Principale / Parto

Decodifica del secondo screening ecografico

8 minuti Autore: Irina Bredikhina 388

  • Perché viene assegnato il secondo esame?
  • Diagnostica ecografica
  • Analisi del sangue
  • Fattori che influenzano la ricerca
  • Cosa fare se una donna ha scarsi risultati del test di screening
  • Video collegati

Nel secondo trimestre, a una donna incinta viene assegnato un secondo screening, confermando o smentendo i dati ottenuti nel primo studio completo. Questo periodo è più adatto per diagnosticare il livello ormonale del feto. I dati ottenuti consentono di valutarne l'evoluzione. Questo articolo descrive in dettaglio quali sono gli standard di screening per il 2 ° trimestre mediante ultrasuoni, analisi del sangue.

Perché viene assegnato il secondo esame?

Il secondo esame di screening viene effettuato intorno alle 16-20 settimane di gravidanza. Questi termini non sono casuali. Poiché il feto è cresciuto, ha già tutti i principali sistemi importanti per il supporto vitale. Uno studio condotto prima delle 12 settimane fa riferimento al primo screening. La diagnostica ha lo scopo specifico di rilevare anomalie dei sistemi, dei loro organi, rilevare anomalie cromosomiche. In caso di gravi anomalie, i medici possono raccomandare un parto pretermine.

Chi è a rischio

Una seconda proiezione viene assegnata ad ogni donna in una posizione interessante. Tuttavia, il gruppo di rischio per questo studio è costituito dalle seguenti donne in gravidanza:

  • primipare che hanno più di 35 anni;
  • persone che sono strettamente imparentate;
  • donne con una storia ginecologica gravata;
  • donne che lavorano in condizioni di lavoro pericolose;
  • con un'eredità gravata;
  • se c'è una storia di bambini nati morti, aborti spontanei, gravidanza congelata;
  • donne incinte che assumono alcol, droghe.

Lo screening del secondo trimestre è uno studio completo che include la diagnostica ecografica, un test biochimico. Se una donna tollera facilmente la gravidanza, il bambino si sviluppa secondo la norma, quindi, in questa situazione, il medico non prescrive un secondo test.

Diagnostica ecografica

Al secondo screening viene prescritta una seconda ecografia. Durante il quale il medico ottiene informazioni su quante donne hanno feti, cioè se la gravidanza è multipla, viene specificata l'età gestazionale. A volte è diverso da quanto ha determinato il primo risultato. Inoltre, il medico informa sulla data di nascita prevista e, se la donna lo desidera, può dire il sesso del bambino.

La seconda ecografia durante la gravidanza valuta indicatori come:

  • anatomia dei sistemi interni;
  • qual è la frequenza cardiaca fetale;
  • il peso del bambino e il suo confronto secondo una formula speciale con il risultato precedente;
  • qual è lo stato del liquido amniotico.

Il medico presta la massima attenzione a parametri come:

  • struttura facciale;
  • dimensione del frutto;
  • che maturità hanno i polmoni del bambino;
  • struttura dell'organo;
  • numero di dita;
  • formazione della placenta;
  • volume del liquido amniotico.

Di conseguenza, il medico scrive un'opinione sulle condizioni del feto, sulla presenza di disturbi dello sviluppo. Se le anomalie vengono rilevate dagli ultrasuoni, si consiglia alla donna di sottoporsi a uno studio Doppler. Questa diagnosi valuterà la permeabilità dei vasi sanguigni, del flusso sanguigno uterino, placentare, arterioso. Così come il grado di saturazione di ossigeno del cervello del bambino in un dato periodo di tempo.

Risultati della diagnostica ecografica

Quando, durante il secondo studio con l'ecografia, si ottiene uno scarso risultato dello sviluppo del bambino, alla donna viene assegnata una diagnosi Doppler. Si svolge in qualsiasi momento e non richiede formazione aggiuntiva. I dati ricevuti vengono registrati sul nastro. Ciò consentirà di monitorare ulteriormente il trattamento e rilevare la presenza di modifiche. Lo screening della decodifica dell'ecografia 2 valuta:

  • vasi dell'utero;
  • arterie ombelicali;
  • vasi cerebrali del bambino.

Quando si determina lo stato dei vasi dell'utero, viene utilizzato l'indice di resistenza. Il medico valuta separatamente l'arteria uterina sinistra e destra. Ciò è dovuto al fatto che in presenza di tossicosi, la circolazione sanguigna di una nave è disturbata. Se analizzi i risultati di una sola arteria, otterrai informazioni false e errate che possono danneggiare la futura mamma e il feto..

Per informazione, se una donna nel terzo trimestre soffre di tossicosi, allora ha alterato il flusso sanguigno al vaso destro dell'utero. Con la tossicosi tardiva possono verificarsi conseguenze negative per il feto. Gli standard per la 20a settimana dell'indice di resistenza sono 0,52. Inoltre, il limite consentito può variare da 0,37 a 0,70. È necessario esaminare il cordone ombelicale quando il feto è a riposo.

E anche con la sua frequenza cardiaca che oscilla da 120 a 160 battiti al minuto. Ciò è dovuto al fatto che con qualsiasi deviazione della frequenza cardiaca, c'è un cambiamento nell'indice di resistenza nell'arteria del cordone ombelicale. Il cordone ombelicale contiene due arterie principali, una vena. L'ecografia del secondo screening ha lo scopo di identificare la presenza di un'anomalia.

Se i vasi sanguigni hanno alcune deviazioni, il bambino soffre di carenze nutrizionali. Ciò influenzerà negativamente l'ulteriore crescita e sviluppo. Ci sono momenti in cui il feto si adatta alla situazione. Di conseguenza, nasce un bambino sano e di peso ridotto..

Quando funziona solo un vaso sanguigno con flusso sanguigno alterato, esiste la possibilità di un esito negativo della gravidanza. La donna dovrà sottoporsi a un'ecografia aggiuntiva e donare il sangue per le anomalie cromosomiche. Se il flusso sanguigno delle arterie della testa è disturbato, si osserverà un indice di pulsazione ridotto. Il suo livello aumentato suggerisce la presenza di emorragia cerebrale. La norma PI è 1,83. Il suo parametro consentito varia da 1,36 a 2,31.

Analisi del sangue

Dopo aver ottenuto i risultati dell'ecografia, alla donna viene assegnato un test di chimica del sangue, il cosiddetto triplo test, che rileverà le seguenti sostanze nel sangue:

  • L'ormone hCG, che viene osservato solo durante la gravidanza. Aiuta a determinare se il concepimento si è verificato nella diagnosi domiciliare.
  • Proteina AFP. La presenza di indicatori normali indica la fornitura al bambino della necessaria immunità dalla madre..
  • L'ormone steroideo di tipo NE favorisce il naturale scambio tra sostanze materne e infantili.

Risultato

Dopo aver ricevuto i risultati di un esame del sangue, il medico confronta i suoi indicatori con la norma. In questo caso, è necessario tenere conto del momento in cui si è svolto lo studio. Sulla base dei dati ottenuti, viene fatta un'ipotesi su come procede la gravidanza, qual è lo stato di salute del bambino.

Norme HCG

Ci si può aspettare un buon risultato alle seguenti velocità (le misurazioni sono fornite in ng / ml):

  • da 10.000 a 58.000 a 16 settimane di gestazione;
  • da 8000 a 57000 tra 17-18 settimane;
  • da 7000 a 49000 a 19 settimane di gravidanza.

Se una donna ha una leggera deviazione nel secondo screening durante lo studio, non disperare, poiché non ha molto valore. Quando il livello è più alto di quanto dovrebbe essere, questo fatto può indicare una gravidanza con più di un feto. Se il tasso aumenta della metà, c'è il rischio di avere un bambino con sindrome di Down. Per tua informazione, in caso di gravidanze multiple, i test di screening sono inutili, poiché i suoi risultati saranno leggermente sovrastimati.

Oltre a gravidanze multiple, la causa di un aumento del risultato di hCG può suggerire il diabete mellito in una donna o anomalie cromosomiche del feto. Un risultato ormonale sottovalutato indica la possibilità di sbiadimento della gravidanza, lo sviluppo di anomalie cromosomiche. Inoltre, una diminuzione del tasso può essere un segno di una minaccia esistente di aborto spontaneo, una placenta fallita, la presenza della sindrome di Patau.

Standard AFP

La proteina AFP viene prodotta dal feto dopo 5 settimane di sviluppo intrauterino. Con l'aiuto del liquido amniotico, la proteina entra nel sistema circolatorio della madre. I parametri AFP includono le seguenti norme, misurate in unità / ml:

  • 15–60 per un periodo compreso tra 12–14 settimane;
  • 15–95 per un periodo compreso tra 15–19 settimane;
  • 27-125 alla settimana 20.

Se, durante lo studio, è stata rilevata una quantità ridotta di proteine ​​nel fegato del bambino, questo è un motivo per sospettare la presenza della sindrome di Down. Inoltre, questo risultato può indicare un'età gestazionale definita in modo errato, deriva cistica del feto. Quando durante l'esame viene rilevato un livello elevato di AFP, si può presumere che il sistema nervoso non si sia sviluppato correttamente, che il fegato sia compromesso..

Norme NE

L'ormone steroideo NE ha i seguenti valori normali, misurati in ng / ml:

  • Da 5,7 a 15 tra 13-14 settimane;
  • Da 5,4 a 21 tra 15-16 settimane;
  • Da 6,6 a 25 tra 17-18 settimane;
  • Da 7,5 a 28 tra 19-20 settimane.

Quando lo screening rileva un'anomalia sotto forma di aumento della norma, questo può essere un segno della presenza di gravidanze multiple. Inoltre, un aumento della NE indica una funzionalità epatica compromessa, un feto di grandi dimensioni. Un indicatore ridotto si forma a seguito di infezione del bambino, assunzione precoce di antibiotici, anomalie dello sviluppo e insufficienza placentare.

Una diminuzione critica dell'ormone NE è un segno di:

  • minacce di aborto spontaneo;
  • anomalie surrenali;
  • disturbi della placenta;
  • Sindrome di Down.

Inoltre, l'indicatore NE potrebbe essere sovrastimato se la donna stava assumendo antibiotici al momento del test..

Fattori che influenzano la ricerca

Esistono numerose relazioni che influenzano la ricezione dei risultati dello screening. Una piccola percentuale di errore è inerente a questa diagnostica. Anche analisi impeccabili potrebbero non indicare sempre la presenza di patologia. Di conseguenza, con scarsi risultati, può nascere un bambino sano. Questo vale per un esame del sangue biochimico.

I fattori che influenzano la ricerca includono:

  • la presenza di malattie croniche della madre, ad esempio, reni malati, fegato;
  • la presenza di cattive abitudini, come: fumo, abuso di alcol;
  • sovrappeso, che aumenta le prestazioni;
  • gravidanza multipla;
  • Concezione IVF.

Cosa fare se una donna ha scarsi risultati del test di screening

Se una donna mostra scarsi risultati, non dovresti farti prendere dal panico. Il più delle volte, il 10% di loro risulta essere errato. Tuttavia, con un alto grado di rischio, la futura mamma ha bisogno di contattare al più presto un genetista, che prescriverà ulteriori test per valutare la presenza di patologie congenite o cromosomiche. La seguente ricerca è molto spesso consigliata:

  • La cordocentosi è la raccolta del sangue fetale attraverso il cordone ombelicale. Questo test è prescritto non prima di 18 settimane. Spesso diventa la causa di aborto spontaneo, infezione intrauterina del bambino.
  • L'amniocentesi è una valutazione del liquido amniotico. Per raccoglierli, il medico perfora il peritoneo. Questo test è abbastanza efficace, ma spesso porta a un aborto spontaneo..
  • NIPT può essere eseguito dalla settimana 10. Il test viene eseguito prelevando il sangue dalla vena della madre. Se si ottiene un risultato negativo, questa è una garanzia al 100% della nascita di un bambino sano..

Una deviazione separata non dovrebbe essere considerata come un indicatore di un fenomeno patologico. Le anomalie possono essere giudicate solo dopo uno studio completo.

Secondo screening durante la gravidanza e norme sulla dimensione del feto entro la settimana

La gravidanza è una fase importante e cruciale nella vita di ogni donna. In questo momento, si sente responsabile non solo per se stessa, ma anche per il suo bambino non ancora nato. Questa preoccupazione e preoccupazione è condivisa non solo dai suoi parenti, ma anche dai medici. Prendersi cura di un bambino inizia anche prima della sua nascita e ancora meglio prima del concepimento. Una donna dovrebbe essere pronta ad affrontare l'intero periodo della gravidanza, non solo mentalmente, ma anche fisicamente. Dovrebbe essere chiaro che qualunque sia la preparazione, ma per evitare il rischio di complicazioni o malattie durante la gravidanza in un modo o nell'altro, persiste sempre e solo per questo caso ci sono screening.

Gli screening sono, in termini semplici, esami preventivi con l'obiettivo di rilevare in anticipo eventuali deviazioni. Una parte importante di queste misure diagnostiche è l'ecografia.

La sala ecografia, in assenza di malattie e rischi, la donna incinta visita 3 volte, in ogni trimestre. Allo stesso tempo, ci sono scadenze fisse ed è altamente sconsigliato saltare uno qualsiasi degli esami. Ciò è dovuto alle peculiarità dello sviluppo del bambino, motivo per cui vengono diagnosticate malattie specifiche in ciascuna delle date. Questo articolo si concentrerà sul secondo screening ecografico, sui suoi tempi e fornirà risposte ad alcune domande che preoccupano le future mamme..

Quanto dura un'ecografia a determinare la gravidanza?

Il primo esame pianificato viene eseguito a 10-14 settimane. Ma che dire di quello? L'ecografia non è in grado di rilevare la gravidanza? Puoi provare a determinare la presenza di una gravidanza già 5-7 giorni di ritardo. La possibilità che l'ecografia non mostri la gravidanza, e il test mostra, è piuttosto grande durante questo periodo, poiché l'impianto potrebbe non essere stato ancora completato, la donna potrebbe avere caratteristiche anatomiche e la modernità dell'attrezzatura e il livello di professionalità dell'ecologo possono giocare un ruolo. Pertanto, il fatto che il test sia positivo e che l'ecografia non mostri ancora la gravidanza non è sorprendente ed è una variante della norma..

Prima del primo screening, è necessario eseguire un'ecografia nei casi in cui vi siano indicazioni dirette che minacciano la vita di una donna, ma se una donna non ha segni di gravidanza, ad eccezione di un test positivo, allora dovresti pensare a un'opzione come un tumore che forma ormoni.

Quando eseguire il secondo screening ecografico durante la gravidanza

Ora, quando è chiaro da che ora l'ecografia mostra la gravidanza e in quali casi i risultati del test e dell'ecografia possono differire, vale la pena passare al secondo screening ecografico. La tempistica del secondo screening ecografico va dalle 20 alle 24 settimane. Durante questo periodo, puoi diagnosticare un numero enorme di tutti i tipi di malattie fetali che dovranno essere corrette prima o dopo la nascita. Sfortunatamente, è possibile che venga diagnosticata una malattia, a causa della quale sarà necessario interrompere la gravidanza. Il medico spiegherà i motivi per cui si dovrebbe abortire, ma se si sospetta una malattia non fatale, ma che porta, ad esempio, a gravi malformazioni, come la sindrome di Down, la decisione di interrompere la gravidanza spetterà ai genitori.

Durante questo periodo, come ogni altro, l'età gestazionale viene stabilita in base ai risultati di un'ecografia. Non sempre coincide con il periodo ostetrico e ci possono essere diverse ragioni per questo.

  • Molto spesso, il motivo è il termine ostetrico calcolato in modo errato. A volte accade il contrario: un tempo ecografico impostato in modo errato, ma questo è molto meno comune e il motivo di tale errore potrebbe essere un'attrezzatura troppo vecchia o una competenza insufficiente del sonologo.
  • Il secondo motivo per cui l'età gestazionale secondo l'ecografia non coincide con l'ostetrica è il ritardo del feto nello sviluppo. Per chiarire se il feto è in ritardo nello sviluppo o se si tratta di un errore nel calcolo dei tempi, la stessa ecografia consentirà la stessa ecografia insieme ad un esame da parte di un ostetrico-ginecologo e test di laboratorio.

Quando viene rilevata una deviazione nel secondo screening ecografico, non dovresti avere immediatamente paura, panico, paura, ecc. Una donna incinta dovrebbe rimanere calma, poiché è possibile che sia stato commesso un errore..

Non è sempre il risultato della mancanza di professionalità o della scarsa attrezzatura di un medico. A volte questo è semplicemente dovuto a qualche fattore, come la posizione del feto. Per questo motivo, è possibile prescrivere nuovamente l'ecografia alle donne in gravidanza per chiarire la diagnosi. In alcuni casi, la patologia non viene rilevata e quindi si può tranquillamente attendere lo screening successivo, dopodiché il parto non è lontano. Ma poi sorge un'altra domanda..

Gli ultrasuoni frequenti sono dannosi durante la gravidanza?

Quando a una donna viene prescritta una diagnostica ecografica ripetuta, pensa ai pericoli di un uso così frequente degli ultrasuoni. Le donne incinte possono spesso sottoporsi a ultrasuoni? La risposta a questa domanda non tarderà ad arrivare - decisamente sì. Non ci sono danni da questo tipo di esame e al momento non sono stati identificati effetti collaterali. In altre parole, l'ecografia è un metodo di esame assolutamente innocuo, indicato per le donne in gravidanza e non solo. Questo fattore è stato dimostrato da numerosi esperimenti..

  • Quando si utilizzavano gli ultrasuoni su topi gravidi, nasceva costantemente una prole sana. E solo quando sono stati esposti agli ultrasuoni con una frequenza molto alta (questo non è usato negli esseri umani) e quasi costantemente, i topi sono nati con piccole deviazioni nella struttura del cervello.
  • Non aver paura, nessuno invierà radiazioni ultrasoniche così potenti a una donna incinta e, cosa più importante, per così tanto tempo. Per tutto il tempo dell'uso degli ultrasuoni, le persone non hanno avuto un solo caso in cui è comparsa la patologia dovuta all'uso degli ultrasuoni.
  • A conferma ancora una volta, possiamo fare un esempio di una famiglia di medici in cui una donna si sottoponeva ad ecografia quasi ogni giorno (i futuri genitori dicevano che lo facevano per “salutare” il loro bambino). Quando il bambino (ragazza) è nato, non aveva patologie.

Per questo motivo, non dovresti ascoltare le persone che cercano ovunque cospirazioni o qualcosa del genere. Le informazioni fornite dagli ultrasuoni sono molto preziose per essere scartate a causa di alcune paure mitiche degli ultrasuoni.

Quindi, considera i tempi dalle 18 alle 24 settimane di gravidanza..

Prime settimane del secondo screening

Sebbene sia stato scritto sopra che il secondo screening ecografico inizia a 20 settimane, alcuni medici preferiscono iniziarlo da 18 a 24 settimane. Eppure, molto spesso, l'ecografia viene prescritta per la 20a settimana di gravidanza. Ma non si può dire che la diagnostica ecografica alla settimana 18 non sia corretta e non si applichi assolutamente al secondo screening ecografico.

L'ecografia a 18 settimane di gestazione fa parte del secondo screening ecografico e su di essa si possono vedere molti parametri importanti. Vale la pena iniziare con le dimensioni. Il calcolo di questi parametri, come molti altri, si chiama fetometria. Prima di descrivere tutte le dimensioni, è necessario chiarire alcuni concetti e abbreviazioni..

  • La prima cosa che una donna incinta può chiedersi, guardando i risultati dell'esame: "Cos'è la BPD sugli ultrasuoni durante la gravidanza?" BPR sta per dimensione biparietale. Questa è la distanza tra le ossa parietali. Cioè, questa è la larghezza della testa fetale.
  • Inoltre, LZR (LZ) è la dimensione occipitale frontale. Non c'è molto da spiegare qui, poiché il nome chiarisce che questa è la dimensione tra la fronte e la parte posteriore della testa..
  • Ci sono anche gas di scarico e refrigerante, il che significa rispettivamente la circonferenza della testa e la circonferenza dell'addome.

Le norme per la dimensione del feto mediante ultrasuoni a 18 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 37-47 mm;
  • LZ - 49-59 mm;
  • OG - 131-161 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 104-144 mm.

Le norme per la dimensione dell'osso sugli ultrasuoni a 18 settimane di gravidanza sono le seguenti:

  • femorale - 23-31 mm;
  • spalla - 15-21 mm;
  • stinco - 17-31 mm;
  • avambraccio - 23-31 mm.

Guardando le dimensioni, vale la pena ricordare che il bambino deve svilupparsi proporzionalmente, quindi, anche tenendo conto di una sola taglia, non si può giudicare la formazione dell'intero corpo del bambino. Durante questo periodo, il feto muove attivamente braccia e gambe. Ha già espressioni facciali ben sviluppate e puoi vedere come sbadiglia. Gli organi interni si stanno sviluppando attivamente. Se il feto è maschio, la prostata inizia a svilupparsi durante questo periodo..

Quindi, considera un'ecografia a 19 settimane di gestazione. Qui tutto non è molto diverso dalla proiezione precedente, ma ci sono ancora differenze. Nelle ragazze, in questo momento, si può considerare lo sviluppo di ovaie. Tra i vizi, si può trovare come la macroglossia - una grande lingua. Durante questo periodo, il bambino sviluppa un regime di sonno e veglia. È sveglio per 6 ore e il resto dorme. La mamma lo noterà dai suoi movimenti, che sentirà. Ciò è evidente dalla lingua costantemente allungata del feto..

Le norme per la dimensione del feto mediante ultrasuoni a 19 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 41-49 mm;
  • LZ - 53-63 mm;
  • OG - 142-174 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 114-154 mm.

Le norme per la dimensione dell'osso sugli ultrasuoni a 19 settimane di gravidanza sono le seguenti:

  • femorale - 26-34 mm;
  • spalla - 23-31 mm;
  • bacchetta - 23-31 mm;
  • avambraccio - 20-26 mm.

Cosa mostrano gli ultrasuoni dalle 20 alle 24 settimane di gravidanza

1. La prossima settimana 20 di gravidanza. Durante questo periodo, gli organi sono già più formati e il bambino è ancora più attivo. La sua routine quotidiana non è cambiata dalla 19a settimana e continua a muovere attivamente braccia e gambe, sbadigli e smorfie. La dimensione del feto non cambia molto, ma cresce abbastanza rapidamente.

Le norme per la dimensione del feto mediante ultrasuoni a 20 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 43-52 mm;
  • OG - 155-186 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 155-186 mm;
  • lunghezza del femore - 30-37 mm;
  • lunghezza dell'omero - 25-34 mm.

Vale la pena ricordare che tutti questi parametri dovrebbero essere valutati da un professionista, ma non da un sonologo, e ancor più da parenti o da una futura madre. La diagnosi di gravidanza mediante ecografia è una questione riservata ai professionisti.

2. All'ecografia a 21 settimane di gestazione, le proporzioni del corpo del bambino assumono la forma corretta, principalmente a causa della crescita più rapida delle gambe. È anche importante che durante questo periodo il bambino inizi a sentire il gusto, il che significa che, inghiottendo il liquido amniotico, può sentire il gusto di quei prodotti che la madre ha mangiato. Dopotutto, è diffuso il fatto che se la madre ha mangiato molti cibi dolci, salati, ricchi di amido, piccanti, ecc., Allora il bambino adorerà questi cibi.

Le norme per la dimensione del feto mediante ultrasuoni a 21 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 46-56 mm;
  • OG - 60-72 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 166-200 mm;
  • omero - 29-37 mm;
  • femore - 32-40 mm.

3.Dalla 21 alla 23 settimana di gravidanza si verificano molti cambiamenti che vengono valutati secondo tabelle ecografiche sociali, oltre a valutare il tutto insieme ad altre analisi.

4. La finale del secondo screening ecografico è di 24 settimane di gravidanza. Durante questo periodo, le espressioni facciali del bambino sono ancora più sviluppate. Inoltre, ha già i capelli e le ciglia. Alla 24a settimana di gravidanza, un'ecografia può vedere i movimenti attivi del feto, se, ovviamente, non dormirà. Per quanto riguarda il sonno, vale la pena notare che il feto "vive la propria vita" e il suo regime potrebbe non coincidere con il regime della madre. Cioè, non c'è nulla di sorprendente nella sensazione di "ballare" nello stomaco..

Le norme per la dimensione del feto mediante ultrasuoni a 24 settimane di gestazione sono le seguenti:

  • BPR - 55-67 mm;
  • LZ - 71-85 mm;
  • OG - 201-237 mm;
  • Liquido di raffreddamento - 172-224 mm;
  • femore - 40-48 mm;
  • omero - 36-44 mm.

Puoi vedere che la dispersione di alcuni parametri è aumentata. Ciò è dovuto alle caratteristiche individuali. In altre parole, se i genitori sono alti, c'è una minima possibilità di dare alla luce un bambino basso..

23-24 settimane di gravidanza

Ciò che tutti questi termini hanno in comune?

In ciascuno dei suddetti termini, è possibile determinare un numero di indicatori caratteristici del secondo screening ecografico.

  • Il sesso del bambino, di regola, è determinato nel modo più accurato possibile in questo momento, poiché al primo screening ecografico, la determinazione è difficile da genitali non sufficientemente sviluppati e al terzo esame ecografico il bambino spesso li chiude ed è spesso troppo difficile esaminarli. Se il sesso del bambino è molto importante, è meglio ricorrere a metodi più accurati, vale a dire il campionamento dei villi coriali. La procedura è più pericolosa degli ultrasuoni, ma determina abbastanza accuratamente il sesso e la patologia genetica.
  • Le malattie definite in queste date sono simili. Tra questi ci sono difetti del cuore e di altri organi, ritardo della crescita intrauterina e persino malattie genetiche, un primo esempio delle quali è la sindrome di Down..
  • Il fatto di gravidanze multiple o meno è molto importante. I gemelli scoperti durante il secondo screening ecografico possono essere una sorpresa non solo per la madre, ma anche per le ostetriche, perché dovranno prepararsi a ricevere due bambini contemporaneamente, e se sono terzine, allora, rispettivamente, a tre. Anche in questo caso la preparazione e lo svolgimento della procedura d'esame sono simili..

Come viene eseguita l'ecografia al secondo screening

  • Prima di analizzare come viene eseguito il 2 ° screening ecografico durante la gravidanza, è opportuno dire alcune parole sulla preparazione. Non è necessario prepararsi per il secondo screening ecografico, poiché il liquido amniotico ti permetterà di studiare abbastanza bene il feto.
  • Un esame ecografico viene eseguito per via transaddominale, cioè attraverso la parete addominale anteriore. Tutto ciò che una donna incinta deve fare è presentarsi all'ora stabilita e scoprire la pancia in modo che il medico possa scegliere l '"angolo" ottimale per esaminare il feto. Il gel può causare un leggero fastidio, poiché può essere fresco. Tuttavia, non aver paura delle allergie, poiché tutti i gel diagnostici sono ipoallergenici..

Doppler durante la gravidanza

Questo è un altro tipo di diagnostica ecografica che viene utilizzato per esaminare il flusso sanguigno e determinare se ci sono anomalie. L'ecografia Doppler non è sempre prescritta per una donna incinta, ma questo studio non sarà mai superfluo. Questo metodo si basa sugli ultrasuoni e, come gli ultrasuoni, è innocuo. È molto importante quando vi è il sospetto di ipossia fetale (privazione di ossigeno). Il modo in cui viene eseguita l'ecografia Doppler durante la gravidanza non è diverso dalla diagnostica convenzionale. Lo stesso vale per la preparazione.

Per quanto riguarda i risultati, per l'ecografia Doppler del feto durante la gravidanza, la norma per ogni periodo è diversa e se vengono rilevate violazioni, è necessario eliminarle il prima possibile.

Riassumendo

Alla fine di questo articolo, vorrei menzionare che non ci sono proiezioni inutili e non puoi saltare un esame pre-programmato. Lo stesso vale per l'eccessiva indipendenza, perché in questo caso è meglio fidarsi dei professionisti.

Il passaggio tempestivo degli ultrasuoni e non solo degli screening ti consentirà di intervenire per la maggior parte delle malattie, che spesso salva la vita di una futura mamma e di suo figlio.

Tassi di screening per il secondo trimestre di gravidanza.

Lo screening è un complesso di procedure diagnostiche che vengono eseguite per identificare possibili anomalie e malattie dello sviluppo in un bambino in via di sviluppo. Uno dei metodi è l'ecografia. Tutte le donne lo subiscono durante la gravidanza. Questo è un metodo diagnostico basato sul passaggio delle onde ultrasoniche attraverso i tessuti. I loro segnali vengono convertiti in un'immagine e proiettati su uno schermo monitor. Le donne incinte devono sottoporsi a tre scansioni: nel 1 °, 2 ° e 3 ° trimestre.

Tempistica degli ultrasuoni durante la gravidanza

Il primo screening avviene tra 10-14 settimane. Di solito si tratta di un doppio test: oltre alla diagnostica ecografica, viene controllato anche il sangue della futura mamma. Sulla base dei risultati, vengono determinate possibili patologie e deviazioni nello sviluppo del feto in formazione.

La seconda ecografia viene eseguita da 16 a 20 settimane. Il momento migliore per l'esame è di 17-19 settimane. Lo screening perinatale viene effettuato successivamente, dopo un esame del sangue - nel periodo di 20-24 settimane. Il secondo esame comprende anche l'ecografia e la biochimica. Se lo si desidera, una donna può rifiutare la seconda parte dell'esame, ma questo non è raccomandato, al fine di evitare conseguenze negative.

La terza volta, la scansione ecografica viene eseguita nel periodo di 30-34 settimane. Durante questo periodo è possibile rilevare patologie già evidenti dello sviluppo del bambino. Se le deviazioni sono state notate in precedenza, la terza volta vengono confermate o confutate. Alcuni cambiamenti sono evidenti solo nel terzo trimestre.

Quando è necessaria una seconda ecografia?

È necessario un secondo screening anche se non ci sono problemi con il trasporto di un bambino e la donna non ha lamentele. Un'ecografia è obbligatoria per le future mamme che si trovano nei gruppi di possibile rischio:

  • trasferito ARVI nel periodo da 14 a 20 settimane. gestazione;
  • età - dai 35 anni;
  • se uno o entrambi i genitori erano alcolizzati, tossicodipendenti;
  • c'è una minaccia di aborto spontaneo;
  • la dose di radiazione ricevuta (da uno o entrambi i genitori) prima o dopo il concepimento;
  • oncologia, che è stata scoperta dopo 2 settimane di gravidanza;
  • genitori che sono strettamente imparentati;
  • anomalie genetiche ereditarie;
  • autoaborto involontario;
  • patologia fetale e deviazioni nel suo sviluppo, identificate durante il 1 ° esame.

Inoltre, le indicazioni includono una gravidanza precedentemente congelata o la nascita di un bambino morto. Se una donna ha assunto farmaci proibiti durante il trasporto di un bambino o ha lavorato in una produzione difficile (o dannosa). Lo screening non dovrebbe essere saltato per coloro i cui primi figli sono nati con disabilità dello sviluppo.

Caratteristiche della seconda proiezione

Al momento della seconda ecografia durante la gravidanza, il feto sta già crescendo notevolmente e anche il suo aspetto fisico cambia. Durante l'esame ecografico vengono valutati una serie di parametri:

  1. Faccia: verifica la presenza di bocca, naso, occhi, orecchie. La dimensione delle ossa della parte nasale è determinata, se ci sono fessure nella cavità orale, come si sviluppano i bulbi oculari.
  2. Fetometria (altrimenti - la dimensione del feto).
  3. Quanto si sono formati i polmoni.
  4. Viene controllata la struttura di tutti gli organi.
  5. Viene determinato il livello del liquido amniotico.
  6. Si contano le dita delle mani e dei piedi.
  7. Viene valutata la placenta: la sua maturità e spessore.

È alla 2a ecografia che il sesso del futuro neonato viene determinato per la prima volta, poiché i segni primari sono ben visualizzati. I risultati ottenuti durante la diagnostica ecografica sono spesso integrati dalla biochimica del sangue. Ciò è particolarmente necessario se il feto presenta anomalie dello sviluppo. Quando tutto è normale, non è necessario un esame del sangue.

La biochimica aiuta a determinare la concentrazione di estriolo libero, hCG (gonadotropina umana), inibina A e proteina AFP (alfa-fetoproteina). Con deviazioni precedentemente identificate, gli indicatori mostrano la dinamica dello sviluppo di deviazioni precedentemente identificate. Se il sangue non è stato testato durante il secondo esame, non ha senso fare un'analisi: diventa irrilevante e non informativo. Quindi vengono eseguiti Doppler e CTG. Ciò consente di valutare l'afflusso di sangue al feto, alla placenta, al cordone ombelicale.

Preparazione per la 2a ecografia e sua condotta

Non è richiesta alcuna preparazione speciale per gli ultrasuoni. A causa del grande volume di liquido amniotico, l'esame sarà di alta qualità. La preparazione è necessaria prima di donare il sangue. Un paio di giorni prima della procedura, è necessario escludere dalla dieta frutti di mare, dolci, cacao, agrumi, cibi grassi, affumicati e fritti. Il sangue viene prelevato a stomaco vuoto, quindi mangiano l'ultima volta 8-12 ore prima del parto.

L'ecografia viene eseguita utilizzando un metodo standard. La donna si sdraia sul divano ed espone la pancia. Ad esso viene applicato un gel conduttore di ultrasuoni. I segnali riflettenti vengono catturati dal sensore e inviati al computer. Quindi, dopo l'elaborazione istantanea, vengono visualizzati come un'immagine. Se non vengono identificate violazioni, non è richiesto un esame del sangue.

2 ° tasso di screening

Per determinare possibili patologie, lo stato della placenta e la formazione del feto, la minaccia di gravidanza, i risultati ottenuti al 2 ° screening vengono confrontati con i valori standard secondo le tabelle. Il peso viene calcolato in base a determinate formule. Tuttavia, i valori non sono sempre accurati, dipende dall'apparato, dalla postura del bambino nel grembo materno e dalle qualifiche del medico..

Di solito, entro la 20a settimana, gli organi interni hanno già il tempo di formarsi completamente e il bambino pesa circa 300 g. Per confronto, alla 16a settimana. - 100 g Dopo 7 giorni aggiungere 40 g, poi con lo stesso intervallo due volte 50 ge 60 g Lunghezza del corpo alla 16a settimana. approssimativamente uguale a 11,6 cm Durante ogni periodo di 7 giorni, aumenta di circa un centimetro ed entro la fine della 20a settimana. diventa 16.4.

Tabella della circonferenza della pancia e della testa

Termine in settimaneCirconferenza - minima / massima (in mm)
PanciaTesta
16-1788-131112-149
18-19104-154131-174
20124 a 164da 154 a 186

Tabella delle dimensioni della testa BPD (biparietale) e LPR (frontale e occipitale)

(in settimane)Indicatori - minimo / massimo (in mm)BPRLZRsedicidal 31 al 37dal 41 al 4917dal 34 al 42dal 46 al 5418dal 37 al 47dal 49 al 59diciannovedal 41 al 49dal 53 al 6320dal 43 al 53dal 56 al 68

Lunghezza delle ossa: cosce, stinchi, spalle e avambracci

Termine in settimaneLunghezza - minima / massima (in mm)
HipShinsBrachialeAvambraccio
sedicidalle 17 alle 2315-21dalle 15 alle 2112-18
17dal 20 al 2817-25dal 17 al 2515-21
18dal 23 al 3120-28dal 20 al 2817-23
diciannovedal 26 al 3423-31dal 23 al 3120-26
20dal 29 al 3726-34dal 26 al 3422-29

L'IA (noto anche come indice del liquido amniotico) è un indicatore molto importante ottenuto misurando la distanza (in 3 punti) dalle pareti uterine al feto in via di sviluppo. I valori possono oscillare nella norma di 70-300 mm e qualsiasi deviazione da queste cifre minaccia il bambino e richiede cure mediche urgenti. Indice liquido amniotico (settimana - valore minimo e massimo):

  • 16 - dal 73 al 201;
  • 17 - da 77 a 211;
  • 18 - da 80 a 220;
  • 19 - da 83 a 225;
  • 20 - da 86 a 230.

Le norme dell'esame ecografico al primo e al secondo screening sono le stesse e tre nuovi importanti indicatori compaiono nella biochimica del sangue. Se il sangue viene testato anche per l'inibina A, il test viene chiamato quadruplo. Il livello di hCG inizialmente aumenta fortemente, ma dopo 7-8 settimane inizia anche a diminuire attivamente. Estriolo (EZ) - ormone responsabile dello sviluppo della placenta.

Normalmente, immediatamente all'inizio della sua formazione, si osserva una crescita attiva della sostanza. Una diminuzione critica del livello dell'ormone - dal 40 percento dei valori accettati. L'AFP (alfa-fetoproteina) è una proteina prodotta nel feto nel tratto gastrointestinale e nel fegato da 5-1 settimane di esistenza. Il livello della sostanza inizia ad aumentare attivamente dalla decima settimana. Le tariffe nei diversi periodi sono indicate in tabella.

Termine in settimaneHCGTermine in settimaneEZ in nmol / lAFP in IU / IU
1-2150sedicidal 4,9 al 22,7534.4
6-750.000-2000017dal 5.25 al 23.139
11-1220000-9000018Da 5,6 a 29,7544.2
13-1415000-60000diciannoveda 6.65 a 38.550.2
15-2510000-3500020dal 7.35 al 45.557

La decodifica del 2o screening senza i parametri specificati è impossibile. Vengono presi in considerazione anche i risultati della prima ecografia. Questo aiuta a identificare le malattie genetiche, il cui grado di rischio è calcolato dal coefficiente MoM. Tiene conto dell'età, del peso, delle patologie che ha avuto la donna incinta. Tutto questo alla fine si riduce al valore digitale dei limiti:

  • basso - 0,5;
  • ottimale - 1;
  • superiore - 2.5.

Sulla base di questi valori, viene calcolata la possibilità di anomalie fetali. Se è 1: 380, l'indicatore si riferisce alla norma, tuttavia, se la seconda cifra inizia a diminuire, diminuiscono anche le possibilità di avere un bambino sano..

Quando viene identificato un rischio elevato di 1: 250 (360), la donna viene indirizzata a un genetista per un consulto. Se il valore ha raggiunto il livello limite di 1: 100, sono necessari metodi diagnostici aggiuntivi per confermare o negare possibili anomalie.

Se il cordone ombelicale è attaccato al centro della placenta e alla parete anteriore del peritoneo, questo è normale. Anormale - meningea, marginale o divisa, che porta a ipossia fetale, parto problematico, morte del bambino.

La placenta è più spesso attaccata alla parte posteriore dell'utero, che è la posizione migliore grazie all'adeguato apporto di sangue. È anche buono per il fondo uterino. Quando la placenta è attaccata alla parete anteriore dell'utero, questa non è una violazione, ma crea alcuni rischi: stiramento grave, distacco dovuto al movimento attivo del feto, presentazione.

Il bordo del canale che collega la madre e il bambino dovrebbe essere almeno 6 cm sopra la faringe La posizione della placenta è considerata anormale quando si trova nell'utero inferiore o nella faringe, chiudendo l'uscita. Lo spessore del canale di collegamento viene misurato dopo 20 settimane di gestazione, prima si controlla solo l'omogeneità della struttura (idealmente è intera, senza inclusioni).

Un normale cordone ombelicale ha due arterie e una vena. La violazione è l'assenza di almeno una nave. Tuttavia, la gravidanza è considerata normale se l'arteria mancante è attiva al 100%. Inoltre, tutti gli indicatori sono normali e non si osservano difetti..

La lunghezza del collo uterino è normale - almeno 3 cm Quando si accorcia o si allunga, vengono applicate suture o viene installato un pessario. Ciò ti consente di porre fine alla gravidanza e mantenere il tuo bambino in buona salute..

Decodifica di possibili deviazioni

Quando si decodificano i risultati, la norma è considerata la dimensione del feto corrispondente ai valori accettati, l'assenza di escrescenze anormali sul viso o sul corpo, le fessure. I bulbi oculari devono essere ben sviluppati, le proporzioni del naso devono essere osservate, gli organi interni devono svilupparsi correttamente. Assicurati di controllare il livello del liquido amniotico, lo stato della placenta. Esempi di ciò che possono indicare le deviazioni rilevate dalla norma:

  • hCG alto indica la malattia di Down o Klinefelter, hCG basso indica patologia di Edwards;
  • deviazioni dai normali parametri del disturbo bipolare e LHR possono indicare gravi deformità del bambino (ad esempio, idropisia cerebrale, anecafa);
  • diminuzione dell'AFP - possibile morte fetale o determinazione errata dei tempi della gravidanza, aumento della sindrome di Meckel, difetti del sistema nervoso centrale, ernia ombelicale, morte delle cellule del fegato;
  • i bassi valori ematici sono caratteristici della sindrome di Edwards;
  • l'elevata EZ può indicare gravidanze multiple, una diminuzione del livello - per insufficienza placentare, possibilità di aborto spontaneo, infezione, malattia di Down, anomalie nello sviluppo delle ghiandole surrenali;
  • con grave mancanza di acqua, gli arti possono svilupparsi in modo errato, si verifica deformità della colonna vertebrale, un effetto negativo è anche sul sistema nervoso centrale, il feto pesa poco;
  • con hCG normale, ma AFP ed EZ alti - danno al tubo neurale;
  • l'assenza di una sola nave porta a patologie in fase di sviluppo: cardiaco, comparsa di fistole, sviluppo di atresia esofagea, alterazione del sistema nervoso centrale, ipossia
  • i cambiamenti nella struttura della placenta peggiorano la nutrizione del feto, il risultato è l'ipossia, l'inibizione dello sviluppo.

Il secondo esame viene effettuato quasi a metà della gestazione, quando non è più possibile abortire. Quindi, se necessario, viene causato un parto prematuro.

Cosa influenza i risultati del secondo sondaggio?

Anche a valori normali, esiste la possibilità di alcuni errori. E viceversa, anche i cattivi risultati non sempre indicano processi patologici. Ci sono una serie di fattori che possono influenzare negativamente il trasporto di un bambino:

  • patologie croniche in una donna incinta (ad esempio, diabete mellito, ecc.);
  • gravidanza multipla;
  • obesità (mentre gli indicatori sono sempre in aumento);
  • Gravidanza indotta da FIVET;
  • cattive abitudini (tossicodipendenza, fumo, consumo frequente ed eccessivo).

Se durante il secondo screening viene rilevata una malattia che porta a gravi problemi nello sviluppo o deformità del nascituro, la donna viene inviata per ulteriori esami (ad esempio, cordo- o amiocentesi) e ripetute ecografie. Ciò è necessario per determinare con precisione l'anomalia dello sviluppo e scoprire se lasciare il bambino.

Nonostante l'importanza della seconda ecografia, una donna ha il diritto di rifiutarla. Tuttavia, ciò può influire ulteriormente negativamente non solo sul bambino, ma anche sulla salute della donna in travaglio. Se le deviazioni vengono rilevate in tempo, è possibile interrompere la gravidanza in tempo, per determinare come procederà il parto (naturalmente o è necessario eseguire un taglio cesareo).

uziprosto.ru

Enciclopedia degli ultrasuoni e della risonanza magnetica

Screening del 2 ° trimestre: trascrizione degli ultrasuoni e indicatori normali

Al giorno d'oggi, i medici indirizzano ogni donna incinta per un esame ecografico. Lo standard prevede tre esami ecografici indipendentemente dalla presenza di disturbi, anche se il feto è valutato sano. I cosiddetti screening perinatali comprendono, oltre agli ultrasuoni, un esame del sangue biochimico della futura gestante. Perché è necessario lo screening del 2 ° trimestre e quali sono gli standard per gli ultrasuoni, per quanto tempo viene eseguito e per cosa - parleremo di questo e di altri in questo articolo.

Quando viene prescritta la diagnostica ecografica??

Lo screening ecografico viene solitamente eseguito 3 volte, poiché è consuetudine dividere l'età gestazionale in 3 trimestri.

Il primo screening viene fatto dalla 10a alla 14a settimana di gravidanza, e spesso solo questo studio prevede un doppio test: oltre all'ecografia, viene eseguita un'analisi del sangue venoso di una donna incinta. I risultati di tale procedura con un'accurata probabilità statistica determinano la quantità di anomalie fetali pericolose che possono svilupparsi..

Il secondo screening ecografico di solito non include altri test. Un'eccezione è il sospetto di patologia durante il primo studio o le donne dei cosiddetti gruppi a rischio. L'ecografia del 2 ° trimestre viene eseguita dalla 18-20 alla 24a settimana dal giorno dell'ultima mestruazione. Il rispetto delle scadenze esatte è molto importante, poiché se non corrispondono, la decodifica ecografica è considerata imprecisa.

Chi ha bisogno di un secondo screening e perché?

2 lo screening ecografico nel nostro paese è prescritto a ogni donna incinta, indipendentemente dalla presenza di reclami. Ma dovresti prestare particolare attenzione allo studio delle donne in gravidanza appartenenti a gruppi a rischio. Questi includono:

  • donne incinte primarie di età superiore ai 35 anni;
  • persone che hanno un matrimonio strettamente correlato;
  • donne in gravidanza con una storia ostetrica e ginecologica gravata;
  • genitori che soffrono di alcolismo e tossicodipendenza.

Ma tutte le altre future mamme dovrebbero trattare il secondo screening ecografico in modo responsabile in modo da non perdere l'emergere di una patologia che minaccia la gravidanza in una fase precoce. La conformità del risultato dello screening e la frequenza degli ultrasuoni consentiranno alla donna di sentirsi calma, rendendosi conto che tutto è in ordine con lei e il bambino.

Quali indicatori vengono valutati dallo screening del 2 ° trimestre?

Durante l'ecografia del secondo trimestre, l'econologo presterà sicuramente attenzione alla corrispondenza della taglia del feto (parametri fetometrici) all'età gestazionale. Ci sono anche una serie di segni speciali con cui è consuetudine giudicare la presenza di anomalie e difetti in un bambino..

Lo specialista valuta, tra le altre cose:

  • violazione della formazione delle ossa del cranio (osso nasale, ossa del palato duro);
  • la dimensione e la struttura dei polmoni, la loro maturità;
  • condizione degli organi interni (ad esempio, la formazione di cavità cardiache e flusso sanguigno in essi);
  • la presenza di tutte le dita delle mani e dei piedi (un cambiamento nel loro numero indica disturbi interni).

I valori all'interno dell'intervallo normale per l'ecografia fetale non consentono al medico di completare lo studio. Inoltre, è necessario valutare lo stato del sistema riproduttivo della madre, poiché ciò influisce notevolmente sul corso della gravidanza. Il grado di maturità della placenta, lo stato dell'utero e delle ovaie e la quantità di liquido amniotico sono valori importanti valutati in ciascuno dei 3 trimestri di gravidanza.

Decodificare la conclusione dell'ecografia

Dopo lo studio, lo specialista deve fornire una conclusione alla donna. Ma per una persona disinformata, tali dati non sono certo informativi. Tradizionalmente, il sonologo non diagnostica, ma indirizza la donna incinta al ginecologo locale, che consiglia la paziente su tutte le questioni di interesse..

Se la futura mamma deve attendere diversi giorni per il consulto del medico curante, sicuramente chiederà in anticipo la conformità dei risultati dello screening perinatale con la norma. Va ricordato che il medico giudica sempre la patologia solo dalla totalità degli indicatori fetometrici e quasi mai è allarmato da alcun valore.

Ogni bambino è diverso anche prima della nascita. E se la futura mamma ha seri motivi di preoccupazione, lo specialista in ecografia la informerà immediatamente. Tuttavia, ti parleremo dei principali indicatori del secondo screening e dei loro valori normali..

Lunghezza del corpo e peso fetale

All'inizio del secondo trimestre, l'embrione cresce molto attivamente ed è difficile giudicare gli standard. In media, la lunghezza del feto cresce da 10 a 16 cm tra la sedicesima e la ventesima settimana di gravidanza. Qui è importante tenere conto non dell'indicatore assoluto in centimetri, ma dell'aumento della crescita per settimana.

Se lo specialista è allarmato da qualcosa, alla donna incinta verrà offerto un secondo esame dopo una o due settimane..

Indicatori fetometrici del feto

Il peso fetale mediante ultrasuoni può essere determinato solo utilizzando formule speciali; pertanto, questo valore può essere molto impreciso a seconda del dispositivo, del medico e della posizione del bambino nell'utero. Con un peso di circa 300 grammi, entro la 20a settimana, tutti gli organi del bambino sono completamente formati e da 22 settimane o circa 450 grammi, un bambino prematuro può sopravvivere. Sembra incredibile!

Circonferenza dell'addome e della testa

Oltre all'altezza del bambino, questi valori importanti variano ampiamente e devono corrispondere strettamente all'età gestazionale. Non è raro che il "ritardo dello sviluppo" si riveli essere un'età gestazionale diagnosticata in modo errato nella pratica. Tuttavia, l'introduzione diffusa della diagnostica ecografica precoce ha ridotto il numero di tali errori..

I risultati della misurazione della circonferenza della testa e dell'addome del feto e la loro conformità con la norma di età sono mostrati nella tabella.

Norme di circonferenza addominale e circonferenza della testa fetale in millimetri

Dimensioni biparietali (BPD) e fronto-occipitali (LZR) della testa fetale

Non sorprende che tutta la diagnostica ecografica delle patologie durante la gravidanza si basi su misurazioni della testa in 3 proiezioni. È improbabile che almeno un organo umano sia paragonabile per complessità e importanza al cervello. Nella tabella sono presentati anche i valori ecografici normali per questi indicatori.

Tabella delle norme LZR e BPR

Deviazioni dai valori di riferimento possono indicare la formazione di gravi deformità fetali, come l'anencefalia o l'idropisia del cervello. Ma di regola, tali malattie vengono giudicate da diversi ultrasuoni ripetuti..

Lunghezza delle ossa: parte inferiore della gamba, femore, omero e avambraccio

Una certa deviazione dalle norme indicate nella tabella per le settimane di gravidanza è consentita e può essere determinata dalle caratteristiche individuali. Il medico verrà avvertito da un forte accorciamento dell'intero arto o da diverse lunghezze di braccia o gambe in un bambino.

Un altro indicatore numerico che deve essere incluso nella conclusione di un'ecografia per la sua importanza: l'indice amniotico (AI). Questo indice si ottiene misurando la distanza dal corpo del feto alla parete dell'utero in tre punti, in modo che la probabilità di errore sia bassa. Nonostante le possibili fluttuazioni di questo indice siano molto ampie nell'intervallo da 70 a 300 mm, i suoi valori eccessivi o bassi possono minacciare lo sviluppo della gravidanza e richiedere un intervento medico urgente..

Tabella dell'indice amniotico

Conclusione

Al giorno d'oggi, l'ecografia durante la gravidanza è un metodo indispensabile per rilevare patologie in pazienti apparentemente sani. Si distingue per assoluta indolore, sicurezza per madre e feto e ampia disponibilità. Grazie all'introduzione di tre screening perinatali obbligatori, molte donne sono state aiutate e molti bambini sono stati salvati. L'articolo descrive in dettaglio per quanto tempo e per quale scopo viene eseguito lo screening del secondo trimestre di gravidanza.

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Tirare dolori al basso ventre all'inizio della gravidanza: di cosa stanno parlando e qual è la minaccia di questa condizione?

Analisi

Con l'inizio della gravidanza nel corpo di una donna, inizia a verificarsi una ristrutturazione globale, dovuta alla preparazione per l'imminente gravidanza e al travaglio.

Fumare in gravidanza: verità e miti

Parto

Miti sul fumo durante la gravidanzaPer il bene di una cattiva abitudine nella società, ci sono molti miti associati al fumo e alla sua "sicurezza".Mito 1.
Una donna incinta non dovrebbe smettere improvvisamente di fumare, poiché rifiutare le sigarette è stress per il corpo, pericoloso per un bambino nel grembo materno.

Feto di grandi dimensioni durante la gravidanza: cause, parto o taglio cesareo

Neonato

C'è un'opinione tra la popolazione che il grande peso del feto parli di salute e forza, ma solo le madri che hanno dato alla luce "eroi" e i medici sanno quali difficoltà devono affrontare durante il parto e dopo la nascita di un bambino.

Nutrire un bambino di un mese

Neonato

L'allattamento al seno è l'alimentazione fisiologicamente adeguata ed equilibrata ottimale per una persona nel primo anno di vita. Il latte materno è una fonte sufficiente di nutrienti per il pieno sviluppo del bambino.