Principale / Concezione

Per quanto tempo un bambino si capovolge: norme di base

All'inizio della gravidanza, un embrione viene impiantato nella cavità uterina e inizia a svilupparsi attivamente. Cresce a passi da gigante e presto inizierà ad assomigliare a un bambino minuscolo con una testa sproporzionatamente grande e arti piccoli. Man mano che si sviluppa, si ribalta liberamente molte volte. Dopo la ventesima settimana, il bambino diventa particolarmente attivo, cosa che la madre sente dal numero di movimenti notevolmente aumentato. Ora il bambino può alzarsi o abbassarsi con i piedi e anche voltarsi. Tuttavia, il tempo passa e la "casa" diventa angusta per lui. Ora la cosa più importante è entrare nella posizione corretta mentre le dimensioni del tuo corpo ti permettono ancora di farlo. Oggi vogliamo parlare di quanto tempo il bambino si capovolge.

Presentazione corretta

Il parto più facile sarà se il bambino viene premuto contro la cervice con la parte più grande del corpo stesso. È esattamente così che, testa prima e faccia in giù, deve attraversare il canale del parto e nascere. Le future mamme sono sempre preoccupate per quanto tempo il bambino si capovolge. In effetti, tutto è individuale, quindi non dovresti fare affidamento sull'esperienza dei tuoi amici, ma parlare con il tuo medico. Sarà sicuramente in grado di dissipare tutti i dubbi e dare alcune raccomandazioni..

Ma va notato che ci sono alcuni standard medici in base ai quali i medici stimano per quanto tempo il bambino si capovolge. Queste sono norme medie che devono essere rispettate, ma questi limiti possono variare in modo significativo..

Così tante domande

Da un lato, è più facile fidarsi della natura, perché sa meglio cosa fare. Tuttavia, quando si avvicina il momento del parto, sempre più spesso una donna inizia a pensare a quanto tempo il bambino si capovolge. E parallelamente ci sono molte domande. E se il bambino si trova in una posizione diversa? Perché è posizionato male? Cercheremo di dare loro delle risposte nel nostro articolo..

Quindi, all'inizio del travaglio, il bambino dovrebbe sdraiarsi a testa in giù e con le spalle alla parete anteriore dell'utero, di fronte alla colonna vertebrale della madre. La sua testa poggia contro la cervice e quando inizia l'apertura, è la testa che per prima entra nel canale del parto. Questa è l'opzione ideale per la migliore consegna. A quante settimane il bambino si capovolge? I medici chiamano il numero 32-34 settimane. In questo momento accade più comodamente, poiché le dimensioni del bambino ti consentono di eseguire una tale manipolazione. Di solito, in questo momento, viene prescritta una terza ecografia, in cui il medico nota come giace il feto..

Eccezione alla regola

Come abbiamo detto, non tutti i bambini corrispondono alla definizione della norma. Inoltre, ciò non indica la presenza di alcuna patologia. Parlando di quante settimane il bambino si capovolge, va notato che a volte prende la posizione corretta in tempo e più vicino al parto ritorna alla sua presentazione precedente, a testa in su. Questo è un male per il travaglio, poiché è la testa che è la parte più voluminosa del corpo, apre perfettamente il canale del parto. Quando il bambino sposta le gambe in avanti, possono sorgere complicazioni..

Ci sono situazioni in cui il bambino assume una posizione del genere. Questa è la cosiddetta presentazione podalica. Per scoprire esattamente come si trova il tuo bambino, il medico può direttamente durante l'esame.

Vale la pena preoccuparsi della posizione del bambino

Quindi, è già approssimativamente chiaro quando il bambino inizia a rotolare. I medici stabiliscono la media dei termini, ma fino a 32 settimane, la presentazione podalica per le briciole è abbastanza naturale e normale. Non devi preoccuparti di questo e fare qualcosa, devi solo aspettare. Un po 'più tardi, il bambino prenderà la posizione corretta da solo.

Cosa dicono i medici di quando un bambino gira la testa in giù? I fatti mostrano che fino a 30 settimane, circa il 30% dei bambini è in presentazione podalica. E solo il 4% mantiene questa posizione all'inizio del travaglio. In media, le briciole assumono una posizione naturale per lasciare l'utero materno a 33-34 settimane. Tuttavia, ci sono prove affidabili che appena prima del parto, il bambino è riuscito a rotolare, soprattutto se di piccole dimensioni..

Cioè, se entro 34 settimane il bambino continua a essere in testa, allora ci sono motivi di preoccupazione. Tuttavia, non c'è niente di sbagliato in questo, tutto può ancora essere corretto. A volte c'è una disposizione trasversale del feto quando si trova attraverso l'utero. Se lo tiene al momento dell'inizio del travaglio, viene eseguito un taglio cesareo.

Per quali motivi il feto non si rigira in tempo?

In effetti, ce ne possono essere molti, quindi in ogni caso è necessario consultare il proprio medico e scoprire quando il feto dovrebbe girarsi. Tuttavia, anni di pratica medica e l'esperienza accumulata consentono ai medici di nominare una serie di casi in cui il feto non può assumere la posizione desiderata nell'utero:

  • Queste sono malformazioni fetali.
  • Grande quantità di liquido amniotico e piccole dimensioni del feto.
  • Acqua bassa e taglie grandi per bambini.
  • Struttura anormale dell'utero.
  • Posizione bassa della placenta.

Prevenzione

Se il bambino si sviluppa normalmente, è molto probabile che prenda una posizione normale, anche se un po 'più tardi. Sorge una domanda ragionevole, fino a quando un bambino può voltarsi? La risposta è abbastanza semplice, fino al parto. Tuttavia, è consigliabile conoscere e seguire alcune regole che lo faciliteranno. Inoltre, la prevenzione non dovrebbe iniziare a 34 settimane, quando il bambino è già chiaramente in ritardo con il ribaltamento.

Dal primo giorno di gravidanza, ricordati di fare esercizio. Dovrebbero essere moderati, ma regolari. Dovresti dimenticarti di un divano morbido e una poltrona, o sederti sul bordo con le gambe divaricate. Siediti su una sedia al contrario in modo che lo stomaco poggi contro la sua schiena. Gli esercizi di fitball sono estremamente utili. Puoi sederti, saltare o muoverti sulla palla e fare un leggero riscaldamento. Cerca di viaggiare meno con i mezzi pubblici, è meglio camminare. È molto utile per le donne incinte fare acquagym, fare ginnastica per donne incinte, nuotare e fare immersioni. E, naturalmente, cerca di stare all'aria aperta più spesso, esci dalla città, cammina nelle cinture della foresta.

Esercizi speciali

Ora sai esattamente quante settimane il bambino dovrebbe rifiutare. Ciò si verifica a 32-34 settimane. Se il bambino non ha fretta di assumere la posizione corretta, devi aiutarlo con questo. Gli psicologi consigliano di parlare con il bambino, chiedendogli di voltarsi il prima possibile. Inoltre, un massaggio addominale regolare in senso orario può aiutare..

I medici-osteopati raccomandano più spesso di assumere una posizione scomoda per il bambino, in cui inizia immediatamente a spingere. Sdraiati sul pavimento, su una superficie dura e trascorri dieci minuti in questa posizione. Quindi rotola sulla schiena e dieci minuti dopo, sull'altro lato. Tali turni vengono eseguiti 5-6 volte. La posizione ginocchio-gomito è molto utile. Fallo tutte le volte che il tuo programma lo consente. Puoi muoverti a quattro zampe per l'appartamento, scuotendo leggermente i fianchi. Inoltre, i medici raccomandano di eseguire il sollevamento pelvico, le inclinazioni del corpo e l'esercizio "bici" 10-15 volte.

Invece di una conclusione

Psicologi e medici pediatrici sono sicuri che il bambino si senta e capisca molto bene sua madre. Pertanto, ha solo bisogno di dedicare del tempo ogni giorno per comunicare con lui. Raccontagli della nascita imminente, convincilo a rotolare, accarezzargli lo stomaco, parlare di come non vedi l'ora di incontrarlo. Risponderà sicuramente, anche nelle ultime date. E dopo il parto, quando il cordone ombelicale viene tagliato, il legame psicologico tra madre e figlio rimane a lungo. Possa il tuo primo incontro essere facile!

Il bambino si capovolge sempre prima del parto, in che settimana accade e cosa fare se il bambino si trasforma di nuovo in presentazione podalica

La posizione del bambino nel grembo materno negli ultimi mesi dipende dal piano che avrà luogo il parto. È molto importante che il bambino abbia il tempo di girarsi correttamente sulla strada per il canale del parto. Ma cosa fare se il bambino non sta mentendo come dovrebbe, è possibile risolverlo e come agire in questo caso?

  1. Per quanto tempo un bambino si capovolge
  2. Perché un bambino dovrebbe capovolgersi durante la gravidanza
  3. Quando il bambino si rotola in una presentazione cefalica
  4. Per quanto tempo, quante settimane dovrebbe girare
  5. Se la gravidanza è multipla
  6. Quando si ribalta con patologie anatomiche della struttura dell'utero
  7. Non può capovolgersi
  8. Cosa suggeriscono i medici se il bambino non si ribalta
  9. Indicazioni per il taglio cesareo
  10. Può tornare indietro
  11. La mamma sentirà la svolta fetale

Per quanto tempo un bambino si capovolge

Uno dei momenti più eccitanti durante la gravidanza arriva quando una futura mamma inizia a sentire i movimenti del suo bambino all'interno dell'utero. Non appena il bambino sviluppa le funzioni motorie, inizia a girare e muoversi all'interno.

Ma quando cresce abbastanza, non c'è più spazio sufficiente per la libertà di movimento e il bambino si sforza di prendere la posizione più comoda per lui. La posizione del feto con la testa in giù è considerata normale..

Perché un bambino dovrebbe capovolgersi durante la gravidanza

Prima del parto negli ultimi mesi, viene determinata la presentazione del bambino. La presentazione è la posizione del feto in relazione al canale del parto. Il bambino può essere nei seguenti tipi di presentazione:

  • testa;
  • pelvico;
  • laterale (trasversale).

La presentazione della testa è considerata la posizione più comoda per il bambino, mentre il parto è la meno traumatica. La posizione più pericolosa è considerata laterale, mentre il parto è consigliato solo con taglio cesareo. Se il bambino si gira con i piedi verso il basso, la decisione sul metodo di consegna viene presa tenendo conto di tutti gli indicatori e fattori.

Quando il bambino si rotola in una presentazione cefalica

Quando la crescita e il peso del bambino aumentano e lo spazio diminuisce, inizia a prepararsi per la sua uscita e prende la posizione più comoda per se stesso. Negli ultimi mesi dovrebbe essere costantemente monitorato. Questa posizione del feto può essere compresa non solo attraverso un esame ecografico. Possibili metodi per determinare la presentazione:

  • palpazione attraverso la parete addominale anteriore e ascolto del battito cardiaco con uno stetoscopio;
  • esame attraverso la vagina;
  • Esame ecografico.

La posizione del bambino deve essere costantemente monitorata, quindi, dopo la 30a settimana di gravidanza, non si possono trascurare gli esami di routine da parte di un ginecologo una volta alla settimana, in modo che in caso di discrepanza, si possa prendere provvedimenti.

Per quanto tempo, quante settimane dovrebbe girare

Di solito, il feto assume una presentazione cefalica a 32-34 settimane. Se la gravidanza non è la prima, il termine può spostarsi da una a due settimane a destra. Prima di trentadue settimane, in caso di mancato rispetto della situazione, non dovresti farti prendere dal panico. È necessario tenere conto del peso e del livello di sviluppo del bambino. In questo caso, devi essere paziente e ascoltare i consigli di un ginecologo osservatore.

Se la gravidanza è multipla

In caso di aspettativa di due o più bambini, il momento ottimale per fare una presentazione è di 34-35 settimane. Tuttavia, non è necessario che entrambi i frutti assumano la stessa posizione..

In caso di gravidanze multiple, si distinguono i seguenti tipi di posizioni fetali:

  • entrambi i bambini sono capovolti: in questo caso, di regola, un feto pesa meno dell'altro;
  • un frutto è capovolto, l'altro le natiche: questa posizione è più frequente. Se il bambino nella presentazione cefalica è sotto, si consiglia di partorire in modo naturale, poiché apre e allarga il passaggio al secondo, e può farsi avanti con l'asino senza problemi;
  • entrambi i feti si trovano con le natiche rivolte verso il basso: in questo caso il parto è consigliato solo con taglio cesareo;
  • un bambino è posto a testa in giù, l'altro di lato: se un bambino con una presentazione cefalica occupa una posizione più bassa, allora può nascere naturalmente e per il secondo si consiglia un intervento operabile. Questo caso è estremamente raro e richiede un'osservazione speciale..

Quando si ribalta con patologie anatomiche della struttura dell'utero

Se l'utero ha patologie, ad esempio si sviluppano fibromi uterini o ci sono anomalie nella struttura, il feto può assumere una posizione più comoda rispetto alla presentazione della testa.

Molto spesso, questa è una presentazione podalica, poiché la regione pelvica ha un volume più piccolo della testa del bambino. E in presenza di cambiamenti patologici, ad esempio nodi miomatosi, è più conveniente per il bambino girare le natiche verso il basso.

È importante ricordare che un cambiamento nella posizione del feto è possibile durante gli ultimi giorni di gravidanza o appena prima del parto, ma questo non sempre accade. In questo caso, i medici cercano di evitare il processo naturale del parto per non causare complicazioni..

Non può capovolgersi

A volte il feto non ha il tempo di girarsi e fare una presentazione della testa, o qualcosa interferisce con questo. Questo può essere influenzato da difetti dello sviluppo del bambino o problemi di salute della madre:

  • ipossia fetale;
  • cordone ombelicale corto o intreccio del cordone ombelicale, attività motoria ultraelevata del feto;
  • malformazioni del feto;
  • eccessiva distensione dell'utero a causa di precedenti gravidanze o interventi chirurgici;
  • lesioni alle pareti dell'utero;
  • polidramnios o acqua bassa;
  • posizione errata della placenta (bassa);
  • osso pelvico eccessivamente stretto;
  • piccolo peso e crescita del feto;
  • anche sperimentato stress.

È importante notare che a volte dopo aver diagnosticato una presentazione errata, il bambino può ancora rotolare, dopo le misure prese o quando lo stomaco si abbassa. In quest'ultimo caso, lo spazio diventa più ampio e gli stessi muscoli allungati lo dirigono nella posizione corretta..

Cosa suggeriscono i medici se il bambino non si ribalta

In caso di presentazione errata, il ginecologo osservatore consiglia spesso di eseguire esercizi speciali, grazie ai quali la donna può aiutare il bambino a rotolare. Devono essere eseguiti quotidianamente se non ci sono controindicazioni. In caso di fastidio, fastidio o dolore, interrompere immediatamente la ricarica.

La serie di esercizi presentata è approssimativa e può variare a seconda dei fattori individuali del corso della gravidanza..

  1. Camminando a quattro zampe, si consiglia di dedicare più tempo possibile alla comparsa di stanchezza o disagio.
  2. Flessione della schiena nella posizione "gatto" - in piedi a quattro zampe, piegare e piegare la schiena per cinque minuti.
  3. Esercizi fitball: squat e salti seduti.
  4. Piegare le ginocchia - sdraiato sulla schiena, devi sollevare una gamba dritta e piegare bruscamente il ginocchio, spostandolo il più possibile verso lo stomaco. Alternate le gambe ed eseguite 10-15 esercizi.
  5. Sdraiato sulla schiena, le mani dietro la testa, girati da un lato all'altro.
  6. Sdraiato sulla schiena e piegando le ginocchia, il bacino si alza per 5-10 secondi.

Non fare esercizio subito dopo aver mangiato o svegliato.

Questa serie di esercizi può essere eseguita anche se non ci sono indicazioni dirette per questo: sono semplici e utili e aiutano il bambino a stabilirsi nella sua posizione nella pancia.

Anche l'atteggiamento psicologico è molto importante: parla con il tuo bambino, accarezza la pancia in senso orario, cerca di attirare la sua attenzione mettendo le cuffie con una musica piacevole sul basso addome. Assicurati che i vestiti non pungano nella cintura, siano larghi e senza cinture o elastici.

In caso di emergenza durante il travaglio, il medico può aiutare il bambino a rotolare inserendo una mano attraverso la vagina. Ma questa è una procedura molto dolorosa e vi ricorrono solo in caso di emergenza, ad esempio se si è verificato un impigliamento del cordone ombelicale.

Indicazioni per il taglio cesareo

In caso di presentazione pelvica o laterale, il personale medico raccomanda di non correre rischi e, per evitare lesioni alla nascita sia della madre che del bambino, eseguire un taglio cesareo. Le possibilità che il bambino si rigiri immediatamente prima del parto, sebbene ci siano, sono poche.

Può tornare indietro

In rari casi, dopo aver determinato la presentazione corretta, il bambino viene girato in un'altra posizione.

La ragione di ciò può essere sia problemi fisici nello sviluppo che non conformità con i requisiti prescritti dal medico dalla futura mamma, ad esempio, a causa del sollevamento pesi. A volte il bambino si capovolge troppo presto per se stesso e nel tempo inizia a girare e scegliere una posizione diversa.

Per evitare tali situazioni, dovresti seguire l'attività fisica raccomandata: fare yoga per le donne incinte, fare esercizi leggeri, camminare all'aria aperta, visitare la piscina con il permesso del medico.

Con la testimonianza del medico, la raccomandazione di indossare una benda speciale non dovrebbe essere ignorata, gli indumenti stretti dovrebbero essere abbandonati fino alla fine della gravidanza, non perdere gli esami programmati e bere un corso di vitamine prescritte.

La mamma sentirà la svolta fetale

Determinare da solo se il tuo bambino è nella posizione giusta è difficile. Tuttavia, ci sono sintomi collaterali della presentazione della testa di un bambino che qualsiasi madre può notare..

Dopo aver capovolto il bambino, diventa più facile per la donna respirare, la mancanza di respiro e il bruciore di stomaco scompaiono, poiché la pressione sugli organi interni della cavità addominale diminuisce. Tuttavia, la voglia di usare il bagno è ora più comune..

Con l'auto-palpazione della pancia, puoi sentire che un'area del corpo più densa e più ampia si sente nella parte superiore: i glutei. Compresi i movimenti del bambino diventano più luminosi e più evidenti nella parte superiore dell'addome.

Anche se il tuo bambino non prende una presentazione cefalica prima del parto, questo non significa che qualcosa andrà storto. Il livello moderno di assistenza medica ti consente di prevedere tutto in anticipo e prepararti per qualsiasi opzione. Devi solo soddisfare tutti i requisiti del personale medico e sintonizzare te stesso e la tua persona dispettosa solo positivamente.

Fare una capriola o come trasformare un bambino con presentazione podalica

Una volta, a circa 28 settimane, sei andato di nuovo dal tuo medico e ti ha informato che il bambino non aveva ancora preso la posizione corretta nell'utero. Ciò significa che il bambino è rivolto verso il basso non con la testa, ma con le gambe e i glutei. Non dovresti lasciarti intimidire da questa situazione, poiché molti bambini assumono la posizione classica dopo 32-34 settimane, o anche alla vigilia del parto..

Perché il bambino è nella posizione sbagliata?

Il tuo medico ti parlerà delle ragioni mediche della presentazione podalica. Ma se tutto è in ordine con la salute, cerchiamo altre possibili cause..

Forse hai l'abitudine di dormire in una posizione tutta la notte. La maggior parte delle persone spesso si rotola da un lato all'altro nel sonno. Ma alcune persone giacciono tutta la notte, o la maggior parte, nella stessa posizione. Se una donna incinta dorme senza voltarsi ogni notte su un lato, ciò può influire negativamente sulla posizione del bambino nell'utero.

Pertanto, prima di andare a letto, sdraiati in diverse posizioni a te convenienti per almeno 2-3 minuti più volte. Queste azioni ti aiuteranno a stabilire un nuovo programma di comportamento del sonno. Prova anche ad addormentarti in diverse posizioni. Capisco perfettamente che alla fine della gravidanza, anche nella tua posizione preferita, può essere difficile addormentarsi, per non parlare di cambiarlo, ma prova comunque: ne vale la pena. Dopo tutto, dopo una o due settimane, la vecchia abitudine verrà dimenticata e quella nuova inizierà a funzionare..

Non andare a letto troppo tardi. Questo è dannoso per la salute e il benessere del bambino. Anche la futura mamma non dovrebbe lavorare troppo. Le persone che vanno a letto tardi o molto stanche spesso si svegliano la mattina nella stessa posizione in cui si sono addormentate. Ma se una persona giace per 8-10 ore in una posizione, la sua colonna vertebrale e gli organi interni sono fortemente spostati sotto il loro peso verso il basso. In questo caso, c'è una violazione della posizione della colonna vertebrale e degli organi interni, l'accumulo di tessuti e la stasi del sangue, che porta a una serie di problemi. Puoi soffermarti su questo in modo più dettagliato, ma qui l'articolo non riguarda il sonno durante la gravidanza. Dirò solo che la presentazione podalica è uno dei possibili problemi. Se la futura mamma si trova nella stessa posizione dalla notte alla notte o la cambia raramente, il suo utero e il bambino al suo interno si sposteranno ogni volta verso il basso e trascorreranno 8-10 ore al giorno in questa posizione. Nelle prime fasi della gravidanza, il bambino girerà e rotolerà di notte, ma quando il bambino cresce e diventa angusto, cercherà di prendere una posizione comoda per lui di notte, girando, ogni volta su un certo piano, ad un angolo conveniente per lui. Durante il giorno, acquisendo maggiore libertà, cambierà posizione, muovendosi in direzioni diverse, e di notte tornerà alla sua posizione preferita. Ma quando la gravidanza giunge al termine, a 31-32 settimane, è molto probabile che il bambino, incapace di girarsi e girare facilmente, rimanga nella posizione in cui aveva passato solo le notti prima. Questa posizione può essere completamente scomoda per la sua nascita (ad esempio, trasversale), il che complicherà notevolmente il parto. Una lunga permanenza sulla schiena porta ad altre conseguenze negative specifiche per le donne in gravidanza a causa della scarsa disponibilità di ossigeno dell'utero e del bambino..

Guarda la tua dieta. Non mangiare molto di notte, non mangiare cibi grassi ricchi di proteine. Per quanto tu voglia una braciola fritta o una torta con panna montata, non assicurarti che le donne incinte possano mangiare quello che vogliono e che questo influenzerà solo la tua figura. Dopotutto, ci sono casi in cui una madre che consuma prodotti nocivi è stata avvelenata e il suo bambino non ancora nato si è sentito così male che ha girato le natiche verso il basso o attraverso.

A volte il motivo è lo stile di vita sedentario della futura mamma. A 30-32 settimane, il bambino può semplicemente "rimanere bloccato" nella posizione sbagliata se la madre si siede e giace per la maggior parte del tempo e quindi priva il bambino dell'opportunità di rotolare. Un forte stress emotivo vissuto da una madre, o un insolito sovraccarico fisico per lei, possono anche far girare il bambino con i glutei verso il basso. Ma a volte il bambino assume questa posizione perché è più conveniente per lui essere dentro: la lunghezza del cordone ombelicale e la posizione della placenta rendono questa posizione molto comoda per il bambino. In questo caso, provare a girare il bambino è inutile..

Come capovolgere un bambino con una presentazione podalica?

In molti casi, la presentazione podalica può essere convertita in una normale presentazione cefalica con l'aiuto di esercizi speciali. Lo yoga per le donne incinte può aiutare molto..

Anche nelle ultime fasi della gravidanza, lo yoga aiuta il bambino a prendere la posizione corretta nel grembo materno. Le pose invertite danno il massimo effetto. Una verticale contro un muro, una betulla e le sue varianti, una verticale sulla testa, un ponte e un mezzo ponte, eseguiti correttamente dalla madre, incoraggiano il bambino a capovolgere.

Ma le asana invertite possono essere eseguite solo da donne addestrate che hanno fatto yoga prima della gravidanza e continuato durante. Altrimenti, puoi seriamente compromettere la tua salute. Prima di eseguire queste asana, le donne fanno uno speciale riscaldamento che le prepara per posture invertite..

Il ponte e il mezzo ponte sono eccellenti esercizi di presentazione podalica, che creano le condizioni per il ribaltamento del bambino se ha una presentazione podalica o trasversale. Ma la durata dell'esecuzione viene selezionata individualmente per ciascuna madre, tenendo conto del suo stato di salute e forma fisica.

Per le future mamme che non hanno mai praticato yoga prima, consiglio di fare un esercizio molto semplice - "mezzo ponte", mettendo diverse coperte piegate in modo compatto sotto la parte bassa della schiena. Per rimanere in questa posizione per dare il giusto effetto è necessario rimanervi per almeno 15 minuti più volte al giorno, a partire da tre minuti e gradualmente, nel corso di una settimana, aumentando fino a 15-20. In questa versione, questo esercizio è disponibile per qualsiasi donna, anche la più impreparata, perché facendolo sdraiato su una pila di coperte, una donna può rilassarsi. Tutti gli esercizi statici, cioè le asana, e soprattutto le posture invertite, compreso il "ponte", dovrebbero essere eseguiti prima di mangiare o non prima di 3 ore dopo aver mangiato.

In un gruppo di yoga per donne incinte con cui ho studiato, ci sono stati diversi casi in cui i bambini hanno assunto la posizione corretta per un periodo da 30 a 36 settimane. Pertanto, non preoccuparti troppo presto, il bambino sente perfettamente tutte le tue emozioni. Aiutalo solo un po '!

A proposito! Le posture invertite non possono in alcun modo girare il bambino con i glutei verso il basso, cioè dalla presentazione cefalica alla presentazione pelvica. Quando la madre adotta una posizione capovolta, il bambino ha più libertà di movimento, ma la usa per rotolare solo se la sua posizione nell'utero non è corretta. Il bambino inconsciamente cerca di sfruttare ogni opportunità per rotolare e assumere la posizione corretta. Ed è quando la madre esegue pose invertite, il ponte e il semiponte che si formano le condizioni più convenienti per ribaltarsi. E i bambini che hanno già preso la posizione corretta non hanno motivo di cambiarla e nulla li spinge ad agire. Per una donna incinta da più di 32 settimane, girare il bambino nella posizione corretta non è un compito facile. Ha bisogno di lavorare sodo. Tutti gli esercizi aiutano il bambino a rotolare solo con le loro prestazioni frequenti e piuttosto a lungo termine (le donne che non hanno problemi con la posizione del bambino di solito fanno questi esercizi per un breve periodo). Girare un bambino dopo 32 settimane è molto più difficile che prevenire una situazione del genere conducendo uno stile di vita sano e attivo e facendo yoga.

Facciamo un colpo di stato! Esercizi per la presentazione podalica

1.Per iniziare! Piedi alla larghezza delle spalle, braccia più basse. Alza le mani ai lati, i palmi verso il basso contando, stai in punta di piedi e allo stesso tempo piega la schiena, facendo un respiro profondo. Due: espira e inizia la posizione. Ripeti 4 volte.

2. Sdraiarsi sul lato verso il quale è rivolta la parte posteriore del feto in presentazione podalica, o di fronte al quale è rivolta la testa in presentazione trasversale. Piega le ginocchia e le anche e resta fermo per 5 minuti. Quindi fai un respiro profondo, gira la schiena dall'altra parte e rimani sdraiato per 5 minuti. Quindi raddrizza la gamba che è sopra di te - con il bacino, o quello su cui sei sdraiato, con la posizione trasversale del feto. La seconda gamba deve essere piegata. Fai un respiro profondo e piega di nuovo la gamba raddrizzata all'altezza delle articolazioni del ginocchio e dell'anca, avvolgi le mani attorno al ginocchio e spostalo verso la parte posteriore con una presentazione podalica o verso i glutei con una trasversale. Allo stesso tempo, il corpo si piegherà in avanti e la gamba piegata descriverà un semicerchio verso l'interno, toccando la parete anteriore dell'addome. Espira profondamente, rilassati, raddrizza e abbassa la gamba. Quindi fai di nuovo un respiro profondo e ripeti l'esercizio. Questo esercizio dovrebbe essere eseguito 5-6 volte..

3. Esercizio "Gatto". In ginocchio, metti le mani sul pavimento in modo che le tue mani siano esattamente sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi. Inspira, solleva la testa e il coccige, inarcando la parte bassa della schiena (foto 1). In ginocchio, metti le mani sul pavimento in modo che le tue mani siano esattamente sotto le spalle e le ginocchia sotto i fianchi. Inspira, solleva la testa e il coccige, inarcando la parte bassa della schiena. Mentre espiri, solleva il coccige, inarcando e liberando contemporaneamente la schiena (foto 2). Mentre inspiri, cerca di sentire un movimento regolare dalla base della schiena alla sommità della testa. Espirando, tira l'area dell'ombelico verso la colonna vertebrale, raddrizza le scapole, concentrati sulla sensazione di allungare la schiena. Ripeti l'esercizio 10 volte.

4. "Half-bridge". Devi sdraiarti sul pavimento, sollevare le gambe e mettere diversi cuscini sotto il bacino in modo che il bacino diventi 30-40 centimetri più alto delle spalle. In questo caso, le spalle, il bacino e le ginocchia dovrebbero formare una linea retta. Grazie a questo esercizio, alcuni bambini si trasformano nella posizione corretta la prima volta. Se il bambino è ancora testardo, ripeti la lezione 2-3 volte al giorno. Tuttavia, non farlo mai a stomaco pieno. C'è un'altra variazione in questo esercizio. Puoi sederti di fronte a tuo marito e mettere i piedi sulle sue spalle in modo che la tua fossa poplitea sia sulle sue spalle.

5. Sdraiato sulla schiena. Piega le gambe alle articolazioni del ginocchio e dell'anca, appoggia i piedi sul pavimento alla larghezza delle spalle, allunga le braccia lungo il corpo. Nel conteggio delle volte, inspira e solleva il bacino, appoggiandoti sui piedi e sulle spalle. Di due: abbassa il bacino ed espira. Quindi raddrizza le gambe, stringi i muscoli dei glutei, tira l'addome e il perineo mentre inspiri. Rilassati - espira. Ripeti 7 volte.

La serie di esercizi dovrebbe essere ripetuta 3-4 volte al giorno per 7-10 giorni. Questo tipo di ginnastica è semplice e richiede poco sforzo. Spesso risulta essere efficace e spesso l'inversione del feto nella posizione corretta avviene entro i primi 7 giorni. Se durante l'esercizio senti un movimento nell'addome o qualcosa di simile a un rumore, molto probabilmente hai "persuaso" il bambino a prendere la posizione corretta. Una lunga camminata e una benda lo aiuteranno a bloccarsi in questa posizione. Ma per essere sicuro della fortuna, devi fare un'ecografia.

In bocca al lupo! Sono sicuro che tu e il tuo bambino avrete successo!

Efficaci esercizi di vibrazione fetale podalica

  • Quando è necessario l'esercizio?
  • Complesso
    • "Pendolo"
    • "Cipresso"
    • "Gatto"
    • "Ponte"
    • "Barca a vela"
    • Il colpo di Dykan
    • Il metodo di V. Fomicheva
  • In piscina
  • Consigli utili
  • Recensioni

La maggior parte dei bambini, molto prima del parto, assume la corretta posizione del corpo nell'utero: la testa. La loro testa si trova verso l'uscita dall'utero. È questo metodo di nascita che è considerato il più sicuro e ottimale, inventato dalla natura stessa. Ma spesso le donne sentono dal medico che il loro bambino è in presentazione podalica. Come aiutare il tuo bambino a prendere la posizione più adatta per il parto con l'aiuto di esercizi per donne incinte, lo diremo in questo materiale.

Quando è necessario l'esercizio?

La presentazione podalica è pericolosa per il bambino e sua madre solo al momento del parto, se il bambino, contrariamente alle leggi della natura, decide di nascere piedi per primo. Aumenta il rischio che un bambino subisca gravi lesioni alla nascita, morte di un bambino, complicazioni del processo di nascita. Questo è il motivo per cui le donne, i cui bambini si trovano nell'utero con il loro bottino all'uscita dalla cavità uterina, sono consigliate di fare ginnastica speciale. Ciò consentirà al bambino di girare la testa in giù..

Va notato subito che gli esercizi non sono sempre efficaci. Sono considerati solo ausiliari, ma non garantiscono nulla. Accade spesso che il bambino si rifiuti di girarsi, non importa quanto ci provi la futura mamma. Dopo 35 settimane, la presentazione podalica è percepita dai medici come un fatto compiuto. Una decisione viene presa al momento del parto eseguendo un taglio cesareo in modo pianificato. Di solito viene eseguito a 37-38 o 38-39 settimane di gravidanza..

Una donna può iniziare a fare una serie speciale di esercizi dalle 30 alle 31 settimane di gravidanza. È consigliabile che le lezioni si tengano sotto la supervisione di un medico. Devono essere approvati da un ostetrico-ginecologo. Puoi farlo a casa, ma prima dovresti dimostrare la tecnica per eseguire gli esercizi al medico curante.

Lo specialista deve assicurarsi di aver capito tutto correttamente, non danneggiare te stesso e il bambino.

Complesso

La ginnastica correttiva è stata sviluppata dagli stessi ostetrici-ginecologi. Il metodo è approvato dall'associazione professionale dei medici. Il complesso include diversi esercizi chiave per trasformare il feto in una presentazione podalica o trasversale. Considera la tecnica per eseguire le basi.

"Pendolo"

Questo esercizio viene eseguito sdraiati su una superficie dura. Non puoi esercitarti sul divano o sul letto. Meglio sedersi su un tappeto o sul pavimento. Sdraiata sulla schiena, una donna ha bisogno di piegare le ginocchia e allargarle ampiamente ai lati. I piedi dovrebbero adattarsi perfettamente alla loro intera area fino al pavimento. Le mani dovrebbero giacere tranquillamente lungo il busto sul pavimento..

Dalla posizione di partenza, la donna solleva solo il bacino. Questo viene fatto contemporaneamente a un respiro profondo e calmo. Mantieni la posizione per alcuni secondi, quindi abbassa delicatamente il bacino indietro mentre espiri. Fai alcuni respiri regolari dentro e fuori, quindi ripeti il ​​sollevamento pelvico. Fai l'esercizio 7-10 volte.

"Cipresso"

Questo esercizio si basa sulla famosa ginnastica di Kegel ed è meno intenso. La posizione iniziale del corpo, come nell'esercizio precedente (sdraiato sul pavimento). Le gambe devono essere piegate alle ginocchia, i piedi premuti sul pavimento.

Fai un respiro, allunga le gambe sul pavimento. Senza espirare, tira i glutei, stringi i muscoli del perineo, immagina di essere un cipresso snello. In un'uscita profonda, rilassati completamente e riporta le gambe nella loro posizione originale (piega le ginocchia e allarga i lati). Questo esercizio viene eseguito 7-10 volte..

"Gatto"

Questo è l'esercizio più famoso e popolare ed è ampiamente praticato dalle donne incinte per cercare di trasformare il bambino nel grembo materno. Fallo sul pavimento, tappeto. Prendi la cosiddetta posa del gatto: inginocchiati, inarca la schiena e solleva leggermente il bacino. I palmi dovrebbero adattarsi perfettamente alla loro intera area sulla superficie del pavimento. Tieni le ginocchia in linea verticale con i fianchi.

Con un respiro profondo, la donna alza la testa, mentre solleva il bacino. All'espirazione, la donna sembra raffigurare un gatto raggomitolato in una palla. Per fare questo, arrotonda la schiena, abbassa il coccige e la testa in giù. Devi fare questo esercizio senza intoppi. L'esercizio viene ripetuto fino a 10 volte..

Se eseguito correttamente, non ci sarà dolore nella parte bassa della schiena e nei muscoli della schiena.

"Ponte"

Questo esercizio è considerato uno dei più efficaci. Aiuta a trasformare il feto circa il 15% delle volte. Non richiederà alcuno sforzo fisico. Basta cogliere i momenti dell'attività motoria delle briciole e iniziare subito a fare ginnastica. Diversi cuscini o rulli devono essere posizionati sul pavimento in modo tale che il bacino posto su di essi si trovi a 20-30 cm sopra il livello del pavimento e la testa adagiata su di esso. Così una donna diventa come un ponte arrotondato.

Non devi sforzare nulla. Basta respirare con calma e profondamente, rimanendo nella posizione di partenza per almeno 10-15 minuti. Lo stesso esercizio viene eseguito con il marito. In questo caso, la donna getta le gambe sulle spalle dell'uomo in modo tale che le cavità poplitea siano esattamente sulle sue spalle.

"Barca a vela"

Questo esercizio viene eseguito stando in piedi sul pavimento. Le gambe dovrebbero essere posizionate alla larghezza delle spalle, le braccia dovrebbero essere estese lungo il corpo. Con un respiro profondo, dovresti sollevare delicatamente le braccia in modo che i palmi delle mani rimangano rivolti verso il basso (verso il pavimento). Le mani sono alzate al livello della vita, stanno in punta di piedi, cercando di arrotondare il petto. Quindi, durante l'espirazione, le braccia vengono gradualmente abbassate e abbassate fino a un piede pieno. L'esercizio è strettamente correlato ai complessi della ginnastica respiratoria e quindi è particolarmente importante eseguirlo in diversi approcci. Ad esempio, all'inizio, tra altri esercizi nel mezzo e alla fine della ginnastica.

Il colpo di Dykan

L'essenza di questo metodo sono i colpi di stato, un cambiamento nella posizione del corpo di una donna incinta. Ogni 10 minuti, dovrebbe girarsi sull'altro lato, sdraiata su una superficie piana e dura. I medici raccomandano di fare questo esercizio a stomaco vuoto per evitare indigestione o nausea. Mentre fai l'esercizio, puoi guardare un film mentre sei seduto sul pavimento..

Si consiglia di eseguire almeno quattro approcci al giorno..

Il metodo di V. Fomicheva

Questa serie di esercizi è stata sviluppata dal famoso ostetrico V. Fomicheva per le donne incinte per un periodo da 32 a 36 settimane. Si tratta di piegarsi ai lati stando in piedi sul pavimento. Le inclinazioni del corpo vengono eseguite in avanti e indietro con deflessione lombare. In questo caso, è necessario fare giri del corpo, oltre a sollevare il bacino (descritto nel primo esercizio), ma con una caratteristica distintiva: la donna svolge il supporto durante il sollevamento sulla parte posteriore della testa e dei piedi. Ciascuno degli esercizi nel complesso Fomicheva viene eseguito almeno 5 volte.

Dopo la ginnastica, si consigliano esercizi di respirazione calmi e misurati..

In piscina

Se possibile, combina esercizi tradizionali di ginnastica tradizionale con esercizi in acqua. L'importante è che l'acqua della piscina non sia troppo fredda. Appoggiando la schiena ei gomiti ai lati della piscina, esegui diversi sollevamenti pelvici e delle gambe. Pratica il nuoto libero.

Non importa cosa fai esattamente nell'acqua della piscina. Il nuoto aiuta a ridurre il tono dei muscoli uterini. Il bambino ha un po 'più di spazio per il movimento quando le pareti dell'utero non sono rigide. E le possibilità che il bambino si trasformi in una posizione più naturale aumentano di dieci volte.

Se non hai la tua piscina a casa tua, sentiti libero di andare in una piscina pubblica. Ci sono gruppi speciali per le future mamme. Un istruttore esperto ti insegnerà come respirare in acqua, fare esercizi di acquagym di base e rilassarti completamente. Queste abilità saranno utili non solo per trasformare un bambino, ma torneranno utili durante il parto..

Consigli utili

Oggi i medici raccomandano alle donne incinte di convincere mentalmente il loro bambino a rotolare. Spesso aiuta. Per fare questo, una donna deve prendere una posizione del corpo comoda per lei, rilassarsi, accendere una musica piacevole, accarezzarsi la pancia, immaginando mentalmente come il bambino gira la testa in giù. Anche parlare con tuo figlio o tua figlia è utile..

Altri metodi possono essere rilevati dall'esposizione al suono e alla luce. Spesso, le future mamme portano le cuffie con la musica nel loro basso addome. Si ritiene che il bambino dovrebbe provare a girare la testa verso il suono. Per gli stessi motivi, una torcia viene portata nella parte inferiore dell'addome della madre. Un bambino dopo 32 settimane distingue già tra luce e oscurità. Può provare a trasformarsi nella luce.

Ad alcuni può sembrare che questi metodi siano piuttosto disperati. Se tutto il resto fallisce, a quali trucchi le donne non vanno. I medici non li infastidiscono: tutti i metodi sono buoni, se solo la futura mamma non cerca di aprire il bambino a mano. Il colpo di stato ostetrico (quando il feto viene dispiegato manualmente attraverso la parete addominale anteriore) viene eseguito solo in ambiente ospedaliero, recentemente non è quasi praticato a causa dei controversi benefici. I tentativi indipendenti di abbassare la testa del bambino possono causare lesioni..

Recensioni

L'argomento degli esercizi e dei metodi per trasformare il feto da una posizione errata a una classica è discusso attivamente dalle future mamme su Internet. Molte persone notano che gli esercizi attivi quotidiani che la madre fa non sono molto apprezzati dai bambini. Quasi sempre, ragazzi e ragazze nel grembo materno iniziano a spingere attivamente. Questo fatto fa sperare in un colpo di stato. Pertanto, non dovresti aver paura della maggiore attività del bambino durante la ginnastica..

Le opinioni divergono sull'efficacia dell'esercizio. La ginnastica e il nuoto hanno aiutato alcune donne incinte, mentre altre no. Ma nessuno contesta l'importanza di un atteggiamento psicologico corretto e positivo. A volte, solo una convinzione che tutto andrà bene può fare miracoli..

C'è sempre la possibilità che il feto si trasformi nella posizione corretta, questo può accadere una settimana prima del parto, o un giorno.

Per informazioni su quali esercizi eseguire con la presentazione podalica del feto, vedere il seguente video.

  • Tipi di presentazione
  • Testa
  • Pelvico
  • Flip esercizi
  • Basso
  • Facciale
  • Occipitale

revisore medico, specialista in psicosomatica, madre di 4 figli

Quando la frutta dovrebbe capovolgersi. Inversione ostetrica

In alcuni casi, una presentazione errata non è un ostacolo al parto naturale, ma a volte può persino rappresentare una minaccia per la vita del bambino o della madre durante il parto..

Come determinare la posizione del bambino nello stomaco?

Durante la maggior parte dell'intero periodo di gestazione, il bambino nella pancia della madre cambia costantemente la sua posizione. Ma dall'ottavo mese circa, il bambino sta già diventando angusto nel ventre della madre e il bambino non può più girarsi come vuole.

Da quel momento in poi, il medico, durante gli esami di routine, dovrebbe prestare attenzione alla presentazione del feto - la posizione che il bambino assumeva nella pancia della madre.

Il medico può determinare la posizione delle briciole con la palpazione - sentendo delicatamente la pancia della futura mamma.

Inoltre, risultati più accurati possono essere trovati durante un esame ecografico (ecografia), che mostrerà in quale direzione è girato il bambino..

L'importanza della corretta posizione del bambino

La corretta posizione del bambino nella pancia della madre al momento del parto gioca un ruolo molto importante.

Innanzitutto, con la posizione corretta, il processo di nascita procederà naturalmente, sarà il più semplice possibile sia per la madre che per il bambino, così come la posizione corretta riduce il rischio di lesioni al bambino e alla madre durante il parto..

Con una presentazione errata del feto, può essere presa una decisione su un taglio cesareo.

Inoltre, se il bambino viene girato di lato, può verificarsi una fuoriuscita prematura di liquido amniotico, parte del cordone ombelicale o anche la gamba o il manico del bambino possono cadere dall'utero, il che può ferire il feto durante le contrazioni..

Tipi di presentazione

Circa il 90-95% di tutti i bambini nella pancia della madre gira la testa in giù al momento della nascita. Questa posizione è chiamata longitudinale, fronte ed è corretta..

Inoltre, la posizione longitudinale può essere frontale, quando il bambino getta la testa all'indietro, appoggiando il viso contro il pavimento pelvico, e anche frontale - quando il bambino si appoggia all '"uscita" con la fronte.

Inoltre, la posizione longitudinale può essere pelvica (gluteo), quando il bambino gira il bottino verso il basso.

Letteralmente nello 0,5% di tutti i casi di gravidanza, il bambino assume una presentazione obliqua o trasversale quando si trova in diagonale o completamente di lato.

Quando il bambino si capovolge?

Le ragioni della posizione errata del bambino nell'utero. Cosa impedisce al bambino di assumere la posizione corretta?

Come aiutare il tuo bambino a girare la testa in giù?

Oggi, il metodo più comune per aiutare un bambino a girare nella giusta direzione è la ginnastica speciale. Ma puoi usare questo metodo solo con il permesso del medico e in assenza di controindicazioni (minaccia di aborto spontaneo, malattie cardiache, ecc.).

La ginnastica può includere giri da un lato all'altro in posizione sdraiata, mentre rimanere su un lato richiede circa dieci minuti.

Ci sono anche esercizi in cui la futura mamma prende una posizione che le permetterà anche di sollevare il carico dalla colonna vertebrale, a quattro zampe.

Un altro metodo è l'inversione ostetrica, quando il medico, applicando una pressione diretta sull'addome, trasforma il bambino nella posizione corretta..

Ora questo metodo sta perdendo popolarità a causa dell'alto rischio di distacco della placenta. Inoltre, tali manipolazioni portano a un rallentamento del battito cardiaco del bambino..

Prevenzione di una presentazione errata

Il tuo feedback è molto importante per noi! Valuta l'articolo!

Cosa fare se il bambino non si è girato nello stomaco della madre (presentazione podalica)?

La presentazione podalica di un bambino nell'utero è una posizione in cui il bambino si trova al momento della nascita non con la testa in giù, ma con i glutei o le gambe. La maggior parte dei bambini ha un'età di 32-34 settimane, ma alcuni hanno 35-36 settimane.

Al momento del parto, circa il 3-5% dei bambini si siede con i glutei o le gambe verso il basso e, a 21-24 settimane, la presentazione podalica si verifica nel 33% delle donne incinte.

L'ostetricia classica classifica il parto podalico come lavoro anormale, cioè quelli che non sono normali. Per questo motivo, attualmente, fino all'80-90% delle gravidanze in presentazione podalica si conclude con un taglio cesareo programmato..

Con un tale parto, il bambino sopporta un carico speciale, poiché il percorso, pensato dalla natura, è destinato al passaggio sequenziale prima della testa, quindi dei glutei e delle gambe. Quanto sopra è confermato dal fatto che il rischio di complicanze per un bambino durante il parto vaginale aumenta di 9 volte..

Qual è la presentazione podalica del feto?

  1. Presentazione podalica del feto, quando le gambe del bambino sono estese lungo il corpo (è anche chiamata incompleta). Questa posizione tra tutte le presentazioni podaliche si verifica più spesso - nel 65% dei casi; e principalmente nelle primipare.
  2. Misto: quando le gambe del bambino sono piegate alle ginocchia (piene), cioè il bambino si siede nell'utero nella posizione del loto e solo i glutei sono rivolti verso l'uscita dall'utero. Questa presentazione si verifica nel 25% dei casi..
  3. La presentazione della gamba si verifica nel 10% dei casi e più spesso in multipare. È completo quando 2 gambe si trovano di fronte all'uscita dall'utero, incomplete: una gamba. La presentazione incompleta della gamba durante il travaglio diventa completa nel 30% dei casi.

Nella maggior parte dei casi, i bambini vengono identificati con una presentazione entro 34-36 settimane di gestazione. Tuttavia, tutti conoscono storie in cui i bambini non si sono calmati e si sono girati fino alla nascita. Alcuni si sono capovolti alla vigilia del parto: tutto è strettamente individuale.

Perché sta succedendo?

Molti ricercatori di questo problema hanno avanzato contemporaneamente teorie completamente diverse. Un tale insieme di approcci completamente opposti conferma che la causa esatta della presentazione podalica non è completamente stabilita..

Le cause più probabili della presentazione podalica cui si può fare riferimento oggi sono ragioni anatomiche: anomalie nella struttura dell'utero (sella, utero bicornuto, fibromi uterini), peculiarità della struttura del bacino (bacino stretto o di forma irregolare). A volte si dice della ridotta mobilità del feto, dell'immaturità del suo apparato vestibolare, della posizione della placenta nell'area degli angoli delle tube e di molte altre caratteristiche anatomiche.

Recentemente, in connessione con lo sviluppo della psicologia prenatale, i ricercatori hanno iniziato sempre più a suggerire che la presentazione podalica del feto al momento del parto possa essere associata allo stress della madre o ad altri problemi psicologici. Si ritiene che il bambino senta tutte le esperienze della madre nel grembo materno e possa reagire in questo modo. Si sostiene anche che situazioni negative nella vita di una donna incinta possono portare non solo a manifestazioni pelviche, ma anche a varie presentazioni cefaliche patologiche (frontale, facciale). Tuttavia, sappiamo che la maggior parte delle donne moderne nelle megalopoli sperimenta una grave condizione di stress almeno una volta durante la gravidanza e la presentazione podalica non si trova in tutte.

Quindi, cosa possiamo fare se scopriamo che il bambino è in presentazione podalica entro 32-34 settimane?

  1. Cominciamo con la psicologia. Cerca di eliminare tutti i fattori di stress e inizia a lavorare a stretto contatto con il tuo bambino. Parla con lui più spesso e chiedigli di girarsi. Partecipa al legame. Legame: stabilire uno stretto contatto e una connessione invisibile con il bambino nell'utero. Le conversazioni calorose e gentili con il tuo bambino sono molto efficaci. Il bambino è molto comprensivo e sente la madre come se stesso. Un effetto particolarmente buono di comunicazione con il bambino può essere ottenuto durante gli esercizi di rilassamento nella preparazione al parto. Parliamo di esercizi di rilassamento in modo più dettagliato nella preparazione al corso di parto. La visualizzazione può anche aiutare, quando una madre rilassata immagina come il bambino si sta girando o è già seduto con la testa in giù, e sta cercando di sentirlo. Sentire il bambino in una posizione diversa può avere un effetto benefico sul raggiungimento dell'obiettivo: trasformare il bambino.
  2. In secondo luogo, a partire da 30-32 settimane di gravidanza, puoi eseguire un complesso con una posizione elevata del bacino 2 volte al giorno. Un bambino che è abituato a stare a testa in su cercherà di assumere la posizione che gli è propria e si troverà nel bacino. Prima di fare esercizio, non dimenticare di fare un bagno caldo rilassante (temperatura dell'acqua - 36-37 gradi), magari con sale, o con olio aromatico (ad esempio la lavanda rilassa). L'acqua calda rilassa l'utero e dà al bambino più spazio di manovra..

Puoi anche applicare altre tecniche per trasformare da 32 settimane di gestazione:

  • Sdraiato sul divano, girati da un lato all'altro per 10 minuti 3 volte al giorno.
  • La posizione del ginocchio-gomito, ben nota e amata dalle donne in gravidanza, è migliore quando il petto tocca il pavimento. Rimani in questa posizione il più a lungo possibile, quindi sdraiati delicatamente sulla canna..
  • Non dimenticare la piscina: nuotare regolarmente può aiutare il tuo bambino a girare nella giusta direzione.
  • Metodo della luce: posiziona una fonte di luce, una torcia o una lampada, più vicino al pube. C'è la possibilità che il bambino si interessi e inizi a rotolare verso la luce..

La stessa tecnica può essere eseguita con la musica, utilizzando le cuffie e la musica piacevole..

3. Se entro 35-36 settimane il bambino non si è consegnato e il desiderio di partorire è molto grande, allora in una situazione del genere c'è un altro metodo che i nostri ostetrici hanno da tempo dimenticato nel nostro paese e non vengono utilizzati. Tuttavia, nei paesi limitrofi dell'Unione Europea (Lituania, Lettonia, Estonia), così come in alcune cliniche in Russia, è possibile trasformare il bambino utilizzando la svolta esterna. Questa procedura viene eseguita sotto controllo ecografico vicino alla sala operatoria. Avendo comunicato con ostetriche in Lituania, Lettonia, Estonia, posso dire che sono molto orgogliosi delle loro prestazioni in questa procedura: fino al 60% dei bambini abbassa la testa e quindi riduce la frequenza del taglio cesareo. Se hai bisogno di contatti di medici in questi paesi, scrivimi su Viber +375 44738 48 21 o email [email protected]

Durante la mia visita all'ospedale di maternità di Furshtadskaya, San Pietroburgo. Il canale del parto naturale con presentazione podalica non è raro in questo ospedale.

4. Nonostante il fatto che al momento cerchino di non effettuare il parto programmato in presentazione podalica nella Repubblica di Bielorussia, ciò nonostante avvengono. La maggior parte degli ostetrici-ginecologi non vuole partorire in presentazione podalica per ovvi motivi. Tuttavia, ci sono ancora prerequisiti quando tale parto può passare in sicurezza attraverso il canale del parto naturale:

- il peso stimato del bambino non è superiore a 3500 g.

- presentazione podalica o mista (in base all'ecografia e all'esame);

· - canale del parto maturo e preparato, l'inizio del travaglio fino a 40 settimane;

· - dimensione e forma normali del bacino;

· - mancanza di estensione della testa del bambino secondo la palpazione e l'ecografia;

- buone condizioni del bambino secondo CTG e semplice auscultazione;

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Un neonato ha bisogno di un ciuccio durante l'allattamento?

Infertilità

In attesa di un bambino, soprattutto un primogenito, la futura mamma è pronta a comprare tutti i negozi con articoli per bambini, perché tutti gli articoli per neonati sembrano così carini.

Privare nelle donne in gravidanza: rosa, pitiriasi e altri tipi, effetti sul feto e trattamento

Concezione

Le donne incinte sono spesso preoccupate per le piccole cose, ma la comparsa di eruzioni cutanee è un motivo serio per una visita dal medico.

Test di gravidanza online

Neonato

L'articolo presenta un questionario per la diagnosi online della gravidanza. Queste 15 domande aiuteranno a determinare con una precisione del 91% se diventerai madre nel prossimo futuro..

Abiti che nascondono la pancia: non puoi proibire di essere bella!

Parto

Quante persone ci sono sulla Terra, così tante figure, così tanti individui. Ognuno è bravo a modo suo e i vestiti creano un'atmosfera e aiutano a nascondere i difetti.