Principale / Nutrizione

Menu di esempio per il tuo bambino 6 mesi.

Un bambino che ha festeggiato i primi sei mesi di vita può già ricevere alimenti complementari. Inoltre, alcuni bambini allattati artificialmente hanno già provato diversi tipi di verdure e cereali a questa età. Come nutrire adeguatamente un bambino a questa età, cosa dovrebbero ricordare i genitori? Abbiamo raccolto nel nostro materiale le raccomandazioni degli specialisti sull'introduzione di alimenti complementari per i bambini di 6 mesi, allattati al seno e nutriti artificialmente. Inoltre, sono state descritte separatamente le regole per l'alimentazione dei bambini che necessitano di un'alimentazione correttiva..

A 6 mesi di età, il solo latte materno del tuo bambino diventerà insufficiente e avrà bisogno di altri alimenti per adulti

Introduciamo alimenti complementari secondo le regole

Secondo i pediatri, gli alimenti complementari dovrebbero essere introdotti ai bambini in HB a partire dalle 24 settimane, cioè a 7 mesi, non prima. Altrimenti, c'è il rischio di problemi alla pancia, poiché il tratto digestivo delle briciole non è ancora pronto per ricevere cibo diverso dal latte materno.

Tuttavia, ci sono regole generali per l'introduzione di alimenti complementari per ogni bambino:

  • Il nuovo piatto dovrebbe essere somministrato prima che il bambino riceva il solito latte. È meglio se la mamma nutre il bambino con un cucchiaio. È importante assicurarsi che il cibo sia caldo, perché è a tale cibo che il bambino viene utilizzato.
  • Dovresti iniziare a nutrire il bambino con una porzione minima, da mezzo cucchiaino o anche meno. Il giorno successivo, aumentare leggermente la dose e riportarla alla normalità in una o due settimane. Il prossimo tipo di prodotto può essere somministrato in un periodo di tempo più breve - 5-7 giorni. Durante questo periodo, è necessario monitorare la reazione del bambino - per controllare le feci, le manifestazioni allergiche. Al minimo sospetto di allergia, dovresti immediatamente smettere di dare nuovo cibo..
  • Non mescolare più tipi di cibo in una porzione. Innanzitutto, il bambino dovrebbe ricevere la purea da un tipo di verdura o cereali..
L'introduzione di qualsiasi nuovo tipo di alimento dovrebbe iniziare con un prodotto.
  • È sempre meglio introdurre cibi complementari al mattino. Ciò consentirà di controllare meglio la reazione del corpo a un nuovo prodotto..
  • Qualsiasi nuovo prodotto dovrebbe essere introdotto quando il bambino è sano..
  • I primi cereali dovrebbero essere cucinati su cereali senza glutine: grano saraceno, riso, farina di mais. Il latte non deve essere aggiunto al porridge, può essere diluito con la miscela a cui il bambino è abituato.
  • È meglio scegliere verdure ipoallergeniche: broccoli, zucchine, cavolfiori.
  • Se il bambino è sottopeso, è meglio iniziare a dargli da mangiare porridge. Le verdure sono l'alimento ottimale per quei bambini che soffrono di stitichezza.

Differenze negli alimenti complementari per bambini con HS e IV

Tuttavia, oggi alcuni pediatri hanno un punto di vista diverso. Il dottor Komarovsky ritiene che i tempi di introduzione di alimenti complementari non dovrebbero dipendere dal tipo di alimentazione. A suo avviso, in quei giorni in cui la pappa era un latte vaccino leggermente diluito, i pediatri cercavano di introdurre altri prodotti nel menù del bambino il prima possibile per fornirgli la quantità necessaria di nutrienti..

Il dottor Komarovsky sostiene che il latte artificiale moderno è quasi identico nella composizione al latte umano, il che nega la necessità di un'alimentazione precoce.

Le formule moderne sono quasi identiche nella composizione al latte materno.

Dieta quando si introducono alimenti complementari per la prima volta

A 6 mesi, con l'introduzione di alimenti complementari, il bambino dovrebbe essere trasferito a 5 pasti al giorno. L'intervallo tra le poppate dovrebbe essere di circa 4 ore. Ricorda che i pediatri consigliano di introdurre un nuovo piatto al mattino. È conveniente impostare un programma in modo che gli alimenti complementari cadano alla seconda o terza poppata della giornata. Successivamente, considereremo la dieta più ottimale a ore e un menu approssimativo per un bambino di 6 mesi (per maggiori dettagli nell'articolo: regime alimentare per un bambino di 6 mesi allattato artificialmente).

TempoNutrizione
1 alimentazione 6-00Formula o latte materno
2 alimentazione 10-00Alimentazione complementare + latte artificiale e latte o alimentazione regolare
3 alimentazione 14-00Alimentazione complementare + latte artificiale e latte o alimentazione regolare
4 alimentazione 18-00Latte o miscela
5 alimentazione 22-00Latte o miscela
È meglio non offrire il pane ai bambini prima di 7 mesi

Non tutti gli alimenti possono essere offerti per il test a un bambino di sei mesi. Sono esclusi allergeni, cibi difficili da digerire e molto altro. Non dovresti dare alle briciole cracker, biscotti e essiccatori fino a quando non ha 7 mesi. Per non sbagliare nella scelta di nuovi piatti, studia le informazioni fornite negli schemi di alimentazione.

Tavoli di alimentazione per la settimana

Nella prima tabella, il piano nutrizionale per un bambino allattato artificialmente che ha iniziato a ricevere alimenti complementari da 4 mesi. Si ritiene che a questa età avesse già assaggiato cavolfiori, broccoli, zucca, zucchine. Inoltre, il bambino ha già familiarità con riso, grano saraceno, porridge di mais, mela. Durante questo periodo, è il momento di introdurre la carne: nel nostro esempio, questo è un coniglio.

GiornoDopo il sonnoColazionePranzoCenaDi notte
Lunedilatte materno (GM) o formula (C)purea di coniglio * con risopurea di zucca, salsa di meleGM / SGM / S
martedìconiglio con porridge di maiscavolfiore, salsa di mele
mercoledìconiglio con grano saracenobroccoli, salsa di mele
giovediconiglio con risozucca, salsa di mele
Venerdìconiglio con porridge di maiszucchine, salsa di mele
Sabatoconiglio con grano saracenocavolfiore, salsa di mele
Domenicaconiglio con risobroccoli, salsa di mele

* Il primo giorno, la massa della purea è di 3 grammi. Ogni giorno la quantità viene raddoppiata fino a raggiungere il dosaggio massimo - 50 g.

La seconda tabella contiene un menu approssimativo per un bambino di 6 mesi di età, allattato artificialmente, che ha ricevuto alimenti complementari per quattro settimane, ad es. da 5 mesi - facciamo conoscenza con il nuovo cereale - nel nostro esempio è il riso, poiché il grano saraceno è stato introdotto prima. Per analogia, possono essere offerti altri cereali.

GiornoDopo il sonnoColazionePranzoCenaDi notte
Lunedilatte materno (GM) o formula (C)grano saracenopurea di zuccaGM / SGM / S
martedìriso * e grano saracenopurea di cavolfiore
mercoledìriso e grano saracenopurea di broccoli
giovediriso e grano saracenopurea di zucca
Venerdìriso e grano saracenopurea di cavolfiore
Sabatoriso e grano saracenopurea di broccoli
Domenicarisopurea di zucca

* Il primo giorno, il volume del riso è di 3 grammi. Quotidianamente, la quantità raddoppia fino a raggiungere il dosaggio massimo - 170 grammi, mentre la quota del precedente porridge (grano saraceno) viene ridotta proporzionalmente.

Il porridge di grano saraceno è ottimo come alimento complementare per una briciola di mezzo anno a colazione

La terza tabella mostra un esempio della dieta di un bambino allattato al seno che solo ora è pronto a ricevere per la prima volta i primi alimenti complementari. Facciamo un menu per 28 settimane, cioè quando il bambino ha provato 4 prodotti diversi. In questo esempio, i cibi complementari sono iniziati con le verdure, sono stati tutti provati e ora vengono offerti al bambino a pranzo e, a colazione, facciamo conoscenza con il primo porridge: il grano saraceno.

GiornoDopo il sonnoColazionePranzoCenaDi notte
Lunedilatte materno (GM) o formula (C)grano saraceno * + alimento supplementare GM / Spurea di zuccaGM / SGM / S
martedìgrano saraceno + mangime complementare GM / Spurea di cavolfiore
mercoledìgrano saraceno + mangime complementare GM / Spurea di broccoli
giovedigrano saraceno + mangime complementare GM / Spurea di zucca
Venerdìgrano saraceno + mangime complementare GM / Spurea di cavolfiore
Sabatograno saraceno + mangime complementare GM / Spurea di broccoli
Domenicagrano saracenopurea di zucca

* Il primo giorno, il volume di grano saraceno è di 3 grammi. Quotidianamente, la quantità raddoppia fino a raggiungere il dosaggio massimo - 170 grammi, mentre la proporzione di alimentazione supplementare con latte artificiale / latte materno è proporzionalmente ridotta.

Ricette di alimenti per l'infanzia

Abbiamo preparato diverse ricette per la corretta preparazione dei piatti per un bambino da sei mesi. Controlla se conosci i modi di base per gestire il cibo per le briciole. Le nostre ricette contengono linee guida generali per la preparazione di puree vegetali, cereali, zuppe e salumi. È importante non dimenticare che stai preparando un bambino e non usare molto sale: è meglio farne a meno del tutto. Invece, è permesso condire i piatti con burro - e il bambino sarà felice di mangiare la proposta.

Verdure

Le verdure devono essere lavate, sbucciate e sciacquate prima della cottura. Quindi vengono tagliati a pezzi e cotti al vapore finché sono teneri. Successivamente, la massa viene passata al setaccio o schiacciata in un frullatore. La purea risultante può essere leggermente diluita con brodo vegetale o con una miscela a cui viene utilizzata la mollica. Non è consigliabile salare la purea, puoi aggiungere solo un paio di gocce di olio vegetale.

Il porridge è l'ideale per nutrire un bambino a 6 mesi. A casa si preparano in due modi e puoi scegliere quello che ti sembra più conveniente:

  • Porridge in un macinino da caffè. Per questo metodo, devi prendere un cereale ben lavato e asciugarlo per eliminare l'umidità. Quindi macinare in un macinino da caffè in polvere. Versare questa polvere in acqua bollente, mescolando con un cucchiaio. Il porridge risulterà essere omogeneo e di consistenza tenera, e ci vorrà pochissimo tempo per prepararlo. Per semplificare il processo, macina in anticipo le semole e usale secondo necessità..
Il porridge per un bambino di mezzo anno dovrebbe essere di consistenza uniforme, senza grumi
  • Il secondo metodo prevede una lunga bollitura. Sciacquare le semole, aggiungere acqua e cuocere per circa un'ora. Quindi raffreddare, macinare: un colino o un frullatore aiuterà. Aggiungi un po 'd'acqua o latte artificiale alla massa e porta a ebollizione.

Purea di carne

La carne può essere presente nel menu delle briciole se la sua alimentazione complementare è iniziata a 4 mesi. In caso contrario, il campione di carne dovrebbe essere posticipato a 8-9 mesi. Per cominciare, dovresti usare carne di coniglio, tacchino o filetto di pollo, anche il manzo è adatto. Cucinare la carne per i bambini di età inferiore a un anno non è difficile. Devi tagliarlo a pezzi, aggiungere acqua e cuocere fino a cottura. Dopo di che, raffreddare, tritare due volte. Ad alcune persone piace macinare in un frullatore. Diluire con brodo vegetale o acqua, portare a ebollizione. Quindi versare un paio di gocce di olio vegetale.

I pediatri sconsigliano di somministrare la minestra a un bambino di 6 mesi, a meno che non sia artificiale e la sua alimentazione complementare non sia iniziata a 4 mesi. Che tipo di zuppe è consentito cucinare una briciola? Se decidi di cucinare la zuppa per il tuo bambino, vale la pena ricordare che devi cucinare un pasto in brodo vegetale o acqua. Anche per un bambino di 6 mesi, la zuppa dovrebbe contenere solo un paio di ingredienti e un filo d'olio. Un po 'più tardi, puoi provare ad aggiungere cereali alla zuppa: prima riso, grano saraceno, poi orzo e mais.

La zuppa di purea di cavolfiore e zucchine è un'ottima opzione per il pranzo

  1. La zuppa di purea di cavolfiore e zucchine è perfetta come prima conoscenza di tali piatti. Per questo, devi prendere zucchine e cavolfiore in parti uguali (50-60 g ciascuno), versare un bicchiere d'acqua e cuocere finché sono teneri. Dopodiché strofinate gli ingredienti, aggiungete il brodo in cui sono stati cotti, portate di nuovo a ebollizione. Togliete dal fuoco e aggiungete mezzo cucchiaino di burro.
  2. La zuppa di riso con broccoli (o cavolfiori) e zucchine è il passo successivo per l'alimentazione complementare. Per prepararlo, devi prima far bollire 1 cucchiaio di riso. Lessare separatamente 150 g di cavolfiore e 50 g di zucchine, scolare il brodo vegetale in una ciotola a parte. Strofinare riso e verdure, diluire con il brodo, dare fuoco, portare a ebollizione. Aggiungi burro o olio vegetale.

Opinione alternativa del dottor Komarovsky

Secondo l'OMS, nella dieta di un bambino di sei mesi, oltre al latte e al latte artificiale, possono essere presenti solo cereali e verdure. Tutto dipende dalle caratteristiche di un bambino in particolare: il suo peso, lo stato di salute. Tuttavia, il famoso pediatra Dr.Komarovsky ha un'opinione diversa: ritiene che sia meglio iniziare con kefir.

Il fatto è che il kefir è un parente stretto del latte e il sistema digestivo del bambino farà il meglio con questo particolare prodotto. Il kefir contiene batteri lattici e funghi che hanno un effetto positivo sull'intestino. Inoltre, questa bevanda non appesantisce il fegato, contribuendo a una digestione di alta qualità..

Kefir per bambini è molto utile

Kefir dovrebbe essere offerto al bambino da bere al mattino, una volta al giorno, monitorando attentamente la reazione del corpo al nuovo prodotto. Per prima cosa, puoi offrire alle briciole 2 cucchiaini di kefir, aumentando la porzione di giorno in giorno. Nel tempo, il kefir dovrebbe sostituire uno dei pasti giornalieri. Il volume della bevanda dovrebbe essere di circa 150 ml.

Non appena il bambino si abitua al kefir, vale la pena aspettare una settimana e puoi iniziare a offrirgli la ricotta, che dovrebbe essere aggiunta al kefir. Un bambino di 6 mesi dovrebbe mangiare fino a 30 g di ricotta al giorno, gradualmente questo volume dovrebbe essere aumentato e entro 9 mesi dovrebbe essere portato a 50 g.Il bambino può mangiare in questo modo per tutto il periodo del seno.

Non appena una delle poppate mattutine viene completamente sostituita da prodotti a base di latte fermentato (kefir e ricotta), puoi provare a introdurre il porridge nella dieta del bambino. Può essere grano saraceno, riso o farina d'avena, che sostituirà gradualmente il pasto serale..

Si noti che l'opinione di Komarovsky in questo caso contraddice le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità. Secondo il consiglio dell'OMS, il kefir e la ricotta possono essere introdotti nel menu delle briciole solo a 8 mesi.

Baby menù di 6 mesi allattato al seno

I bambini che si nutrono di latte materno per sei mesi prima o poi si interessano al cibo dalla tavola di un adulto. Questo è un segnale che è ora di introdurre cibi complementari. Le giovani madri si chiedono da dove cominciare e come? Per selezionare il primo prodotto, il bambino tiene conto delle sue caratteristiche evolutive individuali, dell'età, delle condizioni delle feci e della prontezza delle briciole per una nuova dieta.

Ragazzo con cucchiaio blu

Quando introdurre cibi complementari

Il latte materno è considerato il miglior alimento per i bambini piccoli. I bambini stanno crescendo, così come il bisogno di nuovi nutrienti. Arriva il momento in cui è necessario diversificare la dieta del bambino con nuovi prodotti. Quando si introducono alimenti complementari, si raccomanda di concentrarsi sui segni che segnalano la prontezza del bambino e le sue caratteristiche evolutive individuali.

Segni di prontezza per cibi complementari

Il primo parametro è l'età del bambino. L'allattamento al seno introduce nuovi alimenti a partire dai 6 mesi. I pediatri consigliano di prestare attenzione a una serie di segni che indicano la disponibilità del bambino:

  • Il bambino ha 6 mesi. Per i bambini prematuri, viene considerata l'età gestazionale.
  • Dalla nascita, il peso del bambino è raddoppiato.
  • I primi denti sono spuntati.
  • Il bambino non spinge fuori oggetti solidi con la lingua: giocattoli, un cucchiaio, una bottiglia, un bevitore.
  • È un male per una briciola ingozzarsi di latte materno, nonostante svuoti l'intero seno.
  • Il bambino è interessato a diversi oggetti, li tiene bene in mano e cerca di assaggiare.
  • Quando si solleva un cucchiaio, i bambini aprono la bocca e sporgono il labbro inferiore.
  • Mostra interesse per il cibo dei membri adulti della famiglia.

La norma di età per l'introduzione di nuovi prodotti è il periodo da 5 a 9 mesi. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali dello sviluppo. Non affrettarti a questa domanda. I nuovi prodotti successivi possono provare, più facilmente vengono assorbiti dal corpo del bambino..

Importante! Gemelli e gemelli possono essere pronti per alimenti complementari in momenti diversi. Nessun problema. Se un bambino inizia a provare nuovi cibi a 6 mesi, il secondo può iniziare solo a 9 mesi. Nel tempo, le loro diete diventeranno uguali.

Il bambino tira un cucchiaio

Quando rimandare i cibi complementari

Quando visiti il ​​tuo pediatra, il tuo medico potrebbe consigliarti di riprogrammare l'introduzione di nuovi prodotti. Stabilisce queste conclusioni osservando lo sviluppo del bambino e dopo aver intervistato i genitori. L'introduzione di alimenti complementari è rimandata:

  • con frequenti reazioni allergiche di uno dei genitori;
  • a causa della presenza di eruzioni cutanee sul corpo del bambino;
  • durante un raffreddore e febbre;
  • quando è prevista la vaccinazione;
  • se il bambino non si siede bene e trattiene la schiena.

Pro dell'introduzione tardiva di alimenti complementari

Cambiare la dieta del bambino in età avanzata ha i suoi aspetti positivi. Più vecchio è il bambino, più forte è il suo corpo e migliore è la formazione del sistema digestivo. Si notano i seguenti vantaggi:

  • Quando si nutre solo di latte materno, il bambino riceve anticorpi più protettivi.
  • C'è tempo per la completa formazione del sistema digestivo..
  • Riduce il rischio di allergie.
  • Ciò impedisce una diminuzione dei globuli rossi e dell'emoglobina nel corpo del bambino..
  • Interferisce con lo sviluppo dell'obesità infantile.
  • Il bambino è in grado di mangiare autonomamente e lo fa con maggiore interesse..

Alimentazione complementare per l'allattamento al seno a 6 mesi

Le giovani mamme che hanno deciso di introdurre alimenti complementari si stanno chiedendo come iniziare a nutrire un bambino di 6 mesi? L'alimentazione complementare con gv inizia con:

  • purea di verdure;
  • porridge senza latticini;
  • purea di frutta.

Importante! Il resto dei prodotti può essere gustato in un secondo momento..

La prima porzione del nuovo prodotto può essere campionata durante il giorno per monitorare la reazione del bambino. È 0,5 cucchiaini. Quindi il bambino viene nutrito con latte materno. Se non ci sono state eruzioni cutanee sul corpo del bambino e non ci sono stati problemi con le feci, il giorno successivo la porzione viene raddoppiata. Aggiungere la quantità di prodotto ogni giorno fino a ottenere una porzione di 120-140 g.

Le purè di patate fresche sono preparate per un nuovo pasto, non possono essere conservate in frigorifero. Se il bambino sviluppa un'eruzione cutanea o un comportamento irrequieto, l'introduzione di alimenti complementari viene annullata e il pediatra viene consultato.

Alimenti per neonati per la prima poppata

Dopo l'introduzione di alimenti complementari, è possibile creare un menù per un bambino di 6 mesi allattato al seno.

Istruzioni per l'introduzione di alimenti complementari con purea di verdure

Giornata di alimentazione complementareLa quantità di purea di verdure
15 g.
210 g.
320 g.
440 g.
cinque80 gr.
6120 gr.
7150 gr.
85 g di verdura nuova possono essere mescolati con la precedente
nove10 g di verdura nuova vengono mescolati con la prima

Per tua informazione. Dopo ogni poppata, il bambino viene nutrito con latte materno. Entro la fine della settimana, un pasto viene completamente sostituito dalle verdure. Gli alimenti per bambini devono essere preparati al momento.

Regole per fare un menu a 6 mesi

Fare un menu per un bambino di 6 mesi allattato al seno dipende dalla sua capacità di aumentare di peso, dalla natura delle feci, dalla stagione e dallo stato di salute. Esistono diverse regole che si consiglia di seguire nella scelta dei prodotti:

  • Con un lento aumento di peso, vengono introdotti per la prima volta i cereali senza latticini. Per questo, sono adatti grano saraceno, riso, farina d'avena..
  • La purea di verdure viene acquistata nei negozi di alimenti per bambini. Sono realizzati con tecnologie speciali, hanno una consistenza adeguata.
  • Quando decidono di cucinare la purea di verdure, scelgono autonomamente le verdure caratteristiche della stagione. I negozi acquistano zucchine, zucca, cavolfiore e broccoli.
  • Al bambino viene dato un prodotto da provare.
  • Se il bambino soffre di frequenti disturbi gastrointestinali, è preferibile la purea di prugne..
  • Aggiungi 0,5 cucchiaini alle miscele di verdure. olio vegetale. Migliora la digestione, migliora le feci del bambino e arricchisce il corpo con vitamina D..
  • Il burro chiarificato viene aggiunto al porridge per migliorare la digestione e aumentare il contenuto calorico del piatto.
  • I brodi di carne e di pollo non vengono somministrati in tenera età, poiché causano ulteriore stress ai reni.
  • Si consiglia di introdurre subito le puree di verdura, poi le puree di frutta, poiché dopo i cibi dolci il bambino non vuole mangiare verdura fresca.
  • Il cibo per bambini non è salato, il sale trattiene l'umidità nel corpo e carica i reni.
  • I prodotti a base di carne, pesce, latte intero e uova possono essere gustati dopo un anno di età.

Prodotti per la prima alimentazione

Errori nell'introduzione di alimenti complementari

Molti giovani genitori non sanno come iniziare correttamente a diversificare la dieta del loro bambino. Trascurano le regole per creare menu per bambini di 6 mesi e commettono errori. Sono facili da risolvere se studi le raccomandazioni dei pediatri. I principali errori commessi dai genitori sono:

  • È troppo presto per provare nuovi cibi. Il corpo del bambino non digerisce molto bene il cibo per adulti, poiché manca degli enzimi digestivi necessari. Di conseguenza, il lavoro del tubo digerente viene interrotto, aumenta la produzione di gas.
  • Inizia cibi complementari con succhi di frutta e puree. Dopo che il bambino avrà assaggiato purea e succhi dolci, sarà difficile convincerlo a mangiare puree di verdure non lievitate. A 6 mesi di età si consiglia di privilegiare verdure e cereali senza latticini.
  • Mescolare diversi ingredienti in una purea. Un piatto del genere è adatto per una mollica che ha già provato tutti i componenti della miscela. Se contiene diversi nuovi prodotti per il bambino, in caso di allergia e reazione avversa, sarà difficile determinare da cosa provenga esattamente..
  • Nutrire nuovi cibi la sera. È meglio che il bambino provi nuovi prodotti al mattino, in modo che abbia tempo per osservare la sua reazione. Se gli dai da mangiare di notte, cioè c'è il rischio di un attacco di coliche di notte, potresti anche non notare l'eruzione cutanea sulla pelle, che andrà via al mattino.

La dieta del bambino a 6 mesi in HB e la dieta

Un bambino di 6 mesi viene nutrito secondo un determinato regime, si tratta di 5 pasti al giorno. Dopo l'introduzione di alimenti complementari, la quantità di cibo consumato cambia leggermente. Per un bambino di sei mesi, la dieta ottimale è:

  1. Prima poppata - latte materno 200 ml.
  2. Secondo pasto: 100 g di porridge senza latticini e 50 g di purea di frutta, integrata con latte materno.
  3. La terza alimentazione - 150 g di purea di verdure e alimentazione supplementare con latte materno.
  4. La quarta e la quinta poppata sono costituite da 200 ml di latte per neonati.

Tabella della dieta approssimativa per un bambino di 6 mesi per una settimana

AllattamentoLunedimartedìmercoledìgiovediVenerdìSabatoDomenica
6.00Latte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 ml
10.00Porridge di riso 120 g.Porridge di grano saraceno 120 g.Farina d'avena 120 g.Porridge di riso 120 g.Porridge di grano saraceno 120 g.Farina d'avena 120 g.Porridge di riso 120 g.
14.00Purea di zucchine 150 g.Purea di zucca 150 g.Purea di cavolfiore 150 g.Purea di broccoli 150 g.Mix di verdure 150 g.Purea di zucchine 150 g.Purea di zucca e cavolfiore 150 g
18.00Latte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 ml
22.00Latte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 mlLatte materno 200 ml

Tale dieta viene stabilita entro la fine del 6 ° mese di sviluppo, momento in cui il bambino può provare cereali senza latticini, purea di verdure e purea di frutta. Le verdure possono essere mescolate e alternate ogni giorno.

Bambino che mangia purè di patate

Dopo l'inizio dell'introduzione di alimenti complementari, il bambino forma la propria dieta. A poco a poco, la quantità di porridge senza latticini viene portata a 150 g, purea di verdure - fino a 120 g.Ogni settimana, la mollica può provare nuovi prodotti per diversificare la sua dieta. Ogni verdura e frutto ha i suoi oligoelementi benefici necessari per lo sviluppo del bambino..

Dopo ogni pasto, il bambino viene nutrito con il latte materno. Entro la fine di 6 mesi, 2 pasti vengono sostituiti con porridge senza latticini e purea di verdure. Tra una poppata e l'altra, al bambino vengono somministrati 50-70 ml di succo di frutta. All'inizio del settimo mese, il bambino viene nutrito con biscotti per bambini sciolti nel latte materno. Vengono introdotti anche biscotti, essiccatori, cracker. Sono dati per uno spuntino.

Ricette di purea fatta in casa

Attualmente, molti produttori di alimenti per bambini producono purea per bambini pronta. Sono disponibili in barattoli da 100 a 200 ml. Verdure e frutta durante la produzione vengono trasformate in purea semiliquida, quindi sterilizzate e versate in piatti sterili. Le etichette indicano la composizione e l'età di utilizzo consigliata.

Importante! Quando si aprono tali lattine, si dovrebbe sentire un clic, se non lo era, tali prodotti non sono adatti per l'alimentazione di un bambino.

Molti genitori scelgono di preparare la propria purea di verdure per i propri figli. Per un bambino di 6 mesi, sono adatte le seguenti ricette:

  • Purea di zucchine. La verdura viene pelata e lavata. Quindi tagliare a pezzi di media grandezza, far bollire in acqua senza sale e zucchero. Sbattete le zucchine lessate con un frullatore con una piccola quantità di brodo vegetale.
  • Purea di prugne. Le prugne secche vengono versate con acqua tiepida, dovrebbero gonfiarsi. L'acqua viene scaricata e riempita con acqua nuova. Cuocere a fuoco medio per 15 minuti. Se la prugna aveva ossa, vengono rimosse. La miscela risultante viene montata.
  • Succo di mela. Una mela fresca viene grattugiata su una grattugia fine. La polpa viene messa in una garza e il succo viene spremuto.
  • Mela cotta. La frutta fresca viene lavata e la parte superiore viene tagliata. Adagiare su una teglia e infornare a 150 ° C.
  • Grano saraceno senza latticini. 1 cucchiaio il grano saraceno viene lavato e asciugato. I chicchi vengono macinati in un macinacaffè. Quindi versare 100 ml di acqua calda e far bollire.

L'inizio dell'introduzione di alimenti complementari è un momento cruciale nella vita di un bambino e dei suoi genitori. Con gv, 6 mesi è considerata l'età migliore. A questo punto, il bambino sa già come sedersi, si sta attivamente sviluppando ed è interessato ai prodotti alimentari degli adulti. Iniziano cibi complementari con piccole porzioni, che vengono portate gradualmente a 150 g. Un menu e una dieta ben progettati ti consentiranno di monitorare l'alimentazione delle briciole ed evitare errori.

Baby menù a 6 mesi: ricette e regole

Per i guai e le gioie, i primi sei mesi dal momento della nascita sono volati come diversi giorni. La mamma sa già esattamente quale dieta dovrebbe essere seguita per l'allattamento al seno in modo che il bambino non provi disagio. Con l'alimentazione artificiale, attraverso prove ed errori, viene selezionata la formula, che è giusta per il tuo bambino..
Ma ora il bambino ha sei mesi, ed è ora di cambiare il menu: è il momento della prima poppata. Dopotutto, il bambino sta crescendo e allo stesso tempo cresce il suo bisogno di varie sostanze utili. Affinché il processo di abituarsi al menu per adulti passi comodamente e senza inutili "sorprese", è necessario pensare alla dieta del bambino con 6 mesi di anticipo.

Regole per fare un menu a 6 mesi


All'inizio, il compito principale dell'introduzione di cereali, verdure o kefir non è tanto quello di ricostituire la mancanza di nutrienti, ma di allenare l'intero sistema digestivo del bambino. Dopotutto, per sei mesi, il corpo del bambino ha ricevuto e digerito esclusivamente latte materno / miscela adattata. E ora il bambino deve provare e imparare gusti e tipi di cibo completamente nuovi!

Pertanto, è estremamente importante non affrettarsi e fare tutto secondo le regole..
Devo dire che il succo di frutta non è considerato un alimento complementare, ma un additivo al cibo. Secondo le regole, viene aggiunto al menu anche prima dell'inizio dell'alimentazione complementare: a circa cinque mesi. Inizia con il succo di mela come il meno allergenico. Quindi dare gradualmente un assaggio di succhi di pera, prugna, albicocca.
Gli stessi additivi includono ricotta, biscotti per bambini, cracker, burro, tuorlo, carne. Oltre al succo, che viene somministrato anche prima della prima poppata, parallelamente al pasto principale vengono somministrati altri additivi alimentari..

Età e prontezza

Per i bambini sani con HB, gli alimenti complementari sono inclusi nel menu da 6 mesi, per quelli artificiali - circa due settimane prima. Oltre alla fascia di età, ci sono altri segnali di disponibilità a cambiare il menù giornaliero:

  • il peso del bambino, registrato alla nascita, è raddoppiato;
  • il bambino si siede bene, tiene la testa con sicurezza;
  • può sputare ciò che non gli piace o girare la testa lontano dal cibo spazzatura;
  • sa prendere il cibo con le labbra da un cucchiaio, non si strozza con il cibo.

Cosa puoi dare da mangiare al tuo bambino a 6 mesi

Diciamo che hai visto che il bambino è pronto per provare cibo sconosciuto. Decidi con quali alimenti complementari iniziare. Tre opzioni sono possibili qui:

Verdura

Consigliato da 6 mesi per i bambini e da 5 - per artificiale. Iniziano con zucchine, broccoli o cavolfiori. Le verdure arancioni (carote e zucca) vengono aggiunte con cura per evitare reazioni allergiche.

Semole

Si consiglia ai bambini di introdurre il porridge nel menu da 6,5-7 mesi e ai bambini allattati artificialmente - da 5,5-6 mesi. Il grano saraceno è considerato l'opzione migliore per il porridge per la prima alimentazione: è ricco di ferro ed è facilmente assorbibile. Poi offrono altri cereali senza glutine: riso, farina d'avena. Ai bambini non viene somministrato il semolino fino all'età di un anno.

Latte fermentato


Fondamentalmente, il kefir e la ricotta iniziano a dare da 7,5 mesi con GV e da 6,5 ​​- se alimentati con miscele adattate. Il kefir viene acquistato a basso contenuto di grassi, realizzato appositamente per i bambini, in piccoli pacchetti.

Menu di esempio a 6 mesi

La dieta di un bambino di 6 mesi quando sceglie un'opzione vegetale per alimenti complementari può assomigliare a questa:

  • 6-7: 180 ml di latte materno / formula adattata;
  • 10.00: 150-170 g di purea di verdure con un quarto di tuorlo bollito schiacciato e 30 ml di succo di frutta come additivo alimentare;
  • Ore 14: 140 ml di latte / miscela più, dopo un'ora e mezza, 40 g di succo di frutta;
  • alle 18 e alle 22 il bambino succhia il latte materno o riceve 180-200 ml di latte artificiale.

Secondo le regole mediche, un bambino di sei mesi dovrebbe normalmente mangiare circa 1000 ml di cibo al giorno. Ciò significa che in ciascuno dei cinque pasti giornalieri, il volume di cibo dovrebbe essere fino a 200 ml. Si tratta di dati medi in modo che i genitori comprendano la quantità approssimativa di cibo in una porzione..

Dosaggi e volumi


Una regola pratica importante è che un nuovo pasto viene sempre somministrato prima del latte materno o della formula. Se fai il contrario, molto probabilmente un bambino ben nutrito rifiuterà di mangiare un piatto insolito..

I dosaggi nel menù di un bambino di 6 mesi allattato al seno o allattato artificialmente hanno un'importante caratteristica distintiva:

  • il bambino, dopo l'allattamento al cucchiaio, integra il pasto con il latte materno in quantità illimitate, cioè mangia finché ha un desiderio;
  • un bambino artificiale deve essere integrato con la quantità della miscela prescritta dalle norme.

Komarovsky dice degli alimenti complementari che puoi sostituire la seconda poppata, in cui vengono somministrati kefir e ricotta al posto del latte. Quindi lo nutrivano prima, quando esistevano ancora le cucine. Oggi le mamme hanno una scelta: iniziare cibi complementari con kefir o con verdure di stagione bianco-verde (zucchine, patate, broccoli, zucca).

I dosaggi di giorno assomigliano a questo:

  1. Il primo giorno vengono somministrati 3-4 cucchiaini (15-20 ml) di kefir all'1%, quindi integrati con latte o una miscela (180 ml). Se decidi di iniziare con le verdure, inizia con un cucchiaino di purea di verdure, raddoppiando la dose al giorno fino a raggiungere 150-180 g.
  2. Se il bambino ha reagito normalmente, il secondo giorno la dose viene raddoppiata: 30-40 ml più 155 ml di latte artificiale / materno.
  3. Entro il terzo giorno, il bambino mangia già 60-80 ml di kefir e poi mangia 100 ml di latte.
  4. Entro il quarto - torna alla norma di 120-160 ml.
  5. Dopo aver raggiunto il dosaggio base, inizia ad aggiungere la cagliata. Innanzitutto, sarà un cucchiaino (10 g). Devo dire che molti bambini sputano pura ricotta. In questo caso, può essere miscelato con purea di frutta..
  6. L'alimentazione entro il sesto giorno consiste nei seguenti prodotti: kefir - 150 ml, ricotta - 20 g, latte materno o miscela - 15 ml.
  7. La sostituzione completa di una poppata con kefir e ricotta (rispettivamente 150 ml e 30 g) avviene entro il settimo giorno.

Per una sostituzione completa, il volume di kefir dovrebbe raggiungere 150-160 ml e la ricotta - fino a 30 g. Queste cifre sono memorizzate nel menu fino al settimo mese.
Come puoi vedere, ci vuole circa una settimana per introdurre gradualmente un nuovo prodotto nel menu. Anche se alcuni pediatri consigliano di allungare ancora di più il processo: inizia con mezzo cucchiaino di un nuovo piatto e porta a una porzione piena in due settimane.
Entro la fine del sesto mese, cercano di introdurre nel menu cereali con latte. I cereali adatti sono riso, farina d'avena o grano saraceno..

Lo schema per l'introduzione dei cereali è lo stesso del kefir. Si consiglia al porridge di sostituire una delle poppate serali. Inizia con 3-4 cucchiai di prodotto, portando fino a 180-200 ml della miscela di latte e cereali finita.

Piatti pronti o cibi fatti in casa

Le miscele di latte e cereali di produzione industriale sono inoltre arricchite con varie vitamine, ferro, non hanno bisogno di essere bollite, il che facilita notevolmente il lavoro della madre. D'altra parte, sulla scia della diffidenza generale nei confronti dei prodotti di fabbrica, la mamma è più calma quando ha cucinato personalmente il porridge secondo la ricetta del suo animale domestico.

In caso di intolleranza alle proteine ​​del latte vaccino, per il bambino vengono selezionati cereali speciali senza latticini. E se la mamma cucina da sola, i cereali vengono bolliti in acqua.

Quando acquisti il ​​porridge da qualsiasi produttore, studia attentamente la composizione: non deve contenere zucchero, latte vaccino, lecitina, vanillina. Inoltre, non c'è posto per conservanti, aromi e esaltatori di sapidità nelle pappe.

Per quanto riguarda frutta e verdura, i prodotti per il purè di patate già pronti vengono coltivati ​​su campi puliti, le materie prime per la pappa sono accuratamente selezionate e certificate. È possibile essere sicuri della sicurezza della frutta e della verdura acquistata al bazar o al supermercato? Dove sono cresciuti, come sono stati trattati, non danneggeranno il bambino? A queste domande è possibile rispondere solo se si tratta di piante del proprio orto o orto. Altrimenti, è meglio concentrarsi su alimenti per neonati di alta qualità già pronti..

Aiutanti in cucina


Tre elettrodomestici: un piroscafo, un frullatore e un multicooker saranno sicuramente necessari alla madre di un bambino di sei mesi.

Secondo la consistenza, i piatti per un bambino a 6 mesi dovrebbero essere omogenei (omogenei) in modo che il bambino possa ingerirli facilmente. E qui un frullatore diventerà un assistente indispensabile per la mamma..
Affinché le verdure non perdano le loro proprietà utili e mantengano il loro gusto, vengono preparate secondo la ricetta a bagnomaria o stufate in una piccola quantità d'acqua..
E dalle banane e dalle mele cotte in una pentola a cottura lenta, ottieni un meraviglioso purè di patate.
Se decidi di cucinare il porridge completamente da solo, un macinacaffè ti tornerà utile. Con il suo aiuto grano saraceno e semole di riso, i fiocchi d'avena vengono schiacciati.

Oltre agli elettrodomestici da cucina, sono utili accessori per l'alimentazione speciali. Quando li utilizza, il bambino può sedersi a tavola con il resto della famiglia, unendosi così al pasto della famiglia.

Ausili per l'alimentazione convenienti e utili:

  • una sedia speciale con un tavolo. Il design è comodamente regolabile in altezza e le cinture di sicurezza sono fornite per la sicurezza;
  • un bavaglino aiuterà i vestiti a rimanere puliti, dopo aver mangiato non ci saranno problemi con il cambio di vestiti, che ai bambini non piacciono tanto;
  • gli utensili in silicone o plastica morbida non feriscono le gengive dei bambini, non si rompono e sono facili da curare.

Molte madri hanno apprezzato la comodità di un dispositivo come una bilancia da cucina. Dopotutto, aiutano a misurare con precisione la quantità di prodotti indicati nelle ricette, e le pietanze risultano sempre "eccellenti".

Ricette deliziose e salutari

Nell'inventare diverse ricette, ricorda che il bambino deve "conoscere" in anticipo tutti i componenti del piatto. Ciò è necessario per tracciare possibili reazioni negative a qualsiasi prodotto..

È possibile diversificare il menù per bambini in diverse direzioni: piatti di verdure, prelibatezze di frutta, zuppe, cereali senza latte e derivati, purea di carne.

Ricette di verdure

  • Lavate 100 g di cavolfiore e metteteli sulla griglia di un multicooker. Dopo 15 minuti di cottura a vapore, macinare il cavolo cappuccio con un frullatore e raffreddare;
  • Per fare la purea di zucca, tagliarla a cubetti e cuocere a vapore per 20 minuti, quindi macinare con un frullatore e raffreddare. La purea di carote si prepara allo stesso modo;
  • al bambino piaceranno sicuramente le carote con il latte preparato secondo questa ricetta: tritare la verdura bollita in purè di patate, aggiungere 4 cucchiai. l. latte caldo, qualche goccia di olio d'oliva e cuocere a fuoco lento il composto per 1-2 minuti;
  • La ricetta per il purè di patate si presenta così: le patate sbucciate vengono messe a bagno in acqua per circa 12 ore per eliminare l'amido. Quindi le patate vengono lessate, passate al setaccio, diluite con il latte fino a ottenere una purea liquida e stufate sul fuoco per un altro minuto o due;
  • se il bambino ha provato diverse verdure, puoi cucinare un intero assortimento: 100 g di zucchine, mezze carote, patate. Cuocere la ricetta a dadini a bagnomaria per 20 minuti. Mettere le verdure finite in un frullatore, aggiungere mezzo bicchiere di acqua calda, un cucchiaino di olio d'oliva. Quindi tutto viene schiacciato e raffreddato a temperatura ambiente.

Ricette di porridge

  • Il porridge di mais e riso può essere cucinato senza latte. Il riso è pre-macinato in un macinacaffè. Aggiungere 3 cucchiai di cereali o farina di cereali a un bicchiere di acqua bollente. Il riso viene cotto per 10 minuti, la semola di mais richiederà circa mezz'ora fino a quando non si sarà completamente ammorbidita.
  • Il porridge di latte viene cotto da cereali integrali senza glutine: riso, farina d'avena, grano saraceno. Vengono lavati, versati con acqua due dita sopra il livello del cereale e bolliti finché sono teneri. Macina il porridge finito al setaccio o batti con un frullatore. Quindi si porta alla consistenza desiderata aggiungendo latte caldo. Dopodiché, la ricetta consiglia di far bollire la miscela per 2-3 minuti e aggiungere un filo d'olio..
  • I succhi vengono preparati utilizzando uno spremiagrumi o la frutta viene strofinata su una grattugia fine e spremuta con una garza. Non sono necessari zucchero o acqua extra.
  • Per il purè di patate, grattugiare la frutta o macinarla in un frullatore e stufare con 2-3 cucchiai d'acqua per 1-2 minuti.

Ricetta della zuppa


Due ricette originali per le zuppe diversificheranno il menu del bambino:

  • per la zuppa di frutta e verdura, tagliare a cubetti grandi 2 mele e una carota. Le fette vengono versate in un multicooker con 1-1,5 tazze di acqua e cotte in modalità "stufatura" per mezz'ora, quindi schiacciate con un frullatore fino a ottenere una purea;
  • la ricetta per una deliziosa zuppa di zucca con il latte sarà la seguente: tritare e far bollire 100 g di zucca e 1 carota. Quindi aggiungere un quarto di tuorlo di pollo bollito alle verdure e sbattere il tutto con un frullatore. Aggiungere 150 ml di latte, burro, un po 'di sale e portare a ebollizione.

Bevande nel menu


A 6 mesi, il bambino ha già bisogno di acqua. È più conveniente acquistare acqua speciale per bambini, confezionata in grandi bottiglie. Durante la preparazione delle pappe viene utilizzata anche acqua purificata..

Oltre all'acqua, al bambino possono essere somministrati succhi secondo le regole di una dieta sana. La frutta per loro viene scelta in base alla zona di residenza. All'inizio possono essere mele, poi albicocche, prugne o pere. I succhi non vengono diluiti con acqua, lo zucchero non viene aggiunto. Sono offerti in piccole quantità (40-50 g) dopo che il bambino ha bevuto la giusta quantità di latte o miscela.

L'acqua può essere data da una bottiglia, ma è meglio insegnare a un bambino di 6 mesi a bere da una tazza.

Video di alimentazione complementare

I problemi di alimentazione complementare sono discussi nello studio del più famoso pediatra ucraino. Quando i cibi complementari possono danneggiare, cosa fare se la mollica rifiuta il cibo "adulto" - cerca risposte a queste e ad altre domande urgenti nella "Scuola del dottor Komarovsky".

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Cistite durante la gravidanza: sintomi, trattamento e prevenzione

Parto

La cistite è un processo infiammatorio della vescica e una delle malattie più gravi del sistema genito-urinario. La malattia è prevalentemente caratteristica della metà femminile della popolazione a causa delle caratteristiche anatomiche della struttura dell'uretra, il canale femminile è largo e corto, questo consente all'infezione di entrare facilmente all'interno.

È possibile che i bambini abbiano il miglio, a che età. Ricette di miglio per bambini

Parto

Molte madri ignorano immeritatamente le semole di miglio e invano. Il miglio può essere usato per cucinare non solo il porridge, ma anche zuppe di verdure, latte e carne, casseruole, frittelle.

È possibile per la madre che allatta Smecta

Infertilità

3 minuti Autore: Anastasia Egorova 2029 Proprietà positive Caratteristiche dell'assunzione del farmaco durante il periodo dell'epatite B. Manifestazione lateraleLa nascita di un bambino è eccitante per ogni famiglia.

Certificato generico

Analisi

Il programma di certificazione generica è un'area importante del progetto nazionale prioritario "Salute", la cui attuazione è iniziata nel 2006 in Russia. Il suo obiettivo è migliorare la qualità dell'assistenza medica alle donne incinte, alle donne in travaglio e ai bambini del primo anno di vita, motivando finanziariamente le istituzioni sanitarie nei risultati del loro lavoro, stimolando una sana competizione tra di loro..