Principale / Parto

Alimentazione complementare a 6 mesi

Il bambino cresce ei genitori si trovano di fronte alla domanda su come introdurre i primi alimenti complementari al loro bambino allattato al seno all'età di 6 mesi.

I pediatri raccomandano di nutrire solo latte materno per un massimo di sei mesi. Fino a questa età, il bambino riceve abbastanza nutrienti dal latte materno, quindi non ha bisogno di nutrimento aggiuntivo.

A sei mesi, il momento migliore per iniziare a introdurre il bambino al cibo per adulti.

Caratteristiche dell'età dell'introduzione di alimenti complementari a 6 mesi

Esistono due metodi pediatrici popolari:

  1. Sviluppato sotto la guida dell'OMS (Organizzazione mondiale della sanità). L'introduzione di alimenti complementari inizia a 6 mesi;
  2. Sviluppato secondo le raccomandazioni del Ministero della Salute. È molto simile al metodo OMS, differisce solo la tempistica: inizia l'allattamento al seno a 6 mesi, artificiale - da 4 mesi.

Esiste anche un metodo pedagogico di alimentazione complementare. Ha guadagnato popolarità grazie al fatto che non è necessario cucinare il cibo separatamente. L'alimentazione avviene in piccolissime dosi di cibo che i genitori mangiano. In questo metodo, è importante che il cibo dei genitori sia sano. Se la tavola dei genitori consiste principalmente di piatti fritti, speziati e affumicati, tali alimenti complementari sono categoricamente controindicati.

Regole di alimentazione complementare

Per un bambino incline alla stitichezza, iniziano cibi complementari con purè di patate (verdura, frutta). In caso di sottopeso, vengono prima introdotti i cereali. I bambini con peso normale e sovrappeso dovrebbero dare la preferenza alla purea monocomponente.

È necessario iniziare a nutrire un bambino a 6 mesi con piccole dosi. Nei primi giorni, non somministrare più di ½ cucchiaino. La dose deve essere aumentata gradualmente. In 2 settimane, la dose dovrebbe raggiungere i 150 g, in sostituzione di un allattamento.

Non dovresti dare cibo costantemente diverso, prima dovresti portare un prodotto al volume raccomandato. Durante questo periodo, lo stomaco si abituerà, quindi potrai aggiungere un nuovo prodotto.

Il nuovo cibo viene dato quando il bambino ha fame, dopodiché puoi integrare con il latte materno.

I bambini con basso peso corporeo dovrebbero iniziare cibi complementari con cereali. Per sostituire il latte, è possibile aggiungere al porridge il latte materno o la miscela. Innanzitutto, il porridge dovrebbe essere liquido, gradualmente puoi portare la consistenza più densa.

Per prima cosa vengono introdotte puree monocomponenti (da un prodotto). Puoi mescolarli in seguito quando il bambino li proverà tutti separatamente. Durante l'allattamento, il porridge deve essere cotto in acqua, perché le proteine ​​del latte causano intolleranza. Tutti i piatti dovrebbero essere tritati fino a che liscio prima di alimentarli..

Dieta

Man mano che il bambino cresce, cambia anche il regime. Il programma dei pasti per i bambini di metà anno consiste in 5 pasti al giorno, con un intervallo di 4 ore tra le poppate.

Lo schema della prima alimentazione complementare consiste in un aumento graduale della porzione e nella successiva aggiunta di nuovi prodotti. Per un mese è necessario abituarsi a un tipo di cibo, il mese successivo a un altro. Vale la pena iniziare con prodotti a basso contenuto di allergeni. Un nuovo piatto dovrebbe essere nutrito al mattino per guardare il bambino fino a sera.

In una nota! L'introduzione di un nuovo pasto non dovrebbe sostituire completamente l'allattamento al seno, ma solo integrarlo.

Cosa non dovrebbe essere dato ai bambini?

Nutrire un bambino a 6 mesi dovrebbe essere affrontato con grande cura, perché molti alimenti provocano reazioni allergiche e sconvolgono il sistema digerente. Non somministrare direttamente con purea multicomponente. Se si verifica un'allergia, sarà difficile capire quale prodotto.

Puoi nutrire i bambini solo con un piatto appena preparato, è meglio non dare cibo anche dopo una breve conservazione. Durante la conservazione, le proprietà utili vengono perse, uno stomaco impreparato delle briciole può ottenere un'intossicazione alimentare. Inoltre, non dare lo stesso piatto più volte al giorno, il cibo dovrebbe essere variato..

Alimenti non raccomandati per iniziare cibi complementari a 6 mesi

  • Latte di mucca e capra. È vietato rinunciare a un anno, perché il latte intero è scarsamente assorbito, a causa del quale possono sorgere problemi con il tratto gastrointestinale;
  • Porridge di latte. Il latte ha un effetto negativo sullo stomaco del bambino. Se il bambino rifiuta il porridge senza latticini, puoi aggiungere il latte materno o una miscela, a seconda della nutrizione del bambino;
  • Porridge di glutine. Il glutine provoca patologie dell'intestino tenue. Senza glutine include riso, mais, porridge di grano saraceno;
  • Pasticceria e dolci del negozio. Tutti i tipi di focacce a questa età sono cibo troppo pesante per la pancia del bambino. Oltre allo zucchero, i dolci contengono molti grassi e sostanze chimiche. Il cioccolato è fatto dal cacao, che è un allergene molto forte. Inoltre, il cioccolato rinvigorisce e provoca sovraeccitazione..
  • Sale. Mantiene i liquidi nel corpo, il che mette sotto stress i reni. È necessario escludere dal menu tutti i piatti salati (cetrioli, pesce, cracker, ecc.) E non è possibile aggiungere sale al cibo del bambino;
  • Salsicce. Persino i prodotti di salsiccia costosi e di alta qualità contengono additivi nocivi: coloranti, conservanti, esaltatori di sapidità;
  • Carne grassa. Questo tipo di carne comprende maiale, agnello, anatra e oca. Questa carne ha un effetto sul fegato e sullo stomaco;
  • Frutta, bacche, verdure allergiche. Questi sono cibi rossi: fragole, pomodori, peperoni rossi, mele rosse. Anche gli allergeni includono agrumi e frutta esotica;
  • Prodotti che provocano gas. Tra loro ci sono tutti i legumi, melone, cavolo cappuccio, uva;
  • Frutti di mare. Gamberetti, calamari, cozze. Quando si utilizzano tali prodotti, la probabilità di una reazione allergica è elevata;
  • Funghi. Sono considerati cibi pesanti, scarsamente assorbiti dal corpo. Inoltre, assorbono tutti i tipi di veleni, sostanze chimiche, radiazioni e metalli pesanti;
  • Marinate, salse, spezie. Tra questi maionese, ketchup, salse varie, che contengono molti coloranti, aromi, esaltatori di sapidità. I condimenti sono irritanti per l'intestino e provocano allergie;
  • Bevande gassate. Contengono anidride carbonica, che consuma il rivestimento dello stomaco. Inoltre, hanno molte sostanze chimiche, coloranti, zucchero.

Possibili problemi con l'introduzione di alimenti complementari

Durante l'introduzione di nuovi piatti, il corpo delle briciole può reagire in modo ambiguo. Un prodotto insolito può portare a conseguenze come:

  • Indigestione;
  • Allergia;
  • Diatesi.
  • Durante l'introduzione di cibi non testati, il bambino deve essere sano;
  • Non introdurre cibi sconosciuti dopo le vaccinazioni. Dopo la vaccinazione, è necessario attendere 5-7 giorni;
  • Il bambino dovrebbe sedersi con sicurezza. Puoi nutrirti solo in posizione seduta;
  • Un prodotto non familiare può essere somministrato solo una volta al giorno, non più di 1/2 cucchiaino;
  • Un nuovo prodotto può essere introdotto solo dopo aver adattato il precedente. Si consiglia di mantenere un intervallo settimanale;
  • Un bambino su un gv deve essere nutrito con il cucchiaio, su uno artificiale è consentito dare cibo da una bottiglia;
  • Devi nutrirti prima dell'allattamento al seno, i succhi dovrebbero essere somministrati dopo.

Menu di alimentazione complementare per un bambino a 6 mesi

Insieme alla crescita del corpo, il bambino ha bisogno di nutrienti aggiuntivi.

Il menù di un bambino di 6 mesi dovrebbe essere:

Verdure:

Cavolfiore, zucca, barbabietole, patate, carote, zucca.

Le verdure devono essere cotte al vapore e poi sbattute fino a che non diventano morbide..

Purea di frutta:

Mela, banana, pera possono essere somministrate a sei mesi di età.

Zuppe senza frittura e con una quantità minima di sale, preferibilmente senza sale.

La zuppa deve essere tritata con un frullatore fino a che liscio.

Porridge.

Grano saraceno, riso, mais, farina d'avena sono ideali per un bambino di sei mesi.

Cosa può mangiare un bambino di 6 mesi, allattato artificialmente? È possibile che i bambini artificiali inizino prima i cibi complementari, entro sei mesi alcuni piatti sono già nel loro menu, è consentito aggiungere loro la ricotta, il kefir, il tuorlo d'uovo e i biscotti. Possono anche essere somministrate puree multicomponenti dai prodotti che hanno già provato..

Importante! Non dovresti forzare a mangiare. Se al bambino non piace un prodotto, non dovresti insistere. Questo prodotto può essere somministrato di nuovo dopo un po '.

Ricette per bambino di 6 mesi

All'età di sei mesi, la maggior parte dei bambini è già seduta con maggiore sicurezza. La nutrizione di un bambino di 6 mesi in gv o alimentazione artificiale non è molto diversa. Puoi cucinare secondo le stesse ricette, aderendo alle caratteristiche individuali delle briciole.

Cucina o acquista?

Quando è il momento di cibi complementari, i genitori pensano a quale è meglio, comprano o cucinano da soli..

I pasti conservati hanno diversi vantaggi:

  • Preparazione veloce e facile;
  • Comodo da trasportare;
  • Sicurezza. Nella produzione, la qualità dei prodotti è attentamente controllata;
  • Preparare il cibo al momento giusto.

Puoi anche cucinare da solo, è più facile attenersi alla giusta quantità di ingredienti. Inoltre, l'auto-cottura è molto più economica. Tra i vantaggi dei piatti fatti in casa c'è il valore nutritivo. Il cibo fatto in casa risulta essere più ricco ed espressivo nel gusto.

Purea di verdure

Per l'autoproduzione di purè di patate, devi scegliere solo prodotti freschi. Le verdure acquistate in negozio devono essere immerse in acqua prima della cottura per rimuovere i nitrati. Il tempo di ammollo è di 1-2 ore, per le patate fino a 24 ore.

Per preparare il purè di verdure, è necessario prendere il prodotto desiderato, tritare finemente, cuocere finché sono teneri. Quindi montare in caldo con un frullatore fino a quando diventa monotono, aggiungere acqua o una miscela se necessario. Si possono aggiungere piccole quantità di olio e sale.

Purea di carne

La carne viene lavorata con cura, le vene, le ossa, il grasso vengono rimossi, quindi bolliti per 1,5 ore. Successivamente viene schiacciato con un frullatore o un tritacarne e alla fine si macina al setaccio. In modo che la carne non sia secca, vengono aggiunti latte materno, miscela, porridge o purea di verdure.

Per la preparazione della purea di carne, è necessario scegliere varietà a basso contenuto di grassi come tacchino, pollo, coniglio.

Purea di frutta

Per la preparazione della purea di frutta è necessario assumere prodotti che non provocano formazione di gas e allergie. Preparato come verdura. Puoi aggiungere zucchero o miele alla purea finita per il gusto..

Molti frutti contengono allergeni, prima devi dare un cucchiaino di purea e osservare la reazione del bambino. Se il corpo ha reagito normalmente, puoi dare di più.

Quando si scelgono i cereali, è necessario prestare attenzione al fatto che il riso avvolge lo stomaco e rafforza le feci, il grano saraceno e la farina d'avena contengono fibre e hanno un effetto lassativo, il mais è neutro. Il porridge può essere alternato o mescolato tra loro. Puoi anche aggiungere frutta e verdura per gusto..

All'inizio, devi cucinare il porridge liquido al ritmo di 1 cucchiaino. cereali tritati per 100 ml di acqua. Dopo una settimana, puoi già cucinare più spesso, 2 cucchiaini. farina di cereali per 100 ml di acqua. Aggiungere olio e sale con moderazione, dovrebbe essere poco salato.

  • 10 g di riso,
  • 150 ml di latte,
  • 200 ml di acqua,
  • 3 g di burro,
  • zucchero,
  • sale.

Lessare il riso (in modo che bolle bene e diventi morbido), passarlo al setaccio, aggiungendo il latte. Aggiungere un po 'di zucchero e sale e far bollire di nuovo. Mescola il burro nella zuppa finita.

  • 20 g di cavolo cappuccio,
  • 20 g di patate,
  • 10 g di carote,
  • 100 ml di acqua,
  • 50 ml di latte,
  • 5 g di burro,
  • sale.

Il cibo deve essere accuratamente pulito e lavato, quindi tritato finemente. Mettere le verdure in una casseruola, coprire con acqua, cuocere finché sono teneri. Mentre le verdure sono calde, passatele al setaccio insieme al brodo, aggiungete il latte bollito caldo, il burro, il sale. Mescola tutto e porta di nuovo a bollore.

I succhi di frutta e verdura possono essere preparati per alimenti complementari. Per prepararli è necessario sciacquare bene la verdura o la frutta, quindi versare sopra l'acqua bollente per la sterilizzazione. Quindi grattugiare su una grattugia fine, avvolgere in una garza e strizzare. Se hai uno spremiagrumi, puoi passare il prodotto attraverso di esso e ottenere il succo.

Fiocchi di latte

Avrai bisogno di kefir per fare la ricotta. Da 300 ml di kefir ottieni 50 g di ricotta.

Il kefir deve essere versato in una casseruola e riscaldato a fuoco basso fino a quando non si rapprende. Quando il siero di latte viene separato, la massa deve essere raffreddata e versata in uno scolapasta coperto di garza. Il siero di latte si scolerà, lasciando la ricotta nello scolapasta. Per ottenere una consistenza più uniforme, può essere schiacciato.

La ricotta viene conservata in frigorifero per non più di 2-3 giorni. I bambini troppo piccoli stanno meglio cucinando cibo fresco ogni volta.

Cibo in barattoli

Dal momento che al tuo bambino dovrebbe essere dato solo cibo appena preparato, non è sempre possibile cucinare prima di ogni poppata. In questo caso, conservare il cibo in barattoli viene in soccorso..

Prima di nutrire la purea di bambino da un barattolo, dovrebbe essere riscaldata a bagnomaria. Per fare questo, trasferire la porzione richiesta in un contenitore separato e metterla in acqua calda per alcuni minuti. Puoi anche riscaldare nel microonde. Dopo il riscaldamento, mescola il contenuto, controlla la temperatura e dai da mangiare al bambino. Il residuo non riscaldato può essere conservato in frigorifero per non più di un giorno.

Tabella riassuntiva degli alimenti complementari a 6 mesi

Si prega di notare che lo schema nutrizionale completo del bambino indicato nella tabella può essere utilizzato solo quando il bambino si adatta a un gran numero di alimenti diversi. È impossibile iniziare cibi complementari con un tale schema..

Ora di ricezionePiattiAlimentazione supplementareVolume totale di cibo, gr
6.00 - 7.00Allattamento al seno (HB)200
10.00 - 11.00PorridgeSucco, GV150
14.00 - 15.00Purea di verdure / tuorlo d'uovoProdotti di miscelazione (non più di due) / succo / GW150-200
18.00 - 19.00Purea di fruttaGW100-150
22.00 - 23.00Allattamento al seno200

L'alimentazione complementare non è l'alimento principale del bambino, è solo un'aggiunta all'alimentazione del latte.

Lo scopo di introdurre nuovi piatti non è quello di nutrire il bambino, il suo compito principale è quello di familiarizzare lo stomaco del bambino con il cibo per adulti. L'alimentazione complementare di un bambino è un altro passo verso l'età adulta. Vale la pena affrontare questo passaggio con tutta la responsabilità e cura..

La nutrizione del bambino nel primo anno di vita forma la microflora dello stomaco per tutta la vita.

Come introdurre correttamente i primi alimenti complementari

Informazione Generale

La questione di come i primi alimenti complementari vengono introdotti a un bambino in un certo periodo è molto importante per ogni madre. Le informazioni su come avviene l'introduzione della prima poppata del bambino sono molto diverse. Allo stesso tempo, le informazioni su Internet sono fondamentalmente diverse da ciò di cui parlano le persone della vecchia generazione..

Ma non importa quante raccomandazioni riceve una giovane madre, è importante che i primi alimenti complementari per il bambino siano introdotti nel modo più corretto possibile. Questo è il motivo per cui devi familiarizzare con quei consigli che ti permetteranno di ottenere risposte alle domande più importanti. Ad esempio, a che età si può dare l'acqua a un bambino, a quanti mesi si può dare la ricotta e simili.

Ogni madre ha bisogno di familiarizzare con queste informazioni in dettaglio in modo da poter fornire al bambino un'alimentazione che verrà introdotta correttamente. Questo, a sua volta, assicurerà che sia un bambino allattato al seno che un bambino artificiale avranno un corretto funzionamento del sistema digestivo..

Primi alimenti complementari per l'allattamento al seno, regole generali

Le giovani madri hanno sempre molte domande su come introdurre correttamente l'alimentazione supplementare, se sia necessario dare acqua, ecc. Prima di tutto, è importante tenere conto che con l'allattamento al seno completo, cioè, se la madre mantiene il programma di alimentazione, il bambino sta attivamente crescendo, alimentazione supplementare il bambino non ha bisogno prima di sei mesi.

A volte le madri, credendo che il bambino non riceva abbastanza latte materno, iniziano a nutrirsi con il latte artificiale. Tuttavia, la maggior parte dei pediatri, incluso Komarovsky, ritiene che non sia necessario nutrire bambini in buona fase di sviluppo. Quando somministrare la miscela in aggiunta e se dovrebbe essere fatto, è meglio chiedere al pediatra.

Come mettere in pratica l'introduzione di un nuovo prodotto, ogni mamma sarà aiutata a comprendere la tabella o lo schema dell'introduzione degli alimenti complementari durante l'allattamento. Tale tabella descrive chiaramente per mesi quando introdurre alimenti complementari durante l'allattamento al seno e quali alimenti dovrebbero essere somministrati in un determinato momento.

Tuttavia, l'inizio del processo di alimentazione complementare solleva molte domande su come e quando iniziare a somministrare un determinato prodotto a un bambino. Ad esempio, il cavolfiore o il porridge di mais sono il prodotto "giusto" per iniziare, va bene dare le prugne a un bambino di sei mesi, quando dare l'acqua a un neonato, ecc..

Idealmente, ogni madre dovrebbe non solo studiare la letteratura, ma anche consultare regolarmente un pediatra. È lui che risponderà chiaramente alle domande sul fatto che la zucca sia possibile con HS, sia broccoli, ecc., E correggerà anche lo schema di introduzione di cibi complementari che intendi praticare.

Quando introdurre alimenti complementari ai bambini?

Ci sono molte linee guida su quando iniziare a nutrire il tuo bambino. E se credi all'esperienza delle nonne, l'inizio dell'alimentazione complementare dovrebbe essere effettuato il prima possibile..

Tuttavia, tutte le domande che preoccupano una giovane madre su quanti mesi un bambino può essere nutrito e cosa esattamente dovrebbe essere iniziato a nutrire, dovrebbero essere rivolte prima di tutto a un pediatra..

In effetti, negli ultimi anni, l'approccio a che ora iniziare a nutrire il bambino, da dove iniziare è meglio, è cambiato in modo significativo. E se le nonne moderne per la maggior parte sostengono davvero l'opinione che, ad esempio, il porridge per un bambino di tre mesi o la ricotta per un bambino di 4 mesi sia normale, allora i medici la pensano diversamente.

Tutte le ricerche scientifiche condotte da scienziati e medici moderni confermano che la risposta alla domanda a che età puoi nutrire il tuo bambino è la seguente: se viene praticato esclusivamente l'allattamento al seno, allora devi iniziare a nutrire il bambino non prima di 6 mesi. Simili sono le raccomandazioni su quanti mesi a partire da quanti mesi è possibile nutrire un bambino che cresce con l'alimentazione artificiale: a questi bambini vengono introdotti alimenti complementari un mese prima, ma è anche abbastanza accettabile iniziare a conoscere il cibo "adulto" da 6 mesi.

È molto importante tenere conto di tutte le sfumature: cosa, quando, quanto dare al bambino. Se l'età del bambino si avvicina ai sei mesi, dovresti porre al medico tutte le domande urgenti: quando dare il tuorlo, introdurre le patate. È altrettanto importante sapere quando introdurre la carne negli alimenti per bambini e con quale carne iniziare. Al fine di eseguire correttamente il processo di introduzione di alimenti complementari e apprendere tutto sulle sue caratteristiche, si consiglia anche ai genitori di studiare letteratura moderna speciale.

Perché gli alimenti complementari non dovrebbero essere introdotti prima?

I genitori che cercano di tenere conto di tutte le regole importanti per l'introduzione di alimenti complementari dovrebbero capire che per i bambini sotto i 6 mesi, qualsiasi alimento, ad eccezione del latte materno o della miscela artificiale, non solo non è utile, ma anche dannoso.

L'introduzione di alimenti complementari al bambino non viene effettuata prima, poiché il bambino non ha gli enzimi necessari per digerire nuovi tipi di cibo fino a sei mesi. Pertanto, se le regole vengono violate e il bambino riceve un certo cibo prima (anche se è zucca o altri cibi "leggeri"), non sarà digerito e non gioverà al corpo. E se il cibo non viene digerito, è inevitabile un carico serio sul corpo e anche piccole quantità di cibo creeranno un carico. Questo è il motivo per cui la procedura per l'introduzione di alimenti complementari secondo Komarovsky, nonché sulle raccomandazioni di altri specialisti, prevede una certa sequenza di introduzione di verdure e altri prodotti.

Quando e come iniziare bene dipende da ciò che il bambino sta mangiando. Il primo alimento complementare con alimentazione artificiale viene introdotto un po 'prima a causa del fatto che i sistemi enzimatici in questi bambini maturano un po' prima. Esiste una tabella speciale per l'introduzione di alimenti complementari con alimentazione artificiale, che può facilitare notevolmente l'introduzione di nuovi alimenti. Tuttavia, ci sono alcune raccomandazioni generali non solo su quando iniziare, ma anche su come inserirlo correttamente: lo schema di iniezione prevede che qualsiasi nuovo cibo inizi a essere somministrato al bambino in una quantità di 5 g al giorno. A poco a poco il volume del cibo aumenta, di regola, ogni giorno, per tutta la settimana e, di conseguenza, viene portato a 100 o 150 g.

Tuttavia, si consiglia comunque di consultare un medico a che età introdurre esattamente nuovo cibo e quando introdurre un particolare prodotto con l'alimentazione artificiale..

Si consiglia di introdurre alimenti complementari con alimentazione mista, come con l'alimentazione artificiale - da circa cinque mesi. Una corretta introduzione con alimentazione mista prevede che inizialmente al bambino venga somministrato uno dei tipi di verdura ed entro 1-2 settimane il numero di grammi di alimentazione supplementare venga aumentato ogni giorno.

Esiste una tabella speciale di alimenti complementari per i bambini allattati al seno, alimentati con latte artificiale o misti. Si presuppone uno schema speciale per l'introduzione di alimenti complementari, ci sono informazioni su dove iniziare, ecc. Schemi simili di come si verifica l'alimentazione supplementare sono proposti dal Dr. Komarovsky e altri specialisti.

Tavolo di alimentazione supplementare per bambini allattati al seno e alimentati artificialmente

Età (mesi)Prodotti
6Broccoli, cavolfiori, carote, zucchine, zucca.
7Porridge: mais, riso, grano saraceno. Il porridge dovrebbe essere senza latticini.
8Carne: coniglio, tacchino, pollo, vitello, agnello. Patate, tuorlo.
noveProdotti lattiero-caseari fermentati: ricotta, kefir.
dieciFrutta: prugne, pera, mela.

La tabella moderna dell'introduzione di alimenti complementari secondo l'OMS (dall'età del bambino)

Età del bambino678novedieciundici12
Purea di fruttaRedatto da: Marina Stepanyuk - farmacista, giornalista medico Specialità: farmacista di più

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University dal nome M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Sì, hanno appena iniziato con broccoli e zucchine. Mi è piaciuto di più Heinz, anche se ne ho provati di diversi. Soprattutto sembra naturale, sia nella composizione che nel gusto)))

Prima di portare l'informazione alle masse, è necessario verificare la sua rilevanza e le conclusioni delle ultime ricerche nel campo della pediatria. Che tuorlo. In precedenza veniva somministrato anche olio di pesce. Il tuorlo era l'unica fonte di vitamina D. Per evitare lo sviluppo del rachitismo, nonostante il rischio di una reazione allergica, il tuorlo veniva introdotto nell'alimento complementare. Al giorno d'oggi è disponibile la vitamina D e quasi tutte le mamme hanno uno smartphone con l'applicazione "Meteo", dove è possibile monitorare l'indice UV.

Fino a 4 mesi non pensavamo affatto a cibi complementari, ne usavamo uno artificiale) Stavamo usando una miscela di materna israeliana e poi nel negozio di materna ci hanno consigliato di pensare a cibi complementari, hanno sia porridge che purè di patate. Quindi entro sei mesi abbiamo familiarizzato con la salsa di mele e il riso e il porridge di mais)) Ci hanno parlato della composta, hanno dato un'ottima ricetta, quindi a volte hanno impastato il porridge sulla composta: il bambino non può essere strappato. Da 10 mesi abbiamo già provato 6 diversi tipi di cereali, soprattutto amiamo la farina d'avena con frutta e una miscela di cereali)) Consiglio a tutti di mangiare da questa azienda, sono sicuro della qualità lì! Se puoi cucinare tu stesso il purè di patate in estate, in inverno tutti i frutti OGM sono solidi e ci fidiamo di materna) Controllato! Consigliare!

Alimentazione complementare a 6 mesi - tavola

A 6 mesi, è tempo che i bambini inizino a introdurli al cibo "per adulti". Di solito, a sei mesi, il corpo del bambino è già pronto per questo. Tuttavia, tutti i bambini si sviluppano al proprio ritmo, solo la madre decide se introdurre alimenti complementari a 6 mesi con l'allattamento al seno.

Pronto per cibi complementari

Sull'introduzione di alimenti complementari con l'epatite B.

L'impazienza della mamma è facile da capire: vuoi aprire il mondo dei gusti per il bambino o lasciarlo per qualche ora con la famiglia per riposare un po '. L'introduzione tardiva di alimenti complementari ha vantaggi significativi ed è più facile da eseguire: il rischio di reazioni allergiche diminuisce, gli organi digestivi sono completamente maturi.

Importante! Se un bambino è allattato al seno, non dovresti iniziare a dargli da mangiare cibi "adulti" fino a quando non ha sei mesi.

Gli alimenti complementari dovrebbero essere introdotti se:

  • apparvero i primi denti;
  • si siede bene;
  • non spinge fuori il cucchiaio con la lingua;
  • dopo che il latte materno non è pieno;
  • mostra interesse per il cibo, ha un riflesso masticatorio;
  • può afferrare un oggetto con la mano e metterlo in bocca;
  • "Mangiato" tutti i giocattoli e gli oggetti nella zona di disponibilità;
  • in grado di piegarsi a un cucchiaio o voltarsi dall'altra parte;
  • se lo avvicini alle tue labbra, apre prontamente la bocca;
  • pesa 2 volte di più rispetto alla nascita.

In media, i bambini mostrano segni di prontezza da 5 a 9 mesi. Dodici mesi è una variante estrema della norma.

Oggi, i pediatri parlano sempre più dei vantaggi delle guardie e del loro bisogno da un anno e mezzo a due anni. L'allattamento al seno l'alimentazione complementare a 6 mesi non è tanto un sostituto del latte materno quanto un'introduzione del bambino al cibo normale. Non correre con lui.

Importante! In caso di malattia, stress, vaccinazione (3 giorni prima e dopo), d'estate, con il caldo, non è possibile iniziare a nutrire il bambino con nuovi alimenti. Con molta cura è necessario introdurre l'alimentazione per bambini allergici e neonati con problemi digestivi.

Rossore sul viso

Cosa e come viene introdotto come alimenti complementari

Quali prodotti sono giusti

Gli esperti consigliano di iniziare con verdure o cereali. Dovrebbero costituire la base della nutrizione umana: sono facili da digerire e molto utili..

Le verdure sono un magazzino di vitamine

Se il bambino è stitico e in sovrappeso, è meglio introdurre prima le verdure. Zucchine, cavolfiori e broccoli sono l'ideale. Un po 'più tardi, puoi provare a dare purè di patate, zucca e carote.

Non puoi nutrire un bambino con barbabietole, pomodori, cavoli bianchi, melanzane e cetrioli fino a un anno.

Se il bambino non pesa abbastanza, soffre di anemia, dermatite atopica o asma, allora è meglio iniziare con i cereali. I cereali senza glutine sono facilmente digeribili: grano saraceno, riso e mais. Se tutto è in ordine, puoi provare a introdurre la farina d'avena..

Il quinto giorno, l'olio vegetale viene aggiunto al porridge: girasole o olio d'oliva. Iniziando con 3 gocce, portali a un cucchiaino.

Dopo aver padroneggiato la purea di verdure e il porridge, puoi introdurre i frutti. Le mele e le pere verdi funzionano bene.

Regole di alimentazione complementare

Molti giovani genitori non sanno come introdurre correttamente alimenti complementari ai bambini a 6 mesi. Su questo punto, c'è tutta una serie di regole che aiuteranno a facilitare il compito:

  1. È necessario monitorare attentamente le condizioni della pelle e delle feci. In caso di arrossamento, prurito o eruzioni cutanee, aumento della flatulenza o problemi con le feci, il prodotto deve essere messo da parte e attendere 3 giorni. Se tutto funziona, puoi inserirne un altro. Quando la condizione non torna alla normalità, è meglio aspettare con cibi complementari..
  2. Devi iniziare a nutrire un nuovo prodotto con mezzo cucchiaino (puoi usare 1/3). Più piccola è la prima porzione, minore è la probabilità di reazioni allergiche. Nei giorni successivi è necessario raddoppiare la porzione.
  3. La purea per alimenti complementari dovrebbe assomigliare al kefir. Gli elettrodomestici da cucina ti consentono di macinare molto bene qualsiasi cibo, senza grumi, puoi iniziare il purè di patate con una forchetta più vicino all'anno.
  4. Seleziona i prodotti con attenzione. Se decidi di acquistare alimenti per l'infanzia, devi controllare la data di scadenza e vedere a quale età è destinato il prodotto. Se è più conveniente cucinare a casa, allora devi scegliere la frutta e la verdura più mature. Meglio se provengono dal loro giardino.
  5. Non somministrare 2 prodotti sconosciuti contemporaneamente. Sarà difficile per il corpo del bambino far fronte al doppio carico e la probabilità di diatesi aumenterà. Inoltre, non sarà chiaro quale prodotto non viene digerito. I medici sconsigliano di introdurne uno nuovo prima di una settimana dopo il precedente.
  6. Non interrompere l'allattamento al seno. Gli alimenti complementari vengono somministrati a stomaco vuoto, se il bambino non è pieno, è necessario allattarlo. Il latte materno è un tesoro della salute. Non dovresti sostituirlo completamente con alimenti complementari, anche nell'ambito di una poppata, soprattutto fino a un anno.
  7. Introduci un nuovo prodotto per la colazione. Al mattino (dall'11 settembre), il bambino è pieno di energia, il corpo assorbe meglio il cibo, la madre ha tempo per vedere se il bambino si sente bene.
  8. In estate e in autunno, è meglio mangiare frutta e verdura, in inverno e in primavera sarà più utile iniziare a nutrirsi con i cereali.

Alimentazione complementare per la gioia

Nota! Non è necessario cercare di nutrire il bambino se non vuole o rifiuta di finire l'ultimo cucchiaio di porridge. Gli scienziati dicono che solo mangiato con piacere è benefico..

Come introdurre gli alimenti complementari passo dopo passo

Ora che le regole di base sono comprese, puoi passare a domande più specifiche. Come introdurre gli alimenti complementari a un bambino a 6 mesi descrizione passo passo:

  1. Per prima cosa devi decidere quale prodotto introdurre: porridge o purea di verdure.
  2. Devi decidere se acquistare alimenti per bambini o cucinarli da solo. I barattoli industriali con purea di frutta e verdura sono molto più convenienti per la mamma. Non perde tempo a cercare e preparare il cibo. Tuttavia, il cibo fatto in casa dalle verdure coltivate nell'orto sarà molte volte più utile..
  3. Prepara il purè di patate o il porridge. Controlla la sua temperatura (dovrebbe essere calda) e la consistenza (come il kefir).
  4. Per piantare il bambino, raccogli mezzo cucchiaio e dai da mangiare. Per i bambini inclini alle allergie, la prima volta può essere somministrato ancora meno. Termina la colazione con il latte materno.
  5. Guarda la reazione del bambino. Ti è piaciuto? Tieni traccia di come si sente il bambino dopo aver mangiato, la sera, la notte.
  6. Se il bambino ha dormito bene, la sedia non si è deteriorata, non ci sono cambiamenti sulla pelle, quindi puoi aumentare tranquillamente la porzione ogni giorno di 2 volte.
  7. Quando non si è sicuri che tutto sia andato per il verso giusto, è meglio lasciare la stessa quantità di cibo il giorno successivo. Non c'è bisogno di affrettarsi.
  8. Portare la dimensione della porzione a 100-150 g entro 1-2 settimane. (se si sceglie il porridge), purè di patate - fino a 150-180 gr., a condizione che il bambino mangi tutto con piacere.

Menu per bambino di 6 mesi

Modalità di alimentazione

Menu giornaliero per neonati, secondo gli standard medici

MangiareProdotti
1GW
2porridge senza latticini
3purea di verdure
4frutta
cinqueGW
6GW

Quando sono già stati introdotti diversi tipi di verdure, puoi mescolarli tra loro. Fino a un anno, è meglio non salare il purè di patate, non aggiungere zucchero ai cereali, dolcificare con latte materno.

Quante volte al giorno nutrire

Dopo sei mesi, il bambino mangia 5-6 volte al giorno. I bambini allattati al seno bevono cibo regolare a questa età con il latte materno..

Se il bambino non è pieno

Importante! La procedura per introdurre alimenti complementari ai bambini allattati artificialmente può differire in modo significativo.

Alimentazione complementare a tavola di 6 mesi per settimana

Settimana 1

giorno1 colazione2 colazionipranzocenadi notte
1latte maternocucchiaino da tègrammilatte materno
21/23
318
42sedici
cinque432
6864
16 + 3 gocce di olio di girasole128
719 + 5 gocce di olio152

Viene introdotta la purea di zucchine. Se il bambino non è pieno, deve essere nutrito con il latte..

Settimana 2

giorno1 colazione2 colazionipranzocenadi notte
latte maternooliobroccolilatte materno
gocceil cucchiaiogr.il cucchiaiogr.
11/2318149
21818146
32sedici17136
443215120
cinque864undici88
67sedici128324
7novediciannove152

Aggiungi la purea di broccoli. Per prima cosa, dai un nuovo prodotto, poi il solito.

Settimana 3

giorno1 colazione2 colazionipranzocenadi notte
oliocavolfiorezucchine / broccoli
il cucchiaioil cucchiaiogr.il cucchiaiogr.
1latte materno
1/2318149latte materno
21818146
32sedici17136
441215120
cinque864undici88
61sedici128324
71diciannove152

Aggiungi la purea di cavolfiore alla dieta del bambino. Alternate zucchine e broccoli.

Settimana 4

giorno1 colazione2 colazionipranzocenadi notte
Latte maternooliograno saraceno
cucchiaino.cucchiaino.gr.
11/23schiacciareLatte materno
218broccoli
32sedicicavolfiore
4432schiacciare
cinque864broccoli
61sedici128cavolfiore
71diciannove152schiacciare

Viene introdotto il grano saraceno. Per un mese, un bambino deve padroneggiare 2-4 nuovi prodotti.

Come cucinare il porridge

Regole di cucina

Per preparare la purea di verdure per i bambini, devi:

  • scegli buone verdure mature;
  • lavare o sbucciare, tagliare a pezzi;
  • far bollire in poca acqua o vapore;
  • non salare, non aggiungere zucchero;
  • macinare con un frullatore;
  • aggiungere olio vegetale;
  • cucinare in una volta.

La purea di frutta è prodotta solo da frutti maturi. Se le mele provengono dal giardino, devono essere lavate, dal negozio, inoltre risciacquate con acqua bollente. Pelare la frutta, tagliarla a pezzi grossi, cuocere per 10 minuti e tritarla con un frullatore.

Gli alimenti complementari sotto forma di porridge per un bambino a 6 mesi sono preparati in due modi.

Puoi sciacquare e asciugare i cereali, macinare in un macinacaffè e cuocere per 10-20 minuti. Oppure basta sciacquare e cuocere per mezz'ora o un'ora, a seconda del tipo.

L'inizio di alimenti complementari è un passo importante nello sviluppo del tuo bambino. L'immunità del bambino dipende da come funziona il sistema digestivo, il che significa sviluppo fisico e mentale. Pertanto, la madre deve prestare particolare attenzione all'alimentazione del bambino a 6 mesi.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Valutazione dei migliori passeggini per l'inverno 2020: scegliere insieme il primo trasporto personale per un bambino

Nutrizione

* Recensione dei migliori secondo la redazione di Zuzako.com. Informazioni sui criteri di selezione.

È possibile mettere le lattine durante la gravidanza?

Infertilità

Le donne incinte sono consapevoli dell'inammissibilità dell'uso di molti farmaci, ma i rimedi popolari ei metodi di medicina alternativa sembrano essere abbastanza sicuri.

Smecta neonato

Neonato

Smecta è uno dei farmaci più sicuri su cui puoi fare affidamento per problemi digestivi nei bambini piccoli. Questo farmaco francese si presenta sotto forma di polvere o sospensione pronta per l'uso.

No-shpa durante la gravidanza

Concezione

Articoli di esperti mediciNo-shpa è l'antispasmodico più comune ampiamente utilizzato per alleviare il dolore di varie eziologie. Il farmaco allevia l'emicrania, le sindromi da dolore dentale, muscolare e osseo.