Principale / Analisi

Diarrea in un bambino: cause e trattamento

L'ho preso da un altro sito, perché non l'ho trovato qui (forse stavo guardando male)

Il mio bambino ha feci molli: cosa fare? Dopotutto, l'indigestione, le infezioni intestinali e, di conseguenza, la diarrea in un bambino sono molto pericolose per un bambino piccolo. Cos'è l'infezione da rotavirus? Cosa devono sapere i genitori per migliorare la salute dei loro figli?

Olga Yartseva, pediatra, consulta.

Che tipo di battute si fanno tra le persone su ciò che i medici chiamano diarrea. Ma i genitori di bambini che soffrono di diarrea a volte non hanno tempo per gli scherzi. Insieme a naso che cola e tosse, la diarrea in un bambino è il motivo più comune che li spinge a consultare un pediatra..
Segnale allarmante: la consistenza delle feci è cambiata

Le feci molli frequenti non sono solo spiacevoli e fastidiose (per non dire altro), ma causano anche preoccupazione per la salute del piccolo malato. E questo è un motivo sufficiente per affrontare a fondo questo problema. Quante volte al giorno un pannolino viene "caricato" è probabile che svolga un ruolo secondario, poiché le differenze individuali sono molto grandi: un altro bambino sano ha feci dure ogni due o tre giorni, altri lo danno in piccole porzioni di cinque o più volte in giorno. Per i neonati, anche dieci movimenti intestinali al giorno sono considerati normali, proprio come la ritenzione delle feci non significa immediatamente una malattia grave..
Segni di diarrea:
il bambino inizia improvvisamente a defecare più spesso,
la consistenza delle feci cambia: diventa liquida e acquosa, spesso diventa verdastra e, per così dire, viene "spruzzata".
Causa di malessere: di solito infezione, meno spesso cibo

Quando la diarrea inizia improvvisamente in un bambino, gli adulti, prima di tutto, pensano che ci sia stato un qualche tipo di errore nella nutrizione. A volte lo è. Se il bambino riceve cibo non infantile o cucinato in modo improprio che il suo stomaco non è ancora in grado di gestire, non viene digerito nell'intestino. Là è scomposto da batteri, i carboidrati iniziano a fermentare, le proteine ​​- a marcire. Questo porta alla diarrea. Alcuni bambini reagiscono con la diarrea alla sostituzione del seno con un biberon o un nuovo cibo.

Tuttavia, il motivo principale sono le infezioni.
L'agente eziologico più comune della diarrea nei bambini è il rotavirus (infezione da rotavirus).
La funzione intestinale può anche essere compromessa da alcuni batteri (salmonella), funghi e parassiti.
Ma a volte questo problema nasconde incompatibilità e disturbi metabolici, immunodeficienza o malformazioni congenite dell'apparato digerente..
Il sistema digerente sensibile di un bambino può reagire con la diarrea a un'infezione del tratto faringeo o urinario.
Insorgenza della malattia: impercettibile o improvvisa

A volte inizia lentamente: il bambino perde l'appetito, diventa irrequieto, piagnucola. Il suo peso non aumenta più e potrebbe persino diminuire. La pelle, i muscoli e tutto il corpo si sentono flaccidi. In altri casi, la malattia è all'altezza del suo nome: porta il bambino. All'improvviso, la quantità rilasciata aumenta notevolmente, l'addome si gonfia, la temperatura aumenta e il peso diminuisce improvvisamente. Le feci diventano sempre più aspre, si verifica un'eruzione da pannolino.
Minaccia principale: perdita di liquidi pericolosa

Per neonati e bambini piccoli, la diarrea è molto più fastidiosa che per adolescenti e adulti. Le feci acquose espellono minerali vitali - elettroliti - dal corpo. Gli agenti causali della diarrea danneggiano le mucose sensibili dell'intestino tenue: la superficie "soffice" dell'intestino viene levigata e assorbe sempre meno nutrienti e liquidi. Il bambino è letteralmente disidratato! Per questo motivo, i bambini sotto i due anni di età dovrebbero essere visitati da un medico il prima possibile se si verificano sintomi sospetti..
Primi passi: compensare la carenza di liquidi

I pediatri consigliano di ripristinare rapidamente la perdita d'acqua del corpo. Nei medici, questo si chiama reidratazione. La farmacia vende miscele già pronte di soluzione elettrolitica, progettate per le esigenze del corpo del bambino. Con il loro aiuto, la mucosa intestinale viene ripristinata e inizia ad assorbire liquidi e sostanze nutritive, il che interrompe la pericolosa perdita di peso. Di regola, non sono necessari altri farmaci oltre alle soluzioni di reidratazione. I rimedi per la diarrea per gli adulti non sono adatti ai bambini. L'assunzione di antibiotici ha senso solo per alcune infezioni causate da batteri.
Secondo soccorso: ripristinare la normale alimentazione

In precedenza, con la diarrea, si consigliava di sedersi solo sul tè per la prima volta, quindi una dieta rigorosa. Questo è obsoleto! I bambini non dovrebbero soffrire la fame, dovrebbero iniziare a prendere una dieta equilibrata il prima possibile..

Oggi gli esperti consigliano:
I bambini che allattano continuano ad allattare al seno secondo necessità mentre reintegrano la perdita di liquidi. Negli intervalli tra l'allattamento al seno in piccole dosi singole, dare una soluzione speciale per la reidratazione da bere.
I bambini allattati artificialmente dovrebbero essere nutriti con la loro solita formula circa sei ore dopo la prima dose di elettroliti. Tuttavia, per i bambini di età inferiore ai sei mesi, la miscela deve essere diluita: prima in un rapporto 1: 2 (1 parte di latte, diluito, come indicato sulla scatola, più 2 parti di acqua), poi in un rapporto 1: 1. Quindi per due o tre giorni per aumentare la concentrazione alla normalità.
I bambini più grandi con diarrea lieve dopo la reidratazione devono continuare ad essere nutriti con i loro pasti normali in modo completo e alla concentrazione normale. Con una grave diarrea, è necessario un graduale recupero della nutrizione del bambino. Anche se il trattamento ha funzionato, la diarrea del bambino può persistere per diversi giorni. Ma ora non è tanto la qualità della sedia che è importante quanto il fatto che il bambino si senta bene e ingrassi..

Il bambino è allergico: devi stare attento a rischi particolari

Una questione molto importante è l'alimentazione dei bambini con un aumentato rischio di allergie che hanno ricevuto cibo ipoallergenico. Durante il periodo dei disturbi, non è necessario sostituirlo con un altro alimento terapeutico: potrebbe contenere tracce di proteine ​​del latte vaccino e non essere adatto ai bambini: il corpo riceverà un carico aggiuntivo sotto forma di proteine ​​estranee. A proposito, il cibo a base di soia può contribuire alle allergie..
Cosa c'è sulla tavola dei bambini: la mela grattugiata è ancora rilevante

Per i bambini più grandi (dai due anni), vale la stessa regola: prima di tutto, compensare la perdita di acqua e minerali con una soluzione elettrolitica.
Quindi: bevi, bevi, bevi! Se il bambino mantiene l'appetito, può mangiare un po '..
Per cominciare, consigliamo bastoncini salati, pane di segale secco e brodo di carne salato (è necessario eliminare le tracce di grasso dal brodo freddo).
A partire dal secondo giorno, il cibo abituale è parzialmente consentito, ad esempio patate con carote, purè di patate, porridge su brodo di riso viscido, pasta di semola di grano duro (senza uova).
Uno dei migliori rimedi casalinghi per la diarrea è la mela grattugiata. Lascia che il bambino lo mangi con un cucchiaio direttamente dalla grattugia. Buona mousse di mele.
Puoi anche consigliare la banana schiacciata o a pezzi.
La composta di mele è utile da bere. La cola contiene troppo poco sale, ma troppo zucchero, quindi va diluita con acqua minerale..
Zuppa di carote molto migliore, succo di pomodoro o tè anticonvulsivanti (come camomilla, finocchio, anice o menta).

In vacanza: risposta alle emergenze

Se un bambino ha la diarrea durante le vacanze e non c'è un farmaco per la reidratazione a portata di mano, puoi usare la seguente ricetta: diluire 1 cucchiaino di zucchero o glucosio e un pizzico di sale in 100 ml di acqua bollita. La soluzione non dovrebbe avere un sapore più salato delle lacrime. Una piccola quantità di succo d'arancia migliorerà il gusto del liquido; inoltre, il bambino riceverà ulteriore potassio.

Prevenzione: sul tema dell'igiene della cucina

L'infezione da virus non può essere prevenuta. Tuttavia, la diffusione di un'infezione batterica intestinale (come la salmonella) può essere prevenuta mantenendo una buona igiene della cucina e la preparazione del cibo..
Per questo hai bisogno di:
lavarsi sempre accuratamente le mani prima di preparare il cibo e dopo ogni fase di lavoro;
scongelare il pollame congelato dal frigorifero in un contenitore separato; scolare l'acqua di fusione; oggetti che sono entrati in contatto con pollame scongelato (assi, ecc.), lavare con acqua calda;
tritare da cuocere il giorno della sua preparazione;
le uova alla coque non devono essere immerse in acqua fredda in modo che il calore all'interno dell'uovo venga trattenuto e continui ad agire più a lungo;
friggere la carne fino a quando il succo rosso non smette di uscirne.

Asilo: quanto dura il divieto?

Mentre un bambino secerne agenti patogeni della diarrea attraverso l'intestino, può infettare altri bambini. Se i batteri sono i patogeni, questo può richiedere molto tempo. Ad esempio, 8-12 settimane dopo la malattia nei bambini più grandi o negli adulti, la Salmonella non viene più rilevata, mentre nei bambini piccoli può persistere per un anno. Secondo le regole, i bambini possono essere mandati all'asilo o alla scuola solo se non vengono rilevati agenti patogeni in tre campioni di feci consecutivi.

È difficile sia per i bambini che per i genitori: un bambino che è guarito da molto tempo è costretto a restare a casa.

"Passaggio" veloce: il caso dell'intestino irritabile

I bambini di età compresa tra 8 mesi e 3 anni vengono spesso portati dal medico, che hanno feci molli o molli due o tre volte al giorno. Allo stesso tempo, i bambini non si sentono male, si sviluppano bene. L'unica differenza è che alcuni alimenti vengono rapidamente eliminati, in parte non digeriti. Nella maggior parte dei casi, non c'è motivo di preoccuparsi: il bambino ha una innocua "sindrome dell'intestino irritabile". Questo disturbo è causato dal fatto che il cibo passa attraverso il tratto gastrointestinale non entro circa 27 ore, che è la norma per il corpo, ma quasi il doppio più velocemente - in sole 14 ore. L'intestino semplicemente non ha abbastanza tempo per addensare le feci..

A volte la diarrea è causata da un gran numero di bevande fredde: i succhi di mela e pera contengono molto fruttosio, che alcuni bambini digeriscono solo parzialmente, il che porta alla diarrea.

A circa tre anni, tali disturbi scompaiono e la tendenza alla diarrea si ferma da sola..

Feci molli in un bambino: vale la pena preoccuparsi di questo?

Le caratteristiche delle feci di un neonato sono sotto lo stretto controllo di sua madre. E non è sorprendente, perché dalla natura e dalla frequenza dei movimenti intestinali, si può giudicare il lavoro dell'apparato digerente in generale e la salute del bambino in particolare. Le madri hanno ugualmente paura sia della stitichezza che della diarrea nei bambini..

Ma come capire: le feci molli sono la norma o la diarrea sta già cominciando? E se un neonato ha feci acquose? E cosa si dovrebbe fare prima di tutto se diventasse chiaro che le feci sono troppo liquide? discutiamone.

Caratteristiche della digestione dei bambini

A volte le mamme attingono alla propria esperienza digestiva e prendono i loro movimenti intestinali come punto di riferimento per il confronto. Questo è un grosso errore in quanto vi sono diversi fattori che influenzano le feci del neonato..

Questo fatto non è sempre facile da capire e accettare, ma è necessario ricordare: i bambini di età inferiore a un anno che mangiano principalmente cibi liquidi (latte materno) hanno feci molli, e questo è un buon segno che tutto è in ordine con la salute. Il cibo liquido semplicemente non ha particelle solide da cui si formerebbero feci dense..

Opzioni di norma

Parliamo di colore. Ci sono infinite opzioni qui, e anche con un'alimentazione regolare dello stesso tipo, il colore delle feci, così come la consistenza, cambia..

Prima sedia. Le feci originali in medicina si chiamano meconio. È rappresentato dal contenuto che il bambino ha digerito in utero. Il meconio è viscoso, appiccicoso, non si lava via molto bene e ha un colore simile alla resina: dal verde scuro al nero. Nei primi 2-3 giorni, viene completamente rimosso.

I primi 2 mesi di vita. Quando il processo di allattamento è stabilito, le feci diventano liquide, potrebbero esserci impurità di grumi bianchi o con muco. A colori può essere giallo, dorato, giallo verdastro, marrone. Un bambino di un mese allattato al seno ha un odore di feci di acido lattico. Sul cibo artificiale, l'odore non è diverso da un prodotto trasformato per adulti. Un fatto interessante è che la sedia all'inizio potrebbe essere troppo frequente: da 6 a 10 volte. In effetti, il bambino fa la cacca dopo ogni poppata, mentre il volume delle feci è approssimativamente delle dimensioni di una noce. Il bambino sta bene, sta ingrassando e sei ancora preoccupato per le frequenti feci molli? Semplicemente non hai un motivo.

Dopo 2 mesi di età. Il bambino può continuare a fare la cacca spesso, fino a 5 volte al giorno, o svuotarsi 1-2 volte a settimana. E se non ci sono segni di stitichezza (il bambino spinge, arrossisce, piange, solleva le gambe, il suo stomaco è duro), anche questa opzione è considerata la norma. Ma questo vale solo per un bambino allattato al seno. I bambini in latte artificiale devono fare la cacca ogni giorno..

Dopo 6 mesi. Sei mesi è il momento di introdurre cibi complementari. Quando vari alimenti iniziano a entrare nella dieta, ciò non può che influire sul processo di movimento intestinale. Ora il colore, l'odore e la consistenza dipenderanno dal cibo che mangerai. Ad esempio, se un bambino viene introdotto alla purea di prugne, c'è da meravigliarsi che le feci siano liquide?! Tuttavia, in misura maggiore con l'introduzione di alimenti complementari, le feci diventano più formate, dense, a volte con miscele di muco e pezzi di cibo non digerito.

Come distinguere le feci molli dalla diarrea?

I genitori devono essere in grado di distinguere tra i normali movimenti intestinali del neonato e la diarrea. La tabella seguente ti aiuterà in questo..

Sedia normaleDiarrea
Frequenza e quantitàEtà appropriata, stabile ogni giorno, piccole porzioni di feci. Il bambino si sente bene.Il numero di pannolini sporchi aumenta notevolmente. Ci sono segni di disidratazione.
ColoreTutte le opzioni accettabili dal giallo chiaro al marrone verdastro.Più vicino al verde palude, a volte scolorisce rapidamente. Possono essere presenti macchie di muco o sangue. L'odore è pungente.
ConsistenzaCome la pappa decorata o la panna acida densa.Ogni volta più liquido, acquoso.
La natura dello svuotamentoAbituale, uniforme.L'espulsione delle feci è acuta, come sotto pressione.
Altri segni-Può essere vomito, febbre alta, dolore addominale, comportamento irrequieto.

Cause di feci molli

Se diventa chiaro che un bambino ha la diarrea nel primo anno di vita, è necessario chiamare immediatamente un medico per stabilire la causa e sapere come affrontarla. E ci possono essere diversi motivi.

Organizzazione impropria dell'allattamento al seno

Succede che i bambini trascorrano troppo poco tempo al seno e riescano a succhiare solo il primo latte liquido, arricchito con lattosio e progettato per dissetare. Ma nella parte posteriore, contenente grassi, non arriva. In questo caso, le feci sono liquide, schiumose e la pancia ringhia. La situazione può essere corretta regolando il regime di alimentazione, il cui intervallo dovrebbe essere di almeno 2-2,5 ore. L'allungamento degli intervalli tra le poppate "aiuta" il bambino ad avere fame e ad aspirare tutto il seno.

Stile di alimentazione della madre che allatta

Se una madre mangia molte verdure che possono "indebolirsi", questa capacità potrebbe essere trasmessa al bambino. Inoltre, se la madre assume antibiotici, la maggior parte di essi passa nel latte e poi nel tratto gastrointestinale del bambino, causando diarrea associata agli antibiotici e segni di disbiosi..

Infezione virale

Le infezioni da rotavirus stanno diventando una vera sfida per i bambini nel primo anno di vita, in quanto accompagnate non solo da diarrea, ma anche da intossicazione di tutto il corpo con aumento della temperatura corporea. È meglio trattare i bambini per la diarrea virale in un ospedale, poiché la disidratazione si verifica molto rapidamente, diventa necessario reintegrare la perdita di liquidi introducendo soluzioni per infusione. Ai fini della prevenzione, è necessario seguire le regole di igiene, lavarsi le mani prima di nutrirsi, sterilizzare i biberon, assicurarsi che il bambino lecchi, ecc. La diarrea può essere il risultato dell'infezione del bambino da vermi (giardiasi).

Carenza di lattosio

La mancanza di enzimi (vale a dire la lattasi) porta a feci molli e flatulenza. Il problema è risolto con la nomina di preparati enzimatici o la correzione nutrizionale, l'introduzione di miscele senza lattosio nella dieta.

Dentizione

La diarrea dentale è di breve durata e di solito non richiede un trattamento specifico. Ma solo a condizione che non ci siano altri segni che indicano lo sviluppo della malattia, e ci sono anche sintomi di dentizione: aumento della salivazione, tosse, possibilmente un aumento della temperatura.

Cosa fare prima che arrivi il dottore?

La prima regola per la diarrea è ripristinare la perdita di liquidi. Questo può essere fatto in diversi modi: più spesso applicare il bambino al seno, somministrargli un elettrolita o rehydron, - soluzioni saline, diluite secondo le istruzioni e dosate in base all'età. Può essere saldato con brodo di camomilla. E se il bambino vomita? Prima che arrivi l'ambulanza, dovresti comunque dare un cucchiaino di bevanda ogni due minuti.

Non dare da bere al tuo bambino bibite gassate, tè, succhi di frutta, brodo di pollo, acqua di riso o latte vaccino. Queste bevande non contengono abbastanza sali e, al contrario, possono aumentare la disidratazione..

In termini di nutrizione, puoi continuare ad allattare. L'alimentazione con miscele di bottiglie inizia a essere somministrata 4-5 ore dopo il sollievo, ma in porzioni più piccole. In generale, tutto dipenderà dalla gravità della diarrea..

Un motivo per chiamare un'ambulanza

Abbiamo già accennato ad alcune situazioni in cui la chiamata di un medico dovrebbe essere immediata. Eppure, riassumiamo. In questi casi è necessario chiamare un'ambulanza:

  • bambino malato di meno di un anno; più giovane è l'età, più velocemente sarà necessario l'aiuto dei medici;
  • la temperatura è salita sopra i 38 ° C;
  • il bambino ha movimenti intestinali troppo frequenti (3-5 volte all'ora);
  • aumento del vomito (più di 3 episodi);
  • il bambino è letargico, sembra malato;
  • ci sono segni di disidratazione: labbra secche, fontanella infossata, pianto senza lacrime, sonnolenza;
  • le feci hanno impurità del sangue;
  • le feci sono molto sottili, con schiuma, molto muco, aumento della produzione di gas;
  • diarrea durante l'assunzione di antibiotici;
  • un giorno o due prima della diarrea, al bambino è stata somministrata l'aspirina, che è severamente vietata.

Come puoi vedere, le feci molli nei bambini piccoli non sono sempre motivo di ansia e paura, ma la vigilanza non deve essere persa. La madre deve essere in grado di distinguere la vera diarrea dalle normali feci liquide nei bambini. E ricorda: la diarrea in sé non è terribile, aiuta solo l'intestino a purificarsi. Spaventosa disidratazione che lo accompagna invariabilmente.

Diarrea in un bambino: come riconoscere e fermare

La mamma impara molto rapidamente a riconoscere esattamente cosa sta causando il pianto del suo bambino: se si tratta di fame, pannolino bagnato o fastidio alla pancia. Ma se nei primi due casi il problema è facile da risolvere, allora, sfortunatamente, è molto più difficile determinare la causa principale del disagio addominale..

Spesso, le giovani madri perdono la pace e il sonno, si incolpano dell'ipotermia delle briciole, del mancato rispetto della dieta e, di conseguenza, del latte avariato e trovano anche migliaia di altre probabili ragioni. Mettiamo in guardia i genitori dalle conclusioni premature e ci offriamo di risolvere questo delicato problema.

Segni di diarrea in un neonato

Come capire se la digestione del bambino è normale o ha bisogno di essere aggiustata? Quante volte al giorno i bambini dovrebbero avere un movimento intestinale e qual è la consistenza delle feci accettabile? Scopriamolo.

I seguenti fattori possono indicare un disturbo delle feci in un bambino del primo anno di vita:

    • feci acquose e verdi. Le feci liquide grigio-verdi, spesso mescolate con muco, sono tipiche dei bambini nella prima settimana e mezza di vita e non dovrebbero preoccupare i genitori. Il corpo del bambino si trova in un periodo di transizione, quando l'intestino si adatta ai latticini e acquisisce la propria microflora.
      La durezza delle feci non dovrebbe essere prevista per almeno i prossimi tre mesi. Il latte materno ha un effetto lassativo, provocando feci molli che assomigliano al latte cotto fermentato o al porridge liquido nella consistenza. Il colore normale delle feci nei primi mesi di vita è giallo o senape. Si nota la presenza di un odore di proteine ​​del latte.
      Pertanto, le feci molli di per sé non sono un sintomo di diarrea, ma dovrebbero allertarti insieme a un odore pungente di feci, gonfiore e crampi nella pancia;
    • feci frequenti e abbondanti. La frequenza delle feci è anche un segno molto condizionale. Il tasso medio in questo momento è considerato "grandi escursioni" da quattro a otto volte al giorno. Tuttavia, il bambino può macchiare i pannolini e letteralmente dopo ogni "spuntino", cioè fino a 12 volte al giorno.
      Allo stesso tempo, anche un movimento intestinale eccessivamente liquido otto volte al giorno può indicare problemi se, ad esempio, prima il bambino ha fatto la cacca quattro o meno volte al giorno, pur avendo un buon appetito e un sonno sano;
    • debolezza, ansia, pianto. Il minimo cambiamento nell'umore e nel comportamento del bambino non si nasconderà all'attenzione della madre sensibile. Se un bambino attivo e sorridente è diventato letargico, si rifiuta di giocare abitualmente e dorme più del solito, questo è un motivo per diffidare. La debolezza fisica sullo sfondo della frequente voglia di usare il bagno può segnalare una mancanza di batteri benefici nella microflora, che aiutano a digerire il cibo e ad assimilare i nutrienti.
      I disturbi digestivi sono piuttosto dolorosi anche per gli adulti. E per i bambini è assolutamente un test. Le sensazioni dolorose nell'addome possono causare stati d'animo, pianto prolungato, risvegli notturni. Anche in assenza di altri sintomi, se questo continua per più di un giorno, è necessario consultare un medico;
    • la comparsa di sangue, muco o schiuma nelle feci. Le impurità insanguinate e schiumose e il muco nelle feci possono allarmare seriamente le madri. In questo caso, la schiuma nelle feci liquide può verificarsi a causa di un attacco improprio al torace, che non è così difficile da eliminare. La formazione di schiuma è possibile se il bambino riceve solo latte materno, cioè non viene ammesso alla "fonte di cibo" per un tempo sufficientemente lungo o la madre alterna il seno troppo spesso. Quando viene stabilita l'alimentazione, le bolle e la schiuma nelle feci non vengono più rilevate.
      Anche il muco a dosi moderate non dovrebbe causare preoccupazione ai genitori. È un'altra questione se nel muco sono presenti fiocchi arancioni o verdi. È così che spesso si manifesta la salmonellosi o l'infezione da coli: E. coli.
      Diarrea pericolosa con schizzi di sangue scarlatto brillante. Può indicare la colite intestinale, che causa alterazioni infiammatorie-distrofiche nell'intestino, o dissenteria - un'infezione intestinale acuta;
    • aumento della temperatura. L'alta temperatura in combinazione con feci molli può essere un sintomo di diarrea non infettiva: è così che il corpo reagisce, ad esempio, alla dentizione, che è anche indicata da gengive gonfie e salivazione abbondante. In questo caso, devi solo aiutare il bambino a distrarsi e sopportare due o tre giorni dolorosi, dopo di che appariranno i primi denti. Ma la diarrea infettiva richiede cure mediche immediate..

Come puoi vedere, i sintomi della diarrea nei neonati a volte sono una variante della norma, ma possono anche indicare condizioni pericolose per la salute. Quando puoi farcela da solo e quando hai assolutamente bisogno di vedere un medico, come trattare la diarrea in un bambino dipende dalla causa principale del disturbo delle feci.

Perché un bambino ha la diarrea: possibili cause

La diarrea infantile può essere causata da vari motivi. La diarrea può manifestarsi con influenza o mal di gola, un test serio per la fragile immunità del bambino. È possibile assumere infezioni respiratorie acute in presenza di tosse, congestione nasale, arrossamento e gonfiore degli organi rinofaringei. La soluzione più sicura è chiamare un pediatra a casa. Se anche i genitori notano un'eruzione cutanea, vale la pena chiamare immediatamente un medico: forse il bambino ha contratto la scarlattina, il morbillo o la rosolia.

La diarrea può anche indicare un'infezione intestinale o un'intossicazione alimentare, come quando un bambino ha mangiato cibi scaduti o allergici. Le feci sconvolte di un neonato possono anche essere provocate dall'uso di cibi "indesiderati" da parte di una madre che allatta, come funghi, salsicce, soda, agrumi.

La diarrea, associata ad un aumento della temperatura, si trova in gravi problemi chirurgici: peritonite, appendicite, volvolo. Spesso le patologie del tratto gastrointestinale sono anche accompagnate da vomito..

Una delle cause più comuni di feci molli in un bambino è la disbiosi, una violazione della quantità e della composizione della microflora intestinale benefica. Nove bambini su dieci di età inferiore a un anno affrontano questo fenomeno, l'OMS non lo classifica nemmeno come una malattia. La diarrea più spesso e più lunga sullo sfondo della disbiosi si verifica nei bambini indeboliti e prematuri.

Le cause della disbiosi e, di conseguenza, della diarrea nei neonati possono essere le seguenti:

  • attaccamento tardivo al seno. Anche un ritardo di mezz'ora tra il parto e la prima poppata può influire negativamente sulla salute del bambino. Il colostro è ricco di componenti che stimolano lo sviluppo e la crescita dei bifidobatteri e la loro carenza può manifestarsi come diarrea in un neonato. Per la madre, anche le conseguenze sono spiacevoli: è irto di una diminuzione o addirittura della scomparsa del latte, un periodo più lungo e doloroso di riabilitazione postpartum;
  • alimentazione artificiale. La formula del latte di alta qualità e accuratamente selezionata è una valida alternativa al latte materno, ma non può sostituirlo completamente. Insieme al latte materno, il bambino riceve una protezione immunitaria, che aiuta il suo intestino a sopprimere la crescita di batteri patogeni e ad aumentare il numero di microrganismi benefici;
  • malnutrizione o malnutrizione. Una dieta equilibrata e una dieta regolata sono alla base del corretto sviluppo fisico, benessere e umore del bambino;
  • intolleranza al lattosio. Il rifiuto da parte del bambino delle proteine ​​del latte, uno dei fondamenti della nutrizione per i bambini di età inferiore a un anno, è un grosso problema. Assimilando il lattosio, il corpo riceve i "mattoni" necessari per la crescita e lo sviluppo delle cellule. E le feci molli sono anche il minore dei mali causati dall'intolleranza al lattosio;
  • malattie che causano malassorbimento a livello intestinale. La sindrome da maldigestione (digestione impropria) può essere causata da varie cause. Le più evidenti sono le malattie infiammatorie o croniche del tratto gastrointestinale: stomaco, pancreas, intestino tenue. Tra questi: gastroduodenite, ulcera peptica, colite ulcerosa. Ma il malassorbimento dei nutrienti può anche essere causato da malfunzionamenti di altri organi e sistemi, come il fegato o il sistema cardiovascolare. Solo la diagnostica medica ei risultati dei test possono indicare la causa principale dei problemi di salute;
  • malattie allergiche. Anche le allergie alimentari e la dermatite atopica spesso portano a feci molli. Sfortunatamente, le allergie sono una piaga del mondo moderno e una persona rara non ha riscontrato le manifestazioni di questa malattia autoimmune. La diarrea è uno dei tentativi di un piccolo organismo di resistere agli allergeni, di sbarazzarsene fisicamente. Sfortunatamente, questo è ben lungi dall'essere sempre una misura efficace nella lotta contro una malattia, anzi, al contrario. A causa dell'insufficiente apporto di sostanze nutritive, il corpo esaurisce rapidamente le riserve energetiche e si indebolisce. Se sospetti un'allergia, dovresti contattare il tuo pediatra il prima possibile e consultare un allergologo;
  • malattie infettive acute. Un bambino può anche reagire a infezioni intestinali, influenza e altre malattie gastrointestinali con feci molli. Questo è un meccanismo autopulente, il rilascio di microbi patogeni dal corpo. Tuttavia, gli sforzi di un fragile organismo infantile, di regola, non sono sufficienti, è necessaria l'assistenza medica;
  • l'uso a lungo termine di antibiotici e altri farmaci indebolisce il sistema immunitario e distrugge la microflora sana coinvolta nella disgregazione e nell'assorbimento del cibo. Gli antibiotici sono ugualmente spietati contro i batteri patogeni e benefici. Dopo aver completato il corso del trattamento, il numero di microrganismi "corretti" deve essere ripristinato con urgenza.

Perché un bambino ha la diarrea in un caso specifico e individuale, può essere risolto solo da un medico: pediatra, specialista in malattie infettive, allergologo o altro specialista ristretto.

Cosa fare quando un bambino ha la diarrea

Il consiglio principale per le madri: non aver paura di parlare al medico del problema, anche se amici e parenti insistono sul fatto che questo è normale e presto passerà da solo. La diarrea che dura diversi giorni può essere un sintomo di una grave condizione medica che deve essere diagnosticata e trattata il prima possibile..

Cosa puoi dare a un bambino per la diarrea? Non auto-medicare: il corpo del bambino è troppo fragile e gli esperimenti sono inaccettabili. Puoi somministrare i probiotici da solo, ma prima di prenderli dovresti comunque consultare un pediatra.

Di seguito forniamo linee guida generali per i genitori che devono affrontare il problema delle feci molli nei bambini. Quindi, se il bambino ha la diarrea, hai bisogno di:

  • cambiare i pannolini più spesso. La diarrea irrita la pelle delicata dei bambini e più a lungo è a contatto con le feci, maggiore è il disagio del bambino. Inoltre, anche il pannolino più traspirante crea un effetto serra, e nel calore si sviluppano batteri che attaccano la pelle e il sistema genito-urinario delle briciole. Ciò provoca infiammazioni e infezioni come la cistite;
  • dare da bere in abbondanza. Se il bambino ha feci molli, c'è una grande perdita di acqua, il corpo si disidrata. La mancanza di fluido, che funge da base della vita, porta al fallimento di molti processi importanti. È necessario evitare la disidratazione e innaffiare il bambino più spesso del solito. L'assunzione di acqua aggiuntiva è anche utile perché tossine e batteri verranno eliminati dal tubo digerente insieme ad esso, accelerando il recupero;
  • rimuovere gli alimenti complementari. Se il bambino ha appena iniziato ad abituarsi al nuovo cibo e questo è coinciso con un attacco di diarrea, allora gli alimenti complementari dovrebbero essere abbandonati. La diarrea può essere una reazione al cibo inappropriato. E anche se non si tratta di lei, durante la lotta contro la malattia è meglio tornare a cibi provati e più familiari per il bambino;
  • dare acqua di riso. Questo suggerimento è adatto per i genitori il cui bambino ha più di nove mesi. Il brodo di riso è stato per secoli un rimedio provato per migliorare la digestione e rafforzare le feci. Il riso non solo non provoca allergie alimentari, ma può anche aiutare a combatterle: lega e rimuove le tossine e gli allergeni dall'organismo;
  • usa i probiotici. Per ripristinare la normale microflora intestinale, sarà utile per un bambino bere probiotici. Poiché la composizione della microflora intestinale è diversa, è meglio dare al bambino un complesso combinato di bifidobatteri e lattobacilli. Sarà utile per le madri che allattano stesse bere un ciclo di probiotici, che entreranno nel sistema digestivo del bambino con il latte.

La presenza di microrganismi probiotici è la norma per la microflora intestinale umana: sopprimono la crescita di batteri nocivi, partecipano ai processi di digestione e aumentano la resistenza del corpo alle minacce infettive.

La digestione è una delle funzioni più importanti del corpo. E il minimo errore sul principio della caduta del domino può portare a tutta una serie di conseguenze spiacevoli. La diarrea dei bambini è, prima di tutto, una reazione protettiva del corpo e un segnale di disturbi che potrebbero non rivelarsi in altro modo. È importante prestare molta attenzione a questo segnale e rispondere in tempo.

I probiotici per i bambini di solito possono essere sciolti in acqua calda, latte materno o formula. Ma è necessario monitorare attentamente la temperatura del liquido: a temperature superiori a 35-40 ° C, i batteri benefici muoiono. Inoltre, deve essere utilizzata solo una miscela fresca: i microrganismi vivono non più di un'ora.

Diarrea in un bambino di 2 mesi

Fin dai primi giorni di vita, i bambini portano molti problemi ed eccitazione. La diarrea in un bambino a 2 mesi - movimenti intestinali ripetuti - dovrebbe allertare i genitori.

Non dovresti farti prendere dal panico per un'occasione del genere. Le feci molli in un bambino di 2 mesi sono normali. Ci sono ragioni per cui dovresti essere preoccupato, chiamare un medico, iniziare a prendere farmaci. Questo articolo discuterà come trattare la diarrea in un bambino di 2 mesi. Se ti senti male a causa del sangue, questo è un sintomo allarmante..

Sedia per bambini

I bambini non possono descrivere da soli il disagio. I genitori devono monitorare da vicino le condizioni del bambino..

I neonati ricevono cibo in forma liquida. Latte, miscele artificiali non formano feci dure. In un bambino di 2 mesi, la norma è:

  • feci liquide;
  • frequenza di movimenti intestinali - 1 - 10 volte al giorno;
  • consistenza varia;
  • Colore diverso.

Parametri separati vengono regolati nutrendo il bambino, la dieta della madre. Le feci normali di un bambino sono determinate dai seguenti indicatori:

  • aumenta di peso bene - almeno 500 g al mese;
  • non ci sono segni di malattie: febbre, naso che cola, cambiamenti nel colore della pelle;
  • calma, umore: il bambino sorride, non è capriccioso.

Tutto ciò indica che lo sviluppo avviene in base all'età. Le feci molli del bambino di varie tonalità, dal giallo al verde, sono considerate normali..

Diarrea con disbiosi

Le feci molli sono una situazione molto comune che si verifica in ogni bambino. La diarrea è causata da una serie di motivi.

Il primo tipo è la diarrea derivante dalla disbiosi. Nell'infanzia, il sistema digestivo sta migliorando..

Ha luogo il processo di formazione della flora intestinale. Il minimo problema tecnico in un meccanismo ben oliato causa un problema di fluido!

Con una diminuzione dei bifidolattobacilli, utili per l'intestino, viene attivata la microflora condizionatamente patogena. Ciò porta a una violazione delle feci nel bambino. Compaiono costipazione, diarrea o la loro alternanza.

In tali casi, viene presentata un'analisi classica per un coprogramma, feci per disbiosi con determinazione della sensibilità ai batteri. In caso di deviazione dalla norma, il medico prescrive farmaci.

Si tratta di integratori alimentari contenenti batteri lattici vivi liofilizzati - Linex, Bifiform, Normoflorin.

Se nell'analisi delle feci si trova una microflora condizionatamente patogena, viene determinato un batteriofago sensibile. Quindi viene prescritto un trattamento appropriato.

Manifestazione di diarrea con indigestione

Questo problema nei bambini si verifica a causa delle caratteristiche dell'età. Il bambino ha un sistema digestivo non formato a 2 mesi. È sensibile ai minimi cambiamenti dietetici.

Cibi eccessivamente grassi, molti dolci, cibi piccanti consumati da una madre che allatta influenzano il latte materno.

I malfunzionamenti del pancreas. C'è diarrea associata a indigestione. In questo caso, saranno necessari preparati enzimatici..

Ciò consentirà al pancreas di riposare per un breve periodo per ripristinare le sue funzioni. La digestione completa del cibo si ottiene con preparazioni enzimatiche.

La diarrea in un bambino di 2 mesi è causata dalla sovralimentazione. In questi casi, gli intestini del bambino sono costretti a lavorare più velocemente..

Incapace di far fronte al lavoro, butta via il cibo non digerito sotto forma di diarrea. Dovresti seguire il regime di alimentazione corretto per il tuo bambino..

Manifestazione allergica di diarrea

Molto spesso, la maggiore sensibilità del corpo a determinate sostanze è caratterizzata da eruzioni cutanee, sulla pelle, soffocamento, asma bronchiale.

Le allergie possono manifestarsi come diarrea, causando sintomi simili nell'intestino. Si verifica dopo aver mangiato determinati cibi.

I principali allergeni sono gli agrumi, le uova, il pesce. L'uso di questi prodotti da parte di una madre che allatta può causare diarrea nel bambino. I bambini artificiali possono avere una reazione allergica a una proteina nel latte vaccino.

Al bambino devono essere prescritti farmaci antiallergici in base all'età. Una madre che allatta dovrebbe prestare attenzione alla sua dieta..

Per la diarrea in un bambino allattato artificialmente, si raccomandano miscele di latte fermentato, soia e senza lattasi. Il bambino non dovrebbe essere sovralimentato. Visita medica obbligatoria.

Infezioni intestinali

Un cambiamento nello stato normale di un bambino di 2 mesi può essere dovuto a una malattia. I genitori dovrebbero essere avvisati se:

  • il bambino piange costantemente in modo isterico, rifiuta il cibo, gira le gambe, tirandole verso la pancia;
  • c'è un aumento delle feci - più di 10 volte al giorno;
  • l'aspetto delle feci è cambiato: una consistenza acquosa, la presenza di strisce sanguinanti, pus, impurità del muco;
  • Odore forte;
  • masse fecali con un forte schizzi di cotone;
  • la pelle intorno all'ano è iperemica, edematosa, coperta da un'eruzione cutanea;

Questo può essere accompagnato da febbre, nausea e vomito. Il bambino piange per il dolore addominale, perde drasticamente peso.

La ragione di questa condizione è l'infezione. Il più comune nei bambini a 2 mesi di età è il rotavirus.

I batteri, gli elminti, i funghi possono parassitare nell'intestino. La diarrea con tali infezioni è necessariamente accompagnata da febbre..

I genitori dovrebbero essere preoccupati se le feci del loro bambino sono nere o marrone scuro con molte strisce di sangue.

Questo potrebbe essere un segno di gravi lesioni interne. La situazione richiede la ricerca di cure mediche.

Diarrea in un bambino: il rilascio di feci liquefatte e abbondanti. In alcuni casi, si osservano impurità del muco. La diarrea sanguinolenta indica un'infezione batterica.

Altri motivi

Il corpo del bambino è un sistema molto fragile e non formato. Qualsiasi fattore esterno indesiderabile può causare una reazione negativa, la cui manifestazione è la diarrea..

Alcune delle cause del disturbo delle feci del bambino includono:

  • malattie infiammatorie - ARVI, otite media, polmonite, rinite;
  • prendendo antibiotici;
  • carenza di lattasi: l'incapacità dell'intestino di abbattere lo zucchero del latte;
  • la fibrosi cistica è una grave malattia ereditaria;
  • situazioni stressanti;
  • il cambiamento climatico in questo caso, il problema non è una patologia.

Prima di trarre conclusioni definitive, i genitori dovrebbero contattare il pediatra locale. Il medico fornirà alcune raccomandazioni che dovrebbero essere rigorosamente rispettate..

Organizza un'attenta osservazione del bambino, analizza la sua alimentazione, le sue condizioni. Questo aiuterà a determinare la causa corretta della diarrea del bambino..

Trattamento della diarrea in un bambino

Cosa dovrebbe fare un genitore se un bambino ha la diarrea? Se sospetti un'infezione intestinale, chiama un'ambulanza.

Ciò è particolarmente necessario nei casi in cui la diarrea è accompagnata da febbre alta. In sua assenza, puoi limitarti a chiamare il pediatra locale.

Prima dell'arrivo del medico, è necessario eseguire urgentemente tutte le misure volte a reintegrare il liquido nel bambino. Vengono utilizzate soluzioni speciali che contengono acqua, elettroliti, glucosio. Al bambino viene prescritta una bevanda.

La polvere "Regidron" viene diluita in 1 litro di acqua bollita a temperatura ambiente. La regola principale per bere un bambino è il bere frazionato.

Con una pipetta, un cucchiaino a piccoli sorsi, dai la soluzione al bambino ogni 5-10 minuti.

Se la diarrea è causata da un'infezione microbica, vengono somministrati antibiotici. Per pulire l'intestino vengono utilizzati assorbenti, creati appositamente per il trattamento dei bambini..

"Filtrum" è un farmaco di nuova generazione a base di lignina. Questo sorbente, assunto da un bambino nelle prime ore dopo l'inizio della malattia, è in grado di fermare lo sviluppo dell'infezione..

Il farmaco impedirà ai microbi di unirsi alle pareti intestinali. Li catturerà, li rimuoverà dal corpo insieme alle tossine..

Mentre si diffonde attraverso l'intestino, Filtrum assorbe il liquido accumulato, prevenendone le perdite. Il farmaco viene dispensato senza prescrizione medica.

Medicinali vietati per l'uso da parte dei bambini:

  • Furazolidone;
  • Loperamide;
  • Imodium.

Qualsiasi medicinale dovrebbe essere somministrato a un bambino come prescritto da un medico. Fare tentativi indipendenti per curare la diarrea è irto di gravi conseguenze.

Medicinali consigliati per un bambino a 2 mesi:

  • Linex, Hilak-forte - normalizza la microflora intestinale, sono buoni agenti profilattici;
  • Filtrum è un agente antimicrobico con effetto calmante. Sicuro per la diarrea nei neonati;
  • Il carbone attivo è un assorbente provato. Provoca difficoltà se assunto per via orale dai bambini a 2 mesi;
  • Smecta, Enterosgel - assorbenti che rimuovono bene le tossine e gli allergeni dal corpo.

Prima di somministrare un medicinale a un bambino, leggere attentamente le istruzioni per l'uso. La diarrea nei bambini irrita l'ano.

Pulisci l'ano con salviettine umidificate per evitare ulteriori disagi. Lubrificare le aree infiammate con un unguento Bepanten.

Lenisce le mucose, allevia l'irritazione, fa sentire meglio il bambino in una situazione spiacevole.

Conseguenze della diarrea

Qualsiasi disturbo in un bambino può causare varie complicazioni se i genitori non fanno il necessario. La peggiore conseguenza della diarrea in un bambino piccolo è la disidratazione..

La perdita del 10% del peso corporeo può essere fatale. L'obiettivo principale del trattamento è reintegrare i liquidi persi.

Ciò si ottiene con le seguenti misure:

  1. Assunzione di soluzioni saline speciali che normalizzano lo scambio di elettroliti nel corpo;
  2. Bere molta acqua - acqua bollita, acqua di riso;
  3. Allattamento al seno frequente, ad eccezione della diarrea causata dalla sovralimentazione.

È necessario prendere tutte le misure per prevenire la disidratazione del corpo del bambino. La diarrea nei neonati è comune.

Puoi evitarlo osservando la corretta alimentazione della madre che allatta, del bambino, aderendo agli standard di igiene sanitaria, limitando i carichi di stress.

L'atteggiamento attento e premuroso dei genitori permetterà al bambino di crescere forte e sano.

Feci molli in un bambino allattato al seno

Un indicatore della salute di un neonato sono le sue feci. Cambia la sua consistenza, il colore e persino l'odore più volte nei primi mesi di vita e tutte le madri sono preoccupate per quale sia la sua norma. Quindi quale dovrebbe essere lo sgabello in un bambino nei primi mesi di vita, quali sono le ragioni del suo diverso colore e odore, perché le feci sono liquide, in quali casi vale la pena contattare un medico?

Un indicatore della salute di un neonato sono le sue feci.

Consistenza delle feci del bambino

Molti fattori influenzano la consistenza delle feci del bambino, come ad esempio:

  • Assunzione di farmaci;
  • Patologia;
  • Dieta della madre;
  • Adattamento del sistema digestivo del bambino, ecc..

Dal momento della nascita, le feci del bambino sono in forma liquida, possono contenere impurità bianche, che indicano una proteina coagulata. Tali impurità sono una norma assoluta, poiché il sistema enzimatico del bambino è in una fase di sviluppo e fino a 4 mesi potrebbe non digerire completamente le proteine. Dovresti prestare attenzione alla sedia, ma se il bambino fa la cacca liquida, le feci sono gialle, il bambino ingrassa bene e sembra in salute, le madri non dovrebbero preoccuparsi.

Norma

Normalmente, le feci del bambino mantengono una forma liquida o pastosa prima dell'introduzione dei primi alimenti complementari. Durante questo periodo, di regola, il colore, l'odore, la frequenza dei movimenti intestinali cambiano, ma la consistenza rimane la stessa. Nella prima settimana, le feci sono nere e chiamate meconio. Cominciano a schiarirsi dopo che il colostro della madre è stato sostituito dal latte. La frequenza dei movimenti intestinali varia..

È considerato normale che un bambino svuoti l'intestino una volta ogni 4-5 giorni, mentre la consistenza delle feci rimane pastosa e il bambino è calmo allo stesso tempo. Vale la pena essere cauti se una donna allatta al seno e il bambino defeca con il meconio. In questo caso, si consiglia di donare il latte materno per l'analisi per determinarne il contenuto di grassi. Dovresti anche aumentare il numero di allattamento al seno per stabilire il processo di alimentazione..

Affinché le feci del bambino abbiano una consistenza normale, è necessario stabilire il processo di allattamento al seno

Come distinguere le feci molli dalla diarrea

La diarrea non è rara nei neonati, poiché il loro sistema digerente non è ancora completamente formato. Non è in grado di digerire alcuni dei componenti che passano nel latte materno. Di conseguenza, le reazioni allergiche possono manifestarsi sotto forma di eruzione cutanea o cambiamento di colore o odore, nonché la frequenza dei movimenti intestinali. L'infezione può anche causare diarrea acuta..

A causa del fatto che i neonati defecano fino a 8 volte al giorno e uno dei segni di diarrea è il numero di movimenti intestinali, molte neomamme temono che il loro bambino sia malato. Questo non è vero ed è incluso negli indicatori della norma.

La diarrea dei neonati ha diversi segni con cui può essere identificata:

  1. Feci acquose grigio-verdi. L'indicazione di un mal di stomaco è questo se combinato con gonfiore o crampi. Se uno sgabello grigio-verde nei bambini ha fino a 3 mesi e non ci sono più sintomi, può anche essere attribuito alla norma.
  2. La frequenza dei movimenti intestinali potrebbe non cambiare drasticamente. Cioè, se il bambino ha sporcato i pannolini costantemente circa 5 volte al giorno e improvvisamente ha iniziato a farlo 2 volte più spesso e più, quindi, il suo sistema digestivo ha reagito negativamente a qualcosa. Può essere un nuovo prodotto mangiato da una madre o un virus o un batterio..
  3. In combinazione con frequenti movimenti intestinali, è comparsa debolezza fisica o ansia grave, questo è un motivo per contattare un pediatra.
  4. Inoltre, dovresti consultare un medico se sono stati rilevati sangue o muco nelle feci, se la consistenza delle feci è diventata schiumosa. Il contenuto di schiuma può indicare non solo diarrea, ma anche malnutrizione. In genere, tali impurità sono presenti nelle feci quando il bambino non riceve il latte posteriore, che contiene più grasso. Pertanto, se sono presenti impurità di schiuma nei primi 2 mesi dopo la nascita, la madre dovrebbe iniziare l'allattamento al seno..
  5. Le impurità nelle feci di fiocchi verde scuro o arancioni sono un indicatore della presenza di infezione nel corpo.
  6. Se le feci molli in un bambino allattato al seno sono accompagnate da un aumento della temperatura corporea, è anche considerato un disturbo intestinale. Questo sintomo è spesso osservato con la dentizione..

Se, in combinazione con feci molli, il bambino è molto ansioso, questo è un motivo per consultare un medico

Cause di feci molli in un bambino

Nella maggior parte dei casi, la causa delle feci molli nei neonati è un cambiamento nella microflora intestinale. Vari batteri o virus possono causare questo cambiamento e ci sono altri motivi. Se il bambino ha una digestione normale, si consiglia di superare prima test e campioni per la microflora, quindi contattare uno specialista con i risultati.

Con normale digestione

Con una normale digestione, i disturbi gastrointestinali possono essere causati da:

  • Malattie che si sono sviluppate nella fase cronica. La malattia più comune è la colite ulcerosa o la disbiosi. In questo caso, solo il trattamento ospedaliero aiuterà..
  • La selezione della formula sbagliata se il bambino è in alimentazione artificiale o mista. Si consiglia di provare a cambiare la miscela. Se tutto ha funzionato, forse alcuni dei componenti della miscela precedente semplicemente non erano stati percepiti dal tratto gastrointestinale completamente non formato..
  • Reazioni allergiche. In questo caso, oltre alla diarrea, il bambino avrà un'eruzione cutanea o arrossamento delle mucose. Di norma, nei neonati, oltre al sistema digestivo non formato, anche il sistema di fermentazione non si forma..
  • L'uso di farmaci, compresi gli antibiotici.
  • Hypolactasia. Questa malattia è causata da una diminuzione dei livelli di lattasi. Nelle fasi iniziali è curabile; nei casi più gravi sono esclusi dalla dieta eventuali prodotti contenenti latte o che partecipano al processo di fermentazione lattica..

Manifestazione di una reazione allergica

Vale la pena preoccuparsi se un bambino ha l'epatite B.

La maggior parte delle madri presta attenzione a ogni aspetto dei movimenti intestinali del bambino. Spesso possono essere allarmati dalle feci apparentemente normali del bambino. Gli esperti raccomandano di non essere nervosi prima del tempo e di prestare attenzione ai dettagli.

Feci molto molli

Poiché le feci normali di un bambino dovrebbero essere liquide, in assenza di altri sintomi, la madre non dovrebbe preoccuparsi.

Nota! Le feci di un bambino allattato artificialmente e di un bambino che allatta sono sempre diverse. Pertanto, se un bambino allattato al seno emette feci in uno stato più liquido di uno artificiale, questa è la norma..

Se, con uno sgabello molto molle, il bambino rimane allegro, sorridente, mobile, con una temperatura corporea normale e un buon aumento di peso, non ha senso preoccuparsi. Se il piccolo diventa lunatico, letargico, la temperatura corporea aumenta, questo è un motivo per chiedere il parere di uno specialista.

Frequenti feci molli

Anche le feci frequenti in un neonato sono la norma in molti casi. L'unica cosa a cui devi prestare particolare attenzione è che le feci troppo frequenti sono irte di disidratazione. Quanto dovrebbero essere frequenti le feci per allertare la mamma? Se un bambino svuota l'intestino più di 8 volte al giorno e le feci allo stesso tempo hanno una consistenza molto liquida, dovresti chiedere aiuto a un pediatra che può prescrivere test e, in base ai risultati, determinare cosa ha causato una tale frequenza di movimenti intestinali.

Importante! I pediatri consigliano nei primi mesi di vita di non dare a un bambino da bere acqua, contando sul fatto che il latte materno lo contiene nella sua composizione. Ma con feci frequenti e molto sciolte, è comunque necessario somministrare acqua, poiché il corpo del bambino perde molto rapidamente liquidi, anche leggermente surriscaldati, per non parlare della diarrea.

Per evitare la disidratazione, si consiglia di dare ai bambini acqua pulita.

Il bambino è normale con feci molli

Le feci molli nei bambini sono comuni. Vale la pena essere cauti solo nel caso in cui le feci del bambino siano simili per consistenza alle feci di un adulto. Un bambino allattato esclusivamente al seno senza alimentazione aggiuntiva mangia solo cibo liquido, rispettivamente, le sue feci non possono indurirsi.

Vale comunque la pena prestare attenzione al colore, all'odore, alla consistenza, alle impurità. Questo aiuterà a prevenire molte malattie oa rilevarle precocemente..

Di per sé, i frequenti movimenti intestinali non sono così spaventosi quando si tratta di un adulto. Questo è uno smaltimento naturale del corpo dalle infezioni che lo hanno penetrato dall'esterno. Per i bambini l'indigestione può essere molto pericolosa a causa del fatto che il corpo perde liquidi in brevissimo tempo..

Le feci liquide nei bambini senza impurità, con l'assenza di schiuma, sono un segno del normale funzionamento del corpo. Inoltre, l'assenza di malattie con feci molli include i seguenti indicatori in aggregato:

  • Carnagione sana, guance rosee;
  • Buon aumento di peso;
  • Attività locomotoria;
  • Sorridere, ecc..

Segni di malattia

Il bambino ha bisogno di una visita urgente da parte di un medico o di un ricovero d'urgenza se presenta i seguenti segni:

  1. Letargia;
  2. Sonnolenza;
  3. Feci molli più di 8 volte al giorno;
  4. Rifiuto di mangiare:
  5. Mancanza di minzione per 5 ore di fila;
  6. Mancanza di lacrime quando si piange;
  7. Scolorimento della pelle intorno agli occhi;
  8. Labbra secche e mucose della bocca, ecc..

Se i genitori hanno notato uno dei suddetti segni nel bambino, non puoi esitare, devi chiamare immediatamente un'ambulanza. Per alleviare le condizioni del bambino prima dell'arrivo del medico, gli dovrebbe essere data quanta più acqua possibile. Non è consigliabile nutrirsi contro la tua volontà. Se il bambino ha la diarrea acuta, si consiglia alla donna che allatta di escludere tutti i cibi grassi, piccanti e dolci dalla dieta..

Se hai il farmaco "Regidron" a casa, puoi usarlo per reintegrare l'equilibrio salino del bambino. In assenza di preparati per la reidratazione orale, la soluzione può essere preparata indipendentemente aggiungendola a 1 litro. acqua in un cucchiaino di soda e sale. L'assunzione di questa soluzione deve essere alternata al consumo di normale acqua purificata. In questo caso, si consiglia di assicurarsi che l'acqua nel corpo non rimanga. Per fare questo, nella maggior parte dei casi, il pannolino viene pesato ogni 3 ore..

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Costipazione dopo il parto

Parto

Per 9 mesi di gravidanza, una donna deve passare molto. Anche se tutto è andato bene e senza complicazioni, hai sicuramente superato molti test e superato molti esami diversi, ascoltato un sacco di storie dell'orrore su come qualcuno potrebbe porre fine a una gravidanza senza successo e su quanto tempo e duramente un amico del tuo amico ha partorito.

È possibile massaggiare un bambino con il raffreddore e cosa considerare?

Analisi

Un naso che cola nei bambini può essere causato da una serie di motivi: dalla rinite fisiologica nei neonati a una malattia virale o una reazione allergica a qualcosa.

TI AUGURO IL MEGLIO -
I NOSTRI BAMBINI

Analisi

Lo sappiamo: amare è investire. Pertanto, investiamo la nostra esperienza a lungo termine e ingredienti di alta qualità, tecnologie avanzate e la formula Nutricomplex in Malyutka..

Perché la pressione sanguigna scende durante la gravidanza e quanto è pericoloso?

Infertilità

Il cambiamento dei livelli ormonali che si verifica durante la gravidanza nel corpo di una donna influisce anche sulla forza della pressione sanguigna sulle pareti dei vasi sanguigni.