Principale / Parto

Mal di stomaco durante la gravidanza

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza si verifica in quasi tutte le future mamme. Il dolore può verificarsi sia nelle prime fasi che nell'ultimo trimestre. Sorgente periodicamente e non molto disturbante per una donna, è una norma fisiologica accettabile.

Ma a volte lo stomaco fa male durante la gravidanza a causa di un'esacerbazione di una patologia già esistente o di avvelenamento. In questo caso, è molto importante stabilire la vera causa del dolore e iniziare il trattamento, se necessario..

  1. Come determinare cosa fa esattamente male allo stomaco?
  2. Le principali cause di mal di stomaco nelle donne in gravidanza
  3. Altri motivi
  4. Caratteristiche del dolore nella gastrite
  5. Dolore sullo sfondo dell'ulcera peptica
  6. Dolore allo stomaco durante la prima gestazione
  7. Dolore nella tarda gestazione
  8. Come trattare il mal di stomaco?
  9. Trattamento alternativo
  10. Prevenzione dello sviluppo del mal di stomaco

Come determinare cosa fa esattamente male allo stomaco?

Lo stomaco si trova nella zona epigastrica (l'area "sotto il cucchiaio"). Il dolore di varia forza e carattere diventa segno di infiammazione dell'organo mucoso. Una donna incinta può sentirlo nelle seguenti zone (a volte contemporaneamente): ipocondrio sinistro, sotto lo sterno nella regione del processo xifoideo.

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può essere causato dall'assunzione di cibo, quindi la futura mamma deve monitorare le sue condizioni. In questo modo, una donna sarà in grado di scoprire quale dei prodotti causa il suo sviluppo..


L'esacerbazione della gastrite durante la gravidanza si verifica abbastanza spesso

A seconda della natura, il dolore può essere acuto, acuto, duraturo costantemente o percepito come attacchi di crampi. Può verificarsi dopo aver mangiato qualsiasi cibo che possa causare irritazione della mucosa gastrica - salinità, carni affumicate, spezie piccanti.

Se lo stomaco di una donna incinta fa male con un dolore sordo, allora questo indica un'esacerbazione della gastrite. Il dolore, limitato a un certo tempo - che si verifica di notte o tra i pasti - è un segno di un'ulcera duodenale.

Le principali cause di mal di stomaco nelle donne in gravidanza

Nella fase iniziale dello sviluppo della gestazione, lo stomaco può ferire a causa dei cambiamenti ormonali in corso. Nel secondo e terzo trimestre, cioè nelle fasi successive, un feto in crescita diventa un provocatore del dolore.

Aumentando di dimensioni, l'utero inizia a esercitare una forte pressione sugli organi vicini, il che porta a una violazione della loro funzionalità. Il suo fondo inizia a comprimere fortemente lo stomaco, impedendo il normale passaggio del coma alimentare nel lume intestinale. Si verifica indigestione.


La causa dell'indigestione e del dolore allo stomaco può essere un utero notevolmente ingrandito

Secondo le statistiche, lo stomaco fa male durante la gravidanza a causa dell'esacerbazione della gastrite e di altre patologie gastrointestinali in circa il 12%. Nel 44% si verifica la remissione della malattia, spiegata dalla produzione attiva di progesterone. L'ormone della gravidanza aumenta la produzione di muco gastrico, che migliora la protezione della mucosa gastrica da tutti i fattori negativi.

Altri motivi

Il motivo per cui lo stomaco fa male in una donna incinta può essere:

  • tossicosi;
  • fatica;
  • eccesso di cibo;
  • avvelenamento;
  • superlavoro;
  • infezione di origine virale o batterica;
  • digiuno prolungato;
  • mangiare cibo che aumenta il livello di acidità del succo gastrico;
  • costipazione prolungata;
  • sovraccarico dei muscoli del peritoneo.

Portare un bambino provoca un cambiamento nei livelli ormonali, che può causare lo sviluppo di una reazione allergica a determinati alimenti. E può anche causare mal di stomaco..

Caratteristiche del dolore nella gastrite

Per i primi periodi di gestazione, è tipica un'esacerbazione della gastrite. Una cattiva alimentazione, una reazione allergica, stress, avvelenamento, nausea ripetuta, ecc. Possono provocare patologie..


La gastrite acuta inizia bruscamente ed è accompagnata da forte dolore e nausea

E se durante la gravidanza una donna ha determinati sintomi: diarrea e crampi allo stomaco, allora questo, molto spesso, indica lo sviluppo della gastrite. Ulteriori segni includono: nausea che termina con vomito, dolore sotto forma di spasmi, debolezza generale, comparsa di segni di intossicazione - aumento della temperatura corporea, brividi.

Per la gastrite cronica, i seguenti sintomi sono tipici:

  • bruciore di stomaco;
  • nausea;
  • brontolio nell'intestino;
  • sensazione di pesantezza allo stomaco;
  • dolori pressanti sordi.

Dolore sullo sfondo dell'ulcera peptica

Con lo sviluppo di un'ulcera allo stomaco, il dolore si verifica immediatamente dopo aver mangiato. Ma se si è verificato un danno alla mucosa nell'antro dell'organo, il dolore si sviluppa di notte o 1-2 ore dopo aver mangiato. Ulteriori segni di ulcere gastriche sono: scarso appetito, brontolio allo stomaco, ecc..


Quando appare un forte dolore allo stomaco, una donna deve consultare un medico il prima possibile

Se una donna incinta ha un forte dolore nella regione epigastrica, deve consultare un gastroenterologo. Non è escluso che ci sia stata una esacerbazione della malattia da ulcera peptica. La perforazione sarà indicata dalla natura stessa del dolore: si avverte come un pugnale parossistico. La condizione richiede un ricovero e un trattamento urgenti.

Dolore allo stomaco durante la prima gestazione

Lo stomaco fa male durante la gravidanza nelle prime settimane e mesi, il più delle volte, a causa del continuo cambiamento dei livelli ormonali. La donna diventa irritabile, sperimenta stress emotivo. Insieme ai cambiamenti che si verificano nel suo corpo, ciò può provocare un'esacerbazione di gastrite o altre malattie gastrointestinali..

Molto spesso la causa è la tossicosi. La tipica nausea, che termina con il vomito, provoca crampi allo stomaco. Questo avvia il processo di infiammazione della mucosa. Il secondo motivo, non meno comune, è il rifiuto di mangiare, provocato anche dalla tossicosi..

Dolore nella tarda gestazione

Il dolore allo stomaco ricorrente durante la gravidanza che si verifica dopo la settimana 27 è considerato una norma fisiologica. Un utero ingrossato fa muovere lo stomaco. Il nodulo di cibo ristagna, provocando lo sviluppo di pesantezza nella regione epigastrica, nausea, bruciore di stomaco ed eruttazione. A 37-39 settimane, il dolore - se non è causato da una grave patologia - dovrebbe cessare. L'utero scende in questo momento, riducendo la pressione sullo stomaco.

Come trattare il mal di stomaco?

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza deve essere trattato da uno specialista. Ma prima è necessario diagnosticare la vera causa dello sviluppo della sindrome del dolore. O un terapista o un gastroenterologo può fare una diagnosi.


Prima di iniziare il trattamento, a una donna incinta deve essere prescritta una diagnosi

La donna incinta sarà programmata per gli esami medici. In particolare:

  • Esame ecografico degli organi addominali;
  • gastroscopia;
  • analisi del sangue;
  • definizione di Helicobacter pylori e altri.

Un medico deve prendere le pillole. L'assunzione di farmaci da sola può danneggiare tuo figlio.

Cosa puoi prendere durante la gravidanza? Durante questo periodo, una donna può usare droghe naturali. Per alleviare i sintomi, il medico può prescrivere Gastrofarm - contiene lattobacilli, proteine ​​e acido lattico - o Iberogast, che include estratti di menta, melissa, angelica, liquirizia.

Per alleviare il dolore causato dagli spasmi, le donne incinte possono assumere No-shpa. Per sbarazzarsi della nausea e migliorare la motilità intestinale, puoi usare Cerucal. Per alleviare i sintomi spiacevoli, vengono prescritti antiacidi non assorbibili alle donne in gravidanza. Questo gruppo include i seguenti farmaci: Gastal, Maalox, Almagel.


Uno specialista dovrebbe selezionare i farmaci per alleviare i sintomi

Non entrano nel flusso sanguigno generale e quindi non sono in grado di danneggiare il bambino. Un medico dovrebbe fare una scelta a favore di uno degli antiacidi, poiché i fondi hanno alcune controindicazioni.

Trattamento alternativo

Cosa puoi fare a casa se ti fa male lo stomaco durante la gravidanza? In farmacia è possibile acquistare uno speciale mangime gastrico per il trattamento della gastrite, che può essere consumato durante il trasporto di un bambino. Le infusioni o i decotti, preparati secondo il dosaggio indicato, vanno assunti mezzo bicchiere 30 minuti prima dei pasti.

Cos'altro puoi curare lo stomaco se si è ammalato durante la gravidanza? Puoi utilizzare i seguenti strumenti:

  • Se una donna è malata e il suo stomaco si sente pesante, allora è permesso usare un decotto di menta o melissa. Sono antispastici naturali e favoriscono il rilassamento della muscolatura liscia..
  • Per la gastrite con bassa acidità, vengono utilizzati il ​​colore della camomilla, i fiori di calendula, i mirtilli rossi, le foglie di fragola e ribes. Fichi, succo di cavolo fresco, mirtilli rossi, infusi a base di luppolo, erba di San Giovanni e alghe secche di palude aiutano bene.
  • Con una maggiore / alta acidità, menta piperita, belladonna, cenere di montagna, centaurea possono aiutare. La carota e il succo di patate appena spremuti hanno un effetto curativo. Devono essere alternati, bevendo mezzo bicchiere prima di ogni pasto..
  • Se una donna non è allergica al miele, allora devi mangiare ½ cucchiaino prima dei pasti - circa 30 minuti prima. La stessa dose può essere mescolata in mezzo bicchiere d'acqua e bevuta anche prima dei pasti..
  • È necessario combinare dosi uguali di succo di aloe e miele e bere 1 cucchiaino prima dei pasti.


Durante la gravidanza, puoi usare metodi popolari per alleviare il mal di stomaco, ma prima devi consultare il tuo ginecologo

L'acqua minerale da tavola medicinale aiuta bene. Per lenire il dolore, puoi preparare infusi di camomilla, menta o achillea. Bisogna mettere in infusione un cucchiaino del prodotto in acqua bollente (200 ml), lasciare fermentare, filtrare e bere.

Con una maggiore acidità, una tintura di radice di liquirizia aiuta bene. In un bicchiere di acqua bollente vengono prelevati 100 g di radice tritata. L'infuso deve essere lasciato fermentare. Quindi aggiungere lo stesso volume di acqua bollita fredda e bere 3 cucchiai tre volte al giorno.

Con una bassa acidità, le donne incinte possono prendere un infuso a base di chaga. Il fungo secco deve essere immerso in acqua e lasciato per le prossime 5 ore. Quindi versare il fungo ammorbidito con acqua tiepida (rapporto 1: 5) e lasciare in infusione per altri 2 giorni. Filtra il medicinale e bevilo tre volte al giorno. Tasso di ammissione - 100 ml di una bevanda.

Sulla base di melissa e valeriana, puoi preparare decotti. Il rimedio non solo allevia il dolore, ma migliora anche il benessere generale. Per ripristinare il funzionamento dello stomaco e del tratto gastrointestinale nel suo insieme, si raccomanda a una donna incinta di bere prodotti a base di acido lattico. Ma beneficeranno solo della bassa acidità del succo gastrico..

Se, sullo sfondo di dolori di stomaco, una donna incinta sviluppa diarrea, allora il porridge o la gelatina di riso aiuteranno a stabilizzare la condizione.

Prevenzione dello sviluppo del mal di stomaco

Se i dolori allo stomaco sono causati dallo sviluppo della gestazione, questo è un fenomeno temporaneo. Passeranno da soli e non avranno bisogno di farmaci. Ma se la sindrome del dolore è dovuta alla presenza di infezione o esacerbazione della gastrite, la donna ha bisogno di un consulto con un gastroenterologo. Il medico diagnosticherà e selezionerà un trattamento adeguato per la condizione.


Il dolore allo stomaco durante la gravidanza è una delle norme consentite, ma solo in assenza di sintomi patologici

Non funzionerà per evitare lo sviluppo di mal di stomaco durante la gravidanza, ma è del tutto possibile ridurre il numero di attacchi. Ci sono alcune semplici regole che ti aiuteranno a farlo. Si raccomanda a una donna incinta di mangiare in modo frazionato. Dovrebbe mangiare spesso - ogni 2–2, 5 ore - ma in piccole porzioni.

Cerca di evitare di mangiare troppo. Si consiglia di rinunciare al cibo prima di coricarsi. Devi rinunciare all'abitudine di andare a letto subito dopo aver mangiato. Ciò contribuisce all'aumento di peso, che può portare a complicazioni durante il parto..

È necessario rivedere la dieta ed escludere da essa tutti i cibi spazzatura, in particolare grassi / piccanti / affumicati, spezie, maionese, soda dolce, fast food, ecc. Durante il giorno, dovresti bere almeno 2,5 litri di acqua. Puoi acquistare minerali, ma sempre non gassati.

Non fare lunghe pause tra i pasti. Il digiuno per dimagrire è severamente vietato. Le situazioni stressanti dovrebbero essere evitate. Emozioni positive, una dieta adeguatamente composta, passeggiate all'aria aperta aiuteranno a evitare lo sviluppo / esacerbazione di gastrite e altre malattie gastrointestinali.

Perché lo stomaco fa male all'inizio e alla fine della gravidanza?

Cosa causa il dolore nelle prime fasi e come alleviarlo

La causa della disfunzione dell'apparato digerente all'inizio della gravidanza è la tossicosi. Si manifesta con nausea, vomito, dolore allo stomaco al mattino. La tossicosi non danneggia il feto e la madre, scompare dopo che si forma la placenta.

Puoi ridurre il disagio seguendo semplici consigli.

  • In caso di nausea mattutina, bere un bicchiere di acqua calda. Questo provocherà il vomito e ti farà sentire meglio. L'acqua aiuta a ridurre la concentrazione di sostanze che hanno effetti tossici sul corpo. Per mantenere questo effetto durante il giorno, è necessario aderire a una certa dieta..
  • Uno stomaco vuoto reagisce bruscamente agli stimoli, provocando dolore. Pertanto, lontano dai pasti, dovresti fare piccoli spuntini, utilizzando un prodotto che non provoca nausea. È anche importante berlo con piccoli sorsi di liquido..
  • Sentirsi affamati durante la gravidanza è naturale. E se allo stesso tempo una donna mangia troppo velocemente, possono verificarsi crampi allo stomaco. Pertanto, al fine di prevenire il verificarsi di disagio, si consiglia di mangiare cibo in piccoli pezzi o sorsi e anche di masticarlo accuratamente..

All'inizio della gravidanza, c'è spesso una sensazione di pesantezza nella zona dello stomaco, accompagnata da gonfiore. Ciò accade anche se la donna non mangia troppo o non mangia cibi pesanti. Una sensazione spiacevole è associata a un cambiamento nella concentrazione degli enzimi alimentari, nonché all'intensità della loro produzione a seguito di cambiamenti ormonali. Pertanto, la disfunzione dell'apparato digerente nella fase iniziale è naturale e naturale..

Cause e modi per eliminare il disagio in un secondo momento

Durante la gravidanza, tutte le parti della digestione di una donna subiscono determinati cambiamenti. Lo stomaco è un organo che si riempie periodicamente. Dopo aver mangiato, il suo guscio inferiore è a filo con l'ombelico. Pertanto, in un secondo momento, l'utero in crescita esercita una pressione sullo stomaco, che provoca dolore.

La gravità si fa sentire anche con una piccola quantità di cibo mangiato. Questo segno è caratteristico del periodo in cui il bambino inizia a muoversi attivamente e la dimensione dell'utero e il volume del liquido amniotico aumentano in modo significativo.

La sensazione di dolore nel terzo trimestre è un segno naturale. Regolare la tua dieta aiuterà a ridurre i sintomi spiacevoli.

  • Arricchisci la dieta con cibi facilmente digeribili che non indugiano a lungo nello stomaco. Questa categoria comprende uova, pesce bollito, frutta e verdura crude e cotte. Fagioli, patate sono escluse.
  • Non è consigliabile usare l'olio per preparare le insalate, perché rallenta notevolmente il processo di digestione.
  • Yogurt naturale e kefir dovrebbero essere presenti nel menu giornaliero. Aiuta a migliorare la funzione digestiva.
  • Il liquido deve essere assunto regolarmente, ma separato dal cibo.
  • La carne viene digerita dallo stomaco per il tempo più lungo, quindi, per accelerare questo processo, è necessario mangiarla bollita e in piccoli pezzi, dando la preferenza a pollame, vitello.

In base ai suoi sentimenti, una donna può scegliere autonomamente la dieta ottimale, che ridurrà al minimo il disagio dopo aver mangiato. È sufficiente monitorare la reazione del corpo a un particolare prodotto e il suo volume.

Se ti fa male lo stomaco durante la gravidanza, è importante modificare il menu

Segni patologici

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può verificarsi con esacerbazione di malattie attuali e croniche dell'apparato digerente. Il medico curante deve essere consapevole dei sintomi spiacevoli che compaiono. Il monitoraggio regolare da parte di uno specialista aiuterà ad evitare un peggioramento della situazione..

I principali sintomi della patologia:

  • Il dolore addominale parossistico che si estende verso il basso ed è associato a feci molli è un segno caratteristico di un'infezione..
  • Se il dolore è accompagnato da vomito e diarrea, questo indica intossicazione alimentare. È necessaria l'assistenza medica se i sintomi spiacevoli persistono entro 24 ore.
  • Durante la gravidanza è possibile anche lo sviluppo di appendicite, pancreatite e ostruzione intestinale. L'intensità del dolore dipende dal tipo di malattia e dalla fase del suo sviluppo. Pertanto, se c'è malessere generale, debolezza, la temperatura è aumentata, mentre c'è vomito abbondante, feci molli e nausea, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza, perché qualsiasi ritardo è pericoloso per la vita della madre e del bambino.

Sullo sfondo dei cambiamenti ormonali, aumenta la probabilità di esacerbazione di malattie croniche come gastrite, ulcera peptica, disfunzione del fegato, dei reni e della cistifellea. Devi informare il tuo medico dei tuoi sentimenti in modo tempestivo. Solo uno specialista esperto sarà in grado di determinare perché lo stomaco fa male e prescriverà un corso appropriato di terapia. È vietato prendere misure in modo indipendente, perché molti farmaci non possono essere utilizzati durante la gravidanza.

Cosa fare quando appare una sensazione spiacevole

Inizialmente, è necessario scoprire il motivo principale del suo aspetto e quindi eseguire il trattamento. Per fare ciò, è necessario contattare un gastroenterologo o un terapista..

Oltre a intervistare il paziente, il medico prescrive i seguenti tipi di ricerca:

  • analisi del sangue;
  • gastroscopia;
  • Ultrasuoni.

I risultati aiutano a identificare la causa sottostante del dolore. Sulla base della patologia rivelata, viene prescritto un ciclo di trattamento. La terapia farmacologica viene eseguita con l'uso di farmaci parsimoniosi che non sono in grado di superare la barriera placentare e danneggiare lo sviluppo del feto. In ogni caso, il medico, nella scelta dei farmaci, si basa sulle caratteristiche individuali del paziente..

Farmaci accettabili:

  • Fitopreparati a base di estratto di menta piperita, radice di angelica, melissa, liquirizia.
  • Il farmaco, il cui principio attivo è la drotaverina cloridrato. Il medicinale aiuta ad eliminare il dolore di natura spastica.
  • Antiacidi per ridurre l'acidità.
  • Probiotici per la normalizzazione della funzione digestiva. Il medicinale contiene lattobacilli benefici.

Con la stitichezza regolare, è possibile utilizzare i microclittori. Le sostanze incluse nella loro composizione non penetrano nella barriera placentare e vengono escrete con le feci.

Per alleviare i sintomi spiacevoli, è possibile utilizzare l'acqua minerale da tavola medicinale. Quanto berlo e per quanto tempo, il medico imposta, a seconda della gravità e del tipo di patologia.

Prevenzione

Se lo stomaco fa male durante la gravidanza per motivi naturali, il disagio scomparirà da solo dopo un certo tempo. Pertanto, non dovresti concentrarti su questo..

Per ridurre l'intensità della sindrome del dolore e ridurre la frequenza della sua comparsa, è necessario seguire le raccomandazioni generali:

  • Mangia in modo frazionato, in piccole porzioni 5-6 volte durante il giorno.
  • Elimina la possibilità di mangiare troppo.
  • Non andare a letto subito dopo aver mangiato. Meglio mettere un cuscino sotto la schiena e sedersi comodamente.
  • Bere 2 L di liquidi al giorno.
  • Non sollevare oggetti pesanti.
  • Evita shock nervosi e disturbi emotivi.
  • Elimina i cibi salati, speziati e affumicati.
  • Cammina regolarmente all'aria aperta a un ritmo calmo.

Durante la gravidanza, il pieno sviluppo del feto dipende in gran parte dalla donna stessa. Pertanto, deve aderire alla dieta e alla dieta corrette. Inoltre, le emozioni positive, le passeggiate e il buon riposo giocano un ruolo importante..

Le passeggiate sono utili sia presto che tardi

Tutto ciò insieme aiuta a evitare esacerbazioni di malattie croniche e riduce anche il disagio della tossicosi. Se compare dolore, non dovresti sperimentare farmaci e cercare consigli sul Web. L'automedicazione può danneggiare te stesso e il feto.

Mal di stomaco durante la gravidanza

Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti interattivi a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza è familiare a ogni seconda donna che aspetta un bambino.

Sensazioni spiacevoli tormentano la futura mamma, sia nel primo trimestre che in un secondo momento. Molto spesso, i ginecologi spiegano il dolore da un utero in crescita, che sposta gradualmente gli organi interni, ma non bisogna dimenticare che nel 44% delle donne la gravidanza provoca un'esacerbazione delle malattie gastrointestinali croniche.

Perché lo stomaco fa male durante la gravidanza?

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può essere causato da vari motivi e avere diversi gradi di pericolo..

Il fattore più comune che provoca mal di stomaco è l'utero in costante crescita, che sposta gradualmente gli organi interni, naturalmente, e non bypassa il tratto gastrointestinale. Un utero ingrossato può anche influenzare il normale passaggio del cibo nell'esofago (reflusso).

Inoltre, il mal di stomaco può essere causato da:

  • Fatica.
  • Eccesso di cibo comune alla maggior parte delle donne incinte.
  • Lunghi intervalli tra i pasti (o i cosiddetti dolori della fame).
  • Indigestione e secrezione inadeguata di succo gastrico (condizioni ipoacide).
  • Bruciore di stomaco.
  • Costipazione e altri problemi alle feci.
  • Tossicosi e anche la minima tensione dei muscoli addominali.

Nonostante i mesi felici nella vita di una donna, il suo corpo è sotto stress; durante questo periodo è indebolito, il che significa che è più vulnerabile. Questo è il motivo per cui le infezioni batteriche, virali e fungine si "attaccano" facilmente..

Tra l'altro, durante la gravidanza si aggravano le malattie croniche del tratto gastrointestinale, come la gastrite (secondo le statistiche, il 70% delle donne ne soffre), le ulcere gastriche e duodenali, l'iperacidità; problemi con il fegato, il pancreas e la cistifellea.

Non dimenticare che durante la gravidanza, la maggior parte delle persone sviluppa un'allergia (anche se la futura mamma non era stata precedentemente esposta ad essa) ad alcuni alimenti - questo è un altro motivo di dolore.

Cause di mal di stomaco durante la gravidanza

  1. Diversi tipi di gastrite:
    • Batterica.
    • Stressante acuto.
    • Erosivo.
    • Fungine, virali.
    • Atrofico.
  2. Ulcera allo stomaco.
  3. Polipi gastrici.
  4. Dieta scorretta, con conseguente:
    1. Fenomeni dispeptici.
    2. Stipsi.
  5. Tensione muscolare addominale.
  6. Superlavoro.
  7. Infezioni.
  8. Danni dovuti a traumi.

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza può essere causato da un'infezione virale o batterica. Quindi i sintomi di accompagnamento, oltre al dolore - spasmi, vomito, nausea, diarrea. Questa sintomatologia può persistere da un giorno a 72 ore. L'intossicazione alimentare può manifestarsi come dolore addominale e diarrea, nausea e vomito. Il dolore allo stomaco può anche verificarsi a causa di mal di gola o polmonite.

Succede che il mal di stomaco durante la gravidanza sia accompagnato da tensione e dolore costanti nell'addome inferiore. Questi sintomi possono verificarsi a causa dello sviluppo di appendicite. Allora hai sicuramente bisogno di un consulto con un chirurgo.

Le cause del dolore allo stomaco di natura irradiante, cioè non associate allo stomaco stesso, nelle donne in gravidanza possono essere malattie del tratto gastrointestinale - cistifellea, fegato, pancreas, malattie dell'eziologia batterica o virale del sistema urinario: uretra, reni, uretere.

Il dolore allo stomaco può essere causato da intolleranza al lattosio (cioè intolleranza ai latticini). Quando queste donne incinte bevono latte, iniziano a sviluppare dolori allo stomaco. Tali dolori sono accompagnati da diversi tipi di allergie alimentari. Possono verificarsi mentre si mangia o subito dopo aver mangiato..

Cosa peggiora il mal di stomaco durante la gravidanza?

Il dolore può peggiorare quando la malattia diventa cronica.

Vale la pena sapere che nel 44% dei casi nelle donne in gravidanza con mal di stomaco, può verificarsi la remissione di ulcere duodenali o ulcere gastriche. Ciò è dovuto alla grande quantità di progesterone che viene prodotta attivamente nel corpo di una donna incinta. Promuove la produzione di una grande quantità di muco che ricopre lo stomaco e quindi riduce e previene il verificarsi di dolori allo stomaco..

Sintomi di mal di stomaco durante la gravidanza

Il dolore allo stomaco durante la gravidanza, che ha un carattere di crampi, può verificarsi con nevrosi, gastrite e altre malattie di natura neurologica. Molto spesso, tali sensazioni dolorose iniziano improvvisamente e presto scompaiono..

Il dolore allo stomaco viene spesso confuso con il dolore nell'intestino. Il dolore gastrico è palpabile sopra l'ombelico o nell'ipocondrio sinistro, gli intestini sono caratterizzati da disagio nella regione sotto l'ombelico.

Se il dolore allo stomaco durante la gravidanza è molto forte e tagliente, questo non ha nulla a che fare con i cambiamenti fisiologici che si verificano durante la gravidanza. Vale la pena fare attenzione se il dolore si verifica insieme a tali sintomi di accompagnamento:

  • Crampi gravi e costanti.
  • Vomito.
  • Diarrea.
  • Sangue nelle feci.
  • Deterioramento generale del benessere: letargia, stanchezza, depressione.

Quanto è intenso il dolore durante la gravidanza?

La sua intensità può variare da lieve a molto forte. Se il dolore allo stomaco è cronico, può essere doloroso, ma non grave (ulcera peptica, cancro allo stomaco, duodenite). Pertanto, una donna potrebbe non prestare alcuna attenzione a questo dolore per molto tempo, fino a quando le sensazioni dolorose non iniziano a intensificarsi. Ma è consigliabile consultare immediatamente un medico, perché le conseguenze sono imprevedibili..

Naturalmente, è impossibile determinare dalla forza del dolore quale tipo di malattia l'ha causato. È vero, ogni donna ha una diversa percezione del dolore: la soglia del dolore può essere alta o bassa. Dipende dal fatto che la donna provi un forte dolore o un dolore leggero che può sopportare per un po 'di tempo. Va tenuto presente che con un'esacerbazione di un'ulcera peptica, il dolore potrebbe non essere sentito.

Se ti fa male lo stomaco all'inizio della gravidanza

Il dolore allo stomaco durante le prime fasi della gravidanza è ricoperto da un numero incredibile di miti, per lo più infondati.

Il più grande malinteso è la minaccia di aborto spontaneo o gravidanza ectopica. In effetti, un tale pericolo esiste, ma non ha nulla a che fare con il dolore sopra l'ombelico..

Il dolore allo stomaco all'inizio della gravidanza è più spesso associato alla risposta del corpo allo stress. È durante questo periodo di tempo (primo trimestre) che la donna è più irritabile e questo influisce sulle condizioni della mucosa gastrica. Inoltre, il corpo è ulteriormente caricato con un aumento ormonale e cambiamenti fisiologici..

Nelle prime fasi della gravidanza, la maggior parte delle donne soffre di tossicosi, quindi si rifiuta di mangiare. È severamente vietato farlo, poiché la mancanza di vitamine e minerali che si trovano negli alimenti può avere un effetto negativo sul tratto gastrointestinale..

Non dimenticare che all'inizio della gravidanza, le malattie gastrointestinali croniche (in particolare gastrite e ulcere) sono esacerbate. Pertanto, è necessario un esame approfondito e l'osservazione da parte di un ginecologo e gastroenterologo..

Se lo stomaco fa male alla fine della gravidanza

Mal di stomaco durante la tarda gravidanza a causa di varie cause.

Se il tuo stomaco fa male a 27 settimane di gravidanza, nella maggior parte dei casi questi sono motivi fisiologici. Il fatto è che l'utero in crescita sposta tutti gli organi interni verso l'alto; i polmoni e lo stomaco sono i più colpiti da questo processo. Inoltre, nella tarda gravidanza, il tono dello sfintere gastrico diminuisce, il che rende difficile il passaggio del cibo. L'eccesso di cibo può anche causare mal di stomaco a 27 settimane di gestazione..

Se i dolori di stomaco sono accompagnati da nausea, vomito, diarrea e debolezza, questo è un segno di intossicazione alimentare. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico che prescriverà il trattamento più sicuro e, se necessario, lasciare la donna sotto osservazione nel reparto di malattie infettive..

Quando ti fa male lo stomaco a 39 settimane di gravidanza, dovresti immediatamente cercare aiuto da un ginecologo. Il fatto è che nelle ultime fasi della gravidanza (37-40 settimane), attacchi di dolore allo stomaco e sintomi di accompagnamento (bruciore di stomaco e indigestione) si verificano molto meno spesso, poiché la testa del bambino cade e l'utero preme meno sullo stomaco.

Un'infezione può causare dolore allo stomaco durante la gravidanza alla settimana 39; abbastanza spesso, il dolore in questa fase della gravidanza indica una nascita imminente.

La natura del mal di stomaco durante il trasporto di un bambino

Spesso possono verificarsi complicazioni con mal di stomaco durante la gravidanza. Ciò potrebbe indicare che la donna potrebbe avere altre comorbidità. Ad esempio, il dolore bruciante con la gastrite può essere accompagnato da un'ulcera o da una solarite. Le donne incinte che sono malate di gastrite cronica spesso avvertono anche pesantezza all'addome e una sensazione di pienezza. Questa sensazione può verificarsi anche quando il piloro è colpito. Tali sintomi possono verificarsi anche con colecistite, colite, pancreatite o altre malattie del tratto gastrointestinale..

Se una donna ha un dolore intenso nella zona dello stomaco, la causa potrebbe essere la gastrite combinata con colite e pancreatite. Tali pazienti possono avere un dolore sordo e doloroso che non scompare per molto tempo. Ma con un'ulcera allo stomaco o al duodeno, il dolore può essere crampi, acuti, forti, parossistici. Ma il dolore, che le donne descrivono come un pugnale, accade con un'ulcera perforata.

È molto importante sapere quali sono i sintomi del mal di stomaco durante la gravidanza. Dipende da quale sarà determinata la causa del mal di stomaco. Questo è molto importante per la diagnosi. Per determinare qual è la causa del mal di stomaco, è necessario considerare la relazione del dolore con i pasti. Se la gastrite è cronica, il dolore compare con un brevissimo intervallo di tempo dopo aver mangiato, quasi immediatamente. Soprattutto dopo cibi acidi e grassi. Se una donna ha un'ulcera, il dolore può verificarsi immediatamente dopo aver mangiato, ma non più di un intervallo di tempo di 1,5 ore. Se una donna ha un'ulcera pilorica, il dolore può verificarsi circa 1,5 ore dopo aver mangiato.

Se l'ulcera si è già diffusa nel duodeno, il dolore si manifesta più tardi di un'ora e mezza dopo aver mangiato. Se il cibo ha una percentuale molto alta di acidità, ad esempio latticini (ma non latte fermentato), carne bollita, il mal di stomaco nelle donne in gravidanza si verifica più tardi, più di 2 ore dopo aver mangiato.

Se una donna incinta prende cibi vegetali con fibre grossolane, sottaceti di verdure, pane nero, cibo in scatola, il dolore potrebbe essere precoce.

Se è presente duodenite, un'ulcera duodenale, il dolore può verificarsi prima dell'impulso di mangiare. Tali pazienti di solito mangiano di notte, il dolore scompare dopo aver assunto cereali liquidi a base di latte o cibo morbido e ben tritato. Ad esempio, varie purè di patate, carne macinata - pesce e carne. Se prendi il bicarbonato di sodio, anche il dolore allo stomaco di una donna incinta diventerà meno intenso..

Il dolore nel tratto gastrointestinale può anche aumentare dopo un forte sforzo eccessivo (fisico) o mentale. Quando una donna sviluppa una duodenite o un'ulcera, il dolore è associato proprio allo stress fisico e allo stress emotivo..

Cosa fare se ti fa male lo stomaco durante la gravidanza?

Quasi ogni donna in una posizione si lamenta che il suo stomaco fa male durante la gravidanza. Questa sensazione spiacevole può manifestarsi sia presto che tardi. Il dolore periodico a breve termine in qualsiasi area dell'addome accompagna la futura mamma per l'intero periodo di gravidanza ed è considerato una variante della norma.

Ma ci sono eccezioni quando lo stomaco fa male a causa di un'esacerbazione di una malattia cronica o avvelenamento. Qui è importante capire la causa della sindrome del dolore nel tempo per determinare il trattamento, se necessario..

Come capire che è lo stomaco che fa male?

Lo stomaco si trova nella regione epigastrica. Con l'infiammazione della sua mucosa o altre patologie, una donna avverte dolore di diversa natura e intensità nell'ipocondrio sinistro e / o sotto lo sterno nella regione del processo xifoideo. Spesso il mal di stomaco durante la gravidanza è strettamente correlato all'assunzione di cibo, quindi la futura mamma dovrebbe osservare se stessa e determinare a che ora compare il dolore, dopo quale cibo peggiora.

Per sua natura, il dolore può essere doloroso, pressante, manifestato da una sensazione di bruciore o tagli. Può verificarsi periodicamente dopo aver mangiato cibi piccanti, condimenti, spezie e altri prodotti che irritano la mucosa. Alcune persone provano un dolore sordo e costante. Questo è tipico per l'esacerbazione della gastrite. Altri, invece, provano dolore durante la notte o tra i pasti. Tale immagine si osserva in caso di ulcera duodenale.

Cause di mal di stomaco nelle donne in gravidanza

All'inizio della gravidanza, lo stomaco può ferire a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo che sono iniziati: tutti gli organi e i sistemi iniziano a funzionare in modo leggermente diverso.

Nel 2 ° e 3 ° trimestre, il feto in crescita è il fattore provocante di sensazioni dolorose temporanee. La dimensione crescente dell'utero non ha abbastanza spazio, inizia a esercitare pressione sugli organi vicini, a seguito della quale il loro normale funzionamento viene interrotto. Il fondo dell'utero preme dal basso sullo stomaco, schiaccia l'intestino tenue e crasso, sposta i lobi del fegato. Per questo motivo, il passaggio del grumo di cibo nell'intestino è difficile, il processo di digestione viene interrotto.

Secondo le statistiche, circa il 12% delle donne in una posizione aggrava le malattie dell'apparato digerente, in particolare la gastrite. Al contrario, il 44% può sperimentare la remissione della malattia. Il progesterone, che viene prodotto attivamente durante la gravidanza, stimola la produzione di muco, che protegge la mucosa dagli effetti avversi.

La natura del dolore durante l'esacerbazione della gastrite

La gastrite è una delle principali cause di mal di stomaco all'inizio della gravidanza. La gastrite acuta o l'esacerbazione di una cronica può causare malnutrizione, allergie, stress, intossicazione alimentare, vomito ripetuto sullo sfondo della tossicosi, ecc..

Il processo acuto inizia violentemente e procede in modo più severo rispetto all'esacerbazione di quello cronico. Se durante la gravidanza compaiono diarrea e crampi allo stomaco, è possibile che si sia sviluppata gastrite acuta o si sia verificato un avvelenamento. Ulteriori segni di tali condizioni includono crampi allo stomaco, nausea, vomito, debolezza, fenomeni di intossicazione - febbre, brividi.

Con la gastrite cronica, una donna è preoccupata per bruciore di stomaco, nausea, eruttazione, pesantezza allo stomaco, brontolio. Il dolore è generalmente lieve, sordo o pressante. Appare immediatamente o pochi minuti dopo aver mangiato. Maggiori informazioni sul trattamento della gastrite durante la gravidanza →

Caratteristiche del dolore nell'ulcera gastrica o nell'erosione della mucosa

Le ulcere allo stomaco sono caratterizzate da dolore subito dopo aver mangiato. In caso di violazione dell'integrità della mucosa nell'antro, appare dolore, come con un'ulcera duodenale: di notte o 1-2 ore dopo aver mangiato. In questo caso, la donna nota una diminuzione dell'appetito, gonfiore, brontolio nell'addome e altri disturbi dispeptici.

Quando un dolore acuto allo stomaco appare durante la gravidanza, una donna deve visitare un gastroenterologo. Forse ha un'ulcera aperta o si è verificata la perforazione. In questo caso, il dolore è pugnale, parossistico, tagliente. Queste situazioni sono molto pericolose e richiedono un trattamento immediato..

Altre cause di mal di stomaco

Il dolore allo stomaco può anche essere scatenato dai seguenti fattori:

  • tossicosi, accompagnata da vomito;
  • situazione stressante;
  • eccesso di cibo;
  • avvelenamento;
  • superlavoro;
  • infezione batterica o virale;
  • lunghi intervalli tra i pasti o la fame;
  • mangiare cibo che aumenta l'acidità del pH o irrita le mucose;
  • stitichezza persistente;
  • tensione muscolare del peritoneo;
  • ipoacido, stato anacido, che porta a una digestione insufficiente del cibo a causa della bassa acidità del succo gastrico.

Non dimenticare che durante il trasporto di un bambino, una donna può sviluppare allergie alimentari o intolleranza a determinati alimenti, che invariabilmente causeranno mal di stomaco.

Mal di stomaco all'inizio della gravidanza

Se lo stomaco fa male nelle prime settimane di gravidanza, più spesso ciò è dovuto a cambiamenti ormonali, che influenzano la sfera emotiva della futura mamma. Diventa irritabile, il suo umore cambia più volte al giorno, di conseguenza sperimenta stress. Inoltre, nel corpo si verificano cambiamenti fisiologici che in alcune donne possono causare un'esacerbazione della gastrite cronica e di altre malattie..

Spesso, la tossicosi, accompagnata da crampi allo stomaco e vomito ripetuto, porta all'infiammazione della mucosa gastrica. Un'esacerbazione della gastrite può indurre una donna a rifiutare il cibo o a mangiarlo in modo irregolare a causa della stessa tossicosi.

Mal di stomaco nella tarda gravidanza

Il dolore a breve termine e ricorrente allo stomaco dalla 27a settimana di gestazione è considerato una norma fisiologica. L'utero preme sugli organi situati nella parte superiore dell'addome. Quando lo stomaco viene spostato, il suo funzionamento viene interrotto, l'evacuazione tempestiva del cibo nell'intestino tenue diventa difficile, a causa della quale il cibo scarsamente digerito ristagna nello stomaco. Questo porta a pesantezza all'epigastrio, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco.

A 37-39 settimane di gravidanza, il dolore dovrebbe cessare. Il corpo si prepara al parto, l'utero affonda, la pressione sugli organi diminuisce. Se durante questo periodo lo stomaco fa male, è più probabile lo sviluppo di qualche tipo di malattia o infezione. È imperativo consultare un medico. Determinerà se è un mal di pancia durante la gravidanza o il motivo è in un altro.

Trattare il mal di stomaco durante la gravidanza

Cosa fare se ti fa male lo stomaco durante la gravidanza? Per prima cosa devi determinare la causa della sindrome del dolore. Solo un gastroenterologo o un terapista lo capiranno. Dopo la diagnostica (ecografia degli organi interni, gastroscopia, analisi del sangue per la presenza di infezione da Helicobacter pylori, altri esami), il medico stabilirà la diagnosi corretta e scriverà un regime di trattamento in base alla tua situazione. Se la condizione richiede farmaci, solo il medico consiglierà farmaci che alleviano il dolore e non danneggiano il bambino..

Per il trattamento del dolore allo stomaco durante la gravidanza, la selezione dei medicinali viene effettuata rigorosamente individualmente. È possibile che venga nominato Iberogast o Gastrofarm. Il primo è un estratto naturale di estratto di melissa, menta piperita, radice di angelica, liquirizia e altre erbe. Anche il secondo è completamente sicuro, poiché contiene lattobacilli secchi e vivi, acido lattico e proteine.

No-shpa è consentito come anestetico e allevia gli spasmi. Per migliorare la motilità gastrica ed eliminare la nausea, è indicato Cerucal. È possibile che tu debba assumere antiacidi, che ridurranno l'acidità elevata, elimineranno il bruciore di stomaco, la nausea e il mal di stomaco. Per le donne incinte, quando si sceglie un farmaco da questo gruppo, sono preferiti gli antiacidi non assorbibili: Maalox, Gastal, Almagel. Non penetrano nel flusso sanguigno, quindi non possono danneggiare il bambino. Quale usare sarà determinato solo dal medico, perché alcuni hanno effetti collaterali indesiderabili per le donne nella posizione.

I più delicati sono i rimedi omeopatici, gli infusi alle erbe e i decotti. Le farmacie vendono confezioni gastriche con una combinazione di erbe selezionate per trattare alcuni tipi di gastrite. Le infusioni oi decotti vengono spesso assunti in 1 / 2-1 / 3 tazza mezz'ora prima dei pasti.

Ecco le opzioni per le donne incinte:

  • Un infuso di erbe sedative - menta, melissa allevia la pesantezza allo stomaco e la nausea. Hanno un effetto antispasmodico e rilassano efficacemente la muscolatura liscia degli organi interni..
  • In caso di gastrite iposecretoria (con bassa acidità), nella medicina scientifica vengono utilizzati: fiori di camomilla e calendula, mirtilli rossi, finocchio, piantaggine grande, foglie di fragole, ribes, ecc. È stato confermato l'effetto positivo del trattamento con fichi, succo di cavolo, bacche di sorbo, mirtilli rossi. Usano anche infusi di erba secca di palude, harmala, erba di San Giovanni, luppolo.
  • Menta piperita, cenere di montagna, centaurea, belladonna aiutano a curare la gastrite ipersecretoria. I succhi di patate e carote riducono bene l'acidità. È meglio prenderli alternativamente mezzo bicchiere prima dei pasti..
  • Se non c'è allergia ai prodotti delle api, il miele aiuterà ad alleviare la condizione. Mezzo cucchiaino deve essere assorbito 30 minuti prima di mangiare, oppure questa dose deve essere sciolta in ½ bicchiere d'acqua e bevuta prima dei pasti. Un'altra opzione è mescolare parti uguali di succo di aloe e miele, utilizzare 1 cucchiaino ciascuno. prima di mangiare.
  • Bere acqua minerale da tavola medicinale.

Come ridurre o prevenire il mal di stomaco?

Se il mal di stomaco è uno dei segni della gravidanza, non dovresti concentrarti su questo. Sono temporanei, passeranno da soli. In caso di sindrome del dolore dovuta a infezione o esacerbazione della gastrite, è necessario contattare un gastroenterologo per determinare la diagnosi.

È improbabile che sia possibile evitare completamente il mal di stomaco durante il trasporto di un bambino, ma puoi ridurne la frequenza e l'intensità da solo.

Per fare ciò, segui alcune semplici regole:

  1. Mangia frazionalmente, ma spesso (5-6 volte al giorno in piccole porzioni).
  2. Cerca di non trasmettere durante il giorno.
  3. Non mangiare di notte.
  4. Abbandona l'abitudine di sdraiarti subito dopo aver mangiato. Anche se ti senti stanco, siediti comodamente su una sedia..
  5. Elimina gli irritanti chimici e meccanici dalla dieta: non mangiare cibi grassi e piccanti, carni affumicate, spezie, maionese, Coca-Cola, fast food e altri cibi pesanti per lo stomaco.
  6. Bere molta acqua (fino a 2,5 litri al giorno). È buono bere minerale senza gas.
  7. Non fare lunghe pause tra i pasti e, inoltre, non morire di fame.
  8. Evita le situazioni stressanti.
  9. Non sollevare pesi.

Durante la gravidanza, ogni donna è responsabile non solo della propria salute, ma anche della salute e del normale sviluppo del proprio bambino. Emozioni positive, passeggiate all'aria aperta, alimentazione equilibrata, osservazione regolare da parte di un ginecologo: tutto ciò aiuterà a prevenire l'esacerbazione della gastrite o di altre malattie e consentirà a una donna di trasportare e dare alla luce in sicurezza un bambino sano.

Autore: Nadezhda Martynova, dottore,
appositamente per Mama66.ru

Mal di stomaco durante la gravidanza

Il mal di stomaco è uno dei compagni permanenti della gravidanza. Durante questo periodo difficile per ogni donna, il corpo subisce cambiamenti significativi, quindi un leggero disagio periodico nella regione epigastrica è abbastanza comune. In alcuni casi, un lieve dolore addominale intermittente può verificarsi per cause naturali associate alla gravidanza, ma a volte questo sintomo indica la presenza di alcuni problemi di salute. Come alleviare un attacco di mal di stomaco durante il trasporto di un bambino, in quali casi dovresti consultare un medico e quando dovrebbe essere urgente? Diamo un'occhiata alle principali cause della condizione patologica e come trattarla.

Cause di sensazioni dolorose

Il dolore allo stomaco può verificarsi durante la gravidanza per vari motivi, sia naturali che in connessione con l'esacerbazione o lo sviluppo della malattia. Sfortunatamente, è difficile per le future mamme trattare una tale deviazione, poiché la maggior parte dei farmaci può danneggiare il bambino. Tuttavia, comprendendo i fattori che scatenano il dolore, puoi alleviare in modo significativo la condizione. Cosa può provocare un disturbo spiacevole?

  1. Ingrandimento dell'utero. Questa causa di dolore nella regione epigastrica è una delle più comuni. L'utero in costante crescita esercita pressione sugli organi interni, sposta lo stomaco e l'intestino, a seguito del quale i processi di digestione possono essere interrotti. Certo, non sarai in grado di cambiare il fattore inerente ad ogni gravidanza, ma puoi rimuovere gli attacchi o almeno ridurne l'intensità aggiustando la dieta. Dare la preferenza a cibi facilmente digeribili, mangiare più spesso, ma in piccole porzioni, ei dolori di stomaco si attenueranno gradualmente.
  1. Mangiare troppo. C'è un malinteso che durante la gravidanza una donna possa mangiare quanto vuole. Questo comportamento alimentare è dannoso per lo stomaco: l'eccesso di cibo regolare e programmi alimentari irregolari possono causare indigestione, disturbi di stomaco e dolore regolare. Concediti piccoli piaceri gastronomici, ma cerca comunque di seguire i principi della moderazione e del mangiare sano..
  2. Tossicosi. I cambiamenti ormonali possono causare nausea, vomito, debolezza e mal di stomaco. Questa condizione è più comune nel primo e nell'ultimo trimestre. È difficile fermarlo: nella maggior parte dei casi, la tossicosi regredisce da sola dopo 12 settimane di gravidanza. Cerca di mangiare almeno un po ', anche negli alimenti dietetici che non provocano nausea e dolore, quindi i sintomi saranno meno pronunciati.
  1. Allergia. Durante la gravidanza, una donna può manifestare reazioni allergiche che non si sono verificate in precedenza. In questo caso, è importante identificare l'allergene alimentare e rimuoverlo dalla dieta, quindi i dolori di stomaco scompariranno da soli.
  2. Stipsi. Nel terzo trimestre le donne in gravidanza rilasciano un'alta percentuale di ormoni che favoriscono il rilassamento dei muscoli uterini, che hanno un effetto anche sull'intestino. Il tono basso del tubo digerente porta a ristagni di cibo, problemi con i movimenti intestinali, che possono provocare dolore addominale. Per evitare che ciò accada, includere prodotti lassativi nel menu: kefir, yogurt naturali, barbabietole, prugne, ecc. Cerca di bere molti liquidi: il normale equilibrio idrico renderà più facile il movimento del cibo.
  1. Bruciore di stomaco. Un forte dolore lancinante allo stomaco può essere associato a attacchi di bruciore di stomaco. A volte gli ormoni della gravidanza causano il rilassamento della valvola che separa lo stomaco dall'esofago, quindi il succo gastrico contenente acido entra nel lume dell'esofago e, di conseguenza, irrita la mucosa. Per alleviare questa condizione, ridurre le dimensioni della porzione aumentando la frequenza dei pasti. Cerca di non assumere una posizione orizzontale per un paio d'ore dopo aver mangiato, cenare presto e di notte, sollevare la testa del letto in modo che l'esofago sia sopra lo stomaco. In questo caso, possono essere efficaci anche medicinali approvati e rimedi popolari che facilitano la digestione, ma dovresti consultare il tuo medico prima di prenderli..
  2. Esacerbazione di malattie gastrointestinali croniche. Se una donna ha avuto problemi di stomaco prima della gravidanza, possono peggiorare durante il trasporto di un bambino, perché il corpo si trova in una posizione particolarmente vulnerabile. In questo caso, dovresti sottoporti a una diagnosi approfondita e consultare un gastroenterologo che prescriverà un trattamento efficace, tenendo conto di tutte le restrizioni rilevanti per le donne in gravidanza..
  1. Processo infettivo. Durante la gravidanza, l'immunità si indebolisce, quindi non è possibile escludere varie infezioni batteriche, virali o fungine. Se i dolori di stomaco sono accompagnati da un forte aumento di temperatura, vomito, nausea, debolezza e vertigini, dovresti andare in ospedale il prima possibile - solo un medico può prescrivere il trattamento corretto ed efficace.

Quando dovrebbe essere chiamata un'ambulanza?

Il dolore addominale non è sempre sicuro, a volte può segnalare patologie gravi che richiedono un trattamento urgente. Vale la pena contattare un medico il prima possibile o chiamare un'ambulanza nei seguenti casi:

  • se il dolore allo stomaco si irradia alla parte bassa della schiena;
  • se c'è sanguinamento dalla vagina;
  • quando gli attacchi assomigliano a dolori del travaglio e si intensificano gradualmente;
  • quando si vomita con sangue;
  • se non riesce a ridurre l'intensità del dolore allo stomaco entro un'ora.

Cosa fare con il mal di stomaco?

L'autotrattamento durante la gravidanza è irto di gravi conseguenze per il bambino e la futura mamma, quindi la prima cosa che dovresti fare con attacchi regolari di mal di stomaco è consultare il tuo medico. Solo lui conosce le caratteristiche individuali del tuo corpo e le complessità del corso della gravidanza, e quindi può raccomandare quali farmaci o rimedi popolari dovrebbero essere presi per alleviare la condizione.

Per il mal di stomaco durante la gravidanza, il medico può prescrivere:

  • medicinali enzimatici per facilitare la digestione;
  • assorbenti consentiti durante la gravidanza - smecta, carbone attivo, ecc.;
  • acqua minerale naturale;
  • rimedi popolari: tè Ivan, decotto di rosa canina, infuso di menta, tè con valeriana e altre erbe rilassanti.

L'unica cosa che puoi fare da solo per ridurre la frequenza e l'intensità del mal di stomaco è rivedere la tua dieta. Cerca di aderire ai principi di una dieta sana, mangia spesso e poco a poco, elimina cibi grassi, fritti, salati, affumicati e in scatola, con bruciore di stomaco, rinuncia a molti agrumi e cioccolato, fai bollire o cuoci a vapore, bevi molta acqua pulita - in questo modo puoi in modo significativo migliorare la digestione, eliminando i sintomi spiacevoli nell'epigastrio.

Non dovresti provare a sopportare il dolore: non solo la tua salute dipende da un'assistenza medica competente, ma anche dal corretto sviluppo del bambino nell'utero, quindi, se la condizione peggiora, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista. Con l'identificazione tempestiva del problema, puoi ripristinare la tua salute senza la minima minaccia per lo sviluppo della gravidanza!

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Valutazione dei 7 migliori saponi per bambini: quale acquistare, pro e contro, recensioni, prezzo

Parto

Immediatamente dopo la nascita, il neonato viene lavato senza usare detergenti. Ma dall'età di 2-3 settimane, è già consentito usare un sapone per bambini speciale mentre si fa il bagno.

A quante settimane di gravidanza è meglio fare la prima ecografia: quante dopo il concepimento è meglio farlo e perché è impossibile farlo subito

Infertilità

L'articolo conferma i tempi della prima ecografia durante la gravidanza e fornisce anche informazioni sulle caratteristiche di questa procedura e sui risultati che possono essere ottenuti con il suo aiuto..

I benefici e i rischi della vitamina A durante la gravidanza

Concezione

La vitamina A durante la gravidanza ha un effetto benefico sulla formazione e lo sviluppo del feto, sullo stato fisico e psicologico della futura mamma.

Posso prendere il paracetamolo durante la gravidanza?

Analisi

Il paracetamolo è molto popolare, soprattutto tra le donne. È efficace, ad azione rapida, poco costoso e si potrebbe anche dire multifunzionale: aiuta bene con vari dolori (mal di denti, mal di testa, dolori mestruali), incluso alleviare il dolore durante lesioni e ustioni, e abbassa anche la temperatura, che è particolarmente importante per le persone che sono controindicate all'aspirina.