Principale / Parto

Infertilità femminile

Incluso:

  • incapacità di rimanere incinta
  • sterilità femminile NAS

Esclude: infertilità relativa (N96)

Sterilità femminile dovuta alla mancanza di ovulazione

Sterilità femminile di origine tubarica

Associato a malformazione congenita delle tube di Falloppio

Tubo:

  • ostruzione
  • blocco
  • stenosi

Sterilità femminile di origine uterina

Associato a malformazione uterina congenita

Difetto di impianto dell'ovulo

Sterilità femminile di origine cervicale

Sterilità femminile associata a fattori maschili

Altre forme di infertilità femminile

Sterilità femminile, non specificata

Cerca nel testo ICD-10

Cerca per codice ICD-10

Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi di salute correlati, 10a revisione.
Come rivisto e integrato dall'Organizzazione mondiale della sanità 1996-2019.
Ultime modifiche all'ICD-10 (a partire dal 2020) apportate dall'OMS nel 2019.

Sterilità femminile (N97)

Incluso:

  • incapacità di rimanere incinta
  • sterilità femminile NAS

Esclude: infertilità relativa (N96)

Associato a malformazione congenita delle tube di Falloppio

Tubo:

  • ostruzione
  • blocco
  • stenosi

Associato a malformazione uterina congenita

Difetto di impianto dell'ovulo

Cerca in MKB-10

Indici ICD-10

Cause esterne di lesione - I termini in questa sezione non sono diagnosi mediche, ma descrizioni delle circostanze in cui si è verificato l'evento (Classe XX. Cause esterne di morbilità e mortalità. Codici colonna V01-Y98).

Medicinali e sostanze chimiche - Tabella dei medicinali e delle sostanze chimiche che hanno causato avvelenamento o altre reazioni avverse.

In Russia, la Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione (ICD-10) è stata adottata come un unico documento normativo per tenere conto dell'incidenza, delle ragioni per cui la popolazione fa appello alle istituzioni mediche di tutti i dipartimenti e delle cause di morte..

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica sanitaria in tutta la Federazione Russa nel 1999 con ordinanza del Ministero della Salute della Russia del 27 maggio 1997, n. 170

Una nuova revisione (ICD-11) è prevista dall'OMS nel 2022.

Abbreviazioni e simboli nella classificazione internazionale delle malattie, revisione 10

NOS - nessun chiarimento aggiuntivo.

NCDR - non classificato / i altrove.

† - il codice della malattia sottostante. Il codice principale in un sistema a doppia codifica, contiene informazioni sulla principale malattia generalizzata.

* - codice opzionale. Un codice aggiuntivo nel sistema di doppia codifica, contiene informazioni sulla manifestazione della principale malattia generalizzata in un organo o un'area separata del corpo.

Infertilità primaria: ICD-10

Quali sono i nomi delle diverse forme di infertilità per eziologia

Genesi poco chiara

L'infertilità di origine sconosciuta appartiene al codice ICD-10 n. 97.9 e viene rilevata nel 5-10% dei casi. Questa forma di infertilità è posta dai medici nel caso in cui non sia possibile stabilirne la causa. Allo stesso tempo, una coppia che desidera concepire un figlio non può farlo per un anno..

Durante l'esame, gli specialisti non possono identificare alcun ostacolo alla fecondazione o anomalie congenite nei partner. Anche con l'ausilio dei metodi diagnostici più avanzati, a volte è impossibile identificare difetti funzionali e anatomici dell'apparato riproduttivo di entrambi i pazienti.

Endocrino

In caso di violazione del processo di maturazione dell'uovo, la diagnosi di infertilità endocrina viene effettuata secondo il codice ICD-10 n. 97.0, che si manifesta nel 30-40% dei casi. La violazione della funzione riproduttiva di una donna, può essere causata da una mancanza di normale follicologenesi nelle ovaie.

Le cause della patologia possono essere:

  • rottura della tiroide e delle ghiandole surrenali;
  • fallimento funzionale nel sistema riproduttivo.

L'infertilità endocrina si manifesta in assenza di ovulazione e interruzioni del ciclo mestruale.

Origine cervicale

I polipi nel canale cervicale o la sua erosione possono causare infertilità di origine cervicale (codice ICD 97.3). Il muco diventa così denso che gli spermatozoi che sono entrati nell'utero non possono passare.

Anche se lo sperma riesce a penetrare nella cavità uterina, il muco, velenoso nella sua composizione chimica, porta alla morte inevitabile degli spermatozoi.

Origine del tubo

L'infertilità di origine tubarica si verifica nel 20-60% dei casi ed è il codice ICD 97.1. È caratterizzato da aderenze nell'area pelvica e patologie delle tube di Falloppio. Tutto ciò porta a un blocco della libera circolazione dell'uovo e all'impossibilità della sua penetrazione nell'utero..

I seguenti motivi possono portare alla sterilità delle tube:

  • anomalie congenite;
  • endometriosi genitale;
  • tubercolosi genitale;
  • salpingite;
  • operazioni chirurgiche nell'addome o negli organi pelvici;
  • aborto.

Suggeriamo di guardare un video sull'infertilità delle tube:

Uterino

L'infertilità uterina (codice ICD 97.2) può essere causata da:

  1. Difetti di nascita. Sottosviluppo dell'utero, raddoppio, forma a sella o completa assenza di questo organo.
    Nella cavità uterina, la patologia può svilupparsi sotto forma di un setto, che blocca la penetrazione dello sperma nella sua cavità.
  2. Vizi acquisiti. Si presentano come risultato di interventi intrauterini o dopo i processi infiammatori trasferiti dell'endometrio, che successivamente portano a deformità cicatriziali della cavità uterina, aderenze intrauterine (sinechia).

Con questa forma di infertilità, una donna, di regola, ha dolori periodici nell'addome inferiore, indipendentemente dalla regolarità del ciclo mestruale..

Associato a fattori maschili

Secondo il codice ICD, questa patologia è numerata 97.4 ed è diagnosticata nelle coppie sposate nel caso in cui una donna non abbia anomalie nella funzione riproduttiva sessuale e gli uomini abbiano queste anomalie. In questo caso, lo spermogramma rivela una bassa capacità fertilizzante..

Le cause della patologia possono essere:

  • inquinamento ambientale;
  • malnutrizione;
  • obesità;
  • cattive abitudini (abuso di alcol e fumo);
  • depressione e ansia costanti;
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali e alcuni antibiotici;
  • raffreddori e ipotermia;
  • fattori dannosi sul lavoro;
  • infezioni trasmesse sessualmente;
  • lesione testicolare;
  • varicocele;
  • disturbi endocrini nel corpo;
  • stile di vita passivo.

Il potenziale di un uomo con questa patologia potrebbe non essere compromesso, ma la probabilità di concepimento è notevolmente ridotta. Per escludere che l'infertilità femminile sia associata a fattori maschili, un uomo deve essere sottoposto a screening per possibili infezioni e superare un test postcoitale e uno spermogramma.

Diagnosi di infertilità maschile

Diagnostica

  • • Fattore maschile. Lo sperma può essere esaminato sia nel proprio ambiente (sperma) che nel muco della cervice. I seguenti test vengono utilizzati per valutare il fattore maschile • Analisi dello sperma
  • • Indicatori normali: volume - 2, 5-6, 0 ml; numero di spermatozoi - più di 20 milioni in 1 ml; più del 75% dello sperma deve essere mobile; qualità del movimento - grado di mobilità da debole (1 grado) ad alto (4 gradi); morfologia - più del 70% dello sperma normale
  • • Standard spermatozoi fertili (secondo WHO): numero di spermatozoi - 20 × 106 / ml; motilità - più del 25% degli spermatozoi mobili 60 minuti dopo l'eiaculazione; morfologia: oltre il 50% della forma normale; nessuna agglutinazione; volume dell'eiaculato - più di 2 ml; la viscosità dello sperma è normale; pH 7, 2 - 7, 8; leucociti - meno di 1,0 × 106 / ml
  • • Test postcoitale: a metà del ciclo mestruale, il muco cervicale ottenuto 2–12 ore dopo il rapporto viene esaminato al microscopio per determinare il numero totale di spermatozoi e il grado della loro motilità. Il test è considerato soddisfacente se più di 10 spermatozoi mobili sono visibili in ciascun campo visivo ad alto ingrandimento. Criteri per un risultato del test insoddisfacente: pochissimi o nessun spermatozoo (azoospermia); la maggior parte degli spermatozoi è immobile; la motilità degli spermatozoi è caratterizzata da movimenti oscillatori piuttosto che traslazionali
  • • Gli anticorpi anti-sperma possono essere rilevati sia negli uomini (nel liquido seminale o nel siero del sangue) che nelle donne (nelle secrezioni del tratto genitale o nel siero del sangue)
  • • Test della capacità dello sperma di fecondare un uovo
  • • Determinazione dell'acrosina spermatica. L'acrosina è un enzima contenuto nella testa dello sperma, che provoca la dissoluzione della zona pellucida e facilita la penetrazione dello sperma attraverso la membrana glicoproteica dell'uovo
  • • Il test di fecondazione degli ovociti è usato raramente, tranne nel caso della fecondazione in vitro. Questa tecnica consente di valutare la capacità degli spermatozoi non solo di penetrare nel citoplasma dell'uovo, ma anche di iniziare la sua scissione..
  • • Fattore coitale (vedi infertilità femminile) Correzione del fattore di infertilità maschile
  • • Farmaco: correzione dei fattori alla base dei disturbi (ad esempio, malattie della tiroide, eccesso di prolattina, malnutrizione, ecc.)
  • • Inseminazione artificiale con seme di donatore
  • • Correzione chirurgica: chirurgia ricostruttiva dopo la sterilizzazione
  • • Trattamento chirurgico del varicocele. ICD-10
  • • N46 infertilità maschile.

Infertility ICD 10, classificatore internazionale

L'infertilità mkb 10 è una malattia associata al problema di concepire un bambino. Quando una coppia sposata ha rapporti sessuali regolari non protetti durante tutto l'anno, ma la gravidanza non si verifica.

Spesso, una coppia sposata, secondo le statistiche, il 35% non ha figli per colpa di nessuna donna, ma per infertilità maschile. Pertanto, per determinare la causa della malattia, è necessario sottoporsi a un esame completo per entrambi i partner. Se si riscontrano problemi di salute in una donna e in un uomo, viene prescritto un trattamento complesso per una coppia reciprocamente sposata.

Qualificazione

ICD-10 è la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione. Un documento normativo stabilito per tutti gli ospedali, che viene utilizzato per registrare le malattie, che descrive il motivo per visitare un medico.

Il codice ICD è stato utilizzato in tutte le regioni della Federazione Russa dal 1997.

L'ICD 10 è qualificato dal codice di diagnosi della malattia:

  • 0 - i problemi con l'ovulazione bloccano il concepimento dell'embrione.
  • 1 - aderenze nelle tube di Falloppio, che complica la loro pervietà.
  • 2 - malattia dell'utero.
  • 3 - problemi con il canale cervicale.
  • 4 - assenza di figli causata da fattori maschili.
  • 8 - altri tipi di assenza di figli.

Per ottenere un risultato, è meglio contattare un istituto medico con attrezzature moderne e medici professionisti..

Trattamento dell'infanzia

Se c'è un problema con il sistema endocrino, è importante normalizzare lo sfondo ormonale del corpo, il trattamento della malattia viene prescritto individualmente per ogni donna, dopo un esame diagnostico. Con l'eccesso di peso, è necessario regolare la dieta, normalizzare il peso corporeo

Raccomandano anche farmaci che stimolano l'ovulazione. Se, dopo un corso di terapia, il concepimento non si verifica entro un anno, è necessario condurre uno studio sulla pervietà delle tube di Falloppio.

Spesso l'infertilità femminile è associata a varie malattie ginecologiche: fibromi uterini, endometriosi, ovaie policistiche, deformazione uterina, problemi al canale cervicale. Tutte queste malattie possono essere identificate durante l'esame. Se vengono identificati nelle prime fasi, dopo un trattamento adeguato, puoi rimanere incinta e dare alla luce un bambino..

Quando viene diagnosticata l'infertilità, entrambi i coniugi vengono esaminati e viene prescritto anche un trattamento reciproco.

Tipi di condizioni patologiche per gradi

Primario

A una paziente viene diagnosticata l'infertilità di primo grado se non rimane incinta entro 12 mesi dalla regolare attività sessuale ea condizione che la donna non sia stata precedentemente incinta e non abbia partorito. La forma primaria può essere innescata da una serie di fattori avversi, come un malfunzionamento del sistema endocrino e una struttura anormale degli organi riproduttivi.

Secondario

Il secondo grado di infertilità è dato alle donne che hanno precedentemente avuto una gravidanza. In questo caso, il risultato del concepimento precedente non ha importanza (parto, aborto, gravidanza ectopica o congelata direttamente avvenuti). Un grado secondario di infertilità può svilupparsi per gli stessi motivi del primario.

Ma ci sono anche una serie di fattori che provocano questa patologia. Tali fattori di disturbo femminile sono:

  • interruzione artificiale della gravidanza e sviluppo di complicanze;
  • endometriosi;
  • disturbi ormonali;
  • subire lesioni agli organi pelvici;
  • danno alle tube di Falloppio a seguito di un intervento chirurgico;
  • infiammazione e infezione degli organi genitali;
  • ostruzione delle tube di Falloppio;
  • menopausa precoce.

Assoluto (grado 3)

Che cos'è - 3 gradi di infertilità nelle donne?

Il terzo grado si riferisce al caso in cui non vi è alcuna possibilità di concepimento naturalmente nelle donne e negli uomini non vi è alcuna possibilità di fecondare un ovulo a causa di anomalie dello sperma.

L'infertilità assoluta femminile si verifica per i seguenti motivi:

  • mancanza di organi riproduttivi;
  • anomalie del loro sviluppo, che portano all'incapacità di concepire e avere un bambino.

Le cause dell'infertilità maschile assoluta sono l'azoospermia, ovvero l'assenza di spermatozoi nel liquido seminale a causa di anomalie congenite o infiammazioni insorte a seguito di precedenti chemioterapici o dopo interventi chirurgici allo scroto.

La diagnosi di infertilità assoluta è molto rara e la scienza non si ferma, cercando di ridurre al minimo l'incapacità di avere figli. Questa è sia maternità surrogata che bambini in provetta.

Negli uomini

Anche l'infertilità nei maschi ha le sue caratteristiche..

Le ragioni

I fattori causali dell'infertilità di primo grado nei maschi sono:

  • Malattie infettive e infiammatorie delle vie urinarie. Durante il processo infiammatorio vengono prodotti anticorpi che portano alla comparsa di uno stato immunitario antisperma. L'infiammazione può essere di eziologia virale, fungina, batterica. Prima di iniziare il trattamento per la malattia, è necessario trovare la fonte dell'infezione, scoprire l'agente patogeno.
  • Varicocele. È una dilatazione delle vene del funicolo spermatico. Si verifica il surriscaldamento dei testicoli, a seguito del quale è possibile una reazione autoimmune contro gli spermatozoi.
  • Malattie sistemiche somatiche. Tubercolosi, diabete mellito, asma bronchiale, danno epatico cirrotico, malattie delle vie respiratorie, traumi craniocerebrali, patologia dell'apparato digerente, disturbi ormonali possono causare spermatogenesi compromessa, la struttura degli spermatozoi e la loro capacità fertilizzante.
  • Squilibrio ormonale. Situazioni stressanti, superlavoro, violazione del regime e equilibrio nutrizionale sono le ragioni del cambiamento nel rapporto degli ormoni nel corpo di un uomo. Le opzioni per modificare l'equilibrio delle sostanze ormonali possono essere ipogonadismo, iperestrogenismo, iperprolattinemia..

Sintomi

Spesso non si osserva un quadro clinico specifico nell'infertilità maschile primaria. I sintomi possono essere molto variabili, a seconda del fattore che ha causato l'infertilità della forma primaria.

Diagnostica

Le misure diagnostiche iniziano con la raccolta obbligatoria di anamnesi di vita, malattia, patologie concomitanti che potrebbero servire da fattore in questa patologia. Viene eseguito un esame per identificare anomalie anatomiche.

Il principale metodo diagnostico è lo spermogramma. L'analisi deve essere eseguita più volte (circa 2-3), prima della procedura, astenersi da rapporti sessuali, masturbarsi per 3 giorni. Valuta la forma, le dimensioni, la mobilità e la maturità degli spermtozoi.

Anche l'ecografia è preziosa. Attraverso di essa è possibile visualizzare l'anatomia degli organi genitali e diagnosticare possibili patologie. È imperativo eliminare lo squilibrio ormonale nel corpo. Determina la concentrazione nel sangue di ormoni follicolo-stimolanti, luteinizzanti, testosterone e progesterone.

Attenzione! Se una coppia si sottopone a un esame per infertilità, allora è consigliabile eseguire tutti gli studi in una clinica con un'ulteriore precisa installazione della causa di questa patologia e la nomina della terapia corretta

Trattamento

Per trattare questa condizione, dovresti:

  • Normalizza la routine quotidiana.
  • Bilancia la tua dieta.
  • Evita i pericoli, sia professionali che domestici.
  • Diagnostica e cura le patologie del tratto urogenitale.
  • Effettua la terapia vitaminica.

Se viene rilevata una violazione della spermatogenesi, allora:

  • Tratta le malattie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario.
  • Correggere lo squilibrio endocrino.
  • Effettuare una terapia sostitutiva con farmaci androgeni.

Il regime di trattamento e la sua durata sono determinati su base individuale. La chirurgia è indicata per il varicocele. L'operazione chirurgica migliora il deflusso del sangue venoso dall'area testicolare. Le vene possono essere ligate, indurite o ligate. Il risultato è che non ci sono fenomeni stagnanti, il metabolismo torna alla normalità, si osserva il ripristino della spermatogenesi. Per le anomalie congenite è indicata la chirurgia plastica.

Previsione

La terapia complessa dell'infertilità maschile ha una prognosi favorevole. La patologia diagnosticata tempestivamente e la terapia correttamente selezionata aumentano significativamente le possibilità di gravidanza.

È allegato anche un video sull'infertilità maschile:

L'infertilità primaria è una patologia che non è rara in questi giorni. La sua causa può risiedere sia nel corpo maschile che in quello femminile. Per una diagnosi più accurata delle possibili cause, è necessario sottoporsi a un esame congiunto con specialisti..

Codice ICD 10 infertilità

Codice ICD-10 N46 Infertilità maschile.

L'EPIDEMIOLOGIA DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'infertilità negli uomini è una manifestazione di varie condizioni patologiche e non la loro forma nosologica. Tuttavia, a causa della sua chiara definizione e significato clinico, questo fenomeno ha acquisito un significato clinico indipendente. La ragione del 40% dei matrimoni sterili sono le violazioni nel sistema riproduttivo maschile, il 45% - nelle femmine e il 5-10% - una combinazione di fattori di infertilità maschili e femminili. Spesso l'esame non rivela alcun cambiamento negli sposi.

EZIOLOGIA (CAUSE) DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

Le cause dell'infertilità maschile possono essere classificate in base alla natura dei cambiamenti patologici (ad esempio genetici, endocrini, infiammatori, traumatici) e alla loro localizzazione (ipotalamo, ghiandola pituitaria, testicoli, dotti deferenti, organi bersaglio degli androgeni). Tutti i fattori eziologici sono divisi in tre gruppi: pre-testicolare, testicolare e post-testicolare.

PRINCIPALI CAUSE DI INFERTILITÀ MASCHILE

Disturbi pretesticolari (patologia dell'ipotalamo, ghiandola pituitaria). Difetto congenito nella secrezione di GnRH (p. Es., Sindrome di Kallman, sindrome di Prader-Willi). Difetto acquisito nella secrezione di GnRH, ipopituitarismo (a seguito di tumore, trauma, ischemia, radiazioni). ZPR. Deficit isolato di LH (sindrome di Pasqualini). Iperprolattinemia (dovuta ad adenoma ipofisario, esposizione a farmaci). Disfunzione di altre ghiandole endocrine, assunzione di farmaci ormonali.

Disturbi testicolari. Anomalie cromosomiche (sindrome di Klinefelter). Anorchismo congenito e acquisito. Aplasia isolata dell'epitelio spermatogeno (Sertoli-cellulare o sindrome di Del Castillo). Criptorchidismo. Varicocele. Lesione testicolare (trauma, torsione, orchite). Disturbi causati da malattie sistemiche o fattori esogeni. Carenza di androgeni o resistenza a loro.

Disturbi post-testicolari. Ostruzione dei vasi deferenti (congenita, acquisita). Ipospadia. Disturbi della funzione o della motilità degli spermatozoi (p. Es., Disturbi autoimmuni, infezioni delle ghiandole accessorie).

PATOGENESI DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'infertilità dovuta all'ipogonadismo si verifica a seguito di violazioni delle funzioni generative (spermatogenesi) e ormonali (steroidogenesi), meno spesso - solo generative. L'infertilità è spesso associata a manifestazioni di carenza di androgeni. L'ipogonadismo può verificarsi dalla nascita o svilupparsi durante la pubertà, l'età adulta o la vecchiaia.

DIAGNOSTICA DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

In caso di infertilità, l'esame di due partner è obbligatorio (ed è meglio iniziare con l'esame di un uomo). L'obiettivo è stabilire l'infertilità e determinarne la causa. La valutazione della fertilità di un uomo non è difficile, tuttavia, la causa dell'infertilità non è facile da identificare e nel 15-20% dei casi ciò non può essere fatto e l'infertilità è riconosciuta come idiopatica. Il processo diagnostico per l'infertilità maschile consiste in diverse fasi successive. Dovrebbe essere eseguito con costi economici minimi e includere mezzi principalmente non invasivi.

ANAMNESI Include il chiarimento delle caratteristiche della vita sessuale, la gravidanza nei partner sessuali, nonché informazioni su malattie passate, operazioni, fattori negativi.

ESAME FISICO PER L'INFERTILITÀ MASCHILE

L'esame obiettivo determina la gravità delle caratteristiche sessuali secondarie (la carenza di androgeni si manifesta con un fisico eunucoide, scarsa crescita dei capelli, ginecomastia). La palpazione dello scroto rivela la presenza di testicoli, le loro dimensioni (indicatori medi: lunghezza - 4,6 cm, larghezza - 2,6 cm, volume - 18,6 ml) e consistenza (normalmente densamente elastica), nonché cambiamenti nell'epididimo e nelle vene varicose funicolo spermatico (varicocele). Elimina le lesioni infiammatorie della prostata e delle vescicole seminali.

STUDI DI LABORATORIO NELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'esame dell'eiaculazione (sprermogramma) è la fase principale nella diagnosi di infertilità maschile. L'eiaculato per la ricerca si ottiene dopo 2-3 giorni di astinenza dalla masturbazione (preferibilmente) o dal rapporto interrotto. L'eiaculato viene consegnato al laboratorio a temperatura ambiente entro 1 ora dalla raccolta. Gli indicatori standard attualmente adottati per la valutazione dello sperma sono presentati in tabella. 19-1.

Tabella 19-1. Valori normali dei parametri dell'eiaculato (linee guida dell'OMS, 1999)

Infertilità secondo ICD

L'infertilità secondo l'ICD è codificata da uno speciale codice alfanumerico, che i pazienti vedono ripetutamente nelle cartelle cliniche e non hanno idea del suo significato.

Sembra molto più facile scrivere il nome della malattia che cercare il codice necessario nell'enorme elenco di patologie.

Dopotutto, il registro include fino a 3 volumi! Una classificazione unificata consente infatti di ridistribuire le risorse finanziarie a livello statale, ottimizzare il lavoro dei centri medico-scientifici, a seconda delle informazioni ricevute..

Cos'è l'ICD

La classificazione internazionale delle malattie è un documento standardizzato a livello mondiale: un elenco di patologie che semplifica la raccolta di dati sulle cause di morbilità e mortalità. Grazie al metodo comune di codifica delle informazioni per la maggior parte degli stati, statistici ed epidemiologi possono navigare più facilmente nella modifica dei principali indicatori di salute.

Importante. Il registro consente di organizzare il lavoro delle istituzioni mediche nelle città, gestire il sistema sanitario nel paese nel suo complesso e stabilire le priorità per la ricerca più importante al mondo

Classificazione delle malattie secondo ICD-10

Dal 1994, la versione della decima revisione o ICD-10 abbreviato è in vigore ovunque. Oggi è in fase di sviluppo una nuova versione 11 del codice, che dovrebbe essere rilasciata tra un paio d'anni.

Nella struttura del documento, 22 gruppi di malattie sono crittografati con lettere latine. L'infertilità femminile secondo l'ICD è elencata sotto il codice generale N97. Questa patologia è caratterizzata dall'incapacità del paziente di concepire un bambino con una vita sessuale regolare senza contraccezione..

Sterilità femminile secondo ICD

Nella classificazione internazionale, l'assenza di concepimento è suddivisa in sottogruppi che hanno causato la patologia.

La malattia è crittografata come segue:

  • Disturbi dell'ovulazione N97.0 (squilibrio ormonale, anovulazione, alterazioni endocrine, effetti tossici);
  • Fattori tubarici N97.1 (alterazioni infiammatorie, aderenze, gravidanza ectopica precedente);
  • Patologia uterina N97.2 (anomalie strutturali, difetti di impianto);
  • N97.3 cause cervicali;
  • Disturbi N97.4 associati a fattori maschili (incompatibilità immunologica);
  • N97.8 altri tipi (endometriosi, fibromi);
  • N97.9 Causa sconosciuta.

L'infertilità primaria secondo ICD-10 consente di esprimere numericamente il numero di coppie sposate che non hanno mai concepito durante una regolare attività sessuale. Nelle donne c'è un sottosviluppo della struttura degli organi genitali, una posizione anormale dell'utero, gravi disturbi ormonali che portano a una persistente mancanza di ovulazione.

Il codice dell'infertilità secondaria secondo ICD-10 mostra quantitativamente le pazienti che hanno una storia di gravidanza, indipendentemente dall'esito: parto, aborto spontaneo, aborto, localizzazione ectopica dell'embrione. Di solito, il verificarsi di infertilità è associato a frequenti interventi nella cavità uterina, malattie infiammatorie, comparsa di tumori, cattive abitudini, disturbi metabolici.

Infertilità maschile secondo ICD

I rappresentanti del sesso più forte hanno il codice di infertilità ICD-N46. Il codice implica una violazione della qualità dello sperma di un uomo, patologie associate all'eiaculazione. Il meccanismo di innesco dell'incapacità di concepire un bambino è: infiammazione, vene varicose dell'apparato genitale, anomalie nella struttura degli organi riproduttivi.

La necessità dell'applicazione

L'utilizzo di un'unica codifica consente di individuare i principali problemi di salute, di unire gli sforzi nella lotta alle più comuni cause di mortalità, morbilità.

Determinando il tipo principale di codice di infertilità secondo ICD-10 negli adulti, viene calcolato il reindirizzamento dei mezzi di determinazione, trattamento delle cause più comuni che influenzano la salute riproduttiva. La revisione del documento riflette costantemente i risultati scientifici della medicina nel campo della demografia, della pratica medica in generale.

Conclusione

La codifica ICD per l'infertilità non ha importanza per la maggior parte dei pazienti. Inoltre, quando si fornisce la documentazione sul luogo di lavoro o per altri motivi, nella colonna viene indicato un codice per la malattia sottostante. Non tutti sono pronti a comunicare agli altri la vera causa della patologia, quindi l'ICD 10 è un modo legale abbastanza conveniente per aggirare questo momento..

Nella vita, un'unica crittografia delle unità nosologiche consente alla comunità mondiale di giudicare il livello di infertilità di un particolare paese o città, le cause di questa patologia, che contribuisce alla formazione di un programma per prevenire e prevenire l'assenza di concepimento tra la popolazione.

Sintomi

Vale la pena pensare alla salute riproduttiva se almeno una gravidanza non si è verificata entro un anno dalla data di cessazione della protezione del partner. Altri sintomi sono spesso assenti. Solo gli esami di laboratorio, abbinati a un esame competente, riveleranno le ragioni sulla base delle quali si formerà la diagnosi.

L'infertilità è considerata assoluta solo quando una donna non ha l'utero o le ovaie. Altrimenti, è considerato relativo. Dopo l'esame e il trattamento, la diagnosi di infertilità primaria può essere ritirata. Non è raro che le donne partoriscano uno o anche più figli dopo essere stati considerati sterili.

Negli uomini

Il segno principale negli uomini è l'assenza di gravidanza in ogni partner con cui l'uomo ha avuto rapporti sessuali senza protezione.

L'infertilità si verifica spesso con altre patologie, come:

  • assenza di entrambi i testicoli;
  • agenesia del dotto deferente;
  • anomalie cromosomiche e geniche;
  • varicocele, torsione testicolare, criptorchidismo;
  • malattie infiammatorie del sistema riproduttivo di natura non infettiva;
  • infezioni trasmesse sessualmente.

Sono caratterizzati dai propri sintomi: vari mal di testa della funzione sessuale, problemi di minzione, secrezione dell'uretra, sindrome del dolore.

Tra le donne

La manifestazione principale è l'assenza di gravidanze entro 12 mesi. Altrimenti, potrebbe essere asintomatico.

Altri segni si verificano se la gravidanza non si verifica a causa di malattie concomitanti, questi includono:

  • cicli irregolari;
  • amenorrea;
  • essere in sovrappeso o sottopeso;
  • dolore addominale inferiore;
  • aumento della temperatura corporea;
  • perdite vaginali insolite;
  • sanguinamento intermestruale.

Patogenesi

L'ovulazione è il processo di rilascio di un uovo maturo dal follicolo, regolato da ormoni sessuali e neurotrasmettitori ipofisari.

Le fasi dell'ovulazione sono normali:

  1. Riduzione dell'ormone follicolo-stimolante e degli estrogeni nel sangue,
  2. Aumento dell'ormone luteinizzante e del progesterone,
  3. Rottura del follicolo,
  4. Rilascio di uova,
  5. Catturalo dai villi della tuba di Falloppio e spostati nella cavità uterina.

L'ovulazione si verifica nelle donne in età riproduttiva ogni mese il 14 ° giorno del ciclo mestruale. Questo processo è regolato dagli ormoni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria attraverso un feedback universale tra loro e le ovaie..

Con una concentrazione insufficiente di alcuni ormoni nel sangue, si verifica una rapida rottura del follicolo. Con relativa ipoestrogenemia, si osservano lievi cambiamenti a livello dell'endometrio: esfolia parzialmente. Ciò porta allo sviluppo della sindrome ovulatoria con il quadro clinico corrispondente: dolore e spotting.

L'infiammazione locale e le aderenze nelle tube portano a un movimento improprio dell'uovo, all'indurimento della capsula ovarica e alle pareti delle tube di Falloppio. La rottura dei tessuti infiammati e la peristalsi delle tube di Falloppio dense sono accompagnate da dolore.

Sintomi

Normalmente, il processo di ovulazione è impercettibile. Di solito, le donne non sanno nemmeno quando hanno esattamente un rilascio di uova. Sono energici, praticano sport, nuotano, visitano discoteche e altri luoghi pubblici, in una parola conducono uno stile di vita attivo. Solo pochi possono sentire un leggero aumento della quantità di secrezione sierosa dall'utero. Ma ci sono quelli che sono meno fortunati: l'ovulazione dolorosa li "perseguita" ogni volta. Un intenso dolore addominale priva una donna di tutte le solite gioie, della capacità di fare le cose di tutti i giorni e persino di fare sesso.

Nonostante il fatto che la sindrome ovulatoria non sia accompagnata da cambiamenti organici negli organi del sistema riproduttivo, può causare problemi funzionali nel corpo.

Segni clinici della sindrome ovulatoria:

  • Il dolore è spesso unilaterale, localizzato nell'addome inferiore e si irradia all'inguine, regione sacro-lombare. Si intensifica durante la deambulazione, il coito, lo sforzo fisico e i movimenti improvvisi. Il dolore è lieve o acuto, a lungo o breve termine, tirante o lancinante.
  • Perdite vaginali sierose o sanguinolente scarse a causa del leggero distacco dell'endometrio causato da bassi livelli di estrogeni e mancanza di progesterone.
  • L'aumento della libido durante l'ovulazione è associato alla natura del corpo femminile. È durante questo periodo che il concepimento e la procreazione sono possibili..
  • Il dolore e la sensibilità delle ghiandole mammarie sono un segno della loro preparazione per la gravidanza e la successiva allattamento. Di solito il dolore al petto non dura a lungo e termina prima che si formi il corpo luteo.
  • Debolezza, irritabilità e pianto. L'instabilità emotiva è associata a cambiamenti nei livelli ormonali.
  • Aumento della temperatura corporea a 37,5-37,7 ° С.
  • In rari casi, nausea e vomito.
  • Gonfiore delle labbra.

È necessaria una visita urgente da un medico in presenza di dolore pronunciato nell'addome inferiore, che si combina con un progressivo deterioramento delle condizioni generali, svenimenti improvvisi, sanguinamento abbondante dalla vagina, nausea lancinante e vomito ripetuto, febbre, brividi e altri sintomi che durano più di 2 giorni.

Prevenzione

Per la profilassi durante il periodo di ovulazione anticipata, si raccomanda di escludere un'attività fisica significativa e limitare l'attività sessuale (tenendo conto della pianificazione della gravidanza). La gravità delle manifestazioni dolorose è significativamente ridotta o si interrompono completamente con la normalizzazione della dieta, del sonno e del riposo, una diminuzione dello stress e altri carichi. Il trattamento tempestivo e adeguato delle malattie ginecologiche è particolarmente efficace, riducendo il rischio che si verifichino rifiutando l'aborto e procedure invasive irragionevoli, prevenendo gravidanze indesiderate e contraendo infezioni a trasmissione sessuale.

Trattamento

Il trattamento conservativo per le donne include:

  • eliminazione dell'infiammazione;
  • correzione dei disturbi endocrini;
  • ricezione di dyufaston o dei suoi analoghi;
  • terapia vitaminica;
  • controllo dell'ovulazione mediante ultrasuoni o strisce reattive;
  • trattamento di patologie concomitanti non ginecologiche.

Il trattamento chirurgico è indicato per:

  • mioma uterino;
  • Cisti ovariche;
  • ostruzione delle tube di Falloppio;
  • endometriosi.

Se inefficace, si consiglia la fecondazione in vitro, la maternità surrogata.

L'eliminazione del fattore maschile si ottiene eliminando infezioni, terapia antinfiammatoria, trattamento chirurgico per cause anatomiche di infertilità.

La lunga assenza di gravidanza fa paura, ci sono pensieri che i loro figli non lo saranno più. Ma l'infertilità è estremamente raramente assoluta: con un approccio competente e un rinvio tempestivo ai medici, è reale diventare genitori felici!

Codice ICD 10 cancro uterino - C54 - sottogruppi e descrizione all'interno

Quali sono i nomi delle diverse forme di infertilità per eziologia

Genesi poco chiara

L'infertilità di origine sconosciuta appartiene al codice ICD-10 n. 97.9 e viene rilevata nel 5-10% dei casi. Questa forma di infertilità è posta dai medici nel caso in cui non sia possibile stabilirne la causa. Allo stesso tempo, una coppia che desidera concepire un figlio non può farlo per un anno..

Durante l'esame, gli specialisti non possono identificare alcun ostacolo alla fecondazione o anomalie congenite nei partner. Anche con l'ausilio dei metodi diagnostici più avanzati, a volte è impossibile identificare difetti funzionali e anatomici dell'apparato riproduttivo di entrambi i pazienti.

Endocrino

In caso di violazione del processo di maturazione dell'uovo, la diagnosi di infertilità endocrina viene effettuata secondo il codice ICD-10 n. 97.0, che si manifesta nel 30-40% dei casi. La violazione della funzione riproduttiva di una donna, può essere causata da una mancanza di normale follicologenesi nelle ovaie.

Le cause della patologia possono essere:

  • rottura della tiroide e delle ghiandole surrenali;
  • fallimento funzionale nel sistema riproduttivo.

L'infertilità endocrina si manifesta in assenza di ovulazione e interruzioni del ciclo mestruale.

Origine cervicale

I polipi nel canale cervicale o la sua erosione possono causare infertilità di origine cervicale (codice ICD 97.3). Il muco diventa così denso che gli spermatozoi che sono entrati nell'utero non possono passare.
Anche se lo sperma riesce a penetrare nella cavità uterina, il muco, velenoso nella sua composizione chimica, porta alla morte inevitabile degli spermatozoi.

Origine del tubo

L'infertilità di origine tubarica si verifica nel 20-60% dei casi ed è il codice ICD 97.1. È caratterizzato da aderenze nell'area pelvica e patologie delle tube di Falloppio. Tutto ciò porta a un blocco della libera circolazione dell'uovo e all'impossibilità della sua penetrazione nell'utero..

I seguenti motivi possono portare alla sterilità delle tube:

  • anomalie congenite;
  • endometriosi genitale;
  • tubercolosi genitale;
  • salpingite;
  • operazioni chirurgiche nell'addome o negli organi pelvici;
  • aborto.

Suggeriamo di guardare un video sull'infertilità delle tube:

Uterino

L'infertilità uterina (codice ICD 97.2) può essere causata da:

  1. Difetti di nascita. Sottosviluppo dell'utero, raddoppio, forma a sella o completa assenza di questo organo. Nella cavità uterina, la patologia può svilupparsi sotto forma di un setto, che blocca la penetrazione dello sperma nella sua cavità.
  2. Vizi acquisiti. Si presentano come risultato di interventi intrauterini o dopo i processi infiammatori trasferiti dell'endometrio, che successivamente portano a deformità cicatriziali della cavità uterina, aderenze intrauterine (sinechia).

Con questa forma di infertilità, una donna, di regola, ha dolori periodici nell'addome inferiore, indipendentemente dalla regolarità del ciclo mestruale..

Associato a fattori maschili

Secondo il codice ICD, questa patologia è numerata 97.4 ed è diagnosticata nelle coppie sposate nel caso in cui una donna non abbia anomalie nella funzione riproduttiva sessuale e gli uomini abbiano queste anomalie. In questo caso, lo spermogramma rivela una bassa capacità fertilizzante..

Le cause della patologia possono essere:

  • inquinamento ambientale;
  • malnutrizione;
  • obesità;
  • cattive abitudini (abuso di alcol e fumo);
  • depressione e ansia costanti;
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali e alcuni antibiotici;
  • raffreddori e ipotermia;
  • fattori dannosi sul lavoro;
  • infezioni trasmesse sessualmente;
  • lesione testicolare;
  • varicocele;
  • disturbi endocrini nel corpo;
  • stile di vita passivo.

Il potenziale di un uomo con questa patologia potrebbe non essere compromesso, ma la probabilità di concepimento è notevolmente ridotta. Per escludere che l'infertilità femminile sia associata a fattori maschili, un uomo deve essere sottoposto a screening per possibili infezioni e superare un test postcoitale e uno spermogramma.

Diagnosi di infertilità secondaria nelle donne

Per identificare le cause di infertilità nella nostra clinica sono disponibili apposite stanze dotate di moderne attrezzature. I medici della clinica IVF di Petrovka trattano l'infertilità femminile da oltre 20 anni. La diagnosi di infertilità secondaria nelle donne inizia con anamnesi e reclami. Allo stesso tempo, il medico raccoglie attentamente informazioni sulla presenza, il ciclo e la natura del ciclo mestruale. Per trovare informazioni più dettagliate sulla funzione riproduttiva, una donna viene esaminata:

  1. Obiettivo: esame e palpazione;
  2. L'identificazione delle patologie e la determinazione della funzione mammaria viene effettuata mediante mammografia o TC delle ghiandole mammarie;
  3. È necessario determinare lo stato del sistema endocrino. Per questo, viene prescritto un esame del sangue per determinare il sesso e gli ormoni tiroidei, il livello di 17-chetosteroidi viene esaminato nelle urine;
  4. La diagnosi di infertilità immunologica viene effettuata in presenza di anticorpi antisperma;
  5. Per valutare le condizioni degli organi riproduttivi, vengono eseguiti gli ultrasuoni degli organi pelvici, l'isterosalpingoscopia;
  6. Per diagnosticare un'infezione del tratto urogenitale, viene esaminato uno striscio.

Diagnosi di infertilità maschile

Diagnostica

  • • Fattore maschile. Lo sperma può essere esaminato sia nel proprio ambiente (sperma) che nel muco della cervice. I seguenti test vengono utilizzati per valutare il fattore maschile • Analisi dello sperma
  • • Indicatori normali: volume - 2, 5-6, 0 ml; numero di spermatozoi - più di 20 milioni in 1 ml; più del 75% dello sperma deve essere mobile; qualità del movimento - grado di mobilità da debole (1 grado) ad alto (4 gradi); morfologia - più del 70% dello sperma normale
  • • Standard spermatozoi fertili (secondo WHO): numero di spermatozoi - 20 × 106 / ml; motilità - più del 25% degli spermatozoi mobili 60 minuti dopo l'eiaculazione; morfologia: oltre il 50% della forma normale; nessuna agglutinazione; volume dell'eiaculato - più di 2 ml; la viscosità dello sperma è normale; pH 7, 2 - 7, 8; leucociti - meno di 1,0 × 106 / ml
  • • Test postcoitale: a metà del ciclo mestruale, il muco cervicale ottenuto 2–12 ore dopo il rapporto viene esaminato al microscopio per determinare il numero totale di spermatozoi e il grado della loro motilità. Il test è considerato soddisfacente se più di 10 spermatozoi mobili sono visibili in ciascun campo visivo ad alto ingrandimento. Criteri per un risultato del test insoddisfacente: pochissimi o nessun spermatozoo (azoospermia); la maggior parte degli spermatozoi è immobile; la motilità degli spermatozoi è caratterizzata da movimenti oscillatori piuttosto che traslazionali
  • • Gli anticorpi anti-sperma possono essere rilevati sia negli uomini (nel liquido seminale o nel siero del sangue) che nelle donne (nelle secrezioni del tratto genitale o nel siero del sangue)
  • • Test della capacità dello sperma di fecondare un uovo
  • • Determinazione dell'acrosina spermatica. L'acrosina è un enzima contenuto nella testa dello sperma, che provoca la dissoluzione della zona pellucida e facilita la penetrazione dello sperma attraverso la membrana glicoproteica dell'uovo
  • • Il test di fecondazione degli ovociti è usato raramente, tranne nel caso della fecondazione in vitro. Questa tecnica consente di valutare la capacità degli spermatozoi non solo di penetrare nel citoplasma dell'uovo, ma anche di iniziare la sua scissione..
  • • Fattore coitale (vedi infertilità femminile) Correzione del fattore di infertilità maschile
  • • Farmaco: correzione dei fattori alla base dei disturbi (ad esempio, malattie della tiroide, eccesso di prolattina, malnutrizione, ecc.)
  • • Inseminazione artificiale con seme di donatore
  • • Correzione chirurgica: chirurgia ricostruttiva dopo la sterilizzazione
  • • Trattamento chirurgico del varicocele. ICD-10
  • • N46 infertilità maschile.

Ragioni per la manifestazione dell'infertilità primaria negli uomini e nelle donne: trattamento, diagnosi, sintomi

Secondo le statistiche, nel 30% delle coppie, la gravidanza si verifica in un massimo di tre mesi di pianificazione. Ma a volte il concepimento non si verifica in alcun modo. Qual è l'infertilità primaria, quando viene posizionata, perché si verifica, leggi di seguito.

Questa diagnosi viene data alle ragazze sotto i 35 anni che, per ragioni implicite, non iniziano una gravidanza entro 12 mesi dalla pianificazione.

L'infertilità primaria deve essere intesa come la completa assenza di gravidanza e non come la capacità di trasportare. Se ci sono state gravidanze perse o aborti spontanei, questa non è infertilità primaria.

Un uomo è considerato sterile se non ha mai avuto una gravidanza.

Le ragioni

Ci sono le seguenti cause di infertilità femminile:

  • Processi infiammatori o infezioni nel corpo. Ad esempio, l'endometrite è una malattia infiammatoria del rivestimento dell'utero.
  • Neoplasie: cisti ovariche, fibromi uterini.
  • Ostruzione delle tube di Falloppio. Si verifica durante i processi adesivi.
  • Disturbi ormonali e disturbi endocrini.
  • Disturbi immunologici: il corpo contiene anticorpi che impediscono la fecondazione.
  • Stress mentale ed emotivo.

Il problema non è solo per le donne. Dopo aver studiato i risultati dell'esame e delle analisi, anche agli uomini viene data questa diagnosi. Le sue ragioni:

  • attività spermatica insufficiente;
  • violazione del processo di eiaculazione;
  • la presenza di infezioni nascoste;
  • danno autoimmune allo sperma;
  • fatica.

Vale la pena pensare alla salute riproduttiva se almeno una gravidanza non si è verificata entro un anno dalla data di cessazione della protezione del partner. Altri sintomi sono spesso assenti. Solo gli esami di laboratorio, abbinati a un esame competente, riveleranno le ragioni sulla base delle quali si formerà la diagnosi.

Base diagnostica

Se si sospetta infertilità, a una donna viene prescritto:

  • visita ginecologica;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici e della ghiandola tiroidea;
  • laparoscopia o isteroscopia se sospetti aderenze o processi tumorali;
  • test per ormoni e infezioni;
  • consultazione di altri specialisti: terapista, endocrinologo, nutrizionista, immunologo, genetista.

Prima di parlare del fattore maschile, il paziente deve sottoporsi a diagnostica ecografica, esame urologico, spermogramma, test per le infezioni.

Efficacia dell'applicazione ICD 10

ICD 10 è una classificazione internazionale codificata delle malattie per i medici. È progettato per aiutare il medico a determinare il regime di trattamento desiderato, individuare chi ha diritto alle quote per la fecondazione in vitro e mantenere il controllo statistico.

Nell'ICD 10, l'infertilità femminile crittografa il codice N97. Ci sono 7 sottotitoli chiarificatori secondo l'eziologia dell'infertilità femminile. Non esiste una voce separata per l'infertilità primaria, è considerata insieme a secondaria.

L'infertilità maschile è codificata da N46 e non ha diagnosi chiarificatrici. Il manuale spiega che questo codice include oligospermia e azoospermia..

L'ICD 10 ha dimostrato la sua efficacia in 10 anni di utilizzo, quindi ora qualsiasi medico deve fornire un codice di malattia. Questo è importante per la comprensione reciproca con i colleghi, per l'organizzazione assicurativa e per le statistiche..

L'infertilità secondaria viene diagnosticata quando una donna ha almeno una gravidanza, indipendentemente dal fatto che sia finita o meno con il parto.

È più facile curarla rispetto a quella primaria, poiché la gravidanza è arrivata almeno una volta. La diagnosi viene spesso fatta da chi ha un figlio ma non può concepire un secondo o dopo un aborto medico.

Trattamento

Il trattamento conservativo per le donne include:

  • eliminazione dell'infiammazione;
  • correzione dei disturbi endocrini;
  • ricezione di dyufaston o dei suoi analoghi;
  • terapia vitaminica;
  • controllo dell'ovulazione mediante ultrasuoni o strisce reattive;
  • trattamento di patologie concomitanti non ginecologiche.

Il trattamento chirurgico è indicato per:

  • mioma uterino;
  • Cisti ovariche;
  • ostruzione delle tube di Falloppio;
  • endometriosi.

Se inefficace, si consiglia la fecondazione in vitro, la maternità surrogata.

L'eliminazione del fattore maschile si ottiene eliminando infezioni, terapia antinfiammatoria, trattamento chirurgico per cause anatomiche di infertilità.

La lunga assenza di gravidanza fa paura, ci sono pensieri che i loro figli non lo saranno più. Ma l'infertilità è estremamente raramente assoluta: con un approccio competente e un rinvio tempestivo ai medici, è reale diventare genitori felici!

Infertility ICD 10, classificatore internazionale

L'infertilità mkb 10 è una malattia associata al problema di concepire un bambino. Quando una coppia sposata ha rapporti sessuali regolari non protetti durante tutto l'anno, ma la gravidanza non si verifica.

Spesso, una coppia sposata, secondo le statistiche, il 35% non ha figli per colpa di nessuna donna, ma per infertilità maschile. Pertanto, per determinare la causa della malattia, è necessario sottoporsi a un esame completo per entrambi i partner. Se si riscontrano problemi di salute in una donna e in un uomo, viene prescritto un trattamento complesso per una coppia reciprocamente sposata.

INFORMAZIONI UTILI: Il calcolatore HCG online presume correttamente che tu abbia una gravidanza multipla

Qualificazione

ICD-10 è la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione. Un documento normativo stabilito per tutti gli ospedali, che viene utilizzato per registrare le malattie, che descrive il motivo per visitare un medico.

Il codice ICD è stato utilizzato in tutte le regioni della Federazione Russa dal 1997.

L'ICD 10 è qualificato dal codice di diagnosi della malattia:

  • 0 - i problemi con l'ovulazione bloccano il concepimento dell'embrione.
  • 1 - aderenze nelle tube di Falloppio, che complica la loro pervietà.
  • 2 - malattia dell'utero.
  • 3 - problemi con il canale cervicale.
  • 4 - assenza di figli causata da fattori maschili.
  • 8 - altri tipi di assenza di figli.

Per ottenere un risultato, è meglio contattare un istituto medico con attrezzature moderne e medici professionisti..

Trattamento dell'infanzia

Se c'è un problema con il sistema endocrino, è importante normalizzare lo sfondo ormonale del corpo, il trattamento della malattia viene prescritto individualmente per ogni donna, dopo un esame diagnostico. Con l'eccesso di peso, è necessario regolare la dieta, normalizzare il peso corporeo

Raccomandano anche farmaci che stimolano l'ovulazione. Se, dopo un corso di terapia, il concepimento non si verifica entro un anno, è necessario condurre uno studio sulla pervietà delle tube di Falloppio.

Spesso l'infertilità femminile è associata a varie malattie ginecologiche: fibromi uterini, endometriosi, ovaie policistiche, deformazione uterina, problemi al canale cervicale. Tutte queste malattie possono essere identificate durante l'esame. Se vengono identificati nelle prime fasi, dopo un trattamento adeguato, puoi rimanere incinta e dare alla luce un bambino..

Quando viene diagnosticata l'infertilità, entrambi i coniugi vengono esaminati e viene prescritto anche un trattamento reciproco.

Cos'è l'ICD

La classificazione internazionale delle malattie è un documento standardizzato a livello mondiale: un elenco di patologie che semplifica la raccolta di dati sulle cause di morbilità e mortalità. Grazie al metodo comune di codifica delle informazioni per la maggior parte degli stati, statistici ed epidemiologi possono navigare più facilmente nella modifica dei principali indicatori di salute.

Tipi di condizioni patologiche per gradi

Primario

A una paziente viene diagnosticata l'infertilità di primo grado se non rimane incinta entro 12 mesi dalla regolare attività sessuale ea condizione che la donna non sia stata precedentemente incinta e non abbia partorito. La forma primaria può essere innescata da una serie di fattori avversi, come un malfunzionamento del sistema endocrino e una struttura anormale degli organi riproduttivi.

Secondario

Il secondo grado di infertilità è dato alle donne che hanno precedentemente avuto una gravidanza. In questo caso, il risultato del concepimento precedente non ha importanza (parto, aborto, gravidanza ectopica o congelata direttamente avvenuti). Un grado secondario di infertilità può svilupparsi per gli stessi motivi del primario.

Ma ci sono anche una serie di fattori che provocano questa patologia. Tali fattori di disturbo femminile sono:

  • interruzione artificiale della gravidanza e sviluppo di complicanze;
  • endometriosi;
  • disturbi ormonali;
  • subire lesioni agli organi pelvici;
  • danno alle tube di Falloppio a seguito di un intervento chirurgico;
  • infiammazione e infezione degli organi genitali;
  • ostruzione delle tube di Falloppio;
  • menopausa precoce.

Assoluto (grado 3)

Che cos'è - 3 gradi di infertilità nelle donne?

Il terzo grado si riferisce al caso in cui non vi è alcuna possibilità di concepimento naturalmente nelle donne e negli uomini non vi è alcuna possibilità di fecondare un ovulo a causa di anomalie dello sperma.

L'infertilità assoluta femminile si verifica per i seguenti motivi:

  • mancanza di organi riproduttivi;
  • anomalie del loro sviluppo, che portano all'incapacità di concepire e avere un bambino.

Le cause dell'infertilità maschile assoluta sono l'azoospermia, ovvero l'assenza di spermatozoi nel liquido seminale a causa di anomalie congenite o infiammazioni insorte a seguito di precedenti chemioterapici o dopo interventi chirurgici allo scroto.

La diagnosi di infertilità assoluta è molto rara e la scienza non si ferma, cercando di ridurre al minimo l'incapacità di avere figli. Questa è sia maternità surrogata che bambini in provetta.

Cos'è l'infertilità secondaria?

L'infertilità secondaria è l'incapacità di rimanere incinta se una donna ha già avuto una gravidanza (non importa se è finita con il parto o meno). La diagnosi viene fatta solo se è impossibile concepire un bambino durante un anno di attività sessuale regolare senza protezione.

Codice ICD 10

L'infertilità femminile nell'ICD 10 corrisponde alla classe N97, che include l'incapacità di concepire e la sterilità. La classe N97.8 designa altre forme di infertilità femminile.

Negli uomini

Anche l'infertilità nei maschi ha le sue caratteristiche..

Le ragioni

I fattori causali dell'infertilità di primo grado nei maschi sono:

  • Malattie infettive e infiammatorie delle vie urinarie. Durante il processo infiammatorio vengono prodotti anticorpi che portano alla comparsa di uno stato immunitario antisperma. L'infiammazione può essere di eziologia virale, fungina, batterica. Prima di iniziare il trattamento per la malattia, è necessario trovare la fonte dell'infezione, scoprire l'agente patogeno.
  • Varicocele. È una dilatazione delle vene del funicolo spermatico. Si verifica il surriscaldamento dei testicoli, a seguito del quale è possibile una reazione autoimmune contro gli spermatozoi.
  • Malattie sistemiche somatiche. Tubercolosi, diabete mellito, asma bronchiale, danno epatico cirrotico, malattie delle vie respiratorie, traumi craniocerebrali, patologia dell'apparato digerente, disturbi ormonali possono causare spermatogenesi compromessa, la struttura degli spermatozoi e la loro capacità fertilizzante.
  • Squilibrio ormonale. Situazioni stressanti, superlavoro, violazione del regime e equilibrio nutrizionale sono le ragioni del cambiamento nel rapporto degli ormoni nel corpo di un uomo. Le opzioni per modificare l'equilibrio delle sostanze ormonali possono essere ipogonadismo, iperestrogenismo, iperprolattinemia..

Sintomi

Spesso non si osserva un quadro clinico specifico nell'infertilità maschile primaria. I sintomi possono essere molto variabili, a seconda del fattore che ha causato l'infertilità della forma primaria.

Diagnostica

Le misure diagnostiche iniziano con la raccolta obbligatoria di anamnesi di vita, malattia, patologie concomitanti che potrebbero servire da fattore in questa patologia. Viene eseguito un esame per identificare anomalie anatomiche.
Il principale metodo diagnostico è lo spermogramma. L'analisi deve essere eseguita più volte (circa 2-3), prima della procedura, astenersi da rapporti sessuali, masturbarsi per 3 giorni. Valuta la forma, le dimensioni, la mobilità e la maturità degli spermtozoi.

Anche l'ecografia è preziosa. Attraverso di essa è possibile visualizzare l'anatomia degli organi genitali e diagnosticare possibili patologie. È imperativo eliminare lo squilibrio ormonale nel corpo. Determina la concentrazione nel sangue di ormoni follicolo-stimolanti, luteinizzanti, testosterone e progesterone.

Attenzione! Se una coppia si sottopone a un esame per infertilità, allora è consigliabile eseguire tutti gli studi in una clinica con un'ulteriore precisa installazione della causa di questa patologia e la nomina della terapia corretta

Trattamento

Per trattare questa condizione, dovresti:

  • Normalizza la routine quotidiana.
  • Bilancia la tua dieta.
  • Evita i pericoli, sia professionali che domestici.
  • Diagnostica e cura le patologie del tratto urogenitale.
  • Effettua la terapia vitaminica.

Se viene rilevata una violazione della spermatogenesi, allora:

  • Tratta le malattie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario.
  • Correggere lo squilibrio endocrino.
  • Effettuare una terapia sostitutiva con farmaci androgeni.

Il regime di trattamento e la sua durata sono determinati su base individuale. La chirurgia è indicata per il varicocele. L'operazione chirurgica migliora il deflusso del sangue venoso dall'area testicolare. Le vene possono essere ligate, indurite o ligate. Il risultato è che non ci sono fenomeni stagnanti, il metabolismo torna alla normalità, si osserva il ripristino della spermatogenesi. Per le anomalie congenite è indicata la chirurgia plastica.

Previsione

La terapia complessa dell'infertilità maschile ha una prognosi favorevole. La patologia diagnosticata tempestivamente e la terapia correttamente selezionata aumentano significativamente le possibilità di gravidanza.

È allegato anche un video sull'infertilità maschile:

L'infertilità primaria è una patologia che non è rara in questi giorni. La sua causa può risiedere sia nel corpo maschile che in quello femminile. Per una diagnosi più accurata delle possibili cause, è necessario sottoporsi a un esame congiunto con specialisti..

INFORMAZIONI UTILI: È possibile utilizzare il cumino durante la gravidanza

Quali sono le cause dell'infertilità maschile primaria

Questa malattia può essere causata negli uomini dai seguenti motivi:

  • Esposizione di un uomo a vari prodotti chimici o radiazioni.
  • Malattie infiammatorie del sistema genito-urinario. Causato da vari virus, funghi e batteri e caratterizzato dall'adesione degli spermatozoi.
  • Stress, cattiva ecologia, dieta malsana riducono gli ormoni.
  • Alcolismo, fumo, tossicodipendenza.
  • Anomalie dello sviluppo genetico. È necessario monitorarlo, perché il fattore ereditario gioca un ruolo importante e può essere trasmesso alla futura prole..
  • Causano infertilità primaria negli uomini e varie malattie, tra cui diabete mellito, tubercolosi. Lesioni cerebrali traumatiche e malattie del tratto gastrointestinale contribuiscono indirettamente alla sterilità.
  • Il varicocele, o vene varicose del canale spermatico, è il motivo più comune per cui gli uomini diventano sterili..

Codice ICD 10 infertilità

Codice ICD-10 N46 Infertilità maschile.

L'EPIDEMIOLOGIA DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'infertilità negli uomini è una manifestazione di varie condizioni patologiche e non la loro forma nosologica. Tuttavia, a causa della sua chiara definizione e significato clinico, questo fenomeno ha acquisito un significato clinico indipendente. La ragione del 40% dei matrimoni sterili sono le violazioni nel sistema riproduttivo maschile, il 45% - nelle femmine e il 5-10% - una combinazione di fattori di infertilità maschili e femminili. Spesso l'esame non rivela alcun cambiamento negli sposi.

EZIOLOGIA (CAUSE) DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

Le cause dell'infertilità maschile possono essere classificate in base alla natura dei cambiamenti patologici (ad esempio genetici, endocrini, infiammatori, traumatici) e alla loro localizzazione (ipotalamo, ghiandola pituitaria, testicoli, dotti deferenti, organi bersaglio degli androgeni). Tutti i fattori eziologici sono divisi in tre gruppi: pre-testicolare, testicolare e post-testicolare.

PRINCIPALI CAUSE DI INFERTILITÀ MASCHILE

Disturbi pretesticolari (patologia dell'ipotalamo, ghiandola pituitaria). Difetto congenito nella secrezione di GnRH (p. Es., Sindrome di Kallman, sindrome di Prader-Willi). Difetto acquisito nella secrezione di GnRH, ipopituitarismo (a seguito di tumore, trauma, ischemia, radiazioni). ZPR. Deficit isolato di LH (sindrome di Pasqualini). Iperprolattinemia (dovuta ad adenoma ipofisario, esposizione a farmaci). Disfunzione di altre ghiandole endocrine, assunzione di farmaci ormonali.

Disturbi testicolari. Anomalie cromosomiche (sindrome di Klinefelter). Anorchismo congenito e acquisito. Aplasia isolata dell'epitelio spermatogeno (Sertoli-cellulare o sindrome di Del Castillo). Criptorchidismo. Varicocele. Lesione testicolare (trauma, torsione, orchite). Disturbi causati da malattie sistemiche o fattori esogeni. Carenza di androgeni o resistenza a loro.

Disturbi post-testicolari. Ostruzione dei vasi deferenti (congenita, acquisita). Ipospadia. Disturbi della funzione o della motilità degli spermatozoi (p. Es., Disturbi autoimmuni, infezioni delle ghiandole accessorie).

PATOGENESI DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'infertilità dovuta all'ipogonadismo si verifica a seguito di violazioni delle funzioni generative (spermatogenesi) e ormonali (steroidogenesi), meno spesso - solo generative. L'infertilità è spesso associata a manifestazioni di carenza di androgeni. L'ipogonadismo può verificarsi dalla nascita o svilupparsi durante la pubertà, l'età adulta o la vecchiaia.

DIAGNOSTICA DELL'INFERTILITÀ MASCHILE

In caso di infertilità, l'esame di due partner è obbligatorio (ed è meglio iniziare con l'esame di un uomo). L'obiettivo è stabilire l'infertilità e determinarne la causa. La valutazione della fertilità di un uomo non è difficile, tuttavia, la causa dell'infertilità non è facile da identificare e nel 15-20% dei casi ciò non può essere fatto e l'infertilità è riconosciuta come idiopatica. Il processo diagnostico per l'infertilità maschile consiste in diverse fasi successive. Dovrebbe essere eseguito con costi economici minimi e includere mezzi principalmente non invasivi.

ANAMNESI Include il chiarimento delle caratteristiche della vita sessuale, la gravidanza nei partner sessuali, nonché informazioni su malattie passate, operazioni, fattori negativi.

ESAME FISICO PER L'INFERTILITÀ MASCHILE

L'esame obiettivo determina la gravità delle caratteristiche sessuali secondarie (la carenza di androgeni si manifesta con un fisico eunucoide, scarsa crescita dei capelli, ginecomastia). La palpazione dello scroto rivela la presenza di testicoli, le loro dimensioni (indicatori medi: lunghezza - 4,6 cm, larghezza - 2,6 cm, volume - 18,6 ml) e consistenza (normalmente densamente elastica), nonché cambiamenti nell'epididimo e nelle vene varicose funicolo spermatico (varicocele). Elimina le lesioni infiammatorie della prostata e delle vescicole seminali.

STUDI DI LABORATORIO NELL'INFERTILITÀ MASCHILE

L'esame dell'eiaculazione (sprermogramma) è la fase principale nella diagnosi di infertilità maschile. L'eiaculato per la ricerca si ottiene dopo 2-3 giorni di astinenza dalla masturbazione (preferibilmente) o dal rapporto interrotto. L'eiaculato viene consegnato al laboratorio a temperatura ambiente entro 1 ora dalla raccolta. Gli indicatori standard attualmente adottati per la valutazione dello sperma sono presentati in tabella. 19-1.

Tabella 19-1. Valori normali dei parametri dell'eiaculato (linee guida dell'OMS, 1999)

Infertilità secondo ICD

L'infertilità secondo l'ICD è codificata da uno speciale codice alfanumerico, che i pazienti vedono ripetutamente nelle cartelle cliniche e non hanno idea del suo significato.

Sembra molto più facile scrivere il nome della malattia che cercare il codice necessario nell'enorme elenco di patologie.

Dopotutto, il registro include fino a 3 volumi! Una classificazione unificata consente infatti di ridistribuire le risorse finanziarie a livello statale, ottimizzare il lavoro dei centri medico-scientifici, a seconda delle informazioni ricevute..

Cos'è l'ICD

La classificazione internazionale delle malattie è un documento standardizzato a livello mondiale: un elenco di patologie che semplifica la raccolta di dati sulle cause di morbilità e mortalità. Grazie al metodo comune di codifica delle informazioni per la maggior parte degli stati, statistici ed epidemiologi possono navigare più facilmente nella modifica dei principali indicatori di salute.

Importante. Il registro consente di organizzare il lavoro delle istituzioni mediche nelle città, gestire il sistema sanitario nel paese nel suo complesso e stabilire le priorità per la ricerca più importante al mondo

Classificazione delle malattie secondo ICD-10

Dal 1994, la versione della decima revisione o ICD-10 abbreviato è in vigore ovunque. Oggi è in fase di sviluppo una nuova versione 11 del codice, che dovrebbe essere rilasciata tra un paio d'anni.

Nella struttura del documento, 22 gruppi di malattie sono crittografati con lettere latine. L'infertilità femminile secondo l'ICD è elencata sotto il codice generale N97. Questa patologia è caratterizzata dall'incapacità del paziente di concepire un bambino con una vita sessuale regolare senza contraccezione..

Sterilità femminile secondo ICD

Nella classificazione internazionale, l'assenza di concepimento è suddivisa in sottogruppi che hanno causato la patologia.

La malattia è crittografata come segue:

  • Disturbi dell'ovulazione N97.0 (squilibrio ormonale, anovulazione, alterazioni endocrine, effetti tossici);
  • Fattori tubarici N97.1 (alterazioni infiammatorie, aderenze, gravidanza ectopica precedente);
  • Patologia uterina N97.2 (anomalie strutturali, difetti di impianto);
  • N97.3 cause cervicali;
  • Disturbi N97.4 associati a fattori maschili (incompatibilità immunologica);
  • N97.8 altri tipi (endometriosi, fibromi);
  • N97.9 Causa sconosciuta.

L'infertilità primaria secondo ICD-10 consente di esprimere numericamente il numero di coppie sposate che non hanno mai concepito durante una regolare attività sessuale. Nelle donne c'è un sottosviluppo della struttura degli organi genitali, una posizione anormale dell'utero, gravi disturbi ormonali che portano a una persistente mancanza di ovulazione.

Il codice dell'infertilità secondaria secondo ICD-10 mostra quantitativamente le pazienti che hanno una storia di gravidanza, indipendentemente dall'esito: parto, aborto spontaneo, aborto, localizzazione ectopica dell'embrione. Di solito, il verificarsi di infertilità è associato a frequenti interventi nella cavità uterina, malattie infiammatorie, comparsa di tumori, cattive abitudini, disturbi metabolici.

Infertilità maschile secondo ICD

I rappresentanti del sesso più forte hanno il codice di infertilità ICD-N46. Il codice implica una violazione della qualità dello sperma di un uomo, patologie associate all'eiaculazione. Il meccanismo di innesco dell'incapacità di concepire un bambino è: infiammazione, vene varicose dell'apparato genitale, anomalie nella struttura degli organi riproduttivi.

La necessità dell'applicazione

L'utilizzo di un'unica codifica consente di individuare i principali problemi di salute, di unire gli sforzi nella lotta alle più comuni cause di mortalità, morbilità.

Determinando il tipo principale di codice di infertilità secondo ICD-10 negli adulti, viene calcolato il reindirizzamento dei mezzi di determinazione, trattamento delle cause più comuni che influenzano la salute riproduttiva. La revisione del documento riflette costantemente i risultati scientifici della medicina nel campo della demografia, della pratica medica in generale.

INFORMAZIONI UTILI: Infertilità della genesi immunologica

Conclusione

La codifica ICD per l'infertilità non ha importanza per la maggior parte dei pazienti. Inoltre, quando si fornisce la documentazione sul luogo di lavoro o per altri motivi, nella colonna viene indicato un codice per la malattia sottostante. Non tutti sono pronti a comunicare agli altri la vera causa della patologia, quindi l'ICD 10 è un modo legale abbastanza conveniente per aggirare questo momento..

Nella vita, un'unica crittografia delle unità nosologiche consente alla comunità mondiale di giudicare il livello di infertilità di un particolare paese o città, le cause di questa patologia, che contribuisce alla formazione di un programma per prevenire e prevenire l'assenza di concepimento tra la popolazione.

Cos'è l'ICD

La classificazione internazionale delle malattie è un documento standardizzato a livello mondiale: un elenco di patologie che semplifica la raccolta di dati sulle cause di morbilità e mortalità. Grazie al metodo comune di codifica delle informazioni per la maggior parte degli stati, statistici ed epidemiologi possono navigare più facilmente nella modifica dei principali indicatori di salute.

Sintomi

Vale la pena pensare alla salute riproduttiva se almeno una gravidanza non si è verificata entro un anno dalla data di cessazione della protezione del partner. Altri sintomi sono spesso assenti. Solo gli esami di laboratorio, abbinati a un esame competente, riveleranno le ragioni sulla base delle quali si formerà la diagnosi.

L'infertilità è considerata assoluta solo quando una donna non ha l'utero o le ovaie. Altrimenti, è considerato relativo. Dopo l'esame e il trattamento, la diagnosi di infertilità primaria può essere ritirata. Non è raro che le donne partoriscano uno o anche più figli dopo essere stati considerati sterili.

Negli uomini

Il segno principale negli uomini è l'assenza di gravidanza in ogni partner con cui l'uomo ha avuto rapporti sessuali senza protezione.

L'infertilità si verifica spesso con altre patologie, come:

  • assenza di entrambi i testicoli;
  • agenesia del dotto deferente;
  • anomalie cromosomiche e geniche;
  • varicocele, torsione testicolare, criptorchidismo;
  • malattie infiammatorie del sistema riproduttivo di natura non infettiva;
  • infezioni trasmesse sessualmente.

Sono caratterizzati dai propri sintomi: vari mal di testa della funzione sessuale, problemi di minzione, secrezione dell'uretra, sindrome del dolore.

Tra le donne

La manifestazione principale è l'assenza di gravidanze entro 12 mesi. Altrimenti, potrebbe essere asintomatico.

Altri segni si verificano se la gravidanza non si verifica a causa di malattie concomitanti, questi includono:

  • cicli irregolari;
  • amenorrea;
  • essere in sovrappeso o sottopeso;
  • dolore addominale inferiore;
  • aumento della temperatura corporea;
  • perdite vaginali insolite;
  • sanguinamento intermestruale.

Altre forme di patologia

Immunologico

Nel sesso più forte, l'infertilità immunologica può verificarsi a causa dell'esposizione ai seguenti fattori:

  • infezione genitale (gonorrea, clamidia, ecc.);
  • malattie croniche (orchite, prostatite, epididimite);
  • intervento chirurgico allo scroto o agli organi pelvici;
  • trauma genitale;
  • disturbi anatomici (varicocele, criptorchiasi, ernia all'inguine, torsione dei testicoli, agenesia dei dotti deferenti).

In relazione allo sperma nelle donne, può verificarsi immunosoppressione nei seguenti casi:

  • infezioni a trasmissione sessuale (gonorrea, clamidia e altri);
  • infiammazione degli organi genitali di natura cronica;
  • endometriosi genitale;
  • malattie allergiche.

Ti suggeriamo di guardare un video sull'infertilità immunologica:

Psicologico

Stanchezza, condizioni di stress del sistema nervoso, varie paure (conflitti familiari, difficoltà finanziarie, paura della maternità e altri) possono influenzare la possibilità di concepimento. Le emozioni del sesso debole sono più sottili nelle loro manifestazioni ed esperienze interiori rispetto agli uomini. I blocchi psicologici possono influenzare qualsiasi area della vita, compresi quelli dell'infanzia.

L'influenza della psiche sulla fisiologia del corpo non è stata ancora del tutto compresa. Ma è assolutamente stabilito con precisione che i sentimenti psicologici negativi a livello subconscio possono portare a cicli anovulatori, spasmi delle tube di Falloppio e ipertonicità del miometrio nelle donne e ad un deterioramento della qualità dello sperma, una diminuzione della sensibilità o dell'attività dello sperma negli uomini..

Ti suggeriamo di guardare un video sull'infertilità psicologica:

Patogenesi

L'ovulazione è il processo di rilascio di un uovo maturo dal follicolo, regolato da ormoni sessuali e neurotrasmettitori ipofisari.

Le fasi dell'ovulazione sono normali:

  1. Riduzione dell'ormone follicolo-stimolante e degli estrogeni nel sangue,
  2. Aumento dell'ormone luteinizzante e del progesterone,
  3. Rottura del follicolo,
  4. Rilascio di uova,
  5. Catturalo dai villi della tuba di Falloppio e spostati nella cavità uterina.

L'ovulazione si verifica nelle donne in età riproduttiva ogni mese il 14 ° giorno del ciclo mestruale. Questo processo è regolato dagli ormoni dell'ipotalamo e della ghiandola pituitaria attraverso un feedback universale tra loro e le ovaie..

Con una concentrazione insufficiente di alcuni ormoni nel sangue, si verifica una rapida rottura del follicolo. Con relativa ipoestrogenemia, si osservano lievi cambiamenti a livello dell'endometrio: esfolia parzialmente. Ciò porta allo sviluppo della sindrome ovulatoria con il quadro clinico corrispondente: dolore e spotting.

L'infiammazione locale e le aderenze nelle tube portano a un movimento improprio dell'uovo, all'indurimento della capsula ovarica e alle pareti delle tube di Falloppio. La rottura dei tessuti infiammati e la peristalsi delle tube di Falloppio dense sono accompagnate da dolore.

Fattori di infertilità femminile

Possiamo parlarne se il corpo della donna non è in grado di concepire a causa di cause congenite (non c'è stata nessuna gravidanza) o acquisite (a seguito di aborto o malattie infettive).

Le principali cause di infertilità nelle donne:

  • La mancanza di ovulazione è solitamente la causa più comune di infertilità primaria. Se ti viene diagnosticata una diagnosi del genere, significa che il ciclo mestruale è disturbato e, a causa dell'insufficienza ormonale, l'uovo non lascia le tube di Falloppio e il concepimento, quindi, non si verifica.
  • Deterioramento dell'ovulo. Con l'età, dare alla luce una prole sana è un problema difficile, perché la cellula uovo si consuma. Se una donna ha più di quarant'anni, sceglie la maternità surrogata o un trapianto di ovociti sano.
  • L'endometriosi è una malattia pericolosa per l'aborto spontaneo. È caratterizzato dalla proliferazione dell'endometrio in altri tessuti. Solitamente risolto con un intervento chirurgico.
  • Le conseguenze del primo aborto. Se la prima gravidanza è stata interrotta in qualche modo, a causa di un fallimento nella produzione di ormoni nel corpo della donna, non c'è possibilità di rimanere incinta. C'erano anche possibili lesioni alla cervice e altri organi interni durante il curettage o l'adesione formata nelle tube di Falloppio.
  • L'ostruzione delle tube di Falloppio può essere causata da una malattia a trasmissione sessuale o da altre malattie infiammatorie o infettive.
  • La malattia dell'ovaio policistico è caratterizzata dalla presenza di cisti su una o due ovaie. Di conseguenza, si osservano interruzioni ormonali e un ritardo nell'ovulazione a causa di una delle cause di infertilità primaria nelle donne. Viene trattato principalmente con farmaci ormonali che normalizzano il ciclo mestruale.

Sintomi

Normalmente, il processo di ovulazione è impercettibile. Di solito, le donne non sanno nemmeno quando hanno esattamente un rilascio di uova. Sono energici, praticano sport, nuotano, visitano discoteche e altri luoghi pubblici, in una parola conducono uno stile di vita attivo. Solo pochi possono sentire un leggero aumento della quantità di secrezione sierosa dall'utero. Ma ci sono quelli che sono meno fortunati: l'ovulazione dolorosa li "perseguita" ogni volta. Un intenso dolore addominale priva una donna di tutte le solite gioie, della capacità di fare le cose di tutti i giorni e persino di fare sesso.

Nonostante il fatto che la sindrome ovulatoria non sia accompagnata da cambiamenti organici negli organi del sistema riproduttivo, può causare problemi funzionali nel corpo.

Segni clinici della sindrome ovulatoria:

  • Il dolore è spesso unilaterale, localizzato nell'addome inferiore e si irradia all'inguine, regione sacro-lombare. Si intensifica durante la deambulazione, il coito, lo sforzo fisico e i movimenti improvvisi. Il dolore è lieve o acuto, a lungo o breve termine, tirante o lancinante.
  • Perdite vaginali sierose o sanguinolente scarse a causa del leggero distacco dell'endometrio causato da bassi livelli di estrogeni e mancanza di progesterone.
  • L'aumento della libido durante l'ovulazione è associato alla natura del corpo femminile. È durante questo periodo che il concepimento e la procreazione sono possibili..
  • Il dolore e la sensibilità delle ghiandole mammarie sono un segno della loro preparazione per la gravidanza e la successiva allattamento. Di solito il dolore al petto non dura a lungo e termina prima che si formi il corpo luteo.
  • Debolezza, irritabilità e pianto. L'instabilità emotiva è associata a cambiamenti nei livelli ormonali.
  • Aumento della temperatura corporea a 37,5-37,7 ° С.
  • In rari casi, nausea e vomito.
  • Gonfiore delle labbra.

È necessaria una visita urgente da un medico in presenza di dolore pronunciato nell'addome inferiore, che si combina con un progressivo deterioramento delle condizioni generali, svenimenti improvvisi, sanguinamento abbondante dalla vagina, nausea lancinante e vomito ripetuto, febbre, brividi e altri sintomi che durano più di 2 giorni.

Prevenzione

Per la profilassi durante il periodo di ovulazione anticipata, si raccomanda di escludere un'attività fisica significativa e limitare l'attività sessuale (tenendo conto della pianificazione della gravidanza). La gravità delle manifestazioni dolorose è significativamente ridotta o si interrompono completamente con la normalizzazione della dieta, del sonno e del riposo, una diminuzione dello stress e altri carichi. Il trattamento tempestivo e adeguato delle malattie ginecologiche è particolarmente efficace, riducendo il rischio che si verifichino rifiutando l'aborto e procedure invasive irragionevoli, prevenendo gravidanze indesiderate e contraendo infezioni a trasmissione sessuale.

Misure preventive per prevenire l'infertilità

Per proteggersi dallo sviluppo dell'infertilità, è necessario osservare il regime di lavoro e riposo, evitare lo stress, mangiare più frutta e verdura fresca, ridurre o eliminare l'uso di bevande alcoliche e fumo di tabacco.

Per una diagnosi tempestiva e la prevenzione delle malattie degli organi riproduttivi, una donna dovrebbe regolarmente, almeno una volta all'anno, visitare un ginecologo. Per fissare un appuntamento con un ginecologo presso la clinica IVF di Petrovka, chiama il numero. Dopo aver visto un medico, puoi sottoporti a tutti gli esami necessari per identificare le cause dell'infertilità.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

A che età puoi dare un'anguria a un bambino piccolo?

Analisi

L'anguria è una bacca sana e gustosa della famiglia dei meloni. È utile sia per gli adulti che per i bambini, se non ci sono controindicazioni speciali al suo utilizzo.

È possibile mangiare l'ananas all'inizio e alla fine della gravidanza?

Neonato

La gravidanza è un periodo in cui molte donne hanno solo il tempo di seguire i cambiamenti che si verificano in loro, tra i quali i cambiamenti nelle preferenze di gusto sono abbastanza comuni.

Come comportarsi durante il travaglio e il travaglio per aiutarti a partorire facilmente?

Neonato

La nascita di un bambino è una grande felicità per tutta la famiglia, ma la nascita stessa è un serio test sia per il corpo che per la psiche della futura mamma.

Naso freddo e che cola in una donna come segno di gravidanza precoce: perché la congestione nasale appare prima del ritardo?

Parto

Sospettando una gravidanza, una donna acquista un test in farmacia per assicurarsi di essere in una "posizione interessante".