Principale / Neonato

Una madre che allatta può mangiare banane: nel primo mese, benefici e rischi

Data di pubblicazione: 02.06.2018 | Visualizzazioni: 9580

Durante il periodo dell'allattamento al seno (HB), la dieta di una giovane madre è molto importante. Un menu ben progettato ti consentirà di evitare problemi digestivi nel bambino, prevenire la comparsa di gonfiore, gas. Tuttavia, c'è una difficoltà: il costante desiderio di mangiare qualcosa di gustoso. È vietato lasciarsi trasportare dai dolci, ma è possibile mangiare banane? Questi frutti sono sicuri per l'epatite B e vale la pena mangiarli??

Benefici delle banane per l'allattamento

La frutta esotica contiene molte sostanze nutritive. Di seguito sono riportati i possibili benefici per la salute associati alle banane. È importante sottolineare che è necessaria una ricerca migliore prima che questi collegamenti sanitari siano conclusivi [1]:

  • Soffocamento. Uno studio dell'Imperial College di Londra ha rilevato che i bambini che mangiavano solo una banana al giorno avevano il 34% di probabilità in meno di sviluppare l'asma.
  • Cancro. Mangiare banane, arance e succo d'arancia nei primi due anni di vita può ridurre il rischio di leucemia infantile. Una buona fonte di vitamina C, le banane possono aiutare a combattere la formazione di radicali liberi, noti per causare il cancro. L'elevata assunzione di fibre da frutta e verdura come le banane è stata collegata a un minor rischio di cancro del colon-retto.
  • Salute del cuore. Il contenuto di fibre, potassio, vitamina C e B6 nelle banane supporta la salute del cuore. Secondo Mark Houston, M.D., assistente professore di medicina clinica presso la Vanderbilt School of Medicine, l'aumento dell'assunzione di potassio insieme alla diminuzione dell'assunzione di sodio è il cambiamento dietetico più importante che una persona può apportare per ridurre il rischio di malattie cardiovascolari..
  • Diabete. Gli studi hanno dimostrato che i diabetici di tipo 1 che consumano una dieta ricca di fibre hanno livelli di glucosio nel sangue più bassi, mentre i diabetici di tipo 2 possono avere livelli elevati di zucchero nel sangue, lipidi e insulina..
  • Salute digestiva. I cibi morbidi come la salsa di mele e le banane sono consigliati per curare la diarrea.
  • Ritenzione della memoria e miglioramento dell'umore. Le banane contengono anche triptofano, un amminoacido che la ricerca mostra svolge un ruolo nel preservare la memoria e migliorare il tuo umore.

Banane essiccate

I frutti esotici possono essere consumati freschi, essiccati, essiccati, sotto forma di patatine. Le giovani madri preferiscono aggiungere banane essiccate a composte dietetiche che migliorano l'allattamento. I frutti adeguatamente essiccati trattengono tutti i nutrienti e quindi a volte sono più preziosi di quelli freschi. Nutrono perfettamente, saturano il corpo di vitamine, promuovono la produzione dell'ormone della felicità. Tuttavia, a causa dell'elevato contenuto calorico, non vanno abusati: cento grammi di prodotto finito in termini di valore energetico sono paragonabili a una grossa porzione di farina d'avena di latte con zucchero.

Le banane possono essere mangiate durante l'allattamento??

I pediatri hanno notato che le donne in travaglio che mangiano banane durante l'allattamento sono più calme ed equilibrate. Questa condizione viene trasmessa ai neonati e influisce anche sul background psicologico generale della casa..

Le banane non sono nell'elenco degli alimenti proibiti per l'allattamento al seno e sono raccomandate per il consumo dall'agenzia federale USDA [3].

Le banane possono essere ammesse alle madri che non hanno mangiato questi frutti durante l'intera gravidanza? In questo caso, l'introduzione di un prodotto esotico dovrebbe essere ritardata, soprattutto nel periodo postpartum. Quindi puoi introdurli gradualmente, è meglio iniziare con un pezzetto prima di pranzo. Durante il giorno, dovresti monitorare le condizioni del bambino: se non ci sono conseguenze indesiderabili dal tratto gastrointestinale, l'uso di frutta continua; se il bambino ha le coliche, le feci sono disturbate, le banane su HS non dovrebbero essere consumate per almeno un mese, quindi puoi provare a introdurre di nuovo il frutto.

Influenza sull'allattamento e sul bambino

Nonostante i notevoli benefici e la ricca composizione di questi frutti gialli, la loro introduzione durante l'HS non è sempre consigliabile. Come mostra la pratica, il punto non è nei frutti stessi, ma nella loro quantità eccessiva. La dose giornaliera consigliata del prodotto è di 1 pz. L'eccesso è irto di conseguenze negative: prurito, gonfiore nella pancia del bambino.

C'è una ricerca che mostra una correlazione tra il volume del latte materno e il consumo di banane [2].

Il pericolo di mangiarli quando si allatta un bambino con latte materno è determinato dalle specifiche di raccolta e conservazione. Quindi, i frutti vengono rimossi immaturi, quindi vengono trasportati. Quindi vengono posti in camere speciali, dove, sotto l'influenza dell'etilene, i frutti acquisiscono un aspetto presentabile..

Gli oppositori delle banane sostengono che un viaggio così lungo di frutti esotici uccide tutte le sostanze preziose per il corpo, e quindi le madri non possono mangiare frutta. I sostenitori di questo alimento sostengono il contrario: a loro avviso, mangiare banane durante l'allattamento è estremamente importante, perché la dolcezza migliora il gusto del latte materno, per cui i bambini mangiano più volentieri e rigurgitano meno.

La cosa principale è osservare la misura, non mangiare troppo con frutti dolci. Con la diarrea, il frutto non farà che esacerbare la situazione, con la stitichezza, si rafforzerà ulteriormente.

In caso di problemi gastrointestinali nella madre o nel bambino, il consumo di banane dovrebbe essere abbandonato per un po '.

Banane nel primo mese

I primi 30 giorni sono i più difficili per madri e bambini, poiché i bambini reagiscono bruscamente all'introduzione di nuovi prodotti. Quindi, le banane possono essere mangiate durante l'allattamento? In assenza di problemi digestivi, un frutto nell'arco della giornata ne trarrà beneficio. Se il bambino è allergico dalla nascita, è meglio rifiutare la frutta nel primo mese..

In una rara categoria di bambini si osserva intolleranza all'amido, quindi non si dovrebbe aggravare la situazione mangiando frutta gialla e patate.

Dopo due settimane, puoi provare a reintrodurre il frutto. Se la reazione è positiva, continuano a prenderli, aumentando gradualmente il dosaggio. Quando il corpo di un neonato si abitua a questo frutto, può essere aggiunto al menu del giorno..

La mamma può usare le banane se non influenzano il sistema digestivo non formato del bambino? - Certo che si.

Regole della banana per una mamma che allatta

Quando mangi questi frutti, dovresti seguire semplici linee guida:

  1. La banana, nonostante tutta la sua utilità, viene introdotta delicatamente, partendo da un pezzetto. Se durante la gravidanza erano presenti nel menu giornaliero, non dovresti aver paura di mangiarli dopo la nascita del bambino. È meglio dividere un frutto in più pasti e mangiarlo durante il giorno, e nei prossimi giorni osservare le condizioni del bambino.
  2. In assenza di una reazione avversa dal tratto gastrointestinale, possono essere mangiati 2-3 volte a settimana.
  3. Anche i cibi non allergenici, se consumati in modo eccessivo, possono provocare reazioni negative. Questo vale anche per le banane..

Come acquistare le banane "giuste"

Le varietà di foraggio si trovano spesso sugli scaffali dei negozi. Queste banane possono essere mangiate? Meglio di no, perché non hanno un buon sapore.

  • È meglio fare scorta di frutta per un uso futuro. Ecco perché vengono acquistati verdastri e lasciati maturare a temperatura ambiente..
  • Non conservare la frutta al freddo per prolungarne la durata. Al contrario, il freddo è dannoso per loro, poiché a basse temperature il frutto matura più velocemente e si deteriora prima.
  • I frutti piccoli e snelli sono l'unica scelta giusta. Le banane con bordi pronunciati sono considerate varietà di foraggio e hanno un gusto delicato.
  • La presenza di piccole macchie marroni è un segno di maturità del frutto, ma una tinta grigiastra della buccia indica condizioni di conservazione improprie.

Marrone e morbido

Sono più dolci delle banane gialle o verdi, ma hanno i loro benefici unici: contengono sostanze nutritive che supportano ossa e muscoli sani e triptofano, un amminoacido che riduce l'ansia, lo stress e migliora l'umore..

Duro e giallo

Le banane gialle sono molto salutari e tendono ad essere più dolci di quelle verdi. Sono facilmente digeribili. Gli antiossidanti presenti in tutte le banane gialle aiuteranno a proteggere il tuo corpo da una vasta gamma di malattie.

verde

Le banane verdi contengono un amido persistente che aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, hanno un indice glicemico basso e possono farti dimagrire. Questo li rende un ottimo spuntino per le persone con diabete e pre-diabete..

Mangiare cibi ricchi di amido persistente riduce il rischio di diabete e malattie cardiovascolari.

Macchiato giallo

Queste banane sono ad alto contenuto di antiossidanti e sono raccomandate per il trattamento dei tumori, poiché hanno un fattore di necrosi tumorale (necrosi) 8 volte superiore a tutte le banane gialle. Inoltre, si dice che queste banane aumentino l'immunità meglio di qualsiasi altro tipo..

Le banane dovrebbero essere scelte con attenzione. Solo allora andranno a beneficio degli organismi della madre e del bambino..

Le banane durante l'allattamento possono essere di inestimabile aiuto per il corpo della madre. Sono ricche di vitamine, minerali che ti permettono di recuperare più velocemente ed evitare la depressione postpartum. La cosa principale è imparare a scegliere il frutto giusto ed evitare di mangiare troppo..

Le banane possono essere utilizzate durante l'allattamento?

Il latte materno è la prima e più importante cosa che una madre dà a un neonato. Ma l'alimentazione è spesso molto difficile, sembra che non puoi mangiare quasi nulla. La maggior parte degli ingredienti deliziosi è vietata. Per la salute del bambino, una madre che allatta deve negare se stessa in molti modi, ma puoi anche preparare piatti gustosi e sani dalla maggior parte dei prodotti consentiti. Il frutto più comune che può essere mangiato durante l'allattamento è la banana. Ma quali proprietà utili hanno le banane, specialmente durante l'allattamento, vale la pena capirlo.

Caratteristiche benefiche

Innanzitutto, la banana è il frutto più conveniente, sia in termini di indicatori finanziari che, se possibile, per acquistare un prodotto in qualsiasi momento dell'anno, senza aspettare la stagione. Inoltre, il gustoso frutto contiene vitamine e micronutrienti per l'allattamento, questi sono:

  • vitamina C, acido ascorbico;
  • gruppo di vitamine del gruppo B;
  • PP;
  • carotene;
  • potassio;
  • calcio;
  • pectina.

I casi più comuni sono quando si consiglia l'uso di frutti maturi durante l'allattamento per disturbi di stomaco e problemi con le feci, poiché la pectina contenuta nella composizione ha un effetto benefico sul tratto gastrointestinale. E i frutti non ancora completamente maturi vengono utilizzati per l'effetto lassativo opposto. Questo fatto sostituisce molti farmaci per le madri che allattano, perché si ritiene che l'assunzione di farmaci abbia un effetto negativo sullo sviluppo del bambino. Tutti i componenti di un prodotto così ricco entrano nel corpo del bambino attraverso il latte materno, quindi le banane possono essere consumate, ma nei dosaggi corretti.

Perché le banane sono pericolose con le guardie

Prima di tutto, qualsiasi nuovo ingrediente nella dieta di una donna che allatta può causare un'allergia al bambino. Ecco perché tutti i prodotti dovrebbero essere introdotti nel menu gradualmente, prestando attenzione alla reazione del bambino. Il popolare frutto giallo non è considerato un prodotto altamente allergenico, ma le reazioni individuali sono ancora possibili, con particolare attenzione le condizioni del bambino dovrebbero essere monitorate nel primo mese dopo la nascita. E anche all'inizio del secondo mese, dovrebbero essere consumati in quantità limitate, poiché il frutto è ricco di calorie e l'alto contenuto di zucchero può causare coliche intestinali in un neonato. Il momento ideale per inserire il prodotto è il terzo mese o 7-8 settimane per il bambino. Durante questo periodo, il sistema digestivo della piccola persona è già diventato abbastanza forte. L'uso tempestivo e l'introduzione graduale nel menu infermieristico (per cominciare, non più di 1 pezzo al giorno e in piccole porzioni) aiuteranno il corpo del bambino ad abituarsi bene al prodotto.

Effetto sul corpo della madre e del bambino

Una donna con gv cerca di ottenere tutti i nutrienti necessari dal cibo, la dieta per l'allattamento al seno non dovrebbe essere solo gustosa, ma sana ed equilibrata, quindi vale la pena sapere come questo o quel prodotto influisce sul corpo della madre e del bambino. Per la mamma, mangiare banane è caratterizzato da:

  • migliorare il funzionamento del sistema digerente;
  • normalizzazione della pressione sanguigna;
  • maggiore immunità;
  • rafforzare il sistema nervoso;
  • buon sonno profondo e umore positivo;
  • notevole miglioramento dei parametri di qualità del sangue.

Per un bambino, l'effetto del frutto è duplice: se un frutto maturo non provoca una reazione allergica, allora grazie alle pectine, il latte nello stomaco del bambino viene ben assorbito e digerito più rapidamente e un eccesso di particelle di banana provoca gonfiore e coliche.

Ricette deliziose per una mamma che allatta

Per diversificare il menu di una donna che allatta, una banana viene aggiunta a molte opzioni per colazione, dessert, consumati crudi o essiccati. Di seguito sono riportate 3 ricette per l'allattamento delle banane facili ed economiche:

Casseruola di ricotta con banana

  • ricotta - 0,5 kg;
  • un uovo di gallina;
  • farina o semola pre-ammollata - 3-4 cucchiai;
  • zucchero qb;
  • 2 banane.

Macinare la frutta, amalgamare tutti gli ingredienti e cuocere in forno o slow cooker per 25-30 minuti a 180 ° C.

Porridge per la colazione a base di riso, latte e banane

  • 100 grammi di riso;
  • il doppio di latte, cioè 200 ml;
  • un pezzo di burro per insaporire;
  • zucchero, sale qb;
  • 1 banana.

Aggiungere il riso al latte bollente, portare a ebollizione e cuocere il porridge finché è tenero, mescolare con una banana tritata finemente o tritata in un frullatore, guarnire con bacche fresche e una foglia di menta.

Biscotti alla banana

  • burro - 100 gr;
  • 1 tazza di zucchero;
  • un uovo di gallina;
  • 2 tazze di farina;
  • lievito in polvere;
  • 4 banane;
  • cannella, noci opzionali.

Mescolare burro, zucchero e uovo. Aggiungere la farina con il lievito, impastare la pasta. Aggiungere le banane e le noci tritate, le spezie (facoltative), mescolare. Disporre i biscotti piccoli e disporli su carta forno, infornare per circa 25 minuti. ad una temperatura media di 180 ° C.

Queste ricette non danneggeranno in alcun modo il bambino e la corretta selezione degli ingredienti aiuterà a diversificare un po 'il menu giornaliero..

Conoscendo tutte le conseguenze negative del consumo di banane nel primo mese dopo il parto, è meglio che una giovane madre valuti il ​​possibile rischio per la salute del bambino prima di mangiare frutti tropicali. E dopo esserti assicurato che il bambino non abbia sintomi di allergia, dovresti includere la frutta nel menu principale e periodicamente deliziarti con deliziosi dessert.

Banane per una madre che allatta: benefici, rischi e regole d'uso

Le banane si possono trovare oggi in ogni negozio di alimentari e nel menu di ogni famiglia. Questi frutti sono meritatamente considerati benefici per il corpo. Tuttavia, devono essere introdotti con cautela nella dieta della madre durante l'allattamento..

I benefici e i rischi delle banane

La banana è uno dei frutti più nutrienti. Ciò è giustificato dal basso contenuto di liquido nella polpa e dall'elevata percentuale di amido nella composizione. Inoltre, è molto più utile dei dolciumi e dei prodotti a base di farina. Da un punto di vista scientifico, le banane non sono frutti, ma bacche. Ma nei frutti non ci sono semi duri e il sapore aspro caratteristico di molte bacche. Le banane vengono portate in Russia principalmente fresche; una grande percentuale di nutrienti preziosi è conservata nella polpa di tali frutti. A differenza di altre bacche, le banane non hanno noccioli duri e non hanno sapore aspro.

Le banane sono ricche di carboidrati sani. Forniscono alla madre una sferzata di energia e l'apporto di serotonina (l'ormone della felicità) al corpo. Le calorie derivanti dal consumo di una banana vengono consumate rapidamente e non influiscono negativamente sulla figura con porzioni ragionevoli. Questi frutti hanno altri vantaggi significativi:

  1. Alto contenuto di lisina. Questo amminoacido è coinvolto nella formazione dell'immunità, aiuta il corpo a combattere i virus.
  2. Bassa probabilità di allergie. È improbabile che un'allergia si manifesti nei bambini, se durante la gravidanza la madre ha utilizzato attivamente le banane.
  3. Adatto all'alimentazione dietetica per persone con acidità di stomaco sia alta che bassa, facilmente digeribile a livello intestinale grazie all'alto contenuto di fibre e pectina.
  4. Aiuta a regolare la sedia. Le banane tendono ad assorbire le sostanze nocive nell'intestino e favoriscono la loro eliminazione dall'organismo in modo naturale. Si ritiene che le banane verdastre e acerbe abbiano un effetto lassativo sul corpo di madri e bambini e che i frutti morbidi e troppo maturi, al contrario, siano astringenti. Di regola, le banane non influenzano la digestione se non ci sono problemi con le feci..
  5. Alto contenuto di potassio. Questo oligoelemento è necessario per il pieno funzionamento del sistema cardiovascolare. Il consumo regolare di banane aiuterà a normalizzare la pressione sanguigna, migliorare la funzione cardiaca, rimuovere i liquidi in eccesso e le tossine dal corpo..
  6. Migliora l'umore. L'amminoacido triptofano, come risultato dei processi metabolici nel corpo, rilascia serotonina e aiuta la mamma a combattere la depressione postpartum.
  7. Fornisce una saturazione rapida. I carboidrati delle banane hanno un lungo periodo di disgregazione, permettendoti di soddisfare la tua fame per un paio d'ore ed evitare picchi di zucchero nel sangue. Le banane possono essere consumate lontano dai pasti o utilizzate per i pasti principali..
  8. Ricca composizione minerale. Le banane contengono vitamine C, gruppo B, beta-carotene, vitamina PP, E, fosforo, calcio, potassio, ferro.

Tabella: dati sul contenuto approssimativo di nutrienti, vitamine e minerali per 100 g

NomeContenuto in 100 g
Contenuto calorico96 kcal
Proteina1,5 g
Grassi0,5 g
Carboidrati21 g
Vitamina A, RE20 mcg
Beta carotene0,12 mg
Vitamina B1, tiamina0,04 mg
Vitamina B2, riboflavina0,05 mg
Vitamina B4, colina9,8 mg
Vitamina B5, acido pantotenico0,25 mg
Vitamina B6, piridossina0,38 mg
Vitamina B9, folato10 mcg
Vitamina C, acido ascorbico10 mg
Vitamina E, alfa tocoferolo, TE0,4 mg
Vitamina K, fillochinone0,5 μg
Vitamina PP, NE0,9 mg
Niacina0,6 mg
Potassio, K348 mg
Calcio, Ca8 mg
Magnesio, Mg42 mg
Sodio, Na31 mg
Fosforo, Ph28 mg
Ferro, Fe0,6 mg
Manganese, Mn0,27 mg
Selenio, Se1 μg
Fluoro, F2,2 μg
Zinco, Zn0,15 mg

Video: Elena Malysheva sui benefici delle banane

Conseguenze indesiderabili

È improbabile che le banane abbiano un impatto negativo sul benessere del bambino o influenzino la qualità e la quantità del latte materno di una donna. Tuttavia, in alcuni casi, il corpo del bambino può reagire negativamente alla presenza di questi frutti nella dieta della madre:

  1. Se durante la gestazione le banane non erano presenti nel menu della donna, i loro componenti non sono familiari al bambino e possono causare allergie. L'introduzione di nuovi alimenti nella dieta durante l'allattamento dovrebbe essere estremamente attenta..
  2. La proporzione di banane nella dieta è troppo alta. Se una donna che allatta mangia diversi frutti durante il giorno, questo può provocare gonfiore e coliche nel bambino..
  3. La mamma ha iniziato a mangiare banane troppo presto. Le prime settimane di vita di un bambino sono le più responsabili e una donna che allatta deve seguire una dieta speciale. Non è consigliabile mangiare banane durante questo periodo..
  4. Quando si mangiano frutti verdastri e acerbi, è possibile un aumento della formazione di gas nell'intestino. Queste banane contengono meno pectina ma più amido, che può causare una reazione nel tratto digestivo. Mangiare molte banane può causare coliche e gonfiore al tuo bambino.

Le banane sono sconsigliate alle donne con diabete a causa dell'alto contenuto di zucchero del prodotto.

Banane durante l'allattamento

Per evitare effetti collaterali indesiderati derivanti dal consumo di banane durante l'allattamento, dovresti seguire queste linee guida:

  • entrare nella dieta non prima di 1-2 mesi dopo il parto;
  • per la prima volta, mangia mezza banana e osserva la reazione del bambino durante il giorno (può comparire un'eruzione cutanea, aumento della formazione di gas). In assenza di manifestazioni negative nel bambino, il giorno successivo puoi mangiare l'intero frutto.

La norma per l'uso di banane al giorno per una madre che allatta non supera i 2 pezzi. in un giorno.

Durante l'allattamento, una donna può consumare banane nelle seguenti forme:

  • fresco;
  • al forno;
  • essiccato ed essiccato. Le banane essiccate al sole hanno un effetto delicato sull'intestino, ma il loro contenuto calorico è 5-6 volte superiore a quello della frutta fresca

Le banane essiccate sono frutta candita (frutta secca), venduta ed essiccata in confezioni. Si ritiene che i frutti in questa forma abbiano un effetto meno pronunciato sulle feci, non causino il processo di fermentazione nell'intestino. Ciò è dovuto al ridotto contenuto di fibre grossolane. Inoltre, il loro contenuto calorico è 5-6 volte superiore a quello della frutta fresca, la concentrazione di alcune vitamine è inferiore - a causa della conservazione a lungo termine, del trattamento termico.

Recensioni di donne

Mi è stato detto in ospedale che solo mele e banane possono essere fatte con la frutta, poiché non sono allergeni, ma non molto.

Ekaterina Novikova (Ermolinskaya)

https://deti.mail.ru/forum/nashi_deti/ot_rozhdenija_do_goda/pitanie_kormjashhej_mamy_by_uliya_rostov_bk_ru/

Ho mangiato banane per tutto il tempo dall'ospedale. è stato l'unico frutto fino a 3 mesi.

Nora

http://www.komarovskiy.net/forum/viewtopic.php?t=726&start=390

Opzioni di cottura

Le banane possono essere aggiunte a un'ampia varietà di piatti, conferendo loro il loro caratteristico aroma e sapore dolciastro:

  • frullati e cocktail. La banana si sposa bene con latticini, kefir, yogurt. Noci, frutta secca nella composizione della bevanda aiuteranno ad arricchire i piatti con vitamine. Sbatti gli ingredienti in un frullatore fino a che liscio;
  • macedonie di frutta. Banane, mele e altri frutti ipoallergenici vengono tagliati a cubetti e conditi con yogurt, panna;
  • porridge. La purea di banana o la frutta tritata viene aggiunta direttamente nel piatto prima dell'uso al posto dello zucchero e di altri dolcificanti;
  • prodotti da forno. Con le banane si preparano casseruole, muffin, biscotti, crostate, cheesecake, ecc.
  • gelatina e dolci. Questi dolcetti possono consistere in yogurt, ricotta, succhi di frutta, gelatina o agar agar aggiunto alla gelatina..

Foto: piatti con banana

Video: torta di ricotta alla banana

La banana appartiene alla categoria degli alimenti facilmente digeribili e ipoallergenici. In molti paesi, è con lui che inizia l'introduzione di alimenti complementari per i bambini. Tuttavia, una madre che allatta dovrebbe fare attenzione quando mangia le banane, perché la reazione del corpo a cibi diversi è individuale, specialmente quando si tratta di un bambino..

Banane durante l'allattamento

Dopo la nascita di un bambino, una donna dovrebbe prestare particolare attenzione alla sua alimentazione. Devi mangiare bene e mangiare prodotti naturali. La dieta dovrebbe contenere frutta e verdura fresca. Le banane possono essere mangiate durante l'allattamento, ma attenzione, una madre che allatta deve monitorare costantemente la reazione del bambino per non nuocere alla sua salute.

Una madre che allatta può mangiare banane, ma è necessario monitorare attentamente la reazione del bambino.

  1. Proprietà utili delle banane
  2. Puoi mangiare le banane nel primo mese dopo il parto?
  3. Le banane si rafforzano o si indeboliscono?
  4. Come mangiare le banane per una madre che allatta
  5. In che modo una banana influisce sui bambini
  6. Chi non dovrebbe mangiare le banane
  7. Deliziose ricette di cucina
  8. Porridge
  9. Cocktail
  10. Macedonia
  11. Dessert alla banana

Proprietà utili delle banane

Le banane contengono molte vitamine e sostanze nutritive diverse che sono benefiche per il corpo. Questi frutti contengono fibre, ferro, calcio, fosforo e vari amminoacidi. Contengono piccole quantità di zucchero, glucosio, fruttosio, pectina e amido.

La vitamina B concentra l'attenzione e migliora la memoria, la vitamina A aiuta a migliorare la vista, la vitamina C aiuta a combattere il raffreddore, la vitamina E aiuta una donna a mantenere la giovinezza e la bellezza. La fibra aiuta a normalizzare la digestione, il manganese è necessario per rafforzare le ossa e il ferro è necessario per normalizzare i livelli di emoglobina. Ha un effetto positivo sull'intestino e sulla pectina, assorbe le sostanze nocive e le rimuove dal corpo.

L'uso delle banane dà a una persona forza, vigore, energia. Le condizioni della pelle, dei capelli e delle unghie migliorano, l'umore aumenta, lo stato del sistema nervoso migliora. Questo frutto tropicale aromatico stimola l'attività cerebrale e normalizza la funzione cardiaca.

Tutte queste proprietà delle banane aiutano una donna a riprendersi dal parto e ad acquisire forza. I frutti possono aiutare le donne ad affrontare la depressione postpartum, migliorare il sonno e soddisfare rapidamente la fame.

Le banane sono ottimi antidepressivi

Nonostante la ricca composizione utile di questo prodotto, durante l'allattamento, una donna dovrebbe ricordare che tutti i componenti entrano nel corpo del bambino insieme al latte.

Per non nuocere al neonato, la madre dovrebbe seguire alcune semplici regole nutrizionali..

Puoi mangiare le banane nel primo mese dopo il parto?

Dopo il parto, si consiglia a una donna di considerare attentamente la scelta della dieta. Tutti gli alimenti nocivi che potrebbero causare una reazione allergica in un bambino dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Se una donna ha consumato banane durante la gravidanza, allora con HS può continuare a mangiarle, ma con una certa cautela in modo che il bambino non abbia una reazione negativa a questo prodotto.

I frutti dovrebbero essere introdotti nella dieta in piccole porzioni, per 2 giorni è necessario osservare il bambino. Le banane possono causare disagio nel corpo di un bambino. Se il bambino non ha disturbato le feci, non ci sono eruzioni cutanee sulla pelle, quindi la madre può mangiare un po 'di più in 2 giorni.

In caso contrario, l'uso di questo frutto dovrà essere temporaneamente abbandonato fino a quando il bambino non avrà 1 mese.

Le banane si rafforzano o si indeboliscono?

La pectina, contenuta nei frutti, ha un effetto positivo sull'intestino, eliminando le sostanze nocive dal corpo.

Una banana può rafforzarsi o indebolirsi, a seconda della sua maturità. Il frutto verdastro, dal sapore aspro, aiuta a rinforzare le feci. Più pectina e amido nei frutti, più forti possono rafforzare le feci.

Durante l'allattamento, puoi mangiare frutti di media maturità, non hanno molta pectina e il rischio di stitichezza in questo caso è minimo.

Le banane troppo mature possono causare diarrea

Le banane troppo mature che hanno una pelle scurita possono causare diarrea, specialmente nelle persone con apparato digerente sensibile. Dopo aver mangiato frutti troppo maturi, la fermentazione aumenta nel tratto intestinale..

Tali alimenti possono anche provocare ansia per il bambino. Con tali sintomi, la madre dovrebbe smettere di usare per almeno un mese..

Come mangiare le banane per una madre che allatta

Durante l'allattamento, una donna può mangiare le sue banane preferite, seguendo alcune semplici regole. Si consiglia di mangiare ¼ parte del frutto per la prima volta quando il bambino ha 1 mese di età. Se le feci del bambino non sono disturbate, dopo una settimana puoi mangiare un po 'di più.

In futuro, la porzione può essere aumentata a ½ parte. Fino alla fine del periodo di allattamento, la mamma non dovrebbe mangiare più di 1 banana al giorno. Si consiglia di consumarli al mattino, si sconsiglia di mangiare frutta a stomaco vuoto e di berla con acqua.

Questi frutti possono anche essere consumati in forma secca, vengono tagliati a pezzi, cotti al forno e quindi essiccati. Queste banane aumentano l'emoglobina e aiutano ad eliminare le macchie dell'età sul viso che possono formarsi durante la gravidanza..

Ma non bisogna dimenticare che il prodotto essiccato è ricco di calorie e non si può mangiarne gran parte per non ingrassare. Puoi anche mangiare frutta cotta nel forno o nel microonde. Ma va ricordato che dopo il trattamento termico, i frutti perdono la maggior parte delle vitamine e dei minerali..

I pediatri raccomandano alle madri che allattano di mangiare banane se il bambino non sta ingrassando bene. La produzione di latte materno aumenterà e sarà più dolce.

In che modo una banana influisce sui bambini

Se la madre mangia banane in piccole porzioni, gli enzimi contenuti nei frutti hanno un buon effetto sul bambino. Ma se la digestione del bambino è disturbata, i gas aumentano, lo stomaco si gonfia, compaiono coliche e allergie, allora è meglio rifiutare questi prodotti.

Dopo aver consultato un pediatra, una banana può essere somministrata come alimento complementare a partire dai 5 mesi di età. Dovresti iniziare con un pezzetto, aumentando gradualmente la porzione. Impastare la polpa fino a ottenere una purea, puoi iniziare con 1/3 di cucchiaino. come spuntino o dessert.

Il prodotto è ricco di calorie, quindi, fino a quando la microflora dell'intestino dei bambini non è completamente formata, non dovresti sperimentare l'introduzione di nuovi piatti nel menu.

È impossibile affrettarsi con l'introduzione di alimenti complementari, il sistema digestivo del bambino è ancora debole.

Da cinque mesi, il bambino può dare le banane.

Il cibo aggiuntivo, soprattutto se introdotto in modo errato, può solo fare del male. Il bambino dovrebbe ricevere frutti maturi e di alta qualità, frutti acerbi o viziati faranno solo del male.

È meglio acquistare frutti verdastri e lasciarli maturare completamente in un luogo fresco, ma non in frigorifero, dove si deteriorano rapidamente.

Chi non dovrebbe mangiare le banane

Nonostante le tante qualità benefiche delle banane, ci sono alcune controindicazioni all'uso di questi frutti, non dovrebbero essere consumati:

  • se soffre di diabete nella madre o nel bambino;
  • se sei in sovrappeso;
  • se una donna ha vene varicose o tromboflebite;
  • con maggiore acidità, in modo che non compaia un forte bruciore di stomaco;
  • se il bambino ha una maggiore viscosità del sangue;
  • con intolleranza individuale al corpo;
  • se il bambino ha una reazione allergica.

Le banane contengono zucchero e il consumo eccessivo di questi frutti può portare ad un aumento di peso attivo nella mamma.

Deliziose ricette di cucina

Per una varietà di menu, le banane possono essere utilizzate per preparare vari piatti sani e gustosi.

Al mattino, è bene mangiare farina d'avena con l'aggiunta di pezzi di banana. Per rendere il porridge più soddisfacente, aggiungete a piacere un pezzo di burro e un po 'di miele naturale.

Oltre alla farina d'avena, puoi cucinare il grano saraceno e il porridge di riso in questo modo. Una colazione sana e gustosa può essere ottenuta mescolando 100 g di ricotta e kefir ciascuno e aggiungendo loro pezzi di frutta dolce.

Cocktail

È utile per una madre che allatta bere 1 bicchiere di cocktail 30 minuti prima di nutrirsi. Per prepararlo, usa un frullatore per mescolare polpa di banana e latte, yogurt o kefir. Puoi aggiungere qualche altra fetta di banana sopra.

Macedonia

Puoi preparare una macedonia di frutta per la tavola festiva. Mele, pere e banane vengono tagliate a pezzi. Dopo averli mescolati in un'insalatiera, spolverare la frutta con zucchero o zucchero a velo, arachidi e, se si desidera, versare la panna.

Questa insalata piacerà non solo agli adulti, ma anche ai bambini..

Dessert alla banana

Un altro dolce è la banana con il miele. La frutta viene impastata e spalmata su una teglia. In cima è cosparso di succo di limone e versato con una miscela di miele e uova.

Cuocere il dessert a 180 ° C per 15 minuti.

Banane durante l'allattamento: è possibile nel primo mese di un neonato

La nascita di un bambino è sempre un evento gioioso e indimenticabile per i giovani genitori. Fin dai primi giorni di vita di un bambino, riceve la cura e l'attenzione di genitori amorevoli. Uno dei punti importanti a cui si presta molta attenzione è l'allattamento al seno, che consente di fornire al bambino sostanze preziose e indispensabili per la sua sana crescita e sviluppo. In questo articolo, risponderemo a una domanda comune sulla possibilità di mangiare banane durante l'allattamento nel primo mese di un neonato..

Durante l'allattamento, una giovane madre presta particolare attenzione alla sua alimentazione, la cui qualità determina la composizione del latte materno, il benessere generale del bambino. La dieta di una donna che allatta è piuttosto limitata. L'elenco degli alimenti proibiti è piuttosto ampio, ma include le banane e una donna può consumare un prodotto d'oltremare nel primo mese di allattamento? Prima di rispondere a questa domanda, devi capire quali sono i benefici delle banane e quali danni possono fare a mamma e neonato.

Caratteristiche benefiche

Le banane sono il frutto più facilmente disponibile che può essere gustato tutto l'anno. Non sono solo gustosi, economici e sani, ma ricchi di calorie. Molte donne durante l'allattamento si rifiutano di usarle, ma molti pediatri consigliano di includerle nel menu. La composizione chimica delle banane è piuttosto ricca. Contengono un certo numero di vitamine, tra cui acido ascorbico, vitamine del gruppo B, vitamina PP. Le banane sono ricche di carotene, enzimi e vari oligoelementi.

Le banane acerbe hanno l'effetto opposto e sono ampiamente utilizzate come blando lassativo. Considerando che durante l'allattamento quasi tutti i farmaci sono controindicati, in caso di violazione di problemi intestinali molte mamme optano per le banane.

Molto spesso, le madri che allattano usano le banane come rimedio per la stitichezza durante l'allattamento al seno per se stesse e il loro bambino. Inoltre, con il normale funzionamento dello stomaco, questo prodotto non influisce sulla digestione del bambino o della donna stessa. Nonostante la ricca composizione e i benefici delle banane, è importante capire che quando si mangia il prodotto, tutti i suoi componenti passano nel latte materno, quindi le banane possono essere presenti nella dieta di una madre che allatta, ma con moderazione.

Come entrare nella dieta?

I bambini nei primi mesi di vita hanno sistemi immaturi e organi interni che possono essere estremamente vulnerabili ai vari alimenti che una donna che allatta mangia. Molti esperti nel campo della pediatria affermano che le banane non possono causare allergie, ma quando una donna abusa di frutti d'oltremare, i rischi di una reazione allergica aumentano in modo significativo. Il rischio di allergie si riduce solo se la donna consuma regolarmente banane durante la gravidanza.

Quando una madre che allatta ha introdotto le banane nella dieta nel primo mese, lo stomaco del bambino potrebbe non essere in grado di far fronte alle sue funzioni, che possono causare coliche, disturbi delle feci o allergie..

Affinché le banane possano beneficiare una madre che allatta e un bambino del primo mese di vita, devono essere introdotte nella dieta in piccole porzioni, mentre mangiarle a stomaco vuoto e bere acqua è estremamente sconsigliato.

Quando si introduce questo delizioso frutto nella dieta, una madre che allatta dovrebbe monitorare le condizioni del bambino dopo l'alimentazione. Presta attenzione alla sedia, alle briciole del sonno, al benessere generale. Se non ci sono segni, è necessario aumentare la quantità di banana consumata in più fasi. Ad esempio, per la prima volta 2 settimane, è consentito dividere 1 banana in 2-3 porzioni, puoi aggiungerla a vari cereali o mangiarla fresca.

Durante l'allattamento, è importante non solo mangiare bene, ma anche prestare attenzione alla qualità del cibo. Quindi nei primi mesi di vita, è importante acquistare frutti maturi, prima di utilizzarlo assicurati di lavorare la buccia con acqua bollente.

Perché le banane sono pericolose durante l'allattamento?

Nonostante i benefici delle banane e la loro ricca composizione, non sono sempre buone per i bambini nel loro primo mese di vita. Nella pratica dei pediatri, ci sono stati casi in cui, dopo aver introdotto anche un piccolo pezzo di banana nella dieta, il bambino presentava coliche, gonfiore, disturbi alle feci ed eruzioni cutanee. In questi casi, è necessario smettere di mangiare il frutto e cercare di introdurlo in una piccola quantità dopo 1-2 mesi..

Il pericolo delle banane durante l'allattamento risiede nel fatto che nella loro terra d'origine i frutti vengono raccolti ancora acerbi, poi vengono imballati ermeticamente e consegnati a destinazione. Successivamente, i frutti vengono posti in camere a gas, dove, sotto l'influenza dell'etilene, acquisiscono maturità e una bella presentazione. Considerando la "lunga strada" delle banane fino alla vendita, nonché la loro lavorazione con etilene, si può concludere che non sono molto utili..

Allergie ed effetti collaterali

Le banane raramente causano reazioni allergiche. Tuttavia, date le caratteristiche individuali del corpo di un neonato, ci sono dei rischi, soprattutto nei casi in cui una donna abusa di frutta o le briciole hanno un'intolleranza all'amido, che è abbondante nelle banane. I segni di allergie possono essere indicati da un'eruzione cutanea, arrossamento della pelle. I primi segni di una reazione allergica possono comparire diverse ore o giorni dopo l'introduzione del frutto nella dieta dell'allattamento al seno.

Anche cambiare le feci nei bambini è uno dei problemi frequenti che devono affrontare le giovani madri. In questi casi, i medici non consigliano di escludere il prodotto dalla dieta, ma di ridurne la quantità. Le banane contengono grandi quantità di triptofano, che viene convertito in serotonina nel corpo..

Con l'elaborazione chimica dei frutti, la quantità di nutrienti viene ridotta più volte e quando si utilizzano sostanze nocive per preservare la presentazione, aumenta il rischio di avvelenamento.

Al fine di ridurre le possibili reazioni collaterali, una donna durante l'allattamento dovrebbe consumare banane in quantità minima, assicurati di consultare un medico locale, un pediatra, che può sempre dare consigli utili sull'alimentazione e sulla cura di un bambino.

Effetto sul corpo della madre e del bambino

In assenza di controindicazioni all'uso delle banane, questo prodotto "fa miracoli". La sua introduzione nella dieta di una madre che allatta renderà il cibo fortificato e completo. Con il consumo quotidiano di banane in una quantità accettabile, hanno un effetto positivo sul corpo di una madre che allatta, consente loro di avere il seguente effetto sul corpo:

  1. normalizzare la pressione sanguigna;
  2. migliorare il funzionamento del sistema digerente;
  3. migliorare la composizione del sangue;
  4. aumentare la protezione immunitaria;
  5. normalizzare il lavoro del sistema nervoso centrale;
  6. migliorare il sonno;
  7. migliorare l'umore.

Molte madri che allattano assicurano che mangiando banane, la loro lattazione migliora, non ci sono problemi con il lavoro del tratto gastrointestinale.

Le banane sono utili non solo per una donna, ma anche per un piccolo. Se una donna mangia costantemente banane durante la gravidanza, può tranquillamente usarle nei primi mesi di allattamento.

In alcuni casi, quando il bambino ha ritenzione di feci, le banane aiutano ad avere un effetto lassativo, e in caso di stitichezza, al contrario, si rafforzano. Il frutto di una banana è piuttosto ricco di calorie, quindi, con il suo largo utilizzo da parte di una madre che allatta, il bambino può avere formazione di gas, coliche o costipazione. La comparsa di tali sintomi indica intolleranza al prodotto, quindi la madre deve ridurne l'uso o escluderlo dalla dieta fino a quando la microflora intestinale del bambino non si sarà completamente formata (3-4 mesi).

Se durante il periodo dell'allattamento al seno, il bambino ha tollerato bene le banane, con l'inizio dell'alimentazione complementare, questo prodotto può essere facilmente introdotto nella dieta. I benefici delle banane sono evidenti, sia per la madre che allatta sia per il bambino, ma, nonostante ciò, iniziando a introdurre questo prodotto nella dieta, la madre ha bisogno di monitorare lo stato delle briciole.

Deliziose ricette di cucina

Le banane sono piuttosto dolci e gustose. Possono essere consumati freschi da una madre che allatta o combinati con altri prodotti alimentari. Esistono diverse ricette per diversificare il menu di una donna, rendendolo gustoso e sicuro per il bambino..

Ricetta numero 1. Insalata leggera. Per preparare l'insalata, devi prendere 1 mela, mezza banana, 100 gr. fiocchi di latte. Tagliare mele e banana a cubetti o macinare, aggiungere la ricotta, mescolare, condire con panna acida e consumare 1-2 volte al giorno in piccole porzioni. Se una donna non è allergica al miele, puoi aggiungere un cucchiaio di "dolce nettare".

Ricetta numero 2. Porridge con banana matura. Per preparare un porridge gustoso e salutare (farina d'avena, grano saraceno, riso), puoi aggiungere mezza banana insieme al burro, che può essere schiacciato con una forchetta o guarnito. Una tale colazione diventerà non solo gustosa e soddisfacente, ma anche utile per una madre che allatta e per le briciole.

Ricetta numero 3. Cocktail alla banana. Per preparare una bevanda dolce e salutare, devi prendere 1 bicchiere di latte caldo o yogurt magro, aggiungere mezza banana, macinare in un frullatore. Mangia fresco.

Ricetta numero 4. Biscotti alla banana. È noto che i prodotti dolciari acquistati in negozio non sono sempre utili, contengono grassi trans, vari coloranti e agenti cancerogeni. I prodotti da forno fatti in casa sono un'ottima alternativa a questi biscotti. Per preparare un dolce occorrono: 100 gr. ricotta, 1 banana, farina, un po 'di zucchero. La banana va tritata insieme alla ricotta, aggiungere 1 uovo, un bicchiere di farina, un po 'di zucchero e 3 cucchiai di panna acida a basso contenuto di grassi. Tutti gli ingredienti vengono mescolati fino a formare un impasto denso ma morbido. Con l'aiuto di appositi stampini da pasticceria si formano i biscotti, adagiarli sulla placca con del burro unto e infornare. È necessario cuocere i biscotti a una temperatura di 180 ° С per 20-30 minuti. Questi biscotti sono ideali per il tè, sono completamente sicuri e abbastanza gustosi..

Regole per mangiare banane durante l'allattamento

Gli specialisti dell'allattamento al seno non considerano le banane un prodotto pericoloso, ma al contrario, se non ci sono controindicazioni alla loro assunzione, introdurle in piccoli pezzi nella dieta di una madre che allatta.

Si consiglia di mangiare le banane al mattino. Dopo aver consumato un prodotto d'oltremare, devi guardare il bambino. Se non è capriccioso, non ci sono problemi con le feci, non ci sono coliche, significa che il corpicino ha preso bene il prodotto.

Conclusione

Mangiare banane durante l'allattamento nel primo mese di vita di un bambino spesso causa polemiche e disaccordo tra le giovani madri. Alcuni dicono che questo prodotto è completamente sicuro e non porterà altro che benefici, mentre altri ritengono che le banane possano essere utilizzate solo dal secondo o terzo mese..

Se una donna consuma costantemente banane durante la gravidanza, il rischio che il bambino sia intollerante nei loro confronti è minimo. Per risolvere il problema, è possibile o meno mangiare banane per una madre che allatta nel primo mese di allattamento, è meglio consultare un pediatra che si prende cura del bambino dalla nascita.

Come mangiare le banane per una madre che allatta: vantaggi e limiti

La nutrizione di una donna durante la gravidanza e dopo il parto dovrebbe essere completa: il suo corpo sta vivendo un aumento dello stress, cresce e quindi nutre un neonato. Le restrizioni dietetiche non implicano diete da fame, il cibo deve contenere l'intera gamma di minerali, vitamine e sostanze nutritive e questo deve essere costantemente monitorato. Le uniche eccezioni sono i prodotti, il cui utilizzo può causare allergie e interrompere il lavoro del tratto gastrointestinale del bambino..

Proprietà utili delle banane

Le banane sono nella lista degli alimenti sicuri che hanno poche o nessuna conseguenza negativa per i bambini che allattano. Questo frutto esotico è tra i primi ad essere introdotto nella dieta dei lattanti per la sua ipoallergenicità e per la mancanza di fibre grossolane..

Le banane contengono una massa di sostanze bioattive:

  • l'intero spettro di vitamine del gruppo B necessarie per un corretto metabolismo, il funzionamento del sistema nervoso centrale e la formazione dei tessuti;
  • acido ascorbico, carotenoidi, vitamine PP, K, D, tocoferolo, colina;
  • minerali: fosforo, ferro, calcio, selenio, zinco;
  • pectine, acidi organici;
  • carboidrati, proteine.

Il triptofano, che è abbondante nelle banane, ha un effetto benefico sull'umore aumentando i livelli di serotonina, riducendo l'ansia e normalizzando il sonno del bambino e di sua madre. Fibre morbide e antiossidanti purificano il sangue dalle tossine, inibiscono i processi di ossidazione. Abbastanza alto valore energetico - circa 110 kcal / 100 g satura perfettamente e dà forza. La polpa delicata del frutto migliora il funzionamento dello stomaco, dell'intestino, del fegato, non sovraccarica i reni.

Poiché la maggior parte della frutta fresca durante il periodo di alimentazione influisce negativamente sulle condizioni dei neonati, i pediatri raccomandano di includere le banane nella dieta durante l'allattamento per reintegrare regolarmente le carenze vitaminiche, rafforzare la forza e una migliore sazietà. Tuttavia, l'approccio in ogni caso deve essere individuale..

Corretta introduzione alla dieta

Come ogni nuovo alimento nella dieta, le banane da allattamento devono essere pre-testate. Si consiglia di introdurli gradualmente nel cibo, specialmente nel primo mese dopo la nascita di un bambino: prima mangia metà di un piccolo frutto e poi osserva la reazione delle briciole. La diatesi dovuta all'uso delle banane per i bambini è insolita, anche il disturbo dello stomaco dovuto alla grande quantità di zuccheri. Tutte le sostanze del frutto penetrano nel latte in forma lavorata e raramente sono in grado di causare danni. Tuttavia, ogni caso è unico. Se durante la gravidanza la madre non ha mangiato affatto banane, quando si cambia il menu, il bambino può reagire negativamente: c'è un aumento del rigurgito, gonfiore, disturbi delle feci e un cambiamento nel colore delle feci. Occasionalmente è probabile un aumento della gassificazione. Si consiglia di osservare il bambino per almeno due giorni. Se compaiono segni sfavorevoli, vale la pena abbandonare l'innovazione e provare altri 5-7 giorni. La ripetizione di disturbi nella digestione del bambino è un motivo per posticipare le banane per 2-3 mesi, prima che il bambino formi un sistema digestivo a tutti gli effetti. Per gli amanti delle banane, i bambini di solito prendono bene questo frutto nel menu..

Condizioni d'uso

Le principali raccomandazioni che è utile seguire quando si elabora una dieta che includa le banane:

  1. Scegli frutti di alta qualità: dovresti rifiutare frutti scuriti e troppo maturi, la buccia dovrebbe essere uniformemente colorata e la polpa dovrebbe essere senza macchie e ammaccature.
  2. È importante ricordare che le banane contengono molti composti amidacei e pectina, per questo normalizzano l'attività intestinale - danno un effetto leggermente lassativo in caso di stitichezza e rafforzano leggermente in caso di tendenza alla diarrea. Allo stesso tempo, l'azione è molto morbida, il che è importante per la madre e il bambino. È meglio comprare frutti semi verdi: maturano bene a casa.Le banane non vengono conservate in frigorifero, ma in un mobile da cucina senza accesso alla luce. Non è necessario avvolgerli in pellicola: l'elevata umidità provoca un decadimento prematuro. Le banane completamente verdi non vanno mangiate, i frutti acerbi non sono molto gustosi e possono causare disturbi della digestione, provocando diarrea.
  3. Mangiare troppo le banane è indesiderabile: un eccesso di cibi anche molto sani durante l'allattamento ha conseguenze negative. Si consiglia di consumare un frutto medio, grande o due piccoli al giorno.

Con l'HS, puoi mangiare le banane nella loro forma cruda naturale: sono ben assorbite anche se hai problemi al tratto gastrointestinale.

Utile come spuntino tra colazione, pranzo e cena, oppure come pasto completo..

Ci sono situazioni in cui il bambino tollera tranquillamente la presenza di banane nel corpo, ma alla madre che allatta non piacciono. La soluzione sarà una combinazione con cereali (farina d'avena, riso), latticini (kefir, latte cotto fermentato, ricotta), preparazione di purè di patate, frullati, macedonie con mele o frutti di bosco, cottura al forno. Le banane cotte con la ricotta al forno, come parte di budini di cereali o di pane, muffin, biscotti, banane acquisiscono un nuovo gusto insolito e quasi non perdono proprietà utili. Le banane essiccate possono essere un ottimo dessert. Il loro unico inconveniente è il loro alto contenuto calorico e l'alto contenuto di zucchero, quindi è necessario mangiarli un po ', o meglio ancora, cucinare le composte..

La purea di banana viene introdotta negli alimenti complementari dei bambini, perché a causa dell'assenza di acidi e di una grande quantità di fibre, si confronta favorevolmente con molti prodotti vegetali e ai bambini piace molto il sapore dolce e delicato. Di regola, non ci sono problemi con l'uso di nuovi alimenti, al contrario, devi ridurre il numero di banane nel menu dei bambini per insegnare loro a mangiare purea di zucca o cavolo meno gustose o fare miscele di frutta e verdura.

Una madre che allatta può mangiare banane: raccomandazioni per l'introduzione del prodotto durante l'allattamento

Una donna durante l'allattamento al seno deve essere estremamente attenta alla sua dieta e mangiare solo cibi sicuri per il bambino. Non sempre è possibile coccolarsi con qualcosa di gustoso. Le banane mature durante l'allattamento sono ideali per un trattamento sano. Piace piacevolmente con la sua dolcezza e nutre e nutre perfettamente anche il corpo di una madre che allatta. Gusto e benefici in un frutto.

I benefici delle banane

Puoi mangiare banane durante l'allattamento - riassumendo le informazioni sui benefici di questo frutto, siamo riusciti a raccogliere le seguenti informazioni:

  • Le banane contengono molte vitamine (A, C, B, E, PP) e microelementi (calcio, sodio, ferro, magnesio, fosforo) e detengono anche il record di potassio salutare per il cuore.
  • Dolce e nutriente, aiuta a recuperare velocemente: la sensazione di pienezza è data dai carboidrati lenti, che impiegano molto tempo a degradarsi. Saranno possibili due ore di attività fisica dopo aver mangiato due banane.
  • Una mamma che allatta si sentirà meglio grazie ad un aumento della serotonina, che proviene dal triptofano convertito, una proteina presente nelle banane..
  • La digestione inizierà a funzionare meglio, perché la consistenza viscosa e amidacea del frutto avvolge piacevolmente stomaco e intestino.
  • I frutti dolci aumentano l'emoglobina nel sangue e nelle madri che allattano è spesso al di sotto del normale.
  • La composizione ipocalorica del frutto ti aiuterà a fare uno spuntino gustoso. Sono presenti solo 89 Kcal per 100 grammi di prodotto..

Le proprietà benefiche delle banane non finiscono qui. Continuiamo: aiutare con la stitichezza, normalizzare la pressione sanguigna, prevenire il cancro, ridurre il sanguinamento e il dolore durante le mestruazioni, migliorare la qualità dei capelli e della pelle, aiutare con l'insonnia e affrontare lo stress.

Dopo i disturbi intestinali, il primo frutto consigliato dai medici è la banana. Una mamma che allatta può usare le banane? Naturalmente, è solo necessario prendere in considerazione alcune altre caratteristiche di questo frutto..

C'è qualche danno dalle banane?

Con tutti gli aspetti positivi dei frutti dolci, hanno una serie di svantaggi se usati durante l'allattamento. I casi di reazioni negative nelle madri e nei bambini sono molto rari, ma si verificano ancora:

  • intolleranza individuale del bambino al frutto, che sarà espressa sotto forma di reazione allergica;
  • allentamento delle feci (quando si mangiano frutti verdi e acerbi);
  • legatura delle feci (se mangi frutti molto maturi);
  • aumento della formazione di gas con la possibile comparsa di coliche (c'è un grande rischio quando si scelgono frutti acerbi);
  • lo zucchero delle banane è ben assorbito dall'organismo, motivo per cui i nutrizionisti sconsigliano di mangiarle la sera per non ingrassare.

Introduciamo gradualmente

Quando si introducono le banane nella dieta di una madre che allatta, si dovrebbe aderire ai principi classici. È necessario iniziare a consumare i frutti gradualmente, in piccole quantità, monitorando attentamente la risposta del corpo del bambino (eruzione cutanea, arrossamento, ecc.).

Una madre che allatta può mangiare una piccola banana al mattino in modo che abbia più tempo per analizzare la reazione del bambino a un nuovo prodotto:

  1. Vedendo una risposta positiva dal corpo del bambino (nessuna allergia), il giorno successivo puoi mangiare metà della frutta dolce. Quindi, puoi successivamente mangiare una banana intera al giorno..
  2. Notare reazioni negative al nuovo frutto: il neonato ha un'eruzione cutanea o la qualità delle feci è cambiata, sono comparsi sbalzi d'umore e ansia eccessivi, è meglio rinunciare a un delizioso dessert per almeno un paio di settimane.
  3. Se vedi una reazione allergica a un frutto anche dopo un po 'di tempo dopo una pausa, rimanda la dolcezza per un altro mese e mezzo. Potrebbero esserci casi di intolleranza individuale a una banana da parte di un bambino - quindi, purtroppo, i frutti dovranno essere completamente esclusi dalla dieta della madre per l'intero periodo dell'allattamento.
Per testare la reazione delle briciole alla frutta, è necessario introdurre le banane in piccole porzioni, iniziando con alcuni pezzi di frutta. Nella maggior parte dei casi, l'allergia alla banana non si verifica (si consiglia di leggere: le pillole allergiche più efficaci per l'allattamento al seno)

Regole di selezione

Scegli le tue banane con attenzione, quindi attieniti a determinate linee guida. Quindi garantisci a te stesso e al tuo bambino il massimo beneficio da questi frutti:

  • Prendere le banane da lontano non è così facile. Vengono trasportati ancora immaturi e questo è un grande svantaggio, soprattutto per le madri che allattano. All'arrivo in Russia, le banane vengono conservate in camere speciali, dove maturano sotto l'influenza dell'etilene. Non ci sarà alcun danno da tali banane, ma c'è pochissimo beneficio, perché questo metodo di maturazione uccide quasi tutte le sostanze utili. I carboidrati precedentemente utili vengono convertiti in zucchero sotto l'azione dell'etilene.
  • Quando acquisti banane per un uso futuro, scegli un frutto leggermente acerbo. Dopo essersi sdraiati in un luogo buio, il frutto maturerà e sarà pronto da mangiare. Non è consigliabile mangiare frutti verdi a causa del contenuto di amido scarsamente digeribile. Può causare un aumento della produzione di gas nella mamma e nel bambino.
  • Le banane acerbe possono essere identificate da bordi pronunciati. Un tale segno indica che sono stati raccolti troppo presto o che i frutti appartengono a varietà foraggere. La preferenza dovrebbe essere data a frutti piccoli e snelli. Frutta danneggiata, grigia o marrone non dovrebbe essere presa. Il colore marrone è un segno di cibo avariato e il grigio è un segno di cibo congelato. La presenza di piccoli granelli è un buon segno, indicano la dolcezza e la maturità del frutto..
  • Le banane non devono essere conservate con altri frutti o messe in frigorifero. Tali errori di archiviazione li "aiutano" a deteriorarsi prima.
  • Spesso i frutti vengono trattati con conservanti nocivi (E 232, E 231) e fenolo velenoso per proteggerli da parassiti e muffe. Lavare sempre accuratamente la frutta prima di mangiarla.

Combiniamo correttamente

Ci sono persone per le quali la combinazione di banane e latte è difficile da digerire, quindi non affrettarti a usare tali miscele. I latticini fermentati, al contrario, andranno bene con le banane. La frutta matura aggiungerà tenerezza e dolcezza al tuo frullato.

Nonostante l'opinione tradizionale sull'uso di frutti esotici da parte delle donne che allattano sia molto categorica, le banane sono entrate a lungo e saldamente nella vita dei russi e, si potrebbe dire, "simili" a loro. La consistenza morbida e piacevole dei frutti li rende i preferiti nella nutrizione dei bambini di età inferiore a 1 anno, il che significa che saranno utili per un bambino allattato al seno. Scegli sempre le tue banane con attenzione, conservale correttamente e non mangiare troppo. Puoi anche cuocere le banane e prepararle dei dessert caldi..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Cosa devi sapere sul parto?

Neonato

Durante la gravidanza, ci sono molte cose che devono essere fatte in modo tempestivo, ad esempio, superare tutti i test dovuti, visitare regolarmente un medico, ottenere una carta di scambio, preparare un asilo nido e una dote.

Canephron durante la gravidanza

Nutrizione

Articoli di esperti mediciCanephron (Canephron) è un medicinale erboristico combinato utilizzato nella prevenzione e nel trattamento delle malattie dei reni e delle vie urinarie.

Quando e cosa mostra la prima proiezione durante la gravidanza?

Nutrizione

Il primo screening è un importante esame che tutte le donne devono sottoporsi nella 10-14a settimana di gravidanza. Grazie a una serie di procedure è possibile determinare le future mamme che sono a rischio per il possibile sviluppo di anomalie genetiche e patologie in un bambino.

Perché non c'è tossicosi durante la gravidanza?

Concezione

Vale la pena preoccuparsi se non c'è tossicosi durante la gravidanza?Da dove viene l'intossicazione?La tossicosi è chiamata nausea e vomito costanti di una donna incinta.