Principale / Parto

Dolore all'utero durante la gravidanza

Con l'inizio della gravidanza, l'utero diventa, forse, l'organo più importante del corpo di una donna. Dopotutto, un ovulo fecondato si deposita lì, un feto cresce e si sviluppa nella sua cavità ei medici lo stanno osservando da vicino. Non è strano che qualsiasi dolore nell'utero provochi una notevole eccitazione nella futura mamma. E non invano, perché non dovrebbe esserci alcun dolore nell'utero.

Una donna incinta può avvertire una sensazione di formicolio o formicolio nell'area dell'utero quando l'embrione è piantato sulla sua parete, circa 6-12 giorni dopo il concepimento. Tuttavia, questi dolori sono molto minori e spesso non si sentono affatto..

L'utero femminile è principalmente costituito dai muscoli e da altri tessuti circostanti che gli consentono di espandersi. L'utero inizia ad allargarsi durante la gravidanza, adattandosi alla continua crescita del feto. I legamenti che lo supportano si allungano e questo può causare dolore su entrambi i lati dell'addome. Anche l'utero stesso può far male, ma non fortemente e non costantemente. Questo può accadere durante la gravidanza, fino a quando l'utero inizia a contrarsi durante il travaglio..

Tutti questi processi sono dovuti agli ormoni. Il progesterone aiuta a rilassare l'utero in modo che non si contragga, altrimenti il ​​feto verrà rifiutato. Ma se l'ormone progesterone nel corpo della donna non è sufficiente, l'utero diventa tonico, il che impedisce all'embrione di entrare nell'endometrio. È così che si verifica un aborto spontaneo. Quando l'utero è ipertonico, inizia davvero a far male. E questa situazione richiede una visita medica immediata e ulteriori istruzioni. Soprattutto se forti dolori si irradiano alla parte bassa della schiena e sono accompagnati da sanguinamento. Ricorda che durante la gravidanza non puoi assumere alcun farmaco da solo, compresi gli antidolorifici..

Possono verificarsi anche spasmi uterini non associati a ipertonicità. Ad esempio, dopo il sesso o con la vescica piena. Questo dovrebbe essere evitato per non provocare il tono. Il calore, come una piastra elettrica, può aiutare ad alleviare i dolori crampi nell'utero. Ma è necessario assicurarsi che l'utero non si surriscaldi. Riposati in abbondanza e mangia bene. Eventuali disturbi dell'apparato digerente (spesso disbatteriosi, ad esempio) possono anche essere accompagnati da dolore nella parte inferiore dell'addome. E poiché gli organi digestivi sono molto vicini all'utero, a volte è difficile determinare la posizione esatta di tale dolore e sembra che l'utero faccia male. Cerca di seguire una corretta alimentazione, mangia cibi che non causano fermentazione e gonfiore. Ricorda che le donne incinte sono spesso stitiche, il che fa anche male. Pertanto, bevi molti liquidi e guarda le tue feci..

Tieni presente che la colica calma e non invadente è considerata "normale". Se il dolore diventa insopportabile, acuto e frequente, accompagnato da forti emorragie o compaiono altri sintomi insoliti, contattare immediatamente il medico. Oltre alla minaccia di aborto spontaneo, in questo caso, potrebbe esserci una minaccia di distacco della placenta, che è estremamente pericoloso. Il distacco prematuro della placenta può iniziare dopo un trauma addominale, sforzo fisico, in alcune malattie (ad esempio, ipertensione, tossicosi nella seconda metà della gravidanza).

Dolore all'utero durante la gravidanza

Una donna incinta è responsabile non solo della propria salute, ma anche della salute del suo bambino non ancora nato. Pertanto, non sorprende che sia sensibile ai suoi sentimenti ed è molto ansiosa se prova qualsiasi tipo di dolore. E il dolore nell'utero durante la gravidanza può persino causare paura e panico, perché è in esso che si sviluppa l'embrione. Non sono davvero il sintomo più favorevole, anche se, ovviamente, non dovresti farti prendere dal panico per questo..

Quali dolori uterini sono normali?

Sfortunatamente, non la migliore sensazione durante la gravidanza è la norma. E una certa porzione di dolore nell'utero è anche prescritta alle donne per natura. Quindi, dal 6 ° al 12 ° giorno dopo il concepimento, l'embrione viene piantato sulla parete dell'utero e in questo momento è abbastanza normale provare una sensazione di formicolio o formicolio nella sua area. Tuttavia, queste sensazioni dovrebbero essere deboli e appena percettibili..

In generale, il dolore nell'utero, nella maggior parte dei casi, è associato alle condizioni dei muscoli e dei legamenti. Il dolore si verifica quando sono oberati di lavoro. Tuttavia, man mano che l'embrione cresce, devono costantemente allungarsi un po 'in modo che l'utero possa accogliere l'organismo in crescita del nascituro. Questo può essere accompagnato da crampi dolorosi su entrambi i lati dell'addome, tuttavia, come i dolori precedentemente menzionati nelle prime fasi, dovrebbero essere piuttosto deboli. Crampi nell'utero possono anche verificarsi con una vescica piena e dopo l'orgasmo.

Perché lo stomaco può far male quando tutto è in ordine con l'utero??

A volte l'apparente dolore nell'utero non è affatto direttamente correlato ad esso, ma è causato da problemi di altri organi e dei loro sistemi:

  • A volte le donne incinte sentono che il loro utero fa male quando la causa del dolore è in realtà un'indigestione e si trova nel sistema digerente, situato vicino al.
  • Quando la cistifellea è infiammata, il basso addome può ferire, creando anche l'illusione che l'utero sia dolorante..
  • Alla fine del terzo trimestre di gravidanza, la futura mamma può avvertire un dolore piuttosto intenso all'inguine e all'osso sacro associato all'espansione delle ossa pelviche. Tali sensazioni sono un presagio di una consegna anticipata..
  • Sfortunatamente, le donne incinte non sono immuni all'urolitiasi e all'appendicite, che possono anche causare dolore simile al dolore uterino..

Quando il dolore uterino parla di una minaccia per il feto?

Quindi, in alcuni casi, il dolore nell'utero è del tutto normale e in alcuni casi è causato da problemi in altre parti del corpo. Tuttavia, ci sono situazioni in cui l'utero fa male a causa di una vera minaccia per la vita e la salute del nascituro:

  • Con ipertensione. Come già accennato, lo stato dell'utero nel suo insieme è in gran parte dovuto allo stato dei suoi muscoli. Normalmente, non dovrebbero essere sempre in buona forma, in modo da non causare il rigetto del feto. Per questo, uno speciale ormone progesterone è responsabile all'interno del corpo femminile, che viene prodotto attivamente durante la gravidanza. Ma, come sai, il sistema ormonale a volte fallisce. Con una quantità insufficiente di progesterone, l'utero può entrare in ipertonicità, che causerà sia dolori crampi che la minaccia di aborto spontaneo.
  • Con distacco prematuro della placenta. Può accadere a causa di lesioni, sforzi fisici eccessivi e per una serie di altri motivi. Questo processo è solitamente accompagnato da dolori di trazione e rappresenta anche una minaccia di rigetto fetale spontaneo..

Cosa fare se l'utero fa male durante la gravidanza?

La migliore soluzione a questo problema è consultare un medico. Naturalmente, i crampi muscolari non patologici nell'utero possono essere alleviati con una piastra elettrica di livello medio, il dolore nel terzo semestre di gravidanza con spasmodici e così via. Ma il problema è che non puoi essere sicuro al 100% della corretta determinazione delle ragioni dei tuoi sentimenti finché non vai dal dottore..

Pertanto, ti consigliamo vivamente di non auto-medicare, ma di contattare un medico professionista. Nel caso in cui si parli di dolore acuto, questo trattamento dovrebbe essere immediato: la minaccia di perdita fetale dovrebbe essere identificata il prima possibile per essere più propensi ad eliminarla.

Inoltre, poiché l'utero spesso "fa male" a causa di problemi con altri organi, cerca di essere attento alla tua salute generale. Compreso, non sarà superfluo mangiare bene per prevenire la comparsa di forti sensazioni dolorose nell'apparato digerente..

Tatiana Ti stiamo aspettando piccola.

Dolore all'utero nelle prime fasi B

Questa voce è stata pubblicata da Tatiyan Ti stiamo aspettando piccola. 28 marzo 2012

4.542 visualizzazioni

Ciao ! Io di nuovo con la domanda:

Grazie a tutti coloro che rispondono

10 commenti

Commenti consigliati

Partecipa alle nostre discussioni!

Devi essere un utente per pubblicare un commento.

Crea un account

Registrati per ottenere un account. È semplice!

Entrare

Già registrato? Accedi qui.

Il migliore sul sito

Pianificare il sesso del bambino

Douching. Tutto quello che volevi sapere.

AMG - ormone anti-mulleriano

Argomenti popolari

Autore: Enma13Ai
Creato 9 ore fa

Autore: Vredinka87
Creato 6 ore fa

Autore: iriroman
Creato 14 ore fa

Autore: Katarina_SH
Creato 17 ore fa

Autore: iriroman
Creato 14 ore fa

Autore: Nadyushka88
Creato 12 ore fa

Autore: jilia61286
Creato 10 ore fa

Autore: Doppinggirl
Creato 16 ore fa

Recensioni di cliniche

Informazioni sul sito

Link veloci

  • Informazioni sul sito
  • I nostri autori
  • Aiuto del sito
  • Pubblicità

Sezioni popolari

  • Forum di pianificazione della gravidanza
  • Grafici della temperatura basale
  • Biblioteca sulla salute riproduttiva
  • Recensioni di cliniche sui medici
  • Comunicazione nei club per PDR

I materiali pubblicati sul nostro sito sono a scopo informativo e sono destinati a scopi educativi. Si prega di non usarli come consiglio medico. La determinazione della diagnosi e la scelta di un metodo di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico curante!

Dolore durante la gravidanza nelle prime fasi: cause, diagnosi, possibili deviazioni, trattamento

Il dolore all'addome e alla parte bassa della schiena spesso causa il panico in una donna incinta. Secondo le statistiche, è nel primo trimestre che il rischio di aborto spontaneo e lo sviluppo di altre patologie è particolarmente alto. Nel frattempo, i medici notano che il dolore all'inizio della gravidanza può essere causato da fattori fisiologici che non rappresentano alcun pericolo per la madre e il feto. Come si può innescare il disagio, come affrontarli e quando vedere un medico, sarà discusso in questo articolo.

Lo stomaco fa male all'inizio della gravidanza? Norma o patologia?

Dal momento in cui il bambino viene concepito, molti cambiamenti, impercettibili a prima vista, avvengono con la futura mamma. Di conseguenza, il disagio può verificarsi nella parte inferiore dell'addome o nella parte bassa della schiena, ulteriori informazioni su questo sono ben scritte nell'articolo https://www.syl.ru/article/329277/bolit-poyasnitsa-na-rannem-sroke-beremennosti-prichinyi-i -lechenie. Ma non sempre segnala il pericolo. È con la domanda se lo stomaco fa male nelle prime settimane di gravidanza, la donna più spesso si affretta a contattare la clinica prenatale insieme a un risultato positivo del test. Solo un medico può determinare cosa ha causato il disagio esistente e come eliminarlo.

Il dolore durante la gravidanza è diviso in ostetrico e non ostetrico. Nel primo caso possono essere causati dalle caratteristiche fisiologiche del corpo o da varie patologie. Questi ultimi includono gravidanza ectopica, distacco prematuro della placenta e aborto spontaneo. Il dolore non ostetrico è associato a un'interruzione del funzionamento di organi diversi dal sistema riproduttivo. Il dolore fisiologico di bassa intensità può essere definito una variante della norma. Non sono pericolosi per la donna e il feto. Nel frattempo, ci sono momenti in cui una donna incinta può aver bisogno di cure mediche urgenti..

Quando vedere un dottore?

Potrebbe essere necessario l'aiuto immediato di uno specialista se, nelle prime fasi della gravidanza, lo stomaco fa molto male o se il disagio è associato ai seguenti sintomi:

  • il dolore è acuto, cresce in natura e non scompare dopo aver preso una posizione sdraiata;
  • la sindrome del dolore è accompagnata da contrazioni di varia intensità;
  • c'è nausea, vomito, disturbi nel funzionamento del tratto gastrointestinale, diminuzione dell'appetito;
  • c'erano perdite sanguinolente dal tratto genitale;
  • le sensazioni di dolore aumentano con la palpazione.

I suddetti sintomi non possono essere attribuiti alla norma fisiologica. Indicano processi patologici che si svolgono all'interno del corpo..

Cause fisiologiche

Le sensazioni di dolore causate dai seguenti fattori non sono pericolose per la madre e il feto:

  1. Impianto di ovuli. Il dolore addominale inferiore può verificarsi diversi giorni prima dell'inizio del periodo previsto, anche prima del ritardo. La causa più probabile di disagio è l'impianto di un ovulo fecondato nel tessuto dell'utero.
  2. Legamenti uterini slogati. In questo caso, il dolore si osserva verso la fine del primo trimestre. A questo punto, l'utero diventa più grande e cambia leggermente la sua posizione (si alza).
  3. Aumento del contenuto di progesterone nel corpo. Senza questo ormone, il normale portamento del feto è impossibile, poiché è lui che rende elastici i legamenti e le articolazioni. Il dolore si verifica a causa di cambiamenti ormonali nel corpo.
  4. Nausea mattutina. La tossicosi (in particolare il vomito) è uno dei motivi comuni per cui il basso addome fa male all'inizio della gravidanza..
  5. Stipsi. La gravidanza colpisce non solo il sistema riproduttivo umano, ma anche il sistema digestivo. Ciò si traduce in gonfiore e difficoltà nella defecazione..

La natura patologica del dolore nelle prime settimane di gravidanza

Sfortunatamente, non tutte le donne che trasportano un bambino riescono a evitare il disagio all'addome che si verifica nelle prime fasi. Quando compare dolore, è importante valutare tempestivamente i possibili rischi delle seguenti patologie:

  1. Ipertonicità dell'utero. Questa condizione è la causa più comune di dolore addominale inferiore all'inizio della gravidanza. Con l'ipertono l'utero diventa "pietra", si deforma e interferisce con il corretto posizionamento dell'embrione nell'utero. Questo, a sua volta, può portare a un aborto spontaneo. L'ipertonicità dell'utero richiede un trattamento e un monitoraggio costante da parte dei medici.
  2. Anembryonia. Circa quindici donne su cento affrontano questo problema. Con la malattia anembrionale, il bambino diventa non vitale nelle prime settimane di gravidanza. Una donna, oltre alle sensazioni dolorose, può avvertire malessere, nausea, vomito, ma scompaiono sintomi come tossicosi, gonfiore delle ghiandole mammarie.
  3. Gravidanza extrauterina. Se diagnosticata prematura, questa condizione può avere conseguenze negative per il corpo della donna e mettere in discussione ulteriori tentativi di rimanere incinta.

Gravidanza ectopica: sintomi pericolosi

Se l'impianto di un ovulo fecondato si è verificato in una delle tube di Falloppio, la sindrome del dolore della donna avrà le seguenti caratteristiche:

  • i dolori crampi, unilaterali, sono costanti o periodici;
  • il dolore si irradia alla spalla sinistra (con rottura del tubo e sanguinamento);
  • sanguinamento grave o spotting (a seconda che il tubo si sia rotto o solo una lacrima);
  • forte dolore lancinante che penetra l'addome.

All'inizio della gravidanza, il dolore può essere tirante. Questa condizione può durare da diversi giorni a un mese. Ma una gravidanza extrauterina finisce sempre con la morte dell'ovulo, la rottura della tuba di Falloppio e un intervento chirurgico..

Cause di dolore addominale non correlate alla gravidanza

Durante il trasporto di un bambino, aumenta il carico su tutti gli organi e sistemi del corpo. Allo stesso tempo, c'è una diminuzione dell'immunità, che può provocare un'esacerbazione delle malattie croniche:

  1. Pielonefrite. Con l'infiammazione dei reni, una donna avverte dolori tiranti nell'addome inferiore, che si irradiano alla parte bassa della schiena. Spesso la malattia è accompagnata da un aumento della temperatura, ma a volte è asintomatica. È possibile rilevare la pielonefrite utilizzando un test delle urine generale.
  2. Colecistite. Con questa malattia, la sindrome del dolore si osserva nella parte destra dell'addome. Allo stesso tempo, la donna incinta soffre di vomito..
  3. Cistite. La malattia infiammatoria della vescica è pericolosa per un bambino perché i microrganismi dannosi attraverso il tratto riproduttivo possono penetrare direttamente nel feto, interrompendone lo sviluppo. La cistite è accompagnata da frequente bisogno e dolore durante la minzione.
  4. Gastrite. Con questa malattia, che è più tipica per il secondo trimestre, ma spesso si verifica nelle prime fasi della gravidanza, si avverte dolore nella parte superiore dell'addome, che è spiegato dalla compressione dello stomaco da parte dell'utero in crescita.
  5. Appendicite. La sindrome del dolore si verifica quando l'organo è infiammato. Questa situazione richiede cure mediche urgenti e intervento chirurgico..

Diagnosi di patologia

Se nelle prime fasi della gravidanza compare dolore di qualsiasi natura e intensità, una donna deve contattare un ginecologo per la consultazione, l'esame e il trattamento (se necessario). Per una diagnosi accurata, sarà diretto a:

  • all'esame ecografico degli organi pelvici - aiuterà a identificare una gravidanza ectopica, neoplasie e altre patologie dell'utero;
  • per la consegna di esami del sangue e delle urine - rivelerà processi patologici al di fuori del sistema riproduttivo.

Non nascondere le informazioni al tuo medico su precedenti aborti, aborti spontanei, gravidanze ectopiche e malattie. Ciò eviterà complicazioni e sceglierà una terapia più efficace..

Trattamento del dolore addominale durante la gravidanza

Se, dopo l'esame e l'esame ecografico, viene rivelato che il disagio è di natura fisiologica, il medico può raccomandare alla donna un ulteriore riposo, passeggiate all'aria aperta, una buona alimentazione. In questo caso, la terapia farmacologica non è richiesta. Se la causa del dolore risiede nei processi patologici nel corpo, nell'esacerbazione di malattie croniche, alla donna incinta verrà prescritto il trattamento necessario:

  • con ipertonicità dell'utero - farmaci antispastici;
  • in caso di gravidanza ectopica, intervento chirurgico seguito da terapia ormonale;
  • per malattie infiammatorie e infettive - farmaci che non influenzano il normale sviluppo intrauterino del feto.

Lombalgia e loro cause

Con l'inizio della gravidanza, inizia una seria ristrutturazione di tutti i sistemi nel corpo di una donna. Ecco perché nelle prime fasi la comparsa di lievi sensazioni di dolore è possibile non solo nell'addome inferiore, ma anche nella parte bassa della schiena. Molto spesso, questo tipo di disagio non influisce in modo significativo sulle condizioni della futura mamma..

Se la parte bassa della schiena fa male nelle prime fasi della gravidanza, si consiglia a una donna di:

  • camminare di più all'aria aperta;
  • riposare il prima possibile;
  • seguire una dieta sana per prevenire problemi intestinali.

Se il mal di schiena è grave, accompagnato da vertigini e malessere, questo è un motivo serio per vedere un medico. Tali sintomi possono indicare malattie pericolose delle vie urinarie..

Prevenzione del dolore durante la gravidanza

I seguenti suggerimenti aiuteranno ad alleviare il disagio di una donna nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena:

  • non mangiare troppo;
  • trascorrere almeno quattro ore al giorno all'aria aperta;
  • includere nella dieta cibi che alleviano il carico sull'apparato digerente, fegato e reni;
  • non assumere farmaci, integratori alimentari e anche vitamine senza prescrizione medica.

Vale la pena notare che tutte le raccomandazioni di cui sopra possono essere applicate solo se è stata identificata la causa del dolore nelle prime fasi della gravidanza e sono esclusi tutti i tipi di patologie e malattie croniche..

Perché l'utero fa male all'inizio della gravidanza?

Nelle prime fasi della gravidanza, le donne spesso avvertono dolore nell'utero. Questo sintomo può avere diverse possibili cause e, sebbene la maggior parte di esse non indichi gravi problemi di salute, in alcuni casi le donne necessitano di cure mediche..

All'inizio della gravidanza, l'utero è molto più piccolo rispetto al secondo e al terzo trimestre. Pertanto, il dolore in questa parte del corpo di solito non è correlato alla pressione esercitata dall'utero allargato su altri organi. Inoltre, le donne durante questo periodo non hanno ancora il tempo di aumentare di peso, il che significa che non può nemmeno causare disagio..

Tuttavia, il dolore uterino è uno dei sintomi più comuni all'inizio della gravidanza. In questo articolo, esamineremo le potenziali cause di questo dolore, che includono aggiustamenti dei livelli ormonali e cambiamenti nei muscoli..

Cause comuni

Le seguenti sono le cause più comuni di dolore nell'utero durante l'inizio della gravidanza.

Dolore ai legamenti rotondi dell'utero

I legamenti rotondi dell'utero possono essere una fonte di dolore nell'addome inferiore

Il dolore dei legamenti rotondi dell'utero si verifica a causa del fatto che l'utero si allarga e i legamenti che lo supportano si allungano, adattandosi al feto in via di sviluppo. Questo dolore di solito si presenta con convulsioni acute e lancinanti su uno o entrambi i lati dell'utero. Gli attacchi possono essere improvvisi e durare solo pochi secondi.

Il dolore ai legamenti rotondi dell'utero si verifica senza preavviso. Alcune donne provano un particolare disagio quando cambiano la posizione del corpo a letto. Inoltre, il problema può verificarsi quando una donna incinta si alza da una sedia o da un letto..

Il dolore dei legamenti rotondi dell'utero può causare qualche inconveniente, ma non indica lo sviluppo di gravi problemi di salute.

Dolore muscolare al pavimento pelvico

Molte donne, durante il trasporto di bambini, provano dolore ai muscoli del pavimento pelvico. Questo sintomo può manifestarsi all'inizio della gravidanza, soprattutto nelle donne che hanno già partorito. Un utero disteso è una delle cause di questo dolore, sebbene i cambiamenti ormonali possano anche influenzare i muscoli del pavimento pelvico.

Il dolore muscolare del pavimento pelvico si manifesta in modi diversi. Le donne possono sentirlo nell'area dell'utero stesso, così come nella vescica, nella vagina, nella schiena o nell'addome..

In alcune donne, i muscoli del pavimento pelvico iniziano a ferire dopo un infortunio, come le lacrime. Questo problema può causare altri sintomi, come la fuoriuscita di urina dalla vescica quando si salta o si starnutisce..

Tale dolore non indica problemi con il feto in via di sviluppo, tuttavia, dovrebbe essere chiaro che può peggiorare con il progredire della gravidanza..

Spasmi

La gravidanza precoce è spesso accompagnata da spasmi simili a quelli che si verificano durante le mestruazioni. Questo sintomo può svilupparsi sullo sfondo di un aumento dei livelli di progesterone o di un aumento dell'utero..

Alcune donne temono che i crampi possano essere un segno di un aborto spontaneo. Crampi intensi, che si intensificano costantemente, possono davvero indicare la perdita della gravidanza, soprattutto se accompagnati da sanguinamento. Tuttavia, in molti casi, i crampi sono solo un sintomo temporaneo e non sono un indicatore di alcun problema..

Cause meno comuni

I seguenti sono problemi che hanno meno probabilità di causare dolore uterino all'inizio della gravidanza.

Torsione ovarica

Una barra di torsione ovarica è caratterizzata dalla torsione delle ovaie o delle tube di Falloppio attorno ai tessuti che le supportano. In alcune donne, questo problema si verifica a causa dello sviluppo di cisti ovariche, sebbene in molti altri casi la torsione sia osservata senza cause evidenti e sintomi associati..

La gravidanza non causa la torsione dell'ovaio, ma questa condizione può verificarsi durante la gestazione. Richiede cure mediche urgenti, poiché può bloccare il flusso sanguigno e quindi portare alla morte dell'ovaio..

A volte le ovaie scoppiano, il che può causare emorragie pericolose per la vita. In questi casi, è necessaria un'attenzione medica urgente per salvare la vita sia della madre che del bambino..

La torsione ovarica di solito causa un dolore improvviso, acuto e grave che peggiora costantemente. Non va via o si indebolisce sotto l'influenza del massaggio. In alcuni casi, il dolore è così intenso da provocare vomito o stordimento..

Gravidanza extrauterina

Dopo 35 anni, aumenta il rischio di sviluppare una gravidanza extrauterina

Una gravidanza ectopica si verifica quando un uovo viene impiantato e inizia a svilupparsi al di fuori della cavità uterina. Questo di solito si verifica nelle tube di Falloppio. I fattori che aumentano il rischio di sviluppare una gravidanza ectopica includono quanto segue:

  • età superiore ai 35 anni;
  • precedenti operazioni sugli organi della cavità pelvica;
  • fumare;
  • gravidanze ectopiche precoci o malattia infiammatoria pelvica;
  • endometriosi;
  • infezioni a trasmissione sessuale (IST);
  • fecondazione in vitro.

Una gravidanza extrauterina non è praticabile. Se continua a svilupparsi, può danneggiare gli organi e persino rappresentare una minaccia per la vita..

Quando un ovulo fecondato viene impiantato nell'utero, non può più viaggiare in altri luoghi. Ciò significa che se l'ecografia ha confermato lo sviluppo del feto nell'utero, la donna non dovrebbe preoccuparsi di una gravidanza extrauterina..

Altre cause di dolore

Altri problemi di salute possono causare dolore uterino, molti dei quali non sono nemmeno legati alla gravidanza.

Alcune donne pensano che il loro utero sia più alto di quanto non sia in realtà, e per questo credono che stia diventando una fonte di dolore proveniente dall'addome..

Di seguito sono riportate alcune altre possibili cause di dolore addominale e i sintomi associati..

  • Il dolore al fegato associato a calcoli biliari o altri problemi al fegato può causare dolore nella parte superiore dell'addome ed essere accompagnato da urine scure.
  • Il dolore ai reni si manifesta con pielonefrite (infezione renale) o calcoli renali, che di solito causano dolore intenso nella parte centrale o superiore della schiena. Inoltre, tali problemi spesso causano minzione dolorosa e febbre..
  • Il dolore alla vescica è associato a un'infezione di questo organo. Può svilupparsi insieme a dolore addominale e difficoltà a urinare.
  • Le donne incinte possono anche confondere il dolore nel sistema digerente con il dolore nell'utero. La stitichezza è una complicanza comune della gravidanza che può causare dolori acuti e lancinanti.

Trattamento e assistenza domiciliare

Le opzioni di trattamento per il dolore addominale inferiore dipendono dalla causa del problema. Le donne incinte che manifestano sintomi nei muscoli del pavimento pelvico o nei legamenti rotondi dell'utero possono indebolirli con le seguenti linee guida:

  • muovi le ginocchia verso il petto per alleviare la pressione sull'utero;
  • cambia la tua posizione del corpo più spesso;
  • massaggiare delicatamente le zone del corpo interessate e i muscoli che le circondano;
  • prendere antidolorifici da banco, ma solo con il consiglio del medico;
  • Mangia notevoli quantità di fibre e resta idratato per prevenire la stitichezza.
  • riposare di più per ridurre l'affaticamento muscolare.

I medici alleviano le donne dalla gravidanza ectopica con l'aiuto di medicinali o chirurgicamente.

La chirurgia aiuta anche ad eliminare la torsione dell'ovaio. In alcuni casi, i medici sono in grado di preservare le ovaie colpite, ma a volte devono essere rimosse.

Quando vedere un dottore?

Un medico dovrebbe essere consultato se si sviluppano crampi intensi durante la gravidanza.

Durante il primo trimestre, una donna dovrebbe visitare il suo medico almeno una volta per confermare la gravidanza, valutarne la vitalità e assicurarsi che il feto si sviluppi nell'utero. Durante la visita puoi discutere con il tuo medico i diversi tipi di dolore per scoprire quali sono normali per il periodo di gravidanza..

Il dolore nell'utero deve essere segnalato al medico se:

  • si verificano spasmi intensi;
  • il dolore sta peggiorando;
  • il dolore addominale si sviluppa insieme a feci sanguinolente;
  • che mostra segni di problemi al fegato, come dolore nell'addome superiore destro.

Contattare uno dei centri medici di emergenza più vicini se:

  • si sviluppa un forte sanguinamento, simile alle mestruazioni;
  • il dolore è difficile da sopportare o si manifesta all'improvviso e non scompare;
  • il dolore è accompagnato da febbre;
  • c'è sangue nelle urine;
  • ha sintomi di calcoli renali, come intenso dolore alla schiena o crampi.

Conclusione

Per la maggior parte delle donne, il dolore uterino all'inizio della gravidanza è un disagio temporaneo che appare e presto scompare. I modelli di dolore possono cambiare con il progredire della gravidanza. Per alcune donne, si indebolisce, altre notano miglioramenti nel secondo trimestre e poi provano nuovamente dolore quando l'utero si ingrandisce..

Un medico dovrebbe essere consultato quando c'è un forte dolore o dolore che è accompagnato da altri sintomi.

Tira lo stomaco all'inizio della gravidanza: come riconoscere una minaccia?

Tirare i dolori nell'addome inferiore è un evento comune che spesso accompagna la futura mamma. Non è affatto possibile ignorare i dolori di trazione, specialmente nel primo trimestre, è meglio cercare l'aiuto di uno specialista. Tuttavia, ci sono momenti in cui il dolore non dovrebbe essere un problema. Quindi, in quali casi, tirare dolori - un chiaro segno di una minaccia? Capiremo questo articolo.

Perché ci sono dolori tiranti nelle prime fasi

La pratica mostra che un'ampia varietà di segni può indicare l'inizio del concepimento. Questo vale per fenomeni come gonfiore del seno, tossicosi, vomito, vertigini, mal di testa, aumento della sensibilità agli odori e persino dolori all'addome inferiore. Accade spesso che nelle prime fasi l'addome inferiore tiri come prima delle mestruazioni. Allo stesso tempo, molte madri presumono che le mestruazioni andranno presto e non prestano attenzione a questo sintomo..

Per molte donne, il disagio nell'addome inferiore scompare quasi impercettibilmente, quindi non si fanno prendere dal panico e conducono una vita normale. Succede anche che i dolori siano piuttosto intensi ed è semplicemente impossibile non accorgersene. Se una ragazza ha già fatto un test di gravidanza, un sintomo così spiacevole la fa chiedere se tutto va bene con il bambino..

La natura del dolore nell'addome inferiore è individuale per ogni donna. Per alcuni, i dolori alla trazione sono così insignificanti che non provano molto disagio e non vedono motivo di preoccuparsi. In altri, la pancia all'inizio della gravidanza fa male e tira in modo abbastanza evidente, il che ti fa pensare alla presenza di problemi con il portare un bambino..

In ogni caso, gli esperti riconoscono tali sensazioni nel periodo iniziale come la norma, il che è spiegato dai cambiamenti nel background ormonale. Il corpo di una donna incinta è sintonizzato per trasportare un bambino, quindi la ristrutturazione cattura tutti i sistemi.

Quando si tirano i dolori non sono pericolosi durante la gravidanza?

Tirare i dolori all'inizio della gravidanza sono fisiologici e patologici. Il dolore fisiologico non rappresenta una minaccia per la gravidanza. Con tali dolori, l'addome inferiore si tira temporaneamente e non in modo permanente (se riposi, i dolori si fermeranno); il dolore ha un carattere tirante, non ci sono dolori acuti e crampi. Oltre alla sensazione di trazione, non c'è scarica sanguinolenta; dopo aver preso no-shpa o usando candele con papaverina, l'intensità del dolore passa; il dolore può essere facilmente tollerato, non c'è aumento del dolore; non c'è una forte diminuzione della pressione sanguigna; non vi è alcun aumento della frequenza cardiaca e voglia di vomitare.

Tra le cause sicure di sensazioni dolorose, si distinguono:

  • Come risultato della contrazione e della crescita dei muscoli uterini. Legamenti e muscoli si adattano a una posizione interessante, quindi una sensazione di pesantezza e dolori di trazione. Esercizi specifici, posture e rilassamento possono aiutare a risolvere il problema.
  • Un dolore tirante che si verifica dopo il concepimento può essere uno dei primi sintomi di una gravidanza. Anche prima del ritardo, ci sono sensazioni simili al dolore che accompagna le mestruazioni;
  • I dolori del disegno possono anche apparire a causa del flusso di sangue nell'utero e, poiché la circolazione sanguigna inizia ad aumentare in esso.
  • Disturbo intestinale. L'ormone progesterone aiuta a rilassare non solo i muscoli dell'utero, ma anche il resto degli organi muscolari lisci, compreso l'intestino, il cibo non ha il tempo di digerire nel tempo, il che crea ristagno, portando a dolori tiranti e flatulenza, coliche, gonfiore, costipazione, ecc..

Tuttavia, se anche tali dolori ti causano paura e ansia, puoi consultare uno specialista!

Pericolosi dolori durante la gravidanza

Il dolore patologico, in assenza di cure mediche tempestive, spesso minaccia la gravidanza. Quindi, considera i segni di pericolosi dolori di trazione:

  • I dolori del disegno nell'addome inferiore sono accompagnati da dolore nella regione lombare;
  • Insieme al dolore, si verificano sensazioni di crampi nell'addome e disagio. Un dolore tirante può essere accompagnato da una scarica sanguinolenta (questo è già un chiaro sintomo di un incipiente aborto spontaneo);
  • Appare debolezza, malessere generale, vertigini;
  • Tira l'addome inferiore, dolore e pressione nell'ano o difficoltà a urinare.

A volte si verificano costantemente dolori tiranti a causa del tono e dell'ipertono dell'utero. Non possono essere ignorati in ogni caso, poiché possono anche causare un aborto spontaneo, in modo che ciò non accada, è importante consultare immediatamente un medico. Molto probabilmente, questo sarà seguito da un ricovero in ospedale e da un corso di terapia conservativa..

Non rifiutare in nessun caso il ricovero in ospedale! Dopotutto, il medico dovrebbe monitorare regolarmente te, le condizioni del bambino!

Cause di dolore patologico nelle prime fasi

Accade spesso che nelle prime fasi della gravidanza, il dolore si manifesti a destra oa sinistra, sia dato alla parte bassa della schiena e si diffonda a tutta la regione addominale. Se, allo stesso tempo, il disagio è abbastanza solido e non scompare entro pochi minuti, la futura mamma dovrebbe diffidare. Le condizioni in cui il dolore è in costante aumento sono considerate particolarmente pericolose. Anche se il dolore si è fermato, ma poi il disagio è tornato di nuovo, dovresti immediatamente andare in ospedale. Ogni minuto di ritardo può influire negativamente sulla salute della madre e sulla vita del bambino..

Distacco dell'ovulo dalla parete uterina

Questo è un evento abbastanza comune che si verifica in varie fasi della gravidanza. In questo caso, l'ovulo, in cui si trova l'embrione, si allontana dalla parete dell'organo genitale. Con il ricovero tempestivo in ospedale, è possibile salvare la vita del feto. Ma allo stesso tempo, può verificarsi una condizione in cui la minaccia di aborto spontaneo e parto prematuro persisterà per l'intero periodo. Una donna può aver bisogno di ricovero in ospedale e di costante supervisione medica.

Malattie del sistema genito-urinario

Le infezioni a trasmissione sessuale e altre patologie infettive sono un altro motivo che può provocare un dolore lancinante nel basso addome nelle prime fasi. Per escludere tale condizione, si raccomanda che la pianificazione della gravidanza sia la registrazione anticipata della futura gestante. Se l'infezione viene rilevata in modo tempestivo, ci sono migliori possibilità di guarigione e prevenzione di conseguenze pericolose per la donna e il bambino..

Gravidanza non in via di sviluppo

Secondo le statistiche mediche, il congelamento precoce del feto è un fenomeno abbastanza comune che può provocare disagio e sensazioni di trazione nell'addome inferiore. In questo caso, il feto interrompe il suo sviluppo in un determinato momento. Le ragioni per non sviluppare una gravidanza sono di natura molto varia. Queste possono essere patologie cromosomiche, infezioni virali e batteriche passate, cattive abitudini dei genitori e molto altro ancora..

Cisti del corpo luteo dell'ovaio

Durante l'inizio della gravidanza, nel corpo femminile può formarsi una cisti del corpo luteo dell'ovaio. Questo organo temporaneo si forma nel sito di un follicolo rotto. È temporaneamente responsabile della sintesi dell'ormone progesterone fino a quando non si forma la placenta. A volte, con uno sviluppo insolito di questo organo temporaneo, una donna può provare sensazioni di trazione a disagio. Questa condizione di solito non è pericolosa per la vita del feto. Non appena si forma la placenta, queste sensazioni spiacevoli dovrebbero cessare..

Cistite

Se una donna incinta ha dolore e dolori all'addome inferiore, si osservano crampi e minzione frequente, ciò potrebbe indicare una condizione come l'infiammazione della vescica. Questa malattia si verifica nelle ragazze sullo sfondo di danni al sistema urinario da parte di vari microrganismi patogeni a causa delle caratteristiche strutturali del sistema genito-urinario femminile. Durante il trasporto di un bambino, l'immunità della futura mamma è indebolita, quindi la cistite durante questo periodo è un fenomeno abbastanza frequente. È necessario trattare questa patologia sotto stretto controllo medico, che aiuterà a non danneggiare mamma e bambino..

Aborto spontaneo

Non dobbiamo dimenticare che in alcuni casi il dolore può indicare l'inizio di un aborto spontaneo. I medici distinguono tre tipi di aborto spontaneo:

  • Minaccia di aborto spontaneo: il processo non è ancora iniziato, ma c'è un rischio elevato. La donna avverte pesantezza nell'addome inferiore, nella regione lombare e nell'osso sacro ci sono leggere sensazioni di dolore tirante.
  • Un aborto spontaneo che è iniziato - in cui le sensazioni di dolore si intensificano, lo stomaco fa male in modo insopportabile e lo scarico sanguinante si unisce a loro. Con l'aborto spontaneo, questi sintomi peggiorano ancora di più..

In queste due fasi il processo è reversibile se la donna riceve tempestivamente assistenza qualificata. Ma se c'è un aborto completo, i medici sono già impotenti, poiché c'è un'espulsione completa o parziale del feto dalla cavità uterina. Il dolore in una situazione del genere è molto forte e potrebbe esserci anche un sanguinamento grave. Quindi lo stomaco smette improvvisamente di far male, ma questo non è un motivo per rilassarsi. Nella maggior parte dei casi, il medico decide il curettage della cavità uterina per prevenire lo sviluppo di un processo infiammatorio o infezione.

Gravidanza extrauterina

Inoltre, in una fase iniziale della gravidanza, il dolore alla trazione appare dovuto al fatto che in alcuni casi l'embrione è fissato nel posto sbagliato (nel tubo uterino) - questo fenomeno è chiamato gravidanza extrauterina. Poiché solo uno dei tubi è interessato in questa situazione, verrà tirato dentro - a destra oa sinistra. La gravidanza ectopica è una patologia grave e pericolosa, irta di complicazioni e recidive, che comporta una perdita di fertilità e persino una minaccia per la vita di una donna.

I primi sintomi di una gravidanza extrauterina coincidono con una gravidanza uterina: ritardo delle mestruazioni, comparsa di debolezza generale, sonnolenza e gonfiore delle ghiandole mammarie. L'impianto patologico non si manifesta all'inizio. Una donna può anche sperimentare tossicosi, nausea, vomito e vertigini. Successivamente, possono comparire macchie dai genitali.

Una gravidanza tubarica interrotta è accompagnata da sintomi: dolore acuto nell'addome inferiore, che si irradia nell'ano, nelle gambe e nella parte bassa della schiena; dopo l'inizio del dolore, si nota sanguinamento o macchie marroni dai genitali; c'è una diminuzione della pressione sanguigna; debolezza; impulso veloce; perdita di conoscenza. È difficile diagnosticare una gravidanza extrauterina nelle prime fasi, ma è importante determinare la presenza di una gravidanza extrauterina, eseguire un intervento chirurgico ed eliminare il sanguinamento.

I moderni metodi diagnostici consentono di utilizzare apparecchiature e test ad ultrasuoni per determinare il livello di progesterone per stabilire la presenza di una gravidanza ectopica. Tutti gli sforzi medici sono diretti alla protezione della tuba di Falloppio.

Per evitare gravi conseguenze di una gravidanza extrauterina, è necessario osservare un medico al primo sospetto di gravidanza.

Tirare il dolore durante la gravidanza, non correlato alla gravidanza

A volte i motivi che spiegano perché il basso ventre tira durante una normale gravidanza non sono legati alla ginecologia, ma allo stesso tempo richiedono un'attenzione non meno attenta a se stessi, poiché sono anche pericolosi per la salute della madre e del bambino. Consideriamo i principali:

  • Problemi del tratto gastrointestinale: durante il trasporto di un bambino possono verificarsi stitichezza frequente, disbiosi cronica, flatulenza, feci molli e altri disturbi intestinali. Con questi reclami, è necessario consultare un medico che ti aiuterà non solo ad adattare la tua dieta, ma anche, se necessario, a scegliere farmaci sicuri per normalizzare la digestione.
  • Infiammazione dell'appendicite o una condizione acuta di pancreatite. Insieme ad esso, possono essere presenti vomito e nausea. Se il medico conferma una tale diagnosi, la donna incinta viene operata e non viene arrecato alcun danno alla salute della madre e del bambino..
  • Disturbi del sistema genito-urinario - malattie renali, malattie della vescica. Potresti provare minzione dolorosa e frequente causata dalla cistite. Le lesioni infiammatorie della vescica possono causare l'infezione intrauterina del feto e l'inizio prematuro del travaglio. Per evitare questi problemi, è necessario consultare un urologo. Maggiori informazioni sulla cistite durante la gravidanza nell'articolo.
  • Processi infettivi e infiammatori nelle ovaie, nell'uretra, nella vagina e nell'utero.

Se c'è il sospetto della presenza di una o più di queste patologie, la futura mamma dovrebbe cercare l'aiuto di specialisti, l'automedicazione in questo caso può solo peggiorare la condizione

Come eliminare il dolore alla trazione durante la gravidanza

  • In casi di emergenza, con il permesso del medico, puoi prendere No-shpa e sdraiarti per 30 minuti.
  • In caso di comparsa di sensazioni pietrose nell'addome, puoi (con il permesso del medico!) Mettere supposte rettali di papaverina. Questo farmaco consente di rilassare i muscoli quando compaiono tono e spasmi, con il dosaggio corretto, la papaverina è innocua per il feto.
  • Controlla la corretta alimentazione. Con l'assunzione di cibo sbagliata alla fine della gravidanza, spesso tira il lato sinistro o destro dell'addome. Causa: flatulenza dovuta a un'eccessiva nutrizione.
  • Trascorri più tempo possibile all'aperto senza doverti muovere molto.
  • Non devi sforzarti troppo. Il lavoro dovrebbe essere alternato al riposo. Inoltre, non svolgere lavori che richiedono alzate di mano a lungo termine, poiché ciò può riflettersi nelle condizioni della donna incinta..
  • Se si verificano sensazioni dolorose, dovresti sdraiarti, rilassarti e sollevare le gambe sul cuscino.
  • Se il dolore persiste, allora appare, quindi chiama un'ambulanza o visita il tuo medico.
torna al contenuto ↑

Quando non puoi fare a meno dell'aiuto medico

Qualsiasi disagio che la futura mamma prova le provoca paure e ansia, ma, come sai, in una situazione del genere è estremamente indesiderabile preoccuparsi. Pertanto, quando un dolore tirante nell'addome inferiore appare nelle prime fasi della gravidanza, vale la pena visitare un ginecologo per identificare la causa di questa condizione. Tuttavia, ci sono sintomi in cui una donna dovrebbe consultare immediatamente un medico:

  • i dolori risultanti nell'addome inferiore non sono attutiti e opachi, ma acuti e intensificanti, non passano dopo aver preso una posizione orizzontale;
  • apparvero dolori crampi di qualsiasi intensità;
  • c'è nausea e vomito prolungati, disturbi gastrointestinali e mancanza di appetito;
  • l'aspetto di qualsiasi scarica sanguinolenta;
  • dopo aver preso no-shpa o usando candele con papaverina, le sensazioni non cambiano di intensità o non scompaiono affatto;
  • la pressione sanguigna è scesa bruscamente, il battito cardiaco è aumentato e è comparsa la voglia di vomitare;
  • tira l'addome inferiore, dolore all'ano o difficoltà a urinare;
  • sensazioni dolorose si avvertono in una certa area a destra oa sinistra. Per placare paure e ansie, è meglio in questo caso fare un'ecografia;
  • i dolori nell'addome inferiore non sono attutiti e opachi, ma acuti e intensificanti, non passano dopo aver preso una posizione orizzontale;

I ginecologi consigliano alle donne incinte di chiedere consiglio al minimo disagio, anche se l'allarme si rivela falso. In caso di patologia, le misure prese in tempo spesso aiutano a mantenere la gravidanza..

Dolore all'utero durante la gravidanza: cosa minaccia e come sbarazzarsi del dolore?

Quando la futura mamma scopre solo la sua nuova posizione, è sopraffatta da molte emozioni, inclusa la paura. Ascolta tutte le sue sensazioni e reagisce a ogni segnale di allarme del corpo. Lo stesso dovrebbe essere fatto se l'utero fa male durante la gravidanza. Questo sintomo non deve essere trascurato, poiché non dovrebbe essere normale..

Una donna non deve preoccuparsi se sente un formicolio o un formicolio nell'utero. Questo parla dell'impianto dell'embrione sulla sua parete. Questa sensazione può verificarsi 6-12 giorni dopo il concepimento. Tale dolore nell'utero all'inizio della gravidanza non dovrebbe essere particolarmente evidente..

Va bene?

Durante il periodo di gestazione, l'utero aumenta, diventa più pesante. A causa di ciò, aumenta il carico su quei legamenti, grazie al quale viene mantenuto nella piccola pelvi. A causa dell'aumento delle dimensioni, gli organi rimanenti vengono spostati, i muscoli addominali sono tesi.

Questo stato è la norma. Una donna può avvertire dolori lievi, a lungo termine oa breve termine, così come i punti di sutura nell'utero durante la gravidanza - non dovrebbero causare paura. Si consiglia di sdraiarsi su un fianco. Ma se il dolore persiste, devi consultare un ginecologo.

Le ragioni

L'utero è un organo muscolare, quindi l'aumento del tono può essere la norma per questo. Nelle prime fasi, accade a causa di cambiamenti ormonali nel corpo femminile. In un periodo di 6-8 settimane, tali dolori compaiono a causa del fatto che l'embrione si attacca alla parete uterina. Questo processo fisiologico non necessita di trattamento. Nel mezzo della gravidanza, il dolore si verifica a causa della forte crescita dell'utero. Nel terzo trimestre, questa condizione è un segnale di preparazione al parto. I dolori compaiono sporadicamente. Per fermarli, è sufficiente rilassarsi e prendere un antispasmodico.

A volte il dolore nell'utero durante la gravidanza si verifica non perché si verificano cambiamenti ormonali, ma semplicemente come spasmi uterini. Ad esempio, può accadere dopo il sesso o se la vescica è piena..

Varietà di dolore

Una donna di solito può descrivere che tipo di dolore nell'utero sperimenta durante la gravidanza.

Vale la pena considerare in dettaglio tutte le varietà:

  • I dolori di cucitura di natura acuta possono parlare di appendicite e urolitiasi.
  • Taglio. Sorgono nelle fasi iniziali. Se si sentono a sinistra oa destra, potrebbe essere uno sviluppo ectopico del feto. In alcuni casi, questo dolore va all'ano e alle gambe. Nell'area del seno, tali sensazioni sorgono a causa di interruzioni nel lavoro del sistema urinario.
  • Formicolio. Nel primo trimestre, appaiono a causa della preparazione dell'apparato legamentoso dell'utero in modo che il feto possa svilupparsi. In questo caso, i legamenti sono allungati. Molto spesso, si osserva disagio nelle donne che provano disagio durante le mestruazioni..
  • Il carattere dolorante con localizzazione nell'ipocondrio destro con irradiazione al basso ventre si manifesta in caso di processo infiammatorio nella cistifellea.
  • I dolori crampi compaiono con la minaccia di interruzione della gravidanza. Hai bisogno di vedere subito un dottore.
  • I tiri possono anche essere forieri di interruzione. Se accompagnato da sanguinamento, può essere diagnosticato un distacco della placenta..
  • Un forte dolore alla fine del terzo trimestre indica la preparazione del corpo per il parto. In questo momento, le ossa pelviche divergono, a causa delle quali tutte le sensazioni spiacevoli si concentrano nella regione del sacro e dell'utero.
  • Dolore sordo e incessante all'ombelico, associato a feci molli, febbre e nausea parlano di patologie del tratto gastrointestinale.
  • Se l'utero fa male come durante le mestruazioni, ma già durante il periodo di attesa per il bambino, questo è un segnale che l'ovulo fecondato è attaccato alla parete dell'utero. E nel 2 ° e 3 ° trimestre, questo indica la minaccia di parto prematuro..


Qualsiasi dolore che dura a lungo e non è alleviato dagli antispastici è un motivo per chiamare urgentemente un medico.

Se il dolore si verifica quando si cammina

Se una donna sente che la sua cervice fa male durante la gravidanza mentre cammina, non preoccuparti. Questo è considerato normale. Un lieve disagio può verificarsi quando l'utero cresce e i muscoli si allungano. Il riposo tranquillo riduce la gravità di questi sintomi. Se il dolore è grave e acuto, è necessaria la consultazione di un medico.

Le donne che si trovano ad affrontare un tale fenomeno devono determinare in modo indipendente dove il dolore è più localizzato. Basta appoggiare il palmo della mano sulla parete addominale e premere lentamente sull'addome, determinando un punto specifico. Questo esame deve essere eseguito in posizione supina..

Nella maggior parte dei casi, quando le future mamme camminano, il dolore appare dopo uno sforzo fisico, stress o ipotermia. Non dovresti prendere pillole, calmati e rilassati. Ma se i legamenti uterini fanno così male durante la gravidanza da non permetterti di muoverti, questo indica gravi patologie..

Dolore nella regione cervicale

In attesa del bambino, il collo uterino assume una posizione anatomica. Protegge l'utero e le appendici dalle infezioni. Ciò consente di mantenere più efficacemente la salute del feto..

Perché l'utero fa male alla cervice durante la gravidanza? Innanzitutto, può segnalare l'ipertonicità. A causa del basso livello di progesterone, compaiono tali sensazioni. La sua mancanza provoca l'aborto. Un altro motivo è l'eccesso di prolattina. Spesso a causa di nervosismo, infezione, forte sforzo fisico.

In secondo luogo, ciò potrebbe indicare uno sviluppo insufficiente degli organi riproduttivi femminili. Se l'utero non può raggiungere le dimensioni richieste, si contrarrà durante la gravidanza, il che può provocare un aborto spontaneo.

Dolore patologico

Queste condizioni includono problemi associati all'emergere di una minaccia di interruzione, gravidanza ectopica e congelata e distacco della placenta.

Dovresti analizzare ogni caso separatamente:

  • La minaccia di interruzione In questo caso, la donna avverte un dolore lancinante e doloroso nell'utero. Possono essere accompagnati da una scarica sanguinolenta. Il progresso del processo si manifesta sotto forma di aumento del dolore, si nota un carattere crampo. Parto prematuro o aborto spontaneo possono verificarsi senza trattamento specifico.
  • La gravidanza ectopica è l'attaccamento di un ovulo fecondato al di fuori della cavità uterina. Più spesso c'è una varietà come la pipa. Le sensazioni dolorose sorgono da un lato, non durano a lungo, ma intensamente, fino alla perdita di coscienza. A 8-12 settimane, può verificarsi una rottura della tuba di Falloppio. La diagnosi viene eseguita utilizzando gli ultrasuoni e il trattamento solo chirurgicamente.
  • Distacco della placenta. Può succedere in qualsiasi momento. Il dolore è così forte che la donna deve scegliere una posizione forzata. Potrebbero non esserci perdite vaginali. Ci sono segni di ipossia fetale e sanguinamento interno. Se questa condizione non viene trattata, c'è il rischio di morte intrauterina del bambino. Inoltre, questa è una minaccia molto grande per la vita di una donna..
  • Gravidanza congelata. Se il processo si è verificato nel primo trimestre, la donna potrebbe non capire se l'utero fa male durante la gravidanza. Il medico lo vedrà sulla base del fatto che l'organo non soddisfa le dimensioni standard. Possono comparire nausea, sensibilità agli odori e quindi i sintomi scompaiono improvvisamente. Compaiono dolori crampi nell'addome inferiore.

Cosa fare?

È importante ricordare che in uno stato normale, la cervice fa male durante la gravidanza in modo calmo e discreto. Se le sensazioni diventano insopportabili, acute e frequenti, accompagnate da sanguinamento, dovresti contattare immediatamente il tuo medico.

Se i legamenti fanno male, il riposo aiuterà ad alleviare il disagio. Puoi provare a prendere la posizione ginocchio-gomito per alleviare la colonna vertebrale. Un altro buon metodo è posizionare un cuscino sotto la pancia e stringere l'altro tra le gambe. Anche fare una doccia calda allevierà i sintomi..

Il dolore caratteristico per l'inizio della gravidanza passa rapidamente. La cosa principale è essere pazienti e visitare regolarmente un ginecologo. Se segui tutti i suoi consigli, sarai in grado di mantenere una buona salute..

Autore: Irina Levchenko, dottore,
appositamente per Mama66.ru

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Bottiglie "Avent": caratteristiche, vantaggi, serie

Neonato

Nella vita di ogni bambino, il primo piatto è un biberon, necessario sia per l'allattamento al seno che per l'alimentazione artificiale. Quando artificiale, è necessario per l'allattamento artificiale, l'allattamento al seno - per la conservazione e l'alimentazione del latte estratto.

Test durante la gravidanza: cosa e quando assumere?

Analisi

Se stai solo pianificando una gravidanza, dovresti sapere che durante il trasporto di un bambino ci saranno molti problemi con gli esami. Non c'è modo di sfuggire a questo processo.

Tarda gravidanza

Nutrizione

Ricordi la moglie di Taras Bulba, che accompagnava i suoi figli adulti allo Zaporozhye Sich? "Povera vecchia": è così che Gogol chiama questa donna, che aveva al massimo quarant'anni. Non amata, invecchia precocemente, invecchiata, coperta di rughe premature, "era pietosa, come ogni donna di quell'età ardita"...

Bagno durante la gravidanza: è possibile o no?

Analisi

Il russo ha sempre associato lo stabilimento balneare al relax, alla pulizia e, in generale, a un piacevole passatempo. Molte donne vedono il bagno come un'ottima alternativa alla maggior parte dei trattamenti termali.