Principale / Concezione

Ittero nei neonati prematuri: cause e sintomi

L'ittero nei neonati pretermine è osservato in quasi tutti i bambini nati prematuramente. Questo è il risultato di un sistema enzimatico sottosviluppato che non è in grado di far fronte a una grande quantità di bilirubina (pigmento giallo).

L'ittero fisiologico non richiede trattamento e spesso si risolve spontaneamente. Questo è comune nei neonati, ma nei neonati prematuri può durare più a lungo rispetto ai bambini nati in tempo.

Come procede e quali sono le cause dell'ittero nei neonati prematuri?

L'ittero fisiologico si verifica a causa di una rapida diminuzione dei globuli rossi, che sono presenti in grandi quantità nel sangue di un neonato. Quando gli eritrociti (globuli rossi) vengono distrutti, viene rilasciata la bilirubina, lo stesso pigmento giallo che si trova all'interno di queste cellule. Come risultato della comparsa di una grande quantità di questo pigmento, la pelle e il bianco degli occhi del bambino diventano gialli..

Il fegato contiene enzimi che neutralizzano la bilirubina. Nei primi bambini, il sistema enzimatico non è completamente sviluppato e le cellule del fegato non possono far fronte all'elaborazione del pigmento. Pertanto, l'ittero è comune nei neonati prematuri..

L'ittero nei neonati prematuri compare più spesso entro uno o due giorni dalla nascita, raggiunge il suo picco a 6-7 giorni e poi inizia a diminuire gradualmente. Può durare fino a 3 settimane. Se l'ittero è apparso il giorno in cui è nato il bambino, ciò potrebbe indicare una patologia e richiedere un chiarimento della diagnosi.

La bilirubina nei bambini prematuri non deve superare i 257 micromoli per litro. Quando la concentrazione nel sangue è più alta o persiste per un tempo molto lungo, ha un effetto tossico sul cervello. In questo caso, l'ittero nucleare (una grave malattia del cervello) e, di conseguenza, i disturbi neurologici possono rappresentare un pericolo per il bambino. Di per sé, è molto tossico..

Come viene diagnosticato e trattato l'ittero nei bambini prematuri

Ogni neonato, non solo i neonati prematuri, viene testato per l'ittero fisiologico. Viene eseguito un esame visivo, viene misurato il livello di bilirubina. Le misurazioni vengono eseguite con un dispositivo speciale chiamato test battuto. È in grado di rilevare il pigmento attraverso la pelle. Se il medico è sospettoso, viene eseguito un emocromo completo. È importante escludere la patologia.

L'ittero fisiologico nei neonati prematuri spesso si risolve da solo e non richiede trattamento. Se la bilirubina è alta, viene utilizzata la fototerapia, l'esposizione ai raggi ultravioletti. Di conseguenza, il pigmento subisce cambiamenti chimici, che accelerano la sua rimozione dal corpo. Si consiglia di nutrire il bambino con il latte materno.

La norma approssimativa della bilirubina nei neonati. tavolo
EtàIndice di bilirubina, μmol
GeneraleLibero (etero, non coniugato)Associato (indiretto, coniugato)
1 giorno24.08.014.0
2 giorni54.08.046.0
4 giorni90.07.083.0
6 giorni71.08.063.0
9 giorni53.08.045.0
30 giorni11.02.09.0

Bambini prematuri: implicazioni future e sviluppo del bambino

La norma della bilirubina nei bambini prematuri

La comparsa di ittero in un neonato è un problema molto comune associato ad un aumento dei livelli di bilirubina. Ogni futura mamma dovrebbe scoprire che tipo di composto è, perché appare nel sangue di un neonato e provoca il colore della pelle gialla, come determinato nel corpo del bambino, e anche cosa viene fatto quando gli indicatori aumentano.

Cos'è la bilirubina?

La bilirubina è un pigmento, la cui formazione nel corpo umano avviene durante la disgregazione dell'emoglobina. Normalmente, si lega ai composti prodotti nel fegato e viene escreto nelle urine, oltre che con le feci. Un tale pigmento è sempre presente nel sangue umano in piccole quantità..

  1. Indiretto. Questa frazione è anche chiamata libera o non legata. Questa bilirubina è insolubile in acqua ed è piuttosto tossica. Penetra facilmente nelle cellule e interrompe i loro processi metabolici.
  2. Dritto. Poiché questa frazione del pigmento si lega all'acido glucuronico nel fegato, viene anche chiamata legata. Dopo il legame, questa bilirubina diventa solubile in acqua, facilitando l'uscita dal corpo..
  3. Generale. Questo indicatore mostra la quantità totale di bilirubina legata e libera.

Una descrizione più ampia dei tipi di bilirubina è divulgata nel video:

Come viene eseguita l'analisi?

Immediatamente dopo la nascita, il sangue del cordone ombelicale viene prelevato dal bambino per determinare il livello di bilirubina e alcuni altri indicatori. Inoltre, il sangue prelevato dal tallone può essere esaminato nei neonati. Si consiglia al neonato di non nutrirsi per quattro ore prima della raccolta del sangue. Il sangue viene posto in un'apposita provetta e quindi esaminato, determinando il livello di bilirubina totale e, se necessario, le sue frazioni.

La norma della bilirubina nei neonati di giorno nella tabella

Età

Valore massimo in μmol per litro di sangue

Le prime ore dopo la nascita

Perché le fluttuazioni delle norme sono così forti?

Questi indicatori sono associati a una maggiore istruzione e alla lenta eliminazione della bilirubina dal corpo del bambino. Negli eritrociti del feto nel grembo materno, per un migliore trasferimento di ossigeno, l'emoglobina ha una struttura diversa rispetto all'emoglobina negli adulti e nei bambini già nati. Questa emoglobina è chiamata fetale. Poiché non è necessario dopo il parto, la sua distruzione inizia con il rilascio nel sangue, dove viene convertito in bilirubina. Ciò causa un'elevata concentrazione di bilirubina nelle prime settimane di vita..

Ragioni per il livello aumentato

La comparsa di un aumento del livello di bilirubina è causata da:

  • Bambino prematuro.
  • Lo sviluppo del diabete mellito nella futura mamma.
  • Malattie acute di una donna incinta.
  • Ipossia in un bambino durante la gestazione.
  • Asfissia durante il parto.
  • Inizio prematuro del travaglio.
  • Una maggiore quantità di estrogeni nel latte materno.
  • Incompatibilità del gruppo sanguigno di mamma e bambino.
  • Conflitto Rh durante la gestazione.
  • Evitare l'allattamento al seno subito dopo il parto.
  • Grande perdita di peso nel bambino nei primi giorni dopo la nascita.
  • Patologie dello sviluppo intrauterino.
  • Malattia infettiva del fegato.
  • Tipo meccanico di ittero.
  • Blocco intestinale.
  • Distruzione dei globuli rossi a causa di malattie genetiche.
  • Usare medicinali per stimolare il travaglio.
  • Disfunzione epatica in un neonato.
  • Disturbi ormonali nel bambino.

Tipi di ittero secondo l'indicatore

La maggior parte dei bambini sviluppa ittero, chiamato ittero fisiologico. Si manifesta dopo la penetrazione della bilirubina negli strati superficiali della pelle, che si verifica quando il livello di questo pigmento è superiore a 120 μmol / L nei neonati sani a termine e superiore a 85 μmol / L nei neonati prematuri.

Con un aumento del livello di bilirubina in un neonato a termine superiore a 256 µmol / l, e nei neonati prematuri superiore a 172 µmol / l, viene fatta una diagnosi di ittero patologico. L'aumento del livello di bilirubina in questo stato è superiore a 5 μmol / L all'ora, mentre con ittero fisiologico tale aumento non supera i 3,4 μmol / L all'ora.

I principali sintomi di ittero fisiologico e le sue differenze da patologico sono presentati nella tabella:

Ittero fisiologico

Ittero patologico

Inizia da 2-5 giorni di vita

Può iniziare dal primo giorno di vita e dopo 14 giorni di vita

Dura in media 2-3 settimane

Dura più di 2 settimane

Dal 4 ° giorno di vita, l'intensità dell'ittero e il livello di bilirubina diminuiscono

Differisce nel flusso ondulato

L'ingiallimento inizia nel viso e nella parte superiore del corpo

Il corpo diventa giallo sotto l'ombelico, i piedi e le palme sono arancioni

Il benessere del bambino non è disturbato

Il bambino può essere eccessivamente eccitato o ci sono segni di depressione del sistema nervoso

Il colore delle feci e delle urine è normale

A volte le feci diventano chiare e l'urina si scurisce

Il fegato non è danneggiato

Possibile disfunzione epatica

Trattamento: come abbassare il tasso?

Il modo più semplice, economico e innocuo per trattare l'ittero nei neonati è la fototerapia. Un bambino che rischia di aumentare la bilirubina a livelli tossici viene posto per un certo tempo sotto speciali lampade, la cui luce trasforma la bilirubina indiretta in una sostanza atossica chiamata lumirubina. Entro 12 ore, la bilirubina lascia il corpo del bambino con feci e urina.

La fototerapia viene eseguita in modo intermittente per l'alimentazione. Il bambino dovrebbe trovarsi a 20-40 cm dalla lampada e i suoi genitali e gli occhi dovrebbero essere coperti con un panno che non trasmette luce. Gli effetti collaterali di questo trattamento possono includere diarrea, scottature solari, febbre, disidratazione e desquamazione della pelle. Per eliminarli nel corpo di un neonato, è importante mantenere un equilibrio idrico costante..

È altrettanto importante attaccare il bambino al seno il prima possibile e nutrirlo spesso, poiché ciò stimola l'eliminazione del meconio, che contiene grandi quantità di bilirubina, dall'intestino del bambino..

Con l'ittero patologico, tale trattamento è collegato:

  • Terapia infusionale. Il bambino viene iniettato per via endovenosa con soluzioni speciali e se le condizioni del bambino sono complicate, al bambino viene somministrata una trasfusione di sangue.
  • Enterosorbenti. Al bambino vengono somministrati smecta, enterosgel e altri farmaci per prevenire il riassorbimento della bilirubina dall'intestino.
  • Trattamento specifico a seconda della patologia identificata.

Quali possono essere le conseguenze della bilirubina alta?

Il principale pericolo di una maggiore quantità di bilirubina nel sangue del bambino è il suo effetto negativo sulle cellule nervose e su altri sistemi di organi del bambino. Il risultato può essere encefalopatia, ingrossamento della milza e del fegato, aumento della sonnolenza, diminuzione della pressione sanguigna, convulsioni, ritardi nello sviluppo, problemi di udito e persino paralisi..

L'opinione di Komarovsky

Un noto pediatra conferma che l'ittero fisiologico si verifica in quasi la metà dei neonati e nella maggior parte dei casi passa dai 10 ai 14 giorni di vita senza lasciare traccia.

Inoltre, un famoso medico osserva che molti neonati hanno ittero durante l'allattamento. Con lei, le condizioni del bambino non sono disturbate e il bambino sta aumentando di peso normalmente. Questo tipo di ittero può essere rilevato interrompendo l'alimentazione per 1 giorno, a seguito del quale il livello di bilirubina diminuisce immediatamente..

L'ittero nei neonati pretermine è osservato in quasi tutti i bambini nati prematuramente. Questo è il risultato di un sistema enzimatico sottosviluppato che non è in grado di far fronte a una grande quantità di bilirubina (pigmento giallo).

L'ittero fisiologico non richiede trattamento e spesso si risolve spontaneamente. Questo è comune nei neonati, ma nei neonati prematuri può durare più a lungo rispetto ai bambini nati in tempo.

Come procede e quali sono le cause dell'ittero nei neonati prematuri?

L'ittero fisiologico si verifica a causa di una rapida diminuzione dei globuli rossi, che sono presenti in grandi quantità nel sangue di un neonato. Quando gli eritrociti (globuli rossi) vengono distrutti, viene rilasciata la bilirubina, lo stesso pigmento giallo che si trova all'interno di queste cellule. Come risultato della comparsa di una grande quantità di questo pigmento, la pelle e il bianco degli occhi del bambino diventano gialli..

Il fegato contiene enzimi che neutralizzano la bilirubina. Nei primi bambini, il sistema enzimatico non è completamente sviluppato e le cellule del fegato non possono far fronte all'elaborazione del pigmento. Pertanto, l'ittero è comune nei neonati prematuri..

L'ittero nei neonati prematuri compare più spesso entro uno o due giorni dalla nascita, raggiunge il suo picco a 6-7 giorni e poi inizia a diminuire gradualmente. Può durare fino a 3 settimane. Se l'ittero è apparso il giorno in cui è nato il bambino, ciò potrebbe indicare una patologia e richiedere un chiarimento della diagnosi.

La bilirubina nei bambini prematuri non deve superare i 257 micromoli per litro. Quando la concentrazione nel sangue è più alta o persiste per un tempo molto lungo, ha un effetto tossico sul cervello. In questo caso, l'ittero nucleare (una grave malattia del cervello) e, di conseguenza, i disturbi neurologici possono rappresentare un pericolo per il bambino. Di per sé, è molto tossico..

Come viene diagnosticato e trattato l'ittero nei bambini prematuri

Ogni neonato, non solo i neonati prematuri, viene testato per l'ittero fisiologico. Viene eseguito un esame visivo, viene misurato il livello di bilirubina. Le misurazioni vengono eseguite con un dispositivo speciale chiamato test battuto. È in grado di rilevare il pigmento attraverso la pelle. Se il medico è sospettoso, viene eseguito un emocromo completo. È importante escludere la patologia.

L'ittero fisiologico nei neonati prematuri spesso si risolve da solo e non richiede trattamento. Se la bilirubina è alta, viene utilizzata la fototerapia, l'esposizione ai raggi ultravioletti. Di conseguenza, il pigmento subisce cambiamenti chimici, che accelerano la sua rimozione dal corpo. Si consiglia di nutrire il bambino con il latte materno.

La norma approssimativa della bilirubina nei neonati. tavolo

EtàIndice di bilirubina, μmol
GeneraleLibero (etero, non coniugato)Associato (indiretto, coniugato)
1 giorno24.08.014.0
2 giorni54.08.046.0
4 giorni90.07.083.0
6 giorni71.08.063.0
9 giorni53.08.045.0
30 giorni11.02.09.0

Bambini prematuri: implicazioni future e sviluppo del bambino

Il livello di bilirubina nel sangue di un neonato rende chiaro come funzionano correttamente gli organi interni del bambino. Un alto livello di pigmento, che richiederà un intervento terapeutico immediato, sarà indicato dal colore giallastro della pelle del bambino. I genitori dovrebbero conoscere la norma della bilirubina nei neonati, le cause e le conseguenze del suo aumento nel sangue del bambino e come affrontare questo problema.

Cos'è la bilirubina nei neonati

Questa sostanza è un pigmento che si forma nel momento in cui i globuli rossi vengono distrutti. L'emoglobina rilasciata durante questo processo è una sostanza tossica per il corpo. Reagendo alla sua presenza, il sistema immunitario scompone l'emoglobina, che porta al rilascio del cosiddetto eme, cioè composti di ferro. Quest'ultima, dopo il contatto con gli enzimi, diventa bilirubina.

I livelli di bilirubina nei neonati sono spesso molto alti. Ciò è dovuto al fatto che il feto riceve ossigeno dai globuli rossi contenenti emoglobina fetale. Quando un bambino nasce, il bisogno di questa emoglobina scompare e si rompe, portando ad un aumento dei livelli di pigmento. All'ospedale di maternità, ogni bambino viene testato più volte nel sangue per determinare la concentrazione di bilirubina. Se le letture sono eccessivamente al di sopra della norma, ciò indica ittero, che può essere interrotto immediatamente..

Test della bilirubina nei neonati

Il primo test viene eseguito misurando il pigmento nel sangue del cordone ombelicale. La prossima volta è tra due giorni. Se il bambino nasce prematuramente, il livello di pigmento viene misurato un giorno dopo la nascita, quindi ogni giorno. In presenza di fattori come il travaglio complicato o la gestazione, nonché l'ingiallimento della pelle, il sangue viene prelevato per l'analisi dalla vena della testa. Non lasciarti intimidire da un suono così formidabile, una tale procedura non causa alcun dolore al bambino. L'ago più sottile viene utilizzato per prelevare il sangue dai neonati.

Se il bambino non ha sintomi di ittero, gli viene somministrato un test bilite semplificato, che viene eseguito utilizzando uno speciale dispositivo che legge il colore della pelle del bambino sulla fronte e rileva il contenuto di pigmento. Il vantaggio di questo metodo è che il risultato è noto immediatamente, ma lo svantaggio è che non fa differenza tra bilirubina diretta e indiretta. Questo è un fattore importante nella diagnosi delle patologie. La bilirubina diretta è sicura perché è disintossicata dagli enzimi epatici.

Quanta bilirubina dovrebbe avere un neonato

La formazione del pigmento nel sangue è un processo naturale che si traduce nel rinnovamento del sangue. La norma della bilirubina nei bambini è diversa, gli indicatori si riflettono in tabelle speciali. Un bambino all'età di un mese dovrebbe avere un contenuto di pigmento di 8,5 - 20,5 μmol / litro nel sangue. I neonati mostrano tassi più elevati a causa della continua degradazione dell'emoglobina fetale. La norma della bilirubina nei bambini nati prematuramente varia da 71,8 a 106 μmol / litro, in quelli nati in tempo - da 51 a 60 μmol / litro.

La norma della bilirubina nei neonati di giorno

Gli indicatori della norma non sono strettamente fissi, i numeri possono variare. In un bambino alla nascita, il limite può essere 51-60 μmol / l, ma la ripartizione dell'emoglobina fetale continua. A questo proposito, il test può riflettere un aumento degli indicatori nel terzo giorno di vita di un neonato. Quindi i numeri diminuiscono di nuovo. La tariffa giornaliera è mostrata nella tabella:

Età (giorni)Indicatore generale (μmol / l)
1
23.1
254.23-590.146-869.19-2953.03

La norma della bilirubina nei neonati di mesi

All'età di una settimana, il livello della sostanza del bambino diminuisce e la bilirubina si stabilizza di tre settimane. Un esame del sangue in un bambino di un mese dovrebbe già differire in indicatori di pigmento costanti. La tabella mensile riflette solo i valori di soglia. Se i numeri sono sovrastimati già dopo 2 o 3 mesi, il trattamento è obbligatorio. Quota mensile:

Età (mese)Indicatore generale (μmol / l)
1 mese11.1
Più di un mese8,5 - 20,5 (la bilirubina può variare da 9 a 21 μmol / L, anche entro due mesi di età)

La norma della bilirubina nei bambini prematuri

Circa il 75-80% dei bambini pretermine soffre di ittero. Il livello di bilirubina nel sangue dei bambini prematuri è inferiore a quello dei nati a termine. È spesso indiretto. La norma della bilirubina nel sangue di un neonato nato prematuramente, secondo la tabella, è fino a 170 μmol / litro. Il cervello di un bambino prematuro è altamente sensibile al pigmento tossico indiretto.

Bilirubina elevata in un neonato

Se l'indicatore supera il limite massimo e critico di 256 μmol / l (i dati sulla velocità sono mostrati nella tabella), allora questo simboleggia l'inizio dell'ittero. Ce ne sono due tipi. L'ittero fisiologico passa senza l'intervento dei medici e le conseguenze si avvicinano a 1 mese. I bambini con questa diagnosi dovrebbero essere sotto controllo medico. L'ittero patologico può danneggiare un bambino, quindi in questo caso è necessario un trattamento. Il superamento della norma indica una serie di diversi problemi di salute, come ad esempio:

  • anomalie nel funzionamento del fegato;
  • disturbi ormonali;
  • Rh conflitto tra madre e bambino;
  • ostruzione dell'intestino o delle vie biliari, problemi alla cistifellea, ingrossamento del fegato;
  • malattie congenite che causano la distruzione delle membrane degli eritrociti.

Il pigmento è una tossina pericolosa che colpisce il sistema nervoso del bambino. Ad alte concentrazioni è tossico e può portare a encefalopatia da bilirubina. I suoi sintomi sono:

  • un aumento delle dimensioni del fegato e della milza;
  • diminuzione della pressione;
  • fenomeni convulsi;
  • eccessiva sonnolenza o attività del bambino;
  • riluttanza di un bambino a prendere un seno o un biberon.

Cosa fa aumentare la bilirubina

L'aumento degli indicatori del colorante nell'analisi del neonato è dovuto a fattori fisiologici, e questo è un fenomeno naturale causato dalla rottura dell'emoglobina fetale. Tuttavia, ci sono momenti in cui la bilirubina aumenta per altri motivi. Tali casi spesso portano a gravi complicazioni. Tra le ragioni più comuni per la crescita degli indicatori:

  • malformazioni fetali;
  • assumere antibiotici, farmaci ormonali durante la gravidanza;
  • bere e fumare durante il trasporto di un bambino;
  • l'uso di farmaci che stimolano il travaglio;
  • la madre ha il diabete mellito;
  • nascita prematura di un bambino;
  • asfissia durante il parto;
  • può anche causare l'allattamento al seno (ittero da allattamento).

Perché la bilirubina alta è pericolosa

Se il pigmento si accumula nel sangue, influisce sulle condizioni delle cellule nervose e del cervello, portando all'encefalopatia da bilirubina o al kernittero. Allo stesso tempo, il bambino ha convulsioni, dorme quasi tutto il tempo, il riflesso di suzione si indebolisce. Con una forma avanzata della malattia, le condizioni del bambino possono peggiorare. Le sue conseguenze possono essere paralisi, problemi di udito, ritardo dello sviluppo..

Come la bilirubina viene rimossa dal corpo di un neonato

Fino a poco tempo, una diminuzione del livello del pigmento biliare veniva ottenuta con l'aiuto di fenobarbital, acido ascorbico, mezzi per la rimozione della bile e del glucosio. È ormai opinione diffusa che l'ittero fisiologico non richieda l'uso di alcun farmaco e possa andare via da solo. La riduzione del livello di pigmento dovrebbe essere effettuata esclusivamente su decisione e sotto la supervisione di uno specialista. Per questo, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  1. Fototerapia. La bilirubina indiretta viene convertita in bilirubina diretta solubile sotto l'influenza di lampade speciali. Dopodiché, il pigmento lascia il corpo in 12 ore. La durata totale della procedura dovrebbe essere di 48 ore, che viene svolta sia in una singola sessione che in più sessioni con una pausa di tre ore tra di loro.
  2. Soluzioni per infusione. Somministrazione endovenosa di glucosio o farmaci che rimuovono le tossine che ridurranno il pigmento biliare nel sangue del bambino. Questo metodo viene utilizzato come rimedio di emergenza..
  3. Coleretico se la bile è un problema.
  4. Bere molti liquidi. Oltre al conflitto Rh, applica il bambino al seno il più spesso possibile. Il colostro ha un effetto lassativo e il pigmento verrà rilasciato più velocemente dall'intestino insieme alle feci.

Cosa dicono gli indicatori bassi?

I bassi livelli di pigmento biliare nei neonati sono rari. Può verificarsi nei bambini nati prematuramente e non richiede un'attenzione particolare. Nella maggior parte dei casi, la bilirubina ritorna rapidamente alla normalità. A volte il suo basso livello è una delle manifestazioni del rachitismo o di alcune malattie congenite. Il rachitismo può essere determinato se il bambino non aumenta di peso per mesi.

Ittero dei neonati

Tipi di ittero nei neonati. Cause di ittero, trattamento dell'ittero

Naturalmente, quasi tutti i genitori sono molto preoccupati per l'aspetto dell'ittero nel loro neonato. Questo processo è normale? Vale la pena temere e dovresti prendere delle misure?

L'ittero è una colorazione gialla della pelle, delle mucose visibili e della sclera degli occhi. Questa è una conseguenza e una manifestazione visibile di un aumento del livello di bilirubina nel sangue..

L'ittero si sviluppa quando il livello di bilirubina nel sangue supera 35-50 μmol / L a termine e 85 μmol / L nel pretermine. La gravità dell'ittero è determinata non solo dalla concentrazione di bilirubina nel sangue, ma anche dalle peculiarità della pelle (colore iniziale, profondità di occorrenza, tono dei capillari, ecc.) E quindi non è un indicatore oggettivo del livello di bilirubina. La sclera dell'occhio, la superficie inferiore della lingua, il palato e la pelle del viso si macchiano più facilmente..

Nei bambini del primo mese di vita possono verificarsi vari tipi di ittero: coniugato (cioè associato a una bassa capacità di legame del fegato), emolitico (a causa dell'aumentata distruzione dei globuli rossi - emolisi), parenchimale (associato a danno tossico o infettivo alle cellule del fegato) e ostruttivo (a causa di ostruzione meccanica al deflusso della bile).

Ittero fisiologico (transitorio) nei neonati

Questa condizione appartiene di diritto ai cosiddetti stati borderline dei neonati (questo gruppo comprende condizioni che si trovano normalmente nella maggior parte dei neonati, ma richiedono un attento monitoraggio, poiché con uno sviluppo sfavorevole degli eventi, molte caratteristiche delle funzioni corporee possono andare oltre il normale). L'ittero transitorio si verifica nel 60-70% di tutti i neonati.

Per sua natura, questo tipo di ittero si riferisce alla coniugazione. Questo processo si basa sulla ristrutturazione del sistema emoglobinico, che avviene dopo la nascita del bambino. Il fatto è che l'emoglobina fetale differisce da quella di un adulto: durante lo sviluppo intrauterino, l'emoglobina F (HbF) predomina nel corpo (lega meglio l'ossigeno), rispetto all'emoglobina adulta "normale" (HbA), per cui e c'è una transizione di ossigeno dagli eritrociti materni agli eritrociti fetali.

Subito dopo la nascita del bambino, il suo corpo inizia a distruggere intensamente l'HbF per sintetizzare l'HbA. Naturalmente, la rottura dell'emoglobina porta alla formazione di bilirubina indiretta. Poiché la capacità di legame del fegato a questa età è bassa, la concentrazione di bilirubina nel sangue inizia ad aumentare gradualmente.

Di solito, le prime manifestazioni di ittero fisiologico possono essere osservate entro la fine del 2 ° e più spesso il 3-4 ° giorno di vita. L'intensità della colorazione gialla può aumentare leggermente fino al 5-6 ° giorno. Di norma, il processo ha un decorso benigno e tutto finisce felicemente: entro la fine della 1a settimana di vita, l'attività degli enzimi epatici aumenta, il livello di bilirubina inizia a diminuire gradualmente fino a raggiungere la norma e alla fine della 2a settimana i sintomi dell'ittero scompaiono.

Ma se ci sono "circostanze aggravanti" (prematurità, immaturità fetale, ipossia e / o asfissia, difetti ereditari del sistema degli enzimi epatici, l'uso di alcuni farmaci che sostituiscono la bilirubina dalla connessione con acido glucuronico - ad esempio, vitamina K, farmaci antinfiammatori non steroidei, sulfamidici, cloramfenicolo, cefalosporine, ossitocina nei neonati e nelle madri), il livello di bilirubina nel sangue può salire a livelli pericolosi. In questo caso, l'ittero da uno stato fisiologico diventa uno stato minaccioso. Di conseguenza, viene fatta una distinzione tra ittero della prematurità, ittero medicinale, ittero dei bambini con asfissia, ecc..

Nei neonati a termine, il livello critico di bilirubina nel sangue è di 324 μmol / L, nei neonati prematuri - 150-250 μmol / L. Questa differenza è dovuta al fatto che i bambini prematuri hanno una maggiore permeabilità della barriera ematoencefalica (una barriera chimica e biologica naturale tra il lume dei vasi sanguigni e il tessuto cerebrale, a causa della quale molte delle sostanze presenti nel plasma sanguigno non penetrano nelle cellule cerebrali), sì e le cellule cerebrali immature sono più sensibili a qualsiasi tipo di effetti negativi. Il danno tossico ai nuclei sottocorticali del cervello con bilirubina indiretta è chiamato ittero nucleare o encefalopatia da bilirubina. I suoi sintomi sono una grave sonnolenza o, al contrario, un urlo acuto, convulsioni, diminuzione del riflesso di suzione, a volte rigidità (tensione) dei muscoli occipitali.

Questo è il motivo per cui i medici degli ospedali per la maternità monitorano attentamente i livelli di bilirubina nel sangue di tutti i neonati. Quando compare l'ittero, ai neonati dovrebbe essere prescritto questo test 2-3 volte durante la loro permanenza in ospedale per chiarire se c'è un aumento della concentrazione di bilirubina ematica. La mamma potrebbe chiedere se il bambino è stato testato.

Per il trattamento dell'iperbilirubinemia (aumento del livello di bilirubina nel sangue), trasfusioni endovenose di una soluzione di glucosio al 5% (è un precursore dell'acido glucuronico che lega la bilirubina nel fegato), acido ascorbico e fenobarbital (questi farmaci aumentano l'attività degli enzimi epatici), agenti coleretici ( accelerano l'escrezione della bilirubina con la bile), adsorbenti (agar-agar, colestiramina) che legano la bilirubina nell'intestino e ne prevengono il riassorbimento. Tuttavia, oggi sempre più ricercatori preferiscono la fototerapia come metodo più fisiologico ed efficace..

Durante la fototerapia, la pelle del bambino viene irradiata con lampade speciali. Quando esposta alla luce di una certa lunghezza d'onda, la bilirubina viene convertita nel suo fotoisomero (si chiama lumirubina), che è privo di proprietà tossiche ed è altamente solubile in acqua, grazie alla quale viene escreta nelle urine e nella bile senza una trasformazione preliminare nel fegato. Le procedure vengono solitamente eseguite in ospedale. L'indicazione per la nomina della fototerapia è la concentrazione di bilirubina nel sangue superiore a 250 μmol / l per i neonati a termine e superiore a 85-200 μmol / l per i neonati prematuri (a seconda del peso del bambino).

Anche l'ittero nei bambini allattati con latte materno (sindrome dell'Ariete) appartiene al gruppo della coniugazione. Fino ad ora, la ragione per lo sviluppo di questa condizione rimane poco conosciuta. È possibile che gli estrogeni materni (ormoni sessuali femminili), che sono presenti nel latte, siano "da biasimare" per questo, poiché possono spostare la bilirubina dal legame con l'acido glucuronico. Forse il fatto è che la somma di tutte le calorie ricevute al giorno, con lattazione instabile, sarà inferiore rispetto a quando si alimenta con una miscela (è noto che con relativa malnutrizione la bilirubina può essere riassorbita nell'intestino e rientrare nel flusso sanguigno).

Comunque sia, durante la prima settimana di vita nei bambini allattati con latte materno (compreso il latte di donatori), lo sviluppo di ittero transitorio è 3 volte più probabile che nei loro coetanei che sono stati trasferiti per un motivo o per l'altro alla nutrizione artificiale. Ma non dovresti lasciarti intimidire da queste statistiche: è stato dimostrato che l'attaccamento precoce al seno e la successiva alimentazione per 8 volte generalmente riducono l'incidenza e il grado di iperbilirubinemia nei neonati..

Il criterio diagnostico per questo tipo di ittero sarà una diminuzione del livello di bilirubina di 85 μmol / L o più quando l'allattamento al seno viene interrotto per 48-72 ore. Più spesso, per questo test, il bambino non viene trasferito alla nutrizione artificiale nemmeno per questi due o tre giorni, è sufficiente offrirgli il latte estratto, preriscaldato a una temperatura di 55-60 ° C e raffreddato a una temperatura corporea di 36-37 ° C. Con questo trattamento, l'attività biologica degli estrogeni e di altre sostanze nel latte materno, che possono competere per gli enzimi epatici, viene significativamente ridotta. Questo test viene talvolta utilizzato per escludere altre possibili cause di ittero. Il decorso di questa condizione è benigno, i casi di encefalopatia da bilirubina sullo sfondo della sindrome dell'Ariete non sono stati descritti, quindi di solito non è richiesto il trattamento ei bambini possono essere allattati al seno.

L'ittero emolitico si verifica con un aumento dell'emolisi (rottura dei globuli rossi). Può essere una delle manifestazioni della malattia emolitica del neonato (HDN), che si sviluppa nei bambini Rh-positivi con sangue della madre Rh-negativo. In questi casi, il corpo della madre può produrre anticorpi contro i globuli rossi fetali, che li distruggono. Nel quadro clinico della malattia emolitica - anemia (diminuzione dei livelli di emoglobina ed eritrociti), iperbilirubinemia, ingrossamento del fegato e milza, nei casi gravi - edema tissutale, accumulo di liquidi nelle cavità corporee, forte diminuzione del tono muscolare, soppressione dei riflessi.

L'ittero emolitico appare più spesso immediatamente dopo la nascita o il primo giorno di vita, il livello di bilirubina aumenta rapidamente fino a raggiungere numeri minacciosi. Per il trattamento dell'HDN, vengono spesso utilizzati metodi chirurgici. Questi includono, prima di tutto, la trasfusione di sangue sostitutiva (BCT), a volte viene utilizzato anche l'emosorbimento. Con ZPC, il sangue viene prelevato da un neonato, contenente un livello aumentato di bilirubina e un numero ridotto di cellule del sangue, e il sangue del donatore viene trasfuso in esso. In una procedura, viene sostituito fino al 70% del volume sanguigno. Pertanto, è possibile ridurre la concentrazione di bilirubina e prevenire danni cerebrali, nonché ripristinare il numero richiesto di globuli rossi che trasportano ossigeno. Spesso, è necessaria una procedura di ripetizione se il livello di bilirubina ricomincia a raggiungere livelli critici..

L'emisorbimento è la purificazione del sangue dalla bilirubina, dagli anticorpi materni e da alcune altre sostanze facendoli precipitare in un'installazione speciale. Con un decorso lieve di HDN, possono essere utilizzati i metodi di trattamento utilizzati per l'ittero transitorio.

Inoltre, l'ittero emolitico può svilupparsi in malattie ereditarie accompagnate da difetti nella struttura delle membrane, o enzimi eritrocitari o molecole di emoglobina. Ognuno di questi provoca una maggiore distruzione dei globuli rossi e, di conseguenza, un aumento del livello di bilirubina. L'ittero si nota fin dai primi giorni di vita. I sintomi concomitanti sono anemia, ingrossamento della milza. La diagnosi viene fatta da una combinazione di sintomi e un esame del sangue generale, a volte sono necessarie ulteriori ricerche.

Ittero parenchimale

Si sviluppa quando le cellule del fegato sono danneggiate da agenti infettivi o tossici, il che porta a una diminuzione della loro capacità di legare la bilirubina. Al primo posto in questa fila ci sono le infezioni intrauterine: citomegalovirus (è la causa di circa il 60% di tutti i casi di ittero persistente nei neonati), toxoplasmosi, listeriosi, rosolia, epatite virale. Di norma, il pensiero di infezione intrauterina si verifica con lo sviluppo di ittero persistente (quando la sua durata supera 2-3 settimane nei neonati a termine e 4-5 settimane nei bambini nati prematuramente), nonché in presenza di altri sintomi (ingrossamento del fegato, milza e linfonodi periferici, anemia (una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue), oscuramento delle urine e scolorimento delle feci, segni di infiammazione in un esame del sangue generale (un aumento del numero di leucociti, un aumento della VES), un aumento del livello degli enzimi epatici in un esame del sangue biochimico. Per fare una diagnosi, utilizzare test sierologici (rilevamento nel sangue anticorpi contro virus o batteri), rilevamento dell'RNA o del DNA dell'agente patogeno mediante PCR (reazione a catena della polimerasi - un metodo che consente di "ricreare" DNA o RNA da piccoli frammenti che si trovano in fluidi biologici o tessuti del corpo. Successivamente, l'RNA o il DNA risultante viene esaminato per l'identità delle specie (cioè determinare il tipo di agente patogeno).

Ittero ostruttivo

Sorge in relazione a gravi violazioni del deflusso della bile, ostruzione (blocco) delle vie biliari. Questo ittero si sviluppa con malformazioni dei dotti biliari (atresia, aplasia), ipoplasia intraepatica, colelitiasi intrauterina, compressione dei dotti biliari da parte di un tumore, sindromi biliari ispessite, ecc. colorazione fecale persistente o intermittente. L'ittero come sintomo clinico compare nella 2-3a settimana di vita. Per la diagnosi vengono utilizzati metodi a raggi X, biopsia (esame di un pezzo di tessuto al microscopio, nonché utilizzo di vari metodi biochimici). Il trattamento è spesso chirurgico.

In questo articolo abbiamo cercato di parlare di alcune delle cause più comuni di ittero nei neonati. Ci auguriamo che ti permetta di evitare preoccupazioni inutili e, nei casi in cui le tue paure non sono infondate, di navigare rapidamente e mostrare il tuo bambino a uno specialista in tempo.

Per questioni mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

Quali sono i limiti della bilirubina nei neonati

I limiti della norma della bilirubina nei neonati sono più alti che negli adulti, a causa della distruzione fisiologica dei globuli rossi. Con buona cura, entro 7-10 giorni, gli indicatori diminuiscono e la crescita del pigmento biliare non danneggia la salute. I valori limite possono essere anche nelle malattie ereditarie, nei disordini metabolici, nei bambini prematuri.

I sintomi possono essere assenti con una crescita fino a 200 μmol / l, ma con un aumento grave, la bilirubina passa nelle cellule cerebrali e le distrugge, l'ittero nucleare si verifica con sindrome convulsiva, rigurgito e vomito. In futuro, c'è il rischio di ritardo mentale. Per il trattamento vengono utilizzati fototerapia, Smecta, poppate frequenti, probiotici, contagocce, trasfusioni di sangue di scambio.

Limiti della bilirubina nei neonati: cosa sono, segni

Il limite di bilirubina nei neonati è un livello critico di elevazione del pigmento biliare nel sangue. Quando supera la norma, si verifica l'ingiallimento della pelle:

  • da 80 μmol / l - il bambino ha il collo e la testa gialli;
  • da 150 μmol / l - l'ittero scende nella zona ombelicale;
  • da 180 μmol / l - il giallo copre tutto il corpo e le gambe fino alle ginocchia;
  • da 200 μmol / l - il giallo si diffonde al tronco, alla testa, agli arti, ma i palmi ei piedi sono leggeri;
  • da 300 μmol / l - corpo completamente giallo.

Un bambino con un aumento della bilirubina a 180-200 μmol / l molto spesso si sente soddisfacente, al culmine dell'aumento, sono possibili rigurgito frequente, letargia e suzione lenta. Il fegato e la milza non sono ingrossati, il colore delle feci e delle urine non cambia.

Cosa succede al pigmento

Il pigmento biliare in un neonato può essere fino a 10 volte superiore al limite degli adulti. Ciò è dovuto al fatto che gli eritrociti con emoglobina fetale, cioè formati durante il periodo di sviluppo intrauterino, circolano nel sangue. Sono instabili e vengono rapidamente distrutti nei tessuti del fegato e della milza..

Il tessuto epatico del bambino contiene ancora enzimi insufficienti per elaborare la bilirubina, ovvero convertirla da una forma liposolubile a una solubile in acqua. Pertanto, più pigmento circola nel sangue del normale, si accumula in tutto il corpo e questo è evidente nella pelle e nella sclera degli occhi.

Poiché la bilirubina indiretta tossica è formata dall'emoglobina, il suo aumento a un livello di 200 μmol / lo un aumento prolungato è pericoloso per il corpo, in particolare il cervello.

Motivi del cambiamento

La crescita della bilirubina in un neonato è per i seguenti motivi:

  • aumento fisiologico (naturale) dovuto alla sostituzione dell'emoglobina;
  • disturbi ereditari del metabolismo della bilirubina, più spesso con la sindrome di Gilbert, con essa, le cellule del fegato non possono catturare e neutralizzare il pigmento;
  • crescita congenita del pigmento dovuta alla bassa attività dell'enzima epatico nella sindrome di Crigler-Nayyar;
  • diminuzione della funzione della ghiandola tiroidea, la mancanza di ormoni inibisce l'elaborazione e l'escrezione del pigmento;
  • disturbi metabolici nei neonati le cui madri hanno sofferto di diabete durante la gravidanza;
  • insufficienza respiratoria del feto, trauma nel neonato durante il parto (inibisce la maturazione dei sistemi enzimatici);
  • la presenza di ormoni materni (estrogeni) nel latte, che rallentano la clearance della bilirubina.

La condizione è pericolosa

La conseguenza più pericolosa di un aumento della bilirubina è la sua penetrazione attraverso la barriera tra sangue e cervello. Poiché il pigmento indiretto è liposolubile, ha la capacità di spostarsi nei luoghi di accumulo delle cellule nervose (nuclei).

La foto mostra un esempio di un neonato con bilirubina elevata

Se l'accumulo di bilirubina nel tessuto cerebrale dura a lungo, in pochi giorni si verifica la loro distruzione irreversibile. I sintomi del superamento dei valori limite sono:

  • letargia e bassa attività del neonato;
  • debole reazione a stimoli esterni;
  • sonnolenza con agitazione periodica, ansia;
  • pianto monotono;
  • rigurgito frequente e vomito;
  • spasmi muscolari degli arti, crampi;
  • rigonfiamento della grande fontanella;
  • soppressione dei riflessi di suzione e presa;
  • aspetto fluttuante;
  • battiti cardiaci poco frequenti.

Un decorso grave è caratteristico di un conflitto rhesus con il sangue della madre e di una malattia ereditaria di Crigler-Nayyar di tipo 1, con la quale la bilirubina può salire a 430 μmol / l. Il kernittero porta a un'ulteriore paralisi cerebrale infantile e ritardo mentale.

Come vengono esaminati i bambini

Per diagnosticare e distinguere i tipi di ittero, vengono prescritti esami del sangue:

  • per la bilirubina e le sue frazioni (diretta, indiretta, totale);
  • generale;
  • sul gruppo sanguigno del bambino e della madre;
  • con test di funzionalità epatica;
  • sugli ormoni tiroidei (se necessario);
  • per le infezioni.

Per esaminare le vie biliari, viene eseguita un'ecografia, la tomografia, se necessario, viene eseguita una radiografia della cavità addominale (se si sospetta un'ostruzione intestinale).

Bilirubina nei neonati: la norma e il limite dei valori secondo la tabella

Per i neonati, la norma della bilirubina nel sangue dipende dal giorno della vita, il limite dei valori degli indicatori è indicato nella tabella in μmol / l.

Sito web per genitori di bambini prematuri

Sezioni principali

Sul nostro forum

Statistiche

benvenuto!

Pochi genitori sono pronti ad avere il loro bambino prima del previsto. Molto spesso, la nascita di un bambino prematuro diventa un test difficile per tutta la famiglia. Questo perché tutti aspettano la nascita di un bambino paffuto e dalle guance rosee, si aspettano di tornare dall'ospedale di maternità in un massimo di 5 giorni e generalmente fanno piani ottimistici per il futuro. Un'enorme quantità di informazioni per futuri e giovani genitori, tra cui Internet, televisione, carta stampata, è dedicata a una gravidanza normale, al parto senza complicazioni e alla cura di un neonato sano. Quando qualcosa inizia ad andare storto, i genitori si trovano in un vuoto di informazioni, che a volte esacerba una situazione già difficile..

Per la prima volta in Russia è stata creata una risorsa completamente dedicata al problema della nascita prematura e della prematurità. Questa risorsa è stata creata dai genitori per i genitori che stanno aspettando o hanno già partorito un bambino in anticipo. Dalla nostra esperienza, abbiamo sperimentato una mancanza di informazioni durante il periodo della gravidanza, allattando un bambino in un ospedale per la maternità e in un centro perinatale. Sentivano una grave carenza di fondi per cure specialistiche, così necessarie per la piena maturazione fisica e mentale di un bambino fuori dal grembo materno. Dietro di lui più di un mese passato in prigione, poi a letto in infinite aspettative, paure e speranze di guarigione. Man mano che il bambino cresceva, erano necessarie sempre più informazioni sulla cura, lo sviluppo e l'educazione del bambino prematuro, che sarebbero state adattate alla nostra situazione e che è molto difficile da trovare. Questa esperienza ci dà motivo di credere che le informazioni pubblicate sul nostro sito web aiuteranno le giovani madri e padri ad essere più preparati per la nascita delle loro briciole più care, il che significa che è più facile e più tranquillo sopravvivere a questo difficile periodo della vita. La conoscenza e l'esperienza ti renderanno più sicuro di te e ti aiuteranno a concentrarti sulla cosa più importante: la salute e lo sviluppo del tuo bambino..

Come materiale per la creazione del sito, abbiamo utilizzato letteratura medica e pedagogica, libri di consultazione, linee guida pratiche, opinioni di specialisti nel campo dell'ostetricia, ginecologia e neonatologia, psicologia infantile e pedagogia, materiali provenienti da risorse straniere, nonché l'esperienza inestimabile di genitori che abbiamo incontrato e siamo diventati amici intimi grazie ai nostri figli.

Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che i materiali qui presentati non sono una "ricetta" per voi e per vostro figlio, ma hanno solo lo scopo di aiutarvi ad affrontare la situazione, fugare alcuni dubbi e orientarvi nelle vostre azioni. Menzione di medicinali, attrezzature, marchi, istituzioni, ecc. non è una pubblicità e non può essere utilizzato senza il consenso di specialisti.

Speriamo di esserti utili dal momento in cui il tuo bambino nasce e crescerà con te. Se hai domande, desideri o suggerimenti, questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, devi abilitare JavaScript per vederlo !

Ittero nei neonati

Succede che il secondo o il terzo giorno dopo la nascita, il bambino diventa giallo. Questa non è una patologia, è un processo naturale che si verifica a causa dell'adattamento del bambino alle condizioni ambientali. E si chiama ittero fisiologico. Vediamo cos'è e come si sviluppa l'ittero..

L'ittero è un sintomo, non una malattia. E devi trattare non lui, ma la causa che ha causato la condizione.

Nel sangue umano ci sono globuli rossi - eritrociti, progettati per trasportare ossigeno e anidride carbonica nel corpo. Il periodo della loro esistenza è di 120 giorni, dopodiché muoiono. Pertanto, ogni giorno viene distrutto l'1% del pool totale di globuli rossi. Nel processo di distruzione, i prodotti metabolici vengono rilasciati nel sangue. Uno di questi è il pigmento bilirubina, che conferisce alla pelle il suo colore giallo. La bilirubina è tossica per il corpo, quindi la disintossica e la rimuove con l'aiuto del fegato. In esso, gli enzimi epatici si neutralizzano e il pigmento viene escreto dall'intestino. Se questo processo viene interrotto, il livello di bilirubina aumenta, che si manifesta con l'ittero..

Ittero fisiologico dei neonati

E ora su una condizione specifica: ittero nei neonati. Non è pericoloso. Immediatamente dopo la nascita, una grande quantità di emoglobina fetale si rompe nel corpo del bambino, a seguito della quale viene rilasciata molta bilirubina nel sangue. E nel fegato, gli enzimi epatici necessari per neutralizzare la bilirubina non sono ancora maturati. Pertanto, il 50-60% dei neonati sviluppa ittero fisiologico nei giorni 2-3 dopo la nascita. Ci vuole tempo perché il fegato impari a neutralizzare ed eliminare la bilirubina. La probabilità di sviluppo è maggiore nei bambini prematuri ed è dell'80-90%. E va bene.

  • Come faccio a sapere se mio figlio ha l'ittero fisiologico? Ittero non pericoloso?

Solo un medico può determinare con precisione la causa dell'ittero e il grado di pericolo. Tuttavia, vale la pena sapere che con l'ittero fisiologico, il giallo della sclera, della pelle e delle mucose non è accompagnato da altri sintomi. Per l'ittero causato da altre cause, il bambino non si sente bene, piange, mangia male e non aumenta di peso.

  • È possibile vaccinare contro l'epatite B con ittero fisiologico?

L'ittero neonatale non sembra essere una controindicazione per l'epatite B e altre vaccinazioni.

  • L'ittero fisiologico in futuro influisce sulle condizioni del bambino?

No, l'ittero dei neonati non influisce sulla salute del bambino..

Caratteristiche del trattamento dell'ittero nei neonati

Nella maggior parte dei casi, l'ittero si risolve in 2-3 settimane. Le complicanze di tale ittero sono estremamente rare, tuttavia, un aumento eccessivo della bilirubina (soprattutto indiretta) è pericoloso con effetti tossici e la mancanza di un trattamento appropriato può portare a conseguenze negative.

Il medico tiene conto di tutti i fattori associati al fine di pianificare la frequenza degli esami e scoprire il rischio di un aumento della bilirubina:

  • contenuto attuale di bilirubina;
  • la presenza di prematurità;
  • attività e appetito del bambino;
  • livello di lattazione della madre;
  • una predisposizione ereditaria all'ittero grave.

Il trattamento che abbassa il livello di bilirubina nel sangue può essere il seguente.

  • Fototerapia. Il bambino viene posto sotto lampade speciali con luce blu-verde ad alta intensità. Tale luce ha la capacità di trasformare la struttura e la forma dell'emoglobina indiretta in modo che diventi solubile in acqua, sufficiente per il suo utilizzo nelle urine e nelle feci. Questa procedura è innocua, poiché lo spettro ultravioletto è bloccato da un filtro speciale e non arriva sulla pelle del bambino..
  • Iniezione endovenosa di immunoglobuline. Se la causa dell'ittero è l'incompatibilità del sangue della madre e del bambino, è possibile utilizzare l'immunoglobulina per via endovenosa. Ciò contribuirà ad abbassare i livelli di anticorpi. Potrebbe bastare.
  • Trasfusione di sangue. Viene utilizzato per abbassare rapidamente la bilirubina e viene eseguito nell'unità di terapia intensiva. Una certa quantità di sangue viene prelevata da un bambino con un alto livello di bilirubina e allo stesso tempo viene iniettato sangue donato con valori normali. Pertanto, la bilirubinemia diminuisce e l'emoglobina si normalizza..
  • Plasmaferesi. Questo metodo è applicabile in casi medici complessi. Viene eseguito un campionamento ripetuto di piccoli volumi di sangue da un bambino, vengono puliti dal plasma con un alto livello di bilirubina e anticorpi, diluiti con soluzione salina o plasma donatore e iniettati per via endovenosa. Come la trasfusione, la plasmaferesi è molto efficace. Tuttavia, entrambi i metodi vengono utilizzati in casi estremi, ad esempio quando è presente una malattia emolitica..
  • Se l'ittero non è pronunciato, puoi cavartela con alcuni cambiamenti nella dieta. Le poppate più frequenti stimolano i movimenti intestinali, aumentando così l'escrezione di bilirubina.

Ricorda che solo un medico può determinare se l'ittero in un neonato è una patologia o una norma. In tutti i casi sospetti, iscriviti per un consulto con un pediatra!

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Cistite durante la gravidanza

Concezione

La maggior parte delle donne incinte ha familiarità con il bisogno di urinare frequentemente e dolorosamente. La cistite non può essere ignorata, sperando che vada via da sola.

Mal di schiena nelle donne in gravidanza: cause e come sbarazzarsi

Neonato

La parte bassa della schiena fa male durante la gravidanza a causa dell'aumento dello stress sulla colonna vertebrale, ma possono essere presenti disturbi patologici più gravi, discussi di seguito.

Determinare la gravidanza con lo iodio

Analisi

Ora, se hai il minimo sospetto di essere incinta, può essere confermato o negato molto facilmente. Per questo, ci sono test speciali che vengono venduti in qualsiasi farmacia.

È possibile mangiare mandorle durante la gravidanza e quali sono le restrizioni?

Parto

Le mandorle sono una delle varietà di noci più deliziose e salutari. Ma, come altre noci, le mandorle sollevano molte domande per le donne incinte, la principale delle quali è la questione dell'ammissibilità dell'uso del prodotto durante il trasporto di un bambino e la quantità del prodotto che non danneggerà.