Principale / Concezione

Benefici dei broccoli per l'allattamento al seno e ricette di cavoli per le madri che allattano

Broccoli e cavolfiori sono tra gli alimenti più sicuri per l'allattamento al seno. Le verdure possono essere introdotte nella dieta di una madre che allatta già 4-5 settimane dopo la nascita del bambino. Tale cavolo contiene una grande quantità di acido folico, vitamina A e gruppo B. E in termini di contenuto di acido ascorbico, supera gli agrumi.

Si tratta di un prodotto ipoallergenico che si assorbe facilmente nel corpo ancora fragile del neonato, non interrompe la funzione intestinale e raramente provoca allergie. Pertanto, i broccoli durante l'allattamento non solo sono possibili, ma anche necessari..

Caratteristiche benefiche

  • Rafforza il sistema immunitario e protegge il corpo dalla crescita di batteri nocivi, infettivi e raffreddori;
  • Il prodotto dietetico previene l'eccesso di peso e l'obesità. Ci sono solo 30 calorie per 100 grammi di broccoli !;
  • Migliora la condizione della pelle e dei capelli;
  • Migliora la funzione intestinale, combatte efficacemente le ulcere;
  • Protegge e rinforza le pareti dei vasi sanguigni;
  • Previene il diabete e riduce i livelli di zucchero nel sangue;
  • Ha un effetto positivo sul funzionamento del cuore, dei muscoli e delle cellule nervose;
  • Migliora la composizione del sangue;
  • Pulisce il corpo e rimuove le tossine, gli ioni, elimina le cellule morte;
  • Migliora l'umore e aiuta con tensione nervosa, stanchezza e depressione;
  • Previene il cancro.

Regole per l'uso dei broccoli durante l'allattamento

I broccoli possono essere introdotti nella dieta di una madre che allatta dopo 1-2 mesi di allattamento. All'inizio, i medici raccomandano di mangiare zuppa o brodo, poiché il cavolo è il più facile da digerire in questa forma. Le ricette per tali piatti per l'allattamento possono essere trovate nell'articolo "Zuppa per l'allattamento al seno".

Prova un cucchiaio di zuppa di broccoli la prima volta e osserva le reazioni del tuo bambino per 24 ore. Tieni presente che anche il prodotto più sicuro può disturbare la digestione dei bambini o causare allergie alimentari. Se il bambino ha una reazione negativa, posticipa l'introduzione del vegetale di un mese. Quindi puoi riprovare.

Se il benessere del bambino non è cambiato, i broccoli possono essere aggiunti alla dieta durante l'allattamento. Si prega di notare che il cavolo deve essere cucinato solo, poiché tale cibo è più facile e veloce da digerire. Il cavolo crudo non solo altera la digestione dei bambini e delle madri, ma a volte causa anche avvelenamento.

Riduci i broccoli fritti in quanto sono molto grassi e malsani per lo stomaco. Un piatto adatto per una madre che allatta sarebbe zuppa, spezzatino, cavolo bollito o al forno.

All'inizio, non puoi consumare più di 50 grammi di verdure al giorno. Ricorda che mangiare troppo e mangiare troppo può causare gonfiore nel bambino. Aumenta gradualmente il dosaggio a 200-250 grammi al giorno. I broccoli possono essere consumati fino a tre volte a settimana.

Quando acquisti, scegli i broccoli con foglie verdi e boccioli. Gli steli dovrebbero essere morbidi e sottili. Se sono dure, il cavolo è troppo maturo. Le infiorescenze devono essere compatte e ben chiuse. Non prendere teste ingiallite con fiori che sbocciano gialli. L'opzione migliore se è il cavolo del tuo giardino.

Come cucinare correttamente i broccoli

È meglio cucinare i broccoli subito dopo l'acquisto, poiché si deteriorano rapidamente e perdono le sue proprietà utili. È possibile conservare il prodotto per due o tre giorni in frigorifero, dopo aver avvolto le infiorescenze con carta assorbente bagnata. Non conservare la verdura in un contenitore o in un sacchetto, poiché è necessaria la circolazione dell'aria!

Lavare il cibo appena prima della cottura. Lessare i broccoli per non più di 5-7 minuti in acqua bollente. Ciò massimizzerà i vantaggi del prodotto. Se stai preparando una zuppa, aggiungi la verdura cinque minuti prima della cottura. È meglio mangiare subito il piatto finito. Se necessario, il cavolo cotto può essere conservato in frigorifero in un contenitore ben chiuso per non più di tre giorni.

I broccoli si sposano bene con altre verdure, panna acida o olio vegetale. Il cavolo viene messo nelle insalate e nella zuppa, usato come antipasto, piatto a parte e contorno per carne o pesce.

Non puoi cucinare i broccoli nel microonde, poiché il cavolo perde più dei suoi elementi essenziali e diventa inutile. Offriamo ricette per piatti di broccoli che diversificheranno la dieta di una madre che allatta.

Ricette di broccoli

Insalata abbondante

  • Petto di pollo - 1 pezzo;
  • Broccoli - 1 pezzo;
  • Formaggio a pasta dura grattugiato - 250 grammi;
  • Aglio spremuto - 1 spicchio;
  • Sale qb;
  • Panna acida per condire.

Lessare e succhiare il petto, tagliato a pezzetti. Cuocere i broccoli in acqua bollente salata per cinque minuti. Taglia le infiorescenze in tre o quattro pezzi. Unisci cavolo e pollo, aggiungi formaggio e aglio. Salare, aggiungere la panna acida e mescolare di nuovo.

Insalata di verdure

  • Broccoli - 500 grammi;
  • Carote - 2 pezzi;
  • Patate - 2 tuberi;
  • Cetriolo - 2 pezzi;
  • Sedano - 2 mazzi;
  • Prezzemolo o aneto;
  • Sale qb;
  • Per condire: panna acida o olio d'oliva.

Cuocere le patate con la buccia, sbucciarle e tagliarle a cubetti. Lessate anche le infiorescenze e dividetele in tre o quattro parti. Grattugiare le carote lessate, tritare il sedano e le erbe aromatiche. Pelare i cetrioli e tagliarli. Mescolare gli ingredienti, salare, condire e mescolare accuratamente.

Zuppa di crema delicata

  • Broccoli - 1 kg;
  • Brodo di pollo - 1 litro;
  • Cipolle - 1 testa;
  • Aglio - 3 chiodi di garofano;
  • Olio vegetale - 1 cucchiaio. il cucchiaio;
  • Sale qb.

Soffriggere leggermente la cipolla tritata e l'aglio in olio vegetale. Tritate i broccoli e aggiungeteli alla cipolla e all'aglio. Condire le verdure con sale e cuocere a fuoco lento. Aggiungere il brodo di pollo caldo alle verdure e portare a ebollizione. Togliere la zuppa dal fuoco e mescolare in un frullatore fino a che liscio. Se lo desideri, puoi versare la panna a basso contenuto di grassi nella zuppa e mescolare accuratamente.

Zuppa di verdure e riso

  • Broccoli - 300 grammi;
  • Brodo di pollo o vegetale - 1 litro;
  • Carote - 1 pezzo;
  • Riso - 2 tazze;
  • Cipolle - 1 testa;
  • Olio vegetale - 2 cucchiai. cucchiai;
  • Sale qb.

Lavare le carote, sbucciare e strofinare su una grattugia grossa. Tritare finemente la cipolla e cuocere a fuoco lento le verdure in olio vegetale per 1,5-2 minuti. Trasferire le verdure in una casseruola e coprire con il brodo. Sciacquare il riso e aggiungerlo al brodo. Salare la zuppa e cuocere per 20 minuti. I broccoli si smontano in infiorescenze, puoi tagliarli a pezzi. Aggiungere alla zuppa e cuocere per altri 5-7 minuti.

Frittata al forno

  • Broccoli - 4 infiorescenze;
  • Uova di gallina - 2 pezzi;
  • Farina - 2 cucchiaini;
  • Panna acida - 2 cucchiai. cucchiai;
  • Sale qb e olio vegetale per la lubrificazione.

Pre-cuocere i broccoli in acqua salata per cinque minuti. Mescolare bene le uova, la panna acida e il sale. Può essere abbattuto con un mixer o un frullatore. Aggiungere la farina e mescolare ancora in modo che non ci siano grumi. Ungete d'olio una pirofila, adagiatela sul fondo dell'infiorescenza e versateci sopra la massa cotta. Infornate la frittata per 15-20 minuti a 190 gradi.

Esistono anche varie ricette per i broccoli al forno. In questo caso, puoi usare formaggio grattugiato, pomodori, zucche e zucchine, aglio ed erbe aromatiche. Tuttavia, ricorda che durante l'allattamento puoi usare solo cibi provati che non provocano una reazione negativa nel tuo bambino! Devi cuocere i broccoli per 15-20 minuti, dopo l'ebollizione.

È possibile per una madre che allatta mangiare broccoli e altri tipi di cavolo: le regole per preparare il prodotto per l'allattamento

La nutrizione di una madre che allatta e il suo effetto sul corpo del bambino dà luogo a infinite controversie tra genitori e medici. I pediatri russi raccomandano di escludere determinati alimenti dalla dieta durante l'allattamento, poiché possono causare lo sviluppo di reazioni allergiche in un neonato o provocare coliche. Gli specialisti stranieri aderiscono a un punto di vista diverso e dopo il parto consentono ai loro pazienti di mangiare qualsiasi tipo di cibo, ma sono guidati dai principi del mangiar sano.

Qualsiasi specie della famiglia dei cavoli consumata durante l'allattamento può portare a reazioni allergiche o problemi digestivi. Indicatori importanti saranno le caratteristiche individuali dell'organismo e il metodo di cottura..

Sebbene tutti i tipi di cavolo contengano una grande quantità di vitamine, hanno anche qualche effetto sul tratto gastrointestinale del bambino, quindi non causano una fiducia inequivocabile negli specialisti dell'allattamento al seno (consigliamo di leggere: Quali verdure puoi mangiare durante l'allattamento nel primo mese?)

Miti e preoccupazioni sull'impatto negativo del cavolo su un bambino

Le verdure della famiglia dei cavoli, per la cui coltivazione non sono stati utilizzati prodotti chimici e fertilizzanti nocivi, deliziano i consumatori con una serie di sostanze salutari. Il cavolo bianco, ad esempio, contiene molta vitamina C e acido folico, broccoli - proteine ​​e vitamina A. Il cavolfiore oi cavoletti di Bruxelles sono perfetti come alimento dietetico..

Il vegetale in questione a volte causa una maggiore formazione di gas nell'addome e gonfiore nelle persone - questo dipenderà dalle caratteristiche dello stomaco e dell'intestino, potrebbe esserci un'ipersensibilità o qualche tipo di malattia. Spesso le madri rifiutano di includere i piatti di cavolo nella loro dieta, temendo che provochino le coliche nel bambino. Questa preoccupazione si basa sulla loro esperienza e le madri che allattano temono che i loro figli presentino gli stessi sintomi..

Introduciamo il cavolo nella dieta di una madre che allatta

Durante l'allattamento il cavolo sarà controindicato per l'uso se il bambino ha una reazione allergica a questo prodotto. Naturalmente, non stiamo parlando di verdure che iniziano a deteriorarsi: l'uso di queste è categoricamente inaccettabile.

L'allergia alle verdure della famiglia dei cavoli viene rilevata abbastanza raramente, ma tuttavia questa opzione non dovrebbe essere scontata. È necessario introdurre gradualmente, a piccole dosi, qualsiasi tipo di verdura verde e monitorare la reazione del corpo del bambino. Ti dirà come il bambino ha percepito il nuovo prodotto. Costipazione o diarrea, eruzioni cutanee sono segnali di intolleranza alimentare o allergie. Dopo tali sintomi, la conoscenza di un nuovo prodotto dovrebbe essere posticipata di almeno sei mesi..

Quando si introduce il cavolo nella dieta durante l'allattamento, tenere presente i seguenti punti importanti:

  1. Tempistica. Evita di mangiare verdure nel primo mese di vita del tuo bambino. Il periodo di età dopo 3 mesi è un periodo più adatto, perché il sistema digestivo è già praticamente formato.
  2. Quantità. Mangia un piccolo pezzo di piatto per la prima volta: l'insalata o la zuppa non devono contenere più di 50 g di questo prodotto. Due giorni dopo, in assenza di reazioni negative, è possibile aumentare gradualmente il volume e portarlo a 200-250 g al giorno. Quanto spesso puoi mangiare le verdure di cavolo? Non più di tre volte a settimana.
  3. Metodo di cottura. Il prodotto grezzo è il più ricco di vitamine e minerali utili. È possibile che una madre che allatta mangi cavoli in questo modo? Non. È sempre meglio giocare sul sicuro e sottoporre il vegetale a un trattamento termico, riducendo così la probabilità di reazioni negative da parte del bambino. Alcune proprietà benefiche scompariranno, ma la salute delle briciole sarà sotto controllo. Si consigliano i seguenti metodi di cottura: bollitura, stufatura o cottura a vapore. Il cavolo cappuccio sarà un ottimo contorno e sta benissimo anche in uno stufato.

Tipi di cavolo

Cavolfiore

La fine del periodo di adattamento iniziale - 3 o 4 settimane dopo la dimissione dall'ospedale, sarà un buon momento per preparare la zuppa di cavolfiore. C'è pochissima fibra in questo tipo di cavolo, il che significa che verrà assorbito perfettamente. Un piatto insolitamente gustoso ti aspetta dalle verdure bollite cotte nel forno, ma è meglio astenersi dal friggere: durante l'allattamento, questo non è il modo migliore di cucinare.

Un po 'più tardi, puoi iniziare a introdurre altri tipi di verdure di questa famiglia. Ricordati di mangiare sano quando cucini. Il cavolo bollito o in umido conserva al massimo i nutrienti e allo stesso tempo è facilmente percepibile dall'organismo.

cavolo bianco

La flatulenza del cavolo bianco è più comune rispetto ad altri tipi di verdure. Per la preparazione delle insalate, consigliamo di utilizzare il cavolo cinese (cinese). Il cavolo fresco sarà comunque un ottimo compagno durante l'allattamento:

  • le foglie, sbattute prima che compaia il succo, saranno un ottimo impacco con un aumento del volume del latte materno nelle ghiandole e alleviano le sensazioni dolorose;
  • aiuteranno anche ad alleviare l'infiammazione da un seno poco svuotato.

broccoli

I broccoli, insieme ad altri tipi di cavolo, sono un prodotto non allergenico, quindi la possibilità di eruzioni cutanee e altre manifestazioni cutanee è minima. La manifestazione di tali reazioni sarà il risultato di un'intolleranza individuale al corpo. I broccoli non influenzano la produzione di gas tanto quanto i cavoli, i cavoletti di Bruxelles e i cavoli cinesi. Spesso i pediatri propongono di introdurre l'ortaggio "riccio" uno dei primi come alimenti complementari. Molti produttori preferiscono combinare questo tipo di cavolo e altri prodotti a base di carne e verdure in purea in scatola. Oltre alle ricette tradizionali, i broccoli possono essere serviti con il porridge o come ripieno per le frittelle (consigliamo di leggere: Le frittelle possono essere allattate al seno?).

I broccoli sono l'ortaggio meno allergenico della famiglia dei cavoli; è improbabile che danneggino il bambino. La purea di broccoli viene introdotta successivamente come alimento complementare per il bambino, quindi il prodotto sarà utile anche per una madre che allatta

crauti

Quello che davvero non dovresti mangiare durante l'allattamento sono i crauti. Il processo di fermentazione richiede molto sale e acido, e questo è estremamente dannoso per il corpo di una madre che allatta. I condimenti sono spesso usati per preparare i crauti, che è sconsigliato anche per l'HS. I medici raccomandano vivamente di posticipare il trattamento con questo piatto fino alla fine del periodo di allattamento..

Alghe da allattamento

Nonostante il nome, le alghe rimangono un'alga. È molto utile per le madri di bambini con carenza di fosforo o ferro includere questo prodotto nella loro dieta. Indubbiamente, le alghe saranno un ottimo rimedio vitaminico per la madre che allatta..

Un fattore importante che richiede attenzione quando si introduce qualsiasi tipo di cavolo nella dieta di una donna che allatta è la reazione del corpo del bambino a un nuovo prodotto. I timori sul consumo di verdure della famiglia dei cavoli non sono necessari, ma dovresti mangiarli con moderazione. A volte il cuore della madre dice che la causa della colica del bambino è proprio nel cavolo - molto probabilmente, dovrebbe essere ascoltata. La mamma è l'unica persona che sa e sente veramente ciò di cui ha bisogno il suo bambino.

Ricette sane

Soufflé di broccoli

  • per l'impasto: farina - 150 ge burro - 50 g;
  • per soufflé: broccoli - 500 g, panna - 100 g, formaggio - 50 g, uova - 2 pezzi, farina - 1 cucchiaio, sale e basilico qb.

Macinare la farina con il burro fino ad ottenere una massa simile al pangrattato. Aggiungi 4 cucchiai. acqua e impastare la pasta. Lo mettiamo in frigorifero per 30-40 minuti. Prepariamo il nostro soufflé: lessiamo i broccoli per 15 minuti in acqua salata, poi asciugiamoli. Asciugare la farina fino a ottenere una tonalità cremosa, raffreddare, quindi diluirla con la panna e far bollire fino a quando si è addensata. Mescolare la salsa risultante con i broccoli, aggiungendo i tuorli. Procediamo a lavorare con la pasta: stendiamo, ritagliamo i cerchi e li mettiamo in stampini unti (pressate bene). Inforniamo per 20 minuti a 200 gradi. Mettete il soufflé nelle tortine preparate, potete mettere i broccoli sui bordi, spolverare di formaggio e cuocere per un paio di minuti in forno.

Il soufflé è uno dei modi più sicuri per preparare il cibo durante il GW. Puoi escludere l'impasto dalla ricetta e preparare il soufflé di broccoli in stampi di ceramica

Cotolette di cavolo

  • cavolo fresco - 800 gr.;
  • carote - 5-6;
  • uova - 3;
  • lampadine - 2;
  • olio vegetale - 3 cucchiai;
  • pepe, sale, erbe aromatiche qb.

Laviamo il cavolo cappuccio, lo tagliamo in 4 parti e lo mettiamo in acqua bollente salata. Quindi lo buttiamo indietro in uno scolapasta, lo strizziamo e lo passiamo attraverso un tritacarne. Dopodiché, devi tritare e rosolare la cipolla, grattugiare le carote. Mescoliamo tutti gli ingredienti, aggiungiamo sale e pepe, le uova. Formiamo cotolette e cuociamo in forno per 20 minuti.

Cavolfiore al forno

  • cavolfiore - 700 g;
  • brodo vegetale - 250 ml;
  • formaggio grattugiato - 120 g.

Aggiungere le infiorescenze di cavolo cappuccio al brodo vegetale riscaldato e cuocere a fuoco basso per 12-15 minuti. Dopodiché, estrai e trasferisci su una teglia, annaffiando con una piccola quantità di brodo. Cospargere di formaggio grattugiato e infornare a 200 ° per 15-20 minuti.

I broccoli possono essere allattati al seno quando puoi iniziare a mangiare?

Il periodo dell'allattamento richiede la rinuncia ad alcuni dei soliti prodotti alimentari che possono danneggiare il bambino. Allo stesso tempo, ce ne sono molti utili che non sono sempre consentiti o vengono introdotti molto più tardi di altri. Quando si allatta al seno, si consiglia di mangiare i broccoli come una delle verdure più innocue per un bambino, ma ci sono alcune sfumature che devono essere considerate.

Composizione e benefici dei broccoli per il corpo

Questo tipo di sicurezza equivale all'uso del cavolfiore durante l'allattamento e in termini di effetto medicinale lo supera. A causa della sua composizione biochimica, i broccoli vengono utilizzati nella nutrizione dietetica e medica. Il cavolo per una donna che allatta è utile a causa di:

  • ridurre il rischio di malattie cardiovascolari;
  • la colina e la metionina contenute prevengono l'accumulo di colesterolo cattivo;
  • a basso contenuto calorico e sostanze biologicamente attive aiutano a perdere peso con un'alimentazione naturale;
  • la fibra purifica l'intestino, normalizza le feci, migliora l'immunità;
  • stimola la produzione di bile;
  • l'ortaggio aiuta a riprendersi dall'allattamento al seno dopo il parto e resiste alla depressione;
  • stabilizza il sistema nervoso;
  • rimuove tossine, sostanze tossiche, cellule morte, metalli pesanti, radicali liberi;
  • rimuove i liquidi in eccesso, riducendo il gonfiore;
  • il sulforafano ferma la crescita delle cellule tumorali;
  • I carotenoidi luteina e zeaxantina sono usati per prevenire le malattie degli occhi, il distacco della retina.

Informazioni nutrizionali di broccoli

Il vegetale contiene proteine ​​vegetali, necessarie per la costruzione delle cellule del corpo, comprese quelle immunitarie. Durante il periodo di alimentazione naturale, i broccoli aiutano una donna a ricostituire le riserve di questa sostanza durante lo sforzo fisico, il superlavoro. Le proteine ​​contribuiscono alla perdita di peso ed sono essenziali in molti processi vitali. Contiene gli aminoacidi essenziali lisina e isoleucina, che lo equiparano alle proteine ​​di un uovo di gallina.

Ci sono pochi lipidi, ma sono necessari per la produzione di ormoni tiroidei, la costruzione del tessuto osseo. I carboidrati che contiene sono utili, soprattutto durante l'allattamento. Il fabbisogno di fibra alimentare 100 g di prodotto è coperto del 5%. Il valore energetico è solo 30-34 kcal, indice glicemico 12.

Tabella del contenuto di vitamine e minerali nei broccoli

Le proprietà benefiche di un vegetale dipendono in gran parte dalle sostanze biologicamente attive in esso disponibili. Per certi aspetti supera molti prodotti noti, particolarmente utili per l'allattamento al seno.

Tabella 1. Composizione biochimica dei broccoli per 100 g

SostanzaSoddisfarePercentuale della norma,%
Vitamine
A, μg386.042.9
B1, mg0,0714.7
B2, mg0.1176.5
Bcinque, mg0.57311.5
B6, mg0.1758.8
Bnove, mcg63.015,8
C, mg89.299.0
E, mg0.785.2
K, μg101.684.7
PP, mg1.115.5
Macronutrienti
Potassio, mg316.012.6
Calcio, mg47.04.7
Magnesio, mg21.05.3
Sodio, mg33.02.5
Fosforo, mg66.08.3
Traccia elementi
Ferro, mg0.734.1
Manganese, mg0.2110.5
Rame, μg49.04.9
Selenio, mcg2.54.5
Zinco, mg0.413.4

In una nota! C'è più vitamina C nei broccoli freschi che negli agrumi. Solo 100 g coprono quasi completamente il fabbisogno giornaliero di acido ascorbico di un adulto.

Qual è il pericolo del prodotto?

Durante il periodo dell'allattamento al seno, è necessario tenere conto dei possibili danni alla salute della madre e del bambino. L'abuso di broccoli è pericoloso per vene varicose, emicrania, viscosità del sangue, malattie gastrointestinali croniche. È consentito con cautela in caso di aumento dell'acidità del succo gastrico. Una verdura cruda è in grado di causare flatulenza, indigestione, quindi viene utilizzata durante l'allattamento solo dopo il trattamento termico. È necessario tenere conto delle possibili controindicazioni per il bambino. I broccoli sono un prodotto sicuro, ma in rari casi è possibile un'intolleranza individuale o una reazione allergica, che si manifesta nel bambino con aumento della produzione di gas e gonfiore.

In una nota! Il broccolo di broccoli è pericoloso durante l'allattamento, perché durante la cottura le sostanze nocive che possono danneggiare il bambino passano nel liquido.

Una madre che allatta può mangiare i broccoli??

L'ipoallergenicità e la scarsa capacità di causare flatulenza consentono di introdurre i broccoli nella dieta con HS. Durante il periodo neonatale, mangiare un vegetale è indesiderabile, soprattutto se la donna non ha mai provato questo tipo di cavolo prima. Successivamente, è consentito introdurre i broccoli nel menu di una madre che allatta secondo i requisiti generali.

È importante ricordare le possibili controindicazioni e osservare la misura. È meglio non mangiarlo crudo quando allattato, si consiglia di scaldarlo. Per cucinare, utilizzare solo cavolo fresco senza segni di deterioramento.

Introduzione alla dieta e regole d'uso per una madre che allatta

Fatte salve le raccomandazioni di base, gli effetti collaterali durante l'allattamento al seno sono estremamente rari. Il delicato sistema digestivo del bambino non è ancora in grado di digerire componenti aggressivi, quindi i broccoli non sono desiderabili per una madre che allatta nel primo mese. È importante monitorare la compatibilità dei prodotti, seguire le regole per espandere la dieta.

Come introdurre nella dieta di una donna che allatta:

  • provare non prima di 1-2 mesi dopo il parto;
  • la prima volta, il volume del prodotto non deve superare i 50 g, in assenza di effetti collaterali dal bambino, aumentare gradualmente fino a 200-250 g al giorno;
  • monitorare attentamente le condizioni del bambino per diversi giorni;
  • quando introduce i broccoli nel menu, una madre che allatta deve anche tenere un diario alimentare;
  • osservare il regime del bere;
  • 3-4 giorni sono sufficienti per una settimana usando questo piatto;
  • lessare la verdura in acqua o vapore, spezzatino;
  • acquista solo copie fresche, non conservare a lungo.

Come scegliere i broccoli?

Solo il cavolo fresco può beneficiare e non danneggiare durante l'alimentazione naturale. La dimensione ideale dell'infiorescenza è di 11-16 cm, il colore è brillante, verde-bluastro, ci sono esemplari con una sfumatura lilla. Più scuro è il vegetale, più vitamine e minerali contiene. Non puoi comprare punti neri, ammuffiti, neri, foglie gialle, poiché non è molto gustoso e malsano.

La testa è densa, soda al tatto. I boccioli sono chiusi, il gambo è forte, ma non di pietra. Un caratteristico crunch dovrebbe essere sentito chiaramente dalla colpa. L'aroma è fresco, senza odore di muffa, ammuffito. Il cavolo troppo maturo perde le sue proprietà benefiche e il suo gusto, quindi non dovresti acquistare esemplari con boccioli semiaperti o fiori in fiore.

Come cucinare correttamente i broccoli?

Durante l'allattamento, non è desiderabile mangiare una verdura cruda per evitare problemi digestivi in ​​te e nel tuo bambino. Il cavolo deve essere cotto prima. La maggior parte dei nutrienti benefici viene trattenuta quando viene cotta a vapore e non dovresti cuocere troppo il prodotto. È vietato friggere in grandi quantità di olio durante l'allattamento. Puoi usare i broccoli per preparare stufati, purè, contorni, prodotti da forno salati.

Lavate il prodotto, mettetelo a bagno in acqua salata per 20 minuti, in modo che se ci sono vermi e insetti, eliminateli dalla testa di cavolo. Lessare le infiorescenze in acqua salata pre-bollita sotto un coperchio aperto. Il tempo di cottura dipende dalle dimensioni e dalla maturità del cavolo. Si consiglia di suddividere in infiorescenze per abbreviare i tempi di cottura e preservare il massimo dei nutrienti.

Conservare i broccoli freschi in frigorifero avvolti in un panno umido per non più di 2 giorni. È consentito congelare il cavolo lavato e tagliato. Si consiglia di mettere bollito in un contenitore di vetro con un coperchio. Una lunga conservazione è indesiderabile durante l'allattamento..

Ricette di broccoli per una mamma che allatta

Durante l'allattamento, il prodotto viene introdotto in forma bollita come contorno o come piatto indipendente. Dopo essersi assicurati che non ci siano reazioni negative da parte del bambino, è consentito aggiungere cavoli ad altri piatti. Ci sono molte ricette di broccoli deliziose e salutari per le mamme che allattano. Non è consigliabile utilizzare un forno a microonde. Non dovrebbe passare molto tempo tra la cottura e il mangiare per preservare quante più proprietà medicinali possibili..

Zuppa di crema

  • broccoli - 150 g;
  • carote - 30 g;
  • cipolle - 40 g;
  • riso - 1 cucchiaio. l.;
  • sale qb;
  • brodo o acqua - 500 ml.

Lavate e sbucciate le verdure. Tritate finemente la cipolla e la carota, unite al brodo caldo, unite la granella di riso, salate. Cuocere a fuoco medio fino a quando il riso è cotto, circa 15 minuti. Smontare i broccoli in infiorescenze, aggiungerli alla zuppa, far bollire per 10 minuti. Macina la miscela finita con un frullatore, quando servi, puoi mettere un pezzo di burro.

Frittata di colazione

  • broccoli - 1 testa;
  • uova - 4 pezzi.;
  • latte - 400 ml;
  • burro - 20 g;
  • sale qb.

Risciacquare accuratamente i broccoli, smontarli in infiorescenze. Preriscaldare il forno a 200 ° C. Ungere la forma con il burro, spalmare il cavolo cappuccio. Sbattere le uova con latte e sale, versare il composto risultante sulla verdura. Cuocere per circa 20-30 minuti fino a quando i componenti del piatto sono completamente cotti.

Verdure al vapore congelate

  • broccoli - 200 g;
  • cavolfiore - 200 g;
  • Cavolini di Bruxelles - 200 g;
  • fagiolini - 200 g;
  • carote - 100 g;
  • sale qb;
  • olio d'oliva - 1 cucchiaino.

Non hai bisogno di scongelare le verdure, dovresti metterle subito a bagnomaria o multicooker. Cuocere a vapore per 15-20 minuti, trasferire in un'insalatiera, salare. Mescolare l'olio vegetale. La miscela di verdure risultante viene utilizzata come piatto indipendente o come contorno per carne o pesce..

Purea di verdure

  • broccoli - 300 g;
  • cipolla - 1 pz.;
  • olio d'oliva - 1 cucchiaio l.;
  • sale qb.

Dividete il cavolo cappuccio in infiorescenze, fate bollire finché sono teneri. Soffriggere la cipolla nell'olio, mescolare con i broccoli, sale. Macina la massa in un frullatore, servi come piatto separato o contorno.

Rotolo di pollo

  • broccoli - 150 g;
  • filetto di pollo - 300 g;
  • ricotta - 150 g;
  • cipolle - 50 g;
  • uova - 2 pezzi.;
  • formaggio a pasta dura - 100 g;
  • sale, spezie - a piacere.

Torcere il filetto in un tritacarne o macinare con un frullatore, mescolare con ricotta, uova, cipolle, sale e spezie. Trasferire metà della massa risultante in una forma unta, fare una depressione per il ripieno. Dividete i broccoli pelati in infiorescenze, tagliate se necessario, adagiate la carne macinata, coprite con formaggio grattugiato. L'ultimo componente può essere omesso. Distribuire sopra la massa di carne rimanente, formare un rotolo. Cuocere in forno a 220 ° C per circa 35-50 minuti.

In una nota! Secondo questa ricetta, si consiglia di cospargere di sesamo e semi di zucca sopra, aggiungere eventuali spezie per il pollo. Con l'alimentazione naturale, tali componenti sono indesiderabili, poiché possono causare indigestione o allergie nel bambino..

I broccoli sono un ortaggio sano che ha un effetto benefico sul corpo. È importante scegliere, conservare e preparare il cavolo giusto. Durante l'allattamento, utilizzare bollito, in umido o al forno. Prodotto dietetico, raramente provoca intolleranze o allergie.

I broccoli possono essere aggiunti alla dieta durante l'allattamento?

Il latte materno è l'alimento più sano per un bambino piccolo. Per non danneggiare il fragile corpo del bambino, una madre che allatta deve comporre correttamente la sua dieta. Allo stesso tempo, è importante selezionare prodotti eccezionalmente sani e sicuri. Vi parleremo delle sfumature dell'uso durante questo periodo di una delle verdure più "vitaminiche" - i broccoli.

È possibile mangiare broccoli con HS

I broccoli sono un alimento sicuro che può essere utilizzato per l'allattamento al seno. Mangiando i piatti di questo ortaggio, le donne non possono temere per la salute del bambino..

Composizione

Questo cavolo contiene molte vitamine e minerali utili. Inoltre, la verdura è considerata dietetica per il suo basso contenuto calorico (34 kcal per 100 g).

Tutti i dati si basano su 100 g.

BJU:

  • grassi - 0,37;
  • proteine ​​- 2,82;
  • carboidrati - 6,64;
  • acqua - 89,3;
  • cenere - 0,87.

Vitamine:

  • vitamina A - 31 mcg;
  • alfa carotene - 25 mcg;
  • beta-carotene - 361 mcg;
  • vitamina E - 0,8 mg;
  • vitamina C - 89,2 mg;
  • vitamina K - 101,6 mcg;
  • vitamina B4 - 18,7 mg;
  • vitamina B9 - 63 mcg.

I broccoli contengono molta più vitamina C di qualsiasi agrume. Il fabbisogno giornaliero di acido ascorbico in un adulto è coperto mangiando solo 100 g di broccoli.

Minerali:

  • potassio - 316 mg;
  • sodio - 33 mg;
  • fosforo - 66 mg;
  • magnesio - 21 mg;
  • calcio - 47 mg;
  • selenio - 2,5 mcg.

Caratteristiche benefiche

Il consumo regolare di cavolo rende una persona più sana. Le proprietà utili di un vegetale includono l'assistenza in tali processi:

  • rimozione dei sali in eccesso dal corpo;
  • effetto benefico sul lavoro del cuore e del sistema nervoso;
  • supporto per la crescita sana di unghie e capelli;
  • ridurre il rischio di ictus e attacchi di cuore;
  • prevenire l'accumulo di colesterolo nel corpo;
  • normalizzazione dei livelli di insulina;
  • normalizzazione dello stomaco.

Controindicazioni

Evita di mangiare broccoli crudi per chi ha lo stomaco acido. È anche meglio fare a meno di questo ortaggio per le persone a cui è vietato mangiare cibi con fibre grossolane..

A volte ci sono rari casi di intolleranza individuale al cavolo, in questo caso è escluso dalla dieta.

Benefici e danni alla madre

Mangiare broccoli aiuta a rafforzare il sistema immunitario e migliorare la salute di una donna che allatta. Nei primi difficili mesi di vita con un neonato, un ortaggio verde sarà il più appropriato, in quanto aiuta a combattere lo stress.

Il triptofano contenuto nei broccoli è coinvolto nella produzione di serotonina, chiamata "l'ormone della felicità"..

Inoltre, il basso contenuto calorico del cavolo (35 kcal per 100 g) in forma bollita o in umido contribuisce al rapido ritorno di una donna alla sua figura precedente. Tuttavia, non dovresti provare i broccoli crudi per evitare problemi di stomaco. Si sconsiglia inoltre di mangiare cavoli fritti, altrimenti gli agenti cancerogeni dannosi rilasciati durante il riscaldamento dell'olio entreranno nel cibo..

Importante. Dopo un taglio cesareo, i broccoli non dovrebbero essere consumati nelle prime settimane. Tutti gli organi del tratto intestinale dopo l'intervento chirurgico sono in uno stato rilassato. Mangiare cavolo accumula gas e rallenta il movimento del cibo.

Inoltre, durante l'allattamento, le donne non dovrebbero provare i broccoli broccoli, poiché il liquido contiene sostanze dannose per il bambino: guanina e adenina..

Per un bambino

Sebbene i broccoli siano considerati sicuri, a volte possono causare flatulenza e gonfiore in un bambino di 6 mesi. In questo caso, il cavolo viene escluso dalla dieta e vi viene restituito dopo un mese..

Regole per l'uso durante l'allattamento

Durante l'allattamento, quasi tutto ciò che la madre mangia sarà adattato anche al latte. Per non danneggiare il bambino, è meglio astenersi dal mangiare cavoli nel primo mese. Altrimenti, può portare ad un aumento della flatulenza e delle coliche nel bambino..

Come e quando introdurre nella dieta

Una donna può includere i broccoli nel menu di casa un mese dopo la nascita del suo bambino. Si consiglia di mangiare una verdura bollita, al vapore o al forno. Non puoi mangiare il cavolo crudo, in modo da non provocare coliche in un bambino.

A che ora del giorno e quanto c'è

Per il primo mese, si consiglia alle donne che allattano di iniziare con qualche cucchiaio di zuppa di broccoli. È importante monitorare le condizioni del bambino durante il giorno..

Se non ci sono reazioni collaterali e il latte materno è ancora ben assorbito, puoi aumentare la quantità di cavolo a 100 g al giorno, ma non di più, in modo da non provocare mal di stomaco nel bambino. Quando il bambino compie due mesi, la madre può mangiare una porzione di duecento grammi.

Con cosa combinare

Il cavolo può essere usato con panna acida, olio vegetale o altre verdure. Aggiungilo anche a pesce o carne, prepara zuppe di broccoli, insalate e sformati.

È possibile dare un cavolo bambino

L'OMS raccomanda l'introduzione di broccoli negli alimenti complementari per i bambini dai sette mesi e per i bambini con alimentazione artificiale - dai cinque. Il nuovo prodotto viene offerto ai bambini sotto forma di purè di patate, preparato da solo o acquistato in un negozio. Mezzo cucchiaino è sufficiente per iniziare..

Dopo aver incontrato un nuovo ortaggio, monitora la reazione di tuo figlio agli alimenti complementari. Se non ci sono modifiche, raddoppia la porzione ed entro fine settimana portala a 50 g. Se il bambino ha coliche o pancia gonfia, il cavolo viene temporaneamente rimosso dalla dieta.

Regole di selezione dei broccoli

La testa di cavolo cappuccio deve essere solo fresca, con infiorescenze verde brillante, senza muffe, foglie gialle e macchie nere. Un ortaggio di alta qualità è duro al tatto e si dovrebbe sentire uno scricchiolio nel punto della pausa.

Si sconsiglia di prelevare esemplari con fiori in fiore o boccioli semiaperti. Questi sono segni di cavolo troppo maturo, che ha iniziato a perdere le sue proprietà benefiche..

Ricette di broccoli per madri che allattano

Dopo l'acquisto, è meglio cuocere subito il cavolo cappuccio o dividerlo in infiorescenze e congelarlo. Si consiglia di conservare gli alimenti già pronti in frigorifero per non più di due giorni. Le donne che allattano dovrebbero optare per stufati, piatti al forno e bolliti..

Crema di broccoli

Questa zuppa è consigliata non solo per le madri che allattano, ma anche per i bambini fino a un anno. Il gusto del piatto può essere variato aggiungendo crostini, panna, altre verdure o spezie.

Prodotti:

  • broccoli - 150 g;
  • carote - 1 pz.;
  • riso - 1 cucchiaio. l.;
  • cipolle - 40 g;
  • acqua - 0,5 l;
  • sale qb.

Lavate e sbucciate le verdure. Tritare la cipolla a rondelle, tritare finemente le carote e condirle con il brodo caldo.

Quindi aggiungere il riso e il sale. Cuocere per 15 minuti a potenza media fino a quando il riso non sarà cotto. Dividete i broccoli in cimette e aggiungeteli alla pentola. Cuocere per altri dieci minuti, quindi macinare la zuppa finita in un frullatore.

Frittata di broccoli al forno

La frittata di broccoli diversificherà la tua solita colazione. Puoi cucinare al forno o in una padella con coperchio. Considera la prima opzione.

Prodotti:

  • uova - 2 pezzi.;
  • broccoli - 4-5 infiorescenze;
  • panna acida - 2 cucchiai. l.;
  • farina - 2 cucchiaini;
  • sale qb.

Lessare le infiorescenze di cavolo cappuccio in acqua salata. Usa un frullatore per unire uova, panna acida e sale. Aggiungere la farina e mescolare finché i grumi non scompaiono. Ungete una teglia con olio, mettete la verza sul fondo e coprite con una massa liquida. Cuocere il piatto per 20 minuti a 190 ° C.

Riferimento. Il broccolo perde rapidamente le sue qualità benefiche durante il processo di cottura. Pertanto, inizia subito a cuocere la verdura lavata. Lessare il cavolo in acqua bollente per non più di sette minuti.

Rotolo di pollo con broccoli

Il piatto ha un gusto insolito grazie alla riuscita combinazione di broccoli e formaggio. Puoi cuocere non solo nel forno, ma anche in un multicooker nella modalità "Cottura".

Prodotti:

  • filetto di pollo - 300 g;
  • ricotta - 150 g;
  • broccoli - 150 g;
  • formaggio a pasta dura - 100 g;
  • cipolle - 50 g;
  • uova - 2 pezzi.

Macina il filetto di pollo con un frullatore o un tritacarne. Quindi condire con uova, ricotta, cipolle e sale. Metti parte della massa risultante in una forma unta e fai una depressione.

Dividete il cavolo cappuccio in infiorescenze, tagliate e adagiate il pollo tritato. Cospargere di formaggio grattugiato e coprire il ripieno con la massa rimanente, creando una forma a rotolo o zraza.

Il piatto viene cotto per mezz'ora a una temperatura di 220 ° С.

Conclusione

I broccoli sono molto più benefici per il corpo che nocivi. Pertanto, le madri che allattano possono e devono introdurre questo ortaggio nella dieta. Allo stesso tempo, ricorda che nel primo mese dopo il parto, non dovresti abusare dei piatti di broccoli, in modo da non danneggiare la debole digestione del bambino..

Quanti broccoli può una madre che allatta

Pediatri, nutrizionisti e consulenti per l'allattamento al seno discutono da tempo su come mangiare per una madre che allatta. Alcuni richiedono che la dieta sia rigorosa: un passo a destra, un passo a sinistra - esecuzione. Altri credono che si possa mangiare quasi tutto, ma a poco a poco e osservando la reazione del bambino. Se prima la madre avrebbe dovuto pensare solo al suo bambino, ora le è permesso essere un po 'egoista. E quando prepari il menu, pensa ai tuoi desideri e al tuo benessere.

Per recuperare, ha bisogno di sostanze nutritive e oligoelementi. Si trovano nelle verdure. I broccoli da allattamento sono uno di quegli alimenti che fanno bene sia alla mamma che al bambino.

Beneficio

Questi germogli verde brillante sono un tipo di cavolo. La verdura è ricca di sostanze nutritive e oligoelementi:

  • Vitamine del gruppo A, C, K;
  • Acido folico;
  • Proteina;
  • Carotene;
  • Calcio.

Mangiare broccoli ogni giorno può non solo rafforzare il tuo sistema immunitario, ma anche migliorare significativamente la tua salute. Le sue proprietà benefiche:

  1. Migliora le condizioni dei denti e delle ossa;
  2. Previene lo sviluppo del cancro;
  3. Rimuove le tossine dal corpo;
  4. Riduce il colesterolo e lo zucchero nel sangue;
  5. Rafforza il muscolo cardiovascolare.

Gli esperti consigliano di cogliere lo stress con questo ortaggio. È stato dimostrato che questo cavolo contiene triptofano (un antiossidante), che è coinvolto nella produzione della serotonina "l'ormone della felicità"..

Dopo il parto, ogni madre che allatta vuole perdere peso più velocemente, quindi conta il numero di calorie nei pasti. Il contenuto calorico del cavolo bollito o in umido è basso. Puoi mangiare una verdura ogni giorno senza paura di ingrassare.

Valore nutritivo dei broccoli (freschi) - 34 Kcal per 100 g. Di cui:

  • Carboidrati - 5,2 g;
  • Grasso - 0,4 g;
  • Proteine ​​- 5 g.

Tali indicatori minimi aiuteranno una donna a ritrovare rapidamente le sue forme precedenti..

I broccoli sono adatti per le madri che allattano

Durante l'allattamento, tutto ciò che hai mangiato, in una forma leggermente modificata e adattata, va nel latte. Pertanto, devi mangiare solo quei cibi che saranno utili per la madre e non danneggeranno il bambino..

I medici raccomandano i broccoli alle madri con HB. A differenza di altri tipi di cavolo (cavolo alla pechinese, cavolo bianco, cavoletti di Bruxelles), questo ortaggio non causa gonfiore e aumento della produzione di gas, non solo nelle donne, ma anche nei bambini.

Può essere classificato come alimento ipoallergenico. È questo ortaggio che viene utilizzato per la prima volta come alimento complementare nei bambini. I rischi che causerà arrossamenti sulle guance o eruzioni cutanee sul corpo del bambino sono ridotti al minimo.

I broccoli possono essere presenti nella dieta di una madre che allatta almeno ogni giorno. Il vegetale ha un effetto benefico sul tratto gastrointestinale, aiutando una donna a far fronte alla stitichezza, che è comune dopo il parto..

Puoi mangiare broccoli bolliti, al forno o in umido. Il piatto deve essere ben cotto e ben cotto. Non cuocerlo troppo a lungo, in modo che le vitamine non vengano distrutte. Non è necessario aggiungere molto grasso (un cucchiaio di panna acida sarà sufficiente durante lo stufato).

Anche la scelta stessa di un ortaggio deve essere affrontata con tutta la responsabilità:

  • Il prodotto deve essere esente da tracce di marciume o muffe;
  • Il colore delle infiorescenze è verde brillante;
  • La testa di cavolo cappuccio è forte al tatto;
  • Rompendo piccole infiorescenze, dovresti sentire uno scricchiolio caratteristico.

Il cavolo congelato è di colore verde chiaro. L'ombra della palude indica una bassa qualità. Se contiene molto ghiaccio, la tecnologia di congelamento e conservazione viene violata. Non comprarlo.

Osservando queste regole, puoi essere certo di acquistare un prodotto fresco che può essere utilizzato da una madre che allatta..

Come e quando introdurre i broccoli con l'epatite B.

Le proprietà allergiche dei broccoli non sono espresse, ma non dimenticare ancora che si tratta di una sottospecie di cavolo, quindi, nel primo mese di formazione della lattazione, deve essere trattata con cura.

È necessario introdurre gradualmente i broccoli nella dieta, senza dimenticare che anche un prodotto ipoallergenico può causare una reazione negativa in un bambino. Per la prima volta, prova a mangiare 1-2 misurini di zuppa fatta con questa verdura. Monitorare le condizioni del bambino per 24 ore. Se non ci sono modifiche, puoi riprovare portando la quantità di broccoli a 100 grammi. Grandi quantità di questo prodotto possono causare problemi intestinali nei bambini. E dopo 2 mesi è del tutto possibile mangiare una porzione intera - 200-300 grammi al giorno..

Una madre che allatta può mangiare i broccoli solo dopo il trattamento termico. In questo caso, il prodotto viene assorbito più facilmente e più velocemente. Le verdure crude possono causare coliche e dolori addominali.

Se decidi di provare il cavolo con HB, devi seguire queste semplici regole:

  1. Il prodotto non deve essere consumato fresco. In questo caso, c'è un'alta probabilità che batteri e sporco entrino nel corpo;
  2. Monitora le reazioni del tuo bambino. Se ha coliche o eruzioni cutanee sul corpo, escludere i broccoli dalla dieta per almeno un mese;
  3. 200 g di broccoli al giorno saranno sufficienti per fornire a una donna tutti gli ingredienti benefici. Un eccesso di questo prodotto è irto di problemi al tratto gastrointestinale;
  4. Se una donna ha subito un taglio cesareo, il cavolo durante l'allattamento nelle prime settimane è controindicato. Entro la fine del primo mese, puoi iniziare a mangiare broccoli passati;
  5. È meglio rimuovere un prodotto fritto dalla dieta, poiché è un cibo malsano per lo stomaco.

Precauzioni nel primo mese

I broccoli possono essere utilizzati da una madre che allatta anche nel primo mese di allattamento. Ma ci sono dei limiti. I broccoli sono un tipo di cavolo che può causare problemi al tratto gastrointestinale non solo in un neonato, ma anche in una donna in grandi quantità..

Puoi iniziare a mangiare broccoli per una donna una settimana dopo il parto, ma un bel po '. All'inizio, i medici raccomandano di far bollire una verdura e di mangiare brodi o zuppe, dove ci sarà pochissima polpa. In questa forma, il cavolo viene assorbito molto meglio, senza causare la formazione di gas nei bambini..

Si sbaglia chi crede che nel primo mese dopo il parto qualsiasi verdura sia proibita. In effetti, in questo momento, la maggior parte delle madri soffre di stitichezza. I problemi digestivi della mamma causano gaziki in un bambino. Ed è impossibile stabilire una sedia senza fibra naturale, cioè frutta e verdura. La stitichezza è molto più dannosa del pericolo percepito del lassativo naturale: il cavolo.

Eppure, nel primo mese mangiamo i broccoli poco a poco e li introduciamo gradualmente: prima il brodo, poi un paio di cucchiai di purea di verdura, il giorno dopo la porzione aumenta. Con una buona tolleranza, portiamo l'indennità giornaliera a 100 grammi. Nel secondo mese è possibile di più.

Come cucinare i broccoli per l'allattamento

Preparare i broccoli per una madre che allatta è abbastanza semplice, è importante seguire solo alcuni consigli:

  1. È meglio cucinare il cavolo subito dopo l'acquisto. Il tempo massimo di conservazione in frigorifero è di 2 giorni (questo non si applica al cavolo congelato). In questo caso, i broccoli dovrebbero essere avvolti in un asciugamano umido o carta da forno. Ma usare un sacchetto di plastica non è una buona idea. Il prodotto necessita di circolazione d'aria;
  2. Prima della cottura, le infiorescenze devono essere lavate con acqua tiepida per eliminare sporco e batteri;
  3. Devi cucinare i broccoli non più di 5 minuti, altrimenti non ci saranno oligoelementi utili nel prodotto;
  4. Durante l'allattamento, una donna dovrebbe mangiare solo piatti freschi, quindi puoi conservare i broccoli già pronti per non più di 2 giorni in frigorifero;

Offriamo ricette per piatti con broccoli che si adatteranno bene al menu di una madre che allatta.

Frittata

Avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 5-6 infiorescenze di broccoli;
  • 2 uova di gallina grandi o 4 uova di quaglia;
  • 30 g di panna acida a basso contenuto di grassi;
  • 10 g di farina.

Lessare il cavolo cappuccio in acqua salata (3-4 minuti). Schiacciare con un frullatore, mescolare con le uova, aggiungere la panna acida. Preparare una pirofila dopo averla unta con olio vegetale.

Cuocere la frittata in forno per circa 20 minuti a 180 gradi.

Zuppa leggera

Prendi i seguenti componenti:

  • 300 g di broccoli;
  • 1 litro di brodo di carne;
  • 3-4 pezzi di patate;
  • 1 cipolla.

Spezzatino di broccoli con cipolle. Aggiungere la miscela risultante al brodo di carne, aggiungere le patate, far bollire per 5-7 minuti.

Potete anche preparare insalate a base di broccoli, usatela come contorno.

I benefici per la salute dei broccoli sono fuori dubbio. Pertanto, non solo è possibile utilizzarli durante GW, ma anche necessari. Ma vale la pena farlo, osservando alcune regole: fare attenzione nel primo mese dopo il parto, sottoporre le verdure a trattamento termico, non abusare del prodotto.

Broccoli durante l'allattamento

I broccoli hanno un secondo nome: asparagi. È un ortaggio annuale della famiglia dei cavoli, una varietà di cavoli, il parente più prossimo e precursore genetico del cavolfiore. I broccoli sono uno stelo spesso e frondoso con grappoli di piccoli germogli verdi che si sviluppano nella parte superiore. Questi fiori non aperti vengono raccolti in una testa sciolta e viene mangiato insieme a una parte dello stelo. Certo, il prodotto è molto prezioso per la salute per le sue proprietà benefiche, ma molti sono preoccupati se possa essere utilizzato durante l'allattamento..

La composizione dei broccoli e le sue proprietà benefiche

Dopo la nascita, il bambino ha bisogno di un'alimentazione sana, amore e sviluppo. Ed è l'allattamento al seno che può fornire i bisogni di base del corpo di un bambino in crescita, specialmente nei primi mesi di vita di un bambino. Affinché una donna che allatta possa dare al suo bambino le sostanze necessarie, il suo menu deve essere completo e vario. Per la sua composizione, l'asparago ha molte proprietà benefiche ed è considerato una delle verdure più preziose nella dieta umana quotidiana. Vitamine, macro e microelementi presenti nei broccoli arricchiscono il latte materno e hanno un effetto benefico sul corpo della madre.

Tabella: valore nutritivo per 100 g di prodotto

COMPOSIZIONE E
CALORIE
CONTENUTO DI SOSTANZE IN 100 G% DELLA TARIFFA GIORNALIERA PER LA MADRE CHE ALLATTARE
Proteina2,8 g3%
Grassi0,4 g0,5%
Carboidrati6,6 g2%
Fibra alimentare2,6 g13%
acqua89,3 g3%
Calorie34 kcal1.5%

Tabella: vitamine e minerali essenziali e loro benefici per il bambino e la madre

NutrientiCONTENUTO DI SOSTANZE IN 100 G% DELLA TARIFFA GIORNALIERA PER LA MADRE ALLATTANTEBENEFICI PER MADRE E BAMBINO
Vitamina A, retinolo386 μgtrenta%
  • assicura il processo di crescita;
  • essenziale per la formazione dell'osso;
  • mantiene la normale funzione visiva;
  • regola l'attività del sistema immunitario e riproduttivo;
  • protegge il corpo dai radicali liberi.
Vitamina B1, tiamina0,07 mg4%
  • previene l'invecchiamento delle cellule del corpo;
  • sostiene il sistema nervoso e la digestione;
  • necessario per il lavoro del sistema cardiovascolare;
  • fa parte degli enzimi;
  • normalizza l'appetito.
Vitamina B2, riboflavina0,12 mg6%
  • partecipa al processo di sintesi enzimatica;
  • coinvolto nella respirazione;
  • sostiene il sistema digestivo e nervoso;
  • protegge la pelle e le mucose;
  • aiuta gli analizzatori visivi ad adattarsi all'oscurità e alla percezione della luce.
Vitamina B5, acido pantotenico0,57 mg8%
  • regola il lavoro dei sistemi cardiovascolare, nervoso e digestivo;
  • sopprime le reazioni allergiche;
  • partecipa alla formazione di emoglobina, anticorpi e ormoni surrenali;
  • aiuta a ridurre le riserve di grasso nel corpo;
  • supporta la sintesi degli ormoni della crescita e del sesso.
Vitamina B6, piridossina0,18 mg7%
  • partecipa al metabolismo;
  • aiuta il corpo a far fronte a situazioni stressanti;
  • promuove l'attività dei sistemi nervoso e digerente;
  • essenziale per la sintesi dei globuli rossi e degli enzimi.
Vitamina B9, acido folico63 μg13%
  • assicura il funzionamento del sistema digerente;
  • promuove la corretta crescita e divisione cellulare nel corpo;
  • aiuta il midollo osseo a svolgere le sue funzioni;
  • partecipa alla sintesi di acidi nucleici e proteine;
  • necessario per l'emopoiesi;
  • previene le malattie del sistema cardiovascolare.
Vitamina C, acido ascorbico89,2 mg74%
  • mantiene l'elasticità della pelle;
  • necessario per la coagulazione del sangue;
  • sopprime le reazioni allergiche e infiammatorie;
  • regola la permeabilità delle pareti dei piccoli vasi sanguigni;
  • necessaria per l'assorbimento del ferro.
Vitamina E, alfa tocoferolo0,78 mg4%
  • ha proprietà antiossidanti;
  • migliora la condizione delle cellule della pelle;
  • regola il lavoro del sistema riproduttivo;
  • protegge le membrane cellulari;
  • assicura il corretto funzionamento dei sistemi nervoso e cardiovascolare.
Vitamina K, fillochinone101,6 μg85%
  • regola la coagulazione del sangue, mantiene il livello di protrombina nel sangue;
  • controlla il glucosio nel corpo;
  • protegge il corpo dalle tossine.
Vitamina PP, acido nicotinico1,107 mgcinque%
  • partecipa alla sintesi degli amminoacidi;
  • sostiene l'attività dei sistemi nervoso e digerente;
  • coinvolto nelle reazioni redox;
  • garantisce la corretta crescita dei tessuti e la salute della pelle.
Potassio, K316 mg13%
  • normalizza la contrazione del muscolo cardiaco;
  • è il principale ione intracellulare;
  • partecipa al mantenimento dell'equilibrio idrico, acido ed elettrolitico;
  • necessario per prevenire l'edema;
  • regola la pressione sanguigna;
  • promuove la trasmissione degli impulsi nervosi.
Calcio, Ca47 mg3,5%
  • previene il verificarsi di reazioni allergiche e infiammatorie;
  • essenziale per la formazione di ossa e denti;
  • assicura il processo di coagulazione del sangue.
Magnesio, Mg21 mgcinque%
  • necessario per il lavoro del sistema cardiovascolare e immunitario;
  • partecipa alla formazione delle cellule ossee;
  • assicura il funzionamento del sistema nervoso centrale;
  • aiuta ad assorbire calcio e potassio.
Fosforo, Ph66 mg7%
  • coinvolto nel lavoro del sistema nervoso;
  • partecipa alla divisione cellulare;
  • mantiene l'equilibrio acido-base;
  • essenziale per ossa e denti.
Ferro, Fe0,73 mg4%
  • partecipa al processo di respirazione;
  • parte dell'emoglobina, ormoni tiroidei.
Manganese, Mn0,21 mg8%
  • necessario per la formazione di ossa e tessuto connettivo;
  • supporta il processo di emopoiesi;
  • contribuisce alla prevenzione del diabete mellito;
  • sostiene il lavoro delle vitamine;
  • essenziale per il sistema nervoso e l'immunità.
Rame, Cu49 μg4%
  • coinvolto nella sintesi di eritrociti ed emoglobina;
  • aiuta a sopprimere le risposte infiammatorie;
  • aiuta a normalizzare i livelli di glucosio nel sangue.
Selenio, Se2,5 μg4%
  • previene gli effetti delle tossine sul corpo;
  • aiuta nel funzionamento del sistema immunitario.

I broccoli possono essere allattati al seno?

I broccoli sono uno degli alimenti che molti pediatri e consulenti per l'allattamento consigliano alle madri che allattano di includere nella loro dieta. La dimensione della porzione consigliata è fino a 200 g per pasto, quindi mangiare questo ortaggio può dare a una donna molte sostanze nutritive. Ad esempio, 200 g di cavolo asparagi contengono dall'indennità giornaliera richiesta:

  • 170% vitamina K;
  • Acido ascorbico al 150%;
  • 60% di vitamina A;
  • più del 25% di acido folico e potassio;
  • anche altre vitamine e minerali sono presenti in quantità significative.
Consumando fino a 200 g di broccoli al giorno, una donna che allatta contribuisce all'arricchimento del latte materno con sostanze preziose

La verdura contiene molte fibre alimentari grossolane. Sono necessari per il normale funzionamento dell'apparato digerente e la loro assunzione nel corpo ha un effetto benefico sulla crescita della microflora benefica nell'intestino. La fibra aiuta a rimuovere le sostanze tossiche e un po 'di colesterolo. E, naturalmente, è necessario per prevenire la stitichezza..

I broccoli contengono beta-carotene. 6 mcg di questa sostanza equivalgono a 1 mcg di vitamina A. Il beta-carotene ha proprietà antiossidanti, ha un effetto positivo sulle funzioni dell'organo ottico, favorisce la rigenerazione cellulare attiva, mantiene la pelle sana e giovane, aiuta il sistema immunitario.

Il sulforafano (un composto organico di origine vegetale) presente negli asparagi è considerato una sostanza molto pregiata. Le medicine sono fatte sulla sua base. Il sulforafano ha effetti anti-cancro e antibatterici, previene le reazioni infiammatorie e aiuta a prevenire molte malattie.

Broccoli è un fornitore di fitosterolo. Abbassa la quantità di colesterolo nel corpo impedendone l'assorbimento nell'intestino. Il fitosterolo previene anche l'insorgenza di tumori maligni.

Potenziale danno degli asparagi per bambino e mamma

I broccoli provocano raramente reazioni allergiche. Ma a volte, quando mangia il cavolo, una madre che allatta nota un disturbo delle feci e una maggiore formazione di gas nel bambino. Spesso ciò è dovuto all'immaturità del sistema digerente del bambino e alla mancanza di enzimi essenziali. Man mano che il bambino cresce, questi sintomi scompaiono. L'intolleranza individuale agli asparagi può derivare da una reazione geneticamente determinata alla sua proteina. Inoltre, il bambino ha un'ipersensibilità congenita alla vitamina C. L'allergia ai broccoli si manifesta con ansia, prurito e arrossamento della pelle, eruzioni cutanee e dermatite da pannolino. Si osserva possibile gonfiore delle mucose del naso e delle labbra, gonfiore delle palpebre, feci molli e coliche intestinali.

Alcuni coltivatori senza scrupoli trattano le verdure con molti fertilizzanti nel tentativo di prolungare la durata di conservazione del cavolo e sbarazzarsi dei parassiti. Ma un eccesso di queste sostanze può provocare reazioni allergiche in un bambino o addirittura avvelenamento. In questo caso, si verificano nausea, vomito, dolore addominale, le feci diventano liquide e talvolta la temperatura aumenta. L'avvelenamento può essere causato dai nitrati. Quando entrano nel corpo della madre con il cibo, passano nel latte materno in piccole quantità e hanno il loro effetto negativo sul bambino..

Se un bambino sviluppa sintomi di intolleranza ai broccoli, interrompere l'uso di questo prodotto e contattare immediatamente il pediatra.

I broccoli possono essere introdotti nella dieta di una madre che allatta nel primo mese?

Se la madre ha usato i broccoli prima del parto, allora può introdurre questo ortaggio nella sua dieta già nel primo mese di vita del bambino. Ma questo deve essere fatto con attenzione, aderendo a determinate regole:

  1. Un nuovo prodotto per una donna che allatta dovrebbe essere provato solo se il bambino è in buona salute per due settimane prima..
  2. La prima porzione di verdura è di 30-50 g.
  3. Per 2-3 giorni, i genitori osservano la reazione del bambino all'innovazione.
  4. In assenza di sintomi negativi, la porzione viene gradualmente aumentata a 100-200 g per pasto.
  5. Non è consigliabile introdurre due o più nuovi prodotti contemporaneamente.
Una madre che allatta deve introdurre gradualmente i broccoli nella sua dieta, osservando la reazione del bambino

Non è necessario includere i broccoli nella dieta nei primi sei mesi se i parenti più stretti del bambino soffrono di intolleranza a questo prodotto.

Come scegliere un prodotto

Alla mamma viene spesso chiesto della qualità del prodotto. Fondamentalmente, puoi acquistare gli asparagi cavoli in due versioni: freschi o congelati. Quando si scelgono i broccoli freschi, è necessario prestare attenzione al loro aspetto. Le infiorescenze di cavolo dovrebbero essere di un verde intenso (a volte è possibile una leggera sfumatura viola), il gambo è forte e succoso. Se la verdura è letargica e inizia a ingiallire, non dovresti prenderla: è stantia o troppo matura.

Quando acquisti broccoli congelati, è meglio rivolgersi a un produttore familiare. Il ghiaccio nella confezione o pezzi di cavolo appiccicosi sono un indicatore di conservazione impropria del prodotto e congelamento ripetuto. I broccoli congelati spesso contengono più vitamine rispetto alla versione fresca (soggetta agli standard di marketing, ovviamente). Poiché, a seguito del trasporto e della conservazione a lungo termine, un ortaggio fresco perde molte sostanze preziose.

Video: la vita è fantastica! broccoli

Come cucinare correttamente gli asparagi

Per preservare le proprietà benefiche del cavolo, una donna deve cucinarlo correttamente. Non è un segreto che la macinazione del prodotto e il trattamento termico non abbiano il miglior effetto su alcune vitamine e minerali:

  • la vitamina C tollera molto male le alte temperature, così come il contatto con ossigeno atmosferico e metalli;
  • fino al 30% delle vitamine del gruppo B vengono distrutte durante il processo di cottura, alcune di esse vanno in un decotto;
  • nonostante le vitamine liposolubili A, D, E, K, macro e microelementi siano resistenti al calore, durante la cottura prolungata rimangono anche parzialmente nel brodo.

Una madre che allatta trarrà il massimo beneficio dai broccoli mangiandoli crudi. Ma nei primi mesi è meglio sbollentare il cavolo, cioè un trattamento a breve termine con vapore o acqua bollente.

Per preservare vitamine e minerali, è consigliabile che una donna aderisca alle seguenti raccomandazioni:

  1. Non è necessario tagliare i broccoli in piccoli pezzi. Più grandi sono i pezzi, più conservate le proprietà benefiche del cavolo cappuccio..
  2. È necessario immergere la verdura in acqua già bollente.
  3. I gruppi di vitamine C e B amano un ambiente acidificato, quindi durante la cottura puoi aggiungere un po 'di aceto o succo di limone.
  4. I broccoli sono meglio bolliti o stufati in piccole quantità d'acqua, ovviamente, ad eccezione delle zuppe.
  5. Devi cucinare il cibo sotto il coperchio.
  6. Le verdure congelate non devono essere prima scongelate.
  7. Il cavolo deve essere cotto per non più di 5-10 minuti.

Si consiglia di mangiare il piatto finito immediatamente caldo. Si consiglia di conservare il cibo per non più di un giorno in un luogo fresco. In questo caso, è necessario raffreddare i broccoli il più rapidamente possibile e metterli in frigorifero..

Le ricette della mamma che allatta

Usare un piroscafo o cuocere i broccoli nel forno è il modo più delicato per cucinare il cavolo. Anche varie zuppe di verdure in brodo magro sono buone per una madre che allatta. Ma una donna dovrebbe evitare di friggere i broccoli in padella..

Broccoli al vapore

  1. Sciacquare il cavolo cappuccio e tagliarlo a pezzi.
  2. Mettere le infiorescenze a bagnomaria per 10-15 minuti.
  3. Puoi controllare la morbidezza con un coltello..
I broccoli al vapore possono essere consumati nel primo mese dopo il parto

Zuppa di verdure con broccoli e petto di pollo

(la zuppa può essere preparata con verdure surgelate, non è necessario scongelarle prima)

Ingredienti:

  • petto di pollo;
  • carota;
  • broccoli;
  • cavolfiore;
  • Cavoletti di Bruxelles;
  • sale, condimento a piacere;
  • verdure (aneto, prezzemolo).

Metodo di cottura:

  1. Bollire il brodo di petto di pollo. Taglia la carne.
  2. Pelare e lavare le verdure.
  3. Tagliare il cavolo a pezzi, tagliare le carote a cubetti.
  4. Immergete le carote ei cavoletti di Bruxelles nel brodo, cuoceteli per circa 10 minuti.
  5. Aggiungere il cavolfiore e i broccoli.
  6. Cuocere fino a quando le verdure saranno morbide per altri 5-10 minuti.
  7. Salate e condite la zuppa.
  8. Puoi aggiungere erbe fresche.
La zuppa di verdure con broccoli e petto di pollo contiene molti nutrienti

Stufato di broccoli

Ingredienti:

  • broccoli 200 g;
  • crema 100 ml;
  • uovo di gallina 1-2 pezzi;
  • formaggio a pasta dura circa 70 g;
  • un po 'di burro;
  • farina 1 cucchiaio. il cucchiaio;
  • Sale e pepe a piacere.

Metodo di cottura:

  1. Lavate e smontate il cavolo cappuccio in infiorescenze.
  2. Lessare i broccoli per 3 minuti. Scolare l'acqua.
  3. Grattugiare il formaggio.
  4. Mescolare uova, spezie, farina, aggiungere la panna.
  5. Aggiungere metà del formaggio al composto.
  6. Preriscalda il forno a 180-200 ° C.
  7. Ungete una teglia con il burro, metteteci dentro i broccoli.
  8. Versare il composto cotto sul cavolo cappuccio.
  9. Metti la pirofila in forno per 10-15 minuti.
  10. Quindi spolverare con il formaggio rimasto e infornare per circa 5-7 minuti fino a formare una crosta..
Una casseruola con broccoli diversificherà piacevolmente il menu di una madre che allatta

Zuppa cremosa di broccoli

Ingredienti:

  • broccoli 400 g;
  • crema 100 ml;
  • noce moscata 5 g;
  • burro 1 cucchiaio. il cucchiaio;
  • cipolla 1 pz.;
  • sale e pepe nero qb.

Metodo di cottura:

  1. Lavate e sbucciate le verdure.
  2. Smontare il cavolo cappuccio in infiorescenze, tritare la cipolla.
  3. Scurire la cipolla in una padella nel burro fino a renderla morbida e trasparente.
  4. Fai bollire 250 ml di acqua, mettici cipolle e broccoli.
  5. Aggiungi sale e spezie alla zuppa.
  6. Cuocere per circa 10 minuti fino a quando il cavolo è morbido.
  7. Quindi, togliere dal fuoco e macinare i pezzi con un frullatore.
  8. Aggiungere un po 'di noce moscata, versare la panna.
  9. Mescola tutto con un frullatore.
  10. La zuppa pronta può essere servita con crostini di pane e formaggio grattugiato.
Zuppa di broccoli con panna - pranzo sano per mamma e bambino

Farfalle con formaggio e broccoli

Ingredienti:

  • farfalle 250 g;
  • broccoli 200 g;
  • formaggio circa 100 g;
  • olio d'oliva 20 ml;
  • Sale e pepe a piacere.

Metodo di cottura:

  1. Lavare i broccoli e smontarli in infiorescenze.
  2. Grattugiare il formaggio.
  3. Immergere il cavolo cappuccio in acqua bollente salata, cuocere per 5-7 minuti. Scolare il liquido.
  4. Bollire la pasta secondo le istruzioni sulla confezione. Scolare, condire con olio d'oliva.
  5. Mescolare pasta calda, broccoli e formaggio grattugiato.
  6. Puoi servirlo come piatto indipendente o come contorno, ad esempio, con la carne.
Farfalle con formaggio e broccoli - un piatto semplice e gustoso

Vari piatti con i broccoli possono arricchire e diversificare qualsiasi menù. Il cavolo cappuccio ha una serie di proprietà preziose che possono avere un effetto benefico sia sulla madre che allatta che sul suo bambino. Ma con tutto il merito dimostrato, è necessario includere questo ortaggio nella dieta seguendo le regole generali. Dopotutto, un bambino sta appena iniziando ad adattarsi al mondo che lo circonda e come il suo corpo reagirà a un nuovo prodotto è sconosciuto. Pertanto, una donna dovrebbe affrontare le questioni relative alla nutrizione in modo ragionevole, concentrandosi sul bambino..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Cosa succede nella seconda settimana di gravidanza?

Parto

La nascita di un figlio è uno degli eventi più importanti nella vita di una famiglia, e quindi l'aspettativa di esso è così eccitante per entrambi i coniugi.

Bende per donne incinte

Neonato

Bendaggio maternità 0845Prezzo di vendita consigliato 1000 rubli
Composizione
cotone - 89%, elastan - 11%
La dimensione
100-104 / 108-112 / 116-120 / 124-128
Descrizione
Fasciatura premaman o fascia addominale prenatale.

È possibile mangiare pesce rosso per una madre che allatta?

Neonato

In un modo o nell'altro, una dieta per l'allattamento solleva molte domande per una donna su quali prodotti dovrebbero essere abbandonati e cosa può essere gradualmente restituito al menu.

Olio di ricino

Analisi

Olio di ricino durante la gravidanza: a favore o controL'olio di ricino è un medicinale a base di erbe a base di semi di ricino. Stimola le contrazioni della muscolatura liscia ed è quindi utilizzato come lassativo.