Principale / Concezione

Diabete mellito durante la gravidanza: raccomandazioni e diario

In Russia, a più di 130.000 persone ogni anno viene diagnosticato il diabete mellito. Anche i bambini sono a rischio. Tali statistiche indicano un problema socio-medico su larga scala che richiede un cambiamento radicale nello stile di vita dei pazienti..

La diagnosi precoce della malattia consente di escludere la possibilità di sviluppare patologie, in particolare le donne in gravidanza dovrebbero essere particolarmente attente alla loro salute. Nella nostra redazione parleremo dei pericoli del diabete durante la gravidanza..

Rispondiamo alle seguenti domande: come dovrebbero comportarsi le donne con questa patologia? Perché il diabete mellito è pericoloso durante la gravidanza? Quali sono le conseguenze?

Il diabete mellito nelle donne in attesa di un bambino porta a varie complicazioni.

Diabete mellito e gravidanza

I disturbi metabolici nelle donne in gravidanza possono manifestarsi in diverse fasi della gestazione e causare le seguenti complicazioni:

  • infiammazione del tratto genito-urinario,
  • polidramnios,
  • preeclampsia (grave preeclampsia),
  • rilascio prematuro di liquido amniotico,
  • patologia durante il travaglio,
  • disturbi dello sviluppo del bambino,
  • difetti congeniti,
  • macrosomia (significativo eccesso di peso corporeo alla nascita di un bambino),
  • natimortalità.

Le complicazioni di cui sopra possono verificarsi con qualsiasi grado di disturbi metabolici nel corpo, indipendentemente dal tipo di diabete mellito, sia che sia stato rilevato per la prima volta durante la gravidanza o diagnosticato prima.

Una delle complicanze del diabete nelle donne in gravidanza è la secrezione prematura del liquido amniotico..

Ma, nonostante tutte le possibili conseguenze, la gravidanza non può che portare gioia alle donne con diabete. Se si tratta di diabete pregestazionale, c'è una grande percentuale di probabilità di un portamento senza problemi e la nascita di un bambino sano. Il metodo di gestione della gravidanza con questo tipo di patologia è molto diffuso nella pratica medica e va notato che ha un discreto successo..

Importante. Durante la gravidanza, le donne con diagnosi di diabete devono visitare regolarmente un medico e seguire rigorosamente le sue raccomandazioni..

Per quanto riguarda il diabete gestazionale, viene anche chiamato erroneamente diabete mellito remoto; durante la gravidanza, viene diagnosticato allo stadio gestazionale in quelle donne che non hanno alcuna predisposizione alla malattia. Si sviluppa sullo sfondo di una ristrutturazione cardinale del corpo.

Durante questo periodo più sorprendente, il corpo richiede grandi carichi aggiuntivi e, di conseguenza, il pancreas semplicemente non può far fronte alle sue funzioni e smette di produrre la quantità richiesta di insulina.

Consiglio. La registrazione precoce di una donna incinta consente nelle prime fasi di prestare attenzione alla mancanza di insulina e di iniziare le misure di trattamento in modo tempestivo.

Vale la pena sostenere le future mamme e dire che il diabete gestazionale è combinato con la gravidanza in 30 casi su 100 e nella maggior parte dei casi tutti i sintomi del diabete dopo il parto scompaiono senza lasciare traccia. Ma, durante i primi mesi, dovresti sottoporti regolarmente agli esami del medico e fare tutti i test necessari..

Tutto sul diabete in gravidanza

Tutti sanno che il glucosio è necessario per mantenere il normale funzionamento del corpo; questa sostanza è una sorta di carburante (energia). L'accumulo di zucchero avviene nel tessuto cellulare del fegato, così come nel tessuto muscolare e adiposo.

Un esame del sangue può mostrare la presenza di zucchero solo in caso di malfunzionamento del pancreas, perché è questo organo responsabile della produzione di insulina, che sopprime un eccesso di glucosio e lo dirige in forma modificata (glicogeno) verso le cellule. Si nota un eccesso di sostanza con il consumo frequente di cibi dolci e cibi ricchi di carboidrati semplici.

Inoltre, il glucosio entra nel plasma durante la degradazione del glicogeno. Livelli di zucchero in eccesso portano al diabete. Durante la gestazione, il rischio di sviluppare la malattia è notato in violazione dei processi metabolici.

Cos'è questa malattia e quanto è pericolosa?

Il diabete mellito è una malattia caratterizzata da una carenza assoluta o relativa dell'ormone insulina, che favorisce il trasporto dello zucchero nel tessuto cellulare e la formazione di glicogeno (accumulo di glucosio). La diagnosi viene effettuata sulla base di un test della glicemia, un livello elevato indica lo sviluppo della patologia.

Diamo un'occhiata a cosa minaccia il diabete, quali cambiamenti avvengono nel corpo?

Quando i meccanismi metabolici sono disturbati nel corpo, si notano i seguenti cambiamenti:

  • lesioni di piccoli vasi situati nei bulbi oculari (è possibile una perdita della vista assoluta o relativa),
  • funzione renale compromessa (sviluppo di insufficienza renale),
  • la comparsa di lesioni cutanee,
  • funzione muscolare indebolita,
  • disturbi del sistema nervoso,
  • disfunzione gastrointestinale,
  • indebolimento dell'immunità.

Attenzione. La funzione immunitaria indebolita porta a gravi infezioni batteriche.

Nei pazienti con diabete aumenta il rischio di formazioni pustolose sulla pelle, è possibile la foruncolosi.

Classificazione

Diversi tipi di malattia si distinguono nelle donne in gravidanza..

Tabella 1. Classificazione della malattia nelle donne in gravidanza:

Tipo SDChiarimentiDescrizione
Pre-registrazionePatologia che esisteva nel paziente prima della gestazione. Forse sia di I che di II tipo.
  • La malattia di tipo I è caratterizzata da un'assoluta mancanza di insulina, vi è la morte completa delle cellule pancreatiche (isole di Langerhans).
  • Diabete di tipo II - una relativa mancanza di ormoni sullo sfondo di un difetto secretorio del pancreas.
GestazionaleDiabete della gravidanza causato da ridotta tolleranza al glucosio.Diagnosticato già durante la gestazione, si verifica sullo sfondo di carichi aggiuntivi sul corpo. La mancanza di insulina è compensata da due metodi:
  • seguendo una dieta appropriata,
  • attraverso la dieta e la terapia insulinica (pillole, iniezioni).
ManifestedPrima diagnosi durante la gestazione.Il diabete mellito manifesto durante la gravidanza è stato provocato dai prerequisiti esistenti prima del periodo di gestazione, ma la gravidanza ha provocato la sua comparsa.
  • Il diabete di tipo I è il diabete insulino-dipendente, il che significa che la mancanza di insulina è compensata da iniezioni sottocutanee. Le persone con diabete di tipo 1 dedicano il resto della loro vita alla dieta e alle iniezioni di ormoni..
  • Il diabete di tipo II è un diabete mellito non insulino dipendente. I pazienti con diabete di tipo 2 sono tenuti a seguire una dieta rigorosa per gli anni rimanenti, riempire la mancanza di ormoni con pillole e monitorare regolarmente la glicemia.

Parliamo di diabete gestazionale e manifesto in modo più dettagliato.

Nel diabete di tipo I, le donne in gravidanza richiedono insulina sottocutanea alla dose prescritta dal medico curante.

Diabete gestazionale e palese

Il diabete gestazionale è un disturbo endocrino del corpo, identificato in una donna durante la gestazione, caratterizzato da iperglicemia. E il diabete manifesto è una malattia causata da cause esistenti prima della gravidanza, ma rilevata già durante la gestazione.

Tavolo 2. Indicatori statistici dello sviluppo del diabete gestazionale:

Cambiamenti patologiciIndice
I disturbi del metabolismo dei carboidrati durante la gravidanza portano al diabete gestazionale12%
Le donne incinte con alterazioni patologiche nel sistema endocrino sviluppano il diabete gestazionale50-90%
Sullo sfondo del diabete gestazionale, il vero diabete di tipo II si sviluppa più tardi.25-50%

Nonostante il fatto che il diabete gestazionale e il diabete manifesto siano ugualmente diagnosticati nelle donne già durante la gestazione, presentano differenze speciali..

Tabella 3. Fattori distintivi del diabete palese e gestazionale:

ManifestedGestazionale
La natura dei sintomiI primi segni compaiono durante la gravidanza, ma i motivi che hanno provocato lo sviluppo della malattia non sono caratteristici dei cambiamenti nel corpo delle donne in gravidanza. Il vero diabete di tipo II si sviluppa spesso dopo il parto..I primi segni di patologia nelle donne in gravidanza si sviluppano sullo sfondo di una disfunzione metabolica di varia gravità. Sono caratterizzati da iperglicemia. Nella maggior parte dei casi, i segni del diabete scompaiono senza lasciare traccia dopo il parto..
Periodo di diagnosiDurante il primo trimestre di gravidanza, un esame del sangue mostra un aumento della glicemia. Questa circostanza è fondamentale per la diagnosi e significa che il diabete precedentemente formato sta iniziando a manifestarsi. Si osservano sintomi pronunciati concomitanti.Spesso la malattia è asintomatica e difficile da diagnosticare. Solo 24 e 26 settimane di gravidanza con diabete in gravidanza sono caratterizzate da una maggiore resistenza all'insulina, che consente una diagnosi accurata.

La diagnosi di HDS da parte di molti nutrizionisti è definita come un "segnale allarmante" della predisposizione di una donna al vero diabete di tipo II.

Nonostante il fatto che nella stragrande maggioranza dei pazienti dopo il parto, i sintomi della malattia scompaiano senza lasciare traccia e il metabolismo dei carboidrati sia completamente ripristinato, così come il normale lavoro del pancreas riprende, il rischio di sviluppare patologie rimane. Pertanto, le donne nei primi mesi dovrebbero visitare regolarmente un endocrinologo e monitorare i livelli di glucosio..

Visite regolari dal medico e l'adesione alle sue raccomandazioni eliminano il rischio di possibili complicazioni.

A volte durante il periodo di gestazione, le donne manifestano (per la prima volta riconosciuto) il diabete di tipo I o II.

La ragione per la formazione di disturbi ormonali è:

  • fattore ereditario,
  • disturbi metabolici significativi prima della gravidanza,
  • patologia pancreatica.

I cambiamenti ormonali nel corpo durante la gravidanza sono l'impulso per la comparsa di sintomi vividi. Dopo la nascita del bambino, questo tipo di malattia si trasforma in diabete di tipo II, che viene compensato dalla terapia dietetica e dall'assunzione di pillole.

Ma, a causa del fatto che il diabete palese è difficile da riconoscere nelle sue fasi iniziali, le donne hanno un aumentato rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 (insulino-dipendente), che è compensato solo dalle iniezioni di insulina.

Importante. La frequenza e la gravità delle complicanze perinatali nel diabete di tipo I o II diagnosticate prima del concepimento non differiscono dalla gravità e dalla frequenza delle complicanze nelle donne in gravidanza con GDM. Tuttavia, con GDM, c'è un tasso di mortalità più alto alla nascita di un bambino, questo è dovuto alla diagnosi tardiva e alla terapia della patologia.

Gruppo di rischio GDM

Nella pratica medica, lo sviluppo del diabete gestazionale nelle donne in gravidanza, purtroppo, è tutt'altro che raro..

Il gruppo di rischio comprende donne con i seguenti indicatori:

  • predisposizione ereditaria,
  • la presenza di un quadro clinico del diabete durante una gravidanza passata o in corso,
  • avere un indice di glucosio: a stomaco vuoto - oltre 5,5 mmol / l, 2 ore dopo un pasto - oltre 7,8 mmol / l,
  • peso in eccesso,
  • il peso del primo feto alla nascita era superiore a 4 kg,
  • la presenza nella storia medica di un indicatore di morte inspiegabile di un bambino durante il parto o di malformazioni congenite in fase di sviluppo,
  • donne incinte sopra i 35 anni,
  • polidramnios e frutti grandi,
  • ipertensione arteriosa,
  • la presenza nella storia medica di una forma grave di gestosi,
  • recidiva di vaginite o colpite (infiammazione della mucosa vaginale).

Le donne incinte che sono in sovrappeso sono più a rischio di sviluppare GDM.

Complicazioni

Spesso, quando viene diagnosticato qualsiasi tipo di diabete, si notano varie complicazioni nello sviluppo del feto:

  • Danno al sistema nervoso centrale,
  • fegato ingrossato (manifestato da un addome ingrossato),
  • focolai di emopoiesi,
  • edema cerebrale,
  • gonfiore degli arti,
  • disfunzione del sistema cardiovascolare.

C'è una crescita irregolare del feto, sta rapidamente aumentando di peso, quindi rallenta nel suo set. Ciò è dovuto a periodi di ipo e iperglicemia in una donna. Tali periodi si formano sullo sfondo dei cambiamenti endocrini durante la gestazione..

La diagnosi di diabete nella madre può essere la fonte della formazione di molte gravi complicazioni nel bambino..

Un altro fattore importante nelle donne con questa patologia è l'alta probabilità di sviluppare le seguenti conseguenze:

  • nefropatia,
  • retinopatia.

Queste patologie richiedono una terapia immediata e un controllo medico regolare..

Il parto e la gravidanza nel diabete mellito sono spesso anormali. Ciò è dovuto alla diagnosi tardiva. Prima viene identificata la patologia, maggiore è la probabilità di escludere conseguenze gravi e parto prematuro..

Tabella 4. Indicatori del travaglio nella diagnosi del diabete mellito:

Attività genericaFrequenza
Lavoro tempestivo.23%
Nascita prematura.60%
Il taglio cesareo è indicato per lo sviluppo di polidramnios e una condizione critica del feto.20%
Rilascio prematuro di liquido amniotico sullo sfondo dell'infezione urogenitale.40%
Debolezza del lavoro.trenta%
Grandi dimensioni fetali (macrosomia).13%

I bambini nati da madri con diagnosi di diabete richiedono cure speciali.

Nelle prime ore di vita, i medici prestano attenzione al comportamento del bambino per identificare tempestivamente:

  • disturbi del sistema respiratorio,
  • ipoglicemia,
  • acidosi,
  • disturbi del sistema nervoso centrale,
  • fetopatia diabetica.

I seguenti segni indicano la fetopatia diabetica in un neonato:

  • peso corporeo in eccesso di un neonato,
  • gonfiore,
  • collo corto,
  • forma del viso della luna,
  • occhi intorpiditi,
  • ipertricosi,
  • epatomegalia,
  • cardiomiopatia,
  • fronte sporgente,
  • torso innaturalmente allungato,
  • arti corti.

Tutti i suddetti sintomi possono essere osservati nei bambini in una diversa combinazione ed espressi in una diversa frequenza di manifestazioni.

Attenzione. I bambini con fetopatia diabetica sono molte volte indietro rispetto ai loro coetanei "sani" del primo periodo neonatale in fase di sviluppo, si adattano peggio al mondo che li circonda. Hanno chiaramente espresso ittero coniugazionale ed eritema tossico. Questi bambini nei primi giorni di vita perdono drasticamente peso e lo guadagnano molto lentamente..

Tabella 5. Indicatore della frequenza delle gravi conseguenze nel diabete nelle donne in gravidanza:

Complicazioni patologichePercentuale di casi
Gestosi tardiva60-70%
Polidramnios70%
Fetopatia diabetica45-85%
Consegna prematura25-60%
Insufficienza fetoplacentarecento%

Quadro clinico

Il periodo di gestazione e i cambiamenti di accompagnamento nel corpo sono strettamente correlati al decorso del diabete..

Si nota il seguente schema:

  1. Nel primo trimestre, i pazienti mostrano un miglioramento, una marcata diminuzione del contenuto di glucosio, a causa della quale la dose di insulina viene ridotta di 1/3 della quantità assunta.
  2. Con l'inizio del secondo trimestre, le condizioni del paziente peggiorano e il dosaggio del farmaco deve essere aumentato.
  3. Il terzo trimestre è caratterizzato dalla comparsa di ipoglicemia, mentre le condizioni della donna migliorano. A causa dello sviluppo dell'ipoglicemia, la dose di insulina deve essere ridotta del 30%.
  4. Il periodo di lavoro è caratterizzato da instabilità. I livelli di glucosio possono aumentare o diminuire. Sotto l'impatto emotivo (paura, dolore), il contenuto di glucosio aumenta, ma un lungo processo di parto fisicamente difficile provoca affaticamento del corpo, che porta a un forte calo dei livelli di zucchero.

Tenendo conto della regolarità della caduta e dell'aumento dello zucchero durante il travaglio, i medici sono tenuti a monitorarne il livello ogni 2 ore. Va notato che il livello di glucosio raggiunge il valore che la paziente aveva prima della gravidanza, solo 10 giorni dopo il parto..

Eziologia

La ragione per lo sviluppo del GDM nelle donne in gravidanza può essere molto diversa. È molto importante durante questo periodo che una donna presti particolare attenzione alla sua salute e al suo stato emotivo..

Tabella 6. Eziologia del diabete nelle donne in gravidanza:

Tipo di diabeteLe ragioni
Diabete di tipo I.Un fattore autoimmune provocato da un'infezione di natura virale. Inoltre, il suo sviluppo avviene sotto l'influenza di fattori di stress acuto catastrofico..
Diabete di tipo IILo sviluppo della malattia è causato da una predisposizione genetica. I fattori provocatori possono essere:
  • peso in eccesso,
  • vecchiaia,
  • dieta sbagliata,
  • situazioni stressanti luminose.

Sintomi generali

I seguenti sintomi indicano lo sviluppo di malattie endocrine nelle future mamme:

  • sentirsi molto assetati,
  • costante sensazione di fame, o il fenomeno opposto - mancanza di appetito,
  • perdita della vista (completa o parziale),
  • minzione frequente.

La minzione frequente è un motivo per suonare l'allarme e fare un test della glicemia.

Se una donna osserva uno dei suddetti sintomi, questo è motivo di preoccupazione. Prima di tutto, il paziente è obbligato a informarne il ginecologo. È possibile diagnosticare con precisione la patologia in base ai risultati di un test della glicemia.

Il quadro clinico del diabete di tipo I.

La patologia spesso si manifesta inizialmente come acidosi grave o coma diabetico, molti semplicemente non prestano attenzione ai primi segni e danno l'allarme già quando si nota lo stadio avanzato della malattia. Ma in alcune situazioni, i sintomi non sono così pronunciati che è semplicemente impossibile determinarli..

Il quadro clinico è solitamente il seguente:

  • minzione frequente,
  • perdita di peso,
  • la predominanza di corpi chetonici (acetone) nelle urine.

I sintomi possono comparire e progredire da giorni a mesi.

Il contenuto di corpi chetonici nelle urine suggerisce la presenza di diabete mellito.

Attenzione. Una terapia insulinica adeguata e tempestiva può migliorare la situazione e ottenere la sospensione dell'insulina per diversi anni.

Il quadro clinico del diabete di tipo II

Il diabete di tipo II è caratterizzato da un graduale aumento dei sintomi. Spesso i pazienti si rivolgono prima di tutto a un dermatologo o ginecologo, poiché sviluppano malattie fungine e foruncolosi, in particolare dei genitali.

Le donne sperimentano i seguenti sintomi:

  • prurito nella vagina,
  • dolore alla gamba,
  • calo della vista,
  • malattia parodontale.

Il decorso della malattia è stabile, non c'è predisposizione al coma ipoglicemico o alla chetoacidosi, ma questo è solo se la terapia dietetica viene utilizzata in una combinazione di farmaci in compresse che riducono lo zucchero.

Diagnostica

Il compito principale della diagnostica è condurre correttamente un esame del sangue per il contenuto di zucchero, mentre i soliti prodotti per il paziente non possono essere esclusi e modificati dalla dieta quotidiana..

Tabella 7. Tasso di zucchero per le donne in gravidanza:

Periodo di donazione del sangueIndicatore normale, mmol / l
A stomaco vuoto4-5.19
2 ore dopo aver mangiato7

Se ci sono delle anomalie, il medico prescrive un test aggiuntivo con un carico di glucosio per assicurarsi della diagnosi.

Doniamo il sangue correttamente

Il controllo del contenuto di zucchero viene effettuato più volte al giorno (da 5 a 8). Più spesso viene eseguito il test, più facile sarà per il medico prescrivere la terapia appropriata..

Raccomandazioni per un esame del sangue:

  • controlla il tuo zucchero a digiuno,
  • controllare 2 ore dopo aver mangiato,
  • la sera prima di coricarsi,
  • se necessario, l'analisi viene eseguita alle 3 del mattino.

Questa è la frequenza più ottimale dell'analisi, rispettivamente, il medico curante, tenendo conto delle condizioni del paziente e della presenza di sintomi, seleziona in modo indipendente la frequenza degli esami del sangue.

Oltre al livello di zucchero nel plasma sanguigno, le condizioni del paziente vengono monitorate utilizzando altre tecniche. Quindi, ad esempio, la chetonuria consente di determinare la presenza di corpi chetonici (acetone) nelle urine. L'analisi viene eseguita quotidianamente a stomaco vuoto o quando il livello di glucosio sale a 11-12 mmol / l.

Attenzione. Se la chetonuria a digiuno di una donna mostrava la presenza di acetone, ciò indica un malfunzionamento della funzione di espulsione dell'azoto del fegato e dei reni. Quando si determina la presenza di acetone nelle urine ogni giorno, il paziente deve essere ricoverato immediatamente.

Deviazioni dalla norma

Abbiamo fornito gli indicatori della norma del contenuto di zucchero sopra, se l'indicatore ha deviazioni, quindi, secondo stime preliminari, questo è già definito come lo sviluppo del diabete mellito. I test ripetuti consentono di determinare con precisione il contenuto della sostanza e di fare una diagnosi. Nella pratica medica, ci sono tre gradi di diabete.

Tabella 8. Indicatori del contenuto di glucosio a seconda della gravità del diabete:

Grado di DMIndicatore, mmol / lCompensazione
Facile (1 grado)Meno di 7,7Terapia dietetica
Medio (2 ° grado)Meno di 12,7Terapia insulinica a una dose non superiore a 60 U / die.
Grave (grado 3)Più di 12,7Terapia insulinica a una dose superiore a 60 U / die.

Il diabete lieve viene diagnosticato principalmente con diabete di tipo II, mentre il diabete moderato e grave sono tipici del diabete di tipo I..

Il diabete mellito di tipo II è caratterizzato da una gravità lieve ed è compensato dalla terapia dietetica.

Caratteristiche della gestione delle donne in gravidanza con diagnosi di diabete

Come abbiamo notato, controllare costantemente il tuo livello di zucchero ti aiuterà a evitare gravi conseguenze. Non vale la pena dire che una donna incinta con diabete può avere difficoltà a portare un feto, perché una terapia tempestiva eliminerà la probabilità di eventuali problemi. L'unico fattore di rischio è la diagnosi tardiva e la terapia inappropriata della malattia sottostante..

Vale anche la pena menzionare un'altra caratteristica importante, il feto di una donna che soffre di diabete è quasi sempre grande, il bambino nasce con un peso superiore a 4 kg. È in considerazione di questa circostanza che ai pazienti viene prescritto un taglio cesareo..

La gestione della gravidanza nel diabete mellito consiste nell'analisi costante del contenuto di zucchero e nel mantenerlo in condizioni normali attraverso la terapia dietetica in combinazione con farmaci antiiperglicemici o terapia insulinica. Gestione ambulatoriale e stazionaria.

Se la paziente è in condizioni soddisfacenti, viene ricoverata tre volte. La prima volta nel primo trimestre, la seconda - nel secondo e, di conseguenza, la terza - nel terzo trimestre di gravidanza.

  1. La prima fase è nel primo trimestre di gravidanza. Viene eseguito un esame completo del corpo e, in base ai risultati dei test, il medico decide sull'opportunità di preservare il feto. Nella stessa fase, viene sviluppata la terapia per mantenere i normali livelli di zucchero nel sangue..
  2. Seconda fase. La donna incinta viene ricoverata in ospedale per 20-24 settimane. Come accennato in precedenza, in questa fase, c'è un deterioramento del benessere del paziente, sono possibili complicazioni patologiche della malattia sottostante. Il medico, in base ai risultati del test, regola la dose di insulina, se la donna incinta ha preso le pillole, viene presa la decisione di somministrare le iniezioni.
  3. Fase tre. Il ricovero viene effettuato a 32-34 settimane di gestazione. Durante questo periodo, viene prestata particolare attenzione allo sviluppo del feto. La dose di insulina viene regolata in base al deterioramento o al miglioramento delle condizioni del paziente. In presenza di complicanze del diabete, viene prescritta una terapia appropriata. La questione dei tempi e delle modalità di consegna è stata risolta.

Il ricovero di donne in gravidanza con diagnosi di diabete è obbligatorio tre volte per l'intero periodo gestazionale.

Il periodo più favorevole per il parto è fissato a 39-40 settimane, poiché secondo i dati della ricerca si osserva un esito neonatale grave in termini tardivi, in casi frequenti fatali.

Attenzione. Se a uno dei genitori viene diagnosticato il diabete, il rischio di sviluppare la malattia nel bambino si riduce quasi a zero. Ma se il diabete è presente in entrambi i genitori, la probabilità di insorgenza della malattia in un bambino aumenta al 20%.

Valutazione di un esito positivo della gravidanza

A un appuntamento con un oftalmologo

Prima di iniziare a prepararti per il concepimento, devi scoprire le capacità del corpo, determinare quanto è possibile consegnare e dare alla luce un bambino.

Se ci sono segni di diabete durante la gravidanza, dovresti essere esaminata da un ginecologo, endocrinologo, terapista:

  1. Misura la quantità di emoglobina associata al glucosio.
  2. Condurre statistiche degli indicatori di pressione sanguigna per una settimana, misurandola con un tonometro ogni giorno, 3 volte. Determina se c'è una diminuzione delle prestazioni.
  3. Misura spesso la glicemia registrando le letture del contatore.
  4. Sottoponiti a un esame generale delle urine per verificare la funzionalità renale, l'infezione del tratto urinario.
  5. Visita un oftalmologo che valuterà la vista, le condizioni della retina.
  6. Le donne sopra i 35 anni devono sottoporsi a un ECG, soprattutto se sono in sovrappeso, ipertensione.
  7. Fatti visitare da un neurologo.
  8. Fai il test per gli ormoni T3, T4.
  9. Scopri se ci sono segni di una diminuzione dei livelli di glucosio, quanto è difficile tollerare questa condizione?

Rigide controindicazioni

Aumento stabile della pressione sanguigna: il motivo del divieto di parto

I segni di diabete nelle donne in gravidanza, insieme alle malattie elencate di seguito, giustificano controindicazioni per l'ulteriore sviluppo del feto in utero, a causa di un esito sfavorevole:

  • pressione sanguigna alta frequente che non può essere controllata,
  • forma cronica o acuta di malattie infettive,
  • ischemia cardiaca,
  • se si verifica un coma nel 1 ° trimestre, la gravidanza viene interrotta automaticamente,
  • grave malattia renale,

Prepararsi alla gravidanza

La conformità ti aiuterà a diventare genitori felici

Se, dopo aver superato gli esami necessari, il medico ha approvato la decisione di rimanere incinta, è necessario adottare misure attive per preparare il corpo ai cambiamenti globali. Vale la pena dirigere gli sforzi per ridurre gli indicatori di glucosio, non dovrebbe superare il 6%.

SUGGERIMENTO: durante la preparazione, assicurati di discutere i metodi contraccettivi con il tuo ginecologo fino a quando non vengono raggiunti i normali indicatori di salute. Il processo deve essere pianificato.

La pianificazione di una gravidanza con diabete consiste nei passaggi elencati di seguito:

  1. Tieni un diario giornaliero, registrando i valori di zucchero, prima dei pasti e dopo un'ora. Vale la pena effettuare misurazioni di notte per assicurarsi che non vi sia ipoglicemia..
  2. È necessario avere valori normali di pressione sanguigna non superiori a 130/80.
  3. Nel diabete di tipo 2, è necessario passare senza problemi dalle pillole all'insulina, secondo lo schema spiegato dal medico.
  4. Una dieta per diabetici rigorosa dovrebbe continuare, con pasti piccoli e frequenti.
  5. Assicurati di iniziare a fare sport, incluso un esercizio moderato.
  6. Dimentica le cattive abitudini, il fumo, l'alcol.
  7. Inizia a prendere acido folico, preparati a base di iodio.

Certo, una malattia terribile è il diabete mellito nelle donne in gravidanza: le conseguenze per un bambino possono essere imprevedibili. Il rispetto delle prescrizioni del medico curante aiuterà a dare alla luce un bambino sano, anche se devi affrontare molte difficoltà.

Controllo della quantità di acetone nelle urine

Dopo il concepimento, vale la pena continuare a seguire i metodi quotidiani sopra indicati, aggiungendone di nuovi:

  • controllo dell'acetone nelle urine,
  • prendendo magnesio, taurina,
  • usando diuretici per il gonfiore,
  • visitare i medici fino al 3 ° trimestre ogni 2 settimane, dopodiché - ogni giorno.

Domande frequenti al medico

Cambiamento dello stato di salute

Ciao, mi chiamo Alice. Secondo i calcoli, sono trascorse 5 settimane dal momento del concepimento, il medico non è stato, il test mostra un risultato positivo. La vescica è costantemente piena, c'è secchezza delle fauci. Ho letto i sintomi del diabete in gravidanza, molto converge. In precedenza, non c'era aumento dello zucchero. La malattia può svilupparsi?

Ciao Alice. Devi andare dal dottore, fare il test, smetterla di preoccuparti. In teoria, potrebbero esserci sintomi di diabete, ma anche una ristrutturazione del corpo a una nuova fase.

Risultato di gravidanza con alto contenuto di zucchero

Ciao, mi chiamo Elizabeth. Recentemente ho scoperto che una mia cara amica è rimasta incinta, è una diabetica. Volevo sapere quanto è terribile il diabete delle donne incinte: le conseguenze per il bambino nelle fonti sono spaventose.

Ciao Elisabetta. La ragazza deve sottoporsi a un esame completo per assicurarsi che il corpo sia in grado di trasportare il bambino. Un buon risultato richiederà di seguire le istruzioni e le prescrizioni del medico osservante per mantenere la salute del bambino. Con un approccio competente, ci sono possibilità che il bambino nasca in tempo, sano.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Consulenza gratuita con un genetista (per telefono)

Infertilità

Esame dell'eiaculazione (sperma) Descrizione Preparazione per la ricercaPer telefono, un genetista ti aiuterà a scegliere il pannello ottimale tra le linee proposte, a spiegare i risultati dello studio, mentre tale consulenza sarà concisa e svolta senza emettere un parere medico.

Cosa è pericoloso e come trattare l'avvelenamento durante la gravidanza

Parto

L'avvelenamento durante la gravidanza è accompagnato da vomito e diarreaCosa causa l'avvelenamentoL'intossicazione alimentare è una malattia acuta che comporta il consumo di cibi con diversi tipi di tossine.

Massaggio per le coliche nei neonati (Tecnica)

Neonato

Quasi tutti i bambini durante i primi tre mesi di vita sono tormentati da un fenomeno come la colica intestinale. Ciò priva sia il bambino che i suoi genitori della pace e del sonno.

Benzil benzoato nelle conseguenze della gravidanza

Nutrizione

I medicinali devono essere usati con cautela nelle donne in età fertile. Gli agenti topici hanno un impatto sistemico minore.
Pertanto, sono considerati più sicuri dei farmaci orali o parenterali e meno embriotossici e fetotossici.