Principale / Nutrizione

Chi ha aiutato il mare a rimanere incinta.

Ciao ragazze! Ho ancora convinto mio marito ad andare al mare. Spero che questo ci aiuti.

Siamo già stanchi di una pianificazione costante! La prossima settimana andrò dal dottore, spero che mi portino alla stimolazione. E dopo che ci strappiamo.

Mio marito ha il terrore di volare e abbiamo deciso di andare a sud in macchina. Andiamo da Novosibirsk attraverso Ekaterinburg a Krasnodar. vogliamo fare il giro dell'intera costa di Krasnodar e portarli in Crimea. Abbiamo in programma di trascorrere circa 9 giorni on the road, abbiamo in programma di rimanere a Ekaterinburg per diversi giorni e un paio di settimane nel sud. Ma non so come mi prenderò quattro settimane di ferie al lavoro. Il capo esce dalle ferie lunedì, cercherò di negoziare in modo amichevole (2 settimane di ferie + 2 settimane senza paga).

Chi ha contribuito la vacanza al rifornimento? Si prega di condividere!

Chi era dove nel sud della Russia? Cosa vale la pena visitare?

Grazie a tutti quelli che hanno finito di leggere amo tutti, spero nella reciprocità)))))

molto donna

gravidanza dopo il riposo

Pubblicato in Dressed for Happiness, 5 luglio 2011

12.183 visualizzazioni

Ragazze, ciao! Condividi, chi ha cosa, storie di come, dopo una vacanza al mare, una coppia sia riuscita a rimanere incinta. O forse durante le tue vacanze? Tu o qualcuno che conosci avete questi esempi? Voglio così tanto essere tra questi fortunati, soprattutto perché ho il settimo ciclo di pianificazione e 7ka è un numero fortunato per me. Almeno ci credo. Grazie in anticipo!

Una gita al mare può aiutarti a rimanere incinta?

Alla pagina


La mia gravidanza è arrivata dopo una gita al mare
23%[54]
Non 20%[47]
Ne ho sentito parlare e ci credo 43%[99]
Ne ho sentito parlare, ma non ci credo 12%[29]
Voti totali: 229

Bambini:
Sonny Eric))

Stato: offline

Avevamo 2 ZB. presto vogliamo riposarci)))) speriamo di migliorare la nostra salute))))) e dare alla luce due gemelli)))) per quanto riguarda i danni morali

Bambini:
figlio Timofey 16/01/2010, figlio Daniil 20/04/2012, assistente Solomiyka 12/07/19

Stato: offline

Presto andremo al mare. Quindi voglio tornare con un "souvenir"!
Saremo lì per 14 giorni in un momento favorevole per il concepimento.

Eh, forse questa volta?

Diversi conoscenti hanno fatto proprio questo..

Bambini:
Ragazzo e ragazzo) ©

Stato: offline

Ma prima siamo stati trattati a lungo e lì siamo andati a riposarci e rilassarci dopo un altro ciclo di trattamento e un rapporto di sei mesi al lavoro

Stato: offline

Bambini:
Ulyana 25/06/2013 Alina 11/07/2015

Stato: offline

Bambini:
Ragazzo e ragazzo) ©

Stato: offline

Abbiamo portato una pancia dal mare. e siamo andati solo per 2 giorni, come abbiamo fatto, non lo so. È solo che il mio cervello è andato fuori di testa per la pianificazione. tramonto, champagne, persona amata nelle vicinanze, in generale, romanticismo. E poi i mostri non sono venuti e oh-pa. siamo pance da vaso. _________________

È rimasta incinta dopo una vacanza al mare. Perché le possibilità di rimanere incinta in mare aumentano??

Un viaggio al mare è già diventato una tradizione annuale per molti russi. Ma a un certo punto si scopre che la famiglia dovrebbe rifornirsi.

La futura mamma è perplessa: cosa fare? Abbandona un riposo così desiderato e familiare, o vai comunque al mare ?

Ma capita anche che una donna non sia stata in vacanza da molto tempo, ma proprio nel momento in cui, finalmente, è apparsa l'opportunità di cambiare l'ambiente, viene a conoscenza della sua situazione insolita. E se l'hotel è già prenotato in anticipo? Come procedere?

Per prima cosa, spieghiamo cosa deve accadere a una donna per rimanere incinta: in una relazione sessuale, un uomo rilascia lo sperma e deve essere trovato un uovo per concepire. Pertanto, una donna deve fare tentativi durante il periodo fertile, cioè nei giorni più probabili in cui ovulerà.

Ma sai come calcolare il tuo periodo fertile? È molto semplice: in genere, le donne controllate per 28 giorni ovulano 14 giorni dopo il primo giorno del ciclo. Ad esempio, se hai iniziato il tuo periodo il 3 gennaio, probabilmente ovulerai intorno al 17 gennaio. Poiché l'uovo può essere rilasciato pochi giorni prima o pochi giorni dopo questa data, chiamiamo periodo fertile l'intervallo tra tre giorni e tre giorni dopo la data probabile dell'ovulazione..

Prima di tutto, devi capire quanto segue:

  • lo stato di gravidanza non è doloroso per definizione. E di per sé non può essere una controindicazione a un simile viaggio;
  • il più favorevole per i viaggi è il secondo trimestre di gravidanza;
  • la moderazione è la condizione principale per non danneggiare la futura mamma e il bambino;
  • tuttavia, ci sono una serie di circostanze in cui dovrai astenersi dal viaggiare.

La maggior parte delle donne russe viaggia con successo, visita resort e nuota nel mare, non solo senza il minimo danno, ma anche a beneficio del nascituro.

Per le donne con cicli irregolari, si consiglia di tenere traccia degli ultimi sei periodi mestruali in modo da poter, in media, calcolare quanti giorni è il loro ciclo e quindi sapere qual è la probabile data di ovulazione. Pertanto, le donne che stanno cercando di concepire dovrebbero fare sesso nei giorni del loro periodo fertile. Da non perdere, il consiglio è quello di segnare sul calendario il primo giorno delle mestruazioni e i giorni del periodo fertile. Sii consapevole che il concepimento può avvenire anche se la donna non ovula il giorno del rapporto..

Ciò è dovuto al fatto che lo sperma può sopravvivere fino a 72 ore nel corpo di una donna, avendo la possibilità di trovare un uovo. Pertanto, è molto importante per una donna conoscere il proprio corpo e il ciclo mestruale, comprendendo come il corpo reagisce a ciascuna delle sue fasi. Oltre ad essere in un periodo fertile, una donna può analizzare il suo muco cervicale per vedere se sta ovulando: quando il muco appare bianco d'uovo, cioè è molto elastico e trasparente, cioè la donna ovulerà presto. Esegui il test cercando di allungarlo tra le dita: se il muco non si rompe, la donna sta per ovulare.

Rispettando tutte le regole di sicurezza, puoi ridurre al minimo tutti i possibili rischi. Ma non puoi ancora dimenticare i rischi.

Tuttavia, quando una donna incinta lascia i suoi luoghi abituali e va al mare per nuove emozioni e impressioni, acquisisce senza dubbio un'enorme carica positiva, che compensa la probabilità leggermente aumentata di difficoltà nel corso della gravidanza..

Quando una donna ovula, il muco cambia, dando l'aspetto di una crema idratante. Il muco ha la funzione di lasciare il canale vaginale da lubrificare, facilitando la penetrazione e quindi la fecondazione. Se hai domande sull'ovulazione, puoi utilizzare test di ovulazione da banco che hanno un bastoncino e una donna usa l'urina o la saliva per vedere se sta rilasciando un uovo..

Puoi anche controllare la temperatura corporea quando ti svegli prima di alzarti dal letto senza alcuno sforzo. Quando l'ovulazione finisce, c'è un leggero aumento della temperatura. Se stai pensando di diventare mamma, consulta il tuo ginecologo e fai un controllo pre-gestazionale con esami del sangue, inclusi test ormonali e persino un'ecografia transvaginale, per scoprire come stanno l'utero e le ovaie. Nota che un problema alla tiroide, ad esempio, può rendere difficile per una donna rimanere incinta, quindi dovrebbe essere trattato.

Le donne incinte dovrebbero andare al mare?

Quale paese scegliere?

Prima di decidere un viaggio, la futura mamma dovrebbe consultare un medico presso la clinica prenatale e valutare attentamente i pro ei contro.

Essere sani renderà molto più facile rimanere incinta. Se il tuo ciclo non è regolamentato, il medico può ordinare test speciali per assicurarsi che tu stia ovulando. Il medico prescriverà sicuramente l'acido folico, che è importante per la gravidanza, poiché il supplemento elimina le malformazioni nel bambino. È importante assumere acido folico almeno tre mesi prima di rimanere incinta. Chiedi al tuo partner di fare anche un esame fisico per assicurarti di essere in buona salute..

Se una donna vuole rimanere incinta, dovrebbe smettere di usare la pillola anticoncezionale in modo che possa ovulare normalmente. Ma non preoccuparti se il tuo ciclo viene annullato nei mesi successivi, smetterai di prenderlo. Questo può accadere ad alcune donne. Sii paziente, aspettati che il tuo corpo ovuli di nuovo e investi nel tentativo di rimanere incinta quando sei in tempo utile. Quando il tuo ciclo è regolarizzato, ad es. le mestruazioni compaiono quasi sempre lo stesso giorno del mese, il che significa che di solito ovuli.

Se il medico non rileva anomalie nelle condizioni della donna e del feto, puoi iniziare a prepararti per il viaggio..

Prima di tutto, dovresti studiare tutti i resort e scegliere il percorso più ottimale. La scelta dovrebbe essere determinata dai seguenti criteri:

  1. La stagione in cui la donna si recherà al mare.
  2. La lontananza del paese di villeggiatura dal luogo di residenza permanente.
  3. Differenza di zone climatiche e fusi orari.
  4. La durata del viaggio e il tipo di trasporto su cui devi arrivare.
  5. Età gestazionale.

Allo stesso tempo, una donna ha ancora molte opzioni tra cui scegliere. Ma in ogni caso, non puoi decidere di una vacanza "selvaggia".

Facilita il percorso per lo sperma

Tanta attenzione per aumentare la libido! In un buon periodo, una donna si sente anche più sexy e bella. Non usare creme o lubrificanti vaginali se stai cercando di rimanere incinta perché possono lasciare l'area vaginale alterata, uccidendo lo sperma. Se vuoi usare un lubrificante, cerca alcuni segni di qualcuno che sta cercando di rimanere incinta..

La coppia può facilitare l'incontro dell'ovulo con lo sperma: prediligi posizioni in cui la penetrazione diventa più profonda e più lunga anche dopo l'eiaculazione. Anche le posizioni in cui una persona si trova al vertice, come i famosi "mamma e papà", possono favorire la fecondazione. È bene evitare il sesso orale perché la saliva può contenere sostanze che possono danneggiare lo sperma.

La futura mamma dovrebbe riposare solo in condizioni confortevoli, dove è possibile cercare aiuto medico in qualsiasi momento..

Un brusco cambiamento di clima non è raccomandato per le donne in posizione, quindi, i paesi più adatti per una donna russa che vive nella corsia centrale sono paesi con un clima simile a quello a cui è abituata: Croazia, Francia, Spagna o Bulgaria..

I medici consigliano di avere rapporti sessuali a giorni alterni durante i periodi fertili perché l'eiaculazione ogni giorno riduce il numero di spermatozoi. Dopo il rapporto, si consiglia alla donna di sdraiarsi a letto o mettersi su un cuscino per sollevare i fianchi e facilitare il trasporto dello sperma nell'uovo. Se puoi, sdraiati con le gambe leggermente piegate per alcuni minuti. Molti medici dicono che questo è un mito, ma non vale la pena provare. Fare la doccia o urinare subito dopo la relazione distrae dal concepimento.

Se tu e il tuo partner siete usciti per molto tempo senza avere rapporti sessuali e decidete di iniziare il test durante un periodo fertile, tenete presente che la prima volta a causa dell'accumulo di sperma, molti spermatozoi potrebbero essere morti, quindi inizia a considerare la fecondazione come una reale possibilità. dal secondo tentativo.

Anche la Turchia, la Grecia e Cipro sono località abbastanza adatte per le future mamme, anche se in estate fa piuttosto caldo. Ma con le precauzioni necessarie, la futura mamma sarà in grado di sentirsi abbastanza a suo agio lì..

Una grande opportunità per rilassarsi sul mare senza lasciare la Russia è la penisola di Crimea. A differenza delle località caucasiche, l'aria della Crimea è meno satura di umidità, per cui il caldo è molto più facile da tollerare.

Lo stress non corrisponde alla fertilità: è tempo di rilassarsi. La vita è una corsa: il lavoro, la manutenzione della casa e il traffico fanno impazzire qualsiasi donna. Ma sappi che la fertilità non corrisponde allo stress. Non indugiare con mille teste. Per fare questo, dedica del tempo solo a te, lasciando da parte il cellulare e il computer: ascolta una canzone tranquilla, fai una passeggiata nel parco o pratica yoga, che funziona con la respirazione, la flessibilità e la meditazione..

Una buona notte di sonno aiuta anche a renderti più tranquillo. Quindi, lascia la tua stanza molto confortevole, buia e tranquilla e investi nel tuo sonno. Se è difficile rilassarsi e dimenticare i problemi, non assumere analgesici o altri farmaci. In alcuni casi, è importante cercare uno psicologo e iniziare la terapia..

Tra le future mamme potrebbero esserci amanti dell'esotico, che preferiscono il riposo in paesi che hanno caratteristiche distintive significative rispetto alla Russia.

Queste caratteristiche di solito includono un clima specifico, animali e piante stravaganti e costumi locali esclusivi. Repubblica Dominicana, Cuba, Thailandia, Messico, Maldive: queste sono le località preferite dagli amanti esotici.

Quando decidi di voler essere madre, devi essere in buona salute per rendere la gravidanza più facile e migliorare la gravidanza. Evita cibi industrializzati, intarsiati e molto grassi. Bere molta acqua, acqua di cocco, succhi naturali ed evitare caffè, soda e alcol.

Fare attività fisica, oltre a lasciare il corpo più bello, porta disposizione e benessere che possono aiutare durante la gravidanza. Fai esercizi che ti piacciono. Se non puoi andare in palestra o in discoteca, fai delle escursioni. Un consiglio è quello di avere qualcuno che ti accompagni come partner o qualche tipo di amico.

Tuttavia, è qui che la futura mamma dovrebbe pensare particolarmente bene e valutare i possibili rischi. Il pericolo per il normale corso della gravidanza può risiedere in un lungo volo, un brusco cambiamento del clima e della temperatura dell'aria, nonché nel possibile contatto con infezioni locali..

In tutta onestà, notiamo che nelle città turistiche di questi paesi tutte le misure sono state prese da tempo in modo che malattie specifiche non minaccino i turisti, e nemmeno sono richieste vaccinazioni preventive per entrare in questi paesi..

Quando una donna è in sovrappeso o troppo magra, potrebbe avere difficoltà a rimanere incinta. Evita solo le diete radicali, perché potresti avere carenze nutrizionali che compromettono la fertilità. Rivolgiti a un dietologo, se possibile.

Un altro sintomo è la tenerezza del seno, che molte donne avvertono prima o dopo l'ovulazione, tutto a causa di cambiamenti ormonali. Alcune donne sperimentano anche lievi punti di sutura o crampi laterali quando l'uovo viene rilasciato. Durante il periodo fertile, una donna può avere più palato e odore. Fai attenzione se il piatto ti sembra più piacevole o se lo senti anche se non è così forte.

Tuttavia, la possibilità di infezione non può essere completamente esclusa e le vaccinazioni contro il tetano, la febbre tifoide, la poliomielite e l'encefalite giapponese, sebbene non obbligatorie, sono ancora raccomandate dall'OMS quando si entra in questi paesi. E questo suggerisce che il rischio di infezione, sebbene piccolo, è presente..

Le malattie passate, così come le vaccinazioni contro di esse, effettuate durante la gravidanza, possono causare danni irreparabili al nascituro.

Una persona può anche fornire una base per l'emergere di un concetto. Per avere spermatozoi più sani in numero maggiore, più persistente e con una buona motilità, deve anche prepararsi: deve evitare di bere alcolici e tagliare la sigaretta. Scegli cibi che contengono zinco, calcio e acido folico nel tuo cibo.

Si raccomanda a un uomo di evitare di fare un bagno o una sauna troppo caldi, poiché il calore eccessivo può danneggiare lo sperma. Indossare indumenti stretti, andare in bicicletta o sedersi con un laptop in grembo può anche aumentare la temperatura del sedile e danneggiare lo sperma.

Forse è meglio non viaggiare in questi paesi durante la gravidanza.

Controindicazioni mediche

Esistono numerose controindicazioni assolute e relative ai viaggi durante la gravidanza..

Le controindicazioni assolute sono complicazioni della gravidanza che minacciano chiaramente il feto o la salute della futura gestante, in presenza della quale una donna dovrebbe essere sotto costante controllo medico, fino al ricovero ospedaliero compreso..

Alcuni farmaci, come antibiotici o trattamenti per l'acne, possono interferire con la fertilità, quindi fai sempre attenzione a tutti i tipi di farmaci leggendo i volantini e consultando il tuo medico. Dopo 35 anni, una donna potrebbe avere più problemi con la gravidanza, perché il numero di uova inizia a diminuire. Ma devi solo avere la supervisione di un medico, adottare uno stile di vita sano e avere rapporti sessuali regolari durante un periodo fertile perché si verifichi il sogno di essere madre..

L'ansia può peggiorare quando stai cercando di rimanere incinta. Molte donne sognano la maternità e quindi non riescono a gestire l'ansia e finiscono per comunicare a tutti quelli che provano. Le persone chiedono sempre questo, e se non sei rimasta incinta, potresti essere molto triste per questa "accusa". Assicurati che tu e il tuo partner stiate solo cercando di trovare un caro amico o un parente e lasciateli a tutti dopo aver confermato la gravidanza.

Questi includono quanto segue:

Le controindicazioni relative sono tali condizioni di gravidanza, in cui vi è un lieve aumento del rischio di complicazioni durante il viaggio, ma al momento dell'esame prima del viaggio, le condizioni della donna sono stabili e non richiedono trattamento o attento monitoraggio:

In molti casi, anche se sia l'uomo che la donna non hanno barriere al concepimento, può richiedere tempo. Aspetta almeno 12 mesi se vuoi fare ulteriori ricerche sulla fertilità di una coppia. È importante non pensarci da soli: cerca di rilassarti e avere una relazione in modo da poterti divertire con il tuo partner, non solo rimanere incinta..

Il momento della relazione dovrebbe essere goduto dalla coppia con piacere, senza pensare alla voglia di rimanere incinta. Se la coppia diventa molto tesa e fa sesso solo secondo il calendario, prova a fare sesso quando hai una libido molto alta o sei ancora nuovo, rendendo il momento più toccante. In questo modo, anche quando aspetti, le mestruazioni saranno ritardate e sarai sopraffatta da un test di gravidanza positivo..

  1. durante i periodi di possibile comparsa della minaccia della sua interruzione. Con una normale gravidanza multipla, puoi viaggiare da 12 a 28 settimane.
  2. Una cicatrice sull'utero dopo la fine della gravidanza. Con una ricca cicatrice e senza complicazioni, puoi viaggiare fino alla 30a settimana.
  3. Anemia di grado 1 prima delle 12 e dopo 35 settimane. È interessante notare che nell'intervallo da 12 a 35 settimane, in assenza di altre patologie, una vacanza al mare sarà addirittura vantaggiosa.
  4. La presenza di malattie croniche. Nel primo e terzo trimestre di gravidanza le future mamme con malattie croniche non possono viaggiare, ma il secondo trimestre è esattamente il periodo in cui anche le malattie croniche possono essere curate nelle località balneari.
  5. Una storia di aborti spontanei, peso alla nascita alto o basso, infertilità o natimortalità. Questi dati possono costituire restrizioni di viaggio a discrezione del medico curante.

Dando il consenso al viaggio della sua paziente, il medico che la supervisiona nella clinica prenatale darà le istruzioni necessarie su come proteggersi dalle complicazioni durante il periodo in cui lei è lontana da casa.

Il consiglio dei medici di solito si riduce a quanto segue:

I vantaggi di una vacanza al mare

Una vacanza al mare per una donna incinta non è, fortunatamente, solo continui rischi e limitazioni. Con il giusto atteggiamento nei confronti della tua salute, una vacanza al mare ha un effetto benefico sulle condizioni della futura mamma e del bambino..

L'acqua di mare è ricca di oligoelementi, e il contatto quotidiano con essa contribuisce alla saturazione della pelle e di tutto il corpo con le sostanze necessarie, che stimolano il metabolismo.

L'aria vicino al mare è molto più utile dell'aria di città, in quanto è più satura di ossigeno e ozono e non contiene impurità nocive. 2-3 settimane trascorse dalla futura mamma al mare gioveranno alla salute, miglioreranno il benessere e renderanno più confortevole la gravidanza.

Nuotare nell'acqua di mare e nuotare senza sforzo è un'eccellente educazione fisica per la futura mamma.

L'idromassaggio naturale migliora la microcircolazione del sangue e della linfa nella pelle e nel tessuto sottocutaneo, che aiuta a prevenire ed eliminare, migliorare l'afflusso di sangue agli organi interni, compresa la placenta, che alla fine aumenta la saturazione dei tessuti fetali con l'ossigeno.

I bagni d'aria e le passeggiate all'aperto hanno benefici tangibili per la salute. Anche senza prendere il sole al sole aperto, una donna riceverà una quantità sufficiente di radiazioni ultraviolette, che contribuiranno alla produzione.

La vitamina D è necessaria per la corretta formazione del sistema scheletrico fetale, quindi stare all'aperto in una giornata di sole è la prevenzione del rachitismo nel feto.

Cosa dovresti assolutamente portare con te in vacanza

Oltre al solito bagaglio, ogni donna incinta che va in vacanza al mare deve avere:

Come comportarsi in mare

Affinché la futura mamma possa riposare completamente e ricaricarsi di energia e positività fino alla nascita stessa, deve osservare alcune regole di comportamento in vacanza.

La condizione principale è non sovraccaricare il proprio corpo e non prendere parte ad attività pericolose. Quando nuoti in mare, non nuotare lontano dalla costa, ma è meglio nuotare in luoghi dove puoi sempre raggiungere il fondo con i piedi.

Il nuoto, che di per sé è molto vantaggioso per le future mamme, può diventare pericoloso se, ad esempio, nuota per una gara o si tuffa saltando da una torre. Movimenti improvvisi e sovraccarichi sono severamente vietati..

Non scalare le montagne, poiché un calo della pressione atmosferica può causare un cambiamento di pressione all'interno dell'utero e provocare un aborto spontaneo.

Tutte le passeggiate dovrebbero essere in piano. L'orario ottimale per camminare è la mattina prima delle 11.00 e la sera dopo le 17.00.

Durante il periodo di massima attività solare, è necessario astenersi dal camminare, poiché le donne incinte sono più suscettibili al surriscaldamento e ai colpi di calore rispetto ad altre..

Se una donna incinta visita il parco acquatico, non dovresti usare le attrazioni al suo interno. Sono sufficienti il ​​normale nuoto e semplici esercizi in acqua.

Quando sei circondato da un gran numero di altri vacanzieri, dovresti evitare i luoghi dove c'è fumo. È categoricamente vietato bere bevande alcoliche di qualsiasi forza e provare piatti esotici insoliti. Dovresti anche astenervi da.

Riassumiamo

Andando in vacanza in una posizione interessante, l'importante è rafforzare la salute e ricaricarsi di emozioni positive, in modo che il parto sia facile, e il periodo successivo, che richiede tanta forza morale e fisica, sia il più semplice possibile..

Con un approccio responsabile alla tua salute e scegliendo un luogo di riposo, questo è abbastanza realizzabile..

Quindi, la procedura per la futura madre, che trascorrerà le sue vacanze con beneficio e piacere, dovrebbe essere la seguente:

Preparati in questo modo, puoi tranquillamente andare al mare, dimenticandoti di attualità, problemi e preoccupazioni per l'intero periodo di riposo.

Infatti, oltre al comportamento corretto e al rispetto di tutte le raccomandazioni mediche, una condizione molto importante per un buon riposo è l'equilibrio interiore e la completa assenza di pensieri negativi.

Vedi imprecisioni, informazioni incomplete o errate? Impara a migliorare il tuo articolo?

Vuoi offrire foto sull'argomento per la pubblicazione?

Aiutaci a migliorare il sito! Lascia un messaggio ei tuoi contatti nei commenti: ti contatteremo e insieme miglioreremo la pubblicazione!

Ciao di nuovo, ospiti e lettori del blog. Spesso sui forum mi imbatto nella seguente domanda: "Il mare aiuta il concepimento?" Mi chiedevo. È possibile infatti rimanere incinta in mare? Ho deciso di parlare con i viaggiatori "del mare". Vi presento i risultati per la discussione.

Si scopre che quelle donne che non hanno gravi problemi di salute che richiedono cure immediate vengono inviate dai medici al mare per riposare, ricevere cure mediche e alcune di loro per i bambini.

Qual è il segreto? Interessante? L'ho messo in ordine.

In primo luogo, un viaggio al mare è un cambiamento climatico. Il cambiamento climatico risveglia l'energia, accende le forze dormienti responsabili del rifornimento della razza umana.

Perché queste forze si risvegliano proprio durante la scossa energetica e psico-emotiva, nessuno lo sa fino alla fine. Ma è stato notato fin dai tempi antichi che dopo le esperienze emotive di un gran numero di persone, si verifica un boom del tasso di natalità..

Il mare dà anche una sensazione di beatitudine. I feltri per tetti amano il sole così influenze, i feltri per tetti sabbia soffice e forse il vento. In generale, la sensazione della presenza del Paradiso.

In secondo luogo, se non sei solo al mare, ma in una località balneare, allora non c'è solo relax e nuoto, ma anche cure con risorse naturali. Il che aumenta senza dubbio le possibilità di rimanere incinta in vacanza.

Alcuni in vacanza gustano frutti esotici. Provare il piacere di un cibo leggero ma gustoso migliora l'umore, il che significa che, indirettamente, aumenta la probabilità di concepimento.

E se allo stesso tempo usi anche, il risultato non tarderà ad arrivare..

Non dovresti lasciarti trasportare dalle cose esotiche, altrimenti potresti contrarre allergie.

In terzo luogo, l'acqua di mare è sempre stata considerata curativa.

Nuotando nel mare, fai qualcosa di simile a un massaggio degli organi interni, che, ovviamente, ha un effetto positivo sul sistema riproduttivo, e quindi sul concepimento..

C'è un'altra area benessere che ti aiuterà a "correre" fino alla gravidanza - jogging benessere, soprattutto la sera lungo la riva del mare. Puoi scoprire gli indubbi benefici di questo sport

Se, arrivato dal mare, pensi di non essere incinta, non disperare. Potrebbe volerci più tempo per il tuo corpo per "svegliarsi" rispetto ad altre donne. Ci sono alcuni casi in cui la gravidanza si è verificata 2 e 3 mesi dopo l'arrivo dalle vacanze.

O forse una nuova vita è già sorta in te, semplicemente non l'hai ancora sentita. Come ? Acquista un test, o meglio dona il sangue per l'analisi.

La cosa principale è la calma, la serenità e, ovviamente, la fiducia che la gravidanza arriverà sicuramente in mare o dopo l'arrivo dal resort.

C'è la possibilità di rimanere incinta prima o dopo i giorni di ovulazione??

Alcuni sono interessati alla questione se sia difficile rimanere incinta nei giorni dell'ovulazione. Per rispondere, devi capire cos'è l'ovulazione..

L'ovulazione è un uovo maturo che è "sfuggito" dal follicolo dove è maturato e si muove lungo le tube di Falloppio, in attesa dello sperma.

Una cellula uovo matura vive solo un giorno. Se durante questo periodo lo sperma non la incontra, l'uovo muore. Pertanto, la risposta è inequivocabile, è impossibile rimanere incinta senza ovulazione..

Ma questo non significa affatto che devi aspettare questo giorno particolare. Come sapete, gli spermatozoi in un ambiente confortevole possono vivere per 5 giorni. Ci sono anche casi in cui una donna è rimasta incinta cinque giorni dopo l'ultimo contatto con un uomo.

Sì, e i giorni dell'ovulazione sono rari in cui le donne sono giorno dopo giorno, di solito prima o un po 'dopo. Dipende da molti fattori, forse hai preso un raffreddore o hai sollevato qualcosa di pesante, ma non sai mai cosa può influenzare questo fragile processo.

Considerando tutti i fatti di cui sopra, possiamo dire che rimanere incinta durante la permanenza in una località balneare o subito dopo l'arrivo da una vacanza è molto reale..

Storie personali

Recensioni come questa dimostrano che la natura aiuta a realizzare i sogni..

Nadezhda, 29 anni. “Sono stato il primo figlio della famiglia. I miei genitori volevano più figli, ma niente ha funzionato per 11 anni. Non abbiamo nemmeno sperato.

Una volta hanno accidentalmente fatto un viaggio in Vietnam. La mamma mi ha detto che non ha fatto nulla lì, si è sdraiata al sole, si è riposata, ha nuotato, ha mangiato "dalla pancia", generalmente rilassata. Di conseguenza, siamo venuti da lì già incinta ".

Irina, 36 anni. “Mio marito ed io abbiamo avuto due figli. Sul terzo, non si "iscrive" in alcun modo, non voleva.

Siamo andati a riposare in mare. Non so cosa sia successo al cervello di mio marito, ma ne ha chiesto un terzo.

Quindi, ragazze, il mare cambia la visione del mondo di tutti e anche degli uomini. Veniamo dalle vacanze, dopo un mese e mezzo sono rimasta incinta ".

Yana, 24 anni. “Volevo bambini fin dalla scuola. Mi sono sposata, ma non sono riuscita a rimanere incinta. In agosto ha rinunciato a tutto ed è partita con il marito per il mare. Ho deciso di distrarmi per un po ', ho smesso di pianificare la gravidanza, di costruire programmi di ovulazione, ma mi sono calmato e rilassato..

Sono stato portato via dalla ricreazione attiva, mi piaceva anche fare jogging lungo la costa. La vacanza stava per finire e poi si è scoperto che ero incinta. Forse mi ha aiutato il fatto che fossi distratto dai pensieri della gravidanza e abbia smesso di controllare il processo? "

Cosa vediamo nella conclusione? Il fatto che la gravidanza durante una vacanza al mare sia del tutto possibile. Anche coloro a cui è stata finalmente diagnosticata l'infertilità rimangono incinte lì. La cosa principale è sperare e credere e tutto diventerà realtà.

Lascia i tuoi commenti, iscriviti all'aggiornamento del blog e sii sempre nell'argomento.

una vacanza e il mare possono aiutare a rimanere incinta?.

la mia ragazza voleva ancora rimanere incinta.. fammi bere dalla tua tazza.. beh.. dice a suo marito di bere e rimanere incinta.. infatti.. e lui le risponde, e tu e tuo marito non avete provato a dormire?

e sull'argomento, sei la cosa principale per goderti il ​​resto, spegni la testa e poi andrà a finire

può. Lo so da me stesso
È importante che l'ovulazione coincida con le vacanze

e anche questo non è necessario)))
prima delle vacanze ero dal dottore e sull'ecografia, l'ecografia mostrava che nella seconda fase del ciclo, se c'era l'ovulazione, allora non ce n'era traccia, beh, abbiamo equalizzato il mare, e io sono arrivato da lì con un ritardo e presto il test ha iniziato a lucidare))) l'importante è rilassarsi

Presta attenzione al sanatorio "Saki" che si trova sulla costa occidentale della Crimea. luogo così famoso per la cura delle malattie femminili.

informazioni dal loro sito web: (malattie ginecologiche (salpingite cronica, ooforite, metrite, endometrite, parametrite, posizione anomala dell'utero, disfunzione ovarica, infertilità femminile, sindrome climaterica, ginecologia adolescenziale),
malattie urologiche (prostatite cronica, infertilità maschile, diminuzione della potenza maschile),

Quindi puoi combinare sia il riposo in mare che il trattamento (ci sono fonti di acqua minerale, bagni di fango, ecc.)

Io stesso non ero lì, mia madre mi ha parlato di questo posto e che diverse figlie dei suoi amici sono rimaste incinte con successo, dopo aver riposato lì.

Non prendere PS per fare pubblicità, è solo che io e mio marito abbiamo cercato senza successo di rimanere incinta per diversi mesi = (mia madre consiglia vivamente di andare lì, ma non possiamo farlo nel prossimo futuro.

Gravidanza e vacanze al mare

Una gita al mare è uno dei tipi di svago preferiti da molte persone. Dopotutto, fare il bagno tonifica perfettamente il corpo e regala molte emozioni positive! Inoltre, il nuoto è considerato uno dei tipi di attività fisica più gratificanti e il clima ecologico sulla costa è solitamente molto migliore che nelle megalopoli e nelle città industriali..

Pertanto, non c'è nulla di sorprendente nel desiderio di una donna incinta di trascorrere una vacanza vicino al mare. Ma non puoi prendere una decisione del genere senza avvisare il tuo ginecologo e senza ottenere l'approvazione di un medico..

Gravidanza e vacanze in mare - controindicazioni

Un viaggio in una spa per donne in posizione spesso dà luogo a pregiudizi e preoccupazioni eccessive. Tuttavia, la crociera in mare è assolutamente vietata solo a quelle donne la cui gravidanza è complicata da varie patologie..

Prima di tutto, queste sono violazioni della placenta. Tali condizioni richiedono a una donna di rispettare il riposo a letto, poiché anche un leggero carico può portare a distacco della placenta e sanguinamento uterino, che minaccia sia la vita del feto che della madre..

Le seguenti patologie dovrebbero diventare controindicazioni per il viaggio di una donna al mare:

  • placenta previa - consiste nel suo basso attaccamento rispetto alla cervice (la distanza dalla cervice alla placenta è inferiore a 70 mm) o anche nella sovrapposizione della faringe interna da parte della placenta;
  • invecchiamento precoce della placenta - l'involuzione precoce è irta di distacco placentare spontaneo;
  • tossicosi della seconda metà della gravidanza (gestosi tardiva) - porta a uno stress eccessivo sul sistema urinario e cardiovascolare, è irto dello sviluppo di pre- o eclampsia, quindi l'attività fisica dovrebbe essere significativamente limitata;
  • esacerbazione della patologia somatica generale - cioè la transizione di una malattia cronica in una fase di esacerbazione (questa può essere una grave allergia, esacerbazione di malattie croniche del cuore, dei reni o del fegato, ecc.);
  • la presenza di condizioni che minacciano l'interruzione della gravidanza, ad esempio l'insufficienza istmico-cervicale.

La gravidanza e il mare: fa male nuotare?

C'è un certo pregiudizio che una donna incinta mentre nuota nell'acqua possa contrarre un'infezione o semplicemente prendere un raffreddore. Per evitare conseguenze così spiacevoli, dovresti scegliere attentamente il luogo e l'ora del tuo futuro riposo..

  1. Il sale nell'acqua di mare impedisce in qualche modo lo sviluppo della flora patogena. Pertanto, è consentita una vacanza al mare con acqua pulita su una spiaggia di ispezione sanitaria. Tuttavia, non dovresti rischiare la tua salute e andare in vacanza vicino a corpi d'acqua dolce, e ancora di più - dove la qualità dell'acqua e la presenza di flora patogena non sono controllate in alcun modo..
  2. Non dovresti scegliere resort troppo lontani dal luogo di residenza, poiché i bruschi cambiamenti climatici possono provocare un indebolimento del sistema immunitario in una donna incinta e lo sviluppo di ARVI.
  3. La preferenza dovrebbe essere data ai luoghi con un clima temperato, dove la temperatura dell'aria è entro 30 gradi. Vale la pena dare un'occhiata più da vicino alle località dei Paesi Baltici o della Turchia. Si consiglia di programmare un viaggio durante la "stagione del velluto".
  4. Si dovrebbe astenersi dal visitare paesi esotici (India, Africa) per ridurre il rischio di contrarre infezioni tropicali. Inoltre, la preparazione per tali viaggi è solitamente accompagnata da vaccinazioni preventive, che sono indesiderabili in condizioni di immunosoppressione durante la gravidanza..

I vantaggi di una località balneare per le donne incinte

Il periodo più favorevole per pianificare un viaggio al mare è il secondo trimestre (13-27 settimane). Nel normale corso della gravidanza durante questo periodo, la maggior parte delle donne smette di soffrire di tossicosi e la placenta fetale si è già formata, il che indica la presenza di un sistema di supporto vitale stabile per il bambino e una barriera formata contro le sostanze nocive. Allo stesso tempo, il bambino non crea ancora un carico maggiore sulla colonna vertebrale, sugli arti inferiori e sugli organi interni della madre, che contribuisce al riposo in modo positivo..

Gli aspetti positivi di una vacanza al mare per donne incinte includono:

  • La capacità di evitare il surriscaldamento del corpo. Con un approccio ragionevole alla ricreazione al mare, una donna si raffredda mentre è in acqua.
  • Utile attività fisica. Il nuoto è un'attività fisica in cui i danni alle articolazioni sono minimi o nulli..
  • Scaricare la colonna vertebrale. Il peso corporeo in acqua è notevolmente inferiore a causa della sua alta densità, quindi il nuoto aiuta a ridurre l'effetto della gravità.
  • Produzione di vitamina D3. Grazie all'esposizione al sole, il corpo di una donna incinta riceve una quantità sufficiente di vitamina D3, che svolge un ruolo importante nell'assorbimento del calcio dal cibo e nei processi del suo trasporto al tessuto osseo. Vale la pena notare che i primi segni di calcificazione dello scheletro del bambino iniziano a 15 settimane.
  • Rafforzare il sistema immunitario. Il riposo al mare aiuta a mobilitare le difese del corpo attraverso il nuoto, che ha un effetto tonificante sul sistema nervoso, oltre che a causa degli sbalzi di temperatura.

Pericoli per una donna incinta in mare

Oltre a scegliere il luogo e l'ora giusti per il resort, è necessario prestare attenzione alla routine quotidiana, e soprattutto al tempo per prendere il sole. Trascurare queste regole può portare a complicazioni formidabili per una donna incinta:

  • L'esposizione prolungata al sole può causare sanguinamento uterino a causa di vasodilatazione (rilassamento vascolare) e ipotensione (abbassamento della pressione sanguigna).
  • Per gli stessi motivi, l'esposizione prolungata al sole può provocare il drenaggio del sangue dal cervello e svenimenti in una donna incinta..
  • Il rischio di colpi di calore per le donne incinte è maggiore, poiché l'aumento del carico sul corpo può portare a una termoregolazione insufficiente.
  • L'esposizione a lungo termine alla luce solare può provocare la progressione delle vene varicose nelle gambe. In questo caso, i fattori predisponenti si sovrappongono: il deflusso venoso inizialmente ostruito durante la gravidanza diventa ancora più lento a causa della vasodilatazione compensatoria e dell'ipotensione.

Un altro pericolo di esposizione prolungata al sole è ottenere grandi dosi di raggi ultravioletti. Ce ne sono di questi tipi:

  • UVA sta per luce ultravioletta a onde lunghe. È considerato il tipo di radiazione più potenzialmente pericoloso, poiché è in grado di penetrare nel derma attraverso tutti gli strati dell'epitelio.
  • UVB - raggi ultravioletti che possono penetrare negli strati superficiali dell'epidermide.
  • UVC - hanno una bassa penetrazione e quindi non sono considerati radiazioni nocive.

Regole per una vacanza al mare razionale

Per proteggersi da possibili problemi, una donna incinta deve solo seguire questi consigli:

  • Prendere il sole dalle 8 alle 10 e dalle 17 alle 18 al mattino e alla sera, evitando il tempo di maggiore attività solare (12-17 ore).
  • Usa una crema solare con SPF 40 o superiore.
  • Evitare l'esposizione prolungata alla luce solare diretta, preferendo essere sotto una luce diffusa - all'ombra di un ombrellone.

Poiché molte donne soffrono di crampi muscolari al polpaccio durante la gravidanza, i periodi in acqua e il nuoto attivo dovrebbero essere alternati a periodi di esposizione al sole e periodi di riposo in acque poco profonde.

Il rischio di avvelenamento e disturbi intestinali può essere notevolmente ridotto evitando l'approvvigionamento idrico locale e preparando i propri pasti. Le uniche eccezioni sono quei prodotti che non possono andare a male anche quando fa caldo. Ed è particolarmente importante escludere l'uso di prodotti ittici venduti nei mercati marittimi, perché acquistando tali prodotti, non si conoscono le condizioni ei termini della loro produzione e conservazione..

Un clima caldo è un ambiente ottimale per lo sviluppo di microrganismi dannosi negli alimenti, quindi dovresti monitorare molto attentamente la tua dieta. Non dovresti mangiare uova crude, formaggi a pasta molle, latticini (è meglio sostituirli con latte fermentato), poiché possono diventare fonti di listeriosi. La migliore opzione di cottura è cucinare il cibo alla volta. Inoltre è importante monitorare la qualità degli ingredienti utilizzati e acquistarli solo in negozi di fiducia, dove è possibile ottenere informazioni affidabili sui tempi di produzione dei prodotti..

Vacanze in mare e gravidanza: i confini di ciò che è permesso

Un viaggio al mare è già diventato una tradizione annuale per molti russi. Ma a un certo punto si scopre che la famiglia dovrebbe essere reintegrata. La futura mamma è perplessa: cosa fare? Rifiutare da un riposo così desiderato e familiare o andare comunque in vacanza? La gravidanza e il mare è una questione che preoccupa molte donne che si preparano a diventare madri. Da un lato, sembra che il congedo di maternità trascorso sull'arenile sia una grande opportunità per migliorare la propria salute e rilassarsi completamente. D'altra parte, c'è ansia: il sole e l'acqua salata danneggeranno il futuro bambino. Viaggio tanto atteso, hotel prenotato in anticipo, ma cosa fare? Prima di tutto, devi capire quanto segue: lo stato di gravidanza non è doloroso per definizione. E di per sé non può essere una controindicazione a un simile viaggio; il più favorevole per i viaggi è il secondo trimestre di gravidanza; la moderazione è la condizione principale per non danneggiare la futura mamma e il bambino; tuttavia, ci sono una serie di circostanze in cui dovrai astenersi dal viaggiare. La maggior parte delle donne russe viaggia con successo, visita resort e nuota nel mare, non solo senza il minimo danno, ma anche a beneficio del nascituro. Rispettando tutte le regole di sicurezza, puoi ridurre al minimo tutti i possibili rischi. Ma non puoi ancora dimenticare i rischi. E, quindi, tutti i pro ei contro, è possibile per le donne incinte in mare.

Prima di decidere un viaggio, la futura mamma dovrebbe consultare un medico presso la clinica prenatale e valutare attentamente i pro ei contro. Se il medico non rileva anomalie nelle condizioni della donna e del feto, allora si può iniziare a prepararsi per il viaggio. Prima di tutto, dovresti studiare tutti i resort e scegliere il percorso più ottimale. Se la futura mamma non soffre di malattie croniche e ha una condizione eccellente in generale, può tranquillamente mandare sulla costa a riposare. Ma un ginecologo che osserva una gravidanza può vietare a una donna un viaggio del genere..

Le ragioni di questo problema possono essere:

  1. La minaccia di interruzione della gravidanza.
  2. Distacco o previa placentare.
  3. Grave tossicosi nella seconda metà della gravidanza (preeclampsia) con aumento della pressione sanguigna.
  4. Esacerbazione di malattie croniche.
  5. Tutti i tipi di reazioni allergiche.

Se tutti i motivi di cui sopra, fortunatamente, sono passati alla futura madre, il resto in mare le è garantito. Ma non dimenticare che l'assenza di minacce alla salute e alla gravidanza non regala ancora un semaforo rosso per una gita al mare. È molto importante tenere conto delle peculiarità dell'età gestazionale..

È possibile fare il bagno in mare durante la gravidanza?

Nel caso in cui una donna incinta sia assolutamente sana e le venga persino mostrata una vacanza al mare, sorge un'altra domanda: è possibile nuotare? Gli elementi benefici contenuti nell'acqua di mare (iodio, potassio, magnesio, alghe) hanno un effetto benefico sul corpo della futura mamma, lo rinforzano e lo tonificano. Le onde e gli spruzzi del mare fungono da leggero idromassaggio. Nonostante tutti questi momenti piacevoli, devi ricordare la salute del nascituro e rispettare alcune regole:

  • Prima di entrare in acqua, valutarne la purezza e la sicurezza del fondo.
  • Non nuotare in acque troppo fredde.
  • Non lavorare troppo da solo, non fare lunghe nuotate.
  • Nuotare in mare significa anche prendere il sole, cosa che le donne incinte devono limitare. Quindi non restare in acqua troppo a lungo..

Mare all'inizio della gravidanza

La gravidanza precoce e il mare sono una combinazione pericolosa. È nel primo trimestre (dalla prima alla tredicesima settimana) che avvengono i cambiamenti più importanti nel corpo di una donna. In particolare, si formano gli organi interni del nascituro, compaiono contorni chiari degli arti e della testa. Nelle prime fasi, si verificano più spesso aborti o patologie fetali. Pertanto, nonostante le raccomandazioni dei medici di stare all'aperto e nuotare il più spesso possibile, è consigliabile astenersi dall'andare al mare, o almeno non viaggiare troppo lontano da casa. Con la tossicosi precoce, dovrai rinunciare al resto in mare.

Mare in tarda gravidanza

Il periodo più adatto per una vacanza al mare durante la gravidanza è il secondo trimestre (14 - 25 settimane). In questo momento, si formano tutti gli organi interni del futuro bambino e la donna è abituata al suo nuovo stato e si sente calma ea suo agio. Ma il terzo trimestre (dalle 25 alle 40 settimane) è un periodo di gravidanza inadatto per una vacanza al mare. I due maggiori problemi di questo periodo sono la possibilità di sviluppare una tossicosi tardiva e il pericolo di parto prematuro. Se ti senti bene e per qualche motivo non puoi rifiutarti di andare in vacanza al mare, ricorda che devi assolutamente tornare a casa prima della 38a settimana, perché da questo momento può iniziare un parto prematuro.

È possibile prendere il sole durante la gravidanza?

Se la gravidanza e il mare comunque coincidono, allora non funzionerà per evitare il sole aperto. Considerando il fatto che a causa dei cambiamenti nel background ormonale, l'abbronzatura sulla pelle di una donna in posizione si sdraia meglio e più velocemente, la tentazione di acquisire un colore della pelle color cioccolato prima del parto aumenta in modo significativo. I medici avvertono che è molto pericoloso stare al sole in qualsiasi fase della gravidanza. Questo è irto di perdita di coscienza, vene varicose, sanguinamento uterino e pigmentazione indesiderata. Pertanto, per non danneggiare te stesso e il nascituro, devi considerare i seguenti punti:

  • Prendere il sole solo all'ombra: sotto l'ombrellone o il tendone.
  • Non essere in spiaggia dalle 11:00 alle 16:00.
  • Non sdraiarsi su sabbia calda o ciottoli (solo su un lettino).
  • Essere in spiaggia a temperature non superiori a 30 gradi.
  • Non prendere il sole a stomaco vuoto o troppo pieno.

La futura mamma dovrebbe riposare solo in condizioni confortevoli, dove è possibile cercare aiuto medico in qualsiasi momento. Un brusco cambiamento di clima non è raccomandato per le donne in posizione, quindi, i paesi più adatti per una donna russa che vive nella corsia centrale sono paesi con un clima simile a quello a cui è abituata: Croazia, Francia, Spagna o Bulgaria. Anche la Turchia, la Grecia e Cipro sono località abbastanza adatte per le future mamme, anche se in estate fa piuttosto caldo. Repubblica Dominicana, Cuba, Thailandia, Messico, Maldive: queste sono le località preferite dagli amanti dell'esotico. Tuttavia, è qui che la futura mamma dovrebbe pensare particolarmente bene e valutare i possibili rischi. Il pericolo per il normale corso della gravidanza può risiedere in un lungo volo, un brusco cambiamento del clima e della temperatura dell'aria, nonché nel possibile contatto con infezioni locali. Per ragioni di correttezza, notiamo che nelle città turistiche di questi paesi tutte le misure sono state prese da tempo in modo che malattie specifiche non minaccino i turisti e persino non sono richieste vaccinazioni preventive per entrare in questi paesi. Tuttavia, la possibilità di infezione non può essere completamente esclusa e le vaccinazioni contro l'epatite, il tetano, la febbre tifoide, la poliomielite e l'encefalite giapponese, sebbene non obbligatorie, sono ancora raccomandate dall'OMS quando si entra in questi paesi. E questo suggerisce che il rischio di infezione, sebbene piccolo, è presente..

Controindicazioni mediche

Esistono numerose controindicazioni assolute e relative ai viaggi durante la gravidanza. Le controindicazioni assolute sono complicazioni della gravidanza che minacciano chiaramente il feto o la salute della futura gestante, in presenza della quale una donna dovrebbe essere sotto costante controllo medico, fino al ricovero ospedaliero compreso..

Questi includono quanto segue:

  1. aumento del tono uterino;
  2. la minaccia di aborto spontaneo o parto prematuro;
  3. placenta previa;
  4. pressione sanguigna alta o bassa;
  5. anemia di grado 2 o 3;
  6. la presenza di malattie infettive;
  7. tossicosi o gestosi precoci (tossicosi tardiva) nell'ultimo trimestre;
  8. neoplasie genitali;
  9. predisposizione alle malattie allergiche;
  10. scarico sanguinante dal tratto genitale.
  11. la presenza di malattie croniche

Con una normale gravidanza multipla, puoi viaggiare da 12 a 28 settimane. Una cicatrice sull'utero dopo un taglio cesareo alla fine della gravidanza. Con una cicatrice benestante e senza complicazioni, puoi viaggiare fino alla 30a settimana. Anemia di grado 1 prima delle 12 e dopo 35 settimane. È interessante notare che nell'intervallo da 12 a 35 settimane, in assenza di altre patologie, una vacanza al mare sarà addirittura vantaggiosa.

I vantaggi di una vacanza al mare

Una vacanza al mare per una donna incinta non è, fortunatamente, solo continui rischi e limitazioni. Con il giusto atteggiamento nei confronti della tua salute, il riposo in mare ha un effetto benefico sulle condizioni della futura mamma e del bambino. L'acqua di mare è ricca di oligoelementi e il contatto quotidiano con essa contribuisce alla saturazione della pelle e di tutto il corpo con le sostanze necessarie, che stimolano il metabolismo. L'aria vicino al mare è molto più utile dell'aria di città, in quanto è più satura di ossigeno e ozono e non contiene impurità nocive. 2-3 settimane trascorse dalla futura mamma al mare gioveranno alla salute, miglioreranno il benessere e renderanno più confortevole la gravidanza. Nuotare in acqua di mare e nuotare senza sforzo senza sforzo sono un'eccellente educazione fisica per la futura mamma. L'idromassaggio naturale migliora la microcircolazione del sangue e della linfa nella pelle e nel tessuto sottocutaneo, che aiuta a prevenire ed eliminare l'edema, migliora l'afflusso di sangue agli organi interni, compresa la placenta, che alla fine aumenta la saturazione dei tessuti fetali con l'ossigeno. I bagni d'aria e le passeggiate all'aperto hanno benefici tangibili per la salute. Anche senza prendere il sole al sole, una donna riceverà una quantità sufficiente di radiazioni ultraviolette, che contribuiranno alla produzione di vitamina D.La vitamina D è necessaria per la corretta formazione del sistema scheletrico fetale, quindi stare all'aria aperta in una giornata di sole è la prevenzione del rachitismo in un nascituro.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

È possibile introdurre la panna acida nella dieta delle donne incinte

Analisi

Oggi la panna acida viene prodotta utilizzando panna, contenuto di grassi di circa il 30%, nonché speciali batteri vivi, che causano il processo di inacidimento.

È possibile rimanere incinta con l'endometriosi dell'utero e partorire

Nutrizione

I concetti di endometriosi e gravidanza sono spesso considerati mutuamente esclusivi. Tuttavia, le donne con questa diagnosi riescono a concepire, sopportare, dare alla luce un bambino.

Un ciclo di 21 giorni è normale

Neonato

Qual è il normale ciclo tra i periodi??Le mestruazioni sono un fenomeno ciclico e quindi gli intervalli tra ogni periodo dovrebbero essere approssimativamente lo stesso numero di giorni.

Drivehelp.ru

Parto

Tutti i bambini nascono con una fontanella, una piccola area sulla testa senza ossa. Una pelle sottile ricopre l'area, che poco dopo le ossa del cranio saranno chiuse con una fitta barriera.