Principale / Parto

Angiovite

Le vitamine sono sostanze organiche essenziali che sono essenziali per mantenere la salute in quantità molto piccole. Fondamentalmente, vengono con il cibo o si formano con l'aiuto della microflora "utile" che vive nell'intestino. Con la mancanza di alcune vitamine, si verifica una condizione che influisce negativamente sulla salute umana.

L'angiovite è un preparato multivitaminico contenente vitamine del gruppo B..

Una futura mamma è una donna che ha bisogno di un apporto sufficiente di nutrienti necessari, comprese le vitamine del gruppo B, per mantenere la sua salute, per il normale sviluppo del feto e per il corretto corso della gravidanza.

Angiovite e l'importanza delle vitamine del gruppo B per mamma e bambino

Con una forte mancanza di vitamine del gruppo B, una donna può avere problemi con il concepimento e il trasporto di una gravidanza e varie patologie si rivelano nel feto. Se uno specialista decide che una donna ha bisogno di queste vitamine, molto spesso Angiovit diventa il farmaco preferito.

L'angiovite è spesso usata in ostetricia e ginecologia

1 compressa del farmaco contiene:

  • acido folico (vitamina B9) - 5 mg;
  • piridossina cloridrato (vitamina B6) - 4 mg;
  • cianocobalamina (vitamina B12) - 0,006 mg.

Acido folico

L'assunzione di acido folico (B9) per una donna incinta sana è in media di 0,5 mg al giorno.

Per riferimento: 100 g di fegato di manzo contengono 240 mcg di acido folico; 100 g di spinaci - 80 mcg; 100 g di ricotta - 40 mcg.

La vitamina B9 normalizza il funzionamento dei sistemi digestivo, nervoso e immunitario, partecipa al metabolismo e alla produzione di DNA. È difficile sopravvalutare l'importanza dell'acido folico per le donne in gravidanza: riduce la probabilità di sviluppare difetti in un bambino, è necessario per la formazione del tubo neurale del feto, con il suo aiuto si sviluppa la placenta e viene stabilita la normale circolazione sanguigna fetoplacentare.

Piridossina cloridrato

La norma della piridossina cloridrato (B6) per una donna incinta sana è in media di 2,5 mg al giorno.

Per riferimento: la piridossina cloridrato in 100 g di fagioli contiene 0,9 mg; 100 noci o tonno - 0,8 mg; 100 g di fegato di manzo - 0,7 mg.

La vitamina B6 è necessaria per il funzionamento dei sistemi nervoso e digestivo, regola i processi metabolici, partecipa alla sintesi dei globuli rossi e degli enzimi. Durante la gravidanza, la vitamina aiuta a mantenere il tono ottimale dell'utero e migliorare il benessere di una donna durante la tossicosi.

Cianocobalamina

L'assunzione di cianocobalamina (B12) per una donna incinta sana è in media di 3 μg mg al giorno.

Per riferimento: 100 g di fegato di manzo contengono 60 mcg di cianocobalamina; 100 g di manzo - 2,8 mcg; in 100 g di formaggio - 1,2 mcg.

La vitamina B12 assicura la corretta formazione e funzionamento del sistema nervoso, influenza la maturazione e il funzionamento degli eritrociti, partecipa alla sintesi del DNA e al metabolismo. Durante la gravidanza la cianocobalamina, insieme all'acido folico, aiuta le cellule a dividersi correttamente, questo assicura il normale sviluppo degli organi e dei tessuti del feto. La vitamina previene l'anemia materna e le anomalie dello sviluppo nel bambino.

Cosa succede con l'ipovitaminosi in una donna incinta

Con una mancanza di vitamine del gruppo B nel corpo, c'è un eccessivo accumulo di omocisteina.

L'omocisteina non è una proteina e quindi non viene fornita con il cibo. Nel corpo, è sintetizzato dalla metionina e utilizzato per produrre l'aminoacido cisteina. L'omocisteina è molto tossica per la cellula. Per proteggere dagli effetti nocivi, la sostanza viene escreta nel sangue. Pertanto, quando c'è molta omocisteina nel corpo, si accumula nel sangue e danneggia la parete interna dei vasi sanguigni. Inoltre penetra liberamente nella barriera sangue-placentare e può influire negativamente sul processo di formazione del feto. Per eliminare questo fattore dannoso, l'omocisteina deve essere nuovamente convertita in metionina: questo è ciò per cui sono necessarie le vitamine del gruppo B..

In una donna incinta, i livelli di omocisteina normalmente diminuiscono leggermente alla fine del primo trimestre e si riprendono dopo il parto. Questo processo ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna placentare..

Angiovitis in the Health program - video:

La quantità di omocisteina nell'organismo aumenta a causa di un eccesso di metionina e della mancanza di acido folico e vitamine B6 e B12, quando si fuma e si beve caffè più di 6 tazze al giorno, con scarsa mobilità. Il suo aumento può essere provocato da farmaci: ad esempio fenitoina, protossido di azoto, antagonisti dei recettori H2, eufillina, contraccettivi ormonali. Colpisce anche il diabete mellito, gravi patologie dei reni e della tiroide, la psoriasi.

Applicazione in diverse fasi della gravidanza

Il medico può prescrivere l'angiovite alla futura gestante in qualsiasi fase della gravidanza con le seguenti diagnosi:

  • ipovitaminosi;
  • iperomocisteinemia;
  • in terapia complessa per angina pectoris e infarto miocardico, con ictus di origine aterosclerotica, con lesioni vascolari da diabete mellito.

Il complesso multivitaminico allevia la condizione di una donna durante la tossicosi e ha un effetto positivo sul tono dell'utero.

Se indicato, ginecologi ed ematologi raccomandano spesso di assumere il farmaco prima della gravidanza per il concepimento e nel primo trimestre per la corretta formazione della placenta e dello sviluppo fetale..

Controindicazioni ed effetti collaterali dell'angiovite

Il farmaco non è raccomandato per l'uso in caso di intolleranza individuale ai componenti e al verificarsi di reazioni allergiche.

La FDA classifica il multivitaminico come categoria A. Le vitamine attraversano la placenta. Se assunti a dosi terapeutiche, i disturbi fetali durante gli studi su donne in gravidanza non sono stati registrati.

L'angiovite non può essere combinata con farmaci che aumentano la coagulazione del sangue. Con altri multivitaminici, l'uso è possibile solo su consiglio di un medico.

Interazione con altri medicinali

  1. Acido folico. Riduce l'effetto della fenitoina (è necessario un aumento della sua dose).
  2. Analgesici (terapia a lungo termine), anticonvulsivanti (incluse fenitoina e carbamazepina), estrogeni, contraccettivi orali aumentano la necessità di acido folico.
  3. Gli antiacidi (inclusi i preparati di alluminio e magnesio), la colestiramina, le sulfonamine (inclusa la sulfasalazina) riducono l'assorbimento dell'acido folico.
  4. Metotrexato, pirimetamina, triamterene, trimetoprim inibiscono la diidrofolato reduttasi e riducono l'effetto dell'acido folico.
  5. Piridossina cloridrato. Migliora l'azione dei diuretici; indebolisce l'attività della levodopa.
  6. Isonicotina idrazide, penicillamina, cicloserina e contraccettivi orali contenenti estrogeni indeboliscono l'effetto della piridossina.
  7. Si sposa bene con glicosidi cardiaci (la piridossina aumenta la sintesi delle proteine ​​contrattili nel miocardio), con acido glutammico e asparkam (aumentata resistenza all'ipossia).
  8. Cianocobalamina. Aminoglicosidi, salicilati, farmaci antiepilettici, colchicina, preparati di potassio riducono l'assorbimento della cianocobalamina. Aumenta il rischio di sviluppare reazioni allergiche con la tiamina.

Come prendere come indicato

Di solito il farmaco viene assunto 1 compressa in qualsiasi momento, una volta al giorno. Il corso dura in media 30 giorni. Il medico può modificare l'appuntamento tenendo conto delle analisi e dei risultati dell'esame della donna.

Cosa può sostituire l'angiovite durante la gravidanza

Il farmaco non ha analoghi completi in termini di composizione tra i medicinali. In altri complessi multivitaminici, il dosaggio delle vitamine del gruppo B è molto diverso. Solo con il dosaggio di vitamine per iniezione è possibile ottenere la stessa concentrazione di principi attivi. Tutte le decisioni sull'assunzione o il cambio di un farmaco devono essere concordate con il medico.

Recensioni di donne sull'uso di angiovite durante la gravidanza

Bevo solo angiovite. Durante la pianificazione e quando B senza interruzioni. Il dottore non mi ha detto alcuna restrizione. Una volta ho preso una pausa e ho bevuto solo gente (durante la pianificazione) e l'omocisteina è salita. Conclusione, le persone senza vitamine del gruppo B sono assimilate da me.

Olesya Bukina

https://www.baby.ru/popular/angiovit/

Ho bevuto angiovite prima della gravidanza per 3 mesi e fino a 20 settimane, l'emostasiologo mi chiedeva solo ogni volta se c'era un'allergia, non lo era, non ho preso alcuna pausa.

Olesya

https://www.baby.ru/popular/angiovit/

Lo ha preso per molto tempo - l'omocisteina è stata aumentata, "Angiovit" ha ridotto questo indicatore. Ma ho fatto delle pause alla reception, tk. una reazione allergica è iniziata intorno alla bocca, in particolare - desquamazione e arrossamento.

Piccola moglie

http://www.babyplan.ru/questions/54414-kto-prinimal-angiovit

Care ragazze, la mia storia di assunzione di Angiovit è collegata al fatto che nel secondo mese sono finalmente riuscita a rimanere incinta. Prima di allora, io e mio marito avevamo tentato invano per più di un anno. La mia ginecologa è sicura che tale successo, se così si può dire, sia associato proprio alla ricezione dell'angiovite, in genere ha elogiato molto questo farmaco. Personalmente non ho trovato effetti collaterali per me stesso.

Regina di bellezza

http://www.babyplan.ru/questions/54414-kto-prinimal-angiovit

Mi è stato prescritto il farmaco Angiovit da un medico durante la gravidanza. Non ho notato niente di male dopo aver bevuto, perché ci sono molte vitamine di cui hanno bisogno sia la madre che il bambino. Ma ho un alto omocestino

Mamma Mishani

http://www.babyplan.ru/questions/54414-kto-prinimal-angiovit

Ho un livello elevato di omocisteina, è stata la causa di due ZD, grazie all'angiovite, il livello di omocisteina si è ridotto ed è rimasta incinta, ho visto angiovite fino al parto e ora lo bevo a portate. Il farmaco è ottimo, non avevo bisogno di bere gente e vitamine del gruppo B separatamente, tutto questo era in uno pillola L'angiovite mi ha aiutato molto.

Viola

https://deti.mail.ru/forum/v_ozhidanii_chuda/planirovanie_beremennosti/priem_angiovita/

Il periodo della gravidanza è un momento difficile e importante per una donna e il suo bambino. La necessità delle sostanze necessarie è in aumento e l'acido folico, la piridossina cloridrato e la cianocobalamina sono semplicemente necessari per la prevenzione delle patologie e il normale corso della gravidanza. Per prevenire i rischi associati alla mancanza di vitamine, la futura mamma deve visitare specialisti e monitorare la sua salute..

Angiovite durante la gravidanza

Una gravidanza tanto attesa per ogni donna diventa una grande felicità. Sentendo ogni giorno come una nuova vita sta crescendo dentro di lei, la donna si rende conto che nel prossimo futuro, una piccola e profondamente amata creatura da lei la chiamerà con la cara parola magica - "madre". E durante questo periodo - il periodo di dare alla luce un bambino - tutte le aspirazioni di una donna sono volte a fornire al bambino le condizioni più ottimali per lo sviluppo e la formazione.Questo è estremamente necessario affinché possa nascere in tempo, sano, forte.

Non l'ultimo ruolo nel normale corso della gravidanza è assegnato a un apporto sufficiente di vitamine di una donna incinta, comprese le vitamine del gruppo B. La loro mancanza durante la gravidanza può avere un effetto estremamente negativo sia sulla gravidanza stessa che sullo sviluppo del feto. E poiché il carico sul corpo di una donna incinta durante il trasporto di un bambino, così come il bisogno di sostanze nutritive, e quindi vitamine, aumenta, spesso una donna "non riceve" le vitamine del gruppo B necessarie per il normale corso della gravidanza e lo sviluppo fetale dal cibo. In questo caso, il farmaco Angiovit può spesso essere una salvezza: un complesso multivitaminico, costituito da vitamine B6 (piridossina), B9 (acido folico) e B12 (cianocobalamina).

L'angiovite durante la gravidanza è indicata in qualsiasi momento per le donne che hanno una carenza di vitamine del gruppo B nel corpo. La carenza di queste sostanze, come dimostra la pratica, è pericolosa per lo sviluppo di tutti i tipi di difetti congeniti e deformità nel feto, aumenta il rischio di collisione dopo la nascita di un bambino con il suo ritardo nello sviluppo fisico e mentale. Inoltre, una mancanza di piridossina, acido folico, cianocobalamina porta allo sviluppo di anemia nella madre, che in futuro può portare al sottosviluppo del feto, una diminuzione della sua vitalità.

Tra l'altro, la carenza di vitamine del gruppo B nel corpo di una donna incinta, in particolare B6, B9, B12, contribuisce all'insorgenza di una condizione chiamata iperomocisteinemia. Questa condizione è caratterizzata da un aumento del livello di omocisteina nel corpo e durante la gravidanza è pericolosa perché interrompe la normale circolazione sanguigna tra la placenta e il feto, aumenta il rischio di sviluppare patologie nel feto e nella madre, successivamente, aborto cronico.

A proposito: non solo il loro apporto insufficiente dal cibo può provocare una mancanza di vitamine B6, B9, acido folico. La loro carenza può verificarsi sia nelle malattie croniche dell'apparato digerente, sia in relazione alla ridotta capacità funzionale dei reni. Una delle soluzioni più ottimali al problema del reintegro delle vitamine del gruppo B è la nomina del farmaco Angiovit durante la gravidanza.

L'assunzione di questo complesso multivitaminico consente di ripristinare la normale circolazione sanguigna fetoplacentare, prevenire lo sviluppo di anemia in una donna incinta e le relative complicanze, consente di prevenire casi di feto morto ed è una misura preventiva per lo sviluppo di disabilità mentali e fisiche nel bambino in futuro.

L'angiovite viene prescritta durante la gravidanza al ritmo di 1 compressa 2 volte al giorno. Allo stesso tempo, vengono effettuati studi di controllo per i cambiamenti nel contenuto di omocistina nel corpo della futura mamma. Quando il livello si stabilizza, la dose può essere ridotta a 1 compressa al giorno. Non ci sono controindicazioni all'uso di Angiovit durante la gravidanza, non possono praticare la terapia solo in caso di intolleranza individuale della donna alle vitamine B6, B12 o all'acido folico. Anche gli effetti collaterali derivanti dall'assunzione di angiovite sono estremamente rari, sotto forma di reazione allergica: prurito o eruzione cutanea, orticaria, edema.

ANGIOVIT

Gruppo clinico e farmacologico

Ingredienti attivi

Forma, composizione e confezione del rilascio

◊ Compresse rivestite con film1 scheda.
piridossina cloridrato4 mg
acido folico5 mg
cianocobalamina6 μg

60 pz. - imballaggio cellulare sagomato (1) - pacchi di cartone.

effetto farmacologico

L'angiovit è una preparazione complessa contenente vitamine del gruppo B. Ha la capacità di attivare nel corpo gli enzimi chiave della transolforazione e della rimetilazione della metionina - metilenetetraidrofolato reduttasi e cistatione-B-sintetasi, a seguito dei quali si verifica un'accelerazione del metabolismo della metionina e una diminuzione della concentrazione sanguigna di imocisteina.

L'iperomocisteinemia è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di aterosclerosi e trombosi arteriosa, nonché di infarto miocardico, ictus cerebrale ischemico e angiopatia diabetica. L'insorgenza dell'iperomocisteinemia è favorita da una carenza nell'organismo di acido folico e vitamine B 6 e B 12.

La normalizzazione del livello di omocisteina nel sangue sullo sfondo dell'uso complesso di queste vitamine previene la progressione dell'aterosclerosi e della trombosi, facilita il decorso della cardiopatia ischemica, disturbi della circolazione cerebrale e angiopatia diabetica.

  • Fai una domanda a un cardiologo
  • Visualizza le istituzioni
  • Acquista medicinali

Indicazioni

Negli adulti in terapia complessa:

  • cardiopatia ischemica;
  • insufficienza della circolazione cerebrale della genesi aterosclerotica;
  • angiopatia diabetica.

Controindicazioni

  • ipersensibilità a componenti di medicina.

Dosaggio

Effetti collaterali

Interazioni farmacologiche

  • Aneurisma aortico
  • Aritmie
  • Ipertensione arteriosa
  • Aterosclerosi

Acido folico. Riduce l'effetto della fenitoina (è necessario un aumento della sua dose).

Analgesici (terapia a lungo termine), anticonvulsivanti (incluse fenitoina e carbamazepina), estrogeni, contraccettivi orali aumentano la necessità di acido folico.

Gli antiacidi (inclusi i preparati di alluminio e magnesio), la colestiramina, le sulfonamine (inclusa la sulfasalazina) riducono l'assorbimento dell'acido folico.

Metotrexato, pirimetamina, triamterene, trimetoprim inibiscono la diidrofolato reduttasi e riducono l'effetto dell'acido folico.

Piridossina cloridrato. Migliora l'azione dei diuretici; indebolisce l'attività della levodopa. Isonicotina idrazide, penicillamina, cicloserina e contraccettivi orali contenenti estrogeni indeboliscono l'effetto della piridossina.

Si sposa bene con glicosidi cardiaci (la piridossina aumenta la sintesi delle proteine ​​contrattili nel miocardio), con acido glutammico e asparkam (aumentata resistenza all'ipossia).

Cianocobalamina. Aminoglicosidi, salicilati, farmaci antiepilettici, colchicina, preparati di potassio riducono l'assorbimento della cianocobalamina. Aumenta il rischio di sviluppare reazioni allergiche sullo sfondo della tiamina.

Non può essere combinato con farmaci che aumentano la coagulazione del sangue.

Termini di dispensazione dalle farmacie

Il farmaco è approvato per l'uso come mezzo di OTC.

ANGIOVIT: recensioni

Queste vitamine mi sono state introdotte dal mio amico farmacista quando mi sono lamentato con lei dei miei attacchi di ansia prima del volo. Naturalmente, questa non era la medicina principale, ma quella di fondo, per rafforzare i vasi sanguigni. Ha detto di bere due pillole al giorno, ma dopo aver letto le istruzioni, ho usato una pillola - non mi piace un'overdose.

L'angiovite non è costosa, circa 250 rubli, 60 compresse per confezione. Abbastanza per 2 mesi. L'istruzione consiglia di prendersi un mese e fare una pausa, ma non l'ho fatto. Lasciami spiegare perché. In autunno e in primavera, e talvolta in inverno, sono suscettibile a un dolore come le labbra attaccate. Né unguento, né crema, né rimedi popolari mi aiutano. Questo è un problema interno, una mancanza di qualcosa. Quindi, una settimana prima del volo dalla Crimea a Mosca, ho iniziato a prendere l'angiovite e altri farmaci per calmarmi. Il volo sono io. ha letto molto bene e ha smesso di prendere farmaci. Il cambiamento del clima e il cambiamento del tempo hanno subito influito. Tre giorni dopo, iniziarono ad apparire convulsioni. Ho ripreso a prendere l'angiovite a causa dell'acido folico nella sua composizione e le convulsioni sono immediatamente scomparse. Folk è un amminoacido che viene prescritto prima e durante la gravidanza, poiché è spesso carente nel corpo. Si trova nelle verdure e nelle erbe, penso che mi manchi davvero a Mosca. Così ho deciso di finire l'intero pacchetto e ripetere la tecnica in primavera..

Le compresse hanno una composizione innocua, sono costituite da tre componenti principali indicati sulla confezione. Per ogni componente nelle istruzioni c'è una descrizione dettagliata del motivo per cui è necessario. Insomma, ho già detto dell'acido folico, ma le compresse contengono anche piridossina (B12), che è responsabile del normale metabolismo, ha un effetto benefico sul sistema nervoso centrale e sul sistema nervoso periferico. La cianocobalamina (B6), così come la piridossina, è necessaria nel metabolismo e nella rigenerazione dei tessuti (probabilmente mi ha stretto le crepe sulle labbra).

Le pillole hanno un sapore dolce, è persino un peccato ingoiarle, vuoi solo succhiarle.

Sicuramente li consiglierò, puoi anche bere vitamine del gruppo B invece di acido folico. Sta migliorando e meno "i" complimenti " e altri marchi promossi, dove tutto è farcito (c'è stata un'esperienza negativa nell'assunzione di tali vitamine). Mi piaceva l'angiovite da farmaco, anche se non risolveva tutti i miei problemi, ma rafforzava i vasi sanguigni, i nervi e alleviava le convulsioni.

Queste vitamine mi sono state introdotte dal mio amico farmacista quando mi sono lamentato con lei dei miei attacchi di ansia prima del volo. Naturalmente, questa non era la medicina principale, ma quella di fondo, per rafforzare i vasi sanguigni. Ha detto di bere due pillole al giorno, ma dopo aver letto le istruzioni, ho usato una pillola - non mi piace un'overdose.

L'angiovite non è costosa, circa 250 rubli, 60 compresse per confezione. Abbastanza per 2 mesi. L'istruzione consiglia di prendersi un mese e fare una pausa, ma non l'ho fatto. Lasciami spiegare perché. In autunno e in primavera, e talvolta in inverno, sono suscettibile a una tale piaga che mi si attacca alle labbra. Né unguento, né crema, né rimedi popolari mi aiutano. Questo è un problema interno, una mancanza di qualcosa. Quindi, una settimana prima del volo dalla Crimea a Mosca, ho iniziato a prendere l'angiovite e altri farmaci per calmarmi. Ho sopportato il volo molto bene e ho smesso di prendere farmaci. Il cambiamento del clima e il cambiamento del tempo hanno subito influito. Tre giorni dopo, iniziarono a comparire convulsioni. Ho ripreso a prendere l'angiovite a causa dell'acido folico nella sua composizione e le convulsioni sono scomparse immediatamente. Folk è un amminoacido che viene prescritto prima e durante la gravidanza, poiché è spesso carente nel corpo. Si trova nelle verdure e nelle erbe, penso che a Mosca mi manchi davvero. Così ho deciso di finire l'intero pacchetto e ripetere la tecnica in primavera..

Le compresse hanno una composizione innocua, sono costituite da tre componenti principali indicati sulla confezione. Per ogni componente nelle istruzioni c'è una descrizione dettagliata del motivo per cui è necessario. Insomma, ho già detto dell'acido folico, ma le compresse contengono anche piridossina (B12), che è responsabile del normale metabolismo, ha un effetto benefico sul sistema nervoso centrale e sul sistema nervoso periferico. La cianocobalamina (B6), così come la piridossina, è necessaria nel metabolismo e nella rigenerazione dei tessuti (probabilmente mi ha stretto le crepe sulle labbra).

Le pillole hanno un sapore dolce, è persino un peccato ingoiarle, vuoi solo succhiarle.

Li consiglierò sicuramente, è anche possibile bere vitamine del gruppo B al posto dell'acido folico. Stanno migliorando e più economici " complimenti " e altri marchi promossi, dove tutto è farcito (c'è stata un'esperienza negativa nell'assunzione di tali vitamine). Mi piaceva l'angiovite da farmaco, anche se non risolveva tutti i miei problemi, rafforzava i vasi sanguigni, i nervi e alleviava le convulsioni.

Le vitamine Angiovit sono diventate per me una “scoperta del 2016”. La storia dei miei problemi di salute è iniziata nel 2015 e l'angiovite mi ha salvato da una di queste disgrazie. Tutto è iniziato con il fatto che dovevo andare da un ginecologo a causa di gravi problemi con la microflora, indipendentemente dalla diagnosi che mi veniva data: vaginosi batterica, candidosi, gardnerellosi e altri orrori. Allo stesso tempo, i risultati dei test erano buoni o sull'orlo della normalità, ma nonostante ciò mi hanno promesso un imminente deterioramento della condizione, l'oncologia e la morte imminente. Terapia antibiotica senza fine da cui è solo peggiorata, esami e test infiniti... Inutile dire che durante questo periodo ho cambiato diversi medici in cliniche pagate e ognuno di loro stava chiaramente cercando di guadagnare di più su di me, una bionda spaventata. leggi di più? Ma l'ho capito più tardi. Avendo sofferto così tanto per quattro mesi, dopo aver studiato un sacco di recensioni sui ginecologi su Internet, aver familiarizzato con l'elenco di tutte le cliniche pagate, tentando invano di entrare nella clinica prenatale distrettuale, ho finalmente trovato Lei, un ginecologo con molti anni di esperienza, enorme esperienza lavorativa, bagaglio inestimabile conoscenza, una donna è dura esteriormente, ma ascolta e capisce i pazienti. Grazie a lei è stato possibile ripristinare la mia sfortunata microflora, ma sono iniziati altri problemi... I giorni critici sono durati 10-12 giorni. I primi quattro o cinque giorni era un'immagine comune, con la scarica caratteristica di questi giorni, i successivi cinque o sette giorni una specie di incomprensibile imbrattatura. "Ti scriverò Angiovitis", ha detto il mio ginecologo, "tutto è già stato esaminato su e giù, non ci sono infezioni, la microflora è in ordine, non ci sono erosioni, non ci sono deviazioni, penso che questo sia un problema con i vasi". Così è iniziata la mia conoscenza delle vitamine dell'angiovite.
In farmacia, si trovavano nella parte posteriore del rack, quindi è chiaro che il prodotto non è "pubblicitario". Scatola bianco-rossa con l'immagine di un cuore. Prezzo circa 200 rubli.
Produttore - "Altayvitamins", la città di Biysk. Non riuscivo a ricordare l'ultima volta che ho bevuto vitamine domestiche, probabilmente durante l'infanzia. All'inizio era un po 'scettica nei confronti del produttore locale, ma ha deciso di fidarsi del suo medico. La confezione contiene 60 pezzi. Mi è stato assegnato di prendere le vitamine un pezzo al giorno per due mesi. Si scopre che una scatola è sufficiente per un corso completo.
Cosa contiene una compressa??
Acido folico - 5 mg. Piridossina cloridrato 4 mg Cianocobalamina - 0,006 mg. L'acido folico, la vitamina B6, la vitamina B12 nel complesso aiutano a combattere l'anemia, rafforzare i vasi sanguigni, partecipare al metabolismo nel corpo, aumentare la capacità dei tessuti di rigenerarsi.
A mio parere, un ottimo set di vitamine in una compressa. Come ho scoperto in seguito, l'angiovite viene spesso prescritta quando si pianifica una gravidanza, durante la gravidanza, per problemi cardiaci..
Leggi ulteriormente le istruzioni.
Per coloro che comprendono la medicina, - proprietà farmacologiche: Angiovit® è una preparazione complessa contenente vitamine del gruppo B. Ha la capacità di attivare gli enzimi chiave della transolfatazione e della rimetilazione della metionina nel corpo - metilenetetraidrofolato reduttasi e cistatione-B-sintetasi, con conseguente accelerazione del metabolismo della metionina e una diminuzione della concentrazione di omocisteina nel sangue.
L'iperomocisteinemia è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di aterosclerosi e trombosi arteriosa, nonché di infarto miocardico, ictus cerebrale ischemico e angiopatia diabetica. Il verificarsi di iperomocisteinemia è facilitato da una carenza nell'organismo di acido folico e vitamine B6 e B12.
La normalizzazione del livello di omocisteina nel sangue sullo sfondo dell'uso complesso di queste vitamine previene la progressione dell'aterosclerosi e della trombosi, facilita il decorso della malattia coronarica, incidente cerebrovascolare, angiopatia diabetica. Indicazioni per l'uso e controindicazioni: Indicazioni per l'uso - Nella terapia complessa della cardiopatia ischemica, insufficienza cerebrovascolare della genesi aterosclerotica, angiopatia diabetica negli adulti - Iperomocisteinemia..
Controindicazioni. Ipersensibilità a componenti di medicina. Interazione con altri medicinali: acido folico. Riduce l'effetto della fenitoina (è necessario un aumento della sua dose).
Analgesici (terapia a lungo termine), anticonvulsivanti (incluse fenitoina e carbamazepina), estrogeni, contraccettivi orali aumentano la necessità di acido folico.
Gli antiacidi (inclusi i preparati di alluminio e magnesio), la colestiramina, le sulfonamine (inclusa la sulfasalazina) riducono l'assorbimento dell'acido folico.
Metotrexato, pirimetamina, triamterene, trimetoprim inibiscono la diidrofolato reduttasi e riducono l'effetto dell'acido folico.
Piridossina cloridrato. Migliora l'azione dei diuretici; indebolisce l'attività della levodopa.
Isonicotina idrazide, penicillamina, cicloserina e contraccettivi orali contenenti estrogeni indeboliscono l'effetto della piridossina.
Si sposa bene con glicosidi cardiaci (la piridossina aumenta la sintesi delle proteine ​​contrattili nel miocardio), con acido glutammico e asparkam (aumentata resistenza all'ipossia).
Cianocobalamina. Aminoglicosidi, salicilati, farmaci antiepilettici, colchicina, preparati di potassio riducono l'assorbimento della cianocobalamina. Aumenta il rischio di sviluppare reazioni allergiche con la tiamina.
Non può essere combinato con farmaci che aumentano la coagulazione del sangue.
Effetto collaterale: reazioni allergiche.
Dopo aver letto le istruzioni, ho iniziato a prendere queste vitamine. Le compresse sono confezionate in blister lucidi da 10 pezzi, facilmente rimovibili dalle cellule. Le compresse stesse sono piccole. Ogni compressa è rivestita, facile da deglutire, non si attacca alla lingua o al palato e non soffoca.
Non mi aspettavo un risultato immediato, devo comunque assumere il farmaco in un corso. Ma il primo risultato potrebbe essere notato dopo un mese di utilizzo. La "truffa" si è fermata. I giorni critici sono gli stessi di prima - chiaramente 5 giorni. Ho passato un altro mese a bere, come prescritto dal medico, per consolidare il risultato.
Avevo un altro problema: di tanto in tanto i vasi nel naso scoppiavano, c'era flusso di sangue. Dopo l'angiovite, questo problema è andato con mia grande gioia..
Da tutto ciò concludo che il medico ha diagnosticato correttamente la necessità di rafforzare i vasi sanguigni, prescritto correttamente il farmaco. E ha funzionato!
L'effetto dell'assunzione di queste vitamine è sufficiente per circa 10-11 mesi. Poi vedo di nuovo l'immagine: periodi prolungati e sangue dal naso. Pertanto, bevo l'angiovite una volta all'anno. Tuttavia, dovrebbe esserci coerenza in tutto. Spendere 200 rubli una volta all'anno per mantenere la salute è un bel po '. In ogni caso, prima devi consultare un medico e non auto-medicare. essere sano!

Le vitamine Angiovit sono diventate per me una “scoperta del 2016”. La storia dei miei problemi di salute è iniziata nel 2015 e l'angiovite mi ha salvato da una di queste disgrazie. Tutto è iniziato con il fatto che dovevo andare da un ginecologo a causa di gravi problemi con la microflora, indipendentemente dalla diagnosi che mi veniva data: vaginosi batterica, candidosi, gardnerellosi e altri orrori. Allo stesso tempo, i risultati dei test erano buoni o sull'orlo della normalità, ma nonostante ciò mi hanno promesso un imminente deterioramento della condizione, l'oncologia e la morte imminente. Terapia antibiotica infinita da cui è solo peggiorata, esami e test infiniti... Inutile dire che durante questo periodo ho cambiato diversi medici in cliniche pagate e ognuno di loro stava chiaramente cercando di guadagnare di più su di me, bionda spaventata? Ma l'ho capito più tardi. Avendo sofferto così tanto per quattro mesi, dopo aver studiato un sacco di recensioni sui ginecologi su Internet, aver familiarizzato con l'elenco di tutte le cliniche pagate, tentando invano di entrare nella clinica prenatale distrettuale, ho finalmente trovato Lei, un ginecologo con molti anni di esperienza, enorme esperienza lavorativa, bagaglio inestimabile conoscenza, una donna è dura esteriormente, ma ascolta e capisce i pazienti. Grazie a lei è stato possibile ripristinare la mia sfortunata microflora, ma sono iniziati altri problemi... I giorni critici sono durati 10-12 giorni. I primi quattro o cinque giorni era un'immagine comune, con la scarica caratteristica di questi giorni, i successivi cinque o sette giorni una specie di incomprensibile imbrattatura. "Ti scriverò Angiovitis", ha detto il mio ginecologo, "tutto è già stato esaminato su e giù, non ci sono infezioni, la microflora è in ordine, non ci sono erosioni, non ci sono deviazioni, penso che questo sia un problema con i vasi". Così è iniziata la mia conoscenza delle vitamine dell'angiovite.
In farmacia, si trovavano nella parte posteriore del rack, quindi è chiaro che il prodotto non è "pubblicitario". Scatola bianco-rossa con l'immagine di un cuore. Prezzo circa 200 rubli.
Produttore - "Altayvitamins", la città di Biysk. Non riuscivo a ricordare l'ultima volta che ho bevuto vitamine domestiche, probabilmente durante l'infanzia. All'inizio era un po 'scettica nei confronti del produttore locale, ma ha deciso di fidarsi del suo medico. La confezione contiene 60 pezzi. Mi è stato assegnato di prendere le vitamine un pezzo al giorno per due mesi. Si scopre che una scatola è sufficiente per un corso completo.
Cosa contiene una compressa??
Acido folico - 5 mg. Piridossina cloridrato 4 mg Cianocobalamina - 0,006 mg. L'acido folico, la vitamina B6, la vitamina B12 nel complesso aiutano a combattere l'anemia, rafforzare i vasi sanguigni, partecipare al metabolismo nel corpo, aumentare la capacità dei tessuti di rigenerarsi.
A mio parere, un ottimo set di vitamine in una compressa. Come ho scoperto in seguito, l'angiovite viene spesso prescritta quando si pianifica una gravidanza, durante la gravidanza, per problemi cardiaci..
Leggi ulteriormente le istruzioni.
Per coloro che conoscono la medicina, - proprietà farmacologiche: Angiovit® è un preparato complesso contenente vitamine del gruppo B. Ha la capacità di attivare gli enzimi chiave della transolfatazione e della rimetilazione della metionina nel corpo - metilenetetraidrofolato reduttasi e cistatione-B-sintetasi, grazie ai quali viene accelerato il metabolismo della metionina e una diminuzione della concentrazione di omocisteina nel sangue.
L'iperomocisteinemia è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di aterosclerosi e trombosi arteriosa, nonché di infarto miocardico, ictus cerebrale ischemico e angiopatia diabetica. Il verificarsi di iperomocisteinemia è facilitato da una carenza nell'organismo di acido folico e vitamine B6 e B12.
La normalizzazione del livello di omocisteina nel sangue sullo sfondo dell'uso complesso di queste vitamine previene la progressione dell'aterosclerosi e della trombosi, facilita il decorso della cardiopatia ischemica, dei disturbi della circolazione cerebrale e dell'angiopatia diabetica. Indicazioni per l'uso e controindicazioni: Indicazioni per l'uso - Nella terapia complessa della cardiopatia ischemica, insufficienza cerebrovascolare della genesi aterosclerotica, angiopatia diabetica negli adulti - Iperomocisteinemia..
Controindicazioni. Ipersensibilità a componenti di medicina. Interazione con altri medicinali: acido folico. Riduce l'effetto della fenitoina (è necessario un aumento della sua dose).
Analgesici (terapia a lungo termine), anticonvulsivanti (incluse fenitoina e carbamazepina), estrogeni, contraccettivi orali aumentano la necessità di acido folico.
Gli antiacidi (inclusi i preparati di alluminio e magnesio), la colestiramina, le sulfonamine (inclusa la sulfasalazina) riducono l'assorbimento dell'acido folico.
Metotrexato, pirimetamina, triamterene, trimetoprim inibiscono la diidrofolato reduttasi e riducono l'effetto dell'acido folico.
Piridossina cloridrato. Migliora l'azione dei diuretici; indebolisce l'attività della levodopa.
Isonicotina idrazide, penicillamina, cicloserina e contraccettivi orali contenenti estrogeni indeboliscono l'effetto della piridossina.
Si sposa bene con glicosidi cardiaci (la piridossina aumenta la sintesi delle proteine ​​contrattili nel miocardio), con acido glutammico e asparkam (aumentata resistenza all'ipossia).
Cianocobalamina. Aminoglicosidi, salicilati, farmaci antiepilettici, colchicina, preparati di potassio riducono l'assorbimento della cianocobalamina. Aumenta il rischio di sviluppare reazioni allergiche con la tiamina.
Non può essere combinato con farmaci che aumentano la coagulazione del sangue.
Effetto collaterale: reazioni allergiche.
Dopo aver letto le istruzioni, ho iniziato a prendere queste vitamine. Le compresse sono confezionate in blister lucidi da 10 pezzi, facilmente rimovibili dalle cellule. Le compresse stesse sono piccole. Ogni compressa è rivestita, facile da deglutire, non si attacca alla lingua o al palato e non soffoca.
Non mi aspettavo un risultato immediato, devo comunque assumere il farmaco in un corso. Ma il primo risultato potrebbe essere notato dopo un mese di utilizzo. La "truffa" si è fermata. I giorni critici sono gli stessi di prima - chiaramente 5 giorni. Ho passato un altro mese a bere, come prescritto dal medico, per consolidare il risultato.
Avevo un altro problema: di tanto in tanto i vasi nel naso scoppiavano, c'era flusso di sangue. Dopo l'angiovite, questo problema è andato con mia grande gioia..
Da tutto ciò concludo che il medico ha diagnosticato correttamente la necessità di rafforzare i vasi sanguigni, prescritto correttamente il farmaco. E ha funzionato!
L'effetto dell'assunzione di queste vitamine è sufficiente per circa 10-11 mesi. Poi vedo di nuovo l'immagine: periodi prolungati e sangue dal naso. Pertanto, bevo l'angiovite una volta all'anno. Tuttavia, dovrebbe esserci coerenza in tutto. Spendere 200 rubli una volta all'anno per mantenere la salute è un bel po '. In ogni caso, prima devi consultare un medico e non auto-medicare. essere sano!

Angiovite

Composizione dell'angiovite

Modulo per il rilascio

Compresse rivestite con film biconvesse, bianche, a due strati (viste in sezione), in una confezione cellulare da 10 pezzi. In una scatola di cartone - 6 bolle di contorno (60 compresse totali in una scatola). Inoltre, le compresse possono essere confezionate in lattine di polimero, 60 pezzi ciascuna, e poi in cartoni.

Azione farmacologica

L'angiovite è una preparazione farmaceutica combinata contenente vitamine del gruppo B, la cui azione è principalmente diretta al metabolismo della metionina (un alfa-amminoacido alifatico, insostituibile, contenente zolfo). Gli effetti biologici promuovono l'attivazione degli enzimi cistatione-B-sintetasi e metilentetraidrofolato reduttasi, che effettuano la transolfatazione e la remthilazione di questo amminoacido. Ciò consente di accelerare in modo significativo il metabolismo della metionina e ridurre la concentrazione di omocisteina libera nel plasma sanguigno..

Pertanto, il complesso vitaminico previene lo sviluppo delle seguenti malattie (l'iperomocisteinemia e l'aumento delle concentrazioni plasmatiche di metionina sono un elemento chiave nella patogenesi del 60-70% di tutte le malattie cardiovascolari):

  • aterosclerosi dei grandi vasi;
  • trombosi arteriosa;
  • ictus cerebrale ischemico;
  • infarto miocardico;
  • angiopatie diabetiche;
  • aborto spontaneo cronico (abituale) di gravidanza;
  • patologia fetale congenita.

Recenti studi di farmacologia dell'omocisteina dimostrano la coniugazione di concentrazioni aumentate di questo amminoacido nel plasma sanguigno con malattie complesse come la demenza senile o la demenza anziana, la depressione, il morbo di Alzheimer..

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il complesso vitaminico viene rapidamente assorbito dopo l'ingestione.

Indicazioni per l'uso di Angiovita

Prevenzione e trattamento a lungo termine delle malattie del sistema cardiovascolare:

  • ischemia cardiaca;
  • classi funzionali di angina pectoris II-III;
  • infarto miocardico;
  • ictus ischemico;
  • violazione sclerotica della circolazione cerebrale;
  • danno diabetico al sistema vascolare.

Separatamente, va sottolineato che il farmaco viene utilizzato per normalizzare la circolazione sanguigna fetoplacentare (scambio di masse sanguigne tra il feto e la madre durante il periodo di sviluppo intrauterino).

Controindicazioni

Intolleranza o ipersensibilità individuale ai componenti del farmaco o al loro uso complesso.

Effetti collaterali

Di regola, le vitamine sono ben tollerate dall'organismo, soprattutto nei periodi primavera-estate e autunno, quando si nota la loro carenza. Tuttavia, in alcuni casi clinici, si possono osservare reazioni allergiche di natura generale o locale (angioedema, orticaria, prurito, ecc.) O altre manifestazioni indesiderate (mal di testa, vertigini, ipersensibilità della pelle, sintomi di cicli fisiologici del sonno disturbati). I sintomi dispeptici sono descritti anche sotto forma di nausea, vomito, dolore epigastrico, eruttazione o flatulenza dopo un corso intensivo di vitamina.

Istruzione per l'applicazione di Angiovit (Strada e dosaggio)

Il complesso vitaminico viene somministrato per via orale. Le compresse possono essere assunte sia prima che dopo i pasti con abbondante acqua. Bisogna stare attenti al guscio, non può essere danneggiato usando un farmaco, cioè non bisogna masticare o frantumare le compresse, perché in questo modo si può ridurre a nulla l'azione farmacologica di Angiovit. La durata del ciclo di trattamento conservativo è determinata dal medico curante, di solito varia da 20 a 30 giorni, a seconda delle indicazioni individuali e delle condizioni del paziente.

Le istruzioni per Angiovit dicono anche che dovresti prendere una compressa al giorno, preferibilmente al mattino, per proteggere il corpo per l'intera giornata. I medici notano che il trattamento può essere iniziato con due capsule in caso di livelli eccessivamente alti di omocisteina e metionina..

Overdose

Non sono stati riscontrati casi di sovradosaggio di farmaci, tuttavia, in caso di uso incontrollato del complesso vitaminico e nutrizione squilibrata, possono verificarsi sintomi di ipervitaminosi:

  • violazione del coordinamento delle capacità motorie fini degli arti superiori, intorpidimento parziale delle parti del corpo con un eccesso di vitamina B6;
  • crampi persistenti e prolungati, specialmente nei muscoli del polpaccio (conseguenze di una maggiore concentrazione di vitamina B9);
  • trombosi di piccoli vasi e persino shock anafilattico con ipervitaminosi B12.

Interazione

L'acido folico (vitamina B9), che fa parte del complesso preparato Angiovit, riduce significativamente l'efficacia della fenitoina (agente antiepilettico e antiaritmico), che richiede un aumento della sua dose giornaliera. Si consiglia di ottenere una precisa indicazione da un farmacista qualificato o da un medico curante..

Gli antiacidi di alluminio e magnesio (gruppo farmacologico antiulcera), Kolestiramina, Sulfonamine riducono l'effettivo assorbimento del complesso vitaminico (incompatibilità farmacocinetica), che si manifesta nell'indebolimento dell'effetto utile del farmaco.

Nella fase metabolica della conversione della vitamina B9, i suoi effetti farmacologici sono ridotti dai farmaci che inibiscono la diidrofolato reduttasi. Ad esempio, non dovresti prendere Angiovit in combinazione con Methotrexate, Triamteren o Pyrimethamine..

La piridossina cloridrato (B6) potenzia in modo significativo l'effetto dei diuretici tiazidici (diminuisce il già piccolo peso specifico delle urine, aumenta il numero di minzioni, soprattutto durante il giorno), ma indebolisce l'attività della Levadopa (un agente antiparkinson che agisce sui recettori adrenergici e dopaminergici del sistema nervoso centrale).

I seguenti farmaci indeboliscono gli effetti della vitamina B6:

  • isonicotina idrazide;
  • penicillamina;
  • cicloserina;
  • contraccettivi contenenti estrogeni.

Separatamente, va sottolineato che la piridossina promuove l'aumento della formazione di proteine ​​miocardiche contrattili, che si manifesta in una maggiore resistenza del muscolo cardiaco all'ipossia, se il complesso vitaminico Angiovit viene prescritto in combinazione con glicosidi cardiaci.

Antibiotici aminoglicosidici, farmaci antiepilettici, salicilati, colchicina e preparati di potassio riducono l'assorbimento gastrico della cianocobalamina.

L'assunzione complessa di tiamina e cianocobalamina aumenta il rischio di reazioni allergiche e manifestazioni indesiderate (vedi Effetti collaterali).

In nessun caso il complesso vitaminico Angiovit deve essere combinato con farmaci che influenzano il sistema di coagulazione del sangue. Ciò può portare ad un aumento della sua viscosità, congestione e persino trombosi delle piccole arterie..

Condizioni di vendita

Disponibile nei chioschi della farmacia senza presentare una forma recettoriale.

Condizioni di archiviazione

L'angiovite deve essere conservata in un luogo asciutto fuori dalla portata dei bambini, al riparo dalla luce solare diretta a temperatura costante (da 15 a 25 gradi Celsius).

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

"Latte fermentato NAN": istruzioni per l'uso e recensioni

Nutrizione

Molte madri affermano che la nutrizione artificiale è la prima causa di tutti i tipi di problemi al tratto gastrointestinale in un bambino (stitichezza, frustrazione, coliche, ecc.).

Valeriana durante la gravidanza

Analisi

Nelle condizioni della vita moderna, l'assunzione di valeriana è diventata la norma per molti di noi: stress, disturbi del sonno, superlavoro, crampi allo stomaco. Amiamo questo prodotto per la sua naturalezza, convenienza ed efficacia.

Come rimanere incinta di una ragazza la prima volta e al 100 percento

Parto

L'articolo discute come rimanere incinta di una ragazza. Ti diremo se è possibile farlo la prima volta, come calcolare il sesso di un bambino tramite l'ovulazione, il rinnovo del sangue e il calendario cinese.

Cucire i pannolini di garza per un neonato secondo le istruzioni dettagliate

Infertilità

Molte persone si sforzano di garantire che i neonati vadano in tutto naturale, in particolare, nei pannolini di garza fatti in casa.