Principale / Parto

Perdita di peso a 36 settimane.

Ieri ero nell'LCD, il dottore mi ha lasciato perplesso: perdita di peso di un chilogrammo e mezzo. Mangio come al solito, lungi dal partorire. Perché è così.

Stanotte non ho dormito, la parte bassa della schiena, l'addome inferiore e in generale ho avuto degli incubi..

La mattina sono iniziate le gare "nel piccolo ufficio", il marito mi guarda con stupore, hanno mangiato lo stesso.

Sono salito sulla bilancia, meno 2,5 kg. Sebbene il gonfiore non sia completamente scomparso. Sì, e questi 2,5 kg sono relativi: il peso ha raggiunto gli 80 kg. letteralmente un mese fa pesavo così tanto, e ora ne peso 75.

Ragazze, qualcuno può imbattersi in questo? E poi sono 17 kg per la prima gravidanza. guadagnato, non c'era perdita di peso, e poi mi sono anche un po 'confuso.

Ho guadagnato 11 kg durante la gravidanza, di cui ho perso cinque

Forse è ora che mi arrenda in ospedale? E poi ho un COP programmato, in qualche modo fa paura, improvvisamente tarderò.

36 settimane di gravidanza

Il tuo bambino è quasi pronto per la nascita: i polmoni sono maturi, il cuore ei reni funzionano, tutti gli organi e i sistemi funzionano, i genitali hanno raggiunto la maturità. Ma il processo di preparazione alla vita extrauterina non si ferma. Il fegato accumula anche ferro, necessario per l'emopoiesi nel primo anno di vita di un bambino, i sistemi immunitario, endocrino, nervoso e termoregolatore continuano a migliorare. Il bambino non smette di prepararsi per respirare e succhiare il seno: ingoia e sputa liquido amniotico, succhia attivamente le dita, anche sui piedi.

Feto a 36 settimane di gestazione: movimenti, sviluppo, peso e dimensioni

Sembra che tutto lo spazio nella pancia sia già occupato e non ci sia nessun altro posto dove crescere, ma la crescita e il peso del feto continuano ad aumentare. A 36 settimane, il bambino si è allungato fino a 47 cm e forse anche di più, il peso corporeo può superare i 2 600 g. Le sue guance e le spalle sono diventate arrotondate, si è formato tessuto sottocutaneo, è apparso grasso.

Certo, un tale eroe non ha un posto dove accelerare, ma continua a dimenarsi e non smette di muoversi. Ascoltali: hanno molto da dirti. Quindi, un'attività eccessiva, che a volte è dolorosa per la madre, parlerà dei disagi provati dal bambino a causa dell'insufficiente apporto di ossigeno o della posizione scomoda della madre per lui. Anche l'assenza di movimenti del bambino anche per poche ore è un segnale allarmante, in presenza del quale è opportuno recarsi immediatamente dal medico.

In media, a 36 settimane di gestazione, il masik si fa sentire circa 1 volta in 10-15 minuti. Per 12 ore, il bambino risponde almeno 10 volte. I sussulti ei movimenti del bambino si fanno sentire molto bene, ma entro la fine della gravidanza, quando il bambino crescerà ancora di più e prenderà una posizione prima della “partenza” dalla pancia, il numero di movimenti tangibili e impercettibili sarà dimezzato.

Il bambino è già come lo vedrai per la prima volta, ma le ossa del cranio rimangono sufficientemente morbide, flessibili e flessibili: questo è necessario per superare gli ostacoli sulla strada per questo mondo e facilitare il passaggio dello stretto canale del parto. Durante il parto, la testa del bambino può persino deformarsi per proteggere il cervello da lesioni. La natura è insuperabile nella sua saggezza!

Futura mamma

Si preoccupa anche della sua futura mamma. E le tue notti insonni stanno ora preparando il corpo al regime notturno dopo il parto: il bambino richiederà molte attenzioni. Tuttavia, ciò non significa che non hai bisogno di dormire. Trova la tua formula per la tranquillità notturna. Bevi meno liquidi la notte, ascolta musica, chiedi un massaggio a tuo marito, non sdraiarti sul divano tutto il giorno in modo che in seguito non troverai un posto per te stesso a letto.

Sii attento e discreto durante tutto il giorno. Non fare movimenti bruschi, non camminare o stare in piedi molto, controlla la tua postura: piegandoti all'indietro, aumenti il ​​carico sulla colonna vertebrale, in avanti - crei il rischio di cadere a causa del centro di gravità spostato.

Tutti i sintomi spiacevoli possono intensificarsi ancora di più in questo momento. Sotto la pressione dell'utero, la vescica e l'intestino lavorano più attivamente, spingendoti in bagno più spesso di quanto ti piaccia. Le gambe possono gonfiarsi sempre di più - certamente sollevarle su una collina più volte al giorno. A volte, potresti persino avere la sensazione di respirare senza fiato: mettiti a quattro zampe, inspira profondamente ed espira. Tuttavia, dalla 36a settimana di gravidanza, la pancia può scendere gradualmente, aprendo l'accesso all'aria ai polmoni. Anche se alcune madri soffrono di mancanza di respiro fino all'ultimo giorno di gravidanza. Se il bambino è nella posizione corretta con la testa in giù, indossa una benda. Dopo il parto, ti aiuterà anche molto, quindi portalo immediatamente con te in ospedale.

Dolore a 36 settimane di gestazione

La benda è necessaria anche per lenire almeno un po 'e, nel migliore dei casi, e ridurre completamente al minimo, il dolore alla schiena e alla parte bassa della schiena, così comune nelle ultime settimane di gravidanza. Evita di stare in piedi a lungo, allevia la schiena più spesso, non piegare o torcere il corpo per ridurre al minimo il dolore.

Preparati al fatto che ora i dolori nella regione pelvica, nei fianchi, nel pube si faranno sentire più fortemente. Il corpo sta completando gli ultimi preparativi per l'inizio del parto: in questa fase produce l'ormone relaxina in quantità maggiori del normale. Sotto l'influenza del relaxina, le articolazioni si ammorbidiscono e si indeboliscono, le ossa pelviche divergono lentamente, il che faciliterà il viaggio del bambino attraverso il canale del parto. Bene, questo effetto del relax ora ti dà alcuni inconvenienti..

Se durante la gravidanza si sviluppano emorroidi, sono garantite sensazioni dolorose nell'ano. Non dovresti vergognarti di questo problema scrupoloso: parla al medico della malattia, consulta ulteriori azioni e prova a curare le emorroidi.

Analizza la natura del dolore nella parte bassa della schiena. Quindi, la parte bassa della schiena ora può davvero far male per un motivo molto comune: a causa del maggiore carico su di essa. Ma, allo stesso tempo, il dolore alla colonna lombare può anche indicare ipertonicità uterina e il rischio associato di parto prematuro. Con ipertonicità dell'utero, tirando il dolore nella parte bassa della schiena, passando nell'addome. Sentendo i dolori di trazione in parallelo nella parte bassa della schiena e nell'addome, sentendosi periodicamente come se lo stomaco si stesse trasformando in pietra, assicurati di informare il medico di questi sintomi.

Anche se fino a questo punto non eri particolarmente preoccupato per il gonfiore, entro la 36a settimana di gravidanza sentirai sicuramente il gonfiore in pieno. Ma qui, non perdere la vigilanza: un edema grave può indicare lo sviluppo di una grave complicanza della seconda metà della gravidanza: la gestosi. Oltre all'edema grave, l'ipertensione e la presenza di proteine ​​nelle urine diventano segni di gestosi..

i medici dicono che guadagno molto, come perdere peso?, 36 settimane di gravidanza.

se i medici dicono che stai guadagnando molto, allora non stiamo parlando di eccesso di peso))))) un forte aumento di peso parla di edema, cioè di gestosi. la gestosi è pericolosa sia per il bambino che per la madre. Ho avuto una gestosi. guadagnato 25 kg. e quando sono stato dimesso dall'ospedale erano rimasti solo 2 chili in più. era tutta acqua.

mangia più proteine. Sono stato costretto a fare i giorni di cagliata ogni due settimane. + limitazione del liquido a 0,5 litri.

Perché sono possibili dolori addominali alla 36a settimana di gravidanza

Il nono mese ostetrico sta finendo, il che significa che il tanto atteso incontro con il bambino non è lontano. Molto presto, una nuova persona apparirà nella tua famiglia e una donna deve essere pronta in qualsiasi momento per andare all'ospedale di maternità. 36-37 settimane di gravidanza sono un buon momento per il parto. Tuttavia, è possibile che questo grande evento accada in poche settimane..

La gravidanza di 36-37 settimane è un periodo in cui puoi aspettarti l'inizio del travaglio in qualsiasi momento. Naturalmente, la maggior parte delle donne partorisce un po 'più tardi, ma dopo tutto, ogni gravidanza è individuale, quindi nessuno può dire quando il bambino "vuole" nascere.

Lo sviluppo del feto a 36 settimane è completo, è pronto per esistere in autonomia dal corpo materno. Nelle restanti settimane di gestazione, il bambino aumenterà solo di peso..

Benessere

Quindi, è arrivata la 36a settimana di gravidanza: cosa succede in questo periodo? I principali cambiamenti nel corpo della madre durante questo periodo:

  • In questa fase della gravidanza, il peso è aumentato di 8-13 chilogrammi rispetto al periodo precedente al concepimento. Una pancia grande e un peso corporeo crescente rendono una donna goffa, diventa più difficile per lei prendersi cura di se stessa, ad esempio, indossare le scarpe.
  • Molte donne hanno un prolasso addominale a 36 settimane di gestazione, ora la testa del bambino è più vicina alla cervice. Il prolasso addominale si avverte fisicamente, diventa più facile per una donna respirare, il bruciore di stomaco passa, perché l'utero non comprime più lo stomaco e non esercita pressione sul diaframma.

Se a 36 settimane di gravidanza la pancia è ancora alta, il bambino non ha fretta di nascere e il parto dovrebbe essere previsto tra poche settimane.

  • Il gonfiore in questo momento è praticamente la norma. Per sbarazzarsi di loro, cerca di riposare di più, mentre cammini periodicamente siediti sulle panchine. A casa, cerca di riposare sdraiato con un cuscino sotto i piedi..

Un grave edema in questa fase della gravidanza può essere un segno dello sviluppo della gestosi. Pertanto, è imperativo monitorare la pressione sanguigna e fare regolarmente esami delle urine. Se hai una norma secondo questi indicatori, non dovresti preoccuparti del verificarsi di edema.

  • La dimissione a 36 settimane di gestazione dovrebbe essere incolore e inodore. È possibile che lo scarico diventi un po 'più spesso, in questo momento è la norma. Dovrebbero essere allertate le perdite di liquido abbondanti (forse perdite di liquido amniotico, e questo aumenta il rischio di infezione del bambino) e spotting (specialmente se il basso addome fa male). Se, a 36 settimane di gestazione, lo scarico diventa giallo o compaiono grani che sembrano fiocchi di latte, allora devi fare uno striscio ginecologico. Forse queste sono manifestazioni di un'infezione batterica o fungina, che deve essere curata prima del parto. Altrimenti, c'è un alto rischio di infezione del bambino durante il suo passaggio attraverso il canale del parto..
  • Se lo stomaco si trasforma periodicamente in pietra a 36 settimane di gestazione, allora con un alto grado di probabilità possiamo dire che si tratta di combattimenti di allenamento. Quando si verificano tali contrazioni, non dovrebbe esserci molto dolore nella parte inferiore dell'addome; si possono avvertire dolori minori di natura dolorosa. Le contrazioni dell'allenamento non sono mai regolari. Se l'addome inferiore tira a lungo e il dolore si intensifica nel tempo, forse questo non è allenamento, ma l'inizio del travaglio.
  • Le sensazioni spiacevoli a 36 settimane di gravidanza possono essere integrate dal fatto che periodicamente attirerà il perineo. Ciò è dovuto alla discrepanza delle ossa pelviche alla vigilia del parto..
  • La gravidanza a 36 settimane è il momento in cui i movimenti del bambino non sono così intensi. Il bambino è già così grande che non può muoversi nell'utero ei suoi movimenti sono in scosse piuttosto tangibili. I movimenti del bambino possono causare un notevole disagio alla madre. La norma per il numero di movimenti durante questo periodo è di circa 10 spinte in 12 ore.
  • Mangiare a 36 settimane di gestazione dovrebbe essere leggero, soprattutto se sono già comparsi i precursori del parto. Mangiare troppo durante questo periodo può causare nausea. Ma la dieta dovrebbe essere completa, inclusa una quantità sufficiente di proteine ​​e vitamine. 36 settimane ostetriche di gravidanza è il momento in cui il feto aumenta attivamente di peso, quindi è necessario garantire l'apporto di quantità sufficienti di sostanze nutritive.

Gravidanza multipla

La 36a settimana di gravidanza con due gemelli è spesso l'ultima. Con gravidanze multiple, il parto può avvenire prima. E se sei riuscito a portare i bambini a questa data, allora puoi essere completamente calmo per la loro salute, i bambini sono già completamente pronti per un'esistenza autonoma. Ciascuno dei bambini peserà circa 2 chilogrammi, che è considerato un eccellente indicatore di peso per i gemelli..

Con più gravidanze in questo momento, la donna dovrebbe essere sotto costante controllo medico. Se durante l'esame si scopre che un gemello o entrambi i bambini soffrono contemporaneamente di ipossia, si può fare un taglio cesareo alla donna o stimoleranno il travaglio se è pianificato un parto indipendente.

Sviluppo del bambino

Scopriamo cosa succede al bambino a 36 settimane di gestazione. In questa fase, il bambino è già abbastanza grande, occupa quasi l'intera cavità uterina. Il peso del bambino supera i 2,5 chilogrammi, quindi anche se nasce durante questo periodo, il bambino non sarà considerato piccolo.

Il feto a 36 settimane di gestazione è già completamente formato e pronto per la nascita. In questa fase della gravidanza:

  • il fegato del bambino accumula ferro, è necessario per i processi di emopoiesi dopo la nascita;
  • un bambino a 36 settimane di gravidanza allena attivamente il suo sistema respiratorio. Ma poiché non ha ancora niente da respirare, ingoia il liquido amniotico;
  • in un feto a 36 settimane di gestazione, il riflesso di suzione è già ben sviluppato. Pertanto, spesso si succhia le dita, esercitando i muscoli facciali;
  • la posizione del bambino a 36 settimane di gestazione è statica, ha preso una posa in cui si troverà fino alla nascita stessa.

Se, a trentasei settimane di gravidanza, il bambino non ha ancora preso la posizione più favorevole per il parto (a testa in giù), la probabilità che si ribalti in questo momento è molto bassa.

  • In questa fase, la madre ha una connessione emotiva molto forte con il feto, quindi la donna dovrebbe cercare di evitare emozioni ed esperienze negative. Tutto ciò influisce negativamente sul bambino..

Esami obbligatori

Un'ecografia a 36 settimane di gestazione viene solitamente eseguita solo quando indicato. Inoltre, a 36 settimane di gravidanza, può essere prescritta un'ecografia se una donna, per qualche motivo, non può sottoporsi al terzo screening ecografico.

Il momento ottimale per il terzo screening è di 32-34 settimane.

Devi visitare un ginecologo settimanalmente. Al ricevimento tenuto:

  • misurare la circonferenza dell'addome, determinando la posizione della parete uterina;
  • misurazione della pressione sanguigna;
  • ascoltare la pressione sanguigna di un bambino o eseguire CTG.

Prima dell'ammissione, sarà necessario superare i test, viene eseguito un test di laboratorio per determinare il livello di zucchero ed emoglobina nel sangue e proteine ​​nelle urine.

Araldo del parto

Con l'avvicinarsi del giorno della nascita, la futura mamma ha bisogno di sapere quali segni parlano del loro approccio. La comparsa di precursori suggerisce che il travaglio può iniziare in pochi giorni o anche in poche settimane. Descrizione degli araldi:

  • Prolasso addominale. Allo stesso tempo, le donne sentono che è diventato molto più facile per loro respirare, il bruciore di stomaco scompare.

Di norma, nelle donne che partoriscono per la prima volta, l'addome scende molto prima del parto - 2-4 settimane. Ma se una donna sta per partorire per la seconda volta, lo stomaco si abbassa pochi giorni prima della "X ora".

  • Uso frequente della toilette. Alla vigilia del parto, devi frequentare il bagno e in un giorno o due molti hanno feci molli.
  • Molte donne notano che nei giorni prima del parto, la parte bassa della schiena fa male, inoltre, la schiena inizia a dolere particolarmente fortemente se una donna è in una posizione per molto tempo.
  • Spesso le future mamme notano che il loro stomaco si tira per diversi giorni di seguito..

Ma i seguenti sintomi non sono più precursori, ma segni che il travaglio è iniziato:

  • Alla 36a settimana di gravidanza, lo stomaco si trasforma in pietra e questi non sono allenamento, ma vere contrazioni. Sono più intensi e non scompaiono dopo 10-15 minuti, ma al contrario, diventano più frequenti..
  • C'è uno scarico del tappo mucoso, che ha chiuso il collo, proteggendo la cavità interna dalle infezioni.
  • Il liquido amniotico si allontana.

La comparsa di questi segni suggerisce che il tuo bambino nascerà entro poche ore, quindi è ora di andare all'ospedale di maternità.

Se il tuo stomaco fa male a 36 settimane di gravidanza, inoltre, il dolore è crampi e si verifica periodicamente, quindi non dovresti aspettare altri segni di parto, chiama immediatamente l'ambulanza.

Possibili complicazioni

A 36 settimane sono possibili complicazioni della gravidanza, quindi devi stare attento al tuo benessere.

Gestosi

La tossicosi o gestosi tardiva è una grave complicanza che minaccia la vita. Per identificare tempestivamente i segni dello sviluppo di questa condizione, è importante eseguire regolarmente test e monitorare il livello di pressione sanguigna.

Eccesso o mancanza di liquido amniotico

Questa patologia viene rilevata dagli ultrasuoni. Con un volume insufficiente di liquido amniotico, viene fatta una diagnosi: oligoidramnios. Può essere causato da problemi con la placenta, perdite e una serie di altri motivi..

L'oligoidramnios grave è pericoloso per il bambino; ​​per eliminare la patologia, è necessario un trattamento in ospedale. Il polidramnios è meno pericoloso, ma può anche influire negativamente sul bambino, pertanto è necessario un trattamento ospedaliero con farmaci.

Quindi, 36 settimane di gravidanza è il tempo che può già essere considerato adatto al parto. Se il bambino nasce in questo momento, non sarà piccolo e prematuro. Una donna ha bisogno di monitorare attentamente il suo benessere in modo da non perdere l'aspetto dei presagi del parto. E se ha mal di pancia alla 36a settimana di gravidanza e su questo sfondo appare una macchia o l'acqua si è ritirata, allora devi andare urgentemente all'ospedale di maternità, poiché i segni descritti indicano che il parto è iniziato.

Perdita di peso durante la gravidanza

Soddisfare:

  • Le ragioni
  • Risultato

La gravidanza è l'unico momento nella vita di una donna in cui i chili di troppo si adattano solo a lei. Inoltre, il corretto aumento di peso graduale durante la gravidanza è considerato un indicatore della salute della madre e del corretto sviluppo del bambino..

Informazioni L'aumento di peso medio per l'intera gravidanza dovrebbe essere di 10-12 kg, ma qui è necessario riservare che questo sia per le donne con un peso corporeo iniziale entro i limiti normali. Le donne il cui BMI (indice di massa corporea) è 25-30 o più non dovrebbero aumentare di più di 5-8 kg.

A volte capita che durante la gravidanza una donna non solo non aumenti di peso, ma lo perda.

Ragioni per la perdita di peso entro il trimestre di gravidanza

Nel primo trimestre, non è necessario parlare del plus in chilogrammi (la norma è 2-3 kg). Di solito, nelle prime fasi della gravidanza, una donna continua a condurre uno stile di vita attivo, il feto è ancora molto piccolo, il corpo sta appena iniziando a ricostruirsi, quindi l'aumento è insignificante. Ma potrebbe esserci una perdita di peso corporeo nei primi 2-3 mesi di una posizione interessante. Spesso la causa della perdita di peso è la tossicosi precoce. Vomito, nausea e, di conseguenza, cattiva salute della futura mamma al mattino non le permettono di mangiare normalmente e il corpo di assimilare il cibo che ha ricevuto. La mancanza di nutrizione, la perdita di liquidi con vomito porta a disidratazione e perdita di peso.

In caso di tossicosi precoce, è imperativo monitorare il proprio benessere e controllare le proprie condizioni superando i test, sotto la supervisione di un medico. La rapida perdita di peso dovuta alla mancanza di nutrizione e alla disidratazione contribuisce alla formazione di corpi chetonici nel corpo, che possono essere pericolosi per il piccolo organismo che si sviluppa dentro di te. Sono in grado di penetrare nel feto e influenzare negativamente il suo sistema nervoso in via di sviluppo e il cervello..

Se il vomito nelle donne in gravidanza si verifica più di 4 volte durante il giorno, la decisione giusta sarebbe quella di essere ricoverata in un ospedale dove sarai sotto la supervisione di specialisti. Di solito, dopo la scomparsa dei segni di tossicosi (12-13 settimane), il peso ritorna gradualmente ai valori originali e quindi inizia ad aumentare.

Durante il secondo trimestre, la perdita di peso durante la gravidanza può essere associata a stress o malattia. Se stai perdendo peso ma mangi bene, informi il medico. Il motivo va trovato e va eliminato!

Importante Alcune donne, temendo di guadagnare chili in più, possono limitare la loro dieta e quindi perdere peso. Ma vale la pena ricordare che la gravidanza non è il momento giusto per stare a dieta! Il bambino ha bisogno di nutrienti e vitamine per il normale sviluppo. La nutrizione deve essere completa!

Accade così che per tutto il tempo una donna non aumenti di peso durante la gravidanza. Questo accade e non dovresti aver paura. Se il feto si sviluppa bene, allora tutto è abbastanza per lui. Trae tutto ciò di cui ha bisogno dalle risorse precedentemente accumulate dal tuo corpo.

Nel terzo trimestre, il feto è già formato e inizia a crescere. Il principale aumento di peso per una donna si verifica durante questo periodo. Nelle fasi successive, i motivi della perdita di peso sono gli stessi del secondo trimestre..

La perdita di peso prima del parto è caratteristica, si verifica a causa della rimozione del fluido in eccesso dal corpo.

Come perdere peso durante la gravidanza

La gravidanza è il momento più eccitante e allarmante per ogni donna, quando c'è un completo cambiamento ormonale in tutto il corpo. C'è una forte opinione nella società che il tempo di portare un bambino è necessariamente accompagnato da una serie di eccesso di peso. Certo, la gravidanza è un processo complesso, che è accompagnato da una serie di una certa quantità di chilogrammi, ma allo stesso tempo, questo non significa affatto che durante questo periodo puoi mangiare tutto e in qualsiasi quantità..

Per qualche motivo, è stato a lungo creduto che una donna incinta sia obbligata a mangiare per due contemporaneamente. Tuttavia, oggi i medici aderiscono a un punto di vista completamente diverso e credono che durante la gravidanza una donna dovrebbe mangiare correttamente ed essere sicuri di controllare il proprio peso. Nel caso in cui l'eccesso di peso inizi a crescere rapidamente, una donna dovrebbe sapere come perdere peso durante la gravidanza.

I chili in più sono pericolosi durante la gravidanza

In effetti, l'eccesso di peso non solo rovina l'aspetto e l'attrattiva di una donna, ma provoca anche lo sviluppo di varie malattie nel corpo. Questo fenomeno si nota non solo durante la gravidanza di una donna, ma anche nelle sue condizioni normali. Anche i chili in più durante la gravidanza sono pericolosi in quanto hanno un effetto negativo non solo sul corpo della madre, né sul feto in via di sviluppo..

Durante l'attesa del bambino, l'eccesso di peso può portare a varie complicazioni nella futura mamma, tra cui:

  • gestosi;
  • tossicosi nelle fasi successive;
  • gonfiore grave;
  • alta pressione;
  • la comparsa di proteine ​​nelle urine.

La gravidanza è una sorta di test per il corpo di una donna, che è accompagnata da un aumento del carico sul corpo e da uno spostamento del centro di gravità. Il lavoro di tutti gli organi e sistemi avviene in una doppia modalità, inoltre, l'utero che cresce gradualmente sta ancora iniziando a esercitare pressione su di loro. Con una serie di chili in più, si verifica un aumento ancora maggiore del carico e c'è una minaccia di sviluppo di vene varicose. Inoltre, l'attività lavorativa nelle donne in sovrappeso è molto più difficile ed è accompagnata dallo sviluppo di vari tipi di complicanze..

Organizzazione di una corretta alimentazione

Per il normale sviluppo del feto, è importante organizzare una corretta alimentazione durante la gravidanza, includendo più frutta e verdura, latticini, crusca e altri prodotti..

Puoi purificare il tuo corpo durante e dopo la gravidanza con l'aiuto di prodotti semplici e naturali:

  1. Prima dei pasti, puoi bere vari succhi di frutta e verdura, tra cui i succhi di carota e limone sono considerati particolarmente utili..
  2. Puoi usare il miele mescolato con succhi acidi prima di un pasto o dopo una doccia serale durante la notte..
  3. Durante il giorno, puoi usare vari succhi di frutta e verdura, ma non dimenticare che non è consigliabile abusare di liquidi.
  4. Vale la pena rifiutare di mangiare molta carne, poiché in natura ci sono molti prodotti identici per valore nutritivo e composizione alla carne.
  5. Puoi mangiare: noci, melanzane, funghi, grano saraceno e altri.

Vale la pena rifiutare di friggere cibi nell'olio e dare la preferenza a tipi di lavorazione come la cottura al forno, lo stufato o la cottura.

Caratteristiche della dieta per le donne incinte

Per ogni periodo di gravidanza, si consiglia una dieta separata, prima dell'uso della quale vale la pena consultare il proprio medico e per ottenere un effetto rapido, è necessario seguire alcune regole nutrizionali:

abbandonare completamente l'uso dei dolci;

  • limitare o eliminare completamente cibi affumicati e vari tipi di marinate;
  • la dieta del primo trimestre dovrebbe includere una grande quantità di alimenti proteici;
  • nel secondo trimestre di gravidanza, puoi mangiare cibi contenenti calcio;
  • nel terzo trimestre, la dieta comporta una riduzione o il completo rifiuto dei prodotti a base di carne, nonché una diminuzione della quantità di liquidi consumati.
  • prendere vari complessi vitaminici solo come indicato da un medico.
  • Primi pasti

    Fino a 12 settimane di gravidanza, la dieta di una donna dovrebbe includere alimenti ad alto contenuto proteico, poiché è lui la base per la costruzione del corpo. Nel primo trimestre, si consiglia:

    • mangiare più verdure possibile;
    • il pesce deve essere presente nella dieta;
    • puoi bere latticini a basso contenuto di grassi;
    • vale la pena rinunciare a caffè e alcol.

    Secondo trimestre

    Dopo 12 settimane, la dieta di una donna incinta dovrebbe consistere in alimenti ad alto contenuto di calcio, mentre è necessario limitare l'uso di alimenti contenenti carboidrati. Evita di acquistare cibi ricchi di colesterolo per prevenire il diabete.

    Dopo 12 settimane di gravidanza, la dieta di una donna dovrebbe essere basata sulle seguenti raccomandazioni:

    • escludere cibi con zucchero dalla vostra dieta;
    • la sera prima di andare a letto, puoi bere un bicchiere di kefir e dopo esserti svegliato durante il giorno, dai la preferenza al latte, poiché questi prodotti sono le principali fonti di calcio;
    • si consiglia di rinunciare all'uso di semilavorati e di consumare cibi freschi cotti;
    • dopo il secondo trimestre di gravidanza, è necessario ridurre gradualmente la quantità di liquido consumato.

    Mangiare tardi in gravidanza

    Dopo 30 settimane di gravidanza e prima del parto, è meglio limitare l'assunzione di sale e un'elevata assunzione di sale. La dieta durante questo periodo include il rispetto di alcune regole nutrizionali:

    • almeno una volta alla settimana si consiglia di organizzare un giorno di digiuno;
    • la quantità di liquido durante il giorno non deve superare 1 litro;
    • il pesce può essere consumato solo bollito e si consiglia di abbandonare completamente il consumo di carne;
    • la dieta può includere solo olio vegetale e tutti gli altri tipi possono essere scartati.

    Caratteristiche di perdere peso durante la gravidanza

    Perdere peso è un processo difficile che richiede molta pazienza e forza, quindi una dieta rigorosa non è del tutto adatta alle donne incinte. Prima di iniziare a osservare eventuali restrizioni dietetiche, si consiglia di consultare il proprio medico..

    Per sbarazzarti rapidamente del chilogrammo guadagnato e allo stesso tempo non causare alcun danno a te stesso o al tuo bambino, dovresti seguire alcune regole nutrizionali:

    • puoi rifiutare tre pasti al giorno e mangiare quando il corpo lo richiede, mentre le porzioni di cibo dovrebbero essere piccole;
    • il cibo dovrebbe essere vario e nutriente;
    • è imperativo fare colazione, e soprattutto un'ora dopo il risveglio, e la cena dovrebbe avere 2 ore prima di andare a letto;
    • durante la gravidanza, puoi guadagnare più di 12 chilogrammi, ma prima del parto, il peso guadagnato non dovrebbe essere superiore a 20;
    • vale la pena rifiutarsi di usare diete rigorose durante la gravidanza.

    Il sogno di ogni donna è un aspetto ideale e attraente prima della gravidanza, durante il trasporto di un bambino e dopo la nascita. Certo, questo non significa che sia necessario ricorrere immediatamente alle diete più rigide, basta solo organizzare una corretta alimentazione con l'esclusione di cibi nocivi.

    36 settimane di gravidanza

    A 36 settimane di gestazione, la maggior parte delle donne è già stanca della propria posizione: è difficile per loro muoversi, è scomodo chinarsi, dormire ed eseguire varie attività quotidiane.

    Nelle ultime settimane di gestazione, una futura mamma dovrebbe acquisire forza, mantenere un atteggiamento positivo e buon umore. Per questo, è importante non lavorare troppo e riposare di più. Se per una donna incinta è difficile scegliere una posizione comoda per il riposo o soffre di insonnia, prima di andare a letto è necessario ventilare la stanza, assumere blandi sedativi (solo come prescritto dal ginecologo), camminare la sera nell'aria e non mangiare troppo la notte. Il compito principale in questo momento è mantenere la calma, riposarsi e sintonizzarsi sul parto..

    Cosa succede alla mamma a 36 settimane di gravidanza

    Normalmente, la futura mamma dovrebbe aggiungere 10-12 kg a questo punto. La dimensione dell'addome raggiunge il suo volume massimo. La quantità di liquido amniotico diminuisce gradualmente. La cervice continua a prepararsi per il parto. Si accorcia e si ammorbidisce, i legamenti si allungano, le ossa pelviche divergono gradualmente.

    C'è sempre meno tempo prima del parto e per molte donne la paura viene sostituita dal desiderio di incontrare il bambino e ritrovare la sua forma precedente. In questo momento, è importante prepararsi per la nascita imminente: scegliere un'istituzione, raccogliere le cose necessarie.

    Sullo sfondo di un utero in crescita, aumenta il numero di minzione quotidiana e movimenti intestinali, la respirazione diventa difficile, sono possibili nausea e disturbi delle feci. Tutte queste condizioni sono considerate normali..

    Il numero di movimenti del bambino entro la fine della gestazione diminuisce gradualmente. Diventano meno intensi, ma più evidenti..

    A 36 settimane di gestazione, le future mamme possono provare dolore e gonfiore alle gambe, mal di testa, bruciore di stomaco, costipazione ed emorroidi. Il gonfiore delle estremità è provocato da un indebolimento del flusso sanguigno dovuto alla compressione delle vene pelviche da parte di un utero allargato. Di regola, questa condizione è considerata normale. Se si osservano pressione instabile, vertigini e altri sintomi patologici insieme al gonfiore, consultare un medico. Persistono sintomi come vene varicose, smagliature sulla pelle, crampi e pesantezza nella parte bassa della schiena.

    Cosa succede a un bambino a 36 settimane di gravidanza

    Il frutto raggiunge una dimensione considerevole. Il suo peso in questo momento è di 2500-2700 grammi. Per adattarsi alla cavità uterina, il bambino è costretto ad abbassare il mento, incrociare le braccia sul petto e tirare le gambe fino allo stomaco. Lo sviluppo dei centri nervosi cerebrali è quasi completo. I sistemi endocrino, nervoso e immunitario continuano a migliorare.

    Il fegato immagazzina ferro, che ha lo scopo di fornire la funzione ematopoietica durante il primo anno di vita di un bambino. I polmoni producono tensioattivo, una sostanza necessaria affinché il bambino respiri in modo indipendente.

    In precedenza, i seni nasali del feto erano chiusi con tappi mucosi. Ora che l'ossigeno viene fornito attraverso il cordone ombelicale, il bambino impara a respirare attraverso il naso, inspirando ed espirando il liquido amniotico.

    Poesie ritmiche e melodie familiari possono indurre l'attività fisica nel bambino. Ciò indica che il bambino è in grado non solo di ascoltare, ma anche di memorizzare i suoni circostanti. Le capacità di succhiare e deglutire sono migliorate. Il bambino usa il proprio dito invece del seno di sua madre..

    Sentimenti di una futura donna in travaglio a 36 settimane di gestazione

    Alle solite secrezioni (normalmente dovrebbero essere trasparenti o bianche) a 36 settimane di gestazione si può aggiungere muco. Questo fa parte del tappo mucoso che protegge la cervice uterina dai microrganismi patogeni. Un fenomeno simile indica che il travaglio avverrà in poche settimane..

    Il torace diventa sensibile e si allarga leggermente. Il colostro viene periodicamente escreto dalle ghiandole mammarie. Spesso non è consigliabile massaggiare il seno e spremere il colostro, questo può provocare contrazioni uterine e l'inizio del travaglio. Devi anche scegliere un reggiseno comodo. Dovrebbe adattarsi perfettamente al petto, ma non stringerlo.

    Alcune donne incinte sperimentano un maggiore nervosismo causato dalla paura del parto, dall'insonnia e dalla stanchezza cronica. La donna diventa confusa e disattenta, la concentrazione dell'attenzione peggiora. Da uno stato di calma, può rapidamente trasformarsi in risate o lacrime. Questo comportamento è dovuto a cambiamenti ormonali e un cambiamento nel modo di preservare il feto in uno stato di preparazione al parto..

    Visita medica a 36 settimane di gestazione

    L'elenco degli esami e delle analisi necessari in questo momento dipende dalle condizioni della futura donna in travaglio, dalle caratteristiche della gestazione e dalle specifiche dell'istituzione medica in cui viene osservata la donna incinta. Con una visita programmata da un ginecologo, gli esami del sangue e delle urine saranno obbligatori. Inoltre, il medico può raccomandare di prendere uno striscio per la flora, il sangue per l'AIDS, l'epatite e altri test. All'appuntamento, il medico, come al solito, misura la pressione, il peso, l'altezza del fondo uterino, la circonferenza addominale e ascolta il battito cardiaco del bambino.

    Per rilevare indicazioni al taglio cesareo (parto artificiale), con sospetti di insufficienza placentare e aggrovigliamento del cordone ombelicale, può essere prescritta una procedura ecografica a 36 settimane di gravidanza. Se, durante un esame ecografico, il medico diagnostica l'invecchiamento precoce della placenta, sono indicati dopplerometria e cardiotocografia (CTG).

    Possibili problemi di gestazione a 36 settimane

    Alla vigilia del parto, nel corpo della futura mamma si verificano gravi cambiamenti ormonali e fisici. Durante questo periodo è possibile l'infezione del tratto genitale o l'esacerbazione di patologie croniche. Con vomito costante, febbre, raffreddore o altri sintomi patologici a 36 settimane di gestazione, dovresti consultare un medico.

    È importante che una futura madre controlli la quantità, l'ombra, l'odore e la consistenza dello scarico. La comparsa di secrezione sanguinolenta a 36 settimane di gestazione, combinata con dolore nell'addome inferiore, può essere un segno di distacco della placenta. In tal caso, è necessario consultare un medico. Inoltre, sarà necessario l'aiuto di uno specialista in caso di perdite vaginali purulente, di formaggio o dall'odore sgradevole, nonché prurito e bruciore in luoghi intimi. Questa può essere una manifestazione di una lesione infettiva del tratto genitale..

    Se una futura donna in travaglio a 36 settimane di gravidanza irrigidisce lo stomaco, tira il basso addome e la parte bassa della schiena, il liquido amniotico è andato via (effusione simultanea del liquido amniotico) e le contrazioni si sono intensificate e diventano più frequenti: questo è l'inizio del travaglio. In tal caso, devi andare in ospedale o chiamare un'ambulanza.

    Divieti e raccomandazioni a 36 settimane di gestazione

    Molte donne incinte sperimentano un maggiore nervosismo durante l'attesa del parto. La futura mamma dovrebbe cercare di mantenere un buon umore e un atteggiamento positivo. Le tasse per l'ospedale di maternità, il miglioramento della casa e la stanza dei bambini, l'acquisto di cose per bambini, ecc. Aiuteranno a calmarsi un po '..

    Caratteristiche di potenza

    Anche nelle ultime settimane della futura mamma è importante seguire una dieta sana ed equilibrata. Si consiglia di consumare solo prodotti sani e di alta qualità. È meglio dare la preferenza ai pasti frazionari: mangiare 6-7 volte in piccole porzioni.

    Dalla dieta si possono già escludere cibi controindicati durante l'allattamento:

    • Verdure esotiche, frutta;
    • Cibi eccessivamente fritti, grassi, piccanti e affumicati;
    • Cibo in scatola;
    • Frutti di mare, sushi;
    • Arachidi;
    • Agrumi;
    • Cioccolato fondente;
    • Acquista torte, pasticcini, dolci.

    Devi scegliere prodotti freschi e semplici. È meglio cuocere il cibo, cuocere a vapore o bollire. Dalle bevande puoi usare acqua pulita, composte, tè debole. A volte è consentita una tazza di caffè.

    Assunzione di vitamine

    Anche con l'osservanza di un'alimentazione corretta e razionale, le donne in gravidanza non possono garantire l'assunzione di oligoelementi e sostanze benefici nel corpo in quantità ottimali. Pertanto, il medico può consigliarti di assumere speciali preparati multivitaminici. Una donna può assumere tali vitamine non solo durante la gestazione, ma anche durante l'allattamento. Non è consigliabile prescrivere complessi vitaminici da soli. Un sovradosaggio di alcuni componenti è molto più pericoloso della loro mancanza..

    Quasi tutte le donne incinte hanno dimostrato di assumere calcio e vitamina D..

    Sesso a 36 settimane di gravidanza

    Molti esperti raccomandano di non limitare le relazioni intime fino al parto. In questo caso, è necessario tenere conto del benessere della donna incinta, del suo stato di salute e della presenza di controindicazioni. Anche i rapporti sessuali durante la gestazione saranno utili. Il liquido seminale maschile contiene sostanze che rilassano la cervice uterina e la preparano per il parto.

    Le contrazioni dell'utero durante l'orgasmo possono provocare l'inizio del travaglio, quindi, con la minaccia di parto prematuro, è meglio rifiutare i rapporti sessuali. Inoltre, le relazioni intime non sono raccomandate con la minaccia di infezione del tratto genitale, gravidanze multiple, insufficienza istmico-cervicale e distacco della placenta.

    Attività fisica

    Molte donne, a causa della stanchezza e della lentezza, iniziano a limitare l'attività fisica. Tuttavia, dobbiamo muoverci. Puoi fare esercizi speciali per donne incinte, camminare in aria, visitare la piscina. Gli esercizi di respirazione e gli esercizi di Kegel saranno utili. Aiuteranno a preparare i muscoli pelvici per il parto e ad accelerare il recupero dopo il parto..

    Procedure mediche, farmaci

    Qualsiasi trattamento durante la gestazione dovrebbe essere prescritto da un ginecologo. Nonostante l'ampia gamma di farmaci accettabili per l'uso, il medico decide sulla possibilità del loro utilizzo, tenendo conto dei potenziali benefici per la futura mamma e dei danni al feto. Se possibile, il trattamento viene posticipato fino al periodo postpartum.

    36 settimane di gravidanza: cosa sta succedendo questa settimana?

    A 36 settimane, devi essere pronto per il parto. Il parto in questo momento si verifica abbastanza spesso. E questa non è una patologia, ma un corso naturale degli eventi, quindi a 36 settimane una donna dovrebbe capire che il parto può iniziare in qualsiasi momento. Entro la 36a settimana di gravidanza, il bambino ha già preso una presentazione cefalica. Nel caso in cui il bambino non sia ancora in una presentazione cefalica, ma in una posizione trasversale o in una presentazione podalica, allora c'è ancora tempo per una svolta ostetrica esterna.

    36 settimane quanti mesi sono? 36 settimane ostetriche di gravidanza è l'inizio del 9 ° mese di gravidanza (36 settimane = 8 mesi e 12 giorni o giorno 252 di gravidanza). Sei nell'ultimo, terzo trimestre e 34 settimane embrionali.

    Peso, altezza, sviluppo fetale a 36 settimane

    A 36 settimane, il bambino pesa in media 2,7 kg, la lunghezza del bambino è cresciuta fino a 47 cm Entro la fine di questa settimana, la gravidanza sarà a termine!

    Il tuo bambino è già quasi completamente formato e pronto per la nascita. Tutti i suoi organi e sistemi interni funzionano perfettamente, la pelle e il tessuto sottocutaneo sono completamente formati. Il feto assomiglia già completamente a un neonato..

    Ora il bambino non perde tempo a girarsi, poiché c'è pochissimo spazio per le manovre nello stomaco della madre. Il suo tempo è impegnato con un intenso allenamento alimentare: si succhia le dita e ingoia il liquido amniotico, ei suoi reni producono l'urina, che viene escreta nella vescica amniotica..

    Le ossa del cranio del feto sono piuttosto morbide, sono fissate insieme con cuciture e fontanelle fatte di tessuto cartilagineo. A causa di ciò, durante il parto, le ossa possono sovrapporsi in modo che la testa possa passare attraverso lo stretto canale del parto.

    L'intensità della crescita del bambino è in aumento. La mollica non si muove più così tanto, ma a causa della tenuta della sua sede, spinge con forza e allarga i suoi arti in direzioni diverse. È possibile osservare rigonfiamenti caratteristici in più punti contemporaneamente..

    Entro la fine della settimana termina la maturazione dei centri nervosi - i centri respiratorio, cardiovascolare e di termoregolazione. Pertanto, se il bambino nasce in questo momento, sarà in grado di garantire il lavoro degli organi e dei sistemi pertinenti. Una quantità sufficiente di tensioattivo si è accumulata nei polmoni (una sostanza speciale che copre gli alveoli dall'interno - le bolle alle estremità dei bronchi) in modo che il feto possa respirare da solo.

    Molto probabilmente, in caso di nascita, il bambino sarà in grado di sopravvivere da solo, senza il supporto del corpo della madre e cure mediche speciali. Ora ha già iniziato a respirare con il naso, fino a questa volta le narici erano chiuse con densi tappi mucosi.

    Ora, facendo allenamento inspira ed espira, in cui una piccola quantità di liquido amniotico entra nel piccolo corpo, la persona futura impara a respirare aria!

    Il cuore è già completamente formato, ma l'ossigeno viene ancora fornito al bambino dal cordone ombelicale. Frequenza cardiaca - 140 battiti al minuto, toni chiari e distinti. Rimane aperto un buco tra il lato sinistro e quello destro del cuore.

    Il forame ovale è l'apertura tra gli atri che rilascia il sangue dall'atrio destro all'atrio sinistro per ridurre il flusso sanguigno ai polmoni. La valvola cardiaca del bambino non si è ancora chiusa: questo è l'unico dettaglio che lo distingue dal cuore di un bambino già nato. Al momento della consegna, la valvola si aprirà e il sistema circolatorio assumerà un aspetto finito.

    Ecografia a 36 settimane di gestazione

    Le scansioni ecografiche alla settimana 36 di solito non vengono eseguite. L'esecuzione di un'ecografia in questo momento è giustificata, se all'esame precedente sono state riscontrate varie deviazioni dalla norma. Inoltre, viene eseguito un ulteriore esame ecografico quando il bambino si trova nella posizione sbagliata per chiarire la tattica del parto. Un'ecografia aiuterà a determinare se è possibile un parto naturale o se è necessario un taglio cesareo.

    Viene eseguita un'ecografia se il peso del bambino a 36 settimane di gestazione ed era precedentemente troppo basso. Questo può indicare ipossia fetale e alla futura mamma vengono prescritti numerosi farmaci per correggere la patologia. Successivamente, con l'ausilio della diagnostica strumentale, verrà valutata l'efficacia della terapia.

    Una piccola pancia in una donna incinta può suggerire lo sviluppo insufficiente di un bambino. Può anche indicare la mancanza di acqua. Altre indicazioni per gli ultrasuoni:

    • Sospetto aggrovigliamento del cordone ombelicale.
    • Determinazione della crescita del feto (più spesso è necessario per patologie della gravidanza o con gemelli), la lunghezza dei suoi arti (se prima le gambe o le braccia erano sproporzionatamente più grandi o più piccole della norma).
    • Valutazione dello stato della placenta (la sua presentazione, insufficienza placentare).
    • Dolore addominale, spotting.
    • Scarico acquoso giallastro o limpido, abbondante.

    Pertanto, lo scopo principale degli ultrasuoni in questo momento è quello di prepararsi al parto e identificare possibili patologie della gravidanza..

    Cosa succede a una donna incinta a 36 settimane

    A 36 settimane di gestazione, l'aumento di peso totale è di 8-12 kg. In futuro, la futura mamma continuerà a guadagnare 300-500 g ogni settimana fino alla nascita. L'aumento di peso nelle fasi successive è principalmente dovuto al feto. La quantità di liquido amniotico, il peso dell'utero e della placenta rimangono praticamente invariati.

    L'altezza del fondo uterino è di cm 36. L'utero si trova ai margini del processo xifoideo, sotto le arcate più costali. Nelle prossime 4 settimane, l'utero inizierà a scendere con il bambino nella cavità pelvica. La pancia cascante raggiungerà metà strada tra il processo xifoideo e l'ombelico. L'alto standing dell'utero causa una serie di sintomi spiacevoli:

    • bruciore di stomaco;
    • pesantezza all'addome;
    • eruttazione;
    • pesantezza nella regione epigastrica e sotto la costola destra;
    • mal di stomaco dopo aver mangiato;
    • gonfiore;
    • flatulenza;
    • stipsi;
    • dispnea;
    • sensazione di fiato corto;
    • gonfiore di braccia, gambe, viso;
    • minzione frequente.

    Tutti questi sintomi sono dovuti alla pressione dell'utero allargato sugli organi interni e sul diaframma. I conseguenti problemi di digestione persistono fino a quando la pancia, insieme al bambino, scende.

    Dopo che la testa o le natiche sono nella cavità pelvica, la pressione sugli organi interni diventerà molto meno evidente. Il bruciore di stomaco e altre sensazioni spiacevoli non scompariranno completamente, ma la loro gravità sarà molto inferiore.

    La pressione costante dell'utero influisce anche sul lavoro del sistema escretore. La capacità della vescica diminuisce e la futura mamma deve andare in bagno quasi ogni ora. Appare una falsa voglia di urinare, anche di notte. Alcune donne sviluppano l'incontinenza urinaria.

    I movimenti fetali a 36 settimane di gestazione si fanno sentire abbastanza bene. I movimenti del bambino possono essere molto dolorosi e spiacevoli, specialmente nel seno e sotto le costole. I calci delle gambe piccole provocano bruciore di stomaco, voglia di urinare e un aumento a breve termine del tono uterino. Tutti questi sintomi sono innocui e si verificano nella maggior parte delle donne alla fine della gravidanza..

    Ora è il momento di prepararti per prendersi cura del neonato, quando apparirà il bambino, sarai una mamma preparata. Abbiamo presentato una descrizione dettagliata della cura del neonato in questo articolo..

    Araldo del parto a 36 settimane

    Se il parto si verifica ora, saranno considerati prematuri, è meglio non permetterlo, quindi è necessario monitorare attentamente tutti i cambiamenti nel benessere ed essere pronti per andare immediatamente in ospedale.

    Anche una lieve diarrea a 36 settimane di gestazione non dovrebbe essere ignorata: questo fenomeno potrebbe non essere un segno di disturbi intestinali, ma un "autopulizia" del corpo che si prepara al parto. Altri predecessori possono includere i seguenti segni:

    • tono aumentato;
    • tirando dolori nell'addome inferiore;
    • dolore all'osso pubico;
    • feci molli;
    • stomaco pietroso;
    • riduzione della lunghezza della cervice;
    • scarico del tappo mucoso;
    • perdita d'acqua;
    • prolasso addominale;
    • aumentare la forza e la frequenza delle contrazioni dell'allenamento.

    Tra l'insorgenza di questi sintomi e l'inizio del processo, può richiedere circa un giorno o anche meno, quindi una donna dovrebbe immediatamente dopo la comparsa dei precursori contattare un'ambulanza o un ospedale per la maternità.

    Analisi ed esami a 36 settimane

    A 36 settimane di gestazione, può essere necessario un ulteriore esame clinico della donna per monitorare il decorso della gravidanza. A seconda della clinica specifica, il set di test diagnostici necessari può differire, tuttavia, i più comuni rimangono:

    • Analisi del sangue clinico e biochimico.
    • Analisi generale delle urine.
    • Esame del sangue per la rilevazione di anticorpi specifici contro l'HIV, l'epatite B, C e altre infezioni.
    • Analisi microscopica di uno striscio vaginale per la flora.

    Parallelamente a questi esami, viene eseguita una visita ginecologica generale, misurando il peso, l'altezza e la circonferenza dell'addome della donna incinta, la sua pressione sanguigna. Viene impostata l'altezza della posizione del fondo dell'utero e si sente il battito cardiaco fetale.

    Scarica a 36 settimane di gestazione

    Nelle ultime settimane di gravidanza, c'è un aumento della quantità di dimissione. Acquisiscono una consistenza più viscosa. Ciò significa che gradualmente esce un tappo che chiude il canale cervicale. Se ha una tonalità marrone chiaro o rosa, questo è un segno che il travaglio sta per iniziare. La presenza di infezione è indicata da secrezione mucosa purulenta, di formaggio e torbida. Tuttavia, possono essere accompagnati da prurito o bruciore. In questi casi, è urgente consultare un medico.

    Se si verifica una scarica sanguinolenta, chiamare urgentemente un'ambulanza. Il sangue molto probabilmente indica un distacco della placenta. È necessario un ricovero urgente, poiché la condizione è pericolosa per la vita della madre e del bambino!

    Dovresti anche andare in ospedale se appare una secrezione liquida, simile all'acqua bianca o gialla. Molto probabilmente è stato il liquido amniotico che ha iniziato a drenare. Possono andare via gradualmente, non tutti in una volta. In ogni caso, dovresti essere sotto la supervisione dei medici fino alla fine del travaglio..

    E 'Importante Conoscere La Pianificazione

    È possibile bere latte di capra o di mucca durante la gravidanza e come è utile per madre e bambino: benefici e controindicazioni

    Analisi

    Il corpo femminile durante la gravidanza ha bisogno di nutrienti, oligoelementi e vitamine.

    Le donne incinte possono fare la gommalacca

    Neonato

    Durante la gravidanza, si sviluppa uno stretto legame tra una donna e il suo bambino. L'umore della madre viene sempre trasmesso al bambino e, affinché si senta meglio, la madre deve essere sicura e calma.

    I benefici e le funzioni protettive di un antibiotico naturale - l'aglio durante la gravidanza: può essere mangiato, quanti chiodi di garofano al giorno e quando no

    Concezione

    È possibile includere l'aglio nella dieta di una donna incinta, in quale trimestre è più sicuro farlo e quando vale la pena rinunciare a un prodotto del genere.

    Lombalgia durante la gravidanza: cause e trattamento

    Concezione

    Se una donna dubita che un cambiamento nel benessere sia di natura fisiologica o che le sensazioni di dolore lombare diventino acute e intense, allora deve assolutamente apparire a un ostetrico-ginecologo che sta osservando la sua gravidanza.