Principale / Neonato

Registrazione per la gravidanza: termini, documenti importanti e regole

Tamara, madre di due figlie, ha risposto onestamente alle domande della serie "quando per mio figlio":

- Sì, ne sarei felice. Ma quando ricordo che dovrò quasi vivere in una clinica prenatale, fare i test, alzarmi presto per questo... - e lei ha agitato la mano: dicono, non è più capace di questo.

E tu puoi capirlo. L'elenco degli esami e dei test che devono essere sottoposti durante la gravidanza può stordire, soprattutto quelle che stanno per diventare madri per la prima volta. E sorgono molte domande: perché così tante cose, è necessario eseguire il "programma" da e verso, oppure è possibile rifiutare qualcosa...

Naturalmente, ogni futura mamma ha il diritto di rispondere a queste domande da sola. Ma per cominciare, ti consigliamo comunque di non tagliare dalla spalla (sono sano e non ho bisogno di niente di tutto questo!), Ma per conoscere le informazioni su quali esami i medici consigliano di sottoporsi alle donne incinte e perché.

Diventa registrato! Primo trimestre (1-12 settimane)

Se hai intenzione di recarti per la prima volta alla clinica prenatale per registrarti, tieni presente che non sarà possibile per un raid farlo. E il punto non è nelle code, ma nel fatto che iscrivere una futura mamma all'albo è una cosa seria e non veloce. L'ostetrico-ginecologo ti intervisterà in dettaglio e inserirà tutte le informazioni ricevute in una speciale cartella clinica campione che viene mantenuta per tutta la gravidanza.

Domande che il medico chiederà, tra le altre:

  • Ci sono stati casi di malattie mentali, oncologiche e altre gravi malattie familiari, disturbi del sistema endocrino o malformazioni d'organo?.
  • Hai qualche allergia.
  • Hai avuto malattie infettive (herpes genitale, tricomoniasi, clamidia, ecc.) E / o ginecologiche (fibromi uterini, disfunzioni o neoplasie ovariche, ecc.). Ci sono state operazioni ginecologiche, per quale motivo.
  • Quali sono le caratteristiche del ciclo mestruale (quando è stato stabilito, ci sono irregolarità, ecc.)
  • Quante sono state le gravidanze e come sono finite.
  • Quali contraccettivi sono stati utilizzati.

Questo numero di domande non dovrebbe sorprenderti o infastidirti: sono tutte volte a garantire che non manchi nulla e ad aiutarti a trasportare e partorire in sicurezza il tuo bambino. Pertanto, è meglio prepararsi in anticipo, ricordare o chiarire le informazioni. Ancora meglio, porta estratti di cartelle cliniche, risultati di test e altri studi, se queste informazioni non sono nella cartella clinica della clinica in cui ti iscrivi. Non essere imbarazzato, non sembrerà corrosività inutile e noiosa. Al contrario, il medico capirà che ha a che fare con una donna incinta che prende sul serio la sua situazione. E questo suscita sempre rispetto e simpatia (in ogni caso da bravi specialisti; e tu stesso non vuoi entrare in quelli cattivi, vero?)

Oltre a un sondaggio dettagliato, l'ostetrico-ginecologo condurrà sicuramente un esame, che richiederà anche molto tempo. Dopotutto, dovrai esaminare la pelle (per non perdere le manifestazioni di anemia, herpes, problemi renali, ecc.) E la tiroide e le ghiandole mammarie, le gambe (per escludere le vene varicose). È richiesto anche un esame ginecologico, che aiuterà ad assicurarsi che non ci siano violazioni nella struttura degli organi della donna incinta. Inoltre, durante questo, il medico prenderà un tampone dalla vagina (mostrerà l'assenza o la presenza di un'infezione batterica).

Alla fine della visita, riceverai tutta una serie di indicazioni per la ricerca che dovrà essere completata nel prossimo futuro.

Cosa devi consegnare dopo la registrazione:

  1. Analisi del sangue per la sifilide (RW), HIV, anticorpi contro l'epatite B e C (da una vena).
  2. Analisi del sangue per gruppo sanguigno e fattore Rh (da una vena).
  3. Analisi del sangue clinico (da un dito). Mostrerà se la futura mamma ha anemia, alterazioni infiammatorie nel sangue.
  4. Analisi del sangue biochimica (da una vena). Aiuterà a scoprire se ci sono abbastanza proteine, glucosio e altre sostanze nel sangue di una donna incinta che sono necessarie per il corretto sviluppo dell'embrione (feto).
  5. Lo studio dei fattori di coagulazione del sangue è anche chiamato coagulogramma (da una vena). I suoi risultati mostreranno se la futura mamma ha malattie del sangue che interrompono la coagulazione. I medici devono saperlo, poiché una bassa coagulazione è irta di complicazioni o addirittura di interruzione della gravidanza (a seguito di sanguinamento o distacco prematuro della placenta) e di un'elevata coagulazione - a causa del movimento lento attraverso i vasi, che può danneggiare il bambino.
  6. Analisi generale delle urine. Fornirà informazioni sulla densità e la composizione dell'urina, eliminando problemi ai reni o diabete.

Le future mamme, la cui gravidanza procede senza complicazioni, dovrebbero essere sottoposte a esami generali del sangue e delle urine una volta al mese. Un tampone di flora batterica viene solitamente prelevato alla prima visita, a 28-30, 36 settimane o secondo necessità.

Da uno e mezzo a due mesi prima della data preliminare di consegna, i test dovranno essere eseguiti più spesso: esami generali del sangue e delle urine - una volta ogni due settimane.

Inoltre, se non hai ancora eseguito un'ecografia, il medico la prescriverà. Durante lo studio, vedranno come si sviluppa l'embrione, se le sue dimensioni corrispondono all'età gestazionale, se il tono dell'utero è aumentato, se ci sono neoplasie in esso o nelle appendici. Anche questa informazione è estremamente importante e aiuta a evitare molti problemi..

Inoltre, nel primo trimestre (più vicino alla sua fine), viene effettuato uno studio, che include un esame del sangue (da una vena), che rivela anomalie nello sviluppo del bambino, e un'ecografia, durante la quale gli specialisti determinano il grado in cui il bambino può avere alcune anomalie genetiche.

Se tutto è in ordine, allora hai completato il tuo "programma minimo" per il primo trimestre e puoi vivere serenamente (ovviamente, non dimenticare di visitare un medico in modo tempestivo).

In caso di complicazioni, può essere richiesto un "programma massimo":

  1. Se il sangue della madre contiene anticorpi contro il virus dell'epatite (non importa, B o C), le verrà prescritto un esame del sangue biochimico dettagliato, incluso uno studio degli enzimi epatici e un esame ecografico di questo organo.
  2. Se viene rilevata l'anemia, la donna incinta verrà inviata per un esame del sangue biochimico, con l'aiuto del quale viene determinato il livello di ferro sierico (la gravità dell'anemia dipende da questo).
  3. La differenza tra i fattori Rh delle future madri (-) e padri (+) è un motivo per fare un esame del sangue per gli anticorpi Rh (da una vena). Il loro rilevamento è un segnale allarmante. Dopotutto, questo significa che il bambino ha ereditato il fattore Rh positivo di suo padre e questo minaccia di conflitto Rh e malattia emolitica. In questo caso, è richiesto un controllo speciale per la salute della madre e del bambino..
  4. Ulteriori esami per le infezioni sono prescritti alle donne in gravidanza se hanno avuto herpes, clamidia, toxoplasmosi, ecc., O se c'è una storia di infiammazione cronica delle appendici, gravidanza ectopica o non in via di sviluppo, aborto spontaneo, insufficienza placentare, polidramnios. Assicurati di esaminare quelle future mamme i cui figli precedenti erano nati con segni di infezioni (polmonite, congiuntivite, ecc.) O lesioni del sistema nervoso centrale.
  5. La presenza di difetti dello sviluppo o malattie del cuore, dei reni e di altri organi nei futuri genitori o nei loro parenti stretti è una buona ragione per un ulteriore esame e consultazione dei genetisti.
  6. Se una donna incinta presenta segni di tossicosi precoce o una minaccia di aborto, verrà effettuato anche un esame approfondito..
  7. Aborto spontaneo o gravidanze non in via di sviluppo, nonché malformazioni dei precedenti figli della donna - la base per indirizzare la paziente alla genetica.

Visite dall'ostetrico-ginecologo:

Fino alla ventesima settimana - una volta al mese.

Dalla 20a alla 33a -34a settimana - 2 volte al mese.

Da 33-34 settimane prima del parto - una volta ogni dieci giorni.

Dalla 37a settimana - una volta alla settimana.

Quali altri specialisti dovrebbe visitare la futura mamma:

Terapista:

Fino a 12 settimane.

Dopo 20 settimane di gravidanza.

Questo viene fatto per assicurarsi che non ci siano malattie che possono interferire con il decorso positivo della gravidanza..

Oculista:

Fino a 12 settimane.

Dopo 20 settimane di gravidanza.

Il medico controllerà lo stato di visione della donna incinta, fornirà raccomandazioni sul metodo di consegna. Se non ci sono problemi, la visita sarà una tantum. Altrimenti, potresti aver bisogno di una supervisione costante di specialisti..

Dentista:

Fino a 12 settimane.

Una visita dal dentista può aiutare a evitare lo sviluppo di agenti patogeni nella cavità orale non levigata.

Continuiamo a prepararci. Secondo trimestre (13-26 settimane)

"Programma minimo":

  • Ad ogni visita del secondo trimestre dal medico, verranno misurate la circonferenza addominale e l'altezza del fondo oculare. Inoltre, sono necessarie misurazioni del peso. Ciò è necessario affinché il medico possa vedere se il bambino si sta sviluppando normalmente e la futura mamma sta ingrassando.
  • Alla 16a e poi alla 22a settimana, di regola, vengono prescritte le seguenti ecografie. Durante di loro, sarà anche prestata particolare attenzione all'adattamento della taglia del feto all'età gestazionale. Inoltre, lo studio aiuterà a scoprire se le briciole presentano malformazioni e qual è lo stato della placenta (spessore, dimensione, grado di maturità e rispetto del grado di maturità con il termine) e la sua posizione.
  • A 18 settimane di nuovo il test della glicemia.
  • Nel secondo trimestre, utilizzando uno studio del livello delle proteine ​​(alfa-fetoproteina e gonadotropina corionica), vengono identificati i rischi di anomalie cromosomiche e malformazioni congenite del feto.

"Programma massimo":

  • Se i futuri genitori hanno più di 35 anni, uno di loro (o entrambi) è malato di clamidia, infezione da herpesvirus, ecc. o ha malformazioni di organi, a 17-20 settimane il medico prescriverà una diagnosi prenatale. Questo studio aiuterà a rilevare quelle gravi malattie genetiche che non possono essere rilevate con gli ultrasuoni.
  • Sulla base dei risultati della diagnostica prenatale, l'ostetrico-ginecologo e il genetista decidono se inviare o meno il paziente allo studio del liquido amniotico. Il liquido amniotico per l'analisi viene prelevato attraverso la puntura delle membrane. Inoltre, può essere prescritto un esame del sangue di un bambino. Il materiale per lui viene prelevato usando la cordocentesi (puntura del cordone ombelicale).
  • Ulteriori studi possono essere prescritti se la salute della futura mamma ispira preoccupazione (ad esempio, ci sono difetti cardiaci, malattie renali o diabete mellito).

Lo schema di esami e analisi che la moderna medicina domestica offre alle future mamme consente di proteggere al massimo sia la donna stessa che il bambino.

Il caso sta andando verso la fine. Terzo trimestre (26-40 settimane)

"Programma minimo":

  • Ad ogni appuntamento, il medico continua a misurare la circonferenza addominale, l'altezza del fondo dell'utero e il peso della futura mamma.
  • Alla 26a settimana viene eseguita un'altra ecografia. Tuttavia, se la donna incinta si sente bene ei risultati delle ecografie precedenti erano entro i limiti normali, il medico può decidere di non condurre questo studio..
  • Gli studi Doppler vengono eseguiti da 28-29 settimane. Sebbene esternamente tutto ciò che accade è simile a un'ecografia convenzionale, questo metodo di esame mostra il flusso sanguigno del bambino e questo aiuta a capire se riceve abbastanza ossigeno e sostanze nutritive..
  • La settimana 33 è il momento del primo cardiotocogramma (CTG). Fornisce ai medici informazioni sul benessere del bambino. Più vicino al parto, lo studio si ripete. Nello stesso periodo, può essere prescritta un'altra ecografia, poiché è nelle fasi successive di cento
  • A 30 anni, e poi a 36-38 settimane, vengono prescritti esami del sangue ripetuti per l'HIV, la sifilide. I risultati del test vengono inseriti in una carta di scambio, che la donna incinta dovrebbe portare con sé in ospedale.
  • A 38-40 settimane, verrà nuovamente eseguita un'ecografia. Mostrerà la posizione del bambino, il cordone ombelicale, nonché lo stato e il grado di maturità della placenta.

"Programma massimo":

  • Se, secondo i risultati del CTG, il bambino non si sente abbastanza bene e c'è bisogno di scoprirne le ragioni, viene prescritta nuovamente la dopplerometria ecografica.

Al traguardo

Durante il parto, i medici monitorano le condizioni della donna in travaglio: il colore della pelle e delle mucose, la frequenza cardiaca, la respirazione e la pressione. Inoltre, viene effettuato il monitoraggio cardiaco: con l'aiuto di sensori fissati sull'addome della donna in travaglio, monitorano il battito cardiaco del bambino durante le contrazioni.

L'atto è compiuto, se vuoi essere esaminato!

Un giorno dopo la nascita del bambino, vengono eseguiti esami generali del sangue e delle urine.

Il primo o il secondo giorno, potrebbe esserti prescritto un emostasiogramma. Questo viene fatto per la diagnosi tempestiva e la prevenzione delle complicazioni causate da un movimento troppo veloce o lento del sangue attraverso i vasi, nei seguenti casi:

  • Dopo qualsiasi intervento chirurgico (questi includono il taglio cesareo o la separazione manuale della placenta).
  • Se la mamma ha le vene varicose.

3-5 giorni - tempo per gli ultrasuoni. Con l'aiuto di esso, verrà stabilito come si contrae l'utero, se ci sono pezzi di placenta e / o accumuli di coaguli di sangue in esso, nonché segni di infiammazione.

È tutto. Può sembrare che questo elenco sia davvero troppo lungo. Ma se spargi tutti gli oggetti per nove mesi, si scopre che tutto non è così spaventoso. E la salute - tua e del bambino - è un buon motivo per sottoporsi a tutti gli esami e ai test necessari.

Anna ne era convinta dalla sua esperienza. Le sue due figlie erano tanto attese (la maggiore è nata quando Anna aveva già 33 anni e la più giovane - 35) - la loro nascita è stata preceduta da anni e anni di sterilità. Durante la prima gravidanza, la futura mamma ha seguito attentamente le istruzioni dei medici. Inoltre, il coagulogramma mostrava problemi di coagulazione del sangue, doveva essere osservata in un centro specializzato, i cui specialisti sapevano come aiutarla. Di conseguenza, una ragazza forte e sana è nata in tempo.

La seconda gravidanza non è stata meno inaspettata. La figlia maggiore richiedeva molta attenzione, non c'era nessuno che aiutasse Anna (suo marito era costantemente in viaggio d'affari, le nonne vivevano lontano e Anna stessa non era d'accordo con una tata). Di conseguenza, la donna si è rivolta a specialisti in problemi di coagulazione del sangue solo alla trentaquattresima settimana, tuttavia, si è rassicurata sul fatto che i test effettuati nella clinica prenatale hanno mostrato solo un eccesso insignificante dei parametri normali. Di conseguenza, prima che arrivassero i risultati degli studi effettuati presso un centro medico specializzato, Anna iniziò a sanguinare. A causa del prematuro distacco della placenta, ha subito un taglio cesareo d'urgenza. La figlia più giovane è nata alla trentacinquesima settimana. Poi lo stesso medico che ha visto la sua prima gravidanza rimproverò gentilmente:

- Vedi, speravo in un "forse", è venuto da noi troppo tardi e non abbiamo fatto in tempo a impedire il distacco.

Anna si limitò ad annuire mestamente. Lei stessa ha capito che aveva torto. Fortunatamente, l'errore non è stato fatale. La sua figlia più giovane è stata salvata. E, sebbene lei e suo marito dovessero sopportare diversi giorni terribili, la ragazza iniziò presto a riprendersi. Ora, quattro anni dopo, la salute del bambino è in perfetto ordine. Ma a tutti i suoi conoscenti alle future mamme, Anna, se le chiedono un consiglio, consiglia di ascoltare attentamente i medici, seguendo scrupolosamente le loro indicazioni e raccomandazioni e di non fare affidamento sullo stesso "forse" che una volta li ha delusi con la figlia.

Attenzione! Tutti i termini e i tipi di ricerca nell'articolo sono approssimativi e possono variare. I dati sopra ti aiuteranno a grandi linee immaginare cosa, perché e quando gli specialisti nomineranno durante la gravidanza. Riceverai informazioni più dettagliate, complete e aggiornate dal tuo medico.

Registrazione per la gravidanza. Pagamenti 2020, come accade, quali test fare

Una donna durante la gravidanza deve passare attraverso la procedura di registrazione. L'accesso tempestivo a un medico aiuta a controllare un periodo di 9 mesi, prevenire ed eliminare prontamente possibili patologie che minacciano la morte del bambino.

Procedura di registrazione per la gravidanza

La registrazione per la gravidanza è specificata negli atti normativi della Federazione Russa ed è responsabilità di ogni donna che rimane incinta. La registrazione della gravidanza viene effettuata in un istituto medico che fornisce servizi ostetrici e ginecologici.

Questa misura aiuta a monitorare lo stato di salute della futura mamma e del suo nascituro, per prevenire tempestivamente possibili complicazioni.

L'osservazione è fornita da:

  • Consultazione delle donne situata nel luogo di residenza o di registrazione. I servizi del centro medico sono forniti gratuitamente. Al momento della domanda, la futura mamma si rivolge a un ostetrico-ginecologo che monitorerà le sue condizioni durante l'intero periodo di 9 mesi. Se lo desideri, puoi allegare alla consulenza ginecologica scrivendo apposita domanda.
  • In una clinica privata autorizzata a fornire servizi ostetrici, ginecologici, il rilascio di una carta di scambio e un certificato di nascita. L'appello assume una base contrattuale.

Si consiglia vivamente alla futura mamma di registrarsi prima della 12a settimana di gravidanza.

La registrazione anticipata aiuta:

  • eliminare tempestivamente le patologie che si verificano nel 1 ° trimestre;
  • determinare la data esatta di nascita e gravidanza;
  • monitorare le condizioni della giovane madre, prevenire ed eliminare malattie che possono portare a complicazioni e patologie dello sviluppo del bambino;
  • ricevere un vantaggio in denaro una tantum.

Per un corso calmo di un periodo di 9 mesi, è meglio scegliere un ostetrico-ginecologo che abbia precedentemente esaminato e trattato una donna. In assenza di un "proprio" medico (se ci sono fondi sufficienti), si consiglia di concludere un accordo con uno specialista retribuito.

Idealmente, dovresti vedere un medico che esercita in un ospedale di maternità. Quindi la giovane madre sarà più calma non solo durante il trasporto del bambino, ma anche durante il parto. In assenza di opportunità finanziarie, è necessario contattare la clinica prenatale distrettuale al medico assegnato al sito.

Documenti per la registrazione per la gravidanza

La registrazione per la gravidanza viene effettuata in presenza di:

  • passaporti;
  • polizza di assicurazione medica;
  • certificato di assicurazione pensionistica.

Durante la prima visita, il medico inizia:

  • Carta individuale di una donna incinta conservata in un istituto medico.
  • Una carta di scambio è il documento principale contenente tutte le informazioni sulla salute di una donna e di suo figlio, le ricerche condotte ei loro risultati. Rilasciato alla futura mamma a 23 settimane.

Prima del parto (75 settimane), viene fornito un certificato di nascita, necessario per la scelta di un ospedale per la maternità e la successiva registrazione in esso. Registrato prima della 12a settimana, è richiesto un certificato da presentare all'ufficio contabilità del luogo di lavoro per il calcolo di una somma forfettaria.

Per la prima visita dal medico, devi preparare:

  • copriscarpe;
  • un pannolino pulito;
  • kit ginecologico monouso (opzionale).

Durante l'ispezione:

  1. Il medico intervista la giovane madre, raccogliendo informazioni sulla presenza di malattie croniche, patologie del DNA nella famiglia della donna e del padre del bambino, precedenti interventi chirurgici e patologie. Chiede in dettaglio sul parto precedente (se presente), sui tempi di inizio dell'attività sessuale, sull'aborto.
  2. Conduce un esame di palpazione su una sedia durante il quale diagnostica la gravidanza, determina il termine, fa uno striscio sulla microflora.
  3. Compila l'individuo e scambia la carta della donna incinta, inserendo lì dati sulla famiglia e l'anamnesi del paziente.
  4. Misura l'altezza, il peso di una donna, determinando il massimo aumento di peso.
  5. Fornisce consigli su nutrizione, stile di vita, indirizza alle consultazioni e analisi necessarie.

Quali test devono essere superati?

La registrazione è accompagnata da un esame di una donna, per confermare la gravidanza, redigere un'anamnesi contenente informazioni sulla salute della futura mamma e padre del bambino, emettere rinvii per esami stabiliti da atti legali della Federazione Russa.

Studi condotti prima della 12a settimana:

  • OAM;
  • studio del sangue per determinare coagulabilità, fattore Rh, gruppo, quantità di hCG;
  • biochimica;
  • test per la presenza di anticorpi contro l'infezione da HIV, la sifilide, l'epatite B e C;
  • prelievo di sangue per la rilevazione di infezioni TORCH che portano a patologie del DNA del feto (citomegalovirus, rosolia, toxoplasmosi);
  • OAM;
  • serbatoio di coltura della microflora vaginale per malattie sessualmente trasmissibili;
  • ECG;
  • Ultrasuoni (mostra la gravidanza uterina (o tubarica), il numero di embrioni, il loro sviluppo);
  • esami effettuati da specialisti ristretti (dentista, oftalmologo, otorinolaringoiatra; terapista).

Se a una donna vengono diagnosticate le seguenti caratteristiche, vengono effettuati ulteriori studi:

  • patologia cronica degli organi interni;
  • Predisposizione del DNA a deformità, malattie dell'embrione;
  • una storia di aborto spontaneo;
  • età superiore a 35 anni.

La maggior parte dei test viene eseguita gratuitamente (esclusa la coltura in vasca per le IST).

Registrazione all'inizio della gravidanza

La registrazione per la gravidanza avviene idealmente tra le 8 e le 12 settimane. In questo momento, il medico può stabilire con precisione la presenza di un bambino, escludendo la possibilità dello sviluppo di patologie che hanno causato un improvviso aumento della genadotropina corionica.

Perché registrarsi con una gravidanza precoce, puoi ottenere guardando questo video:

Il check-in anticipato è consigliato per:

  • Esclusione della possibilità di una gravidanza extrauterina, che minaccia la morte di una donna.
  • Diagnosi tempestiva di patologie genitali e infezioni a trasmissione sessuale. Alcuni virus e microrganismi sono in grado di provocare la patologia del DNA di un bambino. Una diagnosi rapida e un trattamento tempestivo prevengono gli effetti dannosi dei batteri sul feto.
  • Prevenzione dell'aborto spontaneo precoce. Particolarmente rilevante per le donne con una storia di aborto spontaneo.

Prima della 4a settimana, la registrazione non viene effettuata a causa della possibilità di eliminazione spontanea dell'ovulo.

Quante volte visitare un medico?

Il numero di visite dal ginecologo dipende dall'età gestazionale:

  • da 4-8a a 27a settimana - una volta al mese;
  • dal 28 ° al 35 ° - ogni 2 settimane;
  • dal 36 ° - settimanale.

In soli 9 mesi, devi:

  • visitare un ginecologo almeno 7 volte;
  • 2-d consultare un terapista e un dentista;
  • 1 volta per essere esaminato da un ORL e un oftalmologo;
  • effettuare almeno 3 diagnosi ecografiche alla volta (alle 11-14, 18-21, 30-34 settimane);
  • sottoporsi a 3 screening per determinare la quantità di ormone hCG;
  • superare l'intero numero di test almeno 2 volte.

Se la donna incinta non si registra

La registrazione per la gravidanza è un prerequisito per il corretto corso del periodo di 9 mesi e la nascita di un bambino sano.

Se non si desidera registrarsi nella clinica prenatale, una donna perde:

  • congedo per malattia prenatale e tutti i pagamenti dovuti;
  • un'indennità forfettaria rilasciata per l'iscrizione anticipata;
  • la possibilità di ottenere un certificato di nascita che dia diritto a scegliere un ospedale per la maternità;
  • espone con sicurezza se stesso e il bambino a rischi ingiustificati, alla comparsa di patologie.

In mancanza di una tessera di scambio con i test elencati, la donna incinta si reca all'ospedale di maternità infettiva.

Chi ha diritto ai benefici nel 2020 e importo dei benefici

La politica sociale della Federazione Russa prevede una remunerazione monetaria data alle giovani madri dopo la nascita di un bambino. Nel 2020, con decreto presidenziale, reindicizzazione degli importi dovuti.

Modalità di pagamento:

Indennità di fissazione anticipata

Se una donna viene registrata prima della 12a settimana di gravidanza, le viene dato un pagamento di 689 rubli.

Per ottenere un risarcimento devi:

  1. Richiedere con domanda presso il luogo di lavoro, studio o servizio di protezione sociale con domanda allegando certificato rilasciato dal medico al quale la giovane madre ha presentato domanda.
  2. L'indennità può essere percepita entro 6 mesi, a partire dalla fine del congedo di maternità.
  3. Il denaro viene accreditato entro un periodo di 10 giorni (fino al 26 ° giorno del mese di calendario successivo) dopo che l'organizzazione ha ricevuto i documenti necessari.

Assegno di maternità

La somma di denaro trasferita alla giovane madre dal Fondo di previdenza sociale, dopo aver fornito un certificato di inabilità al lavoro. L'importo del pagamento dipende dalla retribuzione media ufficiale di una donna per i 2 anni precedenti il ​​decreto.

L'importo minimo del risarcimento è determinato da atti giuridici normativi, pari a 51.919 rubli. (basato su un reddito pari a 11250 rubli al mese). L'importo specificato viene ricevuto dagli studenti disoccupati e a tempo pieno.

Pagamenti:

Intervallo di tempo (giorni cal.)Minimo (strofinare)Massimo (strofinare)
140 (gravidanza normale)51919301000
156 (per lavoro complicato)57852.7335507.65
194 (gravidanza con conseguente nascita di 2 o più figli)71944.9417233.86

I pagamenti massimi non devono superare i 301 mila rubli.

Puoi contare sulla ricezione di denaro:

  • giovani madri lavoratrici (disoccupate);
  • studenti a tempo pieno;
  • donne in gravidanza che hanno perso il lavoro a causa del fallimento di un'impresa;
  • donne che prestano servizio nelle truppe interne ed esterne.

Per trasferire fondi è necessario contattare l'ufficio contabilità dell'azienda datrice di lavoro (servizio sociale, università), fornendo un certificato di inabilità al lavoro rilasciato dalla clinica prenatale (clinica privata, medico).

Pagamento in capitale alla nascita di un figlio

Importo dovuto al pagamento ai genitori del bambino in occasione dell'aggiunta al nucleo familiare.

L'FSS è elencato sulla base di:

  • un certificato rilasciato dall'ufficio del registro sulla registrazione di un neonato;
  • certificato di nascita;
  • dichiarazioni della madre o del padre;
  • un certificato attestante il mancato ricevimento dei benefici dall'altro genitore.

I documenti sono in:

  • reparto contabilità dell'organizzazione;
  • Università (se i genitori sono studenti a tempo pieno);
  • USZN (servizio di sicurezza sociale situato nel luogo di registrazione) o MFC.

Questo pagamento è dovuto alle persone che hanno adottato (adottato) un bambino su presentazione di una domanda e un documento che conferma l'adozione. L'importo è di 17.000 rubli, dovuto separatamente per ogni bambino.

Assegno di maternità

Dopo il completamento di 140 giorni di calendario, una giovane madre dovrebbe pagare l'indennità mensile assegnata fino a quando il bambino non raggiunge 1,5 anni. Il denaro viene trasferito dal datore di lavoro o dall'USZN. L'importo del beneficio è pari al 40% della retribuzione mensile media.

Se una donna non è occupata, ha diritto a non più di 4500 mensili. Il pagamento massimo non è stato determinato.

Indennità mensile supplementare per il mantenimento del primo figlio

Dall'inizio del 2018, il Presidente della Federazione Russa ha determinato pagamenti aggiuntivi dovuti alle giovani famiglie in occasione dell'aggiunta alla famiglia.

I "pagamenti di Putin" vengono trasferiti sul conto di liquidazione della giovane madre, a condizione che:

  • il neonato è nato dopo il 01.01.2018;
  • il bambino è il suo primogenito;
  • il bambino è considerato cittadino della Federazione Russa e risiede permanentemente entro i confini dello stato;
  • ogni membro di una giovane famiglia ha meno di 1,5 salari minimi.

Una giovane madre può qualificarsi per il denaro se:

  • il bambino è il primo per lei, ma 2-3 per suo marito;
  • il neonato viene ufficialmente adottato da lei.

Il padre, il tutore ha il diritto di ricevere la somma dovuta in caso di morte della madre.

Gli alimenti vengono pagati quando si presenta una domanda alle autorità dell'USZN o dell'MFC. Alla nascita dei gemelli, i "pagamenti di Putin" vengono assegnati solo per 1 bambino. In caso di urgenza, atti legislativi consentono il pagamento di denaro dal capitale di maternità (su richiesta di una donna).

Capitale materno

Certificato, per un importo di 453 mila rubli. fornito alla famiglia alla nascita del 2 ° figlio.

Il documento ha il diritto di mettere le mani su:

  • madre;
  • padre;
  • tutore (genitore adottivo);
  • il bambino stesso (in caso di privazione delle cure parentali).

Il certificato può essere speso per:

  • costruzione domestica;
  • acquisto (espansione) di spazio vitale;
  • educazione dei bambini;
  • aumentare la parte finanziata della pensione materna;
  • rimborso di farmaci e forniture mediche acquistate per le necessità di un figlio disabile.

Dal 01.01.2018 la presidente ha consentito, se necessario, di destinare alla madre un assegno mensile dell'importo che costituisce il capitale di maternità. Il denaro può essere speso per qualsiasi esigenza familiare. Solo una giovane madre può ricevere fondi se il bambino è nato nel 2018 e non ha raggiunto 1,5 anni di età prima della domanda..

Registrazione del manuale

I fondi assegnati come benefici sono protetti dalla tassazione. La registrazione viene effettuata in organizzazioni stabilite dalla legge su richiesta della madre. I fondi vengono trasferiti sul conto corrente del richiedente.

Di seguito è riportata un'istruzione passo passo.

Dove andare

Le compensazioni monetarie per una giovane madre (famiglia) sono fornite dalla FSS, la società datrice di lavoro, la Cassa pensione della Federazione Russa.

La FSS trasferisce fondi dovuti a una donna per:

  • registrazione anticipata con una visita ginecologica;
  • congedo per malattia per gravidanza e parto;
  • nascita del bambino (somma forfettaria).

Il trasferimento dei documenti viene effettuato da:

  • contabile del datore di lavoro;
  • una dipendente della Presidenza dell'Università (se la madre è una studentessa);
  • un dipendente della MFC o USZN (se la donna è ufficialmente considerata disoccupata).

Il PFRF è responsabile di fornire un certificato per il capitale di maternità e "pagamenti di Putin". I documenti per l'assegnazione dei pagamenti vengono inviati dai dipendenti della MFC. Il datore di lavoro, UZSN fornisce un'indennità mensile fino a 1,5 anni, pagata a una madre in congedo di maternità.

Per la maturazione dei fondi, i documenti vengono inviati a:

  • reparto contabilità (dipartimento del personale) dell'organizzazione;
  • MFC (in assenza di occupazione).

Termini di nomina e pagamento delle prestazioni

L'accantonamento dei fondi dovuti per gravidanza e parto viene effettuato entro 10 giorni dalla data di presentazione della domanda e dei documenti. Il denaro viene ricevuto entro il 26 del mese successivo al giorno di circolazione.

I "pagamenti di Putin" vengono trasferiti dopo che è stata presa una decisione sull'adeguatezza dell'assistenza sociale. Sono necessari 30 giorni per risolvere il problema della FIU. Il capitale di maternità viene fornito sotto forma di certificato. La registrazione avviene dopo la nascita del 2 ° figlio, l'emissione di un documento dopo 3 anni.

Elenco dei documenti

Il denaro viene trasferito tassativamente dopo aver fornito entro un periodo non superiore a 6 mesi dalla data di consegna:

  • dichiarazioni;
  • passaporti (non necessari per il datore di lavoro);
  • tessere di assicurazione pensionistica;
  • altri documenti richiesti
Nome pagamentoPacchetto di documenti
Per la registrazione anticipata per la gravidanzaAiuto dalla clinica prenatale
Maternità
  • Congedo per malattia.
  • SNILS.
Alla nascita di un bambino
  • Certificato dell'ufficio del registro sulla registrazione di un neonato.
  • Certificato di nascita del bambino.
  • Certificato attestante il mancato ricevimento delle prestazioni sul luogo di lavoro del padre del bambino (o certificato di divorzio).
  • Decisione del tribunale sull'adozione (tutela)
Indennità mensile fino a 1,5 anni
  • Certificato di nascita del bambino.
  • Decisione del tribunale sull'adozione (tutela)
"Il pagamento di Putin" per 1 bambino
  • Documenti di reddito familiare.
  • Certificato di matrimonio (divorzio).
  • Certificato di nascita del bambino.
  • Passaporto del coniuge (non necessario in caso di divorzio).
  • Documenti che confermano l'adozione (tutela)
Capitale materno
  • Certificati di nascita di bambini.
  • Documenti per l'adozione del 2 ° figlio (o bambini)

Come scrivere una dichiarazione

La domanda di prestazione del pagamento viene compilata a mano dalla madre (se possibile dal padre, genitore adottivo):

  • Nell'angolo in alto a destra, scrivi il nome dell'organizzazione e il funzionario a cui è rivolta la richiesta (direttore generale dell'azienda, responsabile dei servizi sociali).
  • Di seguito le coordinate (nome, posizione, indirizzo) della persona che ha richiesto il pagamento.
  • Al centro c'è la parola "Applicazione", di seguito il motivo della fornitura di denaro: "Ti chiedo di provvedere al pagamento per.... (nome del motivo) in relazione alla nascita di un bambino. Allego i documenti richiesti per il rilascio dell'assegno. Di seguito (opzionale) è possibile elencare l'elenco dei titoli forniti, provvederemo ad emetterli con un elenco.
  • In fondo al foglio è firmata, trascritta, la data di stesura del documento.

Le copie (originali dei certificati) necessarie per la maturazione del denaro sono allegate alla domanda.

Motivi di rifiuto del pagamento delle prestazioni

Le prestazioni dovute alla nascita di un figlio (ad eccezione dei "pagamenti di Putin") vengono assegnate a tutte le giovani madri senza eccezioni. Il rifiuto di trasferire la somma di denaro può essere dovuto alla mancanza dei documenti richiesti. Se vengono forniti i documenti mancanti, il denaro viene trasferito sul conto della donna che ha partorito.

I "pagamenti di Putin" sono dovuti solo alla povera famiglia che ha dato alla luce il loro primo bambino nel 2018

Il rifiuto di assegnare fondi sono:

  • reddito familiare superiore agli standard richiesti (superiore a 1,5 salario minimo per 1 membro della famiglia);
  • la nascita di un bambino prima del gennaio 2018;
  • la donna ha altri figli nati prima (se solo il padre ha un altro bambino, allora viene assegnato l'assegno della madre);
  • il bambino raggiunge l'età di 1,5 anni;
  • gestire una dichiarazione del padre del bambino (se la madre è viva);
  • privazione dei diritti dei genitori.

La decisione sui pagamenti avviene entro 30 giorni dalla data della domanda.

Il capitale di maternità viene erogato a tutte le famiglie che hanno dato alla luce un 2 ° figlio dopo il 2007. Su richiesta della donna (in caso di reddito minimo), l'importo può essere versato prima di 3 anni sotto forma di assegno mensile aggiuntivo (se il parto è avvenuto dopo dicembre 2017).

Qualsiasi donna in attesa di un bambino deve essere registrata tempestivamente per la gravidanza. Questa condizione è enunciata nelle norme legislative della Federazione Russa, implica una ricompensa monetaria e mira a controllare le condizioni della futura mamma e del suo bambino.

Disegno dell'articolo: E. Chaikina

Video utile sulla registrazione per la gravidanza

Di cosa hanno bisogno i medici per visitare una donna incinta dopo essersi registrati in una clinica prenatale:

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Gonorrea nelle donne in gravidanza: trattamento, sintomi, conseguenze

Nutrizione

Lo sviluppo della gonorrea durante la gravidanza è una delle malattie più gravi e pericolose che minaccia la vita del bambino e la salute della madre.

Come riconoscere e distinguere le contrazioni dell'allenamento da quelle reali e quali sono le loro principali differenze: che aspetto hanno, quanto durano se dolorose

Parto

Ogni donna incinta, la cui attesa sta volgendo al termine, dovrebbe capire come non confondere le contrazioni dell'allenamento con quelle reali, come reagire correttamente e quella che può essere definita una deviazione dalla norma..

Dimensioni delle coperte per bambini: tavolo, standard

Neonato

Una coperta è un attributo necessario per creare calore e comfort in un lettino o un passeggino. Oltre al suo scopo diretto, può essere utilizzato come accessorio di abbigliamento esterno per la dimissione del bambino dall'ospedale.

Ipossia fetale - sintomi e conseguenze per il bambino

Nutrizione

L'ipossia fetale è una sindrome multiorgano associata alla carenza di ossigeno del feto durante lo sviluppo intrauterino, caratterizzata da un complesso di alterazioni patologiche da parte di molti organi e sistemi.