Principale / Nutrizione

Benzil benzoato nelle conseguenze della gravidanza

I medicinali devono essere usati con cautela nelle donne in età fertile. Gli agenti topici hanno un impatto sistemico minore.
Pertanto, sono considerati più sicuri dei farmaci orali o parenterali e meno embriotossici e fetotossici. Tuttavia, la loro sicurezza deve essere considerata con cautela, poiché le informazioni su di loro sono limitate (nelle donne in gravidanza). Questo articolo presenta studi sull'uomo e sugli animali per determinare le raccomandazioni ottimali per l'uso di anti-pidocchi e anti-scabbia durante la gravidanza..

INTRODUZIONE

Ciò che è già noto?
Gli agenti topici sono generalmente considerati più sicuri dei farmaci orali o parenterali durante la gravidanza. Tuttavia, i farmaci topici possono essere embrionali e fetotossici. Le vecchie categorie di rischio fetale della FDA (A, B, C, D, X) non riflettono accuratamente il rischio derivante dall'uso di droghe durante la gravidanza.
La scabbia è una dermatosi gravemente pruriginosa causata dall'acaro Sarcoptes scabiei var. hominis. [1] Altamente contagioso con un sintomo patognomonico di "tane pruriginose", prurito notturno e papule eritematose. [2] Esistono molti farmaci per il trattamento come permetrina, ivermectina, lindano, benzil benzoato, malathion, crotamitone e preparati a base di zolfo.
La pediculosi del cuoio capelluto, nota anche come pidocchi, è causata dal Pediculus humanus capitis. [3] Il prurito del cuoio capelluto è il sintomo principale, anche se non ci possono essere lamentele. [4] Il trattamento viene avviato se sono presenti pidocchi vivi o lendini vitali. Esistono tre condizioni per il trattamento: agenti anti-pediculosi topici e parenterali. [5]
Nonostante i numerosi rimedi disponibili, devono essere usati con cautela nelle donne in gravidanza, poiché alcuni farmaci sono tossici e possono causare danni significativi al feto. Questo articolo riunisce studi sull'uomo e sugli animali e fornisce raccomandazioni per l'uso sicuro della terapia topica per scabbia e pidocchi nelle donne in gravidanza. La tabella 1 presenta le categorie di rischio per gli effetti di alimenti e farmaci sulla gravidanza. La Tabella 2 fornisce un riepilogo delle raccomandazioni per l'uso di medicinali topici contro la scabbia e contro i pidocchi durante la gravidanza..

Tabella 1. Categorie di rischio di esposizione a cibi e farmaci
per la gravidanza.

Gli studi di controllo non hanno rivelato alcun rischio: gli studi che soddisfano tutti i requisiti non hanno mostrato
le donne incinte hanno un rischio maggiore di sviluppare anomalie fetali

Non vi sono rischi comprovati per il corpo umano: non sono stati condotti studi che soddisfano tutti i requisiti sull'uomo; nessun rischio identificato per gli animali.

Il rischio non può essere escluso: gli studi sull'uomo sono insufficienti e gli studi sugli animali mancano o sono a rischio per il feto.

Esistono prove di effetti avversi per il feto: esistono prove di rischio per il feto, ma i benefici dell'uso in una donna incinta possono superare il rischio.

Controindicato in gravidanza: esistono prove di un rischio per il feto derivanti dalla ricerca o dall'osservazione nell'uomo e negli animali.

Il medicinale non è stato studiato

Tabella 2. Raccomandazioni per anti-scabbia locale e
farmaci anti-pidocchi.

Approvato per l'uso, non disponibile negli Stati Uniti

Consentito per l'uso

Utilizzare farmaci di potenza da bassa a moderata, utilizzare corticosteroidi attivi minimi

Consentito di essere utilizzato come backup dopo la permetrina

Consentito di essere utilizzato come backup dopo la permetrina

Sicuro da usare

Sicuro da usare

Preparazioni di zolfo
(zolfo precipitato)

Sicuro in piccole dosi

Sicuro in piccole dosi

Nel dicembre 2014, la FDA ha pubblicato una regola sull'etichettatura dei farmaci per la maternità e l'allattamento che ha rimosso le categorie. Invece di categorie, è necessario sulle istruzioni per i medicinali fornire informazioni sul rischio di utilizzare il farmaco per le donne in gravidanza e il feto. La vecchia etichettatura è stata criticata in quanto eccessivamente semplicistica e non riflette pienamente i rischi dell'uso di droghe durante la gravidanza e l'allattamento. I nuovi requisiti sono entrati in vigore il 30 giugno 2015. Tutti i nuovi regolamenti sui farmaci utilizzeranno il nuovo formato di etichettatura, mentre i farmaci approvati dopo il 30 giugno 2001 passeranno gradualmente ad esso. Poiché i farmaci discussi in questo articolo non sono stati tutti trasferiti ai nuovi requisiti normativi, presentiamo le categorie di rischio FDA per le donne in gravidanza, insieme a una descrizione delle ricerche disponibili e alle raccomandazioni per il loro uso [Tabella 1]

FARMACI LOCALI ANTICORRENTI E ANTI-PEDICOLOSI

Benzilbenzoato (Categoria C, non disponibile negli Stati Uniti)

Il benzil benzoato è stato bandito negli Stati Uniti perché il suo metabolita, l'alcol benzilico, è stato collegato a intossicazione neonatale fatale (sindrome da ansimare, encefalopatia, acidosi metabolica, sottosviluppo del midollo osseo e insufficienza multiorgano). [6]
Tuttavia, i casi di intossicazione si sono verificati solo quando è stato utilizzato alcol benzilico per lavare i cateteri venosi centrali. I prodotti contenenti alcol benzilico possono ancora essere trovati in commercio negli Stati Uniti..
Dopo l'uso topico del benzil benzoato negli animali o nell'uomo, non sono stati trovati dati sulla sua tossicità, ad eccezione dell'irritazione cutanea locale. [7]
In Thailandia è stato condotto uno studio a cui hanno preso parte 444 donne in gravidanza, nel secondo e terzo trimestre hanno applicato topicamente il 25% di benzil benzoato. Nessun difetto alla nascita è stato riscontrato nei bambini. [8]
L'applicazione topica del benzil benzoato è probabilmente sicura [9, 10].

Camphora (categoria C)

Quando applicata localmente, la canfora ha un effetto rinfrescante e analgesico, quindi è efficace per le malattie della pelle pruriginose. Negli studi sugli animali, non vi è evidenza di effetti embriotossici o teratogeni, anche a dosi elevate. [11,12] Ma se assunta per via orale, la canfora può attraversare la barriera placentare e può potenzialmente portare alla morte fetale o all'insufficienza respiratoria nei neonati. [13]
Nell'ambito del progetto collaborativo perinatale, 168 donne hanno utilizzato canfora per via topica durante la gravidanza. Di conseguenza, non c'erano segni di malformazioni fetali congenite. [14] Inoltre, non sono stati trovati difetti alla nascita in 763 donne che hanno usato la canfora in modo intermittente durante la gravidanza. [14] Ad oggi, non ci sono segnalazioni di esiti fetali avversi a seguito dell'uso di droghe durante la gravidanza. [15] Pertanto, l'uso locale della canfora è consentito. [9,10,16,17]

Corticosteroidi (categoria C)

Nel 2015, un'analisi Cochrane ha valutato cinque gruppi e nove studi caso-controllo, che hanno concluso che, indipendentemente dalla classe di attività, i corticosteroidi topici sono sicuri durante la gravidanza..
Non comportano un aumento del rischio di malformazioni fetali, anomalie congenite, esiti perinatali sfavorevoli: parto prematuro, natimortalità, bassi punteggi di Apgar o morte fetale. [18]
Tuttavia, è stata trovata un'associazione tra l'uso di corticosteroidi topici altamente attivi e il basso peso alla nascita, soprattutto se la dose cumulativa è molto alta durante la gravidanza. [18] È importante notare che l'effetto della somministrazione di corticosteroidi topici sul feto varia a seconda della sede anatomica di somministrazione. Bassa penetrazione: piedi (0,14%), caviglia (0,42%), palmi (0,83%), avambraccio (1%) schiena (1,7%). Grado elevato: cuoio capelluto (3,5%), viso, collo, ascelle (3,6%), fronte (6%), palpebre (42%) e inguine (42%) [19]
Pertanto, i corticosteroidi topici di potenza da bassa a moderata sono sicuri durante la gravidanza. E quelli potenti dovrebbero essere usati a breve termine a causa del possibile rischio di ritardo della crescita fetale.

Crotamitonum (categoria C)

Si ritiene che l'1% della dose topica abbia un effetto sistemico. [22]
Nessuno studio sull'uomo o sugli animali. Non ci sono segnalazioni di risultati avversi in donne in gravidanza che usano Crotamiton. [23] A causa della mancanza di dati sulla sua sicurezza, Crotamiton non deve essere utilizzato come farmaco di prima linea. Tuttavia, il farmaco è considerato sicuro da usare durante la gravidanza. [10,24,25,26]

Ivermectina (Ivermectina) (categoria C)

Negli studi su animali a dosi che hanno causato tossicosi in donne in gravidanza, sono state identificate malformazioni fetali: palatoschisi, esencefalia, dita sotto forma di bacchette. [27] Uno studio della Liberia di tre anni ha rilevato che l'ivermectina era molto comune nelle donne in gravidanza. Duecento donne e tre bambini nati da donne che utilizzavano Ivermectin non hanno confermato il rischio di difetti alla nascita (rispetto al gruppo di controllo). [28] Nel 1993, 110 donne incinte sono state identificate in Camerun che hanno usato l'Ivermectina senza cautela. Dopo lo studio, non vi è stato alcun aumento dell'incidenza di aborti, feti nati morti o malformazioni congenite del feto. Nel secondo studio, 97 donne in gravidanza che hanno ricevuto Ivermectina rispetto alle donne che non hanno assunto il farmaco non hanno mostrato differenze significative nei risultati fetali. [29]

Lindano (Categoria C)

Il lindano è vietato in molti paesi, ma disponibile negli Stati Uniti. Studi sul farmaco in doppia concentrazione sui ratti hanno mostrato: ridotta attività motoria, aumento della mortalità, diminuzione del peso della prole. [32.33]
Un triplice aumento della concentrazione ha provocato la natimortalità della prole. [32,33] Tuttavia, in questi studi non sono stati identificati difetti di sviluppo. [32,33,34,35] In Michigan, uno studio è stato condotto su 1417 neonati, madri che hanno ricevuto Lindane topico nel primo trimestre di gravidanza. Non vi è stato alcun aumento del numero di difetti come anomalie cardiovascolari, fessure del labbro superiore e del palato, "bifida posteriore", polidattilia. Ma sono stati identificati sette casi di ipospadia (tre dei quali erano previsti). [17] Sono stati identificati diversi casi di bambini nati morti, difetti del tubo neurale e ritardo mentale. [36] A causa della potenziale tossicità, il lindano dovrebbe essere evitato durante la gravidanza. [10,26,37]

Malathion (Malathionum) Karbofos (categoria B)

Gli studi sugli animali non hanno mostrato alcuna evidenza di teratogenicità o gravi anomalie fetali [38]. Un gruppo di 22.465 bambini nati da madri esposte agli aerosol di Malathion nel primo trimestre di gravidanza non ha mostrato un aumento del rischio di malformazioni congenite. [39]
Uno studio caso-controllo su 7.450 donne esposte a Karbofos nel 1981-1982 a San Francisco non ha riscontrato un aumento del rischio di malformazioni congenite. [40] Inoltre, in studi su madri che hanno trovato Malathion nelle urine, non sono state riscontrate differenze nel peso alla nascita, nella circonferenza della testa o nello sviluppo dei nervi rispetto al gruppo di controllo. [41.42]
Sebbene il Malathion sia probabilmente sicuro da usare durante la gravidanza, dovrebbe essere usato dopo che altre alternative più sicure hanno fallito (come la lavorazione dei pidocchi o la permetrina). [10,43,44,45,46] Quando si utilizza Malathion, si consiglia di utilizzare soluzioni acquose (invece di alcol) e di non superare la dose raccomandata.

Mentolo (categoria N)

Il mentolo è ampiamente disponibile. Le lozioni contenenti mentolo sono usate come antidolorifici locali. Anche quando la dose è stata superata 106 volte, non sono stati osservati effetti teratogeni nella prole. [15] Sebbene non ci siano studi sull'uomo, non ci sono prove di effetti avversi in gravidanza. [25] L'applicazione topica di lozioni al mentolo è sicura. [10,16,47]

Permetrina (permetrina) (categoria B)

Si ritiene che il 2% della dose topica abbia un effetto sistemico. [7]
Gli studi sugli animali non hanno mostrato danni al feto. [48] ​​In uno studio prospettico su 113 donne in gravidanza che hanno usato lo shampoo permetrina (31 nel primo trimestre), non sono stati trovati segni di embriotossicità. [49] In un altro studio, 196 donne in gravidanza hanno utilizzato il 4% di permetrina e non hanno riscontrato danni al feto. [8]
La permetrina è considerata un farmaco di prima linea per il trattamento topico delle infezioni parassitarie. La permetrina è sicura da usare durante la gravidanza. [26,30,37,50]

Preparazioni di zolfo (zolfo precipitato) (categoria C)

Sebbene i preparati a base di zolfo non siano farmaci di prima linea, sono usati per trattare la scabbia iniziale e ricorrente. [51] Si ritiene che l'1% della dose topica abbia un effetto sistemico. [52] Ci sono poche informazioni sul suo uso sicuro durante la gravidanza. A causa della bassa permeabilità nel corpo nel suo insieme, dell'assenza di segnalazioni di risultati negativi, si ritiene che i preparati di zolfo non siano pericolosi per il feto. Dopo aver utilizzato farmaci di prima linea come la permetrina, i preparati di zolfo topici limitati sono considerati sicuri. [10,53,54]

Spinosad (categoria B)

Gli studi sugli animali durante l'utilizzo del farmaco Spinosad "per os" non hanno rivelato effetti teratogeni. Se applicato localmente, dopo 10 minuti, è impossibile rilevare Spinosad nel sangue. [55] Gli studi a lungo termine sulla cancerogenesi negli animali sono stati negativi. [55]
I test di genotossicità non hanno mostrato evidenza di potenziale mutageno o clastogenico. [55] Spinozad è scarsamente assorbito attraverso la pelle ed è rapidamente metabolizzato ed escreto dal corpo. [56] Sebbene la sospensione contenga una quantità indeterminata di alcol benzilico, non è chiaro quanta parte del farmaco sia necessaria per indurre embriotossicità e fetotossicità. [55]
Mancano studi sull'uomo, ma dato che il farmaco ha una bassa azione sistemica e non ci sono prove di tossicità negli animali, il farmaco è sicuro a basse dosi [Tabella 2]. [17.56]

PRODUZIONE

Sebbene ci siano molti farmaci topici usati per trattare la scabbia e i pidocchi durante la gravidanza, ci sono più prove fino ad oggi che la permetrina è sicura per l'uso durante la gravidanza..

Importanti differenze tra la scabbia durante la gravidanza

La scabbia durante la gravidanza non è molto comune. Tuttavia, una donna che aspetta un figlio non può fare a meno dei contatti sociali. Deve visitare ospedali, farmacie, centri commerciali, viaggiare in autobus e minibus. Ovunque sia possibile il contatto con altre persone, c'è il rischio di infezione.

Ecco perché è utile che le future mamme sappiano come trattare questa infezione, come procede e se è pericolosa per il feto..

  • 1 Cos'è la scabbia?
  • 2 Sintomi e cause della malattia
  • 3 Diagnosi e trattamento dell'infezione durante la gravidanza
    • 3.1 Droghe approvate e proibite
    • 3.2 Come viene trattata la scabbia delle donne incinte in Russia?
  • 4 Conseguenze e possibili complicazioni
  • 5 Misure preventive

Cos'è la scabbia?

La scabbia è una malattia della pelle causata da un acaro della pelle microscopico che si è depositato nello spessore dell'epidermide. Il secondo nome del parassita è prurito.

Le zecche femminili mordono la pelle, sciogliendola con la saliva, satura di enzimi, e praticano buchi lunghi diversi millimetri nell'epidermide, in cui poi vivono e depongono le uova.

Sintomi e cause della malattia

La malattia si trasmette per contatto quando una persona sana entra in contatto con una persona infetta. Il modo principale per diffondere l'infezione è sessuale.

Le persone si infettano più facilmente l'una dall'altra durante lo stretto contatto fisico a letto, poiché la zecca è particolarmente attiva di notte e può spostarsi da un ospite all'altro.

Anche i contatti indiretti sono pericolosi. Con un'immunità debole, puoi contrarre la scabbia semplicemente toccando gli effetti personali del paziente o afferrando una maniglia in un luogo pubblico..

Segni di scabbia nelle donne in gravidanza:

  • prurito su varie parti del corpo, che peggiora nel pomeriggio;
  • tunnel di scabbia sotto lo strato superiore della pelle, che può essere visto ad occhio nudo se non ci sono graffi;
  • vesciche e altre eruzioni cutanee sul tronco e sugli arti.

Solo un medico può fare una diagnosi affidabile. Per fare ciò, lo specialista deve raschiare le squame dell'epidermide ed esaminarle al microscopio o esaminare la pelle del corpo del paziente con un dispositivo di ingrandimento..

Il tempo gioca un ruolo estremamente importante nel trattamento della scabbia. È importante curare la malattia e le sue conseguenze sotto forma di graffi, ascessi, acne prima del ricovero in ospedale. Pertanto, avendo sentito prurito sul corpo, una donna dovrebbe consultare immediatamente un dermatologo..

Il prurito potrebbe non essere causato dalla scabbia, ma da una delle malattie specifiche delle donne in gravidanza..

UNA DROGA
PatologiaSintomi
Pemfigoide incintaPatologia autoimmune. Papule o placche compaiono sul corpo, seguite dalla formazione di elementi bollosi (vescicole, vesciche). Il viso, i palmi delle mani e le piante dei piedi sono generalmente puliti.
Papule orticarioidi pruriginoseLe cause della malattia sono sconosciute. Papule e prurito si diffondono al tronco e agli arti, lasciando il viso pulito.
Prurigo incintaUna malattia infiammatoria del gruppo delle dermatosi allergiche, accompagnata da papule, eruzioni cutanee nodulari e forte prurito
Colestasi della gravidanzaUna condizione dipendente dagli estrogeni che porta a un forte prurito sui palmi delle mani, sulle piante dei piedi e sul tronco. È accompagnato da ittero. Non si verificano acne, papule e altri danni.

Con la scabbia, il prurito può essere locale o diffuso in tutto il corpo, può essere acuto, bruciante in natura: è così che si manifesta la reazione alle zecche. Il disagio di solito compare 4-6 settimane dopo l'infezione.

Diagnosi e trattamento dell'infezione durante la gravidanza

La gravidanza è caratterizzata dal decorso della scabbia con la comparsa di vescicole, vesciche, pustole situate sopra i passaggi dei parassiti. Esame microscopico nella scarica ottenuta da elementi infiammatori, è possibile trovare acari adulti.

La scabbia richiede una conferma di laboratorio obbligatoria della diagnosi. Metodi diagnostici di base:

  • raschiatura di eruzioni cutanee;
  • dermatoscopia: esame della pelle con un dispositivo di ingrandimento.

Nelle donne in gravidanza, sullo sfondo dei cambiamenti ormonali, le dermatosi comuni possono acquisire caratteristiche specifiche, trasformandosi in dermatite atopica. Ciò rende difficile la diagnosi.

Droghe consentite e proibite

Le composizioni contenenti benzil benzoato o zolfo sono controindicate per le donne in gravidanza. I medicinali con questi componenti vengono utilizzati in casi eccezionali, se i benefici del trattamento sono ovviamente maggiori del potenziale danno. È possibile trattare la scabbia con metodi di fisioterapia, ad esempio la fototerapia a onde strette.

Secondo le linee guida cliniche federali per la gestione della scabbia, l'infezione nelle donne in gravidanza può essere trattata con:

  • prodotti aerosol con i principi attivi esdepalletrina e piperonil butossido;
  • soluzione di permetrina preparata da concentrato al 5% in etanolo.

La miscela dispersa allo 0,4% viene preparata indipendentemente dal concentrato di permetrina:

  1. mescolare 4 ml di permetrina al 5% e 50 ml di acqua;
  2. sfregato sulle parti pruriginose del corpo la sera per 3 giorni consecutivi o il primo e il quarto giorno di terapia.

Per il trattamento della scabbia viene prodotto un farmaco a base di permetrina Medifox. Può essere utilizzato durante la gravidanza. Medifox non uccide le uova dei parassiti, ma si adatta bene agli adulti.

Negli Stati Uniti, il trattamento più sicuro ed efficace per donne in gravidanza e neonati è considerato una crema di permetrina al 5%. La composizione viene applicata durante la notte e mantenuta per 8-12 ore, quindi lavata via. Il trattamento viene ripetuto dopo 7 giorni. I bambini vengono imbrattati completamente di crema di permetrina, compresa la testa.

Nella Federazione Russa è stata studiata la sicurezza della crema al 4% con permetrina. Lo studio ha coinvolto quasi 200 donne incinte in tutti i trimestri di gestazione.

È stato dimostrato che l'unguento alla permetrina al 4% per la scabbia con due sfregamenti non ha un effetto teratogeno. La composizione ha un effetto tossico minimo, estremamente raramente provoca allergie.

Come viene trattata la scabbia delle donne incinte in Russia??

Farmaci approvati nella Federazione Russa

NomeUtilizzare nelle donne in gravidanza
SpregalPermesso
MedifoxPermesso
Benzoato di benzileVietato
Composti di zolfoNessuna indicazione

Uno degli obiettivi del trattamento è alleviare il bruciore della pelle del paziente. In casi normali, ciò si ottiene assumendo sedativi e antistaminici..

Durante la gravidanza è vietato l'uso topico di steroidi convenzionali e immunosoppressori (tacrolimus, pimecrolimus).

L'esperienza clinica e gli studi a lungo termine hanno dimostrato la sicurezza dei seguenti antistaminici durante la gravidanza:

  • Cloropiramina;
  • Dimeginden;
  • Difenidramina.

I farmaci elencati non hanno un effetto teratogeno, cioè non portano a disturbi dello sviluppo fetale.

Nel primo trimestre sono vietati gli antistaminici di seconda e terza generazione. Se nei primi tre mesi di gravidanza è necessario alleviare il prurito con antistaminici, vengono prescritti i farmaci di prima generazione:

  • Bromfeniramina;
  • Clorfeniramina;
  • Difenidramina;
  • Dimenidrinato;
  • Doxylamine;
  • Idrossizina;
  • Feniramina.

Conseguenze e possibili complicazioni

Se durante la gravidanza una donna ha sofferto di scabbia, ma è stata curata con successo, non c'è pericolo per il feto. In questi casi, l'infezione ha solo un danno indiretto, che consiste nel disagio per la futura mamma, nella sua debolezza, nella comparsa di ipertermia (a volte), nell'incapacità di dormire e riposare completamente.

Una malattia trascurata porta allo sviluppo di un'eruzione pustolosa. L'infezione batterica che accompagna la scabbia può danneggiare il tuo bambino. Il prurito e i prodotti del loro metabolismo possono causare una forte reazione allergica e quindi provocare un parto prematuro.

Un bambino può contrarre la scabbia da una madre malata durante il parto, che è irto di gravi complicazioni. La scabbia nei neonati è simile all'orticaria dei bambini: in entrambi i casi, sulla pelle del bambino compaiono vesciche piene di essudato sanguinante.

Se il medico commette un errore con la diagnosi, la scabbia si trasformerà in una malattia formidabile, complicata dall'infezione purulenta da stafilococco. Questa condizione richiede un trattamento complesso e un recupero a lungo termine..

Questo è il motivo principale per cui è molto importante per una donna incinta guarire dalla scabbia in tempo o seguire misure preventive se qualcuno del suo ambiente è malato..

Misure di prevenzione

In una donna incinta, il sistema immunitario è sempre indebolito: questo è necessario per il corretto portamento del feto. Per prevenire la scabbia e altre malattie, è molto importante mantenere l'immunità a un livello sufficientemente alto..

A tale scopo, una donna incinta ha a disposizione vari metodi: dormire a sufficienza, assumere vitamine e impegnarsi nel rafforzamento generale del corpo: indurimento, educazione fisica.

Due gruppi specifici di persone che soffrono di scabbia in un modo particolare sono i bambini e le donne incinte. Il video descrive le differenze:

Condizione indispensabile per la prevenzione di eventuali infezioni durante la gravidanza è l'isolamento dal contatto con i malati. È necessario stare lontano da coloro che hanno comunicato con il paziente, ma sono rimasti in buona salute: questa persona potrebbe rivelarsi una diffusione dell'infezione.

L'igiene personale è importante. Una donna ha bisogno di lavarsi le mani più spesso, soprattutto se è stata per strada, ha viaggiato con i mezzi pubblici, è andata in un negozio o in un ospedale. Si consiglia di utilizzare salviettine umidificate disinfettanti o spray per le mani speciale.

Le infezioni durante il periodo di gravidanza sono doppiamente pericolose. Influenzano la salute della futura mamma e lo sviluppo del feto. Ma non dovresti farti prendere dal panico, l'importante è iniziare il trattamento in tempo. La scabbia non trattata, che non ha avuto il tempo di essere complicata da un'infezione da stafilococco, non è pericolosa per la salute del bambino. L'igiene e una buona resistenza del corpo sono due condizioni per proteggere una donna incinta da eventuali malattie infettive.

Benzoato di benzile

Articoli di esperti medici

  • Codice ATX
  • Ingredienti attivi
  • Indicazioni per l'uso
  • Modulo per il rilascio
  • Farmacodinamica
  • Utilizzare durante la gravidanza
  • Controindicazioni
  • Effetti collaterali
  • Metodo di somministrazione e dosaggio
  • Overdose
  • Interazione con altri farmaci
  • Condizioni di archiviazione
  • istruzioni speciali
  • Data di scadenza
  • Gruppo farmacologico
  • effetto farmacologico
  • Codice ICD-10
  • Produttore

Il benzil benzoato è un agente antiparassitario usato localmente.

Codice ATX

Ingredienti attivi

Indicazioni per l'uso Benzil benzoato

Le indicazioni per la nomina di questo farmaco sono i pidocchi e la scabbia..

Modulo per il rilascio

Disponibile come crema, in un tubo da 40 o 80 g Una confezione contiene 1 tubo.

Altri nomi sono unguenti Benzyl benzoate grindeks, così come Benzyl benzoate darnitsa.

Farmacodinamica

Il principio attivo ha un effetto tossico sull'acaro della scabbia e con esso su tutti i tipi di pidocchi (muoiono dopo 2-5 ore e gli acari - dopo 7-32 minuti). Il farmaco penetra attraverso la membrana chitinosa e inizia ad accumularsi all'interno del corpo della zecca, acquisendo una concentrazione tossica. Sotto la sua influenza, le zecche adulte, così come le loro larve, muoiono. Ma il farmaco non funziona sulle uova dei parassiti..

Uso di benzil benzoato durante la gravidanza

Il medicinale non deve essere utilizzato da donne in gravidanza. In caso di trattamento durante il periodo dell'allattamento, è necessario interrompere l'allattamento al seno.

Controindicazioni

Tra le controindicazioni del farmaco:

  • alta sensibilità al benzil benzoato e in aggiunta ad altri elementi di farmaci;
  • la presenza di lesioni sulla pelle (tra quelle ci sono anche lesioni pustolose della pelle);
  • bambini sotto i 3 anni.

Effetti collaterali del benzil benzoato

Dopo aver strofinato la crema sulla superficie della pelle, può comparire una sensazione di bruciore, che scompare nel processo di ulteriore utilizzo del prodotto. Occasionalmente, le persone con pelle sensibile possono manifestare reazioni locali: prurito, bruciore, secchezza o arrossamento nell'area che è stata trattata con il medicinale e, inoltre, lo sviluppo di allergie.

Se gli effetti collaterali sopra descritti non scompaiono da soli, è necessario annullare l'uso della crema.

Secondo le osservazioni, la sensibilità dell'epidermide è maggiormente aumentata nell'area genitale, così come nei luoghi in cui la pelle è stata danneggiata.

La dermatite da contatto si sviluppa raramente. Poiché la crema contiene glicole propilenico, può svilupparsi un'irritazione della pelle..

Metodo di somministrazione e dosaggio

È necessario utilizzare una crema di benzoato di benzile al 25% per via topica. Nel corso di un trattamento, è necessario applicare 10-15 g del farmaco. I bambini possono applicare il prodotto su qualsiasi area della pelle, ma gli adulti non possono usare la crema sul viso e sulla testa sotto i capelli.

Nel processo di eliminazione della scabbia, prima di usare il farmaco, dovresti fare una doccia (calda) usando il sapone, che elimina le croste squamose. Questo sapone deve essere completamente risciacquato, quindi asciugato e quindi eseguire la procedura di lavorazione (si consiglia di eseguirlo la sera, prima di coricarsi). Durante il trattamento della scabbia, il corpo deve essere trattato nella seguente sequenza: mani a turno, poi il corpo (tranne il viso, così come la pelle sotto i capelli), e poi le gambe e le piante dei piedi con le dita. Nelle aree con epidermide sensibile (aree genitali e inguinali, nonché ghiandole mammarie) e inoltre, in caso di dermatite, eczema o piodermite, lo sfregamento del farmaco non è raccomandato. Dopo aver completato la procedura, non lavarsi le mani per 3 ore. A volte dopo che il medicinale si è asciugato (di solito dopo 1 ora), viene applicato un altro strato di farmaco. Alla fine della procedura, il paziente deve indossare abiti puliti e cambiare la biancheria sul letto. Dopo 24-48 ore, devi fare una doccia e cambiare di nuovo letto e vestiti. Eseguire l'elaborazione per 2 settimane (4 volte, con un intervallo di 3-4 giorni). Durante il corso del trattamento vengono utilizzati circa 60-90 g del farmaco.

Per eliminare la scabbia, i bambini sotto i 5 anni devono diluire la crema con acqua bollita a temperatura calda (30-35 ° C) in proporzioni da 1 a 1 immediatamente prima di iniziare il trattamento, quindi mescolare fino ad ottenere un'emulsione di consistenza uniforme. La procedura viene solitamente eseguita senza prima fare un bagno caldo, due volte al giorno con un intervallo di 12 ore.

Per eliminare la scabbia incrostata, è necessario rimuovere le croste dalla pelle prima della procedura, utilizzando farmaci cheratolitici per questo. La durata del ciclo di trattamento è calcolata in base alle dinamiche di pulizia della superficie della pelle, alla scomparsa del prurito, nonché al completamento del sollievo dal fuoco infiammatorio.

Per sbarazzarsi della pediculosi, la medicina viene delicatamente massaggiata sulla pelle sotto il cuoio capelluto, dopo di che la testa viene legata con una sciarpa. Dopo mezz'ora, risciacquare la crema sotto l'acqua corrente, quindi risciacquare i capelli con una soluzione calda di aceto (5%). Alla fine di queste procedure, dovresti sciacquare i capelli con shampoo o sapone e iniziare a pettinare le lendini (usa un pettine fine).

Nel processo di trattamento della forma pubica della pediculosi, è necessario strofinare il medicinale nell'addome, nel pube, nella superficie femorale interna e nelle pieghe dell'inguine. L'efficacia della procedura viene verificata dopo un giorno. Se necessario, vale la pena ripetere l'elaborazione.

Overdose

A seguito di un sovradosaggio, potrebbe verificarsi un aumento delle reazioni avverse (ad esempio, segni di dermatite da contatto).

A causa dell'uso accidentale della crema all'interno o quando viene applicata in eccesso, oltre ai sintomi di cui sopra, possono esserci anche un'improvvisa perdita di coscienza, un ritardo nel processo urinario e, oltre a questo, stimolazione del sistema nervoso centrale (comparsa di convulsioni, nei bambini).

La terapia prevede l'eliminazione dei sintomi del disturbo. Inoltre, la superficie della pelle deve essere pulita dalla preparazione. Se la crema è stata ingerita, deve essere eseguita una lavanda gastrica e al paziente deve essere somministrato carbone attivo. Se necessario, vengono prescritti anche anticonvulsivanti.

Se c'è una reazione allergica locale alla crema, è necessario lavarla via dalla pelle con acqua e sapone..

BENZILBENZOATO

Gruppo clinico e farmacologico

Sostanza attiva

Forma, composizione e confezione del rilascio

◊ Unguento per uso esterno 10%1 g
benzil benzoato100 mg

25 g - tubi di alluminio (1) - confezioni di cartone.
30 g - tubi di alluminio (1) - confezioni di cartone.

◊ Unguento per uso esterno 20%1 g
benzil benzoato200 mg

25 g - tubi di alluminio (1) - confezioni di cartone.
30 g - tubi di alluminio (1) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Farmaco anti-ticchiolatura per uso esterno.

Ha un effetto tossico sull'acaro della scabbia. Provoca la morte di larve e adulti di acari pruriginosi; non influisce sulle loro uova.

  • Chiedi a un dermatologo
  • Visualizza le istituzioni
  • Acquista medicinali

Farmacocinetica

Penetra negli strati superiori dell'epidermide, non viene assorbito nella circolazione sistemica.

Indicazioni

Controindicazioni

Ipersensibilità, gravidanza, allattamento, bambini (fino a 3 anni).

Dosaggio

Esteriormente. Agli adulti viene prescritto un unguento al 20% e bambini dai 3 anni al 10%. L'unguento viene applicato dopo il lavaggio notturno su tutta la pelle, esclusi viso e cuoio capelluto, strofinato con le mani che non si lavano fino al mattino, si consumano 30-40 g di unguento per sfregamento. Il quarto giorno si ripete il trattamento, il quinto giorno si prescrive il lavaggio con cambio biancheria intima e biancheria da letto.

Effetti collaterali

Reazioni locali: possibilmente (soprattutto nei bambini) sensazione di bruciore, irritazione cutanea, reazioni allergiche.

Overdose

Interazioni farmacologiche

L'interazione farmacologica dell'unguento con altri farmaci non è stata identificata, tuttavia, come tutti i farmaci antiparassitari, non è consigliabile utilizzarlo contemporaneamente ad altri farmaci esterni.

istruzioni speciali

Il trattamento dei pazienti identificati nello stesso focus, così come delle persone di contatto, dovrebbe essere effettuato simultaneamente per evitare la reinfezione. La persistenza del prurito dopo il trattamento non è un'indicazione per la nomina di un ciclo aggiuntivo di terapia specifica. Il prurito è la reazione del corpo a una zecca uccisa e ai suoi prodotti di scarto e scompare quando vengono prescritti antistaminici e unguenti con glucocorticosteroidi. Dopo il trattamento, è necessaria la supervisione medica per 2 settimane e, in presenza di complicazioni, anche un tempo più lungo. Tutti gli articoli che sono entrati in contatto con la pelle contaminata devono essere trattati con cura. Biancheria da letto, biancheria, asciugamani vengono bolliti in una soluzione di detersivo per 5-10 minuti. L'indumento esterno viene stirato su entrambi i lati con un ferro caldo. Gli articoli che non sono soggetti a trattamento termico vengono appesi all'aria aperta per 3 giorni. Scarpe, giocattoli e altri oggetti sono esclusi dall'uso per 5 giorni e riposti in un sacchetto di plastica. Sono inoltre esclusi dall'uso per 5 giorni materassi, cuscini, coperte o sottoposti a disinfezione camera. I mobili imbottiti possono essere trattati con preparati per il controllo dei parassiti. È necessario pulire l'appartamento, lavare i pavimenti con detergenti o aggiungere disinfettanti. Evita di far entrare il farmaco negli occhi, nella cavità nasale e nella cavità orale..

Se il farmaco entra:

  • nella cavità nasale: sciacquare la cavità nasale con abbondante acqua;
  • in bocca: sciacquare la bocca con abbondante acqua o soluzione calda di bicarbonato di sodio al 2% (bicarbonato di sodio);
  • nello stomaco: sciacquare lo stomaco con una soluzione di bicarbonato di sodio all'1-2%, una miscela acquosa di magnesia bruciata (1-2 cucchiai per bicchiere d'acqua) e carbone attivo;
  • negli occhi: sciacquare abbondantemente gli occhi con acqua o soluzione di bicarbonato di sodio all'1-2%.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e di riparare macchinari in movimento. Non esegue il rendering.

Raccomandazioni per l'uso di unguento benzilico benzoato

L'unguento benzilico benzoato aiuta con scabbia e pidocchi. Nel primo caso si applica su tutto il corpo, dopo 2-3 giorni si può nuotare e poi ripetere il trattamento. Tali procedure dovrebbero essere eseguite 4 volte con un cambio completo della biancheria. Per la pediculosi, il farmaco viene strofinato sul cuoio capelluto o nell'area perineale per 30 minuti, lavato via e le lendini vengono pettinate con un pettine frequente. Riutilizzare il giorno successivo, se necessario.

Anche se applicato correttamente, il sito di applicazione può diventare più sensibile o irritato. È pericoloso ingerire (accidentalmente) o applicare una dose elevata su una superficie infiammata e bruciata, poiché sono possibili convulsioni o compromissione della funzionalità renale. Il farmaco è controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento e per i bambini viene utilizzato con acqua semidiluita.

Caratteristiche dell'unguento benzilico benzoato

L'unguento benzilico benzoato è un prodotto progettato per uccidere scabbia e pidocchi. Su consiglio di un medico, è consentito utilizzarlo per alcune malattie della pelle (demodicosi, seborrea, acne). Le caratteristiche principali del farmaco sono riportate nella tabella.

Gruppo di medicinali

A cosa serve il farmaco

Unguento al benzil benzoato aiuta contro gli acari sottocutanei (scabbia, demodettici) e i pidocchi (testa, pidocchi pubici). Dopo l'applicazione, il principio attivo penetra nella pelle e si accumula all'interno dei parassiti. Dopo 3-5 ore, i pidocchi e le loro larve muoiono e 7-30 minuti sono sufficienti per distruggere i patogeni della scabbia. I dermatologi usano questo rimedio anche nel trattamento delle malattie della pelle:

  • seborrea grassa,
  • pitiriasi versicolor,
  • acne rosa,
  • pelle demodettica del viso.

Può benzil benzoato durante la gravidanza, l'allattamento, per i bambini

Durante la gravidanza e l'allattamento, il farmaco non viene utilizzato e per i bambini viene prescritto il benzil benzoato da 3 anni.

Effetti collaterali

Molto spesso, i pazienti notano una sensazione di formicolio, formicolio, bruciore e / o prurito dopo aver applicato l'unguento. Sono considerati una reazione naturale e scompaiono dopo 2-3 giorni. In caso di allergia al farmaco, tali fenomeni non scompaiono da soli, ma si intensificano con ogni successiva applicazione di unguento benzilico benzoato. Pertanto, se ci sono forti segni di irritazione cutanea, gonfiore o eruzioni cutanee, è necessario interrompere il trattamento e consultare un dermatologo.

Alla fine del corso, l'area che è stata trattata è caratterizzata da una maggiore reazione ai prodotti cosmetici e medicinali esterni, spesso si verificano arrossamenti e secchezza, desquamazione e il prurito dura circa 2 settimane. In questi casi, il medico può raccomandare l'uso aggiuntivo di farmaci antipruriginosi, compresi quelli ormonali (ad esempio, pomata al prednisolone).

Tra le complicazioni durante lo sfregamento con un unguento benzilico benzoato sono state registrate:

  • dermatite da contatto;
  • eruzioni cutanee come orticaria;
  • gonfiore e arrossamento persistenti della pelle.
Dermatite da contatto

Spesso reagiscono non solo al benzil benzoato stesso, ma anche agli eccipienti dell'unguento. Particolare sensibilità cutanea si nota nel perineo e sul viso, parotidei.

Controindicazioni

Il farmaco è controindicato in:

  • intolleranza ai componenti;
  • un bambino sotto i 3 anni;
  • gravidanza (tutti i trimestri);
  • allattamento;
  • eruzioni pustolose;
  • lesioni cutanee infettive prima di chiarire la diagnosi;
  • ferita aperta o superficie ustionata, infiammazione estesa.

Overdose

Il farmaco non viene praticamente assorbito attraverso la pelle, quindi il rischio di sovradosaggio, se usato correttamente, è basso. Se applichi molto unguento, possono aumentare prurito, bruciore, arrossamento e gonfiore della pelle. Se il farmaco viene ingerito o una grande quantità di esso viene su una ferita o ustione, è estremamente pericoloso, poiché il benzil benzoato è tossico per il sistema nervoso e i reni. C'è annebbiamento della coscienza, sindrome convulsiva, cessazione della produzione di urina.

Per il trattamento, l'unguento viene lavato via con acqua e sapone. Lo stomaco (se ingerito) viene lavato e dato da bere 10 compresse di carbone attivo, frantumate e mescolate con acqua. Se necessario, il paziente viene ricoverato e vengono somministrati anticonvulsivanti.

Altre forme di rilascio di farmaci

In Russia, c'è il benzil benzoato in vendita sotto forma di un unguento e 20% di emulsione. La seconda forma di dosaggio è disponibile in flaconi da 200 ml. Viene anche chiamata erroneamente sospensione, ma non contiene particelle solide. Altri produttori del farmaco (ad esempio, la pianta ucraina "Farmak") hanno anche la crema di benzoato di benzile. Non vengono prodotti spray e shampoo per pidocchi e scabbia con un ingrediente così attivo.

Come usare un unguento per la scabbia al benzil benzoato

Unguento benzilico benzoato per la scabbia viene utilizzato secondo le regole:

  1. per prima cosa dovresti fare una doccia calda: applicare sapone o gel su tutto il corpo, sciacquare con acqua e asciugare con un asciugamano;
  2. spalmare la preparazione nella seguente sequenza: palmi, mani, collo, tronco e arti superiori, gambe, piedi e spazi tra le dita;
  3. con attenzione (senza sfregare) eseguire il trattamento dell'area perineale, ghiandole mammarie;
  4. se dopo un'ora il farmaco è completamente asciutto, è necessario applicare un altro strato;
  5. indossare biancheria pulita, vestiti e cambiare letto;
  6. dopo 1-2 giorni fai una doccia calda e cambia nuovamente biancheria intima e letto.

Un tempo vengono consumati da 15 a 20 g di unguento.

Inoltre, non è possibile strofinare in punti di infiammazione o eruzioni cutanee, è consentita solo un'applicazione delicata (con tocchi punti luce).

Metodo di applicazione per pidocchi e lendini

L'unguento benzilico benzoato aiuta anche contro i pidocchi, le lendini, ma il metodo di applicazione in questo caso è diverso: il farmaco viene applicato sul cuoio capelluto e sui capelli e, con i pidocchi pubici, viene strofinato sulle superfici interne delle cosce, sulle pieghe dell'inguine, sull'addome e sul pube. Dopo il trattamento, la testa viene legata con una sciarpa e la maschera viene conservata per 30 minuti. La zona inguinale viene coperta con un pannolino pulito per 25-35 minuti, a seconda della sensazione di bruciore.

Dopodiché, è necessario lavare il farmaco con acqua tiepida e sapone, sciacquare i capelli sulla testa con una soluzione di aceto (un cucchiaio in un bicchiere d'acqua), quindi pettinare le lendini con un pettine con denti frequenti. Dopo un giorno, controlla l'efficacia della procedura. Se c'è qualche dubbio, viene ripetuto.

Come trattare la pitiriasi versicolor

Con la pitiriasi versicolor, l'unguento viene applicato alle macchie 3-4 volte al giorno con uno strato molto sottile con un leggero sfregamento. Il trattamento continua fino a quando le macchie non scompaiono. Di solito ci vogliono 10-15 giorni per questo.

È importante tenere presente che in caso di ripetuti casi di esacerbazione, è difficile da gestire con agenti esterni da soli, pertanto, i farmaci antifungini sono prescritti per la somministrazione interna in compresse.

Trattamento della scabbia con benzil benzoato

Il trattamento del corpo con un unguento benzilico benzoato nel trattamento della scabbia viene eseguito 4 volte con un intervallo di 3-4 giorni, quindi un adulto avrà bisogno di 60-90 g del farmaco per il corso. Sono necessari cicli ripetuti per colpire gli individui di zecche che si trovano nello stadio larvale. Con una buona disinfezione delle cose, un tale corso è abbastanza per sbarazzarsi dell'infezione..

Per i bambini dai 3 ai 5 anni, prendere una pomata al 10% o diluire a metà un farmaco al 20% con acqua. Prima dell'applicazione, il bambino non ha bisogno di un bagno, poiché la sua pelle è altamente penetrante. Puoi fare la doccia 3-4 ore prima della procedura. Molto spesso, il medico prescrive due trattamenti con un intervallo di 12 ore. Pertanto, solo 1 tubetto di unguento sarà sufficiente per i bambini..

Se il paziente ha una forma speciale di scabbia con formazione di croste (norvegesi o incrostate), è necessario prima pulire la pelle dallo strato denso dell'epidermide. Per questo vengono utilizzate creme contenenti urea. Dopo aver rimosso le croste, viene applicato un unguento benzilico benzoato. Con questa varietà, il benzil benzoato viene spesso applicato sulla testa e sul viso, l'area parotide..

Come rimuovere l'odore

L'unguento benzilico benzoato ha un sottile odore specifico, che dopo poche ore non è affatto udibile, quindi non è necessario rimuoverlo appositamente. Questo farmaco differisce in modo significativo dall'unguento solforico. Dopo l'applicazione, non è possibile fare il bagno o la doccia per 1-2 giorni e, dopo il successivo lavaggio con sapone, il disagio è completamente assente..

Follow-up dopo il trattamento

È importante notare che la pelle pruriginosa può persistere per almeno 7-10 giorni dopo il trattamento. Riflette la reazione della pelle alla presenza di prodotti di scarto della zecca e delle sue cellule distrutte. Per alleviare le sensazioni, vengono prescritti farmaci antipruriginosi (ad esempio, Psilo-balm) o unguenti ormonali (Beloderm Express).

Alla fine del trattamento per le infezioni parassitarie, dopo 2 settimane, è imperativo venire per un esame di controllo. In caso di un decorso complicato di malattie, infezione combinata, l'osservazione del medico continua per almeno 1 mese.

Analoghi del benzil benzoato

Il benzil benzoato viene prodotto solo con lo stesso nome, ma se necessario può essere sostituito con altri agenti anti-pidocchi e anti-scabbia. Non saranno gli stessi nella composizione, ma la loro azione è simile (vedi tabella).

NomeComposizioneIndicazioniCaratteristiche:Trattamento per adultiTrattamento dei bambiniPrezzo in rubli
MedifoxPermetrinaPediculosiNon consentito fino a 2 mesiApplicare su tutto il corpo o cuoio capelluto, perineo per 40 minuti, quindi risciacquare130
Tintura di ChemerichnayaEstratto di Elleboro per alcoolPidocchiMostrato solo per adultiApplicare sulle radici dei capelli per 30 minuti-25
Unguento solforicoZolfoScabbiaNon prima di 2 anniStrofinare sulla pelle di tutto il corpo con un intervallo di 2-3 giorni25
NyudaDimeticonePidocchiNon fino a 3 anniSpruzzare sui capelli fino a completa idratazione, dopo 45 minuti pettinare e lavare i capelli615

Benzil benzoato per la demodicosi

L'unguento benzilico benzoato viene utilizzato nel trattamento della rosacea (acne rosa, acne) nel caso in cui sia stato dimostrato che è associato a demodicosi, cioè infezione da acari. I segni di questa malattia possono essere:

  • acne persistente;
  • resistenza ai farmaci per l'acne di base;
  • marcato cambiamento nel colore della pelle (arrossamento, violaceo o grigio, malsano).

Come applicare sul viso, quante volte e per quanto tempo

Contro il demodex, il farmaco viene applicato in uno strato molto sottile sulla pelle del viso con un piccolo sfregamento in 3 volte al giorno, mentre è importante proteggere gli occhi dall'ingestione accidentale del farmaco. La durata del trattamento è individuale, può variare da 7 giorni a 3 o più settimane. Il criterio di efficacia è la cessazione di eruzioni cutanee e prurito, schiarimento e pulizia della pelle, eliminazione dell'infiammazione acuta..

Come il benzil benzoato viene utilizzato anche nei cosmetici

L'unguento benzilico benzoato può essere utilizzato nei cosmetici per trattare:

  • seborrea grassa del cuoio capelluto (prurito, forfora) - strofinata sulle radici e lavata via dopo 30 minuti, il trattamento viene eseguito 2 volte a settimana;
  • dall'acne: applicato sul viso localmente sull'elemento dell'eruzione cutanea per 2 ore, quindi l'unguento viene lavato via, il viso viene pulito con tintura di calendula e viene applicato un unguento allo zinco.

istruzioni speciali

Scabbia e pidocchi vengono trasmessi alle persone di contatto, quindi è importante sottoporsi a cure simultanee con la persona malata. Il successo nell'eliminazione dei parassiti sarà determinato anche dall'accuratezza della sanificazione degli oggetti (vedi tabella).

Precauzioni per l'uso

Quando si applica il farmaco, evitare che penetri nel naso, nella bocca o negli occhi. Se ciò accade, la cavità nasale e orale deve essere risciacquata con acqua il prima possibile e una soluzione debole di bicarbonato di sodio (un cucchiaino senza tappo in un bicchiere d'acqua) è adatta per gli occhi. Con la stessa composizione, ma di grande volume (circa 1,5 litri), si consiglia di lavare lo stomaco in caso di ingestione accidentale di Benzil Benzoato.

Durante il trattamento con farmaci, non è consigliabile applicare contemporaneamente agenti esterni cosmetici e medicinali, possono indebolire l'efficacia del trattamento o causare reazioni allergiche. Se non si mantiene l'intervallo richiesto durante la lavorazione e si utilizzano prima acqua e sapone, il principio attivo dell'unguento si arriccia e perde le sue proprietà antiparassitarie.

Prezzo della droga

L'unguento al benzil benzoato della droga è incluso nella categoria di bilancio, poiché un tubo costa da 20 a 35 rubli. Solo il trattamento della scabbia costerà di più, poiché potrebbero essere necessarie fino a 4-5 confezioni di unguento. È possibile acquistare un'emulsione al prezzo di 165 rubli per 200 ml.

E qui c'è di più su cosa viene usato per l'unguento al pantenolo.

L'unguento benzilico benzoato è prescritto per il trattamento di scabbia, infestazione da pidocchi, acaro demodex, seborrea oleosa e rosacea. È importante trattare contemporaneamente le persone di contatto e gli effetti personali.

Video utile

Guarda in questo video come usare il benzil benzoato per la scabbia nei bambini e negli adulti, la sua efficacia:

Come usare correttamente l'unguento Triderm, da cosa aiuta. Posso usare per i bambini, la gravidanza, l'allattamento. Quali sono gli analoghi del farmaco. Cosa c'è nella composizione, qual è il principio attivo. Che è meglio: crema o unguento, Clotrimazolo o Triderm. Quali sono le controindicazioni all'unguento.

Qual è l'unguento più efficace per il lichene. Che è adatto per il trattamento di bambini, dal rosa o bianco, fuoco di Sant'Antonio e tigna. Quale unguento per il lichene applicare sulla testa. Ce n'è uno adatto a tutti i tipi di licheni. Come applicare Clotrimazole, Zinc, Terbinafine, Salicylic, Advantan, Levomekol, Yam unguento, Vishnevsky unguento, Triderm, Nizoral.

La composizione principale del farmaco è il pantenolo. Come usarlo correttamente e da cosa: da ferite, con allergie, piaghe da decubito, per le mani, da ustioni. Come e quanto usare per i bambini. È possibile durante la gravidanza. Principali controindicazioni e possibili complicanze.

In quali situazioni è meglio usare l'unguento Levomekol. Cosa aiuta il farmaco in odontoiatria, ginecologia, urologia. Istruzioni per l'uso di Levomikol. Posso usare per neonati, gravidanza e allattamento. Controindicazioni al farmaco.

Elenco dei migliori unguenti per l'acne. Che aiutano davvero per la guarigione, dall'acne sottocutanea, alle infiammazioni. Quale pomata ormonale può essere usata. Quali gel saranno un'alternativa.

La composizione principale e le indicazioni per l'uso di Cholisap. come può il gel dentale per bambini, neonati aiutare? Come applicare correttamente alle gengive con flusso, malattia parodontale, convulsioni, gengiviti. Come funziona dopo aver rimosso un dente del giudizio? Quali sono gli analoghi russi economici?.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

TOP 18 migliori passeggini per neonati

Parto

I negozi offrono una vasta gamma di passeggini. Per non sbagliare con l'acquisto, ti consigliamo di tenere in considerazione una serie di criteri. Per cominciare, assegna i fondi che sei pronto a dare per l'acquisto.

Donna - Vestiti premaman: pantaloni e leggings

Concezione

Trovati 90 modelliASOS DESIGN Maternity - Pantaloni sartoriali stretti in fondoASOS DESIGN Maternity - Joggers in cotone biologico con coulisseASOS DESIGN Maternity - Joggers con polsini color crema

Cos'è la malnutrizione fetale di 1 o 2 gradi, è un ritardo in una settimana o due trattati e come viene eseguita la diagnosi

Nutrizione

Il ritardo della crescita intrauterino è di diversi tipi e ha diversi gradi. Ci sono molti fattori che diventano predisponenti.

Una serie di proprietà medicinali e controindicazioni, trattamento con infuso, succo, decotto

Analisi

Una serie è una pianta erbacea annuale della famiglia Astrov. Ce ne sono circa 200 tipi, ma solo un tipo è usato in medicina: una serie in tre parti, le cui proprietà utili e controindicazioni sono state completamente studiate oggi.