impostato individualmente per ogni paziente incinta, tenendo conto della diagnosi, delle caratteristiche e della causa del problema.

Diciamo che sei incinta di 32 settimane e il tuo indice di liquido amniotico è 77. Ciò significa che hai oligoidramnios borderline..

Il polidramnios e l'acqua bassa sono tutt'altro che una tragedia, ma con l'acqua bassa dovrai passare la maggior parte del tuo tempo in ospedale.

Con i farmaci adeguati e la stretta aderenza alle raccomandazioni del medico, il livello di polidramnios diminuirà e il valore di oligoidramnios aumenterà ai numeri richiesti. In questo caso, il tuo indice AF - liquido amniotico manterrà un valore stabile.

Buon umore, emozioni positive, atteggiamento positivo, stretta aderenza a tutte le raccomandazioni dei medici garantiscono un rischio minimo per la salute della madre e il normale sviluppo del bambino.

Centro medicoIndirizzoPrezzo
1 ° Clinical City HospitalMinsk, Viale dell'Indipendenza, 646200 rbl.
Medicine plusMosca Volgogradskiy pr., 64da 1500 rubli.
Alpha Health CenterEkaterinburg, st. Maxim Gorky, 17da 1500 rubli.
Clinica di medicina riproduttiva NadiaKiev, st. Maxima Krivonos, 19 A.da 490 rubli.

Circa l'autore: Borovikova Olga

Sintomi e trattamento del polidramnios durante la gravidanza

Cos'è il polidramnios

Questa è una situazione in cui la quantità di liquido nella cavità amniotica supera 1,5 litri. La frequenza della patologia è circa l'1,2% del numero totale di nascite. Il polidramnios durante la gravidanza è più comune nel II-III trimestre.

Polidramnios durante la gravidanza

Il liquido amniotico è di grande importanza per la formazione e la crescita del feto:

  • fornisce libertà di movimento e movimento del bambino;
  • protegge il cordone ombelicale dalla spremitura;
  • protegge da urti e rumori dall'esterno;
  • mantiene una temperatura stabile;
  • partecipa al processo di alimentazione del bambino;
  • rimuove gli escrementi metabolici;
  • promuove la formazione dell'immunità e dell'equilibrio ormonale.

Il liquido amniotico preme sulla cervice, permettendogli di aprirsi. L'effusione delle acque anteriori durante il parto facilita l'avanzamento del bambino. Poiché le acque sono sterili, lavano e disinfettano il canale del parto.

Perché si sta sviluppando

Il liquido amniotico (AMF) comprende il liquido alveolare e l'urina fetale. Sono in continuo movimento e vengono aggiornati ogni 3 ore. Il bambino ingoia circa 4 litri al giorno. Se la quantità del liquido formato supera la sua velocità di flusso, si forma polidramnios.

I motivi principali sono l'infezione del liquido amniotico, che è più spesso associato alla malattia di una madre. Può essere la SARS, l'infiammazione del sistema genito-urinario e le infezioni a trasmissione sessuale. Il rischio di comparsa di patologia aumenta nelle seguenti situazioni:

  • diabete mellito in una donna incinta;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • conflitto per gruppo e fattore Rh;
  • grande frutto.

Spesso, con gravidanze multiple, si osserva una patologia in un bambino, mentre l'altro sperimenta oligoidramnios. Più del 60% dei casi è dovuto a un'eziologia inspiegabile.

Tipi e gravità

Il polidramnios si presenta come una forma acuta o cronica. A seconda di quanto fluido si è formato, ci sono tre gradi di patologia:

  1. Fino a 3000 ml.
  2. Da 3000 a 5000 ml.
  3. Oltre 50.000 ml.

La patologia acuta è più comune fino a 20 settimane. È caratterizzato da un rapido inizio, dolore, le dimensioni dell'addome aumentano bruscamente. La quantità di OPV aumenta di ora in ora. L'utero è in buona forma, la parete addominale anteriore è edematosa. La respirazione della donna incinta è compromessa e il battito cardiaco fetale è scarsamente ascoltato.

Il processo cronico si sviluppa gradualmente, più spesso in un secondo momento. I segni clinici sono male espressi. Poiché una donna si abitua a un certo disagio della sua posizione, alcuni sintomi vengono ignorati. Pertanto, è difficile riconoscere il polidramnios senza un esame speciale..

Diagnostica delle condizioni

I sintomi di solito compaiono quando il volume del fluido supera i 3 litri. Pertanto, il medico può identificare il primo grado durante un esame generale e sulla base dei dati dell'esame strumentale. Usando gli ultrasuoni, viene calcolato l'indice del liquido amniotico, il risultato è espresso in millimetri.

Cambiamenti nell'AFI per settimana: valori normativi e di riferimento:

Norma IAZH di settimana

Se, ad esempio, alla settimana 20 nell'analisi, i numeri di indice superano leggermente il limite superiore, ciò significa che una donna sviluppa polidramnios relativo o moderato. Questa condizione non è pericolosa per il feto. Il monitoraggio regolare consente la diagnosi precoce delle complicanze.

Ciò che minaccia il polidramnios

Il polidramnios può essere pericoloso per una donna incinta e un bambino. All'inizio del termine, questo è vomito frequente, la minaccia di aborto spontaneo. Si verifica insufficienza placentare. Il bambino soffre di mancanza di ossigeno e nutrizione, il suo sviluppo è ritardato.

Nel tardo periodo di gestazione, possono verificarsi le seguenti complicazioni:

  • tossicosi;
  • presentazione errata del bambino;
  • anomalie nello sviluppo del sistema nervoso, organi del tratto digestivo;
  • esfoliazione precoce della placenta, sanguinamento, morte del bambino;
  • la minaccia di infezione del feto;
  • nascita prematura.

La patologia che si è manifestata prima del parto è pericolosa a causa dello scarico precoce dell'acqua. Esiste il rischio che il cappio del cordone ombelicale cada e venga schiacciato dall'impugnatura o dalla gamba. La violazione della circolazione sanguigna minaccia il bambino di asfissia. Ulteriori conseguenze sono un ritardo nello sviluppo psicofisico, un'immunità debole, una tendenza al raffreddore..

Per una donna in travaglio, dopo l'effusione di acqua, è possibile interrompere il travaglio, l'assenza di travaglio. Il parto è prolungato, è necessario un intervento chirurgico urgente. Periodo postpartum lungo e difficile con emorragie e malattie infiammatorie.

Sintomi con polidramnios

La futura mamma dovrebbe essere attenta a qualsiasi cambiamento nelle sue condizioni. Ci sono una serie di segni che sono un motivo per visitare una clinica prenatale:

  • aumento della fatica;
  • gravità sistematica nella regione pubica;
  • respirazione rapida e frequenza cardiaca;
  • gonfiore persistente alle gambe;
  • la circonferenza dell'addome all'ombelico supera i 120 cm;
  • ampie smagliature rosso-violacee sull'addome;
  • aumento della fluttuazione durante lo spostamento.

Il trattamento del polidramnios durante la gravidanza è prescritto da un medico

La donna soffre di attacchi di vomito. Vivendo una mancanza di ossigeno, il bambino è attivo e l'eccesso di spazio libero aumenta il rischio di impigliamento del cavo. All'esame, il medico può scoprire che la posizione del fondo non corrisponde al periodo della gravidanza..

Caratteristiche della terapia

A seconda della gravità, le forme acute e croniche di polidramnios durante la gravidanza richiedono una degenza ospedaliera o visite di consulto regolari. In precedenza, una donna si sottopone a esami e si sottopone a una serie di studi strumentali per scoprire le cause della patologia.

Viene effettuato un monitoraggio costante della pressione sanguigna, dell'edema e del peso corporeo. L'ecografia e l'ecografia Doppler vengono eseguite una volta alla settimana. Se una donna è in ospedale, la frequenza cardiaca fetale e il tono uterino vengono controllati quotidianamente. In un caso speciale, viene utilizzata l'amniocentesi: viene rimossa una certa quantità di OPV.

Di solito, il trattamento viene eseguito secondo uno schema universale:

  • farmaci per migliorare la circolazione sanguigna;
  • medicinali contenenti sali di potassio e magnesio;
  • diuretici;
  • complessi vitaminici.

Se c'è un conflitto Rh, è necessaria un'immunoglobulina. In presenza di infezione intrauterina, il trattamento viene effettuato con antibiotici.

La futura mamma dovrebbe seguire una dieta. Il menu dovrebbe essere vario ed equilibrato, contenere una quantità sufficiente di oligoelementi e vitamine. Limita la quantità di sale e spezie, brodi forti, cibi in salamoia.

È importante sapere che il polidramnios non viene trattato con metodi popolari!

Prevenzione

Per non dover affrontare una tale patologia, è necessario sottoporsi a un esame e curare malattie croniche prima di pianificare il concepimento. È importante registrarsi in tempo, non perdere le visite programmate e seguire tutte le raccomandazioni del medico. Per prevenire il polidramnios, è necessario condurre uno stile di vita sano, che includa l'assenza di stress, una corretta alimentazione, un buon sonno e passeggiate all'aria aperta. Durante la gestazione, evitare cattive abitudini, ridurre l'attività fisica.

La patologia rilevata nella fase iniziale viene eliminata rapidamente ed efficacemente. La gravidanza sarà una gioia, il parto sarà facile, il bambino nascerà in tempo e sarà sano.

Né più né meno. Quanto liquido amniotico è necessario?

Acqua bassa e polidramnios durante la gravidanza. Possibili complicazioni, soprattutto il parto

Eleonora Shaherbieva ostetrica-ginecologa, candidata in scienze mediche

Durante la gravidanza, il liquido amniotico svolge una serie di compiti, garantendo il normale funzionamento del sistema madre-placenta-feto. Il buon esito della gravidanza dipende dalla quantità e dalla qualità del liquido amniotico..

Il liquido amniotico (questo è il nome "scientifico" del liquido amniotico) è fondamentalmente un filtrato dal plasma materno (la parte liquida del sangue). Nella sua formazione, un ruolo importante è svolto anche dalla secrezione delle cellule che rivestono la vescica fetale dall'interno. Il feto non solo assorbe l'ambiente liquido circostante, ma è esso stesso la fonte della sua formazione, poiché nelle fasi successive dello sviluppo intrauterino, i reni e il tessuto polmonare del feto prendono parte alla produzione di liquido amniotico. È stato dimostrato che alla fine della gravidanza ogni giorno il feto espelle circa 600-800 ml di urina, che è una componente importante del liquido amniotico..

Il volume del liquido amniotico dipende dall'età gestazionale. L'aumento del volume non è uniforme. Nel primo trimestre, a 10 settimane di gravidanza, la quantità di liquido amniotico è in media di 30 ml, a 13-14 settimane - circa 100 ml, a 18 settimane - 400 ml, ecc. Il volume massimo si nota dalla 37-38a settimana di gravidanza, una media di 1000-1500 ml. Entro la fine della gravidanza, la quantità di acqua può diminuire fino a 800 ml a causa dell'aumentata escrezione di liquidi dal corpo della donna.

Il liquido amniotico ha una serie di importanti funzioni. Creano le condizioni per la libera circolazione del feto, proteggono il suo corpo da influenze esterne avverse, proteggono il cordone ombelicale dalla compressione tra il feto e le pareti dell'utero. Pertanto, il volume del liquido amniotico è una sorta di indicatore del normale corso della gravidanza..

Cos'è l'oligoidramnios?

Acqua bassa: una diminuzione della quantità di liquido amniotico a 500 ml o meno, associata a una violazione della loro formazione e assorbimento. Questa condizione si verifica in circa lo 0,3-0,5% delle donne in gravidanza..

Tra i motivi che portano all'oligoidramnios, come la gestosi, l'ipertensione nella madre si distinguono più spesso e il grado di gravità dell'oligoidramnios e la frequenza del suo sviluppo in questo caso dipendono dalla durata del decorso di questa patologia e dal grado della sua gravità. Una diminuzione della quantità di liquido amniotico si verifica anche sullo sfondo di malattie infettive e infiammatorie della madre, come toxoplasmosi, citomegalovirus, infezione da micoplasma e altre malattie a trasmissione sessuale, nonché malattie infiammatorie croniche della madre (tonsillite cronica - infiammazione delle tonsille, malattie renali, malattie ginecologiche, ecc. eccetera.). La produzione insufficiente di liquido amniotico si verifica con lesioni del sistema escretore fetale, come il blocco dell'uretra, degli ureteri, nonché con una funzione renale compromessa a causa di una diminuzione della quantità di urina primaria del feto. Anche l'ipossia cronica (carenza di ossigeno) del feto è una delle ragioni dello sviluppo dell'oligoidramnios..

Il meccanismo di sviluppo dell'oligoidramnios nell'ipossia fetale cronica non è completamente compreso, ma si presume che, sullo sfondo della carenza di ossigeno, si verifichi una ridistribuzione riflessa del flusso sanguigno a favore degli organi vitali: cervello, cuore fetale, ghiandole surrenali, mentre i polmoni ei reni, che sono i principali, vengono bypassati. fonti di produzione di liquido amniotico alla fine della gravidanza.

Va notato che l'aspetto dell'oligoidramnios non dipende dall'età dei pazienti - si verifica con la stessa frequenza sia nelle primipare che nelle multipare.

Diagnostica mancanza d'acqua

Il medico può presumere una diminuzione della quantità di liquido amniotico quando l'altezza del fondo uterino (la sua parte più alta) e la circonferenza addominale sono in ritardo rispetto agli indicatori standard per l'età gestazionale prevista, nonché con una diminuzione dell'attività motoria fetale. Con un esame esterno, parti del feto sono chiaramente definite, si sentono i suoni del cuore, l'utero è denso. Una determinazione più accurata della gravità dell'acqua bassa è possibile con gli ultrasuoni.

La diagnosi di oligoidramnios mediante ultrasuoni si basa sulla determinazione della quantità di liquido amniotico e sul calcolo dell'indice di liquido amniotico (AFI), che viene calcolato automaticamente da una macchina ad ultrasuoni dopo aver misurato la quantità di acqua in più punti. La quantità di liquido amniotico è considerata normale se il valore IAI è compreso tra 5 e 8 cm; AFI da 2 a 5 cm è considerato oligoidramnios moderato, AFI inferiore a 2 cm - come oligoidramnios pronunciato.

È inoltre necessario lo studio doppler del flusso sanguigno nel sistema "madre - placenta - feto", che viene effettuato nell'arteria ombelicale, nell'arteria cerebrale media del feto e in entrambe le arterie uterine delle donne in gravidanza, perché con acqua bassa, potrebbe esserci una violazione del flusso sanguigno.

Man mano che la quantità di liquido amniotico diminuisce, aumenta la frequenza di forme pronunciate di ritardo della crescita fetale (malnutrizione), determinata utilizzando la fetometria ad ultrasuoni - il metodo oggettivo più affidabile per valutare la crescita e lo sviluppo del feto, che consente di determinare con precisione la corrispondenza della dimensione del feto a questo periodo, nonché il grado di le loro deviazioni dai valori normali. Con I grado di malnutrizione, c'è un ritardo degli indicatori fetometrici dagli indicatori standard di 2 settimane, con II - di 3-4 settimane, con III - di più di 4 settimane. Nei neonati nati da madri con oligoidramnios grave, si osservano più spesso segni di malnutrizione di vario grado. A volte, con una grave acqua bassa, si manifesta una "maturazione" prematura della placenta (una condizione in cui la placenta inizia a "prepararsi" al parto prima del necessario, a causa della quale le sue funzioni sono compromesse), che porta a un deterioramento del feto. Nella maggior parte delle donne in gravidanza con oligoidramnios, uno studio Doppler sullo stato del flusso sanguigno mostra cambiamenti nei suoi parametri. Per chiarire, cardiotocografia (CTG) - registrazione del battito cardiaco fetale - un metodo moderno per diagnosticare lo stato intrauterino del feto, che viene eseguito dopo 32 settimane di gravidanza.

C'è anche oligoidramnios primario, che si sviluppa con membrane fetali indisturbate, e secondario, o traumatico, associato a danni alle membrane e al graduale deflusso del liquido amniotico: una donna potrebbe non sentirlo. Elementi di liquido amniotico possono essere rilevati durante l'esame delle perdite vaginali; il cosiddetto amniotest è il metodo più efficace e veloce per diagnosticare la rottura prematura delle membrane, basato sulla determinazione della proteina placentare nelle perdite vaginali. Normalmente, questa proteina non è presente nelle perdite vaginali. Se il deflusso dell'acqua è significativo, la donna avverte disagio per il fatto che la sua biancheria intima si bagna periodicamente dall'acqua. In caso di perdita di liquido amniotico (rottura prematura delle membrane) in una gravidanza prematura, la donna deve essere ricoverata in un reparto separato, riposo a letto e monitoraggio obbligatorio della salute della madre e del feto per decidere sulle ulteriori tattiche di gestione del paziente. Se la gravidanza è a termine, quindi in assenza di contrazioni, inizia la rodostimolazione.

Perché l'oligoidramnios è pericoloso??

Un segno prognostico estremamente sfavorevole è l'identificazione di acqua bassa pronunciata nel secondo trimestre di gravidanza, ad es. per periodi di 18-26 settimane. Con lo sviluppo di oligoidramnios durante questi periodi, si verifica l'aborto, la morte intrauterina del feto o del neonato nei primi giorni di vita. Durante questo periodo, il corpo fetale non è ancora adattato a un'esistenza extrauterina indipendente e sono necessarie attrezzature speciali per sostenere la vita del neonato, tuttavia, prima si verifica l'aborto, peggiore è la prognosi.

Come accennato in precedenza, una quantità insufficiente di liquido amniotico, in particolare oligoidramnios pronunciato, è un marker di un decorso sfavorevole della gravidanza. Se si sospetta lo sviluppo di oligoidramnios, è necessario prima di tutto escludere malformazioni fetali (utilizzando gli ultrasuoni), poiché è stata dimostrata la relazione tra queste patologie. Ma la mancanza di acqua stessa (le sue forme pronunciate) può portare allo sviluppo di difetti intrauterini (il verificarsi di aderenze tra la pelle del feto e la membrana acquosa, che portano all'aggrovigliamento di parti del feto e del cordone ombelicale e impediscono la normale crescita e sviluppo del feto). Con una diminuzione della quantità di liquido amniotico, esiste un alto rischio di compressione del cordone ombelicale e morte fetale intrauterina, nonché infezione intrauterina. Tutte queste complicazioni spesso dettano la necessità di un parto precoce con taglio cesareo in qualsiasi fase della gravidanza, se c'è un rischio per la salute della donna.

Con acqua bassa moderata, i bambini nascono spesso con malnutrizione di varia gravità (discrepanza tra la taglia del neonato e l'età gestazionale indicata). Ma allo stesso tempo, l'esito della gravidanza è favorevole nella stragrande maggioranza delle donne: i bambini nascono in condizioni soddisfacenti.

Gestione della gravidanza e del parto con scarsità d'acqua

Le tattiche per condurre la gravidanza e il parto dipendono in gran parte dal momento in cui si verificano e dalla gravità degli oligoidramnios. Se l'oligoidramnios viene rilevato prima della 28a settimana di gravidanza, la donna necessita di un esame completo (ormonale, biochimico, ecografico) per determinare le condizioni del feto. Se vengono rilevate malformazioni fetali, la gravidanza viene interrotta per motivi medici. Se l'oligoidramnios viene rilevato all'inizio del terzo trimestre di gravidanza in combinazione con un ritardo della crescita intrauterina, è difficile prevedere l'esito della gravidanza. A questo proposito, con poca acqua, soprattutto combinato con ritardo della crescita intrauterina del feto, dopo 32-33 settimane di gravidanza, viene effettuato il parto precoce.

Alle donne incinte con oligoidramnios viene prescritta una terapia complessa volta a migliorare il flusso sanguigno uteroplacentare, i processi metabolici nella placenta, il ripristino dello scambio di gas nel sistema madre-placenta-feto e il trattamento della malattia sottostante. Durante il trattamento, l'ecografia viene eseguita ogni 7-10 giorni, una volta ogni tre giorni - Ecografia Doppler dei vasi sanguigni del sistema "madre - placenta - feto" e monitoraggio cardiaco giornaliero del feto. In assenza di un risultato di trattamento ambulatoriale o in caso di peggioramento delle condizioni fetali, il ricovero è necessario per il monitoraggio costante e la determinazione di ulteriori tattiche di gestione della gravidanza.

Quando la condizione del feto peggiora in base alla cardiotocografia e agli indicatori del flusso sanguigno fetale-placentare, il parto viene eseguito con taglio cesareo su base di emergenza.

Se durante il parto viene rilevata una vescica fetale piatta, quando non c'è liquido amniotico davanti alla testa del bambino, o ce n'è poco, per cui la vescica fetale non si incunea nella cervice durante il parto, viene eseguita un'amniotomia (apertura artificiale della vescica fetale). Ciò è necessario per l'ulteriore sviluppo del lavoro, perché la vescica fetale piatta ritarda il normale corso del travaglio - dilatazione della cervice.

Pertanto, la salute del nascituro con poca acqua dipende dal grado di diminuzione della quantità di liquido amniotico, dalla gravità della ritenzione fetale intrauterina, dalla durata della gravidanza, dall'efficacia della terapia e dal metodo di consegna..

Polidramnios

Il polidramnios è una condizione caratterizzata da un eccessivo accumulo di liquido amniotico. Con il polidramnios, la quantità di liquido amniotico supera 1,5 litri e può raggiungere 2-5 litri, e talvolta di più. Le ragioni per la presenza di polidramnios non sono completamente comprese, ma più spesso si osserva polidramnios nel diabete mellito (una malattia in cui il metabolismo del glucosio è compromesso), la presenza di un processo infettivo acuto o cronico nella madre, conflitto Rh (la presenza di un fattore Rh positivo nella madre e negativo nel feto, lo sviluppo di anticorpi contro gli eritrociti fetali nella madre), gravidanze multiple, anomalie fetali.

Uno dei motivi per la presenza di polidramnios è la disfunzione delle cellule che rivestono la superficie interna della membrana dell'acqua fetale, che porta ad un aumento della produzione di liquido amniotico e un ritardo nella loro escrezione. Si presume che in questo caso le malattie infettive (comprese quelle virali) di una donna incinta (clamidia, micoplasmosi, infezione da citomegalovirus, sifilide, malattie respiratorie acute) siano di grande importanza. Come già accennato, il polidramnios spesso accompagna le malformazioni fetali. Con le malformazioni, il liquido amniotico non viene ingerito dal feto: questo è il meccanismo principale che regola la quantità di liquido amniotico e quindi previene il polidramnios. Le malformazioni più comuni nei polidramnios sono malformazioni congenite del sistema nervoso centrale e del tratto gastrointestinale del feto..

Distinguere tra polidramnios acuto e cronico. Il cronico si sviluppa gradualmente, quindi una donna incinta ha il tempo di adattarsi a questa condizione e, di regola, non avverte disagio da un utero allargato. Il polidramnios acuto si verifica rapidamente e in questo caso la donna incinta lamenta mancanza di respiro (a causa dell'elevata posizione del diaframma), debolezza generale, aumento della frequenza cardiaca, edema. Di regola, il polidramnios acuto si sviluppa prima durante la gravidanza - a 16-20 settimane. In contrasto con il polidramnios acuto, con la pressione intrauterina cronica non supera la norma. Se si escludono malformazioni fetali, sono stati trattati i focolai di infezione, nonché la prevenzione di un'ulteriore progressione del polidramnios, quindi la condizione del feto in queste condizioni non ne risente e il bambino nasce sano.

Diagnostica polidramnios

Con lo sviluppo del polidramnios, si osserva un aumento significativo delle dimensioni dell'utero: la circonferenza dell'addome e l'altezza della posizione del fondo uterino (la distanza dall'utero al fondo dell'utero) superano significativamente quelle per l'età gestazionale prevista. L'utero è teso, parti del feto sono difficili da palpare, mentre il feto cambia facilmente posizione e si può osservare la sua eccessiva attività motoria. I suoni del cuore fetale non si sentono chiaramente.

Nella diagnosi del polidramnios, un ruolo importante appartiene all'esame ecografico. Durante lo studio, viene determinata la dimensione della tasca verticale (un criterio ultrasonico per valutare la quantità di liquido amniotico): con un grado lieve di polidramnios, il suo valore è 8-11 cm, con un grado medio - 12-15 cm, con polidramnios pronunciato, questo indicatore raggiunge 16 cm o più. Se viene stabilita la diagnosi di polidramnios, è necessario escludere la presenza di possibili malformazioni fetali utilizzando metodi di ricerca aggiuntivi, in particolare l'amniocentesi, prendendo una piccola quantità di liquido amniotico (perforando la parete addominale anteriore, parete uterina) per la ricerca biochimica, ormonale, immunologica, genetica. La determinazione della concentrazione di alfa-fetoproteina nel liquido amniotico è di grande valore diagnostico. Questa proteina viene prodotta nel fegato del feto e quindi, insieme all'urina, entra nel liquido amniotico. Un'alta concentrazione di alfa-fetoproteina indica anomalie nello sviluppo del feto, principalmente dal sistema nervoso. L'amniocentesi viene sempre eseguita sotto guida ecografica. Le informazioni più importanti sulla condizione del feto possono essere ottenute dai risultati di uno studio diretto del suo sangue ottenuto prelevandolo dal cordone ombelicale (cordocentesi). Questa procedura viene eseguita rigorosamente secondo le indicazioni, che sono la diagnostica della patologia congenita ed ereditaria, l'infezione intrauterina, ecc. La cordocentesi viene eseguita dopo 18 settimane di gravidanza sotto controllo ecografico.

Possibili complicazioni del polidramnios

Con polidramnios cronico lieve, la gravidanza procede favorevolmente e nella maggior parte dei casi il parto si verifica in tempo. La complicanza più comune è l'aborto spontaneo. Con polidramnios grave, spesso si verifica un travaglio pretermine. Con l'aumento dei disturbi circolatori in una donna incinta (edema grave, grave mancanza di respiro), a volte diventa necessario interrompere la gravidanza.

Gestione della gravidanza e del parto con polidramnios

Le donne in gravidanza con polidramnios sono sottoposte a ricovero ospedaliero e un attento esame per identificare la causa della sua comparsa (diabete mellito, presenza di infezione cronica, malformazioni fetali, ecc.). Il metodo di trattamento dipende dalla patologia rivelata: in presenza di un processo infettivo, viene utilizzata la terapia immunoglobulinica (somministrazione endovenosa di preparati di immunoglobuline), è anche possibile utilizzare la terapia antibatterica. Se durante lo studio vengono rilevate malformazioni fetali incompatibili con la vita, la gravidanza viene interrotta indipendentemente dal termine.

Il parto con polidramnios è spesso complicato. Una delle complicazioni comuni è la debolezza del travaglio, che è associata a un allungamento eccessivo dell'utero a causa di una quantità eccessiva di liquido amniotico. Di conseguenza, l'eccitabilità dell'utero e la sua contrattilità sono ridotte. Il lavoro può essere prolungato.

A causa del fatto che la rottura del liquido amniotico può essere complicata dal prolasso del cordone ombelicale, da piccole parti del feto, nonché dal distacco prematuro della placenta normalmente localizzata, diventa necessario aprire artificialmente la vescica fetale (amniotomia) con apertura incompleta della faringe uterina (3-4 cm), al fine di rilasciare liquido amniotico trattenendone il flusso con una mano inserita nella vagina.

Per prevenire il sanguinamento nel successivo e precoce periodo postpartum (nelle prime 2 ore dopo il parto), il sanguinamento è prevenuto dalla somministrazione endovenosa o intramuscolare di farmaci che aumentano la contrattilità dell'utero (ossitocina, metilergometrina).

In conclusione, va notato che per la diagnosi tempestiva, e quindi il trattamento delle condizioni descritte, è necessario rispettare tutte le raccomandazioni del medico che conduce la gravidanza in tempo. Ciò eviterà gravi complicazioni e aiuterà a dare alla luce un bambino sano..

Per questioni mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Test di gravidanza Evitest: panoramica, istruzioni per l'uso e caratteristiche

Nutrizione

La gravidanza è il momento che molti stanno aspettando. Di tanto in tanto, le donne hanno paura di rimanere incinte. In ogni caso, è consuetudine utilizzare test di gravidanza specializzati per la diagnostica domestica.

Riboxin durante la gravidanza

Neonato

Nei forum su Internet, molte donne condividono le loro preoccupazioni su alcuni farmaci che i medici prescrivono durante la gravidanza. La riboxina è uno dei primi tra questi farmaci..

Aborto spontaneo: cause, rischi, prevenzione e cosa fare

Concezione

Oggi l'aborto spontaneo è considerato uno dei problemi più importanti in ostetricia, data la varietà delle cause e una percentuale sempre crescente di perdite perinatali.

Vaccino contro la rosolia: quando viene somministrato e la reazione nei bambini

Nutrizione

La rosolia è una malattia virale acuta che colpisce principalmente i bambini dai 2 ai 10 anni (non vaccinati in precedenza).