Principale / Infertilità

Doppio intreccio del cavo

Il doppio intreccio del cavo è una complicanza abbastanza comune della gravidanza. La sua essenza sta nel fatto che il cordone ombelicale intreccia due volte qualsiasi parte del corpo del feto. Le moderne tecnologie cliniche consentono di eseguire il parto con questa patologia nella maggior parte dei casi senza conseguenze per la madre o il feto. A seconda del tipo di intrappolamento e delle possibili minacce per il feto, viene selezionato il metodo di consegna.

Quali sono i rischi per un bambino il cui sviluppo intrauterino avviene con un doppio entanglement? È possibile prevenire il verificarsi di un tale difetto?

Le ragioni

Un impigliamento del cordone ombelicale può verificarsi se sono presenti i seguenti fattori:

  • Ipossia fetale. Se il feto è regolarmente carente di ossigeno per un motivo o per l'altro, il suo corpo può reagire a questo con una maggiore attività motoria, motivo per cui il bambino può rimanere impigliato negli anelli del suo stesso cordone ombelicale e il suo ulteriore sviluppo intrauterino procederà in questa posizione.
  • Aumento della concentrazione di adrenalina nel sangue della madre. Questo fattore influenza anche la frequenza dei movimenti fetali attivi..
  • Cordone ombelicale troppo lungo (più di 0,6 m).
  • Polidramnios. Troppo spazio libero intorno al bambino spesso causa la comparsa di ripetuti intrecci con il cordone ombelicale.

Di solito, un doppio intreccio con il cordone ombelicale viene diagnosticato fino a 28-32 settimane, poiché dopo questo periodo il feto diventa abbastanza grande, il che impedisce il suo movimento attivo nell'utero.

Complicazioni

Il principale pericolo rappresentato dalla compressione del collo del bambino con il cordone ombelicale è l'ipossia. Inoltre, una tale complicazione della gravidanza può portare al fatto che il bambino sarà ferito durante il parto. I bambini con doppio aggrovigliamento possono inoltre soffrire di attacchi ricorrenti di emicrania, ipertensione (aumento persistente della pressione sanguigna) o ipotensione (diminuzione persistente della pressione sanguigna), nonché ridotta capacità lavorativa.

L'ipossia fetale persistente può causare la morte del bambino o portare allo sviluppo di gravi disturbi neurologici dovuti alla morte delle cellule cerebrali. Ciò accade abbastanza raramente e in tali situazioni, i medici generalmente prescrivono il parto eseguendo un taglio cesareo..

Le conseguenze per il corpo della fame di ossigeno non sono sempre manifestate da evidenti difetti strutturali o fisiologici. Inoltre, la gravità del danno cerebrale risultante durante l'ipossia in diversi bambini può differire: per alcuni, il doppio intreccio con il cordone ombelicale è solo una voce nella cartella clinica, e per qualcuno è il motivo per sedersi costantemente negli studi medici..

Tuttavia, non si dovrebbe pensare che se durante il parto il bambino ha sperimentato l'ipossia e ha ricevuto danni sotto forma di eventuali violazioni, a tale bambino è garantita l'invalidità. Con tutte le raccomandazioni mediche, un'attenta cura e attenzione, un bambino del genere ha tutte le possibilità di crescere sano e non essere diverso dai suoi coetanei.

Diagnostica

È possibile rilevare la presenza di doppio entanglement con il cordone ombelicale mediante cardiotocografia. L'essenza di questo studio diagnostico è registrare continuamente la frequenza cardiaca fetale e il grado di tono uterino. Secondo gli indicatori presi dal CTG, lo specialista può determinare se c'è carenza di ossigeno nel feto.

A conferma della diagnosi viene eseguita un'ecografia, grazie alla quale è possibile visualizzare il feto e identificare l'entanglement del cordone ombelicale. Grazie ai dati ottenuti, il medico sarà in grado di nominare con precisione il numero di anelli che intrecciano il corpo del bambino e valutare la natura dell'entanglement: molto stretto, forte o meno.

Prevenzione

Come misura preventiva, al fine di evitare il verificarsi di groviglio del feto, la futura mamma dovrebbe seguire una serie di raccomandazioni:

  • normalizzare (per quanto possibile) il tuo background emotivo;
  • camminare più spesso e trovarsi in stanze soffocanti e non ventilate il più raramente possibile;
  • osservare i principi di base di una buona alimentazione;
  • visitare un medico in modo tempestivo, superare tutti gli esami da lui prescritti in tempo;
  • impegnarsi sistematicamente nella ginnastica per le donne incinte, avendo concordato in precedenza l'elenco degli esercizi con il proprio ostetrico.

Spesso, con ripetuti grovigli e stretta compressione del collo del bambino con il cordone ombelicale, la futura mamma viene posta sotto osservazione in un ospedale.

Se la situazione diventa minacciosa, l'ostetrica che supervisiona la gravidanza può raccomandare un parto tempestivo prima della data di scadenza..

Assistenza ostetrica

Nella pratica clinica mondiale, nella maggior parte dei casi, il parto naturale con entanglement finisce con successo. Se, in questo caso, né il feto né la madre hanno patologie concomitanti, vengono dimessi dall'ospedale in pochi giorni in via generale. Tuttavia, il parto in una donna a cui è stato diagnosticato un entanglement fetale dovrebbe procedere con una maggiore supervisione medica, che include il monitoraggio della frequenza cardiaca fetale nella prima e nella seconda fase del travaglio. Per questo, vengono utilizzati i metodi di diagnostica strumentale: ecografia, ecografia Doppler e cardiotocografia..

Quando la testa del bambino nasce, il medico gli rimuove i cappi del cordone ombelicale dal collo e il parto continua come al solito. Solo con entanglement stretto o multiplo viene sollevata la questione della consegna operativa. In alcune situazioni, questo potrebbe essere l'unico modo per evitare complicazioni alla nascita..

Superstizione

Nonostante i progressi compiuti a passi da gigante, nella nostra società, a giudicare dalle numerose recensioni, le superstizioni associate a vari segni sono ancora abbastanza popolari. Durante la gravidanza, anche la donna più sana di mente tende a cedere ai pregiudizi. Ciò è in gran parte dovuto alla paura per la salute del nascituro. Pertanto, le donne incinte spesso non osano fare il ricamo, spiegando che tali azioni presumibilmente possono provocare la comparsa di anelli del cordone ombelicale nel collo del futuro bambino.

Ciò è dovuto al fatto che ai vecchi tempi le donne erano impegnate a lavorare a maglia e cucire in capanne scarsamente illuminate, che venivano riscaldate da una stufa a legna, motivo per cui l'aria in casa era piuttosto soffocante. Per questo motivo, il feto per molto tempo è stato in uno stato non molto utile per una donna, perché la madre è rimasta seduta a lungo in una posizione immobile, accasciata. Di conseguenza, il bambino ha sperimentato una mancanza di ossigeno e, di conseguenza, ha iniziato a muoversi attivamente, il che spesso è diventato il motivo per cui gettare gli anelli del cordone ombelicale attorno al collo. Notando un tale schema, le persone inventarono dei segni, che ai nostri giorni continuano a intimidire alcune donne incinte eccessivamente impressionabili..

Oggi, la maggior parte delle donne ha l'opportunità di procurarsi condizioni confortevoli per il ricamo. Pertanto, non dovresti negarti il ​​piacere di passare il tempo a fare ciò che ami a causa della superstizione..

C'è anche la convinzione che l'intreccio del cordone ombelicale si formi quando le braccia vengono sollevate frequentemente. In effetti, non c'è nulla di pericoloso ad alzare le mani, solo ai vecchi tempi le donne della classe contadina facevano un duro lavoro, alzando le mani, ad esempio stendendo vestiti bagnati. Azioni di questa natura potrebbero provocare un'eccessiva attività del feto, che a sua volta potrebbe causare la comparsa di entanglement.

I nostri contemporanei hanno la capacità di limitare l'attività fisica a limiti accettabili, quindi se una donna in una "posizione" alza la mano per prendere un libro dallo scaffale, il suo bambino non ne sarà danneggiato, specialmente nelle prime settimane di gestazione.

Se i sollevamenti a mano vengono eseguiti come parte della ginnastica per migliorare la salute, tali movimenti andranno a beneficio sia della futura mamma che del bambino..

Nel nostro tempo, quando la diagnostica perinatale ha raggiunto altezze senza precedenti, l'entanglement del cordone non è una condizione estremamente minacciosa per il feto. È possibile evitare lo sviluppo di gravi patologie dovute all'ipossia, a condizione che uno specialista venga visitato in modo tempestivo e tutti i suoi appuntamenti siano rispettati accuratamente. È anche importante impegnarsi attivamente nella prevenzione dello sviluppo di tale complicanza..

Per ulteriori informazioni sull'attorcigliamento del doppio cavo, vedere il seguente video.

Intreccio del cordone ombelicale attorno al collo fetale - cause e conseguenze

Il cordone ombelicale è il cordone che collega il feto alla placenta della madre. Il cordone ombelicale contiene due arterie ombelicali e una vena ombelicale. Le arterie trasportano il sangue con prodotti metabolici, arricchito con anidride carbonica, alla placenta della madre. Il sangue contenente composti utili e ossigeno entra nel feto attraverso una vena. In alcuni casi, il cordone ombelicale può essere attorcigliato attorno al collo del feto, il che complica il corso del parto e talvolta rappresenta una minaccia per la vita e la salute del bambino. Va notato che l'effetto compressivo del cordone ombelicale sul collo non è pericoloso per il feto, poiché nel periodo prenatale non viene eseguita la respirazione attraverso i polmoni e le vie aeree superiori. Il pericolo è la tensione del cordone ombelicale, che porta alla rottura della placenta e alla compressione dei vasi al suo interno, con conseguente ipossia acuta e asfissia del feto.

Un vero entanglement è una situazione in cui il cordone ombelicale si trova intorno al collo del feto per 360 gradi o più.

  1. Statistiche
  2. Ragioni per l'entanglement
  3. Sintomi di intreccio del cordone ombelicale
  4. Diagnostica dell'entanglement del cordone ombelicale
  5. Trattamento dell'entanglement
  6. Previsione e prevenzione

Statistiche

La frequenza di un singolo intreccio del collo fetale con il cordone ombelicale è di circa il 20%, due volte - meno del 2,9%, tre volte - 0,6%. L'entanglement massimo descritto in letteratura è 9 volte. Quando l'ipossia fetale si verifica nel 50% dei casi, la causa è l'intreccio del cordone ombelicale. Nel 3% dei casi, la patologia è la causa della morte di un bambino durante il parto..

Ragioni per l'entanglement

La ragione dell'entanglement è molto spesso un lungo cordone ombelicale. Normalmente, la lunghezza del cordone ombelicale è di 50-70 cm. Quando la lunghezza del cordone ombelicale è superiore a 80 cm, la probabilità di patologia aumenta più volte.

Un'altra causa è l'ipossia fetale cronica, che è comunemente osservata nelle madri che fumano..

La nicotina, contenuta nelle sigarette, contribuisce al restringimento dei vasi della placenta e del feto, interruzione del flusso sanguigno placentare. Il feto non riceve ossigeno sufficiente, gli ormoni dello stress - adrenalina e cortisolo - vengono rilasciati nel flusso sanguigno, il che porta a movimenti caotici irrequieti del bambino e contribuisce all'intreccio del cordone ombelicale attorno al tronco e al collo. L'ipossia fetale cronica può verificarsi anche con alcune malattie della madre, come diabete mellito, trombofilia, preeclampsia, ipertensione.

I fattori predisponenti sono il polidramnios e lo stress frequente nella madre. Gli ormoni dello stress penetrano attraverso il cordone ombelicale nel sangue del feto, di conseguenza, il bambino diventa più mobile, in presenza di polidramnios, può impigliare il cordone ombelicale.

I miti comuni sul verificarsi di entanglement, quando la madre fa ginnastica o compiti a casa alzando le braccia, lavora a maglia, non hanno giustificazione.

Classificazione dell'entanglement del cordone ombelicale:

  • intrecciando il collo:
    • incompleto (meno di 360 gradi);
    • completare:
      • completare:
      • entrata singola;
      • Doppio;
      • multiplo;
  • impigliamento del corpo;
  • groviglio di arti;
  • entanglement combinato (aree multiple).

Sintomi di intreccio del cordone ombelicale

Durante la gravidanza, l'entanglement del midollo di solito non fornisce un quadro clinico. Durante il parto si verificano cambiamenti nelle condizioni del feto. Con un unico intreccio, il parto di solito va bene e senza complicazioni. Forse un aumento a breve termine della frequenza cardiaca fetale nella seconda fase del travaglio (durante i tentativi), quando la testa esplode.

Con ripetuti intrecci, può verificarsi ipossia fetale acuta (carenza di ossigeno). Nasce dal relativo accorciamento del cordone ombelicale. C'è una pronunciata tensione del cordone ombelicale, restringimento del lume dei vasi sanguigni, c'è un'acuta mancanza di ossigeno. Questa condizione minaccia la vita del feto. Il rischio aumenta con una combinazione di entanglement con altre patologie (oligoidramnios, cordone ombelicale magro e non crimpato, presenza di un vero nodo del cordone ombelicale).

Una delle complicazioni durante il parto a causa dell'eccessiva tensione del cordone ombelicale può essere un distacco prematuro della placenta..

In assenza di patologia, la placenta viene separata dall'utero qualche tempo dopo la nascita del bambino. Con l'entanglement, si verifica un relativo accorciamento del cordone ombelicale, si allunga e si verifica la trazione della placenta. Durante uno dei tentativi, può verificarsi un distacco della placenta, che porta all'ipossia fetale acuta e alla sua morte.

Se il cordone ombelicale viene attorcigliato ripetutamente intorno al collo durante il parto, possono verificarsi posizioni estensorie della testa fetale. Normalmente, il feto passa attraverso il canale del parto con la parte posteriore della testa, cioè la dimensione minima della circonferenza della testa. Allo stesso tempo, la sua testa assume una posizione di flessione moderata. Gli anelli del cordone ombelicale sul collo fetale impediscono questa flessione. Di conseguenza, il bambino passa attraverso il canale del parto con la corona, la fronte o il viso, il che contribuisce al verificarsi di lesioni nella madre (rotture della cervice, vagina, perineo) e danni al rachide cervicale nel bambino.

Diagnostica dell'entanglement del cordone ombelicale

La presa dell'anamnesi è di grande importanza. La probabilità di sviluppare patologie del cordone ombelicale aumenta se l'entanglement è già stato osservato in una precedente gravidanza.

Il principale metodo diagnostico è l'ecografia, eseguita dopo la 12a settimana di gravidanza. Molto spesso, l'entanglement viene rilevato alla terza ecografia obbligatoria (alla 32a settimana di gestazione). Il medico valuta la presenza di entanglement, determina se è completo o meno, il numero di giri, stretti o liberi. Un singolo intreccio libero spesso scompare prima del parto.

Per determinare la frequenza dell'entanglement, viene eseguita la dopplerometria, in cui viene visualizzato il flusso sanguigno del feto e della placenta.

La mappatura del colore Doppler viene eseguita anche in casi diagnostici difficili, quando è impossibile dire con certezza tramite ultrasuoni se c'è un entanglement o le anse del cordone ombelicale si trovano semplicemente vicino al collo fetale.

L'ipossia fetale cronica può essere un segno indiretto di entanglement. Dopo la 32a settimana di gravidanza (e secondo le indicazioni anche prima), viene eseguita la cardiotocografia (CTG). Durante il CTG, vengono contati i movimenti fetali e viene determinata la frequenza cardiaca. Con l'ipossia durante CTG, vengono determinati episodi frequenti di diminuzione della frequenza cardiaca.

Trattamento dell'entanglement

È impossibile districare le anse del cordone ombelicale nel feto durante il periodo prenatale. Il trattamento consiste nel controllo rigoroso delle condizioni del feto, nella prevenzione dell'insufficienza placentare e dell'ipossia, nella determinazione del tempo e delle modalità di consegna ottimali.

Se è presente un unico intreccio del cordone ombelicale, non vengono prese misure aggiuntive. Con il doppio entanglement, si consiglia a una donna di condurre la cardiotocografia (CTG) ogni 7-10 giorni. Il CTG consente di determinare tempestivamente l'ipossia fetale e di adottare misure appropriate. L'entanglement multiplo è un'indicazione per il ricovero prenatale nel reparto di patologia della gravidanza per il monitoraggio quotidiano intensivo del feto, la tempistica e la determinazione del metodo di consegna. In caso di ipossia fetale cronica, possono essere prescritti farmaci speciali per proteggere il sistema nervoso dai danni e per migliorare il flusso sanguigno. Con lo sviluppo dell'ipossia fetale acuta, viene eseguito un taglio cesareo di emergenza indipendentemente dall'età gestazionale. In altri casi, la tempistica del parto dipende dalle condizioni del feto, dalla presenza di complicanze (ad esempio, ritardo della crescita fetale durante l'ipossia cronica).

Durante il parto, in caso di intreccio del cordone ombelicale, il CTG viene eseguito ogni 30 minuti durante le contrazioni e dopo ogni tentativo.

Nel caso in cui la frequenza cardiaca sia al di fuori dell'intervallo normale nella prima fase del travaglio (durante il travaglio), viene eseguito un taglio cesareo di emergenza (con una leggera dilatazione della cervice) o la stimolazione dell'ossitocina (con un'apertura di oltre 8 cm). Se vengono rilevate violazioni nel secondo periodo (durante i tentativi), viene utilizzata un'episiotomia (dissezione del perineo). Dopo la nascita della testa, il compito del medico è liberare il collo del bambino dalle anse del cordone ombelicale per prevenire tensioni e disturbi del flusso sanguigno.

Previsione e prevenzione

La paura di aggrovigliarsi del cordone ombelicale attorno al collo del feto è notevolmente esagerata. Un singolo coinvolgimento libero si sviluppa durante il parto nel 30% delle donne e non influisce in alcun modo sulla salute del lavoro e dei bambini.

Un singolo entanglement in assenza di altre patologie non è un'indicazione per un taglio cesareo.

La prevenzione dell'entanglement serve a prevenire l'ipossia fetale. Una donna incinta dovrebbe seguire il regime, evitare lo stress, smettere di fumare, trascorrere più tempo all'aria aperta. Secondo le indicazioni, il medico può prescrivere farmaci che migliorano il flusso sanguigno uteroplacentare.

Il doppio groviglio del cordone ombelicale attorno al collo può essere pericoloso per un bambino?

Il cordone ombelicale è una parte essenziale del sistema feto-placenta, che fornisce al bambino in via di sviluppo tutti i nutrienti e l'ossigeno.

Il suo aggrovigliamento intorno al collo o qualsiasi altra parte del corpo è abbastanza comune e molto spesso non minaccia in alcun modo il bambino.

Ma a volte l'entanglement, specialmente se c'è un doppio o triplo avvolgimento del cordone ombelicale, è la causa dello sviluppo dell'ipossia in un nascituro.

Cos'è il cordone ombelicale e perché è necessario?

Il cordone ombelicale è un cordone speciale che collega la parete addominale anteriore del feto in via di sviluppo alla placenta. Normalmente, la sua lunghezza è di 50-60 cm, il che consente al bambino di compiere movimenti attivi nelle acque amniotiche. Ma ci sono anche opzioni anormali: allungamento (più di 70 cm) o accorciamento del cordone ombelicale (meno di 40 cm).

Presenta inoltre due formazioni: l'uraco e il dotto vitellino, che svolgono il ruolo di organi nutritivi per l'embrione in via di sviluppo nelle prime settimane di vita, per poi subire i processi di obliterazione e cicatrizzazione. Dall'alto, il cordone ombelicale è ricoperto da un particolare tipo di tessuto connettivo - la gelatina di warton - questa è una sostanza ricca di mucopolisaccaridi che svolge funzioni protettive.

Il cordone ombelicale svolge un ruolo fondamentale nel fornire al bambino ossigeno e tutti i nutrienti importanti e nell'eliminazione dell'anidride carbonica e dei prodotti metabolici tossici.

Poiché il bambino nell'utero non può respirare da solo, oltre a mangiare e sbarazzarsi dei prodotti di scarto, anche una violazione a breve termine del flusso sanguigno nei vasi del cordone ombelicale porta allo sviluppo di ipossia in lui. Un arresto completo del movimento del sangue del cordone ombelicale porta alla morte del bambino entro 7-10 minuti.

Perché può verificarsi un impigliamento del cordone ombelicale??

Durante tutti i nove mesi di gravidanza, il bambino è nel liquido amniotico, che non solo lo protegge da influenze esterne negative, ma gli consente anche di eseguire attivamente una varietà di movimenti.

Inoltre, più breve è il periodo gestazionale, più mobile è il bambino. Pertanto, l'entanglement con il cordone ombelicale è spesso una questione di fortuna. Può verificarsi sia intorno al collo che in altre parti del corpo: braccia, gambe o busto. Il doppio aggrovigliamento si verifica spesso intorno al collo del feto quando il bambino compie un movimento rotatorio attorno al proprio asse.

Ci sono anche una serie di fattori predisponenti che aumentano la mobilità del bambino nel grembo materno e quindi aumentano il rischio di doppio groviglio. Questo potrebbe essere:

  • insufficienza placentare cronica, a seguito della quale il bambino sperimenta una mancanza di ossigeno e sostanze nutritive, che si manifesta con un aumento della sua attività motoria;
  • polidramnios, in cui il volume del liquido amniotico aumenta, dando così al bambino più spazio per il movimento;
  • un aumento della lunghezza del cordone ombelicale;
  • posizione errata del bambino nell'utero: presentazione glutea, trasversale o obliqua;
  • stress ed eccitazione costanti nella madre, stimolando la produzione attiva di adrenalina, che passa anche attraverso la placenta al bambino;
  • tono indebolito della parete addominale anteriore nella gestante a causa di un gran numero di nascite precedenti, un piccolo divario tra gli ultimi bambini o una cattiva forma fisica prima della gravidanza.

Come viene rilevato il doppio intreccio del cordone ombelicale attorno al collo fetale??

Il principale metodo diagnostico prima della nascita di un bambino, che consente di identificare il doppio entanglement, è l'ecografia.

Durante tale procedura, il medico può vedere la posizione vicina degli anelli del cordone ombelicale vicino al collo del feto. Si possono vedere uno o più di tali loop.

Tuttavia, anche tale visualizzazione non è una caratteristica diagnostica assoluta, poiché il decorso esatto del cordone ombelicale non può essere tracciato. Inoltre, il bambino, facendo movimenti attivi, può districarsi da solo. Molto spesso, il doppio groviglio si trova solo alla nascita di un bambino..

È pericoloso impigliarsi con il cordone ombelicale e cosa fare quando viene rilevato?

L'identificazione di un singolo o doppio coinvolgimento non dovrebbe causare panico nella futura mamma. Nella maggior parte dei casi, anche un doppio aggrovigliamento del cordone ombelicale attorno al collo del feto non rappresenta una minaccia per la vita e la salute del bambino, poiché molto spesso gli anelli non sono strettamente serrati e non interferiscono con il normale flusso sanguigno attraverso i vasi.

Tale donna viene monitorata con maggiore attenzione: più spesso vengono prescritte visite programmate a un ostetrico-ginecologo, si consiglia di condurre regolarmente cardiotocografia fetale e, se necessario, eseguire un esame ecografico di controllo.

Come le donne partoriscono con sospetto aggrovigliamento del doppio cavo?

Una tale condizione può essere pericolosa durante il parto, poiché l'avanzamento del bambino può causare la pressione del cordone ombelicale con alterazione del flusso sanguigno e il verificarsi di carenza di ossigeno acuta nel bambino.

Le donne che, secondo l'esame ecografico, suggeriscono la presenza di un doppio intreccio, partoriscono sotto la stretta supervisione del personale medico. Durante il parto, la frequenza cardiaca del bambino viene costantemente monitorata utilizzando un apparato di cardiotocografia. Se è necessario stimolare il travaglio, viene eseguito nel modo più delicato.

Sfortunatamente, è impossibile prevenire il verificarsi di un doppio entanglement. Alla futura mamma si può solo consigliare di evitare stress e sovraccarico nervoso, oltre a sottoporsi in tempo a tutte le procedure diagnostiche e terapeutiche prescritte dal medico.

Se, durante un'ecografia, il medico ha suggerito la presenza di una tale condizione, non dovresti cadere in uno stato d'animo di panico - molto probabilmente, non danneggerà il bambino, ma solo a condizione di un attento monitoraggio del suo benessere.

Il cordone ombelicale è avvolto attorno al collo del feto: è pericoloso?

Quando il bambino si muove nell'utero, il cordone ombelicale può avvolgersi attorno al collo, formando un anello. Perché questo sta accadendo e cosa è pericoloso, lo scopriremo ulteriormente.

  • Definizione di patologia
  • Singolo intreccio del cordone ombelicale attorno al collo fetale
  • Due volte il cordone ombelicale intorno al collo
  • Torcendo tre volte il cordone ombelicale attorno al collo del feto
  • Ciò che minaccia l'intreccio del cordone ombelicale attorno al collo del feto?
  • Misure preventive
  • Video: impigliamento del cordone ombelicale durante il parto

Definizione di patologia

Il cordone ombelicale è anche chiamato cordone ombelicale ed è una formazione che ricorda un cordone avvolto a spirale. Ha le seguenti caratteristiche:

  • colore grigio-blu;
  • superficie opaca;
  • 55-60 cm di lunghezza (con gravidanza normale);
  • circa 2,5 cm di spessore.

Quando il cordone ombelicale si avvolge intorno al feto, questo fenomeno è chiamato entanglement. Secondo la classificazione di questa patologia, l'entanglement si verifica solo intorno a una parte del corpo del feto: il collo, ma allo stesso tempo, a seconda del numero di giri, l'entanglement può essere uno, due o multipli.

Singolo intreccio del cordone ombelicale attorno al collo fetale

Quasi il 20% delle donne in gravidanza deve affrontare il problema dell'entanglement del cordone ombelicale. Molto spesso, si verifica un singolo intreccio, che non si stringe saldamente sul collo. Ci sono diversi motivi e includono:

  • Lunghezza eccessiva del cordone ombelicale. Ha un diametro di circa 2 cm, e la lunghezza varia da 40 a 60 cm. Questi numeri sono considerati normali, ma possono essere lunghi circa 70-80 cm, in questi casi le donne sono a rischio, poiché il loro bambino può essere intrecciato con un cordone ombelicale. Queste dimensioni vengono trasmesse geneticamente e molto spesso coincidono con quelle dei genitori.
  • Ansia e nervosismo frequenti, scarica di adrenalina.
  • Aumento della quantità di liquido amniotico (polidramnios).

Questi motivi non sono casuali, perché un lungo cordone ombelicale e polidramnios consentono al bambino di muoversi più liberamente, quindi si verifica l'entanglement.

Si dice spesso tra le donne incinte che se il bambino si muove troppo attivamente, allora soffre di ipossia. In effetti, i movimenti attivi non significano nulla del genere..

Quando il feto ha 28 settimane, avrà un regime quotidiano della giornata. Puoi dire quando il tuo bambino dorme o è sveglio. Quando ti muovi, devi prestare attenzione alla sua attività. Se il bambino inizia a muoversi di meno, possiamo concludere che non sta bene (dovrebbero esserci almeno 10 movimenti fetali al giorno). Pertanto, se il bambino è inattivo, è necessario visitare il ginecologo e consultarsi con lui.

Con un unico intreccio è consentito il parto naturale. Molte madri partoriscono da sole e non appena viene mostrata la testa del bambino, l'ostetrica rimuove con cura il cappio.

Due volte il cordone ombelicale intorno al collo

C'è anche un doppio intreccio. Se al momento dell'ecografia il bambino ha raggiunto le 37 settimane, non sarà in grado di districarsi, poiché non ha più spazio sufficiente per le manovre nella pancia di sua madre. Ma se un doppio entanglement è stato osservato dagli ultrasuoni prima di questo periodo, allora c'è ancora la possibilità che sarà di nuovo in grado di districarsi da solo.

Il doppio groviglio complica in qualche modo il parto naturalmente, quindi l'ostetrico deve essere avvisato in anticipo in modo che il parto vada bene.

Molto dipende da come è avvolto il cordone ombelicale. Mentre il bambino è nell'utero, mentre l'entanglement non è stretto, non c'è pericolo, poiché l'ossigeno continua a fluire attraverso il cordone ombelicale e non attraverso la trachea. La cosa principale è che il cordone ombelicale non viene pizzicato (il bambino può premerlo da solo), pertanto, si consiglia alle donne con un intreccio del cordone ombelicale del feto di eseguire periodicamente misurazioni Doppler.

Alla donna in travaglio è permesso partorire da sola, ma preparano comunque tutto per l'operazione. Alla minima deviazione nella salute del feto, viene eseguito un taglio cesareo.

Torcendo tre volte il cordone ombelicale attorno al collo del feto

Potrebbe anche esserci un triplice aggrovigliamento del cordone ombelicale attorno al collo del bambino. Questo fenomeno non è particolarmente pericoloso se non è stretto. Il bambino riceve ossigeno attraverso l'arteria ombelicale e se l'entanglement non è stretto, l'asfissia non si verifica. Se c'è un triplice intreccio stretto, si può osservare la carenza di ossigeno. I ginecologi lo determinano mediante ecografia Doppler e CTG. Con una tale violazione, anche con l'aiuto di uno stetoscopio, puoi determinare l'aritmia in un bambino..

In periodi più lunghi, iniziano a stimolare il travaglio. In caso di insufficiente dilatazione della cervice uterina, il bambino viene rimosso utilizzando un taglio cesareo. Ma l'operazione dovrebbe essere basata su ulteriori motivi:

  • il feto è pesante;
  • il bambino è dall'altra parte;
  • un bacino stretto in una donna in travaglio;
  • viene rilevata l'ipertensione.

Ciò che minaccia l'intreccio del cordone ombelicale attorno al collo del feto?

I bambini con un doppio o triplo intreccio sono a rischio. Se c'è uno stretto intreccio o compressione del cordone ombelicale, il bambino sperimenta una mancanza di ossigeno e sostanze nutritive che entrano nel bambino attraverso il sangue. Immediatamente la sua salute peggiora, che può essere registrata su CTG.

La salute del feto dipende anche dalla durata della sua privazione di ossigeno. Raramente, ma è stato comunque osservato che se il cordone ombelicale era legato saldamente e la sua lunghezza era significativamente ridotta, il feto aveva un distacco della placenta. Pertanto, se non consulti un medico in tempo in cui si verifica il sanguinamento, puoi perdere tuo figlio..

L'intreccio del cordone ombelicale minaccia anche il fatto che il bambino possa ferire le vertebre cervicali durante il parto. Pertanto, l'ostetrica che partorisce deve agire secondo le istruzioni..

Tutti i bambini sono diversi e anche le situazioni con entanglement sono diverse. Quindi, ad esempio, alcuni bambini non hanno conseguenze, mentre altri sviluppano disturbi vegetativo-vascolari..

Misure preventive

Vale la pena notare che l'entanglement si forma a causa del fatto che il bambino si muove attivamente all'interno della vescica fetale, torcendo il cordone ombelicale e cadendo nel cappio. Ma allo stesso tempo, il genitore può ridurre al minimo il rischio di impigliamento se segue alcune regole:

  • Fai passeggiate quotidiane all'aria aperta.
  • Dormi per almeno 7 ore e, mentre dormi, fai entrare aria fresca nella stanza.
  • Sii sempre sotto la supervisione di un ginecologo e segui tutti i suoi consigli.
  • Nel terzo trimestre di gravidanza, sottoporsi a CTG, una procedura che consente di identificare la natura del battito cardiaco e l'attività del bambino. Secondo il suo risultato, il medico fornisce le sue raccomandazioni.

Se trovi un intreccio, non essere nervoso. Il medico può prescrivere farmaci che supportano la circolazione sanguigna nella regione fetale-placentare.

Video: impigliamento del cordone ombelicale durante il parto

Nel prossimo video, l'esperta ti dirà in dettaglio cosa dovrebbero sapere le donne incinte sul cordone ombelicale intrecciato attorno al collo fetale:

Molto spesso, il bambino viene avvolto una volta e non strettamente. Molto raramente, ripetutamente, in combinazione, cioè quando il collo e la gamba sono fissati. Un singolo intreccio non è pericoloso. I complicati sono considerati doppi e tripli entanglement. A volte, quando vengono trovati, viene eseguito un taglio cesareo pianificato. La prevenzione è l'osservanza da parte della donna in travaglio del regime quotidiano e della completa tranquillità.

Intreccio del cordone ombelicale: cause, diagnosi, conseguenze, prevenzione

La gravidanza è una condizione meravigliosa ma difficile per una donna. In questo articolo cercherò di evidenziare il più possibile uno dei problemi legati alla salute di un nascituro: l'entanglement del cordone. Cos'è l'entanglement del cordone ombelicale? Perché si verifica un aggrovigliamento del cordone ombelicale e come diagnosticare? Quali sono le conseguenze dell'essere intrecciati con un cordone ombelicale e può essere evitato?

Intreccio del cordone ombelicale, come accade?

I miti più comuni sulla gravidanza sono il divieto di lavorare a maglia, che è percepito come un motivo per l'aggrovigliamento del cordone ombelicale nel bambino, così come il divieto di alzare in alto le braccia della donna incinta. Queste affermazioni non hanno nulla a che fare con la realtà. Scopriamolo in ordine.
Prima di tutto, devi capire cos'è il cordone ombelicale..

Il cordone ombelicale (funiculus umbilicalis), sinonimo di cordone ombelicale, è un cordone che collega il cordone ombelicale del feto con la placenta e contiene i vasi ombelicali (2 arterie e 1 vena), che servono ai fini della nutrizione e della respirazione del feto intrauterino (Big Medical Encyclopedia).

Normalmente la lunghezza del cordone ombelicale va da 40 a 60 cm, lo spessore è di 2 cm.Tuttavia, a volte la lunghezza del cordone ombelicale può essere di 70 o più centimetri, una delle complicazioni dovute alla presenza di un cordone ombelicale così lungo è l'entanglement del feto. Inoltre, il polidramnios può servire come fattore predisponente all'entanglement con il cordone ombelicale, poiché se è presente, il bambino ha la possibilità di manovrare attivamente nello stomaco della madre.

L'intreccio del cordone ombelicale come patologia si verifica abbastanza spesso. Può essere di natura diversa. Esistono i seguenti tipi di intreccio del cavo:

  • singolo (un turno) - multiplo (due o più turni);
  • non stretto - stretto;
  • isolato (intorno a una parte del corpo) - combinato (intorno a diverse parti del corpo, ad esempio, intorno al collo e alle gambe).

“Il più comune nella pratica ostetrica è un avvolgimento singolo e sciolto attorno al collo del bambino. Questo intreccio non rappresenta un pericolo per il bambino, a differenza del ripetuto intreccio stretto.

Diagnostica dell'entanglement del cordone ombelicale

Per stabilire l'entanglement del cordone ombelicale di una donna incinta, vengono effettuati numerosi studi: in primo luogo, uno studio cardiotocografico (CTG - registrazione dei battiti cardiaci e dei movimenti) del feto, durante il quale vengono stabiliti i probabili sintomi del problema. Successivamente, viene eseguito un esame ecografico (ecografia), durante il quale viene chiarita l'assunzione della presenza di anelli del cordone ombelicale nel collo del feto. La frequenza dell'entanglement è stabilita dalla mappatura color Doppler.

"Il metodo più accurato per studiare lo stato del flusso sanguigno uteroplacentare e fetale-placentare è il Doppler.

I metodi di ricerca elencati consentono di analizzare la velocità del flusso sanguigno nel cordone ombelicale, stabilire il polso fetale, la presenza o l'assenza di ipossia. L'intero complesso di questi studi viene eseguito ripetutamente dalla donna incinta, perché il bambino è in costante movimento prima della nascita e l'entanglement può scomparire.

Le conseguenze di essere intrecciati con un cordone ombelicale

La conseguenza più comune di un intreccio del cordone ombelicale è il verificarsi di un flusso sanguigno alterato, che può portare a un alterato sviluppo intrauterino del feto. Inoltre, una forte compressione del collo o dell'arto può causare problemi con l'afflusso di sangue ai tessuti del bambino..

"Inoltre, a causa della forte tensione del cordone ombelicale, la placenta può staccarsi prematuramente, con conseguente sofferenza fetale acuta e parto prematuro..

Se, al momento del parto, gli studi confermano la presenza di entanglement, questa è la base per determinare una tattica specifica per la gestione del lavoro..

"Se viene diagnosticato un intreccio ripetuto e stretto intorno al collo del bambino (dopo 37 settimane), questa è un'indicazione per il parto chirurgico, poiché aumenta notevolmente il rischio di ipossia e persino asfissia fetale durante il parto..

Come prevenire l'entanglement

È triste, ma dobbiamo ammettere che in realtà non ci sono metodi ufficialmente confermati dalla medicina o dalla pratica per prevenire l'entanglement del midollo. Né la futura mamma, né i medici possono fare nulla per rimuovere il cappio formato da qualsiasi parte del corpo del bambino mentre è nel grembo materno..

Tuttavia, non disperare e farti prendere dal panico. Va ricordato che il bambino è in grado sia di impigliarsi nel cordone ombelicale sia di districarsi da solo.

”Conformità alle raccomandazioni generali: camminare, evitando vari stress, può avere un effetto benefico, anche in termini di prevenzione dell'entanglement del midollo. Questo aiuta ad eliminare / ridurre l'ipossia intrauterina in un bambino, il che significa che previene l'eccessiva attività del bambino, a causa della quale può verificarsi l'entanglement.

Ciclo insidioso. Intreccio del cordone ombelicale

Perché è pericoloso impigliare il cordone ombelicale attorno al collo del feto? Caratteristiche della gestione del parto durante il coinvolgimento.

Nina Abzalova ostetrica-ginecologa, Ph.D. miele. scienze

La guardia era appena iniziata quando una telefonata insistente risuonò al pronto soccorso. Una donna incinta era in piedi sulla soglia dell'ospedale di maternità, accompagnata dal marito e da una donna di mezza età (suocera, come si è scoperto durante la conversazione). Erano tutti molto eccitati.

Vale la pena preoccuparsi?

Come si è scoperto, la donna è arrivata dopo aver subito un esame ecografico presso la clinica prenatale. Senza inutili prefazioni, Yulia (questo era il nome della donna incinta) ha detto: "Accetto un taglio cesareo, i parenti ora porteranno le cose necessarie". "Aspetta, aspetta, cerchiamo di capirlo prima", ho risposto e ho invitato Julia in aula. Si è scoperto che la gravidanza di Yulia è attualmente di 36 settimane e l'ecografia ha rivelato un intreccio del cordone ombelicale attorno al collo del feto. Questo fatto preoccupava moltissimo la donna incinta ei suoi parenti, così decisero di recarsi senza indugio all'ospedale di maternità..

Il cordone ombelicale (o cordone ombelicale) è un organo che funziona solo durante la gravidanza e svolge una funzione di comunicazione estremamente importante tra la madre e il feto. Il componente principale del cordone ombelicale sono i vasi: una vena attraverso la quale il sangue arterioso scorre dalla madre al feto, fornendo tutte le sostanze e l'ossigeno necessari per l'attività vitale, nonché due arterie attraverso le quali il sangue venoso del feto rimuove i prodotti di scarto e l'anidride carbonica nel corpo della madre.

I vasi del cordone ombelicale sono circondati da una speciale sostanza gelatinosa - la gelatina di warton, che, per la sua consistenza, svolge un importante ruolo protettivo - protegge i vasi dall'essere schiacciati. Mediamente la lunghezza del cordone ombelicale è di 50-60 cm, lo spessore è di 1,5-2 cm Se la lunghezza del cordone ombelicale è superiore a 70 cm si considera lungo, se inferiore a 40 cm si considera corto. Un aumento della lunghezza del cordone ombelicale può portare a varie condizioni patologiche, come l'intreccio del cordone ombelicale attorno al collo, al tronco, agli arti fetali, alla formazione dei nodi del cordone ombelicale, che a loro volta si dividono in veri e falsi. È importante notare che circa un quinto di tutti i bambini nati nascono con un intreccio del cordone ombelicale e questo non sempre porta a disturbi nello stato intrauterino del feto. Il fatto è che, essendo nell'utero, il bambino non respira con i polmoni fino al momento della nascita, quindi stringere il collo, che spaventa sempre le future mamme, non è pericoloso per lui. Possono sorgere problemi nei casi in cui il flusso sanguigno è disturbato a causa della tensione o della compressione del cordone ombelicale a causa di intrecci ripetuti o stretti.

Cosa ha mostrato l'ecografia?

Secondo i dati dell'esame ecografico, è stato riscontrato che non ci sono segni di ipossia (cioè mancanza di ossigeno) nel feto; durante l'analisi Doppler (uno studio in cui viene determinata la velocità del flusso sanguigno nei vasi principali dell'utero e del feto), non sono state rilevate violazioni della circolazione uteroplacentare. Il feto corrisponde a 36 settimane di gestazione, ci sono segni di un unico intreccio del cordone attorno al collo fetale. "Wow, quando ho fatto un'ecografia a 32 settimane, non hanno detto nulla sull'entanglement", ha detto Yulia. "È del tutto possibile che non esistesse allora, e non è affatto necessario che rimanga fino alla nascita", ho risposto.

In pratica, infatti, ci sono spesso casi in cui, secondo l'ecografia, è stato trovato un intreccio del cordone ombelicale e il bambino è nato senza di esso. Ciò può essere dovuto, in primo luogo, al fatto che le anse del cordone ombelicale secondo gli ultrasuoni erano vicino al collo fetale, ma non vi era alcun entanglement in quanto tale, e in secondo luogo, durante i movimenti fetali, l'entanglement del cordone è stato eliminato indipendentemente (ovviamente, questo accade, di regola, con un unico entanglement).

I fattori predisponenti per la formazione di un intreccio del cordone ombelicale sono l'aumento dell'attività motoria fetale, che può essere causata da ipossia intrauterina (cioè mancanza di apporto di ossigeno), polidramnios, aumento dell'adrenalina nel sangue della madre a causa dello stress. È naturale che, nella stragrande maggioranza dei casi, un lungo cordone ombelicale porti all'entanglement di varie parti del feto.

Facciamo una diagnosi

Per assicurarci che il bambino di Yulia si senta bene, abbiamo registrato un cardiotocogramma (CTG). Con CTG, viene registrata l'attività cardiaca fetale, che è un indicatore informativo del suo stato intrauterino. Per questo, la futura mamma aveva un sensore attaccato allo stomaco, che era collegato al dispositivo. Yulia è rimasta sdraiata su un fianco sul letto per 30 minuti e il dispositivo ha registrato i battiti cardiaci fetali. Nessun cambiamento patologico è stato rivelato con CTG. Insieme a Yulia, che si è già un po 'calmata ed è diventata allegra, siamo andati dai parenti in attesa. Ho spiegato loro che in questa situazione, quando abbiamo una gravidanza prematura, uno stato intrauterino del feto del tutto normale, solo a causa dell'entanglement con il cordone ombelicale, non è consigliabile partorire urgentemente. La donna incinta rassicurata con il marito e la suocera è tornata a casa.

Per determinare completamente lo stato intrauterino del feto, è necessario condurre una serie di studi, che include:

  • esame ecografico, in cui è possibile vedere o sospettare l'entanglement del cordone ombelicale del collo o di altre parti del feto, poiché in alcuni casi è molto difficile distinguere se le anse del cordone ombelicale sono in prossimità del collo fetale o vi è un entanglement: in questo studio non abbiamo la possibilità di un'immagine volumetrica che ci permetta di osservare l'oggetto da tutti i lati, ad esempio per guardare indietro. Va notato che non è possibile determinare la lunghezza del cordone ombelicale in base ai dati ecografici durante la gravidanza, poiché il cordone ombelicale è, per così dire, "piegato" in uno spazio ristretto tra il corpicino del bambino e la parete uterina;
  • la dopplerometria è un metodo che consente, in primo luogo, di determinare con precisione se esiste un entanglement con il cordone ombelicale, poiché il movimento del flusso sanguigno viene visualizzato in un'immagine a colori e, in secondo luogo, di diagnosticare la velocità del flusso sanguigno in vari vasi del complesso uteroplacentare;
  • cardiotocografia, che consente di determinare non solo la frequenza cardiaca del bambino, ma anche la sua reazione ai propri movimenti (durante la registrazione del CTG durante la gravidanza) e ad un aumento del tono dell'utero (durante il parto), che consente di scoprire quanto bene si sente attualmente il feto.

Se, dopo aver eseguito l'intero complesso di esami, si determina che il bambino si sente soddisfacente, solo il fatto che il cordone ombelicale sia intrecciato non è un'indicazione per il parto operativo. Tali indicazioni possono sorgere sia con i segni esistenti di carenza di ossigeno (ipossia fetale), sia con una combinazione di intreccio del cordone con altre indicazioni per il taglio cesareo.

Intreccio del cordone ombelicale attorno al collo fetale: ci sarà un'operazione?

Passato circa un mese, ero già riuscito a dimenticare quella visita di Julia, quando al prossimo turno di guardia fui invitato a visitare la donna incinta in arrivo. Arrivato al pronto soccorso, ho incontrato di nuovo Yulia e suo marito. Si è scoperto che per 3 ore la donna era preoccupata per i dolori all'addome inferiore, che un'ora fa sono diventati regolari e più intensi. All'esame, è stato rivelato che Julia è entrata nel processo del travaglio: la cervice era aperta di 3 cm, il liquido amniotico non è stato versato.

La donna in travaglio ha 24 anni, la prima vera gravidanza di Julia, non ci sono state malattie ginecologiche, aborti e aborti spontanei. L'ultima ecografia è stata eseguita a 39 settimane di gravidanza, secondo i suoi dati, l'aggrovigliamento del cordone attorno al collo fetale è preservato. Il peso stimato del feto è di 3400, il periodo di gestazione è attualmente di 40 settimane. Con l'auscultazione (ascoltando i suoni cardiaci fetali attraverso la parete addominale anteriore con un tubo speciale - uno stetoscopio ostetrico), il battito cardiaco fetale è chiaro, ritmico, la frequenza cardiaca è di 144 battiti al minuto, il che è normale (la normale frequenza cardiaca fetale è 120-160 battiti al minuto). Contrazioni al momento dell'arrivo della forza debole, dopo 10 minuti, della durata di 30 secondi. Dopo aver completato la storia del parto e aver inserito Yulia nel reparto prenatale, è stata immediatamente registrata con CTG (cardiotocogramma). La conduzione di CTG durante il travaglio è un metodo assolutamente innocuo e informativo per determinare lo stato intrauterino del feto e la sua reazione all'attività contrattile dell'utero, che determina la tattica della gestione del lavoro in ogni paziente: può partorire naturalmente o nell'interesse del feto, è necessario il parto con taglio cesareo. Nel caso di Yulia, dati CTG, dipendeva da quale opzione sarebbe stata scelta per la gestione del parto. Fortunatamente, non sono stati rilevati cambiamenti patologici sul CTG. Julia voleva davvero partorire da sola. Poiché lei aveva tutte le possibilità per questo, decisero di effettuare il parto attraverso il canale del parto vaginale sotto stretto monitoraggio del feto.

Quando è intrecciato con un cordone ombelicale, è molto importante monitorare sia le condizioni del feto che l'andamento del processo di nascita nella madre, perché è durante il parto che l'entanglement con il cordone ombelicale può portare a una serie di complicazioni.

La complicanza più comune che si verifica quando il cordone ombelicale è intrecciato è la comparsa di ipossia fetale, che si verifica a seguito della spremitura dei vasi del cordone ombelicale quando viene tirato o avvolto strettamente attorno al corpo, al collo o agli arti del bambino. Molto spesso questo accade nel momento in cui il feto inizia a muoversi lungo il canale del parto..

Con ripetuti intrecci con il cordone ombelicale si forma un cordone ombelicale corto che, in primo luogo, può impedire al feto di muoversi lungo il canale del parto e, in secondo luogo, stirandosi ad ogni contrazione, può portare al distacco prematuro della placenta dalla parete uterina (normalmente la placenta è separata dalla parete uterina dopo la nascita del feto), che porta alla necessità di un parto chirurgico urgente.

In rari casi, con ripetuti intrecci del cordone ombelicale attorno al collo del feto, possono verificarsi complicazioni come l'inserimento di estensori della testa fetale, che possono rendere difficile il parto naturale. Il fatto è che con il normale inserimento del feto nel bacino della madre, la testa si trova in uno stato di moderata flessione (in questo caso il mento del feto viene premuto contro il torace, il che consente alla testa di inserirsi correttamente nella cavità pelvica e di passare senza difficoltà attraverso il canale del parto nel modo più "vantaggioso" cioè nella dimensione più piccola) - in questa posizione, passa attraverso il canale del parto nella dimensione più piccola e conveniente. Gli anelli del cordone ombelicale situati sul collo impediscono alla testa del bambino di piegarsi, il che porta al fatto che la testa è installata nel bacino della madre non con la parte posteriore della testa, ma con la corona, la fronte o persino il viso, il che può portare a difficoltà significative nella nascita del feto e, di conseguenza, al suo trauma.

In tutta onestà, va detto che le complicazioni di cui sopra si verificano abbastanza raramente e, con un'assistenza tempestiva e correttamente fornita, non portano a conseguenze negative per la madre e il feto..

Parto con impigliamento del cordone ombelicale

Sono trascorse 4,5 ore da quando Julia è stata ricoverata. Le contrazioni divennero rapidamente più frequenti, più forti e più lunghe. Durante un secondo esame sulla sedia, è stato rivelato che la cervice si è aperta di 7 cm, è stata eseguita un'amniotomia (apertura strumentale della vescica fetale) - sono stati versati 250 ml di liquido amniotico trasparente. Secondo i dati CTG e l'ascolto regolare dei suoni cardiaci con uno stetoscopio ostetrico del feto, le sue condizioni erano soddisfacenti. Julia ha rifiutato l'anestesia farmacologica proposta, dicendo che si sentiva abbastanza normale.

Quando il cordone ombelicale è intrecciato, i principi della gestione del lavoro hanno una serie di punti importanti:

  • lo stato intrauterino del feto viene attentamente monitorato dal CTG e dall'ascolto del battito cardiaco fetale attraverso la parete addominale anteriore;
  • quando compaiono segni di ipossia fetale, la tattica dipenderà dal periodo di travaglio in cui sono comparsi questi segni. Se i segni di sofferenza fetale compaiono nella prima fase del travaglio (il periodo di dilatazione cervicale), quando la fine del travaglio è ancora lontana, viene eseguito un taglio cesareo, se viene rilevata l'ipossia fetale nel secondo periodo (il periodo di espulsione fetale), quindi per il rapido completamento del travaglio quando la testa esplode, viene eseguita un'incisione perineo (episiotomia), alla nascita della testa, senza aspettare la nascita dell'intero corpo del bambino, le anse del cordone ombelicale vengono rimosse se possibile.

Lieto fine

Era già notte fonda, di tutte le donne in travaglio nel reparto maternità, solo Julia era rimasta - tutte le altre avevano già partorito al sicuro. La dilatazione cervicale di Julia era completa, fece il giro del reparto notando che durante la contrazione avvertiva una moderata sensazione di pressione sul retto. "Questo è molto buono, significa che la testa del bambino ha iniziato gradualmente ad affondare nel bacino, presto appariranno dei tentativi e partoriremo", ho detto..

Dopo 15 minuti, la donna in travaglio ha sviluppato un netto desiderio di spingere durante la contrazione. Sul monitor dell'apparato CTG al momento della contrazione, sono comparsi segni allarmanti: con un aumento del tono dell'utero, la frequenza cardiaca fetale è diminuita. Era necessario terminare il travaglio il prima possibile e rimuovere il bambino, fortunatamente la testa del feto era già vicina al piano di uscita dal bacino.

Per via endovenosa, attraverso uno speciale catetere, è stato iniettato un farmaco che potenzia la contrazione uterina. Julia era sul tavolo da parto e la testa del feto si muoveva lungo il canale del parto abbastanza velocemente. La donna in travaglio spingeva con tutte le sue forze e seguiva incondizionatamente i comandi della levatrice. Già dal canale del parto apparve la parte posteriore della testa del bambino e dopo la dissezione del perineo, che Julia non sentì nemmeno, nacque la testa e il collo del feto si intrecciava con due anelli del cordone ombelicale. L'ostetrica ha rimosso abilmente e rapidamente il cordone ombelicale dalla cervice e il bambino è nato completamente. Ma le sorprese non finiscono qui: il cordone ombelicale che ha seguito il bambino era lungo più di 1 metro, e nel terzo medio di esso c'era un vero nodo del cordone ombelicale! La neonata ha urlato forte ed è stata consegnata al pediatra-neonatologo.

I nodi del cordone ombelicale sono classificati come veri e falsi. Un nodo falso è un ispessimento del cordone ombelicale dovuto alle vene varicose o un aumento locale dello spessore della gelatina di Wharton e ha preso il nome solo per la somiglianza esterna al nodo, non rappresenta alcun pericolo per il bambino. Un vero nodo si forma all'inizio della gravidanza, quando il feto è ancora molto piccolo, e il rapporto tra le dimensioni del feto e la cavità uterina gli consente di scivolare nell'ansa del cordone ombelicale. Il fattore predisponente per la formazione di un vero nodo del cordone ombelicale è un aumento della sua lunghezza, le ragioni di questa deviazione non sono ancora state stabilite con precisione, ma è chiaramente tracciata una predisposizione genetica (se la madre avesse un cordone ombelicale lungo, è probabile che la figlia avrà questa caratteristica durante il parto). Il pericolo del nodo è che può irrigidirsi e portare ad una diminuzione o alla cessazione dell'afflusso di sangue al feto, ma, fortunatamente, ciò non è avvenuto, e il vero nodo era solo un "ritrovamento" che non ha influenzato negativamente il feto. Poiché è estremamente difficile stabilire la presenza di un nodo del cordone ombelicale durante la gravidanza, quindi, di regola, scopriranno la sua presenza dopo il parto, come è successo con la nostra paziente.

Il peso della ragazza è di 3450 g, la sua altezza è di 51 cm Il punteggio di Apgar subito dopo la nascita è di 7 punti, dopo 5 minuti - 8 punti. Il quinto giorno dopo la nascita, Dasha (questo era il nome del bambino) e sua madre furono dimesse a casa.

Per questioni mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

E 'Importante Conoscere La Pianificazione

Lo stomaco fa male durante la gravidanza: quando allarmarsi

Infertilità

La condizione di una donna durante la gravidanza cambia in modi imprevedibili. Le ragazze in posizione possono provare molte sensazioni insolite e molto spesso le donne incinte hanno dolori addominali inferiori.

TOP 10 migliori cellulari nella culla

Infertilità

Un mobile per culla è un accessorio che la stragrande maggioranza dei genitori ritiene necessario. I giocattoli in movimento faranno divertire il tuo bambino, mentre melodie rilassanti o l'imitazione del surf ti aiuteranno ad addormentarti più velocemente.

Ai neonati dovrebbe essere data acqua da bere?

Neonato

Il corpo di un neonato nei primi mesi di vita funziona in modo speciale. Per questo motivo, l'introduzione di acqua uniforme nella dieta del bambino dovrebbe essere attenta..

Massaggio del canale lacrimale nei neonati - come massaggiare gli occhi di un bambino

Parto

Una lacrima è un elemento importante nella pulizia e nella prevenzione della secchezza del bulbo oculare. Nell'angolo interno della palpebra, l'acqua si raccoglie e scorre lungo il naso.