Principale / Analisi

Mal di gola all'inizio della gravidanza

Quasi tutte le donne hanno familiarità con il mal di gola durante la gravidanza. Certo, vorrei evitare il raffreddore, soprattutto nelle prime fasi della gravidanza, quando il feto si sta attivamente formando. Ma se la malattia non può essere evitata, devono essere prese misure urgenti. In questo caso, è necessario consultare non solo il principale ginecologo, ma anche il terapista, il medico ORL. Come trattare una gola durante la gravidanza 1 trimestre?

Il contenuto dell'articolo

Il mal di gola durante la gravidanza non è direttamente correlato alla gestazione. La causa più probabile in tutti i casi è l'infezione.

  1. La SARS è la causa più comune di mal di gola. Per trovare il trattamento giusto, è necessario identificare l'agente patogeno e scoprire quale parte dell'orofaringe è infiammata. Il muco del rinofaringe contiene 2 tipi di microflora: innocua e condizionatamente patogena. In qualsiasi momento, la microflora condizionatamente patogena può diventare patogena sotto l'influenza di uno o più fattori:
    • ipotermia del corpo, nuotare in acqua fredda, bagnarsi i piedi;
    • rimanere in correnti d'aria, sotto l'aria condizionata;
    • l'uso di acqua fredda, cibo;
    • contatto con una persona infetta;
    • puoi ammalarti quando il tempo cambia nel periodo autunno-inverno;
    • malattie croniche;
    • malattie del sangue;
    • allergie, ecologia sfavorevole;
    • fumare.
  2. Faringite, laringite, laringotracheite.
  3. Tonsillite acuta e cronica.
  4. Trauma, ustioni.

Diagnostica

Lo specialista esamina la gola con uno specchio speciale, scopre i reclami e quando compaiono i primi sintomi. Viene prelevato un tampone faringeo per determinare il tipo di agente infettivo. Se necessario, il paziente dona sangue e urina, esegue una radiografia del torace per la diagnosi differenziale. Sulla base di questi dati, è possibile fare una diagnosi..

Auto aiuto

Non appena una donna ha iniziato ad ammalarsi, sono comparsi mal di gola e mal di gola, non si dovrebbero sforzare i legamenti con le conversazioni, è necessario evitare il fumo passivo, bere quanti più liquidi possibile, garantire la pace e il riposo a letto.

È impossibile durante il periodo di intossicazione esercitare attività fisica, andare a lavorare, visitare luoghi affollati

Se ciò non viene fatto, significa mettere in pericolo la propria salute, la vita del feto, la salute degli altri..

Il corpo di una donna nel primo trimestre di gravidanza è estremamente vulnerabile a infezioni e infiammazioni. La microflora patogena ha un effetto estremamente negativo sull'ulteriore sviluppo fisico e mentale del feto. Se non prendi misure mediche tempestive, il bambino potrebbe nascere con difetti di sviluppo congeniti. Pertanto, la domanda principale durante questo periodo è come trattare un raffreddore in modo da non danneggiare.

Quali farmaci sono controindicati

1. Nel primo trimestre, i medici cercano di evitare di prescrivere antibiotici e farmaci antivirali. Sono prescritti solo se assolutamente necessari e se il rischio di possibili complicazioni è giustificato. Ad esempio, con una forma grave di mal di gola batterico, la terapia antibiotica è indispensabile. La selezione del farmaco viene eseguita con attenzione dopo il test di sensibilità.

2. Si sconsiglia l'uso di analgesici, coldex, fervex, pastiglie. Questi farmaci hanno molti componenti e potrebbero non essere sicuri per il feto..

3. L'aspirina non viene utilizzata per abbassare la temperatura, può provocare sanguinamento e causare lo sviluppo di difetti nel feto.

4. Si consiglia di rinunciare alle procedure di riscaldamento, in particolare termofori, pediluvi caldi, bevande calde, bagni. Può anche causare sanguinamento..

5. La soluzione di Lugol non è prescritta per lubrificare la mucosa delle tonsille e dell'orofaringe a causa del contenuto di iodio nel preparato, che può causare una reazione allergica.

Trattamenti tradizionali

1. Con il mal di gola, è necessario seguire una dieta. Elimina i cibi solidi che possono ferire la gola, così come i cibi che irritano la mucosa dell'orofaringe. Queste sono marinate, salse, agrumi, aglio e cipolle pure. Assicurati di osservare il regime di consumo, bere tè caldi, gelatine, bevande alla frutta, prodotti a base di latte fermentato. Il cibo dovrebbe essere morbido, porzionato.

La stanza deve essere pulita con acqua almeno due volte al giorno, ventilata il più spesso possibile e umidificata. La stanza non dovrebbe essere calda e asciutta.

2. Gli interferoni sono presi da farmaci per l'infezione virale. Viferon contrasta efficacemente i virus.

3. In caso di emergenza, gli antibiotici sono prescritti sotto la stretta supervisione di uno specialista e il monitoraggio della condizione e gli esami del sangue. Antibiotici relativamente sicuri per il feto sono le cefalosporine (cefazolina, cefatossima), i macrolidi (eritromicina, azitromicina), i farmaci penicillinici (ampicillina, amoxicillina, oxacillina). In ogni singolo caso vengono calcolati il ​​dosaggio del medicinale e il numero di dosi. La condizione principale della terapia antibiotica è di non saltare l'assunzione della dose successiva a determinate ore.

4. I lecca lecca regolari non farmaceutici contenenti estratti di piante naturali alleviano bene il dolore, il sudore e la tosse. Dagli espettoranti medicinali, puoi prendere l'ACC, ma sotto la supervisione di un medico.

5. Se la temperatura non viene rimossa con metodi popolari, il paracetamolo viene assunto per non più di tre giorni, non più di tre compresse al giorno.

Risciacqui

I gargarismi per il mal di gola sono uno dei principali metodi di terapia. La procedura è efficace e facile da eseguire. Il numero minimo di procedure è 3-4 volte al giorno. Dopo il risciacquo, non puoi mangiare per 20 minuti ed esci all'aria aperta per mezz'ora.

  • la soluzione fisiologica allo 0,9% è sicura nel primo trimestre. Per un risciacquo vengono prelevati 200 ml di prodotto;
  • il rimedio più sicuro per la futura mamma e il bambino è la furacillina. È un farmaco con un potente effetto antimicrobico..

La microflora patogena sviluppa una resistenza alla furacilina estremamente lentamente - questo spiega l'elevata efficacia dell'agente.

La farmacia vende una soluzione di furacillina già pronta, ma può essere preparata a casa. Sciogliere 2-3 compresse di furacillina in 200 ml di acqua bollita calda o acqua distillata o soluzione salina. La composizione può essere conservata in un luogo fresco per 10-14 giorni. Migliora l'effetto di 20 ml di perossido di idrogeno al 3% per bicchiere d'acqua.

Prima della procedura, dovresti sciacquarti la gola con una soluzione di soda, che rimuoverà il muco in eccesso, il che aumenterà l'efficacia del rimedio. Procedura: prendere una piccola soluzione in bocca, inclinare leggermente la testa all'indietro, sciacquare per 10-20 secondi. È importante non ingerire la soluzione durante il risciacquo, i suoi principi attivi vengono rapidamente assorbiti nel sangue. Ma se una piccola quantità del farmaco entra nello stomaco, ciò non rappresenterà un pericolo per il feto..

Inalazione

L'inalazione di vapore può essere effettuata a temperatura corporea normale. L'inalazione aiuta ad ammorbidire le mucose, eliminare il disagio, ridurre la tosse e il naso che cola, facilitare la respirazione e favorire lo scarico dell'espettorato. L'inalazione è conveniente da eseguire utilizzando un dispositivo moderno: un nebulizzatore a compressione o ultrasonico.

Per l'inalazione vengono utilizzate soluzioni, molte delle quali hanno controindicazioni all'inizio della gravidanza. Il rimedio più sicuro è l'acqua minerale leggermente alcalina. Preparazioni farmaceutiche che possono essere utilizzate senza paura: pertussina, mukaltina, farmaci per la tosse (fitopreparazione), rotocan, propoli, eucalipto, malavit, tolzilgon N, desametasone, clorofillite, interferone. Il medico calcola il dosaggio di ciascun farmaco.

Irrigazione

L'irrigazione dell'orofaringe con lo spray Derinat ha effetto antivirale, antibatterico, antimicotico e curativo. La procedura aiuta ad appianare i sintomi, previene l'aggiunta di un'infezione secondaria e riduce il rischio di complicanze. Lo strumento può essere utilizzato in combinazione con altri farmaci..

Metodi tradizionali di trattamento

È possibile trattare una gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre utilizzando i metodi della medicina alternativa, che sono completamente sicuri durante questo periodo:

  • alleviare bene il dolore nell'orofaringe con frequenti risciacqui con soluzione salina. Per 200 ml di acqua calda, prendi 3-4 grammi di sale da cucina, mescola fino a quando non si scioglie. Puoi aggiungere il bicarbonato di sodio sulla punta di un cucchiaino. Questa quantità di soluzione è sufficiente per una procedura. Mezz'ora prima della procedura e mezz'ora dopo il risciacquo, non puoi mangiare nulla;
  • per il risciacquo si utilizzano succhi naturali diluiti in acqua: 20 ml di succo di limone o di barbabietola per 200 ml di acqua;
  • decotti alle erbe con effetto antinfiammatorio sono usati per il risciacquo e per bere. Le inalazioni di erbe con una goccia di olio essenziale di limone, arancia, abete, pino, ginepro ripristinano rapidamente la voce e alleviano il sudore. Questa procedura deve essere eseguita a temperatura normale e, se non c'è allergia ai componenti.

Possono essere utilizzati solo quelle erbe e oli essenziali che sono già stati utilizzati. Qualsiasi erba può causare una grave reazione allergica.

  • è meglio non usare un impacco riscaldante sulla gola dall'acqua, soluzioni contenenti alcol durante la gravidanza. Per un impacco umido, sono adatte acqua calda normale, soluzione salina, soluzione di aceto (20 ml di aceto di mele o aceto di mele per 200 ml di acqua). Anche una medicazione riscaldante a secco è efficace;
  • invece di antipiretici, puoi usare una soluzione per strofinare l'aceto. Per 200 ml di acqua calda 40 ml di aceto, pulire tutto il corpo. Allo stesso scopo, vengono applicati impacchi freddi su fronte, ginocchia, gomiti, petto. Inumidisci un panno in acqua a temperatura ambiente, mettilo sulla fronte, inumidisci la benda mentre si riscalda. Puoi usare una piastra elettrica con ghiaccio, ma non puoi metterla sul tuo corpo nudo, devi mettere un asciugamano spesso sotto la piastra elettrica.

Durante la gravidanza, dovresti consumare vitamine ogni giorno, mangiare bene, bere abbastanza liquidi, camminare all'aria aperta, non congelare, mantenere un'umidità della stanza di almeno il 50% e una temperatura non superiore a 20 gradi. Si consiglia di evitare luoghi affollati, ma se ciò non è possibile, è necessario lubrificare la mucosa nasale con un unguento ossolinico prima di uscire. Questo agente profilattico ritarderà la penetrazione e la riproduzione dei microbi nel rinofaringe..

Mal di gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre, che può essere trattato?

Il corpo femminile è fragile e l'immunità è minacciata quando una gola fa male improvvisamente durante la gravidanza nel 1 ° trimestre e cosa trattare è una domanda adeguata. Tutti sanno che molte medicine in una posizione così interessante sono proibite, ma devono essere prese misure se il mal di gola non scompare per molto tempo ed è possibile che sia un raffreddore. Perché si verifica l'infiammazione, come affrontare una malattia senza danneggiare la salute del nascituro ed è possibile assumere farmaci e come non prendere di nuovo il raffreddore, considereremo più in dettaglio in questo articolo.

Perché si verifica un mal di gola??

Se un mal di gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre, molto probabilmente, si sviluppa un processo infiammatorio a causa di danni da batteri o virus, più spesso - stafilococchi e streptococchi. Il pericolo principale è che se i virus penetrano attraverso la placenta, il feto può essere infettato e non è auspicabile che le donne assumano farmaci, gli antibiotici possono avere effetti collaterali. Anche i metodi di trattamento delicati dovrebbero essere usati con estrema cautela e solo con il permesso di un medico..

La gola si infiamma a causa del flusso:

  • mal di gola;
  • tonsillite;
  • laringospasmo;
  • laringite;
  • faringite.

I sintomi possono manifestarsi in modi diversi, dolore e mal di gola sono comuni nelle donne in una posizione speciale, quando il sistema immunitario è indebolito e nulla impedisce alle infezioni di entrare nel tratto nasofaringeo.

Quali sono i sintomi?

Oltre al mal di gola, una tosse secca è spesso preoccupata per quando la condizione diventa più pericolosa, poiché la mancanza di un trattamento tempestivo o un'azione impropria può portare a complicazioni, la transizione dell'una o dell'altra malattia in una forma cronica. Lo sviluppo e il portamento prosperi di un bambino nel 1 ° trimestre, anche nella fase di formazione, sono minacciati e l'assunzione di farmaci è estremamente indesiderabile. I sintomi di accompagnamento possono essere diversi.

Angina

L'angina, causata da un agente infettivo, porta allo sviluppo di un processo infiammatorio nella laringe e nelle tonsille. Oltre al dolore durante la deglutizione e il rilassamento della gola, c'è una forte tosse, febbre, linfonodi ingrossati, infiammazione delle tonsille, vertigini, nausea. L'aspetto di tali segni non può essere trascurato, perché se non trattato, le conseguenze possono diventare tristi. Anche con la comparsa di un lieve disagio e un aumento della tosse la sera, è necessario consultare un medico - ENT.

Laringite

La laringite porta a infiammazione della mucosa laringea, difficoltà respiratorie, modalità vocale alterata, secchezza e dolore durante la deglutizione, tosse secca e febbre. Può verificarsi restringimento della glottide, fino ad asfissia e arresto respiratorio. Il gonfiore porta a un deterioramento del benessere ed è necessario consultare immediatamente un medico, poiché non è possibile utilizzare decongestionanti a caso per alleviare l'infiammazione. Cosa possono sapere le donne incinte con mal di gola solo un medico ORL?.

Faringite

La faringite si sviluppa spesso a causa di aria sporca inalata o irritanti chimici insieme a microbi infettivi. Fare i gargarismi con le erbe aiuterà ad eliminare il problema, ma non sono tutti applicabili alle donne in gravidanza, potrebbero esserci effetti collaterali, influenzando così negativamente la salute e la formazione del feto.

Forse, con forte mal di gola, la nomina di medicinali omeopatici, compresse riassorbibili e aerosol nel rispetto delle dosi rigorose prescritte dal medico.

Come trattare?

Per il mal di gola, molti farmaci per le donne durante la gravidanza sono proibiti, quindi prima di iniziare il trattamento, è necessario identificare le cause che hanno portato al mal di gola e confrontare altri sintomi del disturbo. Ad esempio, in nessun caso dovresti trattare l'edema laringeo da solo, poiché spesso è uno stato avanzato di faringite fluente, tonsillite o tonsillite. La nomina del trattamento dovrebbe essere trattata esclusivamente con ORL, che dovrebbe essere affrontata quando compaiono sintomi spiacevoli.

Trattamento farmacologico

Di norma, il gonfiore e il mal di gola sono trattati con antibiotici, ma molti di essi della serie di penicilline per le donne incinte sono severamente vietati. Non puoi assumere tinture contenenti alcol, anche per i gargarismi, che possono solo portare ad un aumento della pressione e allo stress inutile sul sistema cardiovascolare del feto. Il medico, sulla base dei risultati del test e dei sintomi presenti, può prescrivere antisettici e agenti immunostimolanti per aumentare l'immunità. Ad esempio, è consentito utilizzare:

  • Soluzione di Lugol con iodio e glicerina in caso di rivestimento bianco di tonsille e forte mal di gola durante la deglutizione;
  • Compresse Lizobact per stabilizzare la membrana cellulare, sopprimere la sintesi delle prostaglandine, alleviare il dolore e il gonfiore;
  • Miramistin come ottimo antisettico sotto forma di spray con effetti antifungini e antivirali per i gargarismi, eliminando secchezza e dolore;
  • Faringosept, Strepsils in compresse o losanghe da assumere sotto forma di aerosol sicuri per le future mamme e un bambino per irrigare la mucosa della gola;
  • Ingalipt, aerosol e Antigrippin come rimedi omeopatici in pastiglie.

È severamente vietato assumere Coldrex, Teraflu (polvere) in combinazione con componenti anestetici locali per il mal di gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre. È meglio sostituirlo con Bioparox se la gola è affetta da infezione da streptococco, febbre e mal di gola. Questo è un possibile antibiotico topico. Se la gola è stata infettata da un'infezione virale, molto probabilmente il dolore scomparirà gradualmente da solo e durante la gravidanza, il trattamento ORL da parte di un medico non è prescritto.

Metodi tradizionali

I metodi alternativi sono più efficaci per le donne nel 1 ° trimestre di gravidanza nel trattamento, ad esempio, di faringite e tonsillite. Contribuiscono alla rimozione di sintomi spiacevoli alla gola e al recupero più rapido. A casa, puoi applicare le seguenti ricette:

  • aglio (4 spicchi) mescolato con miele (1 cucchiaio.l.), immergere a bagnomaria per 15 minuti e prendere 1-2 cucchiaini. ogni 2-3 ore per 5 giorni;
  • preparare la composizione, mescolare le erbe: calendula, salvia e camomilla (10 g ciascuna), versare acqua bollente (1 bicchiere), lasciare agire per 10 minuti e inalare la gola inalando i vapori fino a 6-7 volte al giorno;
  • una serie, farfara e menta (10 g) versare acqua bollente (1 bicchiere), lasciare agire per 40 minuti e inalare fino a 3 volte al giorno, inalando i vapori del brodo. Per non bruciare la mucosa, l'inalazione deve essere eseguita con estrema attenzione;
  • preparare un decotto di boccioli di pino, camomilla, calendula, menta. Mescolare il tutto per 10 g, versare acqua bollente e inalare i vapori delle erbe officinali. Dopo un paio di giorni, la condizione dovrebbe tornare alla normalità, ma non dovrebbe essere abusata e il tempo di inalazione non dovrebbe essere aumentato. Non dovrebbero durare più di 10 minuti.

Quando si tratta con le erbe, non è necessario utilizzare decongestionanti. La cosa principale è identificare la natura dell'infiammazione, poiché c'è una differenza tra le malattie infettive e non tutte vengono trattate allo stesso modo. Ad esempio, quando compare una placca bianca sulle tonsille palatine, tosse dolorosa e mal di gola, si consiglia di utilizzare metodi di esposizione domestici non aggressivi, ma piuttosto ammorbidenti:

  • bere una bevanda calda;
  • eliminare la possibile ipotermia e l'esposizione a sostanze chimiche irritanti dall'esterno;
  • regolare la nutrizione e rendere la vostra dieta equilibrata ad eccezione dei cibi fritti e grassi dalla dieta;
  • ventilare la stanza più spesso.

Risciacqui

I gargarismi sono proprio ciò che i medici raccomandano durante la gravidanza. La soluzione di Miramistin è adatta come antisettico, sicuro per il corpo femminile e il bambino. I sintomi del mal di gola scompaiono rapidamente.

Le infusioni di erbe per il risciacquo fino a 5 volte al giorno aiutano bene, i patogeni della cavità orale vengono rapidamente lavati via, la mucosa viene inumidita e il sollievo arriva in un breve periodo di tempo.

Si raccomanda alle donne di fare i gargarismi con l'infuso di camomilla preparando nel solito modo. Se la gola è molto dolorante e la temperatura aumenta, potrebbe essersi verificata un'infezione da streptococco. Questo è un mal di gola batterico e viene trattato principalmente con antibiotici, quindi ovviamente non dovresti auto-medicare ed è meglio consultare prima un medico. Nelle prime fasi della gravidanza, si consiglia di risciacquare regolarmente per migliorare il benessere ed eliminare il dolore. Le infusioni di erbe, se utilizzate, idratano bene la mucosa, lavano i batteri e i virus accumulati nella bocca.

A casa, puoi sciacquare con una soluzione di soda 1 cucchiaino. per 1 bicchiere d'acqua, bevi tè caldo con miele. Puoi schiacciare una compressa di Furacilin in un bicchiere d'acqua per ottenere un effetto antibatterico e fare i gargarismi fino a 6 volte al giorno..

Con mal di gola, aumento della temperatura, è possibile un'infezione virale e batterica e non puoi più fare a meno di prescrivere antibiotici. Ma in questo caso, devi vedere un medico.

Comprime

Le compresse possono essere utilizzate anche dalle donne durante la gravidanza nel primo trimestre per alleviare la condizione applicando, ad esempio, una benda di garza alla laringe immersa in un decotto di camomilla e mantenendo la benda completamente fresca.

Gli impacchi riscaldanti sono adatti per l'uso applicando sulla gola, ad esempio, sale da cucina, riscaldato in una padella in una forma asciutta e piegato in un sacchetto di tela. Comprimi, non bruciare le zampe posteriori, non dovrebbe essere troppo caldo. Si consiglia di eseguire le procedure prima di coricarsi in modo da poter andare a letto e riscaldarsi bene.

A seconda di come ti senti, si consiglia di utilizzare solo trattamenti sicuri. Se dopo 4-5 giorni non diventa più facile, è necessario consultare un medico per la selezione di un altro regime di trattamento più efficace.

I trattamenti per il mal di gola più sicuri per le donne all'inizio della gravidanza sono:

  • gargarismi con soda e sale e aggiungendo qualche goccia di iodio;
  • risciacquo con sale marino o normale acqua bollita con l'aggiunta di aceto di mele (1 cucchiaino) a un bicchiere di acqua bollente;
  • risciacquo con un decotto di camomilla, calendula, eucalipto con arrossamento della gola.

I seguenti metodi sono stati testati da metodi popolari:

  • bere acqua calda con l'aggiunta di succo di limone;
  • bere latte caldo con miele;
  • bere succo di barbabietola;
  • risciacquo con Miramistin in combinazione con clorexidina per fornire effetti antibatterici;
  • prendendo Lizobact in compresse a scopo di riassorbimento, ma solo con il permesso di un medico.

La prevenzione è la cosa migliore

Nelle donne in gravidanza il sistema immunitario è indebolito e, per non ammalarsi, è importante proteggersi dall'invasione di infezioni e virus e, quindi, rafforzare le proprietà protettive dell'organismo:

  • condurre semplici procedure di indurimento;
  • mangiare cibi con minerali e vitamine;
  • eliminazione dell'aria secca nella stanza, soprattutto in inverno;
  • gargarismi per prevenzione, anche se non c'è dolore e sudorazione.

Si consiglia di mangiare 12 cucchiaini al giorno. miele d'api naturale, che contribuirà sicuramente a rafforzare il sistema immunitario e proteggere il corpo dagli effetti aggressivi di virus e batteri dall'esterno.

Come trattare se ti fa male la gola durante la gravidanza

Durante la gravidanza, una donna deve costantemente prendersi cura della sua salute, perché la salute del futuro bambino dipende da questo. La sua immunità è indebolita in questo momento, quindi il mal di gola per una donna incinta non è raro.

Durante la gravidanza, tutti i farmaci devono essere presi con estrema cautela per non danneggiare il nascituro..

  • Cause di dolore durante la gravidanza
  • Come trattare una gola durante la gravidanza
  • Trattamento della gola durante la gravidanza con spray e losanghe
  • Come trattare una gola durante la gravidanza 1 trimestre
  • Gargarismi con preparati farmaceutici
  • Altri trattamenti per la gola
  • Prevenzione durante la gravidanza

Cause di dolore durante la gravidanza

Se la futura mamma ha mal di gola, non dovresti ignorarlo affatto. Dolore spiacevole sotto forma di sudore, il dolore può essere causato da:

  • manifestazione di tossicosi;
  • malattie virali (ARVI, faringite, ecc.);
  • malattie batteriche (tonsillite);
  • reazioni allergiche;
  • danno meccanico - ossa di pesce, bacche o cibo duro);

A volte un mal di gola durante la gravidanza non è un sintomo di una malattia grave, ma durante la gravidanza, una donna dovrebbe trattare la sua salute con doppia responsabilità e non auto-medicare. Solo uno specialista può prescrivere un trattamento veramente innocuo o delicato, tenendo conto della salute della futura mamma.

Come trattare una gola durante la gravidanza

La diagnosi viene stabilita sulla base dell'esame e dei reclami della donna incinta. Se ciò non è sufficiente, può inoltre prendere un tampone dalla gola e prescrivere un esame del sangue per la donna.

Lo striscio consente di determinare quale origine della malattia (virale, batterica o fungina).

Se la causa del dolore in una donna è la tossicosi, la dieta e il regime quotidiano della donna incinta vengono regolati e, nei casi difficili, viene utilizzato il trattamento in ospedale.

Un'infezione virale può essere curata con l'aiuto di medicinali approvati e della medicina tradizionale e solo gli antibiotici possono curare un'infezione batterica..

Con un'infezione fungina della gola, viene trattata con una terapia speciale.

I sintomi di danno meccanico alla gola scompaiono da soli nel tempo.

Il mal di gola allergico può essere trattato con antistaminici speciali.

Trattamento della gola durante la gravidanza con spray e losanghe

Cosa possono ottenere le donne incinte dalla gola?

Per il mal di gola durante la gravidanza, i farmaci più sicuri per il trattamento sono Lizobact e Faringosept.

Sono attivi contro virus, batteri e funghi e possono avere un effetto antisettico locale. Devono essere assorbiti lentamente senza deglutire..

Per l'irrigazione, le future mamme possono utilizzare:

  • Miramistin. Si presenta sotto forma di uno spray che allevia l'infiammazione e le infezioni ed è completamente sicuro per la futura mamma e il suo bambino;
  • Stopangin. Il farmaco ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e avvolgenti. Il suo principio attivo è l'esetidina, che ha effetti positivi: non crea dipendenza e non entra nel flusso sanguigno, perché agisce sulla superficie della mucosa.
  • Esorale. Non ci sono controindicazioni riguardo all'uso del farmaco durante la gravidanza, ma è prescritto solo da un medico.
  • Ingalipt. Ci sono due opinioni opposte sull'uso di questo farmaco per le future mamme. Innanzitutto, il farmaco è completamente innocuo per la futura mamma e il bambino. In secondo luogo, il farmaco contiene sulfanilamide e timolo, il cui uso è vietato durante la gravidanza.

Le compresse e gli spray per i gargarismi devono essere usati dopo i pasti..

Durante il trattamento dell'ARVI, i medici di solito raccomandano di mantenere il riposo a letto, pulire a umido la stanza e aerarla costantemente.

Per i gargarismi è possibile utilizzare: irrigazione, gargarismi con decotti di erbe (camomilla, salvia o eucalipto), soluzione salina e furacilina (Rotokan).

Come trattare una gola durante la gravidanza 1 trimestre

La gola fa male durante la gravidanza, quindi puoi sciacquarla con soluzioni, i cui ingredienti sono:

  • miele, limone, sale o soda.
  • calendula, camomilla, salvia, ecc..

L'uso di erbe medicinali per il risciacquo deve essere affrontato con cautela, poiché alcune erbe possono influenzare il tono dell'utero. Erbe aromatiche come l'erba di San Giovanni o il tanaceto sono severamente vietati alle donne che trasportano bambini..

L'effetto dei gargarismi durante la gravidanza:

  • la concentrazione di microrganismi e prodotti della loro attività vitale viene rimossa dalla cavità della gola e della faringe;
  • i farmaci agiscono sulla fonte della malattia;
  • le pareti della gola sono inumidite e ammorbidite e il dolore diminuisce;
  • completamente sicuro se usato correttamente.

Le regole che una donna deve seguire per non danneggiare il nascituro:

  • utilizzare acqua calda durante il risciacquo, ma non calda;
  • per ottenere l'effetto risciacquare una volta ogni ora;
  • utilizzare solo soluzione fresca;
  • quando si risciacqua la gola con un infuso di erbe, è meglio filtrarlo prima dell'uso.

È possibile utilizzare componenti alimentari per il risciacquo che siano sicuri e non influiscano sulla salute del nascituro.

Gargarismi al limone

Sciogliere il succo di mezzo limone in un bicchiere d'acqua. Il rimedio a base di limone è efficace, ma pizzica un po 'la gola quando viene usato.

Puoi neutralizzare l'effetto del limone aggiungendo un cucchiaino di miele. Durante il risciacquo, la soluzione non deve essere ingerita a causa del bruciore di stomaco..

Fai i gargarismi con il tè nero

Il tè fortemente preparato con un cucchiaio di miele può fare i gargarismi per il dolore. Per ottenere l'effetto, fare i gargarismi frequentemente, ogni 1-2 ore.

Gargarismi con soluzione salina

Mettere 1/2 cucchiaino di sale e soda in un bicchiere di acqua tiepida. Risciacquare ogni 1-2 ore.

Camomilla

Prepara i fiori di camomilla nella quantità di un cucchiaio e lasciali per un quarto d'ora. Per ottenere un effetto curativo, insistere sull'erba per almeno cinque ore.

Miele

Il miele può essere usato come uno degli ingredienti durante il risciacquo, oppure puoi risciacquarlo da solo. Per fare questo, sciogli un cucchiaio di miele in un bicchiere di acqua tiepida..

Il miele deve essere usato con cautela in quanto può provocare allergie..

Gargarismi con preparati farmaceutici

È possibile trattare e fare i gargarismi alla futura mamma con preparazioni farmaceutiche, ma solo sotto la supervisione di un medico. Preparazioni che possono essere utilizzate per il risciacquo:

  • Furacilin. Ha proprietà antibatteriche nel trattamento della gola. Per preparare la soluzione, sciogliere una compressa in un bicchiere d'acqua..
  • Rotokan. Questo antinfiammatorio contiene diversi ingredienti a base di erbe (camomilla, achillea e calendula). Il trattamento con questa composizione aiuta con il dolore e l'infiammazione alla gola, aiuta a disinfettare la cavità orale. Prestare attenzione durante l'applicazione, i componenti possono causare allergie.
  • Chlorophyllipt. L'ingrediente principale del prodotto è l'eucalipto. Forma di rilascio: spray o soluzione.

Altri trattamenti per la gola

Oltre alle medicine e ai rimedi popolari, ci sono procedure termiche che aiutano a far fronte al mal di gola in una donna incinta..

Quando si utilizzano queste procedure, è necessario ricordare che non dovrebbe avere la febbre e l'età gestazionale dovrebbe essere inferiore a trenta settimane..

Anche in assenza di controindicazioni, è imperativo consultare un medico..

Pediluvi

Per questa procedura, è necessario tenere i piedi in acqua tiepida, dopo aver sciolto la senape. Dopodiché, asciugati i piedi e indossa calzini caldi..

Per il trattamento della gola, le inalazioni hanno un buon effetto, che può essere effettuato con salvia, camomilla e soda. Possono essere eseguiti 3 volte al giorno. A temperature elevate, l'inalazione è vietata..

Se ti fa male la gola, puoi usare cerotti di senape mettendoli sui talloni. È vietato tenere i cerotti di senape sui talloni per più di un'ora. La procedura è molto efficace, anche dopo la prima applicazione, potrebbe esserci un effetto positivo.

Prevenzione durante la gravidanza

Misure preventive che le donne devono seguire durante la gravidanza del 1 ° trimestre:

  • durante il periodo di malattia stagionale, cercare di evitare luoghi affollati;
  • osservare un regime misurato della giornata, perché un aumento della fatica porta ad un indebolimento del sistema immunitario;
  • ventilare costantemente la stanza;
  • mangiare razionalmente, includendo nel menu una quantità sufficiente di frutta e verdura di stagione;
  • prendere speciali preparati vitaminici per le donne incinte.

La futura mamma dovrebbe prestare attenzione alla sua salute e, ai primi sintomi, consultare un medico per assistenza medica, che aiuterà a ridurre al minimo le conseguenze della malattia sul suo corpo e sulla salute del futuro bambino..

trattare il mal di gola durante la gravidanza

Sfortunatamente, una donna incinta non è protetta dai virus e qualsiasi malattia respiratoria durante la gravidanza può manifestarsi più di una volta come tosse, naso che cola o mal di gola, soprattutto se si è verificata una situazione interessante nel periodo autunno-inverno. Tuttavia, durante il trattamento, è importante tenere in considerazione non solo la tua salute, ma anche la sicurezza del nascituro..

Articoli sull'argomento "Come curare il mal di gola durante la gravidanza"

Molto spesso, l'infiammazione delle tonsille è causata da streptococchi e stafilococchi. E poiché la loro influenza può anche influire sulla salute del nascituro, adottare misure tempestive per prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia ed eliminare rapidamente i sintomi esistenti. Tuttavia, non dimenticare che il trattamento della gola durante la gravidanza deve essere effettuato utilizzando metodi sicuri ed efficaci..

Ai primi dolori alle tonsille, inizia a fare i gargarismi ogni ora con una soluzione di soda o sale (1 cucchiaio per 0,5 litri di acqua calda). Tali risciacqui creano un ambiente alcalino nella cavità orale e impediscono l'ulteriore riproduzione di agenti patogeni. Risciacquo alternativo con soluzioni alcaline con decotti di erbe anti-infiammatori - camomilla, eucalipto e foglie di fragola. Allevia l'infiammazione e allevia il dolore. Risciacquare il primo giorno di malattia - ogni ora, il secondo giorno - ogni due ore, il terzo giorno - ogni tre ore.

Usa anche l'inalazione per trattare la gola. Usa gli stessi prodotti per loro come per il risciacquo: soda, camomilla, brodo di patate. Respirare il vapore solo dall'ugello della teiera. Fai inalazioni 5-8 volte al giorno e riduci il loro numero ogni giorno..

Oltre a trattare la gola per via topica, elimina il virus o l'infezione dal corpo. Per fare questo, bevi più liquido: tè con miele e melissa, bevande a base di frutta acida, succhi di agrumi, decotto di camomilla. Assumere ogni giorno una doppia dose di vitamina C, molto utile per le donne in gravidanza durante tutto il periodo della gestazione..

Evita qualsiasi attività fisica. Dai al tuo corpo l'opportunità di recuperare più velocemente. Resta a letto per almeno tre giorni. Tieni le gambe, il petto e il collo al caldo, ma non lasciarti trasportare dai trattamenti termali (cerotti alla senape, pediluvi e bagni in genere). Possono influenzare negativamente il corso della gravidanza. Basta non surriscaldare.

Il principale trattamento intensivo alla gola durante la gravidanza viene effettuato nei primi tre giorni dopo la comparsa delle prime sensazioni dolorose. Quindi continuare ad eliminare gli effetti residui fino a quando la malattia non si arresta completamente..

Trattamento della gola durante la gravidanza

I trattamenti più convenienti, se ti fa male la gola durante la gravidanza, sono risciacqui. Ogni casa ha sale e soda. Per preparare una soluzione per i gargarismi durante la gravidanza, è necessario aggiungere 1 cucchiaino. soda o sale in 1 cucchiaio. acqua calda. Se sai per certo di non essere allergico allo iodio, puoi aggiungere 2 gocce di iodio alla soluzione di soda. Una tale soluzione aiuterà a combattere il virus. Risciacquare 3 volte al giorno dopo i pasti.

È possibile trattare una gola durante la gravidanza con le erbe, ma va ricordato che dovrebbero essere usate con cautela. Per eliminare il mal di gola, puoi usare un decotto di eucalipto, camomilla, salvia.

Durante la gravidanza, puoi trattare la gola con compresse di lisobatto.

Come fare i gargarismi durante la gravidanza

Oltre a utilizzare soluzione salina e soda per gargarismi durante la gravidanza, nonché erbe di eucalipto, camomilla e salvia, puoi usare altri metodi di gargarismi:

- sale marino 10 volte al giorno;

- aceto di mele ogni ora. 1 cucchiaino è necessario aggiungere a 200 ml di acqua calda bollita;

- una tintura d'aglio, per la quale è necessario tritare 3 spicchi d'aglio e versare 1 cucchiaio. acqua bollente. Lascia fermentare per un'ora. Risciacquare 4 volte al giorno;

- barbabietole rosse. Grattugiare e spremere 200 ml di succo. Aggiungi 1 cucchiaio al succo. aceto. Risciacquare 5 volte al giorno fino al completo recupero;

- perossido di idrogeno. Aggiungi 1 cucchiaino. Perossido di idrogeno al 3% in un bicchiere di acqua calda bollita. Questo è un ottimo rimedio se soffri di tonsillite frequente..

Oltre ai mezzi di cui sopra, puoi sciacquarti la gola con limone, carota, rafano, succo di piantaggine, succo di becco con miele e acqua di mare leggermente riscaldata. Tutte queste soluzioni di risciacquo si riferiscono al trattamento dei rimedi popolari durante la gravidanza. tranne loro gola durante la gravidanza può risciacquare con furacilina. La furacilina è una droga popolare. Ha effetto antimicrobico, previene la moltiplicazione di virus e batteri. La popolazione microbica 5-6 giorni dopo il trattamento con furatsilina muore nel corpo umano. Questo farmaco non è un antisettico perché non è in grado di distruggere immediatamente i microrganismi.

La furacilina non ha alcun effetto su funghi e virus, il che significa che non ha alcun effetto di sterilizzazione. Ma la proprietà antimicrobica caratteristica del farmaco è simile in effetti agli antibiotici. Fare i gargarismi con la polvere di furacilina è un popolare agente antimicrobico orale. Naturalmente, se possibile, è meglio evitare il trattamento con farmaci durante la gravidanza. Ma se necessario, il medico prescrive il trattamento più delicato. La furacilina durante il risciacquo durante la gravidanza, di regola, non dà alcun effetto collaterale. In casi molto rari, può verificarsi una piccola infiammazione cutanea temporanea. Pertanto, in assenza di allergia a questo farmaco, dopo aver consultato un medico, è possibile utilizzarlo, per il quale è necessario schiacciare 5 compresse, versare 1 litro di acqua calda bollita, raffreddare un po '. Versare ogni volta il liquido in un bicchiere per risciacquare. Al 1 °. liquido furacilinico, se lo si desidera, è possibile aggiungere 1 cucchiaio. Perossido di idrogeno al 3%. Questo rimedio è molto efficace per la tonsillite..

In ogni caso, durante la gravidanza, si consiglia di consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi farmaco, poiché non sarà superfluo giocare sul sicuro durante il trasporto di un bambino.

Come si può trattare una gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre?

Molti farmaci comuni sono controindicati nelle donne fin dai primi giorni di gravidanza, poiché possono danneggiare il bambino.

È anche necessario selezionare attentamente cosa trattare la gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre. È importante notare i sintomi in tempo e consultare immediatamente un medico per prevenire complicazioni..

Cosa possono fare le donne incinte con mal di gola?

La garanzia del trattamento è una diagnosi corretta. Dopotutto, il mal di gola può essere provocato da vari motivi. Sulla base di essi, dovrebbe essere determinata la terapia più adatta, che non danneggerà il corso della gravidanza..

Nel 1 ° trimestre di gravidanza, l'assunzione di farmaci è la meno desiderabile. Devi provare a far fronte alla malattia usando metodi popolari sicuri. Streptococco e stafilococco spesso causano mal di gola.

In questi casi, è necessario creare un ambiente alcalino nella bocca e nella laringe, poiché i batteri non si moltiplicano in esso. Per questo, è adatto il risciacquo con una soluzione di soda e sale..

Questo è il rimedio più semplice che è sicuro anche nel primo trimestre di gravidanza. Puoi sostituire la soda e il sale con altre ricette popolari..

Il trattamento non dovrebbe concentrarsi esclusivamente sulla gola. È necessario supportare il sistema immunitario e rimuovere un'infezione o un virus dal corpo. Ciò richiede molta bevanda..

Le tisane con miele e limone sono le migliori. Le bevande calde possono danneggiare ulteriormente la gola, quindi il tè dovrebbe essere caldo.

Tutti i trattamenti devono essere controllati da un medico per evitare complicazioni durante la gravidanza.

Trattamento della gola durante l'inizio della gravidanza

Ci sono molti rimedi durante la gravidanza che non possono essere usati per curare il mal di gola. Ma questo non significa che la malattia debba essere ignorata..

Al contrario, prima si inizia la terapia, più è facile guarire con l'aiuto dei mezzi a disposizione ed evitare spiacevoli conseguenze per la salute sia della madre che del nascituro..

Risciacqui

I gargarismi sono il trattamento più semplice ma più efficace per il mal di gola. Alcune ricette sono sicure anche nel primo trimestre di gravidanza.

Lo scopo dei gargarismi è quello di scovare i batteri patogeni e questo metodo aiuta anche ad eliminare il mal di gola durante la gravidanza..

  • la testa deve essere lanciata il più indietro possibile e la lingua deve essere spinta in avanti in modo che il liquido penetri il più in profondità possibile nella laringe;
  • la soluzione deve essere a temperatura ambiente, poiché sia ​​il liquido freddo che quello caldo agiranno sulle pareti della laringe come irritante, aggravando le condizioni del paziente;
  • durante il risciacquo, è necessario emettere il suono "Y", poiché la lingua viene premuta verso il basso e non interferisce con l'irrigazione delle tonsille;
  • ogni risciacquo dovrebbe durare almeno 30 secondi in modo che il liquido entri nella laringe e la risciacqui a fondo;
  • la procedura deve essere eseguita ogni 40-50 minuti.

Se il dolore è accompagnato da una perdita della voce, il risciacquo è controindicato, poiché può provocare sudorazione e forti dolori..

Come fare i gargarismi durante la gravidanza?

Esistono numerosi farmaci accettabili durante la gravidanza:

  1. La furacilina ha un'azione antimicrobica. Crea una barriera all'ulteriore moltiplicazione di batteri e virus sulle pareti della laringe. Pertanto, agisce come antibiotici. La soluzione di risciacquo viene preparata alla velocità di 5 compresse per 1 litro di acqua. Fare i gargarismi con questo farmaco non più di 4 volte al giorno.
  2. Chlorophyllipt è una preparazione a base di erbe. La sua azione è volta a combattere gli stafilococchi. Pertanto, si consiglia di utilizzarlo per il trattamento di tonsillite, faringite. Una soluzione di questo farmaco viene diluita in acqua in un rapporto di 1:10 e applicata 3-4 volte al giorno. È meglio scegliere una soluzione oleosa piuttosto che alcol..
  3. Miramistin ha proprietà antisettiche, antivirali e antinfiammatorie. Può essere utilizzato puro o diluito con acqua. Per trovare la giusta concentrazione, è necessario consultare il proprio medico.

Esistono molte ricette popolari per le soluzioni di risciacquo che non ti danneggeranno durante la gravidanza:

  1. Gargarismi con bicarbonato di sodio e sale: un tale strumento disinfetta, favorisce la guarigione di ferite e irritazioni sulla mucosa, allevia il gonfiore. Per preparare la soluzione diluire 1 cucchiaino in 250 ml di acqua. soda e 1 cucchiaino. sale marino. Con un tale rimedio, a differenza dei farmaci, puoi fare i gargarismi senza restrizioni sulla frequenza, poiché non possono esserci effetti collaterali. Il sale marino funziona meglio per questa ricetta, ma può essere sostituito con sale iodato normale..
  2. Il brodo di salvia può essere risciacquato, ma è necessario fare attenzione a non ingerirlo durante la procedura. È vietato assumere un decotto di salvia per bocca durante la gravidanza, poiché provoca contrazioni uterine e aumenta anche il livello dell'ormone estradiolo.
  3. Il decotto di camomilla ha un effetto anestetico, antinfiammatorio e disinfettante. Tuttavia, come nel caso della salvia, non si dovrebbe permettere al brodo di entrare, poiché può alterare i livelli ormonali..

Trattamento farmacologico

C'è solo un breve elenco di ciò che possono le donne incinte dalla gola, soprattutto nel primo trimestre.

Puoi lubrificare le tonsille con la soluzione di Lugol. È costituito da iodio, glicerina e ioduro di potassio. Tutte queste sostanze sono sicure durante la gravidanza..

Non è consigliabile prendere nulla dagli antidolorifici, poiché quelli potenti contengono sostanze nocive durante la gravidanza e quelle che possono essere consumate sono deboli..

È meglio usare questi farmaci per curare la gola:

  • Lizobact - compresse per il riassorbimento, hanno effetti antibatterici e antimicotici, sono usati per trattare malattie infettive e infiammatorie della mucosa laringea
  • Laripront: le compresse per il riassorbimento, hanno effetti antimicrobici e antinfiammatori, sono prescritte per malattie infettive e infiammatorie della faringe e della laringe;
  • Bioparox - uno spray raccomandato per l'uso nelle malattie infettive e infiammatorie delle vie respiratorie.

Trattamento della gola con rimedi popolari

I rimedi popolari sono un efficace complemento alla terapia, soprattutto durante la gravidanza, quando la scelta dei farmaci è limitata.

La foglia di aloe aiuta a combattere le infezioni. Deve essere tagliato in 2 parti e tenuto in bocca per 1-2 minuti. Questa pianta ha un sapore amaro sgradevole, ma questo è compensato da proprietà benefiche: disinfetta e ammorbidisce.

Durante la gravidanza, le papille gustative sono aggravate, quindi alcune donne non possono tollerare questo metodo di terapia. Non dovresti sforzarti, è meglio scegliere una ricetta diversa.

Puoi preparare una miscela che viene comunemente chiamata "amarezza al cioccolato". È composto da cacao in polvere, miele, succo di aloe e burro. Tutti gli ingredienti devono essere miscelati in quantità uguali.

La massa risultante dovrebbe essere consumata 4-5 volte al giorno per 1 cucchiaino. Ha un sapore dolce, quindi durante la gravidanza può sostituire il dessert per il tè..

I tè naturali di rosa canina, lampone, ribes, viburno sono efficaci rimedi multivitaminici che rafforzano il sistema immunitario dell'organismo, grazie al quale inizia a combattere meglio un'infezione o un virus.

Se soffri di sudorazione persistente, il miglior rimedio è il latte caldo con burro e miele. Avvolge le pareti laringee infiammate, le ammorbidisce e le lenisce. Durante la gravidanza, è meglio non bere questa bevanda di notte per non sentire pesantezza allo stomaco..

Inalazione

L'inalazione è un altro metodo di terapia durante la gravidanza con pochi o nessun farmaco..

Queste procedure ammorbidiscono, leniscono le mucose irritate, alleviano la secchezza e il mal di gola..

Esistono due tipi di inalazione:

  1. Inalazione di vapore: può essere eseguita su un contenitore con liquido caldo o su un inalatore speciale. Le sostanze del vapore entrano nella laringe e nel tratto respiratorio, alleviando le condizioni della donna incinta. Il pericolo è il rischio di ustioni, quindi è necessario controllare la temperatura del liquido o utilizzare un inalatore di vetro con vapore freddo.
  2. Inalazione con un nebulizzatore: utilizzando un dispositivo speciale, il farmaco viene convertito in un vapore finemente disperso, che avvolge la mucosa della laringe e delle vie respiratorie. Questo metodo funziona in modo più efficiente senza rischio di ustioni.

La principale controindicazione per l'inalazione è l'aumento della temperatura corporea..

Come soluzione per l'inalazione durante la gravidanza, puoi usare:

  • soluzione di soda;
  • brodo di cipolla;
  • acqua che rimane dopo la cottura delle patate nella buccia;
  • infuso di erbe;
  • acqua calda con l'aggiunta di balsamo "Zvezdochka".

Controindicazioni

È importante ricordare che non tutti i trattamenti popolari sono adatti per il mal di gola nel primo trimestre di gravidanza..

Durante questo periodo, non puoi alzare le gambe, fare un bagno caldo, mettere impacchi e cerotti di senape.

Ciò è dovuto al fatto che, se esposto a temperature elevate, la distribuzione del sangue nel corpo di una donna incinta cambia, a seguito della quale il sangue lascia la placenta.

Ciò porta al fatto che durante le procedure termiche il bambino sperimenta una mancanza di ossigeno..

Un'altra limitazione riguarda la vitamina C, soprattutto sotto forma di "acido ascorbico".

La maggior parte dei complessi vitaminici per le donne incinte lo contengono già, quindi se prendi la vitamina in aggiunta, puoi provocare ipervitaminosi.

Durante la gravidanza, non dovresti assumere farmaci a tua discrezione, anche se pensi che non possano nuocere.

Qualsiasi medicinale può essere bevuto solo dopo aver consultato il medico.

Che le malattie della gola minacciano una donna e un feto?

Queste malattie sono pericolose durante la gravidanza con il rischio di complicazioni. Lo streptococco, che è spesso l'agente eziologico della malattia, può provocare problemi al cuore, alle articolazioni, ai reni, al tratto gastrointestinale.

È più pericoloso ammalarsi nel primo trimestre di gravidanza, poiché ciò può influire negativamente sulla formazione del sistema nervoso centrale del feto.

Per evitare ciò, è necessario iniziare il trattamento non appena compaiono i primi sintomi..

A una donna in una posizione non dovrebbe essere permesso di aumentare la temperatura corporea a 39-40 ° C, poiché ciò interrompe i processi metabolici nel corpo, il che influisce negativamente sulla formazione degli organi interni del bambino.

Inoltre, può comparire intossicazione, durante la quale le sostanze tossiche entrano nel flusso sanguigno del bambino, il che impedisce il suo normale sviluppo..

Gli analgesici che contengono aspirina causano distacco della placenta, che può causare sanguinamento durante il travaglio. Pertanto, durante la gravidanza, devi dimenticartene..

Prevenzione

Ci sono due aree di prevenzione consentite durante la gravidanza. Il primo è mirato alle condizioni generali del corpo e consiste nel rafforzare l'immunità, evitare l'ipotermia, nonché i luoghi affollati.

La seconda direzione tocca direttamente la gola e consiste nell'indurirla mediante risciacquo. È necessario iniziare con acqua calda, abbassando gradualmente la temperatura per raffreddare. Questo metodo non ha controindicazioni, può essere eseguito da donne in gravidanza.

Primo trimestre di gravidanza: perché fa male il mal di gola e come trattarlo?

La gravidanza è un periodo cruciale. Devi prenderti cura non solo della tua salute, ma anche del tuo bambino non ancora nato. A causa del modo in cui funziona il sistema immunitario, le infezioni del tratto respiratorio possono svilupparsi più frequentemente. Cosa fare se un mal di gola nel primo trimestre di gravidanza, quando l'uso di molti farmaci è limitato o completamente vietato? Come trattare una gola durante la gravidanza (1 trimestre)? Lo diremo in questo articolo.

Cause di mal di gola

Ci sono molte ragioni per il mal di gola, ma ci sono le più comuni: è a causa loro che la gola fa male più spesso nel primo trimestre di gravidanza. Queste sono infezioni virali respiratorie acute (ARVI), influenza e tonsillite o tonsillite acuta.

L'angina colpisce più spesso le vie respiratorie nel periodo primavera-autunno ed è accompagnata da intossicazione, mal di gola, linfonodi ingrossati. Nella forma catarrale (lieve), che colpisce solo gli strati superiori della mucosa, si può osservare un decorso febbrile della malattia con il sintomo principale: il dolore.

La natura della tonsillite acuta è infettiva e l'infezione può essere trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o con mezzi domestici, oppure essere già presente nel microbiota e svilupparsi con una naturale diminuzione dell'attività del sistema immunitario della futura mamma.

Molto spesso, la causa dello sviluppo dell'angina è:

  • patogeni batterici. Secondo i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Antibiotics and Chemotherapy, il principale agente eziologico della tonsillite acuta (fino all'80% dei casi) è lo streptococco di gruppo A. Il mal di gola batterico può essere causato anche da stafilococchi, pneumococchi, Klebsiella, batteri anaerobici, ecc.;
  • adenovirus, rinovirus, enterovirus, herpesvirus (mal di gola erpetico);
  • altri microrganismi, inclusi funghi candida, clamidia, micoplasma, ecc..

Lo sviluppo della malattia è facilitato da episodi di ipotermia, dieta insufficiente (basso livello di proteine, vitamine e minerali), stress, infiammazione cronica lenta, comprese carie e infezioni del cavo orale, rinofaringe.

Tipi di angina

Con la penetrazione di agenti patogeni nella mucosa dell'anello linfoide dell'orofaringe, inizia la riproduzione attiva degli agenti patogeni, il rilascio di tossine. Il corpo reagisce con un aumento del tessuto linfoide - parte del sistema immunitario, così come la secrezione di muco, la formazione di secrezioni purulente, "tappi". Con una grave angina, possono formarsi film sulla superficie delle tonsille.

Le principali opzioni per il decorso dell'angina nelle donne in gravidanza includono:

  • catarrale, senza scarico di pus, con lievi sintomi di intossicazione del corpo;
  • forma purulenta;
  • flemmone, con parziale scioglimento delle tonsille.

Come si sviluppa la faringite acuta nelle donne incinte?

Molto spesso, la malattia si sviluppa in modo acuto, il periodo asintomatico va da 1 a 4 giorni dopo il contatto con la fonte dell'infezione. Sindrome da intossicazione espressa con debolezza, febbre, sudorazione, dolore ai muscoli, alle articolazioni. Possibile nausea e vomito.

La gola non inizia a far male subito, ma quando appare un dolore acuto, è difficile parlare, inghiottire anche cibo liquido, può essere irradiato nell'area dell'articolazione della mascella inferiore e dell'orecchio. I linfonodi del collo e della testa si ingrossano, si sviluppa l'alitosi.

Se la malattia non viene curata, può essere complicata da laringite acuta, otite media purulenta, paratonsillite, sviluppo di ascessi e avvelenamento del sangue sistemico. La forma streptococcica è anche pericolosa con conseguenze sotto forma di glomerulonefrite acuta, cardiopatia reumatica, febbre reumatica.

Se hai mal di gola nel primo trimestre di gravidanza, lo streptococco può anche provocare un aumento della tossicosi, l'alta temperatura corporea e le infezioni sistemiche possono causare l'aborto spontaneo. Il secondo e il terzo trimestre possono essere complicati da un flusso sanguigno alterato nella placenta, carenza di ossigeno del bambino, la tosse aumenta il tono dell'utero, che può provocare un distacco parziale della placenta o un inizio prematuro del travaglio.

Come si cura il mal di gola?

Il trattamento della gola durante la gravidanza (1 trimestre), soggetto a un decorso non complicato e una forma catarrale, non richiede il ricovero in ospedale e viene effettuato a casa, ma tali indicazioni devono essere determinate da un medico. Il pericolo dell'autodiagnosi e della scelta dei metodi di terapia è determinato dai limiti della gestazione: durante la gestazione, una parte significativa dei farmaci per il trattamento antibatterico è controindicata, la selezione dei farmaci è difficile.

In assoluto tutti i pazienti con angina sono consigliati riposo a letto, aumento dell'assunzione di liquidi caldi, terapia vitaminica, risciacquo frequente della gola, risciacquo delle vie nasali, umidificazione dell'aria e ventilazione della stanza.

Per la terapia antibiotica per il trattamento della gola durante la gravidanza nel 1 ° trimestre, possono essere utilizzati i seguenti farmaci:

  • antibiotici del gruppo delle cefalosporine (3-4 generazioni), macrolidi semisintetici;
  • soluzioni antibatteriche per il debridement della mucosa gola.

Dei farmaci antipiretici nel primo e nel secondo trimestre, i principi attivi sono ibuprofene, diclofenac.

La terapia comprende anche procedure per inalazione di vapore, trattamento della gola con composti antinfiammatori, anestetici locali sotto forma di losanghe.

Se la terapia viene iniziata nei primi giorni dello sviluppo della malattia, a condizione che la causa del mal di gola sia determinata correttamente e tutte le prescrizioni siano seguite, la durata della forma catarrale di solito non supera gli 8-12 giorni. Con lo sviluppo della faringite acuta purulenta, le previsioni sono meno favorevoli, c'è la probabilità di una transizione verso una forma cronica della malattia, l'aggiunta di complicazioni.

Per ridurre il rischio di sviluppare la malattia, si consiglia di sottoporsi a regolari visite mediche, di sanificare i focolai di infezione nel corpo, limitare il contatto con i malati e rimanere in luoghi affollati e lavarsi regolarmente e correttamente le mani: almeno 20 secondi.

Le maschere mediche in materiale non tessuto sono considerate una protezione abbastanza efficace contro le infezioni batteriche, a condizione che vengano sostituite regolarmente ogni 3-4 ore..

Materiali fotografici di Shutterstock utilizzati

Leggi molto e lo apprezziamo!

Lascia la tua email per ricevere sempre informazioni e servizi importanti per preservare la tua salute

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Come fare il bagno a un neonato

Concezione

Dopo la dimissione dall'ospedale, i giovani genitori hanno delle domande. Come fare il bagno a un neonato a casa? Se far bollire l'acqua per il primo bagno, quale dovrebbe essere la sua temperatura e molti altri aspetti.

A 32 settimane peso 1500-1700 g

Concezione

Commenti degli utenti 1 2 3A 34 settimane, mi è stato detto 1700 che se il bambino diventa 2500 prima della fine di B, allora va bene! Ha dato alla luce 3300 a 40 settimane

Esercizi per donne incinte

Nutrizione

Il parto è ancora solo in prospettiva, ma tutti i trimestri di gravidanza, ciascuno a modo suo, richiedono uno stress critico da parte del corpo femminile. Inoltre, la futura mamma è molto attenta ed evita ulteriori stress, soprattutto se la gravidanza non è del tutto liscia, questo nuovo stato del corpo femminile non è affatto una malattia.

Cos'è lo screening biochimico per il 1 ° trimestre: trascrizione e norme

Nutrizione

Screening in inglese significa "smistamento" - in effetti, questo esame svolge il ruolo di "smistamento", dividendo le donne incinte tra quelle i cui indicatori rientrano nel range normale e quelle che dovrebbero essere coinvolte in ulteriori diagnosi.