Principale / Infertilità

39 settimane e 3 giorni

Già 39 settimane e 3 giorni e niente è ancora iniziato. Probabilmente il bambino sta bene nella mia pancia.

Il 31 ottobre sono andato al CTG e poi sono andato immediatamente dal mio medico. Svetlana Nikolaevna ha guardato i risultati e ha subito notato: "Sta già iniziando a prendere". Sono stato contento. che lei stessa ne parlasse, perché non sapevo se fosse travaglio. Mi ha fissato un appuntamento il 7 novembre (saranno 40 settimane), ma mi ha assicurato che il figlio probabilmente si vedrà ora solo dopo la nascita, che il figlio nascerà entro lunedì. L'ho lasciata così felice, fiduciosa che la affronterò giorno per giorno!

Ma ora sono passati 3 giorni e non è successo niente. Non vedo l'ora, è come un'ossessione, non riesco a pensare ad altro. Preferirei..

Ma se non viene visualizzato prima dell'11 / 7/2011, dovrai andare su RD e aspettare già lì. Davvero, davvero non lo voglio e ho paura.

Mio marito tratta le mie preoccupazioni con calma, non capisce quanto mi preoccupi, ma un po 'mi dà fastidio.

Non mi aspettavo niente nella mia vita quanto mio figlio..

Quali sono i precursori del parto caratteristici di 39 settimane di gravidanza

Sei incinta da quasi 9 mesi, il che significa che molto presto accadrà un piccolo miracolo e una nuova persona "ricostituirà" la popolazione della Terra. La 39a settimana di gravidanza è il momento del parto urgente. Il bambino ha già preso una posizione più comoda per la nascita, ha piegato le braccia e le gambe e ha inclinato il mento verso il petto. Il feto alla 39a settimana di gravidanza è già pronto per respirare e mangiare da solo: il latte materno.

Non importa quanto sia grande la paura del parto, 39-40 settimane di gravidanza sono il momento in cui la maggior parte delle donne sogna di partorire il prima possibile. Dopotutto, la pancia incinta è già così grande da interferire con il normale movimento. Inoltre, le donne spesso provano disagio, la parte bassa della schiena fa male e il basso addome si tira. Insomma, questo periodo è difficile.

Benessere

Scopriamo cosa succede a 39 settimane di gestazione con il corpo femminile. Questa volta non è facile, richiederà pazienza e resistenza. Tuttavia, il pensiero che le prove stiano arrivando alla fine e che ci sia pochissimo tempo prima di incontrare il tuo amato figlio o figlia, renderà più facile sopportare le prove.

Poiché 39-40 settimane di gravidanza sono il momento del parto, il corpo della madre si sta attivamente preparando per questo processo. La pancia a 39 settimane di gestazione è molto grande, molto probabilmente si è già spostata più in basso.

Questo sintomo è considerato uno dei segni della prossima fine della gravidanza. Il prolasso addominale durante la gravidanza può verificarsi 1-2 settimane prima dell'inizio del travaglio. Ma questo è facoltativo. In alcune donne, la pancia cade letteralmente alla vigilia della nascita di un bambino..

I movimenti alla 39a settimana di gravidanza sono insignificanti, il bambino è già cresciuto così tanto che è difficile per lui muoversi in uno spazio così stretto. Se il bambino è posizionato correttamente, ora la sua testa è diretta verso l'area del bacino della madre. Con una diversa disposizione del bambino, molto probabilmente la donna sarà già posta nel rum di maternità, soprattutto se è indicata per un taglio cesareo.

Quasi tutte le donne si trovano ad affrontare il fatto che il loro stomaco si trasforma in pietra a 39 settimane di gravidanza. Quando compare questo sintomo, è necessario capire che si tratta di contrazioni di allenamento o di sviluppo del travaglio. Durante le contrazioni dell'allenamento, non dovrebbe ferire molto, ma potrebbe esserci la sensazione che lo stomaco stia leggermente tirando. Inoltre, le contrazioni dell'allenamento sono sempre irregolari..

Un bambino a 39 settimane di gestazione non si muove molto, ma i suoi movimenti causano un notevole disagio. Inoltre, l'utero ora è caduto e deforma la vescica, quindi devi andare in bagno più spesso del solito..

L'utero abbassato colpisce anche le ossa pelviche, quindi, nelle donne in gravidanza, la parte bassa della schiena spesso tira. Potrebbero esserci dolori nell'addome inferiore e nel perineo, ma non acuti, ma di natura tirante.

Lo stato del "posto del bambino"

La 39 settimana ostetrica di gravidanza è il momento in cui la placenta inizia ad invecchiare rapidamente, mentre:

  • il suo spessore si sta riducendo;
  • c'è calcificazione dei tessuti;
  • le navi iniziano a funzionare peggio.

Per questo motivo, il bambino riceve meno ossigeno e sostanze nutritive. Ma il processo è naturale. La natura è saggia e questo stato di cose è concepito per preparare il bambino al difficile processo del parto, durante il quale soffrirà inevitabilmente di ipossia.

Tuttavia, a volte la placenta invecchia prima del tempo e il bambino è "in modalità di digiuno" per diverse settimane, il che non va bene per lui. Per questo motivo, nelle fasi successive, alle madri viene spesso prescritto il CTG, questo studio consente di verificare il benessere del bambino.

L'ecografia a 39 settimane di gestazione di solito non è prescritta, poiché non è molto istruttiva durante questo periodo, ma se necessario, è possibile eseguire lo screening ecografico.

Allocazioni

Durante la gravidanza, è necessario monitorare la natura dello scarico dalla vagina. Normalmente, la dimissione a 39 settimane di gestazione è moderata, viscida, uniforme, incolore o color latte. Lo scarico mucoso filamentoso di colore bianco o crema non è considerato una patologia; il sangue può essere presente in piccole quantità sotto forma di vene in esse.

Il trentanovesimo periodo di sette giorni è il momento in cui molte donne hanno un tappo di muco che chiude il collo. Di norma, l'uscita della spina avviene alcuni giorni prima dell'inizio del travaglio..

A 39 settimane di gestazione, la dimissione è considerata patologica se è verde (purulenta), sanguinolenta, di formaggio o marrone.

  • Lo scarico bianco di una struttura eterogenea è un segno di mughetto. Il forte prurito è un sintomo aggiuntivo. È necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento locale (supposte) per eliminare il rischio di infezione del feto durante la nascita.

A volte i medici raccomandano di seguire un ciclo di trattamento preventivo per il mughetto prima del parto, anche in assenza di sintomi gravi. Di norma, questo è necessario per le donne il cui mughetto si è esacerbato più volte durante la gravidanza.

  • Lo scarico giallo-verde è un sintomo di un'infezione batterica. Questo è un sintomo molto pericoloso, poiché l'infezione intrauterina del feto è possibile con lo sviluppo di gravi complicanze. Pertanto, se compaiono sintomi allarmanti, è urgente consultare un medico.
  • Lo scarico sanguinante a 39 settimane di gestazione può indicare che è iniziato il distacco della placenta. Lo scarico marrone può anche essere un segno di complicanza. È particolarmente pericoloso se, in presenza di tale scarica, lo stomaco fa male. Di norma, la scarica di macchie marroni appare con distacco parziale e si sviluppa un sanguinamento completo. Questa è una complicanza pericolosa che minaccia sia il bambino che la madre..
  • Lo scarico acquoso è un segno di perdita di liquido amniotico. Se appare un tale sintomo, dovresti aspettarti un inizio precoce del travaglio..

Baby e il suo sviluppo

La gravidanza di 39-40 settimane è il periodo di gestazione finale. A questo punto, lo sviluppo del bambino è completo, è pronto per nascere. I sistemi del suo corpo sono abbastanza pronti per un'esistenza autonoma. Il ragazzo ha tutti i riflessi necessari per la sopravvivenza. Il bambino ora vive come un neonato, dorme quasi tutto il giorno e durante i periodi di veglia allena il suo riflesso di suzione succhiando un dito.

Il bambino potrebbe ancora aumentare di peso. Il peso corporeo del bambino dipende dall'ereditarietà e da una serie di altri fattori. In media, è di 3,5 kg. Ma un bambino può nascere con meno o più peso, ci sono casi in cui il peso di un neonato ha raggiunto i 5 kg, anche se questo peso, ovviamente, è un'eccezione rispetto alla regola.

Parto

Nelle ultime settimane di gravidanza, la maggior parte delle donne attende con impazienza il parto, poiché diventa più difficile sopportare le difficoltà della loro situazione. Devi sapere come distinguere i precursori dai segni del travaglio..

Harbingers

A 39 settimane di gestazione, i presagi del parto in primipare, molto probabilmente, sono già apparsi. In molte donne che sono incinte del loro primo figlio, i messaggeri compaiono molto prima - a 36-37 settimane.

Ma i presagi del parto nelle donne pluripare possono apparire letteralmente alla vigilia di un evento significativo. In generale, i precursori del parto nelle donne pluripare e nelle donne in attesa del loro primo figlio non sono diversi. Quindi, i presagi del parto a 39 settimane di gestazione:

  • spostamento verso il basso dell'addome;
  • scarico del tappo mucoso;
  • contrazioni di allenamento frequenti;
  • scarico dai capezzoli - un liquido giallo denso - colostro;
  • feci molli;
  • perdita di peso.

Se ti pesi regolarmente, potresti notare di aver perso circa 1 chilogrammo alla vigilia della nascita. Il fatto è che il corpo si libera del fluido in eccesso prima del parto..

La comparsa di precursori non significa che devi andare urgentemente all'ospedale di maternità. Dal momento in cui compaiono i primi segni, potrebbero essere necessarie diverse settimane prima che inizi il processo di nascita..

Quando è ora di andare in ospedale?

Alcune donne preferiscono andare presto all'ospedale di maternità, ma la maggior parte tende ad aspettare fino al parto a casa. Se non ci sono complicazioni, la grande necessità di andare in ospedale in anticipo non ha senso. Come capire che il parto è iniziato? Ciò è indicato dai seguenti segni:

  • le contrazioni sono diventate più forti, si ripetono con un certo periodo di tempo e questo intervallo si accorcia. Se le contrazioni vengono ripetute ogni 5 minuti, è necessario andare urgentemente in ospedale;
  • l'acqua è rimasta - è sgorgata in un ruscello o ha iniziato a perdere. In quest'ultimo caso, la donna noterà che lo scarico è diventato molto più abbondante e ha acquisito una consistenza liquida..

E a 39 settimane, possono svilupparsi varie complicazioni, in cui la madre ha bisogno di cure mediche urgenti..

Hai urgentemente bisogno di chiamare un'ambulanza:

  • con sanguinamento;
  • se il basso ventre fa male a 39 settimane di gestazione, inoltre, il dolore è forte e non si lascia andare per molto tempo;
  • ci sono stati cambiamenti significativi nella natura dei movimenti del bambino. O smise completamente di mostrare segni di vita o, al contrario, divenne insolitamente attivo;
  • aumento della pressione sanguigna, il salto di pressione che si è verificato può essere visto dalla comparsa dei seguenti segni: mal di testa, vertigini, comparsa di "mosche" davanti agli occhi.

39 settimane di gravidanza è il momento in cui devi essere pronto per andare in maternità in qualsiasi momento. Prepara le cose necessarie, piega i documenti in anticipo. Se iniziano le contrazioni, allora non sarai in grado di raccogliere cose e in fretta sarà possibile dimenticare qualcosa. Pensa alla domanda su come raggiungerai l'ospedale (con il tuo mezzo di trasporto, in taxi, in ambulanza), prendi in considerazione la possibilità di ingorghi. E dopo che tutto è pronto, aspetta con calma l'inizio del travaglio. Starai sicuramente bene!

39 settimane di gravidanza: presagi, segni e inizio del travaglio

Peso, altezza, sviluppo del feto a 39 settimane di gestazione

L'aumento di peso del bambino potrebbe già interrompersi, poiché la natura intendeva rendere più facile per la mamma il parto. Il peso medio di un bambino in questo momento è di 3300-3500 grammi e l'altezza è di 51-53 cm Il tuo bambino pesa quanto un'anguria!

Al momento della nascita, il fegato ei reni sono in grado di svolgere le loro funzioni in modo indipendente, ma il processo del loro sviluppo nel feto continuerà per qualche tempo. Il pancreas ha iniziato a produrre enzimi che scompongono il cibo che entra nello stomaco del bambino.

Sensazione di gravidanza a 39 settimane di gestazione

I cambiamenti nel tratto gastrointestinale possono manifestarsi come feci molli e perdita di appetito. Le contrazioni dell'allenamento uterino stanno diventando più frequenti. L'importante è non confonderli con veri combattimenti. Nelle contrazioni vere, gli intervalli tra loro sono ridotti e la durata di ciascuna aumenta nel tempo. Il liquido amniotico può drenare.

Ora è il momento di prepararti per prendersi cura del neonato, quando apparirà il bambino, sarai una mamma preparata. Abbiamo presentato una descrizione dettagliata della cura del neonato in questo articolo..

Araldo del parto a 39 settimane di gestazione

I precursori del travaglio più comuni a 39 settimane sono:

  • deboli dolori alla trazione nell'addome inferiore (contrazioni dell'allenamento);
  • scarico del tappo mucoso - scarico sanguinante appena percettibile dal tratto genitale;
  • la quantità di secrezione di colostro può aumentare dai capezzoli;
  • c'è un po 'di perdita di peso, mentre l'appetito aumenta;
  • aumento della voglia di urinare e diarrea - questo è un altro dei "sintomi" dell'imminente inizio del travaglio;
  • la comparsa di insonnia o, al contrario, sonnolenza;
  • c'è dolore nella parte bassa della schiena;
  • abbassamento dell'addome e protrusione dell'ombelico. Di solito dopo questo diventa molto più facile per la futura mamma respirare;
  • riduzione del peso da 1 kg a 1,5. Questa "perdita di peso" è dovuta a una diminuzione del gonfiore.

Un cambiamento evidente ad occhio nudo per un ostetrico nel corpo di una donna che non sente è un ammorbidimento della cervice. Entro la 39a settimana di gravidanza, la cervice si apre leggermente, preparandosi per il processo di gravidanza.

Durante le 39 settimane di gravidanza, le contrazioni possono diventare più frequenti, e in questa fase le contrazioni possono essere di due tipi: "false" e "parto". Il falso lavoro può iniziare settimane o addirittura mesi prima della data di scadenza prevista. Queste contrazioni aiutano il bambino a entrare nella posizione corretta nel grembo materno e preparare l'utero per il parto. Tali contrazioni sono irregolari, di breve durata e si avvertono principalmente nell'addome inferiore e anteriore..

I dolori del parto sono regolari, ritmici, non si indeboliscono, diventano più frequenti con l'aumentare della forza. Di solito si verificano dopo la scarica del liquido amniotico. In questo caso, l'apertura della cervice avviene di 4 cm L'inizio del travaglio è formalmente considerato solo dopo la comparsa di contrazioni forti e frequenti.

Dopo 39 settimane di gravidanza, i presagi del parto possono apparire in qualsiasi momento. La cosa principale durante questo periodo è non aver paura di nulla e non tormentarti con le esperienze. Cerca di prepararti mentalmente all'incontro con il bambino, raccogli tutto il necessario per entrare in ospedale e aspetta con calma l'inizio del travaglio!

Segni di travaglio, come riconoscere l'inizio del travaglio?

Molto spesso, le donne, anche prima dell'inizio del travaglio, sentono intuitivamente che il travaglio inizierà presto. Con le contrazioni, il dolore non appare immediatamente, di solito inizia con una sensazione di disagio nell'addome o nella parte bassa della schiena, alcune donne provano dolore simile al dolore mestruale. A poco a poco, queste sensazioni diventano più forti, diffondendosi a tutto l'addome e alla parte bassa della schiena, appare il dolore, che può variare da una pressione abbastanza forte a sensazioni di contrazione.

Il dolore durante le contrazioni è parossistico, si avverte chiaramente il suo verificarsi, l'intensificazione, il raggiungimento di un picco e una diminuzione graduale, quindi inizia un periodo di assenza di dolore. All'inizio, le contrazioni prima del parto vanno con un intervallo di 15-30 minuti e durano 10-15 secondi.

Per le prime ore, portano un po 'più di disagio che dolore. A poco a poco la durata e la forza delle contrazioni aumentano e gli intervalli diminuiscono..

Prima del parto, appare una scarica sanguinolenta: è così che esce il tappo mucoso. Non dovrebbe essere rosso vivo con molto sangue. Il tappo può staccarsi prima dell'inizio delle contrazioni. A volte l'acqua esce anche prima dell'inizio del travaglio..

Poco prima della nascita di un bambino, le contrazioni diventano così frequenti che passano l'una nell'altra quasi senza intervalli. Inoltre, sono uniti da tentativi: contrazioni dei muscoli dell'utero, della parete addominale e del perineo. In questo momento, il bambino preme la testa sulla piccola pelvi e la donna in travaglio ha il desiderio di spingere e il dolore si sposta al perineo. Quando la cervice è completamente dilatata, inizia il travaglio..

Come avvengono le contrazioni? Le contrazioni prima del parto si sviluppano gradualmente, quindi si possono distinguere tre fasi:

  • La prima fase - iniziale, dura 7-8 ore. In questo momento, le contrazioni si verificano a intervalli di circa 5 minuti e la loro durata è di 30-45 secondi..
  • La seconda fase è attiva. La sua durata è di circa 5 ore, le contrazioni uterine diventano più frequenti e durano più a lungo - con un intervallo di 2-4 minuti, la durata delle contrazioni raggiunge i 60 secondi.
  • L'ultima fase, transitoria, va da mezz'ora a 1,5 ore. Le contrazioni stanno diventando più frequenti e più lunghe. Possono verificarsi a intervalli di un minuto e avere una durata compresa tra 70 e 90 secondi..

Se il parto non è il primo, il processo è più veloce, quindi non ritardare il viaggio in ospedale!

Analisi ed esami a 39 settimane di gestazione

La futura mamma è sotto sorveglianza sistematica dal momento della registrazione fino alla dimissione dall'ospedale. A 39 settimane, l'ostetrico-ginecologo deve valutare il più accuratamente possibile quali sono le condizioni del feto e se è pronto per la nascita. A tale scopo, i seguenti indicatori sono determinati in una donna incinta:

  • peso
  • livello di pressione sanguigna;
  • l'altezza del fondo uterino;
  • battito cardiaco fetale;
  • circonferenza addominale.

Durante l'ultimo mese, una donna deve prendere l'urina settimanalmente per un'analisi generale (questo consente di monitorare le condizioni dei reni, il loro lavoro). La conclusione sulla necessità di ulteriori test è fatta dal medico che conduce l'esame.

Inoltre, lo specialista deve ascoltare la frequenza cardiaca per l'identificazione tempestiva di possibili patologie. Se si prevede di consentire il parto utilizzando un taglio cesareo, la donna viene inviata per un'ecografia.

39 settimane di gravidanza

A 39 settimane di gestazione, il bambino è completamente formato e in grado di vivere in modo indipendente al di fuori dell'utero. Una donna deve essere preparata al fatto che il travaglio può iniziare in qualsiasi momento. Se il travaglio non si verifica nelle prossime settimane, anche questo è considerato la norma. Tale incertezza nella maggior parte delle donne incinte provoca un aumento del nervosismo, soprattutto se si stanno preparando a diventare madre per la prima volta. Pertanto, il sostegno del marito, dei parenti e dei propri cari è importante per le future donne in travaglio..

Cosa succede alla mamma a 39 settimane di gravidanza

Il parto si avvicina e molte donne si trovano ad affrontare fluttuazioni dello stato psico-emotivo. All'inizio, le future mamme sono felici che presto finiranno 9 mesi di dolorosa attesa e potranno tornare alla loro forma abituale. Quindi iniziano a preoccuparsi di come andrà il parto e se tutto finirà felicemente. Queste emozioni e sensazioni sono considerate normali. Pertanto, è necessario sintonizzarsi sul positivo e mantenere uno stato d'animo allegro..

Si avvicina il momento tanto atteso dell'incontro con il bambino, una borsa con i documenti necessari e le cose sono pronte. È importante che una futura madre controlli attentamente le sue condizioni in modo da non perdere l'inizio del travaglio.

La pancia in questo momento, di regola, scende notevolmente (questo vale principalmente per le donne che partoriscono non per la prima volta). Questo è un processo fisiologico in cui il feto viene pressato strettamente dalla parte del suo corpo che si presenta (bottino o testa) all'ingresso del bacino e si prepara alla nascita. Nelle donne primipare, l'addome può iniziare ad affondare poche ore prima dell'inizio del travaglio o immediatamente durante lo stesso.

La placenta a 39 settimane di gestazione continua a sanguinare e si assottiglia. Inoltre rallenta i processi metabolici. Ciò porta al fatto che il feto inizia a ricevere meno micronutrienti e ossigeno. Il volume del liquido amniotico diminuisce gradualmente. Nonostante ciò, viene regolarmente aggiornato come prima..

Il corpo della futura donna in travaglio sta cercando di facilitare il parto imminente, quindi, a 39 settimane di gravidanza, sono possibili una diminuzione dell'appetito, attacchi di nausea, vomito o diarrea. Di conseguenza, il peso di una donna incinta può diminuire di diversi chilogrammi. Non devi preoccuparti di questo. Tali condizioni non sono pericolose per il bambino. Pertanto, l'intestino della futura donna in travaglio viene purificato e il liquido in eccesso viene rimosso dal corpo..

Periodicamente, a 39 settimane di gravidanza, le future mamme possono sperimentare contrazioni durante l'allenamento: compaiono dolori di trazione nella parte inferiore dell'addome e nella parte bassa della schiena, lo stomaco diventa sassoso e il tono dell'utero aumenta. Se le contrazioni diventano più forti e più intense, o se il liquido amniotico è fuoriuscito, questo può essere un segno dell'inizio del travaglio. In tal caso, è necessario chiamare un'ambulanza o andare in ospedale.

Come si sviluppa un bambino a 39 settimane di gestazione

Il feto in questo momento è considerato completamente maturo e pronto per un'esistenza indipendente. Il peso del bambino è di circa 3,5 kg e l'altezza è di 51-52 cm.

L'intensità dei movimenti del bambino durante questo periodo diminuisce. Nel grembo materno, il bambino diventa angusto, quindi non è in grado di muoversi attivamente come prima. Nonostante ciò, la futura mamma dovrebbe contare almeno 10 movimenti in 12 ore..

L'apparato digerente fetale inizia a funzionare in modo indipendente, spostando gradualmente le feci originali (meconio) nell'intestino inferiore. Lo stomaco continua a sintetizzare la pepsina. Dopo che le prime gocce di colostro entrano nel corpo, il pancreas inizia a funzionare.

I rulli compaiono sulle labbra mucose, che facilitano il processo di suzione. Quando la madre inizia ad attaccare il neonato al seno, i muscoli masticatori inizieranno a rafforzarsi. Il corpo del feto ha accumulato una quantità sufficiente di grasso sottocutaneo e la sua pelle è diventata una piacevole tinta rosa.

Tra le ossa craniche ci sono suture flessibili e fontanelle formate da tessuto cartilagineo elastico. A causa di questo fatto fisiologico durante il parto, la testa del bambino cambia configurazione e passa più facilmente attraverso il canale del parto.

Sintomi della gravidanza a 39 settimane

La futura mamma non prova nuove sensazioni questa settimana. A 39 settimane di gestazione, una donna può essere disturbata da dolore alla schiena abituale, bruciore di stomaco, vene varicose, smagliature, debolezza generale, gonfiore delle gambe, costipazione, emorroidi e pressione instabile.

Lo scarico vaginale può diventare più sottile e più spesso. Il colore dello scarico può diventare cremoso. Questo può essere un segno dello scarico del tappo mucoso, che durante l'intero periodo di gestazione ha protetto il collo uterino dalla penetrazione di agenti patogeni.

Entro la fine della gravidanza, il seno aumenta di diverse dimensioni. Quando viene premuto, il colostro può essere rilasciato dalle ghiandole mammarie. Questo è un fenomeno normale, che indica la preparazione del corpo femminile per l'allattamento al seno. Affinché il seno rimanga attraente dopo la gravidanza, il travaglio e l'allattamento, deve essere curato. Questo può essere aiutato indossando biancheria intima naturale e confortevole, alimentazione sana, massaggio al seno, doccia di contrasto, nonché l'uso di prodotti idratanti e nutrienti per le smagliature.

Visita medica a 39 settimane di gestazione

In questo momento, la futura madre, di regola, non si sottopone a esami speciali. I test e gli esami necessari possono essere prescritti se sono state osservate anomalie o violazioni nella donna incinta o nel feto durante il periodo di gestazione.

Per quelle donne che subiranno un taglio cesareo è prescritto un esame ospedaliero o un'ecografia aggiuntiva a 39 settimane di gestazione. In tal caso, si raccomanda alla futura donna in travaglio di discutere tutte le sfumature dell'operazione, poiché ogni ospedale di maternità ha le proprie regole per l'uso dell'anestesia e la gestione del periodo postpartum.

Possibili problemi di gestazione a 39 settimane di gestazione

La comparsa di secrezioni grigio-verdi a 39 settimane di gestazione, che ha una consistenza cagliata e un odore aspro, può essere un segno dello sviluppo del mughetto. In tal caso, dovresti consultare un medico che determinerà la causa della condizione patologica e disinfetterà il canale del parto. Ciò eviterà l'infezione del bambino durante il passaggio attraverso il canale del parto..

Il rilascio di liquido limpido a 39 settimane di gestazione è un segno di secrezione di liquido amniotico. Se l'effusione si verifica in modo abbastanza intenso, ciò indica l'inizio del travaglio. Una piccola perdita di liquido amniotico può portare a infezioni fetali.

Le seguenti condizioni e sintomi possono essere un motivo per consultare un medico a 39 settimane di gestazione:

  • La comparsa di segni di raffreddore e altre malattie virali;
  • Movimenti fetali eccessivamente attivi o, al contrario, la sua assoluta immobilità;
  • Aumento della temperatura;
  • Deterioramento del benessere generale;
  • Vertigini;
  • Presenza di sanguinamento o sangue dal tratto genitale.

Divieti e raccomandazioni a 39 settimane di gestazione

Di norma, una futura donna in travaglio in questo momento è già pronta per il parto imminente e l'incontro con il bambino: l'ospedale di maternità è stato selezionato, le cose necessarie sono state raccolte, la stanza dei bambini è stata attrezzata. Il compito principale di una donna è non preoccuparsi, mantenere la calma e attendere l'inizio del travaglio..

Caratteristiche di potenza

Sempre più raccomandazioni sulla nutrizione prenatale appaiono costantemente su Internet, il che, per così dire, aiuterà a facilitare la nascita imminente. Secondo loro, un mese prima della data di nascita prevista, una donna dovrebbe rinunciare a carne e latticini. Nelle ultime settimane dovresti mangiare solo cibi di origine vegetale..

Non è consigliabile attenersi alle diete e ai suggerimenti elencati. Il feto viene alimentato attraverso il cordone ombelicale fino alla nascita, quindi ha bisogno di proteine ​​e altri micronutrienti che si trovano nel latte e nella carne. Se il bambino non riceve le sostanze necessarie dal cibo, le prenderà dal corpo della madre. Ciò porterà al fatto che la donna andrà al parto indebolita, affamata e sarà difficile per lei far fronte ai compiti a lei assegnati..

Molte donne soffrono di disturbi dell'appetito prima del parto. Alcune persone hanno una costante sensazione di fame, mentre altre, al contrario, non possono mangiare nulla. Con una rapida dilatazione della cervice, possono verificarsi attacchi di nausea e vomito. Per alleviare le condizioni della futura donna in travaglio, si dovrebbe aderire alla nutrizione frazionata: mangiare più spesso e in piccole porzioni. Questo renderà il cibo più facile e veloce da digerire..

Assunzione di vitamine

A quasi tutte le donne in gravidanza vengono prescritti calcio e vitamina D. Puoi assumere tali farmaci non solo durante la gestazione, ma anche durante l'allattamento..

Sesso a 39 settimane di gravidanza

In assenza di patologie della gestazione e del normale benessere della donna incinta, la vita sessuale non può essere limitata fino al parto stesso. Inoltre, le relazioni intime saranno anche utili. Lo sperma maschile contiene sostanze che ammorbidiscono la cervice uterina, preparandola per il parto imminente.

Se il tappo mucoso protettivo di una donna inizia a staccarsi, è meglio interrompere il rapporto sessuale o utilizzare la contraccezione di barriera (preservativi). Il rapporto sessuale durante il passaggio del tappo può causare l'infezione delle membrane.

Attività fisica

Molti esercizi, anche quelli pensati appositamente per le donne in gravidanza, sono già controindicati questa settimana. Inoltre, non è consigliabile sdraiarsi o sedersi costantemente. Camminare in aria ti aiuterà a mantenere il tuo corpo in buona forma. Poiché il travaglio può iniziare in qualsiasi momento, non vale la pena camminare da solo e lontano da casa. È meglio avere con sé una carta di scambio e un telefono.

Gli esercizi di Kegel e gli esercizi di respirazione saranno utili e sicuri. Tali attività prepareranno una donna al parto e aiuteranno a riprendersi più velocemente dopo di loro..

Procedure mediche, farmaci

Non è consigliabile prescrivere e assumere farmaci da soli. Se compaiono sintomi patologici, consultare un medico. Dopo aver valutato lo stato di salute della donna incinta e le caratteristiche del decorso della gestazione, il medico deciderà sull'adeguatezza del trattamento e selezionerà i farmaci più sicuri.

Foto dell'ecografia a 39 settimane di gravidanza

Che aspetto ha la pancia a 39 settimane di gestazione

Video: 39 settimane di gravidanza

Attenzione! Questo articolo è pubblicato solo a scopo informativo e in nessun caso è materiale scientifico o consiglio medico e non può sostituire un consulto di persona con un medico professionista. Consultare medici qualificati per diagnosi, diagnosi e trattamento.!

39 settimane e 3 giorni! Mal di stomaco come davanti a M! Cosa aspettarsi?

  • 30 marzo 2014
  • Risposte

La nostra scelta

Alla ricerca dell'ovulazione: follicolometria

Consigliato

I primi segni di gravidanza. Sondaggi.

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Sintomi della gravidanza, 13 settembre 2019

Consigliato

Wobenzym aumenta la probabilità di concepimento

Consigliato

Massaggio ginecologico: l'effetto è fantastico?

Irina Shirokova ha pubblicato un articolo su Gynecology, 19 settembre 2019

Consigliato

AMG - ormone anti-mulleriano

Sofya Sokolova ha pubblicato un articolo su Analyzes and Surveys, 22 settembre 2019

Consigliato

Argomenti popolari

Autore: PregnantYulya
Creato 12 ore fa

Autore: * Jellyfish *
Creato 2 ore fa

Autore: daisy2023
Creato 6 ore fa

Autore: DéjàEnceinte
Creato 9 ore fa

Autore: Sobaka
Creato 23 ore fa

Autore: Tranquility
Creato 23 ore fa

Autore: Malek.
Creato 6 ore fa

Autore: Veronika1201
Creato 4 ore fa

Autore: Annacher
Creato 11 ore fa

Autore: Victoria_VDK
Creato 12 ore fa

Informazioni sul sito

Link veloci

  • Informazioni sul sito
  • I nostri autori
  • Aiuto del sito
  • Pubblicità

Sezioni popolari

  • Forum di pianificazione della gravidanza
  • Grafici della temperatura basale
  • Biblioteca sulla salute riproduttiva
  • Recensioni di cliniche sui medici
  • Comunicazione nei club per PDR

I materiali pubblicati sul nostro sito sono a scopo informativo e sono destinati a scopi educativi. Si prega di non usarli come consiglio medico. La determinazione della diagnosi e la scelta di un metodo di trattamento rimane una prerogativa esclusiva del medico curante!

39 settimane di gravidanza

39 settimane dal concepimento o 41 ostetrico

Un periodo di gestazione di 39 settimane dal concepimento è 41 ostetrico. Il momento in cui le future mamme sono già ricoverate in ospedale, in modo che i medici capiscano se è in corso una gravidanza post-termine o una donna appena concepita.

Sentimenti e sentimenti di una donna a trentanove settimane

La stanchezza fisica e psicologica sta crescendo. Voglio già partorire anche quelle donne che hanno avuto un parto difficile in passato.

In questo momento, è impossibile rimanere a casa, sono necessari un esame e, possibilmente, la stimolazione del travaglio. Alcune donne cercano di accelerare l'inizio del travaglio da sole. Questo è inefficace, ma accettabile se non ci sono controindicazioni. Maggiori informazioni su questo argomento più avanti nell'articolo..

Sentimenti e segni di una nascita in avvicinamento a trentanove settimane nella futura mamma molto spesso. La mamma può avere un lieve disturbo delle feci, frequente ipertonia uterina. Nella maggior parte delle donne, il tappo mucoso si stacca e lo stomaco è visibilmente affondato.

Quando la gravidanza dovrebbe finire

La data di scadenza stimata è ciò che il medico determina alla prima visita del paziente. La gravidanza di solito dura 280 giorni o 10 mesi ostetrici (40 settimane). Ma questo periodo di tempo non è considerato dal concepimento o dall'ovulazione, ma dal primo giorno dell'ultima mestruazione. Inoltre, questo metodo di conteggio era inizialmente rivolto a donne con un ciclo di 28-30 giorni. Ma ci sono quelli in cui gli intervalli tra le mestruazioni sono 35-40 giorni, il che significa che l'ovulazione avviene più tardi. Queste persone di solito affrontano una situazione in cui il travaglio non si verifica a 39 settimane o anche a 40 settimane di gravidanza dal concepimento previsto. E tutto perché il concepimento è avvenuto, forse solo 38 settimane fa...

Se appartieni alla categoria delle donne con la durata classica del ciclo mestruale, la formula Negele è applicabile a te: devi sottrarre 3 mesi dal primo giorno dell'ultima mestruazione e aggiungere 7 giorni. Questa è la data di scadenza prevista..

Tuttavia, molte donne partoriscono più o meno 2 settimane da quella data. Questa è la norma. Il cosiddetto straordinario immaginario. Ma solo se, secondo l'ecografia e oggettivamente, il medico non vede segni di vero ritardo:

  • riducendo la quantità di lubrificante simile al formaggio che copre l'intero corpo del bambino, aiuta il liquido amniotico a non ferire la pelle delicata;
  • una diminuzione della quantità di grasso sottocutaneo, pieghe sulla pelle - questo problema sorge a causa di una nutrizione intrauterina insufficiente;
  • mancanza d'acqua.

Se un bambino nasce dopo il termine, ha:

  • pelle rugosa (del tipo che abbiamo con contatto prolungato con l'acqua, macerazione della pelle);
  • unghie che si estendono oltre la punta delle dita che necessitano di un taglio di capelli urgente;
  • ossa forti del cranio, cuciture strette e piccole fontanelle;
  • colore della pelle paludosa e la stessa tonalità del cordone ombelicale e delle acque - a causa della loro colorazione con meconio a causa della mancanza di ossigeno.

La presenza anche di due dei segni elencati fa ritenere che il bambino sia rinviato.

Anche la placenta è degna di nota. È chiaramente visibile, e istologicamente confermato, il deposito di sali di calcio, la degenerazione grassa, il diradamento.

La cosiddetta gravidanza prolungata (immaginaria post termine) si conclude con la nascita di un bambino sano in tempo senza questi segni di post termine. Tuttavia, i medici preferiscono a 41 settimane ostetriche di gravidanza, anche se le letture Doppler e ultrasuoni sono soddisfacenti, non aspettano più l'inizio del travaglio, ma lo stimolano.

Perché la gravidanza può essere "tollerata"?

Come abbiamo discusso in precedenza, le donne con periodi lunghi e ovulazione tardiva possono iniziare più tardi della data di nascita prevista. Ma il vero sovraccarico ha altre ragioni più serie. Questa è una sorta di malfunzionamento nel sistema madre-feto..

Solitamente, le donne che portano un feto per così tanto tempo hanno malattie ginecologiche croniche, squilibri ormonali, presenza in passato di casi simili di gravidanze prolungate.

Durante la gravidanza possono verificarsi complicazioni, a seguito delle quali la capacità funzionale della placenta è compromessa. Ma è lei che rilascia ormoni nel sangue, un catalizzatore per il travaglio.

Inoltre, le donne che trasportano un feto di grandi dimensioni (più di 4 kg) hanno grandi possibilità di portare una gravidanza. Un bambino grande sta allungando eccessivamente l'utero. A proposito, a causa dello stesso allungamento eccessivo, si verifica la debolezza del travaglio: contrazioni e tentativi deboli inefficaci.

Cosa succede a un feto a 39 settimane di gestazione e perché è pericoloso portare una gravidanza troppo a lungo

Il bambino in utero continua a crescere ogni giorno, il che significa che ha bisogno di sempre più nutrizione e ossigeno, e la placenta troppo matura non è più in grado di soddisfare questi bisogni.

Il bambino può iniziare a perdere peso, gli manca l'ossigeno. E le conseguenze dell'ipossia fetale cronica sono gravi... principalmente per il sistema nervoso.

A causa della mancanza di ossigeno fornito al bambino attraverso il sangue, può fare il suo primo respiro prima di nascere. Ciò che minaccia l'aspirazione delle acque con le feci originali - la loro ingestione. Questa è una conseguenza grave, che richiede una ventilazione meccanica prolungata dopo il parto e l'uso di forti antibiotici..

In un feto troppo maturo, le ossa del cranio sono immobili, incapaci di muoversi (come dovrebbe essere per un facile passaggio attraverso le ossa pelviche). Per questo motivo, il periodo di allungamento viene ritardato, il feto soffre. Aumento del rischio di lesioni alla nascita.

Per la madre, anche una gravidanza che dura oltre il termine rappresenta una certa minaccia, poiché aumenta il rischio di varie complicazioni durante e dopo il parto. Ad esempio, vengono diagnosticate più spesso gravi emorragie uterine postpartum, lesioni della cervice e del perineo, è necessario eseguire il parto mediante intervento chirurgico.

Ma tutto questo riguarda una gravidanza veramente post termine. A volte, anche in questo momento, i medici non si lamentano dello stato di salute del piccolo. Vedono cosa succede al feto a trentanove settimane, come respira e mangia, se ne ha abbastanza e traggono conclusioni basate su questo.

Come diagnosticare una gravidanza post-termine??

1. Con gli ultrasuoni. Il medico nota l'acqua bassa (per renderla più chiara - l'acqua diventa inferiore a 500 grammi).

2. Quando Doppler studio del flusso sanguigno nei sistemi "madre-feto" e "placenta-feto". Il medico vedrà se ci sono problemi con la fornitura di ossigeno e nutrizione al bambino, se il suo afflusso di sangue non è disturbato.

3. Con CTG - in base alla frequenza cardiaca fetale, la sua reazione alle contrazioni uterine, si può presumere ipossia.

4. Con amnioscopia. È un esame visivo della vescica fetale. A tal fine, il medico inserisce un dispositivo medico, un amnioscopio, nella cervice della donna. Aiuta a vedere il meconio nelle acque: un chiaro segno di ipossia, una diminuzione dell'indice del liquido amniotico, una mancanza di lubrificazione simile al formaggio.

Consigli alle future mamme: come affrettare l'inizio del travaglio a casa

1. Attività fisica. Se stavi praticamente vivendo a casa a causa della minaccia di un parto prematuro o della paura di partorire prima del tempo, allora è il momento di iniziare a "essere attivo". Puoi pulire a casa, fare una passeggiata all'aria aperta, ecc. Basta non andare nei negozi e nei luoghi affollati, per non prendere alcun virus prima del parto.

Non dovresti sforzarti troppo, in quanto ciò può provocare la rottura precoce o prematura del liquido amniotico, che, a sua volta, comporta quasi sempre il parto con la stimolazione di "ossitocina", che significa più doloroso, o anche un taglio cesareo in caso di mancato inizio del travaglio.

Anche i movimenti bruschi, le inclinazioni non valgono la pena provare, in quanto ciò può provocare lo scarico di una placenta normalmente localizzata - e questo è già un rischio reale per la vita della madre e del bambino.

2. Rapporto sessuale. Lo sperma contiene prostaglandine, sostanze che causano la maturazione della cervice. E un orgasmo porta alle contrazioni più forti dell'utero. Se il rapporto sessuale viene ripetuto ogni giorno, è del tutto possibile che questo aiuti a partorire il prima possibile..

39 settimane di gravidanza, inizio del travaglio (video):

39 settimane di gravidanza, inizio del travaglio

È importante: fare l'amore dopo che il tappo mucoso è uscito dalla cervice non ne vale la pena. Questo può portare all'introduzione di vari microrganismi opportunistici nell'utero, di cui ce ne sono sempre molti sulle mucose della vagina e sulla testa del pene. E in generale, dopo che il tappo mucoso si stacca, non devi preoccuparti. Se si è allontanata, significa che il collo è già pronto. È rimasto molto poco e il lavoro inizierà.

3. Massaggio ai capezzoli. Stimola un aumento del tono dell'utero. Se il tappo mucoso si è già spostato e non c'è la possibilità di fare sesso, questo è un ottimo modo per affrettare il travaglio. Basta non essere molto zelante per non ferire i capezzoli. Dopotutto, se ciò accade, avrai un alto rischio di sviluppare la mastite, un grave processo infettivo delle ghiandole mammarie..

4. Doccia di contrasto e piedi di digitopressione. Si consiglia di vaporizzare prima i piedi, poi raffreddarli e poi massaggiare: ogni singola punta e il centro del piede. Certo, una donna con una pancia enorme non può fare un tale massaggio da sola. Devi chiederlo a tuo marito.

5. Lassativi. Dicono che le ostetriche precedenti davano l'olio di ricino alle future mamme che non potevano partorire in alcun modo. È un noto potente lassativo. Devi mettere qualche goccia sul cibo, sul pane, per esempio, e mangiare. La peristalsi intestinale aumenterà, provocherà ipertonicità dell'utero e, possibilmente, inizierà il travaglio.

Teoricamente, lo stesso effetto dovrebbe avere microclisteri "Mikrolax", supposte di glicerina e il solito clistere con acqua. Non per niente le donne dicono che dopo il clistere ricevuto in ospedale, le contrazioni si sono intensificate drammaticamente.

Puoi anche usare i seguenti aiuti.

1. Olio vegetale, verdure. Aiutano l'intestino a lavorare più attivamente.

2. Infuso di foglie di lampone. Prendi 2-3 volte al giorno.

3. Succo di ribes rosso. Presa la mattina a stomaco vuoto.

Tieni presente che non puoi provare a provocare l'inizio del travaglio in te stesso se:

  • il bambino è nell'utero non in presentazione cefalica;
  • il bambino è grande e il tuo bacino è stretto;
  • hai una grave sinfisite;
  • esacerbazione di qualsiasi malattia cronica;
  • la placenta è troppo bassa rispetto alla faringe interna, parzialmente o completamente si sovrappone ad essa;
  • il bambino ha ipossia, ritardo della crescita intrauterina, ci sono anomalie in CTG, Doppler, ultrasuoni;
  • perdite vaginali sanguinolente.

39 settimane di gravidanza - sviluppo fetale

Il periodo di gestazione sta volgendo al termine e il bambino non vede più l'ora di uscire. Tutti i sistemi vitali del bambino si formano e il frutto ha le dimensioni di un'anguria.

Sviluppo fetale

A 39 settimane di gravidanza, il tuo bambino dovrebbe avere i seguenti risultati.

  1. Entro la fine del termine, il peso del feto dovrebbe essere di circa 3 chilogrammi e la crescita tende a 50 centimetri. Questi indicatori sono individuali e trasmessi dal padre e dalla madre del nascituro..
  2. I sistemi digestivo, respiratorio, immunitario e altri sistemi del corpo sono pronti a funzionare. Le prime feci compaiono nell'intestino, a causa della deglutizione del liquido amniotico da parte del bambino. Sono escreti dal corpo dopo la nascita..
  3. L'intestino del bambino non ha ancora la sua microflora benefica: apparirà con la prima porzione di latte materno.
  4. Il sistema nervoso centrale non è ancora completamente sviluppato. Continuerà a migliorare dopo la nascita..
  5. Il bambino sente già tutto, sente il tocco sullo stomaco. Distingue anche tra le ore diurne e quelle buie, ha sviluppato un ritmo di vita stabile. Reagisce allo stato ansioso e calmo della madre. Lo stress e l'eccessiva eccitazione hanno un effetto negativo sul corpo del bambino.
  6. Gli occhi del bambino possono mettere a fuoco a una distanza di 20-25 centimetri.
  7. Il feto ha iniziato a muoversi meno attivamente, poiché lo spazio circostante è diventato notevolmente più vicino. A 39 settimane, ciò è dovuto alla minore quantità di liquido amniotico. Di regola, il bambino ha già preso la posizione giusta per uscire..
  8. Il riflesso di suzione si sta sviluppando attivamente, necessario per mangiare subito dopo la nascita.
  9. La pelle del bambino non è più traslucida. Ha acquisito una tinta bianca e le pieghe vengono gradualmente levigate a causa dell'aumento di massa e grasso sottocutaneo..

Trascorrere del tempo a casa

Di solito, il bambino ha già i capelli. Inoltre, un bambino a 39 settimane di gravidanza cerca di concentrarsi e rispondere a un'immagine a colori..

Raccomandazioni per la futura mamma

A 39 settimane, la futura mamma è preoccupata per il parto imminente. Il suo corpo e il bambino sono pronti per questo processo. Se segui alcuni consigli, sarà più facile per la madre aspettare il momento tanto atteso..

Preparativi finali A questo punto, la futura mamma sa già dove partorirà e chi partorirà. Deve avere tutti i documenti necessari, le medicine, le cose per un viaggio in ospedale. Vale la pena pianificare attentamente questa giornata: quando iniziano le contrazioni, se è necessario chiamare un'ambulanza o i parenti saranno in grado di portare la donna con un trasporto privato. Anche i viaggi lunghi a 39 settimane, i voli lunghi sono indesiderabili. I parenti dovrebbero essere sempre lì per rallegrare la futura mamma se iniziano le contrazioni..

Nutrizione Una donna incinta può soffrire di stitichezza nelle ultime fasi, quindi dovresti rinunciare al cibo "pesante" e dare la preferenza a latticini, verdura e frutta. In nessun caso dovresti mangiare troppo. È meglio mangiare spesso, in piccole porzioni. È inoltre necessario continuare a prendere vitamine prenatali nell'ultimo trimestre..

Stato emotivo Il bambino è ancora strettamente connesso con la madre, non solo fisicamente, ma anche emotivamente. Questa connessione significa che l'eccitazione e lo stress, così come la mancanza di sonno, uno stato nervoso influiscono negativamente sulla salute del bambino. La mamma ha bisogno di emozioni più positive e si difende da preoccupazioni e stress. Quando il bambino non è ancora nato, puoi permetterti di fare la spesa per comprare tutto ciò di cui ha bisogno.

Cosa succede nel corpo della madre

Il bambino è considerato a termine ed era pronto per nascere a 38 settimane. La settimana 39 è l'home stretch, la mamma partorirà presto e il suo corpo è già pronto per il parto.

  1. La cervice della futura mamma diventa più corta per essere pronta ad aprire e rilasciare il bambino.
  2. L'addome scende sempre più in basso e il bambino è più vicino all'uscita dall'utero.
  3. A 39 settimane, la madre può provare sollievo: perdita di peso, diminuzione del dolore nell'addome inferiore, gonfiore del corpo smette di disturbare, la parte bassa della schiena smette di ferire.
  4. La madre può iniziare a "addestrare il parto": l'utero inizia a contrarsi, c'è dolore, come durante il travaglio, ma questi segni non portano all'inizio del travaglio.

A 39 settimane, una donna incinta prova eccitazione in attesa di un incontro tanto atteso con il suo bambino. Si preoccupa di come andrà il parto a 39 settimane di gravidanza e ascolta il suo corpo:

  • la futura mamma sente meno spesso le scosse del bambino, il feto affonda più vicino al bacino, il che significa che il parto potrebbe iniziare presto;
  • diventa più facile per una donna respirare, poiché l'utero allargato non preme più sui polmoni e sul diaframma;
  • lo scarico può iniziare con una miscela di muco, il che significa che un tappo mucoso ha iniziato a uscire gradualmente, proteggendo il bambino dal mondo esterno;
  • una donna incinta deve correre in bagno più spesso a causa dell'enorme pressione sulla vescica.

In generale, se la gravidanza procede senza complicazioni, la donna incinta deve attendere l'inizio delle contrazioni..

Aspettando la nascita

La dimissione a 39 settimane di gestazione può essere precursore dell'inizio del travaglio. Per non perdere il momento tanto atteso, una donna deve monitorare attentamente i suoi sentimenti. Inoltre, la dimissione ora serve come segnale di anomalie dello sviluppo, quindi ai primi sintomi allarmanti, è necessario chiamare un'ambulanza.

  1. Lo scarico misto a muco si verifica a causa del fatto che il tappo mucoso inizia a separarsi. Questo è un segno che il bambino sta già chiedendo di uscire. Normalmente, lo scarico non dovrebbe avere un odore sgradevole o differire nel colore..
  2. Uno scarico bianco-giallastro può essere liquido amniotico. A 39 settimane di gestazione, il liquido può iniziare a fuoriuscire a causa di una violazione dell'integrità delle membrane del frutto. Questo è un sintomo allarmante, poiché il guscio protegge il bambino e l'infezione può filtrare attraverso lo spazio. Inoltre, il flusso graduale di questo fluido può ritardare il travaglio. Con questo sintomo, dovresti vedere un medico..
  3. Uno scarico di sangue può significare che qualcosa è andato storto. Questo è un segnale di avvertimento del rigetto placentare. Inoltre, il sanguinamento a 39 settimane di gestazione può essere causato da ipertonicità dell'utero: una sensazione come se l'addome si stesse irrigidendo, i muscoli tesi. Per rilassarli, la mamma può bere No-shpa. Devi andare immediatamente da uno specialista per non danneggiare il bambino e salvargli la vita.
Altre caratteristiche del periodo

Se ora una donna incinta prova attrazione sessuale per il suo partner, allora è possibile fare sesso a 39 settimane di gravidanza. Naturalmente, questo vale per quei casi in cui la gravidanza procede senza complicazioni. Vale la pena ricordare che l'impennata ormonale ed emotiva raggiunta durante l'orgasmo a 39 settimane può innescare l'inizio del travaglio. Questo processo è particolarmente probabile nelle donne pluripare..

Durante il sesso, una donna non dovrebbe avere dolore. A 39 settimane di gestazione, la testa del feto è strettamente premuta contro l'uscita dall'utero, quindi dovresti evitare movimenti improvvisi.

Il feto a 39 settimane di gestazione è già pronto per uscire. Se per una donna questa è la seconda gravidanza, allora in questo momento c'è un'alta probabilità di inizio del travaglio.

Quando inizia la 39a settimana di gravidanza, i presagi dell'inizio del travaglio saranno i seguenti:

  • scarico di liquido amniotico: la fuoriuscita di liquido può avvenire rapidamente, oa poco a poco durante il giorno, il rilascio di liquido amniotico significa sempre l'inizio del travaglio a 39 settimane di gestazione, è pericoloso per un bambino essere nell'utero senza liquido;
  • le contrazioni dovrebbero andare con un intervallo di 5-10 minuti: per non confonderle con "allenamento", è necessario tenere traccia del tempo tra di loro e verificare con la norma; durante le contrazioni, per alleviare il dolore, si consiglia alla donna di non sdraiarsi o sedersi, ma di camminare lentamente;
  • uscita del tappo mucoso: la violazione dell'integrità della vescica della frutta inizia con l'uscita del tappo, la donna capirà che il travaglio è iniziato non appena nota un'abbondante scarica mucosa di un colore bianco-giallastro.

Di solito, a questo punto della gravidanza, la "valigia allarmante" è già stata assemblata (se una donna ha un secondo parto, allora sa già esattamente cosa ci deve essere messo). Basta chiamare un'ambulanza e aspettare il momento magico dell'incontro con il bambino. A 39 settimane di gestazione, i precursori del travaglio possono essere confusi con "contrazioni da allenamento".

Aspettando il ragazzo

Se alla 39a settimana di gravidanza una donna sente che il suo basso addome si sta tirando e fa male, non dovresti preoccuparti troppo. Questo è normale perché l'utero si abbassa per rendere più facile l'uscita del bambino..

Un'altra cosa è se i dolori alla trazione non si fermano per diverse ore e vengono dati alla parte bassa della schiena. Queste possono essere contrazioni. La futura mamma dovrebbe annotare gli intervalli tra le sensazioni di dolore per non confonderle con "contrazioni di allenamento". È così che l'utero si prepara per il parto..

Se il dolore nella parte inferiore dell'addome si intensifica e sanguina, consultare immediatamente un medico. Questo potrebbe essere un segno di una condizione patologica o anormale. Il medico aiuterà a mantenere in vita il bambino e non danneggerà la salute della madre. Scopri cosa succede a 33 settimane di gestazione ed è normale se il parto a 34 settimane di gestazione.

A 39 settimane di gravidanza, per motivi familiari o di salute, può capitare che una donna debba partorire precocemente. Esistono metodi popolari e secolari per partorire più velocemente.

  1. Fare sesso può stimolare il travaglio. Lo sperma, se inserito nella vagina, può accelerare il travaglio agendo sugli ormoni femminili. Inoltre, fare sesso favorisce il flusso sanguigno agli organi pelvici, che possono anche causare il parto..
  2. Un'attività fisica intensa è un altro modo per accelerare il travaglio. Andranno bene camminare energicamente, pulire a lungo e salire le scale a passo svelto. Una donna dovrebbe solo avvertire in anticipo i suoi parenti delle sue azioni..
  3. Massaggiare il seno e i capezzoli può anche causare contrazioni uterine e flusso di sangue al bacino, portando al travaglio..
  4. I rimedi popolari che possono rilassare l'intestino stimolano l'inizio del travaglio. 1 cucchiaio di olio di ricino preso dopo un pasto aiuterà. Inoltre, una donna può darsi un clistere o prendere un lassativo.

Circa l'autore: Borovikova Olga

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Per quanto tempo è consentito rimanere incinta dopo aver assunto antibiotici?

Analisi

Tra tutte le domande che interessano le future mamme, spesso ci sono le seguenti: Quando puoi rimanere incinta dopo gli antibiotici?

Smecta per le istruzioni per bambini per l'uso del farmaco

Infertilità

Tutte le madri hanno mai subito avvelenamento da cibo di scarsa qualità nei bambini. Insieme al deterioramento del benessere dei bambini, la diarrea, il vomito, il dolore, la flatulenza sono preoccupati.

Regime giornaliero per un bambino a 6 mesi

Parto

Sei mesi è una piccola pietra miliare, segnata da nuovi successi nella vita del bambino. Durante questo periodo, è importante una routine quotidiana consolidata.

Come determinare la gravidanza senza un test

Parto

Ogni donna interessata a questo problema vuole trovare una risposta il prima possibile. E ognuno ha le sue ragioni: qualcuno con trepidazione e speranza attende almeno il minimo accenno di gravidanza, e qualcuno è scioccato al pensiero o al sospetto.