Principale / Concezione

Posso indossare piercing all'ombelico durante la gravidanza??

Il piercing all'ombelico è un tipo di piercing. Al momento, questo tipo di decorazione e autoespressione è abbastanza popolare. Pertanto, le ragazze cercano di distinguersi e sottolineare la loro bellezza..

Molte donne hanno un piercing all'ombelico, ma al momento della gravidanza arriva un periodo in cui si chiedono se può essere indossato durante il trasporto di un bambino e come questo può influire sulla salute?

Cos'è il piercing?

Piercing (tradotto dall'inglese piercing - "puntura") è un tipo di modifica del proprio corpo, perforando la pelle con l'ulteriore scopo di indossare gioielli. Un concetto come "piercing" implica non solo il processo di piercing stesso, ma anche i fori che si ottengono durante esso, così come i gioielli.

I piercing moderni vengono eseguiti su quasi tutte le parti del corpo, ma i più popolari sono:

  1. Orecchie.
  2. Labbra.
  3. Lingua.
  4. Sopracciglia.
  5. Ombelico.

I moderni saloni sono pronti a offrire i loro servizi per il piercing di qualsiasi parte del corpo, professionisti certificati con formazione medica..

Importante! Il piercing di luoghi intimi sta guadagnando sempre più popolarità.

In che modo il piercing influisce sulla gravidanza??

Nel caso in cui al momento della gravidanza la ragazza avesse già una puntura e indossasse gioielli, non dovresti preoccuparti di alcun danno che verrà fatto al bambino o alla salute della madre. La medicina non pone alcuna restrizione in questo caso..

A partire dai primi mesi di gravidanza, quando la pancia non ha ancora iniziato ad aumentare di dimensioni, il piercing non deve in alcun modo interferire con il corso naturale del processo di gestazione. Ma con l'aumentare del termine, insieme alla crescita costante del feto e, di conseguenza, dell'addome, possono sorgere i seguenti problemi:

  • smagliature;
  • allargamento del foro di puntura;
  • infiammazione;
  • l'aspetto di una cicatrice.

Tra le altre cose, la pelle dell'addome inizia a distendersi e il gioiello viene a contatto con i vestiti, il che provoca irritazione, arrossamento, fastidio e in alcuni casi lacrime.

Vale la pena notare che le smagliature penetranti dipendono principalmente dal tipo di pelle e dalla predisposizione genetica. È impossibile dire con certezza come reagirà l'ombelico con i piercing, quindi, per lunghi periodi, è meglio rifiutare questo gioiello.

Se una donna decide di lasciare il piercing nonostante il possibile disagio, è necessario fare attenzione che non si aggrappa ai vestiti ed è difficile toccarla con una mano. Ma in una certa fase della gestazione, il cappio della pelle sopra il canale si allungherà ancora così strettamente che l'orecchino sarà stretto nel foro e strofinerà la pelle. Pertanto, è comunque necessario rimuovere i gioielli.

Se, tuttavia, sono comparse cicatrici e non sono scomparse qualche tempo dopo il parto, è possibile affrontare questo problema con l'aiuto delle tecnologie laser nei centri medici professionali. A tal fine viene utilizzata la tecnologia laser resurfacing..

Consigli utili! Per prevenire le smagliature, è necessario utilizzare regolarmente creme o oli speciali nel punto vicino all'ombelico, grazie a ciò sarà possibile ridurre al minimo il rischio del loro sviluppo.

Le più a rischio sono quelle donne che hanno eseguito la procedura per perforare l'ombelico 12-18 mesi prima della gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che in questo momento il canale non è ancora stato finalmente formato, quindi subirà dei cambiamenti. Di conseguenza, richiede una cura antibatterica molto più attenta e un risciacquo regolare, almeno 2 volte al giorno..

Se trascuri queste precauzioni banali ma necessarie, aumenta il rischio di varie infezioni, di cui sarà abbastanza difficile sbarazzarsi..

Piercing e gravidanza

Un piercing è una puntura, un buco in qualsiasi parte del corpo. Nella maggior parte dei casi, questa puntura viene inserita in un orecchino.

Il piercing all'ombelico è un tipo di piercing. Il piercing è estremamente popolare oggi. Le ragazze credono che in questo modo possano distinguersi, enfatizzare la loro figura. Quasi tutte le ragazze hanno i piercing, ma quando arriva il momento della tanto attesa gravidanza, fa subito domande:

Il piercing danneggerà il tuo bambino??

La pelle si allungherà e in seguito il piercing creerà smagliature e cicatrici??

Cosa si può fare per mantenere la puntura?

Come prenderti cura del tuo piercing durante la gravidanza?

Il piercing può essere eseguito direttamente durante la gravidanza??

Consideriamo più in dettaglio le domande che sorgono:

Il piercing danneggerà il tuo bambino??

Se il piercing è stato fatto prima della gravidanza, non dovresti preoccuparti di questo, non danneggerà il futuro bambino. Anche la medicina non pone alcuna restrizione su questo..

La pelle si allungherà e danneggerà il piercing alle smagliature e alle cicatrici in seguito?

Nei primi mesi di gravidanza, mentre la pancia non ha ancora iniziato a crescere, il piercing non ti interferirà. Ma quando le mestruazioni aumentano e lo stomaco diventa ogni giorno più arrotondato, possono comparire smagliature, i fori delle punture aumenteranno, in alcuni casi si infiammerà e compaiono anche cicatrici. La pelle dell'addome si allunga, l'ombelico inizia a sporgere e l'orecchino entra in contatto con gli indumenti, aggrappandosi periodicamente ad esso, il che provoca arrossamenti e irritazioni, oltre a dolore e persino lacrime.

Spesso, le smagliature da piercing dipendono dal tipo di pelle e dalla predisposizione genetica ad esse. È quasi impossibile prevedere in anticipo come si comporteranno il tuo ombelico e l'orecchino. Pertanto, durante lunghi periodi di gravidanza, è consigliabile smettere di indossare i piercing..

Se vuoi conservare il piercing, fai attenzione in anticipo che l'orecchino non si attacchi ai vestiti e sarebbe difficile toccarlo con la mano. Sebbene successivamente il cappio della pelle sul canale si allungherà a tal punto che i gioielli saranno stretti nella puntura e inizieranno a strofinare la pelle, irritando. Quindi devi ancora rimuovere l'orecchino.

Mentre si estrae l'orecchino, è necessario continuare a monitorare la puntura fino a quando non guarisce. È molto importante che l'infiammazione non inizi a causa dell'infezione nella puntura. Se, tuttavia, si verifica un ascesso o un'infiammazione, è necessario utilizzare immediatamente agenti antisettici e andare a un appuntamento con un dermatologo.

Se hai già formato delle cicatrici e dopo la gravidanza non sono scomparse, puoi rimuoverle nelle cliniche mediche utilizzando la moderna tecnologia laser. In particolare, il resurfacing laser delle cicatrici consente di eliminarle..

Per rendere la pelle meno tesa, cerca di utilizzare costantemente, soprattutto nei siti di puntura, una crema per le smagliature, o oli e creme grassi, questo ridurrà la probabilità del loro aspetto.

Le donne che hanno subito il piercing all'ombelico meno di un anno e mezzo prima della gravidanza sono a maggior rischio. Infine, il canale non si è ancora formato, a causa del quale è soggetto a deformazione e molto di più necessita di un'attenta cura antibatterica: lavarsi almeno due volte al giorno. Il mancato rispetto di questa regola è irto dello sviluppo di infezioni, che sono piuttosto difficili da curare. Non c'è meno rischio nel caso in cui la struttura stessa del nodo ombelicale suggerisce che la sua amante si aggrapperà all'ornamento abbastanza spesso. Senza dubbio, in queste situazioni non vale la pena provocare complicazioni, è meglio dimenticarsi dei gioielli fino alla consegna.

3. Cosa si può fare per salvare la foratura?

Fino al quinto o sesto mese di gravidanza, puoi indossare i tuoi soliti gioielli, in seguito può essere sostituito con un orecchino bilanciere in teflon: questo materiale è ipoallergenico e ha anche flessibilità, che ti consente di adattarti alle tue forme mutevoli. Puoi anche usare filo di seta, non permetterà alla puntura di chiudersi fino a quando non sostituirai i gioielli dopo che la gravidanza è finita..

4. Come prendersi cura del piercing durante la gravidanza?

È necessario monitorare l'area dell'ombelico più attivamente, poiché qui si accumulano polvere e batteri. Per la cura del piercing, vengono applicate le solite misure utilizzate prima della gravidanza..

È necessario lavare accuratamente l'ombelico con acqua calda e sapone. Per evitare la curvatura del canale, puoi lubrificare il canale con olio d'oliva ogni giorno, dopodiché, se hai rimosso il gioiello dall'ombelico, inseriscilo per uno o due minuti. È anche importante monitorare le condizioni della pelle addominale: utilizzare gel speciali, creme e vari rimedi popolari che contribuiscono a una tensione della pelle più liscia.

Il piercing può essere eseguito direttamente durante la gravidanza??

C'è un rischio sia per la salute della madre che per il bambino. Nella clinica possono essere utilizzati strumenti non sterili, che possono portare a infezioni da HIV, AIDS, epatite B e C.Pertanto, perforare la pelle durante la gravidanza non è una buona idea..

Le punture fatte durante la gravidanza guariranno molto più a lungo, poiché la donna incinta ha già una bassa immunità, il che aumenta la probabilità di contrarre un'infezione. Quindi è meglio non rischiare la tua salute e quella del tuo bambino..

Piercing e gravidanza

La domanda se il piercing sia possibile durante la gravidanza e se ci siano delle caratteristiche di un tale piercing ha due risposte che si escludono a vicenda: sì e no.

Sì: se il piercing è stato fatto molto tempo fa, le forature sono guarite e ti senti a tuo agio con i gioielli.

No: se intendi fare piercing durante la gravidanza, in particolare capezzolo, ombelico, piercing genitali.

Inoltre, se non hai intenzione di separarti dai gioielli dopo il parto e l'allattamento, devi solo sapere del PTFE - politetrafluoroetilene o Teflon, che ti sarà molto utile per mantenere il piercing durante la gravidanza e in nessun modo danneggiare te stesso o il tuo bambino..

Leggi tutte le sfumature riguardanti le domande espresse di seguito. E ci sono sfumature. Cosa temere, anche con forature completamente guarite? Cosa fare con i piercing ai capezzoli? Che tipo di materiali decorativi posso utilizzare? Devo rimuovere i gioielli prima di andare in ospedale? Eccetera.
Piercing durante la gravidanza: sfumature, possibilità e divieti
Nuovi piercing durante la gravidanza e punture malsane

Il periodo della gravidanza è caratterizzato da cambiamenti nel corpo della donna, non solo a livello fisico, ma anche biologico. Il corpo è un sistema finemente sintonizzabile e qualsiasi guasto porta a conseguenze negative, anche un normale naso che cola può influenzare sia la futura mamma che il bambino.

Hai davvero bisogno di un nuovo piercing durante la gravidanza? La puntura può toccare punti biologicamente attivi, che sono molto numerosi nei siti di puntura tradizionali. Inoltre, i siti di puntura sono abbondantemente forniti di vasi sanguigni, quindi anche una lieve infezione ha tutte le possibilità di portare a un grave processo infiammatorio..

Dovresti anche escludere i piercing insufficientemente guariti durante la gravidanza, a partire dai primissimi giorni. Anche con la sterilità incondizionata, il processo infiammatorio che si verifica durante la guarigione può portare a conseguenze negative, fino a un aborto spontaneo. Pertanto, quando si verifica una gravidanza, i gioielli devono essere immediatamente rimossi dalle punture non cicatrizzate e le punture devono essere lasciate crescere eccessivamente, rispettando attentamente tutti i requisiti di igiene.
Piercing durante la gravidanza con piercing di vecchia data. PTFE e materiali per gioielli

Se il tuo piercing ha 2-3 anni e le punture sono completamente guarite, non c'è motivo di rifiutarlo a causa della gravidanza. Ma solo finché ti senti a tuo agio.

Prenditi cura prima del tuo piercing all'ombelico. Alla minima manifestazione di disagio, i gioielli dovrebbero essere rimossi. E soprattutto - già con l'aumento iniziale dell'addome. Per evitare che la puntura cresca eccessivamente e fino alla nascita, nulla ti disturberà, usa una decorazione in PTFE, il suo nome più familiare è Teflon.
Il PTFE è un polimero unico con proprietà fisiche e chimiche eccezionali

È estremamente resistente alle variazioni di temperatura e rimane sempre flessibile, in qualsiasi freddo o caldo che una persona può sopportare. Il PTFE non viene bagnato con acqua, solventi organici o grassi, quindi i batteri semplicemente non possono svilupparsi su di esso, poiché non ci sono le condizioni per la loro attività vitale.

In termini di resistenza agli effetti delle sostanze chimicamente attive, il PTFE supera anche i metalli nobili: è inerte agli alcali, agli acidi e persino all '"acqua regia", una miscela di acido nitrico e cloridrico che dissolve l'oro.

Il PTFE è utilizzato attivamente in medicina, poiché ha il più alto grado di compatibilità con il corpo umano. Viene utilizzato nei trapianti e nella bioingegneria. Non provoca rigetto, irritazione, elastico e straordinariamente forte. Con esso, puoi eseguire qualsiasi procedura, sia cosmetologica che medica.

Le proprietà estetiche del PTFE sono molto diverse: puoi scegliere un materiale trasparente che nessuno noterà nemmeno, puoi usare una decorazione in cui il PTFE trasparente è una cornice, ad esempio, per un bellissimo cristallo - sembra molto impressionante non solo sulle donne incinte, puoi comprare plastica colorata, compresi i pigmenti fluorescenti che "si accendono" alla luce ultravioletta. A proposito, puoi creare gioielli in PTFE da solo - non è affatto difficile.
Altri materiali da piercing per la gravidanza

I gioielli da piercing sono realizzati con un'ampia varietà di materiali: avorio, legno, plastica, oro, platino, argento, acciaio chirurgico. Tuttavia, se nello stato normale dovresti avvicinarti alla scelta del materiale in modo estremamente responsabile - non dovresti essere allergico al materiale, dovrebbe essere inerte alle influenze esterne, ecc., Quindi in uno stato di gravidanza sei responsabile non solo per te stesso, ma anche per la vita del bambino, quindi sii il più attento possibile!

Abbiamo parlato dell'opzione migliore - gioielli in PTFE - sopra. Cos'altro puoi usare? Titanio, bioplastica, metalli preziosi: platino, oro, argento di alto livello. Tuttavia, alcune persone sono allergiche a questi metalli, anche se estremamente raramente. A volte può apparire solo durante la gravidanza. Se si verifica un fastidio nell'area della puntura, i gioielli devono essere rimossi immediatamente!

Non provoca allergie, l'acciaio chirurgico è inerte alle influenze. Ma il piercing durante la gravidanza, specialmente nell'area dell'ombelico e dei capezzoli, è accompagnato da cambiamenti nelle proporzioni del corpo, e quindi i gioielli realizzati con materiali anelastici possono portare a lesioni e persino a rompersi nell'area dell'ombelico..
Piercing al capezzolo e gravidanza

L'argomento più controverso del piercing durante la gravidanza è il piercing al capezzolo. Alcuni esperti dicono che non c'è niente di sbagliato nell'indossare gioielli nei capezzoli (ricorda che stiamo parlando solo di un piercing completamente guarito, che ha 2-3 anni!). Altri consigliano alla prima notizia della gravidanza di rimuovere i gioielli e lasciare che i capezzoli crescano troppo in modo che l'allattamento (alimentazione del latte) passi senza "sorprese"..

Come per tutto, non esiste una risposta definitiva a questa domanda. Se non allatti il ​​tuo bambino, dovresti prenderti cura solo del tuo benessere (questo è discusso appena sopra). Se si suppone che l'allattamento al seno avvenga, potrebbe essere effettivamente necessario riempire troppo i buchi extra..

Ma se decidi di nutrire il bambino e mantenere il piercing durante la gravidanza, allora non puoi assolutamente fare una cosa: nutrire il bambino con gioielli non puliti! Non puoi! Tale esotismo può portare a conseguenze disastrose: il bambino può semplicemente ingoiare i gioielli o soffocarli. E non si dovrebbe pensare che tutto sia sistemato bene e il bambino non sarà mai in grado di farlo: le madri esperte sanno con quale incredibile potere un bambino è in grado di succhiare - può sfondare la pelle e... È un'opportunità del genere che vale la dubbia bellezza durante la gravidanza?
All'ospedale di maternità

Quando si va in ospedale, i gioielli devono essere rimossi: semplicemente non ti sarà permesso di entrare nella sala parto con loro. L'unica eccezione può essere un accordo preventivo se, ad esempio, stai partorendo in una clinica privata. Ma è imperativo discutere in anticipo la presenza del piercing.!

Un piercing salvato durante la gravidanza, se non causa disagio ed è guarito molto tempo fa, non dovrebbe interferire con il parto. Anche se si deve eseguire un taglio cesareo, il piercing all'ombelico non sarà interessato: l'incisione viene praticata più vicino alla zona inguinale.

Le conclusioni generali da tutto quanto sopra sono le seguenti:

il piercing guarito durante la gravidanza non è controindicato purché non provochi disagio;
il materiale migliore per i gioielli è il PTFE;
è generalmente indesiderabile fare piercing al capezzolo prima della gravidanza, ma se esiste, è impossibile nutrire il bambino con il latte materno senza rimuovere i gioielli in ogni caso;
quando si va in ospedale, tutti i gioielli devono essere rimossi, se non c'è stato un accordo preventivo con il medico;
mantenere la più rigorosa igiene personale quando si indossano piercing durante la gravidanza è particolarmente importante.

Piercing durante la gravidanza

Articoli di esperti medici

Il piercing durante la gravidanza ha sempre sollevato molte domande per le future mamme. Dopotutto, non è noto se influenzi in qualche modo il corso della gravidanza, se comporti un pericolo. In effetti, ci sono molti pro e contro nell'indossare orecchini durante il trasporto di un bambino. Queste e altre domande dovrebbero essere trattate in modo più dettagliato..

Il piercing può essere indossato durante la gravidanza??

Se il piercing è stato eseguito molto prima della pianificazione della gravidanza e la ferita ha avuto il tempo di guarire, non c'è pericolo in questo. Inoltre, è abbastanza sicuro sia per la madre che per il nascituro. La questione è diversa se la ferita è fresca. La pancia inizia a crescere ed è un po 'difficile guarire la puntura, che può portare alla penetrazione dell'infezione.

Con un aumento dell'utero, anche la pelle dell'addome inizia ad allungarsi, questo può portare a un cambiamento nel diametro della puntura e al suo spostamento. Questo di solito porta molti disagi. Inoltre, la probabilità di infezione rimane alta. Se la ferita inizia a gonfiarsi e marcire, è necessario consultare immediatamente un medico..

I gioielli in metallo possono portare molti disagi a una donna in travaglio a causa di una pancia in rapida crescita. Pertanto, il metallo dovrebbe essere sostituito con politetrafluoroetilene flessibile. Di solito non viene rifiutato dall'organismo e non provoca disagio. Prima della nascita stessa, i gioielli devono essere rimossi..

Per quanto riguarda l'essenza della domanda stessa, puoi indossare piercing durante la gravidanza, ma con estrema cautela. Se la ferita non ha avuto il tempo di guarire, deve essere attentamente monitorata e costantemente trattata con mezzi speciali, anche il perossido lo farà. Ciò impedirà l'infezione di entrare nel corpo. In generale, ogni donna decide da sola se indossare gioielli o meno. Tuttavia, si consiglia di consultare un medico al riguardo.

Piercing all'ombelico durante la gravidanza

Il piercing è diventato molto di moda e popolare ultimamente. Tanto che molte donne lo fanno durante la gravidanza, cercando così di decorare la loro pancia in crescita. È importante seguire regole speciali, grazie alle quali indossare gioielli porterà solo emozioni positive e non danneggerà.

Quindi, un ombelico trafitto dovrebbe guarire completamente prima della gravidanza, questo ridurrà significativamente il rischio di infezioni pericolose che entrano nel corpo attraverso una ferita esistente. Quando l'utero si ingrandisce, anche la pelle dell'addome inizia ad allungarsi. Questo fenomeno porta a uno spostamento del diametro della ferita. Di conseguenza, la guarigione è quasi impossibile..

Deve essere chiaro che il sistema immunitario di una donna è gravemente indebolito. Pertanto, ci vorrà molto tempo prima che la puntura guarisca. Ciò comporta anche il rischio di infezione. Indossare gioielli comodi è importante. Gli orecchini di metallo portano molti inconvenienti. Di solito vengono respinti dal corpo, il che può portare a infiammazione e decadimento. Prima della nascita stessa, l'orecchino viene rimosso.

Non vale la pena perforare l'ombelico direttamente durante la gravidanza. Dopotutto, come descritto sopra, il corpo di una donna è indebolito, quindi qualsiasi infezione può entrarvi liberamente. Inoltre, a causa di una diminuzione delle funzioni protettive del corpo, c'è il rischio che la ferita semplicemente non possa essere ricoperta da una crescita eccessiva e le dimensioni della pancia in continua evoluzione non consentiranno che ciò accada. Pertanto, il rischio di infezione rimane elevato. Per perforare l'ombelico o no, ogni donna decide in modo indipendente. Ma devi soppesare tutti i possibili rischi..

In che modo il piercing all'ombelico influisce sulla gravidanza?

Deve essere chiaro che il piercing all'ombelico non è una procedura così importante da farlo direttamente durante la gravidanza. Si dovrebbe riconoscere che per la normale guarigione delle ferite, devono essere osservate tutte le condizioni protettive. Durante il periodo di gravidanza, questo è quasi impossibile. Il corpo è molto indebolito e non è così facile assicurarsi che nulla entri nella ferita. Ciò comporta molte conseguenze negative. È per questi motivi che gli esperti scoraggiano fortemente il piercing direttamente durante il trasporto di un bambino..

Vale la pena rinunciare ai gioielli perché c'è la possibilità di contrarre varie malattie che vengono trasmesse attraverso il sangue. Sì, un tale problema può essere curato con qualsiasi mezzo, ma non dimenticare il rischio per il bambino. Anche il piercing durante la gravidanza non vale la pena perché molti specialisti in questo caso trattano il futuro sito di puntura con antibiotici, e questo è irto di gravi conseguenze per il corpo in via di sviluppo del bambino.

Alcune madri non hanno affatto paura di queste informazioni. Vale la pena notare che oltre alla minaccia per la vita del bambino, il sito di puntura stesso può essere deformato. Pertanto, una decorazione così desiderata porterà emozioni estremamente negative. In ogni caso, il piercing dovrebbe essere riprogrammato per un tempo più favorevole. Non affrettarti a perforare l'ombelico e mettere in pericolo la tua salute e il bambino.

Danno del piercing durante la gravidanza

L'eccitazione legittima nella mamma può causare i siti di puntura stessi. Dopotutto, è attraverso il cordone ombelicale che il bambino "comunica" con sua madre. Ci sono stati molti casi in cui il foro della puntura è stato allungato e quindi ha causato molti disagi alla donna. In effetti, un tale effetto ha un effetto molto negativo sul corpo. Immunità indebolita, impossibilità di protezione: tutto ciò porta alla penetrazione di infezioni dannose nel corpo. Sì, possono essere curati, ma solo la maggior parte dei farmaci durante la gravidanza è proibita. Tutto ciò può avere gravi conseguenze. Ne vale la pena il piercing? Potrebbe non esserci alcun danno da esso. Ma il rischio di sviluppare una situazione sfavorevole aumenta ogni giorno..

Inoltre, l'orecchino dovrà essere rimosso tutto il tempo. Non puoi fare un'ecografia con lei e durante il parto causerà molti disagi. A lunghi periodi di gravidanza, la pancia cresce, la puntura è deformata, la ferita è costantemente irrequieta. Il rischio di sviluppare infiammazioni o carie è elevato. Pertanto, vale la pena abbandonare questa idea. Il piercing è buono e bello, ma non paragonabile alla maternità. Dovresti sempre valutare i pro ei contro. Sì, è bello, ma non appropriato durante il periodo di gestazione..

Quando rimuovere il piercing dall'ombelico durante la gravidanza ed è possibile partorire con un orecchino? Perché un ombelico trafitto è pericoloso e cosa diranno i medici

La moda moderna è varia, dai jeans strappati ai tunnel per le orecchie. Tuttavia, la maggior parte delle persone si relaziona adeguatamente alle nuove tendenze. Le donne indossano orecchini nelle orecchie da secoli. Se prima era un segno di ricchezza e status, ora è per la bellezza e l'espressione di sé. Le punture sono fatte non solo nelle orecchie, il piercing all'ombelico è popolare.

  1. È possibile indossare un piercing all'ombelico durante la gravidanza
  2. Pro e contro
  3. È possibile perforare l'ombelico nelle prime fasi
  4. Dovrei indossarlo più tardi?
  5. Quando rimuovere un piercing all'ombelico: indicazioni
  6. Se un piercing all'ombelico prude durante la gravidanza, vale la pena rimuoverlo
  7. È possibile cambiare l'orecchino durante la gravidanza nell'ombelico
  8. È possibile partorire con un piercing all'ombelico
  9. Video utile

È possibile indossare un piercing all'ombelico durante la gravidanza

Piercing: un piercing all'ombelico, quando un orecchino viene inserito nel foro finito. Molto spesso è fatto da ragazze giovani. Ma quando una donna rimane incinta, sorge una domanda logica: è possibile continuare a indossare un simile gioiello? Che effetto avrà questo sul bambino?

Pro e contro

È fortemente sconsigliato perforare l'ombelico durante la gravidanza. In primo luogo, questo può influire negativamente sul bambino, in secondo luogo, il rischio di infezione e, in terzo luogo, la ferita guarirà più a lungo del solito. Ma anche quando si trasporta un bambino, in alcuni casi, è vietato indossare gioielli..

Se una donna ha fatto un piercing durante le prime settimane di gravidanza, ma non lo sapeva, l'igiene del buco dovrebbe essere attentamente monitorata. L'immunità è indebolita ed è facile la penetrazione delle infezioni, quindi è necessario disinfettare bene il sito di puntura e pulirlo regolarmente.

È possibile perforare l'ombelico nelle prime fasi

Se il piercing è stato fatto molto prima del concepimento, nei primi mesi, quando la pancia è piccola, i gioielli possono essere indossati.

Non appena compaiono sensazioni spiacevoli (con un ombelico sporgente, una grande pancia), è necessario rimuovere l'orecchino.

Può portare ulteriore disagio: strofinare l'ombelico, provocare infiammazione e irritazione, lasciare un tratto.

Dovrei indossarlo più tardi?

Nelle ultime fasi della gravidanza, la pancia è di dimensioni impressionanti, l'ombelico spesso sporge. Pertanto, la decorazione è inappropriata e provocherà solo sensazioni spiacevoli..

I medici ti chiederanno sicuramente di rimuovere il prodotto prima del parto, indipendentemente dal metodo: taglio naturale o cesareo. Dopo la nascita del bambino, puoi inserire i gioielli nel solito posto, osservando le precauzioni e le regole di igiene.

Quando rimuovere un piercing all'ombelico: indicazioni

È assolutamente necessario rimuovere l'orecchino per dolore, ferite, infiammazioni o irritazioni.

Un importante nodo dei vasi sanguigni si trova nell'ombelico; se un'infezione penetra in esso, possono sorgere seri problemi con le condizioni della donna e del feto.

Durante la gravidanza, l'immunità è indebolita e più vulnerabile..

Prima del parto, l'ostetrica ti chiederà anche di togliere i gioielli.

Se un piercing all'ombelico prude durante la gravidanza, vale la pena rimuoverlo

Il prurito durante la gravidanza è un evento accettabile. L'ombelico è sotto pressione dall'utero in crescita e dai muscoli addominali, motivo per cui si verificano tali sensazioni. Quando c'è un piercing, può causare ulteriore disagio, specialmente dal quinto o sesto mese. Pertanto, a partire dal secondo trimestre, i medici consigliano di rimuovere i gioielli.

Il prodotto può provocare, su uno sfondo di prurito, infiammazione e irritazione. Il desiderio di grattarsi la pancia a volte nasce da un orecchino filettato, perché strofinando un ombelico sporgente o il materiale di cui è composto il prodotto provoca una reazione allergica.

È necessario togliere i gioielli non appena si presentano sensazioni spiacevoli, in modo da non causare conseguenze negative..

Ma anche dopo aver rimosso il piercing, il sito di puntura deve essere curato:

  1. Pulisci regolarmente con un prodotto per l'igiene.
  2. Lubrificare con olio o crema in modo che il foro non si allunghi.
  3. Usa un disinfettante per prevenire l'infezione.

È possibile cambiare l'orecchino durante la gravidanza nell'ombelico

Puoi cambiare i gioielli durante la gravidanza, ma con cautela:

  1. Il materiale del prodotto non deve causare allergie e disagio. Si consiglia di escludere orecchini in oro e metallo.
  2. Prima di cambiare, infangare le mani con il sapone.
  3. Tratta la puntura con un disinfettante.
  4. Pulisci e disinfetta i nuovi gioielli altrettanto accuratamente..
  5. Inserire con attenzione in posizione.

I medici consigliano vivamente di rimuovere i piercing nel secondo trimestre. È necessario concentrarsi sul benessere, sul disagio e sulla pancia in crescita, quando i gioielli possono sfregare, causare infiammazioni o irritazioni.

Se il paziente desidera indossare il prodotto prima del parto, è necessario utilizzare un orecchino in materiale flessibile, in modo che possa piegarsi sotto la forma dell'addome. Molto spesso usano Teflon o un altro nome: politetrafluoroetilene.

È possibile partorire con un piercing all'ombelico

Il parto con piercing non è consentito. Certo, alcuni medici con parto naturale possono lasciare un orecchino nell'ombelico, ma questa è piuttosto un'eccezione o previo accordo in una clinica privata.

Durante un taglio cesareo, i gioielli devono essere rimossi senza fallo. Non indossare il prodotto subito dopo la nascita del bambino, si consiglia di attendere un paio di mesi per rafforzare e ripristinare il corpo.

Il piercing durante il trasporto di un bambino non è il gioiello più appropriato e sicuro.

I medici sconsigliano vivamente di fare una puntura all'ombelico durante la gravidanza e di non indossare gioielli fino alla nascita. Una donna dovrebbe capire tutti i rischi che questo piccolo prodotto può comportare. È meglio indossare un orecchino tra un paio di mesi, quando il corpo e lo stomaco tornano alla normalità. La salute e la sicurezza del tuo bambino dovrebbero essere una priorità in un momento così importante della vita..

Decorazione estrema: piercing in gravidanza: ne vale la pena, quanto indossare, quando toglierlo?

Il piercing è ora un modo comune per decorare il tuo corpo e distinguerti dalla massa..

Le punture possono essere abituali, come nelle orecchie, o più estreme, nelle guance o nella lingua..

Durante la gravidanza, la bella metà del sesso può affrontare sensazioni spiacevoli da piercing e molte domande.

Cos'è il piercing?

I piercing sono forature fatte per decorare e migliorare il tuo corpo..

Il piercing è suddiviso in diversi dei tipi più comuni:

    I piercing all'orecchino sono il tipo più comune di piercing. Molto spesso è fatto dalle ragazze, spesso i genitori bucano le orecchie delle ragazze già dall'infanzia. Ci può essere un numero quasi illimitato di fori nelle orecchie, alcuni perforano non solo il lobo, ma anche la cartilagine.

Il piercing al naso ha una ricca storia che risale all'antichità. La decorazione del naso aveva un certo significato e poteva raccontare del suo portatore, ad esempio, individuando un guaritore o uno sciamano della tribù. I piercing al naso erano apprezzati da beduini, aztechi, maya e aborigeni.

Piercing al labbro - proveniva anche dalle culture tribali dell'Africa e dell'America. I piercing alle labbra sono stati eseguiti per scopi rituali o per indicare lo stato di chi li indossa. Ora, insieme ai piercing al naso, è popolare tra persone straordinarie e coraggiose..

Il piercing alla lingua non è un tipo comune, a causa del suo dolore e stravaganza.

  • Il piercing all'ombelico è molto popolare tra le ragazze. Molti dicono che la sua storia risale anche all'antichità, cioè all'Antico Egitto, ma questa informazione è ancora controversa. Il piercing all'ombelico è comodo perché non interferisce con la ricerca di un lavoro o lo studio, poiché molte istituzioni sono ancora ambigue su questi gioielli.
  • Qualsiasi piercing, indipendentemente dal momento o dal luogo scelto per il piercing, può essere pericoloso.

    Prima di tutto, si tratta di infezioni che possono essere ottenute eseguendo una procedura complessa da soli o con strumenti sporchi.

    Anche il piercing più semplice può essere rifiutato dal corpo e trasformarsi in un processo infiammatorio..

    Alcune persone possono avere reazioni allergiche a determinati metalli, il che rende anche più difficile indossare i piercing.

    Pertanto, quando si effettua il piercing, è necessario rispettare diverse regole..

      Quando si sceglie un posto per un piercing, correlare i propri desideri con le possibilità e non fare immediatamente una scelta a favore di piercing dolorosi complessi, se non esiste ancora tale esperienza.

    Se prima di questo momento non c'erano forature sul corpo, è meglio rendere più semplice il piercing, ad esempio per perforare i buchi nelle orecchie per gli orecchini. Questo ti permetterà di scoprire quanto sia spiacevole la procedura, oltre a scoprire la presenza di allergie ai metalli e la reazione del corpo a una puntura..

    Non eseguire la procedura da soli.

    Affidati solo ai buoni saloni per essere sicuro della sterilità degli strumenti e del corretto approccio alla procedura.

  • Seguire le raccomandazioni per la cura di una nuova puntura, maneggiarla e consultare prontamente un medico in caso di suppurazione e irritazione.
  • Il piercing interrompe la funzione degli organi!

    È possibile eseguire il piercing durante la gravidanza??

    Una ragazza vuole sempre rimanere bella e un periodo della vita come la gravidanza non fa eccezione. E, naturalmente, a volte vuoi cambiare il tuo aspetto e portarci qualcosa di nuovo..

    È possibile farsi trafiggere direttamente mentre si trasporta un bambino?

    Durante la gravidanza, il corpo riceve uno stress enorme, il sistema immunitario è indebolito. Ciò può portare al fatto che il sito di puntura impiegherà molto tempo per guarire o, nel peggiore dei casi, quando viene introdotta un'infezione, inizierà l'infiammazione, mentre il corpo di una donna non incinta potrebbe far fronte a un problema simile..

    Il resto delle caratteristiche dipende direttamente dal tipo di piercing scelto..

    È severamente vietato fare piercing ai capezzoli e altri luoghi intimi. Non importa se l'allattamento al seno è pianificato o l'alimentazione artificiale: il seno di una donna cambia durante la gravidanza e le punture possono diventare molto infiammate.

    Il più sicuro è il piercing all'orecchio. È una procedura praticamente indolore, molto rapida e non richiede sollievo dal dolore. I buchi dell'orecchio guariscono più velocemente, specialmente durante i mesi più caldi.

    Procedure più complesse possono richiedere sollievo dal dolore, che non è benefico per il bambino. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose provate dalla donna incinta saranno avvertite anche dal bambino..

    Piercing all'ombelico e gravidanza

    La maggior parte delle domande sorge sul piercing all'ombelico.

    Durante la gestazione, la pancia e l'ombelico della donna subiscono i maggiori cambiamenti. Risulta verso l'esterno e la pelle si allunga, questo porta disagio e disagio senza forature aggiuntive.

    Cosa fare con i piercing all'ombelico durante la gravidanza? È meglio consultare un medico che monitora la gravidanza su questo argomento..

    In questo momento, la probabilità di infezione della puntura è molto alta e può influire negativamente sulle condizioni generali della donna incinta, pertanto i medici sono estremamente contrari a indossarla..

    Posso indossare?

    Se la puntura è stata effettuata prima della gravidanza, è riuscita a guarire e non porta più disagio, non devi preoccuparti che possa danneggiare la donna o il bambino.

    Devo sparare?

    Nei primi mesi, quando la pancia è ancora piccola, il piercing non causa alcun inconveniente. Una donna incinta dovrebbe monitorare le condizioni della puntura - per qualsiasi disagio, è necessario rimuovere i gioielli.

    Più lungo è il periodo, più la pelle dello stomaco viene allungata e il piercing inizia a premere e strofinare. Se non viene rimosso, possono comparire infiammazioni, smagliature, che rimarranno per sempre..

    Quando sparare?

    La decorazione deve essere rimossa non appena compaiono sensazioni spiacevoli. Per non preoccuparti di una foratura, puoi infilare un nastro di seta al suo interno.

    Per periodi più lunghi, è probabile che il medico che monitora la gravidanza insista a rimuovere i gioielli, soprattutto se è previsto un taglio cesareo..

    La cosa principale da ricordare è che il piercing richiede molta attenzione a se stesso e qualsiasi infezione può danneggiare il bambino..

    È meglio aspettare un momento più favorevole e, se ciò non è possibile, seguire attentamente tutte le precauzioni e le raccomandazioni per la cura del piercing. Quindi la decorazione porterà solo emozioni gioiose..

    Piercing all'ombelico e gravidanza: è pericoloso? Piercing al naso

    Piercing all'ombelico e gravidanza: è pericoloso?

    Perché le ragazze ricevono piercing all'ombelico? Per esprimerti in questo modo, per attrarre il sesso opposto alla tua personalità, per sottolineare la bellezza e l'individualità? Ogni donna ha le sue ragioni. È sicuro dire che oggi un piercing all'ombelico è considerato il tipo più comune di piercing tra le ragazze. Ma quando arriva la gravidanza, sorgono le seguenti domande: “Ora cosa fare con il piercing? Lasciarlo o rimuoverlo? "," Cosa succederà al piercing durante la gravidanza e danneggerà il bambino? "

    Piercing durante la gravidanza: cosa può succedere

    È impossibile guardare al futuro e dire con certezza come si comporteranno durante la gravidanza l'ombelico e l'orecchino che si trova in esso. Per alcune ragazze, l'aspetto dell'ombelico rimane lo stesso per tutta la gravidanza e non gli succede nulla. E per altri, all'inizio del secondo trimestre, l'ombelico cambia forma, inizia a gonfiarsi in avanti.

    In questo caso, l'orecchino inizierà sicuramente a interferire, irriterà la pelle e si impadronirà dei vestiti. In alcuni casi, è possibile anche la lacerazione della pelle, che spaventa soprattutto le future mamme. Allo stesso modo, il foro della puntura viene allungato insieme alla pelle sull'addome, che diventerà più grande ogni mese. Dopo il parto, alcune madri hanno un buco di puntura pulito, proprio come prima della gravidanza, mentre altre hanno una brutta cicatrice nel sito della puntura..

    1. Se hai deciso di rifiutare la puntura:

    • Dopo aver rimosso l'orecchino, osserva la puntura finché non è completamente stretto. I tempi di guarigione sono individuali per ogni persona. Per alcuni, la puntura richiederà due mesi e per alcuni, alle stesse condizioni, può crescere eccessivamente per un anno intero.

    • La cosa principale è che nessuna infezione penetri nella puntura. Se, tuttavia, il sito di puntura si infiamma e inizia a scoppiare, consultare immediatamente un dermatologo.

    2. Se si decide di mantenere il piercing nell'ombelico. Suggerimenti:

    • Sostituisci un normale orecchino con un bilanciere in teflon. Questo materiale è flessibile, il che significa che può adattarsi alla pancia in crescita. Questo materiale è ipoallergenico. L'opzione più semplice ed economica per evitare che il foro cresca eccessivamente è inserire un nastro di seta al suo interno..

    • È importante prendersi cura della propria pelle per evitare le smagliature intorno all'ombelico e all'addome. Pertanto, la pelle dell'addome dovrebbe essere lubrificata ogni giorno con creme e gel speciali per donne incinte, che oggi vengono venduti nelle farmacie (leggere le istruzioni prima di acquistare).

    Se nel prossimo futuro stai pianificando una gravidanza, è meglio rifiutare il piercing in modo che ci siano meno problemi durante il trasporto di un bambino. Inoltre, non dovresti fare punture "fresche", che non avranno nemmeno il tempo di guarire correttamente prima della gravidanza, e questo è irto di complicazioni. Nessuna puntura dovrebbe essere fatta durante la gravidanza. Molte future mamme hanno ammesso di aver rinunciato ai piercing quando hanno scoperto la loro gravidanza, poiché la visione del mondo sta cambiando e il piercing non sembra più così attraente.

    Piercing al naso

    Al giorno d'oggi, il piercing al naso è molto popolare. Se è realizzato da professionisti, ha un aspetto estetico. Ma non dobbiamo dimenticare che questo è un intervento chirurgico..

    Questo articolo si basa sull'esperienza personale, descriverà la procedura per un piercing al naso, le cure successive.

    Avendo deciso di fare un piercing al naso, sono andato in un famoso salone della città. Lì mi è stato offerto un servizio per bucare l'ala del naso. Per cominciare, ho scelto dall'assortimento disponibile l'orecchino che mi piaceva realizzato in acciaio medicale, poiché sono allergico ai metalli, questa opzione si è rivelata ottimale. Il vantaggio principale dei gioielli in acciaio chirurgico è che non provoca allergie.

    Quindi sono stati pagati i servizi, il cui costo includeva il prezzo di un orecchino, un'iniezione di anestetico, i servizi di un maestro e prodotti per la cura, in generale, il prezzo di un piercing era di 1.000 rubli. Successivamente, sono andato in una stanza speciale, dove il maestro ha fatto un'iniezione anestetica, ha perforato l'ala del naso con un ago speciale (usa e getta).

    Molti sono dell'opinione che sia possibile forare con una pistola, ma non è così: primo, è riutilizzabile, aumenta il rischio di infezione; in secondo luogo, puoi ferirti il ​​naso quando forato. Quando foravo con un ago, non sentivo dolore, dalla ferita usciva solo un po 'di sangue e una lacrima mi scorreva dall'occhio. L'antidolorifico ha lavorato per un'ora.

    La ferita è guarita in un mese. Per tutto questo tempo, ho trattato il sito di puntura e la decorazione con agenti antisettici, che sono stati dati nel salone. Puoi saperne di più su questo dal maestro. Entro un mese, non è possibile modificare la decorazione, poiché potrebbero apparire cicatrici. Applica con cura il trucco, pulisci il viso con tovaglioli e un asciugamano, vestiti, poiché puoi prendere i gioielli e tirarli fuori dal naso, il che è spiacevole.

    Come decorazione, puoi usare garofani speciali (sia con un rivetto che a forma di spirale, questi ultimi sono molto più convenienti), anelli in oro o titanio e ferri di cavallo.

    Il piercing al naso darà un tocco in più al tuo aspetto solo se eseguito correttamente e i gioielli sono selezionati in base alle caratteristiche del viso.

    Piercing all'ombelico e gravidanza

    Recentemente, il piercing all'ombelico è diventato molto popolare tra ragazze e donne. E questo non sorprende, perché questo modo di decorare il corpo enfatizza la sessualità del suo proprietario e le dà una sorta di "gusto". Tuttavia, il gentil sesso è spesso interessato a cosa fare con un piercing all'ombelico durante la gravidanza. Vale la pena capire questo problema.

    Il contenuto dell'articolo

    • Piercing all'ombelico e gravidanza
    • Come rimuovere un foro penetrante
    • Come far crescere troppo il tuo piercing

    Cosa fare se il piercing all'ombelico è stato eseguito prima della gravidanza

    Se ti sei già fatto il piercing all'ombelico, probabilmente hai sentito da qualcuno che quando rimani incinta dovrai rimuovere i gioielli da quella parte del tuo corpo. Ma è davvero necessario?

    Se vengono soddisfatti determinati requisiti, il piercing per le donne incinte sarà sicuro. Un ombelico trafitto dovrebbe guarire completamente prima della gravidanza. Altrimenti, stringere la puntura sarà significativamente difficile. Man mano che l'utero cresce, la pelle dell'addome si allungherà e aumenterà anche il diametro della puntura. È anche possibile un danno alla pelle, in conseguenza del quale il piercing può guarire solo dopo il parto. Inoltre, l'immunità di una donna incinta è indebolita e se il sito di puntura non è guarito, il rischio di infezione aumenterà..

    Se il piercing all'ombelico è completamente guarito, non sei a rischio di infezione. Ma se il piercing è stato eseguito non molto tempo fa, monitorare attentamente le condizioni della pelle addominale in quest'area. Rivolgiti al medico se manifesti sintomi quali grave arrossamento, suppurazione, gonfiore della pelle.

    Nella tarda gravidanza, i gioielli di metallo nell'ombelico possono causare disagio. È preferibile sostituirli con decorazioni in politetrafluoroetilene flessibile, che non vengono rigettate dal corpo. Possono essere indossati fino alla nascita..

    Immediatamente prima del taglio cesareo, dovrai rimuovere i gioielli dall'ombelico. Di solito, i medici chiedono ai loro pazienti di rimuovere i gioielli dall'ombelico prima di un'operazione del genere in modo che nulla interferisca con le azioni del chirurgo. Inoltre, eviterà ulteriori danni alla pelle..

    Piercing all'ombelico nelle diverse fasi della gravidanza

    All'inizio della gravidanza, prima che la pancia inizi ad allargarsi, il piercing non ti causerà ansia. Ma in un secondo momento, la pelle si allungherà e il diametro della puntura potrebbe aumentare. In alcuni casi, è possibile la comparsa di infiammazione in quest'area del corpo. Quando la pelle dell'addome è tesa, l'ombelico sotto la pressione dell'utero inizia a gonfiarsi e i gioielli nell'ombelico si sfregano e si attaccano ai vestiti. Questo può causare irritazione, arrossamento e persino lacrimazione. Pertanto, nella tarda gravidanza (dopo 7 mesi), è consigliabile non indossare gioielli nell'ombelico..

    Di solito una donna può indossare gioielli da ombelico senza problemi fino a 5-6 mesi di gravidanza. Successivamente, puoi indossare gioielli realizzati con materiali flessibili, ad esempio Teflon, che può piegarsi sotto la pressione dell'utero. Inoltre, puoi indossare un normale filo di seta al posto di un orecchino. Certo, non sostituirà i gioielli, ma non permetterà alla puntura di crescere eccessivamente fino alla fine della gravidanza.

    Dopo aver tolto i gioielli, è necessario monitorare le condizioni dell'ombelico. Dovresti avere un antisettico a portata di mano per trattare l'area se ci sono segni di infezione. Se la pelle intorno alla puntura inizia a infiammarsi o sviluppa un ascesso, consultare immediatamente un medico.

    Usa creme e oli speciali per tutta la gravidanza. Lubrificare l'addome, compreso il sito di puntura, con loro per rendere la pelle più elastica. Inoltre, pulisci regolarmente l'ombelico e la pelle che lo circonda usando acqua e sapone..

    Nonostante tutte le precauzioni prese, durante la gravidanza possono verificarsi cicatrici nel sito di puntura. Spesso dopo il parto diventano invisibili, ma se ciò non accade, possono essere eliminati utilizzando un laser.

    Il piercing all'ombelico può essere eseguito durante la gravidanza?

    Forare l'ombelico direttamente durante la gravidanza può essere pericoloso per la salute sia della madre che del bambino. Se il salone di piercing non segue gli standard sanitari, c'è il rischio di contrarre l'epatite e persino l'HIV.

    Inoltre, poiché il sistema immunitario è indebolito durante la gravidanza, una puntura in una donna incinta guarirà molto più a lungo del solito. Per questo motivo, aumenta anche la possibilità di sviluppare varie infezioni. Per tutti questi motivi, non vale la pena fare una puntura all'ombelico durante la gravidanza. Meglio aspettare qualche mese prima che la gravidanza finisca.

    Piercing durante la gravidanza

    Articoli di esperti medici

    Il piercing durante la gravidanza ha sempre sollevato molte domande per le future mamme. Dopotutto, non è noto se influenzi in qualche modo il corso della gravidanza, se comporti un pericolo. In effetti, ci sono molti pro e contro nell'indossare orecchini durante il trasporto di un bambino. Queste e altre domande dovrebbero essere trattate in modo più dettagliato..

    Il piercing può essere indossato durante la gravidanza??

    Se il piercing è stato eseguito molto prima della pianificazione della gravidanza e la ferita ha avuto il tempo di guarire, non c'è pericolo in questo. Inoltre, è abbastanza sicuro sia per la madre che per il nascituro. La questione è diversa se la ferita è fresca. La pancia inizia a crescere ed è un po 'difficile guarire la puntura, che può portare alla penetrazione dell'infezione.

    Con un aumento dell'utero, anche la pelle dell'addome inizia ad allungarsi, questo può portare a un cambiamento nel diametro della puntura e al suo spostamento. Questo di solito porta molti disagi. Inoltre, la probabilità di infezione rimane alta. Se la ferita inizia a gonfiarsi e marcire, è necessario consultare immediatamente un medico..

    I gioielli in metallo possono portare molti disagi a una donna in travaglio a causa di una pancia in rapida crescita. Pertanto, il metallo dovrebbe essere sostituito con politetrafluoroetilene flessibile. Di solito non viene rifiutato dall'organismo e non provoca disagio. Prima della nascita stessa, i gioielli devono essere rimossi..

    Per quanto riguarda l'essenza della domanda stessa, puoi indossare piercing durante la gravidanza, ma con estrema cautela. Se la ferita non ha avuto il tempo di guarire, deve essere attentamente monitorata e costantemente trattata con mezzi speciali, anche il perossido lo farà. Ciò impedirà l'infezione di entrare nel corpo. In generale, ogni donna decide da sola se indossare gioielli o meno. Tuttavia, si consiglia di consultare un medico al riguardo.

    Piercing all'ombelico durante la gravidanza

    Il piercing è diventato molto di moda e popolare ultimamente. Tanto che molte donne lo fanno durante la gravidanza, cercando così di decorare la loro pancia in crescita. È importante seguire regole speciali, grazie alle quali indossare gioielli porterà solo emozioni positive e non danneggerà.

    Quindi, un ombelico trafitto dovrebbe guarire completamente prima della gravidanza, questo ridurrà significativamente il rischio di infezioni pericolose che entrano nel corpo attraverso una ferita esistente. Quando l'utero si ingrandisce, anche la pelle dell'addome inizia ad allungarsi. Questo fenomeno porta a uno spostamento del diametro della ferita. Di conseguenza, la guarigione è quasi impossibile..

    Deve essere chiaro che il sistema immunitario di una donna è gravemente indebolito. Pertanto, ci vorrà molto tempo prima che la puntura guarisca. Ciò comporta anche il rischio di infezione. Indossare gioielli comodi è importante. Gli orecchini di metallo portano molti inconvenienti. Di solito vengono respinti dal corpo, il che può portare a infiammazione e decadimento. Prima della nascita stessa, l'orecchino viene rimosso.

    Non vale la pena perforare l'ombelico direttamente durante la gravidanza. Dopotutto, come descritto sopra, il corpo di una donna è indebolito, quindi qualsiasi infezione può entrarvi liberamente. Inoltre, a causa di una diminuzione delle funzioni protettive del corpo, c'è il rischio che la ferita semplicemente non possa essere ricoperta da una crescita eccessiva e le dimensioni della pancia in continua evoluzione non consentiranno che ciò accada. Pertanto, il rischio di infezione rimane elevato. Per perforare l'ombelico o no, ogni donna decide in modo indipendente. Ma devi soppesare tutti i possibili rischi..

    In che modo il piercing all'ombelico influisce sulla gravidanza?

    Deve essere chiaro che il piercing all'ombelico non è una procedura così importante da farlo direttamente durante la gravidanza. Si dovrebbe riconoscere che per la normale guarigione delle ferite, devono essere osservate tutte le condizioni protettive. Durante il periodo di gravidanza, questo è quasi impossibile. Il corpo è molto indebolito e non è così facile assicurarsi che nulla entri nella ferita. Ciò comporta molte conseguenze negative. È per questi motivi che gli esperti scoraggiano fortemente il piercing direttamente durante il trasporto di un bambino..

    Vale la pena rinunciare ai gioielli perché c'è la possibilità di contrarre varie malattie che vengono trasmesse attraverso il sangue. Sì, un tale problema può essere curato con qualsiasi mezzo, ma non dimenticare il rischio per il bambino. Anche il piercing durante la gravidanza non vale la pena perché molti specialisti in questo caso trattano il futuro sito di puntura con antibiotici, e questo è irto di gravi conseguenze per il corpo in via di sviluppo del bambino.

    Alcune madri non hanno affatto paura di queste informazioni. Vale la pena notare che oltre alla minaccia per la vita del bambino, il sito di puntura stesso può essere deformato. Pertanto, una decorazione così desiderata porterà emozioni estremamente negative. In ogni caso, il piercing dovrebbe essere riprogrammato per un tempo più favorevole. Non affrettarti a perforare l'ombelico e mettere in pericolo la tua salute e il bambino.

    Danno del piercing durante la gravidanza

    L'eccitazione legittima nella mamma può causare i siti di puntura stessi. Dopotutto, è attraverso il cordone ombelicale che il bambino "comunica" con sua madre. Ci sono stati molti casi in cui il foro della puntura è stato allungato e quindi ha causato molti disagi alla donna. In effetti, un tale effetto ha un effetto molto negativo sul corpo. Immunità indebolita, impossibilità di protezione: tutto ciò porta alla penetrazione di infezioni dannose nel corpo. Sì, possono essere curati, ma solo la maggior parte dei farmaci durante la gravidanza è proibita. Tutto ciò può avere gravi conseguenze. Ne vale la pena il piercing? Potrebbe non esserci alcun danno da esso. Ma il rischio di sviluppare una situazione sfavorevole aumenta ogni giorno..

    Inoltre, l'orecchino dovrà essere rimosso tutto il tempo. Non puoi fare un'ecografia con lei e durante il parto causerà molti disagi. A lunghi periodi di gravidanza, la pancia cresce, la puntura è deformata, la ferita è costantemente irrequieta. Il rischio di sviluppare infiammazioni o carie è elevato. Pertanto, vale la pena abbandonare questa idea. Il piercing è buono e bello, ma non paragonabile alla maternità. Dovresti sempre valutare i pro ei contro. Sì, è bello, ma non appropriato durante il periodo di gestazione..

    E 'Importante Conoscere La Pianificazione

    Utero dopo il parto

    Concezione

    Il corpo femminile non torna immediatamente alla normalità dopo il parto: il lavoro di tutti i sistemi e gli organi viene ripristinato gradualmente nell'arco di diversi mesi. Soprattutto, l'utero "prende", che "cresce" con il bambino (questo organo può aumentare più di 500 volte), quindi è più ferito.

    Il gelato è possibile con l'allattamento al seno

    Concezione

    Il gelato è possibile durante l'allattamentoNel primo mese dopo il parto, il corpo del bambino è ancora molto debole, quindi può reagire a tutti i fattori provocatori.

    Vestiti per un neonato in inverno

    Neonato

    Aspettare un bambino porta molti problemi alla futura mamma. Prima della nascita del bambino, ha bisogno di comprare cose e vestiti per l'ospedale, per la dimissione, per le passeggiate quotidiane.

    Infertilità endocrina nelle donne

    Nutrizione

    Le anomalie nel lavoro degli ormoni che si verificano sotto forma di mancanza di ovulazione, cicli irregolari, funzioni alterate delle gonadi, tiroide, ghiandole surrenali, pituitaria e ipotalamo sono chiamate infertilità endocrina.