Principale / Infertilità

Gravidanza: regole di condotta

Se hai una malattia cronica prima della gravidanza, può complicare il travaglio. Il tuo medico fornirà il trattamento necessario che non danneggerà il tuo bambino.

PROBLEMI RESPIRATORI

Questa è la malattia respiratoria più comune durante la gravidanza, presente nell'1-4% delle donne in gravidanza. L'influenza della gravidanza sul decorso della malattia è molto ambigua: in 22 casi su 100 la malattia è esacerbata, in 29 casi è più facile; in altri casi, i sintomi rimangono gli stessi. In generale, dalla 36a settimana la condizione migliora e un grave attacco d'asma durante il parto è estremamente raro. Con un decorso lieve della malattia, non complica o complica leggermente la gravidanza.

Se soffri di asma, la tua malattia potrebbe peggiorare se il tuo trattamento abituale viene interrotto. Puoi continuare a usare l'inalatore e persino assumere farmaci steroidei per l'asma; non faranno alcun danno. Utilizzo a lungo termine

gli steroidi a volte aumentano la pressione sanguigna e i livelli di zucchero nel sangue, ma questi effetti possono essere invertiti.

MALATTIE AUTOIMMUNI

Sindrome da antifosfolipidi

Conosciuta anche come lupus, la sindrome da antifosfolipidi è una malattia autoimmune in cui vengono prodotti anticorpi che distruggono gli organi. Gli anticorpi rendono il sangue più viscoso e di conseguenza possono formarsi coaguli di sangue piccoli e grandi. La sindrome da antifosfolipidi può anche essere accompagnata da un'altra malattia, il lupus sistemico; in questo caso si parla di sindrome da antifosfolipidi secondari. Questa è una condizione grave che può causare aborto spontaneo, preeclampsia, coaguli di sangue e natimortalità..

Il trattamento della sindrome antifosfolipidica viene effettuato con basse dosi di aspirina (norma giornaliera -75 mg) e, in alcuni casi, iniezioni di eparina. Se soffri di questa malattia, devi essere monitorato da un ostetrico che monitorerà il corso della gravidanza e lo sviluppo fetale. Dopo aver accertato che sei incinta, dovresti parlare della tua malattia con il tuo medico, poiché con un trattamento appropriato, la possibilità di un esito favorevole della gravidanza è superiore al 70%; in caso contrario, fino al 70% delle gravidanze finisce in aborto spontaneo.

MALATTIE DEL CORPO DELLA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA E MALATTIE DEL SANGUE

Ipertensione cronica

Se hai avuto la pressione alta prima della gravidanza, la condizione è classificata come ipertensione cronica. È più comune nelle donne sopra i 40 anni, nelle donne di colore dei Caraibi e

donne le cui madri e sorelle hanno la pressione alta. Alcune malattie (diabete, malattie renali e sovrappeso) possono anche scatenare l'ipertensione..

Il principale pericolo di ipertensione durante la gravidanza è la possibilità di preeclampsia. Il rischio nelle donne in gravidanza con ipertensione cronica è di circa il 20%. In generale, se la preeclampsia non si sviluppa durante l'ipertensione, il rischio per la madre e il bambino è trascurabile..

Poiché sarai a rischio, il medico presterà maggiore attenzione a te, il che potrebbe portare ad un aumento del numero di test e visite dal medico. Dovresti parlare con il tuo medico dei farmaci antipertensivi che stai assumendo il prima possibile, poiché alcuni farmaci per la pressione sanguigna non sono sicuri per le donne incinte. Nel primo trimestre di gravidanza, è probabile che la pressione sanguigna scenda. Nelle fasi successive, è spesso necessario aumentare la dose del farmaco o addirittura prescrivere uno o due ulteriori farmaci. Per l'ipertensione, è importante essere supervisionati da un medico e anche seguire un regime delicato come mangiare cibi a basso contenuto di grassi, riposarsi molto e fare esercizi di rilassamento (come lo yoga). Ciò aumenterà la probabilità di una gravidanza normale..

Cardiopatia

La maggior parte delle donne che intendono mettere su famiglia ha un cuore sano. In passato, la malattia cardiaca più comune era causata da una malattia infettiva chiamata febbre reumatica, che può danneggiare le valvole cardiache. La malattia è piuttosto rara, anche se alcune donne nei paesi in via di sviluppo potrebbero soffrirne. Se hai un difetto cardiaco congenito, dovresti discuterne con il tuo medico. È possibile che l'unica misura preventiva sia l'assunzione di antibiotici durante il travaglio per evitare che l'infezione entri nel cuore. Tuttavia, se c'è una patologia grave, la gravidanza può rappresentare una minaccia per la tua salute, quindi consulta il tuo medico prima di rimanere incinta..

Se tu o il tuo coniuge avete un difetto cardiaco congenito, informate il vostro medico la prima volta che vi recate a causa della gravidanza. Successivamente, una scansione dettagliata del cuore del tuo bambino di solito mostra se i genitori del bambino sono stati ereditati..

Se hai avuto reumatismi, potresti aver sostituito una valvola cardiaca. In tal caso, il problema principale durante la gravidanza è il regime anticoagulante. Probabilmente prenderai warfarin per prevenire la formazione di coaguli di sangue attorno alla valvola cardiaca artificiale. Il warfarin è un medicinale molto efficace; tuttavia, non può essere preso tra la sesta e la quattordicesima settimana di gravidanza, quindi il cardiologo lo sostituirà con eparina. È un altro anticoagulante che viene somministrato per bocca ogni giorno solo per iniezione, ma non viene trasmesso al feto attraverso la placenta. Alcuni medici prescrivono l'eparina fino al parto, altri consigliano di assumere il warfarin tra la quattordicesima e la trentaseiesima settimana di gravidanza e poi tornare all'eparina fino al parto..

Anemia falciforme

Una malattia ereditaria (patologia dei globuli rossi) si verifica principalmente nelle persone di origine africana e nei Caraibi come difesa naturale contro la malaria. Se hai ereditato l'anemia falciforme da un solo genitore, non influisce in modo significativo sulla tua salute e, in una certa misura, protegge dalla malaria. Se hai ereditato questa malattia da entrambi i genitori, può avere conseguenze disastrose..

L'anemia falciforme è una causa di dolori articolari e anemia che si sviluppano dall'infanzia. La gravidanza può causare ulteriori problemi, poiché mette ulteriore stress sul corpo e può causare un'esacerbazione della malattia. Le complicanze più comuni sono dolori articolari, mancanza di respiro, dolore toracico e infezione toracica (nella madre) e crescita stentata e prematurità (nel bambino).

I tuoi medici supervisori dovrebbero mantenere uno stretto contatto con te, monitorarlo attentamente

nel corso della gravidanza e decidere se effettuare una trasfusione di sangue quando indicato. Potrebbe essere trattata con acido folico e penicillina durante la gravidanza; è più probabile che il travaglio venga indotto artificialmente a 38 settimane.

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE Vaginite batterica

Sebbene la vaginite batterica sia una malattia a trasmissione sessuale, puoi contrarre l'infezione senza fare sesso. La prima volta che visiti il ​​tuo medico per una gravidanza, potresti essere sottoposto a test per la vaginite batterica. Se non trattata, aumenta il rischio di parto prematuro. I sintomi principali della malattia sono lo scarico acquoso, biancastro o grigiastro con un odore sgradevole o sospetto. Tuttavia, la malattia può essere asintomatica..

La vaginite batterica viene solitamente trattata con antibiotici; è anche possibile utilizzare creme vaginali.

Chlamydia

Questi sono batteri comunemente trasmessi attraverso il contatto sessuale. Gli uomini possono essere virtualmente asintomatici, quindi potrebbero non essere consapevoli della malattia, sebbene gli uomini infetti possano provare dolore durante la minzione. Nelle donne, la malattia può essere asintomatica, sebbene alcune donne sperimentino anche minzione e secrezione dolorose. A volte le donne avvertono dolore pelvico acuto e infiammazione pelvica acuta. I sintomi gravi, tuttavia, non indicano un rischio di infertilità.

Se hai avuto la clamidia in passato e, come il tuo partner, hai subito un trattamento che elimina il rischio di infezione, l'unica preoccupazione associata alla gravidanza è la natura dell'effetto dell'infezione da clamidia sulle tube di Falloppio della donna incinta. Se le tube di Falloppio sono colpite, c'è il rischio di una gravidanza extrauterina. Se sei incinta da più di 12 settimane o se la scansione mostra che il feto è nell'utero, un'infezione che si è verificata prima della gravidanza non danneggerà il feto.

Se la clamidia non viene curata durante la gravidanza, il rischio di parto prematuro e di infezione del bambino durante il parto aumenta leggermente. Quando sono infetti, i neonati possono sviluppare congiuntivite (le palpebre infette aderiscono l'una all'altra) e il bambino può sviluppare un'infiammazione delle vie respiratorie inferiori 1-3 settimane dopo la nascita. La clamidia viene trattata durante la gravidanza con eritromicina, non tetraciclina, poiché quest'ultima può influire negativamente sull'apparato osseo in via di sviluppo del bambino.

Se si sospetta di essere a rischio, verrà sottoposto a test per questa grave malattia a trasmissione sessuale al primo appuntamento dal medico. La gonorrea può causare cecità e gravi infezioni del feto. I sintomi includono sanguinamento che non segue il ciclo mestruale, sensazione di bruciore durante la minzione, perdite vaginali e forte prurito.

La gonorrea viene solitamente trattata con antibiotici; più tardi durante la gravidanza, il test per la gonorrea verrà ripetuto per assicurarsi di non avere più una malattia infettiva.

Questa malattia infettiva (infiammazione del fegato causata dalla presenza di virus) viene trasmessa attraverso il sangue e le secrezioni, il più delle volte attraverso il contatto sessuale con un partner infetto; l'infezione si verifica anche durante il parto o il riutilizzo degli aghi. Se sei stato infettato, molto probabilmente diventerai un portatore del virus per tutta la vita e la possibilità di infettare gli altri continuerà. Nel tempo, l'epatite B può danneggiare il fegato. In alcuni paesi, come l'Africa occidentale e il sud-est asiatico, l'epatite B è diffusa.

Il trattamento consiste nel far riposare la donna incinta, una dieta delicata e regolari esami del sangue. Anche il tuo partner dovrebbe essere testato e vaccinato se non ha ancora contratto l'epatite. L'epatite B può essere trasmessa a un bambino durante il parto; tuttavia, in questo caso, la malattia può essere fermata con un ciclo di vaccinazione subito dopo la nascita del bambino.

Virus dell'herpes simplex

Esistono due tipi di virus herpes semplici: il primo di solito causa l'herpes simplex, che appare sulle labbra sotto forma di bolle, il secondo provoca l'herpes genitale. Entrambi i tipi di virus vengono trasmessi attraverso il contatto ravvicinato, come i baci e i rapporti sessuali. In entrambi i casi, provi sensazioni dolorose da piccole ferite sulla pelle, che possono manifestarsi in qualsiasi momento; di solito sono preceduti da una sensazione di formicolio. Se il tuo partner ha il virus dell'herpes simplex, dovrebbe usare un preservativo per evitare di infettarti. Ciò è particolarmente importante durante la gravidanza..

Se hai l'herpes genitale (virus herpes simplex di tipo 2), puoi trasmettere l'infezione al tuo bambino durante il travaglio. Il problema sorge solo se si verifica un focolaio di herpes durante il travaglio.

Se ti ammali prima del parto, il tuo corpo produce anticorpi che vengono trasmessi al bambino prima della nascita e lo protegge fino all'età di tre mesi. Se un bambino viene infettato dal virus dell'herpes simplex durante il parto, può sviluppare una malattia infettiva del cervello nota come meningite. Letargia e ipotrofia possono diventare manifestazioni di meningite; tuttavia, la malattia può progredire in una forma più grave, pericolosa per la vita.

Per proteggere il bambino, la maggior parte dei medici suggerirà un taglio cesareo se il primo focolaio di herpes si è verificato durante il travaglio e non si è verificata la rottura delle membrane. Se si tratta di un'epidemia ripetuta, che è più comune, la raccomandazione non sarà così categorica. Alcuni medici consiglieranno di sottoporsi a un taglio cesareo; tuttavia, il rischio di ammalarsi di un bambino è inferiore a 1 su 100, quindi molti medici ora credono che il parto naturale sia sicuro se trattato con farmaci antivirali subito dopo la nascita del bambino.

Virus dell'immunodeficienza umana (HIV / AIDS)

Il sesso non protetto è la modalità più comune di trasmissione dell'infezione da AIDS / HIV; tuttavia, può anche essere trasmessa attraverso aghi sporchi e durante la trasfusione di sangue infetto, così come durante il parto.

Se sei sieropositivo, il rischio di trasmettere l'infezione al tuo bambino è del 15-25%. Questo rischio può essere ridotto all'1-2% con un trattamento appropriato; Il test HIV è ora consigliato in molti ospedali. Il trattamento comprende l'assunzione di farmaci antivirali (uno o tre, a seconda della quantità di virus nel sangue della donna) e un taglio cesareo; l'allattamento al seno non è raccomandato. In alcuni casi, ad esempio, se stai assumendo tre farmaci e non sono stati identificati virus, il parto vaginale potrebbe essere sicuro per il tuo bambino. Se sei stata trattata prima della gravidanza, il tuo medico potrebbe suggerirti di modificare il trattamento. Se stai assumendo farmaci durante la gravidanza, di solito puoi interrompere il trattamento dopo il parto..

Per ovvie ragioni, la riservatezza sarà una questione importante per una donna incinta, quindi devi decidere chi vuoi includere nella discussione del tuo trattamento. Il medico dovrebbe essere consapevole delle tue cure poiché si prenderà cura di te e di tuo figlio.

Quando visiti per la prima volta un medico sulla gravidanza, ti verrà chiesto di essere sottoposto a test per la sifilide; Fortunatamente, i casi di sifilide nelle donne in gravidanza sono ora più rari che mai.

Il trattamento antibiotico del primo trimestre di solito è sufficiente per prevenire lesioni fetali.

Sebbene questa malattia, trasmessa attraverso il contatto sessuale, non possa essere classificata come grave, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento, altrimenti aumenta il rischio di parto prematuro. I principali sintomi della malattia sono lo scarico verdastro, schiumoso con un odore sgradevole e la scabbia..

Il trattamento viene solitamente somministrato per via orale e non lo è

ha un effetto negativo su

MALATTIE NEUROLOGICHE

Se soffri di epilessia, è probabile che la gravidanza non abbia avuto eventi. Al mattino, potresti avere attacchi di vertigini, ma se il farmaco viene assunto sotto la supervisione di un medico, il più probabile è un esito positivo della gravidanza.

Trattamento

È necessario prendere un appuntamento con un medico prima della gravidanza al fine di (se possibile) ridurre la dose di farmaci, modificare il regime della loro assunzione e garantire la loro combinazione ottimale durante la gravidanza. Aumenta il rischio di avere un figlio con un'anomalia congenita; può essere ridotto assumendo acido folico (la dose viene aumentata a 5 mg al giorno) fino alla nascita del bambino. Se sei già incinta, è importante consultare il medico il prima possibile. Alcuni farmaci anti-spastici possono interferire con la capacità del corpo di assorbire la vitamina K, necessaria per il corretto funzionamento del fegato del bambino dopo la nascita; pertanto, dovresti prendere compresse o iniezioni di vitamina K dalla 36a settimana di gravidanza. Dopo la nascita, anche il bambino deve essere iniettato con vitamina K. Durante la gravidanza, le convulsioni possono peggiorare e il corso del trattamento deve essere adattato di conseguenza..

Sclerosi multipla

La sclerosi multipla è una malattia cronica progressiva del sistema nervoso di eziologia sconosciuta, caratterizzata da recidive periodiche e remissioni. Non ci sono prove a sostegno dell'impatto della gravidanza sulla prognosi a lungo termine della sclerosi multipla, ma la ricaduta dopo il parto non è rara.

Trattamento

Sebbene la sclerosi multipla non sembri influenzare la gravidanza, la supervisione medica continua è un fattore importante. Aumenta la probabilità di anemia e malattie infettive, come quelle causate da infezioni del tratto urinario. Cerca di mantenere la tua salute: riposati di più, evita situazioni stressanti e surriscaldamenti. Se stai assumendo farmaci, consulta il tuo medico se sono dannosi durante la gravidanza, poiché alcuni farmaci indicati per la sclerosi multipla non sono sicuri..

MALATTIE INFETTIVE

Sindrome dell'affaticamento cronico

Conosciuta anche come encefalomielite mialgica, la sindrome da stanchezza cronica è una malattia cronica debilitante che spesso si sviluppa come complicazione delle infezioni virali, sebbene la natura della malattia e la sua causa siano sconosciute. Se soffri di sindrome da stanchezza cronica, dovresti parlare con il tuo medico dei farmaci che stai assumendo, comprese tisane e rimedi omeopatici, per sapere se influenzeranno negativamente la tua gravidanza..

Trattamento

In alcune donne con encefalomielite mialgica, i sintomi si esauriscono, probabilmente a causa di cambiamenti ormonali; tuttavia, dopo il parto, si verifica spesso una ricaduta. Il parto stesso può essere stressante. Dovresti pianificare come andrà il travaglio e considerare l'uso dell'anestesia per ridurre lo stress e l'affaticamento che possono causare un travaglio doloroso prolungato. Non c'è motivo di rifiutare la consegna conservativa; tuttavia, durante la seconda fase del travaglio, potresti aver bisogno di aiuto se sei troppo esausto per spingere.

Per l'encefalomielite mialgica, è importante essere supportati durante la gravidanza, che è probabile che sia un grave fardello, e soprattutto dopo il parto. Non esitare ad accettare l'aiuto del tuo partner, madre, sorelle e amici..

ALTRE MALATTIE CRONICHE

Questa malattia provoca l'accumulo di zucchero in eccesso nel sangue. Questa malattia può verificarsi durante la gravidanza (diabete gestazionale,). Indipendentemente dal fatto che il trattamento sia con pillole o iniezioni di insulina, il rischio per il bambino è lo stesso. I principali fattori di rischio per esso (oltre all'aumento del rischio di anomalie) sono la macrosomia (che cresce troppo velocemente) e la natimortalità. I principali fattori di rischio per una donna incinta sono l'iperglicemia (un forte aumento dei livelli di zucchero) e l'ipoglicemia (un forte calo dei livelli di zucchero nel sangue), che sono comuni nelle persone che soffrono di nausea mattutina. C'è anche il rischio di pre-eclampsia. A causa del rischio di natimortalità, molti ostetrici consigliano di partorire a 38 settimane e suggeriscono la stimolazione se il parto non avviene naturalmente in questo momento.

È fondamentale monitorare i livelli di zucchero nel sangue per diversi mesi prima e dopo il concepimento, poiché ciò riduce la possibilità che il bambino abbia un'anomalia. Dopo essere rimasta incinta, non riceverai il medicinale sotto forma di pillole, ma sotto forma di iniezioni. Durante la gravidanza, è necessario monitorare il più attentamente possibile il livello di zucchero nel sangue e assicurarsi che il livello di zucchero nel sangue sia inferiore a 7 mmol / L 2 ore dopo aver mangiato. Ciò si traduce spesso in un aumento del numero di iniezioni giornaliere da due a quattro. La quantità di insulina necessaria aumenta ogni settimana man mano che la placenta cresce fino alla 34a settimana di gravidanza.

È importante seguire sempre una dieta leggera ed equilibrata in modo da poter prevedere la quantità di insulina necessaria. Non allarmarti se devi aumentare la dose di insulina, questo non significa che stai mangiando troppo..

Insufficienza renale

Molte donne hanno problemi ai reni; per la maggior parte non rappresentano un grande pericolo: si tratta di infezioni del tratto urinario e cistite. Tuttavia, possono verificarsi anche problemi più gravi come l'insufficienza renale. In caso di insufficienza renale, la gravità della malattia influisce sul decorso della gravidanza..

Una donna con insufficienza renale dovrebbe discutere le conseguenze della gravidanza con il suo nefrologo e ostetrico. Una gravidanza riuscita dipende da come funzionano i tuoi reni. Se hai un trapianto di rene e funziona bene, hai tutti i prerequisiti per avere un bambino sano. La maggior parte dei farmaci per prevenire il rigetto renale sono sicuri durante la gravidanza; un medico dovrebbe consigliarti sui farmaci che stai assumendo.

Se sei in dialisi e stai aspettando un trapianto di rene, la situazione non è buona per la gravidanza. La maggior parte delle donne in dialisi non può rimanere incinta; l'inizio della gravidanza è difficile e la maggior parte dei bambini nasce molto prima. Le donne con insufficienza renale moderata sono a rischio di sviluppare

preeclampsia; dovrebbero discutere questo rischio con il proprio medico e cercare di ridurlo al minimo.

Malattie della tiroide

La ghiandola tiroidea può produrre quantità insufficienti o eccessive di ormone tiroideo; in entrambi i casi fa male alla salute e può influire negativamente sulla gravidanza. Se la tua tiroide non funziona correttamente, probabilmente dovrai assumere farmaci che regolano gli ormoni. Sebbene la malattia della tiroide non dovrebbe influire sulla gravidanza, il medico terrà d'occhio la tua salute fino al tuo primo controllo da quando è nato il tuo bambino..

L'ipotiroidismo (mancanza di ormone tiroideo) è facilmente curabile con la tiroxina. I livelli di ormone tiroideo vengono controllati ogni tre mesi durante la gravidanza, ma è improbabile che la dose del farmaco che sta assumendo cambi.

Se soffre di tireotossicosi (la ghiandola tiroidea produce un eccesso di ormone), potrebbe essere necessario un trattamento con farmaci che regolano la tiroide. Se viene diagnosticato un disturbo della tiroide durante

gravidanza, dovrai prima prendere una grande dose di farmaci; tuttavia, di solito diminuisce dopo alcuni mesi. I farmaci attraversano la placenta e, in rari casi, ciò provoca gozzo e ipotiroidismo nel neonato. Il rischio viene ridotto utilizzando la dose efficace più bassa del farmaco. Se hai un disturbo della tiroide, controlla i tuoi livelli ormonali sei settimane dopo il parto, poiché in questa fase può verificarsi un'infiammazione della ghiandola tiroidea, nota come ipotiroidismo postnatale, che richiede un cambiamento nel regime di trattamento.

Non ci sono dati sull'impatto diretto della gravidanza sul decorso del cancro, ma porta con sé complicazioni, poiché il trattamento necessario può essere dannoso per il bambino. Se il cancro viene diagnosticato dopo una gravidanza, potrebbe essere necessario considerare di interrompere la gravidanza. La decisione dipende dalla natura dell'oncologia, dalla gravità della malattia e dall'impatto di un trattamento ottimale sulla madre e sul bambino..

Durante la gravidanza, il medico deve trovare una soluzione di compromesso: il trattamento più efficace deve essere sicuro per il bambino. L'uso della chemioterapia nel primo trimestre aumenta il rischio di difetti alla nascita. Nel secondo e terzo trimestre la chemioterapia può portare alla malnutrizione fetale, ma il rischio di altre complicanze non è lo stesso e dipende dai farmaci utilizzati. La radioterapia può danneggiare il tuo bambino, a seconda di dove si trova il tumore e dell'intensità della radiazione. Il più vulnerabile è il feto a 8-15 settimane. La chirurgia durante la gravidanza è generalmente accettabile e spesso non pericolosa per il bambino. Tuttavia, l'infiammazione o l'infezione della cavità addominale aumenta la probabilità di parto prematuro..

50 fatti interessanti sulla gravidanza: dal concepimento alla nascita del bambino

La gravidanza è uno stato magico che non solo influenza le sue condizioni fisiche, ma cambia anche il suo mondo interiore. Durante questo periodo, una donna dovrà rendersi conto e capire molto e, cosa più importante, prepararsi per un incontro con il bambino. Ci sono molti miti e segni riguardo alla gravidanza. Abbiamo raccolto 50 fatti sulla gravidanza, di cui non hai quasi sentito parlare..

1. La durata media della gravidanza nelle donne è di 280 giorni. Ciò equivale a 10 mesi ostetrici (lunari) o 9 mesi di calendario e 1 settimana in più.

2. Solo il 25% delle donne riesce a concepire un bambino dal primo ciclo mestruale. Il restante 75%, pur con una buona salute delle donne, dovrà “lavorare” da 2 mesi a 2 anni.

3. Il 10% delle gravidanze termina con un aborto spontaneo. Tuttavia, la maggior parte di loro donne non si accorge nemmeno e prende il sanguinamento per un ciclo mestruale leggermente ritardato e talvolta anche puntuale..

4. È considerato normale se la gravidanza dura da 38 a 42 settimane. Se meno, è considerato prematuro, se più - prematuro.

5. La gravidanza più lunga è durata 375 giorni. Inoltre, il bambino è nato con un peso normale.

6. La gravidanza più breve è durata 23 settimane senza 1 giorno. Il bambino è nato sano, ma la sua altezza era paragonabile alla lunghezza del manico.

7. L'inizio della gravidanza non viene conteggiato dal giorno del concepimento previsto, ma dal primo giorno dell'ultima mestruazione. Ciò significa che una donna può scoprire la sua situazione non prima di 4 settimane dopo, quando ha un ritardo, e c'è un motivo per fare un test.

8. Le gravidanze multiple sono identiche ed eterogenee. Il monocitico si sviluppa dopo la fecondazione di un uovo con uno spermatozoo, che viene successivamente diviso in più parti, e il diverso uovo si sviluppa dopo la fecondazione con due, tre, ecc. Spermatozoi. ovociti.

9. I gemelli hanno un aspetto identico, poiché hanno gli stessi genotipi. Per lo stesso motivo, sono sempre dello stesso sesso..

10. Gemelli, terzine, ecc. può essere dello stesso sesso e del sesso opposto. Non hanno un aspetto identico, poiché i loro genotipi differiscono l'uno dall'altro allo stesso modo dei normali fratelli, sorelle, nati con una differenza di diversi anni.

11. È successo che una donna incinta ha iniziato a ovulare e lei è rimasta incinta di nuovo. Di conseguenza, i bambini sono nati con diversi gradi di maturità: la differenza massima registrata tra i bambini era di 2 mesi.

12. Solo l'80% delle donne incinte soffre di nausea nelle prime fasi. Il 20% delle donne tollera la gravidanza senza sintomi di tossicosi.

13. La nausea può disturbare le donne incinte non solo all'inizio della gravidanza, ma anche alla fine. Se la tossicosi precoce non è considerata pericolosa, quella tardiva può diventare la base per la stimolazione del travaglio o di un taglio cesareo..

14. Con l'inizio della gravidanza, il corpo di una donna subisce cambiamenti ormonali. Di conseguenza, i capelli iniziano a crescere più velocemente, il timbro della voce si abbassa, compaiono strane preferenze di gusto e si verificano bruschi cambiamenti di umore..

15. Il cuore inizia a funzionare a 5-6 settimane ostetriche. Batte molto spesso: fino a 130 battiti al minuto e anche di più.

16. L'embrione umano ha una coda. Ma scompare alla decima settimana di gravidanza.

17. Una donna incinta non ha bisogno di mangiare per due, ha bisogno di mangiare per due: il corpo ha bisogno di una dose maggiore di vitamine e minerali, ma non di energia. Nella prima metà della gravidanza, il valore energetico della dieta dovrebbe rimanere lo stesso e nella seconda metà dovrà essere aumentato di solo 300 kcal.

18. Il bambino inizia a fare i primi movimenti all'ottava settimana di gravidanza. Anche se la futura mamma sentirà il movimento solo a 18-20 settimane.

19. Durante la seconda e le successive gravidanze, i primi movimenti si fanno sentire 2-3 settimane prima. Pertanto, le future mamme possono notarli già dalle 15-17 settimane..

20. Il bambino dentro può fare una capriola, saltare, spingere le pareti dell'utero, giocare con il cordone ombelicale, tirando le sue maniglie. Sa come fare una smorfia e sorridere quando si sente bene.

21. I genitali di ragazze e ragazzi fino a 16 settimane sembrano quasi uguali, quindi è quasi impossibile determinare visivamente il sesso prima di questo momento.

22. La medicina moderna ha imparato a riconoscere il sesso senza segni visibili di differenze nei genitali da parte del tubercolo genitale a partire dalle 12 settimane di gravidanza. Nei ragazzi, devia con un angolo maggiore rispetto al corpo, nelle ragazze - a un più piccolo.

23. La forma dell'addome, la presenza o l'assenza di tossicosi, nonché le preferenze di gusto non dipendono dal sesso del bambino. E le ragazze non prendono la bellezza della madre.

24. Il riflesso di suzione inizia ad agire nell'utero. Quindi, il bambino è felice di succhiarsi il pollice già alla 15a settimana.

25. Il bambino inizia a sentire i suoni alla 18a settimana di gravidanza. E a 24-25 settimane, puoi già osservare la sua reazione a determinati suoni: ama ascoltare sua madre e la musica calma.

26. Dalle 20 alle 21 settimane, il bambino inizia a distinguere i gusti, inghiottendo le acque circostanti. Il sapore dell'acqua amniotica dipende da ciò che mangia la futura mamma.

27. La salinità del liquido amniotico è paragonabile al livello di sale nell'acqua di mare.

28. Quando il bambino impara a deglutire il liquido amniotico, sarà regolarmente disturbato dal singhiozzo. Una donna incinta può sentirlo sotto forma di brividi ritmici e monotoni all'interno.

29. Nella seconda metà della gravidanza, un bambino può ingoiare circa 1 litro di acqua al giorno. Espelle la stessa quantità sotto forma di urina e poi deglutisce di nuovo: è così che il sistema digestivo inizia a funzionare..

30. Il bambino assume una presentazione cefalica (testa in giù, gambe in alto) di solito a 32-34 settimane. Prima di ciò, può cambiare la sua posizione più volte al giorno..

31. Se prima delle 35 settimane il bambino non ha girato la testa a testa in giù, molto probabilmente, non lo farà già: c'è troppo poco spazio nello stomaco per questo. Tuttavia, è anche accaduto che il bambino si sia capovolto appena prima della nascita..

32. La pancia di una donna incinta potrebbe non essere visibile agli altri fino a 20 settimane. A questo punto, il feto sta ingrassando solo fino a 300-350 g.

33. Durante la prima gravidanza, la pancia cresce più lentamente che durante la seconda e le successive. Ciò è dovuto al fatto che una gravidanza una volta trasferita allunga i muscoli addominali e l'utero non viene più riportato alle sue dimensioni precedenti.

34. Il volume dell'utero alla fine della gravidanza è 500 volte maggiore di prima. La massa dell'organo aumenta 10-20 volte (da 50-100 ga 1 kg).

35. In una donna incinta, il volume del sangue aumenta al 140-150% del volume iniziale. È necessario molto sangue per una migliore nutrizione del feto.

36. Il sangue diventa più denso verso la fine della gravidanza. È così che il corpo si prepara per il parto imminente al fine di ridurre la quantità di sangue perso: più denso è il sangue, meno sarà perso..

37. Le dimensioni delle gambe nella seconda metà della gravidanza aumentano di 1. Ciò è dovuto all'accumulo di liquido nei tessuti molli - edema.

38. Durante la gravidanza, le articolazioni diventano più elastiche a causa della produzione dell'ormone relaxina. Rilassa i legamenti, preparando il bacino al futuro parto..

39. In media, le donne incinte aumentano da 10 a 12 kg. Inoltre, il peso del feto è di soli 3-4 kg, tutto il resto è acqua, utero, sangue (circa 1 kg ciascuno), placenta, ghiandole mammarie (circa 0,5 kg ciascuna), fluido nei tessuti molli e riserve di grasso (circa 2, 5 kg).

40. Le donne incinte possono assumere farmaci. Ma questo vale solo per quei medicinali che sono consentiti durante la gravidanza..

41. Il parto urgente non è prematuro e non è un travaglio rapido. Questo è il parto avvenuto in un tempo normale, come dovrebbe essere.

42. Il peso del bambino non dipende quasi da come mangia la futura mamma, a meno che, ovviamente, non muoia di fame fino a quando non è completamente esausta. Le donne obese spesso danno alla luce bambini di peso inferiore a 3 kg, mentre le donne magre spesso danno alla luce bambini fino a 4 kg e oltre.

43. Circa un secolo fa, il peso medio dei neonati era di 2 kg 700 g. I bambini moderni nascono più grandi: il loro peso medio ora varia tra 3-4 kg.

44. Il PDD (data di nascita approssimativa) è calcolato solo per sapere approssimativamente quando il bambino decide di nascere. Solo il 6% delle donne partorisce in questo giorno.

45. Secondo le statistiche, martedì ci sono più neonati. Sabato e domenica diventano giorni anti record.

46. ​​I bambini con entanglement nascono ugualmente spesso, sia tra coloro che hanno lavorato a maglia durante la gravidanza sia tra coloro che si sono astenuti da questo ricamo. Le donne incinte possono lavorare a maglia, cucire e ricamare.

47. Le donne incinte possono tagliarsi i capelli e rimuovere i peli superflui dove vogliono. Ciò non influirà sulla salute del bambino..

48. In Corea, l'ora della gravidanza è inclusa anche nell'età del bambino. Pertanto, i coreani hanno in media 1 anno in più rispetto ai loro coetanei di altri paesi..

49. Lina Medina è la madre più giovane del mondo che ha subito un taglio cesareo a 5 anni e 7 mesi. È nato un bambino di sette mesi del peso di 2,7 kg, che ha appreso che Lina non era una sorella, ma sua madre solo all'età di 40 anni.

50. Il figlio maggiore è nato in Italia. La sua altezza dopo la nascita era di 76 cm e il suo peso era di 10,2 kg. ₽

Complicazioni durante la gravidanza

Possibili complicazioni durante la gravidanza

Alcune malattie o complicazioni che possono verificarsi durante la gravidanza, durante il parto o nel periodo postpartum rappresentano un pericolo significativo per la madre e il bambino. Le complicazioni possono portare all'interruzione prematura della gravidanza, sanguinamento uterino, ritardo della crescita intrauterina e persino la morte del bambino.

Tossicosi e gestosi

La tossicosi è una complicanza della gravidanza che si manifesta prima delle 10 settimane e si manifesta con nausea, vomito, alterazione del gusto, salivazione. Con la gestosi, si verifica un disturbo delle funzioni degli organi e dei sistemi vitali a causa di disturbi nel sistema vascolare. Di solito, la manifestazione della gestosi si verifica nella seconda metà della gravidanza: edema, escrezione di proteine ​​nelle urine, aumento della pressione.

L'insorgenza della tossicosi nella prima e della preeclampsia nella seconda metà della gravidanza è conseguenza di alcuni fattori di rischio, quali malattie non ginecologiche, età precoce e tarda della gestante, intossicazione, cattive abitudini, condizioni di lavoro difficili e dannose. Il risultato di una violazione dell'adattamento del corpo di una donna alla gravidanza è la tossicosi e la gestosi. Questo disturbo può verificarsi nelle donne che sono completamente sane, perché se lo capisci, allora fattori di rischio come lo stress, alcune malattie degli organi interni durante o prima della gravidanza, si verificano in quasi tutte le donne.

Il corso della gravidanza non è seriamente disturbato da una lieve tossicosi nella prima metà, ma nei casi più gravi può complicarlo. Se la tossicosi è molto pronunciata, il vomito, che ne è caratteristico, provoca la disidratazione del corpo e una forte perdita di peso della donna incinta, che porta all'interruzione del funzionamento degli organi e dei sistemi corporei. Inoltre, il feto soffre di un insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive..

La tossicosi viene diagnosticata dalle sue manifestazioni caratteristiche; per determinare la gravità della malattia, una donna esegue esami del sangue e delle urine. Le forme lievi di tossicosi vengono trattate sotto la supervisione di un medico della clinica prenatale su base ambulatoriale. In caso di inefficacia del trattamento e con aumento dei sintomi, la donna incinta viene ricoverata. In ospedale, una donna riceve farmaci che aiutano a far fronte ai sintomi della tossicosi, nonché soluzioni contenenti sostanze nutritive.

Inoltre rappresenta un pericolo per la salute di una donna incinta, la gestosi, inoltre, è una delle principali cause di morbilità e mortalità nei bambini durante lo sviluppo intrauterino, durante il parto e nel primo periodo postpartum. Molto spesso, la gestosi si manifesta con un aumento della pressione, edema, comparsa di proteine ​​nelle urine. Il medico della clinica prenatale che osserva una donna incinta, quando compaiono segni di gestosi, prescrive il trattamento necessario e, in assenza dell'effetto della terapia in corso, lo indirizza al trattamento ospedaliero.

Posizioni fetali errate

Le posizioni anormali del bambino nell'utero possono anche interrompere il normale corso della gravidanza: trasversale, obliqua, pelvica. Portano alla rottura prenatale del liquido amniotico, perdita di piccole parti del feto e del cordone ombelicale, anomalie delle forze di lavoro, ipossia fetale, rottura dell'utero. Le cause di tali complicazioni possono essere:

  • polidramnios;
  • gravidanza multipla;
  • tumori e anomalie dell'utero;
  • tono muscolare insufficiente dell'utero e dei muscoli addominali (come spesso accade nelle donne che si stanno moltiplicando).

La presentazione podalica del feto può essere ereditaria. La posizione errata del bambino viene determinata nell'ultimo trimestre di gravidanza con l'aiuto di un esame esterno, confermato da un esame ecografico. Se una donna trova la posizione sbagliata del feto nel tempo, durante la gravidanza, con l'aiuto di una ginnastica speciale, cercano di correggerla per quella corretta, in cui il feto viene girato con la testa in giù.

Nel caso in cui ciò fallisca, è necessario il ricovero anticipato in maternità (a 34-35 settimane) per risolvere il problema del metodo di consegna. Inoltre, se il liquido amniotico lascia la donna incinta prima del tempo o se inizia il travaglio, il personale medico sarà presente per fornirle l'assistenza necessaria..

Polidramnios e acqua bassa

Il polidramnios è un accumulo eccessivo di liquido amniotico nella cavità amniotica (più di 1,5-2 litri). A causa del fatto che la dimensione dell'utero è più lunga del termine a causa di una quantità eccessiva di acqua amniotica, preme sugli organi vicini e sul diaframma (questo accade anche con una gravidanza normale per lungo tempo, ma con il polidramnios si manifesta più fortemente e prima), rendendo difficile la respirazione, interrompendo la circolazione sanguigna, funzione dei reni e di altri organi. Di conseguenza, una donna avverte mancanza di respiro, malessere, pesantezza e dolore all'addome e possono comparire gonfiore alle gambe. Un bambino con polidramnios è eccessivamente mobile, il che porta alle sue posizioni errate e questo, a sua volta, complica il corso della gravidanza e del parto.

Si dice che l'acqua bassa sia quando la quantità di liquido amniotico è inferiore a 0,5 litri. A causa della quantità insufficiente di acqua, le pareti dell'utero sono vicine alla superficie del corpo del feto e interferiscono con i suoi movimenti e il normale posizionamento. L'acqua bassa influisce sulle condizioni del feto: la sua pelle diventa secca e rugosa, è in ritardo nella crescita e nel peso corporeo, sono possibili la curvatura della colonna vertebrale, il piede torto e altre patologie. Durante il parto, l'oligoidramnios può portare a patologia del travaglio, distacco prematuro della placenta.

La presenza di polidramnios o oligoidramnios può essere presunta per una serie di segni clinici, ma più spesso la diagnosi viene fatta durante un'ecografia. Il polidramnios, così come l'oligoidramnios, di per sé è anche il risultato di qualsiasi processo patologico, come infezioni, malformazioni, ecc. Pertanto, durante la diagnosi di questa complicanza, viene effettuato un esame per identificare le cause della sua comparsa e, se trovato, quindi prescritto trattamento appropriato.

Anemia di gravidanza

Anemia - una diminuzione della quantità di emoglobina nei globuli rossi - una sostanza che trasporta l'ossigeno. Non una sola donna incinta è immune dall'anemia, poiché la causa di questa condizione è molto spesso l'insufficiente sostituzione delle riserve di ferro, la cui necessità è significativamente aumentata durante la gravidanza. L'anemia delle donne in gravidanza è combinata con ipossia, malnutrizione (perdita di peso) e anemia del feto, inibizione dell'emopoiesi nel corpo del bambino e in un bambino di età inferiore a 1 anno.

Le donne incinte lamentano debolezza, mancanza di respiro, mal di testa, disturbi visivi, pressione sanguigna bassa, svenimenti con poco sforzo fisico. Ma più spesso la diagnosi si basa sui risultati di un esame del sangue. Inoltre, con l'anemia nelle donne in gravidanza, si sviluppa una tossicosi tardiva e il parto pretermine è più comune. La nascita stessa è complicata dalla debolezza del travaglio, dalla perdita di sangue patologica, dalle malattie settiche e da una diminuzione dell'allattamento.

La prevenzione e il trattamento dell'anemia nelle donne in gravidanza consiste in una dieta completa ed equilibrata di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e microelementi e la nomina di un preparato di ferro con una diminuzione dell'emoglobina al di sotto della norma consentita (110 g / l).

Conflitto di Rhesus

Questo fenomeno può verificarsi solo nelle madri Rh negative che sono gravide di un bambino Rh positivo. L'essenza di questa patologia risiede in una risposta immunitaria patologica: il corpo della madre percepisce il feto come un "oggetto estraneo", che può portare a gravi complicazioni, principalmente dal bambino. Vengono prodotti anticorpi che, entrando nel flusso sanguigno del bambino, distruggono i suoi eritrociti (globuli rossi), causano anemia, intossicazione, disfunzione di organi vitali, possibile interruzione della gravidanza, parto prematuro.

Questa condizione del bambino e del neonato è chiamata malattia emolitica (emolisi - distruzione dei globuli rossi). La rottura dei globuli rossi porta a danni ai reni e al cervello del bambino. Nei casi più gravi, può morire in utero o nascere non vitale. Nei casi più lievi, il conflitto Rh si manifesta semplicemente con la nascita di ittero o anemia del neonato. Per prevenire complicazioni così gravi durante la gravidanza nelle donne a rischio per lo sviluppo di questa patologia (si tratta di donne Rh-negative che hanno avuto aborti, aborti, parto, che hanno portato alla formazione di anticorpi), vengono ripetutamente effettuati esami del sangue per la presenza di anticorpi.

Se necessario, la gestante viene ricoverata in un ospedale specializzato in questa patologia, per le cure necessarie, fino alla trasfusione di sangue al feto, che consente la prosecuzione della gravidanza fino a quando il bambino è vitale (sotto controllo ecografico, attraverso la parete addominale anteriore della madre, penetrano nella vena del cordone ombelicale e trasfondere il bambino con 20-50 ml di eritrociti donatori).

Ristagno

La palude è un processo di formazione e trasformazione delle paludi (zone umide). La palude è di due tipi: palude di terra e crescita eccessiva di bacini artificiali. La palude della terra è tipica di molte aree geografiche del globo. Si manifesta in condizioni di eccessiva umidità e favorevoli condizioni geomorfologiche (presenza di depressioni, depressioni, ecc.), Creando i presupposti per un regime idrico stagnante, un aumento del livello delle acque sotterranee, l'accumulo di materia organica e la formazione di paludi..

Esistono due tipi principali di terreni paludosi: inondazioni e inondazioni del territorio. Le inondazioni del territorio possono essere dovute a due ragioni. In primo luogo, la predominanza delle precipitazioni sull'evaporazione in assenza di un buon drenaggio. È così che si formano le paludi nelle foreste tropicali, nella tundra. Molto spesso, in condizioni di umidità eccessiva o anche moderata, sorgono paludi su spartiacque pianeggianti con un debole deflusso d'acqua. In secondo luogo, l'allagamento del territorio con acque superficiali (acque di fiumi, laghi, mari) nelle condizioni di bassorilievo dell'area adiacente. È così che si formano le paludi sulle rive di fiumi e laghi. Paludi della stessa origine sulle rive dei mari di marea.

Le inondazioni del territorio sono solitamente associate ad un aumento del livello delle acque sotterranee causato da eventuali interventi artificiali: la costruzione di bacini idrici, l'eccessiva irrigazione, la costruzione di argini di ferrovie o autostrade che disturbano il deflusso naturale delle acque sotterranee, ecc..

La crescita eccessiva o il ristagno dei corpi idrici è principalmente caratteristica dei climi temperati. Di solito parte dalla costa. Sul fondo del serbatoio si depositano particelle di argilla, i resti di organismi acquatici (plancton e benthos) si depositano, trasformandosi gradualmente in limo organico - sapropel. Il serbatoio cresce poco profondo, piante più alte vi si insediano: prima sommerse (lenticchia d'acqua, hornwort), poi ninfee con foglie galleggianti, e successivamente canne, canne, tife. La decomposizione incompleta dei residui vegetali porta alla formazione di torba. Piccole "finestre" d'acqua rimangono dal serbatoio, e poi crescono troppo. A poco a poco, il serbatoio si trasforma in una palude. Spesso, il processo descritto è accompagnato dalla formazione sulla superficie del serbatoio di un tappeto traballante ("rigonfiamento", "zattera", "plur") dai rizomi delle piante. In questo caso, la crescita eccessiva del serbatoio avviene da tutti i lati: dal fondo, dalle rive e dalla superficie..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Le labbra si seccano durante la gravidanza: che sintomo spiacevole?

Infertilità

La secchezza delle labbra durante la gravidanza è un problema molto comune. Non rappresenta un grave pericolo per la futura mamma e il suo bambino, ma provoca disagio.

Screening obbligatorio nel primo trimestre, caratteristiche e norme

Infertilità

Il primo screening durante la gravidanza è un insieme di metodi di ricerca funzionale e di laboratorio necessari, con l'aiuto del quale vengono valutati lo stato morfologico e funzionale del feto e le variazioni nel corpo femminile.

Screening del 2 ° trimestre: quando viene effettuato il secondo screening

Concezione

Se i risultati del secondo studio sono positivi, l'embrione è assolutamente sano, non ha patologie genetiche, si sente bene, se negativo, molto probabilmente il bambino soffre di una grave malattia.

Accessori per culla

Nutrizione

Una discreta selezione di accessori utili e pratici per lettini per bambini è presentata nel negozio online Mamantena. Il catalogo riunisce le migliori offerte dei principali marchi nazionali ed europei a prezzi convenienti..