Principale / Neonato

Perché l'estriolo aumenta o diminuisce durante l'inizio e la fine della gravidanza: il tasso di indicatori nella tabella

La concentrazione di estriolo è un indicatore importante del normale corso della gravidanza. Una donna ha bisogno di monitorare la sua conta ematica. I cambiamenti in una direzione o nell'altra indicano la patologia del feto o della placenta. Nell'articolo scoprirai quanto estriolo è contenuto nel sangue normalmente, come indicato da un aumento o diminuzione degli indicatori.

  1. Estriolo - il principale estrogeno della gravidanza
  2. Importanza biologica
  3. Indicazioni per il test
  4. Norme di estriolo in ng ml durante la gravidanza: tabella per settimana
  5. Deviazioni dalla norma
  6. Aumento
  7. Diminuire
  8. Trattamento
  9. Video utile

Estriolo - il principale estrogeno della gravidanza

L'estriolo appartiene al gruppo degli ormoni steroidei prodotti dalle cellule follicolari ovariche e dalle ghiandole surrenali nelle persone di entrambi i sessi. Ha un'attività ormonale più debole rispetto ad altri estrogeni del corpo femminile (estrone ed estradiolo). Nel sangue di una donna non incinta, è contenuto a basse concentrazioni e non ha quasi alcun valore. Si forma come un metabolita dell'estrone ed è escreto dal corpo. Il ruolo principale si realizza durante la gravidanza.

Importanza biologica

Durante la gravidanza, la concentrazione di estriolo aumenta di 5-10 volte. L'ormone è prodotto attivamente dal complesso fetoplacentare, che comprende la placenta e il corpo dell'embrione. Svolge un ruolo chiave nel corpo materno, quindi è chiamato il principale estrogeno della gravidanza.

  • stimola la crescita dell'utero, ma previene una crescita eccessiva;
  • inibisce la contrattilità uterina, prevenendo il parto prematuro;
  • migliora l'afflusso di sangue all'utero, riducendo la resistenza dei vasi uterini;
  • favorisce la proliferazione dei dotti delle ghiandole mammarie, preparando la madre all'allattamento al seno;
  • partecipa alla sintesi del progesterone.

Indicazioni per il test

La determinazione dell'estriolo non coniugato è inclusa nel "triplo test" (presuppone la misurazione nel sangue di indicatori di tre ormoni - estriolo, alfa - fetoproteina e gonadotropina corionica).

Destinato all'identificazione di sindromi genetiche (Down e Edwards) e patologie della formazione del tubo neurale. Viene effettuata un'analisi durante il secondo trimestre da 16 a 18 settimane.

L'analisi è indicata per le donne a rischio di mutazioni cromosomiche:

  • età superiore ai 35 anni (età del partner superiore ai 45 anni);
  • malattie ereditarie nei parenti;
  • storia di aborti spontanei (più di 2);
  • l'uso di farmaci che influenzano negativamente il feto;
  • infezioni passate (rosolia, morbillo, herpes);
  • esposizione dei genitori alle radiazioni;
  • un bambino in una famiglia con anomalie cromosomiche;
  • rilevazione di patologie dello sviluppo fetale mediante ultrasuoni;
  • alcolismo e fumo dei genitori;
  • fecondazione in vitro;
  • concomitante infezione da HIV;
  • su richiesta dei genitori.

Dalla settimana 12, viene eseguita un'analisi per l'estriolo libero come indicatore separato. Lo studio è consigliabile nelle gravidanze gravi, quando ci sono complicazioni. Permette di identificare patologie del feto, del corpo materno e della placenta. Per ottenere risultati affidabili, è necessario monitorare la concentrazione dell'ormone nel tempo. Sulla base dell'analisi, la madre decide sulla possibilità di un'ulteriore gravidanza.

Indicazioni per la determinazione dell'estriolo libero:

  • infertilità prolungata;
  • storia di aborti spontanei e natimortalità;
  • gestosi;
  • preeclampsia;
  • ipertensione delle donne in gravidanza;
  • sospetto di insufficienza placentare;
  • valutazione della possibilità di sviluppare complicanze del terzo trimestre - distacco della placenta;
  • sospetto di un tumore ormonalmente attivo. La manifestazione principale è il sanguinamento uterino;
  • manifestazione di tossicosi tardiva (vertigini, edema, ipertensione).

Norme di estriolo in ng ml durante la gravidanza: tabella per settimana

Periodo di gravidanza in settimaneConcentrazione di estriolo, ng / ml
6-70,06 - 0,2
8-90,23 - 1
10-120,66 - 2,45
13 - 141,64 - 4,32
15 - 161.55 - 6.04
17 - 181.9 - 7.2
19 - 202.16 - 8.06
21 - 223.46 - 1.81
23 - 242.36 - 14.69
25-265.76 - 17.28
27 - 286.05 - 18.29
29-305.76 - 19.58
31 - 325.62 - 20.16
33 - 346.62 - 23.33
35 - 367.2 - 29.09
37 - 388.64 - 32.26
39-4010.08 - 31.97

Deviazioni dalla norma

I cambiamenti nel contenuto di estriolo libero verso l'alto o verso il basso indicano patologie del feto, del complesso fetoplacentare o del corpo della madre.

Aumento

Si osserva un aumento dei valori ottimali nelle seguenti condizioni:

  • Più di due embrioni nell'utero.
  • Frutti di grossa pezzatura.
  • Tumori surrenali materni che producono estrogeni.
  • Tumori ovarici ormonali.

Diminuire

La diminuzione viene rilevata con le seguenti patologie:

  • Anencefalia fetale.
  • Infezioni intrauterine.
  • Sviluppo ritardato dell'embrione.
  • Sindrome di Down, Edwards.
  • Ittiosi legata all'X.
  • Ipoplasia surrenale.
  • Assunzione di glucocorticoidi.
  • Assunzione di antibiotici.
  • Rhesus - conflitto.
  • Malattia renale e epatica materna.
  • Bubble drift.
  • Insufficienza fetoplacentare.
  • Complicazioni del terzo trimestre (preeclampsia, distacco prematuro della placenta).
  • Menopausa.

Trattamento

Un cambiamento nella quantità di estriolo è un indicatore di disturbi nel corpo. Indica la necessità di trattamento della patologia causale. Se il livello di estriolo rivela malattie gravi incompatibili con la vita del bambino (ad esempio, anencefalia), la gravidanza viene interrotta.

Quando viene rilevata un'anomalia genetica, la madre sceglie cosa fare dell'embrione. In alcuni casi (distacco prematuro della placenta), viene decisa la questione del parto in anticipo.

L'estriolo è un indicatore importante del normale sviluppo fetale. I cambiamenti negli indicatori indicano malattie genetiche, gravi malformazioni e disfunzione placentare. Tuttavia, il corso della gravidanza dovrebbe essere valutato dopo un esame completo del corpo della donna..

Cos'è l'estriolo libero

L'estriolo libero appartiene al gruppo degli estrogeni (ormoni femminili), viene prodotto solo durante la gravidanza. È sintetizzato dalla placenta fino a 40 settimane. Nel secondo trimestre, l'estriolo libero è un indicatore di anomalie fetali. La funzione di questo ormone non è completamente compresa. Si presume che sia responsabile della biosintesi delle proteine ​​e anche in assenza di una sostanza, la gravidanza procede normalmente.

Il meccanismo di formazione dell'estriolo e il suo significato

L'estriolo libero è un ormone steroideo. La sua sintesi inizia con l'ingresso del colesterolo materno nelle ghiandole surrenali e nel fegato del feto. Qui, la sostanza subisce una serie di complesse reazioni biochimiche, il loro prodotto finale entra nella placenta. Forma estriolo libero durante la gravidanza.

In parte, l'ormone entra nella circolazione delle future mamme, viene scomposto nel fegato ed escreto nelle urine. Due forme circolano nel corpo di una donna:

  • libero (non legato o non coniugato);
  • associato (o coniugato).

La forma libera è prodotta dall'organo embrionale, nella forma legata l'ormone si presenta nelle urine (con acido glucuronico o solfato). L'estriolo libero e legato inizia a essere determinato nelle donne in gravidanza nell'analisi da 8 settimane al parto.

Nel corpo di una donna non incinta (e anche nel corpo degli uomini) l'ormone viene prodotto in piccole quantità ed escreto dal corpo. All'inizio della gravidanza è di decisiva importanza per garantire il rapporto tra il corpo della madre e il feto, il corretto sviluppo del nascituro e la preparazione del corpo della donna al parto..

L'ormone a forma libera fornisce una maggiore circolazione sanguigna nell'utero, prende parte alla produzione di progesterone (ormone della gravidanza), alla preparazione delle ghiandole mammarie per l'allattamento.

Cosa mostra il livello di estriolo?

A 16 settimane, si consiglia di testare i livelli di estriolo. Dal momento in cui si forma la placenta, un aumento del livello dell'ormone in forma libera indica il normale sviluppo del nascituro. L'analisi mostra possibili patologie fetali. Se vengono rilevate deviazioni dalla norma, vengono effettuati ulteriori studi per chiarire la diagnosi. Il livello dell'ormone nel secondo trimestre caratterizza lo stato del sistema madre-placenta-feto.

Quando si esegue un triplo test tra le 14 e le 20 settimane, il livello di estriolo libero viene determinato nell'analisi, ma in alcuni casi viene stabilito un controllo speciale per la sua quantità:

  • con consanguineità dei genitori;
  • incinta di oltre 35 anni;
  • il futuro padre ha più di 45 anni;
  • patologie genetiche in famiglia;
  • la donna incinta aveva già sperimentato la morte fetale, l'autoaborto, la nascita di un bambino con patologie;
  • uno o entrambi i genitori erano sotto l'influenza di fattori ambientali negativi (ad esempio, radiazioni);
  • la futura mamma ha ipertensione o diabete;
  • la futura mamma ha usato droghe che rappresentano un pericolo per il feto;
  • durante l'ecografia sono state rilevate patologie dello sviluppo fetale;
  • la gravidanza procede con complicazioni;
  • conflitto rhesus.

Se questi casi si verificano, questo è un motivo per un esame aggiuntivo approfondito, la consultazione con un genetista. C'è una tabella speciale che mostra i normali indicatori di una sostanza per settimana..

Preparazione per l'analisi

Per eseguire un'analisi per determinare il livello di estriolo libero, viene prelevato un campione di sangue da una vena. È imperativo avvertire il medico dell'assunzione di farmaci ormonali, se viene prescritto un tale corso. È meglio fare l'analisi a stomaco vuoto, subito dopo il risveglio (la concentrazione dell'ormone varia molto durante la giornata). Alla vigilia della donazione del sangue:

  • non usare grassi, affumicati, piccanti;
  • non mangiare cibo per più di 6 ore;
  • evitare l'attività fisica e mantenere la calma.

Norme ormonali e interpretazione delle deviazioni

Durante la gravidanza, la norma dell'estriolo in forma libera conferma il normale sviluppo del nascituro, l'analisi può essere eseguita in momenti diversi. Le deviazioni dalla norma non sono una diagnosi, ma aiutano solo a prevedere possibili deviazioni con una certa probabilità. Ad esempio, un risultato di 1: 200 dovrebbe essere interpretato che per 200 donne con lo stesso risultato, solo 1 avrà un figlio con sindrome di Down.

Età gestazionaleTasso di estriolo gratuitoPatologia con aumento della normaPatologia con una diminuzione della norma
16-20 settimane1,0-10,0 nmol / l- gravidanza multipla

- aumento dei livelli di ossitocina

- inizio del travaglio

- insufficienza della placenta

- crescita fetale lenta

- ipossia o morte fetale

- conflitto rhesus

20-24 settimane4,5-13,0 nmol / l
24-28 settimane4,9-24,0 nmol / l
28-32 settimane8,0-30,0 nmol / l
32-36 settimane8,0-42,0 nmol / l
36-38 settimane14,0-42,0 nmol / l
38-40 settimane25,0-42,0 nmol / l

I livelli ormonali ridotti sono indicatori di gravi malattie della futura mamma:

  • anemia grave;
  • malattia del fegato;
  • diabete.

La deviazione dalla norma non è motivo di panico

Un singolo indicatore di deviazioni dalla norma non è una diagnosi. Dopo un risultato insoddisfacente, viene prescritto un secondo test. È possibile parlare di probabili deviazioni solo dopo diverse analisi, la cui dinamica chiaramente non corrisponde alle norme. È possibile concludere con sicurezza sulle patologie dello sviluppo fetale, a condizione che durante l'intera gravidanza si sia costantemente registrato un basso livello di estriolo libero..

Con indicatori ormonali scadenti, è impossibile normalizzare artificialmente l'indicatore. È imperativo scoprire la causa della violazione della placenta, con l'aiuto di farmaci speciali per rimuovere questa condizione. Di norma, con un trattamento adeguato, la funzione della placenta viene ripristinata e il livello della sostanza torna alla normalità..

I risultati negativi dei test non sono motivo di panico, ma piuttosto una guida all'azione. Un trattamento tempestivo aiuterà a preservare la gravidanza e dare alla luce un bambino sano. Con l'individuazione tempestiva delle patologie, è possibile interrompere la gravidanza per evitare la nascita di un bambino con gravi malattie genetiche.

La produzione di una quantità sufficiente di estriolo libero è un vivido indicatore del pieno funzionamento della placenta della madre e del fegato del nascituro, è di grande importanza per stabilire possibili patologie genetiche del feto, anomalie dello sviluppo, deviazioni di salute dalla gestante.

Estriolo libero

L'estriolo libero è un ormone steroideo essenziale per il normale corso della gravidanza. È sintetizzato nella placenta da sostanze precursori prodotte dal fegato e dalle ghiandole surrenali del feto.

Estriolo non coniugato, estriolo non legato.

Sinonimi inglesi

Estriolo non coniugato, estriolo libero, estriolo non legato.

Ng / ml (nanogrammi per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

  1. Elimina lo stress fisico ed emotivo 30 minuti prima dello studio.
  2. Non fumare entro 30 minuti prima dell'esame.

Informazioni generali sullo studio

L'estriolo è uno dei tre principali estrogeni. In termini di grado di attività, è significativamente inferiore all'estradiolo e all'estrone e il suo ruolo nel corpo di una donna non incinta è piccolo. Tuttavia, con l'inizio della gravidanza, diventa il principale estrogeno e garantisce il suo normale corso. L'estriolo stimola la sintesi delle prostaglandine vasodilatatrici nelle cellule endometriali e aumenta il flusso sanguigno uteroplacentare. Inoltre, aumenta l'assorbimento mediato dal recettore del colesterolo lipoproteico a bassa densità per la successiva sintesi del progesterone da parte della placenta e stimola anche la crescita della ghiandola mammaria..

L'estriolo, sintetizzato durante la gravidanza, è il prodotto finale di una complessa catena di trasformazioni biochimiche, che riflette la stretta relazione tra feto, placenta e madre. La placenta non ha il set completo di enzimi di cui ha bisogno per sintetizzare gli estrogeni dal colesterolo, quindi utilizza precursori di estrogeni già pronti sia dal feto che dalla madre. Uno di questi precursori è il deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S), che viene sintetizzato nelle ghiandole surrenali materne e nella corteccia surrenale fetale del feto. Quando il DHEA-S viene metabolizzato nella placenta, si formano estradiolo ed estrone, ma solo una piccola parte di essi viene infine convertita in estriolo. Circa il 90% dell'estriolo placentare proviene dai metaboliti DHEA-S prodotti nel fegato fetale. A questo proposito, la concentrazione di estriolo sierico viene utilizzata come indicatore dello stato del feto, così come della placenta. L'estriolo sintetizzato nella placenta è chiamato libero (non coniugato, non legato).

Un aumento della concentrazione di estriolo può essere rilevato già nelle prime fasi della gravidanza: dall'inizio della formazione della placenta, pertanto, la determinazione dell'estriolo libero viene utilizzata come test di gravidanza. Tuttavia, in termini di sensibilità e specificità, è inferiore a un test di gravidanza che utilizza la subunità beta della gonadotropina corionica umana (beta-hCG).

Il test gratuito dell'estriolo è indicato a tutte le donne in gravidanza per escludere le tre anomalie cromosomiche e strutturali fetali più comuni: trisomia 21 (sindrome di Down), trisomia 18 (sindrome di Edwards) e difetti del tubo neurale. I fattori di rischio per lo sviluppo di anomalie fetali includono: parto oltre i 35 anni di età, gravidanze multiple, storia ostetrica di feti con anomalie cromosomiche (trisomie 21, 13 o 18), concomitante infezione da HIV, gravidanza IVF, fumo e zucchero diabete. Inoltre, l'età della madre è il fattore più significativo. Quindi, il rischio di sviluppare anomalie cromosomiche fetali aumenta notevolmente dopo 35 anni (1: 179 rispetto a 1: 476 in una donna di 25 anni). Per la diagnosi più accurata delle anomalie cromosomiche e strutturali del feto, vengono utilizzati parametri clinici e di laboratorio: estriolo libero in combinazione con beta-hCG e alfa-fetoproteina (alfa-FP). Lo studio del siero del sangue viene effettuato nel secondo trimestre di gravidanza in un periodo di 15-20 settimane (il periodo ottimale è di 15-17 settimane). I risultati di questo triplo test, così come altri fattori (età, fumo, peso, etnia, storia ostetrica) vengono utilizzati per calcolare la probabilità di anomalie fetali. Va notato che i test per estriolo libero, beta-hCG e alfa-AF come screening per anomalie fetali possono valutare con precisione il rischio di sviluppare anomalie nelle fasi iniziali. I risultati del test vengono presi in considerazione quando si decide se interrompere o continuare la gravidanza..

Esistono numerose altre malattie fetali e materne che alterano il livello di estriolo libero. La sua diminuzione è tipica di disturbi fetali rari ma gravi: insufficienza surrenalica, ittiosi legata all'X, sindrome di Smith-Lemli-Opitz. La bassa concentrazione di estriolo libero combinata con alti livelli di beta-hCG e alfa-AF è associata ad un aumentato rischio di ritardo della crescita intrauterina e complicanze del terzo trimestre di gravidanza (distacco placentare prematuro e preeclampsia).

La principale fonte di estrogeni nel corpo di una donna sono le ovaie. Quando si verificano tumori ovarici produttori di estrogeni, i livelli di estriolo libero e altri estrogeni aumentano in modo molteplice, causando iperestrogenismo. I tumori ovarici attivi con ormoni più comuni sono i tumori maligni a cellule della granulosa e il tekoma benigno. Nella maggior parte dei casi, si verificano nelle donne in postmenopausa. Come risultato dell'iperestrogenismo, si verifica un'eccessiva stimolazione delle cellule endometriali, che porta a iperplasia endometriale e adenocarcinoma. Entrambe le malattie si manifestano con sanguinamento uterino.

Negli uomini, gli ormoni sessuali femminili si formano principalmente dal tessuto adiposo, ma anche i testicoli ne producono una piccola quantità. Con i tumori testicolari attivi sugli ormoni, si sviluppa l'iperestrogenismo, che porta alla ginecomastia. I tumori ormone attivi rappresentano circa l'1% di tutte le neoplasie testicolari, i più comuni sono i tumori a cellule di Sertoli e i tumori a cellule della granulosa. Sono spesso bilaterali e raramente metastatizzano.

I tumori surrenali sono un'altra causa dell'aumento dei livelli di estriolo libero e altri estrogeni negli uomini e nelle donne..

A cosa serve la ricerca?

  • Per valutare lo stato del complesso fetoplacentare (diagnosi di insufficienza placentare, ritardo della crescita intrauterina, morte fetale intrauterina).
  • Per valutare il rischio di sviluppare frequenti anomalie fetali: sindrome di Down (trisomia 21), sindrome di Edwards (trisomia 18) e difetti del tubo neurale.
  • Per valutare il rischio di sviluppare malattie fetali rare: insufficienza surrenalica, ittiosi legata all'X e sindrome di Smith-Lemli-Opitz.
  • Valutare il rischio di sviluppare complicanze del terzo trimestre di gravidanza: distacco prematuro della placenta e preeclampsia.
  • Per la diagnosi di tumori ormonalmente attivi dell'ovaio, del testicolo e delle ghiandole surrenali.

Quando è programmato lo studio?

  • Durante il monitoraggio della gravidanza, in particolare in presenza di fattori di rischio per lo sviluppo di anomalie fetali (età superiore a 35 anni, gravidanze multiple, storia ostetrica di feti con anomalie cromosomiche, concomitante infezione da HIV, gravidanza IVF, fumo e diabete mellito).
  • Quando una donna incinta viene esaminata per valutare il rischio di sviluppare complicanze del terzo trimestre di gravidanza (distacco prematuro della placenta e preeclampsia).
  • Con sintomi di tossicosi tardiva: mal di testa, vertigini, visione offuscata, tinnito, edema, ipertensione.
  • Con sintomi di iperestrogenismo: sanguinamento uterino nelle donne e ginecomastia negli uomini.

Estriolo libero durante la gravidanza: la norma e l'interpretazione delle deviazioni da esso

Le possibilità dei moderni metodi diagnostici aumentano ogni giorno; sempre più modi per determinare vari disturbi nel lavoro di organi e sistemi sono gradualmente inclusi nell'elenco standard delle manipolazioni eseguite nel processo di monitoraggio dei pazienti che sono registrati presso i dispensari, comprese le donne incinte.

Durante la gravidanza, nel corpo di una donna si verificano cambiamenti invisibili così colossali che per il rilevamento tempestivo di un processo patologico nella futura mamma o nel feto, vengono eseguiti molti test di laboratorio e sono coinvolti vari metodi di ricerca funzionale.

Una delle procedure diagnostiche più comuni è lo studio del sangue di una donna incinta per l'ormone estriolo che contiene..

Il valore dell'estriolo nel corpo di una donna incinta

L'estriolo è un ormone sessuale steroideo, che è lungi dall'essere di primaria importanza nel background ormonale femminile. In condizioni normali, la maggior parte è prodotta dai follicoli ovarici, piccole quantità sono secrete dalla corteccia surrenale in entrambi i sessi e dai testicoli negli uomini.

È inattivo, rapidamente escreto dall'organismo, quindi è contenuto in concentrazioni relativamente basse e non è di particolare interesse per la ricerca. Tuttavia, tutto cambia quando un ovulo fecondato viene attaccato al corpo di una donna e si forma il tessuto placentare..

L'estriolo inizia a rivelare i suoi maggiori punti di forza, la placenta lo produce in quantità molto grandi e, man mano che il nascituro cresce e si sviluppa, anche il fegato fetale si unisce alla placenta. Inoltre, l'estriolo, che è prodotto dalle cellule del tessuto placentare, è chiamato libero. Molto rapidamente, l'estriolo libero assume una posizione di leadership tra tutti gli estrogeni nel corpo di una donna incinta, esercitando una grande influenza sul lavoro del complesso fetoplacentare e sulla preparazione del corpo della futura mamma per la nascita di un bambino:

  • migliora il flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni uterini;
  • riduce le naturali resistenze vascolari, rilassando la parete e prevenendo così lo sviluppo di spasmi;
  • partecipa a una complessa catena di sintesi di un altro ormone della gravidanza: il progesterone;
  • forma i dotti delle ghiandole mammarie, preparandole per il processo di produzione del latte.

Poiché la produzione di una quantità sufficiente di estriolo è possibile solo con il normale funzionamento della placenta e del fegato del bambino, determinarne la concentrazione durante la gravidanza è di grande valore diagnostico..

Valore diagnostico dell'estriolo

Un test del siero del sangue per l'estriolo libero è consigliato a tutte le donne in gravidanza senza eccezioni, perché consente di escludere, prima di tutto, le patologie cromosomiche più gravi (sindrome di Down e sindrome di Edwards) e disturbi anatomici (difetti del tubo neurale). E per coloro che si trovano in uno dei gruppi a rischio, questa analisi è obbligatoria. In questo caso, i principali gruppi di rischio includono:

  1. Donne incinte sopra i trentacinque anni.
  2. Donne incinte che trasportano più di un feto alla volta.
  3. Donne che hanno sviluppato un bambino con anomalie cromosomiche durante precedenti gravidanze.
  4. Donne con infezione da HIV.
  5. Donne che fumano.
  6. Donne incinte con diabete.
  7. Donne che rimangono incinte a seguito della fecondazione in vitro (IVF).

Per un risultato più accurato, l'estriolo libero durante la gravidanza con una storia ostetrica o ginecologica gravata viene eseguito con un esame simultaneo del sangue per il livello di beta-hCG (gonadotropina corionica umana) e alfa-fetoproteina (AFP).

Uno studio così completo è chiamato "triplo test", o "triplo screening", le indicazioni per la sua condotta sono:

  • appartenenza di una donna incinta a uno dei gruppi di cui sopra;
  • condurre un esame di routine della futura gestante per la possibilità di sviluppare complicazioni nell'ultimo trimestre di gravidanza, vale a dire preeclampsia e distacco prematuro della placenta normalmente localizzata;
  • la comparsa di sintomi di tossicosi o gestosi (mal di testa, frequenti capogiri, sensazione di tinnito, aumento della pressione sanguigna, edema grave, compromissione della vista).

Inoltre, i livelli sierici di estriolo libero sono determinati in presenza di sintomi di aumento dei livelli di estrogeni nel sangue in donne non gravide (sanguinamento disfunzionale). Pertanto, in base al livello di estriolo non coniugato (libero) nel siero di una donna incinta, il medico può stimare:

  1. Lo stato del complesso fetoplacentare - la presenza di insufficienza placentare, ritardo della crescita intrauterina o morte fetale.
  2. Il rischio di sviluppare le anomalie cromosomiche più gravi e più comuni (sindromi di Down e di Edwards, difetti del tubo neurale).
  3. Il rischio di sviluppare alcune rare patologie congenite nel bambino.
  4. Rischio di distacco prematuro da una placenta o preeclampsia normalmente localizzate.
Affinché i risultati dello studio siano affidabili, è necessario prepararsi con cura per la donazione del sangue per l'analisi

Preparazione per il prelievo di sangue per la ricerca

Per verificare la presenza di estriolo libero, il sangue venoso viene prelevato da una donna incinta. Prima di donare il sangue, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  1. Alla vigilia dello studio, non mangiare cibi grassi, speziati, affumicati, salati, non bere bevande alcoliche.
  2. Dona il sangue solo a stomaco vuoto, preferibilmente subito dopo il sonno. L'ultimo pasto dovrebbe avvenire almeno 6-8 ore prima del prelievo di sangue.
  3. Durante gli ultimi 30 minuti prima di donare il sangue, è necessario rilassarsi, non innervosirsi, non fare esercizio e in nessun caso fumare.
  4. Prima di effettuare l'analisi, è necessario avvertire il medico curante dell'eventuale assunzione di farmaci ormonali che possono essere prescritti al fine di preservare la gravidanza con la minaccia di interruzione spontanea.

Questi semplici passaggi possono aiutarti a proteggerti da falsi risultati e problemi correlati..

Risultati dei test: norma e patologia

Di solito, uno studio per l'estriolo libero viene effettuato nel periodo dalla 14a alla 20a settimana di gravidanza, tuttavia, la sua durata è determinata dalla tattica del medico curante. Ogni età gestazionale è caratterizzata dal proprio tasso di estriolo libero sierico, che può essere espresso in diverse unità (ng / ml o nmol / l):

  • da 6 a 7 settimane - da 0,6 a 2,5 nmol / l;
  • da 8 a 9 settimane - da 0,8 a 3,5 nmol / l;
  • da 10 a 12 settimane - da 2,3 a 8,5 nmol / l;
  • da 13 a 14 settimane - da 5,7 a 15,0 nmol / l;
  • da 14 a 15 settimane - da 0,17 a 1,29 ng / ml;
  • da 15 a 16 settimane - da 0,28 a 1,48 ng / ml o da 5,4 a 21,0 nmol / l;
  • da 16 a 17 settimane - da 0,34 a 2,2 ng / ml;
  • da 17 a 18 settimane - da 0,47 a 2,6 ng / ml o da 6,6 a 25,0 nmol / L;
  • da 18 a 19 settimane - da 0,4 a 3,39 ng / ml;
  • da 19 a 20 settimane - da 7,5 a 28,0 nmol / l;
  • da 21 a 22 settimane - da 12,0 a 41,0 nmol / l;
  • da 23 a 24 settimane - da 8,2 a 51,0 nmol / l;
  • da 25 a 26 settimane - da 20,0 a 60,0 nmol / l;
  • da 27 a 28 settimane - da 21,0 a 63,5 nmol / lo da 2,3 a 7,0 ng / ml;
  • da 29 a 30 settimane - da 20,0 a 68,0 nmol / lo da 2,4 a 8,6 ng / ml;
  • da 31 a 32 settimane - da 19,5 a 70,0 nmol / lo da 2,8 a 11,4 ng / ml;
  • da 33 a 34 settimane - da 23,0 a 81,0 nmol / lo più di 33,0 ng / ml;
  • da 35 a 36 settimane - da 25,0 a 101,0 nmol / lo più di 4,7 ng / ml;
  • da 37 a 38 settimane - da 30,0 a 112,0 nmol / lo più di 6,6 ng / ml;
  • da 39 a 40 settimane - da 35,0 a 111,0 nmol / lo più 7,6 ng / ml.

La deviazione dagli indicatori normali può verificarsi sia verso l'alto che verso il basso. Il livello di estriolo libero nel siero del sangue al di sopra del limite stabilito dalla norma può essere osservato nei seguenti casi:

  • trasportare più feti contemporaneamente (gravidanza multipla);
  • cirrosi del fegato della madre;
  • la presenza di tumori ovarici produttori di ormoni.

Se il livello di estriolo libero è inferiore alla soglia minima accettabile, il medico può sospettare:

Patologia dello sviluppo infantile:

  • mancanza di un cervello;
  • ritardo nello sviluppo intrauterino del bambino o nel suo arresto, morte fetale intrauterina;
  • aborto spontaneo;
  • patologie cromosomiche o anatomiche;
  • Rh-conflitto tra il sangue della madre e del feto;
  • malattie rare di un bambino in via di sviluppo (insufficienza surrenalica, sindrome di Smith-Opitz).

Malattia della madre del bambino:

  • preeclampsia;
  • deriva cistica;
  • coriocarcinoma.

Inoltre, il livello di estriolo libero viene abbassato con alcuni
prodotti farmaceutici:

  • glucocorticosteroidi;
  • estrogeni;
  • penicillina;
  • meprobamato;
  • fenazopiridina.

Triplo test, o "valutazione del rischio prenatale": hCG, AFP ed estriolo libero

Lo scopo principale degli esami del sangue durante la gravidanza è determinare il rischio di anomalie fetali. "Triplo test" - un esame del sangue di una donna incinta per il livello di hCG, AFP e estriolo libero.

Il test viene eseguito tra la 16a e la 18a settimana di gravidanza, al mattino, rigorosamente a stomaco vuoto. Il medico della clinica prenatale è obbligato a inviare la futura mamma a questo studio. Un programma speciale calcola il rischio di avere un figlio con malattia di Down, il rischio di DZST (questa abbreviazione denota alcuni gruppi di malformazioni congenite) e il rischio di ritardo della crescita fetale. Di conseguenza, ti viene fornito un risultato in cui sono scritti numeri e lettere incomprensibili.

Quindi, scopriamo cosa significano tutte queste abbreviazioni, numeri, lettere e qual è il loro significato per noi.

HCG - gonadotropina corionica umana

  • L'HCG è la gonadotropina corionica umana, inizia a essere secreta nel corpo di una donna immediatamente dopo che l'embrione è attaccato alla parete dell'utero (questo accade approssimativamente dal quarto al quinto giorno dopo la fecondazione). L'HCG è una proteina della placenta, il cui livello caratterizza lo stato della placenta in una particolare fase della gravidanza; può cambiare se il feto (e, di conseguenza, nella placenta) presenta anomalie cromosomiche. I livelli di proteine ​​possono anche riflettere la presenza di una minaccia di interruzione della gravidanza, cambiamenti nella placenta dovuti a infezioni, conflitti immunologici e per altri motivi. Un livello di hCG alterato può essere osservato anche con una gravidanza normale (!).

Se l'hCG è basso (per le norme dei livelli di hCG per ogni termine, vedi sotto), ciò può indicare una minaccia di interruzione (se il livello dell'ormone diminuisce progressivamente, di oltre il 50% della norma), insufficienza placentare cronica, gravidanza prolungata e prenatale morte fetale.
Se hCG è alto, questo può indicare gravidanze multiple (il livello dell'indicatore aumenta in proporzione al numero di feti), gravidanza prolungata, discrepanza tra l'età gestazionale reale e quella stabilita, tossicosi, gestosi, diabete mellito nella madre e l'uso di progestinici sintetici (ormoni che contribuiscono al normale decorso gravidanza). Un alto livello di hCG può anche indicare la presenza della sindrome di Down nel feto, ma solo in combinazione con livelli ridotti di AFP e estriolo libero!

AFP - alfa-fetoproteina

  • AFP - sta per alfa-fetoproteina. È un prodotto proteico prodotto dal fegato del bambino ed entra nel flusso sanguigno della madre durante la gravidanza. La determinazione del suo livello viene utilizzata per escludere lo sviluppo nel feto di difetti del tubo neurale, varie parti del tubo digerente, del sistema urinario, nonché della sindrome di Shershevsky-Turner (una malattia cromosomica incurabile caratterizzata da difetti congeniti del cuore e di altri organi interni, infertilità; a volte - una diminuzione dello sviluppo mentale), grave ritardo della crescita fetale, alcune malattie della placenta e infine sindrome di Down.

Un AFP basso (vedi sotto per il livello normale per ogni termine) si verifica con la sindrome di Down nel feto, con placenta bassa, obesità, presenza di diabete mellito, ipotiroidismo e alcune altre malattie in una donna incinta, nonché con una gravidanza normale (!). C'è anche una relazione razziale e AFP.
Se l'AFP è alto, può significare che il bambino può avere danni al sistema nervoso: rammollimento della colonna vertebrale, assenza dell'intero cervello o di parti di esso. Con questa patologia, un bambino può nascere con paralisi della metà inferiore del corpo e anencefalia (una malattia in cui il cervello del bambino è gravemente sottosviluppato o non si sviluppa affatto). Inoltre, si osserva un aumento del livello di AFP con un decorso sfavorevole della gravidanza, minaccia di interruzione, conflitto Rh, oligoidramnios e morte fetale intrauterina. Un livello elevato di AFP nelle gravidanze multiple è una norma fisiologica..

E3 o estriolo libero

  • L'E3 o estriolo libero è un ormone sessuale femminile prodotto dalla placenta e dal fegato del feto. Con il corso della gravidanza, il livello di estriolo nel sangue della donna aumenta gradualmente. L'estriolo migliora il flusso sanguigno attraverso i vasi dell'utero, favorisce lo sviluppo dei dotti mammari durante la gravidanza. Una diminuzione o una forte diminuzione dell'estriolo (del 40% o più) indica uno stato patologico del feto.

Un basso livello di estriolo può indicare una minaccia di aborto spontaneo o parto prematuro, gestazione prolungata, insufficienza fetoplacentare, malnutrizione fetale (velocità di crescita fetale ritardata), conflitto Rh, anemia fetale (diminuzione dell'emoglobina), infezione intrauterina, ipoplasia surrenale, anencefalo feto (difetti del sistema nervoso centrale), difetti cardiaci e sindrome di Down. Inoltre, è possibile osservare un basso livello di estriolo libero nella futura mamma con un'alimentazione insufficiente, nonché durante l'assunzione di antibiotici.
Se l'estriolo è alto, questo indica molto spesso un feto grande o una gravidanza multipla, può anche parlare di malattie del fegato e solo con un forte (!) Aumento dell'ormone - sulla probabilità di parto prematuro.
Il contenuto di marker sierici nel sangue delle donne in gravidanza varia a seconda dell'età gestazionale; ogni laboratorio utilizza i propri standard a seconda del tipo di reagenti utilizzati. Quando si valutano i risultati, è necessario fare affidamento solo sugli standard del laboratorio in cui è stata eseguita l'analisi. Per comodità nella valutazione del livello dei marcatori sierici, i valori sono generalmente espressi in unità relative - MoM (multipli della mediana - un multiplo della media). La norma in MoM per qualsiasi marker sierico in qualsiasi fase della gravidanza è 0,5-2,0 MoM.

Cambiare solo uno degli indicatori del "triplo test" non è significativo, è sempre necessaria un'analisi completa. Una corretta valutazione del risultato può essere ottenuta utilizzando programmi informatici per il calcolo del rischio genetico, che tengono conto dei singoli indicatori di ciascun paziente: età, peso, etnia, presenza di alcune malattie, dati ecografici. E anche i risultati dei calcoli informatici non servono come diagnosi della malattia, ma rappresentano solo una valutazione statistica del rischio individuale.


Di seguito è riportato il tasso indicativo di hCG, AFP ed E3. Ma, come accennato in precedenza, i laboratori utilizzano diverse unità di misura e gli indicatori della norma sono spesso indicati accanto al risultato..

Il livello normale di hCG nel siero nelle donne in gravidanza può essere determinato dalla seguente tabella:

Età gestazionale
(settimane)
Mediano
(significare)
Norma
1-215050-300
3-420001500-5000
4-520.00010000-30000
5-650.00020000-100000
6-7100.00050.000-200.000
7-870.00020000-200000
8-96500020000-100000
9-1060.00020000-95000
10-115500020000-95000
11-124500020000-90000
13-143500015000-60000
15-252200010000-35000
26-372800010000-60000

Il contenuto di estriolo (E3) nel sangue delle donne in gravidanza:

Settimana della gravidanzaConcentrazione di estriolo
(nmol / l)
121.05-3.5
131.05-3.85
quattordici1.4-5.6
153.5-15.4
sedici4.9-22.75
175.25-23.1
185.6-29.75
diciannove6.65-38.5
207.35-45.5

Il contenuto di alfa-fetoproteina (AFP) nel sangue delle donne in gravidanza:

Settimana della gravidanzaSignificare
(mediano)
UI / ml
quattordici26.0
1530.2
sedici34.4
1739.0
1844.2
diciannove50.2
2057.0

Il triplo test è fisicamente sicuro sia per la madre che per il feto. L'unico pericolo sono le preoccupazioni e le preoccupazioni inutili. Il principale svantaggio dello studio è, per usare un eufemismo, l'inesattezza. Ora gli esperti dicono circa l'80% dei risultati falsi positivi (secondo la versione ufficiale, il 5%). Ad esempio, un risultato falso positivo è del tutto possibile con un'età gestazionale definita in modo errato, deviazioni nel peso della madre, la madre ha il diabete.
Solo il tuo medico personale può valutare i risultati del test: solo lui può vedere tutte le sfumature del test! Quindi, affinché il medico sospetti una patologia genetica nel feto, è necessario che gli indicatori del triplo test siano diverse volte più alti o più bassi della norma, ma cambiamenti insignificanti negli indicatori, di regola, sono la ragione per riprendere l'analisi.
Care future mamme! Ricorda una cosa semplice: non puoi diagnosticare con precisione con questo test! Permette solo di identificare le donne incinte che sono a rischio, che devono sottoporsi a un serio esame aggiuntivo! Pertanto, se il triplo test è positivo, non disperare e non saltare alle conclusioni.!

Contatta gli specialisti per un esame dettagliato!

Estriolo gratuito durante la gravidanza: caratteristiche, norme e decodifica

In tutte le donne in gravidanza, gli estrogeni come l'estriolo predomina nelle urine e nel sangue. È, infatti, un prodotto del complesso fetoplacentare, che è formato dall'idrossideidroepiandrosterone. Quest'ultimo è sintetizzato nelle ghiandole surrenali del feto, dopo di che si trasforma in estriolo.

Il livello normale di un tale ormone è considerato un indicatore dell'integrità del corrispondente complesso fetoplacentare. Inoltre, segnala una buona salute fetale. Le oscillazioni in questo indicatore sono considerate un segno negativo. Indica la comparsa di alcuni disturbi nello sviluppo del feto..

Cos'è l'estriolo libero?

L'estriolo libero è un ormone steroideo prodotto dal fegato e dalle ghiandole surrenali del feto. È un indicatore importante del corso della gravidanza..

L'estriolo è uno degli estrogeni secondo solo all'attività dell'estrone e dell'estradiolo. Migliora il cosiddetto flusso sanguigno uteroplacentare e aumenta l'assorbimento del colesterolo per la successiva sintesi, stimolando la crescita del seno.

L'estriolo, che è sintetizzato direttamente nella placenta, è chiamato non legato, non coniugato o libero. L'impiccagione di questo indicatore è considerata la norma sin dalle prime fasi della gravidanza..

Il valore dell'estriolo durante la gravidanza

Durante tutto il periodo della gravidanza, la quantità di estriolo aumenta, ma il valore massimo si raggiunge tra la 16a e la 18a settimana di gravidanza. In questa fase viene eseguito un triplo test. Lo trattano con particolare attenzione se:

  • una donna ha più di 35 anni e un uomo ha più di 45 anni;
  • matrimonio strettamente correlato;
  • ha rivelato anomalie cromosomiche nei genitori;
  • in precedenza si è verificato un aborto spontaneo o il bambino è nato morto o con alcuni difetti dello sviluppo;
  • i genitori lavorano in condizioni difficili e dannose;
  • all'inizio della gravidanza sono stati assunti farmaci controindicati o sono state effettuate radiografie.

Durante la gravidanza è richiesto un triplo test. Ti permetterà di determinare il livello di importanti ormoni direttamente nel sangue. Quindi, l'estriolo libero consentirà di valutare il lavoro, così come le condizioni della placenta. La sua analisi è certamente necessaria in questi casi:

  • aborti frequenti;
  • problemi con il parto o la morte postpartum di un bambino;
  • la formazione di calcificazioni o un ritardo nello sviluppo fetale, rivelato durante un esame ecografico;
  • preeclampsia o gestosi rilevata durante la gravidanza;
  • gravidanza post-termine;
  • la presenza di anticorpi che segnalano il conflitto Rh.

Anche il tempo dell'analisi è importante. Il livello massimo di estriolo viene raggiunto entro 14-15 ore. Nella maggior parte dei casi, l'analisi viene eseguita a stomaco vuoto, al mattino. L'accuratezza dei risultati è influenzata da vari farmaci, quindi, quando li si utilizza, è importante avvisare il medico in anticipo..

L'equilibrio ormonale regola il lavoro ben coordinato di tutto l'organismo. Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale cambia. Pertanto, è importante essere esaminati sistematicamente. La conformità del livello ormonale alle norme generalmente accettate consentirà di prevedere il decorso positivo della gravidanza, nonché il pieno sviluppo del nascituro nel grembo materno. La deviazione in determinate metriche è spesso motivo di preoccupazione.

Come prepararsi per il test?

Per condurre un'analisi appropriata, è necessario ottenere un rinvio da un medico specializzato. È prescritto da un ostetrico-ginecologo. Si eseguono e si fanno anche esami del sangue, principalmente al mattino, dalle otto alle dieci. Devi avere un rinvio da un medico con te.

Estriolo gratuito durante la gravidanza: perché ne hai bisogno

Con l'inizio della gravidanza, molti cambiamenti si verificano nel corpo di una donna. Alcuni sono piuttosto notevoli e percettibili a vari livelli, mentre altri sono invisibili e fluiscono nascosti, nelle profondità di organi e tessuti. La produzione dell'ormone estriolo appartiene al secondo tipo poco appariscente. La determinazione del livello di estriolo libero è obbligatoria, poiché il suo valore riflette le condizioni del bambino e ha anche un significato speciale per la madre. Affinché le analisi e le diagnosi non spaventino ancora una volta la futura mamma ei suoi cari, è importante comprendere il significato di questo ormone e tutti i processi associati al suo lavoro..

L'estriolo libero durante la gravidanza è un indicatore che sarà sicuramente presente nel corpo di una donna. Dimostra vividamente ai medici lo stato di entrambi gli organismi: madre e figlio. In tutta sicurezza, l'estriolo può essere definito uno specchio della gravidanza. Il livello ormonale viene determinato utilizzando uno speciale esame del sangue esteso (non generale). L'identificazione tempestiva del mancato rispetto delle norme aiuterà a preservare la salute di una donna e del suo bambino non ancora nato!

La direzione per studiare il background ormonale di una donna incinta è obbligatoria per tutti nel nostro paese. Di solito viene prescritto a 12-14 settimane, solo durante il primo esame di screening. Tuttavia, questa analisi può essere eseguita molto prima. Questo accade se c'è una condizione medica speciale. Ad esempio, ci sono malattie, ci sono state operazioni, problemi con il concepimento o gravidanze precedenti non riuscite (aborto spontaneo, aborto, ecc.). È pericoloso trascurare uno studio per determinare il livello di estriolo!

I cambiamenti nei livelli ormonali durante la gravidanza sono inevitabili. È molto importante tenerne traccia, poiché molti ormoni sono prodotti non solo nel corpo della futura mamma, ma anche nel bambino o lo influenzano direttamente. Di conseguenza, in base al livello di vari ormoni nel sangue delle donne, i medici sono in grado di determinare non solo le sue condizioni, ma anche descrivere lo sviluppo del bambino, la sua salute, prevedere l'ulteriore corso della gravidanza e identificare malattie e patologie nel tempo. Non trascurare gli appuntamenti dell'ostetrico-ginecologo distrettuale! Il superamento tempestivo degli esami, compresi quelli ormonali, può salvarti da molti problemi in futuro e aiutare a mantenere una buona salute, sia per la madre che per il bambino..

Come viene effettuato l'esame

L'estriolo libero durante la gravidanza è determinato dal prelievo di sangue da una vena. L'analisi viene eseguita a stomaco vuoto, in una normale clinica prenatale del luogo di residenza (in cui è iscritta la donna incinta), poiché tale esame è incluso nell'elenco degli obblighi per la sua importanza.

Affinché i risultati della ricerca siano il più accurati e veritieri possibile, è necessario seguire le seguenti istruzioni mediche:

  1. Un giorno prima del prelievo di sangue, escludere dalla dieta cibi grassi, affumicati, salati, piccanti e bevande alcoliche.
  2. L'ultimo pasto e l'assunzione di acqua prima dell'analisi dovrebbero essere di almeno 8 ore. Lo studio viene svolto rigorosamente a stomaco vuoto! Puoi lavarti i denti.
  3. La futura mamma ha decisamente bisogno di rilassarsi. Con la tensione nervosa, altri ormoni estranei vengono prodotti nel sangue, che possono provocare un risultato errato dell'analisi.
  4. Evitare di fumare per almeno 6 ore prima del prelievo di sangue.
  5. Se una donna incinta sta assumendo farmaci ormonali, ad esempio, destinati a mantenere la gravidanza, è imperativo informare l'ostetrico o altro specialista che prescrive un rinvio per determinare il livello di estriolo.

La mancata osservanza di queste raccomandazioni aumenta la probabilità di un risultato falso del test. Ciò, a sua volta, comporta conseguenze spiacevoli per la futura mamma..

Valore di estriolo gratuito

L'estriolo libero durante la gravidanza ha un grande effetto sul corpo:

  • fornisce un buon apporto di sangue alle pareti dell'utero in crescita;
  • partecipa alla formazione delle ghiandole mammarie, le prepara per la produzione di latte, migliorando così l'allattamento;
  • produce un altro ormone principale: il progesterone, che è estremamente importante per il corpo della futura mamma;
  • aiuta a ridurre le sensazioni dolorose e spiacevoli, riducendo la pressione nei vasi sanguigni dell'utero, rilassandone le pareti.

È interessante notare che nella vita di tutti i giorni questo ormone praticamente non svolge alcun ruolo nel corpo. È prodotto dalle ovaie in quantità molto piccole, praticamente non partecipa al concepimento, viene rapidamente escreto, senza avere alcuna funzionalità speciale. Ma durante il periodo di portare un bambino, l'utero inizia a produrlo in grandi quantità, grazie al quale occupa una posizione di leadership nello sfondo ormonale.

Estriolo libero durante la gravidanza: normale (ng, ml)

Indicatori dell'ormone estriolo per settimana:

da 6 a 7 settimane - da 0,6 a 2,5 nmol / l;

da 8 a 9 settimane - da 0,8 a 3,5 nmol / l;

da 10 a 12 settimane - da 2,3 a 8,5 nmol / l;

da 13 a 14 settimane - da 5,7 a 15,0 nmol / l;

da 14 a 15 settimane - da 0,17 a 1,29 ng / ml;

da 15 a 16 settimane - da 0,28 a 1,48 ng / ml o da 5,4 a 21,0 nmol / l;

da 16 a 17 settimane - da 0,34 a 2,2 ng / ml;

da 17 a 18 settimane - da 0,47 a 2,6 ng / ml o da 6,6 a 25,0 nmol / L;

da 18 a 19 settimane - da 0,4 a 3,39 ng / ml;

da 19 a 20 settimane - da 7,5 a 28,0 nmol / l;

da 21 a 22 settimane - da 12,0 a 41,0 nmol / l;

da 23 a 24 settimane - da 8,2 a 51,0 nmol / l;

da 25 a 26 settimane - da 20,0 a 60,0 nmol / l;

da 27 a 28 settimane - da 21,0 a 63,5 nmol / lo da 2,3 a 7,0 ng / ml;

da 29 a 30 settimane - da 20,0 a 68,0 nmol / lo da 2,4 a 8,6 ng / ml;

da 31 a 32 settimane - da 19,5 a 70,0 nmol / lo da 2,8 a 11,4 ng / ml;

da 33 a 34 settimane - da 23,0 a 81,0 nmol / lo più di 33,0 ng / ml;

da 35 a 36 settimane - da 25,0 a 101,0 nmol / lo più di 4,7 ng / ml;

da 37 a 38 settimane - da 30,0 a 112,0 nmol / lo più di 6,6 ng / ml;

da 39 a 40 settimane - da 35,0 a 111,0 nmol / lo più 7,6 ng / ml.

È importante ricordare, indipendentemente dal risultato ottenuto durante le analisi di laboratorio, solo un ostetrico-ginecologo qualificato o un genetista può diagnosticare correttamente. Gli indicatori non sono considerati indipendentemente, ma in combinazione con altri ormoni. E vengono presi in considerazione anche molti altri fattori, tra cui l'età della donna incinta, malattie passate, il corso di concezioni passate, operazioni, lo stato di salute del padre del bambino, ecc. È impossibile diagnosticare da soli!

Estriolo libero durante la gravidanza: anomalie

Se l'estriolo è elevato durante la gravidanza, non ci sono forti motivi di preoccupazione. Le ragioni possono essere le seguenti:

  • malattia renale, il più delle volte insufficienza renale;
  • violazioni nel fegato;
  • il feto è molto grande;
  • la gravidanza è multipla, cioè una donna aspetta due gemelli o tre gemelli;
  • c'è una minaccia di parto prematuro.

È importante ricordare che un risultato dell'analisi che non corrisponde alla norma potrebbe non presagire alcuna minaccia per la salute della futura mamma e lo sviluppo del bambino, o addirittura non significare assolutamente nulla. Solo un medico può trarre una conclusione corretta sulla base di una serie di indicazioni e osservazioni.!

L'ormone estriolo aumenta dalle prime settimane di fecondazione a un ritmo piuttosto intenso. Se l'estriolo libero viene abbassato durante la gravidanza, ciò causa preoccupazione tra i medici. In questo caso, è prescritto un esame approfondito..

Può essere una prova indiretta di violazioni nella salute della madre e le anomalie più gravi nello sviluppo del feto, tra le quali i medici chiamano condizioni così pericolose:

  • insufficienza fetoplacentare;
  • la minaccia di interruzione della gravidanza;
  • infezione intrauterina del feto; ipossia fetale;
  • ritardo della crescita intrauterina; malattie cromosomiche ereditarie (sindrome di Down, sindrome di Smith-Lemli-Opitz, sindrome di Edwards, sindrome di Patau, ittiosi legata all'X, ipoplasia della corteccia surrenale);
  • anencefalia fetale; difetti cardiaci congeniti;
  • deriva cistica;
  • anemia;
  • gravidanza prolungata.

L'estriolo libero durante la gravidanza, che ha un indicatore del 40 (o più) percento al di sotto del normale, è un segnale allarmante. Tuttavia, ciò non significa che debbano esserci deviazioni. In numerosi casi, questo non comporta nulla di pericoloso per la madre e il bambino..

Qualunque sia il risultato mostrato dal test per determinare il livello di estriolo libero, la situazione può aiutare:

  • rispetto di tutte le raccomandazioni dei medici;
  • trattamento ed esame tempestivi;
  • mancanza di panico;
  • esclusione dell'automedicazione.

L'estriolo libero durante la gravidanza è un indicatore della salute materna e fetale. Non aver paura di fare questa analisi. Deve essere fatto! L'assistenza medica tempestiva può aiutare a correggere molti disturbi, consentendo a una donna di dare alla luce un bambino sano ea pieno titolo..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

14 primi segni di gravidanza

Analisi

Qualsiasi donna lo sa: nausea al mattino, vertigini e mestruazioni ritardate sono i primi segni di gravidanza. Tuttavia, mi chiedo se sia possibile conoscere il concepimento avvenuto prima del ritardo?

Cosa fare se le mani diventano insensibili durante la gravidanza

Neonato

Se le tue mani diventano insensibili durante la gravidanza, dovresti consultare immediatamente un medicoIntorpidimento delle mani durante il sonnoAll'inizio, ci possono essere lamentele di un leggero formicolio alle mani dopo il risveglio o di notte, quindi il disagio diventa più pronunciato.

Istruzioni per il test di gravidanza

Neonato

I moderni test di gravidanza sono molto convenienti e facili da usare. Ciascuno di essi (a seconda del tipo e del produttore) può avere istruzioni differenti dagli altri.

VENOTEKS COMFORT collant premaman

Neonato

VENOTEKS COMFORT collant premaman

Lunghezza:
Classi di compressione:
Colori:
PROPRIETÀ E CARATTERISTICHE
fascia elastica larga lavorata a maglia - aderente al corpo senza la formazione di segni