Principale / Neonato

39 settimane di gravidanza

A 39 settimane di gestazione, il bambino è completamente formato e in grado di vivere in modo indipendente al di fuori dell'utero. Una donna deve essere preparata al fatto che il travaglio può iniziare in qualsiasi momento. Se il travaglio non si verifica nelle prossime settimane, anche questo è considerato la norma. Tale incertezza nella maggior parte delle donne incinte provoca un aumento del nervosismo, soprattutto se si stanno preparando a diventare madre per la prima volta. Pertanto, il sostegno del marito, dei parenti e dei propri cari è importante per le future donne in travaglio..

Cosa succede alla mamma a 39 settimane di gravidanza

Il parto si avvicina e molte donne si trovano ad affrontare fluttuazioni dello stato psico-emotivo. All'inizio, le future mamme sono felici che presto finiranno 9 mesi di dolorosa attesa e potranno tornare alla loro forma abituale. Quindi iniziano a preoccuparsi di come andrà il parto e se tutto finirà felicemente. Queste emozioni e sensazioni sono considerate normali. Pertanto, è necessario sintonizzarsi sul positivo e mantenere uno stato d'animo allegro..

Si avvicina il momento tanto atteso dell'incontro con il bambino, una borsa con i documenti necessari e le cose sono pronte. È importante che una futura madre controlli attentamente le sue condizioni in modo da non perdere l'inizio del travaglio.

La pancia in questo momento, di regola, scende notevolmente (questo vale principalmente per le donne che partoriscono non per la prima volta). Questo è un processo fisiologico in cui il feto viene pressato strettamente dalla parte del suo corpo che si presenta (bottino o testa) all'ingresso del bacino e si prepara alla nascita. Nelle donne primipare, l'addome può iniziare ad affondare poche ore prima dell'inizio del travaglio o immediatamente durante lo stesso.

La placenta a 39 settimane di gestazione continua a sanguinare e si assottiglia. Inoltre rallenta i processi metabolici. Ciò porta al fatto che il feto inizia a ricevere meno micronutrienti e ossigeno. Il volume del liquido amniotico diminuisce gradualmente. Nonostante ciò, viene regolarmente aggiornato come prima..

Il corpo della futura donna in travaglio sta cercando di facilitare il parto imminente, quindi, a 39 settimane di gravidanza, sono possibili una diminuzione dell'appetito, attacchi di nausea, vomito o diarrea. Di conseguenza, il peso di una donna incinta può diminuire di diversi chilogrammi. Non devi preoccuparti di questo. Tali condizioni non sono pericolose per il bambino. Pertanto, l'intestino della futura donna in travaglio viene purificato e il liquido in eccesso viene rimosso dal corpo..

Periodicamente, a 39 settimane di gravidanza, le future mamme possono sperimentare contrazioni durante l'allenamento: compaiono dolori di trazione nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena, lo stomaco diventa sassoso e il tono dell'utero aumenta. Se le contrazioni diventano più forti e più intense, o se il liquido amniotico è fuoriuscito, questo può essere un segno dell'inizio del travaglio. In tal caso, è necessario chiamare un'ambulanza o andare in ospedale.

Come si sviluppa un bambino a 39 settimane di gestazione

Il feto in questo momento è considerato completamente maturo e pronto per un'esistenza indipendente. Il peso del bambino è di circa 3,5 kg e l'altezza è di 51-52 cm.

L'intensità dei movimenti del bambino durante questo periodo diminuisce. Nel grembo materno, il bambino diventa angusto, quindi non è in grado di muoversi attivamente come prima. Nonostante ciò, la futura mamma dovrebbe contare almeno 10 movimenti in 12 ore..

L'apparato digerente fetale inizia a funzionare in modo indipendente, spostando gradualmente le feci originali (meconio) nell'intestino inferiore. Lo stomaco continua a sintetizzare la pepsina. Dopo che le prime gocce di colostro entrano nel corpo, il pancreas inizia a funzionare.

I rulli compaiono sulle labbra mucose, che facilitano il processo di suzione. Quando la madre inizia ad attaccare il neonato al seno, i muscoli masticatori inizieranno a rafforzarsi. Il corpo del feto ha accumulato una quantità sufficiente di grasso sottocutaneo e la sua pelle è diventata una piacevole tinta rosa.

Tra le ossa craniche ci sono suture flessibili e fontanelle formate da tessuto cartilagineo elastico. A causa di questo fatto fisiologico durante il parto, la testa del bambino cambia configurazione e passa più facilmente attraverso il canale del parto.

Sintomi della gravidanza a 39 settimane

La futura mamma non prova nuove sensazioni questa settimana. A 39 settimane di gestazione, una donna può essere disturbata da dolore alla schiena abituale, bruciore di stomaco, vene varicose, smagliature, debolezza generale, gonfiore delle gambe, costipazione, emorroidi e pressione instabile.

Lo scarico vaginale può diventare più sottile e più spesso. Il colore dello scarico può diventare cremoso. Questo può essere un segno dello scarico del tappo mucoso, che durante l'intero periodo di gestazione ha protetto il collo uterino dalla penetrazione di agenti patogeni.

Entro la fine della gravidanza, il seno aumenta di diverse dimensioni. Quando viene premuto, il colostro può essere rilasciato dalle ghiandole mammarie. Questo è un fenomeno normale, che indica la preparazione del corpo femminile per l'allattamento al seno. Affinché il seno rimanga attraente dopo la gravidanza, il travaglio e l'allattamento, deve essere curato. Questo può essere aiutato indossando biancheria intima naturale e confortevole, alimentazione sana, massaggio al seno, doccia di contrasto, nonché l'uso di prodotti idratanti e nutrienti per le smagliature.

Visita medica a 39 settimane di gestazione

In questo momento, la futura madre, di regola, non si sottopone a esami speciali. I test e gli esami necessari possono essere prescritti se sono state osservate anomalie o violazioni nella donna incinta o nel feto durante il periodo di gestazione.

Per quelle donne che subiranno un taglio cesareo è prescritto un esame ospedaliero o un'ecografia aggiuntiva a 39 settimane di gestazione. In tal caso, si raccomanda alla futura donna in travaglio di discutere tutte le sfumature dell'operazione, poiché ogni ospedale di maternità ha le proprie regole per l'uso dell'anestesia e la gestione del periodo postpartum.

Possibili problemi di gestazione a 39 settimane di gestazione

La comparsa di secrezioni grigio-verdi a 39 settimane di gestazione, che ha una consistenza cagliata e un odore aspro, può essere un segno dello sviluppo del mughetto. In tal caso, dovresti consultare un medico che determinerà la causa della condizione patologica e disinfetterà il canale del parto. Ciò eviterà l'infezione del bambino durante il passaggio attraverso il canale del parto..

Il rilascio di liquido limpido a 39 settimane di gestazione è un segno di secrezione di liquido amniotico. Se l'effusione si verifica in modo abbastanza intenso, ciò indica l'inizio del travaglio. Una piccola perdita di liquido amniotico può portare a infezioni fetali.

Le seguenti condizioni e sintomi possono essere un motivo per consultare un medico a 39 settimane di gestazione:

  • La comparsa di segni di raffreddore e altre malattie virali;
  • Movimenti fetali eccessivamente attivi o, al contrario, la sua assoluta immobilità;
  • Aumento della temperatura;
  • Deterioramento del benessere generale;
  • Vertigini;
  • Presenza di sanguinamento o sangue dal tratto genitale.

Divieti e raccomandazioni a 39 settimane di gestazione

Di norma, una futura donna in travaglio in questo momento è già pronta per il parto imminente e l'incontro con il bambino: l'ospedale di maternità è stato selezionato, le cose necessarie sono state raccolte, la stanza dei bambini è stata attrezzata. Il compito principale di una donna è non preoccuparsi, mantenere la calma e attendere l'inizio del travaglio..

Caratteristiche di potenza

Sempre più raccomandazioni sulla nutrizione prenatale appaiono costantemente su Internet, il che, per così dire, aiuterà a facilitare la nascita imminente. Secondo loro, un mese prima della data di nascita prevista, una donna dovrebbe rinunciare a carne e latticini. Nelle ultime settimane dovresti mangiare solo cibi di origine vegetale..

Non è consigliabile attenersi alle diete e ai suggerimenti elencati. Il feto viene alimentato attraverso il cordone ombelicale fino alla nascita, quindi ha bisogno di proteine ​​e altri micronutrienti che si trovano nel latte e nella carne. Se il bambino non riceve le sostanze necessarie dal cibo, le prenderà dal corpo della madre. Ciò porterà al fatto che la donna andrà al parto indebolita, affamata e sarà difficile per lei far fronte ai compiti a lei assegnati..

Molte donne soffrono di disturbi dell'appetito prima del parto. Alcune persone hanno una costante sensazione di fame, mentre altre, al contrario, non possono mangiare nulla. Con una rapida dilatazione della cervice, possono verificarsi attacchi di nausea e vomito. Per alleviare le condizioni della futura donna in travaglio, si dovrebbe aderire alla nutrizione frazionata: mangiare più spesso e in piccole porzioni. Questo renderà il cibo più facile e veloce da digerire..

Assunzione di vitamine

A quasi tutte le donne in gravidanza vengono prescritti calcio e vitamina D. Puoi assumere tali farmaci non solo durante la gestazione, ma anche durante l'allattamento..

Sesso a 39 settimane di gravidanza

In assenza di patologie della gestazione e del normale benessere della donna incinta, la vita sessuale non può essere limitata fino al parto stesso. Inoltre, le relazioni intime saranno anche utili. Lo sperma maschile contiene sostanze che ammorbidiscono la cervice uterina, preparandola per il parto imminente.

Se il tappo mucoso protettivo di una donna inizia a staccarsi, è meglio interrompere il rapporto sessuale o utilizzare la contraccezione di barriera (preservativi). Il rapporto sessuale durante il passaggio del tappo può causare l'infezione delle membrane.

Attività fisica

Molti esercizi, anche quelli pensati appositamente per le donne in gravidanza, sono già controindicati questa settimana. Inoltre, non è consigliabile sdraiarsi o sedersi costantemente. Camminare in aria ti aiuterà a mantenere il tuo corpo in buona forma. Poiché il travaglio può iniziare in qualsiasi momento, non vale la pena camminare da solo e lontano da casa. È meglio avere con sé una carta di scambio e un telefono.

Gli esercizi di Kegel e gli esercizi di respirazione saranno utili e sicuri. Tali attività prepareranno una donna al parto e aiuteranno a riprendersi più velocemente dopo di loro..

Procedure mediche, farmaci

Non è consigliabile prescrivere e assumere farmaci da soli. Se compaiono sintomi patologici, consultare un medico. Dopo aver valutato lo stato di salute della donna incinta e le caratteristiche del decorso della gestazione, il medico deciderà sull'adeguatezza del trattamento e selezionerà i farmaci più sicuri.

Foto dell'ecografia a 39 settimane di gravidanza

Che aspetto ha la pancia a 39 settimane di gestazione

Video: 39 settimane di gravidanza

Attenzione! Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo e in nessun caso è materiale scientifico o consiglio medico e non può sostituire un consulto di persona con un medico professionista. Consultare medici qualificati per diagnosi, diagnosi e trattamento.!

Sentimenti alla vigilia del parto. Harbingers

Come inizia il travaglio? Come distinguere le contrazioni false da quelle reali? Quando esce il "tappo"? Perché mi fa male la schiena? Le sorelle esperte condividono le loro osservazioni e Nelly Mikhailovna AGAMYAN, ostetrica-ginecologa, primario della rete dell'MC "Ultrasound Studio" di Novosibirsk, racconta quali sintomi possono segnalare una nascita imminente a 37-40 settimane di gravidanza.

Prolasso addominale prima del parto

Se guardi la tua carta di scambio, vedrai lì i numeri contrassegnati durante le visite dal medico con il marchio VSDM (l'altezza del fondo dell'utero). Queste misurazioni aiutano il medico a monitorare le dinamiche di sviluppo del bambino: durante la gravidanza, mentre cresce, l'utero si alza più in alto, raggiunge il suo punto più alto a circa 37 settimane e poi inizia a diminuire. Questo perché il bambino va a una "partenza bassa" e inizia ad avvicinarsi all '"uscita". La sua testa (soggetta alla presentazione cefalica) si sposta verso la cervice e si trova nell'area pelvica.

Esperienza Sibm:

Sweetmama

- Il mio stomaco è affondato 2 giorni prima del parto.

Spina di pesce

- A 24 settimane, il mio bambino era già basso. A 37 settimane, la testa era già inserita nel bacino. I dottori erano tutti preoccupati che io starnutissi, per esempio, e partissi immediatamente. Aha, come! Ha partorito a 39 settimane 3 giorni, e poi ho dovuto fare un'amniotomia, perché la vescica era piatta.

Swetik

- 5 giorni prima del parto, ho sentito un aumento di pesantezza all'addome, ho pensato che la testa fosse affondata dopo aver letto dei libri. Qualcosa di duro. All'esame del giorno successivo è stato confermato l'abbassamento della testa.

Prolasso addominale prima del parto. Commento di esperti

L'altezza del fondo dell'utero aumenta di circa 1 cm a settimana durante la gravidanza. Questa cifra raggiunge i 37-40 cm entro 37 settimane di gestazione e un paio di settimane prima del parto, lo stomaco si abbassa di 2-3 cm, ciò può accadere in poche ore. Il fatto è che alla vigilia del parto, il segmento inferiore dell'utero si allunga e diventa più morbido. Per questo motivo, il feto affonda più in basso e viene premuto contro la base della piccola pelvi..

37-40 settimane di gravidanza sono accompagnate dalle seguenti sensazioni:

  • sollievo dalla respirazione (l'utero non stringe più il petto così forte);
  • tirando i dolori nell'addome inferiore, associati al fatto che l'utero e il feto stanno premendo con tutto il loro peso sulla cavità addominale inferiore;
  • bassa attività motoria del bambino - i movimenti a 37-40 settimane di gravidanza, se la pancia è caduta, non sono così evidenti: ciò è dovuto al fatto che il bambino ha già preso una posizione stabile prima del parto e non può girare, ma muovere solo gambe e braccia.

Perdita di peso e pulizia dell'intestino prima del parto

Molte donne incinte sono sorprese di scoprire che il peso, che è noto per aumentare a passi da gigante nell'ultimo trimestre, scende inaspettatamente di 1-1,5 kg dopo 37-39 settimane. La perdita di peso è particolarmente evidente se durante la gravidanza è stato osservato un edema grave. Non aver paura: questo è un processo assolutamente naturale e un altro segno che un incontro con il tuo bambino è proprio dietro l'angolo..

Esperienza Sibm:

Nika

- 2 giorni prima del parto, ho iniziato ad avere nausea (ho anche vomitato con Polinka, ma mi sono sentito male con Lesha) e (scusate per i dettagli) le feci erano liquide 3-4 giorni prima del parto. Il corpo è stato ripulito.

MaMashka e BABY M.

- Mi sono svegliato alle 4 del mattino e ho capito che mi faceva male lo stomaco. Ebbene, il vero è l'indigestione. Sono andato, mi dispiace, in bagno, spingendo forte. E solo quando il mio stomaco si è calmato, ho capito che qualcosa non andava. Cronometro il tempo: le contrazioni ogni 7 minuti vanno come un orologio.

Lucier

- Non ho sentito il cedimento dello stomaco, ma. feci molli 4-5 giorni prima della consegna! E anche la pancia faceva male, in qualche modo tirata. E poi le acque si ritirarono al mattino e partorirono la sera.

Tamiri

- Il primo segno dell'avvicinarsi del parto è stato, scusate, diarrea: circa 4 ore prima del parto. Poi mi hanno tirato l'acqua e dopo un paio d'ore ho partorito. Tutti!

Perdita di peso e pulizia dell'intestino. Commento di esperti

Prima del parto, il corpo si libera del liquido in eccesso, il che porta a una leggera perdita di peso. Questo avviene per addensare il sangue e, in futuro, ridurne la perdita durante il parto. Inoltre, il fluido aggiuntivo precedentemente utilizzato per produrre liquido amniotico non è più necessario e il corpo se ne sbarazza. Spesso questo processo può essere accompagnato non solo da un aumento della minzione a 37 settimane di gestazione, ma anche da nausea o diarrea ".

False contrazioni (allenamento)

Uno dei segni più importanti che il tuo utero si sta preparando per l'evento imminente è la comparsa di contrazioni "precursori". Di solito non sono dolorosi e si sentono più come un'intensa tensione muscolare. In questo momento, l'addome sembra "irrigidirsi" e restringersi, per poi rilassarsi gradualmente. Il segno principale con cui tali contrazioni possono essere distinte da quelle vere è la loro irregolarità. Si verificano a intervalli irregolari casuali: l'utero si contrae più volte al giorno, poi un paio di volte a settimana. Molto spesso, le donne incinte notano la comparsa di tali contrazioni di allenamento al mattino o alla sera..

Esperienza Sibm:

Margherita

- Ci sono state contrazioni false al mattino 3 giorni prima del parto - mi sono persino svegliato da loro. Non erano forti, ma ritmici, a intervalli di 10 minuti, 2 ore ciascuno. Un altro fenomeno interessante: durante la settimana prima del parto, quando guidavo un'auto, quando saltavo sui dossi, io, a quanto pare, nella regione cervicale, avevo una forte sensazione di crampi. Apparentemente, questo è il modo in cui il collo si è aperto leggermente.

e-Katherine

- I miei combattimenti di allenamento sono iniziati in 2 settimane. L'intervallo ha raggiunto 10 minuti e dopo 1-2 minuti si è fermato. Ho iniziato a scrivere l'ora ogni volta. Quindi il giorno della nascita: la mattina mi sono svegliato dal dolore, beh, penso, di nuovo allenamento. Sono andato alla doccia. E poi ho capito che dopo una doccia non diventa più facile (e di solito dopo una doccia i combattimenti di allenamento vanno via), che mi ha afferrato cinque volte mentre stavo lavando.

murr1

- Alla vigilia del parto stesso, tutto era come al solito, ma una settimana prima avevo delle contrazioni false.

False contrazioni (di allenamento). Commento di esperti

A 37-40 settimane di gestazione, le contrazioni di allenamento sono il segno più importante di una nascita imminente. Differiscono dalle contrazioni prenatali per la loro irregolarità e bassa intensità. Queste sono le tensioni di allenamento dell'utero, che possono manifestarsi più volte alla settimana, e talvolta tutti i giorni. Tali contrazioni aiutano la cervice ad appiattirla e ammorbidirla, preparandosi per il travaglio imminente.


Scarico del tappo mucoso alla vigilia del parto

Un altro presagio di una nascita imminente può essere lo scarico di un tappo mucoso, una massa gelatinosa che viene secreta dalle membrane della cervice durante la gravidanza. Questo "tappo" riempie la cervice e protegge il canale del parto e il feto dall'ascensione dell'infezione. Alla vigilia del parto, la cervice inizia ad ammorbidirsi, aprirsi leggermente e, di conseguenza, il tappo (sotto forma di muco incolore, giallastro o leggermente rosato) può allontanarsi prima dell'inizio del travaglio - a volte questo può accadere in una settimana, o anche due. Un punto importante: dopo che il tappo è stato rilasciato, dovresti evitare di visitare la piscina, nuotare negli stagni e persino fare il bagno, poiché ciò aumenta il rischio di entrare in infezioni. Meglio limitarti a una doccia.

Esperienza Sibm:

Jelena

- La sera del 10 luglio la spina si è staccata senza alcun sintomo preliminare. Alle 11 del mattino ha cominciato a fuoriuscire l'acqua, sono iniziate piccole contrazioni all'ora di pranzo, su indicazione dell'ostetrica sono arrivata in maternità alle 19, per tutto questo tempo sono rimasta in contatto con lei telefonicamente. Ha partorito il 12 luglio alle 12.20. PDR era il 29 luglio.

Sweetmama

- Il tappo è andato via completamente in 1 giorno (la sua prima metà è andata via in 2 settimane).

Len'ok

- Il mio tappo è uscito gradualmente, sembrava il risultato di un naso che cola prolungato, con striature di sangue.

Rimozione del sughero. Commento di esperti

La secrezione mucosa può segnalare il passaggio del tappo, che protegge l'utero e il feto dalle infezioni esterne. In preparazione al parto, il tappo si liquefa e inizia a scorrere. Va tenuto presente che questo segno è individuale, per alcuni il tappo parte una settimana prima del parto e per qualcuno con l'inizio del travaglio. A volte questa scarica può essere confusa con il liquido amniotico. In questo caso, vale la pena ricordare che quest'ultimo perde costantemente e si intensifica con una leggera tosse. Se hai ancora dubbi, è meglio consultare subito un medico per un test di amnio "..

Sensazioni dolorose prima del parto

Nelle ultime settimane prima del parto, molte donne incinte iniziano a lamentarsi di tirare e dolori doloranti nella parte bassa della schiena e nell'addome inferiore. Questo è un altro segno che il corpo si sta preparando intensamente al parto: i legamenti pelvici iniziano ad ammorbidirsi e ad allungarsi e il flusso sanguigno agli organi pelvici aumenta. Le sensazioni sono specifiche, un po 'ricordano i dolori mestruali, ma la consapevolezza che in questo momento si sta preparando l' "uscita" per il bambino per l'apertura, facilita notevolmente l'esperienza di sensazioni spiacevoli.

Esperienza Sibm

Natalika

- Alla vigilia del parto, la mia schiena si tirava, il mio stomaco "sentiva" e c'era la sensazione che la testa di mio figlio fosse già all'uscita. Il giorno dopo, in sala parto, sono rimasto a lungo sorpreso dal fatto che questo fosse esattamente l'aspetto delle prime ore di travaglio..

Nata k.

- La schiena mi faceva male per circa una settimana prima del parto. A volte c'erano false contrazioni, anche per circa una settimana. Ma, in generale, tutto era come al solito. Ho guidato fino all'ultimo giorno. Ci sono stato domenica e lunedì ho partorito. Ma! Da qualche parte dentro ho sentito che avrei partorito prima del PDR, e così è successo.

Nerry

- La schiena mi faceva molto male. Gli tirò lo stomaco. E, soprattutto, un inesorabile senso di ansia.

Kariana

- E il giorno prima mi faceva così male la schiena che mi arrampicai sui muri. Il tappo non si è staccato.

Sensazioni dolorose prima del parto. Commento di esperti

A 37-40 settimane di gravidanza, la futura mamma potrebbe avere mal di pancia. La causa dei dolori di trazione, di regola, non è solo il prolasso addominale. Il fatto è che più vicino all'inizio del parto, una donna incinta allunga e ammorbidisce le articolazioni del bacino, in modo che il bambino nasca più liberamente. Inoltre, può allungare muscoli e legamenti, questa è anche una preparazione del bacino per il travaglio.

Istinto di nidificazione alla vigilia del parto

Alla vigilia del parto, molte donne ricevono dalla natura l'ennesima "notizia" che il bambino nascerà molto presto. C'è un desiderio indomabile di cucinargli un "nido" accogliente e la futura mamma con grande piacere sceglie calzettini e magliette per il suo futuro figlio o figlia, ricama pannolini, lavora a maglia un cappello e un plaid, compra la più morbida e bella biancheria da letto per culla, un comodo passeggino, una calda busta. una coperta di pizzo, un set di bavaglini e quel simpatico sonaglio! La pulizia generale (o anche le riparazioni) diventa spesso un elemento più obbligatorio di "nidificazione". Avendo organizzato un angolo per bambini, comprato cose e "leccato" la casa, la donna sospira di sollievo: può partorire. E... è in questo momento che spesso iniziano le contrazioni. "Nidificazione" - tempo incredibilmente felice, perché ti ricorda che il tuo sogno di incontrare presto il tuo bambino sta per avverarsi!

Esperienza Sibm

Nena

- Due giorni prima della nascita, è diventata più attiva: entrambe le volte ha iniziato a pulire l'intero appartamento, per il quale non c'è stata forza per molto tempo. Ho notato perché ho letto qui sul forum che questo accade: preparare un nido. E non c'erano più precursori.

Ekaterina

- A 39 settimane e 5 giorni mi sono svegliato con un terribile aumento di forza e ho deciso che era fondamentale strappare tutti i pavimenti della casa. Poi ho capito che la notte inizierà.

Yenya

- Non avevo sentimenti speciali prima del parto, tranne che, come un topo di campagna, ho trascinato tutti i prodotti dal negozio a casa, negli ultimi 10 giorni, beh, non potevo passare davanti al negozio. Prendo una borsa piena e la trascino, poi mi rendo conto che non la porterò, è dura, quindi prendo un taxi. Due volte ho preso un taxi per tornare a casa con i sacchetti di corda.

Cambiamento del benessere e dell'umore

Tutti i cambiamenti nel corpo di una donna alla vigilia del parto sono associati a cambiamenti ormonali. All'inizio della gravidanza, il compito principale del corpo era quello di preservare e prendersi cura della sicurezza del bambino. Il "capo" di questo processo era l'ormone progesterone, che è prodotto dalla placenta durante la gravidanza. Entro la fine del terzo trimestre, la placenta inizia a invecchiare ei livelli di progesterone diminuiscono gradualmente. Ora il primo violino è suonato dagli estrogeni degli ormoni sessuali femminili, il cui livello aumenta con l'invecchiamento della placenta e la maturazione funzionale del bambino. Sono gli estrogeni che sono "responsabili" dell'ammorbidimento della cervice, dell'allungamento dei legamenti e dell'aumento della sensibilità dell'utero, contribuendo alla sua contrazione. Una simile "tempesta" ormonale può influenzare l'umore, provocando lacrime improvvise o scoppi di gioia. Inoltre, nelle ultime settimane prima del parto, una donna si prepara a gravi cambiamenti, teme la nascita imminente, in una parola, conduce una ricca vita emotiva. Tratta i tuoi mutamenti di umore con comprensione, perché questi sbalzi d'umore fanno anche parte della preparazione per uno degli incontri più importanti della vita.!

Esperienza Sibm

Gatto del Cheshire

- Lo stato d'animo prima del parto cambia nella direzione in cui si desidera uccidere tutti coloro che accennano all'argomento "beh, quando già". E nei libri, a proposito, spesso scrivono che uno dei segni di una nascita che si avvicina sono i cambiamenti ormonali, accompagnati da cambiamenti di umore e la sensazione che tutto sia stanco, non c'è forza, stanchezza da una sensazione di incertezza, impazienza - quando è già il parto, finalmente! Probabilmente, c'è qualcosa in questo, ti aspetti davvero il parto, come una vacanza. Ma quando iniziano le contrazioni, non ci sono paure precedentemente tormentate, e un pensiero - beh, grazie, Signore - iniziò!

Cambiamento del benessere e dell'umore. Commento di esperti

Alcuni giorni prima del parto, potrebbero esserci cambiamenti nel benessere e nell'umore della futura mamma. Alcuni sono preoccupati per il pianto, i rapidi sbalzi d'umore, l'irritabilità, il sollevamento emotivo. Inoltre, possono comparire forte sudorazione, brividi, febbre e vertigini. Tali sintomi sono causati da cambiamenti ormonali nel corpo di una donna incinta alla vigilia del parto. È importante capire che i precursori del parto a 37-40 settimane non sono ancora l'inizio del travaglio. Tuttavia, se avverti questi sintomi, non dovresti ignorarli. Assicurati di informare il tuo medico su di loro..

Qualcuno ha iniziato a dare alla luce un'abbuffata?

gitana

- Il mio primo parto è iniziato in ospedale. Prima di allora, in pochi giorni il tappo si staccò, ma, secondo me, il dottore lo scelse semplicemente. E poi ci fu silenzio per diversi giorni, nessun segno di un parto imminente, fino al primo allungamento regolare e leggermente doloroso nella pancia il giorno della nascita. Tutto è iniziato molto bene, ho fatto in tempo ad abituarmi all'idea che oggi stavamo passando la notte con mio marito e un dottore nel reparto maternità.

Katik

- E non avevo precursori, nessun abbassamento della pancia. Era solo di notte alle 3 che iniziarono le contrazioni, in sogno non riuscivo a capire perché mi faceva male lo stomaco, come con le mestruazioni. A 6 anni mi sono svegliato, realizzato, misurato: l'intervallo tra le contrazioni è di 5-7 minuti.

O_l_g_a

- Non c'erano sentimenti speciali. Ho corso, come al solito, e ho mangiato bene le ciliegie per la notte. mi sono svegliato la mattina da forti contrazioni.

knv2002

- Durante il corso ci è stato detto che il primiparo il più delle volte non sente davvero nulla. Il sughero e l'acqua sono di per sé e l'inizio del travaglio e di altri precursori nelle primipare sono spesso debolmente espressi. Anche se capisco che questo è individuale per tutti.

39 settimane di gravidanza: presagi, segni e inizio del travaglio

Peso, altezza, sviluppo del feto a 39 settimane di gestazione

L'aumento di peso del bambino potrebbe già interrompersi, poiché la natura intendeva rendere più facile per la mamma il parto. Il peso medio di un bambino in questo momento è di 3300-3500 grammi e l'altezza è di 51-53 cm Il tuo bambino pesa quanto un'anguria!

Al momento della nascita, il fegato ei reni sono in grado di svolgere le loro funzioni in modo indipendente, ma il processo del loro sviluppo nel feto continuerà per qualche tempo. Il pancreas ha iniziato a produrre enzimi che scompongono il cibo che entra nello stomaco del bambino.

Sensazione di gravidanza a 39 settimane di gestazione

I cambiamenti nel tratto gastrointestinale possono manifestarsi come feci molli e perdita di appetito. Le contrazioni dell'allenamento uterino stanno diventando più frequenti. L'importante è non confonderli con veri combattimenti. Nelle contrazioni vere, gli intervalli tra loro sono ridotti e la durata di ciascuna aumenta nel tempo. Il liquido amniotico può drenare.

Ora è il momento di prepararti per prendersi cura del neonato, quando apparirà il bambino, sarai una mamma preparata. Abbiamo presentato una descrizione dettagliata della cura del neonato in questo articolo..

Araldo del parto a 39 settimane di gestazione

I precursori del travaglio più comuni a 39 settimane sono:

  • deboli dolori alla trazione nell'addome inferiore (contrazioni dell'allenamento);
  • scarico del tappo mucoso - scarico sanguinante appena percettibile dal tratto genitale;
  • la quantità di secrezione di colostro può aumentare dai capezzoli;
  • c'è un po 'di perdita di peso, mentre l'appetito aumenta;
  • aumento della voglia di urinare e diarrea - questo è un altro dei "sintomi" dell'imminente inizio del travaglio;
  • la comparsa di insonnia o, al contrario, sonnolenza;
  • c'è dolore nella parte bassa della schiena;
  • abbassamento dell'addome e protrusione dell'ombelico. Di solito dopo questo diventa molto più facile per la futura mamma respirare;
  • riduzione del peso da 1 kg a 1,5. Questa "perdita di peso" è dovuta a una diminuzione del gonfiore.

Un cambiamento evidente ad occhio nudo per un ostetrico nel corpo di una donna che non sente è un ammorbidimento della cervice. Entro la 39a settimana di gravidanza, la cervice si apre leggermente, preparandosi per il processo di gravidanza.

Durante le 39 settimane di gravidanza, le contrazioni possono diventare più frequenti e in questa fase le contrazioni possono essere di due tipi: "false" e "parto". Il falso lavoro può iniziare settimane o addirittura mesi prima della data di scadenza prevista. Queste contrazioni aiutano il bambino a entrare nella posizione corretta nel grembo materno e preparare l'utero per il parto. Tali contrazioni sono irregolari, di breve durata e si avvertono principalmente nell'addome inferiore e anteriore..

I dolori del parto sono regolari, ritmici, non si indeboliscono, diventano più frequenti con l'aumentare della forza. Di solito si verificano dopo la scarica del liquido amniotico. In questo caso, l'apertura della cervice avviene di 4 cm L'inizio del travaglio è formalmente considerato solo dopo la comparsa di contrazioni forti e frequenti.

Dopo 39 settimane di gravidanza, i presagi del parto possono apparire in qualsiasi momento. La cosa principale durante questo periodo è non aver paura di nulla e non tormentarti con le esperienze. Cerca di prepararti mentalmente all'incontro con il bambino, raccogli tutto il necessario per entrare in ospedale e aspetta con calma l'inizio del travaglio!

Segni di travaglio, come riconoscere l'inizio del travaglio?

Molto spesso, le donne, anche prima dell'inizio del travaglio, sentono intuitivamente che il travaglio inizierà presto. Con le contrazioni, il dolore non appare immediatamente, di solito inizia con una sensazione di disagio nell'addome o nella parte bassa della schiena, alcune donne provano dolore simile al dolore mestruale. A poco a poco, queste sensazioni diventano più forti, diffondendosi a tutto l'addome e alla parte bassa della schiena, appare il dolore, che può variare da una pressione abbastanza forte a sensazioni di contrazione.

Il dolore durante le contrazioni è parossistico, si avverte chiaramente il suo verificarsi, l'intensificazione, il raggiungimento di un picco e una diminuzione graduale, quindi inizia un periodo di assenza di dolore. All'inizio, le contrazioni prima del parto vanno con un intervallo di 15-30 minuti e durano 10-15 secondi.

Per le prime ore, portano un po 'più di disagio che dolore. A poco a poco la durata e la forza delle contrazioni aumentano e gli intervalli diminuiscono..

Prima del parto, appare una scarica sanguinolenta: è così che esce il tappo mucoso. Non dovrebbe essere rosso vivo con molto sangue. Il tappo può staccarsi prima dell'inizio delle contrazioni. A volte l'acqua esce anche prima dell'inizio del travaglio..

Poco prima della nascita di un bambino, le contrazioni diventano così frequenti che passano l'una nell'altra quasi senza intervalli. Inoltre, sono uniti da tentativi: contrazioni dei muscoli dell'utero, della parete addominale e del perineo. In questo momento, il bambino preme la testa sulla piccola pelvi e la donna in travaglio ha il desiderio di spingere e il dolore si sposta al perineo. Quando la cervice è completamente dilatata, inizia il travaglio..

Come avvengono le contrazioni? Le contrazioni prima del parto si sviluppano gradualmente, quindi si possono distinguere tre fasi:

  • La prima fase - iniziale, dura 7-8 ore. In questo momento, le contrazioni si verificano a intervalli di circa 5 minuti e la loro durata è di 30-45 secondi..
  • La seconda fase è attiva. La sua durata è di circa 5 ore, le contrazioni uterine diventano più frequenti e durano più a lungo - con un intervallo di 2-4 minuti, la durata delle contrazioni raggiunge i 60 secondi.
  • L'ultima fase, transitoria, va da mezz'ora a 1,5 ore. Le contrazioni stanno diventando più frequenti e più lunghe. Possono verificarsi a intervalli di un minuto e avere una durata compresa tra 70 e 90 secondi..

Se il parto non è il primo, il processo è più veloce, quindi non ritardare il viaggio in ospedale!

Analisi ed esami a 39 settimane di gestazione

La futura mamma è sotto sorveglianza sistematica dal momento della registrazione fino alla dimissione dall'ospedale. A 39 settimane, l'ostetrico-ginecologo deve valutare il più accuratamente possibile quali sono le condizioni del feto e se è pronto per la nascita. A tale scopo, i seguenti indicatori sono determinati in una donna incinta:

  • peso
  • livello di pressione sanguigna;
  • l'altezza del fondo uterino;
  • battito cardiaco fetale;
  • circonferenza addominale.

Durante l'ultimo mese, una donna deve prendere l'urina settimanalmente per un'analisi generale (questo consente di monitorare le condizioni dei reni, il loro lavoro). La conclusione sulla necessità di ulteriori test è fatta dal medico che conduce l'esame.

Inoltre, lo specialista deve ascoltare la frequenza cardiaca per l'identificazione tempestiva di possibili patologie. Se si prevede di consentire il parto utilizzando un taglio cesareo, la donna viene inviata per un'ecografia.

Precursori del parto a 39 settimane di gestazione e primi segni

La 39a settimana di gravidanza è il periodo in cui il bambino è pronto per la nascita. Normalmente, dovrebbe assumere una posizione capovolta e premere le ginocchia contro il mento. Un bambino a 39 settimane praticamente smette di muoversi, tutti gli organi funzionano perfettamente e il peso corporeo continua ad aumentare.

Una donna a 39 settimane di gravidanza non nota forti cambiamenti nelle sue condizioni. Ma alla vigilia del parto, il nervosismo può aumentare. Gli scoppi di emozioni negative non hanno nulla a che fare con i processi fisiologici, ma si basano su una paura interiore del futuro parto..

Sentimenti di una donna

La gravidanza di 39-40 settimane è un periodo difficile per una donna Il fatto è che la 39a settimana ostetrica di gravidanza è caratterizzata da un forte disagio. L'addome raggiunge la sua dimensione massima e il peso totale di una donna può a questo punto aumentare di 12 kg, e talvolta di più.

  1. Sentimenti di una donna
  2. Dolore
  3. Allocazioni
  4. Condizione fetale
  5. Araldo del parto
  6. Raccomandazioni

Questo può dare l'impressione che l'utero stia esercitando pressione su tutti gli organi interni. Caratteristiche delle sensazioni in questo momento:

  • Una pancia grande a 39 settimane di gestazione interferisce con la libera circolazione e altera la coordinazione dei movimenti.
  • L'aumento del peso totale porta al fatto che la fatica si manifesta anche con uno sforzo fisico minimo.
  • Il dolore addominale inferiore non ti permette di rilassarti.
  • La minzione frequente rende difficile dormire a sufficienza.

Il feto a 39 settimane di gestazione scende sempre più in basso. Di conseguenza, la pressione dell'utero sul diaframma e sugli organi dell'apparato digerente diminuisce. Diventa molto più facile respirare e il lavoro dell'apparato digerente è normalizzato. Dovresti essere consapevole che tali segni possono essere precursori di una nascita imminente..

Il dolore a 39-40 settimane di gravidanza praticamente non scompare per un momento. Possono periodicamente indebolirsi un po ', ma dopo un po' diventano di nuovo più forti. Allo stesso tempo, l'addome inferiore tira costantemente, che è associato alla pressione del feto sulle ossa pelviche. Un tale sintomo potrebbe essere un presagio dell'inizio del travaglio nel prossimo futuro..

Le contrazioni dell'allenamento diventano più frequenti e dolorose. Se alla 39a settimana di gravidanza lo stomaco si trasforma in pietra, allora questo indica la preparazione dell'utero per il parto. Ma quando le contrazioni si indeboliscono con un cambiamento di posizione, il momento della nascita non è ancora arrivato.

Possono verificarsi dolori al petto. Questo sintomo è associato ad un aumento significativo delle ghiandole mammarie dovuto alla loro preparazione al parto. Inoltre, il colostro viene spesso escreto dai capezzoli. Questo processo è naturale e richiede igiene..

Il dolore alle gambe può verificarsi per una serie di motivi. Questo è molto spesso un segno di insufficiente assunzione di calcio. Ma a volte i muscoli iniziano a far male dopo aver camminato. Ciò è dovuto alla grande massa corporea e al fatto che devi controllare ogni movimento a causa della violazione del centro di gravità. Puoi alleviare il dolore alle gambe con bagni freschi e leggeri massaggi.

Allocazioni

Quando la dimissione a 39 settimane di gestazione cambia, questo potrebbe far presagire presto l'inizio del travaglio. Pertanto, è imperativo prestare attenzione a questo segno. La scarica bianca indica un travaglio imminente..

Sono associati alla maturazione della cervice prima del parto e allo scarico del tappo mucoso. A 39 settimane di gestazione, la dimissione può aumentare di volume. Certamente provoca disagio, ma non rappresenta una minaccia..

Lo scarico sanguinante a 39 settimane di gestazione spesso indica un distacco della placenta. Questa complicazione rappresenta una minaccia per il feto, quindi è urgente consultare un medico.

È inoltre necessario eseguire un trattamento appropriato se appare uno scarico verdastro con un odore pungente. Sono un segno di infezione nel canale del parto, che può minacciare il bambino.

Entro 39 settimane, potrebbe esserci una leggera perdita di liquido amniotico. Normalmente dovrebbero essere trasparenti. Ma a volte capita che il bambino venga rilasciato prematuramente dalle feci originali..

Ciò è evidenziato dall'aspetto dello scarico marrone. Indicano che il meconio è entrato nel liquido amniotico. Questo è pericoloso poiché il bambino continua a deglutire il liquido amniotico. Pertanto, se è stata notata una scarica marrone, è necessario contattare immediatamente l'ospedale.

Condizione fetale

39-40 settimane di gravidanza sono il momento in cui il bambino fa una piccola quantità di movimento. Ma allo stesso tempo, i suoi movimenti a 39 settimane di gestazione sono acuti. Gli shock delle braccia e delle gambe del bambino dall'interno dell'addome durante la gravidanza in questo momento sono così significativi che i suoi movimenti possono essere osservati visivamente. Quindi, una sporgenza può verificarsi su alcune superfici dell'addome e allo stesso tempo l'addome inizia sempre a far male.

Se il bambino si calma per molto tempo, questo è un sintomo sfavorevole. In questo caso, è necessario consultare urgentemente un medico. Inoltre, l'attività eccessiva del bambino indica la sua condizione sfavorevole e la presenza di eventuali minacce..

È interessante sapere cosa succede al feto a 39 settimane. Lo sviluppo del bambino in questo momento è dovuto al fatto che sta guadagnando forza per iniziare una vita piena al di fuori del corpo della madre. Caratteristiche del periodo:

  • Polmoni completamente formati pronti a prendere il primo respiro.
  • L'apparato digerente funziona a pieno regime, a seguito del quale si formano le feci originali, dalle quali il bambino sarà libero subito dopo il parto.
  • Il pancreas produce tutti gli enzimi necessari necessari per la crescita e lo sviluppo del bambino.
  • Il cuore pompa il sangue, fornendo ossigeno al corpo del bambino.
  • I reni purificano con successo il corpo del bambino e rimuovono i prodotti metabolici attraverso il sistema escretore della donna.
  • Si verifica la formazione del sistema nervoso.

Lo sviluppo del bambino durante questo periodo è associato alla crescita e all'aumento di peso. Inoltre, questi indicatori sono già individuali. Ma in questo momento, non hanno nulla a che fare con l'aumento di peso della madre. Pertanto, per non complicare il processo lavorativo in futuro, una donna deve controllare il contenuto calorico della propria dieta. Ma allo stesso tempo, devi fare attenzione che il bambino riceva tutti i nutrienti necessari..

È interessante notare che a 39 settimane i ritmi della vita del bambino sono gli stessi che saranno dopo il parto. Il bambino risponde a tutti i fattori irritanti esterni, reagisce alla luce e all'oscurità e riconosce bene la voce della madre. A questo proposito, è necessario comunicare con il bambino il più spesso possibile, preparandolo, quindi, alla nascita.

Araldo del parto

Di regola, l'addome inferiore fa costantemente male a 39 settimane di gravidanza. Ciò significa che il travaglio si avvicina e, quindi, è necessario prestare attenzione ad altri sintomi che potrebbero essere precursori dell'inizio del travaglio..

A 39 settimane di gestazione, i precursori del parto nelle primipare sono in qualche modo diversi dai sintomi che si possono osservare nelle donne che portano un secondo figlio. Gli esperti identificano i seguenti principali precursori del parto a 39 settimane di gestazione, che può verificarsi una settimana prima dell'inizio del travaglio:

  • Scarico del tappo mucoso, che è espresso da un aumento del muco nello scarico.
  • Prolasso dell'utero, sullo sfondo del quale diventa più facile respirare.
  • Perdita di peso e mancanza di appetito.
  • Aumento della falsa voglia di defecare.

I precursori del parto in multipare si distinguono per la loro caducità. Cioè, dopo l'inizio di alcuni sintomi, il travaglio può iniziare quasi immediatamente. Un parto veloce può essere una minaccia per il bambino. Pertanto, quando la trentanovesima settimana di gravidanza nelle donne pluripare è associata al fatto che lo stomaco fa male e tira la parte bassa della schiena, è meglio contattare immediatamente l'ospedale.

I precursori del parto nelle donne pluripare e primipare sono sempre accompagnati da un aumento delle false contrazioni. Allo stesso tempo, la parte bassa della schiena fa male e tira lo stomaco. Se compaiono tali sintomi, è necessario aspettarsi l'inizio del travaglio nel prossimo futuro, il che significa che è necessario andare urgentemente in ospedale.

Gli esperti si concentrano sul presagio psicologico, che si osserva in quasi tutte le donne pochi giorni prima del parto. Una donna incinta inizia a fare le pulizie generali a casa sua, nonostante la sindrome del dolore tirante nell'addome inferiore.

Un chiaro presagio di travaglio imminente è lo scarico del liquido amniotico. Se durante la notte sono apparse molte dimissioni trasparenti, il fatto che si è verificato indica che è necessario andare in ospedale senza attendere le contrazioni. D'altra parte, a volte capita che le contrazioni si intensifichino, ma l'acqua non esce. In questo caso, durante il parto, potrebbe essere necessario il piercing della vescica fetale..

Raccomandazioni

Secondo determinati indicatori, è possibile prescrivere un'ecografia a 39 settimane di gestazione. Non dovresti rifiutarlo, poiché il metodo a ultrasuoni è assolutamente sicuro. A volte viene prescritta un'ecografia per chiarire la presentazione del feto o se si sospetta l'ipossia, a causa del cordone ombelicale intrecciato al collo del bambino. Se vengono rilevate patologie, verrà fornita assistenza medica qualificata e il parto avrà successo..

Se lo stato di salute lo consente, una donna a 39 settimane dovrebbe camminare il più possibile. Ciò consentirà al tuo bambino di ottenere abbastanza ossigeno. È importante non lavorare troppo durante le passeggiate. In questo momento, dovresti comunicare costantemente con il bambino, abituandolo alla sua stessa voce. Dovresti scartare tutti i pensieri negativi, eliminare lo stress e creare un'atmosfera favorevole intorno a te, piena di gioiosa attesa della nascita di un bambino..

Gravidanza 39 settimane

Feto a 39 settimane di gestazione

Questa è la penultima settimana di gravidanza se prendiamo in considerazione l'ideale di 40 settimane di gravidanza. Ma il parto può avvenire diverse settimane prima o dopo, che è la norma. A 39 settimane di gestazione, il feto è completamente pronto per un funzionamento indipendente e indipendente. I polmoni sono completamente maturi e funzioneranno immediatamente con la prima porzione di aria inalata. L'apparato digerente è in grado di ricevere, favorire, digerire e assimilare il cibo: i villi si sono già formati sulla mucosa, il pancreas produce gli enzimi necessari. È vero, gli intestini del bambino sono ancora sterili, ma dopo il primo pasto, i batteri inizieranno a colonizzarlo..

Un piccolo cuore funziona correttamente, pompando sangue in tutto il corpo e nei reni, rimuovendo i prodotti metabolici attraverso il sistema escretore di mia madre. La quantità di liquido amniotico a 39 settimane di gestazione diminuisce notevolmente, ma non smettono di rinnovarsi ogni 3 ore, e questo accade fino alla loro dimissione.

La vista del bambino è già ben sviluppata: non solo reagisce alla luce e all'oscurità, allo sfarfallio e al movimento davanti ai suoi occhi, ma è anche in grado di focalizzare il suo sguardo a una distanza di 20-30 cm, cioè durante l'allattamento vedrà il tuo viso! Assicurati di sorridergli!

Lo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino è ancora in corso. Questo processo continuerà dopo la sua nascita..

Il bambino a 39 settimane di gestazione è già molto bello e sembra un neonato: la pelle si è levigata e ha acquisito una piacevole tinta rosata, sono comparse pieghe e guance, pelucchi e lubrificante originale sono quasi completamente scomparsi. Nonostante lo spazio ristretto, continua a crescere e migliorare: la sua piena altezza (taglia) supera già i 50 cm e il suo peso raggiunge i 3500 g. Naturalmente, questi dati sono molto individuali.

Sentire

L'utero avvolge strettamente il suo inquilino, quindi la madre ne sente quasi ogni movimento. Prova a catturare questo momento nella tua memoria: non accadrà mai più...

Probabilmente non vedi l'ora di partorire: dopo tutto, lo stato di pesantezza in tutto il corpo e il disagio non solo stanca da molto tempo, ma ha raggiunto il suo apice. L'utero preme con tutto il suo peso sulla vescica, il che fa sembrare interminabili i viaggi in bagno! Per aiutare la vescica a svuotarsi il più possibile, piegati in avanti durante la minzione e non affrettarti ad alzarti. Si avverte anche una forte pressione sul perineo e sul bacino, che causa dolori doloranti, punti di cucitura e lancinanti che si irradiano alle gambe. Fa male camminare, è scomodo sedersi, è difficile sdraiarsi, a volte è impossibile trovare una posizione comoda per dormire...

Tuttavia, nonostante la debolezza e la stanchezza, dal nulla la maggior parte delle mamme trae forza e ispirazione: inizia la "sindrome del nido". Una donna con uno scintillio negli occhi inizia a ripristinare l'ordine in casa, creando intimità e conforto per tutta la famiglia e soprattutto per il suo nuovo membro. Questa è forse la sensazione più piacevole prima del parto. Permette alla madre di essere distratta e la carica con il necessario ottimismo. Ma non esagerare. Ora devi risparmiare le forze per il parto, quindi prendi il ruolo di un caposquadra e lascia che la tua famiglia esegua le tue istruzioni.

Non dimenticare le passeggiate quotidiane, perché il bambino ora ha bisogno di ossigeno più che mai: la placenta inizia ad invecchiare e non svolge più le sue funzioni in modo diligente.

A 39 settimane di gestazione, la cervice inizia ad accorciarsi e ad aprirsi. Inizierai a sentire la testa del bambino nel bacino tra le cosce, che preme sul fondo del bacino.

Stomaco

La pancia a 39 settimane di gestazione, molto probabilmente, è già calata. Nelle donne primipare, ciò accade diverse settimane prima del parto, nelle donne pluripare può accadere proprio il giorno prima, e in alcuni casi lo stomaco non si abbassa affatto. Ma il bambino sta già correndo verso l'uscita: la sua parte presentante (quella con cui appare alla luce), nella maggior parte dei casi questa è la testa, entra nella zona pelvica. Il medico può sentirlo durante l'esame, sia esternamente che internamente. Il tono delle pareti addominali diminuisce e il fondo dell'utero devia leggermente in avanti.

La pancia è enorme adesso! La pelle è molto tesa, motivo per cui spesso prude, l'ombelico può gonfiarsi. Non preoccuparti: dopo il parto, tutto andrà a posto..

In queste settimane hai avuto la fortuna di assistere alla tua baby dance: il suo stomaco tremava letteralmente. Prima della nascita, le discoteche si fermano, il bambino si calma, ma devi comunque sentire i suoi movimenti ogni giorno, semplicemente non sono più così attivi - è diventato troppo affollato all'interno per l'attività.

Peso a 39 settimane di gestazione

Né una pancia grande né un aumento di peso continuo da parte del tuo bambino dovrebbero già influenzare il tuo peso a 39 settimane di gestazione. A questo punto, il guadagno totale per l'intero periodo di gestazione era di 11-16 kg (più o meno). E ora non devi migliorare. Al contrario: prima del parto, una donna di solito perde un po 'di peso (letteralmente 1-2 chilogrammi) a causa dell'aumentata escrezione di liquidi dal corpo. Questa è una fase preparatoria pianificata dalla natura: una donna deve essere flessibile e mobile in modo che sia più facile partorire..

Pertanto, non smettere di pesarti: un sottopeso improvviso ti avviserà della nascita imminente..

Spesso l'appetito di una donna scompare pochi giorni prima del parto. Ma succede anche che non ci siano cambiamenti particolari a riguardo..

Il sesso a 39 settimane di gestazione è in realtà sesso prima dell'inizio del travaglio. È possibile e vale la pena esercitarsi? I medici rispondono a questa domanda in modi diversi e ogni coppia deve decidere da sola. Fino a poco tempo, i medici imponevano un divieto rigoroso all'intimità nelle ultime 6 settimane di gravidanza. L'argomento principale per questa posizione: l'orgasmo stimola le contrazioni uterine e può causare un travaglio prematuro. Ora non hanno più paura di te e questo punto di vista è stato a lungo confutato. Dovresti concentrarti esclusivamente sul benessere di una donna. Alcuni di loro sono piuttosto stanchi e si sentono male, quindi nelle ultime settimane non sono stati attratti dal coniuge. Ma molti, al contrario, hanno bisogno di intimità con lui, vogliono sentirsi amati, desiderati, necessari. Il sesso a 39 settimane di gestazione non è proibito se l'integrità della vescica fetale è preservata e i futuri genitori hanno bisogno della vicinanza l'uno con l'altro. Inoltre, i medici di tutto il mondo hanno da tempo concluso che il sesso prima del parto è la migliore stimolazione naturale per loro, e in alcuni paesi si consiglia persino di fare sesso dopo l'inizio delle contrazioni regolari per preparare la cervice alla dilatazione e, in generale, per facilitare e accelerare il processo di consegna. Il fatto è che la secrezione maschile contiene l'ormone prostaglandina, che prepara la cervice, e le endorfine rilasciate nel corpo della madre durante il sesso agiscono come un leggero analgesico.

Tuttavia, il futuro papà dovrebbe essere estremamente gentile e ordinato. E se la mamma prova dolore e disagio durante il sesso, è meglio fermarlo..

Dolore a 39 settimane di gestazione

Nelle ultime settimane di gravidanza, probabilmente stai già sperimentando dolori dolorosi nell'addome inferiore, che fanno presagire una nascita imminente. Le contrazioni dell'allenamento sono più dolorose di prima. Anche i movimenti del bambino sono spesso dolorosi per la donna. Quando provi ad alzarti o cambiare posizione del corpo, potresti provare dolore all'addome, al fianco, alla schiena.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

La funzione mestruale è normale: quanti anni hanno le mestruazioni nelle donne

Nutrizione

Il sanguinamento ciclico inizia nelle ragazze durante la pubertà e termina dopo 50 anni. Il tempo per interrompere le mestruazioni è individuale e dipende da molti fattori..

Come trasferire un bambino in un'altra miscela

Analisi

I benefici dell'allattamento al seno per il bambino e la madre non sono il minimo dubbio. Tuttavia, molte donne si trovano di fronte alla necessità di organizzare un'alimentazione artificiale per i propri figli.

Decodifica il primo screening ecografico

Analisi

9 minuti Autore: Irina Bredikhina 534 Indicazioni per Come vengono decifrati i risultati di un'ecografia di screening fetale? Quali patologie possono essere rilevate durante il 1 ° screening? Video collegati

Quale dovrebbe essere la temperatura dell'acqua per fare il bagno a un neonato

Parto

Temperatura dell'acqua per il bagno del neonatoUn neonato non è in grado di mantenere stabili gli indicatori della temperatura corporea.