Principale / Parto

Se smetti di fumare all'inizio della gravidanza, quale sarà il pericolo della nicotina per il feto e se può essere ridotto al minimo: le conseguenze del fumo

La maggior parte dei bambini nati da donne che hanno fumato nascono prematuramente. Il loro peso è notevolmente inferiore a quello dei bambini nati da madri senza cattive abitudini. I bambini dei fumatori si sviluppano molte volte più lentamente, soffrono di carenza di ossigeno durante l'intero periodo della gravidanza.

  1. In che modo il fumo influisce sul feto
  2. Dipendenza da nicotina durante la gravidanza: i principali rischi per il feto e la madre
  3. È pericoloso smettere di fumare in momenti diversi
  4. Nel primo trimestre, puoi smettere
  5. Come smettere nel secondo trimestre
  6. Come non fumare nel terzo trimestre e durante l'allattamento
  7. L'effetto della nicotina sul feto e sulla placenta
  8. Come le sigarette influenzano la nutrizione fetale
  9. Se fumi sigarette deboli
  10. Complicazione del parto
  11. È possibile smettere di fumare immediatamente senza danni
  12. Malattie causate dal fumo
  13. Video utile

In che modo il fumo influisce sul feto

Il fumo è dannoso per qualsiasi donna, soprattutto se la gravidanza è confermata.

La soluzione corretta è abbandonare la dipendenza dalla nicotina. Dovrebbe essere chiaro che un bambino non ancora nato soffre spesso di questa abitudine negativa..

Dipendenza da nicotina durante la gravidanza: i principali rischi per il feto e la madre

Una ragazza che fuma ha una serie di disturbi nel corpo:

  • circolazione sanguigna impropria;
  • restringimento dei vasi sanguigni;
  • cambiamenti nel lavoro del cuore, degli organi respiratori, ecc..

Succede anche con il feto. Gli mancano ossigeno e altri nutrienti necessari per lo sviluppo.

Prima di tutto, i seguenti organi del bambino che si sviluppano all'interno dell'utero soffrono del fumo della madre:

  • polmoni;
  • organi riproduttivi;
  • cervello;
  • immunità.

I bambini nati da madri che fumano sono sottopeso e hanno anomalie congenite, come il piede di un cavallo o il labbro leporino.

Le sostanze contenute nelle sigarette influenzano negativamente il corpo della madre, diventa suscettibile alle infezioni, che sono provocatrici di parto prematuro e varie patologie del feto.

È pericoloso smettere di fumare in momenti diversi

Oggi ci sono due opinioni sul fatto che sia pericoloso smettere di fumare improvvisamente durante la gravidanza o meno. Alcuni esperti ritengono che sia necessario smettere di fumare gradualmente, altri aderiscono a un forte sbarazzarsi della dipendenza da nicotina. Nel primo caso, il pericolo sta nel fatto che la ragazza, conoscendo la sua posizione interessante, continua ad inalare fumi velenosi. Nel secondo, l'assenza di nicotina nel sangue provoca una donna in un esaurimento nervoso. Entrambi possono causare aborto spontaneo..

Una donna dovrebbe smettere di fumare in tempo per non influire negativamente sul suo bambino.

Nel primo trimestre, puoi smettere

Durante la pianificazione della gravidanza, una donna, in linea di principio, non dovrebbe avere cattive abitudini. Se si verificano ancora, la donna continua a non sospettare del concepimento che è avvenuto e continua a fumare. In nessun caso dovresti pensare ad un aborto per questo motivo..

In questo periodo non è successo nulla di irreparabile. Tutto ciò di cui una donna ha bisogno, non appena scopre la sua situazione, è smettere immediatamente di fumare. Quando lo zigote viene impiantato nell'endometrio dell'utero, il feto e il corpo della madre diventano uno. Dopo questo periodo, tutti i cambiamenti che avvengono alla madre, in un modo o nell'altro, riguardano il bambino.

Come smettere nel secondo trimestre

Il fumo è l'abitudine più perniciosa. Se non è stato possibile rifiutarlo all'inizio della gravidanza, dovresti essere preparato al fatto che il bambino avrà qualche tipo di disturbo. È a causa dell'elevato rischio che devono essere prese tutte le misure per sbarazzarsi della dipendenza da nicotina. È importante tenere presente il rischio di aborto spontaneo e complicazioni della gravidanza. I medici dicono che dovresti smettere di fumare gradualmente e preferibilmente sotto la supervisione di uno specialista, svilupperà un metodo adatto per sbarazzarsi della dipendenza.

Come non fumare nel terzo trimestre e durante l'allattamento

È necessario abbandonare la dipendenza da nicotina il prima possibile. In presenza di dipendenza, la cosa principale è insegnare a te stesso l'autocontrollo e non raggiungere un pacchetto di sigarette al momento di difficoltà, cattivo umore o problemi che sono sorti, e non importa per quanto tempo ciò accada.

È l'ideale per smettere di fumare prima della 12a settimana. Non è facile per una donna che ha fumato una decina di sigarette al giorno per un periodo di tempo smettere di nicotina, e quindi, se l'idea di smettere di fumare è nata solo nel terzo trimestre, è meglio farlo gradualmente.

Per non fumare nel terzo trimestre di gravidanza, è necessario rendersi conto che questo è dannoso per il feto. Non dovresti rischiare la salute del tuo bambino per un paio di boccate.

Per quanto riguarda la questione dell'allattamento, vale la pena notare che il fumo influisce sulla qualità del latte e sul suo volume. Come risultato del fumo, il corpo del bambino non riceverà abbastanza vitamine necessarie per lo sviluppo di sostanze, saranno assorbite dalla nicotina.

Se la nicotina entra nel corpo del bambino su base giornaliera, si possono osservare le seguenti conseguenze:

  • perdita di appetito;
  • disturbi del sonno;
  • sviluppo ritardato;
  • difficoltà con gli intestini;
  • allergia;
  • predisposizione a tumori maligni.

L'effetto della nicotina sul feto e sulla placenta

Nelle prime settimane di gravidanza vengono deposti tutti i principali organi del bambino. Pertanto, è importante che il nascituro riceva tutti i nutrienti necessari, in particolare l'ossigeno in pieno. La nicotina è un veleno che durante la gravidanza influisce negativamente sia sul corpo della madre che sul corpo del bambino. Inoltre, se il corpo della donna "protegge" il sistema immunitario, il feto protegge la placenta. Il grado di complicanze e problemi di salute dipende direttamente dalla quantità di sigarette fumate da una donna. La minaccia di distacco della placenta è pericolosa; la sua probabilità aumenta del 25% se una donna fuma 10 sigarette al giorno. Se è una fumatrice con una lunga esperienza, la probabilità sale al 65%.

Come le sigarette influenzano la nutrizione fetale

Il modo in cui un bambino mangia dipende dal flusso sanguigno. Il fumo blocca il flusso di ossigeno e restringe i vasi sanguigni. Di conseguenza, si verifica la fame di ossigeno, che è irta di gravi conseguenze per il nascituro. Il bambino non ha abbastanza nutrienti di cui ha bisogno per svilupparsi correttamente e completamente.

Se fumi sigarette deboli

Le sigarette leggere non sono diverse da quelle forti. L'unica differenza è nella quantità. Se fumi due sigarette più leggere, è quasi come fumarne una forte. Qualsiasi assunzione di nicotina nel corpo danneggia la futura mamma e il bambino, e quindi non importa affatto che tipo di sigarette una donna fumi.

Complicazione del parto

Una madre che fuma aumenta il rischio di aborto spontaneo in media del 30%. Le complicazioni del parto dopo aver fumato durante la gravidanza sono la nascita di un bambino sottopeso. La peggiore conseguenza del fumo è la nascita di un bambino fermo.

È possibile smettere di fumare immediatamente senza danni

Gli esperti sono convinti che abbandonando immediatamente una cattiva abitudine, una donna aumenti le possibilità di avere una prole sana. I medici insistono sull'eliminazione controllata della dipendenza se una donna decide di smettere di fumare per più di 4 mesi.

Malattie causate dal fumo

La dipendenza dal tabacco influisce negativamente sulla madre. Vale la pena notare colore della pelle malsano, voce rauca, denti cattivi. Ci sono molte malattie gravi, ad esempio:

  • osteocondrosi;
  • insonnia;
  • vene varicose;
  • disturbi circolatori;
  • osteoporosi;
  • disturbi nel lavoro del cuore;
  • insonnia, ecc..

Molti fumatori giustificano la loro abitudine dicendo che smettere di fumare causerà stress e quindi danneggerà il bambino. Sì, in parte è vero. Tieni presente, tuttavia, che il danno causato dalla nicotina è molto più grave dello stress del rifiuto. È un errore credere che le sigarette costose siano di alta qualità e quindi meno dannose. Non devi pensare che se riduci il numero di sigarette fumate o il grado di forza diminuisce, il bambino respirerà più facilmente.

Nel caso in cui una ragazza abbia in programma di avere un bambino, o vede due strisce sul test, la prima cosa che dovrebbe fare è smettere di fumare. Una madre dovrebbe proteggere il suo bambino non ancora nato dai primi giorni e fare di tutto per proteggerlo dagli effetti nocivi del fumo velenoso.

Fumare durante la gravidanza: l'opinione dei medici

La gravidanza è un grande momento per ogni donna, ma sicuramente deve affrontare una serie di divieti. Prima di tutto, questo vale per fumare e bere alcolici. Tuttavia, alcune future mamme si permettono di fare entrambe le cose, credendo che tali abitudini non porteranno molti danni. È consentito fumare durante la gravidanza? Scopriamolo.

Fumare durante la gravidanza: conseguenze

Sfortunatamente, una donna incinta con una sigaretta è un evento comune. Le ragioni di ciò sono chiamate diverse: qualcuno non poteva smettere, qualcuno non lo considera dannoso, ma qualcuno è stato autorizzato dal medico. Tuttavia, la futura mamma con una sigaretta in mano sembra ripugnante.

Il fumo è dannoso. Ogni fumatore lo sa. Ma soccombere a questa dipendenza o meno è affare di tutti, perché stiamo parlando della salute di una persona in particolare. Con il fumo durante la gravidanza, tutto è un po 'diverso, perché la madre avvelena non solo se stessa, ma anche il bambino che è nel suo grembo.

Naturalmente, il modo corretto è quello di abbandonare una cattiva abitudine molto prima del concepimento, o al massimo, diversi mesi. Questo non è sempre possibile, quindi la futura mamma dovrebbe smettere di fumare subito dopo aver confermato una posizione interessante: questo minimizza i rischi di sviluppare malformazioni fetali.

Il fumo è più pericoloso nel primo trimestre di gravidanza, quando il bambino si sta appena formando: può verificarsi un aborto spontaneo, può verificarsi la morte del feto o possono comparire altre patologie. Durante il secondo e il terzo trimestre, la placenta protegge il bambino, ma questo non significa che il fumo durante la gravidanza non lo danneggi. Pertanto, non dovresti soccombere alla dipendenza per tutti i 9 mesi..

Il figlio di una donna che ha fumato durante la gravidanza può sviluppare:

  • Ipossia.

A causa del fumo di sigaretta, il feto interrompe la circolazione sanguigna e sviluppa carenza di ossigeno. Questo è irto di gravi conseguenze, e in particolare l'ipossia durante il parto, che spesso porta a uno sviluppo mentale alterato..

  • Leucemia.

La nicotina colpisce le cellule del sangue: quelle sane vengono sostituite da quelle malate o non possono svilupparsi completamente. Di conseguenza, un bambino piccolo può contrarre il cancro del sangue..

  • Disturbo dello sviluppo mentale.

Il fumo ha dimostrato di portare a tutti i tipi di problemi neurologici.

  • Sviluppo mentale alterato.

I figli di una madre che fuma spesso soffrono di ritardo nello sviluppo del linguaggio, incapacità di concentrazione, non possono esprimere chiaramente i pensieri, sono in ritardo rispetto ai loro coetanei.

  • Malattie delle vie respiratorie.

I bambini le cui madri hanno abusato di nicotina durante la gravidanza spesso soffrono di asma, bronchite e polmonite..

Inoltre, a causa del fumo, c'è il rischio di rigetto o rottura della placenta, parto prematuro, sanguinamento durante il parto, carenza di nutrienti nel bambino e altri problemi.

Quindi, diventa chiaro che fumare una madre è comunque dannoso per lei e per il bambino. Anche se un bambino nasce sano, le conseguenze di una cattiva abitudine possono comparire in seguito..

I medici notano che i bambini le cui madri hanno fumato durante la gravidanza nascono con una sensazione di astinenza da nicotina, perché sono abituati a ricevere una certa dose ogni giorno. Immagina solo che una persona piccola soffra, non avendo il tempo di vedere davvero questo mondo...

Alcuni medici consentono ai loro pazienti di fumare, sostenendo che la sospensione improvvisa dalla nicotina danneggerà il feto più del fumo moderato. Tuttavia, molti considerano questa opinione errata, poiché lo sviluppo di un bambino in un ambiente di nicotina non può essere definito utile..

La conclusione è ovvia: fumare durante la gravidanza è inaccettabile. Pertanto, fai attenzione che questa abitudine non interferisca con il normale sviluppo del bambino..

Vedi anche: Fumo: danni alla salute

Fumare durante la gravidanza: come smettere

Quindi, sai di essere incinta, ma continui a fumare. Questo è familiare a molte donne. Alcuni sono sicuri che non appena scoprono della gravidanza, il desiderio di avvelenare con la nicotina scomparirà immediatamente, ma non è sempre così. Di conseguenza, la donna incinta continua a fumare, pur soffrendo di rimorso e trovando molte ragioni per non farsi coinvolgere in una cattiva abitudine.

Foto: Dmitry Kucher

A volte capita anche che la futura mamma passi alle sigarette elettroniche o al narghilè. Naturalmente, questa non può essere definita una cessazione completa del fumo e un'opzione più vantaggiosa, poiché qualsiasi fonte di fumo è considerata dannosa. Sebbene la sigaretta elettronica con liquido privo di nicotina sia migliore della sigaretta normale. Ma è ancora meglio evitare tali metodi: non si sa come influenzeranno il bambino..

Ma ancora, come smettere di fumare per una donna incinta? Sono disponibili diverse opzioni:

  • Impatto psicologico.

Se non hai un forte desiderio di nicotina, puoi provare a farti carico. Immagina come un bambino si strozza a ogni tiro, quale trauma gli infliggi.

Leggi i pericoli del fumo per il bambino, guarda il video: forse il desiderio di avvelenare il bambino scomparirà da solo. Puoi anche raccomandare alle donne incinte di leggere libri speciali che motivano a smettere di fumare..

Un altro vero modo è vedere uno psicologo. Potrebbe essere in grado di trovare il modo giusto per aiutarti a smettere di fumare..

  • Concediti tre settimane.

Se è difficile smettere di fumare improvvisamente, concediti tre settimane per farlo. Nella prima settimana, dimezza il numero di sigarette che fumi. Nella seconda settimana, fuma a giorni alterni o fuma una sigaretta parzialmente: fai solo pochi tiri. Nella terza settimana, permettiti di fumare solo durante lo stress o quando senti i segni della fame di nicotina..

La maggior parte delle ragazze nota che questo metodo funziona, poiché in tre settimane il corpo viene ricostruito e il desiderio di nicotina diminuisce e poi scompare del tutto.

  • Usa sostituti delle sigarette.

Alcuni raccomandano che le donne incinte sostituiscano le sigarette con cerotti o gomme alla nicotina. Anche questo metodo funziona, tuttavia, è necessario tenere conto di tutti i rischi e consultare un medico..

  • Cambia i rituali.

Cerca di andare in luoghi non fumatori, fai yoga o nuota e pianifica la tua giornata in modo che non ci sia tempo per fumare. Evita i rituali abituali delle sigarette (ad esempio, mentre prendi il caffè mattutino), non andare nei luoghi in cui fumavi.

  • Usa metodi non convenzionali.

Dicono che l'agopuntura, la pratica ayurvedica, la digitopressione aiutano a smettere di fumare. Se vuoi provare questi metodi, assicurati di consultare il tuo medico, poiché non tutti sono consentiti durante la gravidanza..

È importante che la decisione di smettere di fumare sia ferma e definitiva. Ottieni il sostegno di tuo marito e della tua famiglia, raccogli la tua volontà in un pugno e dì addio alla dipendenza. La salute di un bambino non è più preziosa di un pacchetto di sigarette?

Il fumo, il cui danno è innegabile, fa sempre male, ma è completamente inaccettabile durante la gravidanza. Pertanto, ti consigliamo di prenderti cura della salute del bambino in anticipo e, se non ha funzionato, smetti di nicotina il prima possibile..

Attenzione! Il materiale è solo a scopo informativo. Non dovresti ricorrere ai metodi descritti in esso senza prima consultare il tuo medico.

Autore: Candidata di scienze mediche Anna Ivanovna Tikhomirova

Revisore: candidato di scienze mediche, professor Ivan Georgievich Maksakov

Fumare in gravidanza: verità e miti

Miti sul fumo durante la gravidanza

Per il bene di una cattiva abitudine nella società, ci sono molti miti associati al fumo e alla sua "sicurezza".

Mito 1.
Una donna incinta non dovrebbe smettere improvvisamente di fumare, poiché rifiutare le sigarette è stress per il corpo, pericoloso per un bambino nel grembo materno.
Vero:
Ogni dose di veleno che viene fornita con la sigaretta successiva è ancora più stressante per il feto, il che può portare a conseguenze irreversibili..

Mito 2.
Fumare nel primo trimestre è sicuro.
Vero:
L'esposizione al fumo di tabacco è più pericolosa nei primi mesi, quando vengono deposti gli organi essenziali.

Mito 3.
Le donne incinte possono fumare sigarette elettroniche.
Vero:
La nicotina contenuta nella cartuccia entra ancora nel flusso sanguigno, anche se in quantità minori, quindi, per le donne nella posizione di sigarette elettroniche, sono dannose come quelle ordinarie..

Mito 4.
Se fumi sigarette leggere o riduci il numero di sigarette al giorno, non ci saranno quasi danni.
Vero:
In questo caso l'effetto dannoso diminuirà, ma non di molto: un fumatore che ha limitato la sua dose di nicotina proverà a “ottenerla” con sbuffi più profondi, il che aumenterà il volume di fumo che è entrato nei polmoni.

Mito 5.
Se un amico ha fumato e ha dato alla luce un bambino forte, non ti succederà nulla..
Vero:
Forse la conoscenza è stata solo molto fortunata, ma con un alto grado di probabilità la salute di suo figlio è stata minata dagli effetti intrauterini della nicotina e di altri veleni, e sebbene questo effetto non sia ancora evidente, prima o poi i problemi si faranno sentire.

Gli effetti del fumo su madre e bambino

Il fumo danneggia il nascituro in diversi modi.

In primo luogo, il fumo di tabacco contiene molte sostanze tossiche: nicotina, monossido di carbonio, acido cianidrico, catrame, un certo numero di agenti cancerogeni, compresa la diazobenzopirina. Ognuno di loro avvelena il feto, raggiungendolo attraverso il sangue della madre.

In secondo luogo, quando si fuma nel corpo, la quantità di vitamine del gruppo B, vitamina C e acido folico è significativamente ridotta. La loro mancanza può provocare lo sviluppo di difetti nel sistema nervoso centrale e portare a una serie di altre complicazioni, fino all'aborto spontaneo..

Gli elementi velenosi agiscono sul feto non solo direttamente. Sotto la loro influenza, i vasi della placenta si restringono, motivo per cui il bambino non riceve la quantità richiesta di ossigeno e sostanze nutritive, il che porta a un ritardo nella crescita e nello sviluppo.

La ricerca a lungo termine ha rivelato una serie di tristi schemi associati al fumo durante la gravidanza:

• I fumatori hanno maggiori probabilità di avere bambini piccoli (fino a 2,5 kg). Un neonato con basso peso alla nascita su tre proviene da una madre che fuma. Anche tra chi ha fumato poco e raramente, in media, nascono bambini 150-350 grammi più leggeri, oltre che più piccoli di altezza e con una circonferenza della testa e del torace più piccola.

• La probabilità di aborto spontaneo, parto prematuro e morte neonatale è notevolmente aumentata. Un pacchetto di sigarette al giorno aumenta questo rischio del 35%. La combinazione di due cattive abitudini: fumare e bere alcolici, la moltiplica per 4,5 volte. Il fumo provoca almeno ogni decimo parto pretermine.

• Le madri che fumano hanno una probabilità maggiore del 25-65% di distacco prematuro della placenta, 25-90% (a seconda del numero di sigarette) - placenta previa.

• I fumatori hanno 4 volte più probabilità di avere figli con anomalie cromosomiche, poiché i veleni agiscono sull'embrione ea livello genetico.

• Le donne incinte che fumano hanno 3-4 volte più probabilità di essere diagnosticate con ritardo della crescita fetale.

• I bambini hanno il 30% di probabilità in più di sviluppare obesità o diabete entro i 16 anni se le loro madri fumano durante la gravidanza.

• Le conseguenze del fumo di una donna incinta colpiscono il bambino da almeno 6 anni. Gli studi dell'OMS hanno dimostrato che questi bambini iniziano a leggere più tardi, sono in ritardo nello sviluppo mentale e fisico rispetto ai loro coetanei e superano peggio i test intellettuali e psicologici..

La prole di genitori che fumano inizia a fumare molte volte più spesso di quelli la cui madre non fumava affatto o rifiutava le sigarette mentre trasportava un bambino.

Si raccomanda vivamente alla futura mamma non solo di rinunciare completamente alle sigarette da sola, ma di chiedere ai fumatori del suo ambiente di non usarle in sua presenza - il fumo inalato durante il fumo passivo può anche influenzare la sua situazione in modo negativo.

Se i dati di cui sopra non ti sembrano spaventosi, pensa che parlano solo dei danni causati dal fumo, mentre sono pochissime le donne che possono vantare un'ottima salute e condizioni ideali per il trasporto. Tutti i fattori (salute, malattie passate, forma fisica e mentale generale, condizioni ambientali, cattive abitudini) si sommano e influenzano lo sviluppo del feto. E se ti stai sforzando di dare alla luce un bambino vivo e sano, perché mettere in pericolo tu stesso la sua vita??

Shopping essenziale per te e il tuo bambino durante la gravidanza

Acquisti una tantum nel primo anno

Camera dei bambini, dormire:

1. Culla o 3in1 (culla, box, fasciatoio)

4. Tela cerata e pannolini usa e getta

5. Tela cerata 3 pezzi. (in un passeggino, in una culla, quando si cambia, se si decide di fasciare l'ondeggiamento), se possibile, sarebbe meglio acquistare lenzuola invece di tele cerate (perché le tele cerate sono intrinsecamente molto fredde sulle tele cerate, e queste lenzuola sono calde e morbide)

6. Biancheria da letto 5 set. (per culla e per passeggino)

7. Lenzuola 3 pz

8. Coperta sottile 1 pz.

9. Coperta calda di pelle di pecora 1 pezzo.

10. Plaid più caldo 1 pz.

11. Paraurti nella culla (separato)

12. Baldacchino della culla

13. Supporto per tende da sole

14. Tata video radiofonica

15. Giostra sopra la culla

18. Fasciatoio

19. Materasso sul fasciatoio (gonfiabile o gommato)

20. Termometro nella stanza

22. Cestino o secchio con coperchio per pannolini usati, ecc..

23. Sacco nanna per neonati

1. Passeggino o culla (3in1), passeggino walk-in, seggiolino auto

2. Materasso in un passeggino (set per un passeggino)

1. Bagno per fare il bagno

2. Alzati per il bagno

3. Termometro 2 pz. (per un bagno - acqua e aria)

4. Set da bagno (asciugamano in spugna piccolo, spugna piccola e morbida) 2 pz.

5. Pettine e spazzola per la cura dei capelli

6. Forbici e tagliaunghie

7. Giocattoli speciali per il bagno

8. Aspiratore per la pulizia del beccuccio

9. Un set di spazzolini da denti (da 4 mesi per ogni età ha il suo)

1. Seggiolone per l'alimentazione

3. Un bicchiere antigoccia (per viaggiare, in macchina, a passeggio)

6. Cucchiai di alimentazione

7. Bavaglini (bavaglini) 7 pezzi.

8. Bottiglie (set)

11. Sterilizzatore per bottiglie
Riscaldatore alimentare
Cucinare (molto utile quando si hanno bambini)

13. Cuscino per l'allattamento

14. Massaggiagengive (diversi, in 3 fasi)

Per il relax e il gioco:

1. Poltrona o sedia a dondolo

3. Centro giochi (sviluppo tappetino)

5. Materasso nel box

6. Palla da ginnastica

8. CD con fiabe e racconti, musica

Elettrodomestici per la camera dei bambini:

1. Bilance elettroniche

2. Umidificatore d'aria

1. Spine per prese (set)

2. Dispositivi di blocco per porte, cassetti, ecc..

3. Protezione per angoli (almeno nella stanza dei bambini)

4. Kit di pronto soccorso per bambini 2 pezzi (a casa e in macchina)

Acquisti costanti

1. Pannolini (diversi)

3. Salviettine umidificate (diverse aziende sono improvvisamente allergiche)

4. Shampoo (per bambini)

5. Sapone per neonati (non solo per neonati)

6. Gel da bagno o schiuma

7.per il bagno e l'erba (camomilla, spago, calendula, sale marino, permanganato di potassio)

8. Latte per il corpo

9. Olio per neonati

10. Crema per neonati

11. Polvere (ci sono polveri liquide)

12. Tamponi di cotone e garza

13. Cotton fioc

14. Reti ombelicali elastiche (set) (molto convenienti per i neonati)

15. Detersivo in polvere per vestiti del bambino

16. Detersivo per stoviglie (per bambini)

17. Rimedio per le coliche - Sub-Simplex

Abbigliamento per bambini (nel primo anno):

1. Tuta, sottile 7 pezzi.

2. Tuta calda 7 pezzi.

3. Tuta da pigiama 6 pezzi.

6. Cursori 20 pezzi.

7. Calzini sottili 7 pz.

8. Calzini caldi 5 pezzi.

9. Giacca calda (maglione) 4 pezzi.

11. Cappelli per l'estate, primavera / autunno, inverno

12. Buste primavera, autunno, estate (utili per un estratto)

13. Una busta invernale è meglio da una pelle di pecora (utile per un estratto)

15. Scarpe (estate, inverno)

17. Set battesimale (+ coperta o busta battesimale)

18. Mutandine per pannolini 5 pezzi.

Da 0 a 6 mesi latte artificiale (latte materno)

Dai 6 mesi latte materno + purè di patate e latte artificiale (fase 1, 2, 3)

Da 8 mesi puoi aggiungere carne, pesce, succhi

4. Purea di frutta

Shopping per la mamma

Durante la gravidanza e dopo il parto:

1. Crema per capezzoli screpolati (Lanolina, Purelan, Bepanten)

2. Crema o lozione per la cura del seno (contro le smagliature e mantenersi in forma)

3. Crema per le smagliature sullo stomaco

4. Coppette per il seno (usa e getta o riutilizzabili, preferibilmente in gel)

5. Reggiseni durante la gravidanza

6. Mutandine (comode) durante la gravidanza

7. Tè per l'allattamento HIPP, Humama o tisana

8. Assorbenti regolari dopo il parto (Super-Mothercare) o Samu

9. Reggiseno con coppe staccabili - 2 pz. (acquistato 2-3 settimane prima della consegna)

10. Fruttosio - al posto dello zucchero (dicono che è meglio sostituire lo zucchero, ma puoi alternarlo)

11. Schiuma, mezzi per l'igiene intima

12. Salviette per preparare il seno per l'allattamento (particolarmente importante per i neonati)

13. Bendaggio addominale postpartum (per ripristinare rapidamente la figura)

14. Costume da bagno per donne incinte

Commenti degli utenti

In effetti, ci sono davvero molte cose inutili in questa lista, ma al contrario non c'è niente di più necessario. Ognuno ha tutto individualmente, alcuni di loro potrebbero non aver bisogno di alcune cose. E non puoi comprare tutto per un anno a venire. Dalla mia esperienza posso condividere che durante la gravidanza è necessario acquistare le cose necessarie, i prodotti per l'igiene, ecc. per te, e già più vicino al parto, compra una culla, biancheria da letto, un bagno, cose per il bambino da dimettere e necessarie in ospedale, il gioco è fatto! Il resto, in ogni caso, dovrà essere acquistato più di una volta! E potresti non indovinare con le dimensioni o semplicemente potrebbe non essere sufficiente per qualcosa, quindi in ogni caso non puoi comprare tutto in una volta!) Buona fortuna a tutti! Parto facile, bambini sani e pazienza e forza nella loro educazione))

Danno del fumo durante la gravidanza

La nicotina e la gravidanza sono concetti incompatibili, il danno del fumo per le donne incinte è innegabile. Rispondendo alla domanda se sia possibile fumare durante la gravidanza, è necessario rendersi conto del pieno grado di rischio, è importante capire perché fumare durante la gravidanza è pericoloso per il feto e la madre, quando, per quanto tempo, una sigaretta è più pericolosa per un nascituro.

Le conseguenze del fumo durante la gravidanza

Il danno principale, secondo i medici, è che il fumo passivo durante la gravidanza di un bambino intrauterino gli causa una serie di conseguenze disastrose. Allo stesso tempo, la mollica non è fisicamente in grado di liberarsi da questa dipendenza e, dato il peso dell'embrione stesso, la sua vulnerabilità, ogni sigaretta fumata da una donna comporta un reale pericolo per la vita del bambino.

Quando una certa dose di nicotina entra nel corpo regolarmente, la futura mamma provoca molti cambiamenti patologici nella struttura degli organi interni e dei sistemi del bambino. Si possono distinguere i seguenti cambiamenti e patologie negative nel feto durante la gravidanza:

  • Disturbi nella struttura e nel funzionamento del cervello e del tubo neurale, che alla fine possono provocare la morte intrauterina di un bambino o disabilità.
  • Sottosviluppo nella struttura del corsetto muscolare.
  • Mutazioni spontanee (di conseguenza - deformità congenite), casi di morte improvvisa del neonato e oncologia precoce.
  • Immunità indebolita e malattie croniche dell'apparato respiratorio e cardiovascolare.
  • In ritardo nello sviluppo fisico e mentale.

Effetti sul corpo della madre

Non dovresti presumere che il fumo influisca, portando un pericolo per il feto stesso - anche una madre che fuma è a rischio. Prima di tutto, gli esperti dicono che il fumo durante la gestazione influisce sul lavoro dell'intero sistema interno del parto..

Per capire perché il fumo è pericoloso per la futura mamma, prima di tutto vale la pena menzionare il rischio di sviluppare una presentazione del feto a causa della posizione errata della placenta. In alcuni casi, blocca la faringe dell'utero e il bambino non può nascere naturalmente. I medici in questo caso ricorrono al taglio cesareo..

Effetti del fumo sulla gravidanza e sulla salute materna:

  • Anemia e morte intrauterina dell'embrione, provocando lo sviluppo di un processo settico, infiammazione.
  • Forte sanguinamento e complicazioni che rendono impossibile il normale corso della gravidanza.
  • Nascita prematura.

La probabilità di sviluppare anomalie e processi patologici è molto, molto alta - secondo le statistiche, rispetto alla norma, questi rischi aumentano di 20 volte.

Quanto tempo è il fumo più pericoloso?

Il danno del fumo durante la gravidanza è notato in tutte le fasi. I cambiamenti patologici negativi quando una donna incinta fuma sigarette possono essere suddivisi condizionatamente in gruppi, ognuno dei quali ha i propri rischi, in misura maggiore o minore.

Danno prima della gravidanza

I medici raccomandano non invano che le donne incinte abbandonino la dipendenza almeno un anno prima del concepimento programmato, entro un dato periodo di tempo il corpo stesso viene purificato da tossine e veleni, nicotina, guarendo completamente.

Secondo i medici, se è possibile smettere di fumare in un dato periodo di tempo, il rischio di sviluppare anomalie nel feto diminuisce più volte, al livello della donna media non fumatrice. Se al momento del concepimento una donna fuma, ciò comporta un indebolimento del sistema immunitario, il rischio di sviluppare molte anomalie patologiche nel feto, mutazioni e aborto spontaneo.

Effetti della nicotina sul feto nel primo trimestre

Il principale pericolo del fumo in questa fase della gravidanza è che il rischio di sviluppare non solo anomalie nel feto aumenta in modo significativo, ma anche la probabilità di aborto spontaneo è alta. Questo può essere il congelamento fetale e l'effetto negativo della nicotina sulla crescita e sullo sviluppo intrauterino del feto. Inoltre, ogni interruzione della gravidanza, artificiale o spontanea, riduce le probabilità di concepimento e di gravidanza di successo in futuro..

Danno del fumo durante la gravidanza nel 2 ° e 3 ° trimestre

In questa fase del corso della gravidanza, anche i rischi di sviluppare anomalie del bambino sono alti, ma la conseguenza più pericolosa del fumo è l'aborto spontaneo. Sono i veleni del fumo di tabacco che provocano l'invecchiamento della placenta - attraverso di esso il bambino non può ricevere tutta la nutrizione necessaria. In questo caso, i medici parlano del corso di tali deviazioni patologiche come lo sviluppo di ipossia e carenza di ossigeno, formazione impropria di organi e sistemi e, soprattutto, il cervello soffre in questo processo..

Può una madre che allatta fumare

Prima di tutto, la nicotina passa nel latte, che, durante l'allattamento, avvelena il corpo di un neonato. Sono i veleni della nicotina che rappresentano una minaccia diretta per il bambino. In questo caso, il bambino si rifiuta semplicemente di allattare a causa del gusto amaro che gli dà la nicotina. Il rifiuto dell'alimentazione naturale, che è molto dannosa, comporta un indebolimento dell'immunità del bambino, non dorme bene e si sviluppa, è in ritardo nello sviluppo fisico e mentale dei suoi coetanei.

Fatti tristi

La gravidanza e il fumo non dovrebbero essere combinati. Questo fatto è confermato dai seguenti dati. Secondo l'ultima ricerca, i bambini le cui madri hanno fumato durante il periodo di gestazione hanno un terzo in più di probabilità di soffrire di diabete precoce o obesità adolescenziale..

Se la donna incinta non smette di fumare durante il periodo di gestazione del ragazzo, i suoi testicoli saranno di dimensioni molto più piccole del normale. Allo stesso tempo, il livello di concentrazione degli spermatozoi nello sperma si riduce del 20% rispetto ai valori normali. Un bambino la cui madre ha fumato durante la gestazione è un potenziale fumatore.

Spesso una donna incinta non ha abbastanza forza di volontà per smettere completamente di fumare. Tutto quello che può fare per calmare la sua coscienza è ridurre il numero di sigarette che fuma. È stato a lungo dimostrato che ogni sigaretta è dannosa, causando un colpo irreparabile al feto.

Le conseguenze più pericolose del fumo di una donna incinta sono:

  • Il rischio di sviluppare la leucemia infantile. La causa della malattia sono gli effetti negativi della nicotina, altre sostanze tossiche che influenzano lo sviluppo del midollo osseo. In un bambino intrauterino si formano cellule difettose. La salvezza per la mollica è un trapianto di midollo osseo dopo la sua nascita. La carenza di materiale donato spesso porta alla morte di un bambino.
  • A causa della mancanza di ossigeno, il bambino soffoca e la madre si rassicura che il bambino è cresciuto e ha i crampi nell'utero. Allo stesso tempo, il bambino sperimenta anche una carenza di nutrienti, senza la quale non ci può essere piena crescita e sviluppo..
  • A causa della mancanza di microelementi necessari, il bambino di una madre che fuma nasce con un peso ridotto. Può essere salvato con cure intensive urgenti..

Anomalie congenite conseguenti al fumo durante la gravidanza

Le tossine delle sigarette, passando attraverso la placenta nel corpo di un bambino intrauterino, causano gravi complicazioni, portano allo sviluppo di patologie del rinofaringe, del sistema cardiaco, dello strabismo. Spesso il bambino è in ritardo nello sviluppo mentale.

A scuola, i figli di madri che fumano non sono in grado di assimilare i curricula, hanno difficoltà ad adattarsi socialmente. Molte madri che fumano credono che smettere improvvisamente di fumare durante la gravidanza provocherà stress nello sviluppo del bambino, il che porterà a risultati negativi. Non è vero.

I medici hanno scoperto che fumare una futura madre nelle prime fasi della gravidanza porta alla manifestazione di un "labbro leporino" e "palatoschisi" quando un bambino nasce con una faccia schisi.

L'effetto della nicotina sulla psiche del bambino

Gli scienziati hanno dimostrato che la nicotina non solo distrugge la salute fisica del bambino, ma danneggia anche la psiche del feto. I figli di madri che fumano in tenera età differiscono dai loro coetanei. Sono disattenti, spesso iperattivi, la loro intelligenza è inferiore alla media. I bambini di questa categoria sono generalmente aggressivi, hanno la tendenza a ingannare..

Secondo le statistiche, i figli di madri che fumano hanno 2 volte più probabilità di sviluppare autismo, patologia mentale, quando una persona non entra in contatto con la realtà circostante. Questi fatti sono spiegati dagli scienziati con la mancanza di ossigeno nel cervello dell'embrione. È stato anche scoperto che i figli di madri che fumano in età adulta avanzata sono più inclini alla criminalità..

In che modo il fumo di narghilè influisce sulla gravidanza

La domanda su cosa succederà se fumi un narghilè durante la gravidanza è interessante per molti. Alcune donne, essendo rimaste incinte, incapaci di rinunciare alle sigarette, passano al narghilè, sperando nella filtrazione, che protegge i fumatori dall'azione delle sostanze tossiche. Infatti, la filtrazione dell'acqua o del latte riduce la quantità di sostanze tossiche che influiscono sulla salute di un bambino intrauterino, ma allo stesso tempo il feto è esposto a un effetto distruttivo: cromo, arsenico, piombo.

Quando la futura mamma fa un tiro con il narghilè, il bambino soffoca, poiché gli spasmi vascolari interferiscono con l'accesso dell'ossigeno alla placenta. Il fumo di narghilè diventa spesso la ragione della nascita di un bambino prematuro, che poi resta indietro nel suo sviluppo. Di norma, i bambini di questa categoria hanno un'immunità debole, sono esposti a malattie allergiche.

Le miscele da fumo pubblicizzate per narghilè che non contengono nicotina, quando bruciate, emettono catrame, idrocarburi aromatici, che hanno un effetto dannoso sul bambino intrauterino. Con la più grande voglia di fumare una sigaretta, la futura mamma, sapendo a cosa porta il fumo durante la gravidanza, deve smettere, rendendosi conto del tormento che porta al suo bambino indifeso.

Tutto ciò che devi sapere sul fumo durante la gravidanza

Numerosi studi nazionali e stranieri indicano inequivocabilmente il danno derivante dal fumo per la futura mamma e il feto. Le patologie frequenti che sono affette da un'abitudine negativa includono una maggiore probabilità di aborto spontaneo, il rischio di malattie congenite del bambino, il parto prima della data prevista di nascita e disturbi nella psiche e nell'attività cerebrale del bambino in futuro..

Se il fumo ha un effetto dannoso sugli adulti, allora cosa possiamo dire della persona che si forma nell'utero e del corpo della donna indebolito durante la preparazione al parto. La gravidanza è un momento fantastico nella vita di una futura mamma, ma per le forti fumatrici questo è un periodo difficile in cui è consigliabile rinunciare alla dipendenza. Certamente, durante la preparazione e dopo la nascita del bambino, è meglio non toccare affatto le sigarette..

Cattiva abitudine durante la pianificazione

Le persone che pianificano una gravidanza in anticipo si avvicinano a questo processo in modo responsabile. Capiscono che il futuro della famiglia dipende dalle loro condizioni fisiche e morali e si sforzano in tutti i modi per ridurre il danno derivante dall'abitudine e non tornarvi più durante la gestazione..

È abbastanza ovvio che il fumo non è il miglior assistente nella pianificazione di una gravidanza e dovrebbe essere abbandonato, ed entrambi i genitori dovrebbero smetterla. La funzione riproduttiva dei fumatori è ridotta di quasi la metà, il che significa che non sarà facile per loro rimanere incinta. Va anche notato che in caso di problemi di portamento, la probabilità di complicazioni con interruzione del farmaco aumenta in modo significativo.

A proposito, gli uomini si liberano della nicotina nel corpo più velocemente delle donne. Se solo il futuro padre fuma in una coppia, la gravidanza può essere pianificata entro tre mesi dopo aver smesso di fumare.

Per le donne, la soglia per l'escrezione di sostanze nocive è più alta e può arrivare fino a sei mesi, mentre è importante notare che l'uso di cerotti alla nicotina e gomme per smettere di fumare è consentito solo prima del concepimento.

Importante! Smettere di fumare in sei mesi non garantisce che la gravidanza proceda senza intoppi, perché la dipendenza da nicotina sviluppa malattie croniche (cuore, vasi sanguigni, polmoni, fegato, ecc.), I cui possibili pericoli dovrebbero essere consultati con il medico.

Pericolo per una donna

È anche importante determinare cosa provoca il fumo durante la gestazione:

  • il processo diventa difficile con molti problemi e una maggiore probabilità di aborto spontaneo;
  • l'appetito diminuisce, l'aumento di peso si ferma;
  • c'è una tossicosi precoce e complicazioni nelle fasi successive;
  • compaiono vertigini, costipazione, problemi vascolari, carenza di vitamina C e altri disturbi.

Alcuni problemi portano ad altri. Ad esempio, a causa della mancanza di vitamina C, i processi metabolici falliscono, l'immunità diminuisce, le proteine ​​non vengono assorbite e spesso si verifica una depressione.

Importante! Il corpo è tutt'uno con il bambino durante la gestazione. Se fai del male alla madre, sarà un male per il bambino, il che è vero nella direzione opposta..

Conseguenze per il bambino

Ogni periodo di gestazione ha le sue caratteristiche, rispettivamente, e le conseguenze dell'effetto della nicotina e del fumo sul feto durante la gravidanza saranno diverse.

Nel primo trimestre

Se una donna ha continuato a fumare per la prima settimana dopo il concepimento per ignoranza, allora non è così spaventoso rispetto, ad esempio, a 5-6 settimane. Se abbandoni immediatamente questa attività inutile, la nicotina non avrà il tempo di danneggiare il feto. In questa fase l'embrione è ancora attaccato alla parete dell'utero e si nutre delle sostanze precedentemente immagazzinate dall'uovo.

Il danno è più pronunciato nelle prime fasi, a partire dalla seconda o terza settimana, perché in questo momento il feto non è ancora protetto dalla placenta, rispettivamente, le conseguenze saranno più forti. Nei primi mesi, la formazione di tutti i sistemi vitali del corpo avviene nell'embrione. E l'impatto negativo con un alto grado di probabilità si tradurrà in un fallimento, che in futuro si trasformerà in problemi al cuore, al sistema scheletrico e ad altri organi.

Le conseguenze più comuni degli effetti tossici nelle prime settimane di gestazione includono:

  • danno al midollo osseo;
  • piede equino;
  • il rischio di morte spontanea dell'embrione;
  • "Labbro leporino" e "palatoschisi";
  • Sindrome di Down;
  • ritardo dello sviluppo;
  • difetti cardiaci;
  • malattia polmonare;
  • immunità indebolita, ecc..

Nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre, la formazione del sistema circolatorio dell'embrione è completata. Il fumo colpisce immediatamente il bambino, peggiorando la sua salute. Il suo polso aumenta, i vasi sanguigni si restringono, il che porta a una mancanza di ossigeno e questo, a sua volta, influisce sul funzionamento del cervello del bambino e previene la formazione dei tessuti nervosi. I vasi placentari sono anche ridotti dalla nicotina. La probabilità di aborto spontaneo aumenta.

A 6 mesi compaiono i movimenti respiratori. Non respira ancora veramente, ma questo è un momento importante nello sviluppo del polmone. Una sigaretta è sufficiente per fermare i movimenti riflessi per trenta minuti, il che aumenta le possibilità di parto prematuro e persino di feto morto.

Nel terzo trimestre

A 28-35 settimane, il fumo è pericoloso per il bambino con malattie mentali e ritardi nello sviluppo. Il frutto cresce più lentamente di quanto dovrebbe, non aumenta di peso ed è al di sotto del normale. Aumenta il rischio di aborto spontaneo e morte del bambino.

Gli studi dimostrano che i bambini che sono stati avvelenati con monossido di carbonio, nicotina, arsenico e veleni chimici durante la gravidanza attraverso il fumo sono inclini alla nicotina, all'alcol e alla tossicodipendenza in futuro. La madre, senza rendersene conto, pone delle dipendenze nella mente del bambino.

Come abbandonare un'abitudine?

Se una donna scopre la sua situazione inaspettatamente e non ha il tempo di prepararsi, è comunque necessario smettere di fumare per ridurre i danni a se stessa e al feto durante la gravidanza. Ovviamente, smettere improvvisamente di nicotina può essere stressante, ma fumare può essere più dannoso..

La futura mamma dovrebbe smettere di fumare all'inizio del primo trimestre, altrimenti il ​​rischio aumenta di dieci volte.

Modi popolari per smettere di fumare presto:

  • Usa cerotti alla nicotina, caramelle e gomme. Non contengono catrame nocivo, solo nicotina. Non possono essere definiti innocui, ma riducono di quasi la metà la probabilità di aborto spontaneo e altre patologie..
  • L'autoipnosi è uno dei modi più efficaci, se una donna capisce e si rende conto che la dipendenza dalle sigarette causa danni irreparabili a un bambino, allora è in grado di sopprimere una cattiva abitudine in se stessa. È difficile, devi avere una forte forza di volontà.
  • Andare da uno psicologo se si rende conto che lei stessa non può farcela.
  • Yoga, aerobica, passeggiate all'aria aperta o altri sport.

Implicazioni per i fumatori passivi

Il fumo passivo è irto di conseguenze molto gravi: la probabilità di perdita fetale. Pertanto, il suo danno non dovrebbe essere sottovalutato. Il fumo passivo regolare colpisce il corpo di una persona sana e spesso causa malattie dei polmoni, dei vasi sanguigni, problemi respiratori e persino il cancro.

Secondo le statistiche, il rischio di aborto spontaneo nelle donne che erano fumatori passivi durante l'infanzia aumenta dell'80%, cioè quasi raddoppiato. Non è un dato altissimo, ma una seria ricerca scientifica dell'Università del Michigan, che ha coinvolto più di duemila donne incinte.

Hanno dimostrato ancora una volta che il fumo passivo, come il fumo attivo, influisce sulla funzione riproduttiva delle donne a qualsiasi età, cioè i genitori che fumano, inconsapevolmente, possono causare infertilità nei bambini. Sulla base di ciò, non è difficile trarre conclusioni sui pericoli del fumo passivo nelle fasi iniziali e finali, non solo per la madre, ma anche per il feto..

Fumare narghilè, marijuana e sigarette elettroniche

Si ritiene che narghilè, marijuana e sigarette elettroniche non siano dannosi durante la gravidanza. Ma non è così.

Narghilè

Si ritiene che il fumo, quando passa attraverso acqua, latte, succhi o altri liquidi, venga eliminato e non danneggi il corpo. Ma questo è solo un mito, la realtà è completamente diversa. Gli studi dimostrano che il catrame, il monossido di carbonio, le tossine e i sali di metalli pesanti rimangono nel fumo. Se teniamo anche conto del fatto che non si sa da quali materie prime vengono prodotte le miscele per narghilè e moltiplicato per il fatto che il fumo dura circa un'ora, sarà sicuramente chiaro che un narghilè è, almeno, non meno dannoso delle sigarette per le donne in una posizione.

Puoi leggere di più sul narghilè durante la gravidanza qui.

Marijuana

A causa dell'erba, spesso si verifica un aborto precoce. Se il feto è riuscito a prendere piede e la donna continua a usare il farmaco, sarà perseguitata dal vomito, che interferisce con la corretta alimentazione dell'embrione. I bambini in questo caso nascono spesso sottosviluppati con un aumentato rischio di schizofrenia..

Sigarette elettroniche

Le sigarette elettroniche, o come vengono chiamate "vape", sono presentate dai produttori come l'opposto innocuo delle sigarette convenzionali. É davvero? Recenti studi di laboratori che esaminano molti tipi di questo prodotto hanno scoperto che il fumo di vaporizzazione contiene tossine nocive e nicotina, che creano la sensazione del fumo di tabacco..

La descrizione di questa categoria di prodotti dice spesso che possono influenzare negativamente la genetica del feto. Quindi devi dimenticare le sigarette elettroniche se vuoi dare alla luce un bambino sano..

Video utile

L'effetto del fumo durante la gravidanza in vari periodi sarà discusso nel video:

Conclusione

Il fumo passivo e attivo provoca danni irreparabili alla madre e al bambino nell'utero. Pertanto, i futuri genitori devono capire chiaramente di cosa è irta tale abitudine e cercare di fare di tutto per ridurre i rischi durante la gestazione. Prima puoi proteggerti dalla dipendenza dal tabacco e iniziare a curarne le conseguenze, meglio è..

Va ricordato che non possono essere giustificate opzioni alternative per l'uso della nicotina e l'unica via d'uscita è un completo, seppur graduale, rifiuto della dipendenza.

Come smettere di fumare durante la gravidanza

Una donna incinta dovrebbe smettere di fumare il prima possibile.

Danno delle sigarette al feto

Alcuni forti fumatori, che continuano a fumare mentre si trovano in una posizione interessante, attribuiscono la loro scelta alla presenza di una protezione naturale nel bambino. La placenta, infatti, agisce come una sorta di filtro che non consente l'ingresso nel feto di molte sostanze nocive e tossiche, così come di microrganismi. Ma, sfortunatamente, nicotina, droghe e alcol superano senza difficoltà la barriera placentare..

Cosa succede al corpo del bambino se la madre fuma:

  • Il bambino è nel ruolo di un fumatore passivo, poiché la nicotina gli arriva anche attraverso la placenta.
  • Nelle prime fasi, la placenta non è ancora formata e non è in grado di proteggere in qualche modo l'embrione dalle sostanze nocive.
  • La nicotina provoca vasospasmo, con conseguente alterazione della circolazione sanguigna nel feto. Con la madre che fuma regolarmente, il bambino sperimenta carenze nutrizionali croniche e ipossia.
  • Già in utero, il bambino sviluppa dipendenza da nicotina. Può apparire dalle prime ore di vita, quando il bambino inizia a tossire, piangere o addirittura soffocare per la fame di nicotina.
  • In utero, lo sviluppo fisico del bambino rallenta, i bambini nascono con un peso inferiore e un funzionamento alterato degli organi respiratori.
  • I figli di madri che fumano sono più lunatici e dormono peggio.

Il fumo spesso provoca aborti spontanei.

Le future mamme fumatrici si sbagliano, credendo che la nicotina e il catrame rimangano solo nei loro polmoni e non danneggino in alcun modo il bambino. Le sigarette influenzano negativamente il feto in qualsiasi fase del suo sviluppo.

È possibile abbandonare bruscamente una cattiva abitudine

Fino al 5% delle donne che fumano rifiuta di abbandonare la cattiva abitudine perché non vogliono provare stress e credono che influenzerà negativamente la salute del bambino. Tutti i medici e gli psicologi sono convinti che una tale risposta sia una tipica scusa ed esprima debolezza psicologica. Il danno derivante dal fumo è molte volte maggiore del danno derivante dal possibile stress derivante dall'abbandono della dipendenza.

È possibile smettere bruscamente, in un giorno, una sigaretta e rinunciare alla dipendenza? Questo è esattamente quello che devi fare se vuoi mantenere il tuo bambino sano. La spiegazione di questa scelta è abbastanza semplice: una donna dimenticherà le sigarette dopo circa tre o tre settimane e l'ipossia del bambino durante il fumo continuerà per tutti i nove mesi.

Quanto tempo prima della gravidanza devi smettere di fumare??

Le ragazze non sono consigliate di fumare in linea di principio. Il fatto è che un rinnovo completo della composizione dello sperma si verifica ogni tre mesi e le uova femminili sono presenti nelle ovaie fin dalla nascita della ragazza. Assolutamente tutti i fattori negativi, compreso il fumo di nicotina, influenzano la qualità di queste uova. Se si è già formata una cattiva abitudine, è necessario abbandonarla almeno tre mesi prima del concepimento pianificato. Questo darà al corpo il tempo di ripristinare la circolazione sanguigna, saturare le cellule con l'ossigeno e reintegrare la carenza di nutrienti..

Se la gravidanza non è pianificata, dovresti smettere di fumare il prima possibile. Se riesci a farlo nelle prime fasi, verrà fatto un danno minimo all'embrione, il che potrebbe non influire sulla salute generale del bambino. Nessuno dirà la data esatta, quanto prima della gravidanza pianificata non dovresti fumare.

La futura mamma dovrebbe studiare in dettaglio perché le sigarette sono pericolose e prendere una decisione informata e indipendente su uno stile di vita sano..

Il fumo è pericoloso nelle fasi iniziali e finali

Come smettere di fumare durante la gravidanza

Sembra difficile smettere di fumare. Non è davvero facile, ma più facile di quanto sembri, dal momento che la nicotina non crea dipendenza. Il desiderio di una donna incinta di smettere di fumare è già metà della battaglia. Il passo successivo è prendere coscienza dei prossimi processi fisici e sensazioni, capire come sostituire le sigarette per livellare l'abitudine psicologica.

  1. Renditi conto che non hai il diritto di somministrare nicotina a un bambino e mettere in pericolo la sua salute senza il suo consenso.
  2. Quando prendi una decisione importante per smettere di fumare, fallo sapere alla tua famiglia e ai tuoi amici. In primo luogo, questa promessa aiuterà a frenare la voglia di fumare. In secondo luogo, possono aiutarti a distrarti e superare i tuoi primi giorni difficili..
  3. Aspettati di pensare alle sigarette molto spesso per i primi giorni. Prova a prendertela comoda. Tali pensieri sono naturali. Sapere: puoi prenderlo.
  4. Trova un sostituto completo per le sigarette: noci, frutta secca, acqua con limone, 20 respiri profondi o una chiamata a un amico. Chiamala o mangia noci ogni volta che in teoria esci a fumare.
  5. Datti una scadenza e posticipala gradualmente. Per prima cosa, prometti a te stesso che durerai 21 giorni, poi altri 21...
  6. Concediti piccoli piaceri che saranno la ricompensa per una giornata senza sigarette: torta, sushi, biglietto del cinema, vestito nuovo.
  7. Dopo 1-2 mesi, analizza la tua condizione. Noterai davvero che ti ricordi delle sigarette molto meno spesso, ma vuoi solo uscire sul balcone per respirare più che per fumare. È qui che inizia la tua nuova vita cosciente.!

Se ritieni di non poterlo gestire da solo, chiedi al tuo medico il modo migliore per smettere di fumare durante la gravidanza. Esistono farmaci speciali nelle farmacie che aiutano a eliminare rapidamente la carenza di nicotina nel corpo, ma non tutti sono consentiti durante il periodo di attesa di un bambino. Lo stesso vale per numerose ricette popolari. Non rischiare la salute del tuo bambino e non prendere nulla senza il permesso del medico.

Come ridurre gli effetti della nicotina sul feto?

In caso di gravidanza non pianificata, una donna viene a conoscenza del concepimento avvenuto dopo diverse settimane. A questo punto, l'embrione ha già formato i rudimenti degli organi interni e del cervello. Il fumo nelle prime settimane ha chiaramente un impatto negativo sulla salute futura del bambino. Ulteriori consigli per una donna incinta:

  • Smetti di fumare non appena conosci il concepimento..
  • Informa il tuo medico che hai fumato prima in modo che prescriva anche complessi vitaminici. L'uso di acido folico, vitamina C e ferro in quantità sufficienti può prevenire anomalie nello sviluppo del bambino.
  • È meglio smettere di consumare cibi contenenti caffeina e mangiare molte verdure fresche di stagione.
  • Bevi abbastanza liquidi per rimuovere più velocemente le sostanze nocive dal corpo.
  • Cammina molto all'aria aperta per prevenire l'ipossia nel bambino e garantire il corretto sviluppo del suo sistema nervoso.
  • Se anche il tuo partner ha fumato, rompi l'abitudine insieme..

Un modo semplice per iniziare uno stile di vita sano è prendere una decisione informata. Dopo aver soppesato tutti i possibili rischi del fumo, la probabilità di programmare il corpo in modo che non ne abbia bisogno è abbastanza alta. La conferma della tua decisione può essere cercata nei film medici scientifici, dove il danno della nicotina al feto è facilmente spiegato..

Ogni persona costruisce la propria vita. Ma durante la gravidanza, la donna è anche responsabile della salute del bambino. Puoi trasformare la tua vita nella direzione che ritieni migliore e giusta. Smetti di fumare oggi, lascia entrare solo aria pulita nei tuoi polmoni. Non è mai troppo tardi per abbandonare un'abitudine mortale.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

35 settimane di gravidanza

Neonato

Il tuo bambino ha già 35 settimane. Non solo si è formato e cresciuto, ma è anche diventato assolutamente unico: ha un modello di pelle unico e caratteristiche facciali individuali.

La norma dei valori CTG durante la gravidanza

Parto

La cardiotocografia fetale è uno studio condotto su tutte le donne in gravidanza dopo 28-29 settimane. Molto spesso, la diagnosi viene inviata a 32-34 settimane, se non ci sono complicazioni.

Biancheria da letto per neonati. Completi letto per culla

Concezione

La biancheria da letto è uno degli acquisti importanti che bisogna fare per la nascita di un bambino. I primi mesi della sua vita, il bambino trascorre la maggior parte del tempo nella culla, quindi la biancheria intima per il neonato dovrebbe essere della massima qualità.

Spazio per un neonato. Il pediatra consiglia.

Analisi

Il fatto che per noi una cameretta per un neonato è un intero paese in cui possiamo stare comodi e sicuri, e forse viceversa, a seconda di come organizziamo il suo territorio per l'uomo nuovo.