Principale / Nutrizione

Scala di Apgar: 8/8, 9/9, 7/8 punti, ecc..

Un punteggio Apgar dopo 1 minuto indica lo stato iniziale del neonato, indica quei bambini che necessitano di maggiore attenzione e un punteggio a 5 minuti indica l'efficacia. Pertanto, i punteggi di Apgar sono sempre due, ad esempio 8/8 punti. Nella maggior parte dei neonati, lo stato 1 min dopo la nascita sulla scala di Apgar è stimato a 7-8 punti, dopo 5 minuti la condizione generale di questi neonati corrisponde a 8-10 punti, il che è prognosticamente favorevole. Se la madre scopre che al suo bambino sono stati "dati" 8 punti, si arrabbia molto.

Il primo test che i neonati fanno (e la maggior parte con buoni indicatori) è la valutazione delle condizioni del bambino sulla scala di Apgar. Il test fu proposto nel 1952 dall'anestesista americana Virginia Apgar. Il risultato, registrato un minuto dopo la nascita e registrato nuovamente dopo 5 minuti, riflette le condizioni generali del neonato e si basa su osservazioni in cinque categorie di punteggio. I bambini con un punteggio compreso tra 7 e 10 sono considerati buoni o eccellenti e di solito richiedono solo cure di routine; coloro che hanno ottenuto da 4 a 6 punti sono in condizioni soddisfacenti e potrebbero aver bisogno solo di alcune procedure di rianimazione; e quelli con un punteggio inferiore a 4 hanno bisogno di assistenza immediata per salvare le loro vite. Un tempo si credeva che i bambini i cui risultati rimanevano bassi 5 minuti dopo la nascita fossero destinati ad avere problemi neurologici in futuro, ma studi recenti hanno dimostrato che la maggior parte di questi bambini crescono normali e completamente sani..

Punteggio di Apgar.

Per identificare l'ipossia e determinarne il grado, i neonati vengono solitamente valutati utilizzando la scala di Apgar (vedere la tabella sotto). La valutazione viene effettuata a 1-5 minuti di vita secondo 5 segni clinici, ciascuno dei quali è stimato da 0 a 2 punti. L'importo massimo è 10, il minimo è 0. Il punteggio da 1 a 4 punti indica un'ipossia grave e 5-6 - circa lieve. Un punteggio da 7 a 10 indica una condizione soddisfacente.

Va sottolineato che il punteggio di Apgar caratterizza in modo unilaterale la condizione dei neonati. Dichiara la presenza o l'assenza di uno stato di ipossia al momento della nascita. Se indicatori bassi della scala Apgar orientano il medico verso la terapia antiipossica, compresa la terapia intensiva, un punteggio di 7-9 punti non garantisce il completo benessere. Poche ore dopo la nascita, può verificarsi un deterioramento dovuto alla sindrome di disturbi respiratori o ad altre patologie.

Tavolo in scala Apgar

Valutazione delle condizioni di un neonato nel primo minuto di vita

Segni0 punti1 punto2 punti
PulseÈ assenteMeno di 100 bpmPiù di 100 bpm
RespiroÈ assenteLento, irregolareBene, piangi
Tono muscolareDeboleFlette braccia e gambeSi muove attivamente
Riflessi (reazione a un catetere nel naso)È assenteSmorfieStarnutisce, tossisce, respinge
Colore della pelleBluastro, pallidoBraccia e gambe normali, ma bluastreNormale in tutto il corpo

Valutazione dei risultati dei test sulla scala Apgar

Questo test viene solitamente eseguito dal primo al quinto minuto dopo la nascita del bambino e può essere ripetuto in seguito se i risultati sono bassi..

Un punteggio inferiore a 3 indica una condizione critica del neonato, più di 7 è considerata una buona condizione (normale).

Il punteggio Apgar è stato sviluppato per il personale infermieristico per determinare quali bambini necessitano di un monitoraggio più attento..

Un bambino che ha segnato 5 punti ha bisogno di una supervisione più stretta di un bambino che ha segnato 7-10 punti.

Un bambino che ha ricevuto su una scala di 5-6 punti un minuto dopo la nascita, ma dopo cinque minuti ha aumentato il suo indicatore a 7-10, entra nella categoria dei bambini di cui non puoi preoccuparti.

Un bambino che ha iniziato la vita con cinque punti sulla scala di Apgar ed è rimasto con gli stessi 5 punti 5 minuti dopo la nascita (5-5 punti) necessita di un'osservazione più attenta. 10 punti perfetti sono rari.

Il controllo di tutti gli indicatori viene effettuato nel primo minuto dopo la nascita, poi nel quinto minuto di vita.

In alcuni casi, soprattutto con tassi bassi, il punteggio di Apgar è fissato anche al 10 ° minuto di vita. I bambini dopo un taglio cesareo hanno maggiori probabilità di avere una tendenza a ottenere punteggi più alti nella scala di Apgar perché non hanno difficoltà a superare il canale del parto.

Alla madre e ai parenti, di regola, vengono comunicati due numeri, ad esempio 8-9 o 9-9 punti sulla scala di Apgar indicano che le condizioni del bambino sono buone subito dopo la nascita.

Ecco alcuni esempi di come vengono interpretati i punteggi di Apgar

3-3 punti - condizione critica del bambino

5-6 punti e sotto - sotto la media - richiede un'attenta osservazione.

6-7, 7-8 punti in media - non richiede un'attenta osservazione

8-8 punti sopra la media.

8-9, 9-9, 9-10 punti: buono

10-10 punti - perfetto (non esiste!)

Scala di Apgar 8-8 punti: cosa significa?

Spiegazione degli indicatori del neonato

Nella medicina moderna, la scala Apgar viene utilizzata per valutare lo stato di salute di un bambino subito dopo la sua nascita..

Questa tecnica è stata sviluppata nel 1952 da Virginia Apgar dall'America, che era un'anestesista di professione. Si è rivelata così universale e facile da usare che la bilancia è ancora utilizzata in tutto il mondo, con l'unica differenza che in alcuni paesi ha un nome diverso (adattato alla lingua locale).

Il punteggio di Apgar viene immediatamente espresso ai genitori del bambino, insieme a indicatori importanti come peso e altezza..

Nell'abbreviazione della parola APGAR, ogni lettera ha il suo significato:

  • Aspetto - colore della pelle, polso - polso del bambino, smorfia - smorfia, espressioni facciali;
  • Attività - l'attività dei movimenti eseguiti, Respirazione - respirazione.

Questo sistema prevede l'impostazione di due contrassegni, da 0 a 10 punti. La prima valutazione viene effettuata entro il primo minuto di vita del bambino, la seconda - dopo cinque minuti.

Di regola, il secondo punteggio supera il primo di 1-2 punti, poiché il neonato ha già il tempo di "abituarsi" un po '..

I punti vengono assegnati per la valutazione obbligatoria dei seguenti criteri (dove 0 è il valore minimo, 1 punto è il valore medio e 2 punti è un indicatore alto):

  1. Il lavoro del cuore. Un neonatologo determina la frequenza del polso al minuto, per questo il numero di battiti per 6 secondi viene moltiplicato per 10. La frequenza del polso dei neonati è più frequente di quella di un adulto, e normalmente è di circa 120-140 battiti al minuto. Il punteggio più alto di 2 punti è dato con il numero di battiti da 100 al minuto o più, 1 punto - meno di 100 battiti e 0 punti - in assenza di attività cardiaca o con contrazioni cardiache singole (in questo caso è necessaria una rianimazione urgente).
  2. Respiro. Il numero di respiri in un neonato varia tra 40-45 al minuto. Se il primo respiro è stato accompagnato da un forte pianto, il bambino riceverà un punteggio di 2 punti, se alla nascita il pianto era debole, più simile a un gemito - 1 punto, in assenza di un pianto e debole attività respiratoria - 0 punti.
  3. Attività muscolare. Di solito, alla nascita, i bambini fanno movimenti attivi con braccia e gambe, per i quali ricevono 2 punti. Se l'attività muscolare è debole - 1 punto, assente - 0 punti.
  4. La presenza / assenza di riflessi. Fin dalla nascita, l'omino ha riflessi come: respirare, succhiare, deglutire, ecc. Questo criterio implica una valutazione della loro presenza.
  5. Colore della pelle. Con l'esame visivo si valutano la pelle e le mucose. Il loro colore dovrebbe variare dal rosa chiaro al “rossastro”. In presenza di cianosi - 1 punto, pallore generale e cianosi pronunciata - 0 punti (questo può indicare ipossia o presenza di patologia).

Dopo aver valutato tutti i criteri, viene visualizzato un punteggio totale, in pratica non raggiunge mai i 10 punti nei primi secondi di vita (non più del 15% dei neonati riceve tale valutazione).

Cinque minuti dopo viene eseguita una rivalutazione. Se necessario, le condizioni del bambino vengono valutate più volte, ogni cinque minuti.

Un buon indicatore sono i seguenti valori: 8/8, 8/9, 9/9, 9/10, 10/10. In questo caso, tutto va bene con il bambino e viene trasferito alle cure di sua madre.

Con gli indicatori 5/7, 6/7, 7/8 la vita del bambino non è in pericolo, non ci sono patologie visibili, ma il neonato necessita di maggiore attenzione.

Ai valori di 4/5, 5/6, 6/6 è richiesta la supervisione del personale medico per almeno 5 giorni, se necessario, assistenza.

Se il punteggio di salute di un neonato "secondo Apgar" era di 4/4 punti o meno, la condizione è considerata grave, spesso richiede l'intervento di medici e una serie di procedure, rianimazione.

I bambini prematuri nati prematuramente hanno un punteggio di salute di 5/7 già considerato buono..

Sorprendentemente, quei bambini che sono nati con un taglio cesareo di solito hanno un punteggio Apgar abbastanza alto, da 8/8 e oltre. Forse ciò è dovuto al fatto che questi bambini non hanno attraversato un canale del parto difficile e difficile..

Sulla base di tutto quanto sopra, un punteggio di salute sulla scala Apgar di 8/8 punti è un buon indicatore e non c'è motivo di preoccuparsi. Dopotutto, come sai, le giovani madri sono preoccupate per qualsiasi motivo, ed è meglio per loro salvare i loro nervi e la salute per il bene del bambino.

Oggi, questa valutazione di 8/8 punti è la più comune. Questo sistema di valutazione della salute di un neonato è veloce, ed è stato creato con l'obiettivo di identificare la necessità di un bambino in cure rianimatorie urgenti. È stato creato per i medici e non influisce sullo stato di salute nella vita successiva del bambino..

Bilancia Apgar per neonati

La scala Apgar è un sistema universale per la valutazione rapida delle condizioni di un neonato. Questo è il primo vero controllo della salute di un bambino, che viene effettuato nei primi minuti della sua vita: il primo punteggio di Apgar viene determinato 1 minuto dopo la nascita, il secondo - 5 minuti dopo. Pertanto, il punteggio è composto da due numeri (punti), che vengono impostati da un neonatologo durante l'esame di un neonato.

Il sistema di valutazione Apgar consente al medico di determinare se un neonato necessita di cure mediche specialistiche, rianimazione, maggiore attenzione o se la salute e la vita del bambino non sono in pericolo. Mamma, infatti, questa valutazione non dà nulla, perché la scala Apgar è destinata ai medici. Ma dopotutto, ogni madre vuole sapere tutto sullo stato di salute di suo figlio e capire in modo indipendente cosa significano questi numeri incomprensibili. In questo articolo, parleremo della decodifica della scala Apgar: cos'è e cosa significa ogni risultato specifico, considera tutti gli esempi.

Questa scala è stata introdotta nella pratica pediatrica nel 1952. L'anestesista americana Virginia Apgar è diventata la sviluppatrice di un nuovo sistema per determinare lo stato dei neonati, che ha proposto diversi criteri e un sistema di punti che vengono stabiliti da un neonatologo durante l'esame di un bambino. Il sistema è composto da 5 criteri, ciascuno dei quali è valutato da 0 a 2 punti. La somma dei punti di tutti e 5 i criteri determina lo stato del neonato al momento attuale e varia da 0 a 10 punti.

Indicatori di scala Apgar

Il sistema prevede 5 criteri, ciascuno dei quali viene valutato da 0 a 2 punti nel primo e quinto minuto di vita di un bambino. Più punti in totale, meglio è. Il miglior indicatore totale - 9 e 10 punti.

Per valutare lo stato del neonato sulla scala Apgar, vengono utilizzati i seguenti indicatori:

  1. Valutazione del lavoro del cuore (impulso): conta la frequenza cardiaca per 6 secondi, quindi moltiplica per 10 e ottieni l'impulso al minuto. Nei neonati, il cuore lavora più intensamente che negli adulti, quindi idealmente il risultato dovrebbe essere 120-140 battiti al minuto. Viene assegnato un punteggio di 2 punti per un risultato superiore a 100 battiti al minuto. Punteggio 1 punto - meno di 100 battiti al minuto (viene valutata anche la necessità di ventilazione meccanica). In assenza di palpitazioni o singoli battiti cardiaci - punteggio 0.
  2. Valutazione della respirazione: vengono determinate la presenza della respirazione e la sua intensità. Normalmente, un neonato fa 40-45 respiri al minuto. Un pianto acuto e acuto di un bambino subito dopo la nascita è di 2 punti, respiro lento e un pianto o gemito tranquillo dopo la nascita - 1, nessun pianto e respiro - 0 punti e assistenza medica di emergenza. Se la respirazione è irregolare, un punteggio di 9/9 o 9/10 è fuori discussione.
  3. Valutazione del tono muscolare: di solito, dopo la nascita, i bambini oscillano attivamente braccia e gambe, guadagnando la libertà dopo una posizione tesa nella pancia della madre. Il bambino si muove attivamente - si tratta di 2 punti, movimenti deboli di braccia e gambe - 1 punto, mancanza di movimento - 0. Nella maggior parte dei casi, i neonati ricevono 2 punti per l'indicatore del tono muscolare..
  4. Valutazione dei riflessi - già alla nascita, un bambino sviluppa riflessi incondizionati (succhiare, deglutire, afferrare, ecc.), Ma i più importanti sono urlare e inspirare. Se il bambino urla forte, scoppia, starnutisce o addirittura tossisce - questo è 2 punti, si muove male e reagisce male agli stimoli esterni - 1 punto, in assenza di riflessi - 0.
  5. Colore della pelle: viene valutato il colore della pelle del bambino, con particolare attenzione ai palmi delle mani, ai piedi, alle labbra e alla mucosa orale. Con un colore rosa della pelle (da chiaro a rossastro), è stimato in 2 punti, se si nota cianosi della pelle - 1, pallore della pelle con una tinta bluastra - un punteggio di 0.

Tavolo in scala Apgar

Il risultato della valutazione di tutti i criteri viene riassunto e si ottiene il risultato finale. Per semplicità, il risultato della valutazione delle condizioni del neonato può essere presentato sotto forma di un tavolo..

ParametroPuntiValutazione
Frequenza cardiaca (pulsazioni)0è assente
1meno di 100 battiti al minuto
2più di 100 battiti al minuto
Respiro0è assente
1lento, irregolare
2normale, forte urlo
Tono muscolare0debole
1piega braccia e gambe
2muove attivamente braccia e gambe
Riflessi0assente
1debole
2il bambino urla, scoppia, starnutisce
Colore della pelle0bluastro, pallido
1braccia e gambe rosa ma bluastre
2rosa su tutto il corpo

Cosa significano questi punti??

Di solito, il secondo voto (dato al 5 ° minuto di vita del bambino) è 1-2 punti più alto del punteggio al 1 ° minuto: il bambino si è abituato un po ', si è adattato alle nuove condizioni per se stesso. Al primo minuto, un indicatore di 7 sulla scala di Apgar è caratterizzato come "nessuna patologia visibile", ma migliore di 8, 9 o 10. Un indicatore di 10 al 1 ° minuto è estremamente raro. Al 5 ° minuto, 8 punti della scala Apgar sono considerati la norma limite e il bambino viene consegnato alla madre. Con gli indicatori 6/7 e 7/7, i medici conducono un esame di controllo aggiuntivo ogni 5 minuti per 20 minuti e osservano la dinamica dei cambiamenti e sono pronti ad aiutare il bambino in qualsiasi momento (cioè gli esami vengono eseguiti il ​​5, 10, 15 esimo, 20 ° minuto di vita di un bambino).

Grafico di valutazione del neonato

RisultatoValore
0/2, 1/2, 2/2le condizioni del bambino sono estremamente gravi, minacciano la vita del neonato
2/3, 3/3condizione critica 5 minuti dopo la nascita, richiede la rianimazione o altre cure mediche urgenti
3/4, 4/4le condizioni del bambino sono gravi, è necessario un monitoraggio costante da parte dei medici
4/5, 5/6, 6/6l'indicatore è inferiore alla media, è necessaria la supervisione medica per almeno 5-7 giorni, l'assistenza medica a seconda della situazione
5/7, 6/7, 7/8la condizione è soddisfacente, non ci sono patologie visibili, è necessaria una maggiore attenzione
8/8lo stato della norma, il bambino viene trasferito sotto le cure della madre
8/9, 9/9, 9/10indicatore molto buono, il benessere del bambino è eccellente
10/10salute perfetta (non trovata nella pratica)

Sulla base dei dati nella tabella, traiamo una semplice conclusione: la normale valutazione totale dello stato del neonato sulla scala di Apgar al 1 ° minuto è 7, 8, 9, 10, al 5 ° minuto - 8, 9, 10. Se tuo figlio ha 7 / 8, 8/8, 8/9, 9/9, 9/10 o 10/10, quindi non devi preoccuparti, lo stato di salute è in perfetto ordine.

I risultati 5/7, 6/7 e 7/7 non sono indicativi di patologia grave e non indicano grave menomazione o disabilità. Se ci sono alcuni problemi, il medico dell'ospedale te ne parlerà sicuramente. Tuttavia, tali indicatori richiedono una maggiore attenzione per il bambino; ​​potrebbe essere necessario un esame aggiuntivo..

Quando si valutano 5-6 punti, il bambino necessita di un'attenta osservazione da parte dei medici e spesso sono necessarie misure di trattamento speciali. Dopo la dimissione, il bambino viene inviato per un esame a un neurologo.

Con una valutazione inferiore a 5 punti, la condizione viene valutata come grave, si verifica ipossia e spesso è necessaria la rianimazione. Questi bambini vengono trasferiti in un ospedale e non vengono dimessi fino a un costante miglioramento delle loro condizioni fino a un punteggio di 7 sulla scala di Apgar.

I bambini prematuri di solito hanno un punteggio di criterio inferiore rispetto ai bambini a termine, quindi un punteggio totale di 6 o 7 è un buon risultato per loro..

Un risultato finale basso (fino a 5 punti) è motivo di preoccupazione, ma un punteggio Apgar medio (5/7, 6/6, 6/7, 7/7) non dovrebbe portare al panico - questi bambini hanno semplicemente bisogno di un esame aggiuntivo da parte di neurologo e altri specialisti. Questo indicatore è importante solo nell'ospedale di maternità e per il pediatra distrettuale, in futuro non influenzerà la valutazione della salute del bambino. Dopotutto, è assurdo pensare che se un bambino spesso tossisce e starnutisce, è tutto perché al primo minuto della sua vita ne ha ricevuti solo 6 della scala Apgar in ospedale.

È chiaro che ogni madre vuole sentire parlare del punteggio di 9 o 10 punti su questa scala, alcune iniziano addirittura a invidiare la loro coinquilina in maternità, il cui bambino è stato esposto di più. Tuttavia, non è necessario creare un problema in cui davvero non esiste, è meglio risparmiare forza e nervi per crescere tuo figlio - oh, quanto ne hai bisogno.

Bilancia Apgar per neonati

Bilancia Apgar per neonati. È un sistema per la prima valutazione della salute di un neonato. I medici conducono tale valutazione nei primi minuti di vita. Il primo punteggio di Apgar viene assegnato nel primo minuto dopo la nascita. Il secondo voto viene assegnato in 5 minuti. Di conseguenza, il punteggio di Apgar è costituito da due numeri che il medico imposta durante l'esame di un neonato.

Il punteggio di Apgar consente al medico di determinare se un neonato necessita di cure speciali. Ma oltre al medico, è anche importante che la madre sappia tutto sulla salute di suo figlio. In questo articolo ti diremo come decifrare la scala di Apgar, cosa significano i punti della scala per i neonati..

Il sistema di valutazione dello stato del neonato è una tabella in cui sono inclusi cinque criteri principali per la salute, ciascuno con un punteggio da 0 a 2 punti. La somma dei punti sulla scala Apgar può variare da 0 a 10 punti. Diamo un'occhiata ai criteri principali della scala Apgar.

Criteri di scala di Apgar

I criteri principali per lo stato e il funzionamento del corpo del bambino, in base ai quali vengono forniti i punti:

  1. Frequenza cardiaca (FC): conta la frequenza cardiaca al minuto. Nei neonati, il cuore lavora più duramente che negli adulti, quindi idealmente il risultato dovrebbe essere 120-140 battiti al minuto.
  2. Respirazione: viene determinata la presenza della respirazione e la sua intensità. Normalmente, un neonato fa 40-45 respiri al minuto, accompagnato da un grido acuto. Con la respirazione irregolare e lenta, i punteggi alti (9,10 punti) non danno.
  3. Tono muscolare - valutato dall'intensità dell'attività motoria del neonato. Più attivamente il neonato gira con gambe e braccia, più alto è il punteggio di Apgar.
  4. Riflessi di un neonato: viene valutata la presenza di riflessi incondizionati in un neonato (suzione, deglutizione, presa, ecc.). Ma i riflessi principali sono urlare e inspirare. Se il bambino urla forte, starnutisce si schiarisce la gola: va bene! Se il bambino succhia il seno della madre e le dita sulle braccia sono strettamente serrate a pugno, anche questo è molto buono! Ci sono altri riflessi incondizionati che il medico valuta (leggi di più QUI)
  5. Colore della pelle: viene valutato il colore della pelle del bambino, con particolare attenzione ai palmi delle mani, ai piedi, alle labbra e alla mucosa orale. Con un colore rosa della pelle (da chiaro a rossastro), è stimato in 2 punti, se si nota cianosi della pelle - 1, pallore della pelle con una tinta bluastra - un punteggio di 0.

Scala di Apgar: tavolo

Ogni criterio viene valutato, i punti vengono riassunti.

Apgar segna

La scala per valutare la condizione primaria dei neonati è stata sviluppata da un'anestesista americana Virginia Apgar. La scala Apgar è stata introdotta in pratica nel 1952. Da allora, tutti i neonati hanno la propria valutazione personale alla nascita..

Naturalmente, più punti sulla scala Apgar in totale ha ricevuto il neonato, meglio è. Il miglior punteggio totale è di 9 e 10 punti. Come decifrare i punteggi di Apgar?

Punti di decodifica sulla scala Apgar

Come abbiamo già scritto, la valutazione delle condizioni del bambino secondo la scala di Apgar viene eseguita due volte: al primo e al quinto minuto dopo la nascita. Molto spesso, il secondo grado è di 1-2 punti superiore al primo grado. Questo accade perché il bambino si è abituato un po ', si è adattato a nuove condizioni per se stesso..

0 punti sulla scala Apgar

Se al bambino sono stati assegnati 0 punti, allora il bambino è nato morto.

1 punto, 2 punti sulla scala Apgar

Quando si valutano 1-2 punti, le condizioni del bambino sono considerate estremamente gravi. C'è una minaccia per la vita di un neonato.

3 punti sulla scala Apgar

La condizione del bambino, valutata in tre punti in 5 minuti, è una condizione critica. Il tuo bambino ha bisogno di rianimazione o altre cure mediche urgenti

4 punti sulla scala Apgar

Se al bambino è stato assegnato un punteggio di 4 punti alla nascita, le condizioni del bambino sono considerate gravi. Il neonato necessita di un monitoraggio costante da parte dei medici.

5 punti su Apgar

Cinque punti è sotto la media. Le condizioni del bambino richiedono la supervisione medica per almeno 5-7 giorni. L'assistenza medica viene fornita in base alla situazione degli esami.

6 punti su Apgar

Con indicatori di 6 e 7 punti, i medici conducono ulteriori esami di follow-up ogni 5 minuti per 20 minuti e osservano la dinamica dei cambiamenti. In questo stato, il bambino potrebbe aver bisogno di aiuto per il bambino in qualsiasi momento (ad es. Gli esami vengono effettuati al 5 °, 10 °, 15 °, 20 ° minuto di vita del bambino).

7 punti su Apgar

Nel primo minuto, un punteggio di Apgar di 7 è caratterizzato come "nessuna patologia visibile", ma migliore di 8, 9 o 10.

8 punti sulla scala Apgar

Se al bambino sono stati dati 8 punti anche al 5 ° minuto, questa è considerata la norma massima e il bambino viene consegnato alla madre.

9 punti sulla scala Apgar

Nove punti alla nascita sono un ottimo indicatore. Non hai nulla di cui preoccuparti perché il bambino si sente benissimo!

10 punti sulla scala Apgar

Un indicatore di 10 punti Apgar al 1 ° minuto è estremamente raro. Dieci punti Apgar al quinto minuto dicono che la salute del bambino è perfetta!

10/10 punti - non trovato nella pratica.

Grafico di valutazione del neonato

Apgar segna

Secondo la tabella, possiamo concludere: se al bambino sono stati dati 7, 8, 9, 10 punti sulla scala Apgar nel primo minuto di nascita e 8, 9, 10 punti nel quinto minuto, allora va bene. Con 7/8, 8/8, 8/9, 9/9, 9/10 o 10/10 punti non ti devi preoccupare, lo stato di salute è in perfetto ordine.

I risultati sulla scala Apgar di 5/7, 6/7 e 7/7 punti non sono un indicatore della presenza di una patologia in un bambino. Questi punteggi inoltre non indicano una grave menomazione o disabilità. Questi punti indicano la presenza di alcuni problemi. Quali - il dottore ti parlerà di questo. Inoltre, i punteggi da 5 a 7 punti richiedono una maggiore attenzione per il bambino. Molto probabilmente tuo figlio avrà bisogno di ulteriori test.

Ma, nei bambini prematuri, la valutazione dei criteri è inferiore rispetto ai bambini a termine, quindi un punteggio totale di 6 o 7 è un buon risultato per loro..

Quando si valutano 5-6 punti, il bambino necessita di un'attenta osservazione da parte dei medici e spesso sono necessarie misure di trattamento speciali. Dopo la dimissione, il bambino viene inviato per un esame a un neurologo.

Con una valutazione inferiore a 5 punti, la condizione viene valutata come grave, si verifica l'ipossia. Molto spesso, un neonato ha bisogno di rianimazione. Tali bambini vengono trasferiti in un ospedale e non vengono dimessi fino a un costante miglioramento delle loro condizioni fino a una valutazione di 7 punti sulla scala Apgar.

Un risultato finale basso (fino a 5 punti) è motivo di preoccupazione per madri e medici. Ma il punteggio medio sulla scala Apgar da 5 a 7 punti non dovrebbe portare al panico: solo questi bambini hanno bisogno di un esame aggiuntivo da parte di un neurologo e altri specialisti. Questo indicatore è importante solo nell'ospedale di maternità e per il pediatra distrettuale.

Leggi anche:

È chiaro che ogni mamma vuole sentire parlare di un punteggio di 9 o 10 punti su questa scala. Tuttavia, non devi sprecare i tuoi nervi, è meglio prenderti cura del tuo bambino.!
In futuro, questa valutazione, con la dovuta cura, non influirà in alcun modo sulla salute del bambino.!

Salute a te e ai tuoi figli! Natalia Belokopytova.

Scala APGAR: decifrare i punteggi dei neonati nella tabella

  • Storia
  • Indicatori
  • Decodifica
  • Algoritmo di indagine
  • Cosa significano i seguenti punti
  • Previsione
  • Recensioni

La scala Apgar viene utilizzata da ostetriche e neonatologi per determinare lo stato di un neonato nei primi minuti dopo la nascita. I risultati di tale esame vengono inseriti nella cartella clinica dei bambini e vengono presi in considerazione dai pediatri, nonché da specialisti ristretti nel primo anno di vita di un bambino. Per i genitori, la scala di Apgar è spesso incomprensibile. Diamo un'occhiata a cos'è il punteggio Apgar e come decifrare i punti che vengono dati a un bambino appena nato.

Storia

La valutazione di tutti i neonati è stata sviluppata dall'anestesista americana Virginia Apgar più di 60 anni fa, quindi la bilancia porta il suo nome. Lo scopo della creazione di un tale sondaggio era valutare rapidamente le condizioni dei bambini immediatamente dopo il parto. Il metodo si è rivelato molto comodo e semplice, che gli ha permesso di entrare nella pratica ostetrica. Al giorno d'oggi, la scala Apgar è utilizzata da migliaia di medici in diverse parti del mondo..

Indicatori

Sulla scala Apgar, vengono valutati i seguenti criteri:

  1. Colore della pelle del bambino (aspetto). Questo indicatore è molto informativo, semplice e consente di identificare i disturbi circolatori. Se il corpo del bambino è completamente pallido o si nota cianosi su tutta la sua superficie, vengono assegnati 0 punti. Il colore pallido è spesso rilevato nella malattia emolitica. Quando il corpo è rosa, ma le mani ei piedi sono bluastri, al bambino viene assegnato 1 punto. Se la pelle del corpo del bambino è completamente rosa, si tratta di 2 punti. Poiché la maggior parte dei bambini ha il colore della pelle rossa e la cianosi degli arti viene rilevata molto spesso, questo parametro molto spesso sottostima la quantità totale di Apgar (ai bambini raramente vengono assegnati 2 punti).
  2. Frequenza cardiaca del bambino (pulsazioni). La frequenza cardiaca per i neonati è di 120-140 battiti al minuto. In assenza di battiti cardiaci, il punteggio sarà 0 punti. Se il polso è inferiore a 100 battiti al minuto, al bambino viene assegnato 1 punto. Con una frequenza cardiaca di un neonato superiore a 100 battiti, vengono assegnati 2 punti.
  3. Riflessi e risposte alla stimolazione (smorfia). Per determinarli, il bambino succhia il muco dal naso e osserva la sua reazione o controlla altri riflessi. L'assenza di movimenti riflessi è valutata a 0 punti e per i riflessi deboli, rappresentati da una smorfia e da un movimento, al bambino viene assegnato 1 punto. Se il bambino si muove attivamente in risposta all'irritazione, urla forte, starnutisce, tossisce, questo è stimato in 2 punti.
  4. Lo stato del tono muscolare (attività). Normalmente, in un neonato, il tono muscolare è aumentato e il bambino muove attivamente le gambe e le braccia in modo caotico. Se non c'è tono muscolare e gli arti del bambino pendono, il parametro è stimato a 0 punti. Con un tono debole e una leggera flessione degli arti, al bambino viene assegnato 1 punto e l'attività e la presenza di un tono pronunciato danno il diritto di impostare 2 punti su questa base.
  5. Respirazione e pianto di un bambino (Respirazione). La norma di età per la frequenza dei movimenti respiratori per un neonato è di 40-45 al minuto. Se il bambino urla forte, lo aiuta a respirare più intensamente ed è un segno di buone capacità di adattamento del piccolo. In assenza di respiro, il bambino riceve 0 punti. Se la respirazione è irregolare e superficiale e il pianto è debole, questo è 1 punto. Con la respirazione normale e le urla forti, il bambino avrà un punteggio di 2 punti. Se il bambino ha l'asfissia, è questo parametro che abbassa il punteggio di Apgar.

Decodifica

Come notato sopra, il medico valuta ciascuno degli indicatori su un sistema a 3 punti: 0 - se il segno è assente, 1 - se è debolmente espresso, 2 - se tutto è normale e il segno è pronunciato. Tutti i punti assegnati vengono aggiunti e ricevono un voto complessivo.

La seguente tabella aiuterà a decifrare la somma dei punti nei neonati:

0, 1 o 2 punti

Questo è un indicatore critico. Un bambino con una tale valutazione durante il parto ha bisogno di una rianimazione urgente. In futuro, deve essere esaminato e monitorato in modo completo da specialisti..

3 o 4 punti

Questo è un indicatore soddisfacente con deviazioni medie dalla norma. È abbastanza spesso determinato in un bambino prematuro. Con questa valutazione, il bambino ha bisogno della massima attenzione dei medici..

5 o 6 punti

Questo è un indicatore soddisfacente, con piccole deviazioni dalla norma. Un bambino con una tale valutazione necessita anche di maggiore attenzione da parte dei medici..

7, 8 o 9 punti

Questo è il valore ottimale per il bambino alla nascita. Piace sia ai medici che ai genitori appena nati..

10 punti

Questo è il miglior indicatore (punteggio massimo) che un bambino sano arriva spesso all'estero, ma i medici domestici non lo usano a causa della nostra mentalità. I medici hanno paura di impostare il massimo per non "sfidare" o credere che la maggior parte dei bambini non abbia uno stato ideale in questi giorni.

Algoritmo di indagine

Le condizioni del bambino vengono valutate due volte: un test viene eseguito nel primo minuto di vita, quindi un secondo esame viene eseguito al quinto minuto. La somma dei punti è scritta attraverso un trattino (come frazioni), ad esempio, 7/8 significherà che immediatamente dopo il parto, il bambino aveva 7 punti e dopo 5 minuti è diventato 8 punti. Se l'indicatore è 0/4, significa 0 punti al parto e 4 punti al quinto minuto dopo la nascita. Se necessario, viene eseguito un terzo esame al decimo minuto..

Il punteggio Apgar più comune per i bambini sani è di 8 punti. In tali neonati, le norme (2 punti) sono annotate in tre parametri e una leggera diminuzione (1 punto) in due indicatori, ad esempio, a causa della cianosi delle estremità e della frequenza cardiaca inferiore a 100. Ai bambini vengono assegnati massimo 10 punti molto raramente.

Nella maggior parte dei casi, il secondo / terzo grado è superiore al primo, caratterizzato da dinamiche positive. Ciò è dovuto all'adattamento del neonato alle nuove condizioni di vita. Il polso del bambino accelera, la respirazione si normalizza, la pelle diventa rosa, il riflesso protettivo e altre reazioni si manifestano più attivamente. Tuttavia, c'è anche una diminuzione, ad esempio, 9/8 o 8/7. In questo caso, aumenta la supervisione medica del bambino.

Cosa significano i seguenti punti

Diamo un'occhiata ad esempi di punteggi Apgar e dei loro valori:

8/9, 9/9 o 9/10

Il bambino è in ottime condizioni e si sente benissimo. Non ha bisogno di una stretta supervisione del personale ostetrico dopo il parto.

8/8

Il bambino è in uno stato normale, si sente bene e si adatta rapidamente alla vita al di fuori del grembo materno.

5/7, 6/7 o 7/8

La salute del bambino è nella media. Il bambino è indebolito subito dopo il parto, ma si adatta bene alle nuove condizioni. Il bambino non ha bisogno di una stretta supervisione medica da parte del personale medico.

7/7

Il bambino è in condizioni soddisfacenti. Non necessita di ulteriore supervisione del personale dell'ostetrica.

5/5 o 6/6

Le condizioni del bambino sono soddisfacenti, ma richiedono un attento monitoraggio nel periodo postpartum.

4/5 o 5/6

Il bambino è in una condizione inferiore alla media, ma c'è la tendenza a migliorarla. Il bambino deve essere attentamente monitorato durante la prima settimana di vita..

4/4 o 3/4

Le condizioni del bambino sono pessime. Ha bisogno dell'aiuto di ostetriche e di un monitoraggio più attento nelle prime settimane dopo il parto. Di solito, tali valutazioni richiedono un terzo esame al decimo minuto di vita..

2/3 o 3/3

Il bambino è in condizioni critiche. Nella maggior parte dei casi, dovrebbe essere sottoposto a rianimazione urgente..

1/2 o 2/2

Esiste una minaccia per la vita del bambino, pertanto sono necessarie misure di rianimazione.

0,1, 0/2 o 1/1

È in gioco la vita del bambino. Hai bisogno di una rianimazione urgente e di un esame dettagliato delle briciole.

Previsione

Parlando ai genitori del valore della scala Apgar, va notato che la somma dei punti non mostra sempre l'immagine reale della salute del bambino. Non dimenticare che il punteggio è dato da una persona (anche se è un operatore sanitario), sulla base della sua opinione ed esperienza soggettiva..

Anche questa valutazione non può essere definita diagnosi. Questo è solo un metodo ausiliario per il pediatra e l'ostetrico, con l'aiuto del quale viene determinata la vitalità del bambino in pochi secondi.

Non è necessario essere orgogliosi dei numeri Apgar alti e numeri bassi non dovrebbero essere motivo di ulteriore allarme. Il compito principale di questo metodo è aiutare i medici a fornire assistenza tempestiva al bambino..

La differenza tra 4-5 punti e 8-9 punti è abbastanza grande, ma se il bambino ha ricevuto 7 o 8 punti, questo non dovrebbe turbare la madre, perché l'indicatore 9/9 non significa che il bambino sia più sano e più forte del bambino con un punteggio di 8 / 8 o 7/7. Ciò potrebbe significare che un bambino con 9 punti ha urlato più forte, i suoi riflessi erano più pronunciati e un bambino con 8 punti potrebbe avere un colore della pelle bluastro a causa del travaglio prolungato..

I numeri di Apgar fungono solo da segnale per il personale ostetrico, indicando di quali attività ha bisogno il bambino in sala parto e nel reparto postpartum. Dopo un esame generale, tutti i neonati vengono sottoposti ad altri esami (esami del sangue, analisi delle urine, ecografie e altri test), a seguito dei quali vengono determinate le tattiche per un ulteriore supporto medico delle briciole.

In ogni caso, un punteggio Apgar inferiore a 5 significa che un neonato ha bisogno di molta più attenzione da parte del personale infermieristico rispetto a un bambino con un punteggio pari o superiore a 7. Tuttavia, se nel primo minuto il bambino ha ricevuto 4-5 punti e nel quinto minuto le sue condizioni possono essere valutate a 7 o 8 punti, il bambino viene trasferito nella categoria di bambini che non necessitano di uno stretto controllo medico.

Si noti che i bambini dopo il taglio cesareo spesso ricevono punteggi Apgar più alti, poiché il modo naturale di nascita è più difficile per il bambino ed è spesso accompagnato da ipossia. Per questo motivo, i cesarei spesso ottengono 8 e 9..

Per quanto riguarda le gravidanze multiple, i punteggi di Apgar sono prevalentemente bassi nei gemelli e nei gemelli. Nella maggior parte dei casi, questi bambini nascono prima e nei bambini prematuri gli indicatori di sviluppo sono peggiori rispetto ai bambini nati a termine.

Un punteggio Apgar basso viene assegnato anche in caso di trauma alla nascita, ad esempio se ha provocato una grave tetraparesi spastica. Le conseguenze di tali lesioni sono diverse, ma è difficile dire con certezza che un bambino sarà disabile nei primi minuti dopo la nascita. Dopo aver fissato punteggi bassi per il bambino, al bambino viene dato l'aiuto necessario e viene prescritto un trattamento.

Recensioni

I medici considerano il metodo Apgar molto importante, perché su una tale scala è possibile determinare rapidamente se un bambino ha bisogno di rianimazione nei primi minuti dopo la nascita. L'utilizzo della scala Apgar, secondo gli ostetrici, aiuta a non confondersi e navigare immediatamente in ulteriori tattiche di azione. Questo è particolarmente importante per i medici alle prime armi che hanno poca esperienza..

Anche i pediatri che osservano il bambino dopo la dimissione dall'ospedale rispondono positivamente alla scala di Apgar. Al primo esame del bambino, guardano sempre l'affermazione e prestano attenzione ai punti, tenendo conto delle condizioni del bambino durante il parto.

Per quanto riguarda i genitori, alcuni di loro studiano le informazioni sulla degenza in ospedale e conoscono la scala di Apgar, quindi non si preoccupano delle valutazioni 7 o 8. Altri, invece, si trovano di fronte a tali numeri dopo il parto e potrebbero percepirli in modo errato. Ad esempio, alcune mamme si arrabbiano perché il punteggio è solo 8 e non tutti i 10 punti. Qualcuno associa i punteggi di Apgar alle capacità mentali delle briciole, il che è completamente sbagliato.

Ci sono anche mamme che sono preoccupate che il punteggio non cambi, ad esempio 7/7 o 8/8, credendo che la seconda quantità debba essere sicuramente più alta (considerando questo come un miglioramento delle condizioni del bambino). Per evitare preoccupazioni inutili, vale la pena saperne di più sulla scala di Apgar durante la gravidanza..

Sfumature e caratteristiche del conteggio della scala di Apgar

Scala di Apgar: un sistema di valutazione rapida delle condizioni di un neonato.

Nell'ospedale di maternità, il medico, insieme all'altezza e al peso del bambino, prescrive indicatori sulla scala Apgar.

Per la maggior parte delle madri, questi numeri non significano nulla, ma sono significativi per il neonato, il pediatra e il visitatore sanitario..

Cosa c'è di così importante in questi numeri? Scopriamolo.

  1. Descrizione del metodo
  2. Come vengono calcolati i punti? Indicatori e valutazione delle condizioni del neonato
  3. Frequenza respiratoria
  4. Frequenza del battito cardiaco
  5. Tono muscolare
  6. Riflessi
  7. Colore della pelle
  8. Ciò che è considerato la norma?
  9. Parto vaginale
  10. Dopo il taglio cesareo
  11. Per neonati prematuri
  12. Spiegazione nella tabella. Cosa significano i seguenti punti?
  13. Conseguenze dei tassi bassi
  14. Video utile

Descrizione del metodo

La scala Apgar (APGAR) è una tabella che elenca 5 segni vitali di un neonato:

  1. A (aspetto) - colore della pelle;
  2. P (puls) - frequenza cardiaca (impulso);
  3. G (smorfia) - eccitabilità riflessa del bambino (smorfie, starnuti, tosse, urla);
  4. A (attività) - tono muscolare del neonato (quanto sono attivi i movimenti);
  5. R (respirazione) - la natura della respirazione (la presenza e l'intensità della respirazione, la forza del pianto).

Grazie a questi dati, il personale medico può determinare rapidamente la necessità di cure mediche di emergenza e ulteriori condizioni per l'arrivo del bambino (in reparto con la madre, nel box o in terapia intensiva).

Riferimento! Virginia Apgar, anestesista e neonatologa americana, è considerata la creatrice di questo metodo. Nel 1952, al 27 ° Congresso Annuale degli Anestesisti, il Dottore Emerito introdusse il sistema e ricevette l'approvazione della comunità medica..

Il metodo si è rivelato semplice, conveniente e comprensibile, quindi è diventato rapidamente popolare nella pratica ostetrica. Al giorno d'oggi, la bilancia è utilizzata da centinaia e migliaia di medici in diverse parti del mondo, inclusa la Russia..

La nostra medicina domestica iniziò a usare la scala di Apgar in epoca sovietica.

Come vengono calcolati i punti? Indicatori e valutazione delle condizioni del neonato

Ogni indicatore sulla scala Apgar è stimato in punti da 0 a 2.

Allo stesso tempo, 0 punti è un indicatore della completa assenza di una caratteristica,

1 punto: il bambino è nato con una manifestazione debole e 2 significa una manifestazione luminosa del segno.

I punti vengono aggiunti e il risultato è compreso tra 0 e 10.

Diamo uno sguardo più da vicino a ciascun indicatore sulla scala Apgar.

Frequenza respiratoria

  • Secondo i dati statistici medi, un neonato fa circa 40-50 movimenti respiratori al minuto, ad es. il bambino inspira ed espira circa ogni 1,2 secondi. Inoltre, un uomo minuscolo annuncia ad alta voce e sonoramente la sua apparizione al mondo, emettendo un urlo sonoro. In questa situazione, il bambino riceverà un massimo di 2 punti..
  • Se il pianto del bambino assomiglia a un gemito debole e superficiale e la respirazione è lenta o irregolare, un tale bambino verrà valutato da un medico a 1 punto.
  • Nessun respiro e nessun urlo è 0.

Frequenza del battito cardiaco

  • Nel valutare questo indicatore, il pediatra ascolta il battito cardiaco del neonato. Il cuore di una briciola batte fino a 140 battiti al minuto, quindi un polso di oltre 100 battiti è considerato la norma ed è stimato in 2 punti.
  • Battito cardiaco inferiore a 100 - 1 punto.
  • Battiti singoli o completa assenza di polso - 0 punti.

Tono muscolare

  • Tutti i neonati hanno un aumento del tono muscolare, è per questo che dopo la nascita i bambini sono in una posa simile a un embrione: il mento è inclinato verso il petto, le braccia sono piegate ai gomiti e le gambe sono piegate e piegate alle ginocchia e alle articolazioni dell'anca. I palmi sono chiusi a pugno. I movimenti del bambino sono ridondanti e un po 'caotici. Normalmente, fa brevi ma frequenti colpi delle braccia e contrasta le gambe. In questo caso, il bambino ottiene 2 punti..
  • Se i movimenti sono poco frequenti, lenti e le braccia e le gambe sono leggermente piegate, ci sarà 1 punto.

Nota! Vale la pena notare che il tono muscolare debole non è un indicatore di qualche malattia grave, l'indicatore può tornare alla normalità, il prima possibile.

  • I movimenti deboli o la loro completa assenza sono pari a 0.

Riflessi

  • Un altro importante indicatore della vitalità del neonato. I riflessi "costringono" il bambino a fare il primo pianto e ad inalare, e poi permettono al bambino di essere saturo di latte materno (riflesso di suzione). Se i riflessi congeniti si manifestano completamente, il pediatra assegnerà il punteggio più alto - 2.
  • Se l'eccitabilità riflessa si manifesta in modo incerto, debolmente o singolarmente, il bambino riceverà 1 punto.
  • E con una completa assenza di riflessi - 0 punti.

Colore della pelle

  • La pelle del bambino varia dal rosa pallido al rosa caldo, questo è considerato normale. I bambini con questo rossore riceveranno 2 punti. In un neonato con un colore della pelle diverso (ad esempio, razza negroide o mongoloide), vengono esaminati il ​​bianco degli occhi, le labbra, il colore delle mucose del cavo orale, le superfici inferiori dei palmi, i piedi vengono esaminati e viene assegnato un punteggio in base ai risultati.
  • Se il bambino ha la cianosi degli arti, del viso o della pelle più vicina al rosso, viene assegnato 1 punto.
  • L'intero corpo è uniformemente cianotico o pallido, 0 punti aspettano il bambino.

Ciò che è considerato la norma?

Conoscendo gli indicatori stimati, puoi calcolare i punteggi del neonato e scoprire le sue condizioni. Resta solo da capire quanti punti sono considerati la norma? E i numeri differiscono per il parto naturale, il taglio cesareo e nei casi di bambini prematuri?

Parto vaginale

Nella Federazione Russa, gli indicatori nell'intervallo da 7/7 a 10 punti sono considerati la norma.

Dopo il taglio cesareo

Dopo un taglio cesareo (un'operazione in cui un neonato viene rimosso attraverso un'incisione nell'utero), la norma è 7/8, 8/8, 8/9, 9/9, 9/10, 10.

Per neonati prematuri

La scala per i bambini prematuri va da 6/7 all'ambito 10.

La comunità medica concorda sul fatto che, nelle stesse condizioni di gravidanza, i neonati nati con taglio cesareo possono avere un punteggio leggermente più alto.

Ciò è dovuto al fatto che non hanno dovuto sopportare lo stress associato al passaggio attraverso il canale del parto..

Tuttavia, non vi è alcun divario significativo tra i tassi nei bambini nati per via vaginale e per taglio cesareo..

La norma per i neonati immaturi, come si può vedere dalle cifre, è leggermente inferiore a quella dei neonati a termine. In questo caso, 6/7 è un risultato accettabile. Il bambino, ovviamente, ha bisogno di supervisione e cure costanti, ma nulla minaccia la sua vita e salute. Sebbene all'estero, per i neonati prematuri, i numeri 6/6 e anche 5/6 siano considerati la norma. I medici europei sono più fedeli agli indicatori della scala Apgar.

Importante! Complicazioni durante il parto, come parto prolungato o prematuro, presentazione, ipossia acuta o asfissia fetale, possono influire negativamente sulle prestazioni.

Spiegazione nella tabella. Cosa significano i seguenti punti?

Il numero massimo di punti è considerato la migliore prestazione.

All'estero, i medici non sono "avidi" e spesso danno l'ambito 10. I medici russi raramente danno il punteggio più alto, poiché il sistema di valutazione è molto soggettivo.

Un neonato non è ancora ben adattato alle dure condizioni del nostro mondo. La sua salute è come una sfera di vetro facile da rompere e non riparabile..

Il bambino ha subito un forte stress (passaggio attraverso il canale del parto, calo della temperatura, pressione, ecc.), Respira in modo indipendente, succhia il seno, avverte fastidio quando la pelle viene a contatto con oggetti estranei.

Pertanto, nella medicina domestica, sono spesso "riassicurati" e danno un punteggio leggermente inferiore a 10, anche per il piccolo più roseo e forte.

10 punti

Riferimento! I bambini che non ottengono il punteggio massimo vengono ricontrollati 5 minuti dopo la nascita. Le loro carte contengono 2 numeri, separati da una barra (barra in avanti), ad esempio ¾, 5/6 o 7/7. Se il secondo punteggio è superiore al primo (ad esempio, 4/5), allora c'è un trend positivo, se i numeri sono gli stessi (3/3), lo stato del bambino rimane invariato.

Valutazione ottimale del bambino. Queste cifre indicano che il neonato sta bene e che il periodo di adattamento precoce del bambino sta andando bene..

Questi bambini non hanno bisogno di una supervisione medica continua. personale, hanno bisogno di cure decenti, amore e attenzioni dalla madre.

La salute del bambino è valutata come soddisfacente. In altre parole, ci sono deviazioni dalla norma, ad esempio, il neonato ha la cianosi o il primo pianto era debole.

In questi casi, potrebbe essere necessario liberare le vie aeree e monitorare il personale medico nel periodo postpartum..

I genitori di questi bambini non dovrebbero essere turbati e farsi prendere dal panico, perché, con le cure adeguate, il corpo del bambino si riprenderà rapidamente e si avvicinerà alla normalità.

La valutazione della condizione è inferiore alla media, ad es. diversi indicatori sulla scala di Apgar erano deboli o del tutto assenti. Risultati come questi sono considerati insoddisfacenti..

Un bambino del genere ha bisogno di cure mediche urgenti. Di solito, con tali numeri, il neonato viene valutato più volte (5, 10, 15 minuti dopo la nascita e talvolta anche 20).

Sulla base del coefficiente ottenuto, il consiglio dei medici decide quali misure sono necessarie per migliorare le condizioni del bambino - eseguendo misure di rianimazione e altre procedure mediche.

9/10, 9/9, 8/9, 8/8, 7/8, 7/7
dal 6/7 al 5/5
4/5, 4/4, ¾, 3/3

Vale la pena dire che questi numeri si trovano solitamente nelle carte dei bambini prematuri. Questi bambini possono avere polmoni deboli, riflessi poco sviluppati o peso estremamente basso, il loro corpo non è maturato e non era pronto per una situazione così stressante.

Attenzione! I neonati con numero 3-4 necessitano di un'attenta supervisione medica, non solo nei primi giorni di vita, ma anche nelle settimane successive alla nascita (il più delle volte 1-2 settimane, in rari casi, il patrocinio viene esteso per un'altra 1 settimana). Durante questo periodo di tempo, vengono valutate le condizioni fisiche del neonato, vengono eseguiti numerosi test e procedure.

Numeri critici. La vita di un neonato è in pericolo e necessita di cure rianimatorie urgenti.

Gli indicatori vitali sono estremamente bassi, in questi casi ogni minuto di ritardo può costare la vita al bambino. Di solito, il team di medici inizia immediatamente la rianimazione.

Con questi indicatori, la valutazione delle condizioni del neonato viene eseguita a 1 e 5 minuti.

2/3, 2/2, ½, 1/1, 0/2 e 0/1

Molti medici notano che dopo 5 minuti il ​​battito cardiaco delle briciole diventa più frequente, la respirazione si normalizza e la pelle acquisisce un colore normale. I bambini stanno diventando più attivi. I riflessi e le risposte agli stimoli sono migliorati. Ma, nonostante i progressi, questi bambini necessitano costantemente di assistenza medica e, soprattutto il primo giorno, di grande attenzione..

In futuro, un bambino del genere necessita di un esame completo e dettagliato e di un'attenta osservazione di specialisti ristretti (neurologo, chirurgo, ecc.) In dinamica, poiché la probabilità di complicanze è alta..

Conseguenze dei tassi bassi

Gli indicatori bassi indicano una deviazione significativa dalla norma e uno scarso adattamento del bambino all'ambiente esterno.

Tali numeri potrebbero provocare:

  • asfissia (soffocamento);
  • ipossia acuta o cronica (mancanza di ossigeno);
  • prematurità (un bambino nato prima della 37a settimana di gravidanza, di peso inferiore a 2,5 kg.);
  • la conseguenza del trauma alla nascita (danni ai tessuti molli, al sistema scheletrico o agli organi interni);
  • infezione intrauterina (processi patologici e malattie causate dall'infezione del feto);
  • incompatibilità del sangue materno e del feto (conflitto Rh).

I medici dicono che la mancanza di ossigeno causa gravi danni al bambino, ad es. asfissia e ipossia. In questo caso, i neonati sono cianotici, il loro pianto assomiglia a un gemito. In casi estremamente gravi, non c'è affatto pianto. Il bambino è pigro o immobile.

Qual è il pericolo? Una mancanza prolungata della quantità richiesta di ossigeno può causare uno sviluppo alterato del bambino in futuro, provocare malattie neurologiche:

  • sindrome di aumento del riflesso e dell'eccitabilità nervosa;
  • sindrome convulsiva;
  • epilessia;
  • idrocefalo (idropisia cerebrale).

Il ragazzo sarà lamentoso e irrequieto. Forse mancanza di appetito, letargia o viceversa, eccessiva eccitabilità.

Tali violazioni richiedono l'osservazione da parte di specialisti ristretti e l'adozione tempestiva di misure, ad esempio il trattamento farmacologico.

Un infortunio alla nascita può provocare:

  • paralisi cerebrale (paralisi cerebrale);
  • distonia vascolare vegetativa (VVD);
  • ipertensione;
  • menomazione motoria.

I bambini con tali disturbi, come nel caso precedente, sono irrequieti e lamentosi. Hanno bisogno di cure competenti e cure mediche qualificate.

Le conseguenze dell'infezione intrauterina sono abbastanza imprevedibili. Sono possibili problemi di udito, varie malattie degli organi interni, sfortunatamente è possibile la natimortalità. Anche qui non puoi fare a meno degli specialisti..

Video utile

Ti consigliamo inoltre di guardare un video aggiuntivo su questo argomento:

Ogni situazione è individuale, molto dipende dall'attrezzatura dell'istituto medico, dalle qualifiche del personale, dalla disponibilità dei genitori alle difficoltà e dalla loro capacità di organizzare le giuste cure. È anche importante rispettare tutte, senza eccezioni, le raccomandazioni dei pediatri.

In tali condizioni, anche la diagnosi più terribile può essere solo una colonna nella cartella clinica. Inoltre, la pediatria moderna, la neonatologia e l'ostetricia si stanno sviluppando in una progressione intensiva e, quindi, i medici hanno modi sempre più nuovi di organizzare cure qualificate per madri e bambini..

Vale la pena ripetere ancora una volta che la scala di Apgar è un sistema soggettivo per valutare la vitalità di un bambino, di cui i medici hanno bisogno per aiutare e migliorare immediatamente le condizioni del bambino in un momento particolare, nei primi minuti della sua vita..

Questi numeri non vengono utilizzati per le proiezioni, non riflettono il quadro completo della salute del bambino. Non possono servire da guida per lo sviluppo del bambino, quindi i genitori con indicatori bassi non dovrebbero disperare. Tutto nelle tue mani.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Pannolini in ospedale: quale scegliere e quanto prenderne?

Concezione

In previsione della nascita del bambino, ogni futura mamma inizia a ritirare la borsa in ospedale. Tuttavia, qui sorgono molti problemi e dubbi, perché è necessario portare non solo oggetti personali, ma anche acquistare tutto il necessario per un neonato.

Gravidanza con un fattore Rh negativo in una donna: il primo, il secondo e il successivo

Nutrizione

Le persone nella vita ordinaria raramente attribuiscono grande importanza a quale sia il loro fattore Rh o gruppo sanguigno.

È possibile mangiare una pera per una madre che allatta: raccomandazione dell'OMS

Parto

Data di pubblicazione: 28.08.2018 | Visualizzazioni: 8029 La dieta durante l'allattamento (HB) è il problema principale di una giovane madre.

Magne B6 durante la gravidanza

Analisi

Durante la gravidanza, è estremamente importante che il corpo di una donna riceva in quantità sufficiente tutti i nutrienti, le vitamine e gli oligoelementi necessari per il normale funzionamento.